Calcio tutte le notizie! Tutte le notizie del Mondo del calcio! Ma proprio tutte ed aggiornate! Da non perdere!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 12 minuti

Ultimo aggiornamento 11 Aprile, 2021, 20:42:15 di Maurizio Barra

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 04:53 ALLE 20:42 DI DOMENICA 11 APRILE 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Commisso a Firenze per spingere la Fiorentina
Il patron viola stasera al Franchi per la gara con l’Atalanta
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
11 aprile 2021
04:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso è arrivato a Firenze dove si tratterrà per alcuni giorni. Questa sera sarà al Franchi per assistere alla difficile partita con l’Atalanta, la prima del campionato di Serie A che verrà trasmessa anche dall’emittente statunitense ABC.
Prima del match il patron viola incontrerà il tecnico Iachini, richiamato dopo le dimissioni di Prandelli, e tutta la squadra.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tv: problemi di connettività Dazn per Inter-Cagliari, proteste
Molti tifosi sui social denunciano di non riuscire a vedere la gara. La replica: “Al lavoro per risolvere il problema”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
14:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioggia di proteste sui social per i problemi di connettivita’ su Dazn per Inter-Cagliari, anticipo domenicale della 30/a giornata di serie A, alle 12.20. Molti tifosi hanno denunciato di non esser riusciti a connettersi con la tv streaming, che si e’ aggiudicata i diritti tv della serie A per il prossimo triennio, e di non essere riusciti percio’ a vedere in diretta la partita tra la capolista e la squadra sarda.
“Tutto il nostro team sta lavorando per risolvere il problema”, avevano detto fonti di Dazn
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter: Darmian, vittoria importante per dare un segnale
‘Sono tre punti fondamentali, gol pesante in mia carriera’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 aprile 2021
15:06
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“È stata una partita difficile, che non riuscivamo a sbloccare. Vincere è servito per dare un segnale alle altre.
Questo gol ha sicuramente un bel peso nella mia carriera. Vincere oggi è fondamentale per tenere tutti a distanza. A livello psicologico abbiamo dato un segnale importante”.
Lo ha detto Matteo Darmian, match winner per l’Inter nella gara col Cagliari, intervistato da Dazn. “Oggi abbiamo incontrato una buona squadra, che si è chiusa fin dall’inizio. Ma siamo felici di aver trovato questa vittoria, importantissima. Tutti i componenti della squadra si sentono partecipi. Da qui alla fine mancano tante partite, abbiamo bisogno di tutti. La corsa di Conte? Non l’ho visto, ero sommerso dall’abbraccio di tutti. Lui è un passionale, ci mette tutto e dà l’anima. Trasmette la passione e la voglia di vincere, questo si vede in campo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari: Semplici, ci è mancata solo un po’ di cattiveria
Abbiamo limitato Inter, i ragazzi hanno dato tutto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
15:10
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi con l’Inter ho visto un altro piglio, la squadra ha qualità, però ci è mancato quel pizzico di cattiveria sportiva che nel calcio ci vuole. Se la squadra si trova a lottare in questa situazione è chiaro che ha avuto e ha dei problemi.
magari in questi momenti ti manca quel pizzico di serenità che ti permette di fare o vedere la giocata giusta”.
Lo ha detto il tecnico del Cagliari Leonardo Semplici, intervistato da Dazn dopo il ko con l’Inter. “I ragazzi hanno dato tutto, ci speravamo nonostante il divario in classifica e la forza di questa Inter – ha aggiunto Semplici -. Abbiamo limitato il potenziale offensivo dell’Inter, abbiamo avuto noi le nostre opportunità. Con queste squadre non puoi mai abbassare la guardia, la cosa che mi è piaciuta è lo spirito sacrificandoci tutti. Bisogna mettere in campo lo spirito giusto. Se continueremo come fatto oggi abbiamo le nostre possibilità”, ha concluso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Conte, per Inter traguardo più vicino ma ora non mollare
Non voglio fare calcoli, vittoria importante per tenere distanze
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
15:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Conto alla rovescia? Dobbiamo avere il pedale sempre spinto, non possiamo fare calcoli. E non voglio farli io.
A noi piace troppo vincere, la vittoria mi piace troppo. Ci stiamo sicuramente avvicinando, iniziamo a vedere la meta ma non è ancora raggiunta”. Lo dice Antonio Conte, intervistato da Dazn dopo la vittoria dell’Inter sul Cagliari. “Ogni vittoria per noi ora vale doppio – aggiunge -.
Le gare sono sempre meno, e il Milan aveva vinto. Era importante mantenere le distanze. E per tanti è la prima volta in questa situazione, con questa grandissima pressione. Il bacio ad Hakimi? Per i miei sono pronto a buttarmi nel fuoco”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pescara, Grassadonia sta bene dopo malore ieri
Ciclo tamponi squadra negativo. Resta un calciatore positivo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
PESCARA
11 aprile 2021
15:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Doppio respiro di sollievo in casa Pescara dopo quanto accaduto ieri a Brescia con la positività di un calciatore e il malore occorso al tecnico Gianluca Grassadonia al 40′ del secondo tempo del match del ‘Rigamonti’ chiuso sull’1-1.
A tal proposito il Pescara ha comunicato questa mattina che “a seguito del malore improvviso avvenuto nei minuti finali della partita contro il Brescia, comunica che le condizioni del nostro allenatore Gianluca Grassadonia sono al momento buone e che il nuovo ciclo di controllo e monitoraggio al Covid19 risulta essere negativo”.

La squadra domani riprenderà la preparazione per la gara di vitale importanza in programma sabato alle 14 all’Adriatico con la Virtus Entella. Da valutare le condizioni di diversi calciatori che ieri non erano potuti scendere in campo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Paratici, rinnovo Dybala?dobbiamo avere senso responsabilità
‘Non solo calcio, tutto è ripiombato in momento di negatività’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
15:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il rinnovo di Dybala? Intanto, noi ci sentiamo ogni settimana con il suo agente, è chiaro che non possiamo dimenticarci il momento che stiamo vivendo, e non parlo solo di calcio ma di aziende, di professionisti, di mondo in generale, dove un anno fa sembrava che il Covid fosse una parentesi nella nostra vita di un paio di mesi”.
Intervistato da Sky Sport a margine di Juventus-Genoa, il ds della Juventus Fabio Paratici fa capire, riferendosi anche alla situazione del mondo in generale (e quindi alle richieste economiche fatte dal calciatore), che il rebus contrattuale del talento argentino non sarà di facile soluzione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo ripreso d’estate a giocare con grande ottimismo e grande libertà – dice ancora il dirigente della Juve -, siamo arrivati a riaprire un pochino gli stadi fino a mille persone e poi a settembre-ottobre, siamo ritornati indietro, siamo ripiombati in una negatività da cui ad oggi non siamo ancora usciti. Dobbiamo quindi guardare e avere grande senso di responsabilità in tutte le cose che facciamo e in tutte le mosse che facciamo. Questo non vale solo per il calcio, per la Juventus, per un’azienda di calcio. Se uscite dal vostro studio e chiedete a un ristoratore, a un barista o a un imprenditore qualsiasi mossa che lui farà nei prossimi 1-2-3-5 anni, credo vi dica che è molto cauto ed è molto attento a quello che andrà a fare”.
Quindi la linea della prudenza economica caratterizzerà la politica della Juventus anche nel prossimo mercato? “Non credo sia la politica della Juventus, è una politica testimoniata anche dai numeri dell’ultimo anno – risponde Paratici – e c’è e ci sarà una presa di coscienza di tutti noi, ma non solo noi del calcio: questo è un discorso più generale, che va a toccare tutti i settori della nostra vita”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Osti, Ranieri-Ferrero due prime donne,a volte fanno capricci
Ds della Sampdoria su rinnovo tecnico ‘mi auguro che rimanga’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
16:02
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Mi auguro sempre che Claudio Ranieri resti alla Sampdoria. E’ arrivato qui, ci ha salvati in un momento difficilissimo.
I nostri 36 punti sono un risultato importante, che a inizio stagione non avremmo immaginato. Mi auguro che rimanga, ma Ferrero e Ranieri sono due prime donne, a volte fanno qualche capriccio”. Intervistato da Sky Sport a margine di Sampdoria-Napoli, il direttore sportivo dei blucerchiati Carlo Osti parla della ‘disputa’ presidente-allenatore per il rinnovo del contratto.
“Sono cambiate tante cose nel calcio da quando c’è il Covid-19 – sottolinea Osti -. Prima di programmare una stagione ci sono da valutare tante cose. Ci sono tanti calciatori importanti, allenatori e direttori sportivi a scadenza. Avremo tempo per parlarne. Ranieri ha detto di voler finire la stagione nel miglior modo possibile. Il presidente Ferrero sta trattando personalmente sia con il mister che con Quagliarella. Proprio ieri ha fatto una dichiarazione importante, dicendo che finché lui sarà alla Sampdoria Quagliarella sarà alla Sampdoria. Fabio è il simbolo di questa Samp”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Real Madrid: stagione finita per Lucas Vazquez
Giocatore si è infortunato nel ‘Clasico’ a legamenti ginocchio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MADRID
11 aprile 2021
16:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Stagione finita per Lucas Vazquez, laterale destro del Real Madrid. Lo riportano i media spagnoli dopo che il giocatore, infortunatosi ieri nel ‘Clasico’ vinto contro il Barcellona, oggi si è sottoposto agli esami medici del caso.
Che hanno evidenziato, fa sapere il Real, la “distrazione del legamento crociato posteriore del ginocchio sinistro”. Così, anche se il club non ha voluto precisare i tempi di recupero del calciatore, Lucas Vazquez non giocherà più con il Real in questa stagione, e probabilmente neppure con la Spagna agli Europei.
Quella contro il Barça potrebbe essere stata anche la sua ultima partita in maglia ‘merengue’ in assoluto, visto che non ha ancora rinnovato il contratto in scadenza il 30 giugno.
Intanto il suo infortunio mette nei guai il tecnico Zinedine Zidane in vista del ritorno dei quarti di Champions di mercoledì prossimo ad Anfield contro il Liverpool. A ‘Zizou’ infatti, oltre a Lucas Vazquez, mancheranno Sergio Ramos e Carvajal, infortunati e Varane, che ha il Covid, mentre Kroos è incerto perché alle prese con noie muscolari. “Siamo al limite, gli impegni sono troppi”, il commento di Zidane.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: vincono Juventus e Napoli. La Lazio porta a casa 3 punti
E la corsa Champions si prospetta tirata fino all’ultimo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
18:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juventus e Napoli vincono le rispettive sfide della 30/a giornata di serie A e tengono il passo del Milan, che ieri si era imposto a Parma. Anche la Lazio porta a casa tre punti, confermando che la corsa Champions si prospetta tirata fino all’ultimo.
I bianconeri hanno battuto 3-1 il Genoa, con reti di Kulusevski e Morata nel primo tempo e di McKennie nella ripresa, qui tutte le ultimissime su Juventus-Genoa 3-1 con tutti i video, le interviste e gli approfondimenti, mentre la squadra di Gattuso ha sconfitto 2-0 la Samp a Marassi grazie ai gol di Fabian Ruiz e Osimhen.
La Lazio batte 1-0 il Verona al Bentegodi con rete di Milinkovic-Savic.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo e stizza di CR7 “capita a tutti, nessun multa” – “Capita a tanti di arrabbiarsi, lui è un campione e vuole mettere sempre la firma sulle gare: non credo che verrà multato per il suo gesto, ci stanno attimi di nervosismo ed era al triplice fischio”: così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, sull’immagine di Ronaldo che al termine della gara contro il Genoa getta a terra la maglietta.

CALCIIO TUTTE LE NOTIZIE

Us Acli; nominata nuova presidenza nazionale
Su suggerimento n.1: Meola vicario, Serangeli e Demetri vice
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
18:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
È stata nominata la nuova presidenza nazionale dell’Us Acli. Ad eleggerla, su suggerimento del numero uno rieletto, Damiano Lembo, è stato il primo consiglio nazionale dell’Us Acli.

Antonio Meola è stato confermato vice presidente vicario nazionale, Luca Serangeli e Piero Demetri sono i vice presidenti. I componenti sono Monica Bacigalupo, Cristina Perina, Alessandro Galbusera, Marco D’Onofrio, Elisabetta Mastrosimone, Giampaolo Londra, Piero De Napoli, Attilio Degioanni. presidente del consiglio nazionale: Carmelo Mennone.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Premier; rimonta Manchester United, Tottenham ko
Il West Ham batte e avvicina il Leicester a terzo posto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
19:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Manchester United batte 3-1 in rimonta il Tottenham in un incontro della 31/a giornata di Premier League e rafforza il suo secondo posto in classifica, grazie anche alla sconfitta del Leicester in casa del West Ham.
Il 3-2 dei londinesi li porta al quarto posto a 55 punti, a -1 proprio dal terzo occupato delle Foxes, col Chelsea quinto a quota 54 e il Liverpool poco dietro, a 52.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La sconfitta odierna complica invece la corsa all’Europa per gli Spurs, che sono settimi ma con soli 49 punti.
Il coreano Son porta in vantaggio il Tottenham nel primo tempo, ma nella ripresa lo United ribalta tutto grazie alle reti di Fred e Cavani, con la terza, realizzata da Greenwood, arrivata in pieno recupero. Una vittoria importante, la quarta consecutiva, per i Red Devils, probabili avversari della Roma nelle semifinali di Europa League. Sempre a Londra, non riesce invece la rimonta al Leicester, finito sotto 3-0 a inizio ripresa per la doppietta di Lingaard nel primo tempo e la rete di Bowen al 3′. Arrivano troppo tardi quelle di Iheanacho per strappare i tre punti al West Ham, che nel prossimo turno affronterà il Newcastle, capace oggi di vincere 2-1 in rimonta sul campo del Burnley e guadagnare tre punti importanti in chiave salvezza.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ranieri “complimenti alla Samp, era gara difficile”
‘Sul loro secondo gol avrei fischiato il fallo. Futuro? Vediamo’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
11 aprile 2021
18:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Rammaricato per alcuni episodi, soddisfatto per la prestazione. Claudio Ranieri ha commentato così la sconfitta con il Napoli.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La squadra ha giocato bene, ha dato filo da torcere al Napoli. Poi abbiamo tirato il fiato, il Napoli ha preso campo e ha avuto delle occasioni. Nel secondo tempo abbiamo cambiato sistema, ci siamo messi a rombo per non andare in difficoltà. La gara è stata bella, combattuta, difficile. Sapevamo del valore del Napoli come giocatori e di Gattuso come allenatore. Io ho fatto i complimenti alla mia squadra, l’importante è lottare sempre e avere voglia di vincere”.
Ci sono però due episodi che il tecnico romano non ha gradito molto e lo spiega senza fare troppe polemiche ma usando la consueta ironia. “Sul nostro gol annullato non è Thorsby che mette giù Koulibaly, ma il fallo è di Keita sul portiere.
Secondo gol? Se un giocatore va a saltare di testa e l’avversario si disinteressa del pallone e ti dà un’ancata, io fischierei fallo. Ma non sono arbitro e devo star zitto”. Un pensiero è per il futuro: “Sono state scritte tante cose, vediamo. Io voglio arrivare a 52 punti. Il presidente sa dove sono, se vuole parlarmi sa dove trovarmi. Io non ho fretta e non sono sulla graticola, sono di una serenità enorme”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Roma-Bologna 1-0
Giallorossi tornano alla vittoria all’Olimpico
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
11 aprile 2021
19:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Roma batte il Bologna 1-0 in un incontro della 30/a giornata di serie A, giocato all’Olimpico.
Una rete di Borja Mayoral alla fine del primo tempo, peraltro ben giocato dagli emiliani, consente ai giallorossi di ritrovare la vittoria dopo due sconfitte e un pareggio ma soprattutto di tenere il passo delle altre numerose contendenti per un posto in Champions League.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mihajlovic ‘ci manca sempre qualcosa, mi rode’
Tecnico Bologna ‘sono dispiaciuto, ma devono esserlo tutti’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
20:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sinisa Mihajlovic al triplice fischio non è soddisfatto della partita con la Roma. “Per tutto quello che la squadra ha fatto e creato non può andare all’intervallo sull’1-0.
Io non posso dire nulla ai miei ragazzi, ma ci manca sempre qualcosa” ha spiegato a Sky Sport il tecnico del Bologna.
“Noi con tutte le squadre giochiamo, facciamo meglio ma poi alla fine andiamo a casa con zero punti – ha continuato il serbo -. Questo mi dispiace e deve dispiacere anche alla società, non possiamo solo dire che abbiamo fatto una grande partita. Mi rode quando è così”. Infine una valutazione su Soriano: “Non è vero che non fa la fase difensiva, è il secondo calciatore che commette più falli in Serie A. Da una mano sempre e non è vero che in Nazionale non poteva stare nel centrocampo a 3. La prima volta che fu convocato giocava nel centrocampo a 3 della Sampdoria”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: in campo dalle 20:45 Fiorentina-Atalanta

Fiorentina – Atalanta Live ScoreIl patron Comisso al Franchi per spingere la sua Viola
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
11 aprile 2021
19:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina-Atalanta in campo dalle 20.45 per il posticipo di domenica che chiude la 30esima giornata di Serie A I RISULTATI IN DIRETTA
Commisso a Firenze per spingere la Fiorentina – Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso è arrivato a Firenze dove si tratterrà per alcuni giorni. Questa sera sarà al Franchi per assistere alla difficile partita con l’Atalanta, la prima del campionato di Serie A che verrà trasmessa anche dall’emittente statunitense ABC.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prima del match il patron viola incontrerà il tecnico Iachini, richiamato dopo le dimissioni di Prandelli, e tutta la squadra.
Iachini “con Atalanta serve gara perfetta” – “Contro l’Atalanta servirà la partita perfetta”. Così Beppe Iachini aspettando il difficile scontro  al Franchi contro la formazione bergamasca. “Loro giocano assieme da 5 anni e sono molto forti in ogni reparto come hanno dimostrato anche in Europa – ha aggiunto il tecnico della Fiorentina – Quindi li rispettiamo molto ma non dovremo scendere in campo con un atteggiamento remissivo, bensì con attenzione, personalità e provando anche noi a essere pericolosi. Voglia fare una prestazione importante”. Per l’assegnazione della Panchina d’oro Iachini ha raccontato di aver votato proprio Gasperini, vincitore per il secondo anno di fila e suo avversario domani: “Ho dato il mio voto a lui per il grande lavoro fatto in questi anni e anche per premiare quello svolto dalla sua società”. Senza Ribéry, squalificato, la scelta per sostituirlo cadrà su uno fra Eysseric e Callejon.
Gasperini, Vlahovic merito di Prandelli – “Vlahovic sta facendo particolarmente bene: la presenza di una persona come Prandelli lo ha aiutato a tirar fuori le sue caratteristiche”. Alla vigilia del match di Firenze, l’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini fa i complimenti all’avversario mancato, dimessosi dalla panchina viola: “Mando un grande abbraccio a Cesare: dispiace per quanto gli è successo, deve sapere che c’è tanta gente che lo stima e che nell’ambiente del calcio c’è grande considerazione per lui”. Massimo rispetto anche per il successore: “L’anno scorso con Iachini uscimmo dalla Coppa Italia per poi vincere in campionato poco dopo. Sono sempre state belle sfide – prosegue il tecnico nerazzurro -. La Fiorentina è una buona squadra con giocatori di valore che non è riuscita a rispettare le aspettative: come Udinese, Genoa e Bologna è in una zona di classifica cui sono superiori. Negli anni scorsi era punto a punto con noi, nell’ultimo anno e mezzo o due ha avuto un calo: nel recente passato ha viaggiato più o meno nelle stesse posizioni in cui adesso siamo noi, le abbiamo un po’ preso il posto, ma ha tutto, a partire da una società solida, per tornare a crescere”. Circa la volata finale di 9 match per la qualificazione alla Champions, Gasperini è chiaro: “E’ ancora abbastanza lunga. Sono tutte partite importanti, ma non decisive – chiude -. Manca un quarto di campionato. Ci sarà spazio e tempo per raggiungere gli obiettivi”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: Fonseca ‘con Ajax turno non ancora chiuso’
Tecnico ‘Reynolds? Ha fatto bene, giocatore per il futuro’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
20:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo cambiato molti giocatori, era importante far riposare alcuni calciatori che avevano giocato con Ajax. Giovedì sarà una gara difficile con l’Ajax.

Dovremo essere concentrati difensivamente e la squadra deve capire che il round non è chiuso”, lo ha detto Paulo Fonseca a Sky Sport dopo la vittoria per 1-0 contro il Bologna.
Il tecnico ha poi parlato dell’esordio di Reynolds: “Sta imparando molto. Non possiamo dimenticare che è un giovane. E’ un calcio totalmente diverso da quello a cui era abituato. Ha fatto una buona partita oggi. C’era un po’ di nervosismo, ma è un giocatore per il futuro”.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.