Piemonte tutte le notizie in tempo reale! TUTTO SULLA REGIONE PIEMONTE! RESTA INFORMATO!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 11 minuti

Ultimo aggiornamento 2 Maggio, 2021, 00:29:05 di Maurizio Barra

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 20:26 DI VENERDÌ 30 APRILE 2021

ALLE 00:29 DI DOMENICA 02 MAGGIO 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Vaccini: chiude hotspot Allianz Stadium,Esercito al Lingotto
Decisione dell’Asl di Torino per ragioni climatiche e di comfort
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 aprile 2021
20:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Da lunedì chiude a Torino, per ragioni climatiche e di comfort, l’hotspot Allianz Stadium che era stato allestito grazie al supporto della Brigata Alpina Taurinense. Verrà trasferita presso il Centro Vaccinale Lingotto e il personale sanitario dell’Esercito Italiano sarà ospitato in 3 box vaccinali dedicati.

L’Hub Lingotto – rende noto l’Asl di Torino – potrà così raggiungere l’attività a pieno regime, con tutte le 20 linee vaccinali operative, garantendo, grazie alle sinergie messe in atto e al conseguente efficientamento, la somministrazione di 1.500 vaccini al giorno.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: inaugurato a Torino hub Gradenigo Basic Net
Primo Centro vaccinale frutto collaborazione pubblico-privato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 aprile 2021
20:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il BasicVillage, base torinese del gruppo BasicNet che vanta tra i propri marchi Robe di Kappa, K-Way, Superga e Jesus Jeans, ospita da oggi un nuovo centro vaccinale: chiudendo lo storico negozio aziendale del piano terra, ha messo a disposizione un’area di mille metri quadrati che permette di vaccinare fino a 800 persone al giorno. Gli spazi saranno gestiti da Humanitas Gradenigo, che vi ha trasferito l’hub vaccinale finora ospitato presso l’ospedale, con vaccini forniti dall’Asl Città di Torino.
Il taglio del nastro oggi, con il patron di BasicNet Marco Boglione, il direttore generale della Asl Carlo Picco, e il direttore sanitario del Gradenigo, Domenico Tangolo.
Il nuovo spazio, reso allegro da grandi adesivi rotondi giallo-fluo che segnalano i percorsi sui pavimenti, ha aumentato la capacità vaccinale del centro inaugurato al Gradenigo il 18 marzo, che in un mese ha immunizzato quasi ottomila persone.
“Abbiamo deciso di buttare il cuore oltre l’ostacolo – ha spiegato Boglione – in modo da farci trovare pronti quando fossero arrivate le autorizzazioni. Abbiamo rischiato perché pensavamo ne valesse la pena, la cultura del non rischio non porta lontano. Senza mettere nessuno nei guai, un po’ di coraggio da parte di tutti non farebbe male”.
Quello di corso Regio Parco 39, indirizzo del BasicVillage, è il primo Centro vaccinale di Torino frutto di una collaborazione tra un’azienda sanitaria pubblica e un’azienda sanitaria privata. Con la collaborazione di BasicNet, proprietaria di marchi come Kappa, Robe di Kappa, K-Way, Superga e Sebago.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Tar, supermercati Piemonte domani aperti
Accolto ricorso Federdistribuzione, sospeso decreto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 aprile 2021
21:02
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La prima sezione del Tar del Piemonte ha accolto il ricorso di Federdistribuzione contro la delibera con cui ieri il governatore Alberto Cirio aveva disposto la chiusura dei supermercati per la giornata di domani, primo maggio. L’efficacia del Decreto 52 del 29 aprile è dunque sospesa, per cui domani potranno aprire regolarmente le medie e grandi strutture di vendita site nella Regione.
Nessun commento alla decisione dei giudici amministrativi da parte della Regione Piemonte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Banca Alpi Marittime, Giovanni Cappa confermato presidente
E’ al sesto mandato. 2020 positivo nonostante Covid, 7mln utile
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 maggio 2021
10:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Giovanni Cappa è stato confermato, per il sesto mandato, alla presidenza di Banca Alpi Marittime, aderente al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea. Lo ha deciso l’assemblea dei soci, che a causa dell’emergenza sanitaria si è svolta tramite il conferimento di delega al Rappresentante Designato.
Unica novità, nel consiglio d’amministrazione, la nomina dell’imprenditrice cuneese Sandra Demichelis.
“Nonostante la pandemia e la conseguente crisi è stato un anno positivo”, sottolinea Cappa, presidente di Banca Alpi Marittime dal 2007. Il bilancio approvato dall’assemblea ha infatti chiuso con un utile netto di 7 milioni di euro; gli impieghi sono cresciuti del 4,5%, mentre il patrimonio netto ha superato i 200 milioni di euro. Superati ampiamente i requisiti patrimoniali: l’indice Cet1, acronimo di Common Equity Tier 1, che rappresenta il rapporto tra il capitale ordinario e le sue attività ponderate per il rischio, si attesta al 14.39% a fronte di un limite del 4,5%. “Abbiamo inoltre accantonato quasi 9 milioni in più, preparandoci al meglio alle regole più restrittive del credito”.
Si dice dunque “soddisfatto” il presidente Cappa, che “ringrazia i duecento dipendenti per aver garantito in piena emergenza sanitaria il funzionamento della banca e i servizi alla clientela”. Ambiziosi gli obiettivi per il nuovo mandato: “Puntiamo innanzitutto a consolidare il rapporto con Iccrea – sottolinea – e a svilupparci di più sul territorio. Abbiamo aperto due nuove filiali, a Centallo e a Fossano, e altre ne apriremo guardando in particolare a Saluzzese, Pinerolese e a Torino, dove vogliamo ulteriormente rafforzare la nostra presenza. Infine, contiamo di intercettare meglio il rapporto con i giovani -. conclude Cappa – attraverso servizi loro dedicati”.   ECONOMIA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

1 maggio: Cobas e centri sociali, mille in corteo a Torino.
Manifestazione partita da piazza Vittorio Veneto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 maggio 2021
10:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Più di un migliaio di persone si sono date appuntamento questa mattina a Torino in piazza Vittorio Veneto per la manifestazione del Primo Maggio organizzata da Cobas e centri sociali, radunati dietro gli striscioni dell’opposizione sociale. “Crisi sanitaria crisi sociale crisi ecologica per salvarci dobbiamo cambiare sistema”., uno dei messaggi.
Il presidio si sta spostando in corteo per via Po verso piazza Castello dove c’è un altro presidio delle sinistre. Per il momento non si sono registrate tensioni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
1 maggio: Torino, ghigliottina con fantocci Draghi e Letta
A presidio Usb Prc e No Tav anche sagoma di Landini
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 maggio 2021
11:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una ghigliottina artigianale con fantocci con le facce di Draghi, Letta e Landini è stata allestita in piazza Castello, a Torino, dove si sono date appuntamento più di mille persone che hanno accolto l’invito di Usb, Potere al Popolo, No Tav e Rifondazione comunista. Atteso in piazza anche l’arrivo del corteo dell’area antagonista e No Tav partito da piazza Vittorio Veneto.

La cerimonia ufficiale dei sindacati, invece, si tiene nella sala ‘Carpanini’ del Comune di Torino ed è diffusa attraverso uno schermo in piazza San Carlo, luogo tradizionale dei comizi finali della manifestazione fino a prima delle restrizione per la pandemia Covid.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
1 maggio, antagonisti allontanati da polizia a Torino
Gruppo cercava di raggiungere il Municipio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 maggio 2021
12:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un po’ din tensione in piazza Castello a Torino, dove il corteo dell’area antagonista e del movimento No Tav ha cercato di sfondare il cordone delle forze dell’ordine per raggiungere il Municipio dove si teneva la cerimonia ufficiale dei sindacati con la sindaca e l’arcivescovo. La polizia ha fatto indietreggiare i manifestanti con una carica di alleggerimento.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
1 maggio: Nosiglia, su orlo del baratro ma segnali speranza
Arcivescovo, via crucis Embraco è solo punto dell’iceberg
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 maggio 2021
14:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La crisi oggi si sta aggravando, l’ingiusta via crucis che si perpetua per i lavoratori dell’ex Embraco è solo la punta dell’iceberg; siamo una realtà che è sull’orlo del baratro e la situazione sociale rischia di esplodere in tutto il nostro territorio. Non mancano, tuttavia, segnali di speranza.
E a questi dobbiamo guardare, se vogliamo dare un senso al periodo che stiamo vivendo. Serve uno sguardo generativo e non depressivo per poter uscire insieme dai problemi”. Così l’arcivescovo di Torino, mons. Cesare Nosiglia, alla celebrazione del Primo maggio, nella sala ‘Carpanini’ della Città, alla quale hanno partecipato la sindaca Chiara Appendino, l’assessore regionale alle Politiche Sociali Chiara Caucino e i segretari generali torinesi di Cgil Cisl e Uill.
“Assistiamo – ha proseguito Nosiglia – ad una mobilitazione sociale, figlia di una consapevolezza sempre più diffusa, che vede interagire insieme i diversi soggetti del campo sociale ed economico: le associazioni d’impresa, le organizzazioni sindacali, il sistema del credito, le fondazioni, le istituzioni pubbliche, il volontariato e le comunità religiose e civili del territorio. Stanno emergendo forme concrete di solidarietà diffusa, che evidenziano la volontà di non rassegnarsi, ma di affrontare la congiuntura con intraprendenza e nuove progettualità. Si impone tuttavia alla coscienza di tutti – ha aggiunto l’arcivescovo di Torino – uno ‘scatto’ etico, fondato su regole condivise, per rimettere al centro dei rapporti di lavoro, della finanza, del mercato e dell’economia, la persona, la famiglia, l’impresa, in una rete di relazioni, che conduca all’assunzione di responsabilità in ordine al bene comune.
Servono stili di vita più sobri ed una ritrovata coesione sociale”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Migrante scivola su un nevaio, salvato da Soccorso Alpino
Intervento del Sasp in collaborazione con la Guardia di finanza
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 maggio 2021
15:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un migrante scivolato su un nevaio a monte dell’abitato di Grange della Rho, nel territorio comunale di Bardonecchia (Torino), in valle di Susa, è stato salvato nella notte del 1°maggio dai tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese. La chiamata di allarme è stata inoltrata intorno all’1.30 dall’uomo che non era in grado di fornire indicazioni precise sulla sua localizzazione.
Ma i tecnici della stazione locale di soccorso alpino sono riusciti a individuare l’area, una valletta remota, si sono calati con le corde e hanno raggiunto il migrante, che aveva riportato traumi a una gamba e all’addome. Il ferito è stato issato sul sentiero con tecniche alpinistiche e poi trasportato in barella a valle dove è stato consegnato all’autoambulanza, intorno alle 4 della mattina.
L’intervento è stato risolto con la collaborazione del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MicaPoke, parte da Torino la sfida del ‘poke all’italiana’
Con riso vercellese 100%, rivisitato piatto tipico delle Hawaii
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 maggio 2021
17:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il poke diventa italiano. O meglio, si trasforma con alcune eccellenze della nostra gastronomia: è la novità di MicaPoke, inventato da Federico Giovannelli, proprietario del format ‘Barotto’, specializzato in taglieri di montagna, e Gabriele Conte, brand evangelist dell’azienda vercellese che ha creato il riso gliAironi.

Il quartiere generale di MicaPoke, nome scelto con un gioco di parole, è a Torino, in via San Massimo 5, ma le ricette entrano nella carta del ristorante dell’hotel 5 stelle ‘Double Tree by Hilton Lingotto’ e approdano al Mercato Centrale di piazza della Repubblica, quando potrà riaprire al pubblico.
Torino come prima tappa di un percorso destinato ad attraversare l’Italia, hanno spiegato gli ideatori.
Tra le proposte, con il riso preparato con la stessa tecnica che si usa per i risotti, la MIcaCarbonara, con uovo cotto a bassa temperatura, guanciale e crumble caco e pepe; il MicaZena con olive taggiasche e crumble al basilico e pinoli, il Pugliese in trasferta con salsiccia di Bra, stracciatella e broccoli o cime di rapa, pere allo zafferano.
“Abbiamo preso il poke e lo abbiamo fuso con la tradizione culinaria più buona del mondo”, spiega Giovanelli. “Siamo partiti dall’idea – aggiunge Conte – che il poke si potesse adattare perfettamente anche alle materie prime e e alle ricette italiane”.
MicaPoke presenta anche ricette dedicate a chi ha intolleranze alimentari. “Abbiamo deciso di ampliare la proposta gastronomica accogliendo un punto MicaPoke all’interno de Il DoubleTree by Hilton Turin Lingotto – spiega Simona Calabrese, general manager dell’hotel – perché propone i prodotti del territorio, format che si sposa con la nostra filosofia che da sempre ci lega alla città, ai suoi prodotti e alle sue eccellenze”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gotti, serve aggressività per fare punti con la Juve
Per il tecnico Udinese emergenza in attacco, out anche Llorente
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
UDINE
01 maggio 2021
17:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La Juventus è una squadra forte con tanti giocatori molto bravi. Per pensare di portare a casa un risultato positivo contro di loro bisogna pensare a difendere bene con una certa aggressività prevalentemente in certe zone del campo e non accontentarsi di difendere.
Dobbiamo metterli in difficoltà con alcune qualità del nostro palleggio”: lo ha detto Luca Gotti a Udinese Tv alla vigilia del match casalingo con i bianconeri di Pirlo.
“In settimana non abbiamo ricordato la vittoria dello scorso anno, ma ci siamo concentrati sul presente – ha aggiunto -. In ogni caso, quella è stata una partita che ha dato a tutti noi grande soddisfazione. Un vero peccato non poterla condividere dentro lo stadio con i tifosi perché quelle sono le partite che si ricordano”.
Sugli avversari, Gotti ha ricordato che “nelle grandi squadre le chiacchiere sono inevitabili, qualsiasi sia la situazione ci sono tante persone che esprimono la loro opinione. Non credo che la Juve arriverà distratta, tutti conosciamo l’importanza e il prestigio dell’obiettivo Champions League”.
Circa gli infortuni, Gotti si è soffermato su quelli gravi e recenti di Braaf e Nestorovski. “Quello che sta succedendo quest’anno supera i limiti della casistica, soprattutto per come avvengono gli infortuni. Sono tutti traumatici che avvengono dopo episodi normalissimi, facciamo fatica a spiegarci quello che sta succedendo. Inoltre, si concentrano molto nello stesso settore della squadra: oltre ai due più recenti hanno coinvolto anche Pussetto e Deulofeu. Nemmeno Llorente sarà a disposizione per la partita di domani”.
In porta ci sarà Scuffet per la squalifica di Musso: “Io e Simone abbiamo parlato durante la settimana e sono state tutte conversazioni piacevoli – ha fatto saper il tecnico dell’Udinese -. Non abbiamo parlato della partita nello specifico, non è più un ragazzino e ha già l’esperienza per affrontare queste situazioni. È completamente integrato nel gruppo e ha la fiducia di tutti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Piemonte 882 positivi, 18 morti -37 ricoverati
Totale pazienti terapia intensiva scende a 200, guariti +1.092
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 maggio 2021
18:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scende a 200, con un calo di 10 rispetto a ieri, il numero dei ricoverati in terapia intensiva per Covid negli ospedali del Piemonte. Negli altri reparti i pazienti sono 2.084, con una flessione di 27 rispetto al precedente bollettino dell’Unità di crisi della Regione.

I casi di positività riportati oggi sono 882, con un tasso del 3,3% rispetto al 27.057 tamponi processati (17.983 antigenici); la quota di asintomatici è del 41,7%. I morti sono 18 (di cui 2 registrati oggi), gli attualmente positivi 15.471, le persone in isolamento domiciliare 13.187, i guariti +1.092.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ricerche modella scomparsa 20 anni fa, trovate altre ossa
A 10-15 metri dai resti scoperti a ottobre da un cacciatore
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
01 maggio 2021
18:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono stati ritrovati sei reperti ossei, probabilmente appartenenti a Federica Farinella, la modella di 30 anni scomparsa nel settembre del 2001 dalla casa del padre sul confine fra Chiusano e Montechiaro, in provincia di Asti. l resti sono stati recuperati oggi dall’equipe di esperti forensi coordinata dal criminologo Fabrizio Pace.
I reperti, che si aggiungono al cranio e alla tibia recuperati a ottobre da un cacciatore sono stati ritrovati fra i 10 e i 15 metri di distanza dal rinvenimento precedente ed erano concentrati in un’area piuttosto circoscritta, vicino ad una tana di cinghiali.
Per il momento la Procura della Repubblica di Asti non ha ritenuto di aprire un fascicolo di indagini.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo, “non bado a voci, concentrato su Champions”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 maggio 2021
12:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La lotta Champions riguarderà tante squadre e durerà fino all’ultima giornata, c’è da lottare e fare più punti possibili: noi guardiamo a una gara per volta, pensiamo a Udine e a vincere”: così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, fa il punto sulle ultime cinque partite di campionato. “Sui possibili successori lo leggo sui giornali, io sono sereno e concentrato su ciò che devo fare – aggiunge il ‘Maestro’ – e io devo portare la squadra in Champions e cercare di vincere la Coppa Italia.
Non sono influenzato dalle voci, sono talmente concentrato su ciò che devo fare da non avere tempo di guardare ciò che esce sui giornali”.   LA VIDEOCONFERENZA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI UDINESE-JUVENTUS   JUVENTUS   CALCIO   SERIE A

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Maltempo: piogge abbondanti nel Vco, neve a 1.900 metri
Meteo in miglioramento domenica, soleggiato a inizio settimana
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 maggio 2021
18:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pioggia battente per tutta la giornata in gran parte del Piemonte: le precipitazioni più abbondanti nel nord della regione. La rete meteo di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) ha misurato, a metà pomeriggi, 81 mm di pioggia alla stazione di Unchio Trobaso (Verbania), 64.6 a Cellio con Breia (Vercelli).
Temperature relativamente fredde – a Torino 13 gradi, sulla collina del capoluogo piemontese 10 – con nevicate partire dai 1.900-2000 metri di altitudine.
La situazione meteo migliorerà dalla serata, a partire da sud-ovest; soleggiato domenica 2 maggio, con qualche rovescio pomeridiano nel Piemonte centro-orientale, e nei due giorni successivi.   METEO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Corteo 1 maggio No Tav e centri sociali, 150 identificati
Hanno violato norme anti-Covid,alcuni denunciati per resistenza
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 maggio 2021
18:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono 150 i manifestanti identificati dalla Digos della Questura di Torino per aver partecipato al corteo di No Tav e antagonisti che, questa mattina per il Primo Maggio, da piazza Vittorio ha percorso via Po raggiungendo piazza Castello. A quanto si apprende gli identificati saranno sanzionati per violazione delle norme anti-Covid, mentre verrà denunciato per resistenza chi ha partecipato agli scontri con le forze dell’ordine in piazza nel tentativo di raggiungere Palazzo di Città.

A fine corteo, inoltre, per il Primo maggio, c’è stato un fitto lancio di uova contro il fast food McDonald’s in via Sant’Ottavio, nei pressi di Palazzo Nuovo, sede delle facoltà umanistiche. Un’azione contro la multinazionale spesso finita nel mirino dei contestatori vicini ai centri sociali, più di una volta proprio nel giorno della Festa dei Lavoratori.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
1 maggio: showbusiness, 30% rischia di chiudere a fine 2021
Esperto, dal marzo 2020 settore ha perso 25 milioni in Piemonte
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 maggio 2021
19:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il settore degli spettacoli, dopo avere subito perdite per 25 milioni, in Piemonte, dal marzo 2020, rischia di vedere scomparire entro fine 2021 il 30% dell’intero comparto”. Lo dice in occasione del Primo maggio, sulla base di uno studio condotto nel settore, il critico musicale Maurizio Scandurra.
“Le riaperture così come sono – spiega – il perdurare del coprifuoco alle 22 vanifica ogni ipotesi di pianificazione spettacoli, dal piccolo pianobar all’interno di locali e ristoranti sino al concerto o evento di piazza. Stanti le 18 quale orario medio giornaliero di termine lavoro, il traffico viario dovuto all’aumento di mobilità nelle ore di punta per il rientro a casa e i tempi della cena, la partecipazione a show serali è scoraggiata in principio”. In Piemonte, quindi, sarebbe a rischio chiusura il 30% del comparto “entro fine 2021. Ditte individuali e PMI dai tre ai dieci addetti impossibilitate a onorare leasing, mutui liquidità e prestiti mensili relativi ai noleggi a lungo termine di impianti di fornitura palcoscenici, tensostrutture, audio-video. Si tratta – conclude Scandurra – di imprese che faticano a riconvertirsi, data la loro propria specificità. Aziende che basano la propria competitività sulla costante innovazione delle attrezzature, che le briciole provenienti dai vari decreti nazionali e regionali non sono in grado di sostenere e garantire”.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.