Tecnologia tutte le notizie in tempo reale! TUTTE LE NOTIZIE DI TECNOLOGIA IN COSTANTE E CONTINUO APPROFONDITO AGGIORNAMENTO! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 35 minuti

Ultimo aggiornamento 18 Settembre, 2021, 02:05:21 di Maurizio Barra

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:47 DI LUNEDÌ 13 SETTEMBRE 2021

ALLE 02:05 DI SABATO 18 SETTEMBRE 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Asstel, il valore sociale e terapeutico dei videogame
Di Raimondo: “Gioco come elemento di inclusione e crescita”
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
13 settembre 2021
11:47
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
#Games2Give è il titolo dell’incontro che si è svolto oggi a Roma presso The Hub Lventure Group, promosso da Wasdit, start up specializzata nel settore dei videogiochi, in collaborazione con 42 Roma Luiss, scuola di coding, e l’Ospedale Bambin Gesù. Videogiochi e terapia sono i due temi che legano i partecipanti all’iniziativa, che vede come partner Asstel-Assotelecomunicazioni.
“I videogame hanno un valore sociale ed educativo concreto – ha spiegato il Direttore Generale Luiss Guido Carli, Giovanni Lo Storto – si può usare l’intrattenimento digitale anche a scopo medico ed è il motivo per cui con i fautori del progetto metteremo a disposizione, da ottobre con Wasdit, dodici postazioni di gaming presso l’Ospedale Bambin Gesù, per rendere più empatica la riabilitazione dei ragazzi”. Supporto con le tecnologie odierne ma anche con quelle di domani. “Le reti VHCN e il 5G costituiscono l’infrastruttura abilitante di innumerevoli servizi e forniscono vantaggi concreti al settore del gaming” ha spiegato Laura Di Raimondo Direttore di Asstel. “In particolare, la filiera TLC sta rispondendo attraverso investimenti concreti in innovazione, infrastrutture e servizi, puntando sulle persone. Anche il gioco può rappresentare un elemento di inclusione, che coinvolge i ragazzi in percorsi di educazione e di crescita, coltivando i talenti”. L’evento ha visto la partecipazione del Ministro per le Politiche Giovanili, Fabiana Dadone, che affermato come il settore può dare molto all’economia lavorativa italiana: “Bisogna cogliere le opportunità, capendo cosa può essere preso dal mondo del gaming e utilizzato altrove, nella formazione, nella valutazione, nell’inserimento professionale. Il punto è governare, non limitare. I fondi del Pnrr ci daranno una grossa mano in questo, creando una formazione permeata di digitale”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Wsj, Facebook ha creato elite di vip esente dalle regole
‘Programma Xcheck difende milioni di account di alto profilo’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
14 settembre 2021
03:34
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Mark Zuckerberg ha affermato pubblicamente che Facebook consente ai suoi oltre tre miliardi di utenti di parlare sullo stesso piano delle elite della politica, della cultura e del giornalismo e che i suoi standard di comportamento si applicano indistintamente a tutti. Ma il Wall Street Journal rivela che non è così e che in privato la società ha creato un programma, “Xcheck”, che esenta milioni di celebrità da alcune o da tutte le regole, un privilegio di cui molti abusano.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il programma, spiega il quotidiano, era inteso inizialmente come strumento di controllo di qualità per azioni prese contro account di alto profilo ma sino allo scorso anno proteggeva almeno 5,8 milioni di Vip dall’applicazione delle contromisure di Fb. Alcuni utenti sono in una ‘white list’, che li rende immuni dalle azioni della compagnia, mentre ad altri è consentito postare materiale che viola le norme in attesa di un esame dei dipendenti Fb che spesso non arriva mai.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Pmi: cresce online banking, lo sceglie il 64%
Banca Ifis, nel 2022 accesso digitale per tutti i prodotti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 settembre 2021
09:32
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il 64% delle Pmi sceglie l’online banking per molteplici servizi finanziari, con una percentuale che sale al 77% nei comparti agroalimentare e automotive, ma in caso di richiesta di credito le aziende preferiscono ancora il rapporto diretto con un consulente in filiale (65%), e solo il 35% usa le piattaforme digitali per il finanziamento. Lo rileva l’ultimo Market Watch realizzato da Banca Ifis in collaborazione con Format Research.
Dall’analisi, condotta su un campione rappresentativo di oltre 500 Pmi, emerge come sia in crescita l’attitudine tecnologica delle aziende in ambito finanziario, ma resti fondamentale la relazione di fiducia. Secondo il Market Watch sono tre le principali voci del funding di una Pmi: l’autofinanziamento (52%), il credito bancario a medio e lungo termine (22%), il credito bancario a breve termine (10%). In aumento del 24%, a causa della pandemia, il ricorso alle garanzie statali sui prestiti e a finanziamenti agevolati. La media passa così dal 36% del periodo pre-Covid al 60%, percentuale però destinata a scendere nel tempo al 45%.
Coinvolti tutti i settori produttivi: la minor incidenza si rileva nell’automotive (46% le imprese coinvolte) mentre agroalimentare, sistema casa e meccanica superano il 70%. Quanto all’utilizzo ben il 71% delle Pmi ha impiegato le risorse per investimenti materiali, immateriali e R&S, con punte nei settori della chimica & farmaceutica (94%), agroalimentare (80%) logistica & trasporti (78%). Il 14% delle aziende ha investito in formazione, il 6% in risparmio energetico e sostenibilità ambientale, il 3% in nuove aree di business. La crescita dell’attitudine tecnologica delle Pmi, in ambito finanziario, spiega una nota, ha spinto Banca Ifis a raddoppiare gli investimenti in digital marketing a sostegno di Ifis4business, piattaforma per le imprese dove l’utente può gestire i propri prodotti e servizi ma anche acquistarli in autonomia. Nei prossimi mesi, l’istituto estenderà l’accesso ai servizi digitali a tutta la clientela factoring, ed entro il primo semestre 2022 a tutti i prodotti a portafoglio.   ECONOMIA   POLITICA  MONDO

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Poste: consegne e-commerce sempre più flessibili
Servizio “Scegli Tu” per personalizzare in corsa consegna pacchi
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 settembre 2021
14:36
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Poste Italiane lancia “Scegli Tu”, il servizio per i venditori e-commerce che vogliono offrire ai loro clienti consegne più flessibili e personalizzabili. “Dopo aver concluso l’acquisto online – spiega Poste in una nota – l’e-shopper riceve una notifica con la data di consegna prevista e, se non fosse a casa quel giorno, potrà modificare fino all’ultimo momento data e luogo di consegna, secondo le proprie esigenze”.

Senza necessità di registrazione e in modo gratuito, con Scegli Tu il destinatario può posticipare la data di consegna o cambiare l’indirizzo, chiedere la consegna a un vicino o in un luogo sicuro (come il giardino o il garage) oppure scegliere di ritirare l’acquisto presso l’ufficio postale o il Punto Poste (negozi o locker) più vicino. Le aziende che vendono online e che scelgono Poste Delivery Business per le spedizioni, possono attivare gratuitamente Scegli Tu dalla pagina dedicata, configurando le opzioni di personalizzazione disponibili per il destinatario, tra cui l’invio delle notifiche via sms (a pagamento). Un servizio, sottolinea Poste, che va incontro alle esigenze di chi vende e acquista online semplificando la consegna.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ivass:da assicurazioni ricorso a telemedicina per assistenza
Analisi autorità. Aumentano polizze ad hoc anti Covid
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 settembre 2021
14:51
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Le compagnie assicurative in Italia aumentano il ricorso a modalità innovative di assistenza fra cui la telemedicina. E’ quanto sottolinea l’Ivass, l’autorità di vigilanza delle assicurazioni, nella sua analisi semestrale.

“Nei rami danni – si legge – le novità puntano sull’uso della tecnologia (e di sistemi di intelligenza artificiale) e su coperture ad hoc collegate al COVID. Nel settore automotive, l’offerta è sempre più rivolta ad un’auto “connessa” e vengono sviluppate polizze interamente digitali anche in questo caso con garanzie personalizzabili. Le nuove iniziative propongono coperture rivolte anche alla mobilità elettrica.
Le polizze Casa premiano la sostenibilità ambientale attraverso sconti o coperture per incentivare il ricorso all’ecobonus; continua l’offerta di polizze tradizionali con coperture cyber e contro eventi catastrofali. Anche per la polizza casa si inizia a prevedere il modello pay per use (con modularità del premio in funzione del reale utilizzo dell’abitazione), finora utilizzato soprattutto nel settore mobilità. Nell’ambito delle offerte rivolte alle PMI, sono state rilevate iniziative a favore del settore turistico alberghiero, valide anche in caso di contagio COVID-19, e delle imprese “green”. Prosegue l’attenzione delle compagnie per il rischio cyber.
Nel settore vita, le compagnie preferiscono disegnare e offrire polizze di tipo multiramo mentre sono meno orientate verso prodotti di tipo rivalutabile.   MEDICINA SALUTE E BENESSERE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Smartphone e ragazzi, una relazione pericolosa
Esce Vietato ai minori di 14 anni, manuale di Pellai e Tamborini
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 settembre 2021
15:33
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
ALBERTO PELLAI E BARBARA TAMBORINI, VIETATO AI MINORI DI 14 ANNI. SAI DAVVERO QUANDO E’ IL MOMENTO GIUSTO PER DARE LO SMARTPHONE AI TUOI FIGLI? (De Agostini, pp.248, 12.90 euro).
“Siamo così pervasi dalle tecnologie che ci può sembrare di far soffrire i nostri figli tirandoli fuori da un ambiente naturale che però non lo è. La verità è che dovremmo chiederci cosa vogliamo per la vita digitale dei nostri figli fin da quando sono molto piccoli, altrimenti si rischia di intervenire tardi, quando già tutto è successo”: è un monito ma anche un invito alle famiglie ad agire con responsabilità e prudenza in tema di tecnologia, smartphone e bambini quello che Alberto Pellai fa nel libro “Vietato ai minori di 14 anni”, in libreria per De Agostini dal 7 settembre.
Scritto a quattro mani con sua moglie Barbara Tamborini, il volume si presenta come un agile manuale ricco di consigli pratici e testimonianze raccolte sul campo, utili ad aiutare i genitori non solo quando si ritrovano a essere pressati dai figli desiderosi di ottenere un proprio cellulare ma anche, se il telefono è già stato comprato, a riparare a qualche errore, fatto in buona fede o semplicemente per quieto vivere. Nel libro non c’è nessuna volontà di colpevolizzare uno strumento divertente, intuitivo, comodo, alla moda, la cui utilità è nota a tutti. Lo spirito che anima gli autori, entrambi esperti di psicologia dell’età evolutiva e con all’attivo molti libri di parenting e psicologia, è solo quello di far comprendere i rischi di un uso dello smartphone troppo precoce.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Pellai e Tamborini spiegano in 10 punti che lo smartphone non è adatto a bambini: innanzitutto perché non risponde ai loro bisogni, e poi interferisce con lo sviluppo della mente in età evolutiva e influisce sulle reazioni emotive. In ogni caso non va mai dato prima dei 14 anni, come rivelano le ultime ricerche scientifiche, perché l’accesso alla rete in modo indiscriminato può rivelarsi insidioso e videogiochi e social network potrebbero creare dipendenze. Senza lasciarsi ingannare dalla destrezza tecnologica dei propri figli e a costo di essere impopolari, i genitori dovrebbero quindi riuscire a dire no, concedendo solo l’uso di uno smartphone di famiglia. “La sinergia di suoni e immagini a velocità maggiore è un meccanismo che suscita l’attenzione emotiva. Le ricerche ci dicono che di fronte a uno schermo acceso il bambino fa le cose in modo diverso e ciò che accade lì dentro è più attraente della realtà: bisogna invece creare un ambiente educativo che risponda ai bisogni del bambino. Lo schermo blocca l’esperienza multisensoriale della realtà”, afferma Pellai, “i bambini magari si iperspecializzeranno a usare le dita sullo schermo ma se non prendono un libro in mano, a 20 anni avranno perso notevole capacità di pensare. E’ necessario che imparino a tollerare la frustrazione e a fare esperienza della fatica. Lo smartphone è divertente e poco impegnativo, nella vita però non serve il paese dei balocchi ma andare a scuola”.
Lei scrive che il rischio è di essere più connessi col fuori che col dentro. “Il fuori con cui si è connessi è virtuale, non reale, e si perde la connessione con il qui e ora”, spiega, “la narrazione della propria vita interiore perde di compattezza e consistenza: ormai non si racconta più se stessi a se stessi nei diari per costruirsi la propria identità come si faceva un tempo, oggi tutti si narrano nei social agli altri con un fine che è la popolarità e l’approvazione, non la verità.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Si fa una narrazione di sé che piace agli altri”. “In questo momento crediamo sia urgente generare una migliore e maggiore consapevolezza rispetto all’impatto delle tecnologie sui minori.
Io e mia moglie non siamo fuori dal mondo, abbiamo 4 figli, e la più piccola non ha ancora finito le medie”, racconta, “Alcune critiche ci arrivano da una parte della comunità scientifica che dice che non ha senso allontanare i bambini dalle competenze digitali visto che ci sono nati. Ma l’educazione digitale si può raggiungere con un uso intelligente delle tecnologie di famiglia, non con strumenti personali, usati come se fossero protesi. Serve la supervisione adulta: se la tecnologia è di famiglia, allora la famiglia ha ancora un ruolo educativo”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Bill Gates,mondo ancora a rischio pandemie globali
Piano Biden per aumentare preparazione “va in giusta direzione”
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
14 settembre 2021
17:03
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Era stato proprio Bill Gates, sei anni fa, a suggerire che “il peggiore killer potenziale per il globo” sarebbe stata una pandemia. Ora il fondatore di Microsoft mette in guardia che nonostante la lotta al covid il mondo e’ ancora a rischio di ulteriori pandemie e non si sta facendo abbastanza per prepararsi alla prossima.
“Sono preoccupato che l’ attenzione generale verso la messa a punto di una buona preparazione per le pandemie sia ancora bassa”. Gates ha tuttavia plaudito all’ iniziativa del presidente Biden: il piano per 65 miliardi di dollari proprio per il rafforzamento della preparazione alle pandemie – ha dichiarato – e’ un passo nella giusta direzione”. A suo avviso pero’, “l”unica soluzione sarebbe avere aziende pronte a mettere a punto un vaccino quando ce ne sarà necessità in 100 giorni e a produrne il necessario per tutti i Paesi del mondo nei seguenti 100 giorni”. In un rapporto appena pubblicato la Fondazione “Bill & Melinda Gates Foundation” ha sollecitato le nazioni ad investire di più nei sistemi sanitari e proprio nella capacità di creare e produrre vaccini. Il rapporto sottolinea fra l’altro la disuguaglianza creatasi nella distribuzione delle immunizzazioni anti-covid tra le nazioni ricche e povere.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple, sale l’attesa per iPhone 13 e Watch 7
Da Cupertino il possibile arrivo anche dei nuovi iPad
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 settembre 2021
08:21
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La linea di iPhone 13 è ufficiale. La nuova generazione di smartphone Apple è stata presentata nel corso dell’evento California Streaming, che il colosso ha tenuto esclusivamente in digitale per le restrizioni sanitarie.
L’iPhone 13 parte dai due modelli di base, ‘classico’ e ‘Mini’:

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Entrambi sono molto simili ai 12, con schermi rispettivamente da 6,1 e 5,4 pollici e due fotocamere, anche se questa volta posizionate in diagonale. La tacca superiore, il notch, è più piccolo, meno appariscente. Su iPhone 13 e 13 Mini i sensori sono da 12 MP, dotati di stabilizzazione dell’immagine e modalità ‘cinematica’. La società di Cupertino promette anche un certo miglioramento dell’autonomia: per iPhone 13 Mini si parla di 1,5 ore in più rispetto a iPhone 12 Mini, che diventano 2,5 ore in più per iPhone 13, rispetto al 12. I prezzi partono da 699 dollari per il 13 Mini e 799 dollari per l’iPhone 13. I due top di gamma sono, come nel 2020, iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max.
L’iPhone 12 Pro parte da 999 dollari mentre il Pro Max da 1.099 dollari.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Spazio per l’Apple Watch Series 7 che, a differenza di quanto si pensava, presenta lo stesso design squadrato del Series 6. Restano le cornici ma con una diagonale più ampia del 20% e protezione di cassa e quadrante che riesce a preservare l’orologio anche dopo le cadute. Migliorano batteria e ricarica rapida. I prezzi partono da 399 dollari.
L’iPad Mini è una vera novità, a due anni di distanza dall’ultimo modello. Ha uno schermo da 8,3 pollici Liquid Retina, lo sblocco con l’impronta sul Touch ID superiore e la ricarica via USB-C. Supporta le reti 5G e, secondo Apple, promette il 40% di potenza in più degli iPad precedenti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’iPad mini ha un prezzo di partenza di 559 euro. Rinnovato anche l’iPad da 10 pollici, con processore A13 Bionic, fotocamera da 12 MP e prezzi a partire da 389 euro, per il modello solo Wi-Fi.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ecco i nuovi iPhone 13, Watch 7 e iPad Mini
Aggiornato anche l’iPad da 10 pollici con nuovo processore e 5G
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
17 settembre 2021
15:18
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La linea di iPhone 13 è ufficiale. La nuova generazione di smartphone Apple è stata presentata nel corso dell’evento California Streaming, che il colosso ha tenuto esclusivamente in digitale per le restrizioni sanitarie. L’iPhone 13 parte dai due modelli di base, ‘classico’ e ‘Mini’.
Entrambi sono molto simili ai 12, con schermi rispettivamente da 6,1 e 5,4 pollici e due fotocamere, anche se questa volta posizionate in diagonale. La tacca superiore, il notch, è più piccolo, meno appariscente. Su iPhone 13 e 13 Mini i sensori sono da 12 MP, dotati di stabilizzazione dell’immagine e modalità ‘cinematica’. La società di Cupertino promette anche un certo miglioramento dell’autonomia: per iPhone 13 Mini si parla di 1,5 ore in più rispetto a iPhone 12 Mini, che diventano 2,5 ore in più per iPhone 13, rispetto al 12.
I due top di gamma sono, come nel 2020, iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max. Il vero punto distintivo è, oltre che nella diagonale del display, che su Pro Max arriva a 6,8 pollici, anche nella presenza di ProMotion, la frequenza di aggiornamento adattiva in grado di raggiungere i 120 Hz, così da allineare Apple alla concorrenza Android. Gran parte del lavoro riguarda la fotografia: tre sensori, tutti con Night Mode, tra cui un nuovo ultra-grandangolare. Arriva la possibilità di scattare i dettagli più piccoli tramite macro da minimo 2 cm e, anche qui, notch ridotto e batteria più lunga.
I pre-ordini dei nuovi iPhone 13 cominciano venerdì 17 settembre, con disponibilità dal 24 settembre. Questi i prezzi: iPhone 13 mini parte dal taglio da 128 GB e 839 euro; l’iPhone 13 da 128 GB ha un costo di partenza di 939 euro mentre il 13 Pro con 128 GB di memoria a 1.189 euro. Il top di gamma, iPhone 13 Pro Max, da 128 GB costa 1.289 euro ma arriva anche ai 1.869 euro del taglio da 1 TB.
Alla presentazione spazio anche per l’Apple Watch Series 7 che, a differenza di quanto si pensava, presenta lo stesso design squadrato del Series 6. Restano le cornici ma con una diagonale più ampia del 20% e protezione di cassa e quadrante che riesce a preservare l’orologio anche dopo le cadute. Migliorano batteria e ricarica rapida. Nessun nuovo sensore, oltre ai già noti ECG e livelli di ossigeno nel sangue. Il vero passo si avanti, a questo punto, si avrà nel 2022. I prezzi partono da 399 dollari. Prezzi e disponibilità del Watch Series 7 in euro sono ancora da comunicare.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’iPad Mini è la vera novità di California streaming, a due anni di distanza dall’ultimo modello. Ha uno schermo da 8,3 pollici Liquid Retina, lo sblocco con l’impronta sul Touch ID superiore e la ricarica via USB-C. Supporta le reti 5G e, secondo Apple, promette il 40% di potenza in più degli iPad precedenti. Il focus è su studio e produttività, vista la compatibilità con la Apple Pencil e doppia cassa stereo. Non mancano una fotocamera da 12 megapixel sul retro e una frontale, sempre da 12 MP, con inquadratura automatica. L’iPad mini ha un prezzo di partenza di 559 euro. Rinnovato anche l’iPad da 10 pollici, con processore A13 Bionic, fotocamera da 12 MP e prezzi a partire da 389 euro, per il modello solo Wi-Fi. I prfe-ordini da venerdì 17 settembre.
“iPad non è mai stato così essenziale come oggi per lavorare, studiare e comunicare; siamo davvero entusiasti di poter introdurre il nuovo esemplare”, ha dichiarato Greg Joswiak, Senior Vice President of Worldwide Marketing di Apple.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Inditex: nel semestre quasi 12 miliardi ricavi, corre l’online
Massimo storico fatturato,utile,generazione cassa in trimestre
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 settembre 2021
11:20
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il gruppo Inditex, che ha tra i suoi marchi Zara, ha registrato ricavi per 11,94 miliardi di euro nel primo semestre, con una crescita del 49% su base annua e del 53% in valute locali. L’utile netto è stato di 1,27 miliardi di euro, rispetto a una perdita di 195 milioni di euro nel primo semestre del 2020.

Le vendite online, nel frattempo, hanno continuato a registrare una crescita significativa: +36% sul primo semestre 2020 e il 137% pre-pandemia. L’e-commerce dovrebbe rappresentare più del 25% delle vendite totali quest’anno.
Il fatturato, l’utile e la generazione di cassa del gruppo nel secondo trimestre, tra maggio e luglio, hanno raggiunto i massimi storici del periodo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook: ricerca interna, Instagram non fa bene adolescenti
Wsj, una utente su tre ha disturbi legati al corpo
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 settembre 2021
12:21
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Instagram non farebbe bene agli adolescenti. A dirlo è proprio una ricerca interna di Facebook, la società che possiede la piattaforma, trapelata sul Wall Street Journal. In particolare, secondo la ricerca interna, una giovane utente su tre sviluppa disturbi di percezione del proprio corpo, mentre altri ritengono che la piattaforma provochi loro angoscia e un aumento delle tendenze depressive.
Il Wall Street Journal ha ottenuto i risultati delle ricerche condotte da Facebook dal 2019 in poi.
“Il 32% delle ragazze adolescenti ha affermato che quando si sentivano male per il proprio corpo, Instagram le faceva sentire peggio”, secondo quanto riferito dai ricercatori. Secondo il Journal, i dirigenti hanno esaminato la ricerca che è stata citata in una presentazione fatta l’anno scorso anche al Ceo Mark Zuckerberg.
Tuttavia, secondo quanto riferito, Facebook ha faticato a gestire il problema. Nei mesi scorsi è anche trapelata la volontà della società di realizzare una versione di Instagram per ‘under 13’. In un post ufficiale, il capo delle public policy di Instagram, Karina Newton, ha spiegato che la società sta cercando modi per allontanare gli utenti da determinati tipi di post e contenuti.
“Siamo cautamente ottimisti – scrive – sul fatto che questi suggerimenti aiuteranno a indirizzare le persone verso contenuti che elevano di più e sposteranno l’attenzione finora focalizzata sull’aspetto delle persone”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Cybersicurezza: Gabrielli, attacchi sono minaccia più grande
“Stiamo cercando faticosamente di trovare una risposta”
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 settembre 2021
14:08
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Quella cyber è la prima e più grande minaccia, è pervasiva e noi stiamo cercando faticosamente di trovare una risposta in termini di resilienza”. Lo ha detto l’Autorità delegata alla sicurezza della Repubblica, Franco Gabrielli, intervenendo al congresso nazionale del sindacato di polizia Siap.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TikTok rende più chiara la sua informativa sulla privacy
Dal prossimo mese video per ragazzi su ‘Pillole di Privacy’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
17 settembre 2021
15:18
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TikTok ha aggiornato l’informativa sulla privacy nello Spazio Economico Europeo, Svizzera e Regno Unito. Nel concreto, non cambia nulla nelle modalità con cui gli utenti usano il servizio, né per come i loro dati vengono raccolti e gestiti dalla compagnia.
L’obiettivo, confermato dall’azienda, è semplicemente quello di rendere più chiari i punti inseriti nell’informativa, così che siano di facile comprensione e lettura.
“La missione di TikTok è ispirare creatività e portare allegria. Vogliamo che i membri della nostra community si sentano al sicuro quando creano i propri contenuti – ha spiegato Elaine Fox, Head of Privacy, Europe di TikTok – o quando si divertono a scoprire e a guardare quelli di altri, aiutandoli a comprendere quali informazioni personali raccogliamo e in che modo le utilizziamo. Ecco perché la privacy è centrale nella nostra piattaforma sin dall’inizio e perché diamo agli utenti la possibilità di scegliere quali informazioni condividere con TikTok”. Inoltre, a partire dal prossimo mese, TikTok introdurrà una nuova sezione ‘Pillole di Privacy’ per gli adolescenti, che già oggi integra la sintesi della Privacy Policy destinata ai ragazzi tra i 13 e i 18 anni.
“Le nuove Pillole di Privacy saranno una serie di video che mirano a spiegare gli elementi chiave delle modalità con cui vengono raccolti e utilizzati i dati degli utenti su TikTok – continua l’azienda – questi contenuti verranno proposti direttamente ai nuovi membri della community minori di 18 anni, mentre gli utenti esistenti visualizzeranno un messaggio che li invita a scoprirli”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon,intesa con sindacati, apre dialogo azienda-lavoratori
Firmato protocollo, incontri periodici e controlli su contratto
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 settembre 2021
21:24
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Da incontri periodici sui temi del settore, come l’andamento dell’e-commerce, alle verifiche puntuali sull’applicazione del contratto collettivo: Amazon Italia Logistica e i sindacati dei lavoratori hanno sottoscritto al ministero del Lavoro un protocollo di relazioni industriali.
Le parti si assumono l’impegno a rispettare le norme del CCNL Logistica, Trasporto Merci e Spedizioni e la loro applicazione.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Orlando ha presieduto oggi l’incontro tra Amazon Italia Logistica Srl, assistita da Conftrasporto, e le rappresentanze sindacali di categoria, Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti. L’accordo tra Amazon e sindacati sulle relazioni industriali è “storico”, unico a livello mondiale, affermano Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti sottolineando che l’intesa ” prevede il riconoscimento reciproco delle parti e del contratto nazionale Logistica, Trasporto Merci e Spedizione come strumento regolatore del rapporto di lavoro e delle relazioni sindacali”.
Per Amazon “le relazioni improntate su queste basi” possono “favorire le nostre strategie di investimento nel Paese, dove abbiamo investito oltre 6 miliardi negli ultimi 10 anni creando 12.500 posti di lavoro a tempo indeterminato.”.   ACQUISTA SU AMAZON

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Torna in presenza Maker Faire Roma, dall’8 al 10 ottobre
Al Gazometro, un incontro di maker, arti e tecnologie
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
17 settembre 2021
15:18
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Torna in presenza il più importante evento europeo dedicato all’innovazione: dall’8 al 10 ottobre arriva Maker Faire Roma 2021 quest’anno al Gazometro in forma ibrida, in presenza e online. Non solo maker ma anche robot, imprenditori, musicisti, ricercatori, innovatori e artisti tornano a incontrarsi in questo creativo evento, un mix tra una vetrina delle tecnologie più dirompenti e un potente incubatore di nuove idee e applicazioni, che si rivolge a tutti, dagli imprenditori ai bambini.
“Torna in presenza una delle manifestazioni più partecipate della nostra città”, ha detto Lorenzo Tagliavanti, presidente dalla Camera di Commercio di Roma in occasione della conferenza stampa di presentazione di Maker Faire 2021.
“Si torna questa volta in modalità mista, perché le nuove tecnologie hanno ampliato le possibilità per fruire gli eventi, e in uno dei luoghi simbolo dell’innovazione”. All’ombra dei due enormi cilindri del Gazometro, uno dei più suggestivi ‘relitti’ industriali della città che si apre per la prima volta al pubblico e che Eni ha trasformato anche in quartier generale di ricerche per la decarbonizzazione, saranno presenti 240 spazi per maker ed espositori, aree tematiche e un grande palco/studio televisivo da cui sarà raccontata online l’intera Maker Faire attraverso una maratona streaming.
Una delle grandi tematiche di quest’anno saranno robotica e Intelligenza Artificiale (IA) anche grazie alla partecipazione dell’Istituto di Robotica e Macchine Intelligenti (I-Rim) e il Laboratorio nazionale di Intelligenza Artificiale del Cini e tanti altri enti e università. Ma Maker Faire non è solo tecnologie, robot e stampanti 3D: non mancano infatti le arti e la musica che propongono qui intersezioni creative e la presenza di artisti come Donato Piccolo, Clementino e La Rappresentante di lista.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Interi genomi assemblati in pochi minuti su comuni pc
Sprint per ricerca e diagnosi malattie
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 settembre 2021
13:41
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Basta un comune pc per assemblare in pochi minuti interi genomi, che siano di virus, moscerini o esseri umani: a rendere possibile questo ‘sprint’ nella ricerca è una nuova tecnica che risulta essere cento volte più veloce delle attuali nonostante sfrutti solo un quinto delle risorse informatiche. Lo dimostra uno studio pubblicato sulla rivista Cell Systems dai ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (Mit) in collaborazione con l’Istituto Pasteaur di Parigi.

La nuova tecnica deve la sua efficienza alla capacità di dare una rappresentazione più compatta del genoma, non per singole ‘lettere’ (nucleotidi) ma per brevi ‘parole’ (sequenze di nucleotidi). Oltre ad accelerare la ricerca, potrà migliorare la diagnostica contribuendo a salvare vite umane. La capacità di ricostruire rapidamente interi genomi può rivelarsi cruciale ad esempio “per verificare cambiamenti del microbioma intestinale legati a malattie e infezioni batteriche come la sepsi, cosa che permette di trattare tempestivamente i pazienti”, spiega Bonnie Berger, matematica del Mit.
Il metodo è stato messo alla prova per assemblare dati relativi al moscerino della frutta e al genoma umano: il software ha impiegato un trentatreesimo del tempo e un ottavo della Ram rispetto alle altre tecniche attualmente disponibili. Il metodo è stato poi usato per creare l’indice di una raccolta di oltre 600.000 genomi batterici, la più grande del suo genere: il software ha permesso di passare in rassegna tutta la collezione per individuare i geni di resistenza agli antibiotici in appena 13 minuti invece che sette ore.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ue propone vincolo su obiettivi al 2030 per 5G, cloud e chip
Sistema di monitoraggio per valutare progressi Stati membri
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
15 settembre 2021
14:07
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Un meccanismo di monitoraggio e cooperazione per rendere vincolanti gli obiettivi della politica digitale Ue al 2030, dal 5G ai microchip passando per il cloud, e garantire che gli Stati membri li rispettino allineando le proprie politiche. E’ la nuova proposta di legge della Commissione europea al centro del suo programma per il decennio digitale.
Nel tentativo di ridurre la distanza da Cina, Corea e Stati Uniti, l’esecutivo comunitario ha pensato a un sistema di monitoraggio basato sull’indice per l’economia e la società digitale (Desi) per misurare i progressi nazionali verso ciascuno degli obiettivi 2030.
Il sistema, simile a un ‘semestre europeo’ delle politiche digitali, punta ad allineare le politiche nazionali nel settore convenute a livello Ue. I progressi degli Stati membri saranno valutati dalla Commissione, che redigerà una relazione annuale per ciascuna capitale e fornirà raccomandazioni per le azioni da intraprendere.
Tra i target da raggiungere, il decennio digitale Ue lanciato nel marzo scorso prevede la copertura 5G completa per tutte le aree popolate (dal 14% nel 2020), raddoppiare il numero di aziende tecnologiche innovative europee, 10mila server Ue avanzati per archiviare ed elaborare i dati all’interno dell’Unione, raddoppiare al 20% la capacità di produzione di microchip in Europa.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Leonardo con Northrop Grumman per nuove opportunità droni
Su sistemi a pilotaggio remoto a decollo-atterraggio verticale
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 settembre 2021
15:13
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Leonardo e Northrop Grumman “hanno annunciato la loro intenzione di collaborare per cogliere insieme nuove opportunità nel settore dei sistemi a pilotaggio remoto con capacità di decollo e atterraggio verticale (Vertical Take-Off and Landing- Uncrewed Aerial Systems – VTOL UAS)”.
Beneficiando dell’esperienza di Leonardo nel volo verticale e delle capacità di Northrop Grumman nelle tecnologie avanzate in campo aeronautico e nei sistemi a pilotaggio remoto di prossima generazione – spiega una nota – le due aziende valuteranno la possibilità di cogliere insieme opportunità nel mercato dei sistemi VTOL UAS su scala globale.
I due partner prenderanno in considerazione possibili collaborazioni sulla progettazione di piattaforme, architetture di sistemi, ottimizzazione del carico e l’integrazione all’interno di nuovi scenari operativi, con particolare attenzione alle esigenze dei clienti ed ai concetti operativi legati alla missione. L’accordo “rappresenta lo sviluppo più recente nell’ambito della proficua partnership di lungo periodo tra Northrop Grumman e Leonardo. Le due Aziende lavorano a stretto contatto nel campo dei sistemi di protezione di velivoli”, dal 1995.
“Consideriamo questa partnership – commenta Gian Piero Cutillo, managing director della divisione Elicotteri di Leonardo – come una grande opportunità per valorizzare al massimo le sinergie tra Leonardo e Northrop Grumman nel campo dei sistemi a pilotaggio remoto a decollo e atterraggio verticale. Questa collaborazione arriva in un momento in cui emergono nuove esigenze in questo settore per applicazioni militari e civili in tutto il mondo. Questa partnership consentirà di ricorrere ad un approccio solido e condiviso sia per le tecnologie di riferimento già esistenti, sia per quelle di prossima generazione provenienti da due importanti player aerospaziali globali”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Stanotte il lancio del primo volo spaziale di soli civili
Con la prima pilota di colore e la prima disabile con protesi
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 settembre 2021
16:35
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
È previsto per questa notte il lancio della missione Inspiration4, la prima con un equipaggio interamente formato da civili e non astronauti professionisti.
Gli avventurieri che inaugureranno la nuova era del turismo spaziale sono quattro, tra cui due donne pronte ad entrare nella storia rispettivamente come la prima portatrice di protesi nello spazio e la prima donna di colore nel ruolo di pilota.
Fra poche ore saliranno a bordo della navetta Crew Dragon della SpaceX per intraprendere un avventuroso viaggio di tre giorni intorno alla Terra che li vedrà orbitare a un’altezza di 575 chilometri, ben oltre la Stazione spaziale internazionale. Il lancio con il razzo Falcon 9 avverrà dalla storica piattaforma 39A del Kennedy Space Center in Florida: la finestra di lancio si aprirà alle 20:02 ora locale, quando in Italia saranno le 2:02 di giovedì.
Nel ruolo di comandante ci sarà l’imprenditore miliardario Jared Isaacman, che ha ideato la missione appena 10 mesi fa per raccogliere fondi a favore del St. Jude Children’s Research Hospital di Memphis. Con lui a bordo ci saranno anche l’ingegnere aerospaziale Chris Sembroski (scelto tra i donatori della raccolta fondi), la divulgatrice Sian Proctor, prima donna di colore a ricoprire il ruolo di pilota, e la 29enne Hayley Arceneaux, sopravvissuta a un tumore e portatrice di protesi. Proprio Arceneaux, nell’ultima conferenza stampa prima del lancio, si è detta entusiasta per gli studi scientifici che i quattro condurranno a bordo della Crew Dragon per capire come il corpo umano reagisce ai viaggi nello spazio.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Xiaomi svela gli Smart Glasses, successori dei Google Glass
Scattano foto e girano video ma hanno anche la realtà aumentata
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 settembre 2021
17:46
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
In 48 ore, Xiaomi ha svelato un bel po’ di novità hardware. Si parte con gli Smart Glasses, che seguono la stessa falsariga dei Facebook Ray-Ban Stories ma con elementi hi-tech ulteriori.
Oltre che a scattare foto e registrare video, tramite una singola fotocamera da 5 megapixel, gli occhiali del colosso cinese presentano anche uno schermo con campo di visione di 180 gradi. In realtà, non si tratta di un display nel vero senso del termine ma di un proiettore minuscolo, da 2,4 mm x 2,02 mm, che trasmette l’immagine nello spazio davanti a chi indossa i Glasses, creando così un effetto visivo che la compagnia definisce ‘naturale’.
Le innovazioni tecnologiche adottate fanno si che l’unico hardware presente, il mini proiettore, sia integrato nella montatura degli occhiali e non sulla lente, come accadeva per i Google Glass. Per il più ampio utilizzo che se ne potrà fare, gli Xiaomi Smart Glasses sono stati già definiti successori degli occhiali di Google, che non hanno mai ottenuto un grosso successo. Xiaomi non ha indicato prezzi e disponibilità del dispositivo, che è ancora in uno stato di finalizzazione.
Arriveranno invece sul mercato italiano i tre nuovi smartphone Xiaomi 11, Xiaomi 11T 5G e Xiaomi 11T Pro 5G, seguiti dallo Xiaomi 11 Lite 5G NE. I primi due si contraddistinguono per le funzionalità di ripresa cinematografiche mentre il Lite 5G NE punta su un design ultra-sottile e leggerezza. A completamento delle recenti presentazioni, anche lo Xiaomi Pad 5, tablet con display da 11 pollici e refresh rate a 120 Hz, la seconda generazione di proiettore Mi Smart Projector 2, il sistema di connessione Xiaomi Mesh System AX3000 e l’indossabile Mi Smart Band 6 NFC. Per il solo mercato italiano, arriveranno Xiaomi TV Q1E da 55″ e Mi Robot Vacuum-Mop Pro.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Fisco: da ottobre accesso on line solo con Spid, Cie e Cns
Per Ag.Entrate, ‘Fisconline’ attivo per professionisti e imprese
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 settembre 2021
17:29
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dall’1 ottobre 2021 l’accesso dei cittadini ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate e di Agenzia entrate-Riscossione potrà avvenire solo con Spid, Cie (Carta di identità elettronica) e Cns (Carta nazionale dei servizi). Lo comunica l’Agenzia delle Entrate avvertendo che “La dismissione di username e password Fisconline, avverrà alla mezzanotte del 30 settembre 2021”.
Da quel momento le tre chiavi digitali – Spid, Cie e Cns – saranno le uniche valide per i servizi online. Nulla cambia invece per professionisti ed imprese che potranno per il momento continuare ad utilizzare le loro attuali credenziali Fisconline e Entratel.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Spazio: partito SpaceX, primo volo di soli civili
Il lancio nella notte dal Kennedy space center in Florida
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2021
02:29
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
E’ partito poco dopo le 2 di notte ora italiana, le 20 ora locale, come previsto, il razzo SpaceX Falcon 9 di Elon Musk con a bordo, per la prima volta, un equipaggio di soli 4 civili senza alcun astronauta professionista, Il razzo è decollato dal Kennedy Space Center in Florida per una missione di tre giorni in orbita intorno alla Terra, a un’altezza di 575 chilometri, ben oltre la Stazione spaziale internazionale.
Un’enorme palla di fuoco ha illuminato il cielo mentre i nove motori del razzo iniziavano ad allontanarsi dalla Terra.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Spazio: separato secondo stadio, SpaceX in orbita
Il primo stadio recuperato in mare per essere riutilizzato
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2021
02:53
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il secondo stadio del razzo Falcon 9 di SpaceX si è separato come previsto circa 12 minuti dopo il decollo, lasciando la capsula Dragon con quattro turisti spaziali a bordo da soli nel cosmo: lo ha riferito la società di Elon Musk.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il primo stadio, dopo avere strappato il razzo alla gravità terrestre, è stato recuperato in in sicurezza su una chiatta in mare, per poter essere riutilizzata.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Astronauti cinesi da tre mesi nello spazio, battuto record
E’ la missione più lunga della Cina, incerta data rientro
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
16 settembre 2021
05:57
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tre astronauti cinesi hanno completato una missione spaziale di 3 mesi, la più lunga mai effettuata dalla Cina, nel cantiere della sua stazione spaziale.
Lo fa sapere l’agenzia Xinhua.

I tre uomini avevano lasciato la Terra alla fine di giugno a bordo della navicella spaziale Shenzhou-12. La loro missione è la più lunga mai effettuata nello spazio da astronauti cinesi, ha detto l’agenzia di stampa ufficiale, senza specificare quando è previsto il loro ritorno sulla Terra.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio, a G20 Commercio ospiteremo 100 giovani startupper
E’ la prima Innovation league, risponderanno a 5 sfide globali
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2021
13:17
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“A Sorrento, tra pochi giorni, a margine della ministeriale G20 sul Commercio, ospiteremo oltre 100 giovani startupper provenienti dai Paesi G20 nella prima Innovation League: a loro abbiamo chiesto di fornire una risposta a cinque grandi sfide planetarie, tra cui quella del cambiamento climatico. Sulle soluzioni migliori, favoriremo un co-investimento dei principali fondi di Venture Capital del G20, chiamati anche essi a partecipare a questo importante evento”.
Lo ha annunciato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, nel suo intervento all’evento ‘Creativity and innovation for the circular economy – the contribution of young people’.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
WhatsApp spinge su eCommerce, ‘Pagine gialle’ sulla chat
In Brasile la funzione di ricerca per trovare esercenti locali
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2021
13:28
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook ha annunciato che sta costruendo una funzione simile alle Pagine Gialle in WhatsApp, consentendo agli utenti di cercare informazioni su attività commerciali locali. Dopo l’introduzione del pulsante Shopping e dei pagamenti in app, questa è l’ennesima mossa con cui Mark Zuckerberg intende ampliare l’utilizzo del client di messaggistica, portandolo verso i territori del vero e proprio e-commerce.
Il CEO ha annunciato la funzione in un post su Facebook: “Stiamo costruendo una versione moderna delle Pagine Gialle in WhatsApp, in cui si possono cercare e contattare le aziende locali direttamente dall’app.
Il lancio della prima versione è oggi, nel territorio di San Paolo in Brasile e presto altrove”. Secondo Reuters, WhatsApp includerà nella sezione delle directory aziendali, migliaia di attività commerciali in categorie come cibo, vendita al dettaglio e servizi. Matt Idema, vicepresidente della messaggistica aziendale di Facebook, ha affermato che l’India e l’Indonesia sono i prossimi candidati per espandere la funzione.
La novità apre anche un capitolo inerente agli annunci. WhatsApp, a differenza di Facebook e Instagram, non mostra alcun tipo di pubblicità tuttavia, Idema non ha escluso la possibilità che in futuro, tra le chat, possano apparire inserzioni sponsorizzate proprio dalle aziende locali. “C’è sicuramente una strategia, gli annunci rappresentano il modello di business principale per Facebook, e a lungo termine penso che in una forma o nell’altra faranno parte del mondo di WhatsApp”. Ad oggi, secondo la compagnia, circa un milione di inserzionisti sfrutta i pulsanti “click to WhatsApp” nelle pagine di Facebook e Instagram, per portare gli utenti a chattare direttamente con loro.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Zoom lancia nuove funzioni per il lavoro da remoto
Traduzioni dal vivo, lavagna condivisa e Facebook Horizon
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2021
13:17
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Durante la sua conferenza annuale Zoomtopia, Zoom ha presentato diverse nuove funzionalità dedicate allo smart working. Con la variante Delta, molte aziende stanno ritardando il rientro in ufficio e allora la piattaforma, che ha beneficiato di un concreto boom nel 2020, ha anticipato il lancio di alcune opzioni mirate proprio a migliorare la collaborazione da remoto.
Tra queste, la traduzione live del parlato durante le riunioni, la possibilità di aggiungere note su una lavagna condivisa e la realtà aumentata all’interno della piattaforma di Facebook Horizon Workrooms.
La piattaforma utilizzerà l’apprendimento automatico e l’elaborazione del linguaggio naturale per le traduzioni, così che ogni partecipante sarà in grado di leggere il testo nella propria lingua. L’elenco degli idiomi supportati non è ancora definitivo ma ci saranno 30 trascrizioni e 12 opzioni di traduzione entro la fine del 2022. L’opzione di trascrizione sarà a pagamento, anche se i prezzi non sono stati ancora annunciati. Zoom Whiteboard è invece una lavagna digitale, che può essere condivisa e utilizzata da più utenti. Una finestra apposita mostrerà lo sfondo su cui annotare, anche con il touch su dispositivi supportati, quello che si vuole. Arriverà il prossimo anno la compatibilità di Zoom con Horizon Workrooms, l’app di Facebook dedicata al lavoro, per i visori di realtà virtuale Quest 2.
Una volta disponibile, ci si potrà sedere intorno alla stessa scrivania con i colleghi e interagire con la riunione in streaming. Grazie alla funzionalità di visione dell’ambiente circostante dei Quest 2, l’app traccerà la tastiera reale che si ha davanti, per riprodurla in virtuale e renderla davvero funzionante.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Poste: progetto Creathon per periferie più inclusive
Sfida tra giovani per la riqualificazione dei quartieri
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2021
12:43
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Si chiama “Creathon”, ed è il nuovo progetto realizzato da Poste Italiane in collaborazione con Consel Consorzio Elis, che coinvolto 45 ragazzi tra figli di dipendenti e studenti di tre istituti scolastici, presenti in contesti socioculturali di periferia nelle città di Cittadella, Roma e Napoli-Scampia. Un progetto, spiega Poste, promosso per avvicinare i ragazzi al tema della diversità, dell’integrazione e dell’inclusione sociale.
Gli studenti si sono messi in gioco per rispondere alla “sfida” lanciata dall’azienda dal titolo “Nessun grado di separazione – Come creare un ambiente inclusivo ripensando alla diversità come valore guida”, in linea con l’Agenda 2030, che tra gli obiettivi del piano di sviluppo sostenibile ha anche quello di “Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, resilienti e sostenibili”.
Riuniti in gruppi su piattaforme virtuali, i partecipanti hanno cercato di immaginare soluzioni e progetti per la riqualificazione degli spazi dei quartieri più periferici, per renderli più vivibili e trasformarli in un posto di condivisione e socialità per gli abitanti. Tanta la creatività e l’innovazione nei progetti presentati dai diversi team, tra cui il progetto vincente, che ha proposto l’utilizzo di Ape-Car ecologiche che si muoveranno in diversi quartieri e stand sociali fissi nei parchi abbandonati. Obiettivo del progetto di Poste, spiega l’azienda i una nota, è “lo sviluppo di competenze trasversali per favorire l’orientamento professionale, creando così un ponte tra l’azienda e il mondo del lavoro”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Italia quarta al mondo per cyber minacce legate a pandemia
Ricerca, 130mila attacchi tra mail spam, malware e siti maligni
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2021
16:23
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel primo semestre 2021 l’Italia è il quarto paese al mondo più colpito dalle minacce informatiche correlate al Covid-19 e alla pandemia, e precedeuta solo da Stati Uniti, Germania e Colombia. Il dato emerge dal report sulle minacce informatiche a cura di Trend Micro Research.
Secondo la società di sicurezza informatica, sul nostro Paese si sono abbattuti 131.197 attacchi tra e-mail di spam, malware e siti maligni a tema pandemia.
Nella classifica delle minacce a tema Covid-19 l’Italia è preceduta da Stati Uniti (1.584.337), Germania (832.750) e Colombia (462.005). Nel primo semestre 2021 l’Italia è in vetta anche nelle classifiche dei malware, i virus malevoli, e si attesta prima in Europa e quarta al mondo, con 28.208.577 attacchi. Sul podio Giappone (174.994.613) Stati Uniti (163.667.075) e India (29.008.051).
In particolare le minacce arrivate via e-mail in Italia sono state 194.879.311, i siti maligni visitati sono stati 7.559.192. Il numero di app maligne scaricate nella prima metà del 2021 è di 28.215; nella prima metà del 2021 sono stati 1.712 i malware unici di online banking che hanno colpito l’Italia.
In tutto il mondo, la società di sicurezza Trend Micro ha bloccato nel primo semestre un totale di circa 41 miliardi di minacce per un incremento del 47% rispetto al periodo precedente. La maggior parte degli attacchi è arrivata via e-mail. A livello mondiale i ransomware si confermano la minaccia principale, con i cybercriminali che hanno continuato a prendere di mira le aziende più famose.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Salone Risparmio: Intelligenza artificiale è realtà nelle Sgr
Ricerca Consob-Assogestioni, è una priorità strategica
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2021
15:04
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo sviluppo di sistemi di intelligenza artificiale è “una priorità strategica” per la stragrande maggioranza delle società di gestione del risparmio, nelle quali, questa tecnologia è già una realtà. E’ quanto emerge da una Ricerca sull’utilizzo di tecniche di intelligenza artificiale nell’asset management, realizzata da Consob in collaborazione con Assogestioni, presentata durante il Salone del Risparmio.

Secondo l’indagine, condotta sulle Sgr di maggiori dimensioni (rappresentative del 50% del patrimonio gestito a fine 2020), nella quasi totalità dei casi i sistemi di Intelligenza artificiale sono in uso da almeno un anno e tutte le società, tranne una, hanno dichiarato di avere in corso nuovi progetti in tale senso. Tra i principali benefici dell’IA, spicca il miglioramento delle performance dei processi di investimento, accanto al mantenimento della propria posizione competitiva e l’aumento dell’efficienza opoerativa, oltre alla possibilità di sviluppare strategie di gestione innovative. Gli operatori sono consapevoli dei rischi e indicano soprattutto “l’incomprensibilità degli algoritmi” e il rischio di “controlli inadeguati”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Imprese: Vaccarono (Google), manca visione sul digitale
Colombo (Facebook), Italia ancora arretrata nelle competenze
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2021
18:45
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Da 9 anni con Google abbiamo iniziato a lavorare in un Paese, l’Italia, in ritardo nella digitalizzazione. L’Italia è un Paese del G8 che si è fatto trovare il giorno in cui è stato individuato il primo caso di Covid a Codogno con un cittadino su quattro che non era mai andato in rete, il che è impensabile per i Paesi nel G20” ma “abbiamo assistito a un’accelerazione in questi mesi incredibile”.
E’ la premessa di Fabio Vaccarono, vicepresidente di Google e ceo di Google in Italia, in una tavola rotonda al convegno ‘Coup de theatre’ organizzato’ da Myntelligence per annunciare il proprio cambio di brand in Mint.
“Il ruolo di Google è quello di essere una delle più grandi piattaforme abilitanti”, ha ripreso Vaccarono che parlando poi delle imprese italiane, soprattutto delle piccole, ha sottolineato che “bisogna avere una visione digitale di quello che si fa in molti settori economici”. “Poi c’è la sfida di trasformazione del capitale umano per capire quello che la tecnologia può fare per noi”: “La barriera in Italia è di visione e di competenze ed è su questo che bisogna insistere”, ha concluso. Sulla stessa linea il country director di Facebook Italia, Luca Colombo. “Facebook ha abbassato molto le barriere di accesso al digitale per molte imprese. Alle Pmi manca ancora l’aspetto culturale, serve una cultura digitale. E l’Italia è arretrata da un punto di vista delle competenze digitali”, ha commentato.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Muore a 81 anni Sir Clive Sinclair, pioniere home computing
Negli anni ’80 ZX Spectrum rivaleggiò con Commodore
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2021
20:51
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
E’ morto a Londra a 81 anni Sir Clive Sinclair, pioniere dell’home computing, i pc destinati ad uso casalingo. Il suo ZX Spectrum è stato uno degli home computer di maggior successo degli anni ’80, una delle icone della generazione 8bit e grande rivale del Commodore 64, che ha aperto la strada ai pc di massa.
“Era una persona straordinaria, sempre interessato a tutto”, spiega al Guardian la figlia Belinda che ha dato la notizia.
Sinclair, nato nel 1940, a 21 anni fonda la Sinclair Radionics e nel 1972 lancia sul mercato la prima calcolatrice compatta, la Sinclair Executive con dimensioni comparabili a quelle di un attuale smartphone. Il vero successo arriva però nel 1982 con lo ZX Spectrum, acerrimo rivale del Commodore 64 .
Rispetto a quest’ultimo aveva due vantaggi: dimensioni compatte e costo contenuto. Ebbe grande successi in Europa e Gran Bretagna e questo gli valse il titolo di Sir (Knight Bachelor).
Ma Clive Sinclair si è cimentato anche in altri settori dell’elettronica, commercializzando a metà anni ’80 un veicolo ibrido a tre ruote, il Sinclair C5, antenato delle attuali biciclette con pedalata assistita. Ma il prodotto non fu capito, troppo pionieristico per l’epoca, e fu un fiasco. L’anno dopo Sinclair lo vendette alla sua società all’Amstad.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Spazio: rientrati astronauti cinesi dopo missione record
Nie Haisheng, Liu Boming e Tang Hongbo rimasti in orbita 3 mesi
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
17 settembre 2021
11:54
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
I tre astronauti dell’agenzia spaziale cinese Cnsa (Chinese National Space Administration) partiti lo scorso giugno alla volta della stazione spaziale Tiangong sono rientrati oggi sulla Terra. La loro missione, denominata Shenzhou-12 e durata tre mesi, è stata la più lunga mai effettuata nello spazio dalla Cina.
Lo riporta la tv di stato CCTV. Nie Haisheng, Liu Boming e Tang Hongbo erano partiti il 17 giugno dal deserto del Gobi (nordovest del Paese).
La capsula con i ‘takonauti’ è atterrata tramite un paracadute nel deserto del Gobi alle 13:35 locali (7:35 in Italia). “La navicella spaziale con equipaggio Shenzhou-12 è atterrata con successo”, ha riferito il network statale Cctv in una diretta dedicata all’evento.
“Il vero oro non teme il fuoco”, ha scherzato Nie Haisheng con uno dei suoi compagni di squadra citando un proverbio cinese durante la fase di rientro. La Shenzhou-12 è atterrata in sicurezza sulla Terra e, ha riferito la Cctv, “sta aspettando l’arrivo delle squadre di ricerca e soccorso a terra”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google e Apple rimuovono l’app di Navalny per il voto intelligente
Accusano gli alleati dell’avversario numero uno di Putin
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
17 settembre 2021
09:21
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Gli alleati di Alexeï Navalny hanno accusato oggi Google e Apple di avere rimosso dalle loro piattaforme – nel primo giorno delle elezioni parlamentari russe – la app dell’avversario numero uno di Putin per il “voto intelligente”.
“Rimuovere la app di Navalny dalle piattaforme è un vergognoso atto di censura politica. Il governo autoritario e la propaganda russa ne saranno felici”, ha commentato su Twitter Ivan Zhdanov, direttore dell’organizzazione di Navalny, citando Google e Apple.
Il sistema del “voto intelligente” calcola quale candidato alternativo votare pur di far perdere Russia Unita.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Smart Mobility:Octo-Ambrosetti presentano strategia italiana
“Connected Mobility 2025” in streaming dalle 13:30.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
17 settembre 2021
09:41
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Saranno presentati oggi a Roma, in occasione dell’Octo Connected Forum 2021, i risultati di “Connected Mobility 2025”, iniziativa nata dall’alleanza tra Octo e The European House – Ambrosetti, per delineare una strategia italiana sulla mobilità connessa. L’evento, che sarà trasmesso dalle 13:30, vedrà la partecipazione del ceo di Octo, Nicola Veratelli, del managing partner & ceo di The European House-Ambrosetti, Valerio De Molli e di numerosi player della mobilità e rappresentanti istituzionali.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Spazio: rientrati astronauti cinesi dopo missione record
Nie Haisheng, Liu Boming e Tang Hongbo rimasti in orbita 3 mesi
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
17 settembre 2021
09:47
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
I tre astronauti dell’agenzia spaziale cinese Cnsa (Chinese National Space Administration) partiti lo scorso giugno alla volta della stazione spaziale Tiangong sono rientrati oggi sulla Terra. La loro missione, denominata Shenzhou-12 e durata tre mesi, è stata la più lunga mai effettuata nello spazio dalla Cina.
Lo riporta la tv di stato CCTV. Nie Haisheng, Liu Boming e Tang Hongbo erano partiti il 17 giugno dal deserto del Gobi (nordovest del Paese).
La capsula con i ‘takonauti’ è atterrata tramite un paracadute nel deserto del Gobi alle 13:35 locali (7:35 in Italia). “La navicella spaziale con equipaggio Shenzhou-12 è atterrata con successo”, ha riferito il network statale Cctv in una diretta dedicata all’evento.
“Il vero oro non teme il fuoco”, ha scherzato Nie Haisheng con uno dei suoi compagni di squadra citando un proverbio cinese durante la fase di rientro.
La Shenzhou-12 è atterrata in sicurezza sulla Terra e, ha riferito la Cctv, “sta aspettando l’arrivo delle squadre di ricerca e soccorso a terra”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
P.a: Colao,non basta attaccare parola digitale all’esistente
“Il Pnrr è una visione diversa del Paese”
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
VARENNA (LECCO)
17 settembre 2021
11:58
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Come in tutte le digitalizzazioni non basta attaccare la parola digitale all’esistente”. Così il ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, Vittorio Colao, nella seconda giornata del 66/o Convegno di studi amministrativi a Varenna (Lecco).

“Per come sono impostati oggi i sistemi di controllo amministrativi – ha spiegato – serve individuare le anomalie e questo sistema spesso genera di per sé effetti che possono diventare perversi: i controlli diventano ridondanti, l’amministrazione si autoingessa, imponendosi una pesantezza per evitare di incorrere in sanzioni esterne e l’effetto è che tutto diventa molto lento, lungo e pesante e porta al sovradimensionamento delle risorse umane per un controllo interno ridondante e preventivo, così i tempi diventano molto lunghi”. Qui entra in gioco il Pnrr, “che abbiamo trasformato – ha detto Colao – in una visione diversa del Paese: ci sono 250 iniziative, 219 miliardi, che saranno, come viene evidenziato spesso, debito sulle prossime generazioni europee e italiane, e che dobbiamo mettere in campo per delle importanti trasformazioni. Se pensiamo alla dimensione digitale nel tempo rispetto al Pnrr, ricordiamoci che un mese di ritardo sono 3,7 miliardi di euro, un giorno 120 milioni”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
G20: Cia, tra app e robot ecco il digitale dell’agroecologia
Presentate start-up, con robotica in stalla e in vigna
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
17 settembre 2021
11:59
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dall’utilizzo di robot intelligenti nelle stalle, alla vendemmia digitale, fino alle app che permettono di monitorare il lavoro nei campi, mettendo in connessione tutti i diversi aspetti di una moderna azienda agricola. Parte dal G20 di Firenze il percorso Cia-Agricoltori Italiani negli scenari dell’agritech, per sostenere aziende e produttori in questa fase di transizione.
Obiettivo è garantire maggiore sostenibilità ma, allo stesso tempo, più reddito e competitività, con particolare attenzione alle aree interne del Paese. Nei workshop allo stand Cia, l’associazione ha realizzato un vero e proprio showcase sulle soluzioni informatiche più innovative, grazie alle competenze di aziende protagoniste del cosiddetto smart farming. Un focus particolare sulle opportunità del digitale nell’ambito della zootecnia, con l’utilizzo di robot intelligenti per l’alimentazione “di precisione” dei bovini anche grazie ad applicazioni che consentono il controllo continuo del loro stato di salute.
Secondo il digital farm specialist Cristiano Spadoni, i campioni dell’agricoltura hi-tech sono i viticoltori, la vendemmia 2021 è la più hi-tech di sempre; in migliaia ormai gestiscono il lavoro tramite pc con quaderni di campagna digitali. Anche la frutta a guscio è “coltivata con il digitale” e in ogni momento si può garantire l’origine, grazie alla geolocalizzazione dei noccioleti, tracciando il percorso della nocciola dal campo alla cucina. “Il digitale in agricoltura – conclude il presidente Cia Dino Scanavino – non è più una soluzione di nicchia ma una garanzia di sicurezza che traccia tutto il processo produttivo garantendo trasparenza al consumatore finale”. Secondo i dati dell’Osservatorio Smart Agrifood del Politecnico di Milano in Italia il valore dell’agricoltura digitale sfiora i 400 milioni di euro, con un incremento del 270% rispetto all’anno precedente, a fronte di un mercato mondiale di 9 miliardi.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Anonymous contro Epik, azienda che ospita i social pro Trump
Parte la #OperationJane, protesta contro la legge sull’aborto
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
17 settembre 2021
15:09
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il gruppo degli hacker di Anonymous torna in pista dopo mesi di silenzio. Lo fa violando le infrastrutture di Epik, l’azienda sui cui server sono ospitati molti social a favore di Trump, come The Donald, e dell’estrema destra, tra cui Parler, ma anche Gab e 8chan.
L’operazione di hacking, che sulla base dei dati forniti sarebbe avvenuta lo scorso 28 febbraio, è stata confermata sul forum degli attivisti 4chan.
A quanto pare, gli Anonymous avrebbero messo le mani su informazioni risalenti almeno ad un decennio, su clienti e altri dati in possesso di Epik. Anonymous ha affermato che la perdita contiene i dettagli di ogni dominio ospitato o registrato dall’infrastruttura e ha esortato giornalisti, attivisti e ricercatori di sicurezza a setacciare la fuga di informazioni, per favorire le indagini su attività terroristiche e filo-naziste. Una copia dei dati sottratti è attualmente distribuita tramite il portale di giornalismo investigativo indipendente DDoSecrets, un progetto diventato famoso per aver diffuso BlueLeaks, una raccolta di 296 GB di dati interni delle forze dell’ordine statunitensi ottenuti e trapelati da Anonymous nel giugno 2020 a seguito delle proteste Black Lives Matter.
Questa volta l’hack, dal nome in codice EpikFail, fa parte di #OperationJane, una campagna volta a protestare contro la legge del Senato del Texas recentemente approvata, che limita severamente il diritto all’aborto delle donne. Prima dell’azione contro Epik, il gruppo aveva preso di mira il sito web del partito repubblicano del Texas, che ha contribuito, con i suoi voti, al passaggio della legge statale sull’aborto.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Picco falsi green pass su Telegram, in Usa raddoppio prezzi
Il mercato nero si allarga a 29 paesi
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
17 settembre 2021
15:10
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Picco improvviso, nel mercato nero di tutto il mondo, dei falsi green pass su Telegram. Il raggio d’azione si espande a 29 paesi, il numero dei venditori aumenta di 10 volte e di conseguenza aumentano gli abbonati ai gruppi di acquirenti, crescono anche i prezzi.
A segnalare la situazione la società di sicurezza Check Point Research, che da mesi monitora il fenomeno.
Il 10 agosto la società ha scoperto circa 1.000 venditori su Telegram. Ora, ne ha individuati 10.000 che offrono certificati falsi di vaccinazione. A livello globale, i prezzi variano normalmente da 85 a 200 dollari americani per ogni certificato. Il prezzo negli Stati Uniti è raddoppiato, da 100 a 200 dollari.
E si è diffuso anche il mercato nero dei certificati falsi coinvolgendo 29 paesi, nove dei quali sono new entry: Austria, Brasile, Lettonia, Lituania, Malta, Portogallo, Singapore, Thailandia ed Emirati Arabi Uniti. E spunta anche una nuova tecnica di vendita, il bot, cioè programmi automatici che creano falsi green pass in modo totalmente gratuito.
“Ci aspettiamo che questo mercato nero continuerà a crescere man mano che verranno introdotte altre politiche che richiedono l’accertamento del vaccino”, dice Oded Vanunu, Head of Products Vulnerabilities Research di Check Point Software.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Android 12, via all’aggiornamento dal 4 ottobre
Probabile disponibilità alla presentazione dei Pixel 6
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
17 settembre 2021
12:26
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Con l’invio della quinta e ultima beta di Android 12, il lancio della versione definitiva pare essere molto vicino. Gli esperti del sito tecnico XDA hanno infatti ottenuto un documento ufficiale in cui Google delinea i tempi di rilascio del prossimo aggiornamento per smartphone e tablet.
Il file indica la data del 4 ottobre 2021, che è il giorno in cui il colosso statunitense presenterà la nuova famiglia di smartphone, i Pixel 6. In realtà, secondo le linee guida diffuse da XDA, il primo rilascio riguarderà la versione AOSP, ossia quella ‘pulita’ di Android, disponibile proprio sui telefonini della gamma Pixel. Ci vorranno poi settimane, se non mesi, perché i singoli produttori adattino le loro interfacce al codice, per poi rendere disponibile l’update via OTA, ossia con un aggiornamento wireless, ai dispositivi supportati.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tornando ai Pixel 6, stando a XDA questi verranno effettivamente svelati il 4 ottobre ma con disponibilità solo verso la fine del mese.
Di certo, i telefoni arriveranno tra le mani degli acquirenti con già a bordo Android 12 in versione stabile ed è il motivo per cui il lancio del sistema operativo dovrà avvenire prima della loro commercializzazione. Al momento, non è nemmeno certo che la serie dei Pixel 6 verrà venduta a livello globale, dopo che il modello precedente è stato limitato agli Stati Uniti e a pochi altri Paesi, con gran parte di quelli europei, tra cui l’Italia, esclusi.   ANDROID

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Apple ha rimosso l’app Navalny dopo ‘minacce di arresti’
Lo riferisce una fonte vicina all’azienda Usa
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
17 settembre 2021
20:28
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple ha rimosso l’app dell’opposizione anti-Putin di Alexei Navalny dalla sua piattaforma dopo pressioni da parte delle autorità russe, incluse minacce di arresto nei confronti dello staff locale del gigante di Cupertino. Lo ha detto all’Afp una fonte vicina al dossier della stessa Apple.
La fonte, che ha parlato in condizione di anonimato, ha riferito che le minacce sono cresciute a tal punto che l’app è stata rimossa all’inizio della tre giorni di elezioni parlamentari in Russia.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.