Economia tutte le notizie! Sempre aggiornate! Tutta l'economia in un click! INFORMATI!
Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie, Ultim'ora

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 19 minuti

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIIORNATE

DALLE 18:57 DI LUNEDì 01 GIUGNO 2020

ALLE 21:51 DI MERCOLEDì 03 GIUGNO 2020

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Borsa: bene Milano con Mediobanca, giù Cattolica
Forte nel finale Unicredit, più cauta Intesa. Positiva Atlantia
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
18:57
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Parte bene la settimana per Piazza Affari, in linea con le altre Borse europee: l’indice Ftse Mib ha chiuso in aumento dell’1,79% a 18.523 punti, l’Ftse All share in crescita dell’1,61% a quota 20.264.
Il listino principale di Milano è stato trainato da Mediobanca che, dopo la richiesta di Del Vecchio di salire nell’azionariato, è cresciuta dell’8% a 6,3 euro tra scambi pari al 2% del capitale. Molto bene anche Banco Bpm (+6,5%), Cnh (+6,4%), Leonardo (+5,5%), Tenaris (+4,5%), Atlantia (+3,9%) e Fca (+3,5%), con Generali, della quale Mediobanca è prima azionista, in aumento del 3,2%. Forte nel finale Unicredit, che ha segnato una crescita del 3,1%, mentre si è mossa più cauta Intesa, in rialzo dell’1,7%.
Debole Diasorin (-3,7%), mentre tra i titoli a minore capitalizzazione forte corrente di vendite per tutta la giornata su Cattolica, che ha chiuso con uno scivolone del 16,8% a 3,4 euro dopo l’annuncio dell’avvio di un piano per rafforzare la solvibilità sulla richiesta dell’Ivass di un aumento di capitale fino a 500 milioni.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Mercato auto Itaia -49,6% a maggio, Fca -57,2%
Dati del ministero dei Trasporti. Da inizio anno -50,5%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 giugno 2020
19:01
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel mese di maggio in Italia sono state venute 99.711 auto, il 49,6% in meno dello stesso mese del 2019. Da inizio anno le immatricolazioni sono state 451.366, con un calo del 50,45% rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso. I dati sono del ministero dei Trasporti.
Il gruppo Fca ha venduto nello stesso mese, sempre in Italia, 22.193 vetture, il 57,22% in meno dello stesso mese del 2019. La quota di mercato è scesa dal 26,2% al 22,26%. Nei cinque mesi le auto immatricolate dal gruppo sono 109.702, in calo del 51,9% rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso. La quota è al 24,3% (-0,75%).
Per il Centro Studi Promotor, che parla di una “perdita di fatturato di 8,3 miliardi a cui occorre aggiungere 1,8 miliardi di minor gettito Iva”, si tratta di un risultato “sconvolgente”.
Una “crisi drammatica” per l’Unrae, l’associazione delle case automobilistiche estere, che ribadisce “l’urgente necessità di immediati e concreti provvedimenti che siano di efficace sostegno al settore auto” .
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Fabbisogno in profondo rosso a maggio,cala gettito fisco
Sale a 25,5 mld a maggio e 74,4 mld nei primi cinque mesi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
19:25
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Profondo rosso dei conti a maggio: la “forte contrazione degli incassi fiscali” ha fatto registrare un fabbisogno di 25,5 miliardi di euro a maggio, in peggioramento di circa 24,5 miliari rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Nei primi cinque mesi dell’anno il ‘rosso’ di cassa del settore statale è lievitato a 74,4 miliardi, in aumento di 41,8 miliardi rispetto al gennaio-maggio 2019. Lo rende noto il ministero dell’Economia.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: il Wti in lieve rialzo a 35,65
Brent sale dello 0,70% a 38,5 dollari
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2020
08:14
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Quotazioni del petrolio in lieve rialzo con i contratti sul greggio Wti con scadenza a luglio che oscillano sui 35,65 dollari al barile (+0,59%). Il Brent passa di mano a 38,5 dollari al barile (+0,70%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Oro: a 1.736 dollari l’oncia
Sui mercati asiatici +0,09%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2020
08:28
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Quotazioni dell’oro poco mosse sui mercati asiatici. Il lingotto con consegna immediata guadagna lo 0,09% a 1.736 dollari l’oncia.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cambi:euro in lieve flessione su dollaro
Su yen moneta unica a 119,89
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2020
08:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Euro in lieve calo sul dollaro con la moneta unica scambiata a 1,1128 (1,1134 dollari alla chiusura di ieri di Wall Street). Lieve rialzo invece in confronto dello yen con l’euro a quota 119,89.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp Bund apre a 188 punti
Tasso sul decennale all’1,46%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2020
08:50
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread tra btp e bund poco mosso in avvio di giornata a 188 punti dai 189 punti della chiusura di ieri. Il tasso sul decennale del Tesoro si attesta all’1,46%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Asia in rialzo con Tokyo, Europa
Future Wall Street in calo, listini guardano a Bce giovedì
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2020
08:57
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borse di Asia e Pacifico in rialzo con indici azionari statunitensi positivi e l’ottimismo sulla ripresa economica in concomitanza con la riapertura delle attività commerciali, dopo l’emergenza coronavirus. Tokyo sale dell’1,19%, Hong Kong dello 0,59%. Più contenute Shanghai (+0,13%) e Shenzhen (+0,09%). Positivi anche i future sull’Europa mentre sono negativi quelli su Wall Street. Senza grandi spunti la giornata in termini macro con i listini che guardano a giovedì e alla riunione della Bce dalla quale potrebbe uscire, almeno queste sono le attese degli analisti, un aumento fra 500-700 miliardi della portata del Pandemic Emergency Purchase Programme, l’arma messa in campo dalla Banca centrale europea per contrastare gli effetti del coronavirus.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa apre positiva, Francoforte
Parigi +0,78%, Londra +0,34%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2020
09:26
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Avvio positivo per le Borse europee con Francoforte, chiusa ieri per festività, che strappa a 2,67% con il Dax a 11.896 punti. Parigi segna invece in avvio un +0,78% con il cac 40 a 4.799 punti. Londra registra un rialzo dello 0,34% con il Ftse 100 a 6.187 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano +1,05% con Eni, Leonardo
Vendite su Diasorin, Amplifon, Atlantia, sotto lente Cattolica
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2020
10:07
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Piazza Affari, già ampiamente positiva in avvio, si consolida ulteriormente con il Ftse Mib che guadagna l’1,05% a 18.720 punti. A correre, in una seduta festiva per la la ricorrenza del 2 giugno, in particolare le utillity con Eni che guadagna il 2,64%, Tenaris l’1,98%. In evidenza anche Leonardo (+2,33%) e Moncler (+2,52%). Sotto la lente Cattolica dopo il crollo della vigilia in scia all’annuncio di un piano di rafforzamento allo studio, come richiesto dall’Ivass che vorrebbe un aumento di capitale da 500 milioni di euro entro fine settembre. Il titolo della compagnia veronese lima ad un +0,82% dopo aver segnato un +1,86%. Negative Diasorin (-1,32%) Amplifon (-0,32%) e Atlantia (-0,30%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa di corsa con petrolio
Francoforte maglia rosa, Milano stabile a +2% con spread a 186
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2020
13:01
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borse europee di gran passo a metà seduta con il petrolio in rialzo (wti sopra 36 dollari e brent sopra 39 dollari) sulle attese dell’Opec+ che sta valutando la possibilità di prolungare gli attuali tagli della produzione per almeno un mese e fino ad un massimo di tre mesi. Sono passati anche in positivo i future su Wall Street mentre il presidente Trump si dice pronto a mobilitare l’esercito per fermare i disordini nel paese per la morte dell’afroamericano George Floyd. L’indice d’area Stoxx 600 guadagna l’1,64% con finanziari, energia e titoli legati al turismo come le compagnie aree in luce. Tra i singoli listini corre Francoforte (+3,85%) con Lufthansa che guadagna il 5% dopo il via del Consiglio di sorveglianza alle condizioni Ue sul piano di aiuto dello stato.
Parigi guadagna il 2% e lo stesso fa Milano (Ftse Mib +2,10% a 18.919 punti). Londra segna invece un +1,1%. A Piazza Affari in cima Eni (+4,7%) con Unipol (+4%), Leonardo (+4,4%). Lo spread tra btp e bund resta a ridosso dei 186 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano allunga a +2,5% poi lima a +2%, in luce Eni
Spread su quota 186 punti, Cattolica in calo marginale
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2020
15:09
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Milano allunga il passo con il Ftse Mib che sale fino a 2,51% e si avvicina ai 19mila punti, poi lima al 2 per cento. A dare lo slancio, come per il resto dei listini europei, è il rialzo del petrolio con il wti sopra i 36 dollari al barile. Di corsa, quindi, Eni che guadagna il 5% ma anche Tenaris che sale del 3%.
Tra gli altri in evidenza Unipol (4,8%), Buzzi ((+4,1%), Mediolanum (+4%). Ancora bene Mediobanca (+2,63%), in scia alla corsa della vigilia con Del Vecchio che ha fatto richiesto alla Bce di salire al 20%. Tra i titoli sotto la lente resta Cattolica che cede lo 0,5% dopo il crollo di ieri sull’annuncio di un piano di rafforzamento, come richiesto dall’Ivass che vorrebbe un aumento di capitale da 500 milioni entro fine settembre. Resta sotto pressione Diasorin (-2,2%) Stabile lo spread tra btp e bund a 186 punti con il rendimento del decennale all’1,44 per cento.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: in rialzo a Ny +1,78%
Scambiato a 36,04 dollari
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
02 giugno 2020
15:21
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il petrolio in rialzo a New York, dove le quotazioni salgono dell’1,78% a 36,04 dollari al barile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa corre con petrolio e fine lockdown
Francoforte +3,7%, Parigi +2%, Londra +0,8
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2020
18:47
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le Borse non si fanno spaventare dalle tensioni sociali che attraversano gli Stati Uniti e salgono ai massimi degli ultimi tre mesi, spinte dall’ottimismo per la fine del lockdown e delle nuove misure di stimlo.
Francoforte ha chiuso in rialzo del 3,75% a 12.021 punti, Parigi del 2,02% a 4.858 punti, Londra dello 0,89% a 6.220 punti e Milano del 2,42% a 18.971 punti. L’indice Stoxx Europe 600 è salito dell’1,6% mentre sugli scudi sono stati portati i titoli immobiliari, la tecnologia e i finanziari.
Nella prima parte della seduta era il settore energia a trainare gli indici, con il petrolio in rialzo (wti sopra 36 dollari e brent sopra 39 dollari) guardando al prossimo vertice dell’Opec+ che sta valutando la possibilità di prolungare gli attuali tagli della produzione per almeno un mese e fino ad un massimo di tre mesi.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
LVMH: in bilico l’acquisizione di Tiffany
L’azienda del lusso affonda a Wall Strett, -13,4%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
02 giugno 2020
23:46
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Tiffany affonda a Wall Street, dove arriva a perdere fino al 13,4%, in quello che è il calo maggiore dal gennaio 2015. A pesare sono le indiscrezioni di WWD, secondo il quale l’acquisizione da parte di LVMH sarebbe incerta fra il coronavirus e le tensioni sociali negli Stati Uniti.
L’acquisizione di Tiffany da parte di LVMH appare dunque incerta. Lo riporta WWD citando alcune fonti, secondo le quali a pesare è il coronavirus ma anche le recenti tensioni sociali negli Stati Uniti. Il consiglio di amministrazione di LVMH avrebbe convocato una riunione  a Parigi per valutare l’operazione. Nessuna decisione definitiva è comunque stata presa.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Hong Kong positiva, apre a +1,28%
Indice Hang Seng segna nelle battute iniziali a 24.303,56 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
03 giugno 2020
04:31
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Hong Kong balza in avvio di seduta: l’indice Hang Seng segna nelle battute iniziali un rialzo dell’1,28%, a 24.303,56 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Shanghai apre a +0,31%
In rialzo i mercati cinesi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
03 giugno 2020
04:34
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le Borse cinesi aprono la seduta positive: l’indice Composite di Shanghai segna nelle prime batttute un rialzo dello 0,31%, a 2.930,39 punti, mentre quello di Shenzhen uno dello 0,30%, a quota 1.852,11.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Oro: stabile a 1.728 dollari su mercati asiatici
Dopo il calo dello 0,7% registrato ieri
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
07:59
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Quotazioni dell’oro poco mosse sui mercati asiatici dopo il calo dello 0,7% registrato ieri. Il lingotto con consegna immediata è stabile a 1.728 dollari l’oncia.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cambi: euro in rialzo sul dollaro a 1,1204
Su yen moneta unica a 121,67
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
08:02
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Euro ancora in rialzo sul dollaro in avvio di giornata. La moneta unica è scambiata a 1,1204 (+0,3% rispetto a ieri). Lieve calo invece rispetto allo yen, a quota 121,67 (-0,23%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp-Bund in lieve rialzo, torna a 190 punti base
Tasso sul decennale all’1,52%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
08:21
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo spread tra il Btp e il Bund apre questa mattina in lieve rialzo, tornando appena sopra i 190 punti base. Il tasso sul decennale del Tesoro si attesta all’1,52%. VAI ALLE NOTIZIE DAL MONDO VAI ALLA CRONACA VAI ALLA POLITICA VAI ALLA TECNOLOGIA

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Petrolio: Wti sale a 37,5 dollari al barile
Brent oltre 40 dollari su scia possibile tagli produzione Opec+
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
08:31
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Sale il prezzo del petrolio sui mercati internazionali sulla scia di un possibile ulteriore taglio della produzione dei Paesi Opec+. Il Brent ha superato la soglia dei 40 dollari, mentre il Wti ha guadagnato 68 centesimi, pari all’1.9%, salendo a 37,49 dollari al barile. Il greggio americano è salito fino a 37,88 dollari, ovvero il massimo dal 6 marzo scorso.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Asia forte guarda a post Covid, bene Sidney
Positivi i futures sull’avvio dei listini europei
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
08:34
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Mercati asiatici e dell’area del Pacifico tutti in rialzo sulle stime di interventi sempre più consistenti da parte dei governi mondiali e soprattutto delle banche centrali per sostenere l’economia dopo i danni dell’emergenza Coronavirus. Bene in particolare, Sidney, salita dell’1,83% dopo i dati del Pil australiano del primo trimestre.
In aumento dell’1,29% la chiusura di Tokyo con l’indice Nikkei 225, sulla stessa linea Hong Kong nel finale. Leggermente positive le Borse cinesi, volatile Seul, che segna un aumento di oltre due punti percentuali con l’indice generale ma un lieve calo del settore hi tech. Bene Singapore che sale di oltre il 2%, in positivo i futures sull’avvio dei listini europei.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano apre in rialzo, Ftse Mib +1,2%
Positivo anche il primo indice Ftse All Share, +1,1%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
09:05
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Avvio di seduta in crescita per Piazza Affari: l’indice Ftse Mib ha aperto in aumento dell’1,23%, il Ftse All share in rialzo dell’1,14%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa parte positiva, Londra +0,8%
In rialzo anche Parigi e Francoforte
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
09:06
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Partenza positiva per i principali mercati azionari del Vecchio continente: Londra segna in avvio un aumento dello 0,85%, Parigi dell’1,08% e Francoforte dell’1,05%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano cresce (+1,4%) con petrolio, debole il lusso
Bene Saipem ed Eni, ok Fca, fiacca Moncler. In rialzo Cattolica
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
09:36
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
I primi scambi confermano la partenza chiaramente positiva di Piazza Affari: l’indice Ftse Mib cresce dell’1,4% in linea con le migliori Borse europee, trainato soprattutto dai gruppi petroliferi sui tentativi di ripresa del prezzo del greggio.
In attesa tra gli altri dell’indice Pmi e della disoccupazione in Italia, il listino a elevata capitalizzazione di Milano premia soprattutto Stm (+3,9%), Saipem e Leonardo (+3,8%), Eni e Fca che salgono entrambe del 2,7%. Calma su Generali (+1,4%) e Mediobanca (+1,2%), qualche vendita nel lusso con Moncler che cede circa un punto percentuale.
Fuori dal paniere principale, Cattolica è piuttosto volatile ma segna in avvio una crescita di oltre il 3% a 3,5 euro.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ricerca Forumpa,94% travet vorrebbe proseguire smart working
Con rientri in ufficio
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
11:45
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo smart working nella pubblica amministrazione è stata un’esperienza positiva per la grande maggioranza dei lavoratori pubblici: è quanto emerge da una ricerca di Fpa, società del gruppo Digital 360 presentata al Forumpa secondo la quale il 94% dei lavoratori vorrebbe continuare a lavorare da casa con rientri in ufficio non quotidiani. La ricerca è stata condotta su 4.200 dipendenti pubblici e il 92,3% ha detto di lavorare in smart working.
Se in questi anni uno degli ostacoli alla diffusione dello smart working è stata l’inadeguatezza delle dotazioni tecnologiche la soluzione è venuta dalle persone: il 68,2% del personale ha utilizzato il proprio PC, il 77,1% il proprio telefono cellulare, il 95% la connessione internet domestica. Il 69,5% degli intervistati ha affermato che organizza meglio il lavoro, il 45,7% che ha più tempo per sé e la famiglia e il 34,9% che lavora in un clima di maggiore responsabilizzazione.
Il 73,8% svolge tutte le attività in remoto. Il 41,3% evidenzia un miglioramento dell’efficacia lavorativa.
Prima dell’emergenza lo smart working era largamente minoritario nella p.a. con solo l’8,6% delle amministrazioni per le quali era un’esperienza diffusa. “Il bilancio dello smart working “forzato” – si legge nello studio – è assolutamente positivo: l’88% dei dipendenti giudica l’esperienza di successo e il 61,1% ritiene che questa nuova cultura, basata sulla flessibilità e sulla cooperazione all’interno degli enti, fra gli enti e nei rapporti con i cittadini e le imprese, prevarrà anche una volta finita l’emergenza”.
“In 7 casi su 10 – si legge – è stata assicurata totale continuità al lavoro, per il 41,3% dei lavoratori l’efficacia è persino migliorata (per un altro 40,9% è rimasta analoga). Per oltre il 50% la relazione con i colleghi è invariata, per il 20% addirittura migliorata. E se – come ha sottolineato la Ministra della PA Fabiana Dadone – una volta tornati alla normalità almeno il 40% dei dipendenti pubblici dovrà adottare una modalità di lavoro agile, questi si dicono pronti: il 93,6% vorrebbe continuare così. Ma per la maggior parte (il 66%) il lavoro da casa deve essere integrato con dei rientri in ufficio organizzati e funzionali”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa sale dopo dati occupazione, Milano +1,6%
Operatori non guardano a dati macro, ma interventi della Bce
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
10:42
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Mercati azionari del Vecchio continente sempre chiaramente positivi dopo gli indici Pmi in Europa e i dati sulla disoccupazione, compreso quello italiano.
La Borse più solide appaiono quelle di Francoforte e Milano, che crescono dell’1,6%, con Parigi in aumento di un punto percentuale e mezzo e Londra dell’1%.
Con gli operatori che guardano soprattutto ai possibili nuovi interventi forse già domani della Bce a sostegno dell’economia, in Piazza Affari strappa Leonardo che sale del 6,5%, con Stm in aumento del 5%, Saipem e Fca di quattro punti e Atlantia del 3,5%. In aumento del 3% Cattolica, di oltre due punti percentuali sia Mediobanca sia Generali.
Qualche vendita su Tim (-1,2%), debole il titolo farmaceutico Diasorin – da tempo molto volatile – che cede oltre tre punti percentuali.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Mef: ordini record per Btp sindacato, a oltre 85mld
Operazione annunciata ieri dal Tesoro con pool banche
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
11:41
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Forti ordini per il Btp sindacato a 10 anni, con scadenza primo dicembre 2030, annunciato ieri dal Mef. Secondo quanto riferiscono fonti di mercato il book richieste registra oltre 85 miliardi di euro. Mps stima che il bond verrà collocato a un tasso di 12 punti base in aggiunta ai rendimenti di riferimento di 0,95 .Il mandato per il collocamento è stato dal Mef affidato a BNP Paribas, Citigroup, HSBC France, Monte dei Paschi di Siena, NatWest Markets e UniCredit.
ORDINI OLTRE 100 MILIARDI Salgono ancora gli ordini per il Btp sindacato a 10 anni annunciato ieri dal Mef. Secondo fonti di mercato, dopo la partenza in forte crescita, hanno superato la soglia dei 100 miliardi di euro. Il tasso è dato ora a 9 punti base sopra i tassi di riferimento.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Istat: crollo odegli ccupati aprile,-274mila in un mese. Effetto dell’emergenza Covid. In due mesi -400 mila
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
17:01
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ad aprile 2020, mese di lockdown, si contano 274 mila occupati in meno rispetto a marzo. Lo rileva l’Istat, parlando di una “marcata diminuzione”. L’effetto dell’emergenza Covid-19 sul mercato del lavoro “appare decisamente più marcato rispetto a marzo”, spiega l’Istituto. “L’ occupazione ha registrato una diminuzione di quasi 300 mila unità, che ha portato nei due mesi a un calo complessivo di 400 mila occupati e di un punto percentuale nel tasso di occupazione”, viene sottolineato nel commento che accompagna le stime.
Gli inattivi, coloro che né hanno né cercano un lavoro, ad aprile, mese di lockdown, salgono di 746mila unità. L’istituto parla di “un’ulteriore forte crescita dell’inattività”.
Ad aprile il tasso di disoccupazione scende al 6,3% dall’8,0% di marzo. Lo rileva l’Istat. Si tratta del minimo dal novembre del 2007. Pesa l’effetto del lockdown, con 484 mila persone in meno che cercano lavoro (-23,9% rispetto a marzo). Il numero dei disoccupati, appunto di coloro che sono a caccia di un impiego, cala a 1 milione e 543 mila.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano accelera con dopo ordini record Btp
Piazza Affari sale di oltre il 2%, attesa anche per Bce
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
11:41
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Gli ordini record per il Btp sindacato a 10 anni, con una domanda oltre 85 miliardi di euro, spingono la borsa di Milano. La corrente di acquisti in Piazza Affari cresce anche in attesa delle decisioni della Bce di domani: l’indice Ftse Mib sale del 2,2% facendo meglio delle altre Borse europee, con Francoforte che cresce dell’1,7%, Parigi dell’1,6% e Londra dell’1,1%.
A Milano sempre molto forti Leonardo e Stm, in rialzo di oltre il 6%, mentre Tim e Diasorin restano deboli.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ad aprile crolla l’occupazione, persi 274 mila posti
Effetto Covid, non si cerca lavoro. Disoccupazione al 6,3%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
11:42
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Se a marzo l’occupazione era riuscita a reggere, ad aprile arriva il crollo, con una perdita di 274 mila posti. Un calo generalizzato ma che pesa di più sui contratti a termine (-129 mila in un mese). Nel confronto annuo la contrazione sfiora il mezzo milione di posti di loro. Lo rileva l’Istat, spiegando che l’effetto dell’emergenza Covid-19 sul mercato del lavoro “appare decisamente più marcato rispetto a marzo”.
Allo stesso tempo scendono nettamente anche i disoccupati, con il tasso che si abbassa dall’8,0% al 6,3%, il minimo dal novembre del 2007. Questo perché frena la ricerca del lavoro, sempre come conseguenza della pandemia e del lockdown. D’altra parte nella classificazione statistica di disoccupato rientra chi è a caccia dell’impiego. Chi non lo cerca, magari perché ritiene la missione impossibile, i cosiddetti scoraggiati, è compreso invece nell’esercito degli inattivi, in cui finiscono anche pensionati, studenti e casalinghe. Tutti coloro che non fanno parte delle forze lavoro. Inattivi che, ad aprile, mettono a segno un altro boom (+746 mila rispetto a marzo).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Superano quota 480 mila le richieste di prestiti garantiti
Si stabilizzano a 2,4 milioni per un valore di 260 miliardi, le domande di adesione alle moratorie sui prestiti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
12:00
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Si stabilizzano a 2,4 milioni per un valore di 260 miliardi, le domande di adesione alle moratorie sui prestiti e superano quota 480 mila le richieste di garanzia per i nuovi finanziamenti bancari per le micro, piccole e medie imprese presentati al Fondo di Garanzia per le Pmi. E’ quanto rileva la Task force sulle misure di liquidità formata da Mef, Mise, Bankitalia, Abi, Mcc e Sace secondo cui oltre 439.738 richieste sono riferite a finanziamenti fino a 25.000 euro, con percentuale di copertura al 100%, per un importo finanziato di circa 9,0 miliardi di euro.
Attraverso ‘Garanzia Italia’ di Sace sono state concesse garanzie per 418 milioni di euro, su 44 richieste ricevute.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Alitalia: riprendono collegamenti agevolati con Sardegna
Sei voli Cagliari, 4 su Alghero e Olbia,tariffa unica sino al 14
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
03 giugno 2020
13:36
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Alitalia ha riavviato oggi i voli della continuità territoriale dai due aeroporti di Alghero e Olbia per Roma Fiumicino e Milano Malpensa. I collegamenti dai due scali nel nord della Sardegna si aggiungono ai servizi aerei con oneri di servizio effettuati da e per l’aeroporto di Cagliari, rimasto sempre attivo durante il periodo di lockdown dell’Italia per la pandemia da Covid-19.
Alitalia ha condiviso con la Regione Sardegna un operativo specifico che prevede 6 voli al giorno (3 andate e 3 ritorni) sulla Cagliari-Roma Fiumicino e 4 voli al giorno (2 andate e 2 ritorni) sulle altre tratte in continuità. Su tutte le rotte è sempre assicurata la partenza dall’isola la mattina presto e il rientro in serata, in modo da garantire i viaggi di andata e ritorno in giornata per i residenti in Sardegna. Saranno aggiunti ulteriori voli nel caso si manifestasse una ripresa della domanda tale da giustificare un numero superiore di servizi giornalieri. Il numero di posti per ogni velivolo è contingentato per garantire il distanziamento.
Nel rispetto degli oneri di servizio pubblico fino al 14 giugno e dal 16 settembre al 24 ottobre sarà in vigore un’unica tariffa per i residenti e per i non residenti in Sardegna. Dal 15 giugno al 15 settembre saranno invece disponibili due diversi schemi tariffari, uno per i residenti e l’altro per i non residenti nell’isola.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Tod’s: Della Valle, ora prudenza ma pronti a reagire
Ottimi dati inizio anno poi con il Covid-19 “tutto è cambiato”
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
14:16
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Per quello che rimane della prima parte dell’anno e con una visibilità molto incerta ed imprevedibile sui prossimi mesi, abbiamo scelto di adottare una strategia di grande prudenza”, scrive Diego Della Valle nella lettera agli azionisti in occasione dell’assemblea per l’approvazione del bilancio. “L’obiettivo per i prossimi mesi – spiega – sarà quello di non immettere troppo prodotto nei mercati, per evitare di avere troppa merce nei punti vendita che sarebbe poi difficile da smaltire, se la ripartenza dei consumi dovesse essere più lenta del previsto”.
Per la seconda parte dell’anno, indica il patron del gruppo Tod’s ai soci, “l’atteggiamento rimane quello di grande prudenza, ma pronti a reagire immediatamente appena i mercati ci daranno segnali positivi di ripresa”. “Abbiamo intanto iniziato una forte politica di risparmi e di efficientamento che porterà sicuramente ottimi risultati in tempi molto brevi”, indica.
Della Valle sottolinea che nella primipare del 2020 il gruppo Tod’s stava “registrando ottimi dati di vendita ed una buona crescita, a conferma che il lavoro fatto negli ultimi anni cominciava a produrre i risultati auspicati”. Poi dalla seconda metà di febbraio “con il diffondersi del virus, il mondo si è fermato, tutto è cambiato e, di conseguenza, sono cambiati obiettivi e priorità anche nel gruppo”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Jindal: Patuanelli, pronti a ruolo attivo Stato
Azienda presenterà piano fra 2 settimane per Piombino
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
16:34
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Anche le acciaierie di Piombino si inseriscono nell’ambito del piano allo studio del Governo per supportare un nuovo modello di siderurgia ecosostenibile in Italia” Lo ha detto il ministro dello sviluppo economico durante il tavolo sull’acciaieria di Piombino, ex Lucchini passata a Jindal. “Per questo motivo, – si legge in una nota – il Ministro ha manifestato la disponibilità ad agevolare la ripresa produttiva del sito e ad accompagnare gli investimenti necessari all’ammodernamento degli impianti anche prevedendo un possibile ruolo attivo dello Stato”. Jindal si è impegnato a presentare il nuovo piano industriale entro due settimane.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Renault annuncia prestito da 5 mld garantiti dallo Stato
Affiancata da un pool di banche
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
03 giugno 2020
16:42
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il nulla osta delle autorità di Parigi, Renault annuncia l’attuazione del prestito da 5 miliardi di euro garantiti dallo Stato francese per far fronte alla crisi senza precedenti dovuta al coronavirus. Il costruttore francese ha annunciato, in particolare, l’attuazione assieme ad un pool di banche di una convenzione di apertura di credito per un totale di massimo 5 miliardi di euro con garanzia statale. Una iniziativa senza precedenti per far fronte alla situazione senza precedenti che scuote uno dei fiori all’occhiello dell’industria francese. “Accompagniamo Renault in una delle piu’ gravi crisi della sua storia, per questo bisogna accettare che ci sia una parte di ristrutturazioni”: lo ha detto la segretaria di Stato francese all’Economia, Agnès Pannier-Runacher, intervistata questa mattina da radio France Inter, dopo il via libera del prestito da 5 miliardi di euro garantito dallo Stato al gruppo automobilistico in crisi.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Sviluppo sostenibile: Asvis, le connessioni ambiente-società
Appuntamento live in diretta streaming dalle 15.30
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
17:50
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo stretto legame tra i fenomeni ambientali e sociali reso tanto più evidente dall’esperienza dell’epidemia di Covid-19, è al centro, domani del terzo e ultimo appuntamento Asvis Live: tre passi verso il Festival.
L’incontro “Ambiente, salute e società sostenibili: alla scoperta delle connessioni” si terrà in diretta streaming il 4 giugno alle ore 15:30 sui siti e i canali social dell’Asvis,.
L’appuntamento approfondirà le interazioni e le vulnerabilità degli ambienti naturali, artificiali e sociali con esperti, rappresentanti di imprese e istituzioni che interverranno sul superamento della crisi nel rispetto dei criteri della sostenibilità. A confrontarsi su ‘ Ambiente naturale’, ‘Ambiente artificiale’ e ‘Ambiente sociale’ Donatella Bianchi, presidente WWF Italia, Stefano La Porta, presidente dell’ISPRA, l’architetto Stefano Boeri, la sociologa Chiara Saraceno, mentre, di ‘Resilienza trasformativa per uno sviluppo sostenibile’ si parlerà con Mario Cerutti, Institutional Relations and Sustainability Officer del Gruppo Lavazza, Vincenzo Durante, Responsabile Area Occupazione Invitalia, Marisa Parmigiani, Responsabile Sostenibilità del Gruppo Unipol e Silvia Stilli, portavoce AOI Solidarietà e Cooperazione.
Concluderanno i lavori il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, e il ministro Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa. Per celebrare la Giornata Mondiale dell’Ambiente, ci sarà un collegamento con la Living Chapel, istallazione dell’Orto Botanico di Roma, un “punto di riflessione sull’importanza della tutela dell’ambiente, alla luce dell’Agenda 2030 e dell’Enciclica di Papa Francesco, Laudato Si”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano svetta con banche, volano Leonardo e Stm
Bene petroliferi. Balzi Exor, Fca, Mediobanca e Generali
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2020
18:37
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Seduta di metà settimana brillante per Piazza Affari (+3,5%), con Leonardo (+8,4%) e Stm (+8,3%) volati in cima al Ftse Mib. Bene Cnh (+5,7%) e Exor (+5,5%) nel giorno di partenza dell’Opa di Giano su Gedi. Positiva Fca (+5,1%) che sperimenta un’auto elettrica che riconosce le Ztl.
Continua coi rialzi Mediobanca (+5,4%), dopo la conferma dell’interesse di Delfin ad aumentare la sua quota, e cresce Generali (+5%). Nel lusso in deciso rialzo Ferragamo (+5,6%) nel giorno in cui potrebbe essere tra i titoli oggetto di revisione nel paniere, più cauta Moncler (+0,8%).
Guadagni per le banche, con lo spread Btp-Bund chiuso a 190,6 punti e ordini record per il Btp sindacato, alla vigilia della riunione Bce: rialzi per Unicredit (+5,1%), Ubi (+3,9%), Bper (+3,2%), Intesa (+2,9%). In forma i petroliferi, da Tenaris (+4.9%) a Saipem (+3,5%) e Eni (+2,6%), col greggio in calo a sera (wti -1,7% a 36,15 euro al barile) sull’ipotesi di nuovi tagli alla produzione dall’Opec+ alle porte. Sofferente Tim (-0,9%) e nuovo calo per Diasorin (-3%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Piaggio Aero:19 manifestazioni interesse
Per lo più con volontà acquisto azienda nella sua interezza
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
03 giugno 2020
17:29
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Sono 19 le manifestazioni di interesse ricevute dal commissario Vincenzo Nicastro per l’acquisto dei complessi aziendali di Piaggio Aero Industries e Piaggio Aviation, le due società in amministrazione straordinaria che operano sotto il marchio Piaggio Aerospace.
Secondo Nicastro, che procederà nei prossimi giorni all’analisi dettagliata della documentazione prodotta per stabilire l’ammissibilità alla gara, per la stragrande maggioranza gli interessati intendono rilevare l’azienda nella sua interezza. Il termine ultimo per presentare i documenti necessari è scaduto venerdì 29 maggio, alle ore 18.
“Ci sono pervenute richieste un po’ da tutte le parti del mondo – dichiara Nicastro in una nota – con una maggiore concentrazione dal Nord America, dall’Europa e dall’Estremo Oriente. Un risultato che conferma l’interesse del mercato nei confronti del Gruppo e delle sue potenzialità di sviluppo, nonostante la crisi prodotta dalla pandemia che ha probabilmente scoraggiato qualche soggetto potenzialmente interessato”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Dombrovskis, senza riforme niente soldi
Alla Welt, ‘servono piani per economie più digitali e più verdi’
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
02 giugno 2020
13:17
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Gli Stati membri che vogliono le risorse dal fondo dovranno presentare dei piani, nei quali dovranno far capire con quali riforme intendano incentivare la crescita e rafforzare le loro economie contro le crisi”. Lo ribadisce alla Welt il vicepresidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis. “Se non ci sono le riforme, ovviamente non ci saranno neppure i soldi. Questa è una conseguenza logica e così avviene in molti programmi europei”, spiega, insistendo su investimenti che “rendano le economie più digitali e più verdi”.

Annunci
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.