Cronaca tutte le notizie Tutta l'informazione di Cronaca è qui sempre aggiornata ed approfondita!
Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 11 minuti

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:28 DI LUNEDì 29 GIUGNO 2020

ALLE 04:38 DI MARTEDì 30 GIUGNO 2020

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Scontro sull’A1, due morti
L’impatto tra un furgone e un tir a Sasso Marconi
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
29 giugno 2020
12:28
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Due persone sono morte in un incidente stradale sull’A1 in provincia di Bologna, nel tratto compreso tra Sasso Marconi e Sasso Marconi Nord, in direzione del capoluogo emiliano. Nello scontro sono rimasti coinvolti un furgone e un tir. Sono intervenuti i soccorsi sanitari e meccanici, le pattuglie della Polizia Stradale e il personale della direzione Terzo Tronco di Bologna. Il traffico transita su due corsie e si registrano 8 chilometri di coda.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Carabiniere investito da ladri, è grave
Nel Bolognese, si cercano due uomini per tentato omicidio
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
29 giugno 2020
12:49
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono in corso le ricerche di due persone che nelle prime ore di questa mattina hanno travolto un carabiniere, di 48 anni, ora ricoverato in prognosi riservata. È successo a Mordano, in provincia di Bologna. I due farebbero parte di una banda, che, intorno alle 4, ha tentato un furto in una tabaccheria a Lugo, nel Ravennate. Sono fuggiti, la loro auto è stata intercettata da una pattuglia e il militare è stato investito. I due sono ricercati per tentato omicidio.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Interrotta linea Fs a Val Pusteria
Sono caduti alberi sui binari
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BOLZANO
29 giugno 2020
13:19
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La linea ferroviaria della Val Pusteria risulta attualmente interrotta per la caduta di alcuni alberi. In mattinata un fronte di maltempo ha attraversato l’Alto Adige con temporali e raffiche di vento. Tra Rio Pusteria e Vandoies alcuni rami sono finiti sui binari. Il problema è stato tempestivamente risolto, ma poco dopo nei pressi di Brunico si è verificata una nuova interruzione per la caduta di alcuni alberi.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
A Cremona nati 15 bimbi in 24 ore, reco
L’ultimo nato in camera perché in sala parto non c’era più posto
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CREMONA
29 giugno 2020
14:09
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nell’arco di 24 ore, dalle 15 di venerdì alle 15 di sabato, all’ospedale Maggiore di Cremona sono nati 15 bambini, 10 femmine e 5 maschietti, compresi due gemelli. Un evento eccezionale che accade dopo i giorni bui dell’emergenza Coronavirus che la struttura ha dovuto affrontare da fine febbraio.
E’ un evento “straordinario” e un “segnale di rinascita” dopo l’emergenza Covid , fanno sapere dal reparto di ostetricia e ginecologia. L’ultimo dei neonati, in tutto 10 bimbe e 5 maschietti, è venuto alla luce in una stanza di degenza dello stesso reparto, ovviamente con l’assistenza di ostetriche e medici, in quanto in sala parto non c’era più posto.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Zaia, test a badanti di rientro extra Ue
Obbligatori e gratuiti, ‘proteggere anziani e loro familiari’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
29 giugno 2020
15:45
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Test obbligatori e gratuiti per le badanti che rientrano in Italia dai paesi extra Ue riprendendo il loro servizio nelle famiglie in Veneto. Lo ha annunciato il presidente del Veneto, Luca Zaia il quale ha sottolineato che per usufruire del servizio bisognerà rivolgersi al sistema sanitario regionale, a partire dai medici di base. “E’ una maniera per proteggere gli anziani e i loro familiari”, ha detto Zaia, spiegando che “i tamponi verranno fatti in tempo reale”.
Il rientro dai paesi extra Ue è previsto dal 1 luglio.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
In Veneto interpreti assistenza medica b
Tra loro squadra consolidata da esperienze precedenti
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
29 giugno 2020
15:54
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono 18, la maggioranza proviene dal Veneto ma c’è anche qualcuno che arriva dall’Emilia Romagna e dal Friuli Venezia: dal 1 luglio saranno in servizio nei pronto soccorso e nei punti di primo intervento di Bibione, Caorle, Jesolo, Cavallino Treporti, San Donà e Portogruaro per garantire la mediazione linguistica tra personale medico e turisti di lingua straniera. Gli interpreti saranno riconoscibili dalla maglietta d’ordinanza “Staff interpreti”.
Tredici di loro hanno già svolto questa attività gli anni scorsi e costituiscono una squadra ormai consolidata, per tutti gli altri è un’esperienza nuova e nella nelle prime quattro giornate di lavoro saranno affiancati dai colleghi “senior”. Oltre a questo è stato confermato per l’estate 2020 anche il servizio di video-interpretariato professionale in lingua dei segni per pazienti sordi.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Bonafede,famiglie Viareggio esempio
Guardasigilli partecipa a messa in ricordo 32 vittime del 2009
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
VIAREGGIO (LUCCA)
29 giugno 2020
16:35
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ha presenziato stamani alla messa di suffragio delle 32 vittime della strage di Viareggio (Lucca) che è stata celebrata nel cimitero della Misericordia tra le iniziative per l’11/o anniversario del disastro ferroviario del 29 giugno 2009, che stasera culmineranno in un ricordo alle 23.48 alla stazione.. Il ministro Bonafede ha seguito a funzione religiosa celebrata dall’arcivescovo di Lucca Paolo Giulietti, poi al termine si è trattenuto con i familiari delle vittime che, ha poi detto il Guardasigilli, “ogni giorno nel loro dolore rappresentano un esempio di cittadinanza attiva e di questo lo Stato deve dire loro grazie quotidianamente, essi sanno trovare nel dolore la forza per andare avanti. E’ un dolore che non si rimargina. quello che è successo non doveva accadere”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Terrore bus: perizia,Sy no infermo mente
Gli esperti, era capace di intendere e di volere
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
29 giugno 2020
16:47
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Osseynou Sy, il 47enne di origini senegalesi che nel marzo 2019 ha sequestrato, dirottato e incendiato un bus con a bordo 50 ragazzini, due insegnanti e una bidella di Crema, non e? affetto da “vizio di mente per infermità?”. Lo scrivono gli psichiatri Renato Ariatti e Franco Martelli nella perizia che era stata richiesta dalla Corte d’Assise di Milano per accertare la sua “capacità di intendere e di volere al momento del fatto” e che è stata da poco depositata. Secondo i periti, Sy non è affetto “da alcun disturbo psichiatrico inquadrabile in una diagnosi codificata” e “non è stato possibile derivare l’esistenza, all’epoca dei fatti, di uno scompenso di natura psicopatologica avente correlazione causale con le condotte antigiuridiche, di cui ai capi di imputazione, tale da potersi configurare vizio di mente per infermità?”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Pedane per disabili su basolato storico
Chiesto l’intervento della Soprintendenza ai Beni culturali
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
ERICE
29 giugno 2020
16:49
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sta suscitando parecchie polemiche ad Erice, la realizzazione di percorsi agevolati per ipovedenti e disabili. La posa di bande tattili ha, infatti, comportato la rimozione di parte del secolare basolato che dona alla cittadina medievale una singolare caratteristica. Le opposizioni hanno chiesto l’intervento della Soprintendenza ai Beni culturali e chiedono di bloccare i lavori.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Riaperta linea ferroviaria val Pusteria
Conclusi lavori dopo caduta alberi
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BOLZANO
29 giugno 2020
17:05
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Poco prima delle ore 17 è stata riaperta la linea ferroviaria della Val Pusteria, interrotta dalla tarda mattinata per la caduta di alcuni alberi. Tra Rio Pusteria e Vandoies alcuni rami erano finiti sui binari. Il problema è stato tempestivamente risolto, ma poco dopo nei pressi di Brunico si è verificata una nuova interruzione per la caduta di alcuni alberi. Ora è però ripresa la circolazione dei treni.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Ponte: Bucci, sarà finito il 29 luglio
Ditemi chi lo collauderà, lo farò presente al ministro
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
29 giugno 2020
17:36
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo esigenza di sapere come possiamo fare l’ispezione finale di viabilità”. Lo ha detto il commissario per la ricostruzione di Ponte Morandi Marco Bucci in merito al completamento dei lavori sul nuovo viadotto di Genova.
“Se tutto va bene il ponte per il 29 luglio sarà pronto. Al più presto è necessario sapere chi farà l’ispezione e chi darà il visto di viabilità del ponte”, ha detto Bucci. “Domani lo faremo presente alla ministra”, ha aggiunto.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Autostrade liguri, stop ispezioni 10/7
Direttore, per 70 gallerie su un centinaio, restanti entro il 25
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
29 giugno 2020
19:05
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Le ispezioni nelle gallerie liguri, con le nuove procedure stilate dal Mit, sono iniziate ai primi di giugno. Ne mancano ancora cento e Aspi conta di visionarne 70 entro il 10 luglio, le restanti entro, al massimo, il 25 luglio.
E’ quanto emerso dall’interrogatorio del direttore del Tronco di Genova Mirko Nanni, indagato nei giorni scorsi dalla procura per omissione di atti d’ufficio. Il dirigente ha spiegato che la società ha messo in campo 800 uomini per i lavori sulle gallerie ispezionate, ovvero 185, e altri 240 operai per ispezionare le restanti 100. Secondo la procura però le verifiche sarebbero iniziate tardi e con personale insufficiente.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: solo 6 vittime, è il nuovo minimo
Lombardia,calcetto da 10/7. Veneto,tamponi a badanti da extra Ue
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
29 giugno 2020
19:12
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono 126 i nuovi contagiati da Coronavirus, in flessione rispetto a ieri quando erano stati 174. Di questi 78 sono in Lombardia, pari al 61,9%. Il numero totale dei casi sale così a 240.436. Le vittime invece fanno segnare un nuovo minimo a quota 6, dopo le 22 di ieri, una sola delle quali in Lombardia. I tamponi sono appena 27.218 nelle ultime 24 ore. Solo 4 regioni fanno registrare nuove vittime: Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Toscana. In 8 regioni non si registrano invece nuovi positivi: Marche, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria e Molise, così come in Trentino. Diminuiscono di 2 i pazienti in terapia intensiva: sono 96, di cui 43 in Lombardia. In 9 regioni e nella provincia di Trento non ci sono più ricoverati in rianimazione. In Lombardia mascherine obbligatorie all’aperto fino al 14 luglio, ma calcetto e sport di contatto tornano dal 10, così come le discoteche all’aperto. In Veneto tamponi obbligatori per le badanti da Paesi extra Ue.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
L’Oms: ‘Il peggio deve ancora venire’
‘Un mondo diviso aiuta il virus a diffondersi’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
29 giugno 2020
19:27
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Il peggio deve ancora arrivare. Mi dispiace dirlo ma con questo ambiente e in queste condizioni, noi temiamo il peggio. Un mondo diviso aiuta il virus a diffondersi”. Lo ha detto il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, nel consueto briefing sul Covid-19. “Sin dall’inizio abbiamo detto di mettere in quarantena la politicizzazione della pandemia e di restare uniti perche’ il virus è veloce e uccide e può sfruttare le divisioni tra di noi. Il nostro messaggio non riguarda nessun Paese in particolare ma riguarda tutto il mondo”, ha ribadito il direttore.
“Sono trascorsi ormai sei mesi da quando l’Oms ha ricevuto le prime notizie di focolai di polmonite dalla causa sconosciuta in Cina. Sei mesi fa nessuno di noi avrebbe potuto immaginare come la nostra vita sarebbe stata stravolta. La pandemia ha tirato fuori il meglio e il peggio dell’umanità”. Lo ha detto il direttore generale dell’Agenzia dell’Onu, Tedros Adhanom Ghebreyesus, nel consueto briefing sul coronavirus. “Questo anniversario coincide con il raggiungimento dei 10 milioni di casi di Covid-19 nel mondo”, ha detto ricordando che “negli ultimi sei mesi l’Oms e i suoi partner hanno lavorato senza sosta per aiutare tutti i Paesi a prepararsi e a rispondere al nuovo virus”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Busta con proiettile a Confindustria BG
A firma ‘Nuclei proletari lombardi’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
29 giugno 2020
20:13
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Una busta con proiettile e una lettera minatoria rivolta al presidente di Confindustria Bergamo Stefano Scaglia a firma dei ‘Nuclei proletari lombardi’ è stata recapitata all’Eco di Bergamo.
Nei giorni scorsi due buste con proiettili indirizzate al presidente degli industriali lombardi Marco Bonometti, ora sotto scorta, erano state recapitate alla sede di Confindustria Bergamo.
“Dove non arriva il Covid arriviamo noi” è parte del testo della missiva rivolta a Scaglia pubblicata sul sito del quotidiano bergamasco.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Congestione in piscina,gravissimo 13enne
Ricoverato d’urgenza a Bergamo
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
29 giugno 2020
20:14
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un ragazzino di 13 anni è stato soccorso oggi pomeriggio in una piscina di Trescore Balneario, dove ha rischiato di annegare, pare per via di una congestione.
L’episodio alle 18,20: sul posto il 118 ha inviato l’elicottero.
L’incidente è avvenuto in via Canton, in una piscina privata.
Per soccorrere il ragazzo sono state inviate anche due ambulanze. Il ragazzo è stato stabilizzato e intubato e poi portato all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo in codice rosso.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Accoltella collega in Comune come in ’95
Arezzo, si è costituito. Ora è in carcere per tentato omicidio
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
AREZZO
29 giugno 2020
20:57
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Accoltellamento ‘fotocopia’ 25 anni dopo di un collega dell’ufficio manutenzione del Comune di Arezzo, da parte dello stesso aggressore, Giovanni Polucci Sabbioni, 59 anni, che si è costituito dopo una breve fuga e che ora è in stato di fermo in carcere per tentato omicidio con premeditazione. Stamani, tornato dalle ferie, ha agito come il 20 giugno 1995: ha colpito con una lama alla gola un compagno di lavoro. Oggi un geometra di 47 anni, all’epoca un elettricista, entrambi dipendenti comunali come lui. Secondo la ricostruzione del 1995, Polucci Sabbioni colpì per vecchie ruggini come dichiarò agli inquirenti e fu arrestato sempre per tentato omicidio. Questa volta non ha avrebbe spiegato i motivi, ma il pm Roberto Rossi lo deve sentire. Nel tempo il 59enne è stato in cura al servizio di igiene mentale. Il sindaco Alessandro Ghinelli intanto ha fatto aprire un’indagine interna dagli uffici comunali. Il geometra 47enne, pur grave, è fuori pericolo di vita e ha avuto una prognosi di 20 giorni.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon: via libera a pagamenti a rate con finanziamento
Con CreditLine, in collaborazione con Cofidis
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
29 giugno 2020
15:44
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo aver già introdotto la possibilità di pagamenti a rate, Amazon mette a disposizione dei propri clienti in Italia la possibilità di ricorrere ad una linea di credito per il pagamento rateale sia di prodotti venduti e spediti dal gruppo, sia di prodotti venduti dai partner di vendita. Lo rende noto il gigante dell’e-commerce, specificando che la nuova soluzione di pagamento è disponibile con CreditLine, in collaborazione con Cofidis.
Su Amazon.it si potrà richiedere l’apertura di una linea di credito revolving privativa, selezionando CreditLine tra i metodi di pagamento al momento dell’acquisto del prodotto, per venire re-indirizzati a un modulo sul sito di Cofidis, il provider del credito. La domanda sarà valutata da Cofidis e l’esito verrà fornito online.
Una volta attivata CreditLine, il cliente avrà a disposizione un fido, utilizzabile a tempo indeterminato per i futuri acquisti idonei su Amazon.it (il limite del fido e l’approvazione del credito sarà a discrezione di Cofidis). Sarà inoltre possibile accedere a un’area personale dedicata sul sito di Cofidis per consultare il piano di rimborso e l’importo disponibile sulla linea di credito.
Il metodo di pagamento sarà visibile ai clienti idonei per gli articoli idonei inseriti nel carrello con importo totale compreso tra i 100 e i 1.500 euro. Ai clienti verrà data la possibilità di restituire il credito utilizzato con piani di pagamento di diverse durate. Maggiore è l’importo totale degli articoli nel carrello, maggiore è l’offerta rateale messa a disposizione.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Cesare Cremonini, tour stadi riparte a giugno 2021
Sette date in cartellone, si lavora per riprogrammare Roma
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
29 giugno 2020
15:01
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
È stato riprogrammato al giugno 2021 il tour negli stadi di Cesare Cremonini, rinviato per l’emergenza Covid-19. Si parte l’1 a Villa Manin di Passariano di Codroipo (Udine), che sostituisce la data di Lignano Sabbiadoro prevista il 21 giugno 2020, per proseguire il 5 all’autodromo di Imola, l’8 allo stadio San Siro di Milano, il 12 all’Euganeo di Padova, il 16 all’Olimpico di Torino, il 19 all’Arena della Vittoria di Bari e il 21 al Franchi di Firenze.
La data di Roma, prevista il prossimo 10 luglio allo stadio Olimpico, “non potrà essere recuperata per l’indisponibilità della struttura legata agli Europei di calcio: stiamo lavorando – spiega Live Nation Italia – per risolvere la situazione e onorare i biglietti già venduti. Seguiranno presto notizie sulla riprogrammazione della data”.
I biglietti precedentemente acquistati rimarranno validi per le rispettive nuove date. I biglietti per le nuove date sono disponibili per l’acquisto su Ticketmaster Italia, Ticketone e nei punti vendita autorizzati.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Incassi -95,8% rispetto 2019, meglio cinema autore
Al primo posto sempre I Miserabili, poi Favolacce
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
29 giugno 2020
13:15
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
L’estate non è mai stata un buon periodo per il cinema e quest’anno ancora meno, dopo l’emergenza coronavirus e con le sale ancora in gran parte chiuse o strette nelle misure d’emergenza. Il secondo report Cinetel sui numeri del botteghino dopo i mesi di chiusura dovuti all’emergenza sanitaria segna un -95,8% di incassi rispetto allo scorso anno, in linea con la settimana precedente. Nel weekend 25-28 giugno si sono incassati complessivamente 139.623, leggermente in crescita rispetto alla settimana precedente con 100.337 euro, una cifra che segna un -95,88% rispetto a quella dell’anno scorso nello stesso fine settimana: 3.391.603. D’altronde gli schermi tornati attivi in questi giorni sono finora 540, in crescita rispetto ai 306 della scorsa rilevazione ma erano stati 2.953 nel corrispettivo weekend 2019. Poche le variazioni anche nella programmazione e di conseguenza nella classifica.
In cima al podio rimane I Miserabili, film di Ladj Ly ispirato alle rivolte di strada di Parigi del 2005, che ha guadagnato quasi 16mila euro. Al secondo posto con quasi 11mila euro c’e’ Favolacce, la favola nera dei fratelli D’Innocenzo con Elio Germano e Barbara Chichiarelli, miglior sceneggiatura al Festival di Berlino. Terza posizione, con oltre 10 mila euro e in crescita il thriller/black comedy sudcoreano Parasite di Bong Joon-ho, Palma d’oro a Cannes 2019 e vincitore di quattro Oscar . Al quarto posto con 8.285 mila euro un film italiano e appena uscito nelle sale, Si muore solo da vivi, di Alberto Rizzi con Alessandro Roja, Alessandra Mastronardi, Neri Marcorè.
Italiana anche la new entry in quinta posizione, Se un giorno tornerai di Marco Mazzieri con Paolo Pietrobon con 5.321.
L’altro italiano, la commedia di Aldo, Giovanni & Giacomo Odio l’estate, la troviamo in nona posizione con 3.207 mila euro di incasso. VAI ALLA POLITICA VAI ALLA TECNOLOGIA

Annunci
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.