Mondo tutte le notizie in tempo reale! Tutte. Complete. Sempre aggiornate, leggi e condividi!
Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 16 minuti

Ultimo aggiornamento 27 Ottobre, 2020, 13:25:26 di Maurizio Barra

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 17:57 DI LUNEDì 26 OTTOBRE 2020

ALLE 13:25 DI MARTEDì 27 OTTOBRE 2020

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Oms, nessuno vuole lockdown ma servono compromessi
Europa uno degli epicentri, terapie intensive si riempiono
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
26 ottobre 2020
17:57
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Nessuno vuole altri lockdown ma se vogliamo evitarli, dobbiamo tutti fare la nostra parte. Non possiamo avere la ripresa economica che vogliamo e vivere le nostre vite come facevamo prima della pandemia da Covid-19”. Lo ha detto il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus. “Possiamo mantenere i nostri figli a scuola, possiamo mantenere aperte le imprese, possiamo preservare vite e mezzi di sussistenza. Ma tutti dobbiamo fare compromessi e sacrifici”, ha aggiunto.
“La scorsa settimana si è registrato il maggior numero di casi Covid-19 segnalati finora. Molti paesi dell’emisfero settentrionale stanno assistendo a un preoccupante aumento dei casi e dei ricoveri. E le unità di terapia intensiva stanno raggiungendo la loro massima capacità in alcuni luoghi, in particolare in Europa e Nord America”, hanno aggiunto i responsabili dell’Oms nel briefing: “Non c’è dubbio che l’Europa sia un epicentro della pandemia in questo momento”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Polonia: quinto giorno di proteste contro divieto di aborto
In circa 100 località in tutto il Paese
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
VARSAVIA
26 ottobre 2020
21:58
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Migliaia di persone hanno preso parte oggi, per il quinto giorno consecutivo, alle ennesime manifestazioni in circa 100 localita’ in Polonia per protestare dopo la decisione della Corte costituzionale che vieta l’aborto anche in casi di grave malformazione e malattia irreversibile del feto.
In segno della protesta stasera la folla ha bloccato le strade in diverse citta’ del paese: a Varsavia il traffico è stato fermato in diversi incroci del centro. “Siamo in guerra per i diritti delle donne” è uno degli slogan gridati dai manifestanti.
Le macchine con il segno del fulmine che simboleggia la protesta sono apparse anche a Lodz, dove sono state accolte con il clacson da altre vetture. A Poznan e’ stata bloccata una delle rotatorie principali della città. Secondo Marta Lempart, dell’organizzazione femminile “Lo sciopero delle donne” che ha iniziato la rivolta in corso, lo scopo di tanti giovani scesi per la prima vota in piazza e’ quello di mandare via l’attuale governo del vicepremier Jaroslaw Kaczynski
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Biden, bugie e fallimenti Trump costati 225 mila vite
‘Nessuno cosi’ dovrebbe restare presidente’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
26 ottobre 2020
22:02
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Nessun presidente le cui bugie e i cui fallimenti sono costati la vita a 225 mila americani dovrebbe mantenere il suo incarico. Punto.”. Lo twitta il candidato democratico alla Casa Bianca Joe Biden.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Francia, 26.771 casi nelle ultime 24 ore
Domenica il picco-record di 52.010 nuovi casi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
26 ottobre 2020
21:49
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sono 26.771 i nuovi casi di contagio da coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Francia. Lo annunciano le autorità sanitarie francesi, citate da France Info. I morti nello stesso arco di tempo sono stati 257: il totale dall’inizio dell’epidemia è ora 35.018.
Aumentano anche i pazienti in terapia intensiva, 2.770 (+186 rispetto a ieri), e i ricoverati, 17.784 (+1.307).
Ieri in Francia si era registrata la cifra record di 52.010 contagi in 24 ore.
Secondo France Info ormai gli ospedali sono sotto massima pressione in tutte le regioni del Paese, con alcuni reparti Covid, come quello del centro ospedaliero universitario di Tolosa, che non possono accogliere altri pazienti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa, Senato: sì Barrett a Corte suprema
Conservatrice 48enne, vittoria di Trump a una settimana dal voto
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
27 ottobre 2020
01:56
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’aula del Senato americano ha confermato la nomina fatta dal presidente Donald Trump della giudice Amy Coney Barrett alla Corte suprema. Subentrerà nel posto lasciato da Ruth Bader Ginsburg.
A una settimana dal voto Usa una vittoria per Trump, che regala all’alta corte una schiacciante maggioranza conservatrice: sei toghe su nove.
Barrett giurerà ora nel corso di una cerimonia alla Casa Bianca. Il via libera alla nomina è passato con 52 voti contro 48. La giudice cattolica conservatrice, 48 anni, ha ricevuto il voto di tutti i senatori repubblicani, tranne quello di Susan Collins.
Tutti i democratici hanno votato contro. “Avete rubato il posto lasciato vacante da Ginsburg”, l’atto di accusa del leader dei senatori dem Chuck Schumer. “I democratici volevano mettere un giudice attivista”, la replica del leader della maggioranza repubblicana, Mitch Mc Connell.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ un giorno storico per l’America”, ha commentato il presidente.
“Dobbiamo avere il risultato finale la notte del 3 novembre”, ha twittato il presidente, lanciando l’ennesimo sospetto sul voto per posta. Ma Twitter ha censurato il post, definendolo “controverso” e possibilmente “fuorviante in merito alle modalità di partecipazione alle elezioni”. I risultati ufficiali del voto Usa, spiegano alcuni osservatori, non sono mai calcolati nella notte elettorale.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ un privilegio essere stata chiamata a servire il mio Paese”, sono state le prime parole della Barrett dopo il giuramento. “Ricoprirò il mio incarico in maniera indipendente dalla politica e dalle mie preferenze”, ha aggiunto.  “Saluto la prima mamma di bambini in età scolastica a diventare giudice della Corte suprema”, ha sottolineato Trump. Stavolta tutti con le mascherina e rispetto del distanziamento sul prato davanti la Casa Bianca. Diversamente era andata durante la cerimonia per la nomina di Barrett, divenuta un evento superdiffusore del contagio da Covid-19, con decine di persone in seguito risultate positive compreso Trump.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa, la Barrett giura: è un privilegio
Trump: giornata storica. Cerimonia stavolta con le mascherine
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
27 ottobre 2020
04:24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La giudice Amy Coney Barrett ha giurato nel corso di una cerimonia alla Casa Bianca. Ora è a tutti gli effetti una componente della Corte suprema Usa.
“E’ un privilegio essere stata chiamata a servire il mio Paese”, sono state le sue prime parole dopo il giuramento.
“Ricoprirò il mio incarico in maniera indipendente dalla politica e dalle mie preferenze”, ha aggiunto la Barrett.
“Questo è un giorno storico per l’America”, ha detto Donald Trump durante la cerimonia. “Saluto la prima mamma di bambini in età scolastica a diventare giudice della Corte suprema”, ha sottolineato il presidente Usa.
Stavolta tutti con le mascherina e rispetto del distanziamento sul prato davanti la Casa Bianca. Diversamente era andata durante la cerimonia per nomina di Barrett, divenuta un evento superdiffusore del contagio da Covid-19, con decine di persone in seguito risultate positive compreso Trump.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Pakistan: bomba in una madrasa, 4 morti
Anche 34 feriti tra studenti e professori a Peshawar
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PESHAWAR (PAKISTAN)
27 ottobre 2020
06:28
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Almeno quattro persone sono morte e 34 sono rimaste ferite nell’esplosione di una bomba oggi in una madrasa a Peshawar, capitale provinciale nel nordovest del Pakistan.
“L’esplosione è avvenuta durante l’insegnamento del Corano.
Qualcuno ha portato una borsa esplosiva all’interno del seminario religioso”, ha dichiarato la polizia. L’attentatore avrebbe lasciato l’aula prima dell’esplosione. Le vittime sarebbero tutti studenti, mentre tra feriti ci sarebbero anche due insegnanti. Nessun gruppo ha rivendicato al momento la responsabilità dell’attacco.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Russia, 320 morti in 24 ore, picco da inizio epidemia
Sono 16.550 i nuovi contagi, 1.547.774 i casi finora registrati
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
27 ottobre 2020
09:35
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Russia nelle ultime 24 ore si sono registrati 16.550 nuovi casi di Covid-19 e il decesso di 320 persone: si tratta del numero più alto di morti finora registrato dall’inizio dell’epidemia. Secondo i dati ufficiali, in Russia si contano in totale 1.547.774 contagi e 26.589 decessi provocati dal Covid-19.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: record in Bulgaria, 2243 contagi e 42 decessi
Positivo il 30% dei tamponi effettuati
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
SOFIA
27 ottobre 2020
09:37
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Record assoluto dei contagi e dei decessi da coronavirus in Bulgaria, dove nelle ultime 24 ore si sono registrati ben 2.243 nuovi casi, pari a circa il 30% dei 7.659 test diagnostici effettuati. Si tratta del nuovo record giornaliero di contagi nel Paese balcanico.
Il maggior numero delle persone contagiate si registra di nuovo nella capitale Sofia (circa due milioni di abitanti): 913.
Il totale dei casi dall’inizio dell’epidemia è a oggi di 40.132.
Da ieri sono stati segnalati 42 decessi, un record assoluto, e il numero complessivo delle vittime sale a 1.136.
Il bilancio dei casi di infezione fra il personale medico-sanitario è salito a 1.948. Attualmente vi sono 20.346 casi attivi in Bulgaria, mentre negli ospedali sono ricoverati 2.130 pazienti, 149 dei quali in terapia intensiva.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Francia, ‘bisogna aspettarsi decisioni difficili’
Lo dice il ministro Darmanin prima di Consiglio Difesa a Eliseo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
27 ottobre 2020
09:43
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Bisogna aspettarsi decisioni difficili” per lottare contro il coronavirus: lo ha detto il ministro francese dell’Interno, Gérald Darmanin, parlando ai microfoni di France Inter, prima dell’apertura del Consiglio Difesa consacrato alla gestione della crisi sanitaria all’Eliseo.
Quanto alle misure, il ministro ha detto di “non sapere quali sono esattamente”. Ma è chiaro che anche la Francia, “come tutti i nostri vicini” europei, si dirige verso una nuova stretta. Tra le ultime ipotesi allo studio circolate, anche un possibile lockdown durante il fine settimana.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Argentina, aprono ristoranti, bar e palestre a Baires
Dopo 8 mesi di chiusura, nel rispetto delle norme di sicurezza
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BUENOS AIRES
27 ottobre 2020
09:49
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo otto mesi di chiusura, il governo argentino ha disposto la riapertura parziale di ristoranti, bar e palestre a Buenos Aires, sulla base di statistiche incoraggianti di recesso della pandemia da coronavirus. Lo riferisce il quotidiano La Nación.
I dati quotidiani del ministero della Sanità mostrano una diminuzione dei contagi e delle vittime nella capitale argentina e nella provincia, mentre gli effetti del Covid-19 sono ancora preoccupanti all’interno del Paese.
I provvedimenti che si applicheranno questa settimana riguardano anche la riapertura degli asilo nido e l’attività nelle palestre cittadine. I ristoranti e i bar che disponevano di uno spazio esterno avevano già ricevuto una prima autorizzazione a riprendere l’attività. Ora questa possibilità è estesa a tutti gli esercizi, che potranno utilizzare, per accogliere clienti, il 25% dello spazio disponibile, nel rispetto ovviamente dei protocolli di biosicurezza, con particolare attenzione al distanziamento e alle ventilazione naturale.
Con questa nuova modalità, che potrà essere ampliata se le condizioni di diffusione del virus lo permetteranno, il governo cerca di frenare la crisi del settore della ristorazione, gravemente colpito dalla pandemia.
Secondo l’Associazione degli Hotel, ristoranti e bar della Repubblica argentina, nel 2020, nonostante la possibilità di operare per la preparazione di pasti da asporto, hanno cessato definitivamente la loro attività 1.200 esercizi gastronomici.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Turchia: ‘preparavano attentati’, arrestati 7 jihadisti Isis
Minacce a festa della Repubblica e anniversario morte Ataturk
w
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ISTANBUL
27 ottobre 2020
09:49
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Blitz anti-Isis stamani in Turchia. Le unità antiterrorismo della polizia hanno arrestato nella capitale Ankara 7 presunti jihadisti accusati di preparare attentati in occasione di due imminenti festività nazionali, la festa della Repubblica in programma giovedì e l’anniversario della morte del suo fondatore Mustafa Kemal Ataturk, il 10 novembre.
Le forze speciali hanno compiuto i raid nelle abitazioni dei sospetti. Due di loro avrebbero avuto un “ruolo attivo” in combattimenti in Siria, mentre un altro è ritenuto responsabile di “esecuzioni” per conto del sedicente Stato islamico. Le autorità non hanno reso note le nazionalità dei fermati. Le operazioni, compiute a seguito di due diverse indagini, giungono dopo diversi altri arresti di presunti membri dell’Isis negli ultimi giorni in Turchia.   VAI ALLA CRONACA   VAI ALLA POLITICA   VAI ALLA TECNOLOGIA   VAI ALL’ECONOMIA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Libano: sale a 204 bilancio dei morti in esplosione al porto
Donna deceduta dopo tre mesi di coma
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
27 ottobre 2020
10:35
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sale a 204 il bilancio delle persone morte a seguito delle devastanti esplosioni del porto di Beirut il 4 agosto scorso. Nelle ultime ore, una donna, Dima Abdel Samad, è deceduta dopo quasi tre mesi di coma dopo che era stata investita dalle schegge provocate dalla deflagrazione di migliaia di tonnellate di materia esplosiva da anni immagazzinata nel porto della capitale libanese. Le autorità libanesi fanno sapere che i dispersi sono ancora sette.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Da Qatar a Kuwait e Giordania, corsa a boicottare la Francia
Supermercati pronti a rispondere all’appello
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
27 ottobre 2020
10:53
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Crescono nel mondo musulmano gli appelli al boicottaggio dei prodotti francesi per protestare contro il presidente Emmanuel Macron dopo che ha difeso pubblicamente le vignette del profeta Maometto, considerate blasfeme nell’Islam.
In Kuwait, una catena non governativa di ipermercati ha affermato che oltre 50 dei suoi punti vendita hanno pianificato di boicottare i prodotti francesi, riferisce la Cnn online. Una campagna di boicottaggio è in corso anche in Giordania, dove alcuni negozi di alimentari hanno appeso cartelli dove dichiarano di non vendere prodotti francesi.
Anche nel Qatar, diversi negozi in Qatar stanno facendo lo stesso, compresa la catena di supermercati Al Meera, che ha più di 50 filiali nel Paese arabo. L’Università del Qatar ha inoltre annunciato di aver rinviato indefinitamente la ‘Settimana della cultura francese’.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
‘Offese al presidente’, Erdogan querela olandese Wilders
Dopo caricatura e accuse ‘terrorismo’ da leader estrema destra
w
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ISTANBUL
27 ottobre 2020
11:06
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha presentato una querela presso la procura generale di Ankara contro il leader del partito di estrema destra olandese Pvv Geert Wilders per affermazioni “offensive” contro la figura del capo dello Stato. Wilders aveva rappresentato Erdogan in una caricatura diffusa su Twitter con una bomba in testa, accompagnandola con il commento “terrorista”. Secondo la denuncia, presentata dall’avvocato di Erdogan, Huseyin Aydin, i messaggi del politico olandese non possono rientrare nei limiti della libertà d’espressione perché configurano il reato di “offesa al presidente della Repubblica”, previsto dal codice penale di Ankara.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Bielorussia, 581 fermati alle proteste di ieri
In 434 in detenzione in attesa di processo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
27 ottobre 2020
11:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sono 581 le persone fermate dalla polizia durante le proteste antiregime di ieri in Bielorussia, giorno in cui è iniziato lo sciopero generale indetto dall’opposizione contro le mancate dimissioni del contestato presidente Aleksandr Lukashenko: lo comunica il ministero dell’Interno di Minsk, ripreso dall’agenzia Interfax, precisando che 486 persone sono state fermate nella sola Minsk e 434 sono ora rinchiuse in un centro di detenzione in attesa di processo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Israele, sdegno per paragone di Erdogan su ebrei Shoah
Ministero Esteri, il boicottaggio dei prodotti francesi è cinico
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
27 ottobre 2020
11:33
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Israele ha respinto “con sdegno” l’equiparazione del presidente turco Recep Tayyip Erdogan fra la lotta contro l’estremismo islamico in Francia e la politica dei nazisti e dei razzisti nei confronti degli ebrei prima della Seconda guerra mondiale. “Noi riteniamo – ha detto Lior Hayat, portavoce del ministero degli Esteri israeliano – che gli appelli al boicottaggio di prodotti nei confronti della Francia rappresentino un cinico sfruttamento politico della libertà di espressione che fomenta odio, così come avviene per gli appelli ipocriti al boicottaggio di Israele”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Russia, bar chiusi alle 23 e obbligo mascherina
Vanno indossate nei luoghi affollati e sui mezzi pubblici
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
27 ottobre 2020
11:17
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’agenzia federale russa per i controlli sanitari (Rospotrebnadzor) ha ordinato la chiusura di bar e ristoranti dalle 23 alle 6 del mattino a partire da domani per contenere l’epidemia di Covid-19. In Russia sarà inoltre obbligatorio indossare le mascherine nei luoghi in cui si concentrano più persone, negli ascensori, nei parcheggi, sui mezzi di trasporto pubblici e sui taxi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Merkel,su protezione deboli si misura umanità società
“Va studiato sistema protezione che non crei separazioni”
w
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
27 ottobre 2020
11:04
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo tutti d’accordo sul fatto che proprio in base a quanto si fa per proteggere le fasce deboli si dimostra quanto solidale e umana sia la nostra società”. Lo ha detto Angela Merkel, affrontando oggi le misure sul Covid a una conferenza con gli addetti all’assistenza sanitaria. La cancelliera ha sottolineato che le persone con handicap, i pazienti che hanno bisogno di cure, e in genere il “gruppo vulnerabile” sono “una questione particolarmente importante”, ma ha sottolineato che “ci deve essere un sistema di protezione che non introduca una separazione all’interno della società”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Uragani: Messico, emergenza per Zeta in Yucatan
Di categoria 1 ha toccato terra ieri
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
CITTA’ DEL MESSICO
27 ottobre 2020
11:52
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Accompagnato da piogge battenti e forti venti, l’uragano Zeta ha toccato terra la notte scorsa in Messico, con categoria 1, all’altezza del municipio di Chemuyil, vicino a Tulum, nello Stato di Quintana Roo. Lo riferisce oggi la tv Milenio.
Di fronte all’emergenza le autorità messicane hanno attivato l’allarme rosso per i municipi di Tulum, Solidaridad, Cozumel, Puerto Morelos, Benito Juárez, Isla Mujeres e Lázaro Cárdenas.
Nello stesso tempo il governatore dello Stato, Carlos Joaquín, ha reso noto che da ieri sera in molte delle città interessate dall’uragano Zeta sono stati abilitati rifugi temporanei, a disposizione dei cittadini che si trovassero in particolare difficoltà.
Particolare assistenza è stata inoltre disposta per alcune migliaia di turisti che si trovano negli hotel della zona, soprattutto a Tulum, e Cozumel.
Infine, il Centro nazionale degli uragani (Nhc) statunitense ha indicato da parte sua che il fenomeno dovrebbe indebolirsi nel corso della giornata nella sua evoluzione sulla penisola dello Yucatán.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Belgio:primo incontro tra ex re Alberto II e figlia Delphine
Dopo battaglia legale per riconoscimento paternità
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
27 ottobre 2020
13:10
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nuovo capitolo nella vicenda che vede protagonista la principessa Delphine, figlia legittima dell’ex re Alberto II del Belgio. Oggi il palazzo reale ha reso noto che l’ex monarca ha deciso di riunirsi con lei insieme alla consorte la regina Paola in un incontro avvenuto domenica scorsa. Si tratta del primo faccia a faccia dopo la battaglia legale tra i due.
“Si è aperto un nuovo capitolo, pieno di emozioni, comprensione e, anche, speranza”, si legge nel comunicato firmato dai tre. “Il nostro incontro è avvenuto allo Château du Belvédère, nel corso del quale ognuno di noi ha potuto esprimere, serenamente e con empatia, i propri sentimenti ed esperienza. Dopo le sofferenze, arriva il momento del perdono, guarigione e riconciliazione. Questa è la strada, paziente e talvolta difficile, che abbiamo deciso di intraprendere risolutamente insieme”, conclude il comunicato.
A inizio gennaio i risultati del test del Dna aveva certificato che Alberto II è il padre biologico di Delphine. La donna, alla quale è stato poi conferito il titolo di principessa, aveva condotto una battaglia legale per diversi anni per essere riconosciuta sua figlia.
L’attuale monarca del Belgio, il re Philippe, aveva incontrato la principessa a metà ottobre al Castello di Laeken.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Vicepresidente Commissione Schinas positivo al covid
Lo ha annunciato su twitter
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
27 ottobre 2020
11:20
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il vicepresidente per la promozione dello stile di vita europeo, Margaritis Schinas, è risultato positivo al coronavirus. Lo ha annunciato su Twitter. Schinas si è messo in autoisolamento. E’ il secondo commissario europeo positivo al coronavirus dopo la commissaria europea all’Innovazione e alla Ricerca, Mariya Gabriel.
“Ho appena saputo che il mio regolare test Covid prima del Collegio è risultato positivo – ha scritto Schinas su Twitter -.
Ora mi sto autoisolando come richiesto”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Pakistan: bomba a scuola coranica, 8 morti e 112 feriti
Cresce il bilancio delle vittime dell’esplosione a Peshawar
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ISLAMABAD
27 ottobre 2020
12:09
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ salito a 8 morti e 112 feriti, tra studenti e insegnanti, il bilancio dell’attentato contro una scuola coranica a Peshawar, nel nordest del Pakistan.
“Un altro ferito nell’esplosione è morto, portando il bilancio delle vittime a 8”, ha detto il portavoce del Lady Ready Hospital di Peshawar, Muhammad Asim.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Migranti:Frontex, indagine interna dopo accuse respingimenti
Leggeri, non tolleriamo violazioni diritti fondamentali
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
27 ottobre 2020
12:22
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Agenzia europea della guardia di frontiera, Frontex ha avviato un’inchiesta interna sul sospetto di respingimenti alla frontiera greca, segnalati di recente dai media. Per il momento, non sono stati trovati documenti o altro materiale a sostegno delle accuse di violazioni della legge o del codice di condotta di Frontex da parte di agenti schierati. Si legge in una nota dell’Agenzia Ue.
“Ho informato la commissaria Ue, Ylva Johansson, che stiamo esaminando le accuse mosse da alcune testate giornalistiche sulle nostre attività alle frontiere esterne della Grecia. Il nostro obiettivo è sostenere i più elevati standard di sorveglianza delle frontiere e non tolleriamo alcuna violazione dei diritti fondamentali in nessuna delle nostre attività “, afferma il direttore esecutivo di Frontex, Fabrice Leggeri, nel comunicato.
All’inizio di quest’anno, nell’ambito di un dialogo operativo con la Grecia, Leggeri aveva già chiesto alle autorità di indagare su due eventi vicino alle isole nel Mar Egeo orientale.
In un caso non erano state trovate prove di azioni illegali, mentre per l’altro sono ancora in corso accertamenti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: record di quasi 7 mila casi e 346 vittime in Iran
‘Serve personale medico, contagiato un infermiere su 4’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEHERAN
27 ottobre 2020
12:24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nuovo record di casi e vittime di Covid-19 in Iran. Nelle ultime 24 ore, i contagi registrati sono stati 6.968, diventando in tutto 581.824, mentre i decessi confermati risultano 346 (33.299 in totale). Crescono ancora i ricoverati in terapia intensiva, che arrivano a 4.995. I pazienti guariti salgono invece a 463.611 I test complessivi effettuati ammontano a 4.786.769. Lo ha riferito nel suo bollettino quotidiano la portavoce del ministero della Salute iraniano Sima Lari, secondo cui il sistema sanitario del Paese ha “bisogno di personale”, visto che almeno un quarto degli infermieri è stato infettato dal coronavirus.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Talebani Pakistan, i blasfemi subiranno conseguenze
‘Macron ha superato il limite, il boicottaggio non basta’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ISLAMABAD
27 ottobre 2020
12:50
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“I Talebani apprezzano il boicottaggio dei prodotti francesi da parte dei musulmani oppressi. Tuttavia, non è sufficiente: i blasfemi dovrebbero subire conseguenze. La comunità islamica dimostrerà la sua lealtà al Profeta”. Lo dichiara il portavoce del Tehrik Taliban Pakistan (Ttp), Muhammad Khorasani, in un messaggio whatsapp, condannando la pubblicazione delle vignette su Maometto in Francia e sostenendo che il presidente Emmanuel Macron abbia “superato ogni limite sfidando il credo dell’intera comunità islamica”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ue, gli appelli al boicottaggio allontanano la Turchia
Lo afferma la Commissione europea dopo le parole di Erdogan
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
27 ottobre 2020
12:52
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Gli appelli a boicottare i prodotti di tutti gli Stati membri allontaneranno ancora di più la Turchia dalla Ue”. Lo afferma un portavoce della Commissione europea dopo le parole di ieri del presidente turco Erdogan.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Russia, 320 morti in 24 ore, picco da inizio epidemia
Sono 16.550 i nuovi contagi, 1.547.774 i casi finora registrati. Record anche in Bulgaria, 2243 contagi e 42 decessi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
27 ottobre 2020
11:48
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Russia Nelle ultime 24 ore si sono registrati 16.550 nuovi casi di Covid-19 e il decesso di 320 persone: si tratta del numero più alto di morti finora registrato dall’inizio dell’epidemia. Secondo i dati ufficiali, in Russia si contano in totale 1.547.774 contagi e 26.589 decessi provocati dal Covid-19.
L’agenzia federale russa per i controlli sanitari (Rospotrebnadzor) ha ordinato la chiusura di bar e ristoranti dalle 23 alle 6 del mattino a partire da domani per contenere l’epidemia. Sarà inoltre obbligatorio indossare le mascherine nei luoghi in cui si concentrano più persone, negli ascensori, nei parcheggi, sui mezzi di trasporto pubblici e sui taxi.
In Ucraina nelle ultime 24 ore si sono registrati 6.677 nuovi casi di Covid-19 e 126 persone sono decedute a causa del virus. Dall’inizio dell’epidemia, nella repubblica ex sovietica sono stati accertati 355.601 contagi e 6.590 decessi provocati dal virus Sars-Cov-2. Lo riporta il Kyiv Post citando le autorità sanitarie locali.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Bulgaria Record assoluto dei contagi e dei decessi da coronavirus, nelle ultime 24 ore si sono registrati ben 2.243 nuovi casi, pari a circa il 30% dei 7.659 test diagnostici effettuati. Si tratta del nuovo record giornaliero di contagi nel Paese balcanico. Il maggior numero delle persone contagiate si registra di nuovo nella capitale Sofia (circa due milioni di abitanti): 913. Il totale dei casi dall’inizio dell’epidemia è a oggi di 40.132. Da ieri sono stati segnalati 42 decessi, un record assoluto, e il numero complessivo delle vittime sale a 1.136. Il bilancio dei casi di infezione fra il personale medico-sanitario è salito a 1.948. Attualmente vi sono 20.346 casi attivi in Bulgaria, mentre negli ospedali sono ricoverati 2.130 pazienti, 149 dei quali in terapia intensiva.
Francia “Bisogna aspettarsi decisioni difficili” per lottare contro il coronavirus: lo ha detto il ministro francese dell’Interno, Gérald Darmanin, parlando ai microfoni di France Inter, prima dell’apertura del Consiglio Difesa consacrato alla gestione della crisi sanitaria all’Eliseo. Quanto alle misure, il ministro ha detto di “non sapere quali sono esattamente”. Ma è chiaro che anche la Francia, “come tutti i nostri vicini” europei, si dirige verso una nuova stretta. Tra le ultime ipotesi allo studio circolate, anche un possibile lockdown durante il fine settimana.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Bangladesh manifestanti in piazza contro la Francia
Chiesto il boicottaggio dei prodotti, bruciata l’immagine di Macron che aveva difeso le vignette raffiguranti Maometto
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
27 ottobre 2020
11:41
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Decine di migliaia di manifestanti sono scese in piazza a Dhaka, la capitale del Bangladesh, chiedendo il boicottaggio dei prodotti francesi e bruciando una immagine del presidente Emmanuel Macron che aveva difeso le vignette raffiguranti il profeta Maometto. La polizia ha stimato che più di 40mila persone hanno preso parte alla marcia organizzata da un partito islamista: i manifestati sono stati bloccati prima che potessero avvicinarsi all’ambasciata francese.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Francia, 26.771 casi nelle ultime 24 ore
Domenica il picco-record di 52.010 nuovi casi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
26 ottobre 2020
21:49
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sono 26.771 i nuovi casi di contagio da coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Francia. Lo annunciano le autorità sanitarie francesi, citate da France Info. I morti nello stesso arco di tempo sono stati 257: il totale dall’inizio dell’epidemia è ora 35.018.
Aumentano anche i pazienti in terapia intensiva, 2.770 (+186 rispetto a ieri), e i ricoverati, 17.784 (+1.307).
Ieri in Francia si era registrata la cifra record di 52.010 contagi in 24 ore.
Secondo France Info ormai gli ospedali sono sotto massima pressione in tutte le regioni del Paese, con alcuni reparti Covid, come quello del centro ospedaliero universitario di Tolosa, che non possono accogliere altri pazienti.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.