Tecnologia tutte le notizie in tempo reale sempre costantemente ed accuratamente aggiornate! UPGRADE YOURSELF!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 8 minuti

Ultimo aggiornamento 20 Gennaio, 2021, 11:01:06 di Maurizio Barra

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 19:44 DI LUNEDì 18 GENNAIO 2021

ALLE 11:01 DI MERCOLEDì 20 GENNAIO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Apple testa display pieghevoli per l’iPhone
E pensa a lettore impronte sotto al display su iPhone 13
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
19:44
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Si intensificano le indiscrezioni sulla possibilità di un iPhone pieghevole, potenziale concorrente dei dispositivi ‘foldable’ di Samsung e Motorola già presenti sul mercato. Secondo Bloomberg, l’azienda di Cupertino avrebbe già sviluppato dei prototipi di schermi pieghevoli per una serie di test interni, ma ancora non avrebbe definito i piani per il lancio di un iPhone pieghevole.
I test si sarebbero concentrati sulla resistenza del sistema che consente di ripiegare i due schermi (primo prototipo) e le due metà dello schermo flessibile (secondo prototipo).
Cupertino per i prossimi iPhone 13 sarebbe anche al lavoro su un sensore di impronte da posizionare sotto al display, un ritorno in tempi di pandemia dove le mascherine rendono sempre più difficoltoso l’uso dello smartphone con il sistema di riconoscimento facciale Face ID.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Con telecamera accesa in un meeting online più emissioni CO2
Studio, con pandemia e lavoro a distanza impatto ambientale significativo
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
19 gennaio 2021
14:00
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Se non è strettamente necessario, meglio spegnere la fotocamera durante i meeting online. L’ambiente ringrazierà.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Questo il messaggio che arriva da una ricerca della Purdue University, pubblicata su Resources, Conservation & Recycling.
Secondo lo studio nonostante un calo delle emissioni globali nel 2020, con pandemia e lavoro a distanza vi è ancora un impatto ambientale significativo a causa del modo in cui i dati di Internet vengono archiviati e trasferiti in tutto il mondo.
Solo un’ora di videoconferenza o streaming, ad esempio, emette 150-1.000 grammi di anidride carbonica (tre litri circa di benzina bruciato da un’auto ne emettono più o meno 8.887 grammi), richiede 2-12 litri di acqua e richiede una superficie terrestre che si somma a circa le dimensioni di un iPad Mini.
Ma lasciare la fotocamera spenta durante una chiamata web può ridurre queste impronte di carbonio del 96%. Anche lo streaming di contenuti in definizione standard piuttosto che in alta definizione durante l’utilizzo di app come Netflix o Hulu potrebbe portare a una riduzione dell’86%, secondo le stime dei ricercatori. Il team di studiosi ha raccolto dati relativi a Brasile, Cina, Francia, Germania, India, Iran, Giappone, Messico, Pakistan, Russia, Sud Africa, Regno Unito e Stati Uniti.
La ricerca ha evidenziato che alcuni Paesi hanno segnalato un aumento di almeno il 20% del traffico Internet da marzo. Se la tendenza continuerà fino alla fine del 2021 gli studiosi prevedono che questo aumento dell’uso di Internet richiederebbe una foresta di circa 71.600 miglia quadrate – il doppio della superficie terrestre dell’Indiana – per far fronte al carbonio emesso. L’acqua aggiuntiva necessaria per l’elaborazione e la trasmissione dei dati sarebbe sufficiente invece per riempire più di 300.000 piscine olimpioniche, mentre l’impronta risultante a livello di terreno sarebbe quasi uguale alle dimensioni di Los Angeles.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Breton, Ue e Usa siano alleati per nuove regole Big Tech
Ma non saranno singoli governi a decidere cosa è permesso online
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
9 gennaio 2021
13:52
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Come alleati del mondo libero, l’Unione Europea e gli Stati Uniti dovrebbero lavorare a stretto contatto per un approccio internazionale coerente” per stabilire le nuove regole dello spazio digitale. Lo ha detto il commissario Ue per il Mercato interno, Thierry Breton, nel corso di un’intervista alla Cnn.
Dopo la decisione di bandire il presidente americano Donald Trump dalle proprie piattaforme, “i social media dovranno occuparsi di ciò che accade sulle loro piattaforme”, ha detto Breton, ricordando le proposte di riforma del digitale avanzate dalla Commissione Ue nel Digital Services Act e nel Digital Markets Act.
“Sappiamo cosa sta succedendo in Russia o in Cina, ecco perché Ue e Usa devono essere sempre più vicini”, ha proseguito Breton, chiarendo che “non saranno i governi singoli ad essere autorizzati a decidere cosa si può fare” online, bensì servirà “una legge verticale specifica e sotto lo stretto controllo del Parlamento, in altre parole, del popolo”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Sito fake dell’app Immuni fa scaricare virus informatico
Allarme Cert-Agid per il malware Alien, mira a conti correnti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
19 gennaio 2021
13:38
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il tema ‘Covid-19’ è da tempo un’arma per il cybercrime, questa volta ad essere sfruttata è l’app Immuni. Secondo un allarme lanciato da Cert-Agid, la struttura del Governo che si occupa di cybersicurezza, “i criminali informatici stanno diffondendo una versione fake della stessa app attraverso domini creati ad hoc”.
Lo scopo è quello di veicolare un virus che si chiama Alien: può prendere il controllo dello smartphone e anche svuotare il conto corrente dell’utente malcapitato.
“A segnalare la presenza della fake app Immuni – spiega Cert-Agid – è stato il gruppo di ricercatori di Malware Hunter Team (MHT) attraverso un tweet”, poi grazie anche “al contributo di D3Lab, sono stati individuati i domini che ospitavano la fake app”.
L’applicazione di contact tracing Immuni approvata dal Governo ha superato di poco i 10 milioni di utenti. Non è la prima volta che Cert-Agid lancia un allarme in questo senso. A giugno ha allertato di una campagna di virus informatici, diffusa via mail, con il pretesto di far scaricare un file denominato Immuni che invitava a cliccare su un sito fasullo che imitava quello della Federazione Ordini dei farmacisti italiani.

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Usa: Parler riappare online con un messaggio di Matze
‘Torneremo presto. La dialettica civile non morirà’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
19 gennaio 2021
13:39
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il sito web Parler è improvvisamente riapparso domenica pomeriggio online con un messaggio del suo CEO, John Matze: “Ciao mondo, siamo online?”. Il messaggio, datato 16 gennaio, fa pensare che il social network popolare tra l’estrema destra Usa abbia trovato una nuova piattaforma dopo essere stato bandito da Amazon Web in seguito all’assalto al Campidoglio.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo una ricerca della Cnn, Parler è ora registrato con Epik, una società che ospita già Gab, un altro social network spesso utilizzato dai membri dell’estrema destra. Ma un portavoce di Epik, Robert Davis, ha smentito che la compagnia stia fornendo l’hosting a Parler.
Robert Davis, un portavoce di Epik, ha detto che la società non fornisce l’hosting web di Parler denunciando “qualsiasi attività utilizzata per creare disagio agli altri in base al colore della pelle, all’etnia, all’origine o alle idee”.
Sotto al messaggio di Matze è anche comparso un aggiornamento sullo status nel quale si sottolinea che “ora è il momento giusto per ricordare a tutti voi, seguaci e hater, perché abbiamo avviato questa piattaforma. Riteniamo che la privacy sia fondamentale e la libertà di parola essenziale, soprattutto sui social media. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di fornire una piazza pubblica apartitica in cui le persone possano esercitare i propri diritti. Risolveremo qualsiasi sfida ci troveremo davanti e vi riaccoglieremo tutti presto. La dialettica civile non morirà!”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Usa, anche siti incontri bandiscono rivoltosi Campidoglio
Stanno eliminando utenti connessi ad assalto del 6 gennaio
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
19 gennaio 2021
13:58
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Anche i siti di appuntamenti online hanno deciso di seguire l’esempio di altre piattaforme tecnologiche e far pulizia tra i loro utenti che avrebbero partecipato all’assalto al Campidoglio. Come riporta il Washington Post, Tinder, Bumble, Ok Cupid e gli grandi siti di incontri americani stanno mettendo alla porta una serie di utenti rei di aver partecipato alla manifestazione pro-Trump.
“Vietiamo qualsiasi contenuto che promuova il terrorismo o l’odio razziale – scrive Bumble in un tweet – abbiamo già rimosso tutti gli utenti che sono stati confermati come partecipanti all’attacco al Campidoglio degli Stati Uniti”.
“Continueremo a bandire qualsiasi utente ricercato dall’Fbi per terrorismo nazionale da tutti i nostri marchi e collaboriamo sempre con le forze dell’ordine nelle loro indagini”, ha detto al post un portavoce di Match, la società che rappresenta Tinder.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La mossa di questa app ha un precedente nel 2017 quando OKCupid bandì a vita un neonazista che aveva partecipato al raduno di Charlottesville, in cui morì una donna.
I divieto e la caccia di una piattaforma tecnologica ai rivoltosi del Campidoglio è solo l’ultimo di una lunga lista che parte da Twitter e comprende Facebook, Instagram e Snapchat, Apple, Google, Amazon e anche la piattaforma di prenotazioni alberghiere Airbnb, solo per citarne alcuni. E ha aperto un grande dibattito, negli Stati Uniti e in tutto il mondo, sul potere delle grandi aziende tecnologiche.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Parlamento Ue convoca ceo Big Tech,possibile audizione l’1/2
Eurodeputati vogliono chiarimenti su concorrenza e tasse
e
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
19 gennaio 2021
15:38
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Parlamento europeo ha dato il via libera alla richiesta della commissione Economica di convocare gli amministratori delegati di Google, Apple, Facebook e Amazon per un’audizione il 1 febbraio. Si apprende da fonti vicine al dossier.
A presentare la domanda per l’audizione è stata la presidente della commissione Economica del Pe, Irene Tinagli (Pd). Gli eurodeputati intendono mettere sotto torchio i ceo delle Big Tech chiedendo loro chiarimenti in materia di concorrenza e tasse per i servizi digitali. Gli inviti ufficiali a Sundar Pichai, Tim Cook, Mark Zuckerberg e Jeff Bezos saranno inviati dopo avere concordato la data definitiva poiché, precisano le fonti, visto il poco tempo a disposizione, il termine del 1 febbraio potrebbe essere destinato a cambiare.
“Questa audizione non è un processo né una minaccia”, commenta l’eurodeputata liberale, Stéphanie Yon-Courtin, vicepresidente della Econ. “Non siamo interessati a sentire lobbisti senior o avvocati”, ha aggiunto, auspicando che i ceo accettino la convocazione.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google Maps, arrivano le mappe dettagliate in 4 città
Anche strisce e isole pedonali, in aiuto a persone disabili
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
20 gennaio 2021
10:32
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Su Google Maps, come annunciato, arrivano le mappe super dettagliate al momento disponibili in quattro città: San Francisco, Tokyo, New York e Londra. Mostrano con accuratezza alcuni dettagli come gli angoli arrotondati della strada, la vegetazione e anche strisce e isole pedonali.
Particolari che potranno essere d’aiuto sia ai pedoni, sia ai turisti sia alle persone con disabilità per studiare il percorso. Questa visualizzazione dettagliata è attualmente in fase di distribuzione lato server e dovrebbe arrivare sui dispositivi della maggior parte degli utenti nei prossimi giorni.
Google, ovviamente, dovrebbe aggiungere anche altre città nei prossimi mesi ma al momento non sono state rilasciate informazioni ufficiali in merito.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Microsoft scommette su auto autonome Cruise
La startup di General Motors vale ora 30 miliardi
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
20 gennaio 2021
10:33
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Microsoft scommette su Cruise, la startup di General Motors per le auto autonome. Il colosso di Redmond è fra le aziende che investiranno più di 2 miliardi di dollari in Cruise, valutata ora 30 miliardi di dollari alla luce dei nuovi investimenti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Alibaba, Jack Ma riappare in conferenza online dopo 2 mesi
Assente da eventi pubblici dopo la stretta di Pechino sul suo impero
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
20 gennaio 2021
10:33
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Jack Ma è riapparso per la prima volta dopo oltre due mesi di assenza da eventi pubblici, dal giro di vite delle autorità cinesi su Ant Group e Alibaba: il tycoon è intervenuto in una conferenza online con un centinaio di insegnanti nelle aree rurali, nell’ambito delle sue attività filantropiche per riconoscere gli sforzi degli educatori nelle aree più remote del Paese. La sua apparizione, riportata in un blog locale, è stata rilanciata dai media cinesi.
Il riemergere di Ma potrebbe ridimensionare le voci sulla sua sorte, mentre Pechino prosegue le indagini sul riassetto di Ant Group e su Alibaba, nel mirino dell’antitrust.
Alibaba vola alla Borsa di Hong Kong dove chiude gli scambi guadagnando l’8,5%, a 265 dollari di Hk: il rally sui titoli del colosso dell’e-commerce è stato innescato dalla riapparizione in pubblico di oggi del fondatore Jack Ma. In questo modo, Ma ha interrotto l’assenza da eventi pubblici di oltre 2 mesi dopo che il suo impero internet, tra la fintech Ant Group e la stessa Alibaba, è finito a inizio novembre nella stretta dei regolatori di Pechino.   TECNOLOGIA   MONDO   ECONOMIA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Usa: YouTube estende sospensione Trump per una settimana
Prolunga stop annunciato il 13 gennaio
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
20 gennaio 2021
10:50
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
YouTube estende di una settimana la sospensione di Donald Trump dalla sua piattaforma. La misura era già stata presa lo scorso 13 gennaio per aver postato un video che incitava alla violenza.
E Google, a cui fa capo YouTube, sempre una settiamana fa ha vietato tutti gli spot politici fra il 14 e il 21 gennaio in vista della cerimonia di insediamento di Joe Biden.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.