Tecnologia tutte le notizie Tutte le novità in ambito tecnologico sono raccontate qui! SEGUILE!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 14 minuti

Ultimo aggiornamento 7 Giugno, 2021, 22:08:03 di Maurizio Barra

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 16:49 DI VENERD 04 GIUGNO 2021

ALLE 22:08 DI LUNEDÌ 07 GIUGNO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Garante Privacy, blocco immediato app Mitiga Italia
Ha consentito l’ingresso alla finale di Coppa Italia
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
04 giugno 2021
16:49
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Garante per la protezione dei dati personali ha disposto il blocco provvisorio dei trattamenti dei dati personali nei confronti della Società che gestisce l’app “Mitiga Italia”. L’app era stata utilizzata per la prima volta il 19 maggio scorso per consentire l’ingresso alla finale di Coppa Italia degli spettatori in possesso di certificazione attestante l’avvenuta vaccinazione, la guarigione o lo stato di negatività dal Covid-19.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La misura si è resa necessaria essendo emersa la possibilità che l’app, nei prossimi giorni, possa essere utilizzata per governare l’accesso a altri eventi e spettacoli o altre iniziative sportive.
el suo provvedimento il Garante ha sottolineato come non esistesse al momento una valida base giuridica per il trattamento di dati, anche particolarmente delicato come quelli di natura sanitaria, effettuato mediante l’app e finalizzato ad accertare la situazione “Covid free” di quanti partecipino ad avvenimenti sportivi nonché ad altre manifestazioni pubbliche o accedano a locali aperti al pubblico. La società Mitiga, infine, avendo il 1° aprile sottoposto all’Autorità l’applicativo, avrebbe comunque dovuto astenersi da ogni trattamento di dati non essendo decorso il tempo previsto dal regolamento per l’assunzione di una decisione da parte della stessa Autorità. Il blocco ha effetto immediato e si protrarrà per il tempo necessario a autorizzare all’Autorità la definizione dell’istruttoria avviata.

Gup Perugia dispone accertamenti su server trojan Palamara
Per poi decidere sulla richiesta di perizia della sua difesa
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PERUGIA
04 giugno 2021
17:11
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il gup di Perugia, Piercarlo Frabotta, “al fine di decidere sulla richiesta di perizia avanzata dalla difesa di Luca Palamara”, ha disposto che verranno svolti accertamenti tecnici irripetibili sul contenuto dei 20 file presenti sul server ‘di transito’ Rcs di Napoli e riconducibili all’ex consigliere del Csm. La decisione è arrivata al termine dell’udienza preliminare in corso nel capoluogo umbro.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Noi siamo soddisfatti – ha detto il difensore di Palamara, l’avvocato Benedetto Buratti – perché secondo ogni accertamento non potrà che confermare quanto già è stato accertato, ossia che questa intercettazione è stata sottratta totalmente al controllo dell’autorità giudiziaria. Noi abbiamo documentazioni di file di log e di un funzionamento del trojan anche dopo l’ordine di spegnimento da parte della procura di Perugia .
Evidentemente il captatore potrebbe ricevere comandi di spegnimento e accensione del microfono non solo dalla procura di Perugia e quindi dalla polizia giudiziaria ma probabilmente anche da qualcun altro visto che ha continuato a ricevere impulsi. A questo punto francamente non possiamo escludere nulla. Ora la procura di Firenze e il giudice di Perugia vuole approfondire e noi ne siamo molto contenti, anche se riteniamo che già ci siano tutti gli elementi per dichiarare tutto inutilizzabile”.
Accertamenti irripetibili sul server di Napoli sono stati già disposti anche dal procuratore di Firenze , Luca Turco, nell’ambito dell’indagine in corso nella città toscana.
Inchiesta avviata in seguito a un soggetto di Palamara e di Cosimo Ferri, parlamentare e magistrato in aspettativa.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook, Donald Trump sospeso per due anni
Sarà riammesso solo se le condizioni lo consentiranno
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
04 giugno 2021
19:03
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Donald Trump è sospeso da Facebook per due anni. Lo annuncia il social media, sottolineando che al termine dei 24 mesi gli esperti valuteranno di nuovo il caso.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Trump potrà essere riammesso solo se le condizioni lo permetteranno.
La decisione di Facebook segue la valutazione del suo Board di Supervisione che, il mese scorso, aveva critico la sospensione senza scadenza dell’ex presidente. “Data la gravità delle circostanze che hanno portato alla sospensione di Trump, che riteniamo le sue azioni costituiscano una condizione delle nostre regole che merita la maggiore sanzione. Sospendiamo i suoi account per due anni, a partire dai dati della sua iniziale sospensione il 7 gennaio di quest’anno”, afferma Facebook. “Alla fine di questo periodo valuteremo se il rischio alla sicurezza pubblica è diminuito. Se determineremo che il rischio è ancora elevato la restrizione per un periodo – aggiunge Facebook -.
Facebook ha annunciato inoltre la fine di ogni trattamento di favore sulla sua piattaforma per i responsabili politici. D’ora in poi varranno le stesse regole per tutti gli utenti.
La decisione di Facebook “è un insulto a 75 milioni di persone che hanno votato per noi nelle elezioni presidenziali truccate del 2020”. Lo afferma Donald Trump, “il nostro paese non può più sopportare questo abuso”, aggiunge.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook, basta trattamento speciale per politici
‘Stesso criterio per tutti’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
04 giugno 2021
19:33
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook ha annunciato la fine di ogni trattamento di favore sulla sua piattaforma per i responsabili politici. D’ora in poi varranno le stesse regole per tutti gli utenti.
“Nel sottovalutare i contenuti di rilevanza informativa non tratteremo postati dai politici in modo diverso quelli da chiunque altro”: “applicheremo” lo stesso metro per “tutti i contenuti, misurando se il valore dell’interesse pubblico maggiore abbia peso dei rischi potenziali del lasciare” il contenuto online, afferma Facebook.   MONDO    POLITICA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

La Nigeria sospende Twitter a tempo indeterminato
Sospeso per una durata indeterminata le attività del servizio di microblogging e di social network
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
05 giugno 2021
12:25
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il governo della Nigeria ha deciso la sospensione di Twitter “per una durata indeterminato”. Lo annuncia in un comunicato. Il governo nigeriano ha annunciato di aver sospeso Twitter nel Paese due giorni dopo che il servizio di microblogging ha cancellato un tweet del presidente nigeriano Muhammadu Buhari. “Il governo federale ha sospeso per una durata indeterminata le servizio di microblogging e di social network Twitter in Nigeria”, si legge in un comunicato del ministero nigeriano della Cultura.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Foto-icona uomo che blocca tank a Tienanmen scompare da Bing
Micrtosoft, gestore motore ricerca, ‘è errore umano’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
SAN FRANCISCO
05 giugno 2021
12:29
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La foto icona della repressione di Piazza Tienanmen, quella dello studente che sta in piedi davanti ai carri armati e ne blocca l’avanzata, è scomparsa dal motore di ricerca Bing, sia dentro che fuori dalla Cina. La Microsoft, che gestisce Bing, dal canto suo fa sapere attraverso un portavoce che la sparizione “è dovuto a un errore umano”, aggiungendo di star cercando di porre rimedio all’inconveniente.
Ma molti osservatori temono che dietro vi sia l’ombra della censura cinese in occasione del 32/mo anniversario della repressione.
Quanto a Google, che secondo Statcounter conserva il 92% delle ricerche su internet, le parole ‘tank man’, che non danno risultati su Bing, evocano una lunga serie di immagini oltre a quella celebre scattata il 4 giugno 1989 a Pechino.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Jack Dorsey, Wall Street non può controllare Bitcoin
Banche non servono, lavoro affinché sia ​​per tutti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
05 giugno 2021
12:52
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Wall Street non può e non potrà mai controllare il Bitcoin. Lo afferma l’amministratore delegato di Twitter e Square, Jack Dorsey.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo quanto riporta l’agenzia Bloomberg, intervenendo alla Bitcoin 2021 Conference Dorsey assicura che “farà tutto in suo potere per assicurarsi” che il Bitcoin sia per tutti. Ritenendo che nulla possa essere paragonato al Bitcoin, Dorsey si spinge a dire che “non c’è più bisogno delle banche” grazie alla criptovaluta, sulla quale Square sta scommettendo. La società sta infatti valutando un ‘hardware wallet’ per il Bitcoin, ovvero un dispositivo per depositare il Bitcoin che non è connesso a internet.
Intanto, Cameron e Tyler Winklevoss, i ‘nemici di Mark Zuckerberg’, non hanno dubbi: il Bitcoin salirà a 500.000 dollari nei prossimi cinque anni, raggiungendo una capitalizzazione di mercato di 10.000 miliardi. Intervenendo alla Bitcoin 2021 Conference, riporta l’agenzia Bloomberg, i gemelli osservano come un movimento governativo del Bitcoin sono gli investitori retail non Wall Street, e la cripovaluta diventare universale ed essere, un giorno, usata su Marte. I gemelli Winklevoss sono sostenitori del Bitcoin da anni e sono stati fra i primi miliardari della criptovaluta: hanno usato i 65 milioni di dollari ricevuti da Zuckerberg nella battaglia legale per Facebook per acquistare Bitcoin nel 2013.    ECONOMIA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Microsoft, il nuovo Windows arriva il 24 giugno
Atteso restyling e nuove possibilità per sviluppatori
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
05 giugno 2021
13:27
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nell’ultima Conferenza degli sviluppatori pochi giorni fa il Ceo di Microsoft Satya Nadella aveva detto che per Windows ci sarà “un grande aggiornamento”. Gli utenti lo scopriranno il 24 giugno quando la società svelerà tutti i dettagli delll’evoluzione del sistema operativo.
A presentarlo sarà proprio il numero uno del gruppo di Redmond insieme a Panos Panay (Chief Product Officer), sempre più centrale nei progetti relativi a Windows 10 e alla famiglia di prodotti Surface:

L’annuncio alle 17 ora italiana dovrebbe riguardare il restyling dell’interfaccia noto internamente come Sun Valley e di cui sono già trapelati alcuni dettagli. Ma dovrebbe anche evolvere in modo da andare incontro alle esigenze degli sviluppatori, come sottolineato dal gruppo proprio in occasione della conferenza degli sviluppatori Build 2021. Potrebbe essere introdotto un nuovo store e ampliando le opportunità di monetizzazione degli sviluppatori. Il debutto dell’aggiornamento è atteso entro la seconda metà dell’anno.

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Fisco: facebook, accogliamo con favore progressi G7
Tweet del vicepresidente Clegg
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
05 giugno 2021
17:08
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook accoglie con favore l’impegno del G7 a impegnarsi per un’aliquota minima globale dell’imposta sulle società nonostante il gigante dei social media rischi di pagare di più. E’ quanto afferma in un tweet il vicepresidente per gli Affari globali del colosso web Nick Clegg.
“Accogliamo con favore gli importanti progressi”,”questo potrebbe significare che Facebook pagherà più tasse e in luoghi diversi”, si legge nel tweet.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Accordo dei G7 su tassazione multinazionali. Cina: ‘Serve approccio pratico’
Aliquota globale minima del 15% applicata paese per paese. In Cina l’imposta sulle grandi società è al 25%
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
05 giugno 2021
19:01
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
I ministri delle Finanze del G7 raggiungono un accordo “sul principio di una aliquota globale minima del 15% per la tassazione delle grandi imprese, applicata Paese per Paese”, sarà valida anche per i colossi digitali. Secondo il Tesoro britannico, “le maggiori imprese globali, con margini di profitto di almeno il 10%, vedranno il 20% di tutti gli utili al di sopra di tale soglia riallocato e tassato nei Paesi dove effettuano vendite”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Saluto con grande soddisfazione l’accordo sulla tassazione delle multinazionali raggiunto oggi a Londra dai ministri delle finanze del G7.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
È un passo storico verso una maggiore equità e giustizia sociale per i cittadini”, dichiara il premier Mario Draghi.
Per la segretaria al Tesoro Usa Janet Yellen è “un impegno senza precedenti che metterà fine alla corsa al ribasso. “Il G20 potrebbe essere il sigillo di questa intesa, allargandola a tanti altri protagonisti della economia mondiale”, afferma il commissario europeo Paolo Gentiloni.
Google e Facebook a favore dell’accordo del G7 sulla tassazione globale delle multinazionali, che tocca direttamente i loro interesse anche se non arriva, come avrebbe voluto la Francia, a prendere esplicitamente di mira i colossi digitali. Nick Clegg, vicepresidente affari globali di Facebook, osserva:  “Vogliamo che la riforma della tassazione internazionale abbia successo, e riconosciamo che potrebbe significare un carico fiscale maggiore per Facebook, e in diversi Paesi”. Un portavoce di Google, secondo Sky News, dichiara che il gruppo è fortemente a favore dell’iniziativa e spera in un accordo finale “bilanciato e durevole”.
Perplessità vengono espresse oggi da Pechino.  La Cina ritiene che il Gruppo delle 20 economie principali dovrebbe adottare “un approccio pratico” verso la definizione di qualsiasi imposta societaria minima globale e, in questo modo, dimostrare inclusività. Commentando l’accordo del fine settimana raggiunto dal G7 finanziario sulla definizione di un’aliquota globale dell’imposta sulle società di almeno il 15%, il portavoce del ministero degli Esteri Wang Wenbin ha osservato che Pechino “ritiene che il G20 gestirà le preoccupazioni di tutte le parti”. La Cina, che è membro del G20 ma non del G7, ha attualmente un’imposta sulle società al tasso del 25%.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
El Salvador: il presidente propone di legalizzare bitcoin
Sarebbe il primo Paese al mondo
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
SAN SALVADOR
06 giugno 2021
09:35
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente del Salvador, Nayid Bukele, ha annunciato che a breve presenterà un disegno di legge per legalizzare i bitcoin e far diventare il suo Paese il primo al mondo a utilizzare la criptovaluta come moneta reale.
“La prossima settimana invierò al Congresso un disegno di legge per rendere legale bitcoin”, ha detto il leader populista in un videomessaggio alla conferenza Bitcoin 2021 a Miami, in Florida.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il progetto punta a creare posti di lavoro in un Paese in cui “il 70 per cento della popolazione non ha un conto in banca e lavora in nero”, ha spiegato il presidente senza fornire altri dettagli.
Le rimesse dei salvadoregni che lavorano all’estero rappresentano una fetta importante dell’economia del Salvador, equivalente a circa il 22% del prodotto interno lordo e, secondo dati ufficiali, nel 2020 sono state pari a 5,9 miliardi di dollari. Secondo Bukele, i bitcoin sono stati “lo strumento più rapido per trasferire” quei miliardi di dollari di rimesse ed evitare che “milioni vengano persi in intermediari”. “Grazie all’uso del bitcoin, l’importo ricevuto da oltre un milione di famiglie a basso reddito aumenta di diversi miliardi di dollari ogni anno”, ha affermato il presidente.
Il mercato delle criptovalute è cresciuto fino a oltre 2,5 trilioni di dollari l’anno scorso, secondo il sito Coinmarketcap. Ma la volatilità del bitcoin e il suo oscuro status legale ha sollevato dubbi sul fatto che possa mai sostituire la valuta legale nelle transazioni quotidiane.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Twitter sospende Naomi Wolf per fake news sui vaccini
Tra tweet incriminati anche quello in cui definiva Fauci Satana
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
06 giugno 2021
11:44
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Naomi Wolf, l’autrice di The Beauty Myth e il bestseller Vagina: A New Biography, è stata sospesa da Twitter dopo aver postato diverse teorie bislacche sui vaccini, e aver tra l’altro additato Anthony Fauci come “Satana”. Lo riferisce la Bbc.

L’ultima tesi pubblicata era quella di separare urine e feci dei vaccinati dalle acque reflue per testare l’impatto sui non vaccinati nell’acqua potabile.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il 29,3% dei giovani studenti non sa scaricare file da piattaforma scuola
Save The Children, nel 2020 povertà al top degli ultimi 15 anni
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
07 giugno 2021
06:30
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
vengono chiamati ‘nativi digitali’ e quest’anno a causa del Covid hanno lavorato soprattutto in Dad ma ben il 29,3% di questi ragazzi non è in grado di scaricare un file da una piattaforma della scuola; il 32,8% non sa utilizzare un browser per l’attività didattica; l’11% non è capace di condividere uno schermo durante una chiamata con zoom. E’ quanto emerge dalla prima indagine pilota sulla povertà educativa realizzata da Save the Children che ricorda, (dati Istat), come il livello della povertà assoluta tra i minorenni nel 2020 ha raggiunto il top dal 2005: in Italia sono 1 milione e 346 mila (13,6%), 209mila in più rispetto all’anno precedente. Dai risultati del sondaggio, compiuto su un campione di 772 bambini di 13 anni, che frequentano l’ultima classe della scuola secondaria inferiore,
Save the Children, che in 10 mesi ha raggiunto 160.000 bambini, bambini e adolescenti le loro famiglie e docenti in 89 quartieri deprivati ​​di 36 città e aree metropolitane con il proprio intervento di contrasto agli effetti del covid-19, rilancia la campagna ‘, per combattere la povertà educativa, con l’invito a firmare il ‘Manifesto ‘ futuro scritto in collaborazione con i ragazzi del Movimento Giovani Sottosopra, che affrontato “di essere al centro delle politiche di rilancio del digitale paese, con attenzione alla scuola e alle opportunità educative”.
Simbolo della campagna sono gli occhiali rossi che Save the Children “chiede a tutti di indossare per veder finalmente meglio i bisogni, le esigenze ei desideri dei ragazzi”.

Testimonial l’ambasciatore di Save the Children Cesare Bocci, che in un video spot ha intervistato i piccoli e accolta la richiesta di essere guardati e ascoltati.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon, 3.000 nuovi posti di lavoro in Italia nel 2021
A tempo indeterminato. Diventano 12.500 nelle 50 sedi
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
07 giugno 2021
09:45
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon creerà 3.000 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato in Italia entro la fine dell’anno, portando la forza lavoro complessiva dell’azienda “a oltre 12.500 dipendenti, dai 9.500 di fine 2020, in più di 50 sedi in tutta Italia”. Lo annuncia il colosso dell’e-commerce spiegando che quest’anno aprirà due centri di distribuzione a Novara e Cividate al Piano (BG), un centro di smistamento a Spilamberto (MO), oltre a 11 depositi di smistamento in Piemonte, Trentino- AltoAdige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Umbria e Marche.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Meglio Intelligenza artificiale di un politico, lo pensa 59%
Ricerca in 11 Paesi, in Cina la percentuale sale al 75%
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
07 giugno 2021
10:25
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Meglio l’Intelligenza Artificiale (AI) di un politico in carne e ossa. Lo pensa il 59% degli italiani e il dato emerge da una ricerca condotta dal Center for the Governance of Change dell’IE University in 11 Paesi intervistando 2.769 persone.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
In Europa il 51% ha detto di essere favorevole a un’opzione del genere, in Cina la percentuale sale al 75%. La ricerca fa il paio con quella condotta un paio di anni fa a livello aziendale, da cui è emerso che i dipendenti preferirebbero un algoritmo come manager.
Questi risultati sono il prodotto “di anni di perdita di fiducia nella democrazia come forma di governo”, ha commentato Oscar Jonsson, direttore accademico del Center for the Governance of Change e tra i principali autori dello studio. I motivi di scetticismo, secondo i ricercatori sono legati alla crescente polarizzazione politica e alle bolle informative cioè la personalizzazione dei risultati delle ricerche sui siti in base al comportamento dell’utente.
In Europa, la percentuale più alta di persone che preferirebbe un algoritmo a un politico è in Spagna (66%), ma ci sono Paesi scettici. Nel Regno Unito, ad esempio, il 69% delle persone è contro l’AI che sostituisce i parlamentari. Anche il 56% degli olandesi e il 54% dei tedeschi dice no. E’ contrario anche il 60% degli americani. Le opinioni anche a seconda delle fasce di età. I più giovani sono più aperti all’ipotesi dell’intelligenza artificiale in Parlamento: oltre il 60% degli europei di 25-34 anni e il 56% degli europei di 34-44 anni sono favorevoli, mentre gli over 55 sono più spesso contrari.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Morti per ingestione sostanza tossica, Procura oscura sito
Comunità con 17mila iscritti,

07 giugno 2021
11:08
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma ha oscurato un sito internet che ospitava una community con oltre 17000 iscritti in tutto il mondo, tra cui anche ragazzi italiani, “tutti legati dall’interesse nel trovare supporto per portare a compimento l’intenzione di suicidarsi”.
Alcuni soggetti fornivano indicazioni su come trovare la morte mediante ingestione di salnitro, una sostanza tossica.
Le indagini sono state avviate a seguito dei decessi di due ragazzi di 19 anni verificatisi a febbraio e dicembre dell’anno scorso proprio dopo aver ingerito un preparato a base di nitrito di sodio.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Droni diventano registi di video emozionali
Per riprese aeree Che suscitano interesse, calma o nervosismo
TECNOLOGIA Tutte le notizie
07 giugno 2021
11:58
TECNOLOGIA Tutte le notizie
I droni diventano registi a Grado di Realizzare il video emozionali: ‘addestrati’ con centinaia di Filmati, Hanno Imparato le Migliori Tecniche di ripresa aerea per girare scene che suscitino calma, interesse, piacere o nervosismo. Un progresso che semplifica la vita non solo agli operatori professionisti, impegnati nelle riprese di documentari ed eventi sportivi o di cronaca, ma soprattutto agli amatori che vogliono cimentarsi con le riprese fatte.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo dimostrano i risultati delle prime sperimentazioni, presentazione alla Conferenza internazionale sulla Robotica e l’Automobile (Icra) dai ricercatorima della Carnegie Mellon University in collaborazione con gli esperti di Facebook AI Research e dell’Università di San Paolo in Brasile.
I ricercatori guidati da Rogerio Bonatti hanno selezionato centinaia di video e li hanno sottoposti al giudizio di migliaia di spettatori per poterli catalogare in base alle emozioni che suscitano durante la visione. I dati raccolti sono stati usati per addestrare un modello che dirige il drone nelle riprese, inducendolo a modificare velocità, traiettoria e angolazioni per imitare tecniche cinematografiche corrispondenti alle diverse emozioni.
Il modello è stato poi testato per realizzare dei video di prova, come inseguimenti o di calcio, che sono stati nuovamente sottoposti al giudizio degli spettatori. Dai risultati è che non solo i video girati coi droni suscitavano le emozioni ottenute, ma emersono anche a renderle più o meno sfumate. Il prossimo sarà quello di migliorare l’interfaccia tra l’utente e la videocamera del drone, in modo che possa essere comandata, superare passo anche dallo smartphone, le scene migliori.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple sfida Zoom, FaceTime con più funzioni e compatibile con Android-Windows
Novita’ annunciate a Conferenza mondiale sviluppatori
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
07 giugno 2021
20:30
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple ha annunciato gli ultimi aggiornamenti dell’app FaceTime, rendendola compatibile con gli apparecchi Android e Windows e aggiungendo la possibilita’ di chiamare con piu’ persone. La mossa, illustrata alla Conferenza mondiale degli sviluppatori aperta dall’ad Tim Cook, mette Apple in piu’ diretta competizione con societa’ come Zoom, cresciute in modo rilevante durante la pandemia.
L’azienda di Cupertino ha aggiunto anche altre opzioni, come miglioramenti audio e l’offuscamento del background, che secondo Craig Federighi, vicepresidente senior del reparto software di Apple, consentiranno alle videochiamate di catturare le sfumature di una conversazione in persona.
In particolare sarà possibile isolare la propria voce coprendo i rumori di fondo, e con la modalità portrait (ritratto) si potrà offuscare lo sfondo esaltando la propria figura, proprio come con le foto.
Con il prossimo aggiornamento di software si potrà condividere anche musica, film oppure il proprio schermo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Inwit: 30 ospedali con 5G Ready, bacino 9 milioni di persone
Sistema già realizzato in 20 strutture, in 10 lavori in corso
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
07 giugno 2021
20:33
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dall’inizio della pandemia sono trenta le strutture sanitarie con le quali Inwit ha siglato un accordo per la copertura con microantenne Das (Distributed Antenna System), avanguardia tecnologica nelle telecomunicazioni mobili, pienamente compatibili con la rete 5G. Nel complesso le strutture hanno un bacino di utenza di 9 milioni di persone per oltre 16.000 posti letto.
In 20 di queste il sistema è già stato realizzato, nelle altre 10 i lavori sono in corso. Il 50% delle strutture che hanno scelto di essere più “connesse” sono al Nord, il restante 50% è equamente distribuito tra Centro e Sud.
“Lo sviluppo della cosiddetta telemedicina avrà, sempre più, un ruolo fondamentale nell’agevolare lo straordinario lavoro del personale sanitario e migliorare la qualità di vita dei pazienti – ha dichiarato Giovanni Ferigo, amministratore delegato di Inwit -. Noi siamo pronti a continuare a fare la nostra parte nell’infrastrutturazione, a supporto degli operatori, delle tecnologie di domani”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Colao: banda alta in scuole e strutture sanitarie entro 2027
Il ministro a Trento: “Una parte si farà con il 5G”
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TRENTO
07 giugno 2021
20:36
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Il Nostro Obiettivo E che nel 2027 VOGLIAMO Che any casa, scuola edificio con Infrastrutture sanitarie SIA Connesso a banda alta. Per Avere Quello che servire Nella maniera Più efficiente possibile.
Immagino Che la Maggioranza Sarà collegato una fibra MENTRE Un’altra parte si fara con il 5g che per allora funzionerà molto bene”. Lo ha detto Vittorio Colao, ministro per l’Innovazione tecnologica e la Transizione digitale, intervenendo al Festival dell’Economia di Trento.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.