Tecnologia tutte le notizie in tempo reale sempre aggiornate!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 17 minuti

Ultimo aggiornamento 14 Giugno, 2021, 16:51:34 di Maurizio Barra

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 02:21 DI VENERDÌ 11 GIUGNO 2021

ALLE 16:51 DI LUNEDÌ 14 GIUGNO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Ecco Agenzia cybersicurezza, 300 esperti e 500 mln euro
Cdm approva decreto, Baldoni verso la direzione generale
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 giugno 2021
02:21
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Una super-squadra di 300 esperti, con una dotazione di 530 milioni di euro fino al 2027 per proteggere l’Italia dal rischio cyber. Sono i numeri dell’Agenzia per la cybersicurezza nazionale, creata oggi con un decreto legge firmato dal premier Mario Draghi e approvato dal Consiglio dei ministri.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Un esperto sarà designato alla guida: il nome attualmente più accreditato è quello di Roberto Baldoni, numero 2 del Dis, con delega proprio al cyber. Una svolta epocale in un settore diventato centrale tanto che, si legge nella bozza, c’è “straordinaria necessità ed urgenza” di “attuare misure tese a rendere il Paese più sicuro e resiliente anche nel dominio digitale”.
La vulnerabilità delle reti e dei sistemi informativi di soggetti pubblici e privati, infatti, possono “provocare il malfunzionamento o l’interruzione di funzioni essenziali dello Stato con potenziali gravi ripercussioni sui cittadini, sulle imprese e sulle pubbliche amministrazioni, sino a poter determinare un pregiudizio per la sicurezza nazionale”.
Un esempio del pericolo incombente è l’attacco hacker – con richiesta di riscatto – che lo scorso maggio ha paralizzato uno dei più grandi gasdotti degli Stati Uniti. Rischi che sono del resto ben presenti al Governo. “Abbiamo il 93-95% dei server della Pubblica amministrazione non in condizioni di sicurezza”, è l’allarme lanciato da Vittorio Colao, ministro per l’Innovazione tecnologica e la Transizione digitale. E il sottosegretario con delega all’Intelligence, Franco Gabrielli, ha riconosciuto che il Paese ha una fragilità “per mancanza dei consapevolezza dei rischi, per un deficit di cultura su questi temi: purtroppo siamo molto in ritardo e dobbiamo camminare a passi molto svelti”. Bisogna cambiare ‘macchina’ per accelerare ed il veicolo messo a punto dal Governo è l’Acn. Non sarà più il Dis, dunque, il capofila della difesa cyber. La bozza di decreto – in 19 articoli – è stata illustrata questa mattina da Gabrielli al Copasir, che ha avanzato delle proposte di modifica, in particolare rafforzando il ruolo di garanzia dello stesso Comitato sul nuovo organismo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Richiesta recepita, visto che il comunicato del Consiglio dei ministri indica che il provvedimento “prevede specifici poteri di controllo da parte del Comitato”.
L’Agenzia opererà sotto la responsabilità del premier e dell’Autorità delegata per la sicurezza della Repubblica (ora lo stesso Gabrielli) e in stretto raccordo con l’intelligence. Il direttore generale resterà in carica per 4 anni rinnovabili per altri 4. Nasce un nuovo organismo, il Comitato interministeriale per la cybersicurezza (Cic), con funzioni di consulenza, proposta e deliberazione in materia. Presieduto dal premier, è composto da ministri di Esteri, Interno, Giustizia, Difesa, Economia, Sviluppo economico, Transizione ecologica Università e ricerca e dal ministro delegato per l’Innovazione tecnologica. L’Agenzia ha personalità giuridica di diritto pubblico ed è dotata di autonomia regolamentare, amministrativa, patrimoniale, organizzativa, contabile e finanziaria. Coordinerà i soggetti pubblici coinvolti in materia di cybersicurezza a livello nazionale e promuoverà azioni comuni dirette ad assicurare la resilienza cibernetica per lo sviluppo della digitalizzazione del Paese, del sistema produttivo e delle pubbliche amministrazioni. Si punta anche a conseguire “l’autonomia, nazionale ed europea, riguardo a prodotti e processi informatici di rilevanza strategica a tutela degli interessi nazionali nel settore”.
Per non dipendere da tecnologie riferibili ad altri Paesi, si pensi al 5G. Sarà così possibile creare strumenti ‘made in Italy’ e commercializzarli finanziando la stessa Agenzia. E far crescere solide professionalità nazionali in questo campo. Tra i bracci operativi dell’Acn c’è il Csirt (Computer Security Incident Response Team), ora operativo presso il Dis: è la squadra che interviene in caso di incidenti ed attacchi e sarà trasferita presso l’Agenzia col nome Csirt Italia. Il Nucleo per la cybersicurezza lavora invece alla prevenzione e preparazione ad eventuali situazioni di crisi e per l’attivazione delle procedure di allertamento. Il Nucleo riceve dal Csirt le comunicazioni sulle violazioni o i tentativi di violazione della sicurezza. Per ‘riempire’ l’Agenzia ci sarà bisogno di personale altamente qualificato che potrà essere trasferito da altre amministrazioni pubbliche oppure essere assunto all’esterno, anche in deroga: il trattamento economico è pari a quello dei dipendenti della Banca d’Italia. Trecento unità è il massimo dell’organico consentito – secondo la bozza – ma il numero potrà essere ridefinito con successivi decreti. La dotazione finanziaria dell’organismo è in continua crescita, passando dai 41 milioni di euro del 2022 ai 122 milioni del 2027.   POLITICA   ECONOMIA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Hacker attaccano big videogiochi Electronic Arts
Furto codice sorgente, ‘nessun rischio per la privacy’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 giugno 2021
10:49
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Attacco hacker contro Electronic Arts, uno dei giganti mondiali dei videogiochi. “Stiamo indagando la recente intrusione nella nostra rete con la quale è stato rubato un ammontare limitato di codice sorgente”, afferma la società in una nota, sottolineando che gli hacker non hanno avuto accesso ai dati dei giocatori e “non c’è ragione di ritenere che la privacy” di chi gioca “sia a rischio”.
“Ogni volta che trapela un codice sorgente tutti dovrebbero preoccuparsi.
Con queste preziose informazioni in possesso, gli hacker possono facilmente vedere il funzionamento interno di un gioco, sfruttare delle falle di sicurezza e persino fare il reverse engineering dei giochi con scopi dannosi – spiega Marco Fanuli, Security Engineer Team Leader di Check Point Italia – Se gli hacker procedono con la vendita del furto nel darkweb, queste attività malevoli possono essere scalate. Alcuni report ci dicono che il codice sorgente di questo leak che coinvolge EA Games è già stato pubblicizzato nel darkweb. La cosa non sorprende, dato che gli hacker di solito sono veloci a monetizzare ciò che rubano, persino tali informazioni proprietarie che possono fruttare molti soldi agli hacker”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Voilà, l’app che trasforma i selfie in personaggi Disney
Boom di download per iOS e Android, con qualche dubbio privacy
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 giugno 2021
11:38
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Boom di popolarità per Voilà, una nuova applicazione per iOS e Android. Sfruttando l’intelligenza artificiale applicata alle foto, trasforma ogni tipologia di selfie in un cartoon in stile Disney.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Meglio conosciuta come ‘Voilà AI Artist Cartoon Photo”, il software è stato realizzato dalla società Wemagine.AI, con la volontà di permettere a tutti di calarsi nei panni di un personaggio Disney Pixar, in maniera gratuita.
Una volta ottenuta l’immagine, questa può essere postata sui social o utilizzata come avatar su tante piattaforme. Ci sono dei limiti: l’app non consente più volti per rendering, come la foto di una coppia, e non riconosce le foto di animali. A pochi giorni dalla pubblicazione, sono oltre 30.000 le recensioni su Google Play e Voilà è balzata nella Top 20 nella sezione “Foto e video” su App Store.
Ma come accaduto già per app simili, come FaceApp che trasforma i volti delle persone tramite IA, anche nel caso di Voilà si è palesato qualche dubbio sulla privacy. L’app richiede agli utenti di caricare un selfie o un ritratto, in modo che il viso venga rilevato dall’algoritmo e trasformato in una selezione di quattro diversi rendering animati. Secondo un’analisi dei termini di utilizzo, effettuata dalla società di sicurezza Kaspersky, una clausola afferma che le foto utilizzate nell’app diventano di proprietà dell’azienda, che potrebbe utilizzarle anche per altri scopi. La stessa Kaspersky ha però affermato che, ad oggi, Voilà risulta affidabile perché non mostra comportamenti sospetti nell’invio di informazioni verso server di terze parti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google, cavo sottomarino collegherà Usa a Sud America
Operativo da fine 2023, si chiamerà Firmina, come l’attivista
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 giugno 2021
11:49
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google ha annunciato i piani per costruire un nuovo cavo sottomarino che collegherà la costa orientale degli Stati Uniti e Las Toninas, in Argentina, con ulteriori approdi in Brasile e Uruguay. Conosciuto come Firmina, l’idea è quella di fornire agli utenti in Sud America un migliore accesso a bassa latenza al portafoglio di servizi cloud e consumer di Google.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il cavo sarà progettato e installato da SubCom entro la fine del 2022 e operativo dal 2023.
Il data center di Google più vicino nella regione (e l’unico in Sud America) si trova vicino a Santiago, in Cile, collegato alla costa occidentale degli Stati Uniti tramite il cavo Curie, sempre di Google. Il cavo Firmina, che prende il nome dall’autrice e abolizionista brasiliana Maria Firmina dos Reis, aumenterà gli investimenti del colosso di Mountain View nella regione, già parzialmente avviati. Il cavo Tannat, una joint venture tra Antel Uruguay e Google, ad esempio, collega già le stesse località, mentre il cavo Monet connette Stati Uniti e Brasile. “Con i cavi sottomarini, i dati viaggiano come impulsi di luce all’interno delle fibre ottiche” spiega Google.
“Quel segnale luminoso viene amplificato ogni 100 km tramite corrente elettrica ad alta tensione, fornita alle stazioni in ogni paese”. Il nuovo cavo non aggiunge solo capacità, ma anche resilienza alla rete esistente di Google. In particolare, una caratteristica tecnica che fa risaltare il progetto, composto da 12 coppie di fibre, è la possibilità per il cavo di essere alimentato da una singola fonte, rispetto ai lunghi cavi sottomarini tradizionali, che di norma devono essere alimentati in più punti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Usa: Trump chiese ad Apple i dati di alcuni democratici
Per scovare la talpa che passava informazioni ai media
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
11 giugno 2021
15:52
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Dipartimento di Giustizia di Donald Trump nel 2018 ha chiesto segretamente ad Apple i dati di due deputati democratici della commissione di intelligence della camera nel tentativo di capire chi fosse la talpa che passava le informazioni ai media. Secondo quanto riportato dai media americani, il Dipartimento di Giustizia ha cercato di ottenere informazioni su due dei ‘nemici’ di Trump, i democratici Adam Schiff e Eric Swalwell.
Apple ha notificato alla commissione che i dati di 12 deputati legati alla commissione di intelligence sono stati condivisi.   MONDO

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Google, un doodle 3D per i 99 anni di Margherita Hack
La ‘Signora delle stelle’ ritratta con asteroide a lei dedicato
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 giugno 2021
15:37
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google dedica il suo Doodle in 3D a Margherita Hack, ‘la Signora delle stelle’, di cui si celebra oggi il 99esimo compleanno. Il Doodle la ritrae con l’asteroide a lei dedicato in movimento, e un gattino.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Astrofisica, accademica, divulgatrice scientifica e attivista Margherita Hack, nata a Firenze il 12 giugno 1922 e morta a Trieste il 29 giugno 2013, ha anche difeso i diritti civili sostenendo in maniera aperta cause come, appunto, la protezione degli animali e l’uguaglianza per tutti.
Nel 1964 si trasferì a Trieste, dove passò alla storia non solo come prima donna italiana a guadagnare una cattedra all’università della città, ma anche come prima donna direttrice dell’Osservatorio Astronomico di Trieste. Per oltre 20 anni ha portato l’Osservatorio alla fama mondiale. Diversi riconoscimenti internazionali l’hanno poi portata a diventare parte di prestigiose istituzioni come la Nasa e l’Agenzia Spaziale Europea. Acclamata per la sua capacità di divulgazione, l’astrofisica ha pubblicato dozzine di articoli accademici, diversi libri e ha fondato due riviste dedicate all’astronomia e alle stelle. Ha ricevuto una serie di riconoscimenti, in particolare l’asteroide 8558 Hack, che orbita tra Marte e Giove, chiamato in suo onore nel 1995. A 90 anni, il governo italiano le ha conferito il titolo di Cavaliere di Gran Croce.
“La Fondazione ha in atto una convenzione con il Comune di Trieste per portare avanti la catalogazione della sua vasta biblioteca. È il nostro più importante obiettivo: un luogo aperto al pubblico, che la ricordi e la racconti. Vorremmo portarci tanti giovani perché questo era quello che desiderava Margherita – dice Marco Santarelli, direttore scientifico della Fondazione Margherita Hack, commentando il Doodle a lei dedicato – Siamo grati a Google per questa iniziativa, un cameo digitale e internazionale che rende omaggio a una grande scienziata e a una splendida persona”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Venduto a 28 milioni di dlr posto su volo spaziale con Bezos
L’identità del vincitore non sarà rivelata per alcune settimane
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
12 giugno 2021
19:32
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Un biglietto per volare nello spazio il 10 luglio insieme a Jeff Bezos è stato venduto all’asta per 28 milioni di dollari. Lo comunica Blue Origin sottolineando che l’identità del vincitore non sarà rivelata per alcune settimane.
Il volo a bordo della navicella turistica spaziale New Shepard durerà 11 minuti. Lo riportano i media americani.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Attacco informatico a Luxottica,perquisizioni in tutt’Italia
Controlli Postale dopo che hacker causarono l’alt produzione
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
13 giugno 2021
11:03
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo l’attacco hacker alla Luxottica dello scorso settembre che costrinse al blocco parziale della produzione, con conseguenti e cospicui danni, la Polizia Postale di Milano, con il coordinamento del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni di Roma, sta eseguendo perquisizioni domiciliari e informatiche in diverse regioni, in particolare Veneto ed Emilia-Romagna. A disporle il pm titolare delle indagini Alessandro Gobbis.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Da Apple a Facebook, carica occhiali a realtà aumentata
Social, videogame e lavoro dietro ritorno della tecnologia
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 giugno 2021
14:43
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Lontani i tempi del flop dei Google Glass, gli occhiali smart stanno tornando in auge con i big della tecnologia, da Apple a Facebook, passando per Sony e Snap, che sono all’opera. A dicembre del 2019, Google aveva annunciato la chiusura del progetto Google Glass Explorer Edition, ultimo tentativo, mal riuscito, di portare gli innovativi accessori al pubblico di massa.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ora, però, qualcosa torna a muoversi complice l’applicazione della realtà aumentata (AR) nei videogames, nel lavoro e nei social.
Nessuna conferma diretta da parte del colosso guidato da Tim Cook, ma il progetto di Cupertino di realizzare un paio di occhiali a realtà aumentata è in piedi. Proprio la potenza di fuoco di Apple potrebbe riaccendere l’interesse su questa particolare categoria di dispositivo che, secondo gli analisti, dovrebbe essere lanciato a metà del 2022. Partner del progetto è Genius Electronic Optical, azienda produttrice di lenti trasparenti, al lavoro per fornire i suoi vetri anche a Facebook e Sony.
Il progetto di Apple poggerebbe su un design leggero e un dispositivo capace di inviare e ricevere informazioni dal web tramite connessione Wi-Fi o via Bluetooth con un iPhone abbinato. Sarebbero già centinaia le app compatibili, con la successiva apertura di una sezione dell’App Store dedicata proprio al gadget. Il primo passo verso il mercato degli ‘indossabili’ avverrà per Facebook a partire da uno smartwatch, un orologio con due fotocamere integrate e app per controllare direttamente i contenuti sugli occhialini proprietari, che il gruppo realizzerà più tardi, sul finire del 2022. “Vogliamo che i visori AR siano davvero utili: stiamo investendo in tecnologie che renderanno l’interazione più naturale e intuitiva”, ha fatto sapere Andrew Bosworth, vice presidente dei Reality Labs di Facebook.
Dal canto suo, c’è chi è già ben avviato sulla strada della realtà aumentata. Snap, azienda dietro lo sviluppo dell’app Snapachat, anni fa aveva lanciato i suoi Spectacles, occhiali dotati di una fotocamera sul lato per riprendere e pubblicare contenuti online, senza passare dal cellulare. Gli Spectacles di seconda generazione lanciati poche settimane fa pesano 134 grammi, sono senza fili e hanno una batteria che offre un’autonomia massima di 30 minuti. Due fotocamere, quattro microfoni, due altoparlanti stereo e controlli touchpad integrati per visualizzare nel mondo reale foto, video e contenuti interattivi presenti normalmente in due dimensioni sul social. Poi c’è Sony, pioniere della realtà virtuale in ambito videogiochi con PS VR, già produttore degli SmartEyeglass, interrotti poco dopo il lancio nel 2015. La prossima mossa della giapponese sarà riprendere quel progetto e votarlo più all’uso in azienda, settore che ha dimostrato di essere molto propenso ad accettare nuove tecnologie, come dimostrato dal successo degli Epson Moverio, ad oggi l’esempio più longevo di come abbinare tecnologia, innovazione e duttilità.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Firmato regolamento sul green pass Ue, al via dal 1 luglio
Von der Leyen, Costa e Sassoli siglano l’accordo
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 giugno 2021
12:04
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Arriva la firma finale delle istituzioni Ue sul regolamento che istituisce il certificato digitale Covid Ue, noto anche come digital green pass, per facilitare gli spostamenti all’interno dell’Unione e contribuire alla ripresa economica. Il primo ministro portoghese, Antonio Costa, in rappresentanza degli Stati membri, la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, e il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, hanno siglato il testo finale questa mattina al Parlamento europeo.
L’entrata in vigore dei certificati è prevista per il primo luglio.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: nuova ondata Asia mette ulteriormente a rischio chip
Wsj, contagi a Taiwan e Malesia, sede di aziende produttrici
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 giugno 2021
12:05
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Una nuova ondata di casi di Covid-19 in Asia, in particolare a Taiwan e Malesia, potrebbe rendere ancora più complessa la catena produttiva e quindi la disponibilità di una serie di beni, in particolare i semiconduttori che stanno creando ritardi e preoccupazioni nel settore tecnologico e automobilistico. Lo scrive il Wall Street Journal.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Già secondo stime di Intel la difficoltà a reperire i chip potrà durare fino al 2023.
Secondo il Wsj, in Malesia la produzione sarebbe stata rallentata dalla crescita dei contagi, con l’associazione che riunisce i produttori di semiconduttori del Paese che ha riportato una diminuzione dei pezzi prodotti compresa tra il 15% e il 40%. Mentre in un’azienda di Taiwan, la King Yuan Electronics Co. specializzata nei test e nel packaging dei processori, nell’ultimo mese si è registrato un picco di casi di coronavirus che ha impedito di lavorare a pieno regime e che porterà la produzione di questo trimestre ad essere circa un terzo di quella inizialmente prevista.
Al momento non vengono segnalate interruzioni alla Tsmc, l’azienda che lavora per giganti come Amd, Apple e Qualcomm. Ad aprile scorso era stato proprio quest’ultimo produttore a suggerire che il problema di disponibilità dei semiconduttori potrebbe durare per tutto il 2022.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google apre a tutti la piattaforma Workspace
Gli stessi strumenti per le aziende adesso per singoli utenti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 giugno 2021
12:06
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google ha annunciato oggi una serie di aggiornamenti che portano a tutti l’esperienza di Google Workspace, una soluzione unica e integrata per la comunicazione e la collaborazione. Workspace è stato originariamente pensato per la digitalizzazione del lavoro ma vista la tendenza crescente ad utilizzare soluzioni remote anche per la formazione e gli hobby, il colosso americano ha pensato di aprire a chiunque abbia un account Google le opportunità offerte dalla piattaforma.
Oltre alla novità Workspace, l’azienda ha svelato l’evoluzione delle Rooms di Google Chat in Spaces; una nuova modalità di abbonamento individuale, con funzioni extra, per Google Workspace Individual; aggiornamenti di sicurezza e privacy in varie app.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
In modo particolare, la crittografia lato client aiuterà gli utenti ad aumentare la riservatezza dei propri dati, affrontando al contempo una serie di esigenze di sovranità dei dati e compliance. Questo autunno, le opzioni di sicurezza saranno lanciate su Google Meet all’interno delle riunioni.
Le regole Trust per Drive renderanno più semplice controllare il modo in cui i file possono essere condivisi all’interno e all’esterno di un’organizzazione mentre le etichette per Drive serviranno a classificare i file e ad applicare controlli in base al livello di sensibilità. In arrivo anche maggiori protezioni contro phishing e malware per salvaguardare da minacce ed errori degli utenti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“La collaborazione non si ferma al luogo di lavoro. Fin dall’inizio, i nostri prodotti sono stati ottimizzati per permettere maggiore partecipazione e condivisione” ha affermato Javier Soltero, Vice President e General Manager di Google Workspace. “Il nostro focus è offrire a utenti finali, lavoratori, insegnanti e studenti un equo approccio agli strumenti digitali”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Consob: ‘apre’ a blockchain, ipotesi per piccola liquidità
In relazione 2020: con regolamento Ue e coordinamento Esma
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 giugno 2021
12:48
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La Consob ‘apre’ alla tecnologia Blockchain, ipotizzando che il percorso normativo in ambito Ue già avviato le “consentirà, in coordinamento con l’Esma (l’Ente di controllo europeo) di concedere a infrastrutture di mercato che utilizzano tecnologia Distributed ledger technology (l’ambito del quale Blockchain è un’applicazione specifica, Ndr.) di operare in temporanea esenzione da alcune previsioni della disciplina ordinariamente applicabile (CSDR e MiFID) con riferimento a strumenti finanziari semplici e caratterizzati da minore liquidità”. Lo si legge nella relazione annuale 2020 dell’Autorità, presentata al mercato finanziario.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Nell’ambito della Digital Finance Strategy, la Commissione europea ha proposto il cosiddetto regolamento Pilot regime sulle sperimentazioni nel mercato delle STOs (Security token offering, Ndr.) individuando potenziali ostacoli normativi nella disciplina applicabile alle infrastrutture di mercato: il regime di sperimentazione, una volta approvato” potrà permettere alla Consob la sperimentazione sulla nuova tecnologia digitale, aggiunge l’atto di rendicontazione formale attraverso cui l’Autorità informa il Parlamento e il governo sull’attività svolta l’anno scorso.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il 2020 “è stato uno degli anni peggiori vissuti dall’Italia sul piano economico e sociale dalla fine della Seconda guerra mondiale” e, dice Paolo Savona presidente di Consob nel suo discorso annuale in cui trae il bilancio di un anno, “mercato e democrazia” compartecipano al buon funzionamento dell’economia e della società, “la cui cura va affidata a un buon sistema di educazione civica”. Dopo la crisi, all’alba della ripresa viene confermato che “il risparmio e le esportazioni sono i due pilastri della forza sociale ed economica del Paese”. “Per la prosecuzione della fase di rilancio dell’attività produttiva è però necessario integrare le decisioni finora prese per incentivare il capitale di rischio delle imprese al fine di migliorare la loro leva finanziaria e renderle più disponibili a intraprendere nuove iniziative” sottolinea Savona per esempio con la riforma del fisco. Anche se “l’intervento dello Stato per fini sociali ha raggiunto nell’anno forme e livelli inusuali” non è bastato ad attenuare la pressione sulle risorse pubbliche.
Sono 348 le istruttorie per ipotesi di abusivismo on line via internet o tramite ‘cold calling’ avviate dalla Consob l’anno scorso. Invece 422 le iniziative di contrasto nel comparto: 9 comunicazioni a tutela dei risparmiatori (warning), 20 provvedimenti cautelari e interdittivi, 185 ordini di cessazione e oscuramento, 208 segnalazioni all’Autorità giudiziaria. Sono dati della stessa Autorità contenuti nella sua relazione annuale per il 2020.
Nel 2020 sono state pubblicate 204 Dichiarazioni consolidate di carattere non finanziario (Dnf) da società che ricadono nei poteri di controllo della Consob (contro le 151 del 2019, Ndr.). Di queste, 149 da società con azioni quotate, 22 da emittenti con titoli quotati su mercati regolamentati diversi da quelli domestici, 23 da banche e assicurazioni non quotate e dieci in via volontaria.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Putin, accuse su cyberattacchi in Usa sono ridicole
‘Non è mai stata fornita nessuna prova’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
14 giugno 2021
14:21
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Vladimir Putin bolla come “ridicole” la accuse americane secondo le quali hacker russi o il governo di Mosca sarebbero dietro ai cyberattacchi negli Stati Uniti. “Siamo stati accusati di molte cose.
Dalle interferenze sulle elezioni ai cyberattacchi e mai è stata prodotta una prova che lo dimostrasse. Si tratta di accuse infondate”, dice Putin a Nbc. Nel corso di un’intervista diffusa oggi, a due giorni dal suo primo faccia a faccia con Joe Biden a Ginevra il leader del Cremlino si è detto aperto alla possibilità di uno scambio di prigionieri tra la Russia e gli Usa. “Sì, sì, certo”, ha risposto il leader del Cremlino al suo intervistatore su un possibile scambio tra i due americani detenuti in Russia, Paul Whelan e Trevor Reed, e alcuni russi in carcere negli Stati Uniti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Vodafone lancia un’app per formazione digitale dei giovani
Si chiama LV8 ed è rivolta ai ‘Neet’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 giugno 2021
14:27
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo l’applicazione Dreamlab per la ricerca contro il Covid-19 e il cancro, e Bright Sky per contrastare la violenza contro le donne, la Fondazione Vodafone Italia lancia LV8 (Level8), una nuova app per coinvolgere in percorsi di formazione digitale i giovani che non studiano e non lavorano, i cosiddetti Neet (Not in Education, Employment or Training). In Italia, primo Paese in Europa per incidenza, il fenomeno ha colpito nel 2020 oltre 2 milioni di ragazzi con un impatto sul Pil che supera il punto percentuale ed è strettamente collegato all’abbandono scolastico e alla difficoltà di trovare un impiego.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Un fenomeno che incide maggiormente nel Mezzogiorno (32,6%), rispetto al Centro (19,9%) e al Nord Italia (16,8%). L’incidenza è maggiore tra le ragazze (25,4%) rispetto ai ragazzi (21,4%).
LV8 è un “learning game” che permette attraverso l’esperienza del videogioco di acquisire conoscenze digitali di base. Con il superamento di 8 livelli di difficoltà crescente e sfide di vario genere prevede il rilascio di 3 Open Badge, certificazioni digitali su blockchain delle competenze acquisite da valorizzare nel proprio curriculum vitae. La realizzazione di LV8 è stata possibile grazie al coinvolgimento diretto di circa 400 ragazze e ragazzi del Nord (Torino) e Sud Italia (Catania, Cagliari), chiamati a esprimere la loro opinione sulla definizione del concept e a testare il gioco. LV8 è disponibile gratuitamente su App Store e Google Play e su http://www.lv8.eu.
“L’abbandono scolastico colpisce da tanti anni l’Italia molto più che gli altri Paesi europei – afferma Marinella Soldi, Presidente di Fondazione Vodafone Italia – LV8 è un’opportunità accessibile, concreta, pratica e digitale per rimettersi in gioco e riafferrare il proprio futuro, da subito”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Negli Usa drone-bus da 40 posti per collegamenti tra città
Sviluppato da Kelekona, primi voli nel 2022 a New York
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 giugno 2021
14:27
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Pronto il progetto del drone-bus da 40 posti per i collegamenti fra le città. Il velivolo stampato in 3D è stato sviluppato dalla start-up americana Kelekona per viaggi di breve e media lunghezza.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’azienda punta a inaugurare i primi trasporti nel 2022 e poco dopo a trasportare passeggeri dal centro di New York verso le periferie e le città limitrofe come Boston e Washington a partire da 85 dollari.
Dopo i servizi di ‘air taxi’ proposti da Uber per il trasporto rapido i cieli americani potrebbero vedere anche la presenza di droni con servizio bus. Si tratta di velivoli con il design futuristico, un ibrido tra un disco volante e un dirigibile, spinti da 8 eliche a passo variabile a decollo verticale. Il progetto della Kelekona prevede di poter ricevere l’autorizzazione ai primi voli di trasporto merci, con carichi fino a 4.5 tonnellate, già nel 2022 e subito dopo inaugurare le prime tratte anche per il trasporto passeggeri tra Manhattan e gli Hamptons, le località residenziali dell’alta società newyorkese in appena 30 minuti al costo di 85 dollari. Ad alimentare il velivolo a propulsione elettrica saranno batterie da 3.6 megawatt ora e l’obiettivo della start-up è di passare poi a fornire una ampia rete di collegamenti tra le grandi città americane come Boston e Washington ed estenderla anche alla costa californiana, ad esempio tra Los Angeles e San Francisco.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Consob ‘apre’ a blockchain, ipotesi per piccola liquidità
Coordinamento Esma, idea parziale esenzione disciplina ordinaria
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 giugno 2021
14:41
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
S
La Consob ‘apre’ alla tecnologia Blockchain, ipotizzando che il percorso normativo in ambito Ue già avviato le “consentirà, in coordinamento con l’Esma (l’Ente di controllo europeo) di concedere a infrastrutture di mercato che utilizzano tecnologia Distributed ledger technology (l’ambito del quale Blockchain è un’applicazione specifica, Ndr.) di operare in temporanea esenzione da alcune previsioni della disciplina ordinariamente applicabile (CSDR e MiFID) con riferimento a strumenti finanziari semplici e caratterizzati da minore liquidità”. Lo si legge nella relazione annuale 2020 dell’Autorità, presentata al mercato finanziario.
Nell’ambito della Digital Finance Strategy, la Commissione europea ha proposto il cosiddetto regolamento Pilot regime sulle sperimentazioni nel mercato delle STOs (Security token offering, Ndr.) individuando potenziali ostacoli normativi nella disciplina applicabile alle infrastrutture di mercato: il regime di sperimentazione, una volta approvato” potrà permettere alla Consob la sperimentazione sulla nuova tecnologia digitale, aggiunge l’atto di rendicontazione formale attraverso il quale l’Autorità informa il Parlamento e il governo sull’attività svolta l’anno scorso.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La Consob nel mondo digitale inoltre “sta valutando l’avvio di un laboratorio sperimentale per collaborare con il mercato al fine di individuare le opzioni tecnologiche compatibili con le norme a tutela degli investitori, le eventuali barriere all’innovazione e le necessità di aggiornamento e revisione delle regole e degli approcci di vigilanza vigenti. In tale laboratorio gli operatori riceverebbero informazioni e indirizzi sulle scelte di innovazione conformi al quadro normativo, nell’ottica di una sinergia tra know-how regolatorio e tecnologico”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Putin, accuse su cyberattacchi in Usa sono ridicole
‘Non è mai stata fornita nessuna prova’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
14 giugno 2021
15:03
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Vladimir Putin bolla come “ridicole” la accuse americane secondo le quali hacker russi o il governo di Mosca sarebbero dietro ai cyberattacchi negli Stati Uniti. “Siamo stati accusati di molte cose.
Dalle interferenze sulle elezioni ai cyberattacchi e mai è stata prodotta una prova che lo dimostrasse. Si tratta di accuse infondate”, dice Putin a Nbc.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

1 pensiero su “TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE”

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.