Tecnologia tutte le notizie in tempo reale! CLICCA LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 17 minuti

Ultimo aggiornamento 30 Giugno, 2021, 02:59:02 di Maurizio Barra

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 09:23 DI DOMENICA 27 GIUGNO 2021

ALLE 02:59 DI MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Lego, ecco il mattoncino in plastica riciclata
L’obiettivo rendere tutti i prodotti sostenibili entro il 2030
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
27 giugno 2021
09:23
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La Lego si avvicina a grandi passi all’obiettivo di rendere tutti i suoi prodotti sostenibili entro il 2030. Il colosso danese ha svelato infatti un mattoncino prototipo fatto di plastica riciclata che ha come obiettivo quello di rispondere ai rigidi standard di qualità e di sicurezza della società.

“La nostra maggiore sfida nel nostro viaggio verso una maggiore sostenibilità è ripensare e innovare nuovi materiali che siano duraturi, forti e di alta qualità come gli attuali mattoncini”, afferma Tim Brooks, il vice presidente di Lego con la responsabilità ambientale, sottolineando che il “prototipo mostra i progressi che stiamo compiendo”.   ECONOMIA   MONDO

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Il doodle di Google ricorda Krzysztof Kieslowski, il grande regista polacco
Un titano del cinema e del pensiero: in 40 opere il suo inno all’amore
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
27 giugno 2021
17:16
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Un doodle di Google celebra gli ottanta anni dalla nascita a Varsavia (il 27 giugno del 1941) di Krzysztof Kieslowski, il grande regista polacco, scomparso prematuramente il 13 marzo del 1996
Un titano del cinema e del pensiero (di Giorgio Gosetti) – Non hanno mai molto senso le graduatorie di merito, al cinema come altrove. Ma chi ne volesse stilare una sui grandi maestri del cinema contemporaneo metterebbe di certo il regista polacco Krzysztof Kieslowski ben alto sul podio, forse al primo posto.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nato a Varsavia il 27 giugno del 1941, diplomato a Lodz nel 1969 e fin da subito riconosciuto come uno dei grandi innovatori del linguaggio e dello stile nel cinema documentario e in quello televisivo, Kieslowski e’ rimasto a lungo un autore lontano dai riflettori del successo. Eppure le sue opere degli anni ’70, da ”Personel” (1974) a ”Amator” (1979) fino a ”Senza fine” (1984), oggi riscoperte come autentici capolavori erano gia’ ben note e apprezzate dagli studiosi del cinema dell’est.
Personalita’ appartata, uomo schivo eppure pronto ad assumersi responsabilita’ organizzative e politiche (e’ stato vice- presidente dei cineasti polacchi dal 1978 all”81), Kieslowski non fece mai mistero delle sue simpatie libertarie, della sua attenzione per il sociale ed il politico, sempre filtrate attraverso la grande lezione dell’etica e della riflessione solitaria. Dopo la folgorazione di ”Breve film sull’uccidere” che nel 1987 gli valse l’applauso internazionale, fu la titanica opera articolata nei dieci capitoli del ”Decalogo” (1987-1989) a trasformarlo in un maestro consacrato e inimitabile.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Successo ribadito da ”La doppia vita di Veronica” (premio a Cannes nel 1991) e dalla seconda trilogia ”Tre colori”.
Che cosa facesse l’arte di Krzysztof Kieslowski e’ facile e difficile da dire contemporaneamente. Di certo lo sguardo secco, spoglio fino alla sintesi retorica dello stile con cui trasformava vicende personali al limite del quotidiano in folgoranti apologhi sul senso della vita e dell’esistenza umana. Ma anche la concezione strutturale del suo lavoro, pensato come una serie di grandi arcate, quasi un’architettura sul significato del caso nella vita dell’uomo, che si fece esplicita nelle due opere a capitoli concepite insieme allo sceneggiatore di sempre, l’ex avvocato Krzysztof Piesiewicz. Dal memorabile primo capitolo del ”Decalogo” fino al gioco del caso ne ”La doppia vita di Veronica”, da ”Breve film sull’amore” fino ai temi della morte, della passione e del dolore di ”Film blu” (leone d’oro a Venezia), ”Film bianco” (Orso oro a Berlino) e ”Film rosso” (ingiustamente dimenticato dalla giuria di Cannes) si individua un unico tracciato di rara coerenza.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Spesso il nome di Kieslowski e’ stato associato a un’idea cattolica dell’uomo e certo il regista si e’ confrontato di frequente con l’attrazione del trascendente. Basti pensare al progetto di sceneggiatura a cui stava lavorando prima della morte, una nuova trilogia sui tre momenti della ”Commedia”, da Paradiso a Purgatorio, a Inferno.
Ma si tratta di una visione limitativa per un genio del pensiero moderno che nell’etica e nella fede leggeva il grande enigma del caso a cui nessun uomo puo’ sfuggire, soprattutto nel dubbio. Quasi seguendo un presagio della fine possibile, avvertendo il vuoto di un’esperienza professionale e creativa che aveva gia’ toccato le corde piu’ profonde della sua umanita’, Kieslowski aveva deciso di abbandonare la regia gia’ durante le riprese della trilogia dei ”Tre colori”. Ne’ il successo incondizionato, ne’ la voglia di rivincita dopo la contrastata accoglienza di ”Film rosso” gli avevano fatto cambiare idea. Ma non per questo aveva smesso di lavorare, incurante della crisi cardiaca della scorsa estate e dell’operazione al cuore che aveva deciso da tempo e che ora gli e’ stata fatale. Uomo buono e di energia inesauribile, fumatore accanito, osservatore ironico e partecipe del suo paese e della decadenza del mondo contemporaneo, Krzysztof Kieslowski aveva trascorso gli ultimi anni a Parigi ed era stato spesso in Italia, fino al seminario tenuto a Torino appena poche settimane fa. Molti oggi ne ricordano la tenerezza, frustrata dall’apparente distacco, l’intima timidezza che si leggeva dietro lo sguardo sorridente negli occhi chiari e come velati di nostalgia.
Ma e’ piu’ giusto ripensare alla sua intelligenza cartesiana, al suo rovello interiore da intellettuale e non solo da artista, al rispetto del ”mestiere” che gli fece sempre da guida.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Conosceva bene il cinema e si appassioanva per il lavoro dei giovani; attingeva per il suo lavoro dalla grande scuola del cinema slavo ma anche da Alfred Hitchcock, puntava sempre alla perfezione dicendo ”ogni inquadratura sprecata o inutile e’ il segno di una mancanza di idee. A questo un regista si deve ribellare, sempre”.
In 40 opere il suo inno all’amore: Ventitre film, un ”decalogo”, 17 cortometraggi, un leone d’oro al festival di Venezia e una trilogia-capolavoro per dire addio al pubblico. E’ riassumibile in queste cifre la vicenda artistica e biografica di Krzysztof Kieslowki, il maestro polacco del cinema scomparso oggi a Varsavia, considerato l’allievo e l’erede di Vaida e Zanussi. Kieslowki era da tempo malato di cuore. La malattia e l’ esigenza di accomiatarsi dal cinema avevano fatto da filo conduttore a quello che e’ considerato il suo capolavoro, la ”Trilogia del colore”, girata in Francia tra il ’92 e ’93. ”Film Blu” (Leone d’oro a Venezia nel ’93), ”Film Bianco” (Orso d’Argento a Berlino nel ’94) e ”Film Rosso”, acclamati in tutto il mondo, rappresentano l’apice espressivo di una carriera dedicata alla ricerca dell’amore e della spiritualita’ tra le pieghe del vivere contemporaneo. Intellettuale non schierato col regime comunista, dalle forti radici cristiane, Kieslowki e’stato tra i primi a rendersi conto delle contraddizioni della ”nuova liberta”’ seguita in Polonia alla caduta dell’Urss.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Emblematica in questo senso e’ l’opera che lo ha rivelato al pubblico occidentale, il Decalogo, dieci film per la tv, ciascuno su di un comandamento, in cui Kieslowki va alla ricerca di residui di spiritualita’ tra le pieghe di una societa’ inaridita dalla ricerca del piacere. L’episodio ”Non uccidere” fu premiato a Cannes nel 1988.
Il ”periodo d’oro” di Kieslowki e’ completato nel 1991 da un altro grande film, ”La doppia vita di Veronica”, in cui il regista denuncia le drammatiche differenze di condizioni di vita, e soprattutto di opportunita’ future, tra Oriente e Occidente d’Europa dopo la caduta del muro, attraverso il racconto in forma di thriller della vita parallela di una giovane della provincia francese e di una ragazza di Varsavia. Kieslowski aveva dato l’annuncio del suo ritiro dal cinema al Festival di Venezia del ’93. Nell’agosto scorso il regista era stato a lungo ricoverato in un ospedale polacco specializzato in malattie interne.   CINEMA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Bitcoin: Ft, stretta autorità britanniche su Binance
Fermi le attività nel Regno Unito
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
28 giugno 2021
17:08
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Le autorità finanziarie britanniche hanno ordinato alla piattaforma di scambi di criptovalute Binance di fermare tutte le attività regolamentate in Gran Bretagna, imponendo requisiti stringenti. Lo riporta il Financial Times, sottolineando che Binance ha tempo fino a mercoledì sera per confermare di aver esaudito le richieste delle autorità.
L’intervento della Financial Conduct Authority mostra come le autorità tengono sotto controllo l’industria delle criptovalute sulla scia dei timori che possano essere usate per attività illecite.
Ma il Bitcoin sale dell’8,1% a 35.000 dollari incurante della stretta della Gran Bretagna.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Instagram, test per pubblicare anche da computer
Non più soltanto dal telefono o da un tablet
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
29 giugno 2021
16:40
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Instagram fa dei test per postare anche dal computer. L’uso della piattaforma è più diffuso su ‘mobile’, ma l’introduzione di questa possibilità era attesa da tempo da tutta quella fetta di utenti – ormai sono tanti – che lavorano coi social network, come i i social media manager.
I test sono stati confermati dalla società al sito Engadget: “Sappiamo che molte persone fanno accesso ad Instagram tramite il proprio computer.
Per migliorare questa esperienza, stiamo testando la facoltà di creare un post del Feed tramite il browser del desktop”.
A maggio erano emerse le prime immagini di strumenti di creazione di post di Instagram sul web. E dalle immagini si notava la possibilità di trascinare e rilasciare per il caricamento sul social network foto e video da un computer, con la possibilità di applicare filtri, ritagliare il contenuto e comporre il testo di accompagnamento per la pubblicazione nei feed.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Twitter presto permetterà connessione con l’account Google
Modo per semplificare le procedure di iscrizione molto diffuso
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
28 giugno 2021
10:22
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Twitter presto permetterà la connessione con l’account Google, un modo per semplificare le procedure di iscrizione molto diffuso. Lo ha scoperto la ricercatrice Jane Manchun Wong, sempre informata sulle novità della piattaforma, che ha condiviso la funzionalità tramite un cinguettio.
Dallo screenshot si evince la presenza dell’opzione “Continua con Google”, che consentirà di effettuare il login con l’account Google, e in generale connetterlo al proprio profilo sul social. Al momento non è una possibilità aperta a tutti, ma è un’anticipazione che prova come Twitter si stia evolvendo – da pochi giorni ha lanciato due funzioni a pagamento, Blue e Superfollows, per espandere ulteriormente l’utenza e l’utilizzo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Estate:occhio a truffe online case vacanza,via a campagna Ps
Da Postale e Airbnb i consigli per riconoscere i raggiri
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TRIESTE
28 giugno 2021
11:43
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Una campagna informativa per aiutare i vacanzieri a riconoscere i tentativi di raggiro online più diffusi, individuando i profili di truffatori più comuni e i consigli per smascherarli. E’ quanto hanno realizzato, in vista delle vacanze estive e contro eventuali truffe al momento della prenotazione di alloggi, la Polizia postale e delle comunicazioni e Airbnb.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo i dati del portale che mette in contatto le persone in cerca di una casa vacanza con chi dispone di spazi per affittare, le prenotazioni per la villeggiatura sono passate dal 33% nell’estate 2019 al 53% nel 2021 mentre il turismo rurale è passato da un 21% nel 2019 al 37% di quest’anno. Ma con la popolarità della casa vacanza online – avverte la campagna – aumenta anche il rischio di imbattersi in tentativi di truffa.
Attenzione dunque, sono i consigli di Polposta e Airbnb, a chi propone trattative a distanza, fingendosi ad esempio impegnato all’estero e impossibilitato a mostrare l’alloggio; a conversazioni che si spostano dal sito ufficiale di prenotazione alla posta elettronica o a chi chiede di trattare privatamente.
La Polizia e Airbnb invitano dunque gli utenti a non pagare mai direttamente con bonifico; non comunicare con l’host fuori dal sito; a prestare attenzione a link condivisi via email o da altri siti; a leggere l’annuncio con attenzione e a prestare attenzione agli alloggi esca.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Speranza, in 13,7 mln hanno già scaricato il ‘green pass’
“Grande attenzione a questo meccanismo costruito con l’Ue”
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
28 giugno 2021
12:07
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“A questa mattina 13 milioni e 700.000 persone hanno già scaricato il ‘green pass’ ed io penso che questo sia già un fatto molto positivo, perché segnala che c’è una grande attenzione e questo meccanismo che abbiamo costruito anche a livello europeo sta funzionando”. Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza a margine di una iniziativa a Prato.
“E’ chiaro che tutte le altre valutazioni verranno fatte passo dopo passo”, ha aggiunto il ministro Speranza a chi gli ha chiesto se con gli effetti della variante Delta cambieranno le modalità per accedere al ‘green pass’.
Secondo il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, che ha parlato a 24 mattino su Radio 24, “è verosimile che la variante Delta ci costringerà a rimodulare il Green pass, rilasciandolo dopo la seconda dose di vaccino: ma è presto per dirlo, aspettiamo ancora i dati di una o due settimane. La scelta di rilasciare il Green pass dopo la prima dose non è stato un errore, allora i dati ci dicevano questo – ha aggiunto il sottosegretario – Al momento una modifica non serve ma va messa in cantiere: da medico e non da politico, dico che probabilmente si arriverà ad una rimodulazione”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Arriva la t-shirt intelligente che funziona con il 5G
Collaborazione AccYouRate e ZTE, monitora i parametri vitali
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
28 giugno 2021
22:13
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Le magliette diventano sempre più smart per monitorare i parametri vitali, come fossero uno smartwatch, e ora incorporano anche il 5G. Al Mobile World Congress di Barcellona è stata lanciata una t-shirt intelligente frutto della collaborazione tra ZTE e il gruppo AccYouRate.
All’interno del tessuto ci sono sensori Gps, di umidità, temperatura, accelerometro e, proprio grazie a ZTE, colosso delle comunicazioni, un’antennina 5G, con cui raccogliere informazioni vitali e inviarle in maniera più veloce ad un centro di controllo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Quest’ultimo è rappresentato da una centralina, uno Smart Tag che riprende il logo di AccYouRate e che ha il compito di ricevere e inviare i dati.
L’idea è che presto chiunque, magari partendo da chi ha necessità particolari, possa indossare indumenti connessi e intelligenti, utili ad analizzare lo stato fisico e a lanciare alert in caso di stati di prime avvisaglie di stati salute non ottimali.
La tecnologia di AccYouRate permette di racchiudere questo insieme di microchip in un materiale applicabile ovunque, dalle magliette ai pantaloni, ai capi di vestiario già realizzati ed altri in fase di sviluppo, come guanti, solette da scarpe, fasce per la testa e mascherine sensorizzate, prodotte in Italia con certificazione ISO-10993-1, lavabili e riutilizzabili. Si tratta di un polimero che non ostacola vari indici di rilevazione, come un vero elettrocardiogramma, il respiro, le componenti del sudore, lo sforzo muscolare, la temperatura, trasmettendo poi i dati mediante connessione ultraveloce 5G ZTE per successive elaborazioni.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nell’immediato futuro, AccYouRate intende sviluppare nuove tipologie di sensori e prodotti indossabili, capaci di analizzare più parametri, quali ad esempio la postura dinamica e le onde cerebrali.
“Siamo particolarmente orgogliosi di essere partner di questa straordinaria innovazione – ha
dichiarato Peng Aiguang, SVP di ZTE Corporation e President Europe and Americas
Region, del colosso cinese delle telecomunicazioni – Siamo fermamente convinti che la nostra
tecnologia 5G sia la chiave per un migioramento della qualità della vita”.
“E’ un’ invenzione che cambierà la vita e la qualità dell’assistenza domiciliare e remota ai molti
cittadini che attraversano problemi di salute e alle persone vulnerabili affette da malattie croniche,
garantendo accessibilità ai servizi di assistenza e supporto del nostro network nazionale ed
internazionale – ha affermato Francesco Rocca, Presidente di Croce Rossa Italiana, e Presidente di
IFRC – “Lavoriamo al progetto dal 2018 e poter presentare oggi i risultati di questa importante
sperimentazione, nata nel momento più difficile dell’emergenza Covid, ci permette di pensare con
orgoglio al cammino fatto finora e di guardare al futuro con la speranza e la certezza di aver dato
dimostrazione dell’impegno, capacità e dedizione del network Croce Rossa, nell’utilizzo e nella
diffusione delle nuove tecnologie al servizio della persona e della società”.
“Sin dal primo momento – ha sottolineato Umberto Sgambati, Amministratore Delegato del Gruppo Proger spa che, attraverso la Start-Up Let’s Web-earable Solutions, ha realizzato la “SmartTshirt” sensorizzata – abbiamo creduto e investito in quella che ci sembrava una idea totalmente rivoluzionaria, e che oggì è una concreta realtà, appena certificata anche come Medical Device, e che si è arricchita degli algoritmi predittivi di disturbi cardiovascolari di BSP-Medical società israeliana leader mondiale nel settore del Data Science Medicale”.
“Noi crediamo nel talento e nei talenti – ha aggiunto Hu Kun, Ceo di ZTE Italia e Presidente di ZTE
Western Europe – e intendiamo continuare a dare il nostro contributo allo sviluppo tecnologico a
matrice Italiana e di valenza globale. Per questa ragione, a cominciare dal prossimo autunno,
avvieremo su YouCare una azione di test all’interno del nostro Centro di Innovazione e Ricerca sul 5G situato a L’Aquila”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’Intelligenza artificiale vede gli embrioni con anomalie
Metodo non invasivo che puó aiutare per fare diagnosi
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
28 giugno 2021
12:53
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’intelligenza artificiale aiuta a riconoscere gli embrioni con difetti nei cromosomi senza ricorrere alla biopsia che è invasiva: quelli con un normale corredo cromosomico (euploidi) hanno infatti maggiori possibilità di impiantasi nell’utero e portare ad una gravidanza, a differenza di quelli con anomalie (aneuploidie) che non hanno possibilità. I risultati dello studio sono stati presentati al congresso della Societá europea di riproduzione umana dal consorzio di cliniche di fecondazione assistita Ivirma di Valencia e Tel-Aviv.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
I ricercatori, guidati da Lorenza Bori, hanno dimostrato che l’Intelligenza artificiale è capace di visualizzare gli embrioni con anomalie cromosomiche da quelli che non ne hanno in modo simile a quanto si fa con la tecnologia in time-lapse, usata negli ultimi 10 anni, che permette di avere un’immagine, momento per momento dello sviluppo dell’embrione fino allo stadio di blastocisti (al quinto giorno di vita), ma non sempre con informazioni accurate. La computer vision dell’Intelligenza artificiale invece sembra offrire una previsione affidabile e oggettiva.
Un risultato possibile grazie alla scoperta che gli embrioni cromosomicamente normali iniziano il loro sviluppo come blastocisti leggermente prima di quelli con anomalie: cosa che puó essere vista appunto con la computer vision con misure microscopiche dei margini delle cellule, un metodo preciso che permette di quantificare il numero delle cellule e loro ciclo.
Applicando questa scoperta, i ricercatori hanno analizzato con questo metodo 111 embrioni normali e 120 con anomalie, che erano giá stati studiati con il time-lapse.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Bitcoin: United Venture, 3,5 milioni in Young Platform
Per rendere le criptovalute accessibili a tutti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
28 giugno 2021
13:48
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
United Ventures Sgr, fondo italiano di venture capital specializzato in investimenti nelle tecnologie digitali, è lead investor nel round di Serie A da 3,5 milioni di euro di Young Platform, piattaforma che semplifica l’accesso al mondo delle criptovalute. Al round guidato da United Ventures ha partecipato un pool di selezionati investitori e business angels italiani e internazionali, tra cui Ithaca Investments, Luca Ascani come scout di Accel, Max Ciociola e Pietro Invernizzi.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’ingresso in portafoglio della piattaforma di riferimento per la nuova generazione di investitori in valute digitali conferma la strategia di investimento a lungo termine di United Ventures, volta a innovare e democratizzare i servizi finanziari attraverso la tecnologia. A oggi sono oltre 100 milioni i possessori di criptovalute nel mondo e il mercato è entrato in una nuova fase, come dimostrato dal recente debutto di Coinbase alla Borsa di New York con una valutazione record di 85 miliardi di dollari.
Fondata nel 2018 da sei studenti di Informatica dell’Università di Torino accomunati sin dalle scuole superiori dalla passione per la tecnologia blockchain – Andrea Ferrero, Alexandru Stefan Gheban, Samuele Raimondo, Andrea Carollo, Marco Ciarmoli e Daniele Rinaldi – Young Platform si propone di semplificare l’accesso al mondo delle criptovalute attraverso un hub di prodotti digitali che rispondono alle esigenze di diversi segmenti di utenti, dal principiante all’esperto, e un’intensa attività educativa e di divulgazione della tecnologia blockchain. In soli tre anni la società, che ha sede presso l’incubatore I3P del Politecnico di Torino, si è affermata come la realtà italiana più promettente nel settore delle valute digitali, con una community in costante crescita che conta ad oggi 300.000 utenti complessivi.   PIEMONTE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Facebook vola a Wall Street, vale più di 1.000 miliardi
Dopo il no a due azioni antitrust nei suoi confronti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
28 giugno 2021
22:11
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook vola a Wall Street con la bocciatura delle due azioni antitrust avviate nei suoi confronti dalla Federal Trade Commission e da diversi stati americani. I titoli Facebook salgono del 3,69%, facendo volare la capitalizzazione di mercato del social oltre i 1.000 miliardi di dollari.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
India: seconda incriminazione per Twitter in un mese
Aveva pubblicato una mappa che non includeva Kashmir e Ladakh
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW DELHI
29 giugno 2021
09:49
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ennesimo episodio della “guerra” del governo indiano contro Twitter: oggi un alto funzionario della piattaforma globale è stato incriminato per avere pubblicato una mappa errata del Kashmir, la regione himalayana contesa tra India e Pakistan. Lo riferiscono i media indiani.

La mappa, che appariva domenica nella sezione “Tweep Life”di Twitter, e che è già stata rimossa, non includeva le aree del Jammu e Kashmir e del Ladakh come appartenenti all’India.
L’imputazione è la seconda nel giro di un mese a colpire un funzionario della piattaforma; secondo le recenti regole imposte ai social, il funzionario potrebbe rischiare gravi sanzioni penali.
Con le nuove norme, entrate il vigore lo scorso 26 maggio, Delhi ha imposto a tutti i social di nominare responsabili dei contenuti, e di rendere tracciabili gli autori dei messaggi.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Esperti, QR code Green pass nuovo fronte cybercrime
Contiene informazioni personali, possono diventare bersaglio
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
29 giugno 2021
16:31
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo i temi Covid e vaccini usati come esca, il QR Code del Green pass potrebbe diventare il nuovo vettore d’attacco per i cybercriminali. E’ l’allarme lanciato dalla società di sicurezza Innovery.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il codice, un quadratino che contiene delle informazioni personali, viene impiegato nei contesti più vari: in bar e ristoranti per i menu, per l’accesso a eventi e luoghi pubblici, per la prenotazione di visite mediche, per sostituire i biglietti cartacei e per lo stesso Green Pass, “su cui il Garante della Privacy si è espresso recentemente esortando i cittadini alla massima prudenza”, spiegano gli esperti.
“I QR code inviati via email riescono ad eludere i normali sistemi di antiphishing: il Qishing, così si chiama questa tecnica, funziona esattamente come cliccare su un link, solo che il link non è visibile in quanto codificato nel QR code, e si dovrebbero utilizzare le stesse cautele che si usano per i link”, osserva Massimo Grandesso, Cybersecurity Manager di Innovery. La scansione di un codice malevolo può dunque indirizzare automaticamente i cittadini ignari verso un indirizzo di phishing, dove vengono richieste le credenziali dell’utente per prendere il controllo dei suoi account di posta elettronica o dei social media, per esempio.
“Nel caso del Green Pass, come affermato dal Garante – sottolineano gli esperti – parliamo di una quantità di dati personali: nome, data e luogo di nascita, dosi di vaccino effettuate ma anche eventuali tamponi rapidi e molecolari, sono tutte informazioni che possono essere utilizzate a nostro svantaggio come truffe mirate, profilazione commerciale o addirittura arrivare al cosiddetto ‘furto di identità'”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Gb: governo vuole imporre divieto sui telefonini a scuola
Per alcuni sindacati non è priorità. Ma studi lo giustificano
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
29 giugno 2021
13:43
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il governo Tory di Boris Johnson intende imporre un divieto totale sull’uso dei telefonini da parte di bambini e ragazzi nelle scuole britanniche. Lo ha annunciato il ministro dell’Istruzione, Gavin Williamson.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo Williamson, l’ossessione dei cellulari ha “effetti dannosi” sul rendimento scolastico, sul benessere e talora sulla stessa salute mentale dei più giovani. Prima dell’adozione formale del provvedimento, il ministro ha fatto sapere di volerne discutere con i responsabili degli istituti; ma – come riporta il Times – è deciso comunque ad andare avanti.
Alcuni sindacati d’insegnanti, più vicini all’opposizione laburista, hanno criticato l’idea liquidandola come “una distrazione” dai problemi della scuola più urgenti, legati in particolare in questa fase all’esigenza di far recuperare il tempo perduto dai ragazzi in seguito agli effetti dell’emergenza Covid e dei lockdown. Mentre c’è chi nota come le limitazioni sull’uso degli smartphone siano già in vigore qua e là, seppure demandate alle direttive dei singoli presidi e con differenze tra scuola e scuola sull’isola. Uno studio britannico di qualche hanno fa ha peraltro registrato cali di rendimento medi fra gli studenti pari a oltre l’8% a causa della telefonino-dipendenza; e del 14-15% fra i ragazzi con maggiori difficoltà d’apprendimento.
Risultati contestati da altri studiosi, ma confermati sostanzialmente dall’esperienza di Paesi quali Norvegia o Spagna che pure hanno ritenuto d’imporre da tempo un bando – o almeno un quadro di restrizioni – generalizzato.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Vittoria Facebook, respinta azione antitrust degli Usa
La decisione di un giudice federale. Biden accende faro su Google
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
29 giugno 2021
16:34
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Una corte federale respinge per mancanza di fatti l’azione antitrust avviata dalla Federal Trade Commission e da diversi stati americani contro Facebook, in quello che è un duro schiaffo contro i tentativi delle autorità americane di ‘governare’ e limitare il potere della Silicon Valley. La bocciatura mette le ali al social di Mark Zuckerberg a Wall Street, dove i titoli guadagnano oltre il 4% spingendo il valore della società per la prima volta sopra i 1.000 miliardi di dollari.
Il giudice James Boasberg ha ritenuto insufficiente la documentazione depositata dalle autorità americane per affermare che Facebook ha il monopolio sui social network controllando il 60% del mercato.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La chiusura comunque non è totale, visto che l’azione antitrust della Federal Trade Commission può essere ripresentata – aggiunge il giudice nella sua opinione contenuta in 53 pagine – nell’arco di 30 giorni.
“La Ftc non ha presentato abbastanza fatti per stabilire in modo plausibile che Facebook ha il monopolio del mercato”, si legge nella decisione che concede all’agenzia americana fino al 29 luglio per ripresentare l’azione. Nulla da fare invece per quella degli stati americani, che prendeva di mira le acquisizioni di WhatsApp e Instagram, completate da Facebook nel 2014 e nel 2012.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Se Facebook canta per il momento vittoria, a tremare ora è Google. L’amministrazione Biden, secondo indiscrezioni riportate dall’agenzia Bloomberg, sta esaminando le pratiche pubblicitarie di Mountain View, continuando sulla strada aperta da Donald Trump. Per Google si tratta di una nuova grana, che va ad aggiungersi all’esame stringente a cui è sottoposto dalle autorità di molti paesi al mondo, inclusa l’Unione Europea.
Il caso Facebook potrebbe avere come effetto quello di alimentare gli sforzi in Congresso per imporre limiti a Big Tech. La Camera si appresta a valutare sei diversi provvedimenti per ‘controllare’ i colossi della Silicon Valley, incluso uno che prevede il loro spezzatino così da limitarne la forza.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Con oggetti seconda mano 5,4 milioni tonnellate CO2 in meno
E’ il risultato della vendita di 26 milioni di oggetti su Subito
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
29 giugno 2021
16:34
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La ricerca Second Hand Effect 2020, condotta dall’Istituto Svedese di Ricerca Ambientale (IVL) per Subito, piattaforma per vendere e comprare in modo sostenibile con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, ha calcolato che grazie alla vendita di quasi 26 milioni di oggetti su Subito è stato possibile raggiungere un risparmio di 5,4 milioni di tonnellate di CO2. Un dato che corrisponde all’azzeramento dell’impatto ambientale di 740.000 italiani, o ancora al blocco totale del traffico di una città come Roma per 16 mesi.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La categoria Casa&Persona, che comprende anche l’abbigliamento, ha opermesso il risparmio di 461.517 tonnellate di CO2. Prendendo in considerazione la categoria Abbigliamento e Accessori, si calcola che grazie alla compravendita di oltre 1 milione di articoli su Subito, nel 2020 sono state risparmiate quasi 8.000 tonnellate di CO2. Grazie alla Second Hand è stato possibile risparmiare la produzione di 293 tonnellate di plastica, contenuta all’interno delle trame dei tessuti.
Ad ogni capo di abbigliamento si può attribuire un “peso” in termini di emissioni, ma quanta anidride carbonica si risparmia comprando, ad esempio, un paio di scarpe usate? Secondo la ricerca Second Hand Effect, la risposta è 19kg. Riuscire a comprare il bomber – vero must-have 2021 – usato significa non immettere nell’ambiente 13kg di CO2. Un paio di pantaloni, come gli ormai famosi chinos, se comprati di seconda mano evitano 13Kg di CO2. Chi non riesce a rinunciare al denim 5 tasche invece ne evita ben 33,4kg di CO2. O ancora una gonna o una t-shirt 2kg, che possono sembrare pochi, ma moltiplicate per il numero di t-shirt o gonne mediamente presenti in un guardaroba possono fare la differenza.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.