Sport tutte le notizie in tempo reale. Tutto lo Sport, sempre approfondito ed aggiornato. SEGUI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE: TUTTI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI ED APPROFONDIMENTI IN TEMPO REALE DAL MONDO DELLO SPORT NAZIONALE ED INTERNAZIONALE: LEGGI!

Tempo di lettura: 23 minuti

Ultimo aggiornamento 3 Gennaio, 2022, 00:54:14 di Maurizio Barra

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:43 DI GIOVEDÌ 30 DICEMBRE 2021

ALLE 00:54 DI LUNEDÌ 03 GENNAIO 2022

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Bibbia’ atletica Usa ammette, Jacobs il n.1 dell’anno
Dopo le polemiche il riconoscimento. Lui: “2022, sono pronto”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 dicembre 2021
12:43
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Pronti, partenza, via: 2022, sono pronto…”.
Marcell Jacobs lancia da Tenerife il suo messaggio in vista del ritorno alle gare, nel giorno in cui anche gli Stati Uniti lo incorononano come il n.
1 al mondo dello sprint nel 2021. Lo aveva dimostrato a Tokyo, lo scorso primo agosto, folgorando avversari e pronostici per uno storico oro olimpico dei 100. La consacrazione di quel risultato arriva però a conclusione di un anno magico per lui e per tutto lo sport italiano, da Track and Field, la ‘bibbia’ dell’atletica mondiale edita negli Stati Uniti. Per il mensile che e’ un punto di riferimento per la Regina dei Giochi dal 1948 lo sprinter azzurro e’ il n.1 del ranking mondiale nel 2021 nella sua specialità. Risultato non scontato, vista la rinuncia di Jacobs a tutte le gare successive a quell’oro, e considerate soprattutto le accuse arrivate dagli Stati Uniti e dalla Gran Bretagna subito dopo l’exploit ai Giochi. Dubbi conditi da velati e più o meno espliciti sospetti di doping, per un vincitore che non era nè americano, nè giamaicano, e neanche favorito.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Rosicano”, aveva tagliato corto Jacobs, rivelando che rivali americani come Fred Kerley, il quattrocentista battuto in finale a Tokyo, mentivano quando dicevano di non conoscerlo. “Mi aveva scritto un messaggio settimane prima, pronosticandomi 9”80…”.
Ora, il riconoscimento di Track and Field e’ il primo segnale dagli Usa, nell’anno in cui i Mondiali si disputeranno a Eugene, Oregon. “Dal 2008, con Usain Bolt, e’ la prima volta che al n.1 del ranking mondiale si insedia uno sprinter che non vi era mai entrato prima” commenta il mensile nella sua edizione on line della rivista di dicembre. “Ed e’ la prima volta da Tilli nell’84 di un italiano in questa classifica”. La rivista Usa motiva la sua scelta: “E’ stata una scelta difficile – la considerazione – visto che Jacobs non ha corso dopo Tokyo; non ha vinto nessuna gara della Diamond League, ma in quel calendario ha battutto Kerley, e il 2-0 sull’argento olimpico e’ stato decisivo. Tutto sommato, Jacobs non ha vinto molto, ma ha vinto la gara piu’ grande di tutte…”.
Ora il velocista azzurro sta per finire il suo periodo di ‘riposo’: il rientro e’ previsto nel meeting indoor di Berlino, il 4 febbraio, dopo le feste Jacobs è volato alle Canarie per l’ultimo mese di preparazione al caldo. Con lui la famiglia e il coach, Paolo Camossi, al quale il campione olimpico ha reso omaggio sui social in questi giorni con una lettera aperta. “Non ho molte parole per ringraziarlo, ma i due ori vinti ce li portiamo nel cuore insieme; e il modo migliore per ringraziarlo e vincere ancora”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Si scia a Campo Imperatore, anche 2 ore in fila per funivia
Tanti i turisti arrivati sul Gran Sasso pieno di neve
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 dicembre 2021
14:40
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Campo Imperatore presa d’assalto durante le festività da sciatori e turisti, provenienti da fuori Abruzzo, molti da Roma: nella stazione invernale del versante aquilano del Gran Sasso d’Italia, con i suoi 2.912 metri montagna più alta degli Appennini, negli ultimi giorni si registrano migliaia di presenze a Fonte Cerreto, località base della funivia.
Stesse scene sugli impianti di risalita.
Secondo testimonianze di turisti, oggi sono circa tremila gli sciatori saliti in quota, ieri circa 1.300. Per salire con la funivia l’attesa è anche di due ore messo.
“E’ una situazione anomala per Campo Imperatore – commentano ancora gli sciatori – di solito non affollatissima, scelta da migliaia di persone perché è l’unica in Appennino che ha neve in abbondanza. Si scia benissimo e il tempo è splendido”. Anche le altre due stazioni montane di Ovindoli e Campo Felice sono affollate; in particolare molti sono arrivati nelle seconde case per trascorrervi il Capodanno. Sugli impianti di queste due località montane, però, la neve è meno copiosa.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: rinviato il prossimo turno di serie A
Partite in programma il 2 gennaio saranno recuperate in seguito
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
30 dicembre 2021
15:22
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dopo che nei giorni scorsi erano state rinviate alcune partite, la Lega basket ha deciso di estendere il rinvio a tutto il prossimo turno del campionato di serie A, in programma domenica 2 gennaio.
La decisione è stata presa a causa dei casi di Covid che riguardano molte società e dell’incertezza sulla tempistica di applicazione delle norme previste dal governo sulla capienza dei palazzetti.
Nei prossimi giorni saranno definite le modalità e le date del recupero.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Chiudono i motori, al via Mondiale
Gli appuntamenti di novembre2022
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 dicembre 2021
15:33
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gli appuntamenti di novembre 2022
• 6 – MotoGP: Gp di Valencia
• 10-13 – WRC: Rally del Giappone
• 13 – F1: Gp del Brasile
• 13-20 – Tennis: ATP Masters, a Torino
• 20 – F1: Gp Abu Dhabi
• 21 – Calcio: gara inaugurale Mondiali.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Mondiali di ginnastica artistica
Gli appuntamenti di ottobre 2022
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 dicembre 2021
15:39
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gli appuntamenti di ottobre 2022
• 2 – F1: Gp di Singapore
• 2 – MotoGP: Gp di Thailandia
• 8 – Ciclismo: Giro della Lombardia
• 8-12/11 – Rugby: Mondiali donne in Nuova Zelanda
• 9 – F1: Gp del Giappone
• 12-16- Mondiali su pista (Francia)
• 16 – MotoGP: Gp d’Australia
• 20-23 – WRC: Rally di Spagna
• 23 – MotoGP: Gp della Malesia
• 23 – F1: Gp Stati Uniti
• 29-6/11- Ginnastica artistica: Mondiali
• 30 – F1: Gp del Messico
• 31-6/11- Tennis: Masters 1000 di Parigi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Europei di basket e finale Diamond League
Gli appuntamenti di settembre 2022
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 dicembre 2021
15:48
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gli appuntamenti di settembre 2022
• 1-18 – Basket: Europei (anche a Milano)
• 2 – Atletica: Diamond League a Bruxelles
• 4 – F1: Gp d’Olanda
• 4 – MotoGP: Gp di San Marino
• 7-8 – Atletica: finali Diamond L.
a Zurigo
• 8-11 – WRC: Rally di Grecia
• 11 – F1: Gp d’Italia
• 18 – MotoGP: Gp d’Aragon
• 18-25- Ciclismo: Mondiali su strada (Wollongong, Australia)
• 22-1/10- Basket: Mondiali donne a Sydney
• 23-11/10- Pallavolo: Mondiali donne in Olanda
• 25 – F1: Gp di Russia
• 25 – MotoGP: Gp del Giappone
• 27-10/10 – Tiro a volo: Mondiali ad Osijek
• 29-2/10- WRC: Rally Nuova Zelanda.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il 2021 in tv, l’anno dello sport e delle piattaforme
Studio Frasi, sulle smart tv le ‘altre’ battono Rai1 e Canale 5
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 dicembre 2021
15:59
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’anno dello sport e dei trionfi italiani, della conferma di Sanremo come l’evento di intrattenimento per eccellenza, dell’affermazione definitiva delle piattaforme che – complice la pandemia – nell’intera giornata arrivano a superare, considerando i soli ascolti da smart tv ( e dunque con dato sottostimato), Rai1 e Canale 5.
E’ il bilancio del 2021 in tv stilato dallo Studio Frasi sulla base dei dati Auditel.

Nell’anno della vittoria degli azzurri agli Europei, il calcio è tornato a toccare vette che non si vedevano da tempo.
Tutte le sette partite della Nazionale sono state seguite da oltre 10 milioni di spettatori; la più vista è stata la finale Italia-Inghilterra, terminata dopo i calci di rigore davanti a 18,2 milioni di appassionati sintonizzati su Rai1 e 2,4 milioni su Sky Sport.
La differenza di fuso orario ha penalizzato le Olimpiadi: al top dell’Auditel la fascia tra le 12 e le 15, con 2,9 milioni di spettatori e il 23,5%. È il doppio oro italiano il momento più visto in diretta tv: è il primo agosto, Gianmarco Tamberi nel salto in alto e Marcell Jacobs nei 100 metri trionfano davanti a quasi 7 milioni di spettatori, ben il 46% di share.
Ai vertici della classifica si conferma Sanremo: la più vista è la serata finale del 6 marzo, con 10,7 milioni di spettatori.
Scende la platea complessiva, con un -7% in prima serata rispetto al 2020: mancano all’appello davanti alla tv 1,8 milioni di persone. Se la Rai in prime time perde il 3,5% dei propri spettatori, Mediaset cala del 10,4%, Sky del 10,8% e La7 del 13,9%. A guadagnare ascolto in prima serata è l’insieme di reti, le cosiddette ‘altre terrestri’, che non sono rilevate singolarmente da Auditel: la fetta più interessante à rappresentata dagli over the top (OTT), come Prime Video, Netflix, Disney+. Un insieme che raggiunge l’8% di share sia nel giorno medio che in prime time, conquistando il terzo posto dietro soltanto alle due ammiraglie. Il boom si registra in particolare grazie alle smart tv: le ‘altre’ raggiungono il 16% di share nelle 24 ore, superando Rai1 (13,6%) e Canale 5 (12,4%). In prima serata Rai1 mantiene il primato con il 16,8% di share, ma Canale 5, al 12,8%, viene superata dalle ‘altre’ (14,2%).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dall’abbraccio Tamberi-Jacobs a Colbrelli, cartoline 2021
Nello sport un anno di successi azzurri e anche di grandi addii
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 dicembre 2021
16:42
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’abbraccio tra Marcel Jacobs e Gianmarco Tamberi, e ancora prima quello tra Roberto Mancini e Gianluca Vialli.
E poi Sonny Colbrelli stremato dalla fatica a terra, una maschera di fango al termine della Roubaix.
Sono alcune delle cartoline del 2021, un anno incredibile per lo sport, tutto tinto d’azzurro. Quello che sta per concludersi è stato un anno di ripartenza per tutto lo sport – l’Olimpiade spostata di un anno dopo lo stop per pandemia -, e di rinascita per i colori azzurri: la bandiera italiana ha ripreso a sventolare in tutto il mondo, in ogni disciplina. Ma e’ stata anche una stagione di addìi e di clamorosi rovesci, di stop a egemonie consolidate, di riaperture degli impianti al pubblico, malgrado la recrudescenza pandemica. Insomma, vittorie e sconfitte in dieci scatti simbolo
1) ITALIA EUROPEA DOPO 53 ANNI: MANCINI-VIALLI SI ABBRACCIANO Il successo più inatteso del 2021: l’Europeo 2020 spostato di un anno ma con stesso nome e, più o meno, stessi protagonisti. Forse i 12 mesi in più hanno permesso al ct Mancini di plasmare un gruppo giovane e irriverente, senza campioni, ma con una coesione invidiabile e un gioco spumeggiante. Un gruppo capace di vincere a sorpresa ai rigori contro l’Inghilterra la finale a Wembley: dall’It’s coming home si passa a ‘It’s coming Rome’. E sul prato dello stadio londinese Gianluca Vialli e Roberto Mancini, amici di una vita, chiudono un cerchio e si abbracciano in lacrime.
2) JACOBS-TAMBERI, A TOKYO L’ABBRACCIO E’ D’ORO Altro successo a dir poco strabiliante, altro abbraccio: stavolta dorato. Il doppio titolo olimpico conquistato nel giro di un quarto d’ora il primo agosto da Marcell Jacobs nei 100 metri e da ‘Gimbo’ Tamberi nel salto in alto fanno la storia dello sport italiano. In 9”80, Jacobs folgora tutti, pronostici compresi, e sul traguardo trova a braccia aperte Gianmarco Tamberi: il suo oro nell’alto e’ una storia di riscatto, dopo l’infortunio che lo aveva privato dei favori del pronostico a Rio, e dell’amicizia, vista la condivisione del successo con Barshim. E allora, abbraccio azzurro a tutta felicita’.
3) QUELLA SPLENDIDA TRIPLETTA PARALIMPICA Dalle Olimpiadi alle Paralimpiadi, ricordando la foto bellissima diventata il poster dell’Italia sportiva nel mondo: Ambra Sabatini, Martina Caironi e Monica Contraffatto avvolte nel tricolore dopo il ‘triplete’ nella finale dei 100 metri a Tokyo. Un manifesto della classe e delle virtù rosa nello sport, in un anno contrassegnato da numerosi episodi di violenza sulle donne. Tutte e tre sopravvissute a terribili incidenti, le azzurre hanno saputo riscattarsi. Poche chiacchiere, tanta sostanza, per un’Italia che non vuole piangersi addosso.
4) L’ADDIO DI ‘RE’ VALENTINO ROSSI ALLA PISTA Il 2021 è stato l’ultimo anno di Valentino Rossi in pista. Il ‘Dottore’ chiude con nove titoli mondiali nella Classe 500, rinunciando a conquistare il decimo. Appende il casco al chiodo alla tutt’altro che tenera età di 42 anni, lasciando tanti cuori infranti fra i propri tifosi. Per molti nonostante l’età, il suo è un addio traumatico: per i tifosi un saluto da star rock, portata a braccia sulla testa della folla
5) ANCHE LA ‘REGINA’ FEDERICA PELLEGRINI DICE BASTA La ‘Divina’ smette di tuffarsi e di sbracciare lungo le corsie delle piscine, dopo avere partecipato alla quinta Olimpiade della carriera. Lascia da primatista mondiale in carica nei 200 metri ed europea nei 400 stile libero: il suo ciao con la mano dall’ultima vasca stavolta e’ – quasi – senza lacrime, ma col sorriso.
6) HAMILTON ABDICA, VERSTAPPEN SUL TRONO DELLA F1 La Formula 1 trova un nuovo padrone: è l’olandese volante Max Verstappen, che interrompe l’egemonia di Lewis Hamilton e della ‘sua’ Mercedes. Il predominio del britannico cade dopo un Mondiale pazzesco e dopo un ultimo Gp (quello di Abu Dhabi) che ha dell’incredibile, con un sorpasso proprio in dirittura d’arrivo.
7) TANTO DI BERRETTINI IN OGNI IN OGNI TOPSPIN Per il tennista romano, 25 anni, è stata una stagione eccezionale. Finalista quest’anno a Wimbledon, è l’unico italiano nella storia a essere arrivato almeno agli ottavi in tutti gli Slam. Guarito dall’infortunio di Torino, è già in pole position per una partenza a tutto gas in Australia e negli Usa. Gli infortuni muscolari lo hanno limitato, ma il futuro può essere suo. Soprattutto se saprà gestirsi.
8) L’URLO DI SONNY COLBRELLI SQUARCIA IL FANGO Dopo una fuga epica, tra fango e pavé, un immenso Sonny Colbrelli vince la Parigi-Roubaix, riportando l’Italia sul tetto della classica delle classiche dopo tante stagioni di digiuno. Il corridore bresciano, già campione europeo, alza la bici al cielo e, col volto travisato dal fango, urla tutta la propria gioia prima di crollare a terra.
9) L’INTER INTERROMPE L’EGEMONIA TRICOLORE DELLA JUVE Dopo nove e scudetti consecutivi, la Juve s’inceppa e l’Inter dell’ex juventino Antonio Conte le scuce lo scudetto dalle maglie. Si conclude un’era e, forse, se ne apre un’altra. Le facce dello stesso Conte, quella contratta in singolar tenzone di Nicolò Barella e quella rassicurante di Romelu Lukaku entrano nell’immaginario collettivo dei tifosi nerazzurri.
10) SOFIA GOGGIA DIPINGE LA NEVE DI AZZURRO I successi a ripetizione nelle specialità veloci della sciatrice lombarda fanno da appendice a un anno da incorniciare per lo sport azzurro: il suo volto emozionato al Quirinale, nel giorno della consegna del tricolore per Pechino, e le parole di ringraziamento a Mattarella per le parole dopo l’infortunio sono la cartolina che chiudono un anno, per guardare all’anno che verrà.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro d’Italia e Roland Garros
Gli appuntamenti di maggio 2022
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 dicembre 2021
17:15
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gli appuntamenti di maggio 2022
• 1 – MotoGP: Gp di Spagna
• 7-29 – Ciclismo: Giro d’Italia
• 8 – Calcio: finale Coppa di Francia a Parigi
• 8 – F1: Gp di Miami
• 11 – Calcio: finale Coppa Italia a Roma
• 13 – Atletica: Diamond League a Doha
• 13-29 – Nuoto: Mondiali a Fukuoka (Giappone)
• 14 – Calcio: finale di FA Cup
• 15 – MotoGP: Gp Francia
• 18 – Calcio: finale Europa League, a Siviglia
• 19-22 – Golf: Campionato PGA (Tulsa, Usa)
• 19-22 – WRC: Rally del Portogallo
• 20-25 – Basket: quarti di finale Elite maschile
• 21 – Atletica: Diamond League in Gb
• 21-22 – Pallavolo: finali Champions League
• 21-22 – Calcio: ultima giornata Serie A
• 21-22 – Calcio: ultima giornata Liga
• 22 – Calcio: finale Champions donne, a Torino
• 22 – F1: Gp di Spagna
• 22-5/6- Tennis: Roland-Garros
• 27-29 – Basket: Final 4 Eurolega a Berlino
• 28 – Atletica: Diamond League a Eugene
• 28 – Calcio: finale Champions League a San Pietroburgo.
• 29 – F1: Gp di Monaco
• 29 – MotoGP: Gp d’Italia
• 29 – Auto: 500 Miglia da Indianapolis
• 29-9/6- Basket: finale playoff Women’s League.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dakar: al via a Capodanno in Arabia Saudita, Loeb ‘siamo pronti’
Da 1 a 14 gennaio con auto, moto, camion,quad e vetture storiche
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 dicembre 2021
17:17
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Scatterà a Capodanno la grande avventura della Dakar.
Dal 1 al 14 gennaio 1.065 tra piloti e co-piloti si preparano ad affrontare il rally raid più famoso, affascinate e pericoloso del mondo che per il terzo anno consecutivo viene disputato in Arabia Saudita.

Da Ha’il a Gedda dovranno affrontare 8.375 chilometri con 4.258 km di insidiosissime prove speciali. Saranno protagoniste auto, moto, camion, quad e auto storiche, la nuova categoria che è stata introdotta nel 2021.
Si metterà nuovamente alla prova della Dakar anche il nove volte campione del mondo rally Sebastien Loeb. Il fuoriclasse transalpino, che ha già annunciato che a gennaio prenderà parte alla prima prova del mondiale Wrc, il rally di Montecarlo, sarà al volante dell’Hunter T1+ del Raid Xtreme Team. “Non è stato un anno senza gare per me – spiega Loeb – ma piuttosto un anno senza rally-raid. Abbiamo fatto dei test, ma forse non per tanti chilometri come avremmo voluto perché abbiamo avuto delle battute d’arresto. Tuttavia, la macchina va davvero bene e il feeling è molto buono con il mio nuovo copilota. Abbiamo appena iniziato a gareggiare insieme, quindi ora dovremo assicurarci che tutto vada a posto: la Dakar è una gara complicata e dovremo trovare il ritmo giusto e rimanere umili. La cosa più importante è avere un’auto affidabile. In ogni caso siamo abbastanza preparati”.
Quest’anno c’è grande interesse per la novità di casa Audi, la Audi Rs Q e-tron. Si tratta di un modello con trasmissione elettrificata che ha due motori da 288 kW e una power unit 4 cilindri a benzina. La casa automobilistica tedesca affiderà le sue vetture a Stéphane Peterhansel, Mr Dakar, che ha vinto 14 edizioni della Dakar 6 in moto e otto in auto, Carlos Sainz, il campione rally, tre volte vincitore della Dakar (nel 2010, 2018 e 2020) padre del pilota della Ferrari e a Mattias Ekström.
Anche tra le moto si annuncia una grande battaglia nelle 12 tappe della Dakar 2022. L’osservato speciale tra gli italiani è Danilo Petrucci che avrà a disposizione una Ktm ufficiale.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Le classiche del Nord
Gli appuntamenti di aprile 2022
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 dicembre 2021
17:20
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gli appuntamenti di aprile 2022
• 1 – Calcio: sorteggio Mondiali 2022 a Doha
• 3 – Atletica: Maratona di Parigi
• 3 – Ciclismo: Giro delle Fiandre
• 3 – MotoGP: Gp d’Argentina
• 7-8 – Basket: fine stagione regolare Eurolega
• 7-10 – PGA Golf: Augusta Masters (Usa)
• 8-10 – Basket: finale 4 di Eurolega femminile
• 10 – MotoGP: Gp delle Americhe
• 10 – Ciclismo: Amstel Gold Race
• 10 – F1: Gp d’Australia
• 16 – Ciclismo: Parigi-Roubaix donne
• 17 – Ciclismo: Parigi-Roubaix
• 19-30 – Tiro a volo: Coppa del Mondo a Lonato del Garda
• 19-4/5- Basket: quarti di finale Eurolega.
• 20 – Ciclismo: Freccia Vallone
• 21-24 – WRC: Rally Croazia
• 23 – Calcio: finale Copa de Re a Siviglia
• 24 – Ciclismo: Liegi-Bastogne-Liegi
• 24 – F1: Gp dell’Emilia-Romagna
• 24 – MotoGP: Gp del Portogallo
• 29-1/5- Judo: Europei a Sofia.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Manovra:Valente, garantire docenti educazione fisica in primaria
‘Ecco perché ho presentato un ordine del giorno approvato’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 dicembre 2021
17:21
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“La norma che introduce insegnanti di educazione fisica specializzati nella scuola primaria è stata inserita in legge di Bilancio.
Nonostante le rassicurazioni del Governo, però, non è affatto certo che si possa raggiungere l’obiettivo senza copertura economica”.
Così Simone Valente, deputato del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura. “Ecco perché ho presentato alla Manovra un ordine del giorno – aggiunge – approvato, che ha impegnato il Governo a garantire il regolare e tempestivo inserimento di queste figure professionali in tutte le classi quarte e quinte a partire dal prossimo anno scolastico. Continuiamo a mantenere alta l’attenzione sull’educazione fisica a scuola”.   POLITICA   ECONOMIA   MEDICINA SALUTE E BENESSERE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Partono i motori, saluta lo sci
Gli appuntamenti di marzo 2022
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 dicembre 2021
17:24
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gli appuntamenti di marzo 2022
•  4-13 – Giochi Paralimpici invernali a Pechino
• 5 – Ciclismo: Strade bianche
• 5 – Atletica: Riyadh Marathon
• 5-6 – Sci: cdm uomini a Kvitfjell
• 5-6 – Sci: cdm donne a Lenzerheide
• 6 – MotoGP: inizio del mondiale, Gp del Qatar
• 6-13 – Ciclismo: Parigi-Nizza
• 7-13 – Ciclismo: Tirreno-Adriatico
• 8-17 – Pallavolo: quarti Champions League
• 9-20 – Tennis: Indian Wells Masters
• 11-12- Sci: cdm donne a Are
• 11-13- Atletica: Mondiali indoor a Belgrado
• 11-12- Rugby: 6 Nazioni (Italia-Scozia il 12)
• 12-13- Sci: cdm uomini a Kranjjska Gora
• 16 – Ciclismo: Milano-Torino
• 16-20- Sci: cdm donne finali a Courchevel
• 16-20- Sci: cdm uomini finali a Courchevel
• 18-20- Atletica: Mondiali indoor
• 19 – Rugby: 6 Nazioni (Galles-Italia)
• 19 – Ciclismo: Milano-Sanremo
• 20 – F1: parte il mondiale, Gp del Bahrain
• 20 – MotoGP: Gp d’Indonesia
• 21-27- Ciclismo: Giro della Catalogna
• 21-27- Pattinaggio figura: Mondiali Montpellier 2
• 3-3/4 – Tennis: Masters 1000 a Miami
• 24-29 – Calcio: play-off Mondiali (Italia- Macedonia del Nord il 24)
• 27 – Ciclismo: Gand-Wevelgem
• 27 – F1: Gp Arabia Saudita gran Premio
• 29-7/4 – Pallavolo: semifinali Champions League
• 31 – Calcio: Congresso Fifa a Doha.   CALCIO

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Giochi Olimpici Invernali a Pechino
Gli appuntamenti di febbraio 2022
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 dicembre 2021
17:28
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gli appuntamenti di febbraio 2022
•  4-20 – Giochi Olimpici Invernali a Pechino
• 5-6 – Judo: Torneo di Parigi
• 5-6 – Rugby: 6 Nazioni (Francia-Italia il 6)
• 10-13 – Basket donne: qualificazioni Mondiali.
• 12-13 – Rugby: 6 Nazioni (Italia-Inghilterra il 13)
• 13 – Football americano: Super Bowl
• 15-16 – Pallavolo: fine fase a gironi Champions League
• 24-27 – WRC: Rally di Svezia
• 26-27 – Rugby: 6 Nazioni (Irlanda-Italia il 27)
• 26/27 – Sci: cdm donne a Crans Montana
• 27 – Calcio: finale di Coppa di Lega inglese.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ecco la Dakar, riparte il tennis
Gli appuntamenti di gennaio 2022
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 dicembre 2021
17:41
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gli appuntamenti di gennaio 2022
•  1-9 – Tennis: Atp Cup a Sydney
• 2-14 – Rally Dakar in Arabia Saudita
• 4-6 – Sci: cdm uomini e donne a Zagabria
• 8-9 – Sci: cdm uomini ad Adelboden
• 8-9 – Sci: cdm donne a Maribor
• 9-6/2 – Calcio: Coppa d’Africa
• 10-16 – Pattinaggio di figura: Europei a Tallinn
• 11 – Sci: cdm donne a Flachau
• 11-16 – Sci: cdm uomini a Wengen
• 12 – Calcio: Supercoppa Inter-Juve, a Milano
• 12-13 – Calcio: semifinali Supercoppa Spagna
• 13-30 – Pallamano: Europei Slovacchia/Ungheria
• 15/16 – Sci: cdm donne a Zauchensee
• 16 – Calcio: finale Supercoppa di Spagna
• 17 – Calcio: Gala Fifa “The Best”
• 17-30 – Tennis: Australian Open
• 18-23 – Pattinaggio artistico: Campionati dei Quattro continenti a Tallinn (Estonia)
• 20-23 – Sci: cdm donne a Cortina d’Ampezzo
• 20-23 – WRC: Rally di Monte-Carlo
• 21-23 – Sci: cdm uomini a Kitzbuehel
• 25 – Sci: cdm donne a Plan de Corones
• 25-26 – Sci: cdm uomini a Schladming
• 29/30 – Sci: cdm uomini a Garmisch.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pallavolo: a Roma final four C.Italia donne, premia Mattarella
Torna nella Capitale dopo 30 anni, da 5 a 6 gennaio al PalaEur
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
30 dicembre 2021
18:02
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cresce l’attesa per le Finali di Coppa Italia Frecciarossa, organizzate da Lega Pallavolo Serie A Femminile e Master Group Sport, che tornano nella Capitale dopo quasi 30 anni e porteranno all’assegnazione della 44^ Coppa Italia di Serie A1 e della 25^ Coppa Italia di Serie A2.

Due giorni di grande pallavolo al Palazzo dello Sport di Roma, dove il 5 e il 6 gennaio si sfideranno le quattro migliori squadre del campionato di Serie A1 Femminile e le due migliori squadre del campionato di Serie A2.

Per la prima volta nella storia della competizione sarà il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella a consegnare la Coppa Italia nelle mani della squadra vincitrice.
I biglietti per le gare sono in vendita in tutti i punti vendita del circuito Vivaticket e sul sito Vivaticket.com. La Final Four di Coppa Italia Frecciarossa verrà presentata ufficialmente martedì 4 gennaio alle ore 11.00 presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: Mei, contrari allo stop per le gare su strada
Presidente Fidal:apprendo con sorpresa esistenza tale richiesta
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 dicembre 2021
21:03
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Apprendo con sorpresa dell’esistenza di questa richiesta, ma ne approfitto per ricordare che le manifestazioni di corsa su strada che si svolgono sotto l’egida FIDAL sono regolate da un rigido protocollo di sicurezza, concordato con le autorità al fine di tutelare la salute dei partecipanti e di coloro che, a vario titolo, sono coinvolti nell’organizzazione”.
Così in riferimento alla richiesta di sospensione della Atleticom We Run Rome di domani, avanzata dal Servizio di Prevenzione e salute pubblica della ASL Roma 1 in ragione dell’evoluzione della pandemia, il presidente della Federazione Italiana di Atletica Leggera, Stefano Mei, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Green pass, distanziamento, sanificazione, e per i runners, anche uso della mascherina nelle prime fasi di corsa, quelle normalmente più affollate.
Il rispetto dei protocolli ed in generale della sicurezza dei partecipanti hanno sempre guidato le nostre scelte e quelle degli organizzatori. Dovremo abituarci a convivere con il virus, e la pratica sportiva, proprio per la sua capacità di sostenere la salute pubblica, va tutelata in tutte le sue forme”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: la maratona di Roma resta confermata il 27 marzo 2022
Comitato organizzatore’nessun collegamento con gara 10km domani’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 dicembre 2021
21:23
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Maratona di Roma resta confermata per il 27 marzo 2022.
E’ quanto precisa il Comitato Organizzatore della Maratona di Roma.

“Non esiste alcun collegamento – sottolinea Infront – con la corsa di 10km prevista per domani 31 dicembre e annullata oggi”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Auto: la Dakar Classic anticipa e parte il 31 dicembre
Squadra Corse Caffi affronterà primo trasferimento verso Ha’il
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 dicembre 2021
23:25
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sono davvero le ultime ore di attesa e poi la Dakar Classic 2022 per la Squadra Corse Angelo Caffi entrerà finalmente nel vivo e Luciano Carcheri e Giulia Maroni avranno i primi riscontri agonistici sulla Nissan Terrano 1.
Con il cambio di programma dell’ultimo momento deciso dagli organizzatori, dato l’alto numero di partecipanti che sfiora le 150 unità, l’edizione di quest’anno si metterà in movimento con un giorno di anticipo, ovvero venerdì 31 dicembre.

La Nissan Terrano 1 preparata da TecnoSport recante il numero #759 sulle portiere dovrà affrontare il lungo trasferimento da Jeddah ad Ha’il, di ben 838 chilometri, per raggiungere il bivacco che ospiterà le prime tre giornate. Nessun settore competitivo ma comunque un discreto antipasto prima del via delle ostilità vero e proprio, in programma per Capodanno con la tappa Ha’il – Ha’il.
Il compito di difendere i colori del team bresciano sarà di Luciano Carcheri, settimo assoluto e primo di classe H2.8 nell’edizione di dodici mesi fa che con questa uscita totalizzerà dieci apparizioni alla Dakar. Al suo fianco la campionessa italiana Cross-Country Rally 2021 Giulia Maroni, all’esordio nel rally raid più famoso del mondo.
L’equipaggio ha affrontato oggi un test fra le sabbie nei dintorni di Jeddah con un breve settore competitivo per verificare che tutta la strumentazione di bordo risulti funzionante e che la vettura, sotto l’aspetto prettamente tecnico, risponda a dovere. “Possiamo dirci soddisfatti – ha detto Carcheri al rientro al bivacco – il test è andato molto bene, siamo pronti per prendere il via di questa sfida. La prima tappa, quella del 1 gennaio, sarà chilometricamente piuttosto breve con solo 127 chilometri totali e 22 di settore competitivo, un giusto antipasto. Domani invece il lungo trasferimento verso Ha’il che sarà la nostra base per i primi due giorni di azione fino alla Marathon Stage che unirà le tappe del 3 e 4 gennaio”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pallavolo: C.Italia donne, Conegliano, Chieri e Novara a F4 Roma
Arrivano i primi verdetti dai quarti di finale
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 dicembre 2021
23:51
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Arrivano i primi verdetti dai quarti di finale della Coppa Italia Frecciarossa Serie A1: Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano, Igor Gorgonzola Novara e Reale Mutua Fenera Chieri si qualificano per le finali del 5 e 6 gennaio 2022 in programma al PalaEur.
Il 3 gennaio 2002 (ore 17:30) si conoscerà il nome della quarta squadra che volerà a Roma e sarà la vincente della sfida Savino del Bene Scandicci – Unet E-Work Busto Arsizio (la partita era in programma questa sera ma è stata rinviata per l’accertamento di diversi casi di positività al Covid-19 nel gruppo squadra delle toscane).

La Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano stacca il pass per le finali della Coppa Italia Frecciarossa battendo 3-1 la Bosca San Bernardo Cuneo e difenderà così il titolo vinto nelle ultime tre edizioni. Ottima, in ogni caso, la prova delle piemontesi, falcidiate dal Covid (9 le giocatrici che hanno preso parte alla trasferta) e con l’ex Gicquel in panchina non al meglio della condizione, hanno comunque giocato una gran partita vincendo con merito, tra l’altro, il primo set. La formazione di Santarelli ha poi ribaltato il risultato sfruttando il muro più efficace (9-3) e un attacco più prolifico (57%). Egonu (21 punti, 55% in attacco) e Plummer (15 punti, 60% in attacco) hanno fatto la differenza, per le piemontesi sopra le righe le prove di Kuznetsova (10) e Caruso (10 punti, 50% in attacco). In ricezione prestazione top di Jasper (57% perfetta) e di Spirito (53% perfetta), mentre tra le Pantere di Conegliano spicca il 41% di Plummer. Al Palaverde fanno festa le ragazze di Santarelli che adesso in semifinale attendono la vincente della sfida tra Scandicci e Busto.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: Boclassic torna a Bolzano ma con disdette Covid
Al via invece Nadia Battocletti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
BOLZANO
31 dicembre 2021
10:08
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Torna oggi lungo le vie del centro storico di Bolzano la Boclassic Alto Adige, la tradizionale corsa di San Silvestro che può fregiarsi della WorldAthletics Bronze Label.
L’anno scorso, causa pandemia, erano state annullate tutte le gare dell’evento, tranne quella dei professionisti che si è però svolta senza pubblico al centro di guida sicura Saftey Park.

Quest’anno la gara torna in città, ma senza tribune per il pubblico, così anche la gara amatoriale e quella giovanile. Sono purtroppo numerose le disdette di top runner, risultati positivi al Covid oppure che attualmente si trovano in quarantena. Al via dovrebbe invece esserci Nadia Battocletti, campionessa europea under 23 dei 5000 metri piani e grande speranza tra i mezzofondisti azzurri. Le donne partono alle ore 15 su 5 chilometri e gli uomini alle ore 15.30 su 10 chilometri.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dakar: al via a Capodanno in Arabia Saudita, Loeb ‘siamo pronti’
Fino al 14 gennaio con auto, moto, camion, quad e vetture storiche
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
31 dicembre 2021
16:46
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Scatterà a Capodanno la grande avventura della Dakar.
Dal 1 al 14 gennaio 1.065 tra piloti e co-piloti si preparano ad affrontare il rally raid più famoso, affascinate e pericoloso del mondo che per il terzo anno consecutivo viene disputato in Arabia Saudita.
Da Ha’il a Gedda dovranno affrontare 8.375 chilometri con 4.258 km di insidiosissime prove speciali. Saranno protagoniste auto, moto, camion, quad e auto storiche, la nuova categoria che è stata introdotta nel 2021. Si metterà nuovamente alla prova della Dakar anche il nove volte campione del mondo rally Sebastien Loeb. Il fuoriclasse transalpino, che ha già annunciato che a gennaio prenderà parte alla prima prova del mondiale Wrc, il rally di Montecarlo, sarà al volante dell’Hunter T1+ del Raid Xtreme Team. “Non è stato un anno senza gare per me – spiega Loeb – ma piuttosto un anno senza rally-raid. Abbiamo fatto dei test, ma forse non per tanti chilometri come avremmo voluto perché abbiamo avuto delle battute d’arresto. Tuttavia, la macchina va davvero bene e il feeling è molto buono con il mio nuovo copilota. Abbiamo appena iniziato a gareggiare insieme, quindi ora dovremo assicurarci che tutto vada a posto: la Dakar è una gara complicata e dovremo trovare il ritmo giusto e rimanere umili. La cosa più importante è avere un’auto affidabile. In ogni caso siamo abbastanza preparati”. Quest’anno c’è grande interesse per la novità di casa Audi, la Audi Rs Q e-tron. Si tratta di un modello con trasmissione elettrificata che ha due motori da 288 kW e una power unit 4 cilindri a benzina. La casa automobilistica tedesca affiderà le sue vetture a Stéphane Peterhansel, Mr Dakar, che ha vinto 14 edizioni della Dakar 6 in moto e otto in auto, Carlos Sainz, il campione rally, tre volte vincitore della Dakar (nel 2010, 2018 e 2020) padre del pilota della Ferrari e a Mattias Ekström. Anche tra le moto si annuncia una grande battaglia nelle 12 tappe della Dakar 2022. L’osservato speciale tra gli italiani è Danilo Petrucci che avrà a disposizione una Ktm ufficiale.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atp Cup a Sydney
Tennis
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
31 dicembre 2021
17:38.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba, morto il 10 volte campione Sam Jones
La leggenda dei Boston Celtics aveva 88 anni
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
01 gennaio 2022
06:06
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ morto all’età di 88 anni il cestista Sam Jones, leggenda dei Boston Celtics con cui ha vinto dieci volte il campionato Nba.

Inserito nella Basketball Hall of Fame nel 1984, Jones è stato fondamentale nella dinastia dei Celtics degli anni ’60, con una media di 17,7 punti e 4,9 rimbalzi a partita e guadagnandosi il soprannome di ‘Mr.
Clutch’ per le sue gesta eroiche a fine partita. Ha vinto titoli Nba dal 1959 al 1966 e nel 1968 e 1969. Solo il compagno di squadra Bill Russell, con 11 titoli, ha vinto più di lui.
I Celtics hanno tenuto un momento di silenzio in omaggio a Jones ieri prima della vittoria casalinga per 123-108 sui Phoenix Suns, mostrando un video tributo per lui. Il club ha ritirato il suo numero di maglia, il 24, nel 1969, lo stesso anno in cui Jones si ritirò.   BASKET NBA IN TEMPO REALE: RISULTATI, CLASSIFICHE ED APPROFONDIMENTI

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Atletica: azzurra Battocletti terza nella BOclassic Alto Adige
Preceduta dalla Seyaum e dalla Jeruto.Fra gli uomini vince Worku
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
01 gennaio 2022
16:19
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Si chiude positivamente il 2021 di Nadia Battocletti.
L’azzurra si è piazzata al terzo posto sulle strade di Bolzano, nei 5 chilometri della 47/a BOclassic Alto Adige, chiudendo con il tempo di 15’55”, al termine di una stagione esaltante per la 21enne trentina.
A conquistare il successo è stata l’etiope Dawit Seyaum con il tempo di 15’22” grazie al decisivo allungo nel tratto finale, davanti alla keniana Norah Jeruto, seconda in 15’24”. Battuto il record della manifestazione (15’30”) che portava il nome di due fuoriclasse del Kenya: un primato stabilito nel 2017 da Agnes Tirop, scomparsa tragicamente a ottobre e ricordata con 1′ di silenzio alla partenza, quindi eguagliato nel 2019 da Margaret Chelimo Kipkemboi.
Poi, al traguardo c’è la mezzofondista delle Fiamme Azzurre, alla prima uscita agonistica dopo il recente trionfo Under 23 agli Europei di cross di Dublino, finalista alle Olimpiadi di Tokyo dove è stata settima nei 5000 in 14’46″29, sfiorando il record italiano. Questa volta arriva a 10″ dal 15’45” del limite nazionale su strada. Era da 10 anni che un’azzurra non saliva sul podio femminile nella tradizionale corsa di San Silvestro, dal 2011 quando fu terza Silvia Weissteiner. “Felice del crono, su un percorso impegnativo tra pavé e tratti in salita – ha commentato Nadia Battocletti – e soddisfatta dell’intera stagione. Questa gara è una nuova base per il prossimo anno”.
Doppietta dell’Etiopia che domina anche nella prova maschile di 10 chilometri con la vittoria di Tadese Worku, al comando fin dal secondo degli otto giri del circuito nel centro cittadino.
Il campione mondiale under 20 dei 3000 metri si è imposto in 28’18” con 8″ di vantaggio sul connazionale Tamirat Tola (28’26”), che era in caccia del tris dopo i successi del 2015 e 2018. Per la terza posizione il britannico Thomas Mortimer (29’23”) è riuscito a precedere il 24enne Dario De Caro (Battaglio Cus Torino), autore di una brillante prestazione e quarto in 29’27”, a un soffio dal podio.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: stop per Covid ai campionati regionali in Sardegna
Compitato Fip, sino al 16 gennaio
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
01 gennaio 2022
16:22
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il Consiglio direttivo regionale della Federazione italiana pallacanestro (Fip), “sentito il parere di tutti i componenti in considerazione della difficile situazione pandemica che in questo periodo sta colpendo il nostro territorio e non ultimo valutate le numerose richieste pervenute da parte delle società affiliate” ha annunciato, in una nota, il rinvio di tutte le gare maschili e femminili, di competenza regionale dal 2 al 16 gennaio 2022.

“In questo periodo di rinvio, non saranno autorizzate partite amichevoli chi vorrà allenarsi nelle settimane in cui i campionati saranno fermi può farlo rispettando i protocolli in vigore (in attesa di un nuovo protocollo sanitario) – si legge nella nota firmata dal presidente Salvatore Antonio Serra – il Comitato Regionale seguirà con attenzione l’evolversi della situazione sul territorio regionale e nazionale con la speranza di poter garantire, in sicurezza, il regolare svolgimento delle competizioni.
Sarà compito dell’Ufficio Gare comunicare a breve, la nuova programmazione delle gare rinviate”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Atp Cup; esordio ok per Sinner, Berrettini battuto
Italia-Australia 1-1, decide il doppio
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
02 gennaio 2022
12:37
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Jannik Sinner regala il primo punto all’Italia all’esordio nella Atp Cup in corso a Sydney.
Nella sfida con l’Australia valida per il gruppo B, il tennista azzurro, n.10 del ranking, ha battuto 6-1 6-3, in appena 63 minuti, Max Purcell, numero 176, schierato all’ultimo momento al posto di James Duckworth (n.49). Il 20enne altoatesino si era aggiudicato entrambi i precedenti con l’australiano.
Matteo Berrettini ha invece ceduto a De Minaur nel secondo match della Atp Cup tra Italia e Australia.
Dopo il successo in avvio di Jannik Sinner, il leader del tennis italiano, n.7 del ranking, è stato battuto 6-3 7-6(4), in un’ora e 24 minuti, da De Minaur, n.34 ATP. Italia e Australia sono ora 1-1, il doppio deciderà la sfida.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atp Cup: ko anche il doppio, Italia battuta dall’Australia
Berrettini-Bolelli sconfitti da Peers-Saville, prima sfida è 2-1
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
02 gennaio 2022
18:08
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ iniziata male l’avventura dell’Italia nell’ATP Cup di Sydney.
Il team azzurro ha chiuso sotto 2-1 con l’Australia: nel match che ha deciso la sfida valida per il gruppo B Matteo Berrettini e Simone Bolelli sono infatti stati battuti 6-3 7-5, in un’ora e 23 minuti di gioco, da John Peers e Luke Saville.
L’unico punto dell’Italia è stato messo a segno da Sinner che si è aggiudicato il primo singolare. Matteo Berrettini ha ceduto a De Minaur nel secondo match.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.