Cronaca tutte le notizie in tempo reale! IN COSTANTE AGGIORNAMENTO! LEGGI E CONDIVIDI! INFORMATI!
Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento 16 Settembre, 2020, 10:24:13 di Maurizio Barra

Tempo di lettura: 3 minuti

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 02:19 ALLE 10:24 DI MERCOLEDì 16 SETTEMBRE 2020

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Vasto incendio nel porto di Ancona
Divampato dopo la mezzanotte da un capannone, nessun ferito
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
ANCONA
16 settembre 2020
02:19
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un incendio di vaste proporzioni è divampato, per cause ancora in corso di accertamento, nella zona portuale di Ancona.
Le fiamme sono partite intorno alle 00:35 da un capannone.
Sul posto sono intervenute diverse squadre dei Vigili del fuoco di Ancona, Macerata e Pesaro con autobotti e autoscale. Si sono sentiti anche dei boati. Non ci sono vittime né feriti.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Rogo porto Ancona: Comune, scuole e parchi chiusi
In attesa analisi autorità sanitarie, limitare gli spostamenti
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
ANCONA
16 settembre 2020
08:31
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il vasto incendio di stanotte nel capannone dell’ex Tubimar al porto di Ancona, il Comune ha “chiuso in via precauzionale tutte le scuole di ogni ordine e grado, le università, i parchi e gli impianti sportivi all’aperto, in attesa delle analisi e delle indicazioni delle autorità sanitarie, dell’Arpam e degli esiti dei sopralluoghi dei vigili del fuoco”. L’alta e densa colonna di fumo è visibile anche da diversi chilometri di distanza e si sente un odore acre in città. “Si raccomanda – ribadisce il Comune – di tenere chiuse le finestre e di limitare gli spostamenti non necessari”.
Il rogo è stato circoscritto dai pompieri ma ci sono ancora focolai all’interno dell’area. Le operazioni di spegnimento andranno avanti per tutta la giornata. Le fiamme, che ha quanto pare non hanno causato feriti, hanno anche provocato esplosioni nel capannone, avvertite anche da molto lontano, oltre a una colonna di fumo alta e densa che ora si sta abbassando e si sta spostando verso sud. In città è ancora piuttosto forte l’odore di fumo.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sassaiola contro polizia, 16 misure cautelari
Agenti Carrara furono aggrediti dopo intervento per lite giovani
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CARRARA (MASSA CARRARA)
16 settembre 2020
08:52
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
In corso di esecuzione 16 misure cautelari per l’aggressione contro poliziotti delle volanti del commissariato di Carrara (Massa Carrara) avvenuta a Marina di Carrara il 23 agosto da parte di un gruppo di giovani. Tutto accadde, spiega la polizia, durante un intervento per una lite: gli agenti furono “accerchiati e poi aggrediti” venendo “fatti oggetto di colpi, sputi e lancio di oggetti contundenti”.
A seguito di indagini dello stesso commissariato, il gip di Massa-Carrara, su richiesta della procura, ha emesso 12 obblighi di permanenza presso il proprio domicilio dalle 19 alle 6, nonché di presentazione agli uffici di polizia per la firma due volte al giorno, e ulteriori 4 obblighi di sola presentazione agli uffici di polizia giudiziaria. I reati contestati sono danneggiamento, ricettazione, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, aggravati dalla circostanza di aver commesso il fatto in concorso con più di dieci persone. In corso di esecuzione anche perquisizioni domiciliari: l’operazione vede impegnati agenti del commissariato con l’ausilio di personale di squadra mobile, digos e volanti della questura di Massa Carrara, e del reparto prevenzione crimine di Firenze.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Scoperti due lidi abusivi sugli scogli di Marechiaro
Bagnanti traghettati da barcaioli. Sequestri, sanzioni e denunce
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
16 settembre 2020
09:47
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Duecentoquaranta lettini e oltre cinquanta sedie a disposizione di due stabilimenti balneari abusivi sono stati sequestrati dal primo nucleo operativo metropolitano della Guardia di Finanza, con l’ausilio della Stazione Navale sullo scoglio di Marechiaro, a Napoli. I finanzieri hanno scoperto che due persone noleggiavano lettini e sedie abusivamente sull’area demaniale. Entrambi sono stati denunciati con l’accusa di occupazione abusiva di spazio demaniale. Sono in corso approfondimenti per valutare l’entità dell’evasione fiscale.
Scoperti anche due lavoratori “in nero” che a bordo di “navette” trasportavano illecitamente i bagnanti. Per il datore di lavoro dei barcaioli è stata richiesta la sospensione dell’attività commerciale e proposta una maxisanzione, che va da 1.800 a 10.800 euro per ciascun dipendente non in regola e sanzioni, fino ad un massimo di 11.000 euro, sono state comminate per le due imbarcazioni che effettuavano il trasporto a pagamento.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Traffico di rifiuti, 8 misure cautelari
DDA Napoli ipotizza reati di associazione e illecita gestione
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
16 settembre 2020
10:01
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
I Carabinieri per la Tutela Ambientale stanno eseguendo, tra le province di Napoli e Caserta, provvedimenti cautelari emessi nei confronti di otto persone, imprenditori e operai di una società di San Tammaro (Caserta) che si occupa della gestione di rifiuti speciali.
I reati ipotizzati dalla DDA di Napoli nei confronti degli indagati sono associazione per delinquere e illecita gestione di rifiuti. All’operazione, denominata “Dirty Iron” stanno prendendo parte quaranta carabinieri del Reparto Speciale e dell’Arma partenopea e casertana.  VAI ALLA POLITICA  VAI ALL’ECONOMIA

No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.