Calcio tutte le notizie in tempo reale. Tutto il Mondo del Calcio in costante aggiornamento. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 39 minuti

Ultimo aggiornamento 10 Gennaio, 2021, 12:26:19 di Maurizio Barra

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 15:41 DI VENERDì 08 GENNAIO 2021

ALLE 12:26 DI DOMENICA 10 GENNAIO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Domenech, chi vorrei come rinforzo?Maradona, ma è morto
Così tecnico Nantes, ex ct Francia,risponde a domanda su mercato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2021
15:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il mercato? Avrei voluto prendere Maradona, ma è morto. Purtroppo è così”.
Non è la prima volta che Raymond Domenech, ex ct della Francia, si lascia andare a frasi infelici. Stavolta lo ha fatto cercando un’ironia davvero malriuscita e di cattivo gusto, tirando in ballo il campione scomparso, come riporta sul proprio sito ‘L’Equipe’, parlando delle trattative di mercato del Nantes alla vigilia della partita di Ligue 1 che la sua squadra giocherà contro il Montpellier. “Jean Lucas ha rifiutato di venire qui? – ha detto ancora Domenech riferendosi al brasiliano del Lione – Non lo so, perché non ho seguito questa vicenda. Ora è del Brest, e punto.
Così è la vita. Comunque il mercato per me è una ferita, una cosa che disturba sempre un gruppo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Corinthians, stadio a disposizione vaccinazioni massa
Annuncio presidente, diventi al più presto centro immunizzazioni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
RIO DE JANEIRO
08 gennaio 2021
16:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Corinthians mette a disposizione delle autorità sanitarie il proprio stadio, la Neo Quimica Arena, affinchè vi si svolgano delle vaccinazioni di massa contro il Covid 19. L’annuncio è stato dato dal presidente del club paulista, Duilio Monteiro Alves, attraverso i social.

“La nostra Arena diventerà – ha scritto Monteiro Alves – un punto di immunizzazione di massa per la zona est di San Paolo.
Spero che ciò avvenga nel più breve tempo possibile. #Vaccino”.
Secondo il governo locale, il programma di vaccinazioni a San Paolo dovrebbe cominciare il prossimo 25 gennaio. La Neo Quimica Arena è un impianto costruito per i Mondiali del 2014.
Attualmente vi si gioca a porte chiuse ma ha una capienza di 49.205 posti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: il Milan a caccia del riscatto, la Juve di conferme
Su tutti, però, spicca il ‘lunch-match’ fra la Roma e l’Inter
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2021
16:44
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Si preannuncia un mezzogiorno infuocato domenica all’Olimpico: il lunch-match della 17/a giornata di Serie A metterà di fronte Roma e Inter. Gli uomini di Conte partono favoriti, secondo gli analisti Snai: il successo dell’Inter è a 2,39, contro il 2,90 della Roma; il pari si gioca a 3,50.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
All’Olimpico si sfideranno il primo e il terzo attacco del campionato: così l’Over, a 1,50, è nettamente più probabile dell’Under, a 2,40. L’1 a fine primo tempo, a 3,30, e il ‘2’ dei nerazzurri per la seconda metà di partita, è a 2,55.
Se l’1-0 per la Roma pagherebbe 14 volte la posta, l’1-3 per l’Inter si gioca a 16. La rete di Dzeko è a 2,75, quella di Lukaku a 2,50. Il Sassuolo difficilmente, secondo gli analisti Snai, potrà impensierire la Juve: i tre punti per i bianconeri sono a 1,33, il successo dei neroverdi a 8,75, con il pari a 5,50. I numeri parlano chiaro: in sette confronti allo Stadium solo una volta gli emiliani sono usciti imbattuti, nel 2-2 della scorsa stagione. Juventus e Sassuolo arrivano da sei confronti diretti con tre o più reti: così l’Over, a 1,45, si fa preferire all’Under (2,60). Il 3-1 dei bianconero si gioca a 11, lo 0-1 per il Sassuolo pagherebbe 25 volte la posta. Se il gol di CR7, già a segno 4 volte contro i neroverdi, è molto probabile a 1,60, sulla sponda opposta è Francesco Caputo, in quota a 3,50, il pericolo numero uno per Szczęsny. Il Milan ha l’occasione per riscattarsi, ospitando il Torino: la vittoria dei rossoneri è a 1,70, contro il 5,25 dei granata. Turno sulla carta favorevole anche per la Lazio, vincente a 1,63 sul campo del Parma, dato a 5,00. Favorita l’Atalanta, a 1,53, in casa del Benevento, la cui vittoria si gioca 5,75. Il Napoli vuole i tre punti a Udine: il risultato pieno alla Dacia Arena è a 1,87, contro il 4,25 dei friulani.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Genoa ingaggia Strootman
L’ex Roma arriva dal Marsiglia in prestito secco per sei mesi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
09 gennaio 2021
10:07
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Colpo di mercato a sorpresa per il Genoa. Dall’Olympique Marsiglia è in arrivo il centrocampista olandese Kevin Strootman.

Strootman, cinque stagioni in Italia alla Roma tra il 2013 ed il 2018,compirà 31 anni tra un mese ed è atteso nella giornata di lunedì per le visite mediche.
Il giocatore arriverà al Genoa con la formula del prestito secco sino a giugno con parte dell’ingaggio a carico del club francese. All’OM dall’estate del 2018, dopo due stagioni da protagonista in questa prima parte di campionato non ha trovato spazio giocando meno di 200′ e partendo titolare solo in una occasione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Figc: Gravina si ricandida, il mio 4-3-3 per rilancio calcio
‘Depositato programma, da componenti stima e considerazione’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
10:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ho depositato stamattina la mia candidatura alla presidenza della Federcalcio”. Lo annuncia il presidente della Figc Gabriele Gravina, in un incontro con i giornalisti a via Allegri.
‘Una partita per il futuro’, il titolo della piattaforma programmatica di Gravina, che in 128 pagine ha riassunto così il suo schema: “Giocheremo con un modulo offensivo e tutto votato all’attacco – precisa il numero uno del calcio uscente – un mio 4-3-3 per il rilancio del calcio italiano. In difesa il sistema delle regole, in attacco punta centrale la sostenibilità, ai lati il patrimonio dei nostri giovani e la riforma dei campionati”. A sostenerlo “la quasi unanimità di cinque componenti: le tre leghe professionistiche e le due componenti tecniche di calciatori e allenatori. Una dimostrazione di grande stima e considerazione”, conclude Gravina.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coni: Gravina, ‘Voterò Malagò, con lui rapporto costruttivo’
N.1 Figc, sempre lavorato a vantaggio sport italiano
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
10:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Con Malagò c’è sempre stata dialettica. Ci possono essere condivisione e anche contrasto, ma è proprio grazie a questo che il nostro è sempre stato un rapporto costruttivo e a vantaggio di tutto lo sport italiano.

Per questo appoggio la sua candidatura alla presidenza del Coni”. Così il numero uno uscente della Figc, Gabriele Gravina, nel giorno in cui a via Allegri ha annunciato la sua ricandidatura alla presidenza della Federcalcio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tempesta di neve, rinviata Atletico-Athletic Bilbao
Baschi non sono riusciti a raggiungere Madrid
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
11:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La sfida valida per la 18/a giornata della Liga tra Atletico Madrid e Athletic Bilbao, inizialmente prevista per oggi, è stata rinviata a data da destinarsi a causa della tempesta di neve che ha colpito Madrid in queste ore. “Di fronte alla situazione eccezionale causata dalla tempesta che sta attraversando gran parte della penisola iberica, che ha causato la chiusura dell’aeroporto di Madrid-Barajas per tutta la giornata di oggi e l’impossibilità di avere un campo di gioco in condizioni ottimali.
La Liga, dopo aver consultato i due club, ha deciso la sospensione dell’incontro tra Atlético Madrid e Athletic Bilbao”, si legge in una nota della lega di calcio spagnola. La data di riprogrammazione dell’incontro verrà comunicata “nei prossimi giorni”, secondo la Liga. Ieri la squadra basca non è potuta atterrare a Madrid a causa della tempesta di neve ed ha dovuto far rientro a Bilbao in prima serata.
La tempesta di neve che ha colpito la Spagna ieri è considerata la peggiore degli ultimi 50 anni, ed ha causato il caos nel paese, lasciando centinaia di automobilisti bloccati, l’aeroporto di Madrid chiuso e un paese paralizzato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina;Prandelli, Col Cagliari è scontro diretto
‘Bisogna rispettare la maglia. Ribéry? Non sappiamo se ci sarà’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
09 gennaio 2021
13:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
”Domani sarà uno scontro diretto contro una squadra in difficoltà di risultati come lo siamo noi.
L’assenza del pubblico pesa ma non deve essere un alibi, pensiamo a rispettare sempre la maglia che ha un blasone e a mettere in pratica poche idee ma chiare”.
E’ la raccomandazione fatta da Cesare Prandelli ai propri giocatori attesi al Franchi dalla gara contro il Cagliari che in classifica ha un punto in meno dei viola.
”Dobbiamo lottare per non retrocedere e in questo momento non bisogna dimenticarlo, vorrei giocare male e vincere” – ha proseguito il tecnico viola che sul mercato ha ribadito di non volere ”scambi con giocatori scontenti” e confida di recuperare Ribéry reduce dall’infortunio al ginocchio destro rimediato con la Lazio: ”Non sappiamo ancora se sarà a disposizione, lo valuteremo al 100% nelle prossime ore”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan, convocati Ibrahimovic e Calhanoglu
I due rossoneri non al meglio ma a disposizione contro Torino
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
13:27
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Stefano Pioli convoca Zlatan Ibrahimovic e Hakan Calhanoglu per la sfida contro il Torino di questa sera. Lo svedese che ha svolto solo parte dell’allenamento con il gruppo, torna a disposizione dopo un mese e mezzo.
Calhanoglu, invece, non era al meglio per un problema alla caviglia rimediato nella sfida contro la Juventus di mercoledì sera.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter, Conte: “Voci su società? Non voglio entrarci”
‘Spetta ad altri entrare nel discorso,noi pensiamo a dare tutto’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
14:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Preferisco non entrare in questo discorso, è una questione delicata. Spetta ad altre persone farlo.
Noi pensiamo solo a lavorare e a dare il massimo, da qui alla fine della stagione”. Lo dice l’allenatore dell’Inter, Antonio Conte, rispondendo a una domanda sulle voci che riguardano il futuro della società nerazzurra. “Noi – aggiunge Conte – dobbiamo dare tutto per l’Inter”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Conte, voglio risultati da prossime partite
Servono i fatti non le parole
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
14:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Penso che il risultato sia alla base di tutto anche perchè condiziona i giudizi e adesso voglio vedere i risultati. Ci aspettano partite con squadre davvero forti e ne siamo stimolati perchè vogliamo misurare le nostre ambizioni con i fatti e non con le parole”.
Il tecnico dell’Inter Antonio Conte dà la carica alla propria squadra che domani incontra la Roma, poi la Fiorentina in Coppa Italia, quindi la Juventus in campionato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: terzo caso alla Juve, positivo De Ligt
Dopo Alex Sandro e Cuadrado. Olandese in isolamento
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 gennaio 2021
19:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il giocatore della Juventus Matthijs De Ligt è risultato positivo al coronavirus. Lo rende noto il club bianconero, precisando che il calciatore “è già stato posto in isolamento”.

In vista della partita col Sassuolo di domenica sera, l’olandese si aggiunge ad Alex Sandro e Cuadrado, la cui positività al virus era stata rilevata prima della partita vinta contro il Milan.   JUVENTUS

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Serie A: Inter all’esame Roma, Milan prova nuova fuga
Trappola Sassuolo per la Juve, Napoli cerca riscatto a Udine
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
13:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le sconfitte contemporanee delle milanesi rimescolano le carte del campionato: Juve e Atalanta risalgono, ma la sorpresa e’ la Roma che ora verifica le sue ambizioni ricevendo domenica mattina l’Inter nel clou della serie A. Se vince l’agguanta al secondo posto permettendo magari al Milan di scappare di nuovo, se riuscirà, domani sera a San Siro, a mettere ko un Toro in sostanziosa ripresa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il sotto clou e’ Juve-Sassuolo coi bianconeri col morale a mille dopo il trionfo di San Siro nonostante un Ronaldo incolore.
La Serie A dell’era covid e’ piu’ equilibrata e piena di spunti interessanti: gol a grappoli, bel gioco, sorprese che possono venire da squadre meno agguerrite come Spezia e Sampdoria che, dopo avere abbattuto Napoli e Inter, si affrontano nell’interessante posticipo di lunedi’.
Dzeko contro Lukaku nella super sfida dell’Olimpico: l’Inter di Conte subisce troppi gol, paga errori individuali di Vidal, Sanchez e perfino Barella, non sfrutta le tante occasioni che crea con la sua furia agonistica. Il rientro del belga dovrebbe fare la differenza, ma Conte sa bene che la Roma e’ in piena fiducia, ha migliorato il suo assetto difensivo, si gode la rivelazione Villar, il recupero di Karsdorp, i gol di Borja Mayoral, ma il suo totem e’ Mkhitaryan, che sposta i risultati con gol e assist. E’ un esame vero per Fonseca, dopo i tonfi con le grandi Napoli e Atalanta.
Stefano Pioli convoca Zlatan Ibrahimovic e Hakan Calhanoglu per la sfida contro il Torino di questa sera. Lo svedese che ha svolto solo parte dell’allenamento con il gruppo, torna a disposizione dopo un mese e mezzo. Calhanoglu, invece, non era al meglio per un problema alla caviglia rimediato nella sfida contro la Juventus di mercoledì sera.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo invece si giova della forma di Chiesa, inseritosi da protagonista, e dei progressi di Dybala. La Juve e’ favorita sul Sassuolo, che la segue a un punto, ma che ormai sa garantire sempre un rendimento di qualita’. Unico handicap per De Zerbi e’ il probabile forfait di Berarsi per problemi muscolari.
L’Atalanta cerca il terzo successo consecutivo in casa del solido Benevento di Pippo Inzaghi, che proprio da Bergamo spicco’ il volo verso Juve e Milan. Gasperini lo applaude (“ha passione e il calcio in testa”) ma sa di avere una squadra tornata in grande forma, che segna a raffica e puo’ permettersi di tenere in panchina Muriel. La gara sara’ tutt’altro che scontata vista la qualita’, l’entusiasmo e i risultati della matricola. A Udine ci sara’ la prova d’appello per un nervoso Napoli che crea tanto ma non finalizza, anche per le assenze di Osimhen e Mertens, mentre si sta rivelando un boomerang la gestione del caso Milik. Le feroci autocritiche di Gattuso non danno frutti, il crocevia ora e’ la trasferta con l’Udinese, squadra discontinua ma che si giova di uno dei migliori talenti della serie A, De Paul.
Momento difficile per Di Francesco che e’ stato confermato dal Cagliari ma non puo’ permettersi un nuovo rovescio. E’ di difficile catalogazione la gara con un’alterna Fiorentina senza Ribery, che non ha dato seguito all’exploit con la Juve.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Delicate per la zona salvezza le altre due sfide: il Crotone dopo i nove gol subiti da Inter e Roma non sembra avere scampo in casa del Verona di Juric e Zaccagni, che spera ancora nell’Europa. Dopo il ko nel finale col Sassuolo il Genoa di Ballardini ha bisogno di punti nella sfida col Bologna e si affida all’ex Destro, che sembra tornato in grande forma.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Benevento-Atalanta 1-4. Ilicic show
Lo sloveno ritrovato trascina Dea. Sanniti crollano nella ripresa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
09 gennaio 2021
19:09
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vince l’Atalanta al “Vigorito”, dilagando nel secondo tempo grazie alle idee di Ilicic e alla fame di Zapata e Muriel. SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA

Regge un’ora il muro giallorosso: dopo l’iniziale vantaggio di Ilicic, Sau pareggia i conti a inizio ripresa prima che si scateni la furia della Dea. Non c’è Caprari tra i padroni di casa, fermato da un problema muscolare.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Al suo posto confermato Sau, con Improta sulla trequarti alle spalle di Lapadula. In difesa rientra Maggio, con Barba che scala al centro accanto a Glik. Tra gli ospiti solo panchina per Muriel: c’è Ilicic a supporto di Zapata nell’attacco nerazzurro, con Pessina sulla trequarti. Confermata sia la linea mediana che quella difensiva, con Palomino al rientro al posto di Djimsiti come unica novità rispetto alle formazioni annunciate della vigilia. Bastano centoventi secondi all’Atalanta per prendere le misure dell’area giallorossa: Ilicic pesca coi giri giusti l’inserimento di Gosens che non trova lo specchio della porta. Gli ospiti partono a mille provando a scardinare la linea arretrata del Benevento che sceglie di giocare di rimessa, con Improta spesso costretto ad agire da quinto di difesa. Montipò deve esaltarsi con due interventi da applausi al quarto d’ora, prima con una parata larga su conclusione di Pessina e poi di piede sul cross di Hateboer. Al 20′ altra chance colossale sciupata dall’Atalanta: il solito Ilicic trova di nuovo al millimetro Zapata che, di testa, mette a lato da pochi passi e da posizione defilata.
Pressione costante della formazione ospite che riesce a passare alla mezz’ora: protagonista ancora una volta Ilicic che chiude l’ottima azione in contropiede dei suoi saltando la difesa giallorossa e trova il varco giusto sul primo palo col sinistro per battere Montipò. Il primo tempo sotto il diluvio del Vigorito si chiude con un altro squillo, sempre del solito Ilicic: punizione battuta sulla trequarti e palla che si stampa sul palo lontano difeso da Montipò, a portiere battuto. Prima del riposo, il numero uno del Benevento deve impegnarsi ancora su Zapata che calcia sul secondo palo ma deve arrendersi ai guantoni del portiere giallorosso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dagli spogliatoi l’Atalanta esce con un passo diverso, ed il Benevento ne approfitta: dopo 5′ un cross perfetto di Pastina, all’esordio in Serie A, trova l’inserimento coi giri giusti di Sau che fa 1-1. Il Benevento riacquista fiducia e i nerazzurri accusano il colpo, impiegando più del previsto per rientrare in partita. Ci prova Gosens al 21′, ma serve l’ingresso di Muriel per dare la scossa al secondo tempo della Dea. Al 24′ il 2-1 nerazzurro lo segna Toloi, sfruttando una respinta di Montipò sul solito Ilicic, e solo due minuti più tardi arriva anche il tris con Zapata, pescato alla perfezione dallo sloveno in stato di grazia. Il Benevento accusa il colpo e non rientra più in partita: prima del triplice fischio arriva anche il poker di Muriel con un gran destro sul palo lontano a 4′ dal novantesimo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Zidane: “Voglio che Modric e Ramos restino al Real”
Tecnico dopo periodo in isolamento negativo al tampone Anticovid
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2021
20:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Zidane potrà sedersi regolarmente in panchina domani, nel match che il Real Madrid giocherà (inizio alle 21) allo stadio El Sadar di Pamplona, contro l’Osasuna.
L’allenatore dei ‘blancos’, infatti, è risultato negativo al tampone Anticovid dopo un periodo trascorso in isolamento, costrettovi da un suo contatto stretto risultato positivo.

Zidane, nella conferenza stampa di oggi, ha parlato anche di mercato, oltre che della partita (“molto difficile”) di domani, auspicando che gente come “Modric, Sergio Ramos e Lucas risolvano quantoprima la propria situazione contrattuale”. “Non voglio che lascino il Real – ha detto il tecnico francese -: però, si sa come funziona nel calcio, può accadere di tutto”.
Sull’attaccante belga Eden Hazard, Zidane ha detto che è “pronto per giocare, visto che da giorni ormai si allena normalmente. Non saprei, tuttavia, se possiede i 90′ nelle gambe”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Germania: Moenchengladbach rimonta e batte il Bayern
Avanti 2-0 alla Borussia Arena, campioni si arrendono.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2021
22:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bayern Monaco, capace domenica scorsa di rimontare da 0-2 a 5-2 col Magonza, ha subito la stessa sorte inflitta alla squadra renana nell’anticipo della 15/a giornata di Bundesliga, perdendo 3-2 a Moenchengladbach dopo essere stato in vantaggio per 2-0. E’ la seconda sconfitta stagionale per la squadra di Flick che resta prima con 33 punti ma rischia di essere superata dal Lipsia, impegnato peraltro domani nel big match col Borussia Dortmund, che recupera il bomber Haaland.
Il Moenchengladbach sale al settimo posto a quota 24, più vicino alla zona Europa.
Niente al Borussia Park lasciava presagire un tale risultato a metà del primo tempo, quando i campioni di Germania conducevano 2-0 per la rete su rigore di Lewandowski (al 20/o centro in campionato) e il raddoppio di Goretzka. In meno di 10′ il centrocampista del ‘Gladbach Hoffman con una doppietta ha riequilibrato la situazione prima dell’intervallo e nella ripresa ha fornito l’assist per la rete decisiva di Neuhaus.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fa Cup: Liverpool passa, 4-1 all’Aston Villa junior
Causa focolaio Covid, Villains hanno schierato solo U23 e U18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2021
23:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I coraggiosi ragazzi dell’Aston Villa – giocatori della Under 23 (sette) e della Under 18 (quattro) messi in campo a causa dell’epidemia di Covid che ha decimato la squadra titolare – hanno tenuto testa per un tempo al Liverpool nel 32/i di finale della Fa Cup, cedendo alla fine per 4-1 ma meritandosi il rispetto dei pluricampioni. La squadra di Klopp è andata in vantaggio già al 4′ senza però affondare il colpo e subendo anzi il pareggio al 41’, firmato da un 17enne, Louie Barry, che difficilmente dimenticherà questa serata al Villa Park.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nella ripresa, il Liverpool si è svegliato, grazie in particolare all’ingresso di Thiago Alcantara, e nel giro di una ventina di minuti ha fatto centro con Wijnaldum, Mane e Salah in successione, approfittando anche del netto calo fisico dei giovanissimi avversari. Per loro è stata una esperienza incredibile e inattesa, dato che solo poche ore fa il loro club aveva deciso che nonostante il focolaio di Covid non avrebbe rinunciato alla sfida. Chiuso il centro di allenamento e messa squadra e tecnici in isolamento, i dirigenti hanno chiamato l’allenatore dell’U.23, Mark Delaney, incaricandolo di mettere insieme una formazione per affrontare i più forti. Missione compiuta, a testa alta, come hanno riconosciuto anche gli avversari: “Sono un bel gruppo di ragazzi, si meritano i complimenti. E pensare che uno di loro mi ha detto che non giocava da due mesi”, ha dichiarato il veterano dei Reds James Milner. Nell’altra partita di stasera, valida sempre per i 32/i, i Wolves hanno battuto 1-0 ed eliminato il Crystal palace.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Torino al completo, anche Zaza convocato per il Milan
Ancora assente invece Edera
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 gennaio 2021
13:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Simone Zaza torna nell’elenco dei convocati: dopo l’esclusione di pochi giorni fa contro il Verona, l’attaccante è stato richiamato da Marco Giampaolo per la sfida di questa sera a San Siro contro il Milan. Ancora fuori dall’elenco, invece, Simone Edera, il cui futuro sembra sempre più lontano dal Torino.
Per il resto, il gruppo granata è al gran completo, non essendoci infortunati o squalificati.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inzaghi, vittoria a Parma come regalo per 121 anni
‘Partita-trappola. Caicedo?Mercato aperto situazione strana’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
13:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Cosa desidero per il compleanno della Lazio? La vittoria di domani, è la cosa più importante per noi in questo momento. Vorremmo regalarla alla società e ai nostri tifosi”.
È l’auspicio di Simone Inzaghi, nel giorno del 121esimo compleanno della Polisportiva biancoceleste e alla vigilia della delicata trasferta in casa del Parma che anticipa la marcia di avvicinamento al derby del 15 gennaio.
“Sarà una settimana importante per noi – avverte il tecnico della Lazio in conferenza stampa – ma non guardo molto in là.
Dobbiamo guardare alla partita successiva e il nostro focus in questo momento resta il Parma. È la classica partita-trappola, dovremo essere pronti”.
Tra le opzioni in attacco, possibile una riconferma di Caicedo al fianco di Immobile. L’attaccante è molto ricercato ed è tra i più gettonati in uscita: “Sappiamo che con il mercato aperto per tutti gli allenatori è una situazione strana – conclude Inzaghi – Ma ho visto il ragazzo molto bene, domenica ha fatto una buna gara, dovrò valutare”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: Fonseca “E’ un buon momento per affrontare Inter”
Il tecnico: “Squadra ha fiducia. Importante far giocare tutti”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
13:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“È un buon momento per affrontare l’Inter, la squadra sta vincendo e ha fiducia” ha detto Paulo Fonseca in conferenza stampa alla vigilia della sfida con l’Inter. Poi ha continuato: “E’ importante far giocare tutti, ora dobbiamo gestire questi 2-3 mesi bene, abbiamo tante partite ed è importante che tutti stiano bene fisicamente per affrontare queste gare, che sono tante”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega Pro ricorda Artemio Franchi
Ghirelli: fu l’inventore di questa esperienza unica di Lega
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
13:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lega Pro ha ricordato Artemio Franchi a 99 anni dalla sua nascita. Il dirigente, infatti, nacque l’8 gennaio 1922.

“Noi della Serie C – ha spiegato Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro- lo ricordiamo, altresì, come colui che ha inventato e fondato 61 anni fa questa esperienza originale ed unica di Lega, che ha una identità ed un ruolo non paragonabile con nessuna altra esperienza europea e mondiale. Il perché è semplice, nessuna nazione ha avuto, come l’Italia, la sua storia segnata da quella dei Comuni. La Serie C è il calcio della storia dei Comuni d’Italia, è il calcio che fa bene al Paese. Non a caso Artemio Franchi promulgò l’atto costitutivo della Lega a Firenze, la ‘capitale emblematica e riconosciuta’ dei Comuni d’Italia. Ad Artemio Franchi va il ricordo deferente di tutti i club della Serie C.”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter; Conte “Roma forte,può competere per scudetto”
Queste partite servono a misurare le nostre ambizioni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
14:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La Roma è una squadra forte, può competere per lo scudetto o per un posto in Champions”: lo dice il tecnico dell’Inter Antonio Conte alla vigilia della sfida con la Roma. I nerazzurri devono affrontare un ciclo di partite impegnative, tra cui quella con la Juventus.
“Queste sfide – dice – servono a misurare le nostre ambizioni”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve; Pirlo ‘Demiral è pronto, può partire titolare’
‘Anche Chiellini sta recuperando, presto a disposizione’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 gennaio 2021
15:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Demiral sta abbastanza bene, avendo già giocato più partite in stagione, lo vedo più pronto e può partire titolare”: il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, svela il possibile sostituto in difesa per De Ligt, colpito dal Coronavirus. “Anche Chiellini sta recuperando, presto sarà a disposizione anche lui” ha aggiunto l’allenatore bianconero.   PIRLO PRESENTA JUVENTUS – SASSUOLO VIDEO

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Serie A: Juventus Sassuolo, formazioni
Monito del tecnico: ‘Non vanifichiamo la vittoria di San Siro’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 gennaio 2021
00:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Chi è primo resta sempre la squadra da battere, ora è il Milan: ma noi prendiamo responsabilità, la Juve vince da nove anni, è normale avere le pressioni”: così il tecnico bianconero, Andrea Pirlo, sulla corsa scudetto con i rossoneri ancora in testa alla classifica. “A San Siro è stata una bella vittoria, arrivata in un momento importante – aggiunge l’allenatore – ma se non vinciamo domani non è servito a nulla. E i tre punti di domani sono ancora più importanti”.
Probabili formazioni di Juventus-Sassuolo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juventus (4-4-2): 1 Szczesny; 13 Danilo, 19 Bonucci, 28 Demiral, 38 Frabotta; 22 Chiesa, 5 Arthur, 25 Rabiot, 14 McKennie; 7 Ronaldo, 10 Dybala (77 Buffon, 31 Pinsoglio, 3 Chiellini, 8 Ramsey, 30 Bentancur, 33 Bernardeschi, 34 Da Graca, 37 Dragusin, 39 Portanova, 44 Kulusevski) All.: Pirlo. Squalificati: nessuno. Diffidati: Danilo, Rabiot. Indisponibili: Alex Sandro, Cuadrado, De Ligt, Morata. Sassuolo (4-2-3-1): 47 Consigli; 17 Muldur, 21 Chiriches,, 31 Ferrari, 77 Kyriakopulos; 73 Locatelli, 8 Lopez ; 92 Defrel, 23 Traorè, 7 Boga; 9 Caputo (56 Pegolo, 2 Marlon, 5 Ahyan, 22 Toljan, 13 Peluso, 6 Rogerio, 4 Magnanelli, 68 Bourabia, 14 Obiang, 10 Djuricic, 23 Traore, 18 Raspadori, 27 Haraslin). All.: De Zerbi. Squalificati: nessuno. Diffidati: Berardi, Chiriches. Indisponibili: Berardi, Romagna. Arbitro: Massa di Imperia. Quote Snai: 1,33; 5,50; 8,75.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gasperini “Atalanta ha tante frecce, è buon momento”
“Ilicic? Qualità giocatori alza il livello, tanti determinanti”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
17:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“L’Atalanta quando gioca così fa bei risultati e i giocatori sono stati bravissimi, quando abbiamo preso il gol non si sono scomposti, hanno capito che potevano macinare altre situazioni di gioco. E questa è una forza.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Abbiamo tante frecce, quando c’è questa fiducia hai tante possibilità. E’ un buon momento per noi, siamo entrati nel campionato”. Gian Piero Gasperini si gode il successo della sua Atalanta, che ha travolto 4-1 il Benevento. Tra i protagonisti in campo sicuramente c’è Ilicic. “La qualità dei giocatori alza il livello e la possibilità di vincere le partite – ha sottolineato il tecnico dei bergamaschi ai microfoni di Sky -, a turno però un po’ tutti sono determinanti. Anche quando è entrato Muriel ha fatto gol incredibile. L’importante è aver ritrovato la fiducia e le nostre consapevolezze, l’entusiasmo di giocare in maniera corale. Ma è un campionato particolare non è mai successo di giocare con questa frequenza, è più complicato e rischioso. Noi però abbiamo una bella testa e questo ci aiuta”.
Quanto a Gomez, il capitolo ormai è chiuso: “Avevo bisogno di provare un altro tipo di squadra perché ho visto che così allora stavamo soffrendo, è stata una scelta solo tecnica” ha ribadito Gasperini sulla rottura col Papu.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Calcio: lo Schalke torna alla vittoria dopo 30 partite
4-0 all’Hoffenheim, ultimo successo risaliva ad un anno fa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
09 gennaio 2021
17:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo 30 partite consecutive senza vittorie in Bundesliga, lo Schalke ha interrotto la maledizione, battendo l’Hoffenheim 4-0 grazie a una tripletta dell’americano Matthew Hoppe e al gol del marocchino Amine Harit. In extremis, il club della Ruhr ha quindi evitato di raggiungere il Tasmania Berlin, che detiene il triste record storico del campionato tedesco, con una serie di 31 partite senza vittorie nel 1965-’66.

Alla 15/a giornata lo Schalke lascia l’ultimo posto al Magonza, ma rimane 17/o. Il “Royal Blue” non vinceva in campionato dal 17 gennaio 2020, 2-0 contro il Mönchengladbach.
La vittoria di oggi è opera del neo allenatore Christian Gross, tecnico svizzero di 66 anni arrivato durante le vacanze di Natale per succedere a Manuel Baum, esonerato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina: Ribéry convocato, domani test-verità
L’attaccante francese nei 24 per la sfida con il Cagliari
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
09 gennaio 2021
19:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
C’è anche Franck Ribéry fra i 24 convocati da Cesare Prandelli per la partita di domani alle 18 al Franchi contro il Cagliari.
L’attaccante francese, alle prese con un infortunio al ginocchio destro (comunque senza lesioni) rimediato mercoledì a Roma contro la Lazio, effettuerà il provino deciso domani mattina.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ds Torino “Meité? Nel mirino del Milan e di altri”
“Vedremo se le chiacchiere si trasformeranno in fatti”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
20:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il Milan su Meité? Oggi c’è la partita e non è il momento di parlarne. Ma è uno dei club che lo ha messo nel mirino, vedremo nei prossimi giorni se le chiacchiere si trasformeranno in fatti.
Su Meitè c’è più di una attenzione, ci sono anche altri club, significa che ha fatto bene al Torino”. Il ds granata Davide Vagnati, a Dazn poco prima del fischio d’inizio della sfida contro il Milan, conferma le voci di un interesse del club rossonero per il centrocampista.
Soualiho Meité era stato convocato per la sfida di questa sera ma non risulta essere neppure in panchina.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Massara, fiduciosi su rinnovi Calhanoglu e Donnarumma
Ds Milan: “Mercato? Vedremo la prossima settimana”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
21:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Rinnovo di Calhanoglu e Donnarumma? Siamo fiduciosi, stiamo continuando un dialogo proficuo con gli agenti. Abbiamo due professionisti straordinari che sono concentrati sulla squadra e non pensano a queste vicende.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Siamo fiduciosi di avere notizie positive il prima possibile”: così il ds del Milan Frederic Massara, a Dazn, poco prima del fischio d’inizio della sfida contro il Torino a San Siro. Il Milan è in piena emergenza infortuni e il mercato diventa quindi fondamentale per dare a Pioli delle alternative.
Meitè, centrocampista granata, è uno dei profili sondati dal club. “Sono molti i nomi che ci vengono accostati. Stiamo valutando diverse posizioni. Il mercato è ancora lungo, c’è tempo per verificare queste possibilità e vedremo la prossima settimana”, spiega Massara. Oggi convocati a sorpresa Zlatan Ibrahimovic e Hakan Calhanoglu, non al meglio, ma almeno inizialmente in panchina. “Sono leader che non fanno mai mancare il loro apporto in campo e fuori. Sono in panchina – commenta il ds – e vediamo se ci sarà bisogno di loro. La condizione di Ibra deve ancora crescere. Calhanoglu è un po’ acciaccato, ha preso una botta ma è a disposizione per dare una mano”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Samp cerca rinforzi, spunta Musa dello Slavia Praga
Cartellino a 4 mln. Arrivate richieste anche dalla Bundesliga
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
09 gennaio 2021
16:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Sampdoria cerca un rinforzo per l’attacco e l’obiettivo sarebbe il 21enne croato Petar Musa, centravanti dello Slavia Praga. Si tratta di un profilo giovane ma già con una certa stagione: quest’anno ha già segnato 7 reti con la sua attuale squadra in sedici partite.
Servirà comunque un investimento importante per il ragazzo, si parla almeno di 4 milioni per il suo cartellino. Lo Slavia Praga ci sta pensando ma per Musa sarebbero arrivate richieste anche dalla Bundesliga.
La Sampdoria però è in vantaggio e i contatti tra le due dirigenze si sarebbero intensificati nelle ultime ore.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Udinese; Gotti, daremo fondo a tutte le energie
“Sconfitta del Napoli con Spezia è beffa che raramente si vede”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
UDINE
09 gennaio 2021
16:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non mi era piaciuto il primo tempo a Bologna, anche se non mi sembra corretto dire che si sia sbagliato l’approccio. È stata semmai la gestione dei due periodi di svantaggio a non lasciarmi soddisfatto.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La ripresa invece è stata molto diversa, uno dei punti di partenza e di condivisione con la squadra. Domani, come di consueto, dovremo avere consapevolezza delle nostre qualità e limiti; dovremo poi conoscere pregi e difetti dell’avversaria e dare fondo a tutte le nostre energie”: lo ha affermato Luca Gotti, a Udinese Tv, alla vigilia della gara interna con il Napoli.
Quanto all’emergenza in attacco – assenti Okaka, Pussetto e Forestieri -, il mister ha fatto sapere che Deulofeu ieri ha svolto una parte di allenamento con la squadra. “Oggi valuterò se rispetto alla sua condizione avrà fatto un passo avanti”.
Gotti che non esclude qualche variante tattica – e ricorso a un turnover limitato -, proprio per sopperire all’emergenza in avanti e per le tre gare in una settimana.
Circa il Napoli che si aspetta, il mister dei friulani ha le idee chiare: “Mentre tornavamo da Bologna, abbiamo visto assieme la partita con lo Spezia. Una gara anomala, di quelle ‘estreme’, perché il numero e il tipo di occasioni che ha avuto il Napoli per vincere, con la beffa poi di perderla nel finale, raramente si vedono in serie A. Cercheremo di andare a toccare tutti i loro nervi scoperti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Benevento-Atalanta 1-4
I bergamaschi calano il poker con Ilicic, Toloi, Zapata e Muriel
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
16:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta batte Benevento 4-1 (1-0) nell’anticipo della 17/a giornata del campionato di calcio di Serie A disputato sul terreno dello stadio Ciro Vigorito di Benevento. I gol: nel primo tempo Ilicic per gli ospiti al 30′; nel secondo tempo pareggio di Sau per i padroni di casa al 5′, poi reti di Toloi al 24′, Duvan Zapata al 26′ e Muriel al 41′ per i bergamaschi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Stroppa “a Verona con veleno e furore in corpo”
Tecnico Crotone, ci mancano punti e dobbiamo conquistarli
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CROTONE
09 gennaio 2021
18:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ci mancano i punti e dobbiamo lavorare per ottenerli. Mi auguro e spero che non si non ricada in errori gratuiti e quindi bisogna alzare al massimo l’attenzione nel fare le cose”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Stroppa va in cerca di riscatto a Verona dopo due sconfitte pesanti – sul piano tecnico e dei gol subiti (9 contro Inter e Roma) – e propone una squadra con molte novità. Le più importanti l’utilizzo dal primo minuto di Djidji in difesa e di Molina da esterno anziché mezz’ala.
“Contro la Roma – spiega – c’è stata una variazione nel modulo, quando abbiamo messo le due punte Simy e Rivière con Messias trequartista mi è piaciuto. Molina esterno è stata una scelta obbligata visto che Pereira era in difficoltà, quindi sarà riproposto anche stavolta come quinto di difesa. Penso che possa giocare Dijdij visto che manca Marrone e poi vedremo tra Luperto e Cuomo a sinistra. Rivière avvantaggiato ha condizione migliore l’ho fatto riposare e domani serve perché sarà una gara fisica”.
Il tecnico chiede ai suoi uomini maggiore agonismo. “La squadra c’è – dice – le prestazioni pure. Mancano le cose salienti, il veleno in corpo, il furore di non fare regali all’avversario. Bisogna fare punti. Fortunatamente pur avendo questo trend negativo siamo sempre nella possibilità, a distanza di tre punti, di fare un campionato diverso. Abbiamo fatto bene prima di Natale e abbiamo visto come la classifica era diventata diversa. La squadra si allena benissimo ed abbiamo un’ottima qualità nel fare le cose. Manca poco per combattere in modo migliore”.
Evidenziando che “il Verona ha un’identità consolidata: chiunque giochi va a 3.000 all’ora”, Stroppa spiega che non tradirà la sua filosofia di gioco basata sul 3-5-2.
“Tatticamente – dice – non cambio, non credo di stravolgere nulla. La squadra ha una identità straordinaria in campo e non credo di poter essere smentito. C’è soltanto da migliorare la fase di non possesso nella marcatura e nella cattiveria”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari a Firenze a caccia di punti e riscatto
Di Francesco, è arrivata ora di invertire il trend
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
09 gennaio 2021
18:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari a caccia di punti e riscatto contro la Fiorentina. Per la squadra di Di Francesco domani al Franchi partita decisiva per provare a uscire dalla crisi dopo tre sconfitte consecutive.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Rispetto all’ultimo ko casalingo con il Benevento il mister spera di avere un Godin in più. E Nainggolan con un “minutaggio” superiore. Sono proprio i due ex Inter gli uomini chiave per per allontanarsi al più presto dai guai. Per il resto il tecnico deve arrangiarsi: pesanti le assenze di Rog, infortunato, e di Nandez, squalificato per due giornate in seguito al rosso con le streghe.
“C’è tanta voglia da parte di tutti di dare risposte sul campo, è arrivato il momento di invertire il trend”. Così Eusebio Di Francesco dal ritiro rossoblù di Coverciano alla vigilia del match contro la Fiorentina. “Il ritiro anticipato? La scelta è stata fatta per stare più tempo insieme e preparare al meglio la partita. Può solo averci aiutato a lavorare meglio: poi sarà il campo a parlare”. Prudenza innanzitutto. “Il nostro difetto principale in questo percorso è stato di prendere gol con troppa facilità. Si riparte dunque dall’evitare di subire reti: è stato l’obiettivo a Parma così come in altre occasioni.
Ripeto spesso che per trovare un equilibrio è fondamentale avere una buona fase difensiva: non mi soffermo sull’estetica, domani per noi è vitale portare a casa un risultato positivo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lotito e Immobile dal Papa per 121 anni della Lazio
Si chiudono oggi i festeggiamenti per anniversario Polisportiva
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
09 gennaio 2021
18:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, accompagnato dal capitano dei biancocelesti, Ciro Immobile, è stato ricevuto questa mattina in udienza privata da Papa Francesco, che ha fatto gli auguri per i 121 anni della società.
“Un gesto di grande attenzione e sensibilità del Santo Padre, che ha voluto formulare alla squadra ed a tutta la grande famiglia laziale, gli auguri per il 121/o anniversario della sua fondazione”, le parole con le quali Lotito ha commentato l’incontro con il Pontefice.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il patron dei biancocelesti si è recato in Vaticano con la moglie e il figlio, accompagnato da Immobile, anche lui in compagnia della moglie Jessica e dei tre figli: “Si chiude così un percorso ideale iniziato con i festeggiamenti del 9 gennaio 2020 a Castel Sant’Angelo – ha aggiunto Lotito -, che oggi ha avuto il suo riconoscimento dal Santo Padre, che ha trovato il tempo e le parole per esprimere personalmente la propria vicinanza alla società, esaudendo così, da tifoso appassionato di calcio, il desiderio di tanti tifosi biancocelesti”.
Al Santo Padre, che ha benedetto la società come richiesto da Lotito in una lettera, il presidente della Lazio ha donato un folder con i francobolli che celebrano i momenti più significativi della storia della società e la maglia della squadra con la scritta ‘Papa Francesco 1’.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Fiorentina Cagliari, formazioni
Fiorentina: Ribéry convocato, domani test-verità
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
10 gennaio 2021
00:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Top secret formazione e schema del Cagliari in vista della sfida a Firenze contro i “viola”. “Ho in mente il modulo col quale affrontare domani la Fiorentina, ma me lo tengo per me”, ha detto l’allenatore dei rossoblù Eusebio Di Francesco ai giornalisti nella presentazione alla vigilia della partita. Nainggolan pronto, ma non al cento per cento.
“In questo momento – ha osservato – cerchiamo di sfruttarlo per la sua qualità e le sue attuali condizioni fisiche”.  Ounas partirà dalla panchina, mentre Godin ha più chance: “Valuterò se fare giocare Diego dall’inizio e deciderò se schierare Pisacane dal 1′”. C’è anche Franck Ribéry fra i 24 convocati da Cesare Prandelli per la partita di domani alle 18 al Franchi contro il Cagliari. L’attaccante francese, alle prese con un infortunio al ginocchio destro (comunque senza lesioni) rimediato mercoledì a Roma contro la Lazio, effettuerà il provino deciso domani mattina.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli non rischia, Ibra e Calhanoglu dalla panchina
Milan con Leao in attacco, il Torino si affida a Verdi-Belotti
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
19:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Stefano Pioli non rischia e, negli undici titolari del Milan che affronta il Torino questa sera a San Siro, non schiera Zlatan Ibrahimovic e Hakan Calhanoglu a sorpresa presenti nella lista dei convocati nonostante non al meglio della condizione. Formazione della vigilia quindi confermata per i rossoneri, con Leao prima punta supportato da Castillejo, Diaz e Hauge.
In difesa stringe i denti Kjaer, uscito affaticato dalla sfida contro la Juventus, che forma la coppia di centrali con Romagnoli. Calabria e Hernandez sugli esterni, Tonali e Kessié in mediana. Il Torino di Marco Giampaolo, a caccia del quinto risultato utile consecutivo, si affida alla coppia d’attacco Verdi-Belotti. Torna tra i convocati Zaza ma parte dalla panchina.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boccata d’ossigeno per il Genoa, 2-0 al Bologna
Reti di Zajc nel primo tempo e Mattia Destro nella ripresa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
19:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Genoa ha battuto 2-0 il Bologna e per i rossoblù alla diciassettesima giornata è arrivata la terza vittoria in campionato. Un successo che permette alla squadra allenata da Ballardini di salire a 14 punti ed uscire, almeno momentaneamente, dalla zona retrocessione.
Le due reti sono arrivate tra la fine del primo tempo e l’inizio del secondo: ha aperto al 44′ Zajc, terminale di un’azione di contropiede rifinita da Shomurodov. Il raddoppio al 10′ della ripresa è stato firmato da Destro. Il Bologna incappa nell’ottava sconfitta e resta a quota 17.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Meite in tribuna, si avvicina addio al Torino
Nei prossimi giorni potrebbe approdare proprio al Milan
r
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 gennaio 2021
20:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Soualiho Meite farà soltanto da spettatore alla partita tra il Torino e il Milan. Il centrocampista granata è stato infatti lasciato in tribuna da Marco Giampaolo per la sfida di questa sera a San Siro.
Proprio i rossoneri sono sulle tracce del franco-ivoriano, ormai vicinissimo a lasciare il club di Urbano Cairo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mihajlovic “niente alibi, ma campo così una vergogna”
Tecnico Bologna: “Ci ha penalizzato, non mi aspettavo sconfitta”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
20:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Giocare su un campo così è una vergogna per tutti, va bene per le patate, non per giocare a calcio. Non cerco scuse, abbiamo perso, ma certo il terreno di gioco ci ha penalizzato”.
Sinisa Mihajlovic non nasconde l’amarezza per il ko subito dal suo Bologna in casa del Genoa: il tecnico degli emiliani però accusa il campo di Marassi. “Non cerco scuse – aggiunge ai microfoni di Sky – però è una vergogna far giocare ai giorni nostri su un campo così. Qui il problema c’è sempre stato, anche quando allenavo la Samp”.
Sulla sconfitta Mihajlovic ha sottolineato: “Non me l’aspettavo, eravamo arrivati convinti di fare il risultato. Noi dobbiamo comunque lottare per non retrocedere, è un campionato equilibrato, dobbiamo cercare di arrivare a 40 punti se bastano.
Ma è il primo obiettivo e sapere che dobbiamo stare attenti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Liga: il Barcellona torna super con Messi e Griezmann
Vince 4-0 a Granada, è 3/o. Doppiette della Pulce e del francese
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
20:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Barcellona non sembra volersi più fermare. La squadra di Ronald Koeman ha conquistato la terza vittoria nelle ultime quattro partite della Liga, imponendosi 4-0 nello stadio Nuevo Los Carmenes di Granada, in una serata stranamente gelida per la regione dell’Andalusia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Due gol ciascuno della coppia Messi-Griezmann regalano il successo ai blaugrana sulla formazione guidata da Diego Martinez. I catalani – che hanno dovuto incassare l’ennesimo infortunio di Umtiti – hanno ipotecato il successo già nel primo tempo, chiuso in vantaggio di 3 gol. Messi è rimasto in campo 65′, poi è stato sostituito dall’attaccante Braithwaite.
Con questa vittoria, nell’attesa che questa sera scenda in campo il Real Madrid (a Pamplona) e alla luce del rinvio del match dell’Atletico Madrid, il Barca s’insedia al terzo posto in classifica, con 34 punti, a -2 dai ‘Blancos’ e a -4 dai ‘Colchoneros’, che hanno disputato però tre partite in meno.
Nell’altra sfida odierna della 18/a giornata, successo del Siviglia sulla Real Sociedad (3-2) al Ramon Sanchez Pizjuan grazie a una tripletta di En-Nesyri. Gli andalusi di Julen Lopetegui sono al 6/o posto in classifica, con 30 punti, e hanno raggiunto proprio la squadra di San Sebastian.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Bundesliga: Lipsia ko col Dortmund, mancato sorpasso al Bayern
Bavaresi battuti ieri restano in vetta. Frena pure il Leverkusen
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
20:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bayern Monaco cade in piedi nella 15/a giornata della Bundsliga. La squadra campione d’Europa per club, che ieri sera è stata sconfitta clamorosamente a Moenchengladbach dal Borussia (3-2 dopo essere stata in vantaggio 2-0), è comunque rimasta in vetta alla classifica del campionato tedesco, perché il Lipsia – in grado di scavalcarla al vertice – è stato sconfitto in casa da un altro Borussia, il Dortmund.

Alla Red Bull Arena si è consumato il mancato sorpasso. E’ finita 3-1 per i gialloneri, che sono passati in vantaggio al 10′ della ripresa con Sancho; in seguito è entrato in scena il bomber norvegese Erling Haaland, che ha fatto centro al 26′ e al 39′. Inutile il gol al 45′ per i padroni di casa firmato da Sorloth. In classifica il Bayern Monaco è fermo, ma in testa, a 33 punti, il Lipsia è a quota 31. Oggi ha frenato anche la terza forza del campionato, il Bayer Leverkusen, fermato in casa (1-1) dal Werder Brema e adesso a 29 punti, ossia al terzo posto.
Altri risultati: Friburgo-Colonia 5-0, Union Berlino-Wolfsburg 2-2, Schalke 04-Hoffenheim 4-0, Magonza-Eintracht Francoforte 0-2.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mercato: Juventus su Scamacca, Strootman torna in Italia
Olandese al Genoa. Mourinho, ok ritorno di Eriksen al Tottenham
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
20:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Juve è la società che chiede di più a questo mercato invernale. E’ risaputo come il club bianconero sia alla ricerca di un rincalzo per l’attacco e, dopo il no secco del doriano QUAGLIARELLA, sembra volersi soffermare a Genova; questa volta, però, gli emissari bianconeri scelgono la sponda rossoblù, dove gioca il giovane SCAMACCA.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I due club dialogano e, oltre che di ROVELLA, discutono del futuro dell’attaccante, che potrebbe trasferirsi a Torino. La società ligure, in cambio, chiederebbe un indennizzo o una contropartita tecnica. A proposito di Nicolò Rovella, nei prossimi giorni verrò definita con il Genoa un’operazione da 10 milioni, che prevede l’inserimento dei giovani bianconeri PETRELLI e PORTANOVA.
Intanto, il Genoa attende l’arrivo di Kevin STROOTMAN dal Marsiglia. L’esperto centrocampista olandese, ex Roma, lunedì sbarcherà nella città della Lanterna per essere sottoposto alle visite mediche di rito. Strootman aveva lasciato l’Italia nel 2018, dopo cinque stagioni falcidiate dagli infortuni e trascorse nella Capitale. Altro prossimo ritorno in Italia è quello del greco SOKRATIS PAPASTATHOPOULOS che in Serie A ha giocato proprio con la maglia del Genoa, ma anche con quella del Milan.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tornando alla Juve, martedì è un giorno importante, perché si parlerà dello statunitense Bryan REYNOLDS, in arrivo in Italia in cambio di 7,5 milioni di euro: il giovane texano, per il momento, verrà ‘parcheggiato a Benevento, che pensa anche all’interista PINAMONTI per rinforzare l’attacco. Difficile che MILIK arrivi in bianconero prima della scadenza del suo contratto: i 18 milioni chiesti da De Laurentiis vengono ritenuti eccessivi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Capitolo ERIKSEN: dopo avere intrapreso una battaglia legale nei confronti dell’Inter, il clan del danese cerca nuovi approdi. Il centrocampista avanzato sarebbe stato offerto al Real Madrid e al Barcellona ma, alla fine, dovrebbe tornare al Tottenham. Anche José Mourinho avrebbe dato l’ok all’operazione che gli inglesi hanno banalmente denominato ‘back home’. La Fiorentina continua a vendere, ma non solo: pensa anche al ‘Papu’ GOMEZ e a come arrivarci. Prandelli invita a evitare gli “scambi fra giocatori scontenti”, ma uno come l’argentino dell’Atalanta gli farebbe comodo. Eccome! ACERBI è a un passo dal rinnovo con la Lazio: stipendio da 2,5 milioni fino al 2025 o 2026.
Mattia ZACCAGNI è nel mirino del Napoli che, rispetto a quanto avvenuto un anno fa con il Verona per il trasferimento del difensore Amir RRAHMANI – acquisito a gennaio, ma rimasto in prestito in Veneto fino a fine stagione – lavora a un’intesa diversa con i veronesi. L’affare dovrebbe essere chiuso in estate. In Argentina danno per fatto il trasferimento di Gonzalo MONTIEL alla Roma. In realtà, però, terzino destro argentino del River Plate, classe 1997, rischia di finire al Lione, che avrebbe già presentato un’offerta per il suo cartellino. Musa JUWARA, esterno d’attacco classe 2001, che il Bologna aveva ceduto in prestito a inizio stagione ai portoghesi del Boavista, torna in Emilia. Il Milan, intanto, continua a spingere su SIMANAK dello Strasburgo, chiesto pure dai tedeschi del Lipsia: di 15 milioni, più 3 di bonus, l’offerta per il giocatore che ha già un accordo con Maldini e Massara. L’Atletico Madrid sembra avere colmato il vuoto lasciato in attacco, sebbene fosse una riserva, dallo spagnolo di origini brasiliane DIEGO COSTA. Al Wanda Metropolitano arriverà Moussa DEMBELE’, come riferisce Marca.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan vola con Leao e Kessie, Torino battuto 2-0
Dopo il ko con la Juve i rossoneri riprendono la corsa in vetta
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
22:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Milan riprende la corsa in vetta alla classifica. Dopo lo stop con la Juventus, la squadra di Pioli – che ritrova Ibrahimovic, per lui uno scampolo di gara nel finale – a San Siro si prende i tre punti battendo il Torino 2-0: la sblocca Leao al 25′, al 36′ arriva il raddoppio di Kessie su rigore concesso dopo il consulto Var.
I granata provano a reagire, e al 43′ prende la taversa Rodriguez su punizione. Nel recupero Sirigu evita il 3-0 di Kessié. Al 5′ della ripresa contatto in area di rigore tra Tonali e Verdi: Maresca assegna il penalty al Toro, ma poi lo annulla dopo la visione al Var. Intanto Tonali, rimasto a terra, è costretto a uscire in barella, al suo posto Dalot. Il Milan allunga a 40 punti, in attesa di Roma-Inter, la sfida delle inseguitrici.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mercato: tanta Europa su Damsgaard, Juve rebus punta
Roma su Montiel, agente Eriksen contro Inter a Collegio Garanzia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2021
21:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il calciomercato è in pieno fermento. Si stanno muovendo diverse squadre, anche se ci sono pochi soldi in giro. Così si cerca di fare movimenti intelligenti, magari attraverso degli scambi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
scambi. Ma vari club devono fare i conti anche con i rinnovi contrattuali, e a questo proposito da casa Milan arriva la notizia che sul futuro di CALHANOGLU si stia arrivando alla stretta finale: infatti all’inizio della prossima settimana è in programma un summit fra i dirigenti rossoneri Massara Maldini e l’agente del calciatore, Gordon Stipic. C’è ottimismo, anche se rimane ampia la distanza tra domanda e offerta: 3,5 milioni all’anno la proposta del Milan, 5 la richiesta della controparte. Se non ci fosse l’accordo, il Milan potrebbe puntare su Papu GOMEZ, il cui futuro, in realtà, in questo momento è complicato perché Atalanta non fa sconti e chiede 10 milioni, cifra che nessun club vuole offrire. Proposte a cifre più basse sono arrivate da Fiorentina e Torino, destinazioni che peraltro il giocatore non gradisce, mentre gli appelli dell’etere romano di tinta biancoceleste sono rimasti inascoltati: la Lazio non intende farsi avanti. C’è stato invece un sondaggio da parte della Juventus per un eventuale scambio con BERNARDESCHI.
Capitolo ZACCAGNI: il ragazzo è seguito da alcjuni club italiani, in particolare Milan, Roma e Napoli, e proprio la società del presidente De Laurentiis sembra aver fatto la mossa decisiva con un’offerta di 13 milioni e la possibilità di lasciare il calciatore al Verona fino al termine della stagione.
Scacco alla concorrenza anche da parte della Juventus per il talento americano REYNOLDS, per il quale i bianconeri sono tornati in pole: verrà preso e dato in prestito al Benevento. I sanniti prenderanno anche una punta, e l’obiettivo è l’interista PINAMONTI, che però dovrebbe ridursi l’ingaggio di due milioni all’anno.
La Roma, che anche lei seguiva Reynolds, si consolerà con l’arrivo di MONTIEL del River Plate, per 7 milioni contro i 20 che erano la clausola rescissoria del contratto di questo esterno. Per il settore avanzato si pensa sempre ad EL SHAARAWY, che piace anche alla Fiorentina, con cui la dirigenza di Trigoria vorrebbe intavolare un discorso per AMRABAT: possibile che arrivi subito, se partirà DIAWARA con destinazione Francia o Inghilterra. Da Firenze partirà LIROLA, con destinazione Marsiglia.
Molte richieste le ha ricevute la Sampdoria per DAMSGAARD, in particolare dalla Premier, ma fino a giugno il danese che in patria viene paragonato a Michael Laudrup non si muove. Dalla Germania danno per quasi fatto l’arrivo di SIMAKAN al Lipsia, e sarebbe una brutta notizia per il Milan, mentre a Liverpool si parla di un interessamento dei Reds per DE PAUL dell’Udinese, non ora ma a giugno. La Juventus cerca sempre la punta di scorta e sono riemersi i nomi dell’ex bianconero MANDZUKIC e di PELLE’. E a proposito di attaccanti: non si sblocca la situazione di MILIK, che alla Juve potrebbe andare in estate, rimanendo però fermo in questi mesi e quindi perdendo gli Europei: il polacco sta riflettendo, ma De Laurentiis non molla e per farlo partire continua a chiedere 15 milioni.
Infine ERIKSEN: Martinus Schoots, agente del fantasista danese, come si legge su una nota ufficiale del Coni, ha presentato un’istanza di arbitrato contro l’Inter presso il Collegio di Garanzia dello Sport. Intanto per il suo assistito non ci sono richieste, e quindi alla fine potrebbe rimanere all’Inter o tornare al Tottenham, in prestito per sei mesi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Genoa-Bologna 2-0, Destro ancora in gol
Colpo di mercato a sorpresa dei liguri che ingaggiano l’ex romanista Strootman
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
00:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vittoria fondamentale nella corsa salvezza per il Genoa che con un gol per tempo, a segno Zajc e Destro, sconfigge il Bologna che cade dopo cinque pareggi consecutivi. La classifica della Serie A
Padroni di casa che chiudono la gara senza subire gol per la seconda volta in stagione mentre il Bologna allunga a 8 gare la striscia di partite consecutive senza vittoria. Genoa subito pericoloso con l’ex Destro dopo appena 27” ma Da Costa blocca.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bologna parte però meglio, con maggiore possesso palla e con una manovra avvolgente che i padroni di casa sembrano subire. Il gioco degli ospiti però è poco concreto e il Genoa ne approfitta per ripartire spesso in velocità sfruttando un Shomurodov in ottima forma. Al decimo è proprio l’uzbeko ad andare via sulla destra e servire Criscito che dal limite impegna Da Costa, bravo a respingere. Per il Genoa è il momento migliore del primo tempo con le occasioni di Behrami e di Zajc che non fruttano però il gol. Al 33′ è invece Orsolini a crearsi l’occasione, nata da un errore di Masiello, ma la sua conclusione potente e all’incrocio trova Perin pronto a volare e respingere.
Nel finale arriva il gol del Genoa firmato Zajc ma l’azione nasce ancora da Shomnurodov che in ripartenza è inarrestabile, brucia Paz sullo scatto e mette in mezzo per Zappacosta la cui conclusione trova però pronto Da Costa, sulla respinta Zajc è il più veloce ad arrivare sul pallone e con un preciso rasoterra mette in rete. Dagli spogliatoi esce un Genoa diverso con Criscito e Behrami sostituiti da Ghiglione e dal giovane Eyango. Al 7′ Bani di testa mette alto e tre minuti dopo ecco il gol del raddoppio. Errore in impostazione di Schouten che si fa rubare il pallone sulla trequarti da Eyango, il centrocampista francese serve subito Destro libero in area e per l’attaccante è gioco facile battere Da Costa con un diagonale. Sotto di due gol Mihajlovic prova a correre ai ripari inserendo Barrow per aumentare il peso in attacco e a metà frazione il Bologna produce lo sforzo maggiore assediando il Genoa per più minuti senza però riuscire a concretizzare la mole di gioco e raccogliendo alla fine solo un angolo, non sfruttato e una conclusione di Soriano da fuori area che Perin blocca a terra. Nel finale Tomiyasu avrebbe sui piedi il pallone per riaprire la gara, sugli sviluppi di un angolo, ma spara alto da buona posizione e il Genoa può così festeggiare il ritorno al successo, il secondo della gestione Ballardini, fondamentale nella lotta salvezza.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli esulta “Milan è squadra, primo tempo di alto livello”
“Leao non era da ammonire, Ibra? Ora deve trovare condizione”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
23:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non sono stato sorpreso dalla prestazione del Milan. Mi aspettavo una reazione del genere, siamo giovani ma forti e consapevoli.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Al di là della sconfitta con Juve siamo squadra, abbiamo fatto un primo tempo di altissimo livello. Poi abbiamo sofferto un po’ nella ripresa, ma abbiamo stretto i denti bene”: Stefano Pioli applaude la sua squadra dopo la vittoria, in piena emergenza infortuni, contro il Torino. Tre punti che valgono la conferma della vetta della classifica. E i complimenti del tecnico vanno ancora a Leao, che ha sbloccato la partita, trovando il terzo gol nelle ultime cinque partite: “E’ importante che continui a giocare con intensità delle ultime, mi sta piacendo molto. Che debba crescere sicuramente sì ma ha solo 21-22 anni”. Leao però non sarà a disposizione contro il Cagliari perché squalificato: “Non era da ammonizione, mai visto un giallo così a metà campo.
Condizioni di Tonali e Diaz? Hanno preso colpi abbastanza forti…”. Non ci sarà Leao ma contro il Torino è tornato in campo Ibra: “Avevamo un programma preciso, sapevamo che per la convocazione era importante il provino di oggi. Ora deve trovare una buona condizione, dobbiamo capire come gestirlo ma lui è sempre collaborativo e molto disponibile”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan: Leao, abbiamo dato la risposta giusta
“Contava solo vincere, Roma-Inter? Non guardiamo le altre”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
23:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Avevamo perso contro un avversario di qualità ma la nostra mentalità è sempre quella di giocare per vincere. Oggi abbiamo dato la risposta giusta”: lo dice, a Dazn, l’attaccante del Milan Rafael Leao autore del gol che ha sbloccato la partita contro il Torino.
Ed è l’ennesima rete per Leao che non ha fatto sentire la mancanza di Ibrahimovic. “Ci sono partite in cui va bene e altre no, anche oggi ho aiutato la squadra con il gol. La cosa più importante era vincere. Dobbiamo sempre entrare in campo per vincere le partite, rimaniamo primi in classifica”. Domani ci sarà lo scontro diretto tra Roma-Inter, sfida decisiva per la classifica. “Noi abbiamo fatto il nostro – dice Leao – le altre non le guardiamo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan; trauma contusivo per Tonali e Diaz
Problema al polpaccio, per lo spagnolo alla caviglia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
23:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Torna Ibrahimovic, seppur nel finale, e col Torino c’è spazio anche per Calhanoglu ormai recuperato ma il Milan ora dovrà valutare le condizioni di altri due giocatori usciti acciaccati nella sfida contro i granata.
Sandro Tonali ha rimediato un trauma contusivo al polpaccio sinistro e Brahim Diaz un trauma contusivo alla caviglia sinistra.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prima vittoria Pochettino, Psg batte 3-0 il Brest
Moise Kean la sblocca, poi a segno Icardi e Sarabia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
23:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prima vittoria per Mauricio Pochettino sulla panchina del Pag. La squadra parigina si è imposta 3-0 sul Brest e sale a 36 punti in classifica.
Decidono le reti di Moise Kean che – al suo nono gol in campionato – ha aperto le marcature nel primo tempo (16′): poi nella ripresa a segno Mauro Icardi (36′ st) e Sarabia (38′ st).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il gelo frena il Real, è solo pari con l’Osasuna
Passo falso Zidane, finisce 0-0 la dura trasferta a Pamplona
w
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
23:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Real frena nel gelo di Pamplona.
Finisce con un pari senza reti il complicato match della Liga con l’Osasuna, con la squadra di Zidane che sul campo ghiacciato del El Sadar non riesce a strappare i tre punti che avrebbero regalato il sorpasso sull’Atletico.
Una sfida disputata in condizioni estreme, sul campo al limite della praticabilità dopo la nevicata caduta su Pamplona. E a causa della tempesta Filomena che sta mettendo in ginocchio la Spagna era stata rinviata la gara al Wanda Metropolitano tra l’Atletico Madrid di Simeone e l’Athletic Bilbao, con la chance per il Real di salire in testa alla classifica. Ma a Pamplona finisce 0-0 e i blancos restano secondi con tre punti di vantaggio sul Barcellona.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Giampaolo “primo tempo senza personalità”
“E’ passo indietro, per 45 minuti l’abbiamo solo guardata”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
23:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Nel primo tempo c’è stato un passo indietro, abbiamo preferito senza personalità di non giocarla, poi nel secondo tempo abbiamo fatto molto meglio ma nel primo l’abbiamo compromessa”: è il giudizio amaro di Marco Giampaolo, dopo la sconfitta rimediata dal suo Torino a San Siro contro il Milan. E le critiche del tecnico sono tutte rivolte all’approccio dei granata definito “passivo”.
“Abbiamo cercato di riaprirla nella ripresa – spiega a Dazn – non ci siamo riusciti ma quantomeno qualcosa in più l’abbiamo fatta. Non è un discorso di moduli. Oggi abbiamo avuto poca responsabilità nel fare una giocata in più o un passaggio in più”. Poi sull’episodio da Var che ha portato Maresca ad annullare il rigore concesso ad inizio ripresa per un contatto in area tra Tonali e Verdi: “Non l’ho rivisto e mi interessa poco. La gara è durata novanta minuti, quarantacinque l’abbiamo guardata, quarantacinque l’abbiamo giocata. Onestamente penso fosse rigore ma non è questo che ci riporta indietro”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega Pro; rubate divise e scarpe giocatori Casertana
Ma la partita con il Catania si svolgerà regolarmente
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CASERTA
10 gennaio 2021
11:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Una domenica iniziata nel peggiore dei modi per la Casertana Calcio, squadra di Lega Pro che alle 12.30 giocherà in casa, allo stadio Pinto, con il Catania: nella notte ignoti hanno infatti rubato dai locali dell’impianto sportivo le divise da gioco e le scarpette dei giocatori, quasi un modo per impedire o comunque rendere più difficile ai “falchetti” di entrare in campo. Ma i calciatori della società del capoluogo scenderanno comunque in campo, sebbene con una maglia diversa da quella solita, dai colori rossoblù; al momento è in corso la personalizzazione delle magliette con l’applicazione del numero, mentre sono state recuperate le scarpe di riserva.
In una nota pubblicata sul profilo facebook, la società parla di “spettacolo amaro” e spiega di essere rimasta “stupita di fronte a un tale gesto e condanna fermamente l’accaduto. Le Forze dell’Ordine stanno cercando di far luce su quanto registratosi”. Sono in corso i rilievi da parte della Polizia di Stato (Digos di Caserta), che non potrà contare sulle immagini di videosorveglianza né interne, né sulle telecamere esterne del Comune che sono inattive.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Roma Inter, formazioni
Fonseca: ‘Buon momento per affrontare l’Inter’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
12:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Antonio Conte glissa sulle voci che riguardano Suning, è consapevole che il mercato di gennaio non riserverà sorprese vista la difficile congiuntura economica, chiede risultati alla vigilia di un ciclo di partite difficili: Roma e Juventus in campionato, la Fiorentina in Coppa Italia. Sfide che dovranno dire quali siano le reali ambizioni dell’Inter, reduce da una sconfitta contro la Sampdoria.
L’allenatore resta fedele alla linea che si è dato, nessuna polemica e una buona dose di diplomazia, esprime voglia di vincere e di ottenere risultati, di affermarsi in un campionato dove – spiega in conferenza stampa – la Roma potrà dire la sua. “E’ una squadra forte – esordisce – sicuramente è tra quelle che possono ambire allo scudetto o a un posto in Champions”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le prossime partite, secondo l’allenatore nerazzurro, saranno un test efficace per l’Inter per stabilire le chance reali della squadra. Adesso è il momento di ottenere risultati.
Fonseca: ‘Buon momento per affrontare l’Inter’ – Ci sono partite che all’interno di una stagione possono rappresentare delle sliding doors, Roma-Inter è una di quelle. Non per Paulo Fonseca, almeno a parole. “Non possiamo pensare oltre la sfida con i nerazzurri” risponde il portoghese a chi gli chiede se la gara dell’Olimpico abbia o meno il sapore di una sfida scudetto. L’ex Shakhtar non vuole sbilanciarsi e prova ad allentare la tensione: “Abbiamo preparato la partita come sempre, vedo la squadra motivata e in fiducia”. Parole che trovano riscontro nei risultati perché la Roma in campionato delle ultime nove partite ne ha perse appena due. “La gara con l’Inter arriva in buon momento” confessa Fonseca che si augura ora d’invertire un trend che vede la Roma, almeno dal punto di vista del risultato, sempre in debito nei confronti delle squadre della parte sinistra della classifica. Non è un caso che le due partite perse sopracitate siano con il Napoli e l’Atalanta, due sfidanti per la lotta al vertice. Dunque la caccia al secondo posto è aperta e una vittoria contro l’Inter darebbe ancora più consapevolezza a una Roma che conta ancora diversi assenti, vedi Fazio, Santon, Pedro, Pastore, Calafiori e Mirante, ma ritrova Spinazzola.
Probabili formazioni di Roma-Inter. Roma (3-4-2-1): 13 Pau Lopez; 23 Mancini, 6 Smalling, 3 Ibanez; 2 Karsdorp, 17 Veretout, 14 Villar, 37 Spinazzola; 7 Pellegrini, 77 Mkhitaryan; 9 Dzeko. (12 Farelli, 63 Boer, 24 Kumbulla, 5 Jesus, 33 Bruno Peres, 4 Cristante, 42 Diawara, 31 Carles Perez, 21 Borja Moyaral, 55 Darboe, 57 Providence). All.: P.Fonseca. Squalificati: nessuno 
 Diffidati: Cristante, Ibanez. Indisponibili: Calafiori, Fazio, Mirante, Pastore, Pedro, Santon, Zaniolo, Inter (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni, 2 Hakimi, 5 Gagliardini, 77 Brozovic, 23 Barella, 36 Darmian, 9 Lukaku, 10 Lautaro (27 Padelli, 97 Radu, 11 Kolarov, 13 Ranocchia, 12 Sensi, 14 Perisic, 15 Young, 22 Vidal, 24 Eriksen, 7 Sanchez). Squalificati: nessuno. Diffidati: Brozovic. Indisponibili: D’Ambrosio, Vecino, Pinamonti. Arbitro: Di Bello di Brindisi. Quote Snai: 2,90; 3,40; 2,40.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.