Mondo tutte le notizie in tempo reale. Tutte, complete, sempre approfondite ed aggiornate. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 36 minuti

Ultimo aggiornamento 10 Gennaio, 2021, 16:50:03 di Maurizio Barra

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 19:04 DI VENERDì 08 GENNAIO 2021

ALLE 16:50 DI DOMENICA 10 GENNAIO 2021

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Biden, decisione impeachment spetta a Congresso
‘Mio focus su pandemia e crisi economica’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
08 gennaio 2021
19:04
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Joe Biden ha detto che il suo focus ora è sull’urgenza di affrontare la pandemia e la crisi economica, rispondendo in conferenza stampa alla domanda se sostiene l’impeachment contro Donald Trump. L’impeachment, ha aggiunto, è una decisione che spetta al Congresso.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Biden, buona cosa che Trump non sarà a mio giuramento
‘Inidoneo a servire, uno dei presidenti più incompetenti’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
08 gennaio 2021
21:22
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Joe Biden ha affermato che è “una buona cosa” che Donald Trump non partecipi al suo giuramento. “Non è idoneo a servire, è uno dei presidenti più incompetenti di sempre”, ha aggiunto in una conferenza stampa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa, Twitter sospende permanentemente l’account di Trump
“Rischio nuovi incitamenti a violenza”. Il titolo cala in Borsa
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
09 gennaio 2021
01:16
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Twitter sospende permanentemente l’account @realDonaldTrump, quello del presidente americano.
“Dopo aver rivisto i recenti tweet da @realDonaldTrump, abbiamo deciso di sospendere permanentemente l’account per il rischio di ulteriore incitamento alla violenza”, si legge in una nota del social network.

“Disgustoso. Big Tech vuole cancellare tutti i 75 milioni di sostenitori di Trump”, twitta Jason Miller, consigliere della campagna del presidente Usa uscente, commentando la decisione di Twitter. “Vi sbagliate – dice Miller – se pensate che non prendano di mira voi dopo”.
Twitter in calo a Wall Street dopo la sospensione dell’account di Trump: i titoli del social network perdono il 2,78% nelle contrattazioni after-hours.   ECONOMIA   TECNOLOGIA   POLITICA   MONDO   VAI ALLA CRONACA   CONTATTAMI

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Covid, il Brasile supera gli 8 milioni di casi di contagio. In Usa 290mila casi in un giorno
India, oltre 150 mila il totale dei decessi. Più di 10 milioni i casi guariti nel Paese asiatico
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
SAN PAOLO (BRASILE)
09 gennaio 2021
12:01
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Brasile ha superato gli 8 milioni di casi contagio da Covid-19 dall’inizio della pandemia, dopo gli ultimi 85 mila registrati in un giorno. I decessi nelle ultime 24 ore nel Paese sudamericano sono stati 1.379, il numero più alto dallo scorso 4 agosto, per un totale di 201.542. I casi guariti sono stati invece 7,13 milioni, secondo i dati dell’università americana Johns Hopkins. Il Brasile è terzo al mondo per numero di contagi totali (dopo Usa e India) e secondo per numero di decessi (dopo gli Usa).
Ha superato quota 150 mila (150.570) il numero totale dei decessi legati al Covid-19 ufficialmente registrati in India dall’inizio della pandemia, secondo i dati dell’università americana Johns Hopkins.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I contagi totali nel Paese asiatico sono stati finora 10,41 milioni, di cui 10,03 guariti. L’India è seconda al mondo dopo gli Stati Uniti per numero di contagi e terza dietro a Usa e Brasile per numero di vittime da coronavirus.
Gli Stati Uniti hanno registrato un nuovo record di contagi giornalieri da Covid-19, con quasi 290.000 casi in 24 ore. I decessi sono stati invece 3.676, secondo i dati dell’università americana Johns Hopkins. Secondo il Covid Tracking Project invece, circa 131.000 persone sono attualmente ricoverate in ospedale negli Usa per il nuovo coronavirus. In totale, gli Stati Uniti hanno registrato 21,8 milioni di casi e oltre 368.000 morti per Covid-19 dall’inizio della pandemia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: Nyp, ‘Twitter guidata da liberal, rivedere norme’
‘Abolire immunità o passo indietro, e lasci decidere pubblico’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
09 gennaio 2021
03:37
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il New York Post di Rupert Murdoch critica Twitter. “Alcuni dei tweet di Donald Trump non erano la verità ed erano provocatori, ma lo stesso sono quelli dell’ayatollah Khamenei, il cui account è in rete.
La differenza è che Twitter è guidata da liberal americani, che mettono sotto esame solo un tipo di persona e solo un’area politica”, afferma il board editoriale del quotidiano.
“Twitter è considerata una ‘piattaforma che, grazie alla section 230, non ha alcuna responsabilità su quello che viene twittato. Può censurare chi vuole. Questo è insostenibile – mette in evidenza il New York Post -. O la Section 230 viene revocata e Twitter si assume la responsabilità di quello che viene twittato, o altrimenti deve fare un passo indietro e lasciare che sia il pubblico a decidere quello che è accettabile e quello che non lo è”.
La Section 230 è la norma che garantisce la ‘immunità’ ai social media, sollevandoli da ogni responsabilità.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid, India: oltre 150 mila il totale dei decessi
Più di 10 milioni i casi guariti nel Paese asiatico
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
04:09
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ha superato quota 150 mila (150.570) il numero totale dei decessi legati al Covid-19 ufficialmente registrati in India dall’inizio della pandemia, secondo i dati dell’università americana Johns Hopkins.
I contagi totali nel Paese asiatico sono stati finora 10,41 milioni, di cui 10,03 guariti.
L’India è seconda al mondo dopo gli Stati Uniti per numero di contagi e terza dietro a Usa e Brasile per numero di vittime da coronavirus.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Corea del Nord, Kim: pronti piani per sottomarino nucleare
Leader nordcoreano annuncia: presto avremo sottomarino nucleare
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
SEUL
09 gennaio 2021
13:05
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gli Stati Uniti sono “il nostro più grande nemico”. Lo ha detto il leader nordcoreano Kim Jong-un durante una riunione di partito, secondo l’agenzia ufficiale Kcna, definendo gli Usa “il più grande ostacolo alla nostra rivoluzione”.

La Corea del Nord ha completato i piani per un sottomarino a propulsione nucleare, ha annunciato poi Kim Jong Un. “La ricerca per la pianificazione del progetto è stata completata e sta per entrare nel processo di esame finale”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
India, incendio in un ospedale: morti 10 neonati
Le fiamme nel reparto maternità di Bhandara, salvati altri sette bambini
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MUMBAI (INDIA)
09 gennaio 2021
09:36
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dieci bambini sono morti in mattinata nell’incendio scoppiato nel reparto di maternità di un ospedale dello stato indiano del Maharashtra. Il personale ha messo in salvo altri sette dei neonati che erano in quel momento del nosocomio distrettuale di Bhandara. I bimbi morti avevano un’età compresa tra pochi giorni e tre mesi. “La causa dell’incendio non è ancora nota”, hanno detto fonti ospedaliere. Il primo ministro indiano Narendra Modi ha parlato di “tragedia straziante”.
Il leader dell’opposizione Rahul Gandhi ha definito le morti “estremamente tragiche”. Le autorità hanno ordinato un’indagine immediata.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’ira di Trump, Twitter lo sospende definitivamente
Presidente: valutiamo una nostra piattaforma, non ci zittiranno
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
10 gennaio 2021
12:01
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Twitter sospende in via definita l’account di Donald Trump per “il rischio che inciti ulteriormente la violenza”. La rabbia del presidente americano è immediata: prova a usare l’account ufficiale @POTUS, ma Twitter rimuove immediatamente i suoi cinguetti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E quindi ricorre a un tradizionale comunicato della Casa Bianca. Si dice non sorpreso della sospensione: “Lo avevo previsto. Nel sospendere il mio account vogliono mettermi a tacere, vogliono mettere a tacere voi e i 75 milioni di grandi patrioti che hanno votato per me”, dice Trump. Poi assicura: “non ci metteranno a tacere. Stiamo trattando con vari altri siti e a breve avremo un grande annuncio, nel frattempo stiamo valutando la possibilità di costruire una nostra piattaforma”, aggiunge rivolgendosi ai suoi sostenitori. La decisione di Twitter sarebbe piovuta inattesa sulla Casa Bianca e avrebbe innervosito ancora di più il presidente, già su tutte le furie per il possibile secondo impeachment. Una messa in stato di accusa che Trump non capisce: “Non ha alcuna intenzione di dimettersi perché non ritiene di aver fatto nulla di sbagliato”, fa trapelare la Casa Bianca. Secondo indiscrezioni, mentre erano in corso gli scontri al Congresso, Trump si aggirava soddisfatto all’interno della Casa Bianca senza capire perché nessuno esultasse con lui per quanto stava accadendo. Non solo: durante l’assalto avrebbe cercato di raggiungere telefonicamente i senatori repubblicani per convincerli a capovolgere il risultato del voto.
La decisione di Twitter di sospenderlo manda su tutte le furie anche il figlio Donald Jr, che parla di libertà di parola “morta con big tech”. E scatena una levata di scudi fra i conservatori. Il senatore repubblicano Rick Scott parla di “vergogna”: “Twitter ha sospeso il presidente Trump ma consente ai cinesi di vantarsi del genocidio e all’ayatollah di parlare sulla possibilità di spazzare via Israele dalle cartine geografiche”, lamenta Scott. Nikki Haley, l’ex ambasciatrice all’Onu e aspirante repubblicana alla Casa Bianca nel 2024, usa parole altrettanto dure: “Mettere a tacere la gente, per non parlare del presidente americano, è quello che succede in Cina, non nel nostro Paese”. Critico anche il New York Post di Rupert Murdoch.
“Twitter è guidata da liberal americani, che mettono sotto esame solo un tipo di persona e solo un’area politica”, mette in evidenza il board editoriale del quotidiano secondo il quale “o la Section 230 – la norma che garantisce l’immunità ai social media, sollevandoli da ogni responsabilità – viene revocata e Twitter si assume la responsabilità di quello che viene twittato, o altrimenti deve fare un passo indietro e lasciare che sia il pubblico a decidere quello che è accettabile e quello che non lo è”. Pur esponendosi a violente critiche, Twitter a deciso di agire nel tentativo di non favorire ulteriori violenze. Nella nota che ha accompagnato la sua decisione spiega infatti che “piani per future proteste armate sono già iniziati a proliferare su Twitter, incluso un proposto secondo attacco al Congresso il 17 gennaio”, pochi giorni prima della cerimonia di insediamento di Joe Biden e mentre Trump sarà ancora alla Casa Bianca. Il presidente infatti è atteso lasciare Washington il 19 gennaio per andare a Mar-a-Lago, in Florida. Il 19 è poi attesa un’ondata di concessioni di grazia parte di Trump, inclusa quella per i figlie e forse anche per se stesso.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Usa, nuovo record di 290mila casi in un giorno
I decessi sono stati 3.676
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
09 gennaio 2021
09:30
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gli Stati Uniti hanno registrato un nuovo record di contagi giornalieri da Covid-19, con quasi 290.000 casi in 24 ore. I decessi sono stati invece 3.676, secondo i dati dell’università americana Johns Hopkins.

Secondo il Covid Tracking Project invece, circa 131.000 persone sono attualmente ricoverate in ospedale negli Usa per il nuovo coronavirus. In totale, gli Stati Uniti hanno registrato 21,8 milioni di casi e oltre 368.000 morti per Covid-19 dall’inizio della pandemia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Russia: valanga travolge una stazione sciistica, tre morti
Le vittime sono marito, moglie e bimbo di 18 mesi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
09 gennaio 2021
09:34
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tre persone sono morte a causa di una valanga che ha travolto una stazione sciistica vicino alla città di Norilsk, la città più a nord della Russia.
Quattro edifici sono stati completamenti sepolti dalla neve nel complesso di Otdelnaya Gora, a Talnakh, 25 chilometri da Norilsk.
I soccorritori hanno recuperato i corpi di una donna di 38 anni, suo figlio di 18 mesi e il marito di 45 anni. Un ragazzo di 14 anni è stato trovato vivo e “portato in ospedale con ferite gravi”. E’ stata aperta un’indagine per verificare se siano state violate le norme di sicurezza A Norilsk le tempeste di neve sono molto frequenti, il mese scorso sono state registrate bufere con raffiche di vento fino a 27 metri al secondo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Cina, Hebei inasprisce misure in vista Natale cinese
Si celebra a febbraio. Stop alla metro e vietati spostamenti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
09 gennaio 2021
10:35
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Cina sono stati riportati trentatré nuovi casi di coronavirus, venti meno di ieri, di cui la maggior parte nella provincia dell’Hubei, dove la settimana scorsa è stato individuato un focolaio di 130 nuovi contagi. Lo riferisce l’Autorità sanitaria nazionale.
La provincia che circonda Pechino ha deciso di inasprire la misure anche in vista del Natale cinese che si celebra a febbraio.
Nella capitale Shijiazhuang, una metropoli di 11 milioni di abitanti, e nella città di Xingtai è stato imposto il divieto agli spostamenti e sono state chiuse scuole. Stop anche a treni, aerei, autostrade e metropolitana. Sono stati, inoltre, avviati test di massa sulla sua popolazione.
La commissione sanitaria cinese ha anche segnalato 38 nuovi casi asintomatici, in calo rispetto ai 57 del giorno precedente.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Missione Di Maio in Giordania e Arabia Saudita
Oggi incontra ministro Esteri Amman, domani premier giordano
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
11:18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio sarà oggi e domani in missione in Giordania e in Arabia Saudita. Lo riferisce la Farnesina in una nota precisando che il ministro stasera parteciperà ad Amman ad una cena di lavoro con il collega giordano Ayman Safadi.
Domani Di Maio incontrerà il primo ministro giordano Bisher Al Khasawneh, quindi avrà un ulteriore riunione con il ministro degli Esteri. Al termine, i due ministri rilasceranno delle dichiarazioni.
Di Maio incontrerà poi il ministro della Pianificazione e della Cooperazione internazionale, Nasser Shraideh e la Ministro del Commercio, degli Investimenti e dei Rifornimenti, Maha al-Ali.
Nel pomeriggio di domenica il ministro Di Maio si trasferirà in Arabia Saudita, dove, ad Al Ula, incontrerà il collega Faisal bin Farhan Al Saud.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Anche Brigitte Macron ha avuto Covid fra Natale e Capodanno
Tampone positivo premiere dame qualche giorno dopo il presidente
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
09 gennaio 2021
11:23
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Brigitte Macron è risultata positiva al Covid-19 il 24 dicembre a Bregancon, nel sud della Francia, residenza estiva dei presidenti della Repubblica. Lo si apprende dalla radio Europe 1.
La “premiere dame” era già in isolamento essendo stata in contatto con il presidente Emmanuel Macron, risultato positivo il 17 dicembre.
Secondo la radio, la consorte del presidente ha potuto far ritorno a Parigi dopo un tampone negativo sei giorni dopo. Ha ripreso le sue normali attività il 4 gennaio, precisa l’Eliseo.
Quando Emmanuel Macron è risultato positivo al tampone già in serata ha lasciato l’Eliseo per isolarsi nella residenza dei presidenti a Versailles, la “Lanterne”. Macron ha avuto febbre, tosse e stanchezza ed è rimasto isolato per 7 giorni. Brigitte era rimasta all’Eliseo, poi si era spostata nel sud, nella residenza estiva di Bregancon. Lì, la coppia – tornata negativa al Covid-19 – ha trascorso insieme il Capodanno.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Indonesia, persi contatti con volo partito da Giakarta
Lo riporta la Cnn, era diretto a Pontianak
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
11:44
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Si sono persi i contatti con il volo Sriwijaya Air SJ 182 sulla rotta Jakarta-Pontianak. Lo hanno confermato fonti della compagnia aerea, come riporta la Cnn.

“La perdita del contatto è avvenuta intorno alle 14” locali.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tempesta di neve Filomena travolge la Spagna, allerta rossa
A Madrid previsti 20 cm. ‘Nevicata più forte ultimi 40 anni’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
10:31
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Allerta rossa in tutta la Spagna per la tempesta Filomena che sta portando neve e gelo. A Madrid, una delle zone più colpite, sono previsti 20 centimetri di neve nelle prossime 24 ore.
La nevicata cominciata la scorsa notte nella capitale spagnola è, secondo i media locali, la più forte degli ultimi 40 anni. E le temperature potrebbero scendere fino a -12 gradi.
Alcuni parchi della città sono stati chiusi per precauzione e diverse auto sono rimaste bloccate in autostrada per ore.   METEO

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Davis e Boseman, coppia blues da Oscar
L’attore verso nomination postuma con Ma Rainey’s black bottom
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
14:46
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
‘Madre del blues’, carismatica, coraggiosa, anticonvenzionale, libera, anche nel vivere la sua sessualità (era stata sposata ma aveva stabilmente relazioni con donne), femminista ante litteram, diva, lucida nel costruirsi una strada di successi da donna nera in una società razzista. E’ Gertrude ‘Ma’ Rainey (1886-1939), icona e leggendaria cantante e fonte d’ispirazione per più generazioni di artisti, da Louis Armstrong a Janis Joplin, interpretata con straordinaria intensità e pathos da Viola Davis, in ‘Ma Rainey’s black bottom’, il film, arrivato su Netflix, diretto da George C.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Wolfe, con Chadwick Boseman (qui alla sua ultima interpretazione), coprodotto da Denzel Washington.
E’ l’adattamento del testo teatrale di August Wilson, nato come secondo capitolo del suo ‘Ciclo di Pittsburgh’, 10 pièce sulla vita quotidiana dell’America nera dal 1900 agli anni ’90.
Il film è una nuova tappa dell’ideale sodalizio tra Washington, Viola Davis e il grande commediografo afroamericano (scomparso prematuramente nel 2005 per un tumore, ndr), che aveva già preso forma con il lavoro su un altro dramma del ciclo, ‘Barriere’, prima in teatro, poi nell’omonima versione cinematografica diretta e interpretata dall’attore, per il quale Viola Davis ha vinto nel 2017 il suo primo Oscar, come attrice non protagonista. Stavolta l’artista è in prima fila fra le possibili candidate all’Oscar come protagonista: una nomination che la renderebbe l’interprete black con più candidature, quattro, nella storia dell’Academy. Sembra molto probabile anche una nomination postuma per Chadwick Boseman (che potrebbe essere in lizza anche con un altro film, ‘Da 5 Bloods’ di Spike Lee, ndr), l’attore diventato una star mondiale interpretando Black Panther, scomparso a soli 43 anni nell’agosto 2020 per un tumore al colon.
Nella storia, ambientata principalmente in una calda giornata estiva del 1927 a Chicago, nello studio dove Ma Rainey deve registrare con la sua band alcuni brani, Chadwick (al quale il film è dedicato) si cala nei panni di Levee, talentuoso ma presuntuoso suonatore di cornetta, con un passato traumatico, poco propenso a piegarsi alle regole di Ma Rainey.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Indonesia: governo conferma,volo Sriwijaya Air precipitato
62 le persone a bordo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BANGKOK
09 gennaio 2021
14:42
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il governo indonesiano ha confermato che il Boeing della Sriwijaya Air è precipitato in mare pochi minuti dopo il decollo da Giakarta. Il volo trasportava 62 persone, di cui 56 passeggeri e sei membri dell’equipaggio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tempesta di neve in Spagna, tre morti
Lo ha annunciato il ministero degli Interni
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MADRID
09 gennaio 2021
14:08
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tre persone sono morte in Spagna a causa della tempesta di neve che sta sferzando il Paese in queste ore. Lo ha annunciato il ministero degli Interni.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ morto il regista Michael Apted
Dalla serie Up a 007 con ‘Il mondo non basta’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
12:51
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ morto all’età di 79 anni il regista inglese Michael Apted, noto soprattutto per la serie britannica ‘Up’ e per ‘Il mondo non basta’, 19/o film della saga dell’agente 007. La notizia della sua scomparsa, avvenuta l’8 gennaio, è stata diffusa dalla sua agenzia, la statunitense Gersh.

Nato ad Aylesbury il 10 febbraio 1941, Apted ha diretto numerosi film, tra i quali ‘Gorilla nella nebbia’, ‘Chiamami aquila’, ‘La ragazza di Nashville’, ‘Le cronache di Narnia – Il viaggio del veliero’, ma in patria era noto soprattutto per ‘Up’, la serie tv che ha raccontato la vita di 14 ragazzi di diversi ambienti, nove episodi realizzati ogni sette anni dal 1964 al 2019.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid:’Maggior parte guariti ha avuto 1 sintomo per 6 mesi’
Lo rivela uno studio pubblicato su The Lancet
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
09:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tre quarti delle persone guarite dal coronavirus hanno continuato ad avere almeno un sintomo della malattia per sei mesi. Lo rivela un nuovo studio pubblicato su The Lancet basato su 1.700 ex pazienti dell’ospedale Jin Yin-tan di Wuhan, la città cinese dove il Covid ha avuto origine.

Nelle maggior parte dei casi (63%) si è trattato di stanchezza e dolori muscolari, quindi insonnia (26%) e infine ansia e depressione (23%)
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
India: campagna vaccinazione Covid partirà il 16 gennaio
Oltre 600 mila operatori sanitari pronti alla somministrazione
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NUOVA DELHI
09 gennaio 2021
12:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’India avvierà la campagna di vaccinazione anti Covid-19 il 16 gennaio: lo rende noto il governo centrale in un comunicato.
I primi ad essere vaccinati saranno i lavoratori del settore sanitario e gli agenti delle forze di sicurezza, circa 30 milioni di persone, seguiti da tutti i cittadini di età superiore ai 50 anni.
Verranno poi immunizzati gli indiani sotto i 50 anni che soffrono di patologie croniche, e che costituiscono un gruppo di quasi 270 milioni.
Nelle scorse settimane il governo ha organizzato in tutto il paese una serie di esercitazioni per prepararsi alla campagna di vaccinazione, che sarà una delle più estese della storia del paese: oltre 600 mila operatori sanitari sono stati istruiti su come somministrare le dosi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Indonesia, localizzate le scatole nere dell’aereo precipitato al largo di Giacarta
Il volo era diretto a Pontianak, 62 persone a bordo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
13:49
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sono due le scatole nere del Boeing indonesiano precipitato ieri con 62 persone a bordo localizzate in mare dalle autorità di Giacarta.
Dalle registrazioni delle conversazioni in cabina di pilotaggio e dai dati di volo, i tecnici sperano di poter spiegare perchè il Boeing 737-500 della Sriwijaya Air sia andato in picchiata appena 4 minuti dopo il decvollo da Giacarta.
“Abbiamo individuato la posizione di entrambe le scatole nere” ha detto Soerjanto Tjahjanto, capo dell’agenzia indonesiana per la sicurezza dei trasporti. “I sommozzatori inizieranno a cercarle ora e si spera che non passerà molto tempo prima che le troveremo”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La ricerca frenetica di eventuali sopravvissuti, iniziata subito dopo l’incidente, da parte di elicotteri e di una flottiglia di navi da guerra non sembra ormai avere più possibilità di successo. L’agenzia di ricerca e soccorso indonesiana ha riferito di aver riempito finora cinque sacchi per cadaveri con resti umani e detriti dal luogo dello schianto nel Mar di Giava.
Intanto erano stati trovati resti e detriti al largo di Giacarta. Non sono ancora stati forniti dettagli sulle possibili cause dell’incidente da parte delle autorità, che hanno avviato estese operazioni di ricerca nonostante appaia improbabile la possibilità di trovare sopravvissuti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Questa mattina abbiamo rinvenuto oggetti appartenenti ai passeggeri e parti di cadaveri”, ha detto il portavoce della polizia Yusri Yunus aggiungendo che “si sta lavorando alle identificazioni”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tempesta di neve in Spagna, quattro morti
Il governo chiede ai residenti di Madrid di stare a casa
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
09:42
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sale a quattro il bilancio dei morti a causa della tempesta di neve ‘Filomena’ che si è abbattuta sulla Spagna, due a Madrid e due nella zona di Malaga. Lo riferiscono i media spagnoli.
Intanto il governo chiede ai residenti della capitale in particolare di “rimanere in casa”, mentre si fa fronte alla perturbazione più intensa da 50 anni.
Sono stati i ministri dell’Interno Fernando Grande Marlaska e quello dei trasporti José Luis µbalos ad insistere sulla necessità di adottare il massimo della precauzione possibile, sottolineando che la “situazione è grave”. Nella sola Comunità di Madrid sono 1500 le persone soccorse. Molto complicata la situazione della viabilità, con ripercussioni sulla rete stradale in tutto il paese e migliaia di auto rimaste intrappolate.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
India: campagna vaccinazione Covid partirà il 16 gennaio
Oltre 600 mila operatori sanitari pronti alla somministrazione
(2)
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NUOVA DELHI
09 gennaio 2021
12:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’India avvierà la campagna di vaccinazione anti Covid-19 il 16 gennaio: lo rende noto il governo centrale in un comunicato.
I primi ad essere vaccinati saranno i lavoratori del settore sanitario e gli agenti delle forze di sicurezza, circa 30 milioni di persone, seguiti da tutti i cittadini di età superiore ai 50 anni.
Verranno poi immunizzati gli indiani sotto i 50 anni che soffrono di patologie croniche, e che costituiscono un gruppo di quasi 270 milioni.
Nelle scorse settimane il governo ha organizzato in tutto il paese una serie di esercitazioni per prepararsi alla campagna di vaccinazione, che sarà una delle più estese della storia del paese: oltre 600 mila operatori sanitari sono stati istruiti su come somministrare le dosi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Iran: navi dei Pasdaran dispiegate nel Golfo
Nel quinto anniversario della cattura di forze americane
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEHERAN
09 gennaio 2021
15:11
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Un certo numero di navi da guerra della Marina delle Guardie rivoluzionarie e delle forze Basij hanno solcato le acque del Golfo Persico intorno all’isola iraniana di Farsi per celebrare il quinto anniversario di forze Usa che, a bordo di due imbarcazioni avevano violato le acque territoriali dell’Iran”.
Lo ha detto oggi il comandante delle guardie, Ramezan Zirrahi, secondo il quale “circa 700 navi si sono recate all’isola Farsi per partecipare alla parata in occasione dell’evento accaduto il 12 gennaio 2016”.
I marinai americani furono rilasciati il ;;giorno dopo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Francia, anticipo coprifuoco in altri 8 dipartimenti
Sono ormai 23 i territori in cui sarà vietato circolare dalle 18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
09 gennaio 2021
15:58
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Per far fronte alla circolazione sempre alta del virus del Covid-19 e alla minaccia delle nuove varianti che arrivano da Gb e Sudafrica, la Francia ha deciso di anticipare il coprifuoco dalle 20 alle 18 in altri 8 dipartimenti. Diffusa la protesta dei rappresentanti locali contro il nuovo giro di vite che considerano inefficace.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Durante una visita a Tarbes, nei Pirenei, è stato il primo ministro Jean Castex ad annunciare l’anticipo del divieto di uscire di casa alle 18 in altri 8 territori che si aggiungono ai 15 in cui questa stretta sugli orari è entrata in vigore già da una settimana. Si tratta quasi esclusivamente di una fascia di regioni dell’est e centro-est della Francia a subire queste “misure difficili ma necessarie”, secondo Castex, preoccupato di “un’epidemia che non arretra o che si rafforza in qualche zona”.
I nuovi dipartimenti in cui da domenica si dovrà restare a casa dalle 18 sono l’Allier (centro), le Alpi-Alta Provenza (sud), la Cote-d’or (centro), l’Alto Reno e il Basso Reno (est), le Bouches-du-Rhone (la regione di Marsiglia, sud), il Cher (Centro) e il Vaucluse (sud-est).
A Parigi e nell’Ile-de-France – dove la circolazione del virus è elevata ma non allarmante – resta in vigore il coprifuoco dalle 20.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: vaccinati regina Elisabetta e principe Filippo
Da un medico della casa reale al castello di Windsor
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
16:22
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La regina Elisabetta II e il principe Filippo sono stati vaccinati per il Covid-19. Lo comunica Buckingham Palace.
Una fonte vicina ai reali ha fatto sapere che il vaccino è stato somministrato oggi da un medico della casa reale al castello di Windsor. Elisabetta II ha 94 anni, il principe Filippo ne ha 99.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Gb supera 80 mila morti e 3 milioni di casi
Decessi quotidiani in calo ma sempre sopra quota 1.000
r
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
09 gennaio 2021
17:25
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Gran Bretagna supera gli 80 mila morti e i 3 milioni di contagi dall’inizio della pandemia.
Nonostante nelle ultime 24 ore il numero dei decessi sia in leggero calo, il dato resta sopra 1.000 (1.035 contro i 1.325 di ieri).
I nuovi contagi nelle ultime 24 ore sono stati 59.937 contro i 68.053 di ieri (con 620.000 tamponi), secondo i dati del governo.
Allarma anche l’aumento dei ricoveri con il rischio di saturazione degli ospedali. Secondo i media, il governo di Johnson e la polizia sono decisi a dare una stretta con multe e misure punitive effettive contro i trasgressori del lockdown appena reintrodotto.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Catalogna: estradizione sempre più lontana per Puigdemont
Già esclusa per Puig, fuggito con lui in Belgio tre anni fa
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
17:48
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Lluís Puig, l’ex ministro della Cultura della Generalitat, fuggito in Belgio da oltre tre anni, non sarà estradato in Spagna. La procura belga ha annunciato che non farà ricorso contro la decisione di negare la consegna alla giustizia spagnola, confermata due giorni fa da un tribunale.

Una decisione, secondo quanto riferisce El Pais, che segnerà presumibilmente ciò che accadrà con l’ex presidente della Catalogna Carles Puigdemont e con l’altro ex ministro catalano Antoni Comín.
Entrambi sono ancora oggetto di una richiesta di estradizione da parte della Spagna ma secondo il quotidiano spagnolo la decisione su Puig, che a differenza di Puigdemont e Comìn non gode dell’immunità da eurodeputato, farà da apripista anche per gli altri due.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tempesta di neve, stop voli a Madrid
Interrotto il traffico aereo da e per l’aeroporto
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
20:16
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La tempesta di neve ‘Filomena’ che imperversa sulla Spagna ha costretto le autorità a interrompere il traffico aereo da e per l’aeroporto internazionale di Madrid Adolfo Suarez. Lo comunica la compagnia dello scalo.
Molti terminal dell’aeroporto sono fuori servizio, e si invitano i viaggiatori a nono recarsi allo scalo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid:boom casi in California,a Los Angeles 1 su 10 ha virus
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
09 gennaio 2021
20:21
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Boom di contagi in California, dove nella contea di Los Angels ormai quasi un residente su dieci ha il Covid. Presi d’assalto, gli ospedali sono stati costretti a chiudere le porte dei loro pronto soccorsi in alcuni casi, riporta il New York Times.
“Stiamo vivendo il nostro ‘New York moment'”, dice Robert Kim-Farley, esperto di malattie infettive dell’Università della California, riferendosi alla primavera scorsa quando New York era l’epicentro del Covid negli Stati Uniti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nuova scossa di terremoto in Croazia, magnitudo 4.7
Epicentro sempre vicino la città di Petrinja
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
00:47
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una nuova scossa di terremoto di magnitudo 4.7 è stata registrata alle 22:29 di ieri nel centro della Croazia, vicino Petrinja.
Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Invg) italiano e del servizio di monitoraggio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 10 km di profondità ed epicentro 2 km a sudest della cittadina colpita dal violento terremoto di magnitudo 6.3 del 29 dicembre scorso.

Non si segnalano al momento ulteriori danni a persone o cose.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa, Cnn: Pence non esclude ricorso a 25mo emendamento
Vicepresidente vuole preservarlo nel caso Trump più instabile
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
10 gennaio 2021
03:34
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Mike Pence non esclude di invocare il 25mo emendamento della Costituzione degli Stati Uniti.
Lo riporta la Cnn citando alcune fonti, secondo le quali il vicepresidente americano vorrebbe preservarlo nel caso in cui il presidente uscente Donald Trump divenisse più instabile.

Il 25mo emendamento delinea le procedure per la destituzione di un presidente se riconosciuto incapace di adempiere ai propri doveri.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Argentina, terremoto di magnitudo 6 nel nordovest
Forte scossa vicino al confine col Cile
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
06:15
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una scossa di terremoto di magnitudo 6 è stata registrata alle 00:54 ora locale (le 4:54 in Italia) nel nordovest dell’Argentina, al confine con il Cile.
Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio di monitoraggio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 200 km di profondità ed epicentro non lontano dalla cittadina andina di San Antonio de los Cobres.

Al momento non sono disponibili informazioni su eventuali danni a persone o cose.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Indonesia: aereo caduto, rinvenuti resti umani e detriti
Nel Boeing schiantatosi c’erano 62 persone a bordo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
09:24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Resti umani e detriti sono stati trovati oggi al largo della capitale indonesiana Giacarta, dove un Boeing che effettuava un volo interno si è schiantato in mare con 62 persone a bordo. L’aereo della compagnia locale Sriwijaya Air che collega Giacarta a Pontianak, nella parte indonesiana dell’isola del Borneo, aveva perso i contatti con i controllori del traffico aereo ieri verso le 14:40 ora locale (8:40 ora italiana), circa 4 minuti dopo il decollo.
Non sono ancora stati forniti dettagli sulle possibili cause dell’incidente da parte delle autorità, che hanno avviato estese operazioni di ricerca nonostante appaia improbabile la possibilità di trovare sopravvissuti. “Questa mattina abbiamo rinvenuto oggetti appartenenti ai passeggeri e parti di cadaveri”, ha detto il portavoce della polizia Yusri Yunus aggiungendo che “si sta lavorando alle identificazioni”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Kazakistan: oggi elezioni parlamentari, senza opposizioni
In visita, su invito kazako, delegazione deputati italiani
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
10 gennaio 2021
10:18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Kazakistan va alle urne per le elezioni parlamentari tra forti tensioni data l’assenza delle opposizioni tra le liste. Almeno un partito al quale non è stato permesso di partecipare alla tornata elettorale stava pianificando un raduno pomeridiano nella capitale, Nur-Sultan.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Lo riporta Radio Liberty, secondo cui i critici del governo che chiedono già “proteste a livello nazionale”.
Il partito Nur Otan dell’ex presidente Nursultan Nazarbaev, al governo dal 1999, dovrebbe mantenere la sua posizione dominante nel Mazhilis, la camera bassa del parlamento. Insieme a Nur Otan (Patria Radiosa), altri quattro partiti politici fedeli al governo – Adal (Onesto), Auyl (Villaggio), Ak Zhol (Sentiero Luminoso) e il Partito popolare (ex Partito popolare comunista) – partecipano alle elezioni. L’unico partito politico ufficialmente registrato che si etichetta come gruppo di opposizione, il Partito Socialdemocratico Nazionale (OSDP), ha annunciato a novembre di boicottare le elezioni perché il panorama politico del Kazakistan continua ad essere dominato dalla “stessa” élite politica.
Secondo la Commissione Elettorale Centrale, quasi il 12 per cento degli elettori ha votato alle 10 del mattino circa. A seguire lo svolgimento delle elezioni, su invito dell’Ambasciata kazaka a Roma e della rappresentanza kazaka a Bruxelles, vi sono alcuni parlamentari italiani – Giovanni Russo (M5S) e Andrea Delmastro delle Vedove (FDI) e l’Europarlamentare Fulvio Martusciello (FI), presidente della Delegazione ai comitati di cooperazione parlamentare UE-Kazakistan, UE-Kyrgyzstan, UE-Uzbekistan e UE-Tagikistan e per le relazioni con il Turkmenistan e la Mongolia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Argentina, accordo per vaccino cinese Sinopharm
Un milione di dosi entro fine gennaio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
11:00
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il governo dell’Argentina ha in fase di definizione l’acquisto entro la fine di gennaio di un milione di dosi del vaccino prodotto dalla compagnia statale cinese Sinopharm. Lo riferisce oggi l’agenzia di stampa Telam.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dalla fine di dicembre le autorità argentine hanno avviato una campagna di vaccinazioni, che ha riguardato oltre 100.000 persone, utilizzando il prodotto russo Sputnik V, di cui è imminente il prossimo arrivo a Buenos Aires di un ulteriore importante quantitativo.
Fonti a conoscenza della trattativa con Pechino hanno rivelato che il vaccino, conosciuto anche come appartenente al China National Biotech Group, dovrebbe arrivare in Argentina negli ultimi giorni di gennaio.
La trattativa con Sinopharm, hanno aggiunto le fonti, è stata avviata dopo uno scambio epistolare fra i presidenti di Cina e Argentina, Xi Jinping e Alberto Fernández, riguardante il rafforzamento della cooperazione bilaterale in campo sanitario contro il Covid-19.
Da parte sua confermando l’arrivo del vaccino, il ministro della Salute argentino, Ginés González García, ha comunicato che sono avanzate anche le trattative per importare un altro vaccino cinese, Sinovac, fabbricato in Brasile dall’istituto Butantan di San Paolo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Afghanistan: ordigno su auto a Kabul, morti 3 giornalisti
Tra le vittime Zia Wadan portavoce Forze di protezione pubblica
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
KABUL
10 gennaio 2021
11:37
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un giornalista afghano, portavoce delle Forze di protezione pubblica del paese (NPPF), Zia Wadan, è stato ucciso stamattina insieme a due colleghi a Kabul da una bomba che ha preso di mira il loro veicolo. Lo hanno riferito funzionari afghani.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’omicidio di Zia Wadan, che in precedenza aveva lavorato per diversi media, sembra essere l’ultimo di una serie di assassinii mirati che stanno scuotendo l’Afghanistan, in particolare la capitale Kabul dove giornalisti, politici e attivisti per i diritti, sono stati sempre più presi di mira nonostante i colloqui di pace tra governo e talebani.
Wadan e i suoi colleghi sono rimasti uccisi nel traffico mattutino dell’ora di punta in una parte orientale della capitale. Nessun gruppo ha rivendicato l’attacco, ma il presidente Ashraf Ghani ne ha dato la colpa ai talebani. “Il picco di violenza da parte dei talebani è contro l’impegno per la pace e indica che il gruppo persegue ancora il suo atteggiamento da falco nel prendere vite innocenti e danneggiare le strutture pubbliche”, ha detto il palazzo presidenziale su Twitter, citando Ghani.
La National Public Protection Force (NPPF), è un servizio di sicurezza sotto il ministero degli interni che distribuisce guardie alle organizzazioni internazionali in tutto l’Afghanistan.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Anp: Abu Mazen prepara elezioni presidenziali e legislative
Wafa: il decreto sarà pubblicato entro 10 giorni
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
11:42
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente palestinese Abu Mazen si accinge a pubblicare entro dieci giorni un decreto relativo alla convocazione di nuove elezioni in Cisgiordania, a Gerusalemme est e a Gaza. Lo ha anticipato la agenzia di stampa ufficiale Wafa secondo cui Abu Mazen ha discusso ieri di questa iniziativa col presidente della Commissione elettorale centrale, Hanna Nasser.

Secondo i media Abu Mazen progetta di condurre separatamente le elezioni legislative, le presidenziali e quelle per la composizione del Consiglio nazionale palestinese, una istituzione che include anche i palestinesi che vivono in Paesi stranieri. Le ultime elezioni presidenziali risalgono al 2005, e le ultime legislative al 2006. Con queste elezioni Abu Mazen e la leadership di Hamas cercano fra l’altro di superare la grave frattura politica creatasi nel 2007, quando Hamas espugnò il potere a Gaza. Inoltre, secondo i media, le elezioni legislative potrebbero rappresentare un segnale rivolto alla Casa Bianca, in concomitanza con l’insediamento del presidente Joe Biden.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: anche Amazon e Google rimuovono Parler
‘Twitter della destra’ rischia di scomparire dal web
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
11:54
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Anche Amazon e Google stanno rimuovendo dai loro server Parler, il Twitter della destra americana. Lo riferisce Bbc.
Apple ha annunciato la rimozione ieri.
Amazon afferma di aver trovato 98 post che incoraggiano alla violenza.
Parler deve adesso trovare un nuovo server di web hosting entro domenica sera o scomparirà dalla rete.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Libia: Di Maio, proteggere negoziati da ogni interferenza
Il dossier libico nei colloqui del ministro in Giordania
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
12:17
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“L’Italia ritiene fondamentale proteggere i risultati negoziali del Foro di Dialogo Politico libico in corso a Ginevra da interferenze interne ed esterne”.
E’ quanto ha sottolineato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio al collega giordano Ayman Safadi in un colloquio avuto oggi ad Amman che ha fornito l’occasione anche per un aggiornamento sulla situazione in Libia.

Il Comitato consultivo del Forum del dialogo politico libico si riunirà la prossima settimana a Ginevra.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: al via in Israele seconda fase vaccinazione
In arrivo nuovo carico Pfizer. Record casi gravi, oltre mille
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
10 gennaio 2021
13:34
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Mentre i casi gravi di Covid hanno superato la soglia record di 1000 nelle ultime 24 ore (5.047 le nuove infezioni), Israele ha dato il via alla seconda fase della vaccinazione di massa. Il primo a ricevere la seconda dose è stato il premier Benyamin Netanyahu ed oggi è stata la volta del presidente Reuven Rivlin.

Nel primo pomeriggio – mentre il paese è in lockdown totale – arriverà il nuovo carico di vaccini da parte della Pfizer. Ad oggi secondo dati del ministero della sanità è stato vaccinato il 72% degli over 60, l’81% di quelli che sono tra 70 e 79 anni e 76% di chi è oltre gli 80 anni.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: vaccinazioni alle Seychelles, primo Paese africano
L’arcipelago ha avuto 50.000 dosi cinesi donate da Emirati Arabi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
13:37
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente delle Seychelles insieme a diverse personalità dell’arcipelago si sono fatte vaccinare aprendo la campagna nel Paese.
Il primo a vaccinarsi il presidente Wavel Ramkalawan, in diretta tv da un ospedale della capitale Victoria.

L’arcipelago delle Seychelles, che ha ricevuto 50.000 dosi di vaccino cinese donate dagli Emirati Arabi, è il primo Paese dell’Africa a iniziare la campagna di vaccinazioni.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Germania oltrepassa soglia dei 40.000 morti
Cancelliera Merkel, ‘ma il peggio deve ancora venire’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
10 gennaio 2021
13:38
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Germania il numero dei decessi per Covid ha oltrepassato la soglia dei 40.000 morti e, come previsto dalla cancelliera Angela Merkel, le prossime settimane saranno “la fase più dura della pandemia”. A fornire i dati della situazione è il Robert Koch Institute: nelle ultime 24 ore le vittime sono 465 portando il totale a 40.343.
I nuovi contagi giornalieri sono stati, invece, circa 17.000.
Nel messaggio video settimanale del sabato, la cancelliera ha sottolineato come il pieno impatto dell’intensificazione dei contatti sociali durante il periodo di natale e Capodanno ancora non è visibile nelle statistiche.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: sondaggio, per 56% americani Trump deve essere rimosso
Prima fine del mandato. Per 67% ha tutta o parte colpa scontri
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
10 gennaio 2021
14:20
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il 56% degli americani ritiene che Donald Trump dovrebbe essere rimosso dall’incarico prima della fine del suo mandato. E’ quanto emerge da un sondaggio ai Abc-Ipsos, secondo il quale il 43% degli interpellati è contrario alla rimozione prima del tempo del presidente.
Il 67% è convinto che Trump abbia tutta o parte della responsabilità degli scontri in Congresso, mentre un 15% ritiene che non abbia nessun colpa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Honduras: narcotraffico, respinte accuse Usa a presidente
‘False al 100%, basato su menzogne di criminali’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEGUCIGALPA
10 gennaio 2021
14:25
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il governo dell’Honduras ha categoricamente respinto le accuse provenienti dagli Stati Uniti di una presunta collusione fra il presidente Juan Orlando Hernández e il narcotrafficante honduregno Geovanny Daniel Fuentes Ramírez.
Via Twitter la presidenza del Paese, riferendosi alle accuse della magistratura statunitense secondo cui Hernández avrebbe ricevuto denaro da Fuentes Ramírez e avrebbe dato protezione a narcotrafficanti, sostiene che tutto questo “è falso al 100% e sembra essere basato su menzogne di criminali confessi che cercano vendetta”.

Questa e altre asserzioni opportunistiche, si dice poi, “scompaiono di fronte al fatto che durante l’amministrazione Hernández il traffico di coca attraverso l’Honduras è diminuito dall’87 al 4%, fra il 2013 e il 2019, un fatto riconosciuto dalle pubblicazioni del Dipartimento di Stato di quegli anni”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Libia: Di Maio, proteggere negoziati da ogni interferenza
Il dossier libico nei colloqui del ministro in Giordania
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
14:37
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“L’Italia ritiene fondamentale proteggere i risultati negoziali del Foro di Dialogo Politico libico in corso a Ginevra da interferenze interne ed esterne”.
E’ quanto ha sottolineato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio al collega giordano Ayman Safadi in un colloquio avuto oggi ad Amman che ha fornito l’occasione anche per un aggiornamento sulla situazione in Libia.

Il Comitato consultivo del Forum del dialogo politico libico si riunirà la prossima settimana a Ginevra.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: 69 nuovi casi in Cina
Sono 48 infezioni trasmesse a livello locale. Nessun decesso
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
10 gennaio 2021
14:43
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Altri 69 casi di Covid-19 sono stati segnalati ieri in Cina. Lo rende noto il bollettino odierno della Commissione Sanitaria Nazionale cinese, precisando che le infezioni trasmesse a livello “locale” sono 48, riportate per lo più nella provincia dell’Hebei, nel nord della Cina, una a Pechino e una nella provincia del Liaoning.

La commissione ha riferito che non è stato segnalato nessun ulteriore decesso correlato al nuovo coronavirus e che altri 16 pazienti sono stati dimessi.
Fino alla serata di ieri, la Cina continentale aveva registrato un totale di 4.412 casi di infezione importati. Tra questi, 4.118 pazienti guariti sono già stati dimessi e 294 risultano ancora ricoverati. Non si segnalano vittime tra i casi positivi al coronavirus importati.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Libia: Sarraj ha visto a Roma inviato Onu Williams
‘Impegno per dialogo politico intra-libico’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
15:15
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Le modalità per portare avanti il dialogo politico libico, in vista della riunione del comitato consultivo del Forum del dialogo politico libico in programma la prossima settimana a Ginevra”. Questi i temi al centro del colloqui avvenuto a Roma tra il capo del governo di accordo nazionale libico (Gna), Fayez al Sarraj, e la rappresentante speciale ad interim del segretario generale dell’Onu in Libia, Stephanie Williams, secondo quanto riporta su Twitter, la Missione di sostegno dell’Onu in Libia (Unsmil).
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dal canto suo, Williams “ha accolto con favore l’impegno e il sostegno di Sarraj nel processo di dialogo politico intra-libico facilitato dalle Nazioni Unite per guidare il Paese verso le elezioni del dicembre 2021”. Sarraj, a Roma, ha incontrato anche l’ambasciatore degli Stati Uniti in Libia, Richard Norland, con il quale ha discusso, “degli sviluppi della situazione in Libia e sui progressi compiuti sulle modalità di soluzione della crisi libica, dal punto di vista militare, di sicurezza, politica ed economica”. L’incontro, secondo quanto riferisce la pagina ufficiale facebook del governo di Tripoli, è stato anche l’occasione per “affermare la necessità di fermare l’interferenza esterna negativa negli affari libici in modo che le modalità di soluzione della crisi possano raggiungere i loro obiettivi di stabilire sicurezza e raggiungere stabilità e ripresa economica”.
Sarraj venerdì scorso aveva avuto un colloquio a Palazzo Chigi col presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, alla presenza del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa:Pelosi,profanazione istigata da Trump,salvare democrazia
La Speaker della Camera scrive ai deputati democratici
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
10 gennaio 2021
15:18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Dobbiamo salvare la nostra democrazia. E’ assolutamente essenziale che chi ha compiuto l’attacco alla nostra democrazia sia ritenuto responsabile”.
Lo scrive la Speaker della Camera Nancy Pelosi ai deputati democratici. “Deve essere riconosciuto che questa profanazione è stata istigata dal presidente” Donald Trump, afferma Pelosi riferendosi all’assalto in Congresso.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Harry e Meghan dicono addio ai social network
Media, la coppia delusa “dall’odio” incontrato online
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
10 gennaio 2021
15:26
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Harry e sua moglie Meghan, il duca e la duchessa del Sussex, hanno abbandonato i social media e non intenderebbero più usare piattaforme come Twitter o Facebook, secondo quanto riporta il Sunday Times. Una fonte vicina alla coppia citata dal quotidiano ha fatto sapere che i due “non hanno intenzione” di utilizzare i social media per la loro nuova Archewell Foundation e che è “molto improbabile” un ritorno sulle piattaforme a titolo personale.
La coppia sarebbe delusa “dall’odio” incontrato sui social network.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Media, Trump fiducioso che Pence non userà 25/o emendamento
Ottimista su impeachment, non passerà in Senato
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
10 gennaio 2021
16:04
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Donald Trump sarebbe fiducioso sul fatto che Mike Pence non lo rimuoverà invocando il 25/o emendamento. Lo riporta l’agenzia Bloomberg citando alcune fonti, secondo le quali il presidente e alcuni dei suoi alleati sono anche convinti che i democratici si stiano spingendo troppo oltre con un possibile secondo impeachment che, a loro avviso, è difficile che passi in Senato.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio, la Giordania un interlocutore di riferimento
Ministro ad Amman, ‘prezioso rapporto, bilaterale e regionale’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
14:40
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Italia considera “prezioso il rapporto con la Giordania, Paese che è per noi un interlocutore di riferimento sul piano bilaterale e sul piano regionale.
Confermo il nostro impegno a consolidare questo rapporto in tutti gli ambiti: dalle relazioni politiche, ai rapporti economico-commerciali, alla collaborazione in ambito culturale, all’ambito multilaterale”.
Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, nella sua visita in Giordania dopo l’incontro con il ministro degli Esteri Ayman Safadi .
“Ringrazio per l’accoglienza e il proficuo incontro che abbiamo avuto. Sia al Ministro Safadi, sia al Primo Ministro, che ho incontrato stamattina, ho sottolineato come dopo la “pandemia, che avuto un impatto negativo sui rapporti commerciali e sulla crescita a livello mondiale, con l’arrivo del vaccino ci stiamo avvicinando a un’uscita da questa emergenza sanitaria. Sarà importante – ha aggiunto Di Maio – cogliere tutte le opportunità per consolidare ed espandere la nostra presenza imprenditoriale nel Regno, già promettente in molti settori quali energia, infrastrutture, trasporti e telecomunicazioni”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Indonesia: 11 uccisi da valanga, anche un bambino di 6 anni
Decine i dispersi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
12:21
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Almeno 11 persone, compreso un bambino di sei anni, sono rimaste uccise in una valanga nella provincia indonesiana di West Java. Sono decine i dispersi. All’origine del disastro le piogge torrenziali che hanno colpito la zona, in particolare nella città di Sumedang dove una seconda valanga ha travolto residenti e anche una squadra di soccorritori che era intervenuta in seguito al primo episodio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid, la Germania oltrepassa la soglia dei 40.000 morti. Merkel: “Ma il peggio deve venire”
In Belgio superate le 20mila vittime. Messico, oltre 1,5 milioni il totale dei contagi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
10 gennaio 2021
13:44
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Germania il numero dei decessi per Covid ha oltrepassato la soglia dei 40.000 morti e, come previsto dalla cancelliera Angela Merkel, le prossime settimane saranno “la fase più dura della pandemia”. A fornire i dati della situazione è il Robert Koch Institute: nelle ultime 24 ore le vittime sono 465 portando il totale a 40.343.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I nuovi contagi giornalieri sono stati, invece, circa 17.000. Nel messaggio video settimanale del sabato, la cancelliera ha sottolineato come il pieno impatto dell’intensificazione dei contatti sociali durante il periodo di natale e Capodanno ancora non è visibile nelle statistiche.
Il Belgio supera la soglia dei 20mila decessi, di cui più della metà riguardano residenti in case di riposo. Stando infatti ai dati forniti dalle autorità, nelle ultime 24 ore il numero totale delle vittime sale da 19.992 a 20.038. Dall’inizio della pandemia si sono registrati in Belgio 662.694 contagi.
Ha superato quota 1,5 milioni il totale dei contagi da Covid-19 registrati ufficialmente in Messico dall’inizio della pandemia, di cui 1,13 guariti. Lo rende noto l’università americana Johns Hopkins. Con i suoi 128,65 milioni di abitanti, il Paese nordamericano ha registrato finora oltre 132 mila decessi legati al nuovo coronavirus. Il Messico è quarto al mondo per numero di vittime da Covid-19 dietro a India (150 mila), Brasile (202 mila) e Stati Uniti (372 mila).
Boom di contagi in California, dove nella contea di Los Angels ormai quasi un residente su dieci ha il Covid. Presi d’assalto, gli ospedali sono stati costretti a chiudere le porte dei loro pronto soccorsi in alcuni casi, riporta il New York Times. “Stiamo vivendo il nostro ‘New York moment'”, dice Robert Kim-Farley, esperto di malattie infettive dell’Università della California, riferendosi alla primavera scorsa quando New York era l’epicentro del Covid negli Stati Uniti che hanno registrato un nuovo record di contagi giornalieri, quasi 290.000 casi in 24 ore, con 3.676 morti. Due milioni di nuovi casi di Covid e 24.000 morti negli Stati Uniti nei primi nove giorni del 2021. Lo riporta la Cnn citando elaborazioni dei dati della Johns Hopkins University, secondo la quale i casi di Covid negli Usa hanno oramai superato quota 22 milioni.
Oltre quattromila morti nel giro di quattro giorni per un totale che supera le 80.000 vite perse dall’inizio della crisi sanitaria: i record sempre più funerei registrati dal Regno Unito sul fronte dell’epidemia di Covid-19 certificano una situazione in evidente peggioramento. Nonostante la campagna vaccinale che prosegue a tamburo battente e che ha visto sottoporsi all’iniezione – nel loro castello di Windsor – anche la regina Elisabetta II e il principe consorte Filippo. Il Regno Unito sembra essere vittima di una congiunzione negativa in cui congiurano la stagione invernale che obbliga a stare in luoghi al chiuso, una variante del virus identificata in Inghilterra e ritenuta dai medici più contagiosa fino al 70% e una condizione del sistema sanitario nazionale sotto stress crescente. Anche nelle ultime 24 ore i nuovi contagi si sono mantenuti intorno a quota 60.000, seppure con una quantità di tamponi monstre: 620.000 test. E l’aumento dei ricoveri fa temere il rischio che si arrivi a una saturazione degli ospedali del Regno.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Che cosa è il 25esimo emendamento della Costituzione americana e cosa prevede
L’unico precedente quando Ford rimpiazzò Nixon nel 1974
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
10 gennaio 2021
10:54
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Si fa strada l’ipotesi che Donald Trump venga ‘cacciato’ dalla Casa Bianca prima della scadenza naturale del suo mandato, il prossimo 20 gennaio, giorno del giuramento del neopresidente Joe Biden e del suo insediamento alla Casa Bianca. La leva per rimuovere dal suo incarico il presidente uscente potrebbe essere il 25esimo emendamento della Costituzione americana.
Nel dettaglio prevede che il vicepresidente (in questo caso Mike Pence) prenda i poteri del Commander in chief come facente funzioni nel caso il presidente muoia, si dimetta o sia rimosso dal suo incarico per incapacità manifesta o malattia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
A differenza dell’impeachment, dunque, le norme del 25esimo emendamento consentono di rimuovere il presidente senza che sia necessario elevare accuse precise.
E’ sufficiente che il vicepresidente e la maggioranza del governo trasmettano una lettera al Congresso sostenendo che il presidente non è più in grado di esercitare i poteri e i doveri legati al suo incarico. Se poi il presidente si oppone alla sua rimozione, la decisione spetta alla Camera dei Rappresentanti del Congresso (oggi in mano ai democratici) che deve esprimersi con una maggioranza dei due terzi dei voti.
Il caso più noto in cui si è fatto ricorso a questo emendamento è quando il vicepresidente Gerald Ford nel 1974 prese il posto di Richard Nixon, dimessosi dopo essere stato travolto dallo scandalo del Watergate. Il 25esimo emendamento può essere applicato anche per un breve periodo di tempo: il vicepresidente George H. Bush nel 1985 fu presidente per alcune ore quando Ronald Reagan fu operato con anestesia generale.
Simile situazione quando il vicepresidente Dick Cheney nel 2002 rimpiazzò per alcune ore il presidente George W. Bush, sottoposto a operazione chirurgica.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: arrestato Jake, lo ‘sciamano’ di Capitol Hill
Incriminato per ingresso illegale e violento in Congresso
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
09 gennaio 2021
19:37
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Manette a Jake Angeli, lo “sciamano” di Capitol Hill. L’uomo, il vero nome Jacob Anthony Chansley Angeli, è stato arrestato e incriminato per ingresso illegale e violento e condotta disordinata nei palazzi del Congresso.
Lo ha reso noto il Dipartimento della Giustizia.
Con Angeli, più volte ripreso a Capitol Hill il 6 gennaio con in testa un cappello di pelliccia e corna da vichingo, sono stati incriminati anche Adam Johnson, fotografato con sottobraccio il podio della Speaker Nancy Pelosi, e Derrick Evans, deputato statale della West Virginia.
Johnson che Evans sono stati arrestati nelle ultime ore, così come Nick Hochs, uno dei leader dei Proud Boys, in manette dopo essere rientrato a Honolulu.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: boom di casi in California,a Los Angeles 1 su 10 col virus
Nel Regno Unito 80.000 morti, si vaccina Elisabetta. La Francia anticipa il coprifuoco. Nell’Hubei stretta sul capodanno cinese
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
10 gennaio 2021
15:08
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Boom di contagi in California, dove nella contea di Los Angels ormai quasi un residente su dieci ha il Covid. Presi d’assalto, gli ospedali sono stati costretti a chiudere le porte dei loro pronto soccorsi in alcuni casi, riporta il New York Times.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Stiamo vivendo il nostro ‘New York moment'”, dice Robert Kim-Farley, esperto di malattie infettive dell’Università della California, riferendosi alla primavera scorsa quando New York era l’epicentro del Covid negli Stati Uniti che oggi hanno registrato un nuovo record di contagi giornalieri, quasi 290.000 casi in 24 ore, con 3.676 morti. Due milioni di nuovi casi di Covid e 24.000 morti negli Stati Uniti nei primi nove giorni del 2021. Lo riporta la Cnn citando elaborazioni dei dati della Johns Hopkins University, secondo la quale i casi di Covid negli Usa hanno oramai superato quota 22 milioni.
Oltre quattromila morti nel giro di quattro giorni – più di mille ogni 24 ore da metà della settimana che sta per concludersi – per un totale che supera le 80.000 vite perse dall’inizio della crisi sanitaria: i record sempre più funerei registrati dal Regno Unito sul fronte dell’epidemia di Covid-19 certificano una situazione in evidente peggioramento. Nonostante la campagna vaccinale che prosegue a tamburo battente e che ha visto sottoporsi all’iniezione – nel loro castello di Windsor – anche la regina Elisabetta II e il principe consorte Filippo. Il Regno Unito sembra essere vittima di una congiunzione negativa in cui congiurano la stagione invernale che obbliga a stare in luoghi al chiuso, una variante del virus identificata in Inghilterra e ritenuta dai medici più contagiosa fino al 70% e una condizione del sistema sanitario nazionale sotto stress crescente. Anche nelle ultime 24 ore i nuovi contagi si sono mantenuti intorno a quota 60.000, seppure con una quantità di tamponi monstre: 620.000 test. E l’aumento dei ricoveri fa temere il rischio che si arrivi a una saturazione degli ospedali del Regno.
In Francia intanto per far fronte alla circolazione sempre alta del virus e alla minaccia delle nuove varianti individuate nel Regno Unito e in Sudafrica, il primo ministro Jean Castex ha deciso di anticipare il coprifuoco dalle 20 alle 18 in altri 8 dipartimenti, che si aggiungono ai 15 in cui questa stretta sugli orari è entrata in vigore già da una settimana. E l’allarme torna a farsi sentire anche in Asia: con un effetto che ha il sapore del déjà vu, la provincia dell’Hubei – dal cui capoluogo Wuhan è partita la pandemia oltre un anno fa – ha deciso di inasprire le misure in vista del Capodanno cinese che si celebrerà a febbraio, dopo che diversi nuovi casi sono stati registrati nell’area. Il Giappone ha rafforzato ulteriormente i controlli alla frontiera, rendendo obbligatorio per tutti un tampone negativo nelle 72 ore prima dell’ingresso nel Paese. Mentre l’India, che si avvia a iniziare la propria campagna di vaccinazione il 16 gennaio, ha superato quota 150 mila morti legati al Covid-19, dato che la pone al terzo posto al mondo dietro Usa e Brasile per numero di vittime da coronavirus.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Regina King, una lettera d’amore alla mia comunità in lotta
Quattro icone black in One Night in Miami, dal 15/1 su Amazon
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
13:44
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo l’anteprima mondiale alla Mostra del cinema di Venezia e il passaggio al Festival di Toronto, arriva il 15 gennaio su Amazon Prime Video l’ottimo esordio alla regia di Regina King che secondo i rumors si guadagnerà un posto nella notte degli Oscar. ‘One Night in Miami’, con gli applausi della critica, interpretato da Kingsley Ben-Adir, Eli Goree, Aldis Hodge e Leslie Odom Jr., racconta dell’incontro e dell’amicizia tra Malcolm X, Cassius Clay, il cantante Sam Cooke e la star del football e attore Jim Brown, che passarono un’intera notte insieme dopo l’incontro che incoronò l’allora appena 22enne pugile campione del mondo dei pesi massimi nel 1964.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tratto da una pièce teatrale di grande successo, con radici nelle autobiografie dei protagonisti, la sceneggiatura di Kemp Powers (un fantastico autore di Broadway, tra l’altro) è un dialogo a quattro voci sul black power, i diritti dei neri, le lotte per l’emancipazione, una dialettica fatta anche di scontri, di punti di vista diversi, ma di uguale desiderio di scardinare una volta per tutte il razzismo in cui vivevano all’epoca. La regista è la stessa che ha vinto l’Oscar come migliore attrice non protagonista in Se la strada potesse parlare e prima ancora in decine di interpretazioni in film e soprattutto serie tv, da 24 a The Bing Bang Theory e Watchmen.
Nonostante l’ambientazione nella metà anni ’60, il film è quanto di più attuale si possa immaginare, per quanto traguardi come la vicepresidenza Usa di Kamala Harris possano indurre alla svolta.
“E’ incredibile come oltre 50 anni dopo queste conversazioni tra neri – ha detto Regina King, protagonista del movimento #MeToo e attivista – siano sempre le stesse che potremmo ascoltare oggi: come essere accettati, come contare, come non avere le porte chiuse dai bianchi, come farsi rispettare, come non essere chiamati negri. La storia vera di One Night in Miami è incredibilmente molto contemporanea.
Vederla oggi, con le lotte americane del movimento Black Lives Matter, fa impressione”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Hancock, entro l’autunno vaccinati tutti adulti Gb
“Il ritmo attuale è di 200,000 al giorno’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
16:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Entro l’autunno nel Regno Unito tutti gli adulti saranno vaccinati contro il coronavirus. Lo ha annunciato il ministro della Salute Matt Hancock in un’intervista alla Bbc.
Il ritmo attuale, ha precisato è di 200.000 vaccinati al giorno, un numero che avvicina l’obiettivo del governo dei 2 milioni a settimana.
“Abbiamo ordinato 350 milioni di dosi. Non sono ancora arrivate tutte, ma stiamo procedendo nel modo più veloce possibile”, ha detto Hancock ribadendo che la pressione sul NHS è ancora molto forte e quindi tutti i britannici “devono restare a case e seguire le regole del lockdown. Non è il momento di mollare”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Kirghizistan: trionfo del populista Japarov a presidenziali
Avanti col 79%. Salito al potere dopo rivolte di ottobre
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
10 gennaio 2021
16:35
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sadyr Japarov – primo ministro uscente del Kirghizistan, spesso definito ‘populista’ – è in testa alle elezioni presidenziali anticipate con il 79% dei voti. Lo dice una nota della Commissione centrale elettorale (CEC).
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Japarov è seguito dal candidato dell’opposizione Adakhan Madumarov con il 6,47% dei voti e Babyrzhan Tolbayev con il 2% dei voti. Lo riporta Interfax.
Il capo della CEC, Nurzhan Shaildabekova, ha detto che più dell’81% delle schede sono state elaborate e che il numero di persone che hanno votato ha raggiunto quota 1.137.357. I dati continuano a provenire dai seggi elettorali. Diciassette candidati sono in corsa per la presidenza in Kirghizistan. Sadyr Japarov è salito al potere nel Paese dopo le proteste di ottobre contro i risultati delle elezioni parlamentari e le rivolte che ne sono seguite. Si è dimesso da capo di Stato ad interim e ha smesso di svolgere le sue funzioni di primo ministro il 14 novembre per potersi candidare alle elezioni.
In Kirghizistan, in concomitanza con le elezioni presidenziali anticipate, si sta svolgendo un referendum sulla questione della forma di governo del Paese. Più dell’80% degli elettori del Kirghizistan ha votato per una forma di governo presidenziale, ha dichiarato la CEC sul suo sito.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.