Sport tutte le notizie in tempo reale! Tutte le discipline sportive rigorosamente approfondite ed aggiornate! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 12 minuti

Ultimo aggiornamento 19 Gennaio, 2021, 02:26:03 di Maurizio Barra

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 19:07 DI DOMENICA 17 GENNAIO 2021

ALLE 02:26 DI MARTEDì 19 GENNAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Focolaio Covid all’Australia Open, 72 giocatori in quarantena
Hanno viaggiato da Doha su volo con un passeggero positivo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
17 gennaio 2021
19:07
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sale a 72 il numero dei giocatori e giocatrici costretti a stare in quarantena, per due settimane, nelle loro camere di albergo in attesa di giocare gli Open d’Australia. Ai 47 bloccati finora se ne sono aggiunti altri 25, secondo quanto hanno fatto sapere le autorità locali, che hanno viaggiato su un volo da Doha a Melbourne con un passeggero che poi, controllato all’arrivo, è risultato positivo.

“Ora questi 25 giocatori non potranno lasciare le loro stanze di albergo – è scritto in una nota diffusa dagli organizzatori -, e non potranno neppure allenarsi”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ciclismo: Pogacar farà Tour e Vuelta, Formolo sarà al Giro
Lo sloveno difenderà il titolo 2020 nella corsa a tappe francese
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
12:36
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lo sloveno Tadej Pogacar difenderà il titolo conquistato lo scorso anno al Tour de France 2021 di ciclismo. Lo sloveno, secondo quanto ha anticipato l’UAE Emirates – la sua squadra d’appartenenza – sarà al via della Grande Bloucle assieme a Marc Hirschi e ad Alexander Kristoff.

Per il Giro d’Italia quest’anno la squadra emiratina ha deciso di puntare su Davide Formolo, Brandon McNulty e sullo sprinter colombiano Fernando Gaviria. Lo stesso Pogacar, assieme all’azzurro Matteo Trentin e a David De La Cruz si presenterà al via della Vuelta di Spagna.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: autorità Australia, ‘misure anti-Covid si rispettano’
Nessuna deroga dell’isolamento per permettere di allenarsi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
12:39
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Le decine di stelle del tennis poste in quarantena negli hotel prima dell’apertura degli Australian Open non beneficeranno di “alcun trattamento preferenziale” per potersi allenare, hanno avvertito le autorità sanitarie australiane. Costretti a spedire palline contro i muri delle stanze d’albergo, i giocatori hanno chiesto un allentamento delle misure di isolamento per essere pronti l’8 febbraio, quando dovrebbe iniziare il primo torneo del Grande Slam 2021.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nel fine settimana passeggeri sono risultati positivi al Covid-19 su tre dei 17 voli che hanno trasportato i giocatori e il loro entourage. I 72 tennisti che si trovavano a bordo, poco più di un quarto dei 256 attesi, non potranno allenarsi prima dello scadere dei 15 giorni previsti per prevenire la diffusione del contagio.
Il numero 1 del mondo Novak Djokovic (che ha superato il Covid la scorsa estate) ha viaggiato su un volo in cui nessun caso è stato identificato ed è quindi stato autorizzato ad allenarsi. Il campione serbo avrebbe inviato un elenco di richieste agli organizzatori del torneo, compreso il diritto di stabilirsi in abitazioni private dotate di campo da tennis. Il primo ministro dello Stato di Victoria, Daniel Andrews, ha respinto questa richiesta, dicendo che le autorità non annulleranno le misure messe in atto. “Non c’è un trattamento speciale qui. Il virus non tratta nessuno in modo speciale e quindi nemmeno noi”, ha detto.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: torna la maratona di Napoli nel segno di Mennea
Il 24 ottobre,parte dei ricavati a fondazione campione olimpico
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
18 gennaio 2021
12:05
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ritorno a Napoli della maratona nel segno di Pietro Mennea. Gli organizzatori della gara che si svolge sulla tradizionale distanza dei 42,195 km, nell’ufficializzare la data dell’evento già inserito nel calendario della Fidal per il prossimo 24 ottobre, fanno sapere infatti che uno dei partner della rassegna sarà la fondazione intitolata all’indimenticato campione olimpico dei 200 metri di Mosca 1980.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Parte dei ricavati della gara, infatti, sarà devoluta alla Fondazione Pietro Mennea presieduta dalla moglie Manuela Olivieri, che è tra l’altro componente del coordinamento della Neapolis Marathon, la società che organizzerà ad ottobre la prima edizione della Neapolis Marathon.
La maratona manca dalla città di Napoli da più di cinque anni.
Non solo la gara sulla distanza classica nell’appuntamento del prossimo autunno: in programma infatti anche la mezza maratona (21,097 km) e due prove per amatori, ragazzi e bambini: la Neapolis Sea Run (su un percorso di 8 Km) e la Neapolis Children & smiles (3 km).
”Mare, storia, architettura, archeologia, enogastronomia, natura, tradizione e folklore della città – fanno sapere gli organizzatori – conquisteranno ed ammalieranno atleti ed amanti dello sport impegnati su un percorso di una Napoli che rivive e si riscopre ad ogni passo. La manifestazione permetterà la condivisione di esperienze uniche, tra appuntamenti sportivi e kermesse organizzate in partnership con la società Events Project, ambientate nelle strade e nelle piazze attraversate dalla gara. Non mancheranno proposte di itinerari turistici alla riscoperta della città di Napoli e delle bellezze del Golfo, dalla terra ferma al mare”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nba: super Doncic, ma Dallas perde con Chicago
Sloveno in tripla doppia cifra, ko anche i Celtics
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
12:37
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’Nba ha giocato cinque partite. Una sola vittorie casalinga, dei Los Angeles Clippers su Indiana (129-96), e quattro esterne: di New Orleans, Utah, Chicago e New York.

Nella notte italiana Ha brillato la stella di Luka Doncic, anche se inutilmente. Lo sloveno ha realizzato 36 punti, 16 rimbalzi e 15 assist, la 29/a tripla doppia della sua giovane carriera. Ma non ha potuto impedire la sconfitta di Dallas contro Chicago (117-101). Vanno ko anche i Celtics, ancora privi ;;di Jayson Tatum in quarantena a causa del coronavirus. Vince largamente New York (105-75), che così interrompe una serie di cinque sconfitte consecutive. A Boston non basta il rientro di Kemba Walker, finalmente guarito dal dolore al ginocchio sinistro che lo aveva tenuto fuori dalla fine di settembre.
Gli Utah Jazz si sono presi la rivincita sui Denver Nuggets che li avevano eliminati nel primo turno degli ultimi play-off, vincendo 109-105. Jordan Clarkson, partito dalla panchina, è stato determinante con con 23 punti, prima che Rudy Gobert (15 punti) chiudesse l’incontro con una schiacciata negli ultimi secondi. Con il quinto successo consecutivo, Utah ha consolidato il terzo posto nella West Conference, subito dietro i Clippers che hanno sconfitto Indiana (129-96).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Kevin Na vince in volata il Sony Open
Alle Hawaii quinto successo sul PGA Tour per l’americano
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
12:41
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Alle Hawaii Kevin Na vince in volata il Sony Open di golf e festeggia il quinto titolo in carriera sul PGA Tour. In dubbio alla vigilia per un problema alle costole, il sudcoreano, naturalizzato americano, ad Honolulu con un parziale finale di 65 (-5) su un totale di 259 (-21) colpi, con un birdie decisivo alla diciottesima buca di giornata (l’ultima) ha superato la concorrenza dello statunitense Chris Kirk e del cileno Joaquin Niemann, entrambi secondi con 260 (-20).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il bacio al trofeo e la camminata mano nella mano con la figlia Sophia. Così Na ha celebrato l’impresa al Sony Open. “E’ stata un’emozione grandissima – la gioia del 37enne nato a Seul -.
Pochi giorni fa non sapevo neanche se avrei giocato e invece sono riuscito addirittura a vincere”.
Secondo al termine del “moving day” Na è riuscito a spuntarla grazie a un bel finale di gara. La vittoria alle Hawaii permette allo statunitense di passare dalla 38/a alla 23/a posizione del ranking mondiale e di incassare un assegno di 1.188.000 dollari a fronte di un montepremi complessivo di 6.600.000.
Sul percorso del Waialae Country Club (par 70) bella rimonta di Webb Simpson, da 13/o a 4/o (261, -19) al fianco di Brendan Steele (secondo nel 2020 e leader quest’anno dopo il terzo giro) e di Marc Leishman. Finale positivo pure per Collin Morikawa, 7/o con 262 (-18). Qualche giorno di pausa e poi il PGA Tour tornerà protagonista dalla California con il The American Express (21-24 gennaio) che vedrà il ritorno in gara di Francesco Molinari.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Johnson sempre leader mondiale, Morikawa avanza
Americani protagonisti, Woods solo 44/o. McIlroy è sesto
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
13:08
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Top 10 nel Sony Open fa guadagnare una nuova posizione nel ranking del golf mondiale a Collin Morikawa, da quinto a quarto con 7.1857. L’americano, vincitore del PGA Championship nel 2020, ha superato Xander Schauffele.
Il numero 1 è sempre Dustin Johnson, saldamente al comando con 12.3391. Alle sue spalle lo spagnolo Jon Rahm, secondo con 9.7096, tallonato dall’americano Justin Thomas, terzo con 9.5244.
Passo in avanti per Rory McIlroy, ora sesto con 6.8488. Perde terreno Tiger Woods, da 43/o a 44/o (2.5199).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Coppa America: Round Robin senza gli Usa, ‘Ma torniamo’
Skipper Hutchinson dopo incidente: ‘Danni gravi all’elettronica’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
14:44
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La notte, più che consiglio, questa volta ha portato altri interrogativi nella base statunitense di American Magic, dove è cominciato un frenetico conto alla rovescia per rimettere in acqua l’AC75 che ha ‘scuffiato’ nel primo Round Robin della Prada Cup, mentre sfidava Luna Rossa. Il principale quesito riguarda l’elettronica, non l’idraulica, perché Patriot ha subito danni ingenti internamente ed esternamente: le riparazioni dei pannelli di carbonio verranno approntate grazie al contributo dello shore team e di boat builders in loco.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ma non è questo il punto: va sostituito il delicato sistema che controlla i foils – le ‘ali’ – e tutta l’elettronica di bordo.
L’idraulica, invece avrebbe riportato danni minori. “Ricostruire la barca è la cosa più facile – ha spiegato, in conferenza stampa lo skipper Terry Hutchinson, che ha ringraziato le autorità di polizia (e non solo) locali, ma anche gli stessi avversari per il contributo prestato nei soccorsi e nel recupero della barca, tristemente poggiata su un fianco poco distante il golfo di Hauraki, ad Aukland (Nuova Zelanda) -. A questo punto, invece, la cosa più difficile è sistemare l’elettronica. E il tempo stringe”.
Infatti, l’equipaggio a stelle e strisce non sarà in grado di presentarsi ai nastri di partenza del secondo Roud Robin, che si sarebbe dovuto aprire nella notte fra giovedì 21 e venerdì 22 con il match race fra Ineos UK e American Magic. Invece, si passerà direttamente alla regata fra Luna Rossa e Ineos UK che, per gli inglesi, attualmente al comando della classifica delle qualificazioni della Prada Cup con 4 punti, può valere l’accesso in finale. Se dovessero vincere, infatti, andrebbero a 5 punti, diventando irraggiungibili, mentre il team del due Bertelli-Sirena – che gareggia con il guidone del Circolo della Vela Sicilia di Palermo – dovrebbe cominciare a concentrarsi sulle semifinali contro American Magic, atteso di nuovo in mare.
“Torneremo direttamente per giocarsi le semifinali della selezione fra gli sfidanti”, ha detto Hutchinson.
E’ la più immediata conseguenza dell’incidente, proprio mentre American Magic conduceva la regata su Luna Rossa con un vantaggio rassicurante. American Magic aveva perso le prime tre regate, ma stava per ottenere la prima vittoria quando, al passaggio dell’ultimo cancello, si è ribaltata. “Patriot stava accelerando, mentre eravamo in cerca della nuova rotta ed eravamo a circa 47 nodi (quasi 100 km/h) – ha spiegato Hutchinson -. Quando la barca precipita sulla chiglia, le conseguenze non sono gravi, ma in quest’occasione ci siamo poggiati sul pannello piatto tra gli elementi della struttura.
Forse abbiamo a che fare con dei ‘Gremlins’ che vivono con noi dentro la barca…”.
Tornando al calendario salteranno le regate previste venerdì 22 su sabato 23, poiché in acqua avrebbe dovuto esserci American Magic (contro Luna Rossa prima e Ineos UK a seguire), mentre sabato 23 su domenica 24, nella terza giornata, Ineos UK se la vedrà di nuovo contro Luna Rossa. Ma, a quel punto, la sfida potrebbe essere una formalità.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo 2020: organizzatori, meno atleti a cerimonia apertura
Quotidiano ipotizza taglio del 50% per motivi di sicurezza
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
16:04
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il numero di atleti presenti alle cerimonie di apertura e chiusura delle Olimpiadi di Tokyo sarà molto probabilmente ridotto a causa della pandemia di coronavirus, hanno annunciato oggi gli organizzatori. Secondo il quotidiano Yomiuri Shimbun, la riduzione potrebbe essere drastica, fino a -50% dei circa 11mila atleti che parteciperanno ai Giochi.

“Per garantire la sicurezza e l’incolumità degli atleti e per semplificare le operazioni, riteniamo che sia necessario riconsiderare il numero di partecipanti alle cerimonie di apertura e chiusura”, hanno affermato gli organizzatori. Il quotidiano scrive che il Cio si attende che per il 23 luglio, giorno di apertura delle Olimpiadi, circa seimila atleti parteciperanno alla cerimonia ma sul dato numerico gli organizzatori non si sono espressi, spiegando che i dettagli erano ancora in discussione con il Comitato olimpico.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo: pallanuoto donne; Italia a Trieste a caccia del pass
Apre torneo Ungheria-Israele, il Setterosa affronta la Francia
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
17:58
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sarà Ungheria-Israele domani ad aprire il torneo preolimpico al centro federale di Trieste che assegnerà gli ultimi due pass per i Giochi di Tokyo. L’Italia, come previsto per tutta la fase a gironi, scenderà in acqua alle 18.00 contro la Francia che ha affrontato e battuto 13-8 lo scorso 25 febbraio, a Montreuil, in World League, nell’ultimo impegno internazionale prima del lockdown causato dal Covid-19.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Al Polo Natatorio “Bruno Bianchi” si affronteranno otto nazioni, dopo le rinunce di Uzbekistan e Nuova Zelanda, divise in due gironi da quattro. Italia, Olanda, Francia e Slovacchia compongono il gruppo A; mentre Ungheria, Grecia, Israele e Kazakistan il B. La formula del torneo prevede una prima fase all’italiana con partite di sola andata fino al 21 gennaio; il 22 i quarti di finale, il giorno successivo le decisive semifinali e il 24 si chiude con le finali. Già qualificate alle Olimpiadi di Tokyo gli Stati Uniti (oro alla World League), vincitori delle ultime due edizioni e sempre sul podio nelle precedenti rassegne, la Spagna (argento ai mondiali vinti dagli Stati Uniti), la Russia (argento agli europei vinti dalla Spagna) detentrice della medaglia di bronzo, il Canada, l’Australia (Oceania), Cina (Asia), il Sud Africa (Africa) e il Giappone (Paese ospitante).
“Abbiamo lavorato molto in questi tre giorni a Trieste, svolgendo delle partite tra di noi e – afferma il commissario tecnico del Setterosa Paolo Zizza – cercando soprattutto di finalizzare quanto preparato e studiato ad Ostia. Il gruppo è molto unito, convinto e ha una grande voglia di far bene.
Affrontiamo in apertura la Francia che sappiamo essere una squadra in crescita con l’obiettivo di farsi trovare pronta per le Olimpiadi del 2024 a Parigi. Si tratta subito di un impegno probante, cui seguirà mercoledì quello contro l’Olanda che sarà decisivo per chiudere in testa il girone e avere un miglior incrocio ai quarti di finale”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ghiaccio: tolti Mondiali hockey a Minsk,timori per sicurezza
Capitale Bielorussia divideva evento con Riga, ora altra sede
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
18:36
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Federazione internazionale di hockey su ghiaccio (Iihf) ha deciso che il Mondiale Top Division, in programma dal 21 maggio al 6 giugno prossimi e a cui parteciperà anche l’Italia, non si disputeranno a Minsk. La capitale della Bielorussia era una delle due città ospitanti del torneo assieme a Riga, in Lettonia.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il Consiglio Iihf, dopo aver esaminato la situazione, “ha stabilito che al momento è impossibile garantire il benessere di squadre, spettatori e funzionari”, date le crescenti preoccupazioni “in materia di sicurezza e protezione, per i crescenti disordini politici e per la pandemia”. Sulla Federazione c’è stata una forte pressioni da parte di atleti e sponsor che denunciavano la repressione dell’opposizione bielorussa.
La decisione sulla location definitiva del Mondiale verrà presa dal Consiglio della Iihf nel corso delle prossime settimane. L’idea è quella di accorpare i due gironi, inizialmente previsti a Minsk e Riga, in un’unica sede, ma non è scontato che sia Riga. “Noi ci atterremo e rispetteremo le decisioni della federazione internazionale, che ritengo si sia mossa sino a questo momento nella giusta direzione per tutelare al massimo l’aspetto sportivo di un torneo importante”, sottolinea il presidente Federazione italiana sport ghiaccio (Fisg), Andrea Gios.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Coni: Cito (Taekwondo), rischio sanzioni Cio per noi incubo
N.1 Fita,’Sport non merita questo, è diventata priorità’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
19:00
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Noi che facciamo parte della Famiglia Olimpica Stiamo vivendo un incubo al solo pensiero che i nostri atleti rischiano di non poter partecipare ai giochi olimpici sotto l’egida della bandiera Italiana e dell’inno nazionale, e alcuni di essi di non poterci proprio andare”. È il grido di dolore di Angelo Cito, presidente della Federazione italiana taekwondo, in merito allo stallo sulla situazione relativa alla governance e all’autonomia del Coni, che rischia di causare pesanti sanzioni all’Italia da parte del Cio in vista dei prossimi Giochi olimpici di Tokyo 2021.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“È scioccante – aggiunge Cito – e allo stesso tempo sarebbe una vergogna per l’Italia intera non poter partecipare ai Giochi Olimpici o non poterlo fare a causa di una sanzione emessa da parte del Cio all’Italia per non aver rispettato come Paese i principi della Carta Olimpica, lo sport Italiano non merita tutto questo”.
Domani si terrà la prima Giunta Coni del 2021, ma la data fatidica resta il 27 gennaio quando si consumerà l’ultimo esecutivo del Cio e per quel giorno l’Italia dovrebbe presentarsi con qualcosa di concreto che, vista anche la crisi del governo, rischia di non esserci: “Il mio è un appello a tutte le forze politiche di buonsenso – conclude Cito – E non mi vengano a dire che ci sono altre priorità, questa ora è diventata una priorità per il nostro Paese, alla pari di altre questioni quali il lavoro e la scuola. Mancano pochi giorni per evitare quello che definirei una vera e propria sciagura”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pallamano:Mvumbi,colosso 110 kg Congo, protagonista Mondiali
Subito quattro gol all’Argentina
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
19 gennaio 2021
00:37
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Si chiama Gauthier Mvumbi, pesa 110 kg ed è già un star. Non di pugilato o di basket, bensì di pallamano.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dal fisico e dalla stazza non si direbbe, però questo ragazzone di 26 anni sta dimostrando di saperci davvero fare ai Mondiali di pallamano in corso di svolgimento in Egitto.
Gauthier Mvumbi gioca pivot nella Repubblica Democratica del Congo e, all’esordio contro l’Argentina, è riuscito a segnare ben quattro gol. Secondo il sito dell’IHF (International Handball Federation) è alto 1,92 cm e pesa 110 kg, anche se la certezza non è assoluta.
Gauthier Mvumbi ha giocato 11 minuti contro l’Argentina mettendo a segno quattro gol, non serviti però per evitare la sconfitta al Congo, battuto con il punteggio di 28-22. La super prestazione del pivot 26enne non è passata inosservata, nemmeno agli occhi di Shaquille O’Neal, a cui molti hanno paragonato Mvumbi: “dicono che sei lo Shaq della pallamano a squadre, cosa sta succedendo?” le parole della leggenda dell’NBA sui social.
Gauthier Mvumbi è nato nel 1994 a Chartres, in Francia, da genitori congolesi ed è cresciuto alla Creteil Handball Academy, giocando con alcuni giocatori arrivati poi in nazionale francese. Lo scorso agosto ha firmato con un club transalpino di 4^ divisione, il Dreux AC, venendo poi convocato dal Congo per il primo mondiale in carriera: “non avrei mai pensato di vivere una esperienza simile, quindi devo sfruttare questa occasione al meglio. Il mio obiettivo è divertirmi, devo dare davvero il massimo”.   VAI AL CALCIO

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.