Piemonte tutte le notizie tutte le notizie della Regione Piemonte sempre aggiornate! LEGGILE!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 18 minuti

Ultimo aggiornamento 16 Aprile, 2021, 06:39:15 di Maurizio Barra

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 23:20 DI MERCOLEDÍ 14 APRILE 2021

ALLE 06:39 DI VENERDÌ 16 APRILE 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Maltempo sul Piemonte, nevica nelle vallate del Vco
In alcune località già 20 centimetri di neve
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
EVOLUZIONE DELLA NOTIZIA DALLE 23:20 DI MERCOLEDÌ 14 APRILE 2021
AL
15 aprile 2021
08:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Risveglio sotto la neve per le valli del Verbano Cusio Ossola. Da stanotte nevica in molte località della provincia: oltre i 600 metri la neve in mattinata ha raggiunto i 20 centimetri.
Nessun problema particolare per la circolazione, con i mezzi spazzaneve in azione.
Il peggioramento delle condizioni meteo riguarda tutto il Piemonte. Un nucleo di aria fredda in quota, sceso dalla Danimarca, porta un aumento della nuvolosità fino a venerdì mattina, associato a rovesci sparsi e intermittenti, generalmente di debole intensità, ma con neve sulle Alpi a quote relativamente basse per la stagione, perché le temperature continuano ad esser inferiori alla norma.
Secondo le previsioni di Arpa Piemonte, l’Agenzia regionale per la Protezione Ambientale, l’allontanamento del nucleo freddo verso sudovest, intorno alle Baleari, permetterà il ritorno di spazi più soleggiati da venerdì pomeriggio, ma il rialzo delle temperature su valori più normali per il periodo sarà lento e graduale e arriverà soprattutto nel corso della prossima settimana.   METEO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Figliuolo, l’Italia unita esce dalla pandemia
Generale visita hub Primo Reggimento Carabinieri Piemonte
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MONCALIERI (TORINO)
15 aprile 2021
10:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Questa è l’Italia unita: l’Arma dei Carabinieri insieme a istituzioni locali, Asl e Regioni; è questo il senso del piano vaccinale. L’Italia unita esce da questa pandemia”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Così il generale Francesco Paolo Figliuolo, che questa mattina ha visitato il Centro Vaccinale del Primo Reggimento Carabinieri “Piemonte”, a Moncalieri (Torino).
“Qui ci sono otto linee vaccinali che funzionano a pieno regime, con i nostri cittadini in fila per vaccinarsi dalle 7 di mattina. In un ambiente confortevole e organizzato alla perfezione”.
Allestito dallo scorso 11 febbraio, l’hub vaccinale del Primo Reggimento Carabinieri Piemonte è dotato di otto stalli in grado di vaccinare otto persone l’ora ciascuno. Ad accogliere il generale Figliuolo, c’erano anche il comandante della Legione Carabinieri Piemonte, generale Aldo Iacobelli, e il comandante del Primo Reggimento Carabinieri Piemonte, colonnello Stefano Fernando Russo. Presente anche il governatore del Piemonte, Alberto Cirio.
Dopo la visita Figliuolo è partito alla volta di Alba (Cuneo), per visitare il Centro Vaccinale allestito dalla Fondazione Ferrero, e poi sarà a Novara, al Punto vaccinale del Centro di ricerche Ipazia.   POLITICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Migranti: giovani bengalesi si nascondono su tir, denunciati
Volevano andare in Francia ma camion andava in direzione opposta
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
15 aprile 2021
10:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si sono nascosti in un camion a Ventimiglia, con l’intenzione di entrare in Francia, ma il tir era diretto dalla parte opposta. Sette migranti di origini bengalesi, tra cui un minorenne, sono stati sorpresi dalla polizia dietro al carico di bancali di legno trasportati dal mezzo pesante.
E’ stato il camionista ad accorgersi della loro presenza ed a chiamare la polizia, che ha raggiunto il tir al casello di Alessandria Ovest, sull’autostrada A21 Torino-Piacenza.
I sei maggiorenni sono stati denunciati per il reato di ingresso illegale nel territorio dello Stato.   CRONACA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Fondazione Crt, contributi per mostre anche digitali
Fino a 25.000 euro per musei, associazioni, enti religiosi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
11:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È aperto fino al 31 maggio sul sito Fondazione CRT

il bando Esponente di Fondazione Crt, per far ripartire le iniziative espositive, anche in digitale, in Piemonte e Valle d’Aosta. Musei, associazioni o fondazioni senza scopo di lucro, enti religiosi, enti locali (Comuni e Unioni montane o collinari) potranno ricevere contributi fino a 25.000 euro ciascuno per mostre ed esposizioni artistiche, riordino delle collezioni, premi e concorsi nel campo dell’arte visiva e del patrimonio storico-culturale.

Considerate le limitazioni imposte alle visite a causa del Covid, particolare attenzione sarà rivolta all’utilizzo del digitale e di soluzioni innovative per la fruizione delle collezioni. Dal 2005 a oggi, il bando Esponente ha finanziato oltre 1.000 iniziative, per un investimento complessivo di oltre 13 milioni di euro da parte di Fondazione Crt.   ECONOMIA   TECNOLOGIA   CINEMA    SPETTACOLI, MUSICA E CULTURA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Confesercenti, Micaela Caudano presidente settore moda
In 10 anni ha chiuso più del 20% dei punti vendita nel torinese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
11:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Micaela Caudana è la nuova presidente di Fismo, la federazione italiana settore moda, aderente a Confesercenti.
Titolare a Torino dei negozi Michi (abbigliamento donna), sarà coadiuvata alla guida dell’associazione da Marco Vinardi, eletto vicepresidente, imprenditore nel settore delle calzature, con negozi in via Nizza a Torino e nella provincia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“È difficile per ciascuno di noi come imprenditore affrontare da solo questo periodo storico”, dice Caudana. “Per questo voglio fare squadra con i miei colleghi, mettendo al loro servizio la mia esperienza, con l’intento di costruire un percorso condiviso. È necessario ritrovare nuove modalità di gestione e di vendita per affrontare con successo le sfide del mercato”. Un richiamo alla condivisione e al gruppo che riprende anche Vinardi: “Dobbiamo abbandonare l’idea che da soli è meglio. Oggi è importante confrontarsi e sostenersi a vicenda”.
Il settore dell’abbigliamento è uno dei più colpiti dalla pandemia: chiusure durante i periodi di zona rossa, ma calo drastico delle vendite anche nei periodi di apertura. Una crisi che ha colpito un comparto già in affanno, con gli esercizi di vicinato stretti fra la presenza sempre più invadente delle catene e la concorrenza delle vendite online. A Torino e provincia sono circa 2800 i negozi di abbigliamento e calzature; in poco più di dieci anni sono diminuiti di oltre il 20%.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Shell Eco-marathon 2021, premiato il Politecnico di Torino
Sfida digitale, sul podio nella categoria Simulate to innovate
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
12:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’Italia è salita sul podio virtuale della Shell Eco-marathon 2021 con il Team H2politO del Politecnico di Torino, che si è aggiudicato il secondo posto nella categoria “Simulate to innovate”.Lo storico progetto dedicato ai temi della mobilità, della tecnologia e dell’innovazione, quest’anno si svolge in modalità digitale. Al posto del tradizionale evento sui circuiti di gara, Shell ha studiato un nuovo percorso per garantire alle squadre universitarie e delle scuole secondarie superiori europee la possibilità di applicare e di dimostrare, seppur da remoto, le proprie competenze ingegneristiche premiando il loro impegno attraverso una serie di “challenge” in cui confrontarsi ottenendo punti per la classifica finale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Per il secondo anno consecutivo i veicoli non hanno corso alla Shell Eco-marathon, annullata a causa della pandemia, ma la trasformazione in ‘virtuale’ della competizione e la possibilità per il Team di continuare la sua attività, anche in laboratorio, ha consentito comunque di ottenere questo importante riconoscimento agli Off Track Awards. Oggi questo rappresenta una grande soddisfazione per tutti noi, sperando di tornare presto a gareggiare in pista!”, commenta Massimiliana Carello, professoressa del Politecnico di Torino e Faculty Advisor del Team.
L’annullamento della competizione fisica negli anni 2020 e 2021 non ha ostacolato il Team che, con nuove regole di distanziamento, è tornato a frequentare i laboratori del Politecnico lavorando in piccoli gruppi o da casa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Carabinieri: al via 140esimo corso, 222 allievi alla Cernaia
Ammessi in caserma con certificato Covid, 6 mesi addestramento
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
12:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È partito il 140esimo corso per 222 allievi carabinieri, che sono stati incorporati alla caserma ‘Cernaia’ di Torino per il primo ciclo semestrale intitolato al carabiniere Alberto La Rocca, medaglia d’oro al valor militare, fucilato dai nazisti. Questo corso consentirà di immettere tra le fila dell’Arma 3.581 carabinieri sul territorio nazionale, di cui 1.540 provenienti dalle altre Forze Armate.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’iter formativo è stato rimodulato a seguito dell’emergenza sanitaria su due cicli semestrali, per garantire così il distanziamento e lo svolgimento in sicurezza di tutte le attività di addestramento. Gli allievi del primo ciclo, che sono stati ammessi in caserma dopo la presentazione di un certificato che attestava la negatività al Covid, sono 36 donne e 187 uomini, 46% proviene dal Nord, 31% dal Centro e 18% dal Sud ; il 4% sono i cittadini italiani di origine straniera. L’età media è di 25 anni.
Il comandante della Scuola, colonnello Giovanni Spirito, nel portare il saluto del comandante della Legione Allievi Carabinieri, generale Michele Sirimarco, ha esortato i futuri carabinieri a “prepararsi con rigore e impegno per adempiere, con competenza e disponibilità, al difficile compito che li attende presso le stazioni dal prossimo novembre”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Università: a Torino un Campus Diffuso, 2.300 posti studio
Assessore Giusta, Torino Città Universitaria è una realtà
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
12:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un Campus Diffuso, unico in Italia, in 18 spazi della città con 2.300 posti studio, numero che potrà crescere in futuro. E’ il progetto lanciato da Città di Torino, Università degli Studi, Politecnico ed Edisu Piemonte che ha l’obiettivo di promuovere non solo opportunità di studio ma anche di servizi, di incontro e creazione di sinergie.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I posti, alcuni già operativi altri disponibili nel giro di qualche giorno, si suddividono in circa 900 spazi interni e gli altri fra spazi esterni e in tensostrutture riscaldate, tutti nel rispetto delle normative Covid.
“Questo è un progetto davvero condiviso – sottolinea l’assessore alle Politiche Universitarie e ai Giovani, Marco Giusta – a dimostrazione che Torino Città Universitaria è una realtà e per farla crescere occorre costruire una rete di servizi adeguati, ad iniziare dagli spazi dove studiare e dove creare sinergie e contaminazioni”. “Con questa iniziativa – aggiunge il presidente di Edisu Piemonte Alessandro Sciretti – la città può vivere l’esperienza universitaria in modo più diffuso sul territorio e la presenza universitaria vuol dire anche riqualificazione e dare vita ai quartieri”.
Anche per il rettore dell’Università, Stefano Geuna “questi sono spazi necessari per svolgere il nostro ruolo di motore del territorio. Spero che in futuro si possa ragionare anche in ottica metropolitana”, mentre il rettore del Politecnico Guido Saracco sottolinea che “oggi, al di là delle competenze, serve capacità di relazionarsi e in questo modo l’università diventa catalizzatore di qualcosa che va anche al di là della sua missione”. Un progetto che trova il plauso anche del ministero per le Politiche Giovanili che ritiene possa “consentire di mettere a sistema risorse ed energie preziose di cui, oggi più che mai, la città ha bisogno”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Frati lasciano città dopo 500 anni, ma mensa poveri è salva
A fine 2022 Cappuccini non saranno più ad Alessandria
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
15 aprile 2021
13:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo cinquecento anni, i frati cappuccini lasceranno la città di Alessandria. Il vescovo Guido Gallese annuncia che sarà la diocesi a occuparsi del convento, “continuando anche l’attività per i poveri”., in particolare la mensa che ogni giorno, alle 17, aiuta più di 150 persone e decine di famiglie distribuendo pasti caldi e sacchi della spesa pieni di prodotti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“L’opera di carità proseguirà. Così come la pastorale – ha annunciato oggi il vescovo, Guido Gallese, che ha incontrato in questi giorni il responsabile del convento, fra Roberto -.
Abbiamo manifestato un comune interesse a dare continuità alla loro presenza e per questo ci faremo carico dei locali, con un impegno pastorale. Prima di tutto nei confronti dei poveri, verso i quali proseguirà l’opera svolta attraverso la mensa.
Assicureremo una continuità di presenza pastorale, perché ci sembra bello che in questo luogo le persone che hanno un bisogno spirituale possano essere accolte”.
Fra Roberto, che sarà trasferito nel Regno Unito , ha aggiunto: “C’è tristezza nel lasciare un luogo dove, soprattutto negli ultimi cento anni, i frati hanno portato avanti una grossa attività pastorale. Diciamo grazie alla città di Alessandria per il bene che ci ha voluto in questi anni”.
I frati lasceranno ufficialmente il convento di via San Francesco a ottobre del 2022; sono rimasti in cinque.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Clima: zanzara coreana si diffonde, trovata in Piemonte
Prima scoperta 10 anni fa in Veneto. Può trasmettere malattie
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
13:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La zanzara coreana, Aedes Koreicus, molto simile nei suoi comportamenti alla zanzara tigre, continua a diffondersi in Italia. A dieci anni dalla prima scoperta, in provincia di Belluno, e dopo successive segnalazioni in Trentino Alto Adige, Friuli Venezia-Giulia, Lombardia e, nel 2016, in Liguria, è stata ritrovata anche in Piemonte, nella provincia di Asti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A classificarla è stato l’Ipla (Istituto per le Piante da Legno e l’Ambiente) che dal 2007 realizza il piano regionale di lotta alle zanzare. I tecnici dell’istituto effettuano regolari monitoraggi per individuare focolai e aree a rischio di diffusione delle zanzare. Proprio durante queste attività, sono state rinvenute in provincia di Asti due specie di zanzara, la Aedes Koreicus e la Aedes Japonicus, una specie finora segnalata dall’Ipla solo in prossimità del Lago Maggiore, dove è stata verosimilmente introdotta dal vicino Canton Ticino nel 2019.
I due ritrovamenti, allo stadio di larva, sono avvenuti in frazione Mombarone, località Case Grotta, vicino al cimitero ,e in frazione Valleandona. “Una notizia rilevante dal punto di vista scientifico -spiega l’Ipla – che dimostra come queste specie di zanzara, di origine esotica, si stiano espandendo nel sud-Europa. Come la zanzara tigre, le due specie rinvenute possono essere vettori di alcune patologie all’uomo, hanno la peculiarità di svilupparsi anche a basse temperature e iniziare il proprio ciclo di crescita anticipatamente”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Resistenza:Saluzzo intitola nuova biblioteca a Lidia Rolfi
Partigiana ed ex deportata, ha dedicato vita a racconto Shoah
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
SALUZZO
15 aprile 2021
14:27
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Comune di Saluzzo ha deciso di intitolare la nuova biblioteca comunale a Lidia Beccaria Rolfi, scrittrice, insegnate, staffetta partigiana ed ex deportata morta nel 1996. Originaria di Mondovì (Cuneo), nel gennaio dello scorso anno ignoti hanno imbrattato la porta di casa del figlio con la scritta “Juden hier”, “Qui ebrei”.

“E’ una notizia stupenda e mi onora sapere che il nome di mia mamma sarà legato alla nuova biblioteca – commenta il figlio Aldo -. Credo sia un riconoscimento ulteriore per la sua attività di testimone delle deportazioni e dei campi di sterminio che ha portato avanti dagli Anni ’50 in poi. Mamma era molto affezionata a Saluzzo e alle sue valli – prosegue – . Li ha iniziato a lavorare, è entrata nella Resistenza. Quando dovevo venire a Saluzzo mi accompagnava sempre volentieri, perché aveva piacere di fare un giro sotto i portici e poi su fino in cima alla collina, dove c’era l’ex carcere in cui fu anche rinchiusa”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Embraco: Uilm, incontro governo-Regioni inconcludente
Il 20 aprile manifestazione al Mise, 10 giorni a licenziamenti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
13:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Si è concluso con un nulla di fatto l’incontro tra il ministro dello Sviluppo e i presidente di Piemonte e Veneto sulla situazione della ex Embraco di Riva di Chieri e della Acc di Belluno, le due aziende che dovrebbero entrare nel progetto Italcomp”. È quanto hanno appreso i lavoratori che hanno partecipato al presidio organizzato dai sindacati metalmeccanici in piazza Castello, a Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Secondo quanto riferito dall’assessore al Lavoro della Regione Piemonte, Elena Chiorino, non ci sono novità né per quanto riguarda gli ammortizzatori sociali, né per il blocco dei licenziamenti che resta la priorità per salvare i 400 lavoratori. Il 25 aprile scadranno i termini.
“Mancano 10 giorni ai licenziamenti collettivi dei 400 lavoratori ex Embraco e non possiamo accettare che dopo 3 anni e mezzo di lotte questa vertenza finisca in questo modo. Ancora oggi il ministro Giorgetti non ha convocato le organizzazioni sindacali. È tempo che il Governo si assuma le proprie responsabilità su questa vicenda. Il 20 aprile i lavoratori Embraco manifesteranno a Roma, presso il Mise, per chiedere di essere finalmente ricevuti”. commenta Vito Benevento, segretario organizzativo Uilm Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tav: portavoce No Tav lascia carcere, è ai domiciliari
Decisione del Tribunale di Sorveglianza
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
13:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Esce dal carcere Dana Lauriola, la 38enne portavoce del movimento No Tav arrestata a settembre 2020 in seguito a una condanna definitiva a due anni di reclusione.
Lo si apprende in ambienti giudiziari.
Il Tribunale di Sorveglianza ha disposto per l’attivista la detenzione domiciliare, con una serie di prescrizioni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A Torino primo Digital Twin, mobilità aerea urbana futuro
Progetto Skygate con Enav, Torino Airport e Politecnico
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
13:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dare vita a un polo aeronautico per la mobilità aerea urbana del futuro: è l’obiettivo di Skygate, primo Digital Twin dedicato alla Mobilità Area Urbana (Uam). Il progetto, grazie alla partnership con Enav, Torino Airport e il Politecnico di Torino, punta all’apertura del primo vertiporto per velivoli a decollo e atterraggio verticale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È la prima volta nel trasporto aereo che un nuovo sistema potrà essere testato interamente utilizzando strumenti di simulazione che consentono una valutazione completa dell’impatto sul territorio, partendo da risvolti urbanistici e non solo tecnici. Enav, con la partecipata D-Flight per la parte droni, fornirà all’interno dello SkyGate Digital Twin, le linee guida per garantire il coordinamento tra il traffico aereo tradizionale e quello a bassa quota, tipico della Urban Air Mobility, testando un primo modello Atm (Air Traffic Management) integrato che garantisca la sicurezza di tutte le operazioni di volo anche con alti volumi di traffico. Con Torino Airport verrà testato il prototipo di un Hub aeroportuale tradizionale integrato con il traffico della Urban Air Mobility. Con il Dipartimento di Ingegneria Aeronautica e Spaziale del Politecnico di Torino verranno simulate le meccaniche del volo.
Si stima che entro il 2035 voleranno nel mondo oltre 35.000 velivoli elettrici a decollo e atterraggio verticale per trasporto passeggeri e centinaia di migliaia di droni, in un mercato della mobilità urbana che si stima raggiungerà i 70 miliardi di euro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Embraco: Cirio, Giorgetti ha confermato risorse
‘Bisogna fare in fretta. Chiesto incontro urgente a Orlando’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
14:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il ministro Giorgetti ha confermato da parte del Governo le risorse finanziarie e gli strumenti normativi necessari al salvataggio dell’impresa, ma è fondamentale agire in fretta”. Così il presidente della Regione piemonte, Alberto Cirio, commenta l’incontro con il ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, per discutere della questione legata al futuro di Embraco e dei suoi 700 lavoratori, suddivisi tra Piemonte e Veneto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Presenti anche il presidente del Veneto, Luca Zaia, gli assessori al lavoro Elena Chiorino ed Elena Donazzan.
“Per quanto riguarda l’aspetto imprenditoriale-aziendale, il ministro ha confermato la sua disponibilità sia nella costituzione sia nello sviluppo del progetto Italcomp, impegnandosi personalmente nella ricerca di un investitore privato”, sottolinea Cirio che ha contattato il ministro del lavoro, Andrea Orlando, per un incontro tempestivo per sospendere la procedura di licenziamento collettivo dei 400 lavoratori in vista della imminente scadenza del 25 aprile.
“Abbiamo 9 giorni di tempo per salvare i lavoratori, faremo di tutto per proteggerli”.
“Un progetto di rilancio industriale – ha commentato l’assessore Chiorino – coerente con le competenze storiche dello stabilimento di Embraco e che permetterebbe di dare respiro ad una realtà industriale in grado di fare da volano allo sviluppo di un settore economico strategico per il nostro Paese”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cirio come Aldo Moro, chiuse indagini per quattro persone
Su manifesti governatore come segretario Dc durante rapimento Br
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
15:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il 30 settembre dello scorso anno sui muri della palazzina che ospita a Torino il centro sociale Askatasuna comparvero dei manifesti che raffiguravano il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, in una posa che ricordava quella di Aldo Moro durante il periodo in cui fu rapito dalle Brigate Rosse.
Per questo episodio la procura ha chiuso le indagini: secondo quanto si apprende il procedimento è a carico di quattro persone per minacce aggravate.
Il centro sociale aveva subito negato la paternità del gesto e respinto ogni coinvolgimento. La Digos, nell’ottobre successivo, identificò come possibili autori due giovani e una donna originaria di Genova e domiciliata a Torino per motivo di studio, tutti vicini al Collettivo autonomo universitario. Un quarto soggetto sarebbe stato individuato in seguito.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Smog: Arpa, ovunque sotto limite 35 giorni Pm10 fuorilegge
Dal 1° gennaio al 15 aprile, non succedeva dal 2016
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
15:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il limite di 35 giorni di superamento del livello giornaliero di Pm10, fissato a 50 microgrammi al metro cubo, non è stato superato, dal 1°gennaio al 15 aprile, in alcuna delle centraline di Arpa Piemonte. E’ quanto risulta dal bilancio provvisorio pubblicato dall’agenzia regionale per la protezione ambientale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I dati peggiori ad Alessandria e Torino Rebaudengo, 34 giorni oltre la soglia. Nei primi tre mesi e mezzo del 2020, i 35 giorni ‘fuorilegge’ erano stati raggiunti a Beinasco (Torino), Asti e Torino Rubino e ampiamente superati nelle stazioni torinesi di LIngotto (42.
quest’anno solo 27) e Rebaudengo (48, quest’anno 34), e ad Alessandria, un anno fa 38 sforamenti del limite giornaliero.
L’ultimo anno in cui nessuna stazione aveva raggiunto nell’inverno la soglia dei 35 giorni oltre i 50 mcg/mc era stato il 2016. “Pur considerando che anche la prima parte del 2021 ha presentato condizioni meteorologiche relativamente favorevoli alla dispersione degli inquinanti, – è l’osservazione di Arpa – i dati sinora disponibili confermano la tendenza storica alla diminuzione del numero di superamenti del valore limite giornaliero di Pm10”.
L’agenzia per la protezione ambientale ricorda, a titolo di esempio, che alla data del 15 aprile 2020 le due stazioni della città di Torino in cui allora si misurava il Pm10 – Consolata e Grassi- avevano già raggiunto rispettivamente 78 e 92 giorni di superamento.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis: Tavares, lavoriamo a piano, sarà offensivo
Elkann, nel 2025 prima Ferrari tutta elettrica
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
15:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Continua l’attuazione dei piani di Fca e Psa, mentre Stellantis prepara il piano strategico di lungo periodo. “Sarà un piano offensivo” ha detto l’ad di Stellantis, Carlos Tavares.
Tavares ha anche detto che il gruppo svilupperà “una strategia vincente” per il mercato cinese. Il primo modello tutto elettrico di Ferrari arriverà nel 2025, ha detto John Elkann, presidente e ad della casa di Maranello, durante l’assemblea degli azionisti che dovrà approvare il bilancio 2020. Elkann ha confermato che quest’anno saranno lanciati tre nuovi modelli. “La ricerca del nuovo ceo sta facendo progressi”, ha sottolineato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Figliuolo conclude visita Piemonte, macchina vaccini pronta
Governatore Cirio, mostrato al generale come stiamo lavorando
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
15:56
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si è conclusa a Novara la due giorni in Piemonte del generale Francesco Paolo Figliuolo. Nel capoluogo il commissario straordinario per l’emergenza Coronavirus ha visitato il Centro Ipazia, secondo polo comunale ad essere attivato per le vaccinazioni grazie alla collaborazione tra Comune, Asl, Università del Piemonte orientale, Fondazione Comunità Novarese e Croce Rossa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ dotato di quattro linee vaccinali, con l’intervento di medici volontari e dell’Asl e di medici di medicina generale.
“Al generale Figliuolo abbiamo mostrato come sta lavorando il Piemonte sui vaccini – commenta il governatore Alberto Cirio -.
Negli ultimi giorni abbiamo raggiunto una media di 24mila inoculazioni, siamo la prima regione per rapporto vaccinati/residenti. Ma non è una gara perché l’obbiettivo è comune: prima si vaccina, prima si riapre”.
Dopo l’inaugurazione, ieri, dell’hub vaccinale del Lingotto e di Reale Mutua, a Torino, oggi Figliuolo è stato al centro vaccinale allestito nei locali del Primo Reggimento Carabinieri “Piemonte”, a Moncalieri (Torino). Successivamente si è recato ad Alba (Cuneo), per inaugurare il centro per le vaccinazioni messo a disposizione dalla Fondazione Ferrero, “ancora una volta – sottolinea Cirio – la testimonianza tangibile di una azienda che ha messo in pratica la responsabilità sociale d’impresa, prima ancora che qualcuno la codificasse”.
Tappa anche all’hub vaccinale allestito a Vezza d’Alba dalla Fondazione Banca d’Alba, “con quello di Reale Mutua e della Fondazione Ferrero il terzo centro vaccinale filantropico donato ai cittadini da aziende importanti del nostro territorio”. E infine, appunto, a Novara. “Abbiamo testato la macchina e siamo pronti. Seguiamo con puntualità gli obiettivi target che ci vengono dati dalla struttura commissariale per arrivare a 40mila vaccini al giorno nel mese di maggio – conclude Cirio – che è l’obiettivo che ci permetterà di coprire la nostra popolazione in pochi mesi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo: aria dai Balcani, freddo e neve dai 400 metri
Minime in città a 1-2 gradi, sul Monte Rosa termometro a -27,7
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
16:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ancora giorni freddi in Piemonte.
Dopo le gelate del 7 e 8 aprile, neve tra i 600 e gli 800 metri, da questa sera a sabato mattina, ma la quota potrà scendere fino a 400 metri nel Cuneese.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Le precipitazioni dovrebbero riguardare soprattutto la fascia pedemontana e montana del Torinese e del Cuneese. Sono le conseguenze della depressione che si estende dai Balcani al Mediterraneo – spiega Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) convogliando correnti umide e fredde.
La temperatura massima di oggi a Torino è stata inferiore ai 12 gradi in centro città, domani è prevista una minima di 5, sabato di 2, la stessa attesa ad Asti e Novara, mentre ad Alessandria, Cuneo e Vercelli dovrebbe avvicinarsi ancora di più allo zero. Termometro sottozero oggi sulle colline di Mombarcaro (Cuneo), -0,2; freddo pungente in montagna: -10,9 a Entracque (Cuneo), -12,3 a Giaglione (Torino), -10,7 a Bognanco (VCO), -16,3 a Formazza (VCO). Sul Monte Rosa, termometro a -27,7 gradi ai 4.560 metri di altitudine della Capanna Margherita.
Sabato le previsioni meteo di Arpa indicano una giornata più soleggiata, ma con isolate nevicate al mattino sulle Alpi Marittime; domenica il tempo tornerà variabile, sono previste “deboli precipitazioni sparse dal pomeriggio sui settori occidentale e meridionale”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis: incontro con i sindacati su fabbriche Italia
Confronto a Torino, ‘no a tagli occupazione e linee produttive’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
16:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ iniziato a Torino l’incontro tra Stellantis e i sindacati metalmeccanici sulle fabbriche italiane.La delegazione dell’azienda è guidata da Davide Mele, deputy regione Enlarged Europe e Pietro De Biasi, responsabile delle relazioni industriali.
L’incontro è stato chiesto dai sindacati che temono interventi unilaterali dell’azienda per ridurre i maggiori costi delle fabbriche italiane rispetto a quelle francesi.
In particolare a Melfi sarebbe prevista la cancellazione di una delle due linee produttive. I sindacati vogliono l’apertura di un confronto costante con l’azienda.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Icardi dona a Figliuolo copia penna Pavese
‘Spero serva firmare ordinanze per vincere pandemia’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
16:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una riproduzione della penna di Cesare Pavese in serie limitata è stata donata questa mattina al generale Francesco Paolo Figliuolo dall’assessore alla Sanità del Piemonte, Luigi Icardi. L’auspicio è che il commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, ha detto Icardi, possa usarla per firmare “le ordinanze per vincere la pandemia”, e soprattutto “molte nuove forniture di vaccini per tutto il Paese”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il dono è stato fatto durante la visita al centro vaccinale della Ferrero di Alba, alla presenza del capo della Protezione civile nazionale, Fabrizio Curcio, e del presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio.
Icardi, ex sindaco di Santo Stefano Belbo, il paese natale di Pavese, e presidente della Fondazione intitolata allo scrittore, ha poi sottolineato come, oltre ai vaccini, sia importante anche lo spirito di squadra espresso dal territorio nella lotta contro il virus. Il riferimento è ai centri vaccinali che stanno sorgendo in tutto il Piemonte grazie al coinvolgimento di sindaci, volontari e imprese private.
“Con il coordinamento del generale Figliuolo – ha dichiarato Icardi – la campagna di vaccinazione nazionale ha senza dubbio cambiato passo. Ora occorre che anche l’Europa si metta al passo mantenendo gli impegni nelle forniture dei vaccini”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis: Appendino, su Italia per ora solo silenzio
Sindaca a Draghi,Torino luogo naturale da cui far ripartire auto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
16:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Torino è il luogo naturale da cui deve ripartire il rilancio della filiera automobilistica italiana”. Lo scrive la sindaca Chiara Appendino, che in una lettera al premier Draghi e al ministro Giorgetti, chiede di “prevedere l’utilizzo di parte delle risorse del Recovery Plan per permettere alla mia Città di continuare il suo percorso.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ la storia della mia Città che lo chiede”, aggiunge la prima cittadina che cita una recente intervista a Le Figaro sui piani di Stellantis per fare della Francia la nazione dell’auto mentre, “per quanto riguarda l’Italia e la città che ho l’onore di rappresentare, per il momento solo silenzio”.
“Torino merita di essere tutelata sia dal punto di vista dell’occupazione che dal punto di vista del suo innegabile ruolo di punto di riferimento mondiale del settore dell’auto”, aggiunge Appendino nella lettera al premier Draghi e al ministro Giorgetti.
“Torino in questi anni ha dimostrato la volontà d continuare ad essere protagonista proprio dei temi evidenziati – sottolinea la prima cittadina – Ne sono tangibile testimonianza i progetti nati e sviluppatisi nel territorio negli ultimi anni dal Competence Center all’Intelligenza Artificiale, dalla Casa delle Tecnologie Emergenti alla grande attenzione per la mobilità elettrica e per la guida autonoma”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid -118 ricoverati, 1.264 positivi
Guariti +2.155, 26 morti, 6mila positivi in meno in 7 giorni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
17:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
C’è un calo di 118 ricoverati Covid in Piemonte, nel dato odierno dell’Unità di crisi della Regione: invariato il numero, 311, dei pazienti in terapia intensiva, la diminuzione è tutta negli altri reparti, dove dal 6 aprile a oggi si è passati da 3.882 malati a 3.312. I morti sono 26, i casi positivi 1.264 con una quota del 5,9% rispetto ai 21.579 tamponi processati (11.336 antigenici); la quota degli asintomatici è del 42,2%.

Le persone in isolamento domiciliare sono 20.718, i guariti +2.155, gli attualmente positivi 24.341, con un calo di 6.052 in una settimana.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cairo “Dal Pino manager brillante, ha operato bene”
“E’ una persona seria, i fondi sono un’idea ancora attuale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
15 aprile 2021
18:20
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Quando Paolo Dal Pino venne proposto nel gennaio dello scorso anno, io non lo votai e glielo dissi, spiegandogli che lo stimavo ma non condividevo il metodo della candidatura.
Gli annunciai anche che avrebbe avuto problemi con chi lo proponeva, certo non con me”. Poco più di un anno dopo, il parere di Urbano Cairo, presidente del Torino e di Rcs, è positivo sul n.1 della Lega serie A.
“Dal Pino ha operato bene – spiega -, ha avuto l’idea brillante di immaginare l’operazione con i fondi. E’ un’idea attuale che io spero possa essere ripresa a breve. Un’operazione, peraltro, che tutte e 20 le società hanno votato più volte, all’unanimità. Quindi è evidente – prosegue Cairo – che la mia valutazione su Dal Pino è positiva, e infatti l’ho votato all’ultima tornata elettorale. Ha cercato di gestire in maniera molto intelligente le situazioni, anche di conflitto, che ci potevano essere in Lega. E’ una persona seria, per bene – conclude – che ha fatto un gran lavoro, impegnandosi moltissimo, per spirito di servizio e di passione”.   CALCIO

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.