Piemonte tutte le notizie Tutta l'informazione sulla regione Piemonte accuratamente aggiornata! SEGUILA!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 65 minuti

Ultimo aggiornamento 18 Luglio, 2021, 09:58:06 di Maurizio Barra

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 20:15 DI MARTEDÌ 13 LUGLIO 2021

ALLE 09:58 DI DOMENICA 18 LUGLIO 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Nel casolare serra con 100 piante di marijuana, arrestato
Operazione della guardia di finanza nel Cuneese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
SAVIGLIANO
13 luglio 2021
20:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I militari della guardia di finanza di Fossano hanno arrestato un uomo, residente a Savigliano, nel Cuneese, per produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In un casolare, le fiamme gialle hanno rinvenuto un locale adibito a serra con oltre 100 piante di marijuana.
L’operazione è stata denominata “Secret garden”.
La serra, costruita e occultata nel retro di un magazzino adiacente all’abitazione, risultava schermata da pannelli foto riflettenti, illuminata con potenti lampade ed equipaggiata con un sistema di areazione che permetteva al proprietario di alternare i cicli di raccolta della sostanza stupefacente sulla base delle sue esigenze di produzione.
I militari hanno sequestrato la sostanza stupefacente rinvenuta nei locali e arrestato l’uomo. Per i finanzieri, la sostanza prodotta era destinata al mercato locale; una volta immessa in commercio, avrebbe permesso di guadagnare circa 100 mila euro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
James Taylor in tour in Italia nel 2022
Cinque date a febbraio: Torino, Bassano, Firenze, Roma e Milano
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
10:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tour in Italia nel febbraio 2022 di James Taylor e la sua All star band: cinque le date in programma per il leggendario cantautore. Il tour partirà dal Teatro Colosseo di Torino il 22 febbraio per poi proseguire a Bassano del Grappa (Vicenza) (il 24 al Palabassano), Firenze (25 febbraio, al Teatro Verdi), Roma (27, Auditorium Parco della Musica) per concludersi a Milano il 28 febbraio al Teatro degli Arcimboldi.
James Taylor ha fatto uscire il suo ventesimo album ‘American Standard’, raccolta di cover del Great American Songbook, nel febbraio 2020 e con lo stesso disco si è aggiudicato il Grammy come Best tradition pop vocal album, il sesto della sua carriera. Prima di sbarcare in Europa nel 2022, James Taylor sarà protagonista di un tour estivo negli Usa insieme a Jackson Browne. La vendita per i 5 concerti italiani aprirà il 16 luglio.   SPETTACOLI MUSICA E CULTURA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Pininfarina: Teorema, la prima concept car tutta virtuale
Elettrica e autonoma, sarà presentata ai clienti internazionali
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CAMBIANO (TORINO)
14 luglio 2021
11:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pininfarina svela la sua prima concept car sviluppata completamente in virtuale Si chiama Teorema ed è una nuova interpretazione della mobilità, completamente elettrica e a guida autonoma. Nelle prossime settimane sarà presentata ai clienti italiani e internazionali del Gruppo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“E’ un alveare di idee innovative, una vetrina di nuove tecnologie che consentono di creare un’auto quasi interamente in virtuale”, ha detto l’amministratore delegato Silvio Pietro Angori che ha presentato in anteprima il progetto nella sede di Cambiano.
Teorema arriva dopo i modelli iconici realizzati dalla Pininfarina nei suoi 91 anni di storia. E’ stata progettata dai team di design di Cambiano e di Shanghai, che hanno utilizzato una piattaforma elettrica in grado di garantire lo sviluppo di spazi ampi e confortevoli. Il Pininfarina Virtual Lab ha utilizzato l’Augmented Reality, la Virtual Reality e la nuova tecnologia della Mixed Reality per esplorare rapidamente forme, esperienze e scenari diversi. Con 1.400 mm di altezza e 5.400 mm di lunghezza, la futuristica e audace concept car è stata realizzata con partner come WayRay per la Vera Realtà Aumentata, Continental Engineering Services per superfici e vetri intelligenti, Poltrona Frau per i sedili e Benteler per il rolling chassis. Come entrando in un salotto, l’ingresso in Teorema avviene camminando al suo interno poiché la parte posteriore si apre e il tetto si muove verso l’alto e in avanti.
“Pininfarina guarda da sempre al futuro, utilizzando le concept car come strumento di innovazione per tracciare la direzione nell’industria automobilistica e introdurre nuove visioni in termini di usabilità e tecnologia” commenta Kevin Rice, chief creative officer di Pininfarina.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Biennale Democrazia, dal 6 al 10 ottobre 90 incontri
‘Un pianeta, molti mondi’, a Torino con 150 relatori
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
11:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La settima edizione di Biennale Democrazia, la manifestazione internazionale nata per valorizzare e diffondere la cultura democratica coinvolgendo attivamente i cittadini, torna da mercoledì 6 a domenica 10 ottobre, in presenza a Torino con oltre 90 incontri – tra dialoghi, lezioni, dibattiti, tavole rotonde, spettacoli – con 150 relatori dal mondo, ma senza rinunciare alle opportunità offerte dal digitale: un’ampia offerta di dirette streaming permetterà infatti anche al pubblico più lontano di seguire buona parte degli appuntamenti in programma. “Biennale Democrazia è pronta a tornare in ottobre ad animare la città con dibattiti e lezioni su grandi interrogativi di portata globale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino si confermerà un riferimento nazionale e internazionale anche grazie al nostro sforzo di garantire la ripresa delle attività in presenza nei luoghi simbolo della cultura della nostra città. Il senso di Biennale Democrazia, infatti, è prima di tutto quello di ritrovarsi per discutere assieme”, sottolinea Gustavo Zagrebelsky. Il tema è ‘Un pianeta, molti mondi’ e i primi ospiti annunciati sono Elena Cattaneo, Stefano Mancuso, Maria Chiara Carrozza, Esther Duflo, François Jullien, Fatoumata Diawara.
L’immagine è stata selezionata da Biennale in sinergia con Camera – Centro Italiano per la Fotografia di Torino: si tratta di Death of an Image #4 (La Morte di un Immagine #4), fotografia analogica di grande formato realizzata dall’artista internazionale Andrea Galvani nel 2005 e presentata nell’omonima e acclamata serie fotografica al Whitney Museum di New York nel 2006.   POLITICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Torino in un click, accordo Federalberghi e Fondazione Musei
Prenotare un albergo da oggi è più facile per i turisti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
11:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Prenotare un albergo a Torino diventa più facile grazie all’accordo tra Federalberghi Torino e Fondazione Torino Musei, sul cui sito da oggi i turisti possono trovare due servizi speciali: l’upgrade gratuito della tipologia di camera e il late checkout alle 14. Prosegue così la collaborazione tra l’associazione di categoria e la Fondazione che riunisce i musei civici del capoluogo piemontese.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Utilizzando il widget realizzato da Federalberghi Torino, sarà dunque possibile prenotare un soggiorno in una delle strutture ricettive associate che hanno aderito all’iniziativa.
“Grazie alla collaborazione che ormai da qualche anno abbiamo stretto con Fondazione Torino Musei possiamo oggi ampliare la gamma dei servizi messi a disposizione dei nostri clienti offrendo inoltre dei benefit come l’upgrade gratuito della camera e il late checkout – spiega Fabio Borio, presidente di Federalberghi Torino – chiunque visiterà il sito di Fondazione Torino Musei per reperire informazioni sulle collezioni presenti alla Gam, al Mao e a Palazzo Madama o sulle mostre temporanee avrà, senza bisogno di condurre lunghe ricerche, la possibilità di scegliere direttamente il proprio hotel in pochi semplici clic. Prosegue così il nostro impegno per il rilancio della nostra destinazione e per la modernizzazione dei servizi offerti”.
“È sempre più importante la collaborazione tra le istituzioni che ogni giorno lavorano per la promozione e la valorizzazione della nostra Città – aggiunge Elisabetta Rattalino, segretario generale Fondazione Torino Musei -. Sempre attenti alle necessità dei nostri visitatori, aggiungiamo oggi un servizio importante per l’accoglienza dei turisti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Blitz polizia a Novara, sgomberato ex cotonificio Olcese
Abbandonato da anni, era rifugio pusher e senzatetto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
NOVARA
14 luglio 2021
10:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Blitz della polizia all’alba di oggi, a Novara, nell’area dell’ex cotonificio Olcese, uno stabilimento abbandonato da decenni nel quartiere di Sant’Agabio. Gli edifici della struttura erano diventati una sorta di ‘hotel della paura’, rifugio di senzatetto e punto di ritrovo per lo spaccio di droga.
L’intervento è ancora in corso.
All’interno della struttura fatiscente vivevano decine di persone; la polizia ha recuperato droga e materiale ritenuto provento di furto. Una quarantina gli agenti impegnati con il supporto di unità cinofile e rinforzi giunti da Torino. L’area verrà sigillata per dare inizio alla sua bonifica.
Da tempo i residenti lamentavano il degrado della zona.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Morto dopo Tso: targa per Andrea Soldi, ‘che non accada più’
A Torino sulla panchina dove il giovane passava le giornate
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
10:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Che non accada mai più”: è quanto recita la targa posta sulla panchina su cui Andrea Soldi, il giovane torinese morto nel 2015 in seguito a un Tso, era solito passare la sua giornata e che da oggi il Comune ha dedicato al suo ricordo.
“Questa è la panchina dove passava tante ore – racconta la sorella Cristina – perché qui si sentiva sicuro, protetto fra persone amiche.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Questa panchina prima accoglieva tutta la sua sofferenza ed era un porto felice, poi si è trasformata in dolore, tortura e morte. Quando a 20 anni la schizofrenia è entrata a gamba tesa nella sua vita – ricorda – ha sempre combattuto, non si è mai lamentato o arrabbiato per la malattia, e non è mai stato pericoloso, ha sempre accettato tutto. Questo Tso non doveva avvenire, bastava solo qualcuno che gli stesse accanto e cercasse di convincerlo a prendere il farmaco. Le persone che praticano i Tso devono essere formate, soprattutto psicologicamente, bisogna investire risorse, i centri devono essere aperti 24 ore e bisogna abbattere lo stigma della malattia mentale. Tutto questo deve servire per lavorare sulla psichiatria”.
“Oggi vogliamo ricordare le difficoltà di affrontare la malattia mentale, gli errori e la capacità di chiedere scusa”, commenta la vicepresidente del Consiglio comunale Viviana Ferrero, mentre il presidente della Circoscrizione 4 Claudio Cerrato invita a “ragionare sull’errore di sistema”. “Dobbiamo tenere come monito quanto accaduto – conclude l’assessora al Welfare e vicesindaco Sonia Schellino -, dare un segnale e l’impegno di tutti a fare il possibile per creare il contesto e le relazioni affinché cose come questa non succedano”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo: Piemonte, Curcio valuta richiesta stato emergenza
Si contano danni dopo grandine e nubifragi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
13:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Capo del Dipartimento della Protezione civile, Fabrizio Curcio, ha telefonato all’assessore della Regione Piemonte Marco Gabusi per un aggiornamento sulla situazione dei territori colpiti ieri dai violenti nubifragi.
“Dopo i temporali di ieri – afferma Gabusi – stiamo assistendo sindaci e popolazione grazie all’incessante opera del Coordinamento regionale di Protezione civile, mentre da oggi i nostri tecnici raccoglieranno tutti i dati rispetto ai danni subiti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Capo Dipartimento Curcio mi ha assicurato che sarà valutata tempestivamente la richiesta dello stato di emergenza.
A mia volta ho chiesto che si faccia una valutazione molto attenta e scrupolosa dei danni dal momento che siamo di fronte a qualcosa di diverso rispetto al passato: non si tratta più, infatti, di emergenze episodiche, ma di fenomeni che si ripetono su territori già provati da eventi precedenti. Ci ritroviamo a chiedere lo stato di emergenza per la seconda volta in meno di una settimana – conclude l’assessore -: è chiaro che dobbiamo iniziare a ragionare su metodiche nuove di difesa del suolo e di protezione delle colture e delle strutture”.
Gabusi con Curcio ha sottolineato la violenza della grandinata che ha colpito soprattutto Torino e il Sud del Piemonte fino all’Albese, con danni importanti in zone come Castellinaldo, San Damiano d’Asti e Revigliasco d’Asti. “Le dimensioni spaventose e la violenza delle precipitazioni hanno creato danni enormi a auto e colture, e nel Verbano hanno causato esondazioni nel giro di poche ore – ha detto Gabusi -.
Come concordato con il Capo della Protezione Civile ci sarà una valutazione attenta della situazione e per questo lo ringrazio”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Forum Terzo Settore, Anna Di Mascio verso conferma
Primo obiettivo riforma, enti devono agire e fare rete
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
12:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si tiene domani, in videoconferenza, l’assemblea elettiva dei soci del Forum del Terzo Settore in Piemonte, l’ente maggiormente rappresentativo del Terzo Settore nella regione. La portavoce Anna Di Mascio è ricandidata alla guida del Forum, a cui aderiscono 35 reti associative: associazioni di volontariato e di promozione sociale, imprese sociali, cooperative sociali e società di mutuo soccorso, che a loro volta, insieme, associano oltre 6.000 enti di primo livello.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Sarà un momento importante per fare il punto su quanto fatto e sul programma per il futuro – afferma Di Mascio – la pandemia ha influito pesantemente anche sulle nostre realtà, che hanno saputo reagire e mettersi a disposizione della collettività in un periodo così drammatico”. Primo obiettivo per il Forum la piena attuazione della Riforma del Terzo Settore.
“Occorrono azioni strategiche che consentano a tutti gli Enti di Terzo Settore di agire insieme e fare rete – prosegue Anna Di Mascio – proponendosi come realtà fortemente radicate nel territorio e in grado di co-programmare e co-progettare azioni di rilevanza pubblica insieme alla pubblica amministrazione, come indicato nell’art. 55 del Codice del Terzo Settore. La rappresentanza di ogni ente va sempre più coniugata con una visione ampia del Terzo Settore, che ha come punti di forza la trasversalità e la contaminazione tra differenti soggetti. Alla Regione chiediamo di offrire una cornice normativa per il riconoscimento e l’attuazione della Riforma nazionale in Piemonte, individuando innovative e coerenti linee di indirizzo per le Pubbliche Amministrazioni nelle loro relazioni con gli Enti di Terzo Settore, ai quali va dato supporto per il loro operato a beneficio delle comunità locali”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo:sindaci Verbania e Baveno,lago Maggiore troppo alto
“Si sarebbero dovute abbassare subito le paratie della diga”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
14 luglio 2021
13:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il nubifragio di ieri il livello del lago Maggiore è troppo alto e si sarebbe dovuto aumentarne il deflusso. Lo sostengono i sindaci di Verbania, Silvia Marchionini, e Baveno, Alessandro Monti.
”Si dovevano subito aprire gli sbarramenti mobili della Miorina (la diga tra Golasecca, in provincia di Varese, e Castelletto Ticino, nel Novarese ndr), Non dopo quando c’è il rischio di allagamenti e di danni alle strutture pubbliche e private . Qui non c’entra – proseguono – preservare i livelli per avere l’acqua per l’agricoltura ma avere acqua nel lago per far funzionare le centraline elettriche costruite sui canali di irrigazione. Per almeno tre giorni i fiumi saranno ancora in piena per cui si potranno richiudere le paratie della Miorina per avere i livelli del lago come previsti in tutta sicurezza, senza danni alle strutture e preservando le spiagge per i turisti. Questa – concludono i sindaci Marchionini e Monti – è una battaglia che non può continuare a vedere la Regione Piemonte assente abbandonando gli enti locali e gli operatori economici del Lago Maggiore”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Turismo: in Piemonte il maggior numero di Bandiere Arancioni
Con sei nuove località certificati sono 40 i borghi piemontesi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
13:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con sei nuove località certificate, il Piemonte è la regione più arancione d’Italia.
Salgono infatti a 40 i borghi piemontesi che hanno ricevuto oggi la Bandiera Arancione dal Touring Club Italiano, che ha confermato le 34 già ‘laureate’ e premiato le new entry, due nell’astigiano, Canelli e Castagnole delle Lanze, Revello, nel cuneese, Rosignano Monferrato e Trisobbio, in provincia di Alessandria, Susa, nel torinese.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“È cambiata la sensibilità dei cittadini – sottolinea l’assessore a Cultura, Turismo e Commercio della Regione Piemonte, Vittoria Poggio – dai quali sale la richiesta verso gli amministratori locali di puntare sulla qualità della vita e quindi di rendere le città più vivibili e di conseguenza anche più attrattive dal punto di vista turistico. I programmi messi in campo dei sindaci – rileva – hanno dato i frutti sperati e per questa ragione a loro va il plauso dell’amministrazione regionale che ne riconosce i meriti”. “Quest’anno – evidenzia dal canto suo Franco Iseppi, presidente del Touring Club Italiano – l’analisi ha confermato gli straordinari livelli qualitativi nell’offerta turistica dei borghi piemontesi, la regione con il maggior numero di località certificate in Italia”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mercato immobiliare, riparte a Torino settore residenziale
Osservatorio Nomisma. In calo compravendite negozi e uffici
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
14:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il mercato immobiliare torinese post Covid mostra due facce: recupera il settore del residenziale, mentre subisce un ulteriore peggioramento quello degli uffici e dei negozi. Emerge dal secondo Osservatorio sul Mercato Immobiliare 2021 di Nomisma.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Permane ancora incertezza tra gli operatori: il 50% ritiene che nel 2021 il mercato delle compravendite recupererà pienamente i livelli di attività persi nel 2020, lasciando l’altra metà ancora dubbiosa sul ritorno ai volumi pre-Covid.
Sul mercato residenziale la domanda sembra essersi rivitalizzata, tornando inaspettatamente vivace e oggi più rivolta ad abitazioni con spazi esterni, balconi e vicinanza ai servizi. Considerando le abitazioni usate, si nota un aumento dei prezzi in tutte le zone della città, con un recupero dell’1,6% in termini semestrali nella media urbana. Questo risultato è superiore a quanto registrato per la media del mercato italiano e fornisce un segnale importante per la dinamica del residenziale torinese. A ciò si accompagna una riduzione dei tempi medi di vendita (5,2 mesi) e degli sconti (13%), segnale – secondo Nomisma – di un mercato residenziale più brillante e in recupero rispetto al periodo pandemico. I canoni di locazione registrano un aumento medio pari a +1,3% e punte del 3% in zone di pregio e centro. I rendimenti lordi annui (5,4%) mostrano una discreta variabilità tra le aree cittadine: si va dal 4,7% delle zone di pregio al 6% della periferia. Il 55% della domanda transitata per agenzie è oggi rivolta all’acquisto.
Gli indicatori relativi a uffici e negozi sono in costante calo. Le compravendite hanno chiuso il 2020 con una contrazione più marcata per i negozi e un calo meno pronunciato per gli uffici. Sconti (17% per gli uffici e 17,5% per i negozi) e tempi medi di vendita (9,5 mesi per gli uffici e 10 mesi per i negozi) rimangono elevati.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Culture alla Mole, al Museo del Cinema le comunità straniere
Convenzione con il Comune di Torino, già 4 eventi in programma
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
13:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Mole Antonelliana di Torino, sede del Museo del Cinema, ospiterà eventi, celebrazioni, programmazioni culturali delle principali comunità straniere presenti in città grazie alla convenzione ‘Culture alla Mole’ firmata oggi in Comune dal direttore del Museo, Domenico De Gaetano, e dall’assessore comunale ai Diritti, Marco Giusta. ‘L’idea alla base del progetto – ha spiegato De Gaetano – è quella di aprire la Mole a tutti i cittadini, anche stranieri e che in molti casi non la conoscono, e usare il cinema, con il suo linguaggio universale, per fare incontrare le culture e abbattere ogni tipo di barriera”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“È un progetto che valorizza le diversità ed arricchisce il tessuto urbano – ha aggiunto Giusta – che va nel senso di una città multiculturale e che promuove le iniziative creative come patrimonio di tutti”. Per l’autunno sono già previsti e finanziati quattro eventi.
Il primo a settembre, la proiezione del documentario ‘Sigo Siendo’ al Cinema Massimo, preceduto dell’illuminazione della Mole il 28 e il 29 luglio con i colori della bandiera peruviana, in collaborazione con il Consolato Peruviano e in occasione del Bicentenario del Perù. Seguiranno in ottobre la proiezione del film ‘Il vegetariano’ in collaborazione con l’Unione Induista Italiana, a novembre la proiezione di un film scelto dal Goethe-Institut Turin per commemorare la caduta del Muro di Berlino e, infine, a dicembre, un grande evento per celebrare la Giornata Nazionale Romena in collaborazione con Farmp-Federazione Associazioni Romene e Moldavia del Piemonte.
“Molti altri progetti sono in corso d’opera – ha concluso De Gaetano – in primis con i russi”.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Automotoretrò e Automotoracing, al Lingotto a febbraio 2022
Dopo un anno di stop Bea progetta la nuova edizione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
15:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ricomincia il conto alla rovescia per Amr, la grande festa dei motori che riunisce in un unico evento le due rassegne Automotoretrò e Automotoracing: dopo lo stop forzato a causa della pandemia di Covid-19, il doppio appuntamento torna dal 10 al 13 febbraio 2022 al Lingotto Fiere e all’Oval di Torino con un’edizione ancora più proiettata verso il futuro. Lo storico format, che esalta e racconta il motorismo d’epoca e l’adrenalina della velocità e delle alte prestazioni, sarà infatti arricchito da una mostra tematica realizzata in collaborazione con il critico d’arte e curatore Luca Beatrice, aprendo per la prima volta Amr alla contaminazione tra le due e le quattro ruote con le arti e la storia del nostro tempo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Nonostante molti espositori avessero già formalizzato la propria partecipazione, nel 2021 abbiamo scelto di fermarci per ripartire il prossimo anno con un nuovo sprint e a pieno regime.
Le difficoltà incontrate durante l’emergenza sanitaria sono state una sfida che ci ha spinto ad immaginare un evento che, pur restando fedele all’offerta che il nostro pubblico apprezza da quasi quarant’anni, sappia rinnovarsi per essere sempre più dinamico e di qualità” spiegano gli organizzatori Beppe e Alberto Gianoglio di Bea.
Nei padiglioni del centro fieristico torinese, in via Nizza 294, sarà possibile immergersi in un’esperienza unica che guarda ai gioielli del passato di ogni tipologia e ai grandi nomi dell’automobilismo e del motociclismo internazionali, ma anche al mondo delle elaborazioni sportive ed estetiche con bolidi da gara, performanti supercar e motociclette che saranno anche protagonisti del grande spettacolo su pista nell’area esterna.
Non mancheranno Expo Tuning Torino e le tradizionali aree riservate al modellismo e ai settori ricambi e accessori, all’editoria specializzata e al settore dell’automobilia, così come le celebrazioni per gli anniversari delle case automobilistiche e dei modelli che hanno fatto la storia del design e della meccanica.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Auto: SkyGate, studenti Iaad disegnano taxi aerei del futuro
Nominati i vincitori del miglior progetto di design
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
15:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
SkyGate crede nel futuro e nei giovani talenti: l’ambizioso progetto che vede protagonista Torino nello sviluppo della prima rete italiana di Urban Air Mobility (Uam), ha da poco concluso una collaborazione con Iaad, l’Istituto d’Arte Applicata e Design. La finalità di questa collaborazione, nata dall’accordo tra DigiSky – società promotrice dell’iniziativa SkyGate insieme ad Always – e Iaad, è quella di offrire ai giovani designer l’opportunità di familiarizzare con un settore della mobilità innovativo e attento alla sostenibilità del nostro pianeta.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il progetto ha coinvolto 60 studenti che, divisi in 18 gruppi, si sono cimentati nella progettazione di design di velivoli eVTOL. Ad affiancare i giovani della scuola di design, alcuni studenti del corso di Ingegneria Aerospaziale del Politecnico di Torino, partner del progetto SkyGate, che hanno contribuito definendo i requisiti tecnici di progetto. SkyGate ha siglato da tempo accordi con produttori di velivoli, italiani e internazionali, oltre che con importanti player del settore, ma l’iniziativa congiunta con lo Iaad assume una rilevanza strategica nel costruire sul territorio competenze e talenti in grado di coprire i bisogni futuri del mercato del lavoro.
Al momento ci sono più di 200 società nel mondo che stanno lavorando a concept e prototipi di velivoli dedicati alla Advanced Air Mobility, incluse alcune società italiane tra cui uno dei partner di SkyGate, Manta Aircraft, e i primi voli sono previsti tra il 2024 e il 2026, in occasione delle Olimpiadi di Parigi e di Cortina. In questo contesto, SkyGate auspica che il territorio torinese, e italiano in generale, possa giocare un ruolo di rilievo nello sviluppo di questo mercato, preparando professionisti competenti e motivati.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Repx, in arrivo carte prepagate che sostengono il Non profit
Possibile donare 8×1000 di quanto speso a realtà Terzo Settore
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
14 luglio 2021
15:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una carta prepagata che consente di donare l’8×1000 alle organizzazioni ‘Non Profit’ scelte dall’utilizzatore: a lanciarla è Repx, la fintech inglese con dna italiano nel magement, vicina all’Ipo alla Borsa di Londra dopo il listing alla Borsa di Cipro della fine di febbraio. Per prima in Italia, Repx lancerà a breve sul mercato italiano due tipologie di carte prepagate di questo tipo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nello specifico, 8xMille Gift Card, sarà la prima carta ad essere lanciata sul mercato tra agosto e settembre, nella forma di un carta prepagata anonima e non ricaricabile, dal valore nominale di 100 euro, che permetterà di destinare l’8×1000 di quanto speso ad una ‘Non profit’ autorizzata e scelta dal titolare della carta al momento della sua attivazione. ‘8xMille Prepaid Card’ sarà invece disponibile ad inizio autunno e sarà una carta tradizionale prepagata, nominale e ricaricabile, unita ad una App bancaria di gestione. Anche questa carta consentirà di donare l’8×1000 di quanto speso e pagato attraverso tale carta all’associazione del Terzo Settore scelta dall’utilizzatore.
“Grazie alla nostra tecnologia ed a questa semplice ed efficace idea – spiega Francesco De Leo, membro del cda di Repx – l’utilizzatore di una delle nostre ‘8xMille Cards’ a brand Repx potrà, in fase di registrazione tramite la nostra App dedicata, scegliere la realtà del ‘Non Profit’ cui destinerà in maniera permanente l’8×1000 di tutto il transato della carta, ovvero del montante globale dei suoi acquisti di beni e servizi.
Ovviamente, per il titolare della carta, questa donazione non avrà alcun costo aggiuntivo e sarà Repx a rinunciare ad una quota dei suoi profitti su tutte le transazioni”. Con l’emissione di circa 600 mila carte prepagate, Repx punta a fornire un supporto di oltre 6 milioni di euro a realtà italiane del settore ‘Non Profit’.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Auto: Icona Design debutta alla Milano Design Week
Dal 5 al 10 settembre
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
15:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Icona Design Group, azienda italiana di stile, debutta al Fuorisalone della Milano Design Week proponendo al pubblico un percorso espositivo nel cuore del distretto Tortona. Nella location T8, Torneria Tortona in via Tortona 30, dal 5 al 10 settembre, il pubblico del salone potrà ammirare una selezione delle più innovative realizzazioni in ambito automotive, e le novità in ambito industrial e product design che hanno caratterizzato il percorso di diversificazione degli ultimi anni di attività dell’azienda.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dalla prima concept car a guida completamente autonoma ai macchinari industriali ipertecnologici e di design, dallo svuota-tasche sanificante alla collana che permette di respirare aria purificata, dalle stazioni multifunzione di ricarica smart al Baobab, futuristico progetto che consente di produrre acqua potabile nei paesi del terzo mondo.
Icona Design Group è nata nel 2010 dall’iniziativa di imprenditori piemontesi esperti del settore automotive e ha oggi un un team di oltre cento professionisti di 20 differenti nazionalità, tra le sedi di Torino, Shanghai e Los Angeles. Dal 2021 ha un ufficio a Dubai ed è in arrivo una nuova sede operativa a Tokyo. Ha ottenuto i più prestigiosi riconoscimenti internazionali del design automotive per i concept d’avanguardia nella mobilità elettrica e guida autonomotive.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cinema: ‘Lockdown 2020. L’Italia invisibile’ a Torino in Vr
Film di Omar Rashid entra nella video library Vr Museo Cinema
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
16:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Lockdown 2020 – L’Italia invisibile’, il film documentario di Omar Rashid, prodotto da Gold con Rai Cinema, un viaggio nella desolante bellezza delle città d’arte italiane deserte durante l’emergenza Covid, da domani si aggiunge ai corti già presenti nella video library di CineVR, la prima sala cinematografica italiana permanente completamente dedicata al VR, allestita all’interno del Museo Nazionale del Cinema.
Grazie alla programmazione giornaliera continuativa che propone film ideati e concepiti con questa tecnica, tutti i visitatori del museo possono avere la visione gratuita, inclusa nel biglietto di ingresso, di esperienze audiovisive immersive e interattive grazie a sei visori di ultima generazione, Pico G2 4k.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con questo documentario si completa il trittico di produzioni in VR che Rai Cinema ha donato al Museo del Cinema che comprende, oltre a ‘Lockdown’, i corti ‘Happy Birthday’ e ‘Revenge Room’.
‘Lockdown 2020 – L’Italia invisibile’ racconta, attraverso l’utilizzo della realtà virtuale e le voci di Matilde Gioli e Vinicio Marchioni, un viaggio unico nel suo genere, irrepetibile. Roma, Milano, Venezia, Firenze e Napoli, grazie alle loro bellezze iconiche, diventano spazi incontaminati dalla presenza umana, ripresi durante il primo lockdown. Grazie alla Vr lo spettatore si ritrova all’interno di questi luoghi e li ammira nel loro isolato splendore, grazie alla potenza della realtà virtuale che rende questa esperienza davvero unica.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis: accordo per 300 uscite volontarie a Maserati e Mirafiori
Fiom Torino, non è un buon segnale, meno occupazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 luglio 2021
09:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis e i sindacati hanno raggiunto un accordo che prevede l’uscita incentivata e volontaria di 100 lavoratrici e lavoratori dello stabilimento Maserati di Grugliasco e di altri duecento alle Carrozzerie di Mirafiori. Lo rende noto la Fiom.
“Abbiamo sottoscritto l’accordo per senso di responsabilità nei confronti dei lavoratori che volontariamente vogliono uscire, molti dei quali per raggiungere la pensione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Resta il fatto che questo non è un buon segnale poiché si continua a diminuire l’occupazione e svuotare gli stabilimenti torinesi senza avere una visione precisa sulle missioni produttive. Ecco perché reputo che l’incontro che abbiamo chiesto al presidente del Consiglio Draghi, insieme alla Regione Piemonte, al Comune di Torino debba essere svolto il prima possibile per individuare il percorso e gli strumenti idonei per risolvere il cronico arretramento della nostra economia, soprattutto quella legata al settore auto, che si riverbera in negativo sull’occupazione” commenta Edi Lazzi segretario generale della Fiom Cgil di Torino. “L’accordo prevede uscite volontarie con incentivi economici differenziati secondo i requisiti individuali di possibile accesso o meno alla pensione nell’arco dei prossimi 48 mesi. Nel corso dell’incontro, congiuntamente ai rappresentanti interni della Fiom, abbiamo richiesto all’azienda che contestualmente all’uscita di questi lavoratori sia predisposto un piano di assunzioni di giovani per inserire in azienda nuove risorse e nuove professionalità nonché un programma di inserimento di nuove produzioni perché questa operazione non sia una mera ulteriore riduzione di addetti. Questo sarà oggetto di un incontro di valutazione a settembre anche alla luce delle prospettive produttive” aggiunge Gianni Mannori responsabile della Maserati di Grugliasco per la Fiom.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Embraco: nulla di fatto su proroga cassa integrazione
Il 22 luglio scattano i licenziamenti per 400 lavoratori
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
16:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nulla di fatto al ministero del Lavoro per la proroga della cassa integrazione straordinaria per i 400 lavoratori della ex Embraco, per i quali il 22 luglio scatteranno i licenziamenti. La discussione – alla quale hanno partecipato anche i tecnici del Mise – si è arenata sul problema dei costi del Tfr collegato alla nuova cigs a carica della curatela, circa 1 milione di euro (l’idea era di prevedere come nel decreto Genova una cassa non onerosa).
“E’ inaccettabile quanto accaduto oggi al tavolo del ministero del Lavoro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’emendamento, che era stato presentato da Fratelli d’Italia alla Camera, avrebbe funzionato anche per altre curatele in Italia. Sarebbe bastata una copertura di 5 milioni di euro. Non si tratta di una cifra rilevante,. Prendo atto che è mancata la volontà politica. Hanno otto giorni per risolvere il problema”, commenta l’assessore regionale al Lavoro, Elena Chiorino.
“Ancora oggi, a 8 giorni dai licenziamenti collettivi e nonostante quanto previsto dal decreto Sostegni, la curatela e i ministeri competenti non riescono a trovare una soluzione tecnica in grado di garantire la copertura degli ammortizzatori sociali. Questa ennesima battuta d’arresto non fa che prolungare il calvario dei 400 lavoratori. Dopo 4 anni di lotte, siamo indignati da una pantomima che non è più tollerabile” commentano Vito Benevento, segretario organizzativo Uilm Torino, e Mario Minore, rsu Uilm ex Embraco. “E’ allucinante. Mancano pochi giorni, si deve trovare una soluzione politica ai problemi economici posti dalla curatela fallimentare. La normativa deve permettere alle situazioni come Embraco l’utilizzo della proroga della cassa integrazione. I lavoratori hanno dimostrato in questi anni di essere persone responsabili, ma non possono esserlo soltanto loro. La pazienza è arrivata davvero al limite”, sottolinea Ugo Bolognesi della Fiom.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sanità: Aiop, con il pubblico per abbattere liste d’attesa
Perla, ritardo nell’erogazione delle prestazioni da colmare
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
17:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’Aiop – l’organizzazione aderente a Confindustria che in Piemonte raggruppa 38 strutture sanitarie – è pronta a sostenere la sanità pubblica per abbattere le liste d’attesa. La richiesta sarà al centro dell’assemblea che si terrà venerdì alle 12 al Castello di Verduno (Cuneo), dove sono attesi il presidente della Regione Alberto Cirio e l’assessore alla sanità Luigi icardi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nel pubblico, come nel privato, il Covid ha imposto la sospensione di molte attività, soprattutto nella prima fase.
“Nelle ondate successive, grazie a una più attenta organizzazione dei servizi, i nostri ospedali hanno partecipato alle cure dei pazienti Covid in degenza ordinaria o in terapia intensiva, senza azzerare le attività ordinarie, per non far crescere a dismisura le liste di attesa. Ma si è accumulato un sostanziale ritardo nella erogazione delle prestazioni, un vuoto che va colmato”, spiega Giancarlo Perla presidente dell’Aiop Piemonte.
Le strutture private chiedono una più sostanziale integrazione nel sistema pubblico regionale con l’assegnazione, e relativo finanziamento, delle prestazioni da recuperare. La Regione infatti ha stanziato 35 milioni per lo smaltimento delle liste di attesa. Il budget dovrà includere le strutture Aiop, la componente di diritto privato del sistema sanitario pubblico che, come tale, partecipa a pieno diritto in tutte le attività sanitarie: dalle ambulatoriali di diagnostica e chirurgia a quelle di ricovero acuto, post acuto, dall’alta specializzazione chirurgica all’ortopedia, fino al pronto soccorso. “Siamo profondamente legati al servizio pubblico, insieme al quale costituiamo una filiera completa e un motore dell’economia italiana. Siamo un binomio che si va consolidando e che vede lo sviluppo dell’assistenza sanitaria attraverso la realizzazione di sistemi ibridi dove il paziente si appoggia indifferentemente a pubblico e privato, senza distinguere la provenienza dell’offerta” aggiunge Perla.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Italiani e inglesi commemorano insieme tragedia dell’Heysel
Sottolineati vincoli di amicizia e rispetto tra i due Paesi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
14 luglio 2021
18:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo la bella e combattuta finale degli Europei di calcio 2020 a Wembley, Italia e Inghilterra, insieme ed a Bruxelles, hanno voluto sottolineare gli storici vincoli di amicizia e rispetto che legano i due Paesi.
Oggi infatti l’ambasciatore d’Italia a Bruxelles, Francesco Genuardi, si è recato, unitamente al suo omologo britannico, Martin Shearman, allo stadio Heysel, alla presenza del sindaco di Bruxelles, Philippe Close, per un momento di raccoglimento comune in memoria delle 39 vittime della finale di Coppa Campioni tra Juventus e Liverpool del 1985.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I due ambasciatori – si legge in una nota – hanno voluto rendere omaggio alle vittime ed alla città di Bruxelles che ospita le due rappresentanze diplomatiche tramite la deposizione di una corona di fiori, per rilanciare forte il segnale di un’amicizia lunga nel tempo che unisce Italia e Inghilterra, accomunate dalla solidarietà e dal dovere della memoria verso le vittime dell’Heysel dalla medesima passione per il calcio e per lo sport.
Questa iniziativa era già stata resa nota sui social media alla vigilia della finale degli Europei di calcio 2020 dai due ambasciatori, i quali in uno spirito di rispetto reciproco ed amicizia – qualunque fosse il vincitore della competizione europea – avevano concordato di rendere, insieme al sindaco di Bruxelles, un tributo alle vittime dell’Heysel.   JUVENTUS   CALCIO

MONDO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Camera, scelti artisti per Futures Photography 2021
Dal 2018 ogni anno selezionati cinque talenti italiani
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
18:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Giovedì 15 luglio alle 19 a Camera – Centro Italiano per la Fotografia verranno presentati gli artisti selezionati per l’edizione annuale di Futures Photography, il programma di valorizzazione e promozione degli autori emergenti che il centro torinese sviluppa da quattro anni insieme ad altre dodici istituzioni e festival europei. Dal 2018, infatti, il progetto offre un programma completo di attività di sostegno, mobilità e visibilità per cinque artisti selezionati da ciascuna istituzione ogni anno.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’incontro si inserisce tra gli appuntamenti del ciclo Hotel Panorama. Una nuova generazione italiana attraverso i quali Camera ha avviato una mappatura di quelle esperienze che maggiormente oggi caratterizzano, sia in ambito locale che nazionale, le nuove forme del linguaggio fotografico.
I cinque talenti Futures 2021 – Eleonora Agostini (Mirano-Venezia, 1991), Matteo de Mayda (Treviso, 1984), Leonardo Magrelli (Roma, 1989), Giulia Parlato (Palermo, 1993) e Silvia Rosi (Scandiano, 1992) – dialogheranno con Giangavino Pazzola, coordinatore del progetto e Walter Guadagnini, direttore di Camera, sulla propria pratica artistica, proiettando le immagini dei principali lavori realizzati in passato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nedved “Allegri? Dopo piccola vacanza è carico”
A Udine si soffre sempre, campo difficile come prima partita
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
14 luglio 2021
19:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“A Udine si soffre sempre, è un campo difficile per la prima partita, ma come dice Allegri bisogna affrontarle tutte. Partiamo da Udine, poi ci saranno le altre.
Allegri? C’era una certa abitudine per cinque anni, poi ci siamo distaccati per due anni ed è andato in vacanza, una piccola vacanza. Ora è tornato e l’ho visto carico”: è il commento del vicepresidente della Juventus Pavel Nedved commentando la prima di campionato dei bianconeri che li vedrà affrontare l’Udinese.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo: 25 mm di pioggia in 10′ nel nubifragio a Venaria
Nel VCO e nel Vercellese 180 mm, 10 cm neve sopra Bardonecchia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
19:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Venticinque millimetri di pioggia in 10′: è il picco registrato ieri a Venaria Reale (Torino) durante il nubifragio che ha flagellato anche Torino e molti Comuni della provincia, spingendosi anche nell’Astigiano e nel Cuneese. La rete di stazioni meteo di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) ma misurato, in 48 ore, un totale di 185 mm di pioggia a Cicogna (VCO) e 182 a Larecchio (Vercelli).
Il fiume Toce si è avvicinato alla soglia di pericolo a Pontemaglio, mentre il torrente Anza ha superato la soglia d’attenzione a San Carlo (VCO). Il lago Maggiore ha raggiunto il livello d’attenzione a Verbania Pallanza.
Nel sud della regione il Borbore ha raggiunto la soglia d’attenzione a San Damiano d’Asti.
Neve a 2.700-2.900 metri sulle Alpi: sopra Bardonecchia (Torino) 10 cm al Sommeiller, 5 al Passo del Moro (VCO).   METEO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Assolta a Cuneo la madre dell’ex premier Renzi
Era accusata di concorso in bancarotta fraudolenta
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
19:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Laura Bovoli, madre dell’ex premier Matteo Renzi, è stata assolta dal tribunale di Cuneo dall’accusa di concorso nella bancarotta fraudolenta documentale per una società cuneese, la Direkta srl. La decisione dei giudici è arrivata dopo un’ora di Camera di consiglio.
La Bovoli non era presente in aula. Il processo era legato al fallimento, nel 2012, della Direkta che si occupava di diffusione di volantini e pubblicità della grande distribuzione. La Bovoli era alla guida all’epoca della “Eventi6” di Rignano sull’Arno, società che riceveva gli appalti dalle grandi catene di supermercati.
La ‘Eventi6’ si affidava anche alla Direkta per la distribuzione, che a sua volta subappaltava la consegna dei dépliant promozionali. L’accusa secondo la Procura di Cuneo era di aver ‘collaborato’ con il titolare della Direkta Mirko Provenzato (che aveva patteggiato tempo fa per bancarotta) nel falsare i conti della società cuneese. Gli avvocati Stefano Bagnera e Dora Bisson, difensori di Bovoli e di un altro imputato (anche lui assolto), hanno chiarito che le lettere contestate dalla Procura non avevano avuto alcuna influenza sulla contabilità della Direkta e, quindi, sul fallimento.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ambiente: in Piemonte 439 ettari di suolo consumato in più
Quarta regione d’Italia dopo Lombardia, Veneto e Puglia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
20:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nel 2020 il Piemonte ha consumato altri 439 ettari di suolo fertile, collocandosi al quarto posto dopo Lombardia (765 ettari), Veneto (682), Puglia (439). Novara resta la provincia con l’incremento più alto, +0,77% del totale della superficie provinciale.
In termini assoluti la provincia di Torino ha impermeabilizzato 162 ettari di suolo, il Novarese 112 ettari. Sono i dati pubblicati da Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) sul portale realizzato in collaborazione con Ispra. “L’incremento del consumo di suolo in Piemonte – precisa Arpa – deriva principalmente da fenomeni di consumo di suolo reversibile, in gran parte ascrivibili ad aree di cantiere più o meno estese: queste situazioni dovranno quindi essere monitorate nei prossimi anni per valutare l’evoluzione dei processi finali di trasformazione e quindi il potenziale passaggio all’impermeabilizzazione definitiva e quindi a uno stato di consumo di suolo permanente”.
A oggi la provincia di Torino è quella, in Piemonte, con più suolo consumato, 58.237 ettari, seguita da Cuneo (36.456), Alessandria (25.140).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Piemonte rimodula campagna,”centreremo target”
Presti dopo taglio dosi, non siamo in riserva
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 luglio 2021
20:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La macchina ha bisogno di benzina, ma non siamo in riserva”. Usa questa metafora Pietro Presti, a capo del Gruppo di lavoro degli epidemiologi della Regione Piemonte, per fare il punto della campagna vaccinale in Piemonte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Le complessità sono molte ma, se non ci saranno altre sorprese, potremmo farcela a centrare l’obiettivo fissato dal generale Figliuolo, che è quello di arrivare a fine settembre ad avere immunizzato l’80% della popolazione vaccinabile”, aggiunge, dopo la riduzione delle dosi in arrivo.
“La riduzione c’è stata in tutta Italia, e questo è un fatto negativo. In questo momento della campagna dovremmo avere molti più vaccini – ammette – Tuttavia grazie al nostro modello gestionale e organizzativo stiamo mantenendo un ritmo molto alto”. La media si attesta al momento su 38-39mila dosi al giorno, “che corrisponde a oltre il 98% dei target dati dalla struttura di Figliuolo al Piemonte”, sottolinea Presti. “Siamo al massimo della spinta – prosegue – e questo ci permette di continuare a completare il ciclo delle seconde dosi”.
Da metà luglio sarà però necessario intervenire sulla somministrazione delle prime dosi, riducendole. “Intervenendo in modo chirurgico sulle giacenze, e sulla programmazione, abbiamo rimodulato i target, che per l’ultima parte di questo mese ci porterà a ridurre le dosi giornaliere a una media di 31.600”, spiega ancora il consulente strategico della Regione Piemonte, secondo cui una media analoga sarà tenuta nel mese di agosto.
“E’ chiaro che auspichiamo di recuperare il maggior numero di dosi, anche per far fronte alla variabile Delta, che potrebbe anticipare rispetto alle previsioni di metà settembre, il suo arrivo – conclude Presti – ma al momento ce la stiamo facendo correndo sulle nostre gambe e abbiamo tutte le intenzioni di continuare a correre per vincere la battaglia contro il virus”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Incendio in una azienda agricola, morti diversi animali
A Masio, nell’Alessandrino. Al lavoro 10 squadre vigili fuoco
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
15 luglio 2021
11:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Diversi animali sono morti nell’incendio di una azienda agricola a Masio, nell’Alessandrino. Le fiamme, divampate ieri sera per cause in corso di accertamento, sono state spente dai vigili del fuoco dopo diverse ore di lavoro, anche a causa della presenza di circa duemila rotoballe di fieno.
Una decina le squadre di vigili del fuoco intervenute da Asti, Alessandria, Nizza e Canelli. Sul posto anche carabinieri e protezione civile.
L’incendio ha riguardato, in particolare, un capannone dell’azienda agricola ‘Rio dell’anitra’, poco distante dal confine con la provincia di Asti. Sono una trentina le mucche morte, mentre altri novecento capi sono stati messi al sicuro.
Distrutti dalle fiamme anche alcuni mezzi agricoli, oltre alla copertura del capannone.
“In paese non ci sono stati problemi per il fumo: il nero dovuto all’incendio dei pannelli fotovoltaici della copertura si è dileguato. Non sono stati adottati, pertanto, provvedimenti per la popolazione”, spiega il sindaco, Giovanni Airaudo, che sta seguendo la situazione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Bando In Giro Fondazione Crc, consegnati 20 pulmini
Raviola, confermata attenzione per giovani e associazioni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 luglio 2021
10:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono stati consegnati, con una cerimonia in piazza Galimberti, i 20 pulmini acquistati da Associazioni ed enti della provincia di Cuneo grazie al bando In Giro della Fondazione Crc.
“Con questa edizione, salgono a 72 i mezzi che la Fondazione ha contribuito ad acquistare negli ultimi anni: un sostegno tangibile con cui vogliamo rendere più agevoli e sicuri gli spostamenti di ragazze e ragazzi che partecipano ad attività ricreative in provincia di Cuneo, confermando l’attenzione ai giovani e alle tante realtà che promuovono iniziative sul territorio”, commenta Ezio Raviola, vicepresidente della Fondazione Crc.

L’iniziativa rappresenta l’evoluzione del Bando Sport in Giro (edizioni 2016 e 2018) che nel 2020 ha esteso la partecipazione a nuovi ambiti di intervento con l’obiettivo di favorire la partecipazione delle persone a progetti sociali, educativi, culturali e sportivi, sostenendo in parte il finanziamento dell’acquisto di pulmini utili agli spostamenti territoriali necessari per raggiungere le attività.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Obbligo firma impedisce spacciare, singolare protesta pusher
Poi insulti e minacce ad agenti, arrestato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 luglio 2021
11:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si è presentato ubriaco in commissariato per protestare contro l’obbligo di firma a cui è sottoposto e che gli impedisce di spacciare agli orari a lui più comodi. Protagonista del curioso episodio – accaduto nel quartiere Madonna di Campagna a Torino – un pusher venticinquenne.
Il giovane – di origine marocchina – ha minacciato di morte gli agenti e dichiarato che lo Stato italiano era “complice del suo malessere” in quanto gli impediva l’unica attività fonte di guadagno che aveva. Non solo. L’uomo ha anche preteso di essere arrestato: la semplice denuncia non gli bastava e così si è seduto davanti al commissariato impendendo l’ingresso e l’uscita dall’edificio e insultando i poliziotti. Alla fine è stato arrestato per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Asti potenzia sistemi videosorveglianza città
Sindaco Rasero, risposta a chi chiedeva più controllo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
15 luglio 2021
12:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con l’installazione di telecamere nel parcheggio esterno superiore dell’ospedale Cardinal Massaia è stato avviato ad Asti un ampio progetto di videosorveglianza.
Altre verranno collocate in diverse zone ‘nevralgiche’ della città, entro settembre.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nel parcheggio esterno dell’ospedale sono state collocate 2 telecamere multiottica di ultima generazione che presentano al loro interno a 4 ottiche (5 Mpx ciascuna) in grado di riprendere contemporaneamente a 360° tutto ciò che avviene al di sotto dell’unità di ripresa.
“È come se nell’area di parcheggio fossero presenti otto telecamere – spiega il sindaco, Maurizio Rasero – e abbiamo anche deciso di dare una risposta ai vari cittadini e commercianti che ci chiedevano un controllo di piazza alla Vittoria, area di forte transito pedonale e veicolare, in cui è presente anche una scuola elementare”. Nella piazza infatti verrà collocata una telecamera di lettura targhe.
Il sistema sarà allargato anche su zone fortemente trafficate e soggette a sinistri o episodi di criminalità, come corso Matteotti o la zona vicino al tribunale.
Spiega l’assessore alla Sicurezza, Marco Bona: “Nonostante le numerose difficoltà burocratiche, gli ultimi interventi ci hanno consentito di ultimare questo progetto che garantisce la copertura delle telecamere di videosorveglianza in aree della città molto frequentate e con un notevole traffico veicolare”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino punta su urban art come motore di sviluppo
Giusta, istituzioni devono sostenere creatività giovanile
w
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
15 luglio 2021
12:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una visione nuova dell’arte che pone street art, muralismo e urban art al centro e le identifica come motore di sviluppo. Nasce sotto la Mole ‘To Shape – Torino Urban Art District’, una sorta di galleria a cielo aperto che raccoglie l’eredità dei lavori delle principali esperienze di arte urbana, Murarte, Street Attitudes, Pareti ad Arte, Porte ad Arte, Picturin, Bart, TOward, SAM-Street Art Museum, MAU-Museo Arte Urbana, Spazio Portici-Percorsi Creativi e le azioni artistiche all’interno di Parco Dora.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Realizzato anche grazie al sostegno di Compagnia di San Paolo, To Shape – valorizzerà le opere già esistenti e sarà il punto di riferimento per interventi futuri, con uno sguardo verso il domani, che riconosce la creatività giovanile come asse trainante di sviluppo economico al fine di sostenere il lavoro e le professioni creative. ‘La nostra città – sottolinea Marco Giusta, assessore alle Politiche e Creatività Giovanile – possiede una ricchezza eccezionale, la creatività giovanile, che deve essere sostenuta dalle istituzioni. Torino, oggi conosciuta come la città dell’arte povera e contemporanea, diventerà nei prossimi anni anche un punto di riferimento per la street art e il muralismo. La capacità delle e dei giovani di costruire nuovi percorsi artistici sarà vettore di sviluppo pari a quello dell’arte contemporanea”.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tensioni tra ultras Torino, altri due arresti
Accusati di aver aggredito un tifoso ‘rivale’ in un ristorante
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
15 luglio 2021
12:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Due ultras del Torino, appartenenti al gruppo “Ultras Granata 1969”, rispettivamente di 19 e 24 anni, sono stati arrestati dalla Digos della Questura di Torino per rapina, lesioni e danneggiamento di privati. Secondo gli inquirenti i due farebbero parte di un gruppo che lo scorso 19 giugno ha fatto irruzione nel dehors del ristorante La Caravella in via Fratelli Vasco 2, aggredendo i clienti del locale, dopo aver lanciato sedie, piatti e bottiglie di vetro.
Il gruppo aveva riconosciuto tra gli avventori del ristorante un altro ultras appartenente al gruppo “Torino Hooligans” che solitamente si posizionano in Curva Primavera allo Stadio Olimpico-Grande Torino, a differenza degli “Ultras Granata” che sono in Curva Maratona. Tra i due gruppi c’erano state tensioni in passato. La vittima ha riportato lesioni e un trauma alla spalla sinistra e il furto di telefono e portafogli. Anche a un altro cliente venne portato via il portafoglio prima che il gruppo si allontanasse su due autovetture. Oltre ai due arrestati ci sono state perquisizioni e sono stati denunciati anche un 23 enne e un 17enne. Tutti i protagonisti della vicenda erano già colpiti da Daspo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Hashish in negozio, arrestato antiquario pusher a Torino
.Operazione carabinieri. “Iniziato a spacciare per crisi Covid”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 luglio 2021
12:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Antiquario e pusher allo stesso tempo. I carabinieri di Torino hanno scoperto un insospettabile spacciatore: si tratta di un cinquantaquattrenne che nel suo negozio di antiquariato ‘arrotondava’ vendendo anche hashish e marijuana.
A portare a lui sono stati i controlli su alcuni tossicodipendenti fermati nei giorni scorsi che hanno dato l’indirizzo del negozio come luogo in cui avevano acquistato la droga. Così l’attività investigativa ha portato a individuare altri due clienti che uscivano dal negozio e cogliere l’uomo in flagranza di reato. Durante la perquisizione sono state trovate 22 dosi già confezionate e 900 grammi di sostanze nascoste nei mobili antichi. L’uomo, arrestato per detenzione e spaccio, ha dichiarato di aver iniziato a vendere droga con l’emergenza Covid e il lockdown per far fronte alle spese.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Più fiducia imprese terziario, ma si teme crollo occupazione
Torino, crescono ricavi ma resta incertezza. Difficoltà no food
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 luglio 2021
13:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Migliora il clima di fiducia tra le imprese del terziario di Torino (quasi 127.000), ma permane l’incertezza con la convinzione che si tornerà ai livelli pre Covid solo a fine 2022. I consumi non vanno bene, i saldi estivi zoppicano, il turismo dà qualche segnale di ripresa, ma stenta a ripartire.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fanno fatica soprattutto moda e abbigliamento. I timori maggiori riguardano l’occupazione con il rischio di una mancata conferma dei contratti a termine e il possibile impatto dello sblocco dei licenziamenti. Questi i principali risultati della ricerca sulle imprese del terziario di Torino, realizzata da Confcommercio con Format Research.
Aumentano i ricavi di tutte le imprese del terziario, anche nel commercio non alimentare dove però l’indicatore resta su un livello ancora basso, anche a causa dell’andamento dei saldi non ancora soddisfacente. Resta basso l’indicatore relativo ai tempi di pagamento, ancora lontano dai livelli pre-crisi: le imprese del terziario evidenziano problemi dal punto di vista della liquidità. “Parlerei di fiduciosa incertezza. il sentiment delle imprese evidenzia la ‘volontà dell’ottimismo’ anche grazie al giudizio positivo sull’operato del governo Draghi e sull’andamento della campagna vaccini. C’è però ancora molta incertezza”, commenta la presidente dell’Ascom Maria Luisa Coppa. “Tra le questioni più calde le tensioni nei rapporti con le banche, le problematiche dal punto di vista della liquidità e soprattutto il forte tema dell’occupazione con lo sblocco dei licenziamenti. Occorre che il Governo affronti al più presto il tema della riforma del mondo del lavoro, nuovi ammortizzatori sociali e provvedimenti concreti di sostegno del mondo del Commercio e di tutto il terziario” aggiunge Carlo Alberto Carpignano, direttore generale Ascom Confcommercio Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo: neve a 2.500 metri imbianca a luglio il Monviso
E’ l’effetto della perturbazione arrivata dalla Francia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CRISSOLO (CUNEO)
15 luglio 2021
13:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Neve di luglio sul Monviso. La perturbazione in arrivo dalla Francia e il calo di temperature degli ultimi giorni hanno provocato una debole nevicata sul Re di Pietra, sopra i 2.500 metri, nella giornata di ieri.
Un’imbiancata che non è rara nelle estati del Monviso, ma che regala sempre uno spettacolo della natura. Sono state sufficienti poche ore di sole per far sciogliere la neve, che permane ancora oltre i 3.500 metri sulla vetta della montagna simbolo del Piemonte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mostre: a Camera gli scatti sul tennis di Martin Parr
Con Lavazza dal 28 ottobre in occasione Nitto Atp Finals
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 luglio 2021
13:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gli scatti sul tennis di Martin Parr, mito assoluto della fotografia contemporanea, saranno al centro di una grande mostra d’autunno a Camera – Centro Italiano per la fotografia. L’esposizione Martin Parr.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
We ❤ Sports sarà realizzata con il Gruppo Lavazza, partner istituzionale e storico sostenitore di Camera e con Magnum Photos, in occasione delle Nitto Atp Finals e si terrà a Torino dal 28 ottobre 2021 al 13 febbraio 2022 in via delle Rosine 18.
Martin Parr. We ❤ Sports, a cura di Walter Guadagnini con Monica Poggi, ripercorrerà la carriera del celebre autore inglese (classe 1952), membro di Magnum Photos, attraverso 150 immagini dedicate a eventi sportivi, con un focus tematico incentrato sugli scatti realizzati da Parr – su commissione del Gruppo Lavazza – in occasione dei più rilevanti tornei di tennis. “Sono entusiasta di mostrare le fotografie sul tennis, che sono state il risultato di una stimolante commissione ricevuta dal Gruppo Lavazza, e allo stesso tempo di presentare una nuova selezione di immagini di sport realizzate nel corso della mia lunga carriera” commenta Martin Parr. “Sono orgoglioso che Camera possa offrire al proprio pubblico una grande mostra dedicata allo sport e ai suoi valori, in un anno che vede Torino diventare capitale internazionale del tennis con le Nitto Atp Finals, straordinario momento di rilancio per la città. La mostra di Marin Parr è il più recente frutto della fertile collaborazione con due dei nostri partner Istituzionali, Magnum Photos e Gruppo Lavazza” dice Emanuele Chieli, presidente di Camera.
“Apprezziamo da anni il lavoro di Martin Parr, avendo collaborato con lui dal 2008 in un progetto che raccontava la colazione degli italiani. Mi sono innamorata da subito della sua visione del mondo, che vuole fotografare la vita ‘così com’è’.
Il suo sguardo ironico e personale, il suo stile sincero e immediato, il suo realismo intransigente ma positivo ben si lega all’idea di collaborazione che Lavazza vuole portare avanti con il mondo del tennis” spiega Francesca Lavazza.   SPORT

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Turismo: 3 notti al prezzo di una, Piemonte rilancia voucher
Stanziati altri 1,5mln. Governatore Cirio, modello esportabile
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 luglio 2021
13:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con la formula delle tre notti al prezzo di una, tornano da oggi in vendita i Voucher Vacanza Piemonte. La Regione ha infatti approvato oggi l’assegnazione di 1,5 milioni conferiti ai 14 Consorzi turistici che hanno aderito all’iniziativa e che coprono tutto il territorio regionale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con quest’ultima tranche sale a 6,5 milioni lo stanziamento regionale dopo i 5 assegnati tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021.
“L’iniziativa Voucher Vacanza si è confermata un modello non soltanto esportabile, ma anche un esempio virtuoso di collaborazione tra pubblico e privato – sottolineano il presidente della Regione, Alberto Cirio, e l’assessore alla Cultura, Commercio e Turismo, Vittoria Poggio – Ospitando luoghi di assoluta eccellenza nel panorama delle attrazioni culturali e paesaggistiche italiane, con la dotazione economica assegnata oggi si apre una nuova stagione di promozione dei nostri territori che darà una ulteriore spinta alla filiera turistica regionale”.
I buoni si possono acquistare consultando il portale di ‘VisitPiemonte’. sulla pagina ‘la nostra ospitalità è autentica’, alla quale sono collegate le strutture che mettono in vetrina e in vendita le offerte di alberghi e strutture ricettive. Al momento i Consorzi hanno venduto oltre 40.000 tagliandi. In media il pacchetto comprende due persone, che corrisponde a 80.000 arrivi in più per un totale di 240.000 pernottamenti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Museo Accorsi Ometto, con egittologo alla mostra di Theimer
Tutti i sabati e le domeniche, dal 17 luglio, alle 17,30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 luglio 2021
14:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dal monumento di Theimer alla monumentalità egizia. Il Museo di Arti Decorative Accorsi-Ometto organizza tutti i sabati e le domeniche alle 17,30, a partire da sabato 17 luglio, una visita con l’egittologo Generoso Urciuoli e Marta Berogno, che hanno studiato un percorso all’interno della mostra Ivan Theimer.
Selva Simbolica (fino al 19 settembre). La visita permetterà di fare uno scavo archeologico virtuale nella stratigrafia dei miti e dei simboli usando l’antico Egitto come elemento di lettura. La mostra di Theimer – visti i numerosi riferimenti culturali ed estetici di matrice egizia nelle opere dell’artista franco-ceco – diventa così il punto di partenza per un viaggio attraverso l’immortalità del simbolo secondo la visione egizia.
Il costo è di 8 euro, la prenotazione obbligatoria (011 837 688 int. 3).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cinquant’anni Regione Piemonte, Drapò a 1.181 comuni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 luglio 2021
14:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Otto tappe, una per provincia, per consegnare a tutti i Comuni del Piemonte il Drapò. Il Consiglio regionale ricorda i cinquant’anni della Regione, che si sarebbero dovuti celebrare nel 2020, con la bandiera simbolo dell’identità culturale e istituzionale del territorio, che illuminerà anche i monumenti simbolo di ciascun capoluogo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E con una mostra fotografica, ‘Piemonte cinquant’anni’, e un catalogo che sarà consegnato a tutti i sindaci.
Le iniziative sono state illustrate oggi dal presidente del Consiglio regionale, Stefano Allasia, in un incontro svoltosi nell’Aula di Palazzo Lascaris. “La bandiera è il simbolo distintivo in cui si riconosce l’intera comunità piemontese – sottolinea – la scelta di consegnarla a tutti gli amministratori locali rappresenta anche quella ripartenza e normalizzazione – dopo un lungo periodo di chiusura a causa dell’emergenza sanitaria – che ha visto proprio i nostri sindaci in prima linea per dare supporto e sostegno alle comunità locali”.
“Nella rappresentazione grafica della manifestazione, come per il logo dei 50 anni, abbiamo voluto citare all’interno della bandiera i 1.181 comuni del Piemonte, uno per uno – prosegue Allasia – affinché tutti i nomi diventino una cosa sola: un simbolo appunto. Un processo a cui partecipano, giorno per giorno, i cittadini di tutti i comuni piemontesi, dal più piccolo al più grande. Sono le storie di ognuno di noi, le vicende di chi ci ha preceduto e chi ci seguirà, a cui lasceremo in eredità un importante territorio, ai piedi dei mondi e sulla cima d’Italia”.
Racconta cinquant’anni di storia del Piemonte la mostra fotografica realizzata con il sostegno della Fondazione Crt, che verrà proiettata in versione virtuale durante la cerimonia di consegna del Drapò in ciascun capoluogo, di cui una sintesi è visibile da oggi, e fino al 31 agosto, nelle vetrine dell’Urp del Consiglio regionale. Seguendo il filo rosso dei principi enunciati dai primi 15 articoli dello Statuto regionale, il volume ripercorre mezzo secolo di storia del Piemonte. Centocinquanta pagine di fotografie che immortalano la vita della Regione e, con questa, il risultato di cinquant’anni di produzione legislativa e attività di governo.
La Fondazione Crt, che a dicembre celebrerà trent’anni di attività tagliando il traguardo di 40 mila progetti, “accompagna ogni giorno la vita dei cittadini di tutti i 1.181 Comuni piemontesi”, ricorda il presidente Giovanni Quaglia. “Questo lavoro da ‘aiuto-regista’ per far crescere il bene comune insieme alle istituzioni elettive, a partire dalla Regione, rappresenta oggi una sfida ancora più complessa, perché il necessario incremento della competitività dopo la pandemia deve andare di pari passo con il miglioramento del benessere e della dignità per tutte le persone nelle comunità”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nasce ELPsenzaH, il portale del benessere psicofisico
Per avere informazioni da psicologi, nutrizionisti, maestri yoga
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 luglio 2021
14:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un portale che permette “di ricevere informazioni chiare e corrette da specialisti qualificati nelle discipline del benessere psicofisico”. Si chiama ELPsenzaH e mette a disposizione psicologi, psicoterapeuti, nutrizionisti, maestri e istruttori di yoga e meditazione, life e mental coach.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I loro profili sono accessibili e selezionabili sulla base di una scheda personale, un video di presentazione, il luogo e la tipologia di servizio offerto, se effettuano consulenza online o offline. E’ possibile contattare il professionista scelto direttamente dalla piattaforma.
“Ho vissuto un periodo non facile nella mia vita. Scoprire che la mente ha un potere enorme, e comprendere che non si è malati, né soli non è stato facile. Ho voluto fare qualcosa per aiutare concretamente le tante persone che possono vivere un momento buio. Da qui l’idea di creare qualcosa che ancora non esiste nel nostro Paese: un unico portale dove poter contattare esperti diversi e documentarsi su molteplici approcci; ma soprattutto un luogo in cui potersi sentire a proprio agio, perchè la mente, e il suo equilibrio, è un comune denominatore che riguarda tutti” spiega l’ideatrice di ELPsenzaH, Enrica La Palombara.
Su ELPsenzaH chiunque può condividere storie e testimonianze attive di speranza e ottimismo di fronte alle difficoltà affrontate, fruire di approfondimenti autorevoli degli esperti del settore e soprattutto accedere a una consulenza professionale che l’utente può scegliere in piena libertà.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Musei Reali Torino, restaurati mura fontana e teatro romano
Direttrice Pagella, restituiamo a torinesi pura bellezza
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 luglio 2021
14:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I Giardini Reali, gioiello verde nel cuore di Torino e meta degli amanti del garden art d’autore, riaprono oggi dopo una attesa di cinque anni grazie a un imponente lavoro di restauro della gigantesca Fontana delle Nereidi e dei Tritoni, del muro di cinta e del teatro romano.
Tre ‘restituzioni’, a cittadini e turisti, resi possibili dai finanziamenti diretti del Ministero per la Cultura, in collaborazione, con il Comune di Torino per le mura e con la Consulta per la Valorizzazione Beni Artistici per la fontana.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Per quanto riguarda le mura, ha spiegato oggi la direttrice Enrica Pagella, si tratta della conclusione del primo di 5 lotti di lavori per un totale di 5 milioni di investimenti. “Si sta completando un lavoro di restituzione di pura bellezza ai torinesi di cui siamo davvero fieri – ha detto Pagella – legato all’accordo di reciproca collaborazione tra Città e Musei Reali”.
Il restauro della fontana dei Tritoni nei Giardini di Levante è stato realizzato con un finanziamento di 270.000 euro a cui va aggiunto il costo del masterplan donato dalla Consulta. Per il recupero del Teatro Romano, nel quale, ha spiegato il segretario regionale del Mibac Beatrice Ventimiglia Ravasio, si potranno anche organizzare eventi e spettacoli, è stato impegnato un milione e 700.000 euro.
Mura e Fontana, inseriti nei Giardini Reali, sono fruibili gratis, mentre il Teatro è inserito nella visita dei Musei. Per sostenere la cura e la manutenzione dei Giardini, tornati ad essere bene comune, i Musei Reali hanno lanciato una campagna di tesseramento solidale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini a migranti e senza fissa dimora al via a Torino
Grazie collaborazione Ordine Medici, Asl, Regione e volontari
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 luglio 2021
15:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Prendono il via oggi a Torino, grazie alla collaborazione tra Ordine dei Medici, associazioni di volontariato, Regione Piemonte e Asl Città di Torino, le vaccinazioni anti Covid di migranti e senza fissa dimora. Presso il centro vaccinale del Lingotto, saranno utilizzati i vaccini a mRNA in tutti i casi in cui si possa somministrare una seconda dose; e si valuteranno invece quali siano le persone a cui si debba somministrare il vaccino monodose.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Le associazioni coinvolte nel progetto insieme all’Ordine sono Camminare Insieme, Rainbow for Africa, Comitato Collaborazione Medica-Amref, World Friends e Danish Refugee Council, le stesse già protagoniste, in accordo con la Regione e con l’Asl Città di Torino, della campagna vaccinale negli hub cittadini e della campagna di test antigenici rapidi a favore della popolazione più fragile.
Da inizio aprile, più di 250 volontari tra cui oltre 100 medici gestiscono tre postazioni presso il centro vaccinale del Lingotto e collaborano su richiesta con il centro vaccinale Lavazza. Sinora sono state somministrate ai cittadini più di 25.000 vaccinazioni a cura dei medici e dei volontari delle associazioni.
Dallo scorso dicembre, invece, attraverso il Progetto Torino Street Care, è stato possibile effettuare tamponi rapidi gratuiti sulla popolazione più fragile di Torino e dell’area metropolitana, assicurando, oltre al test, visite, medicazioni, coperte, minestra e bevande calde. Sinora sono stati eseguiti complessivamente più di 2.500 test diagnostici rapidi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cerutti: va alla svizzera Bobst, sconfitta cordata italiana
Timori per occupazione nell’ azienda di Casale Monferrato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
15 luglio 2021
15:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ la svizzera Bobst ad aggiudicarsi la storica azienda Cerutti battendo sul filo di lana la cordata italiana composta da Marco Drago, Diana Bracco, Ernesto Pellegrini e Franco Goglio e affiancata da Invitalia.
La seconda asta competitiva per rilevare i rami d’azienda Officine Meccaniche Giovanni Cerutti e Cerutti Packaging Equipment, parte della Cerutti di Casale Monferrato (Alessandria), dopo il rilancio del prezzo a 6,9 milioni fatto dalla cordata italiana Rinascita Seconda, ha visto l’assegnazione per 7 milioni a Bobst.

Gli imprenditori di Rinascita Seconda ”si dicono profondamente dispiaciuti per l’esito della gara”, e sottolineano che “le attività della storica azienda Cerutti rischieranno di disperdersi all’interno di un gruppo straniero con gravi conseguenze per il tessuto sociale ed economico del territorio”.
In particolare segnalano che il bando di gara, per come è stato concepito e strutturato, non teneva conto della valenza sociale e degli aspetti occupazionali.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: rescisso contratto, Sirigu verso il Genoa
Comunicato del club, la risoluzione è consensuale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 luglio 2021
15:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sirigu lascia il Torino dopo quattro anni, adesso è ufficiale. “Il Torino Football Club comunica di aver risolto consensualmente il contratto di prestazione sportiva con il calciatore Salvatore Sirigu” spiega la società granata in una nota.

“Il Presidente Urbano Cairo, che ha sempre apprezzato la sua serietà, il suo impegno e le sue qualità, desidera ringraziare Salvatore per il suo generoso contributo offerto in questi anni trascorsi nel Toro e gli augura il meglio nel proseguimento della sua carriera”, si legge nel comunicato. Ora per Sirigu, fresco campione d’Europa, è pronta una nuova avventura: il portiere firmerà con il Genoa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: apre in piazza Castello nuovo MediaWorld Smart
Superficie circa 400 mq, metà area vendita e l’altra magazzino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
08:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Apre oggi al pubblico a Torino, in piazza Castello, un nuovo MediaWorld Smart. La superficie del nuovo punto vendita sarà di circa 400 mq di cui la metà di area vendita e l’altra di magazzino per offrire la migliore esperienza di consegna per il Pickup e Pickup&Pay.

“Torino è una città a cui siamo molto legati e in cui continuiamo a investire per consolidare la nostra presenza e per rispondere in modo efficace e puntuale alle esigenze in continua evoluzione delle persone. Il nuovo punto vendita ha l’obiettivo di completare le esperienze di acquisto, conoscenza e scoperta della tecnologia che offriamo ai torinesi: nei nostri negozi da tempo presenti sul territorio, online, e, da oggi, in centro città in una piazza storica che, oltre al tradizionale shopping sabaudo offrirà anche la migliore tecnologia per tutte le esigenze”, commenta Luca Bradaschia, ceo di MediaWorld.
“Fatto apposta per me” è il claim della campagna nata dal Gruppo Armando Testa, partner creativo di MediaWorld non solo per questo progetto ma, in generale, per ogni aspetto della comunicazione del brand a partire dal 2019.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: da giovedì a sabato stop ad alcolici fuori da locali
Ordinanza sindaca contro ‘malamovida’, vale fino a novembre
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
15 luglio 2021
17:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A Torino tornano le regole contro la ‘malamovida’. La sindaca Chiara Appendino ha firmato oggi l’ordinanza che dispone che in alcune zone della città fino al 30 novembre il giovedì, venerdì, sabato e prefestivi, da mezzanotte alle 3, la somministrazione di bevande alcoliche o superalcoliche sia ammessa solo “all’interno dello spazio di somministrazione autorizzato e appositamente destinato al consumo dei prodotti e tramite servizio assistito al tavolo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Per quanto riguarda la vendita per asporto di alcolici e superalcolici restano valide anche le disposizioni previste dal Regolamento di Polizia urbana e, in particolare, secondo quanto previsto dall’ articolo 44 ter, in piazza Vittorio Veneto, San Salvario, Vanchiglia e Borgo Rossini il divieto alla vendita per asporto di alcolici e superalcolici dalle ore 21.
Inoltre l’amministrazione comunale ha attivato le procedure amministrative obbligatorie per regolarizzare le chiusure alle ore 21 dei negozi di vicinato, a partire dal 22 luglio, nelle giornate di giovedì, venerdì, sabato, mentre, accogliendo le richieste delle associazioni di categoria, le attività artigianali, come gelaterie e pizza al taglio, che potranno rimanere aperte fino alle ore 24.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Embraco: in arrivo proroga cigs, proposta Orlando
Candidato sindaco Torino Lo Russo incontra i lavoratori
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 luglio 2021
18:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro del Lavoro Andrea Orlando ha presentato in Consiglio dei Ministri una proposta per garantire la copertura economica degli oneri connessi alla proroga della cassa integrazione straordinaria per i 400 lavoratori della ex Embraco. Lo ha comunicato Stefano Lo Russo, candidato sindaco del centrosinistra, ai lavoratori ex Embraco che ha incontrato in piazza Castello a Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Senza questa misura, tra una settimana la cigs finirà e scatteranno i licenziamenti. “Auspichiamo – ha detto Lo Russo – che questa proposta venga accolta dalle altre forze politiche, a partire dalla Lega, e dal ministro Giorgetti, grande assente in questa vicenda”.
“È una buona notizia, ringrazio il ministro Orlando per l’attenzione di queste ore, per il lavoro complesso per raggiungere l’esito che speravamo. Ricordo – commenta Lo Russo – che i lavoratori Embraco chiedono dignità e una soluzione che ridia lavoro e un futuro alle loro famiglie. Dopo una soluzione che è temporanea – conclude – la vera sfida è portare lavoro, il Ministero dello sviluppo economico ora faccia la sua parte”.
“È una buona notizia, ringrazio il ministro Orlando per l’attenzione di queste ore, per il lavoro complesso per raggiungere l’esito che speravamo. Ricordo – commenta Lo Russo – che i lavoratori Embraco chiedono dignità e una soluzione che ridia lavoro e un futuro alle loro famiglie. Dopo una soluzione che è temporanea – conclude – la vera sfida è portare lavoro, il Ministero dello sviluppo economico ora faccia la sua parte”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Damilano incontra Ascom, da qui passa ripartenza
Confronto con commercianti, ‘meritano sindaco che li sostenga’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 luglio 2021
18:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Paolo Damilano, candidato sindaco di Torino Bellissima e del centrodestra, ha incontrato oggi i rappresentanti di Confcommercio Ascom Torino Provincia “per mettere ancora di più a fuoco – spiega su Facebook – le esigenze di una categoria chiave per la città”.
“Con i rappresentanti delle categorie dell’Ascom guidata da Maria Luisa Coppa c’è stato un prezioso confronto sulle strade per ripartire, in una città che rivendica più attenzione al decoro urbano, più sicurezza, meno burocrazia e una gestione della macchina amministrativa più a misura di imprenditore – aggiunge l’aspirante primo cittadino -.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Donne e uomini che sono il cuore di Torino e nel suo futuro vogliono il rilancio del turismo e dei grandi eventi, lo sviluppo del polo fieristico e congressuale, una spinta all’enogastronomia come richiamo internazionale e il rilancio dei mercati. Per loro da qui passa la ripartenza di Torino”.
“Ho ascoltato e imparato, ma soprattutto ho incontrato una categoria che ha saputo rafforzarsi di fronte al Covid ed essere squadra – conclude Damilano -. Ora si meritano qualcuno pronto a sostenerli e a cambiare insieme la città, qualcuno che condivida le loro stesse sfide. Noi ci siamo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Manifestazione ‘fantasma’ a Verbania, quattro denunciati
Hanno incassato quasi 8 mila euro falsificando documenti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
15 luglio 2021
19:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Hanno incassato oltre 7.000 euro per una manifestazione ‘fantasma nell’estate 2019, ‘Verbania magia e benessere’ che avrebbe dovuto tenersi nel parco di villa Maioni. Sotto inchiesta sono un 42 enne di Scandiano (Reggio Emilia) e un 50enne di Brescello (Reggio Emilia), indagati per i reati di falso ideologico e materiale in concorso tra loro; per truffa aggravata in concorso sono indagati anche un 42enne e 62enne di Campli (Teramo).

Secondo i carabinieri, che hanno condotto le indagini, avrebbero ricevuto 7.600 euro per allestire la manifestazione falsificando i documenti necessari e la firma del responsabile della biblioteca a cui è affidata le gestione del parco. Gli espositori, che oggi sono parti offese, si erano presentati trovando l’amara sorpresa che non si sarebbe tenuta alcuna manifestazione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cortemilia celebra la nocciola, fiera dal 20 al 29 agosto
Manifestazione su tre filoni, chiusura con il pianista Allevi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 luglio 2021
20:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si svilupperà su tre filoni, la cultura, le nocciole e l’enogastronomia, l’edizione 2021 della Fiera nazionale della nocciola che si terrà dal 20 al 29 agosto a Cortemilia (Cuneo). La rassegna, presentata oggi ad Alba, nell’ambito degli appuntamenti di Alba capitale della cultura d’impresa guidati dalla Confindustria di Cuneo, avrà un prologo il 31 luglio con l’esposizione nelle vie della città delle opere di una ventina di artisti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Chiusura il 29 agosto con una star, il pianista Giovanni Allevi. “La nostra manifestazione – spiega il sindaco Roberto Bodrito – era già importante oltre 60 anni fa, quando è nata, dal 2020 è stata riconosciuta di livello nazionale, purtroppo in un anno sfortunato, la riproponiamo quest’estate dedicandola in particolare a tutti coloro che si sono prodigati per la campagna vaccinale a Cortemilia’.
L’obiettivo – sottolinea Marco Zunino, consigliere con delega a Turismo e Manifestazioni del Comune di Cortemilia – sarà quello di poter offrire ai turisti quella sicurezza e quella tranquillità che ultimamente sono venute a mancare, potendo usufruire di ampi spazi aperti, allestendo passeggiate sui sentieri alla riscoperta dei territori dell’Alta Langa, il tutto con la preziosa collaborazione di tante associazioni attive sul territorio”.
La Nocciola Igp Piemonte è la punta di diamante di un comparto che ha raggiunto – ricorda Giacomo Ballauri, presidente della Fondazione Agrion – in 23 mila ettari in Piemonte e che deve continuare a seguire la strada della sostenibilità, le caratteristiche di un prodotto e di un territorio salubri, garantendo allo stesso tempo il giusto reddito ai produttori.
La Fiera nazionale di Cortemilia – afferma Mauro Gola, presidente di Confindustria – “é un evento diventato negli ultimi anni sempre più importante a degna rappresentanza di un comparto di grande valore che, dopo essersi impreziosito con l’IGP Nocciola Piemonte, si è organizzato sempre meglio, arrivando a costruire un’intera filiera produttiva come poche altre zone d’Italia possono vantare con lo sviluppo di molte aziende specializzate in ogni singola fase”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cirio, passo avanti ma non basta
‘Ora si corra sul piano industriale’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 luglio 2021
20:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il via libera del Consiglio dei Ministri alla norma per prolungare la cassa integrazione per i lavoratori ex Embraco è il segno che un primo passo in avanti c’è stato”. E’ il commento del presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, e dell’assessore regionale al Lavoro, Elena Chiorino.
“Bene che il Governo abbia ascoltato l’appello per la proroga del decreto. Il via libera di oggi consente a più di 400 famiglie di tirare un momentaneo sospiro di sollievo. Ma questo dopo quattro anni di promesse non mantenute non basta.
Adesso bisogna correre sul piano industriale”, aggiungono Cirio e Chiorino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lavoro: ok Cdm a proroga Cassa per Embraco e ex Ilva
Proposta di Orlando.Per stabilimento Taranto 13 settimane in più
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
15 luglio 2021
20:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Cdm, a quanto si apprende da fonti del ministero del Lavoro, ha approvato due norme proposte dal Ministro Andrea Orlando. La prima norma consente ad Embraco l’accesso integralmente gratuito alla proroga della cassa per cessazione di sei mesi, rimuovendo in questo modo le resistenza da parte della curatela fallimentare ad utilizzare il recente provvedimento adottato dal governo, e una seconda norma permetterà all’ex Ilva di accedere alle tredici settimane di cassa integrazione in considerazione della rilevanza strategica dell’azienda.

“Con responsabilità stiamo lavorando per cercare soluzioni in grado di tutelare quanto più è possibile i lavoratori. Quella approvata in Cdm è una misura che consente di dare respiro e proseguire per ex Embraco nella eventuale ricerca di una soluzione industriale assicurando la proroga di sei mesi dell’ammortizzatore sociale per cessata attività. Questo senza oneri consentendo quindi al curatore fallimentare di fare istanza immediata”, scrive il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, in un messaggio inviato al Pd torinese. Orlando avrebbe dovuto incontrare a Torino i lavoratori della ex Embraco.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Finti tecnici rubano cassaforte, arresti dopo inseguimento
Carabinieri sventano truffa con furto nel Torinese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
07:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I carabinieri della compagnia di Ivrea hanno arrestato due omini, di 43 e 39 anni, che l’altra mattina sono fuggiti a bordo di un’auto dopo aver derubato una donna a Samone. I due si sono finti tecnici dell’acquedotto e agenti della polizia locale per portare via una cassaforte contenente gioielli e preziosi di famiglia.

Con la scusa di dover verificare la presenza di metalli nelle condutture, i due, dopo essersi introdotti nell’appartamento ed aver distratto l’anziana donna, sono riusciti a prendere la piccola cassaforte e a scappare a bordo di una auto di colore scuro.
L’immediata segnalazione al 112 ha permesso di attivare tutta una serie di controlli nella zona fino a quando, sulla provinciale 222, i carabinieri sono riusciti a intercettare i due fuggitivi. Ne è nato una rocambolesco inseguimento per diversi chilometri. A Banchette sono finiti conto un muretto, hanno abbandonato il mezzo e tentato la fuga a piedi ma sono stati bloccati dai militari.
All’interno dell’auto è stata recuperata la cassaforte con tutta la refurtiva per un valore complessivo di oltre 50mila euro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Auto: in Europa +13,3% immatricolazioni a giugno
Ma rispetto 2019 semestre -23%. Stellantis a giugno +11,5%
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
08:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nel mese di giugno in Unione Europea, Efta e Regno Unito sono state immatricolate 1.282.503 auto, il 13,3% in più dello stesso mese del 2020.
Nel primo semestre dell’anno il totale è di 6.486.351 immatricolazioni, in crescita del 27,1% sull’analogo periodo dell’anno scorso.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I dati sono dell’Acea, l’associazione dei costruttori europei dell’auto. Rispetto al 2019, l’ultimo anno prima della pandemia, il calo del mercato è del 23%, con un calo più consistente in Spagna (-34%). Segue per risultato negativo il Regno Unito (-28,3%). La situazione è pesante anche in Germania, dove rispetto al primo semestre 2019 le immatricolazioni si sono ridotte di un quarto (-24,8%).
Leggermente migliore la situazione in Francia (-21%). Molto difficile è anche il quadro dell’Italia che accusa il calo più contenuto (-18,3%) – sottolinea il Centro Studi Promotor – grazie agli incentivi.
Stellantis ha immatricolato a giugno 258.657 auto, l’11,5% in più dello stesso mese del 2020, con la quota che passa dal 20,5% al 20,2%. Nei sei mesi il gruppo ha venduto 1.378.773 vetture, in crescita del 32,1%. La quota sale al 21,3% rispetto al 20,5% dello stesso periodo dell’anno scorso.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Peggiora occupazione nelle imprese artigiane, meno contratti
Felici confermato alla guida Confartigianato per prossimi 4 anni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
09:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Peggiora l’andamento dell’occupazione nelle piccole imprese artigiane: il saldo passa da -15,06% a -21,83% e sono in calo le previsioni di assunzioni di apprendisti (da -29,29% a -35,38%). E’ il dato allarmante della terza indagine trimestrale congiunturale del 2021 predisposta da Confartigianato Imprese Piemonte che ha confermato Giorgio Felici alla guida per i prossimi quattro anni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ff
fullscreen
Outbrain – content marketing

Il saldo delle previsioni della produzione totale passa da -26,37% a -27,65% e anche per l’acquisizione di nuovi ordini si conferma l’alta percentuale di pessimisti, anche se con un lieve miglioramento dal -42,77% al -42,57%. Le ipotesi di carnet ordini sufficienti per meno di 1 mese salgono dal 46,29% al 49,43%; quelle di carnet da uno a tre mesi calano dal 39,61% al 38,80%; quelle di carnet superiore ai tre mesi si riducono da 14,09% all’11,77% denotando una diminuzione della fiducia di poter contare su commesse di lavorazione di lungo termine. Si accentua la negatività del saldo delle previsioni di acquisizione di nuovi ordini per esportazioni che passa dal -37,67% al -44,17%. La percentuale di e imprese che non hanno programmato investimenti sale dal 78,25% al 79,94%.
“In un momento in cui si comincia ad intravvedere la luce in fondo al tunnel in cui il Covid-19 ha fatto entrare la nostra economia le nostre imprese temono fortemente una battuta di arresto. Un elemento di grande criticità che rischia di bloccare la ripresa è il pesantissimo aumento dei costi delle materie prime£, commenta Felici, 50 anni, titolare della Tipografia Piemonte Editrice.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Trasporti: Lancione (Anav), perdita settore intorno all’80%
Assemblea a Asti, pagato prezzo altissimo a Covid ma bus sicuro
2
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
16 luglio 2021
11:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Lo choc pandemico ha inciso profondamente sul nostro settore, con le perdite che hanno raggiunto l’80%. Gli effetti si prolungheranno, anche grazie alle tesi colpevoliste sulla base delle quali siamo saliti sul banco degli imputati, ma ora inizia la discesa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il mezzo pubblico è un luogo sicuro e al riparo in termini di tutela.
Dobbiamo essere orgogliosi per come abbiamo affrontato gli imprevisti”. Serena Lancione, presidente Anav Piemonte e Valle d’Aosta, ha aperto così l’assemblea dell’Associazione Nazionale Autotrasporto Viaggiatori che si svolge oggi a Palazzo Mazzetti di Asti.
“Questo settore ha pagato un prezzo altissimo alla pandemia ma rappresenta uno snodo centrale. Un calo del fatturato elevatissimo ed evidente e purtroppo anche un calo del personale. il trasporto con autobus è il più sicuro e sostenibile”, ha sottolineato Serena Lancione, che ha ricordato il presidente di Bus Company Clemente Galleano recentemente scomparso a causa del Covid. “I punti della ripresa – ha aggiunto – saranno flessibilità, consapevolezza delle nostre capacità per fornire agli utenti un servizio efficiente e sicuro. Auspichiamo una rivoluzione culturale nel campo della sostenibilità ambientale”.
Nel corso dell’assemblea sarà presentato lo studio della Fondazione Links ‘Scenari TPL post-Covid in Regione Piemonte’ ed è prevista una tavola rotonda su Recovery fund e transizione energetica, oltre alla presentazione della campagna di comunicazione Anav per il settore turistico #partireperricominciare, realizzata in collaborazione con laureande Istituto Europeo del Design Ied. La chiusura dei lavori è affidata a Vittoria Poggio e Marco Gabusi, assessori al Turismo e ai Trasporti della Regione Piemonte. Il viceministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Teresa Bellanova, ha inviato un video di saluto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccino: all’hub Reale Group raggiunte 100 mila inoculazioni
Aperto dal 21 aprile. Gruppo ‘fieri contributo a campagna’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
11:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il centro vaccinale Reale Hub-CV 19 di Torino raggiunge oggi il traguardo delle 100.000 inoculazioni, pari al 10% della popolazione piemontese. “Un risultato significativo – affermano dalla compagnia – che ci rende fieri del contributo concreto del Gruppo all’accelerazione del piano di vaccinazione nazionale”.

Il centro vaccinale di Reale Group, operativo dal 21 aprile, è coordinato dall’Asl Città di Torino e può contare su oltre 350 persone tra medici, infermieri del Cdc e volontari del Gruppo.
“Questo successo – viene sottolineato – è stato possibile grazie alla proficua partnership tra Reale Group, la Struttura Commissariale Nazionale e la Regione Piemonte, e grazie alla cooperazione con le strutture sanitarie pubbliche e private, con le quali il Gruppo collabora fin dalla nascita del progetto”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Special Olympics, all’Italia i Giochi Mondiali Invernali
Saranno nel 2025 a Torino. Vezzali, governo pronto far sua parte
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
12:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono stati assegnati all’Italia, nello specifico a Torino, i Giochi Mondiali Invernali Special Olympics 2025. L’assegnazione è subordinata alle relative garanzie economiche previste.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È stato ufficializzato in occasione del Board Internazionale di Special Olympics cui ha partecipato, fra gli altri, la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio con delega allo sport Valentina Vezzali. “Il Governo è pronto a fare la sua parte – ha assicurato -. Siamo pronti ad affrontare questa nuova sfida in funzione di un evento dall’alto contenuto valoriale e culturale”.
Gli Special Olympics Torino 2025 sono in programma dal 29 gennaio al 9 febbraio e coinvolgeranno 3.125 atleti con disabilità intellettiva e coach, 3.000 volontari, migliaia di persone tra staff, personale medico, familiari, media, ospiti, delegati ed oltre 300.000 spettatori. Otto le discipline sportive suddivise tra Torino, Bardonecchia, Sestriere e Pragelato.
Nel dettaglio saranno disputate gare di sci alpino (Sestriere), sci di fondo (Pragelato), danza sportiva, pattinaggio artistico, floorball, pattinaggio di velocità su pista corta (Torino), snowboard e corsa con le racchette le da neve (Bardonecchia). Le Cerimonie di apertura e chiusura si terranno allo Stadio Olimpico Grande Torino e il logo conterrà tre elementi, la Mole Antonelliana e le Alpi che ruotano formando un fiocco di neve, intorno al logo di Special Olympics.
“Sul tema delle disabilità – ha detto la ministra per le Disabilità, Erika Stefani – lo sport sarà la grande scuola per tutti al fine di favorire un’effettiva inclusione che avvii una piena trasformazione culturale nel nostro Paese”. “Questi Giochi – ha aggiunto la ministra per le Politiche Giovanili, Fabiana Dadone – rappresentano un’opportunità che va oltre le barriere, soprattutto quelle mentali e culturali”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Auto: al via a Mirafiori Polo nazionale mobilità sostenibile
Saracco, la ricaduta sarà di migliaia di posti di lavoro
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
13:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Al via a Torino, a Mirafiori, il Polo nazionale della mobilità sostenibile e della manifattura: sarà il punto di riferimento per la formazione, la ricerca e sviluppo, il trasferimento tecnologico dell’intero settore automotive. Lo hanno presentato, nell’area Tne di corso Settembrini 178, Politecnico, Università degli Studi, Cim4.0, Api, Camera di Commercio, Unione Industriale, Regione Piemonte e Città di Torino, che accompagneranno le imprese nell’innovazione e nella formazione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Saranno realizzate la struttura edile, aule didattiche e laboratori.
I primi spazi definitivi saranno disponibili entro il 2023 e la piena operatività è prevista per il 2025, ma già ora è garantito l’avvio dei servizi alle aziende. “L’obiettivo è spingere le imprese, italiane e internazionali, a prenotare subito un posto per l’insediamento nel posto più figo del mondo.
Nel Polo di Mirafiori troveranno ricerca applicata di alto livello e competenze, potranno testare prodotti e soluzioni di alto valore tecnologico, essere in rete con grandi aziende. La ricaduta sarà di diverse migliaia di posti di lavoro”, spiega il rettore del Politecnico di Torino, Guido Saracco. Per l’avvio del progetto sono già disponibili 30 milioni della Regione Piemonte, 20 del decreto Sostegni Bis, 5 della Camera di Commercio e 20 del Politecnico.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Musica: la Casa della Cultura di Mozart cresce e si rinnova
Assessore Leon, fondamentale centro di formazione e inclusione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
14:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con un nuovo investimento di 120.000 euro, la riconferma del finanziamento di 127.000 da parte di Intesa San Paolo e l’entrata nella gestione di Fondazione per la Cultura, la Città di Torino implementa e rinnova l’attività della Casa della Cultura di Mozart, sede del Centro Interculturale e del Centro di formazione musicale.
“Si tratta di due realtà molto importanti sulle quali investiamo con convinzione e che hanno mostrato una grande professionalità e resilienza durante la pandemia”, ha detto l’assessore alla Cultura della Città, Francesca Leon, presentando la nuova programmazione oggi in Municipio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Al suo fianco le giovani direttrici dei due Centri, Alice Turra al vertice del Centro Interculturale e Germana Barbiero per il Centro di formazione musicale, che hanno snocciolato numeri che spiegano il successo della struttura nell’anno della pandemia.
Al Centro Interculturale, che nel complesso ha coinvolto 2.000 persone di ogni età, si sono tenuti 38 corsi di formazione per italiani e stranieri con 968 partecipanti in modalità ‘blended’ (presenza e dad). Al Centro musicale, che gestisce anche due altre sedi in città, in via Manin e in via Bardonecchia, su 113 corsi per vari strumenti e attività, attivati all’inizio dell’anno ne sono stati ‘salvati in modalità blended ben 109. Coinvolgendo circa 400 studenti.
“I due Centri nel loro complesso hanno rappresentato e rappresentano una grande opportunità di formazione e attività culturale per i cittadini – spiega Alice Turra – anche se va sottolineato che negli anni pre Covid, anche grazie alla collaborazione con il Museo del Cinema, si arrivava anche a coinvolgere 15.000 utenti. Ma l’importante è mantenere il presidio e incrementare l’azione in considerazione delle necessità di inclusione e di formazione culturale di molto cittadini”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Agricoltura: Patuanelli, sostenibilità imprescindibile
Ministro visita stabilimento Inalpi nel Cuneese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MORETTA
16 luglio 2021
14:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ha preso il via da Moretta, nello stabilimento lattiero caseario Inalpi, la giornata cuneese del ministro delle Politiche Agricole, Stefano Patuanelli, accompagnato dalla ministra per le Politiche Giovanili, Fabiana Dadone. Inalpi coinvolge oggi oltre 400 conferitori, allevatori delle province di Cuneo e Torino.
Nei suoi tre stabilimenti di Moretta, Peveragno e Varese Ligure lavorano oltre 300 dipendenti.
Il piano di investimenti dell’azienda, da 148 milioni di euro, permette a Inalpi di essere una delle realtà più vivaci e all’avanguardia del Cuneese. L’azienda ha avviato la costruzione della seconda torre di sprayatura del latte, di un moderno caseificio e l’ampliamento del centro ricerche.
“Ho voluto iniziare la visita nel Cuneese da Inalpi perché è parte integrante di una filiera che crea relazione tra tutti gli attori realizzando un sistema virtuoso – commenta Patuanelli – ma anche per l’impegno che sta portando avanti sui temi della sostenibilità e dei diritti, imprescindibile presenza nelle logiche della transizione ecologica e pienamente aderente al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Ndrangheta: San Michele, per bancarotta cade accusa mafia
Difensore, lo Stato ha lasciato fallire aziende imputato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
15:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ imputato per ‘ndrangheta nel processo San Michele, ma per la bancarotta delle sue aziende l’aggravante mafiosa è caduta. Il caso è quello di Vincenzo Donato, che oggi è stato discusso a Torino in corte d’appello dal suo avvocato difensore, Davide Diana, secondo il quale “lo Stato ha lasciato fallire le società”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il processo San Michele, frutto di un’indagine dei carabinieri sfociata nel 2014 in una serie di arresti, si riferisce alla presenza della criminalità organizzata nel Torinese e ai tentativi di infiltrazione delle cosche negli appalti pubblici (comprese le opere per il Tav in Valle di Susa).
Le nove società del settore dei lavori edili riconducibili a Donato furono messe sotto sequestro e in seguito confiscate; nel 2016 vennero dichiarate fallite. L’uomo è stato poi condannato in un processo parallelo a tre anni e mezzo di carcere, ma senza le aggravanti di mafia. “E’ logico – ha detto Diana – che uno Stato che sequestra un bene per restituirlo alla collettività lo lasci fallire nel giro di un paio d’anni per tutelare esclusivamente i creditori?”. L’accusa di bancarotta è legata al fatto che Donato, all’epoca in cui si occupava delle aziende, avrebbe finanziato società che non potevano restituire i fondi.
L’avvocato sottolinea che le aggravanti mafiose non sono state applicate su richiesta della stessa procura.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Swg “in testa Damilano, Lo Russo favorito 2/o turno’
Candidato Pd raccoglierebbe più voti M5s. Nodo Iv e Azione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
15:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Paolo Damilano in lieve vantaggio al primo turno ma Stefano Lo Russo favorito nel testa a testa al ballottaggio, con una forbice che potrebbe modificarsi già alla prima tornata dal momento che i dati del centrosinistra non tengono conto di Italia Viva e Azione, che non hanno ancora deciso se unirsi alla coalizione o presentarsi come terzo polo con +Europa. E’ la fotografia del sondaggio commissionato a Swg dal Comitato elettorale di Lo Russo, candidato sindaco di Torino per il centrosinistra.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gli orientamenti di voto sui candidati vedono Damilano al 42-46%, Lo Russo al 41-45% e Valentina Sganga, nel caso fosse lei la candidata M5s, al 6-10%, con un ribaltamento in caso di secondo turno, con Damilano al 48% e Lo Russo al 52% riuscendo a raccogliere, secondo la rilevazione, più voti dagli elettori pentastellati e degli altri candidati e dagli indecisi, che si attestano a quota 22% al primo turno.
Quanto alle coalizioni, quella di centrodestra viene indicata al 43%, al 41% quella di centrosinistra e all’8,5% il M5s.
Azione e Italia Viva totalizzano insieme il 3% che potrebbe dunque spostare gli equilibri. Sul fronte popolarità c’è un 3% di differenza a favore di Damilano, che ha avuto un picco a febbraio, ma ora secondo il sondaggio rallenta, ma con il 39% degli elettori che non conosce ancora nessun candidato sindaco.
L’indagine – informa Swg – è stata condotta tra il 29 giugno e il 12 luglio con tecnica mista mediante interviste telefoniche con metodo CATI-CAMI (Computer Assisted Telephone/Mobile Interview) e interviste online con metodo CAWI (Computer Assisted Web Interview), all’interno di un campione di 1.600 soggetti maggiorenni residenti nel Comune di Torino. I metodi utilizzati per l’individuazione delle unità finali sono di tipo casuale, come per i campioni probabilistici.   POLITICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

M5s sceglie mercoledì su Skyvote il candidato sindaco di Torino
Serritella, nostro pilastro è democrazia diretta
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
15:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mercoledì il M5s di Torino sceglierà il suo candidato sindaco fra Valentina Sganga e Andrea Russi. Ad annunciarlo in una nota è il deputato Davide Serritella.
“Mercoledì 21 luglio gli iscritti del Movimento residenti a Torino -spiega – voteranno nella nuova piattaforma SkyVote il candidato sindaco della nostra città. Stiamo parlando di un evento importantissimo per la storia del Movimento che sta iniziando un nuovo corso con Giuseppe Conte e un portale attraverso il quale ribadiamo la centralità del nostro principale pilastro, la democrazia diretta”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Piemonte, ‘Regioni d’accordo, via parametro contagi’
Assessore Icardi, porteremo mercoledì proposta a governo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
15:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Dobbiamo cominciare a distinguere tra il contagiato e il malato in ospedale: mercoledì, in Commissione Salute, uscirà un documento su cui siamo già d’accordo, in cui chiederemo al governo di togliere l’incidenza dei positivi dai parametri che muovono zone e colorazioni”. Lo afferma l’assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Luigi Genesio Icardi, a margine dell’inaugurazione del nuovo pronto soccorso dell’ospedale Martini.
“Il rischio – spiega – è di decidere delle chiusure per gente positiva a casa, quando il sistema sanitario è pienamente efficiente dobbiamo superare il parametro dei 50 contagiati ogni 100 mila abitanti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Chiuso per Covid riapre rinnovato pronto soccorso Martini.
Oggi il taglio del nastro, sarà operativo dal 20 luglio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
15:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il pronto soccorso dell’ospedale Martini di Torino, chiuso temporaneamente quando la struttura fu riconvertita a Covid Hospital, riapre completamente rinnovato.
Oggi il taglio del nastro in vista della ripresa delle attiva il 20 luglio in un nuovo spazio ripensato “secondo i parametri di ottimizzazione dei percorsi, umanizzazione, upgrade tecnologico”, spiega il direttore Fabio De Iaco.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A questo si aggiunge la nuova sala d’attesa, realizzata come un’installazione artistica da Carlo Gloria.
“A fine ottobre eravamo in una condizione molto critica – ricorda il direttore generale dell’Asl Città di Torino Carlo Picco – e abbiamo deciso di far diventare questo un Covid Hospital, ma abbiamo voluto dare subito il segnale che era l’occasione di rifondare dalla testa ai piedi questo pronto soccorso. In una settimana abbiamo fatto partire il cantiere e fatto il miracolo in pochi mesi a dimostrazione di come la sanità regionale è in grado, nei momenti critici, di reagire e cogliere le opportunità”. “Un pronto soccorso che faceva 70 mila passaggi al giorno che con grande dolore abbiamo dovuto chiudere – aggiunge l’assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Luigi Icardi – ma che sarà nuovamente operativo e di supporto anche agli altri pronti. Non un punto di arrivo ma un punto di partenza”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Monopattini e bici sotto i portici, è allarme a Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
15:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Monopattini e biciclette senza regole a tutta velocità sotto i portici. E gli incidenti aumentano.
S
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È l’allarme lanciato a Torino da via Sacchi, dove davanti alla storica pasticceria ‘Pfatisch’, a pochi passi da Porta Nuova, si sono ritrovati il professore Alessandro Massè, direttore di ortopedia al CTO, il medico legale Andrea De Nicolò e l’ingegnere Roberto Bergantin perito della Procura, in un incontro promosso dallo studio di avvocati ‘Ambrosio e Commodo’ sui rischi procurati dai due simboli della mobilità leggera.
“Da alcuni mesi – dice Francesco Ciocatto titolare di Pfatisch – il problema si è ingigantito. Passano a tutta velocità e assistiamo a continui incidenti, con il rischio soprattutto per i bambini”.
Nonostante la vicina pista ciclabile il porticato resta il percorso preferito, come se non ci fossero divieti. “Registriamo – evidenzia Massè – un aumentato di traumi sia da cadute che da investimenti, che possono portare, se la vittima è anziana, a danni gravi se non addirittura permanenti. I traumi maggiori sono ai polsi e gomiti ma dobbiamo affrontare anche fratture massiccio facciale.” Molto pericolosa è “l’alta velocità dei rider che continuamente passano di qui, ad ogni ora”.
Gli avvocati Renato e Ludovica Ambrosio si stanno interessando alla materia e hanno rilevato “un vuoto nella normativa” in particolare per quanto riguarda i monopattini.
“L’unica presente – spiega Ludovica Ambrosio – è quella nel mille proroghe in cui vengono equiparati alle bici. Infatti i proprietari dei mezzi non sono tenuti ad assicurare i veicoli che non hanno targa e sono anonimi. Solo le società di sharing sono obbligati ad essere assicurati. I privati no”. “Ci stiamo occupando degli incidenti in sede risarcitoria, perché non è accettabile che questi eventi avvengano sotto i portici, luoghi che dovrebbe essere sicuri, dove è vietato passare con i mezzi”, conclude Renato Ambrosio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Trasporti: Gabusi, da Pnrr 30 milioni per settore Piemonte
Assessore ad assemblea Anav, diventi modello nazionale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
16 luglio 2021
16:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La giunta Cirio ha già deliberato per i trasporti 112 milioni di euro, e attende ora dal Pnrr altri trenta milioni. E’ quanto ha affermato l’assessore Marco Gabusi, intervenuto oggi all’assemblea Anav.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Pensiamo sia stato fatto un buon lavoro per immaginare come spendere i soldi per una transizione ecologica vera”, ha sostenuto Gabusi, auspicando “un rapido ritorno alla normalità” dopo i mesi duri della pandemia e dei lockdown.
L’assessore ai Trasporti ha ringraziato l’associazione presieduta da Serena Lancione, con la quale ha detto di avere sempre cercato e trovato un costruttivo confronto. I”n un primo periodo sembrava che il dilagare della pandemia fosse da imputare al trasporto pubblico. Invece, il grosso sforzo di tutto il mondo del trasporto pubblico, delle aziende, dei Sindacati, della Regione Piemonte ha consentito, nonostante i continui cambi di coefficiente di riempimento, di garantire un servizio sicuro e dignitoso – ha sottolineato Gabusi – Con lo stesso spirito con cui ci siamo approcciati in quel momento di pandemia, che purtroppo non è ancora finita, dobbiamo affacciarci ora ad un periodo in cui ci saranno tante risorse per la transizione ecologica e dove ognuno non deve pensare a portare l’acqua al proprio mulino, ma dobbiamo essere responsabili del fatto che questi soldi serviranno non solo per le aziende, ma per realizzare un sistema più efficiente e più sostenibile dal punto di vista ambientale”.
“Dobbiamo far capire che il Piemonte è compatto – ha sottolineato -. Crediamo si debba comprendere che è inutile dettare regole che non verranno messe in pratica. Meglio condividere”. In chiusura l’assessore ha ricordato che per ripartire in sicurezza è fondamentale proseguire velocemente con le vaccinazioni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sanità: Aiop, abbattere liste d’attesa entro un anno
Perla, sfida si può vincere con integrazione pubblico e privato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
17:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Integrare il sistema privato con quello pubblico affinché i pazienti si possano appoggiare all’uno o all’altro indifferentemente e quindi recuperare l’attività ordinaria abbattendo entro un anno le liste di attesa: è l’obiettivo dell’Aiop, l’organizzazione datoriale aderente a Confindustria che in Piemonte raggruppa 39 strutture, riunita oggi al Castello di Verduno (Cuneo) per l’assemblea degli imprenditori associati. Presente il presidente della Regione, Alberto Cirio, che ha ringraziato la sanità privata per il prezioso supporto dato nella fase pandemica e nell’attivazione e gestione di numerosi hub di vaccinazione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Vogliamo affrontare la ripresa con coraggio e determinazione- ha commentato Giancarlo Perla, presidente di Aiop Piemonte – come abbiamo fatto con la sfida del Covid e recuperare i mesi e le prestazioni rimaste senza risposta.
Migliaia di persone hanno atteso e stanno ancora attendendo prestazioni in alcuni casi salvavita o comunque fondamentali per la qualità della vita. Per tornare alla normalità dobbiamo integrarci con il sistema sanitario pubblico e riuscire insieme ad azzerare in un anno le liste di attesa. Questa è la sfida che vogliamo cogliere. Siamo una risorsa del sistema e uno strumento per uscire insieme da questo periodo difficile”.
La sanità privata incide per l’8% sul bilancio della Regione ed eroga prestazioni all’incirca del 20%, è un modello virtuoso che si esprime anche attraverso investimenti in tecnologia, in formazione, in qualità dei servizi erogati.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Embraco: Chiorino, per noi reindustrializzazione è Italcomp
Incontro con lavoratori e parlamentari Lollobrigida e Delmastro
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
17:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Per noi il piano di reindustrializzazione ha un solo nome: Italcomp”. Lo ha detto l’assessore regionale al Lavoro, Elena Chiorino, che ha incontrato i lavoratori Embraco con i parlamentari Lollobrigida e Delmastro.

“Adesso si proceda alla ratifica della cassa entro il 22 luglio. Più di un mese fa avevamo dato la soluzione con due emendamenti, uno bocciato e l’altro approvato. Ora che la soluzione sembra essere stata compresa, attendiamo la ratifica della cassa e un minuto dopo si corra con il piano di reindustrializzazione che per noi ha già un nome, Italcomp” afferma Francesco Lollobrigida capogruppo di FdI alla Camera dei Deputati “Confermo che il tavolo settimanale ci sarà viste le imminenti scadenze: i lavoratori hanno dimostrato in questi anni di essere persone responsabili, ma non possono esserlo soltanto loro e la Regione come ha fatto finora, e pronta a fare la sua parte” spiega Chiorino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: risalgono positivi in Piemonte, ma scendono ricoveri
L’Unità di crisi non ha registrato decessi, 33 guariti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
19:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono 115 in Piemonte i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19, pari allo 0,6% di 20.632 tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 53 (46,1%).
Era dall’11 giugno che i nuovi positivi non superavano quota cento, ma rispetto al mese scorso oggi i ricoverati in terapia intensiva sono tre (-1), contro i 47 di allora, e 48 negli altri reparti (-1), ben 303 in meno. Le persone in isolamento domiciliare sono 869, gli attualmente positivi 920. L’unità di crisi regionale non ha registrato decessi, i nuovi guariti sono 33.
Dall’inizio della pandemia, dunque, in Piemonte sono stati registrati 367.655 positivi, 11.699 decessi e 355.036 guariti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Frontale tra auto nel Cuneese, un morto e due feriti
Vittima carbonizzata nell’incendio dell’auto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
17:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un automobilista è morto carbonizzato e due persone sono rimaste ferite nella scontro frontale tra due auto a Carrù, nel Cuneese. Sul posto sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco ma per la vittima, di cui non si conoscono ancora le generalità, non c’è stato nulla da fare.
L’elicottero del 118 sta trasportando i feriti all’ospedale di Mondovì. I carabinieri stanno accertando la dinamica dell’incidente.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Castello di Racconigi apre percorso Visita privata di un re
Al centro Carlo Alberto, con la biblioteca e i suoi bagni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
RACCONIGI (CUNEO)
16 luglio 2021
18:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Castello di Racconigi, una delle residenze sabaude meglio conservate in Piemonte, apre domani il nuovo percorso di visita “Vita privata di un re”. Si tratta di ambienti finora mai aperti al pubblico, restaurati con progetti e fondi attivati dall’associazione Le Terre dei Savoia, frutto di un lavoro di anni condiviso con la Direzione regionale Musei Piemonte del Ministero della cultura, già Polo Museale del Piemonte, e la direzione del Castello di Racconigi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Al centro del percorso la figura del re Carlo Alberto, nella dimensione più intima, attraverso gli spazi privati e della ritualità quotidiana, come la biblioteca o i bagni voluti dal sovrano. “Il risultato raggiunto con l’apertura del nuovo percorso di visita – spiega Elena De Filippis, direttrice regionale Musei – conferma l’importanza di lavorare in rete con le istituzioni e le realtà coinvolte su strategie e obiettivi condivisi”. “Il castello vuole essere il centro dal quale si irradiano alcune grandi proposte in ambiti come l’arte e la cultura, l’attrattività turistica e l’offerta ludico-didattica e ricreativa. Negli scorsi anni abbiamo lavorato molto, a livello europeo e nazionale, per contribuire al rilancio del castello e grazie a diversi progetti siamo riusciti a creare una nuova esperienza di visita che mi auguro sia di grande successo”, aggiunge Valerio Oderda, sindaco di Racconigi e presidente delle Terre dei Savoia. I bagni di Carlo Alberto rientrano in un itinerario di visita più ampio e articolato che include anche altri ambienti, a partire dalla biblioteca, di cui è stata migliorata la fruibilità grazie a un finanziamento della Compagnia di San Paolo, e del fregio Palagiano, restaurato dall’associazione Amici del Real Castello grazie al sostegno di Fondazione Crt e Fondazione Crc. Il percorso comprende infine lo Spazio 21, area rifunzionalizzata che prepara il visitatore alla scoperta dei bagni di Carlo Alberto con un’esperienza immersiva attraverso l’uso di speciali visori.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
No Tav incatenati a cancelli cantiere San Didero
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
20:13
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dimostrazione dei No Tav a San Didero (Torino), in Valle di Susa, dove è prevista la realizzazione di un’opera di accompagnamento, il nuovo autoporto, alla nuova ferrovia Torino-Lione. Alcuni attivisti si sono incatenati al cancello di ingresso del cantiere, mentre altri hanno bloccato il transito dei mezzi con cartelli e tende.

I dimostranti fanno parte di ‘Campo ecologico – un nuovo clima di lotta’ , che ha allestito a Venaus un campeggio iniziato ieri e che terminerà il 18 luglio. “La nostra intenzione – dicono i No Tav – è di bloccare l’accesso al cantiere alle forze dell’ordine e alla ditta che lavora all’interno del fortino”.
Nel pomeriggio si era svolta una “manifestazione informativa” proprio intorno al cantiere.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maglia Azzurri su facciata Green Pea, Figc ‘non si può’
Federazione scrive a società che voleva farne gesto filantropico
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 luglio 2021
21:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Figc contro la grande maglia azzurra che da alcuni giorni, per celebrare la vittoria dell’Italia al Campionato Europeo, campeggia a Torino sulla facciata di Green Pea, il Green Retail Park dedicato al tema del rispetto e della sostenibilità. Secondo quanto si apprende, la federazione ha scritto una lettera al responsabile della società che ha preso l’iniziativa sostenendo che l’esposizione non è possibile.

La società, che aveva ottenuto dalla Uefa la maglia, una di quelle che venivano stese sul campo di gioco prima dell’inizio delle partite, fa sapere che il gesto è a scopo filantropico: l’idea era quella di spostare un pezzo per volta per riutilizzarlo a scopo benefico e di up ciclying.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: focolaio fra ragazzi di ritorno da Riccione
Una quindicina di casi ad Alessandria di ritorno dal mare
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
17 luglio 2021
11:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nuovi casi fra i giovani turisti e piccoli focolai stanno costringendo l’Azienda Usl Romagna ad un super lavoro di tracciamento.
E’ il caso, ad esempio, raccontato dal Corriere di Romagna, di una quindicina di ragazzi della provincia di Alessandria che, dopo una vacanza a Riccione, quando sono tornati a casa hanno manifestato sintomi e sono risultati positivi al tampone.
Le aziende sanitarie di Alessandria e Rimini si sono messe in contatto e stanno cercando di tracciare i contatti. Cosa non semplice, visto che i ragazzi hanno frequentato locali e preso mezzi pubblici.
Casi simili, sebbene più ridotti nei numeri, si sono verificati anche altrove e per alcuni locali sono in corso delle indagini con i tamponi dopo che alcuni dipendenti sono risultati positivi. L’attenzione resta comunque molto alta.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lite tra vicini di casa, è morto l’uomo accoltellato a Novara
Si è accasciato in strada dopo essere fuggito, indaga la polizia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
NOVARA
17 luglio 2021
11:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È morto all’ospedale di Novara l’uomo, un sessantenne di cui non sono ancora state fornite le generalità, accoltellato questa mattina a Novara nella zona di via Valsesia. L’aggressore, un vicino di casa coetaneo della vittima, è in Questura dove la polizia lo sta interrogando.
Il movente del delitto, secondo le prime informazioni, sarebbe da attribuire a questioni condominiali.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: nuovi casi in calo in Piemonte, nessun decesso
Invariati ricoverati in terapia intensiva,isolati 901 piemontesi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
17 luglio 2021
16:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono 55 in Piemonte, rispetto ai 115 di ieri, i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19, lo 0,2% di 23.939 tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 25 (45,5%).
Invariato il numero dei ricoverati in terapia intensiva, tre come ieri, negli altri reparti sono 45, tre in meno. L’Unità di crisi regionale non registra decessi, mentre i guariti sono 26. I piemontesi in isolamento sono 901, gli attualmente positivi 949.
Dall’inizio della pandemia, dunque, il Piemonte ha registrato 367.710 positivi, 11.699 decessi e 355.062 guariti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scoppio Quargnento: Alessandria ricorda le tre vittime
Intitolato campo sportivo Comando vigili fuoco e rotonda città
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
17 luglio 2021
20:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una targa ricorda da oggi Matteo Gastaldo, Marco Triches e Antonino Candido, i tre vigili del fuoco morti nel novembre 2019 nell’esplosione di una cascina a Quargnento. E’ stata scoperta nella sede del Comando provinciale dei vigili del fuoco di Alessandria, nel campetto polifunzionale realizzato all’interno della caserma.

Suggestiva l’esecuzione del Silenzio da parte del trombettista della Banda musicale del Corpo nazionale, stasera impegnata in concerto per le tre vittime nel complesso monumentale di Santa Croce a Bosco Marengo. La città, invece, ha intitolato alle tre vittime la ciclopedonale-passeggiata, tra la rotonda di via don Luigi Orione e quella di intersezione con corso Romita; oltre alla rotonda ‘Caduti dei Vigili del Fuoco’, vicino al Comando. Presenti, oltre ai familiari, amministratori comunali, di Quargnento e di Gavi (paese di Gastaldo) , autorità civili e militari, e Fabio Dattilo, capo del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vino: Cantina Terre del Barolo sorride, +20% in Italia
Investito anche su mercati Cina,Giappone,Australia e Nord Europa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
17 luglio 2021
20:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cantina Terre del Barolo sorride con risultati importanti nonostante i timori per la pandemia.
L’azienda vitivinicola con sede a Castiglione Falletto (Cuneo) è in netta crescita nel primo semestre 2021 rispetto allo stesso periodo del 2020.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo lavorato e investito sui mercati in cui le chiusure sono state meno impattanti come Cina, Giappone, Australia e Nord Europa – spiega Stefano Pesci, direttore della cantina che produce 3,5 milioni di bottiglie all’anno – inoltre non potendo viaggiare abbiamo lavorato molto sul mercato italiano che, nel fatturato, ha registrato una crescita nelle vendite di quasi il 20 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Auspichiamo che questi risultati siano confermati alla chiusura del nostro esercizio annuale”. Una stoccata Pesci la riserva “a quei produttori, tra cui alcuni importantissimi attori del vino della Langa, che avevano pronosticato previsioni pessimistiche o addirittura catastrofistiche, profetizzando difficoltà per la vendemmia 2021. Credo, invece, che questa situazione mondiale ci debba sempre di più far acquisire consapevolezza sulla percezione dei nostri grandi vini di Langa e su quanto sono apprezzati nel mondo. Una situazione, questa, che non si è interrotta a causa della crisi sanitaria, ma che si è un po’ modificata nel tipo e nell’occasione di consumo». Il fare squadra è un tema che coinvolgerà il rinnovato consiglio di amministrazione del Consorzio Barolo e Barbaresco come ricorda il presidente di Terre del Barolo Paolo Boffa: “Il consorzio deve essere la casa dei produttori ambiziosi, che in prima persona credono nella tutela e nella promozione dei nostri prodotti con rinnovato spirito di fiducia e di unità». Per i viticoltori associati a Terre del Barolo, conclude Boffa ”abbiamo rilanciato gli obiettivi di sostenibilità e di tutela ambientale del territorio con progetti rivolti al biologico e al green, dove l’impatto degli interventi dell’uomo sia rivolto alla tutela di tutte le risorse. Nella nostra cantina abbiamo avviato diversi impianti su cui si è investito per la produzione di energia elettrica e termica, da fonti rinnovabili, così come per il recupero delle acque di processo”.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.