Tecnologia tutte le notizie in tempo reale! TUTTO IL MONDO TECNOLOGICO ACCURATAMENTE MONITORATO ED AGGIORNATO! DA NON PERDERE!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 30 minuti

Ultimo aggiornamento 1 Agosto, 2021, 07:25:03 di Maurizio Barra

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 13:06 DI LUNEDÌ 26 LUGLIO 2021

ALLE 07:25 DI DOMENICA  01 AGOSTO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Drone a guida autonoma batte in velocità quelli con pilota
Molte applicazioni, dai soccorsi ai trasporti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
26 luglio 2021
13:06
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Per la prima volta un drone a guida autonoma ha battuto in velocità i droni guidati da piloti in carne e ossa: lo ha fatto grazie a nuovo algoritmo capace di calcolare il percorso ottimale che garantisce le migliori performance nel minor tempo possibile. Il risultato è stato ottenuto dai ricercatori dell’Università di Zurigo guidati dall’esperto italiano di robotica Davide Scaramuzza.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo studio, pubblicato sulla rivista Science Robotics, potrà avere numerose ricadute pratiche, dall’ambito dei soccorsi a quello dei trasporti.
Per essere utili, infatti, i droni devono essere veloci: a causa della durata limitata delle batterie, devono poter svolgere la loro missione nel più breve tempo possibile, adottando la migliore traiettoria con le accelerazioni e le frenate nei punti giusti. Finora nessun sistema di volo autonomo era riuscito a superare le performance ottenute dai piloti, ma il drone sviluppato da Scaramuzza ce l’ha fatta, “battendo il giro più veloce realizzato da due piloti di prim’ordine”, racconta l’esperto. La gara si è svolta su un circuito sperimentale sotto l’occhio di telecamere esterne, usate per seguire gli spostamenti del drone e per fornire le informazioni sulla sua posizione in tempo reale all’algoritmo. Per garantire una sfida alla pari, è stato consentito ai piloti di fare pratica sul circuito prima della gara, ma questo non è bastato: l’algoritmo li ha poi battuti conquistando tutti i giri più veloci e realizzando prestazioni più costanti.
Prima di portare il drone sul mercato restano ancora delle criticità da risolvere. I ricercatori stanno già lavorando per semplificare l’algoritmo (che al momento richiede quasi un’ora di calcoli per determinare la traiettoria) e per installare delle telecamere di bordo con cui monitorare il volo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Russia: Ria, ‘autorità bloccano il sito di Navalny’
Lo ha deciso l’agenzia russa che controlla le comunicazioni
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
26 luglio 2021
14:16
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’agenzia russa che controlla le comunicazioni, Roskomnadzor, ha bloccato il sito web dell’oppositore russo in carcere Alexei Navalny, Navalny.com, su richiesta della procura generale: lo riporta l’agenzia di stampa statale russa Ria Novosti, secondo cui ciò “si evince dalle informazioni provenienti dal servizio per la verifica di accesso ai siti”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
5G: Asstel, puntare su innovazione, servizi e persone
Sarmi, filiera Tlc attraversa fase di profonda trasformazione
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
26 luglio 2021
19:43
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“La crescita del Paese passa dalla realizzazione di infrastrutture e investimenti a sostegno dell’innovazione. Ringraziamo il Ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, particolarmente attento al mondo delle telecomunicazioni, allo sviluppo del digitale e alle infrastrutture, di aver individuato un momento di ascolto e confronto che ha coinvolto la Filiera delle Telecomunicazioni, settore di eccellenza pronto a mettere in campo servizi concreti e innovativi a favore delle persone e al servizio del Paese”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Così Massimo Sarmi, Presidente di Asstel Assotelecomunicazioni, in una nota, al termine dell’incontro al Mise sulla banda ultra larga e 5g . L’incontro ha visto la partecipazione di una delegazione di Asstel composta dal Presidente Massimo Sarmi, dal Direttore Laura Di Raimondo e dalla squadra dei Vice Presidenti.
“La Filiera TLC sta attraversando una fase di profonda trasformazione, da qui la necessità che si riattivi il circuito virtuoso tra competenze, innovazione, investimenti, servizi, generazione e ridistribuzione della ricchezza. Le imprese di Telecomunicazioni sono pronte a raccogliere la sfida dell’innovazione e per rafforzare la capacità di generare valore economico in un mercato sempre più competitivo, è necessario assicurare la disponibilità di reti VHCN, ovvero FTTH, FWA e 5G nei tempi previsti per la realizzazione dei progetti di trasformazione digitale contemplati dal PNRR stesso, ovvero entro il 2026 anche alla luce del Piano Italia a 1 Giga compreso nel progetto Reti Ultraveloci”, ha proseguito Sarmi. “Per accelerare questo processo è necessario eliminare i gap rispetto agli altri paesi europei che determinano un ritardo nello sviluppo della digitalizzazione del Paese”, ha sottolineato.   POLITICA   ECONOMIA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Jeff Bezos offre alla Nasa uno ‘sconto’ di 2 miliardi per il contratto su Luna
L’offerta fa concorrenza alla SpaceX di Elon Musk
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
27 luglio 2021
09:44
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Jeff Bezos offre alla Nasa uno sconto di 2 miliardi di dollari per assicurarsi il contratto per portare astronauti sulla Luna. Un appalto, riportano i media americani, per il quale la Nasa ha scelto SpaceX di Elon Musk in aprile citando limiti di bilancio.

Ora arriva invece la proposta di Bezos contenuta in una lettera, nella quale il patron di Amazon ribadisce che a Blue Origin non è stata concessa la possibilità di rivedere il costo dell’offerta per la missione sulla Luna. Una missione storica che dovrebbe includere la prima donna e il primo afroamericano.
“Invece di un approccio a una sola fonte, la Nasa dovrebbe abbracciare la strategia della concorrenza, che previene la possibilità che un’unica fonte abbia un’eccessiva leva sulla Nasa”, mette in evidenza Bezos.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon non accetterà Bitcoin, prezzo crolla del 5%
Dopo balzo sopra i 40.000 dollari, criptovaluta scende a 36.700
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
10:28
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Niente Bitcoin per gli acquisti su Amazon. Il colosso di Jeff Bezos smentisce la notizia circolata ieri e nel giro di poche ore il valore della moneta virtuale è crollato, velocemente come era salito.

Pur dicendosi interessata alle criptovalute, in nottata la piattaforma di e-commerce ha bollato come infondate le indiscrezioni di stampa che annunciavano che avrebbe accettato pagamenti in Bitcoin entro la fine dell’anno. Il sito City AM aveva pubblicato, nella notte tra domenica e lunedì, un articolo che annunciava la prossima accettazione della criptovaluta, ma anche la creazione di una propria moneta, specifica per i clienti Amazon, nel 2022. Interpellato dalla France Press, un portavoce di Amazon ha assicurato che l’informazione è stata “inventata”.
Il valore del Bitcoin salito ieri a 40.000 dollari ha perso il 5%, portandosi a 36.700 dollari.   ACQUISTA SU AMAZON

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Oppo Summer Tour, successo per l’evento di Torino
Finora diecimila i ritratti collezionati con il Find X3 Pro
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
11:41
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Continua il tour itinerante di Oppo nei centri commerciali delle principali città italiane. Torino è stata la terza tappa dell’Oppo Summer Tour, l’iniziativa con cui l’azienda porta al grande pubblico il folto portafoglio di dispositivi hi-tech e ricerca i nuovi volti per la sua prossima campagna di comunicazione.
Presso lo shopping mall “Le Gru” di Torino, lo stand ha accolto circa 18.000 persone, passate a scoprire le novità di prodotto e a interagire con il ricco ecosistema Oppo.
La ricerca del prossimo volto della campagna pubblicitaria dell’azienda conta, ad oggi, oltre 10 mila ritratti collezionati con il top di gamma Find X3 Pro, dotato di un comparto fotografico in grado di catturare fino a 1 miliardo di sfumature di colore. In particolar modo, le nuove generazioni hanno risposto con entusiasmo a questa call to action. Una partecipazione che riflette l’anima moderna del brand, in grado di rispondere alle nuove esigenze dei giovani consumatori, grazie a funzionalità all’avanguardia, un design minimal e prodotti al passo con i tempi. Il tour proseguirà ora a Firenze presso presso lo shopping mall “I Gigli” dal 27 luglio al 1 agosto, e si concluderà poi nella città di Roma presso “Porta di Roma” dal 3 all’8 agosto.   PIEMONTE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

iPhone 13, la presentazione sarà solo online
Secondo le fonti, Apple tornerà alla ‘normalità’ nel 2022
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
11:41
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nessun evento dal vivo per i prossimi iPhone 13. Il keynote previsto per settembre si svolgerà, come quello del 2020, totalmente in modalità digitale. Lo dicono le recenti indiscrezioni da oltreoceano, che affermano come il ritorno alla normalità per gli eventi di Apple si avrà solo nell’autunno del 2022.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Stando all’informatore Mark Gurman di Bloomberg: “Se tutti i dipendenti fossero tornati in ufficio come originariamente previsto e i casi di infezione fossero bassi, sarebbe plausibile pensare che Apple si stia preparando per il suo primo evento di lancio di prodotto dal 2019.
Invece, aspettiamoci un altro appuntamento registrato, da guardare sul sito ufficiale o su YouTube”. Un secondo analista di Wedbush, società di investimento privata con sede a Los Angeles, prevede che l’evento si svolgerà la terza settimana di settembre, nello specifico martedì 14. Per la società, il colosso di Cupertino si prepara a spedire tra i 90 e i 100 milioni di unità di iPhone 13, comprensive delle varie declinazioni Pro e Pro Max, nel 2021. Questo fa eco ad un precedente rapporto in cui si afferma che la Mela pianifica di superare il numero di esemplari venduto nell’ultimo trimestre del 2020, con la scia della pandemia che ha frenato gli acquisti a livello globale. Nonostante sia arrivato tardi e ad un prezzo più alto rispetto ai top di gamma Android, l’iPhone 12 domina il mercato mobile, soprattutto quello dei telefonini con il supporto del 5G.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Samsung conferma, smartphone pieghevoli sostituiscono i Note
Galaxy Z Fold 3 prenderà il posto del Galaxy Note con la S Pen
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
11:42
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TM Roh, presidente e capo del business delle comunicazioni mobili di Samsung, ha fornito alcuni suggerimenti sul cambio di passo dell’azienda nel settore smartphone, che vira decisamente verso la tecnologia pieghevole.
In un post sul blog ufficiale, il manager ha spiegato: “Sono entusiasta nel dire che la nostra terza generazione di dispositivi pieghevoli aprirà nuove incredibili capacità multitasking e una maggiore durata della batteria per ancora più persone in tutto il mondo. Invece di svelare un nuovo Galaxy Note, questa volta porteremo le sue amate funzionalità su più dispositivi Galaxy”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il riferimento, secondo le recenti indiscrezioni e affermazioni dell’entourage della coreana, è al supporto della S Pen al mondo dei ‘foldable’, peraltro come già successo all’inizio di quest’anno con l’opportunità di usare il pennino digitale, per la prima volta, sul Galaxy S21 Ultra. Dal punto di vista della produttività e dell’utenza business, di norma il pubblico di riferimento della serie Note, Samsung ha collaborato con Google “per arricchire gli ecosistemi pieghevoli con app e servizi popolari” ha affermato Roh. Soprattutto per lo Z Fold 3, lo smartphone che si apre a mo’ di libro, Samsung ha lavorato con Google per ottimizzare le videochiamate in vivavoce su Duo e con Microsoft per il multitasking su Microsoft Teams.
L’evento di presentazione dei nuovi smartphone si terrà l’11 agosto. Al Samsung Unpacked 2021 è previsto il lancio anche della seconda generazione di Galaxy Z Flip, il telefonino pieghevole ‘a conchiglia’ che, per ragioni di marketing, prenderà il nome di Galaxy Z Flip 3.   ANDROID

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Presto termometri low cost anche sugli smartphone
Sviluppati nuovi dispositivi per leggere la temperatura
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
11:56
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Sviluppata una tecnologia low-cost per misurare la temperatura delle persone usando lo smartphone.
A realizzarli sono stati dei ricercatori dell’Istituto di scienze e tecnologie della Corea del Sud, descritti in un articolo pubblicato su Applied Surface Science, e possono essere facilmente integrati su smartphone perché non hanno bisogno di sistemi di raffreddamento.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Già da qualche tempo è facile vedere in luoghi di passaggio come stazioni e aeroporti l’uso di telecamere in grado di misurare la temperatura dei passanti in modo rapido e anche da grande distanza grazie a tecnologie capaci di rilevare le radiazioni infrarosse emesse dalla pelle e, quindi, misurare in pochi istanti la temperatura di tutti i passanti. Si tratta di dispositivi molto rapidi e precisi ma che non sono facili da miniaturizzare a costi contenuti. Grazie ora a delle speciali pellicole con diossido di vanadio i ricercatori coreani sono riusciti a realizzare rilevatori infrarossi che riescono a funzionare in ambienti sotto i 100 gradi senza usare sistemi di raffreddamento esterni (che incidono sia sul costo che sulle dimensioni dei rilevatori) e misurare le temperature in appena 3 millisecondi, circa 3 volte dei sistemi oggi in commercio. Le ottime prestazioni e i bassi costi di produzione potrebbero adesso aprire le porte a tantissime applicazioni di sensori infrarossi, dai termometri sui cellulari al semplificare il riconoscimento dei pedoni e altri ostacoli per le auto a guida autonoma fino a molti ambiti militari.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Cina: Nyt, satelliti svelano seconda base missili nucleari
Lavori nel deserto a ovest di Pechino per costruire 110 silos
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
27 luglio 2021
16:59
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La Cina starebbe realizzando una seconda base missilistica nucleare nel deserto a circa duemila chilometri a ovest di Pechino. La scoperta, come riporta il New York Times, grazie alle immagini satellitari che mostrano lavori in corso per realizzare almeno 110 silos per ospitare e lanciare missili balistici.
Alle scorse settimane risale la scoperta da parte degli analisti di un’altra area simile nella regione dello Xinjang.
Si tratta di sviluppi, scrive il Nyt, che testimonierebbero come la Cina stia procedendo con una vasta espansione dell’arsenale nucleare per affermarsi sempre più come superpotenza al pari di Stati Uniti e Russia. Anche se alcuni osservatori, aggiunge il quotidiano, sospettano che tali realizzazioni, chiaramente costruite per essere facilmente scoperte, possano rientrare in un piano per fare pressioni negoziali.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Le Conversazioni Online Relative agli Incendi in Sardegna
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
09:37
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
I roghi in Sardegna hanno causato danni enormi. Si calcola che serviranno almeno 15 anni per ricostruire i boschi e la macchia mediterranea distrutti dalle fiamme, con danni incalcolabili all’agricoltura negli oltre 20 mila ettari andati a fuoco, come emerge da un monitoraggio della Coldiretti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ecco allora che DataMedia Hub ha cercato di comprendere l’impatto di questo ennesimo disastro ambientale sugli italiani analizzando le conversazioni online (social + news online + blog e forum) relativamente alle due parole chiave Sardegna e Incendi.
Sono state analizzate tutte le citazioni delle due keyword in questione dal 25 luglio a stamattina, sino alle 11:00, 27 luglio.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Le citazioni relative a Sardegna sono state poco meno di 78mila, da parte di più di 9mila autori unici, i cui contenuti hanno coinvolto (like + reaction + commenti e condivisioni) quasi 424mila persone. Un rapporto di oltre 5:1 tra persone coinvolte e mention che è particolarmente elevato, a testimonianza dell’impatto sull’emotività delle persone.
Vi è infatti una netta prevalenza di sentiment negativo, di emozioni negative legate alle verbalizzazioni online delle persone sul tema.
Tale volume di conversazioni ha generato una portata potenziale (“opportunity to be seen”) di 97,6 miliardi di impression. Volume che stimiamo ragionevolmente essere effettivamente pari a 4,8 miliardi di impression, di esposizioni a contenuti relativi a quanto sta avvenendo in Sardegna, al lordo delle duplicazioni.
Sono meno le citazioni relative ad Incendi: circa 27mila, da parte di più di 4mila autori unici, i cui contenuti hanno coinvolto, nei termini sopra riportati, più di 172mila persone. In questo caso il rapporto tra livello di coinvolgimento e numero di citazioni è ancora più elevato: 6:1.
Elevata anche la portata potenziale, pari a 73,7 miliardi impression. Valore che stimiamo essere effettivamente pari a 3,6 miliardi di contatti lordi.
Se si escludono i media, che naturalmente hanno dato ampio risalto a quanto sta avvenendo sull’isola, il contenuto che ha generato maggior engagement è quello di Massimo Borghi (account Twitter: @massimo4951) che il 25/07, poco prima delle 19:00 scrive: «URGENTE CONDIVIDETE TUTTI: servono farmaci per animali ustionati in Sardegna, inviate un contributo a Alla CLINICA VETERINARIA DUEMARI, VIA CAGLIARI 313, ORISTANO chi può aiuti le varie associazioni che operano sul territorio».
Tweet, con delle foto drammatiche della situazione in quel momento, che ha avuto oltre 4mila mi piace e circa 5mila retweet. E che ben sintetizza la drammaticità della situazione, con, purtroppo, ancora due focolai ancora attivi al momento della redazione di questo articolo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Cnr, un nuovo algoritmo predice il Covid
Misura velocità del virus, attenzione su 5 regioni
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
12:24
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Si chiama RIC-index, è un nuovo algoritmo alternativo a quelli usati finora capace di descrivere la velocità dell’epidemia. A svilupparlo sono stati ricercatori italiani del CNR, INFN e Università di Camerino, che appartengono al Gruppo di ricerca Covid-19 coordinato da RICMASS.
B
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La descrizione dell’algoritmo è pubblicata su Scientific Reports. Il nuovo indicatore mostra una rapida diffusione del virus in Veneto, Sardegna, Sicilia, Lazio e Molise.
“Finora per descrivere la diffusione dell’epidemia – ha spiegato Antonio Bianconi, direttore RICMASS e Istituto di Cristallografia del CNR – si sono utilizzati prevalentemente due indicatori: Rt, che indica il tasso di riproduzione del virus, e il Td, che indica il tempo impiegato dal numero di individui infetti per raddoppiare”. Si tratta di due indici sviluppati quasi un secolo fa per lo studio di dinamiche della popolazione e poi impiegati recentemente anche per la pandemia ma che da soli non tengono conto delle politiche di controllo sulla diffusione del virus.
“Covid-19 -ha aggiunto Bianconi – è in un certo senso la prima epidemia ‘controllata’ della storia, in cui attuiamo delle politiche di contenimento. Non avevamo finora una matematica ben definita per descrivere queste novità”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il nuovo indicatore proposto è il RIC-index e integra al suo interno sia i già noti Rt e Td e i vari fattori ‘nuovi’, anche in competizione tra loro, come la trasmissione della variante Delta, la possibilità di nuove varianti, le politiche vaccinali o quelle sul greenpass. “Proponiamo un nuovo approccio fisico-matematico utile per predire l’evoluzione di Covid-19 che tenga conto di tantissimi elementi importanti”, ha detto Bianconi. I dati sono consultabili sul sito Superstripes.

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

I robot del futuro autonomi e al servizio dell’uomo
Esperti a confronto sullo sviluppo di sistemi intelligenti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
10:03
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Sviluppare robot intelligenti che siano realmente autonomi e al servizio delle persone: è questa la sfida storica ma non ancora vinta che si trova ad affrontare oggi la bionica, la scienza di frontiera che studia i robot ispirati al mondo vivente. A raccontarne gli sviluppi e le prospettive future sono i più grandi esperti italiani e internazionali riuniti online per il workshop ‘Bionics Today’, organizzato dall’Istituto di Biorobotica della Scuola Sant’Anna di Pisa in occasione del 70esimo compleanno del suo docente Paolo Dario, tra i pionieri del settore.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Fu proprio Dario, insieme a Giulio Sandini (dell’Istituto Italiano di Tecnologia) e Patrick Aebischer (del Politecnico di Losanna) a organizzare nel 1989 uno dei primi convegni dedicati alla biorobotica, che allora cominciava a muovere i primi passi.
“Eravamo dei pionieri”, ricorda Dario. “Molti di noi iniziarono a progettare robot non pensando ad applicazioni concrete, ma come strumenti per indagare processi fondamentali come la visione e il movimento”. L’ispirazione è spesso arrivata dal mondo della fantascienza, ammette l’esperto. “Prevedere il futuro non è facile, ma l’innovazione può trasformare i sogni in realtà: questa è la più grande lezione di questi trent’anni che cerco di trasmettere ai giovani. Incoraggio sempre gli studenti a sognare anche ciò che oggi può sembrare impossibile”. Questo è stato lo spirito che ha sempre guidato la ricerca nel settore, anche se non tutte le promesse della bionica sono state mantenute. “Non siamo ancora riusciti a sviluppare sistemi robotici autonomi per i cittadini: l’unico robot prodotto su larga scala finora è stato l’aspirapolvere Roomba”, osserva Sandini. “Però abbiamo imparato molto e in un certo senso abbiamo cambiato visione su come sviluppare un sistema intelligente”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Lamorgese, allarme pedopornografia online, +232% casi nel 2021
1.578 casi trattati da Centro contrasto ps nel primo trimestre
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
11:19
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Centro nazionale per il contrasto alla pedopornografia online della Polizia postale ha registrato un aumento del 232% dei casi trattati nel primo trimestre del 2021: da 475 a 1.578; in forte crescita anche gli indagati, da 181 a 454. I dati sono stati forniti dalla ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese in audizione alla commissione Infanzia.

Il trend di crescita di questo reato è confermata anche dai dati dello scorso anno. Il Centro nazionale, ha spiegato Lamorgese, ha trattato 3.243 casi nel 2020 contro i 1.396 del 2019; raddoppiati gli indagati, da 663 a 1.261.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Cybersicurezza: Camera, ok al decreto, passa al Senato
88 voti a favore, un contrario e 38 astenuti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
12:13
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Sì dell’Aula della Camera al decreto legge in materia di cybersicurezza. Il testo, approvato a Montecitorio con 388 voti a favore, un contrario e 38 astenuti, passa al Senato.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Instagram rende privati gli account sotto i 18 anni
per rendere l’app più sicura per i giovani
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
18:17
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Instagram ha introdotto alcune modifiche pensate per rendere l’app più sicura per i giovani. D’ora in poi, chiunque si iscriva al servizio e abbia meno di 18 anni (o 16 in alcuni paesi) avrà un account privato per impostazione predefinita, anche se l’opzione per passare a pubblico sarà sempre disponibile. I minorenni già iscritti, riceveranno una notifica che inviterà, senza alcun obbligo, a passare al profilo privato.
A marzo, Instagram ha iniziato a mostrare ai giovani che si iscrivono un messaggio che mostra tutti gli aspetti positivi di un account non pubblico.
Il team di sicurezza di Instagram ha, inoltre,  affermato di aver reso più celere il processo di blocco di un account a seguito di una segnalazione da parte di un minorenne. La società può identificare “comportamenti potenzialmente sospetti” degli iscritti che, se reiterati, non potranno più interagire con i minori, sia via messaggi che nella visualizzazione delle foto pubblicate e nelle schede Esplora, Reels o Account suggeriti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Quando si dorme poco si diventa ‘cyber-maleducati’
Si risponde in modo scontroso alle email
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
12:25
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Per chi andrà in vacanza in molti casi questi possono essere gli ultimi giorni di lavoro.  Attenzione, però, al sonno notturno di cattiva qualità, che può far commettere degli errori proprio al mattino. Ad esempio, può far diventare ‘cyber-maleducati’, in particolare scortesi nelle e-mail o nei messaggi di testo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo rileva una ricerca della West Texas A&M University, pubblicata sulla rivista Sleep Health.
Nello studio, i ricercatori hanno lavorato con 131 adulti impiegati a tempo pieno, che hanno completato sondaggi due volte al giorno per due settimane, misurando la durata del sonno, la stanchezza e l’inciviltà informatica.
Dei questionari sono stati inviati alle 7 del mattino ogni giorno lavorativo, e includevano dati sul sonno della notte precedenti, altri alle 16, per misurare quanto i partecipanti fossero stanchi e se quel giorno avessero inviato email maleducate o scortesi. Sono state completate un totale di 945 indagini mattutine e 843 indagini pomeridiane.
Esempi di misure di inciviltà informatica sono stati considerati “l’ignorare una richiesta di programmare un incontro che qualcuno ha fatto tramite email” e “commenti umilianti o sprezzanti tramite posta elettronica”. Lo studio ha rilevato che, dopo una notte di sonno più breve, i dipendenti avevano un maggiore difficoltà nell’auto-regolamentazione e quindi in livelli più elevati di inciviltà informatica sul lavoro, soprattutto se avevano un punteggio basso in termini di gradevolezza come carattere della personalità.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TikTok lancia nuove funzionalità per creatori e spettatori
Eventi programmati, live doppi e multitask tra le novità
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
13:10
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TikTok ha annunciato una serie di nuove funzionalità per i video in diretta, sia per i creatori che per gli spettatori. Queste includono gli “eventi programmati”, supporto picture-in-picture per iOS e Android e livestream di gruppo con due utenti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La mossa fa parte della volontà dell’azienda di spingere ulteriormente la realizzazione dei contenuti, piuttosto che la sola fruizione da parte degli utenti ‘passivi’. Non a caso, le novità portano TikTok a incentivare i live, con opzione di programmazione delle dirette, timer di conto alla rovescia e notifiche per quando comincia la ‘trasmissione’ degli utenti che si seguono.
Notevole è la possibilità di ospitare un live streaming con una seconda persona, insieme all’opportunità di integrazione nativa di sessioni di ‘domande e risposte’ per i video, così da rendere più semplice per i creatori interagire con gli spettatori nel mezzo di uno streaming. Questo apre anche a nuovi problemi, come l’hate speech e le incursioni di molestatori online, per cui la piattaforma renderà disponibili alcune opzioni per filtrare i commenti e vietare parole chiave specifiche. Oltre a ciò, i tiktoker potranno designare, tra il pubblico, dei moderatori; un supporto in più per silenziare gli spettatori che si comportano male. La società sta inoltre semplificando la ricerca e la navigazione tra i live, con un pulsante dedicato che ha già iniziato a essere distribuito agli iscritti. Infine, arriva il supporto alla modalità picture-in-picture su iOS e Android.
Questo vuol dire che si potrà continuare a guardare una diretta in una finestra ridotta, mentre si naviga tra le pagine dello smartphone o si aprono altre app.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nokia presenta il 6310, telefono classico adattato al 2021
Continua l’operazione nostalgia con l’aggiunta di Wi-Fi e app
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
13:10
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Esattamente 20 anni dopo il primo esemplare, Nokia ha lanciato il ‘nuovo’ 6310, un telefonino che prosegue l’operazione nostalgia dell’azienda, parte della famiglia ‘Originals’. Il Nokia 6310 è un modello classico, rivisto per sembrare più moderno e calarsi meglio nel 2021.
Porta con sé tutte le principali caratteristiche dell’originale, compresa una batteria dalla lunga durata e la presenza di Snake, il famoso videogioco cult degli anni ’90.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il 6310 arriva in tre varianti di colore – Dark Green, Yellow, Black – e beneficia di un display da 2,8 pollici con risoluzione QVGA. I tasti sono grandi e riportano in auge anche il T9, abbandonato con il consolidamento delle tastiere touch estese. Presenti la radio FM, una fotocamera da 0.3MP con Flash LED e settimane di utilizzo sia in stand-by che con un uso occasionale, oppure fino a 19 ore di chiamate. Non mancano il Wi-Fi per connettersi a internet, così come il Bluetooth 5.0 e il GSM GPRS in dual-SIM, l’A-GPS, jack audio da 3.5 mm e porta micro USB per la ricarica.
Il cellulare non gira su Android ma su sistema operativo proprietario Nokia S30+, lo stesso del Nokia 3310, con già installato il browser Opera Mini e applicazioni varie, tra cui Bing Search e Facebook. Prezzo e disponibilità verranno annunciati nelle prossime settimane anche se si parla di un cartellino da circa 40 euro.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google richiederà vaccino per rientro dipendenti in ufficio
Il ritorno è posticipato alla metà di ottobre
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
29 luglio 2021
10:19
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google richiederà ai suoi dipendenti che rientrano in ufficio di essere vaccinati. Lo afferma l’amministratore delegato Sundar Pichai, sottolineando che vaccinarsi “è la modalità più importante per mantenere in salute noi stessi e le nostre comunità”.
Pichai annuncia anche un posticipo del rientro in ufficio, inizialmente previsto in settembre.
“La politica del lavoro da casa è estesa fino al 18 ottobre. Riconosciamo che molti stanno assistendo a un balzo” dei contagi nelle loro comunità “a causa della variante Delta e sono preoccupati dal tornare in ufficio”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Usa: nei negozi Apple torna mascherina, anche per vaccinati
In più della metà dei punti vendita
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
28 luglio 2021
23:36
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple ripristina l’obbligo di mascherina in oltre la metà dei suoi punti vendita negli Stati Uniti. Lo riportano i media americani, secondo i quali dovrà essere indossata dai dipendenti e dai clienti, anche quelli vaccinati.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dietrofront di Apple, che da oggi richiede sia ai clienti vaccinati che non vaccinati, così come ai dipendenti, di indossare la mascherina in molti dei suoi negozi al dettaglio negli Stati Uniti. La misura, dovuta all’ascesa nel Paese della variante Delta, arriva dopo che il CDC, Centers for Disease Control and Prevention, ha raccomandato di indossare dispositivi di protezione individuale nei luoghi chiusi, anche per chi ha completato il ciclo vaccinale.
Lo stato della California, dove ha sede Apple, ha invitato tutte le persone a indossare mascherine nei luoghi particolarmente affollati, visto che la variante del virus ha rimesso in discussione le minori percentuali del rischio contagio, anche per i vaccinati.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo un anno di chiusure e riaperture, tutti i 270 Apple Store statunitensi avevano riaperto, progressivamente, nella prima settimana di marzo. Solo qualche giorno fa, il CEO Tim Cook aveva dichiarato alla CNBC la volontà della società di posticipare il ritorno in ufficio, da settembre a ottobre, sottolineando però che la situazione viene costantemente monitorata e che una decisione certa, al momento, non c’è. “Dopo aver esaminato attentamente le ultime raccomandazioni del Centers for Disease Control and Prevention e aver analizzato i dati sulla salute e la sicurezza in zona, stiamo aggiornando le nostre linee guida sull’uso delle mascherine protettive nel negozio. A partire dal 29 luglio, saranno necessarie protezioni per il viso, sia per i clienti che per i membri del team, anche vaccinati” si legge nella nota della compagnia. Attualmente, gli Apple Store in Italia richiedono di indossare una mascherina, su ingressi regolamentati.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Kantar, atteso boom degli smartphone 5G nei prossimi mesi
In Cina, il 91% delle persone passerà al nuovo standard di rete
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
11:42
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Due terzi di chi intende acquistare un nuovo telefono nei prossimi 6 mesi virerà su un modello 5G.
Lo dicono gli ultimi dati della società di ricerca Kantar, la cui media di adozione del 5G a livello globale viene trainata dalla Cina.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Qui, il 91% delle persone, acquirenti di uno smartphone, passerà alla rete di nuova generazione entro la fine dell’anno. Il Paese con la domanda più bassa di 5G è invece il Giappone, con solo il 55% dei consumatori decisi a compiere il salto generazionale. Negli Stati Uniti, il 74% degli utenti mobili è interessato alla nuova tecnologia, con una ripartizione abbastanza equa tra i principali operatori. Un trend che si riflette anche nelle vendite: dei primi 10 telefoni venduti in Cina, 7 hanno connettività 5G. Negli Stati Uniti e in Australia il numero è di 5 mentre in Europa la media è di 4 smartphone su 10, dotati di un’antenna 5G. Per quanto riguarda i due principali sistemi operativi, nello specifico del mercato italiano, secondo Kantar, in un anno gli iPhone hanno guadagnato 4,3 punti in percentuale, merito soprattutto dei modelli 5G.
Android passa dall’83,2% al 79,4%, tenendo comunque stretta la leadership. Peraltro, Android ha preso il sopravvento in mercati difficili, come il Giappone, grazie alle vendite di Oppo e Sharp, con ottimi risultati anche nel vecchio continente, area in cui Samsung la fa da padrone.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Il Covid-19 ha rallentato il mercato – dicono gli analisti – ma l’aumento dei tassi di vaccinazione ha incoraggiato le persone a tornare nei negozi”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo due anni, Apple riporterà in vita l’iPad Mini
Nuove indiscrezioni sul modello da 8 pollici atteso per il 2021
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
13:31
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple non ha dimenticato l’iPad Mini, il tablet più piccolo della casa, la cui ultima uscita risale alla quarta generazione del 2019. Stando a diverse fonti, il colosso di Cupertino presenterà un nuovo modello entro la fine dell’anno, probabilmente con un evento online in inverno, successivo a quello di settembre dedicato agli iPhone 13.
Secondo il sito giapponese Mac Otakara, il Mini 6 non sarà esteticamente molto diverso dal precedente, tranne qualche piccola modifica di design.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Atteso uno schermo da 8,3 pollici, circondato da cornici più strette, entro cui dovrebbe trovare spazio il sensore Face ID, indice della probabile scomparsa del tastino Home. Oltre al vociferato supporto alla Apple Pencil, il tablet in miniatura potrebbe ospitare un processore A14 o A15 e una porta USB-C, sostituita del connettore casalingo Lightning, in linea con il cambio di passo già avvenuto su iPad Pro e iPad Air (4a generazione). Un’indiscrezione di DigiTimes parla dell’adozione di un ‌display mini-LED, come quello al debutto sul nuovo iPad Pro da 12,9 pollici. Tuttavia, l’analista esperto di schermi, Ross Young, sottolinea come l’attuale tecnologia mini-LED non porterebbe grossi vantaggi su un pannello ridotto, come quello dell’iPad Mini, oltre ad alzare i costi di vendita. Si dice certo quindi dell’utilizzo di un classico display IPS.
Nessuna notizia su un eventuale appuntamento per la presentazione che, ad ogni modo, si terrà rigorosamente online, come emerso da recenti note che vedrebbero Apple tornare con eventi fisici solo nella primavera del 2022.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Lotta ai tumori, di notte cellulari come super calcolatori
App DreamLab, con aiuto ‘dreamers’ si velocizza tempo ricerca
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
13:22
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Quando il cellulare è inutilizzato, ad esempio di notte, si può contribuire mettendolo in carica a dare potenza alla ricerca in campo medico. E’ il perno su cui poggi il nuovo progetto di Fondazione Vodafone e Fondazione Airc, che tornano a unire le forze per la lotta contro i tumori.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tutto ruota attorno all’app DreamLab, lanciata da Fondazione Vodafone due anni fa. E l’assunto è che la potenza di calcolo degli smartphone è una risorsa inutilizzata durante la notte ma invece serve per velocizzare i tempi della ricerca. Quando lo smartphone è inutilizzato e collegato alla rete elettrica, DreamLab scarica piccoli pacchetti di dati e li restituisce ai ricercatori una volta elaborati, dando un supporto attivo alla ricerca che stanno svolgendo. Il nuovo progetto di ricerca di Airc mira a individuare le cellule maggiormente responsabili dei diversi tipi di tumori: ognuna viene schedata e ne viene tracciato un identikit per individuare le più pericolose e colpirle. “L’obiettivo è la caratterizzazione dell’ecosistema tumorale e delle relazioni tra sistema immunitario e cellule tumorali- spiega Massimiliano Pagani, responsabile laboratorio di Oncologia Molecolare e Immunologia dell’istituto Ifom di Milano – per velocizzare i tempi occorre un’elevata potenza di calcolo, quindi il contributo di tutti i ‘dreamers'”.
L’approccio del calcolo distribuito riduce drasticamente il tempo per l’analisi di grandi quantità di dati. Nel progetto si prevede di utilizzare circa 2.400.000 ore di calcolo sui cellulari: se con un computer con un processore a “otto core”, attivo 24 ore su 24,sarebbero necessari circa 12.500 giorni, con una rete di 1.000 smartphone, attivati 6 ore a notte, si riduce di circa 30 volte. “A partire dal lancio in Italia, DreamLab ha avuto una diffusione straordinaria—conclude Adriana Versino, consigliere delegato di Fondazione Vodafone Italia Sono 1,4 milioni i dreamers nel mondo, un quarto è italiano”. Dopo aver scaricato DreamLab dallo store, si potrà scegliere quanti dati di rete mobile o Wi-Fi donare alla ricerca.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Internet: Ascani, crescono i reati e manca la consapevolezza dei rischi
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
30 luglio 2021
11:07
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“I reati legati al digitale crescono e non c’è consapevolezza piena oltre che delle opportunità dei rischi che vengono dall’utilizzo digitale”. Lo ha affermato Anna Ascani, sottosegretaria alle Politiche per il digitale, nel seminario ‘Patentino digitale, media education nelle scuole toscane’ che si è tenuto oggi a Firenze, promosso dal Corecom della Toscana.
Secondo Ascani, si legge in una nota, per affrontare la questione servono “la sensibilità delle istituzioni e la capacità di mettere insieme più soggetti”.
L’incontro è stato dedicato al progetto, sperimentato in sei scuole negli ultimi due anni, e dedicato alle prime classi delle scuole secondarie di primo grado che prevede un percorso formativo di 10 ore per trasmettere ai ragazzi le competenze minime necessarie per navigare in rete e nei social network con consapevolezza e responsabilità e definire un uso autonomo e personale della rete. “Fornire competenze anche in termini giuridici, tecnici e di comunicazione è l’arma migliore anche nella battaglia contro le fake news”, ha detto il commissario Agcom Antonello Giacomelli, secondo cui “dovremmo affrontare insieme agli altri Paesi europei la costruzione di una Costituente di un nuovo diritto che prenda atto del mondo digitale”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Strage Bologna: evento social e podcast, ’40 anni una voce’
Il 2 agosto dalle 10.25 video di attori e protagonisti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
30 luglio 2021
08:49
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il 2 agosto, dalle 10.25, l’orario dell’esplosione che nel 1980 distrusse la stazione di Bologna provocando 85 morti e 200 feriti, la pagina Facebook e il profilo Instagram dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna fanno da cornice all’evento social ’40 anni, una voce’. I video di attrici e attori – Alessio Boni, Gaia Nanni, Chiara Francini, Alessandro Bergonzoni, Giuseppe Giacobazzi, Angela Baraldi, Micaela Casalboni, Neri Marcorè, Moni Ovadia, Eleonora Belcamino e Giorgio Colangeli – che leggono lettere scritte da parenti delle vittime, articoli di giornali, i discorsi che i presidenti dell’Associazione, Torquato Secci prima e Paolo Bolognesi poi, hanno pronunciato a ogni anniversario della strage alla stazione.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ai contributi degli artisti si affianca quello della presidente dell’Assemblea legislativa Emma Petitti, che ha scelto di leggere la lettera che l’allora assessora al Comune di Bologna Miriam Ridolfi, coordinatrice dei soccorsi, ha scritto a distanza di 41 anni dall’accaduto.
’40 anni, una voce’ è anche il titolo del podcast realizzato dal servizio Informazione dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna che racconta la storia, i protagonisti e le battaglie dell’Associazione nata per portare avanti giustizia e verità, a nome non solo delle 85 vittime della strage ma di tutto il Paese. Accanto alle voci del presidente Paolo Bolognesi, di Torquato Secci, di Miriam Ridolfi e della storica segretaria dell’Associazione Paola Sola, sono tanti i contributi audio provenienti dagli archivi storici Rai e dai tg dell’epoca.
Le musiche originali sono di Paolo Fresu. Il podcast, in tre puntate della durata ciascuna di circa 15 minuti e disponibile da oggi su tutte le maggiori piattaforme, è stato scritto da Federico Del Prete. In redazione Federico Del Prete, Margherita Giacchi e Francesca Mezzadri.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Mesit, in 7 mesi 149mila contenuti online sui vaccini
Tra marzo e maggio 2021 utenti social No Vax più che raddoppiati
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
09:38
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Migliaia di contenuti pubblicati ogni giorno, fake news che usando un fondo di verità per sembrare reali hanno avuto un impatto enorme e destabilizzante sull’opinione pubblica in tema di vaccini e salute in relazione al Covid-19. E’ il tema oggetto di uno studio realizzato dalla Fondazione Mesit – Fondazione per la Medicina Sociale e l’Innovazione Tecnologica, in collaborazione con Reputation Manager ed Eehta – Ceis dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tra novembre 2020 e maggio 2021 sono stati analizzati oltre 147mila contenuti online relativi ai vaccini Covid-19, pari a circa mille contenuti al giorno. Tra quelli potenzialmente fake, uno su due riguarda la pericolosità degli effetti avversi (49,3%). Il report evidenzia come, nel nostro Paese, oltre 909mila persone seguano pagine, canali o gruppi Facebook e Telegram nei quali si dialoga sul tema vaccini. Oltre la metà di questi (457mila) segue pagine, canali o gruppi No Vax. Tra marzo e maggio 2021, sottolinea lo studio, gli utenti No Vax Covid-19 sono più che raddoppiati (+136%). Il tema maggiormente oggetto di fake news è quello legato alla pericolosità degli effetti dei vaccini contro il Covid-19, con il 49,3% dei contenuti potenzialmente fake. A seguire, rileva lo studio, il tema relativo alla natura sperimentale del vaccino (18,2%), poi le conversazioni sulla composizione del vaccino (11,3%) e sugli interessi economici delle case farmaceutiche produttrici (10,9%). Più distaccate le conversazioni relative agli effetti dei vaccini sul Dna (4,3%) e ai suoi legami con l’autismo (2.3%).
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook realizzerà un paio di occhiali Ray-Ban
Nome in codice ‘Project Aria’, lenti alla moda con fotocamera
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
11:08
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Andrew Boswort, vicepresidente dei reality labs di Facebook, ha dichiarato a The Verge che l’azienda è sul punto di finalizzare la produzione di un paio di occhialini con EssilorLuxottica. “Vogliamo seriamente esplorare modi innovativi con cui le persone possono connettersi con amici e famigliari, vicini e lontani – ha detto il manager al sito – i gadget indossabili hanno il potenziale per farlo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
In EssilorLuxottica abbiamo un partner altrettanto ambizioso, che presterà la propria esperienza e il catalogo di livello mondiale per i primi occhiali intelligenti davvero alla moda”.
Stando alla fonte, si tratta di un approccio primordiale di Facebook a quelli che dovrebbero essere i futuri occhiali interamente di realtà aumentata. Il primo modello, costruito sulla base dei Ray-Ban e dal nome in codice ‘Project Aria’, potrebbe invece essere dotato solo di qualche sensore e una fotocamera, per scattare foto e registrare video da condividere direttamente sui social, senza passare per uno smartphone. Un progetto del genere si è già visto anni fa, ad opera di Snap, l’azienda dietro lo sviluppo del social Snapchat, che aveva lanciato gli occhiali da sole Spectacles, proprio di recente aggiornati con un processore Qualcomm Snapdragon e lenti ‘attive’, utili non solo a catturare contenuti del mondo circostante ma anche a mostrare in esso grafiche e mondi in tre dimensioni. i Ray-Ban di Facebook si inseriscono nella visione del social che Zuckerberg ha definito come ‘metaverso’, un mondo per portare l’interazione con la piattaforma fuori dagli schemi classici di fruizione digitale.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Microsoft distribuisce la prima beta di Windows 11
Disponibile per gli utenti parte del programma Windows Insider
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
11:09
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Microsoft ha rilasciato la prima beta pubblica di Windows 11, disponibile per gli iscritti al suo programma Windows Insider. Il colosso di Redmond aveva già diffuso una versione non definitiva del prossimo sistema operativo, nella declinazione ‘Dev’, per gli sviluppatori, dalla stessa Microsoft considerata per “utenti altamente tecnici”.
Secondo la compagnia, la versione beta è meno problematica, maggiormente convalidata e pronta all’uso, anche se non ancora definitiva come quella che arriverà verso la fine dell’anno per tutti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Per installare la beta c’è bisogno di un computer compatibile. Per questo, Microsoft ha realizzato una serie di indicazioni particolari che semplificano l’utente a definire se il proprio PC desktop o portatile potrà ospitare il sistema, anche attraverso un software automatico che esegue l’analisi delle componenti interne. La società ha affermato che presterà molta attenzione al funzionamento di Windows 11 anche su processori non recentissimi, come gli Intel di settima generazione e gli AMD Zen, almeno durante il periodo di test, quindi è possibile che a questi venga consentito di eseguire la versione beta ma non la finale. Di solito. il passaggio da Dev a beta richiede una reinstallazione completa del sistema operativo ma, secondo l’account Twitter di Windows Insider, sarà possibile farlo con operazioni più semplici, conservando tutto il contenuto in esecuzione.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Huawei lancia i nuovi smartphone P50 ma solo in Cina
Sono i primi telefonini con Harmony OS 2, sostituto di Android
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
11:29
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Huawei ha annunciato i nuovi smartphone di punta per il mercato cinese, P50 e P50 Pro. Si tratta dei primi che girano con HarmonyOS 2, il sistema operativo mobile proprietario, sostituto di Android.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Al momento non è atteso l’arrivo in mercati esterni a quello cinese. Come al solito, le caratteristiche sono all’avanguardia e poggiano sugli ultimi processori Qualcomm Snapdragon, o in alternativa i Kirin casalinghi, e un comparto fotografico d’eccezione.
Stranamente, né P50 né P50 Pro supportano la rete di nuova generazione 5G. Il P50 Pro ha un display Oled da 6,6 pollici con frequenza di aggiornamento a 120Hz, mentre il P50 ha un pannello da 6,5 ;;pollici a 90Hz. Il Pro beneficia di una batteria da 4.360 mAh, rispetto ad un modulo da 4.100 mAh del P50. Entrambi possono essere caricati rapidamente via cavo a 66 W. il P50 Pro ha quattro fotocamere posteriori: un teleobiettivo principale da 50 megapixel, un teleobiettivo da 64 megapixel con zoom ottico 3,5x, un monocromatico da 40 megapixel e un ultra grandangolare da 13 megapixel. Il P50 ha solo tre sensori ma mantiene il principale da 50 megapixel, a cui si affiancano un teleobiettivo da 12 megapixel con zoom ottico 5x e un ultrawide da 13 megapixel. Entrambi hanno fotocamere selfie da 13 megapixel. Il lancio della serie P50 è avvenuto leggermente più tardi rispetto a quello dei P40, svelati la scorsa primavera. La ragione è nel perfezionamento di Harmony OS, giunto alla sua seconda versione, e già presente sull’ultima famiglia di smartwatch lanciata solo qualche settimana fa.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tensione su Stazione Spaziale,accensione incontrollata Nauka
Inclinata di 45 gradi, ora situazione sotto controllo
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
11:43
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Grande tensione sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS): circa 3 ore dopo l’attracco del modulo russo Nauka, intorno alle 18:30 ora italiana, i motori del modulo si sono accessi in modo incontrollato mettendo in rotazione l’intera ISS. Per contrastare la spinta sono stati attivati i propulsori di alcuni moduli a bordo.
La Stazione ha raggiunto un’inclinazione di 45 gradi ma la situazione è poi gradualmente tornata sotto controllo. Non ci sono stati danni ai 7 astronauti a bordo né alla ISS ma si dovrà ora investigare sulle cause del malfunzionamento.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Asstel aderisce al Patto per le Competenze europee
Formazione e riqualificazione delle persone in età lavorativa
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
11:53
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La Commissione Europea ha dato il via libera per l’adesione di Asstel – Assotelecomunicazioni, al ‘Patto per le Competenze’. Si tratta di un’iniziativa, lanciata lo scorso anno dall’organo di Bruxelles, che vuole porsi come nuovo modello volto a soddisfare le esigenze poste in essere dalla crisi sanitaria ed economica.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Patto mira a mobilitare e incoraggiare tutte le parti interessate a intraprendere azioni concrete per il miglioramento delle competenze e la riqualificazione delle persone in età lavorativa, cooperando attraverso partenariati. È saldamente ancorato ai principi del Pilastro europeo dei diritti sociali e sostiene gli obiettivi del Green Deal e della trasformazione digitale, come indicato nella relazione della Commissione “Un’Europa sociale forte per transizioni giuste”. Il Patto per le competenze è inoltre accompagnato da una Carta, che delinea una visione condivisa dall’industria, dalle parti sociali, dagli erogatori di istruzione e formazione professionale e dalle autorità a livello nazionale, regionale e locale, per quanto riguarda la formazione di qualità. Tutti i membri sottoscrivono il documento e i suoi principi chiave, accettando di rispettarli e sostenerli.
L’adesione di Asstel è strategica, visto che da sempre supporta la necessità di investire sulle skill. La formazione, secondo l’associazione di categoria, dovrà accompagnare la trasformazione digitale delle imprese e del lavoro, attraverso un percorso di riorganizzazione basato sulla riqualificazione, potenziando le competenze professionali esistenti e sviluppandone di nuove.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Poste: servizio di trasporto moto e bici per Italia e Spagna
Sistema di rilevazione satellitare consente il tracciamento
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
12:54
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Spedire la propria moto o la propria bici in tutta Italia e in Spagna (per la sola città di Barcellona), con un nuovo sistema di rilevazione satellitare, che consente di tracciare il trasporto per tutto il viaggio. E’ il servizio di trasporto 2ruotExpress di SDA Poste Italiane che, si legge in una nota, “permette di non rinunciare al proprio mezzo per gli spostamenti anche quando si è in vacanza.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Prevede in aggiunta il trasporto di oggetti voluminosi ed attrezzature sportive, che possono essere movimentate su lunghe e brevi distanze”. Il mezzo o l’attrezzatura trasportate, spiega Poste, sono protette e viaggiano in apposite gabbie metalliche di diverse dimensioni. Per la bici è disponibile un imballo dedicato che la protegge da urti e sfregamenti. La consegna, ricorda l’azienda, può essere effettuata a domicilio all’indirizzo indicato dal cliente. In alternativa, il mezzo può essere spedito e ritirato presso una filiale di SDA, con consegna in 24/48 ore in tutta Italia, inclusa Barcellona (Spagna) oppure in 72/96 ore per Torino, Milano, Padova, Bologna, Roma, Napoli. Il servizio include una garanzia assicurativa per incendio, furto, rapina e danneggiamenti fino a 1.500 euro. Su richiesta, a pagamento, è prevista una copertura assicurativa fino a 10.000 euro Incluso nel prezzo 1 giorno di giacenza presso la filiale di arrivo.

QUI MAGGIORI INFORMAZIONI

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Maxi multa ad Amazon per violazione norme Ue privacy
Da Lussemburgo ammenda da 746 milioni. Azienda, faremo ricorso
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
30 luglio 2021
15:19
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’autorità lussemburghese per la protezione die dati ha inflitto una multa record ad Amazon da 746 milioni di euro, per violazione delle norme Ue sulla privacy. Lo rende noto la stessa società, precisando di essere “fortemente in disaccordo con la sentenza dell’Autorità per la Privacy lussemburghese Cnpd” e annuncia ricorso.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“La decisione relativa al modo in cui mostriamo ai clienti pubblicità rilevante, si basa su interpretazioni soggettive e inedite della normativa europea sulla privacy e la sanzione proposta è del tutto sproporzionata anche rispetto a tale interpretazione”, aggiunge Amazon.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Incendi: Nasa fotografa colonna fumo nel palermitano
Oggi manifestazione di protesta a Portella della Ginestra
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PIANA DEGLI ALBANESI
31 luglio 2021
13:19
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La colonna di fumo sollevatasi dagli incendi divampati negli ultimi giorni a Piana degli Albanesi, nel palermitano, è stata fotografata anche dalla Nasa attraverso un satellite. Meno intenso, ma visibile anche il fumo degli incendi tra Misilmeri e Casteldaccia, nel messinese e nel catanese.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Intanto oggi a Portella della Ginestra, luogo dello storico eccidio compiuto dalla banda Giuliano e danneggiato dai roghi, manifesteranno i volontari dell’associazione #faciemuscrusciuforfuture per protestare contro l’ennesima distruzione dei boschi in provincia di Palermo.
“Gli unici che sembrano non accorgersene – scrivono i promotori della protesta – sono coloro i quali dovrebbero amministrare e predisporre perché ciò non avvenga. Nonostante da un anno oltre 100 associazioni ambientaliste riunite nel coordinamento #faciemuscrusciuforfuture abbiano più volte e con tutti i mezzi lanciato un grido d’allarme nulla è cambiato.
Solite passerelle, soliti proclami”. I volontari dell’associazione nata dopo il rogo del bosco di Altofonte dello scorso anno puntano il dito contro la politica. Il presidente della Regione chiede l’ergastolo, che non è previsto nella nostra legislazione, per i famosi piromani che però non vengono mai presi perché in realtà, nessuno li cerca – prosegue la nota – . Nel frattempo non attua ciò che invece la legge prevede cioè tutte quelle misure di prevenzione e controllo che potrebbero ridurre i danni e magari anche permettere di arrestare gli incendiari”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Usa: schiaffo a Bezos, nessuna violazione da Nasa con SpaceX
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
31 luglio 2021
16:36
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La Nasa “non ha violato” alcuna legge o norma nell’assegnare a SpaceX di Elon Musk il contratto da 2,98 miliardi di dollari per aiutare astronauti americani a tornare sulla Luna entro il 2024. Lo afferma il Government Accountability Office americano in uno schiaffo a Jeff Bezos che, solo qualche giorno fa, ha offerto alla Nasa uno sconto di 2 miliardi di dollari per entrare a far parte del progetto di riportare astronauti sulla Luna.
Offerta, afferma Blue Origin, che resta in piedi. “Restiamo convinti che ci siano problemi fondamentali con la decisione della Nasa. Continueremo a premere” per una soluzione a due fornitori perché “riteniamo sia quella giusta”, mette in evidenza Blue Origin.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

1 pensiero su “TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE”

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.