Economia tutte le notizie in tempo reale! TUTTO IL MONDO ECONOMICO è QUI SEMPRE AGGIORNATO E COMPLETO! SEGUILO E CONDIVIDILO!
Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie, Ultim'ora

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 98 minuti

Ultimo aggiornamento 1 Agosto, 2021, 17:45:04 di Maurizio Barra

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 23:45 DI LUNEDÌ 26 LUGLIO 2021

ALLE 17:45 DI DOMENICA 01 AGOSTO 2021

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Segnalo che non vi sono specifiche notizie dal Mondo dell’Economia dalle 23:45 di Lunedì 26 Luglio 2021, sino alle 02:01 di Martedì 27 Luglio 2021, ora, dunque, da cui inizio, riportando l’apertura della Borsa Nipponica.

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Borsa: a Tokyo apertura in lieve aumento (+0,20%)
Cambi, yen si rivaluta su dollaro ed euro
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TOKYO
27 luglio 2021
02:01
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Tokyo inizia le contrattazioni in positivo, riflettendo l’andamento del mercato azionario statunitense, con i principali indici vicini ad aggiornare i record. L’indice di riferimento Nikkei avanza dello 0,66% a quota 22,888,12, e un progresso di 54 punti.
Sul mercato valutario lo yen si rivaluta sul dollaro a 110,30, e a 130,20 sull’euro.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cambi: euro poco mosso a 1,1800
Euro a 130,04 yen (-0,19%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
08:03
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Euro poco mosso contro il biglietto verde questa mattina: la divisa europea passa di mano a 1,1800 dollari (-0,03%). L’euro perde invece qualche posizione in più rispetto allo yen a quota 130,04 (-0,19%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: in rialzo a 72,14 dollari (+0,32%)
Brent a 74,87 dollari (+0,50%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
08:09
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il petrolio avanza questa mattina sui mercati internazionali. Il greggio di riferimento Wti è quotato 72,14 dollari al barile in rialzo dello 0,32%, mentre il Brent viene scambiato a 74,87 dollari (+0,50%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp/Bund torna a 105 punti
Rendimento allo 0,62%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
08:24
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo spread tra Btp e Bund guadagna qualche piccola posizione questa mattina e torna a quota 105 punti. Il rendimento del decennale italiano è allo 0,62%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: stretta Cina frena ancora Hong Kong,Europa verso calo
Negativi anche i future sugli Usa, attesi serie di trimestrali
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
08:47
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ancora una seduta contrastata per le Borse di Asia e Pacifico con Hong Kong che, a scambi in corso, scivola di nuovo (-2,55%) sulla stretta della Cina sull’hi-tech (il cui indice lascia sul terreno il 5%) e sul settore dell’istruzione privata e dell’immobiliare. Più contenuta la flessione di Shanghai (-0,54%) e Shenzhen (-0,88%).

In rialzo invece Tokyo (+0,49%) , Seul (+0,32%) e Sydney (+0,5%).
Negativi tanto i future sugli Stati Uniti, quanto quelli sull’Europa in una giornata in cui il Fondo monetario pubblica l’aggiornamento del World Economic Outlook. In Italia l’Istat diffonde i dati sul commercio estero extra Ue di giugno. In agenda diverse trimestrali, oltre ad Italgas già diffusa, sono attese Campari, Moncler, Tim. Dagli Usa i conti di Apple, Microsoft e Visa oltre ad una serie di macro tra cui gli ordinativi dei beni durevoli di giugno, l’indice dei prezzi delle case a maggio e la fiducia consumatori di luglio.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Italgas: Gallo, coniughiamo crescita e decarbonizzazione
Utile +14,1% a 176,1 milioni,superata quota 420 mln investimenti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
10:30
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“I risultati del primo semestre 2021 e il livello di investimenti raggiunto dimostrano la capacità di Italgas nel coniugare gli obiettivi di crescita, continua e sostenibile, con l’impegno per la decarbonizzazione, fornendo un importante impulso alla ripartenza dell’economia del Paese”. Lo afferma l’amministratore delegato di Italgas Paolo Gallo, sottolineando che nel semestre l’utile netto rettificato è cresciuto “a doppia cifra del 14,1% a 176,1 milioni nonostante prosegua l’impatto negativo della Delibera 570”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel contempo è stata superata la soglia dei 420 milioni di investimenti “relativi principalmente alla trasformazione digitale della rete e dell’azienda nel suo complesso”, nonché alla sua riqualificazione (repurposing) e alla sua “ulteriore estensione per oltre 400 km”.
“Trasformazione digitale, repurposing ed estensione del nostro network – ha aggiunto Gallo – sono fattori abilitanti, che consentiranno alle nostre reti di essere pronte ad accogliere gas rinnovabili, come biometano, idrogeno e metano sintetico, confermando così il loro ruolo strategico per la transizione energetica”.
“Digitalizzazione, innovazione tecnologica, sostenibilità ed efficienza – ha concluso il Manager – continueranno a essere i punti cardinali dell’agire quotidiano di Italgas, per accompagnare il processo di transizione energetica anche attraverso gli ambiziosi obiettivi di riduzione di emissioni ed efficienza energetica contenuti nel nostro Piano Strategico”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano apre a -0,28%
Ftse Mib a 25.224 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
27 luglio 2021
09:11
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Milano apre in calo. Il Ftse Mib segna un -0,28% a quota 25.224 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa apre in flessione, Parigi -0,2%
Francoforte -0,52%, Londra – 0,83%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
09:21
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le Borse europee aprono in flessione. Francoforte registra un -0,52% con il Dax a quota 15.537 punti.
Parigi segna un -0,2% con il Cac 40 a 6.565 punti.
Londra è in flessione dello 0,83% con il Ftse 100 a 6.967 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Jeff Bezos offre alla Nasa uno ‘sconto’ di 2 miliardi per il contratto su Luna
L’offerta fa concorrenza alla SpaceX di Elon Musk
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
27 luglio 2021
09:44
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Jeff Bezos offre alla Nasa uno sconto di 2 miliardi di dollari per assicurarsi il contratto per portare astronauti sulla Luna. Un appalto, riportano i media americani, per il quale la Nasa ha scelto SpaceX di Elon Musk in aprile citando limiti di bilancio.

Ora arriva invece la proposta di Bezos contenuta in una lettera, nella quale il patron di Amazon ribadisce che a Blue Origin non è stata concessa la possibilità di rivedere il costo dell’offerta per la missione sulla Luna. Una missione storica che dovrebbe includere la prima donna e il primo afroamericano.
“Invece di un approccio a una sola fonte, la Nasa dovrebbe abbracciare la strategia della concorrenza, che previene la possibilità che un’unica fonte abbia un’eccessiva leva sulla Nasa”, mette in evidenza Bezos.   TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE CLICCA QUI PER LE ULTIMISSIME

MONDO   ECONOMIA   ACQUISTA SU AMAZON

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Borsa: Milano cede l’1% con Unicredit, Carige non fa prezzo
Ftse MIb tiene i 25mila punti, spread sopra i 106 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
09:48
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Avvio in deciso calo per Piazza Affari con il Ftse Mib che lascia sul terreno l’1% ma tiene i 25mila punti. Controcorrente Italgas (+0,64%) dopo la diffusione della semestrale.
E lo sono anche Tim (+0,24%) in attesa dei conti mentre sono negativi Campari (-0,31%) e Moncler (-0,5%).
Non fa prezzo Carige che torna in Borsa dopo due anni. Tra gli altri da segnalare le vendite sui finanziari con Unicredit che cede l’1,8%, Nexi l”1,7% e Unipol l’1,5%. Lo spread tra Btp e Bund viaggia sopra i 106 punti base con il rendimento del decennale italiano allo 0,62%. Positivi Recordati (+0,55%) e Inwit (+0,39%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa in rosso in scia Asia, Milano cede lo 0,83%
Listini guardano a mosse Fed, petrolio e euro in flessione
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
10:21
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’onda lunga della pressione della Cina sui titoli hi-tech arriva fino all’ Europa con le Borse del Vecchio Continente che viaggiano in negativo. L’indice d’area, lo stoxx 600, cede un punto percentuale con le vendite su automotive e componentistica ma anche sui titoli legati ad Internet.

Tra le singole Piazze Londra perde l’1,25%, Francoforte l’1,19% e Parigi lo 0,89%. Milano che tiene con il Ftse Mib i 25mila punti, cede lo 0,83%. Carige che rientra dopo due anni, non fa prezzo. Tra i peggiori Nexi (-1,98%) e Unicredit (-1,6%).
Sotto la lente del mercato la Fed e le indicazioni che arriveranno domani sulla politica monetaria dopo le mosse della Bce che è rimasta accomodante. Nel frattempo i future su Wall Street sono in calo. Lo spread tra Btp e Bund torna in area 105 punti base con il rendimento del decennale italiano sotto lo 0,62%. Il petrolio è in flessione con il wti sotto i 72 dollari al barile cosi come l’euro sul dollaro con la moneta unica che scambia a 1,1780 sul biglietto verde.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon non accetterà Bitcoin, prezzo crolla del 5%
Dopo balzo sopra i 40.000 dollari, criptovaluta scende a 36.700
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
10:28
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Niente Bitcoin per gli acquisti su Amazon. Il colosso di Jeff Bezos smentisce la notizia circolata ieri e nel giro di poche ore il valore della moneta virtuale è crollato, velocemente come era salito.

Pur dicendosi interessata alle criptovalute, in nottata la piattaforma di e-commerce ha bollato come infondate le indiscrezioni di stampa che annunciavano che avrebbe accettato pagamenti in Bitcoin entro la fine dell’anno. Il sito City AM aveva pubblicato, nella notte tra domenica e lunedì, un articolo che annunciava la prossima accettazione della criptovaluta, ma anche la creazione di una propria moneta, specifica per i clienti Amazon, nel 2022. Interpellato dalla France Press, un portavoce di Amazon ha assicurato che l’informazione è stata “inventata”.
Il valore del Bitcoin salito ieri a 40.000 dollari ha perso il 5%, portandosi a 36.700 dollari.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ambiente: Comieco, pandemia influenza raccolta carta (-0,6%)
Presentato 26/o rapporto, Flessione non colpisce il Sud
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
VERONA
27 luglio 2021
11:16
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In un anno caratterizzato dalla pandemia, dall’aumento dell’e-commerce e del delivery, la raccolta differenziata di carta e cartone si conferma una pratica consolidata. Il dato emerge dal 26/o rapporto annuale di Comieco, Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, presentato oggi a Verona.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Con una resa pro-capite media di 57,2 kg/abitante-anno, nel 2020 sono stati differenziati circa 3,5 milioni di tonnellate di carta, -0,6% sull’ultimo anno, effetto diretto dell’emergenza sanitaria, pari a circa 22 mila tonnellate. Una flessione che non riguarda il Sud, che con 34 mila tonnellate raccolte in più rispetto al 2019 continua il suo percorso di crescita, superando le 900.000 tonnellate complessive.
“I numeri del Rapporto – ha commentato il direttore di Comieco, Carlo Montalbetti – confermano la centralità della raccolta differenziata come abitudine quotidiana, anche in uno scenario profondamente mutato, a partire dalla riduzione della produzione dei rifiuti”.
Nonostante la leggera flessione, nel 2020 – ha spiegato il presidente di Comieco, Alberto Marchi – “è stata ulteriormente confermata la sussidiarietà al mercato del sistema consortile, capace di ammortizzare le variazioni del mercato e gestire volumi addizionali, garantendo il servizio di ritiro e dunque l’avvio a riciclo di carta e cartone su tutto il territorio nazionale”. Grazie al nuovo accordo Anci-Conai (2020-2024). in cui la carta, attraverso il proprio Allegato Tecnico, è stata la prima filiera a definire l’intesa, il Consorzio ha gestito nel 2020 400 mila tonnellate in più rispetto al 2019 (+19,3%), corrispondenti a 20 milioni di euro in più erogati ai Comuni.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Tlc: Asstel, contratto di espansione è misura decisiva
Di Raimondo, sostengo per le competenze e per le innovazioni
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
11:32
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“La Filiera delle Telecomunicazioni è per sua natura vocata all’innovazione e proprio in questa direzione è fondamentale promuovere lo sviluppo e l’aggiornamento delle competenze e favorire l’ingresso di nuovi talenti per affrontare in maniera inclusiva le sfide del futuro”, è quanto afferma il direttore di Asstel-Assotelecomunicazioni, Laura Di Raimondo commentando l’accordo raggiunto al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali tra Vodafone e le Organizzazioni Sindacali.
“La digitalizzazione sta velocemente trasformando il mondo del lavoro – afferma Laura Di Raimondo – e per questo diventa strategico puntare su modelli che consentano un rapido e continuo adeguamento dei saperi.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
È necessario, quindi, nell’ambito della più generale rivisitazione del sistema di protezione sociale del lavoro, promuovere strumenti di politica attiva e di carattere espansivo capaci di migliorare il grado di occupabilità delle persone”.
“Auspichiamo, pertanto, che il contratto di espansione, che costituisce una efficace declinazione di questi obiettivi – conclude Laura Di Raimondo – possa diventare una misura strutturale, anche alla luce delle sfide che il Paese si appresta ad affrontare. È questa l’occasione decisiva per realizzare un vero patto inter-generazionale, favorendo l’assunzione di giovani e donne con nuove professionalità e sostenendo le imprese e i lavoratori grazie a percorsi di formazione permanente e certificata che puntino al reskilling e all’upskilling delle competenze”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Benzina: scende a 1,653 euro, primo calo da novembre 2020
In lieve calo anche il prezzo del diesel a 1,510 euro al litro
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
13:56
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Si interrompe la corsa dei prezzi dei carburanti, con un primo lieve stop. La media nazionale della benzina in modalità self service rilevata dal ministero dello Sviluppo economico al 26 luglio è di 1,653 euro al litro, in ribasso di 1,7 centesimi rispetto alla settimana precedente.
Si tratta del primo calo da novembre del 2020.
Scende anche il prezzo del gasolio a 1,510 euro a litro (-2,3 centesimi in una settimana). Il diesel aveva registrato due brevi parentesi in calo ad aprile e a maggio scorso. Escludendo i due episodi, anche in questo caso la salita andava avanti da novembre 2020.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: ripartono a Torino attività fieristiche e congressi
Con Expocasa riaprono in sicurezza i padiglioni del Lingotto
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 luglio 2021
12:12
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
È un autunno di eventi in sicurezza e manifestazioni Covid-free quello che il quartiere espositivo torinese di Lingotto Fiere è pronto ad offrire a pubblico ed espositori. Spetta ad Expocasa, a settembre, segnare la partenza di una nuova stagione di appuntamenti dopo il lungo lockdown sanitario dei mesi scorsi: la 58esima edizione della storica rassegna dedicata ad arredamento e interior design si svolge dal 25/9 al 3/10 e apre il calendario dei grandi saloni in Piemonte, primo di una dozzina di eventi che animeranno il Lingotto Fiere fino all’inizio del 2022.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
A rendere possibile il ritorno a pieno regime delle attività fieristiche e congressuali a Torino, insieme all’introduzione dell’obbligo del Green Pass per l’accesso, è l’impegno profuso da GL events Italia per garantire i massimi standard di tutela della salute pubblica nella gestione dell’area espositiva. La società, oltre alle norme dettate dal Decreto Legge 22 luglio 2021, ha predisposto specifiche procedure di gestione degli spazi e dei flussi, rifacendosi sia alle linee guida dettate dall’Aefi (Associazione esposizioni e fiere italiane), sia ai rigorosi protocolli adottati dal gruppo GL events a livello internazionale.
Si tratta, in particolare, dell’applicazione del modello di gestione igienico sanitaria adottato nelle strutture della multinazionale in tutto il mondo e a cui l’ente certificatore indipendente Apave ha riconosciuto l’attestazione “Safe&Clean”, varata proprio in funzione dell’attenzione nel contrasto alla pandemia.   PIEMONTE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Istat ancora 735mila occupati in meno rispetto al pre-Covid
Lavoro da remoto passato dal 5% del 2019 al 14% nel 2020
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
13:55
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La pandemia “ha colpito duramente il mercato del lavoro. L’occupazione è diminuita drasticamente nel 2020” con “contraccolpi che si sono estesi fino a gennaio 2021; da febbraio l’occupazione è tornata a crescere, seppure in modo graduale”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Così il presidente dell’Istat, Gian Carlo Blangiardo, in audizione alla commissione Lavoro della Camera sulle nuove disuguaglianze prodotte dalla pandemia nel mondo de lavoro. Tra febbraio e maggio 2021, gli occupati hanno raggiunto 22 milioni 427mila “un livello – ha detto – comunque inferiore di 735mila unità (-3,2%) rispetto a quello prepandemia (febbraio 2020) e prossimo ai livelli registrati a metà 2015”.
Uno dei cambiamenti indotto dall’emergenza Covid è stato la diffusione del lavoro da remoto, “si è trattato di un mutamento improvviso, che nel giro di poche settimane ha portato l’Italia in linea con la media europea, partendo da una posizione molto arretrata”, ha inoltre sottolineato Blangiardo. Secondo la Rilevazione sulle forze di lavoro, ha indicato, a fine 2019 lavorava da remoto circa il 5% degli occupati, con una forte prevalenza degli indipendenti; nel secondo trimestre del 2020 l’incidenza ha superato il 19%, raggiungendo il 23,6% per le donne, con un deciso aumento della quota dei dipendenti. In seguito, l’incidenza del lavoro a distanza si è ridotta, in linea con l’evoluzione delle misure di contrasto all’emergenza, collocandosi al 14% in media d’anno.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Campari da 20 anni in Borsa, 1 miliardo di ricavi semestre
Raddoppiato utile netto. Da quotazione vale 15 volte di più
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
13:54
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Campari, che celebra i 20 anni dalla quotazione in Borsa, ha chiuso i primi sei mesi dell’anno con ricavi per 1,08 miliardi, in crescita del 37,1% sull’analogo periodo del 2020 e del 22,3% rispetto al 2019, prima della pandemia. In rialzo dell’88,7% l’utile operativo (Ebit) rettificato, mentre l’utile netto è salito del 101,9% a 156,8 milioni.
In calo a 1,06 milioni l’indebitamento finanziario netto, con una disponibilità di cassa in crescita del 117,7% a 141,6 milioni di euro. E il titolo festeggia con uno sprint sul listino milanese Riguardo all’anniversario dello sbarco a Piazza Affari, avvenuto il 6 luglio del 2001, Campari sottolinea che il valore del titolo “è aumentato di 15 volte fino raggiungere oggi i 13 miliardi di capitalizzazione”. Con un rendimento totale per gli azionisti annualizzato del 16% “abbiamo sovraperformato i nostri principali concorrenti nel settore spirit”, ossia negli alcolici.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa conferma calo in attesa Wall Street, Milano -0,56%
Carige non fa prezzo, vola Campari in scia alla semestrale
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
12:52
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le Borse europee si confermano deboli a metà seduta in scia alle Piazze asiatiche, appesantite dal nuovo tracollo di Hong Kong sulla stretta della Cina ad hi-tech, società dell’istruzione privata e immobiliare.
Proseguono negativi anche i future su Wall Street mentre lo sguardo resta alla Fed di domani e a quale approccio avrà in termini di politica monetaria.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
focalizzate su automotive e componentistica e su dettaglio. Tra le singole Piazze Londra cede lo 0,5%, Parigi lo 0,4% e Francoforte lo 0,56%. Milano resiste con il Ftse Mib sopra i 25 mila punti e lascia sul terreno lo 0,56%. Sotto la lente Carige al ritorno in Borsa dopo due anni e che prosegue nel non fare prezzo. Mentre avanza Campari (+5%) che è finita anche in asta per eccesso di rialzo, in scia alla semestrale. Più contenuta Italgas (+0,71%) sempre dopo i conti. Tra le società che li sveleranno nel breve Moncler sale dell’1,23% e Tim segna un -0,72%. Tra i titoli peggiori nel paniere principale Pirelli (-2%), Unicredit (-1,8%) e Nexi (-1,7%).
Lo spread tra Btp e Bund resta sopra i 105 punti con il rendimento del decennale italiano a ridosso dello 0,62%. In lieve rialzo il petrolio con il wti che si riavvicina ai 72 dollari al barile. Fronte cambi l’euro è sempre in calo sul dollaro con la moneta unica che scambia a 1,1786 sul biglietto verde.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Mef, ipotesi accorpamento Ag.Riscossione in Agenzia Entrate
Relazione alle Camere per la riforma, avrebbe dei vantaggi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
13:53
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Fondere Agenzia delle entrate e Agenzia della riscossione. E’ la prospettiva di riforma contenuta nella Relazione sulla riscossione inviata al Parlamento dal ministro dell’Economia, Daniele Franco.
Guardando all’attuale modello organizzativo, si legge, “si prefigurano i vantaggi di una più stretta integrazione tra l’Agenzia delle entrate-Riscossione e l’Agenzia delle entrate, ponendo altresì le basi per valutare la possibilità di un definitivo superamento del modello ‘duale’, in favore di un sistema ‘monistico’ in cui sia attribuita ad una struttura organizzativa delle Entrate la riscossione delle entrate erariali e previdenziali”.
Una più stretta integrazione tra i due enti permetterebbe innanzitutto di semplificare la governance. L’incorporazione porterebbe all’eliminazione della duplicazione di organi collegiali (comitati di gestione e collegi dei revisori dei conti), lasciando solo quelli dell’Agenzia delle Entrate.
I cittadini si troverebber o inoltre ad avere a che fare con un unico interlocutore. Infine, sarebbe garantita la piena interoperabilità delle banche dati oggi a disposizione delle due Agenzie.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Berkel dona 20mila euro a OSF, la mensa dei poveri a Milano
Frà Marcello, imprenditoria inclusiva, per non precipitare
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
27 luglio 2021
14:47
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Berkel, la storica marca di affettatrici ha celebrato il 75° anniversario della Repubblica con un’edizione speciale, solo 25 pezzi, dell’iconica Italiana Volano e insieme ha voluto celebrare tutto il Paese, quello che si rialza dopo la crisi del Covid e quello che ancora arranca. Il ricavato della vendita della prima macchina, 20 mila euro, sono stati consegnati lunedì nelle mani di Frà Marcello Longhi, presidente dell’Opera San Francesco per i Poveri, è la realtà fondata dai Frati Cappuccini di viale Piave a Milano, che dal 1959 garantisce ai poveri assistenza gratuita e accoglienza.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“In questo speciale momento storico, con tutto il Paese impegnato nell’organizzare la ripresa economica crediamo sia fondamentale non dimenticare quanto appreso in questi mesi di pandemia. Abbiamo visto infatti fiorire una rete di donazioni che ha supportato le più diverse realtà e crediamo che sia importante continuare in questa direzione” racconta Stefano Giubertoni, direttore generale di Van Berkel International prima di entrare nel chiostro del convento del Sacro Cuore e incontrare di persona Frà Marcello. La donazione “verrà usata nella maniera più semplice, familiare e quotidiana: per le mense. Facciamo 1800-1900 pasti al giorno sulle due sedi (quella storica dal 1959 in viale Piave e quella in piazzale Velasquez). La cosa bella è che un’azienda si accorga dell’esistenza di una parte di italiani, di milanesi che sono in difficoltà ma che mangiano anche loro. Che l’imprenditoria pensi in modo inclusivo a tutti, perchè possano non precipitare, non è cosà così scontata. Si fa profitto, ed è giusto, ma con uno sguardo illuminato. Siamo contentissimi di questo” e Fra Marcello si allarga in un sorriso.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Farmaceutica: Angelini, +3,8% ricavi, in calo utile netto
In Italia 67% del fatturato
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
14:55
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Angelini Holding – holding industriale dell’omonimo Gruppo ha chiuso il 2020 con ricavi in crescita del 3,8% a 1,699 miliardi di euro e un utile netto di 130,86 milioni di euro, rispetto ai 149,21 milioni di euro dell’esercizio precedente per effetto di ammortamenti, accantonamenti, rettifiche di valore e a un aumento di imposte per oltre 38 milioni di euro. Il gruppo, che opera in 26 paesi nei settori farmaceutico, consumer (cura della persona e igiene della casa e dei tessuti, alimenti per l’infanzia e lo svezzamento), macchine industriali, vitivinicolo, profumeria e dermocosmesi, ha riportato un margine operativo lordo si attesta a 259,28 milioni di euro (pari al 15,26% dei ricavi) in aumento del 18,44% (+40,36 milioni di euro) rispetto ai 218,92 milioni del 2019 (pari al 13,37% dei ricavi).
In Italia viene generato e lavorato il 67% dei ricavi, con 4.005 dipendenti sui 5.700 totali e sono attivi 6 dei 12 siti produttivi complessivi. I restanti ricavi provengono da Paesi dell’Unione Europea (25,1%), dall’Europa non comunitaria (3,71%) e dal resto del mondo (USA, Cina: 4,09%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: poco mosso a New York a 71,95 dollari
Quotazioni salgono dello 0,03%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
27 luglio 2021
15:12
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il petrolio è poco mosso a New York, dove le quotazioni salgono dello 0,03% a 71,95 dollari al barile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Fmi: Italia meglio della Germania, +4,9% il Pil nel 2021
Rischio varianti su ripresa globale, potrebbero costare 4500 mld
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
27 luglio 2021
15:22
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Fmi rivede al rialzo le stime di crescita dell’Italia per il 2021 e il 2022. Dopo la contrazione dell’8,9% nel 2020, il pil del Belpaese è atteso crescere quest’anno del 4,9%, ovvero 0,7 punti percentuali in più rispetto al +4,2% previsto in aprile.
Nel 2022 l’economia italiana è prevista crescere 4,2%, 0,6 punti percentuali in più rispetto alle previsioni di aprile. L’Italia corre così più della Germania, il cui pil è atteso crescere del 3,6% quest’anno e del 4,1% il prossimo.
Il debito pubblico italiano è atteso nel 2021 al 157,8% del pil, mentre il deficit è stimato all’11,1%, in aumento di 2,3 punti percentuali rispetto all’8,8% previsto in aprile.
I rischi sulla ripresa economica globale sono al ribasso anche se un più diffuso accesso ai vaccini potrebbe migliorare l’outlook. “L’emergere di nuove varianti molto contagiose potrebbe deragliare la ripresa e spazzare via 4.500 miliardi di dollari dal pil entro il 2025”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano rimane in calo (-0,8%), male le banche
In rosso petroliferi e auto. Carige non fa prezzo, vola Campari
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
15:23
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Resta in calo Piazza Affari (-0,8%) nel primo pomeriggio, in linea con le altre principali Borse europee, con i future negativi a Wall Street, salvo quello del Nasdaq, che è piatto. In cima al Ftse Mib c’è Campari (+4,3%) nel giorno dei conti, diffusi prima dell’avvio delle contrattazioni anche da Italgas (+0,3%).
Va bene Moncler (+1,3%) nel lusso, che li attende a chiusura dei mercati. Positivi i farmaceutici, da Recordati (+0,7%) a Diasorin (+0,1%). Continua invece a non fare prezzo Carige, al ritorno in Borsa.
Male le banche, da Unicredit (-2%) a Banco Bpm (-1,7%), Intesa (-1,4%) e Bper (-1,3%), eccezione Fineco (+0,5%). Male la paytech Nexi (-1,9%). In leggera crescita, a 106 punti base, lo spread Btp-Bund, col decennale italiano allo 0,62%. Petroliferi in calo, cominciando dall’impiantistica di Tenaris (-1,4%), per proseguire co Saipem (-1,2%) e Eni (-0,9%), col greggio piatto (wti -0,06%) a 71,8 dollari al barile. Negative Poste e Tim (-0,9% entrambe), in calo le auto, con Stellantis (-0,7%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Fmi: Italia meglio della Germania, +4,9% il Pil nel 2021
Rischio varianti su ripresa globale, potrebbero costare 4500 mld
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
27 luglio 2021
15:25
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Fmi rivede al rialzo le stime di crescita dell’Italia per il 2021 e il 2022. Dopo la contrazione dell’8,9% nel 2020, il pil del Belpaese è atteso crescere quest’anno del 4,9%, ovvero 0,7 punti percentuali in più rispetto al +4,2% previsto in aprile.
Nel 2022 l’economia italiana è prevista crescere 4,2%, 0,6 punti percentuali in più rispetto alle previsioni di aprile. L’Italia corre così più della Germania, il cui pil è atteso crescere del 3,6% quest’anno e del 4,1% il prossimo.
Il debito pubblico italiano è atteso nel 2021 al 157,8% del pil, mentre il deficit è stimato all’11,1%, in aumento di 2,3 punti percentuali rispetto all’8,8% previsto in aprile.
I rischi sulla ripresa economica globale sono al ribasso anche se un più diffuso accesso ai vaccini potrebbe migliorare l’outlook. “L’emergere di nuove varianti molto contagiose potrebbe deragliare la ripresa e spazzare via 4.500 miliardi di dollari dal pil entro il 2025”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp-Bund: in rialzo a 106 punti
Il rendimento del decennale italiano stabile allo 0,62%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
15:36
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il differenziale tra Btp e Bund è in rialzo a 106 punti base, rispetto ai 104,8 punti della vigilia. Nel corso della seduta, secondo i dati reperibili sulla piattaforma Bloomberg, ha toccato un minimo di 104,6 punti poco dopo le 8 e un massimo di 106,6 punti poco prima delle 10.

Il rendimento del decennale italiano è stabile allo 0,62%, rispetto al giorno precedente e nella mattinata aveva fatto segnare un minimo dello 0,61% intorno alle 11.45 e un massimo dello 0,63% dopo le 8.45.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Wall Street apre negativa, Dj -0,54%, Nasdaq -0,25%
S 500 perde lo 0,46%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
27 luglio 2021
15:37
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Wall Street apre in calo. Il Dow Jones perde lo 0,54% a 34.947,28 punti, il Nasdaq cede lo 0,25% a 14.804,70 punti mentre lo S&P 500 lascia sul terreno lo 0,46% a 4.401,98 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ibl: un conto corrente che si apre con lo Spid
Per riconoscimento non servono più documenti o carta
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
15:49
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Un conto corrente che si apre con il riconoscimento tramite lo Spid (sistema pubblico di identità digitale). E’ quanto hanno sviluppato IBL Banca e Plug-in che hanno così digitalizzato completamente e velocizzato, spiega una nota, “il processo di apertura del nuovo ContoCorrente, il conto corrente remunerato e digitale di IBL Banca”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“La possibilità di scegliere Spid come modalità di identificazione, alternativa al riconoscimento fisico in filiale o al bonifico, necessario per garantire la propria identità, consente di risparmiare tempo e di effettuare la richiesta di apertura del conto corrente autonomamente e in qualsiasi orario e giorno. In più, grazie all’utilizzo della Firma Elettronica Qualificata non sarà necessario stampare o produrre documenti cartacei per la sottoscrizione dei moduli di ControCorrente, con vantaggi anche per l’ambiente.
“Siamo pionieri nel settore privato nella scelta di adottare il riconoscimento tramite Spid anche per l’apertura di un conto.
Si tratta di un sistema entrato ormai a far parte della nostra vita e introdotto per garantire più sicurezza e velocità.
Crediamo che la digitalizzazione sia alla base della semplificazione di alcuni aspetti più noiosi e burocratici della quotidianità. Anche in questo vogliamo essere vicini alle famiglie italiane per agevolarle nella vita di tutti i giorni e pensare a nuovi servizi innovativi e intuitivi che possano fare la differenza”, ha dichiarato Simone Lancioni, Responsabile Marketing e Advertising di IBL Banca.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa resta negativa con Wall Street aperta in calo
Stime Fmi su economia non bastano a incoraggiare. Male le banche
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
16:02
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Rimangono in rosso le principali Borse europee dopo l’apertura negativa di Wall Street e nonostante un’accelerazione dell’economia europea rilevata dal Fmi per quest’anno. Negli Usa intanto i dati sui prezzi delle case a maggio risultano in rally, con l’aumento maggiore in trent’anni, mentre per i beni durevoli a giugno gli ordini hanno visto un aumento, ma inferiore alle attese degli analisti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
I mercati d’altra parte guardano soprattutto alla riunione della Fed dell’indomani per le questioni di politica monetaria, dopo che la Bce ha scelto di non affrettare il percorso di allentamento degli aiuti per la crisi da Covid 19. Guardingo l’oro (+0,2%) a 1.801 dollari l’oncia.
L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, cede lo 0,45%, sotto il peso soprattutto di energia e finanza. In rosso tutti i petroliferi, con tonfi di Neste Oyj (-8,4%) e Aker (-3%), mentre il greggio gira in leggero positivo (+0,1%) a 72 dollari al barile. Praticamente tutte in perdita le banche, in particolare Commerzbank (-3,9%) e Ing (-2,7%). Tra le industrie, nell’estrattivo pesanti più degli altri Rio Tinto (-2,3%) e Glencore (-2%). Male le auto, a cominciare da Bmw (-2,1%) e Daimler (-1,9%). Qualche spiraglio tra i farmaceutici, ad esempio per Genus (+1,7%) e Sartorius (+1,3%), mentre la maggioranza è in discesa, da MorphoSys (-8,3%) a Argenx (-3,2%).

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Usa: volano prezzi case, a maggio aumento maggiore 30 anni
Nel mese sono saliti del 16,6%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
27 luglio 2021
16:10
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
I prezzi delle case negli Stati Uniti, misurati dall’indice S&P CoreLogic Case-Shiller, sono saliti in maggio del 16,6%, in quello che è l’aumento maggiore da più di 30 anni. E’ infatti dal 1988 che non si registrava un balzo così elevato.
I prezzi delle case nelle 20 maggiori città americane sono saliti del 17%, oltre le attese degli analisti e ai massimi dal 2004.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ai:Vedrai raccoglie 5 mln,tra investitori Angela e Chiellini
Anche Bocelli tra vip che scommettono sulla start up italiana
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 luglio 2021
17:03
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Vedrai, società fondata dal 26enne Michele Grazioli specializzata nello sviluppo di soluzioni basate su Intelligenza Artificiale a supporto del processo decisionale delle pmi, conquista gli investitori e annuncia un aumento di capitale di 5 milioni di euro. Tra gli investitori ci sono il presidente di Azimut Pietro Giuliani, il tenore Andrea Bocelli, il capitano della nazionale Giorgio Chiellini, il giornalista e divulgatore scientifico Piero Angela, l’imprenditore italiano fondatore e amministratore delegato del Gruppo Calzedonia Sandro Veronesi.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’operazione è stata coordinata da Azimut e Bocg e Associati, assistiti dallo studio legale Eruzzi.
Nata in piena pandemia a maggio 2020 e attiva sul mercato da fine ottobre 2020, Vedrai ha superato negli ultimi due mesi dello scorso anno il milione di ebitda e raggiunto in poco più di sei mesi un organico di oltre 40 persone, con un’età media di 26 anni e mezzo, conquistando la fiducia di decine di piccole e medie imprese italiane. Gli obiettivi sono attrarre nuovi talenti in grado di supportare il potenziamento e la crescita dell’azienda e crescere all’estero anche tramite acquisizioni per posizionare Vedrai come leader nel settore dell’Intelligenza Artificiale a livello europeo.
“I numeri e la valutazione sono piuttosto significativi per il contesto italiano, soprattutto per un’azienda attiva da meno di un anno”, spiega Michele Grazioli. “Se si guarda al panorama internazionale sono invece un importo contenuto, perché in Italia manca un sistema sviluppato per queste tipologie di investimenti. Vantiamo però numerose eccellenze imprenditoriali, provenienti dai più diversi ambiti di competenza, che siamo orgogliosi di aver coinvolto raccontando il nostro progetto. La loro presenza è il vero valore aggiunto di questa operazione, che speriamo possa essere una concreta testimonianza di come l’Intelligenza Artificiale sia una tecnologia del presente, non del futuro”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: l’Europa in perdita, tonfi per i tecnologici
Male molte banche e auto, forti perdite per alcuni petroliferi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
17:16
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Continuano in negativo le principali Borse europee verso il finale della seduta, in linea con l’andamento di Wall Street, non influenzate dai dati e dalle prospettive economiche fornite dal Fmi, ma in attesa soprattutto della riunione della Fed dell’indomani e con i timori per la diffusioni delle varianti del Covid 19 sullo sfondo. Piatto l’oro (+0,03%) a 1.797 dollari l’oncia.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La peggiore è Madrid (-1,1%), seguita da Parigi (-0,7%), Francoforte (-0,6%) e Londra (-0,4%). Sulla stessa lunghezza d’onda Milano (-0,9%), con lo spread Btp-Bund sostanzialmente stabile, a 106,3 punti e il rendimento del decennale italiano allo 0,62% L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, cede oltre lo 0,6%, con informatica, beni voluttuari e energia a pesare.
Dopo che già in Asia i tecnologici hanno patito, si registrano tonfi come quelli di Logitech (-9,9%), Worldline (-8,6%), Edenred (-3%) e Stm (-2,2%). Male le auto, cominciando da Volkswagen (-2,1%) e Daimler (-1,8%), nonostante per quest’ultima S&P abbia alzato il rating, piatta Renault (+0,08%).. Tra i petroliferi hanno la peggio Neste Oyj (-9,7%) e Aker (-2,9%), mentre galleggiano alcuni, come Royal Dutch (+0,1%), col greggio tornato in lieve calo (wti -0,1%) a 71,8 dollari al barile. In rosso la quasi totalità delle banche, da Commerzbank (-2,8%) a Unicredit (-1,9%). Tra le italiane non fa prezzo Carige, al ritorno sul mercato. Fra le eccezioni in positivo Virgin Money (+2%) e Fineco (+0,6%). Velocità alterne tra i farmaceutici, con perdite per alcuni, come Bayer (-1,8%) e AstraZeneca (-1%) e guadagni per altre, come Ucb (+0,5%) .
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano chiude in calo (-0,8%)
Il Ftse Mib a 25.086 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
27 luglio 2021
17:38
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Chiusura in calo per Piazza Affari.
Il Ftse Mib ha perso lo 0,83% a 25.086 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ansaldo energia: ricavi in crescita nel primo semestre 2021
+38% rispetto a livelli pre-crisi 2019, utile torna in positivo
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
17:52
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ansaldo Energia chiude il primo semestre con ricavi a 678,6 milioni di euro, +74,7% rispetto allo stesso periodo del 2020, che era stato impattato dagli effetti della pandemia, superando tuttavia del +38% anche i livelli pre-crisi del 2019. L’Ebitda è a 56,6 milioni di euro, +95,9% rispetto ai primi sei mesi del 2020.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Conseguiti inoltre ordini per 290 milioni di euro, mentre sono pari a 41 milioni gli investimenti. L’Ebit vale 5,6 milioni di euro. Il risultato netto è positivo per 11,1 milioni di euro. “I dati del primo semestre, con il ritorno in utile e una robusta crescita dei ricavi, confermano che il 2021 è per noi l’anno del consolidamento”, spiega l’amministratore delegato di Ansaldo Energia, Giuseppe Marino. “Siamo chiamati a ricoprire un ruolo importante in questa fase di transizione energetica e l’azienda, con le sue tecnologie e le sue competenze, è in grado di contribuire agli obiettivi italiani ed europei della decarbonizzazione”. Migliora l’indebitamento finanziario netto, a 937 milioni di euro rispetto ai 981 milioni del primo semestre 2020. Migliora anche la leva finanziaria in termini di rapporto fra indebitamento netto ed Ebitda (entrambi rettificati): 3,9x a fine giugno rispetto a 4,5x di dicembre 2020.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: l’Europa chiude in rosso
Parigi (-0,71%), Francoforte (-0,64%) e Londra (-0,41%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
18:03
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Chiusura in rosso per le principali Borse europee. La peggiore è stata Madrid (-0,87%) a 8.699 punti, seguita da Parigi (-0,71%) a 6.531 punti, Francoforte (-0,64%) a 15.519 punti e Londra (-0,41%) a 6.996 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp-Bund: chiude in rialzo a 106,4 punti
Il rendimento del decennale italiano è stabile allo 0,62%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
18:05
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Chiusura in rialzo per il differenziale tra Btp e Bund, a 106,4 punti base, rispetto ai 104,8 punti della vigilia. Nel corso della seduta, secondo i dati reperibili sulla piattaforma Bloomberg, ha toccato un minimo di 104,6 punti poco dopo le 8 e un massimo di 106,7 punti intorno alle 16.45.

Il rendimento del decennale italiano ha terminato la giornata stabile, allo 0,62%, rispetto al giorno precedente e nella mattinata aveva fatto segnare un minimo dello 0,61% intorno alle 11.45 e un massimo dello 0,63% alle 16.30.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Bankitalia: segue Bce, via limiti dividendi a banche
Ma raccomanda prudenza in vista perdite per crisi Covid
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
18:18
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Banca d’Italia si allinea alle decisioni della Bce e rimuove gli ultimi limiti e raccomandazioni alle banche non significative, sotto la sua diretta vigilanza, sulla distribuzione dei dividendi e riacquisto azioni a partire da fine settembre. In una nota l’istituto centrale sottolinea “i segnali di miglioramento dell’economia” .
Le banche “dovranno tuttavia mantenere un approccio prudente nel decidere le politiche distributive e di riacquisto di azioni” e non “sottovalutare il rischio che, allo scadere delle misure di sostegno introdotte in risposta alla pandemia Covid” possano arrivare “ulteriori perdite”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: giù Milano (-0,8%) con banche e auto, vola Campari
In rosso i petroliferi. Male Stm, rientro stentato di Carige
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
18:33
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Giornata di scarsa fiducia a Piazza Affari, che ha chiuso in perdita (-0,8%), in linea con le altre principali Borse europee e con l’andamento di Wall Street. I mercati sono rimasti in attesa di eventuali mosse di politica monetaria della Fed, con la riunione in programma l’indomani, e non si sono mossi molto con le stime del Fmi sulle prospettive e i dati macroeconomici di giornata.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
A Milano, con lo spread Btp-Bund che ha terminato in rialzo a 106,4 punti e il rendimento del decennale italiano stabile allo 0,62%, le banche hanno patito, come nel resto d’Europa. In rosso Unicredit (-2%), Banco Bpm (-1,3%), Bper (-1,1%) e Intesa (-1%). Perdite anche per Banca Generali (-2%) e per la paytech Nexi (-1,5%).
Eccezione Fineco (+0,8%). Giornata stentata quella del rientro in Borsa per Carige, non riuscendo a fare prezzo, per trovarsi alla chiusura con segnato un -57,8% al prezzo teorico di 0,6318 euro e un volume di scambi non elevato, pari a 359.792.
Male i semiconduttori, guardando Stm (-2,4%), con i tecnologici che nel Vecchio continente hanno visto una serie di tonfi, sulla scia della stretta hi-tech cinese e del crollo a Hong Kong. Giù Enel e Pirelli (-1,4% entrambe), Poste (-0,9%) e Tim (-0,8%) in attesa dei conti a mercati chiusi. In rosso le auto, da Stellantis (-1,2%9 a Ferrari (-0,8%). Corsa invece per Campari (+3,1%) e bene Italgas (+0,6%) entrambi con la semestrale. Non altrettanto Moncler (-0,4%), che li ha diffusi a contrattazioni chiuse. In rialzo le utility, a iniziare da Terna (+0,9%) e A2a (+0,8%). In ribasso i petroliferi, dall’impiantistica di Tenaris (-0,8%) a Eni (-0,5%) e piatta Saipem, col greggio in calo a sera (wti -0,6%) a 71,4 dollari al barile.
Tra i titoli a minore capitalizzazione rally di Vianini (+6,8%), Pininfarina (+6,5%) e Autostrade Meridionali (+5,2%), bene Caltagirone (+4,9%) il giorno dopo i conti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Alitalia: chiede un altro anno cigs per 7.086 dipendenti
6.877 per Alitalia, 209 per Cityliner, fino settembre 2022
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 luglio 2021
18:52
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Alitalia in amministrazione straordinaria ha aperto la procedura per una proroga di un altro anno (dal 22 settembre 2021 al 23 settembre 2022) della cassa integrazione straordinaria a zero ore per complessivi 7.086 dipendenti, di cui 6.877 per Alitalia e 209 per la compagnia regional Cityliner. Lo si legge nelle comunicazione inviate dall’azienda ai sindacati.
La richiesta, che sarà oggetto di trattativa con i rappresentanti dei lavoratori, è superiore ai complessivi 6.828 lavoratori attualmente interessati dalla cigs scattata nel novembre 2020 e in scadenza il 23 settembre prossimo.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: chiude in calo a New York a 71,65 dollari
Quotazioni perdono lo 0,40%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
27 luglio 2021
20:45
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il petrolio chiude in calo a New York, dove le quotazioni perdono lo 0,40% a 71,65 dollari al barile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: a Tokyo apertura in ribasso (-0,99%)
Cambi, yen si rivaluta su dollaro ed euro

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TOKYO
28 luglio 2021
02:18
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Tokyo avvia gli scambi col segno meno, in scia al ritracciamento del mercato azionario Usa, e con gli investitori che guardano alla recente correzione del listino di Hong Kong, dopo il meno 8% nelle ultime due sedute. In apertura l’indice Nikkei cede lo 0,99% a quota 27,692,65, con una perdita di 277 punti.
Sul mercato valutario lo yen guadagna terreno sul dollaro a 110,30, e sull’euro a 129,80.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cambi: euro stabile sopra 1,18 dollari
La moneta unica passa di mano a 129,78 yen
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
08:12
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Euro sostanzialmente stabile in avvio di giornata sui mercati valutari: la moneta unica europea passa di mano a 1,1818 dollari (+0,01%) e 129,78 yen (+0,05%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Asia giù per il quarto giorno, timori per il virus
Soprattutto in Giappone e Filippine. Forte volatilità in Cina
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
08:32
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In calo per la quarta seduta consecutiva le Borse asiatiche. Ci sono timori legati ai contagi da Covid 19 in Giappone e nelle Filippine, dove viene ventilata l’ipotesi di chiudere ristoranti e centri commerciali per bloccare la diffusione delle infezioni, con dirette conseguenze sui titoli di settore, e continuano a pesare le incertezze degli investitori di una stretta della Cina sulle società che negli ultimi anni hanno registrato la crescita maggiore, creando una forte volatilità, anche a Hong Kong.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
A patire sono soprattutto i tecnologici.
Battuta d’arresto quindi in Giappone per il virus per il Nikkei (-1,4%), a contrattazioni ancora in corso, e ha chiuso in perdita il Topix (-0,9%), dopo tre giorni di rialzi, così come sono in sofferenza le Filippine (-0,7%). In rosso in Cina, a mercati ancora aperti, Shanghai (-0,3%) e Shenzen (-0,5%) e lo stesso Taiwan (-0,8%), in Corea male il Kosdaq (-1%) e piatto il Kospi (-0,03%). Eccezione in positivo Hong Kong (+0,7%), mentre continuano le contrattazioni.
I future su Wall Street e sull’Europa sono negativi, tranne che per Francoforte, in una giornata in cui l’attesa è tutta per la riunione della Fed in materia di politica monetaria, con in programma a conclusione la conferenza del presidente, Jerome Powell. Prosegue intanto la diffusione dei conti trimestrali e in calendario, tra le altre, ci sono quelli di Facebook, McDonald’s e Pfizer insieme alle italiane Hera e Prysmian.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: in rialzo a 72,11 dollari al barile
Il Brent a 74,86 dollari
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
08:36
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Quotazioni del petrolio in rialzo sui mercati internazionali. Il greggio di riferimento Wti, con consegna a settembre, viene scambiato a 72,11 dollari al barile (+0,64)%, mentre il Brent, sempre con consegna a settembre, a 74,86 dollari al barile (+0,51%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Oro: in rialzo a 1.811 dollari
Metallo prezioso guadagna lo 0,39%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
08:45
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Quotazioni dell’oro in salita sui mercati internazionali. Il metallo prezioso viene scambiato a 1.811 dollari l’oncia, iguadagnando lo 0,39%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp-Bund: apre in lieve calo a 105,6 punti
Il rendimento del decennale italiano stabile in avvio allo 0,62%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
08:56
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Apertura in lieve calo per il differenziale tra Btp e Bund, a 105,6 punti base, rispetto ai 106,4 punti della chiusura della vigilia. Secondo i dati della piattaforma Bloomberg è salito leggermente intorno alle 8.15, a 106,3 punti.

Il rendimento del decennale italiano ha aperto stabile allo 0,62%, lo stesso livello a cui ha terminato la seduta precedente, per scendere dopo le 8.30 allo 0,61%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano apre piatta (+0,06%)
Il Ftse Mib a 25.101 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
28 luglio 2021
09:03
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Apertura piatta per Piazza Affari.
Il Ftse Mib guadagna lo 0,06% a 25.101 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: l’Europa apre positiva, tranne Londra (-0,1%)
Francoforte (+0,1%) e Parigi (+0,2%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
09:12
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Apertura positiva per le principali Borse europee, tranne che per Londra (-0,18%) a 6.983 punti, nei primi minuti di contrattazione. La migliore è Parigi (+0,24%) a 6.547 punti, seguita da Francoforte (+0,13%) a 15.538 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano in lieve positivo (+0,1%), banche contrastate
In difficoltà alcuni titoli con le trimestrali, tonfo di Moncler
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
09:47
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Oscilla intorno alla parità Piazza Affari, in avvio della seduta di metà settimana, non distante dalle altre principali Borse europee, dopo la chiusura in negativo di molte delle più grandi Piazze asiatiche, influenzate dai timori per il Covid 19 in Giappone e nelle Filippine e dall’annunciata stretta cinese sulle società che negli ultimi anni hanno registrato la crescita maggiore. L’attesa è soprattutto per la riunione di politica monetaria della Fed.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
A Milano, con lo spread in lieve rialzo a 106,4 punti e il rendimento del decennale italiano allo 0,61%, le banche vanno in ordine sparso, con qualche guadagno per Fineco (+0,2%) e Intesa (+0,1%) e Bper (+0,09%), piatto Banco Bpm (-0,04%), in calo Unicredit (-0,2%). Giù anche Banca Generali (-0,7%) e Banca Mediolanum (-0,7%). In altalena le contrattazioni di Carige, al secondo giorno del suo ritorno in Borsa dopo due anni e mezzo di assenza, col titolo fermo a un teorico +46,2% a 0,80 euro. Tonfo di Moncler (-4,3%) a 57,08 euro, con anche uno stop al ribasso, il giorno dopo i conti del semestre positivi, ma che Morgan Stanley sostiene non abbastanza per le aspettative degli investitori. Perdono il giorno dopo i conti anche Tim (-0,1%), Italgas (-0,6%) e Campari (-0,1%), quest’ultima dopo una corsa al rialzo alla vigilia. In rosso, nel giorno in cui attendono i conti, Prysmian (-1,4%) e Hera (-0,1%). Male Azimut (-0,7%).
Rimbalzo in positivo per Stm (+1,5%) tra i semiconduttori e bene tra le utility A2a (+1,2%), nell’industria Leonardo (+0,9%) e Buzzi (+0,5%). In forma Enel (+0,9%). Hanno rialzato la testa rispetto alla seduta precedente le auto, da Stellantis a Ferrari (+0,1% entrambe). Velocità diverse tra i petroliferi, con perdite per Saipem (-0,4%) , mentre guadagnano Eni (+0,3%) e nell’impiantistica Tenaris (+0,2%), col greggio in rialzo (Wti +0,5%) a 72,02 dollari al barile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Istat: fiducia imprese a luglio ai massimi da sempre
Sale anche fiducia consumatori, al top dal 2018
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
21:13
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
A luglio l’indice del clima di fiducia delle imprese migliora raggiungendo il valore più elevato di tutta la serie storica (l’indice è calcolato da marzo 2005). Lo annuncia l’Istat precisando che anche l’indice di fiducia dei consumatori continua a salire e registra un massimo da settembre 2018.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’Istat stima che l’indice del clima di fiducia dei consumatori sia salito a luglio da 115,1 a 116,6, mentre quello della fiducia delle imprese da 112,8 a 116,3. “I servizi registrano un rialzo marcato della fiducia superando decisamente i livelli precedenti la crisi”.
Per quello che riguarda la fiducia dei consumatori, l’Istat spiega che la crescita di luglio “è trainata soprattutto dal deciso miglioramento dei giudizi sia sulla situazione economica generale sia su quella personale” mentre risultano in lieve calo le attese. In particolare, tutte le componenti dell’indice di fiducia dei consumatori sono in crescita ad eccezione di quella futura: il clima economico passa da 126,9 a 129,6, quello personale sale da 111,1 a 112,2, quello corrente aumenta da 108,1 a 111,9; invece il clima futuro scende da 125,5 a 123,5.
Per quel che riguarda invece le imprese, si stima un miglioramento della fiducia in tutti i comparti oggetto di rilevazione. Nelle costruzioni, nei servizi e nel commercio al dettaglio l’indice aumenta decisamente (rispettivamente da 153,6 a 158,6, da 107,0 a 112,3 e da 107,2 a 111,0) mentre l’incremento è più contenuto nel comparto manifatturiero (da 114,8 a 115,7).
Con riferimento alle componenti degli indici di fiducia, nell’industria manifatturiera migliorano i giudizi sugli ordini e le scorte sono giudicate in diminuzione; le attese sulla produzione sono in lieve calo. Per quanto attiene alle costruzioni, tutte le componenti dell’indice sono in miglioramento.In relazione ai servizi di mercato, i giudizi sugli ordini e quelli sull’andamento degli affari segnalano un netto recupero; le attese sugli ordini sono in lieve diminuzione. Nel commercio al dettaglio, i giudizi e le attese sulle vendite sono in miglioramento; il saldo dei giudizi sulle scorte diminuisce. La fiducia è in aumento in entrambi i circuiti distributivi analizzati: nella distribuzione tradizionale l’indice passa da 101,7 a 104,6 e nella grande distribuzione sale da 109,0 a 112,8.
L’Istat rileva infine che sulla base delle domande trimestrali presenti nel questionario dell’indagine manifatturiera, a luglio cresce marcatamente la quota di imprese manifatturiere che lamenta insufficienza degli impianti o mancanza di materiali quali ostacoli alla produzione.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: l’Europa indecisa, nel giorno della Fed
In ordine sparso banche e petroliferi, bene informatica e auto
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
10:16
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Indecise le principali Borse europee nel giorno della riunione di politica monetaria della Fed e dopo una seduta in gran parte negativa per le Borse asiatiche soprattutto per i timori dell’aumento di contagi da Covid 19 in Giappone e nelle Filippine e per l’annunciata stretta della Cina sulle società che hanno avuto forti guadagni negli ultimi anni. In rialzo il bene rifugio, l’oro (+0,4%) a 1.803 dollari l’oncia.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Sostanzialmente stabile l’euro sul dollaro, a 1,1808. Le piazze migliori in Europa sono Parigi e Madrid (+0,2%), piatte invece Londra (+0,08%) e Francoforte (-0,09%) In linea Milano (+0,1%), con lo spread stabile su 106 punti e il rendimento del decennale italiano in lieve risalita allo 0,62%.
L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna lo 0,1%, sostenuto soprattutto dall’informatica, che rimbalza in positivo, rispetto al giorno precedente. Bene in particolare Atos (+3,8%) e Capgemini (+3,9%), con eccezioni come Asm (-2,4%) e Edenred (-1,9%). In ripresa le auto, soprattutto Renault (+2,6%). In ordine sparso le banche, con alcuni guadagni, come per Barclays (+4,2%) Virgin Money (+3,1%), e qualche perdita, come per Hsbc (-1,8%) e Banco Santander (-0,7%) coi conti.
Contrastati i petroliferi, con rialzi per alcuni, come Polski Koncern (+1,3%) e Neste Oyj (+0,7%) e ribassi anche decisi per altri, quali Koninklijke (-6,3%) e Lundin (-2,9%), col greggio in lieve rialzo (Wti +0,3%) a 71,9 dollari al barile. Nel comparto materiali soprattutto ribassi, in particolare per Bhp (-1,5%), con il dividendo di Rio Tinto (-0,2%) che ha diffuso i conti del semestre.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
A luglio l’indice del clima di fiducia delle imprese migliora raggiungendo il valore più elevato di tutta la serie storica (l’indice è calcolato da marzo 2005). Lo annuncia l’Istat precisando che anche l’indice di fiducia dei consumatori continua a salire e registra un massimo da settembre 2018.
L’Istat stima che l’indice del clima di fiducia dei consumatori sia salito a luglio da 115,1 a 116,6, mentre quello della fiducia delle imprese da 112,8 a 116,3. “I servizi registrano un rialzo marcato della fiducia superando decisamente i livelli precedenti la crisi”, commenta l’Istituto di statistica.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Antitrust: Tim-Dazn, visione calcio Serie A al via regolare
Misure due operatori idonee a evitare il provvedimento cautelare
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
12:20
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’Antitrust ha concluso il procedimento cautelare relativo ad alcune clausole dell’accordo fra Tim e Dazn per la visione delle partite del campionato di calcio di Serie A nel triennio 2021-2024. Secondo l’Autorità, “alla luce delle misure presentate dai due operatori, allo stato non sussistono elementi per intervenire”.
Lo si legge in una nota della stessa Antitrust.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Burgo Group cede cartiera Verzuolo a irlandese Smurfit Kappa
Stabilimento Cuneese occupa circa 200 dipendenti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
VERZUOLO
28 luglio 2021
10:58
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Burgo Group ha ceduto la cartiera di Verzuolo (Cuneo) agli irlandesi di Smurfit Kappa, storica azienda tra i leader europei nella produzione di cartone da imballaggio. La cessione si inserisce nel piano di riassetto finanziario del gruppo Burgo, avviato nel 2020 con l’ingresso di QuattroR nella holding Gruppo Marchi Spa.

La cartiera di Verzuolo, la prima fondata da Luigi Burgo nel 1906, produce oggi containerboard, cioè cartone da imballaggio.
All’interno vi lavorano circa 200 dipendenti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp-Bund: in salita a 107,1 punti
Il rendimento del decennale italiano sale allo 0,63%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
11:31
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il differenziale tra Btp e Bund è in salita, a 107,1 punti base, rispetto ai 106,4 punti della chiusura della vigilia e all’apertura di seduta in lieve calo a 105,6 punti. Secondo i dati della piattaforma Bloomberg, era salito leggermente intorno alle 8.15, a 106,3 punti.

Il rendimento del decennale italiano è in crescita allo 0,63%, dopo avere aperto stabile allo 0,62%, lo stesso livello a cui aveva terminato la seduta precedente, per scendere dopo le 8.30 allo 0,61%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano in positivo (+0,6%), migliorano le banche
Bene auto e petroliferi, corre Tim dopo i conti, non Moncler
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
11:52
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ha girato in positivo Piazza Affari (+0,6%), in linea col miglioramento di alcune delle altre principali Borse europee, in attesa, quando in Italia sarà sera, della riunione di politica monetaria della Fed, da cui gli analisti non attendono però grandi novità. I dati Istat per l’Italia intanto hanno rilevato una fiducia delle imprese a luglio ai massimi di sempre e quella dei consumatori comunque in crescita.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
A Milano, dove lo spread è salito a 107,1 punti e il rendimento del decennale italiano allo 0,63%, migliorano le banche, a iniziare da Bper (+1,2%), Unicredit e Banco Bpm (+0,7% entrambi), Intesa e Fineco (+0,6% entrambe). Male Banca Generali (-1,4%). Resta appesa a una serie di stop e riavvii delle contrattazioni Carige (+49,8%) a un prezzo teorico di 0,8 euro, nel secondo giorno di contrattazioni dopo due anni e mezzo di assenza e una vigilia in cui ha stentato a fare prezzo.
In cima al Ftse Mib c’è Tim (+1,9%), il giorno dopo i conti, accanto a Stm (+1,9%), in rimbalzo dalle perdite della vigilia.
Bene tra le assicurazioni Unipol (+1,6%), nell’industria Leonardo (+1,6%), non Prysmian (-0,3%), che aspetta i conti in giornata, tra le utility A2a (+1,5%), trai farmaceutici Recordati (+1,3%), non Diasorin (-0,2%). In ripresa le auto con Stellantis (+0,9%). Bene Campari (+0,7%), la giornata successiva alla trimestrale, invece piatta Italgas e in netta perdita Moncler (-3,2%), nonostante i risultati buoni, ma che alcuni analisti ipotizzano sotto le attese degli investitori e con altri che invece attribuiscono il calo alla corsa dei giorni precedenti, in cui aveva raggiunto massimi storici. In discesa Azimut (-0,6%) e Pirelli (-0,2%). Positivi i petroliferi, a iniziare da Eni (+0,9%), ma anche Tenaris nell’impiantistica (+0,8%) e piatta Saipem (+0,05%), col greggio che ha intensificato il rialzo (+1,1%) a 72,4 dollari al barile.
Tra i titoli a minore capitalizzazione in rally Autogrill (+4,9%) e va bene Aeffe (+2,7%), con la trimestrale venerdì.
Tonfo invece per Cia (-4,1%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Tesoro: colloca Bot a sei mesi, rendimento in lieve calo
A -0,524%. In asta titoli per 7 miliardi di euro
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
11:53
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Tesoro ha collocato Bot semestrali per 7 miliardi di euro con un rendimento negativo a -0,524%, in lieve calo rispetto alla precedente emissione del 28 giugno quando aveva segnato -0,521%. Come informa la Banca d’Italia le domande sono state pari a 9 miliardi di euro con un rapporto di copertura fra domanda e offerta di 1,29.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ingv: eliminato un passaggio contabile intermedio
“Non mina equilibri”
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
12:55
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
‘Non mina gli equilibri ma elimina un passaggio intermedio’: arriva a stretto giro la risposta da parte dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) sui 15 milioni sottratti al Fondo di protezione civile per la prevenzione dei rischi e per il sostegno al volontariato nel decreto Sostegni bis.
Il finanziamento diretto dell’Ingv “è volto a eliminare un passaggio contabile intermedio, nell’ottica della semplificazione amministrativa senza sottrarre risorse alle attività svolte dal DPC e senza minare l’equilibrio nei rispettivi ruoli, anzi rafforzandolo”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: l’Europa in rialzo, deboli i future Usa in attesa Fed
Bene il lusso, rally delle compagnie aeree, in rialzo le banche
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
13:17
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Migliorano e sono tutte in rialzo le principali Borse europee a fine mattinata, mentre sono contrastati i future Usa, con quello sul Dow Jones in calo e piatti quelli per S&P 500 e Nasdaq. E’ attesa la riunione della Fed, per l’orario serale in Italia, da cui gli analisti però non attendono grandi novità, anche in considerazione dei rinnovati timori di diffusione del Covid 19, con le varianti, seppure gli investitori hanno gli occhi puntati su qualsiasi riferimento all’inflazione.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Piatto l’oro (-0,05%) a 1.798 dollari l’oncia.
In Europa ,a Piazza migliore è Parigi (+0,7%), seguita da Madrid (+0,6%), Londra e Francoforte (+0,2% entrambe), con in calo i prezzi delle case a luglio in Gran Bretagna, la fiducia dei consumatori giù in Germania e in Francia, contro le previsioni.
In linea Milano (+0,6%), con lo spread stabile, a 106,9 punti, e il rendimento del decennale italiano allo 0,61%, coi dati dell’Istat sulla fiducia dei consumatori in crescita e quella delle imprese ai massimi storici.
L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna oltre lo 0,3%, sostenuto soprattutto da investimenti immobiliari e beni voluttuari. Tra i fondi d’investimento immobiliari corrono Klepierre (+3,8%) e Unibail (+3,7%). Nel lusso vola Kering (+3%) il giorno dopo i conti e vanno bene Lvmh (+1,6%) e Burberry (+1,2%). Positive le auto, con uno sprint di Renault (+4,8%), con Nissan che fa bene ai conti del secondo trimestre, e guadagni per Porsche (+1,6%) e Volkswagen (+1,1%).
Nell’informatica bene i semiconduttori, come Asml e Stm (+0,9%), eccezione in rosso Asm (-3,3%) coi conti, nei servizi forte Capgemini (+2,6%). Nell’industria spiccano le compagnie aeree, con rally di Wizz Air (+6,1%), easyJet (+4,9%) e Ica (+3,9%), con Ryanair subito in coda (+2,3%). Meglio nel complesso le banche, iniziando da Barclays (+3,2%) coi conti, Virgin Money (+3,4%) e Banco de Sabadell (+2%). In controtendenza Hasbc (-1,9%) e Banco Santander (-1,2%), quest’ultima diffusa la trimestrale. Petroliferi contrastati, con rialzi per alcuni, come Polski Koncern (+3,1%) e ribassi per altri, come Lundin (-4,2%), col greggio in rialzo (wti +0,5%) a 72,02 dollari al barile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: in rialzo a New York a 72,23 dollari
Quotazioni salgono dello 0,81%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
28 luglio 2021
15:08
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il petrolio in rialzo a New York, dove le quotazioni salgono dello 0,81% a 72,23 dollari al barile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ita: assemblea delibera aumento capitale, ‘ora negoziato con Alitalia’
Altavilla, presidente di Ita: ‘Aumento di capitale è un passo importante. Auspichiamo bando di gara in tempi brevi’
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
15:26
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’assemblea dei soci di ITA – Italia Trasporto Aereo Spa, riunitasi in data odierna, ha deliberato, su proposta del consiglio di amministrazione, un aumento di capitale di 700 milioni di euro. Lo si legge nella nota diffusa al termine dell’assemblea.
“Quello di oggi è un altro importante passo del processo che vedrà il decollo della nuova compagnia il prossimo 15 ottobre.
Con l’aumento appena deliberato, l’azionista pubblico conferma la solidità del progetto in un’ottica di investitore privato”. Questo il commento del presidente di Ita Alfredo Altavilla sulla decisione dell’assemblea. “Il prossimo passo sarà l’avvio immediato della negoziazione con Alitalia in amministrazione straordinaria per l’acquisizione del perimetro ‘Aviation’, in attesa del bando di gara per la cessione del brand Alitalia che auspichiamo avvenga nei tempi più brevi possibili”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Acea: +15% utile netto in semestre, ricavi in crescita
Gola, rivediamo al rialzo la guidance per l’ Ebitda
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
15:26
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Acea chiude i primi sei mesi dell’anno con un utile netto di Gruppo a 166 milioni di euro, in crescita del 15% rispetto allo stesso periodo del 2020, e i ricavi in aumento del 13% a 1,82 miliardi. In positivo anche Ebit a 310 milioni (10%) e Ebitda a 619 milioni (+9%).
Lo rende noto la società dopo il cda che ha approvato la semestrale.
“I risultati conseguiti nel primo semestre permettono di guardare positivamente e con ottimismo alla seconda parte dell’anno e ci consentono di rivedere al rialzo la guidance a livello di Ebitda”, ha detto l’amministratore delegato di Acea, Giuseppe Gola, commentando i conti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa positiva con futures Usa, Milano +0,75%
Decisione Fed su tassi a mercati chiusi, spread stabile a 107,1
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
15:30
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Si confermano positive le principali borse europee in attesa dell’avvio degli scambi Usa, con i futures in rialzo. La migliore è Parigi (+0,84%), seguita da Milano (+0,75%), Madrid (+0,54%), Francoforte (+0,3%) e Londra (+0,17%).
Gli occhi degli investitori sono puntati sulla decisione della Fed sui tassi, che verrà annunciata a mercati europei chiusi. In aumento il passivo della bilancia commerciale Usa a 91,2 miliardi di dollari, mentre risultano in calo le scorte di magazzino. In rialzo il greggio Wti (+0,5% a 72,03 dollari al barile), deboli i metalli a partire dall’oro (-0,2% a 1.795 dollari l’oncia). Stabile lo spread tra Btp e Bund tedeschi decennali a 107,1 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Wall Street apre positiva, Dj +0,12%, Nasdaq +0,47%
S 500 sale dello 0,18%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
28 luglio 2021
15:33
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Wall Street apre positiva. Il Dow Jones sale dello 0,12% a 35.101,36 punti, il Nasdaq avanza dello 0,47% a 14.730,41 punti mentre lo S&P 500 mette a segno un progresso dello 0,18% a 4.409,48 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Acea: +15% utile netto in semestre, ricavi in crescita
Gola, rivediamo al rialzo la guidance per l’ Ebitda
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
15:35
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Acea chiude i primi sei mesi dell’anno con un utile netto di Gruppo a 166 milioni di euro, in crescita del 15% rispetto allo stesso periodo del 2020, e i ricavi in aumento del 13% a 1,82 miliardi. In positivo anche Ebit a 310 milioni (10%) e Ebitda a 619 milioni (+9%).
Lo rende noto la società dopo il cda che ha approvato la semestrale.
“I risultati conseguiti nel primo semestre permettono di guardare positivamente e con ottimismo alla seconda parte dell’anno e ci consentono di rivedere al rialzo la guidance a livello di Ebitda”, ha detto l’amministratore delegato di Acea, Giuseppe Gola, commentando i conti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Unicredit ferma la vendita del patrimonio artistico
Strategia per renderlo accessibile e “onorare” radici italiane
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
15:35
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’impegno di Unicredit a “onorare” le sue radici italiane si allarga anche all’arte, con la banca guidata da Andrea Orcel che annuncia una nuova strategia “per rilanciare e valorizzare” il proprio patrimonio artistico, in particolare nel nostro Paese, e interrompe il programma Art4Future che ha portato alla vendita di alcune opere importanti di cui l’istituto era proprietario.
La banca, si legge in una nota, promuoverà diverse attività per rendere la sua collezione accessibile a tutti, tra cui un’iniziativa digitale che permetterà un accesso virtuale alla raccolta della banca, nonché programmi educativi rivolti a ragazze e ragazzi, in collaborazione con UniCredit Foundation.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Sarà inoltre curata una mostra itinerante in linea con gli obiettivi della Fondazione di supporto ai giovani e all’istruzione.
“UniCredit è un Gruppo paneuropeo con un’anima italiana. Arte e cultura sono il fulcro della storia e del patrimonio di questo Paese, nonché elementi fondamentali da cui ripartire per costruire il nostro futuro. Per questo, UniCredit ha deciso di interrompere ogni ulteriore vendita delle proprie opere e di promuovere una serie di attività con una forte impronta innovativa a sostegno dell’arte e della cultura, vero motore di sviluppo e coesione sociale”, ha commentato Orcel. “Il nostro obiettivo – ha aggiunto – sarà infatti rendere il nostro eccezionale patrimonio artistico accessibile a un pubblico più ampio, sostenendo il benessere economico e sociale dei territori”.
UniCredit si impegna così “a sviluppare un nuovo programma di valorizzazione del proprio patrimonio artistico culturale che si svilupperà nel corso dei prossimi anni con iniziative di respiro nazionale e internazionale”.   SPETTACOLI MUSICA E CULTURA   POLITICA   MONDO

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Pfizer prevede 33,5 mld dalle vendite di vaccini anti-Covid
Nel 2021, quasi il doppio rispetto alle stime di febbraio
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
15:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Pfizer alza le stime dei ricavi derivanti dalle vendite dei vaccini anti-Covid per il 2021 da 26 a 33,5 miliardi di dollari. Si tratta di una cifra record, quasi il doppio rispetto alle previsioni di febbraio.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cementir: in primo semestre utile +139,6%, migliora guidance
Caltagirone Jr, vivacità dei nostri mercati, soprattutto Turchia
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
16:49
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cementir Holding chiude approva i risultati consolidati al 30 giugno con un utile netto di gruppo dei sei mesi in crescita del 139,6%, a 47,9 milioni, rispetto al primo semestre 2020. I ricavi salgono a 664,5 milioni, +16,5%; il Mol è di 133,5 milioni +36,6% La società migliora la guidance 2021 con un aumento delle stime sui ricavi a ricavi 1,35 miliardi, del margine operativo lordo che vede tra 295 e 305 milioni, e per l’indebitamento finanziario atteso a circa 30 milioni di euro “Il primo semestre 2021 si chiude con risultati molto soddisfacenti.
Nonostante i risultati del 2020 abbiano risentito del lockdown dovuto al Covid-19, nel corso del 2021 tutti i mercati in cui operiamo stanno mostrando segnali di vivacità ed in particolare la Turchia sta recuperando in misura significativa” ha commentato il presidente e a.d. Francesco Caltagirone Jr.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa sale, Wall Street contrastata, Milano +0,6%
Atteso verdetto Fed su tassi, risale spread, sprint Renault
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
16:50
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Confermano i rialzi le principali Borse europee con gli indici Usa contrastati (Dow Jones -0,08% e Nasdaq +0,35%) nella stagione delle trimestrali e dopo i dati sulla bilancia commerciale Usa, con il passivo in aumento a 91,2 miliardi di dollari e le scorte di magazzino in calo. Attesa in serata la decisione della Fed sui tassi, previsti invariati allo 0,25%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In arrivo anche le scorte settimanali di greggio, previste in calo, con conseguente rialzo del prezzo del barile intorno a 72 dollari (Wti +0,4% a 71,95 dollari). Deboli i metalli a partire dall’oro (-0,17%) e dal nichel (-1,83%).
La migliore è Parigi (+0,92%), seguita da Milano (+0,6%), Madrid (+0,37%), Londra (+0,3%) e Francoforte (+0,21%). In rialzo lo spread tra Btp e Bund tedeschi a 107,4 punti, con il rendimento annuo dei titoli decennali in crescita di 0,1 punti allo 0,622%. Gli acquisti si concentrano sul settore immobiliare con Unibail-Rodamco-Westfield (+4%). Nel lusso bene Kering (+3,15%) all’indomani della trimestrale, seguita da Lvmh (+2,42%), in controtendenza invece Moncler (-2,75%). In luce Renault (+4,32%) dopo la trimestrale dell’alleata Nissan, che ha guadagnato il 3,88% a Tokyo. Più caute Ferrari (+0,7%) e Stellantis (+0,34%). Acquisti sui produttori di semiconduttori Asml (+2,49%) e Be (+3,83%) ed Stm (+1,4%) dopo un report degli analisti di Bloomberg sul settore. In luce le aviolinee a partire da Wizz Air (+7,15%), spinta dai conti presentati di recente anche da easyJet (+4,26%). Bene anche Ica (+3%) e Ryanair (+1,6%). In ordine sparso le banche, con rialzi per Barclays (+2,14%), Sabadell (+0,6%) e Lloyds (+0,55%). Caute Intesa (+0,24%) e Banco Bpm (+0,31%). Contrastati i petroliferi Bp (-0,27%), Shell (-0,18%), TotalEnenergies (+0,33%) ed Eni (+0,7%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Orlando, al lavoro con Mise su norme anti delocalizzazione
Misure più efficaci per contrastare novero di licenziamenti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
16:51
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La vicenda Gkn di Campi Bisenzio (Firenze) “si aggiunge al novero delle recenti procedure di licenziamento annunciate da varie multinazionali, che incide pesantemente sul destino di centinaia di lavoratori e che rischia di riverberarsi sul tessuto produttivo e sociale circostante, producendo fenomeni di desertificazione industriale”. Così il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, al question time.
“Certamente è necessario che vi siano misure di contrasto più efficaci e su questo siamo al lavoro con il Mise, anche con la revisione dell’attuale impianto normativo che purtroppo non ha prodotto i risultati sperati” anti delocalizzazione, ha detto.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Scatta esonero contributivo per autonomi e professionisti
Pubblicato su sito ministero Lavoro, risorse per 2,5 miliardi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
17:00
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’esonero contributivo per i lavoratori autonomi iscritti all’Inps ed i professionisti associati alle Casse private entra in vigore: è stato, infatti, pubblicato sul sito del ministero del Lavoro il decreto interministeriale che disciplina la misura da 2,5 miliardi. Per accedervi occorre avere un reddito 2019 fino a 50.000 euro e un calo del fatturato annuo 2020 almeno del 33%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ita: assemblea delibera aumento capitale 700 mln
Altavilla, ora avvio immediato negoziato con Alitalia
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
19:36
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’assemblea dei soci di ITA – Italia Trasporto Aereo Spa, riunitasi in data odierna, ha deliberato, su proposta del consiglio di amministrazione, un aumento di capitale di 700 milioni di euro. Lo si legge nella nota diffusa al termine dell’assemblea.

“Quello di oggi è un altro importante passo del processo che vedrà il decollo della nuova compagnia il prossimo 15 ottobre.
Con l’aumento appena deliberato, l’azionista pubblico conferma la solidità del progetto in un’ottica di investitore privato”.
Così il presidente di Ita Alfredo Altavilla. “Il prossimo passo sarà l’avvio immediato della negoziazione con Alitalia in amministrazione straordinaria per l’acquisizione del perimetro ‘Aviation’, in attesa del bando di gara per la cessione del brand Alitalia che auspichiamo avvenga nei tempi più brevi possibili”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Aeroporti: al via lavori nuovo terminal ‘Catullo’ Verona
Valore dell’intervento 68 mln di euro
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
17:21
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato dato oggi il via i lavori del ‘Progetto Romeo’, il nuovo terminal passeggeri di ultima generazione per l’aeroporto Catullo di Verona. Un intervento infrastrutturale dal valore complessivo di 68 milioni di euro, che ha preso avvio con la posa della prima pietra, alla presenza dei rappresentanti dei Soci di Catullo Spa e delle istituzioni locali.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Un’opera che contribuisce al rilancio dell’economia di Verona, Veneto e Trentino, anche in vista degli importanti appuntamenti previsti nei prossimi anni, su tutti le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026. Parte del Polo aeroportuale del Nord Est insieme a Venezia, Treviso e Brescia, l’aeroporto di Verona è gestito dal socio industriale Gruppo Save: un sistema che attraverso un rapporto sinergico tra gli scali ha gestito nel 2019, prima della pandemia, 18,5 milioni di passeggeri.
Progetto Romeo costituisce il principale intervento sul terminal dell’aeroporto Catullo previsto dal Piano di Sviluppo dell’aeroporto e riguarda la riqualificazione e l’ampliamento del terminal partenze, la cui superficie passerà dagli attuali 24.840 metri quadrati a 36.370 metri quadrati, a cui si aggiungerà la ristrutturazione di oltre 10.000 metri quadrati di aree già esistenti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano chiude in rialzo, +0,7%
Indice Ftse Mib a quota 25.261 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
28 luglio 2021
17:42
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Piazza Affari ha chiuso la seduta in rialzo. L’indice Ftse Mib ha guadagnato lo 0,7% a 25.261 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Sindacati: congresso First Cisl dall’ 11 al 14 aprile 2022
Lo ha deciso congresso nazionale
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
17:49
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Si terrà dall’11 al 14 aprile del 2022, a Roma, il Congresso nazionale di First Cisl. A deliberarlo, spiega una nota, è stato oggi il Consiglio generale della categoria.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“E’ un appuntamento di grandissima importanza perché arriva in un momento di grandi trasformazioni per il nostro settore e per l’economia e la società italiane”, ha dichiarato il segretario generale di First Cisl Riccardo Colombani in apertura dei lavori.
“Il sistema bancario italiano è in buona salute ed è chiamato a dare un contributo fondamentale alla ripartenza. La qualità degli attivi è elevata, il flusso di nuovi Npl aumenterà con il venir meno delle moratorie ma i valori per adesso restano contenuti – ha proseguito Colombani – Anche le semestrali che verranno presentate alla fine della prossima settimana dalle banche maggiori si annunciano positive “Il rialzo dei tassi porterà ad una crescita del margine di gestione del denaro, cosa che dovrebbe frenare la ricerca ossessiva di ricavi da commissioni, causa principale delle pressioni commerciali- ha aggiunto il numero uno dei bancari della Cisl – Non si è arrestata però la tendenza a comprimere i costi tagliando la rete fisica delle banche: solo quest’anno chiuderanno mille sportelli. La desertificazione bancaria, che colpisce soprattutto le aree interne e il Sud, deriva anche dal consolidamento promosso dalle autorità europee ed italiane.
Siamo convinti che una nuova ondata di aggregazioni, in un sistema tra i più concentrati in Europa, sarebbe dannosa sia sotto il profilo sociale che per la crescita dell’economia”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa chiude positiva, Parigi +1,19%, Londra +0,33%
In rialzo anche Francoforte (+0,35%) e Madrid (+0,41%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
17:53
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borse europee positive in chiusura di seduta. Parigi ha guadagnato l’1,19% a 6.609 punti, Londra lo 0,29% a 7.016 punti, Francoforte lo 0,35% a 15.573 punti e Madrid lo 0,41% a 8.735 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Fitd, approfondimenti su manifestazioni interesse per Carige
Contatti costanti anche con altri potenziali acquirenti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
18:37
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Fondo interbancario di tutela dei depositi (Fitd) e lo Schema Volontario, titolari dell’80% del capitale di Banca Carige, hanno “in corso approfondimenti” su “alcune manifestazioni di interesse”, anche “parziali”, ricevute per la loro quota mentre “con altri potenziali bidders sono in corso costanti contatti”. “Con il supporto dell’advisor Deutsche Bank – si legge in una nota – stanno proseguendo le attività volte alla cessione della partecipazione complessivamente detenuta in Banca Carige” e “alla realizzazione di una business combination con partners in grado di valorizzare le potenzialità della banca”.

Nel frattempo il Fitd e lo Schema Volontario “hanno confermato alla banca il perdurante, pieno e convinto impegno nel sostegno di Banca Carige e degli interventi per proseguire nel processo di turn-around, di sviluppo commerciale, di efficientamento e di ottimizzazione del capitale della banca”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano chiude tonica (+0,7%), bene Stm, giù Recordati
Spread in rialzo a 106,7 punti, attese trimestrali, rally Carige
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
18:46
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ha chiuso in rialzo Piazza Affari, (Ftse Mib +0,7% a 25.261 punti) pareggiando quasi il calo della vigilia (-0,8%), tra scambi in linea con le ultime due sedute per 1,8 miliardi di euro di controvalore. In rialzo lo spread a 106,7 punti base, con il rendimento annuo dei titoli decennali in calo allo 0,615%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In luce Stm (+2,08%) insieme alle rivali europee dopo un report degli analisti di Bloomberg sul settore e in vista della trimestrale prevista per domani prima dell’avvio delle contrattazioni in borsa. Acquisti anche su Recordati (+1,96%), Nexi (+1,82%) ed A2a (+1,8%) a due giorni dalla trimestrale, che diffonderà domani invece Snam, (+1,55%).
Non è andata altrettanto bene a Moncler (-2,58%) i cui conti diffusi nella vigilia a Borsa chiusa non hanno impressionato sufficientemente il mercato per consolidare una serie di rialzi che aveva portato il titolo sui massimi sopra quota 60 euro, così sono scattate le prese di beneficio riportando il valore delle azioni a 58,12 euro. Segno meno anche per Azimut (-0,77%), Mediolanum (-0,36%) e Poste (-0,22%). Poco mosse Unicredit (+0,14%) in attesa dei conti e Tim (+0,3%) che li ha diffusi nella vigilia a mercati chiusi. In arrivo lo stesso giorno anche i conti di Saipem (+0,1%). Ha fatto il botto Carige (+46,88% a 0,92 euro) nel secondo giorno di scambi dopo 30 mesi di assenza dal listino. Un balzo frutto però di scambi limitati a 925.780 pezzi con il titolo congelato per gran parte della seduta. In rialzo Mps (+0,62%) e Banco Bpm (+0,57%), poco mosse Intesa (+0,28%) e Bper (+0,09%). Acquisti su Eni (+1,11%) con il rialzo del greggio (Wti +0,84% a 72,25 dollari al barile) dopo il calo oltre le stime delle scorte Usa, scese di oltre 4 miliardi di barili.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Fed lascia invariati i tassi di interesse fra 0 e 0,25%
Inflazione è salita riflettendo in gran parte fattori transitori
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
28 luglio 2021
20:12
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Fed lascia invariati i tassi di interesse. Il costo del denaro resta fermo fra lo 0 e lo 0,25%.

L’economia americana ha compiuto progressi verso gli obiettivi della Fed, afferma la banca centrale al termine della due giorni di riunione, sottolineando che l’inflazione è salita riflettendo in gran parte fattori transitori.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
I rischi all’outlook restano anche se i dati mostrano che l’economia ha continuato a rafforzarsi, afferma la Fed . “I settori più duramente colpiti dalla pandemia stanno mostrando miglioramenti ma non si sono completamente ripresi”, aggiunge la Fed precisando che l’andamento dell’economia “dipende dal virus. I progressi sulle vaccinazioni continueranno probabilmente a ridurre gli effetti della crisi sanitaria sull’economia, ma i rischi all’outlook restano”.

“La Fed ha deciso di mantenere i tassi vicini allo zero e il suo piano di acquisti. Misure che assicurano un sostegno all’economia”. Lo afferma il presidente della Fed Jerome Powell, sottolineando che le “condizioni del mercato del lavoro sono migliorate, ma la strada è ancora lunga”.

L’inflazione resterà elevata prima di iniziare a scendere, afferma Powell e sottolinea che la Fed agirà se l’inflazione resta troppo alta.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Più tempo per invio spese sanitarie primo semestre 2021
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Mef-Entrate, nessun impatto su tempistica precompilata
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
28 luglio 2021
20:27
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Gli operatori tenuti alla trasmissione dei dati delle spese sanitarie avranno tempo fino al 30 settembre 2021 per inviare quelli relativi al primo semestre del 2021. Lo comunica una nota congiunta Mef-Agenzia delle Entrate.

Per venire incontro alle esigenze rappresentate dalle associazioni di categoria, – spiegano – il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 23 luglio 2021, nel modificare le scadenze già previste dal decreto dello stesso Ministero dell’Economia e delle Finanze del 19 ottobre 2020, ha infatti differito al 30 settembre 2021 il termine previsto per la trasmissione al sistema Tessera Sanitaria da parte dei soggetti obbligati.
Il differimento del termine per l’invio dei dati del primo semestre del 2021 non comporta effetti sulla tempistica per l’elaborazione della dichiarazione precompilata 2022.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Gli operatori tenuti alla trasmissione dei dati delle spese sanitarie avranno tempo fino al 30 settembre 2021 per inviare quelli relativi al primo semestre del 2021. Lo comunica una nota congiunta Mef-Agenzia delle Entrate.

Per venire incontro alle esigenze rappresentate dalle associazioni di categoria, – spiegano – il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 23 luglio 2021, nel modificare le scadenze già previste dal decreto dello stesso Ministero dell’Economia e delle Finanze del 19 ottobre 2020, ha infatti differito al 30 settembre 2021 il termine previsto per la trasmissione al sistema Tessera Sanitaria da parte dei soggetti obbligati.
Il differimento del termine per l’invio dei dati del primo semestre del 2021 non comporta effetti sulla tempistica per l’elaborazione della dichiarazione precompilata 2022.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: chiude in rialzo a New York a 72,39 dollari
Quotazioni salgono dell’1%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
28 luglio 2021
20:43
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il petrolio chiude in rialzo a New York, dove le quotazioni salgono dell’1% a 72,39 dollari al barile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: a Tokyo apertura in aumento (+0,63%)
Cambi, yen più forte su dollaro ed euro
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TOKYO
29 luglio 2021
02:26
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Tokyo inizia la seduta in positivo, seguendo il consolidamento del listino tecnologico Usa del Nasdaq, dopo le rassicurazioni della Fed sulla tenuta dell’economia, e la decisione di mantenere la politica monetaria invariata. In apertura l’indice Nikkei mette a segno un progresso dello 0,63% a quota 27,754,26, con un guadagno di 172 punti.
Sul mercato valutario lo yen si rafforza sul dollaro a 109,80, e sull’euro a un valore di poco superiore a 130.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cambi: euro apre in rialzo a 1,1855 dollari
Crescita dello 0,09%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
08:06
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Apertura in lieve rialzo per l’euro.
La moneta unica avanza dello 0,09% a 1,1855 dollari.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: prosegue rialzo a 72,7 dollari (+0,47%)
Brent avanza a 75 dollari (+0,44%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
08:20
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Prosegue il rialzo del petrolio sui mercati, spinto dal calo delle scorte in Usa, segno che la ripresa non si arresta nonostante il perdurare del Covid e la diffusione della variante Delta. Il greggio Wti del Texas cresce dello 0,47% a 72,7 dollari al barile.
Il Brent avanza dello 0,44% a 75 dollari.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Oro: prezzo in rialzo a 1816 dollari l’oncia
Aumento dello 0,43%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
08:21
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Prezzo dell’oro in rialzo. Il metallo con consegna immediata sale dello 0,43% a 1816 dollari l’oncia.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp/Bund apre stabile a 106 punti
Rendimento del decennale allo 0,61%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
08:29
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Apertura stabile per lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna 106 punti, sullo stesso livello della chiusura di ieri.
Il rendimento del decennale è pari allo 0,61%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Astrazeneca:+31% ricavi trimestre, da vaccino 894mln dollari
Senza vendite siero ricavi +14%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
08:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
AstraZeneca chiude il primo semestre con un aumento dei ricavi del 23% a 15,5 miliardi di dollari e un +31% nel solo secondo trimestre. E’ quanto si legge in una nota del gruppo.
Dai vaccini anti Covid son giunti ricavi per 894 milioni (1.169 milioni nel semestre), Escludendo questo contributo, spiega Astrazeneca, i ricavi sono saliti del 14% nel semestre. Per il futuro il gruppo vede ulteriore sviluppo anche grazie alla recente acquisizione di Alexion Pharma.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Asia corre con Cina e Fed, Europa verso rialzo
Positivi anche i future su Wall Street, ancora serie trimestrali
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
08:52
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le Borse di Asia e Pacifico avanzano sul rally degli indici in Cina e sulle rassicurazioni della Fed che ha aperto alla riduzione degli acquisti di asset, il tanto famigerato tapering che agita da mesi i mercati.
Tra le singole Piazze, a contrattazioni in corso, recupera Hong Kong (+2,95%) dopo i crolli in settimana per la stretta cinese in particolare sull’hi tech.
Di corsa anche Shanghai (+1,62%) e Shenzhen (+3,24) più contenuta la chiusura di Tokyo (+0,73%). Rialzi marginali anche per Seul (+0,18%) e Sydney (+0,52%).
Positivi i future tanto sull’Europa quanto su Wall Street.
Nell’agenda macro dalla Germania i dati sui disoccupati a luglio e l’inflazione. In Italia l’Istat diffonde i dati sulle retribuzioni contrattuali del secondo trimestre e i prezzi alla produzione giugno. Serie poi di conti a partire dalla chiusura d’anno di Mediobanca e le trimestrali di Mediolanum, Brembo, , Enel, Eni, Inwit, Leonardo, Mediobanca, Mondadori, Recordati, Saipem, Snam, Webuild. Dagli Stati Uniti le richieste di sussidio, settimanali.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
ArcelorMittal: utile semestre a 6,3 mld, al top dal 2008
Corrono risultati trimestre. Da aprile 1,6 miliardi ai soci
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
08:54
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
ArcelorMittal ha chiuso il primo semestre dell’anno con un utile netto di 6,3 miliardi di dollari (circa 5,3 miliardi di euro), a fronte di una perdita di 0,9 miliardi di dollari nello stesso periodo del 2020. Si tratta, si legge in una nota del gruppo che ha rilevato l’ex Ilva, “della migliore performance semestrale dal 2008”.
Il risultato ha beneficiato di profitti per 4 miliardi di dollari conseguiti nel secondo semestre, il migliore dal 2008, con un ebitda di 5,1 miliardi, in crescita del 55,8% rispetto al primo trimestre dell’anno. Dallo scorso 1 aprile ArcelorMittal ha restituito ai propri azionisti 1,6 miliardi di dollari attraverso buyback e dividendi, con un ritorni totali che salgono a 2,8 miliardi se calcolati dal settembre 2020.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano apre a +0,4%
Ftse Mib a 25.362 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
29 luglio 2021
09:04
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Milano apre in rialzo.
Il primo Ftse Mib segna un +0,4% a quota 25.362 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Credit Suisse: nuove perdite per Archegos, utile -78%
Nuovi accantonamenti per 594 milioni di franchi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
09:09
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Credit Suisse paga, anche nel secondo trimestre, gli effetti dei casi Archegos e Greensill.
L’utile netto si è attestato a 253 milioni di franchi, in flessione del 78% rispetto dello stesso periodo 2020.
Il risultato ante imposte è sceso del 48% su base annua a 813 milioni di franchi. L’investment bank ha riportato perdite per 76 milioni di franchi. La anca svizzera ha appostato 594 milioni di franchi di ulteriori accantonamenti in relazione alle perdite generate dal collasso dell’hedge fund Archegos.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa in rialzo in avvio, Parigi +0,57%
Francoforte +0,25%, Londra +0,47%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
09:15
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le Borse europee aprono in rialzo.
Parigi sale dello 0,57% con il Cac 40 a quota 6.647 punti.

Francoforte registra un +0,25% con il Dax a quota 15.608 punti mentre Londra segna un +0,47% con il Ftse 100 a 7.049 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano in rialzo (+0,4%) con Stm, spread a 107 punti
Strappa Carige che finisce in asta, piatte Unicredit, Mediobanca
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
09:58
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Milano conferma il rialzo dell’avvio con il Ftse Mib che guadagna lo 0,4% a 25.362 punti. Tra i titoli sotto la lente Stm che è la maglia rosa (+3,18%) dopo la semestrale chiusa con ricavi per 6 miliardi dollari e un utile di 776 milioni.
Da segnalare poi il balzo in avvio con il successivo stop per eccesso di rialzo di Carige (+16%) che torna a Piazza Affari dopo due anni e mezzo Tra gli altri bene comprati Exor (+1,86%), Hera (+1,6%) e Fineco (+1,24%). Piatta Unicredit (+0,09%) che domani svela la semestrale così come Mediobanca (-0,02%) che diffonde invece oggi i conti dell’anno. Vendite su Unipol (-1%) , Prysmian (-0,7%), Diasorin (-0,65%). Lo spread tra btp e bund sale a 107 punti base con il rendimento del decennale italiano allo 0,61%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Fimaa, la casa per le vacanze costa di più, 3,1% in un anno
Per un mese scelta da famiglie numerose. A Cortina top prezzi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
10:37
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La casa per le vacanze costa di più, quest’anno aumenta del 3,1%. La scelgono per un mese soprattutto le famiglie numerose, almeno con quattro persone.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
E tra le località più care, al primo posto c’è Cortina d’Ampezzo. Questa la fotografia che emerge dall’Osservatorio nazionale immobiliare turistico 2021 di Fimaa (Federazione italiana mediatori agenti d’affari, aderente a Confcommercio-Imprese per l’Italia) con la collaborazione di Nomisma sull’andamento del mercato 2021 di un panel di case per vacanza in Italia grazie all’analisi dei dati delle compravendite e delle locazioni di 111 località turistiche. “Nel 2021 il prezzo medio per l’acquisto di un’abitazione nelle località turistiche in Italia si attesta a 2.730 euro al metro quadro commerciale – viene spiegato – con un trend dei prezzi di vendita delle case per vacanza in aumento del +3,1% su base annua”.
L’affitto vince sull’acquisto per quanto riguarda la variazione dei prezzi delle case delle scelte dagli italiani per le vacanze. Tanto che “il dato medio evidenzia un +5,5% su base annua. La domanda di acquisto di abitazioni nelle località turistiche continua ad essere sostenuta prevalentemente dalla componente domestica nell’85% delle manifestazioni di interesse mentre nel restante 15% risulta alimentata da soggetti stranieri”. Dall’identikit delle famiglie che prendono in locazione una casa per vacanza per almeno un mese “si conferma anche quest’anno la netta prevalenza delle famiglie numerose con quattro e più componenti (oltre il 77,3% delle risposte)”. E “in cima alla classifica delle principali località turistiche, per quanto riguarda i prezzi massimi di compravendita, c’è Cortina d’Ampezzo (Bl), con valori che raggiungono i 13.500 euro al metro quadrato”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa positiva dopo Fed e Asia, Milano +0,54%
Spread a 107 punti, in rialzo euro, petrolio e future Usa
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
10:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Fed e la corsa dei listini cinesi danno linfa anche alle Piazze europee che procedono in rialzo ma senza eccessi. L’indice d’area del Vecchio Continente, lo stoxx 600, guadagna oltre un quarto di punto con gli industriali in evidenza e in particolare il settore delle apparecchiature elettriche.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Restano positivi anche i future su Wall Street.
Tra le singole Piazze del Vecchio Continente avanza Parigi (+0,84%) seguita da Londra (+0,55%) e Milano (+0,54%), Più cauta Francoforte (+0,17%). Da segnalare la brusca frenata (-3,8%) di Credit Suisse per il trimestre ancora impattato dal caso Archegos. ArcelorMittal guadagna, invece il 4,56% dopo la migliore performance semestrale dal 2008. Sul listino milanese in luce Stm (+2,56%) dopo i conti ed Exor (+1,97%). Resta sotto la lente Carige che dopo un avvio a +16% e in stop per eccesso di rialzo con un teorico +29% a 1,15 euro.
Lo spread tra Btp e Bund resta in area 107 punti base con il rendimento del decennale italiano che si muove sotto lo 0,62%.
Sale il petrolio con il wti sopra i 73 dollari al barile. Ed è in rialzo anche l’euro sul dollaro con la moneta unica che scambia a 1,1871 sul biglietto verde.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In cessione Preca Brummel, la società di Brums, Mek, Bimbus
Invito a presentare manifestazioni interesse entro 6 settembre
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
10:56
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Con l’invito a presentare manifestazioni di interesse entro il prossimo 6 settembre, e l’apertura della data room per i concorrenti ammessi, parte la procedura di cessione di Preca Brummel, la società in amministrazione straordinaria di Carnago (Varese) specializzata nella produzione e nella vendita di abbigliamento da 0 a 16 anni con i marchi Brums, Mek e Bimbus.
Il commissario straordinario Maurizio De Filippo ha invitato tutti gli eventuali interessati a manifestare il proprio interesse dopo l’approvazione, da parte del ministero dello Sviluppo economico, del piano di cessione e del disciplinare di vendita.

“Dall’ammissione alla procedura di amministrazione straordinaria, avvenuta lo scorso ottobre 2020 – viene spiegato – sono già pervenute alcune importanti manifestazioni di interesse non vincolanti da parte di soggetti imprenditoriali sia italiani che stranieri, pronti a rilevare il complesso aziendale”.
L’azienda nel 2019 ha registrato ricavi per 45 milioni di euro attraverso una rete di 200 monomarca italiani ed esteri e la presenza in 600 multimarca internazionali.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Contratti: Tessile; Piras (Uiltec), congedi a coppie fatto
‘Scudo contro concorrenza sleale, patto anti dumping salariale’
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
11:36
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Uno scudo contro la concorrenza sleale, un patto tra lavoratori e imprese per contrastare il fenomeno del dumping salariale, che minaccia di aggravare la crisi di un comparto strategico dell’industria manifatturiera in Italia, in un contesto economico e sociale già minato dalle ripercussioni della pandemia. E’ questo, secondo le organizzazioni sindacali di categoria, il principale significato del rinnovo del contratto nazionale per 460 mila lavoratori della filiera del tessile e della moda siglato, ieri, a Milano.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Un accordo – sottolinea Daniela Piras, segretario nazionale Uiltec – caratterizzato da molti elementi innovativi sul piano sociale, come il pieno riconoscimento dei diritti dei lavoratori sia in termini di conservazione del posto di lavoro in caso di malattia, che per quanto riguarda i permessi, le aspettative, e i congedi estesi alle coppie di fatto con il recepimento della legge Cirinnà. E’ stata poi definita una una rete di garanzie per il rafforzamento e il rilancio dell’intera filiera, incluso un aumento salariale di 74 euro sui minimi di stipendio. Per la numerosità della platea a cui si riferisce, si tratta del secondo contratto manifatturiero nel nostro Paese dopo quello dei metalmeccanici”. “E’ una leva propulsiva per la ripresa del Made in Italy nei settori del tessile e della moda – conclude Daniela Piras -, uno sguardo aperto e proiettato nel futuro dopo mesi di crisi profonda e strutturale”.
Il contratto, scaduto nella primavera 2020, è stato sottoscritto da Sistema Moda Italia, l’associazione industriale di settore aderente a Confindustria Moda, con i sindacati Filctem Cgil, Femca Cil e Uiltec Uil e resterà in vigore per quattro anni. Il testo dell’accordo sarà ora sottoposto alla valutazione e al voto dei dipendenti nel corso di assemblee che saranno convocate in tutte le aziende del settore.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Meno frodi creditizie con lockdown ma danni per 125 milioni
Crif,vittime preferite uomini 40-50 anni in Campania e Lombardia
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
11:37
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Gli uomini di mezz’età, fra i 41 e i 50 anni, sono le vittime preferite dai truffatori del web che rubano l’identità o carpiscono dati per ottenere credito o acquisire beni. L’ultimo aggiornamento dell’Osservatorio sulle Frodi Creditizie e i furti di identità realizzato da CRIF-MisterCredit mostra che nel 2020 i casi rilevati sono stati oltre 21.800 per un danno stimato che sfiora i 125 milioni di euro.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Rispetto all’anno precedente il numero di frodi risulta in netto calo (-32,4%) rispecchiando la contrazione delle erogazioni di credito alle famiglie dovuto all’emergenza sanitaria. Al contempo, però, è decisamente aumentato l’importo medio frodato (+21,8%), attestatosi a circa 5.650 euro, a dimostrazione dell’efficienza delle organizzazioni criminali.
La truffa consiste spesso nell’ottenere un prestito in modo fraudolento per acquistare, quasi in un terzo dei casi, elettrodomestici anche auto o moto (12,5%), elettronica, informatica e telefonia (9,7%) e arredamento (7,9%).
La fascia compresa tra i 41 e i 50 anni scalza i più giovani dalla prima posizione, raccogliendo il 22,7% delle vittime. la fascia di età nella quale si rileva il maggior incremento percentuale dei casi nel 2020 è quella degli over 60 anni (+10,6%), al contempo diminuiscono gli under 30 (-9,4%). La ripartizione dei casi mostra una maggiore incidenza in Campania (13,1%) che viene appaiata dalla Lombardia (+3,7%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ue-19: sale ancora sentimento economico, record dal 1985
A luglio forte aumento in Francia (+4,0), in Italia (+1,7)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
29 luglio 2021
12:03
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Continua la corsa dell’indice del sentimento economico (Esi): a luglio è aumentato per la sesta volta consecutiva nella Ue a 27 (+0,9) e nell’area euro (+1,1). Il livello attuale (118,0 nell’Ue, 119,0 nell’area euro) è il più alto registrato (cioè dal 1985).
Lo rileva la Commissione europea. L’Esi ha registrato un forte aumento in Francia (+4,0), in misura minore, in Italia (+1,7) e Spagna (+1.7). In Germania (+0,3) e in Olanda (-0,3) è rimasto pressoché invariato. Lieve peggioramento in Polonia (-0,7). Invariate le aspettative di occupazione (Eei) a 111,6 punti (Ue) e 111,7 punti (zona euro) sopra il livello pre-pandemia.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Industria: Istat, a giugno prezzi produzione +1,4% su mese
Costruzioni di edifici +1% su mese e +4,5% su anno
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
12:05
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
A giugno 2021 i prezzi alla produzione dell’industria aumentano dell’1,4% su base mensile e del 9,1% su base annua. Lo rende noto l’Istat spiegando che sul mercato interno i prezzi crescono dell’1,7% rispetto a maggio e dell’11,0% su base annua.
Al netto del comparto energetico, i prezzi registrano invece un aumento meno marcato, sia a livello congiunturale (+1,0%) sia a livello tendenziale (+5,2%). Per quanto riguarda il mercato estero, i prezzi aumentano su base mensile dello 0,9% (+1,1% area euro, +0,8% area non euro) e registrano un incremento su base annua del 4,4% (+5,0% area euro, +4,0% area non euro). In aumento anche i prezzi alla produzione delle costruzioni per edifici residenziali e non residenziali, che crescono dell’1,0% su base mensile e del 4,5% su base annua. I prezzi di strade e ferrovie aumentano dell’1,2% in termini congiunturali e del 4,0% in termini tendenziali.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Crociere: Msc firma nuovo accordo con Cruise Saudi
Per i diritti di attracco preferenziali nel porto di Gedda
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
29 luglio 2021
12:19
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Divisione Crociere del Gruppo MSC ha firmato un accordo quinquennale con Cruise Saudi per i diritti di attracco preferenziali nel porto di Gedda. L’accordo costituisce un’ulteriore dimostrazione dell’impegno a lungo termine della compagnia per sostenere lo sviluppo del settore turistico locale, operando crociere nel Mar Rosso e nel Golfo Arabico.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’annuncio è stato fatto a Gedda nel momento in cui una delle navi più moderne della Compagnia, MSC Bellissima, ha celebrato l’apertura del nuovo terminal passeggeri della città con una cerimonia speciale a bordo della nave. Il nuovo terminal crociere accoglierà gli ospiti a bordo per l’attesissima stagione inaugurale di MSC Bellissima nel Mar Rosso, proponendo crociere di 3 e 4 notti in Egitto e in Giordania, con partenza da Gedda, Arabia Saudita, fino alla fine di ottobre. L’evento di oggi a bordo di MSC Bellissima ha visto protagonisti Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Cruises e Fawaz Farooqui, Amministratore Delegato di Cruise Saudi, davanti alle più alte personalità locali, gli alti funzionari della Saudi Tourism Authority, Cruise Saudi, la Saudi Ports Authority – Mawani, i giornalisti dei media sauditi e i rappresentanti del settore dei viaggi. Il comandante della nave, Roberto Leotta, ha scambiato il crest con Fawaz Farooqui durante la tradizionale cerimonia che viene organizzata a bordo ogni volta che una nave arriva in un porto per la prima volta. Gli ospiti hanno poi potuto effettuare una visita della nave ed assistere a uno spettacolo speciale degli artisti del team di intrattenimento MSC, gustandosi infine la cena gourmet organizzata nei numerosi ristoranti di specialità presenti sulla nave. “Questo è un giorno storico per tutti noi – ha detto Pierfrancesco Vago, executive chairman di MSC Cruises-. La più grande e innovativa nave da crociera che opera nel Mar Rosso è salpata dal nuovo terminal di Gedda segnando un nuovo inizio per le crociere in Arabia Saudita e, più in generale, per la sua crescente industria turistica”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Bankitalia: con smart working giù consumi ed emissioni banca
Calo ‘impronta carbonica’ del 28%, meno carta ed energia
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
12:51
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La crisi pandemica ed il ricorso al lavoro da remoto hanno ridotto emissioni e consumi della Banca d’Italia nel 2020. Scorrendo il rapporto ambientale dell’istituto centrale si registra “una diminuzione dell’impronta carbonica complessiva del 28 per cento per effetto delle minori emissioni dovute agli spostamenti casa-lavoro e ai viaggi di lavoro”.
I consumi di carta per le pubblicazioni e degli acquisti di carta a uso ufficio sono calati, rispettivamente, del 30 e del 50 per cento rispetto al 2019. I consumi di acqua potabile ed energia elettrica si sono ridotti rispettivamente del 14 per cento e di oltre il 5 per cento mentre quelli di gas metano sono aumentati dell’1,2 per cento per assicurare un maggior numero di ricambi d’aria. “Non è possibile -ammette tuttavia il rapporto – stimare l’aumento dei consumi domestici di energia e acqua in mancanza di una metodologia standardizzata”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Mediobanca: in 2021 ricavi record, utile sale a 808 mln
Fatturato +5% a 2,63 miliardi. Cedola 0,66 euro, nuovo buyback
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
12:55
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Mediobanca chiude l’esercizio 2020/21 con un record di ricavi, saliti a 2.628 milioni di euro (+5% sull’esercizio precedente), grazie al traino dell’accresciuta scala e redditività del wealth management e della solida attività del corporate and investment banking (cib) e accompagnati da un record anche nelle commissioni, in crescita del 18% a 745 milioni. L’utile, si legge nella nota che annuncia i risultati, si è attestato a 808 milioni di euro, in crescita del 35% sul 2019/20 e al di sopra del consensus degli analisti, che prevedevano profitti a quota 789 milioni.

Piazzetta Cuccia staccherà una cedola di 0,66 euro ad azione, pari a un pay-out del 70% e ad un monte dividendi di circa 0,6 miliardi di euro. Approvato un nuovo piano di buyback che interesserà fino al 3% del capitale, che ai valori attuali di Borsa vale altri 266 milioni. Il pay-out del 70% viene confermato anche per il 2022 mentre vengono cancellate le azioni proprie in portafoglio, pari a 22,6 milioni di titoli.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Bankitalia: verso banconote logore solo a termovalorizzatori
Non più rifiuti in discarica
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
13:21
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Basta discarica per le banconote logore e ritirate dalla circolazione dalla Banca d’Italia. Dal prossimo anno, in linea con le indicazioni della Bce, serviranno a produrre energia nei termovalorizzatori.
E’ quanto si legge nel rapporto ambientale 2020 della Banca d’Italia, secondo cui la decisione riguarderà la “quota residuale di banconote logore attualmente smaltita in discarica”.
I rifiuti costituiti da banconote triturate, lo scorso anno, sono scesi a 611mila kilogrammi contro gli 852mila del 2019. Sul fronte della produzione di banconote presso lo stabilimento produttivo, gestito dal Servizio Banconote, la banca è impegnata su diversi aspetti: dalla riduzione dei consumi a quella dei rifiuti speciali originati.
Gli impianti fotovoltaici, installati presso lo stabilimento di produzione delle banconote e sugli edifici che ospitano le Filiali di Catania e di Catanzaro, hanno consentito nell’anno la produzione di energia elettrica in autonomia di oltre 67.000 kWh.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa allunga il passo con Milano che sale dell’1%
Spread resta vicino a 107 punti, future Wall Street positivi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
13:38
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le Borse europee allungano il passo a metà seduta con le evidenze di Milano (+1%, Ftse Mib a 25.514 punti) e di Londra (+0,9%). Sui listini prosegue la fiducia dopo che la Fed ha aperto alla riduzione degli acquisti di asset.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Tra le altre Piazze Parigi sale dello 0,66%, Francoforte dello 0,46%. L’indice d’area del Vecchio Continente, lo stoxx 600, sale di oltre un quarto di punto. Sempre positivi anche i future su Wall Street.
Smalto su energia e finanziari mentre lo spread tra Btp e Bund si muove nell’area dei 107 punti con il rendimento del decennale italiano oltre lo 0,63%. Il petrolio che con il Wti in mattinata ha superato i 73 dollari al barile, viaggia a 72,5.
Sul fronte cambi sempre in rialzo l’euro sul dollaro con la moneta unica che scambia a 1,1874 sul biglietto verde.
Tra i titoli sotto la lente Arcerlormittal sale del 3,2% dopo la migliore performance semestrale dal 2008. Piatta Astrazeneca che dai vaccini anti Covid ha registrato nel secondo trimestre ricavi per 894 milioni (1.169 milioni nel semestre). In calo invece dell’1,6% Credit Suisse per il trimestre ancora impattato dal caso Archegos. Sul listino milanese da segnalare il balzo di Stm (+6%) dopo i conti. Sempre in asta Carige con un teorico +40% a 1,25 euro. Poco mossa Mediolanum (+0,64%), Recordati (-0,54%) in scia alle semestrali. Viaggiano spedite Brembo (+5,2%) e Cementir (+5,76%) dopo i conti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Inps: domande esonero contributivo autonomi prorogate a 30/9
Il decreto fissava la scadenza al 31 luglio
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
13:53
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Scadenza della presentazione delle domande per l’esonero contributivo per i lavoratori autonomi iscritti all’Inps prorogata dal 31 luglio al 30 settembre 2021.
L’Inps, con una circolare di prossima pubblicazione, comunicherà le modalità operative.
Ieri il ministero del Lavoro ha pubblicato il decreto che disciplina l’esonero contributivo per gli iscritti all’Inps e alle Casse private.

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Lavoro: Fiom-Cgil, scioperi in fabbriche Milano e provincia
Le astensioni domani. Turi, non siamo rassegnati a chiusure
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
29 luglio 2021
14:09
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Non si fermano gli scioperi nelle aziende metalmeccaniche di Milano e provincia contro i licenziamenti e in solidarietà ai lavoratori in lotta per difendere l’occupazione. Lo rende noto la Fiom-Cgil.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In particolare dopo le mobilitazioni degli scorsi giorni, “che hanno registrato un’altissima percentuale di adesioni”, domani sono state programmate astensioni dal lavoro alla Lear di Pozzo d’Adda, alla Sirti, alla Modis, alla Uni, alla Abb e alla Siemens Energy di Milano, alla Fluid o Tech di Corsico, alla Parker di Gessate, alla Bono Energia di Peschiera, alla Obl di Segrate, alla Siae Microelettronica di Cologno, alla Fantini Cosmi di Settala, della Cofle di Trezzo. Sempre domani, i delegati della Rps di Cormano andranno in delegazione alla Gianetti Ruote per portare al presidio permanente dell’azienda di Ceriano Laghetto (Monza) la solidarietà concreta “delle lavoratrici e dei lavoratori della Rps e della Bitron” che hanno iniziato una raccolta fondi.
“La straordinaria riuscita degli scioperi degli scorsi giorni e il moltiplicarsi delle mobilitazioni e delle iniziative di solidarietà – dichiara Roberta Turi, segretaria generale della Fiom di Milano – sono l’esatto contrario della rassegnazione e restituiscono visibilità e plasticità alle questioni del lavoro, della difesa e del rilancio dell’occupazione. Si tratta del presente e del futuro di questo Paese che non possono essere affrontati a suon di licenziamenti, delocalizzazioni e chiusure come i gruppi dirigenti di troppe imprese stanno facendo”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp-Bund stabile a 106,5 punti
Il rendimento del decennale italiano allo 0,62%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
14:10
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il differenziale tra Btp e Bund è sostanzialmente stabile, a 106,5 punti, rispetto ai 106,7 punti della chiusura delle vigilia. Secondo i dati reperibili sulla piattaforma Bloomberg, ha toccato un minimo di 106,4 punti poco dopo le 12 e un massimo di 107,9 punti poco prima delle 11.

Il rendimento del decennale italiano è in lieve rialzo, allo 0,62%, rispetto alla chiusura del giorno prima, allo 0,615%. Nel corso della seduta ha fatto registrare un minimo dello 0,60% verso le 9.45 e un massimo dello 0,64% dopo le 12.30.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano positiva (+1%), bene le banche e le auto
Guadagnano i petroliferi. Rally di Brembo, corrono Stm e Astaldi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
14:52
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Positiva Piazza Affari (+1%) nel primo pomeriggio, sui massimi tra le principali Borse europee, mentre l’indice dei prezzi alla produzione di giugno risulta in rialzo e lo spread Btp-Bund è stabile, a 106,4 punti, con rendimento del decennale italiano allo 0,62%. Positive le banche, da Fineco (+2,8%) a Unicredit (+1,4%), Intesa (+1,3%) e Bper (+0,9%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Caso a parte Carige, al terzo giorno del ritorno in Borsa, dopo due anni e mezzo di stop, nuovamente in difficoltà a fare prezzo, finito in asta di volatilità e che segna un teorico +40% a 1,25 euro, con un volume di scambi sopra il milione e mezzo, superiore alle due sedute precedenti, quando era rimasto sopra i 300.000. Tra le banche d’affari bene Banca Generali (+1,6%), non Mediobanca (-0,4%) nel giorno dei conti.
Altra seduta in sprint per Stm (+5,3%) tra i semiconduttori, bene Cnh (+3%) e Exor (+2,9%). Tra le auto guadagna Stellantis (+2,2%). In forma i petroliferi, da Eni (+1,5%) a Saipem (+1,4%), così come l’impiantistica di Tenaris (+1%), col greggio in lieve rialzo (Wti +0,3%) a 72,6 dollari al barile. Bene Pirelli (+1%). Guadagnano qualcosa Poste (+0,4%) e Tim (+0,4%) nei giorni dopo i conti. Qualche perdita per Enel (-0,4%).
Galleggia Recordati (+0,2%) coi dati del semestre. In fondo al Ftse Mib Amplifon (-3%) coi conti e lo stesso Snam (-0,7%). In rosso Prysmian (-0,7%) dopo la semestrale della vigilia, così come Moncler (-0,6%) due giorni prima.
Tra i titoli a minore capitalizzazione rally di Brembo (+6,2%) coi conti e corsa di Astaldi (+4,9%) due giorni dopo.
Bene Webuild (+2,5%) che li diffonderà a mercati chiusi.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Terna: in primi 6 mesi ricavi +6,4%, investimenti +40,6%
Donnarumma, noi registi della transizione energetica
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
15:03
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Terna archivia i primi sei mesi dell’anno con un utile netto di gruppo a 384,6 milioni di euro, in crescita dell’1,9% rispetto allo stesso periodo del 2020 e ricavi a 1,258 miliardi di euro (+6,4%). L’Ebitda sale a 910,5 milioni di euro (+3,9%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“In ulteriore forte crescita” anche gli investimenti nel primo semestre: +40,6% a 601,9 milioni di euro.
Lo rende noto la società dopo che il cda ha approvato la semestrale, sottolineando che nel solo secondo trimestre gli investimenti “hanno superato i 360 milioni di euro, il livello più alto della storia di Terna per questo periodo dell’anno”. E “con riferimento ai 9,2 miliardi di euro di investimenti complessivi previsti nel periodo 2021-2025, per l’anno in corso ne sono programmati circa 1,4 miliardi”.
“Terna è il regista della transizione energetica ed è quindi nel nostro Dna impegnarci quotidianamente a servizio dell’Italia e della collettività: in quest’ottica, anche nel secondo trimestre del 2021 è proseguita la forte accelerazione dei nostri investimenti che, oltre a essere nativamente sostenibili, sono fondamentali per abilitare la decarbonizzazione e per consentire al nostro Paese di raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni e di sviluppo delle fonti rinnovabili”, ha detto Stefano Donnarumma, amministratore delegato e direttore generale di Terna.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Germania: balzo inflazione, sale al 3,8% a luglio
Indice armonizzato +3,1% Maggior rialzo da oltre 10 anni
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
15:26
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Balzo dell’inflazione in Germania a luglio. Secondo le stime preliminari diffuse dall’ufficio statistico Destatis, è salita al 3,8% anno su anno e allo 0,9% rispetto a giugno.
A livello armonizzato il rialzo è stato rispettivamente del 3,1% e dello 0,5%. ll rialzo è il maggior aumento rispettivamente dal 2008 e dall’unificazione del paese nel 1993 e ha superato le attese degli analisti. A influire sul risultato anno su anno, si legge nel comunicato di Destatis, hanno contribuito anche gli effetti derivanti dalle riduzioni dell’Iva nel 2020 per la crisi Covid, riduzioni finite a gennaio di quest’anno.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa in rialzo con l’avvio positivo di Wall Street
Bene petroliferi, banche e auto, sprint di alcuni tecnologici
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
16:07
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Positive, ma senza entusiasmo le principali Borse europee, dopo l’apertura di Wall Street, il giorno dopo la riunione della Fed, mentre negli Usa le nuove richieste di disoccupazione a luglio aumentano più del previsto e il Pil del secondo trimestre sale meno delle stime. Sullo sfondo i nuovi timori per i contagi da Covid 19, a causa delle varianti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In Europa il sentiment economico a luglio è risultato in salita e l’inflazione della Germania ha visto un balzo in avanti. Si muove leggermente l’oro (+0,3%) a 1.827 dollari l’oncia. La Piazza migliore è Londra (+1%), seguita da Madrid (+0,8%), Parigi (+0,5%) e Francoforte (+0,3%). In linea Milano (+0,9%), con lo spread stabile, a 106,6 punti base.
L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna oltre lo 0,4%, in giornate fitte di semestrali, sostenuto da energia e finanza. Tra i petroliferi, col greggio in rialzo (Wti +0,6%) a 72,8 dollari al barile, corrono Royal Dutch (+4,8%) e Total (+3%), molto bene Ovm (+2,5%). Eccezioni Koninklijke (-2,2%) e Repsol (-1,6%). Ottimista la maggioranza delle banche, a iniziare da, Banco de Sabadell (+4,6%), Banco Santander e Caixa (+3% entrambi), Fineco (+2,8%) e Barclays (+2%). Rari in controtendenza, come Lloyds (-1,4%). Forti i tecnologici, in particolare Alten (+9%), Nokia (+6%), Stm (+5,5%) e Atos (+4,4%). In rialzo i farmaceutici, soprattutto MorphoSys (+5,5%) e Ipsen (+4,7%), bene AstraZeneca coi conti (+1,1%). Auto in forma, cominciando da Stellantis (+2,9%). Contrastato il lusso, con rialzi per Burberry (+0,4%), Kering (+0,3%) e Prada (+1,9% a Francoforte, dopo avere chiuso a +1,7% a Hong Kong) coi conti, non per Moncler (-0,7%), Lvmh (-0,4%) e Hermes (-1%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Fondo italiano: in semestre 10 interventi per 180mln
Coinvolte 300 aziende per 33 mld di euro
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
16:46
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Fondo Italiano d’Investimento Sgr nel primo semestre 2021 ha deliberato 10 interventi tra fondi diretti e fondi indiretti per un controvalore pari a circa 180 milioni di euro. I risultati, analizzati dal cda presieduto da Andrea Montanino e guidato dall’Amministratore Delegato Antonio Pace, sono stati raggiunti, spiega una nota “nonostante le difficoltà della pandemia”.
Il fondo, partecipato dal Mef tramite Cdp e da banche , Abi e Confindustria, “prosegue quindi l’azione a sostegno delle eccellenze italiane in settori strategici per il Paese, con un approccio sempre più sostenibile. Al 30 giugno sono oltre 300 le aziende coinvolte per un fatturato aggregato complessivo pari a circa 33 miliardi di euro”.
Ieri, rileva il comunicato, “Fonderie di Montorso controllata dal Fondo Italiano Consolidamento e Crescita (FICC) di Fondo Italiano d’Investimento ha rilevato Nuova Torneria Zanotti e completa così la sua sesta acquisizione proseguendo nel progetto di consolidamento nel settore dei prodotti oleodinamici e di meccanica complessa dove l’Italia è riconosciuta a livello globale”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Energia: Illumia confermata fornitore di SicurInsieme
Gruppo d’acquisto di Unione Nazionale Consumatori e Selectra
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
16:59
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Unione Nazionale Consumatori e Selectra confermano per il secondo anno consecutivo Illumia come fornitore di SicurInsieme, gruppo d’acquisto al quale hanno aderito oltre 2.000 persone in un anno. Unc e Selectra spiegano di aver fatto questa scelta “non solo per un’offerta economica green competitiva, ma anche per le condizioni economiche di rinnovo trasparenti, convenienti e sostenibili nel lungo termine per tutti coloro che hanno aderito a SicurInsieme, con l’offerta indicizzata al Pun (prezzo all’ingrosso)”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Condizioni, si legge in una nota, “pensate per offrire ancora più sicurezza ai consumatori in considerazione degli aumenti registrati negli ultimi due trimestri della tariffa sul Mercato Tutelato e della fine dei mercati di tutela, attualmente prevista per il 1° gennaio 2023”.
Per il Ceo di Illumia, Matteo Bernardi, “il nostro coinvolgimento in questa iniziativa nasce dal desiderio di stare al fianco dei consumatori e di essere proattivi rispetto al traguardo del mercato libero, continuando a proporre soluzioni nuove e concrete, senza rimanere appesi all’incertezza normativa”.
“I gruppi d’acquisto luce e gas – spiega il presidente dell’Unc, Massimiliano Dona – servono da un lato per accrescere la consapevolezza dei consumatori, molto spesso vittime di veri e propri soprusi e, dall’altro, affinché si superi definitivamente la rincorsa al prezzo migliore, a discapito di altri aspetti fondamentali come la qualità del servizio e l’assistenza in caso di problemi”.
“SicurInsieme – dichiara il co-fondatore di Selectra Italia, Antoine Arel, permette di avere utenze sia luce che gas con lo stesso fornitore, ed offre inoltre la garanzia di un prezzo conveniente e di un impegno concreto per l’ambiente. Questi vantaggi sono rafforzati dal meccanismo dei rinnovi concordati con Unc e Selectra, che ne assicura la durata nel tempo”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: bene l’Europa con le banche, delude il Pil Usa
Corrono alcuni titoli tra petroliferi e tecnologici
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
17:20
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Vanno positive verso fine seduta, anche se senza particolare slancio, le principali Borse europee, mentre delude negli Usa il dato sul Pil, che è comunque tornato ai livelli pre-Covid. In lieve rialzo l’oro (+0,4%) a 1.828 dollari l’oncia.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In Europa la Piazza migliore è ancora Londra (+0,9%), seguita da Madrid (+0,6%), Parigi (+0,5%) e Francoforte (+0,4%). Sulla stessa linea Milano (+0,9%), con lo spread in lieve salita, a 106,9 punti, e il rendimento del decennale italiano allo 0,62%.
L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna lo 0,4%), con il comparto energia in testa. Tra i petroliferi forti soprattutto Royal Dutch (+3,5%) e Total (+2,2%), con in controtendenza pochi titoli, come Repsol (-1,9%), col greggio in rialzo (wti +0,9%9 a 73,1 dollari al barile. Bene la quasi totalità delle banche, con alcune che spiccano, come Fineco (+3,2%), Banco Santander e Caixa (+2,6% entrambi), con eccezioni come Lloyds (-1,2%). Tra i tecnologici, quasi tutti in rialzo, qualche picco ad esempio come per Alten (+10,7%), Stm (+5,4%), Nokia (+4,6%) e Spectris (+3,7%). Bene le auto, iniziando da Stellantis (+3,6%) e Daimler (+2,7%). Tra i farmaceutici andamenti contrastati, con guadagni ad esempio per AstraZeneca (+0,5%) coi conti del semestre.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano chiude in rialzo (+1%)
Il Ftse Mib a 25.516 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
29 luglio 2021
17:38
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Chiusura in rialzo per Piazza Affari. Il Ftse Mib guadagna l’1,01% a 25.516 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: l’Europa chiude positiva, Londra la migliore (+0,8%)
Madrid (+0,6%), Francoforte (+0,4%), Parigi (+0,3%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
17:58
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Chiusura positiva per le principali Borse europee nella penultima seduta di settimana. La migliore è stata Londra (+0,88%) a 7.078 punti, seguita da Madrid (+0,6%) a 8.786 punti, Francoforte (+0,45%) a 15.640 punti e Parigi (+0,37%) a 6.633 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp-Bund: chiude in lieve rialzo a 107,4 punti
Il rendimento del decennale italiano sale allo 0,62%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
18:05
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Chiusura in lieve rialzo per il differenziale tra Btp e Bund, a 107,4 punti base, rispetto ai 106,7 punti della chiusura delle vigilia. Secondo i dati reperibili sulla piattaforma Bloomberg, ha toccato un minimo di 106,4 punti verso le 15 e un massimo di 107,9 punti poco prima delle 11.

Il rendimento del decennale italiano ha terminato la seduta in leggero aumento, allo 0,623%, rispetto alla chiusura del giorno prima, allo 0,615%. Nel corso della seduta ha fatto registrare un minimo dello 0,60% verso le 9.45 e un massimo dello 0,64% dopo le 12.30.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Auto: Anfia, con rivoluzione green a rischio 70.000 posti
Nelle aziende di componentistica non attive nell’elettriico
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
18:07
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Una transizione green troppo rapida mette a rischio tra i 60.000 e i 70.000 posti di lavoro nelle aziende della componentistica auto che non sono attive nell’elettrificazione. Lo ha sottolineato l’Anfia nella prima riunione al Mise del gruppo Aspetti produttivi e industriali istituito nell’ambito del tavolo automotive.

“Le aziende che sentiranno l’impatto sono tra il 20 e il 40% delle 2.200 che producono componenti in Italia”, ha spiegato il direttore dell’Anfia, Gian Marco Gioda.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano guadagna (+1%) con banche e auto, corre Stm
Petroliferi cauti, sprint di Brembo e rally di Tiscali
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
18:09
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Penultima seduta di settimana positiva per Piazza Affari (+1%), in linea con le altre principali Borse europee e con l’andamento di Wall Street, in una giornata di dati macroeconomici positivi, ma con gli investitori che scontano ancora i timori per il Covid, per quanto riguarda le varianti. Per l’Italia i dati Istat di giugno hanno rivelato una modesta crescita delle retribuzioni e l’aumento dei prezzi alla produzione, ma gli analisti guardano soprattutto alla stima in netta crescita del Pil del trimestre, atteso per il giorno successivo.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
A Milano, con lo spread Btp-Bund chiuso a 107,4 punti e il rendimento del decennale italiano allo 0,62%, sono andate bene le banche, a iniziare da Fineco (+3%) e Unicredit (+2%), per continuare con Intesa (+1,1%). Caso a parte Carige, al terzo giorno del ritorno in Borsa, che ha fatto segnare un +41,1% a 1,31 euro, che hanno portato la capitalizzazione a sfiorare il milione. Tra le banche d’affari bene Banca Generali (+1,5%), non Mediobanca (-0,6%) nel giorno dei conti. Bene le auto con Stellantis (+3,3%), Cnh (+2,8%) e Exor (+2,7%). Nell’industria forte Buzzi (+1,9%), meno Leonardo (+0,2%) coi dati semestrali a mercati chiusi. Tra i farmaceutici bene Diasorin (+1,6%), in calo Recordati (-1%) coi conti. Bene i petroliferi con Eni (+0,9%), meno entusiasta Saipem (+0,1%), mentre è rimasta piatta nell’impiantistica Tenaris (-0,05%), col greggio in forte rialzo a sera (wti +1,2%) a 73,2 dollari al barile. Giù con la semestrale Amplifon (-1,6%) e Inwit (-1%).
Tra i titoli a minore capitalizzazione rally di Tiscali (+20,8%) e molto bene Brembo (+5%) coi conti, guadagni per Webuild (+1%), con la semestrale a mercati chiusi. In calo Risanamento (-4,6%) e Mediaset (-2,6%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Caltagirone, + 400% per l’utile della holding nel primo semestre
In aumento consistente tutte le principali voci conto economico
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
18:36
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’holding Caltagirone, capofila del gruppo che opera nei settori del cemento, dell’editoria, dei grandi lavori, immobiliare e finanziario, ha chiuso il primo semestre dell’anno con utile di esercizio in crescita di oltre il 400% a 94,7 milioni di cui 52,1 milioni di competenza del gruppo. “Tutte le principali voci di conto economico – sottolinea la società – hanno registrato nel semestre una crescita consistente rispetto al corrispondente periodo del 2020”.

I ricavi sono stati pari a 772,3 milioni (da confrontare con i 659,9 milioni al 30 giugno 2020) in aumento del 17% “per effetto – indica la società – principalmente dell’aumento dei ricavi nel settore del cemento”. Il margine operativo lordo è stato positivo per 139,3 milioni di euro in aumento del 40,4% rispetto al corrispondente periodo del 2020. In forte crescita anche il risultato operativo che sale a 80,8 milioni di euro dai 20,5 milioni del primo semestre 2020.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Leonardo: risultato netto semestre +195%, confermata la guidance
Profumo, stiamo riprendendo il percorso di crescita sostenibile
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
18:37
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Leonardo chiude i conti del primo semestre 2021 con un risultato netto in crescita del 195% a 177 milioni. La società, comunicando i risultati dei primi sei mesi, conferma la guidance 2021.

“I risultati del primo semestre sono positivi e il gruppo sta riprendendo il suo percorso di crescita sostenibile”, commenta l’a.d. Alessandro Profumo. “L’attività commerciale è proseguita molto intensamente con ottimi risultati in termini di ordini, nonostante la pandemia; il solido portafoglio ordini ha sostenuto la crescita della Top-Line (ricavi e ordini). La performance industriale e il Focf sono in netto miglioramento.
Il business militare/governativo si conferma solido e robusto.
L’aeronautica civile mostra alcuni segnali positivi ma rimaniamo cauti sulle tempistiche di ripresa”, spiega.
“Confermiamo la guidance 2021 – indica ancora Alessandro Profumo -. I solidi fondamentali di Leonardo ci permettono di guardare con fiducia alla nostra capacità di creare valore per tutti i nostri stakeholder in maniera sostenibile nel medio-lungo periodo”.
L’a.d poi aggiunge: “Vogliamo far leva su competenze, tecnologie avanzate e capacità di innovazione alla base di nuove opportunità di crescita post Covid”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Fincantieri:semestre,confermata guidance, ricavi+28%, Ebitda+84%
Risultati tornano in positivo
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TRIESTE
29 luglio 2021
18:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Conferma della guidance 2021 con ricavi in aumento di circa il 28% (3.026 milioni), EBITDA margin al 7% che sconta il trend crescente dei prezzi delle materie prime ed EBITDA a 219 milioni (+84%. Sono i principali risultati della semestrale Fincantieri, approvati oggi dal Cda, che torna in utile.
Il risultato di periodo adjusted è infatti positivo per 49 milioni (era negativo per 29 milioni) e il risultato del periodo è positivo per 7 milioni (era negativo per 137 milioni) dpo aver scontato oneri per amianto (euro 29 milioni) e per COVID-19 (euro 22 milioni).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Enel: cala risultato netto 6 mesi, ma aumenta investimenti
Starace conferma obiettivi annuali e dividendo
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
19:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Enel chiude i primi sei mesi del 2021 con un risultato netto ordinario del gruppo a 2.299 milioni di euro in calo del 4,4% rispetto ai 2.405 milioni del primo semestre del 2020, ma ha aumentato gli investimenti del 16,3%, a a 4.813 milioni di euro soprattutto in Infrastrutture e Reti, nei Mercati finali e in Enel X. Lo rende noto il gruppo energetico nella nota diffusa dopo il cda che ha approvato i conti del semestre.
I ricavi sono stati 29.853 milioni di euro (33.375 milioni di euro nel primo semestre del 2020, -10,6%) e l’Ebitda ordinario a 8.360 milioni di euro (8.794 milioni di euro nel primo semestre del 2020, -4,9%).
“Alla luce del trend registrato nel primo semestre 2021, confermiamo i target per fine anno in termini di Ebitda ordinario e Utile netto ordinario, nonché il dividendo per azione garantito pari a 0,38 euro per azione, in crescita del 6% rispetto all’anno precedente”, commenta l’Ad di Enel Francesco Starace nella nota del gruppo energetico sui conti dei primi sei mesi dell’anno.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Unicredit tratta in esclusiva con il Mef per Mps
Sul piatto le attività commerciali del Monte dei Paschi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
20:05
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
UniCredit e il ministero dell’Economia e delle Finanze, nella sua qualità di azionista di maggioranza di Banca Monte dei Paschi di Siena, hanno approvato i presupposti per una potenziale operazione avente ad oggetto le attività commerciali di Mps, attraverso la definizione di un perimetro selezionato e di adeguate misure di mitigazione del rischio. A tal fine, avvieranno interlocuzioni in esclusiva per verificare la fattibilità dell’operazione.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Webuild: ricavi primo semestre a oltre 3 miliardi (+41,8%)
Salini, fiducia negli obiettivi, nonostante incertezza globale
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
29 luglio 2021
20:16
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
I ricavi consolidati adjusted del primo semestre 2021 del gruppo Webuild sono pari a 3,1375 miliardi (+41,8%) rispetto al primo semestre 2020. Un incremento, come spiega il gruppo stesso in una nota, “determinato non solo dall’operazione di acquisizione di Astaldi, ma anche dalla ripresa operativa dei cantieri, che ad oggi sono tutti ripartiti, sebbene non tutti abbiano ripreso i livelli produttivi e di efficienza antecedenti la diffusione della pandemia”.

Sulla base del corrente perimetro del gruppo, è prevista un’evoluzione finanziaria al 2021 con ricavi tra 6,5 e 7,2 miliardi.
“Webuild ha ottenuto dei risultati marcatamente positivi, nonostante il perdurare di un momento globalmente ancora incerto, e questo ci rende molto orgogliosi come squadra – ha commentato l’amministratore delegato, Pietro Salini -. Alla luce dei risultati ottenuti, consapevoli dell’incertezza che ancora domina con la pandemia da Covid-19, possiamo guardare con fiducia – ha concluso – agli obiettivi che ci siamo dati per cogliere le opportunità future”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: chiude in rialzo a New York a 73,62 dollari
Quotazioni salgono dell’1,7%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
29 luglio 2021
20:39
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il petrolio chiude in rialzo a New York, dove le quotazioni salgono dell’1,7% a 73,62 dollari al barile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Robinhood sbarca a Wall Street, ma esordio in calo
Quotazione è test per meme stock. Arriva a perdere il 12%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
29 luglio 2021
20:45
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Robinhood fa il suo esordio a Wall Street ma delude le aspettative. L’app simbolo dei meme stock apre a 38 dollari per azione, in linea con il prezzo fissato durante l’initial public offering, ma in pochi minuti affonda e perde fino al 12% a 33,35 dollari per poi recuperare solo in parte.

Nell’ipo Robinhood ha venduto 55 milioni di azioni a 38 dollari l’una, ovvero una cifra nella parte bassa della forchetta di 38-42 dollari inizialmente identificata. E una cifra alla quale l’app di brokerage, salita alla ribalta durante la pandemia con la carica degli investitori retail di Reddit, vale 32 miliardi di dollari.
La quotazione al Nasdaq, con il ticker HOOD, trasforma in miliardari i due co-fondatori di Robinhood, Vlad Tenev e Baiju Bhatt, che vedono le loro quota nell’app valere rispettivamente 3 e 2 miliardi di dollari.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: a Tokyo apertura in calo (-0,58%)
Attesa stagione trimestrali, timori espansione Covid
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TOKYO
30 luglio 2021
02:31
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Tokyo avvia l’ultima seduta della settimana col segno meno, malgrado il rialzo degli indici azionari Usa, con gli investitori che guardano con cautela all’avvio della stagione delle trimestrali, mentre aumentano i timori di un ulteriore diffusione dei casi di Covid, nella capitale e a livello nazionale. Il Nikkei cede lo 0,58% a quota 27,621,02, e una perdita di 161 punti.
Sul fronte valutario lo yen è stabile sul dollaro a 109,40, e sull’euro a 130,10.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Bnp: utile netto trimestre sale a 2,9 miliardi (+26,6%)
Dividendo aggiuntivo o a settembre
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
07:43
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
p Paribas chiude il secondo trimestre con un aumento dell’utile netto a 2,9 miliardi di euro (+26,6%) . Lo si legge in una nota secondo cui al netto delle componenti straordinarie l’utile è pari a 2,74 miliardi mentre nel semestre è pari a 4,6 miliardi.
I ricavi sono saliti dello 0,9% a 11,7 miliardi mentre i costi hanno visto un calo del 2,3%. Il cda ha deciso di proporre un dividendo aggiuntivo di 1,55 euro in contanti alla prossima assemblea dei soci dopo quello pagato a maggio.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Bnl: in trimestre utile lordo sale a 120 milioni
In aumento ricavi trainati da commissioni, salgono spese
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
07:59
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Bnl (gruppo Bnp Paribas). ha chiuso il secondo trimestre con un aumento dell’utile lordo a 120 milioni di euro (+27,1%) che salgono a 218 milioni per il semestre.
Lo si legge nella nota sui risultati del gruppo francese secondo cui gli impieghi sono saliti dell’1,1% trainati da quelli ai privati. I depositi hanno visto una crescita del 13,1%. I ricavi sono saliti del 3,1% a 669 milioni di euro mentre il margine di interesse netto è diminuito del 2% a causa dei bassi tassi solo in parte compensati dall’aumento dei volumi, Le commissioni sono crescite dell’11%. Aumento del 3% delle spese operative (a 435 milioni) guidate dal recupero delle attività e nonostante l’impatto delle misure di prepensionamento come Quota 100 . Infine il costo del rischio è diminuito di 17 milioni a 105 milioni di euro.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
EssilorLuxottica corre nei 6 mesi, carbon neutrality in 2025
Obiettivo sostenibilità in Europa già nel 2023
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
07:59
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
EssilorLuxottica ha registrato, nel primo semestre, un fatturato di 8.768 milioni in crescita del +5,7% rispetto al 2019 a cambi costanti un utile operativo rettificato di 1,62 miliardi (+16,4%), un utile netto di 854 milioni (+41,5%) e un utile netto rettificato di 1,11 miliardi (+16,2 miliardi).
Il gruppo di occhiali e lenti che fa capo a Leonardo Del Vecchio prevede che il fatturato dell’intero anno cresca circa a media singola cifra rispetto al 2019 a cambi costanti con l’utile operativo adjusted in percentuale del fatturato superiore al 2019.
Il nuovo outlook rappresenta un miglioramento dei target che indicavano fatturato e margine operativo adjusted almeno sui livelli del 2019.
Inoltre “Annunciamo oggi il nostro obiettivo di raggiungere la carbon neutrality nelle attività aziendali entro il 2025, a partire dall’Europa entro il 2023”, hanno affermato l’ amministratori delegato del gruppo Francesco Milleri e il vice ad Paul du Saillant.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: in calo a 73,02 dollari
Brent a scende a 75 dollari
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
08:06
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Prezzo del petrolio in calo sui mercati. Dopo un tentativo di ripresa ieri, il greggio Wti del Texas scende dello 0,73% a 73 dollari al barile.
Perde quota anche il Brent a 75 dollari (-0,7%).

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Oro: prezzo stabile a 1827 dollari
Variazione di -0,02%
w
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
08:08
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Prezzo dell’oro stabile sui mercati.
Il metallo con consegna immediata passa di mano a 1827 dollari l’oncia (-0,02%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Unicredit: utile semestre a 1,9 miliardi, trimestre sopra stime
Piano strategico in quarto trimestre.Orcel, fondamentali robusti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
08:10
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Unicredit archivia il primo semestre con un utile di 1.921 milioni di euro (sottostante a 1.985 milioni di euro). Lo scorso anno lo stesso periodo si era chiuso con una perdita di 2,28 miliardi.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il secondo trimestre registra un utile di 1.034 milioni di euro (il sottostante 1,1 miliardi) sopra le stime di 720 milioni.
“UniCredit ha fondamenti robusti che poggiano sulla sua impronta geografica unica, sulla forza della rete distributiva e sulla solidità del bilancio. Questi elementi – sottolinea il ceo, Andrea Orcel – costituiscono una base eccellente per migliorare i risultati e creare valore di lungo termine per tutti i nostri azionisti”. Il manager evidenzia inoltre che nell’istituto “c’è un enorme potenziale da valorizzare e guardo con entusiasmo alle opportunità che ci riserva il futuro”.
La robusta performance commerciale ha spinto nel secondo trimestre i ricavi a 4,4 miliardi, con le commissioni a 1,7 miliardi in rialzo del 21,4% anno su anno grazie alle forti vendite lorde di prodotti assicurativi e di risparmio gestito.
Il margine d’interesse inizia a stabilizzarsi a 2,2 miliardi di euro.
Semplificazione, centralità del cliente e digitalizzazione sono i princìpi guida a supporto del nuovo piano strategico di Unicredit che sarà comunicato all’Investor Day previsto nel quarto trimestre 2021.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cambi: euro apre poco mosso a 1,188 dollari
Yen a 109,5
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
08:17
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’euro apre poco mosso sui mercati.
La moneta unica scambia a 1,188 dollari (-0,02%).
Lo yen segna in Asia 109,5.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Francia: torna a crescere Pil, in secondo trimestre +0,9%
Spinta dai consumi e da investimenti delle aziende
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
08:27
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’economia francese torna a crescere nel secondo trimestre. Secondo quanto diffuso dall’istituto nazionale di statistica il Pil è salito dello 0,9% contro la crescita zero dei primi tre mesi dell’anno.
La spinta è arrivata dai consumi e dagli investimenti delle aziende. Lo scarto con i livelli pre-pandemia si riduce al 3,3%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp/Bund apre stabile a 108 punti
Rendimento allo 0,62%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
08:26
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Apertura stabile per lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna 108 punti.
Il rendimento del decennale è pari allo 0,62%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Asia negativa, pesa Amazon e stretta Cina
Negativi di futures Usa
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
08:29
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Seduta negativa per i listini asiatici dove tornano a pesare i timori per la stretta di Pechino sui big tech e su altre società private mentre i conti di Amazon a New York hanno deluso le stime. Treasuries e il dollaro sono in crescita mentre i futures Usa mostrano un andamento debole.

Tokyo segna un calo dell’1,8%, Seul dell’1,1% Hong Kong a seduta ancora aperta cede il 2% e sono negative anche le Borse cinesi di Shanghai (-0,615) e Shenzhen (-0,28%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Eni, in secondo trimestre Ebit a 2 miliardi, utile sale
Descalzi, risultati eccellenti in contesto economico favorevole
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
09:10
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel secondo trimestre 2021 Eni ha registrato 2 miliardi di euro di Ebit e 0,93 miliardi di utile netto, con un incremento di 1,6 miliardi rispetto al secondo trimestre 2020. Lo rende noto il Gruppo petrolifero il cui Ad Claudio De Scalzi rileva che questi risultati “eccellenti” sono stati conseguiti “in un contesto economico più favorevole e uno scenario energetico con fondamentali migliorati”.
Questo consente, “allo scenario di riferimento Brent di 65 dollari/bbl, di riportare il dividendo 2021 al livello pre-Covid di 0,86 per azione” che quindi cresce di “oltre il 100% rispetto al 2020”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spagna: Pil secondo trimestre +2,8%, sopra le stime
Anno su anno crescita del 19,8%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
09:09
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Accelera l’economia spagnola nel secondo trimestre. Il Pil, secondo quanto sottolinea l’istituto nazionale di statistica, è salito del 2,8% e del 19,8% anno su anno.
Le attese del mercato erano per una crescita del 2%.A spingere l’economia i consumi interni (+6,6% quelle delle famiglie) mentre sono ancora deboli le esportazioni (+0,4%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano apre in calo (-0,35%)
Ftse Mbi a 25.427 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
30 luglio 2021
09:13
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Piazza Affari apre in calo. Il Ftse Mib segna un ribasso dello 0,35% a 25.427 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa parte debole, Francoforte -0,94%
Parigi cede lo 0,39% in avvio
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
09:23
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Avvio debole sui principali listini europei. Francoforte apre in calo dello 0,94%, Parigi dello 0,39% mentre Londra alle prime battute segna un calo dello 0,86 per cento.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Istat: a giugno tasso disoccupazione scende sotto il 10%
In 5 mesi +400mila occupati, ma ancora -470mila dal Covid
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
09:23
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il tasso di disoccupazione scende, nel mese di giugno, al 9,7% (-0,5 punti) e torna, dopo cinque mesi, sotto la soglia del 10%. Tra i giovani si attesta al 29,4% (-1,3 punti).
Lo indica l’Istat, spiegando che “si rafforza la tendenza alla crescita dell’occupazione iniziata a febbraio 2021”. La crescita risulta pari a +166mila unità (+0,7%) rispetto al mese precedente. Nel confronto annuo, il numero di occupati è superiore a quello di giugno 2020 dell’1,2% (+267mila unità). Confrontando il secondo trimestre di quest’anno con il precedente, il livello dell’occupazione è più elevato dell’1,0%, con un aumento di 223mila unità.
“Nel corso dei cinque mesi si registra un aumento di oltre 400 mila occupati”, indica inoltre l’Istat. Rispetto a febbraio 2020, mese precedente a quello di inizio della pandemia, il numero di occupati è ancora inferiore di oltre 470 mila unità.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano cede (-0,6%) con Saipem, brilla Unicredit
In asta di volatilità Mps. Bene Eni
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
09:36
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Piazza Affari è debole in linea con le altre Borse, prima le asiatiche e poi le europee (Ftse Mi b-0,6%) appesantita anche da alcuni titoli che hanno diffuso o devono diffondere le semestrali. Guida i ribassi Saipem (-4,27%) fermata in asta di volatilità, seguita da Mediolanum (-2,88%), Nexi (-2,33%), Inwit (-2,14%) ed Enel (-2,21%).

Sul fronte opposto brilla Unicredit che è entrata agli scambi in ritardo e guadagna il 5,62% grazie ai conti e sopratutto al possibile acquisto, a certe condizioni, di Mps che intanto ha preso il volo ed è finita in asta di volatilità dove segna ora un rialzo teorico dell’8% Controcorrente rispetto al lisito di muovono con un occhio al risiko anche Bper (+0,86%) e Banco Bpm (+0,61%). Bene Eni dopo i conti (+0,78%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Mesit, in 7 mesi 149mila contenuti online sui vaccini
Tra marzo e maggio 2021 utenti social No Vax più che raddoppiati
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
09:38
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Migliaia di contenuti pubblicati ogni giorno, fake news che usando un fondo di verità per sembrare reali hanno avuto un impatto enorme e destabilizzante sull’opinione pubblica in tema di vaccini e salute in relazione al Covid-19. E’ il tema oggetto di uno studio realizzato dalla Fondazione Mesit – Fondazione per la Medicina Sociale e l’Innovazione Tecnologica, in collaborazione con Reputation Manager ed Eehta – Ceis dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Tra novembre 2020 e maggio 2021 sono stati analizzati oltre 147mila contenuti online relativi ai vaccini Covid-19, pari a circa mille contenuti al giorno. Tra quelli potenzialmente fake, uno su due riguarda la pericolosità degli effetti avversi (49,3%). Il report evidenzia come, nel nostro Paese, oltre 909mila persone seguano pagine, canali o gruppi Facebook e Telegram nei quali si dialoga sul tema vaccini. Oltre la metà di questi (457mila) segue pagine, canali o gruppi No Vax. Tra marzo e maggio 2021, sottolinea lo studio, gli utenti No Vax Covid-19 sono più che raddoppiati (+136%). Il tema maggiormente oggetto di fake news è quello legato alla pericolosità degli effetti dei vaccini contro il Covid-19, con il 49,3% dei contenuti potenzialmente fake. A seguire, rileva lo studio, il tema relativo alla natura sperimentale del vaccino (18,2%), poi le conversazioni sulla composizione del vaccino (11,3%) e sugli interessi economici delle case farmaceutiche produttrici (10,9%). Più distaccate le conversazioni relative agli effetti dei vaccini sul Dna (4,3%) e ai suoi legami con l’autismo (2.3%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa peggiora, a Parigi balzo Iliad, bene Renault
Francoforte cede l’1,23%, futures Usa negativi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
09:53
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Si preanuncia una giornata negtiva sui listini europei, che ritracciano dai massimi. Il tonfo di Amazon che ha deluso le stime alla vigilia sul Nasdaq fa temere trimestrali deludenti anche per gli altri colossi del web e i futures Usa sono orientati al ribasso.

Ne risentono anche le Borse del Vecchio Continente dove Francoforte è la peggiore (-1,23%). Prova a contenere le perdite Parigi (-0,46%) grazie a Iliad che vola sul prezzo dell’opa di Niel (+61% a 182 euro). Renault sale del 2,2% con il ritorno all’utile mentre Bnp cede un marginale 0,4% dopo i conti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Pil vola a +2,7% nel secondo trimestre, trainano i servizi
Aumento del 17,3% rispetto a minimi dello stesso periodo 2020
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
10:21
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel secondo trimestre del 2021 il Pil italiano, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è aumentato del 2,7% rispetto al trimestre precedente e del 17,3% in termini tendenziali. Lo comunica l’Istat in base alle stime preliminari.
L’incremento “eccezionalmente marcato” registrato su base annua, spiega l’Istituto di statistica, deriva dal confronto con il punto di minimo toccato nel secondo trimestre del 2020 in corrispondenza dell’apice della crisi sanitaria dovuta alla diffusione del Covid.
L’aumento trimestrale è superiore alle attese degli analisti che prevedevano una crescita dell’1,3%. La variazione acquisita per il 2021, pari a +4,8% se nel terzo e quarto trimestre dell’anno il Pil dovesse essere pari a zero, è leggermente inferiore rispetto alle stime del governo, della Commissione Ue e di Bankitalia, concordi dell’indicare una crescita intorno al 5%.
Tra aprile e maggio, l’Istat ha registrato un forte recupero del settore dei servizi, il più penalizzato dalla crisi, una crescita dell’industria e una sostanziale stazionarietà dell’agricoltura.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Todde, per Mise e M5S, Fvg è regione strategica
Le parole della vice ministra con Confindustria Alto Adriatico
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
PORDENONE
30 luglio 2021
10:49
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Per il Mise e il M5S il Fvg è una regione di impotanza strategica e lo abbiamo dimostrato in tutti questi mesi, sostenendo lo sviluppo industriale del territorio e affrontando, con determinazione e riuscendo a portare i risultati che il territorio attendeva, anche sulle delicate situazioni di Safilo e della Ferriera”. Lo ha detto il vice ministro dello Sviluppo economico, Alessandra Todde, stamani a Pordenone, incontrando il presidente di Confindustria Alto Adriatico, Michelangelo Agrusti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano riduce calo (-0,28%) con Europa dopo dati Pil
Unicredit spinta dai conti oltre che da Mps, ok Leonardo ed Eni
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
11:02
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Milano riduce le perdite (Ftse Mib -0,28%) e lo stesso fanno i listini europei mentre migliorano i futures Usa pur restando negativi. Aiutano a risalire la china imboccata in apertura i dati confortanti sul Pil nel secondo trimestre e non solo il +2,7% dell’Italia.
Anche Francoforte dimezza il ribasso iniziale (-0,66%), malgrado la crescita del pil tedesco dell’1,5% sia stata inferiore alle attese. Si porta intanto in rialzo Parigi (+0,19%), già meno pesante in avvio, grazie ad alcune trimestrali e alla volata di Iliad per l’opa di Niel.
A Milano continua a brillare Unicredit (5,6%) che torna sui livelli di giugno scorso, al pari di Mps (+7,6%), non solo per il prospettato acquisto con Siena ma anche grazie alla semestrale migliore delle stime. I conti aiutano Leonardo (+2,13%) ed Eni (+1,32%) mentre il possibile risiko bancario spinge Bper (+2,09%) non Banco Bpm (-0,49%).
La perdita segnata nel semestre affonda Saipem (-4,76%), male anche Inwit (-2,67%) e Mediolanum (-2,6%). In luce invece Webuild (+4,64%) e Astaldi (+4,73%) con quest’ultima pronta a lasciare il listino il prossimo 2 agosto.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Pil vola a +2,7% nel secondo trimestre, sale l’occupazione a giugno
Aumento del 17,3% rispetto a minimi dello stesso periodo 2020.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
20:01
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
I dati Istat su Pil e occupazione “sono un segnale molto positivo”. I servizi hanno “risposto prontamente alle riaperture. Vi è un progressivo miglioramento delle previsioni per la crescita nel complesso dell’anno, su livelli superiori a quelli indicati nel Def.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In uno scenario ancora incerto a causa dell’evoluzione della pandemia, resta massimo l’impegno del Governo a promuovere una ripresa robusta e sostenibile”. Così il Mef in una nota. Completato il recupero dei livelli antecedenti la pandemia, sarà fondamentale conseguire una dinamica del prodotto e dell’occupazione nettamente superiore a quella degli scorsi decenni”.

Nel secondo trimestre del 2021 il Pil italiano, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è aumentato del 2,7% rispetto al trimestre precedente e del 17,3% in termini tendenziali. Lo comunica l’Istat in base alle stime preliminari. L’incremento “eccezionalmente marcato” registrato su base annua, spiega l’Istituto di statistica, deriva dal confronto con il punto di minimo toccato nel secondo trimestre del 2020 in corrispondenza dell’apice della crisi sanitaria dovuta alla diffusione del Covid.
Balzo del Pil nel secondo trimestre 2021, salito del 2% nella zona euro e dell’1,9% nella Ue-27 rispetto al trimestre precedente. E’ la stima flash di Eurostat. Nel primo trimestre era sceso di 0,3% nella zona euro e di 0,1% nella Ue-27. In Italia schizza a +2,7%, dal +0,2% dei primi tre mesi dell’anno. Il commissario Ue Paolo Gentiloni osserva che “Le prime stime Eurostat sul secondo trimestre danno una crescita superiore alle previsioni e trainata da Spagna e Italia”.
La crescita acquisita per il 2021, quella che si otterrebbe se nel terzo e quarto trimestre dell’anno il Pil italiano registrasse una variazione congiunturale nulla, è del 4,8%. E’ quanto calcola l’Istat in base alle stime preliminari sul periodo aprile-giugno. L’Istat ha rivisto leggermente al rialzo le stime sul Pil italiano del primo trimestre 2021. In base agli ultimi calcoli, l’economia italiana è cresciuta dello 0,2% contro il +0,1% stimato a giugno e il -0,4% della stima flash di aprile scorso.
Dati positivi anche dal fronte dell’occupazione: il tasso di disoccupazione scende, nel mese di giugno, al 9,7% (-0,5 punti) e torna, dopo cinque mesi, sotto la soglia del 10%. Tra i giovani si attesta al 29,4% (-1,3 punti). A giugno “si rafforza la tendenza alla crescita dell’occupazione iniziata a febbraio 2021”: lo afferma l’Istat, indicando che la crescita risulta pari a +166mila unità (+0,7%) rispetto al mese precedente. Nel confronto annuo, il numero di occupati è superiore a quello di giugno 2020 dell’1,2% (+267mila unità). Confrontando il secondo trimestre di quest’anno con il precedente, il livello dell’occupazione è più elevato dell’1,0%, con un aumento di 223mila unità.
Nel mese di giugno 2021 si registra, rispetto al mese precedente, un aumento degli occupati e una diminuzione sia dei disoccupati sia degli inattivi, spiega l’Istituto di statistica diffondendo i dati provvisori mensili. La crescita dell’occupazione (+0,7%, pari a +166mila unità) si osserva per gli uomini, le donne, i dipendenti, gli autonomi e per tutte le classi d’età. Il tasso di occupazione sale al 57,9% (+0,5 punti). Anche la diminuzione del numero di persone in cerca di lavoro (-5,1% rispetto a maggio, pari a -131mila unità) riguarda sia gli uomini che le donne e tutte le classi d’età.Tra maggio e giugno si riduce anche il numero di inattivi tra i 15 e i 64 anni (-0,3%, pari a -34mila unità); in questo caso il calo coinvolge le donne, i minori di 24 anni e gli ultra 50-enni. Il tasso di inattività scende al 35,8% (-0,1 punti). Nel confronto del secondo trimestre con quello precedente, la crescita dell’occupazione si associa alla diminuzione delle persone in cerca di occupazione (-0,8%, pari a -20mila unità) e a quella più consistente degli inattivi tra i 15 e i 64 anni (-2,0%, pari a -279mila unità). Nel confronto annuo, invece, la crescita degli occupati (+1,2%, pari a +267mila unità) riguarda uomini e donne, dipendenti e lavoratori di ogni classe di età ad eccezione dei 35-49enni, mentre il tasso di occupazione, in aumento di 1,1 punti percentuali, sale per tutte le classi di età. Rispetto a giugno 2020, cresce anche il numero di persone in cerca di lavoro (+3,5%, pari a +81mila unità) e risulta in forte diminuzione quello degli inattivi tra i 15 e i 64 anni (-4,2%, pari a -592mila), che era aumentato in misura eccezionale all’inizio dell’emergenza sanitaria.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Prezzi: Istat, inflazione a luglio accelera all’1,8%
Beni energetici al top. Carrello della spesa risale del +0,2%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
11:21
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Continua la corsa dell’inflazione.
Secondo le stime preliminari dell’Istat, nel mese di luglio l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (Nic), al lordo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,3% su base mensile e dell’1,8% su base annua (da +1,3% del mese precedente).
“La forte accelerazione dell’inflazione a luglio – commenta l’Istituto – è di nuovo dovuta ai prezzi dei Beni energetici, in particolare di quelli regolamentati” (che includono le tariffe di luce e gas), che registrano “la crescita più alta dal 1996”, ossia da quando è disponibile la serie storica relativa all’aggregato.
Inoltre, i prezzi del cosiddetto carrello della spesa, che include i prezzi dei Beni alimentari, per la cura della casa e della persona, registrano a luglio un’inversione di tendenza passando da -0,7% del mese precedente a +0,2%, mentre quelli dei prodotti ad alta frequenza d’acquisto accelerano (da +1,6% a +2,0%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Continua la corsa dell’inflazione.
Secondo le stime preliminari dell’Istat, nel mese di luglio l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (Nic), al lordo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,3% su base mensile e dell’1,8% su base annua (da +1,3% del mese precedente).
“La forte accelerazione dell’inflazione a luglio – commenta l’Istituto – è di nuovo dovuta ai prezzi dei Beni energetici, in particolare di quelli regolamentati” (che includono le tariffe di luce e gas), che registrano “la crescita più alta dal 1996”, ossia da quando è disponibile la serie storica relativa all’aggregato.
Inoltre, i prezzi del cosiddetto carrello della spesa, che include i prezzi dei Beni alimentari, per la cura della casa e della persona, registrano a luglio un’inversione di tendenza passando da -0,7% del mese precedente a +0,2%, mentre quelli dei prodotti ad alta frequenza d’acquisto accelerano (da +1,6% a +2,0%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ue-19: balzo del Pil, +2% nel II trimestre, in Italia +2,7% +
Nei primi tre mesi era sceso di 0,3% nella zona euro
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
30 luglio 2021
11:50
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Balzo del Pil nel secondo trimestre 2021. E’ salito del 2% nella zona euro e dell’1,9% nella Ue-27 rispetto al trimestre precedente.
E’ la stima flash di Eurostat. Nel primo trimestre era sceso di 0,3% nella zona euro e di 0,1% nella Ue-27. In Italia schizza a +2,7%, dal +0,2% dei primi tre mesi dell’anno.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lavoro: Inail, in 6 mesi +8,9% infortuni, 538 morti (-5,6%)
Denunce presentate tra gennaio e giugno, risalgono le malattie
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
12:04
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Inail tra gennaio e giugno sono state 266.804 (+8,9% rispetto allo stesso periodo del 2020), 538 delle quali con esito mortale (-5,6%). In aumento le patologie di origine professionale denunciate, che sono state 28.855 (+41,9%).
Lo fa sapere lo stesso Istituto, rimarcando che i dati mensili sono fortemente influenzati dall’emergenza Coronavirus.
Per quanto riguarda in particolare i casi mortali, l’Inail sottolinea che Il confronto tra il 2020 e il 2021 “richiede cautela in quanto i dati delle denunce mortali degli open data mensili, più di quelli delle denunce in complesso, sono provvisori e influenzati fortemente dalla pandemia da Covid-19, con il risultato di non conteggiare un rilevante numero di ‘tardive’ denunce mortali da contagio, in particolare relative al mese di marzo 2020”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Auto: da lunedì al via nuovo ecobonus
Prenotazioni su piattaforma Mise. Più tempo per vetture usate
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
19:00
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Partono lunedì i nuovi incentivi per l’acquisto di auto ecologiche previsti dal decreto Sostegni bis.
Dal 2 agosto alle 10 sarà possibile prenotare sulla piattaforma del ministero dello Sviluppo economico ecobonus.mise.gov.it i bonus per l’acquisto di nuovi veicoli a basse emissioni fino a 135 g/km di CO2, con e senza rottamazione, mentre dal 5 agosto potranno essere richieste le agevolazioni per i veicoli commerciali e speciali.
Ci vorrà invece un po’ più di tempo per gli incentivi alle auto usate, novità assoluta introdotta nell’iter parlamentare del dl che richiede modifiche tecniche della piattaforma.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Poste: servizio di trasporto moto e bici per Italia e Spagna
Sistema di rilevazione satellitare consente il tracciamento
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
12:54
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spedire la propria moto o la propria bici in tutta Italia e in Spagna (per la sola città di Barcellona), con un nuovo sistema di rilevazione satellitare, che consente di tracciare il trasporto per tutto il viaggio. E’ il servizio di trasporto 2ruotExpress di SDA Poste Italiane che, si legge in una nota, “permette di non rinunciare al proprio mezzo per gli spostamenti anche quando si è in vacanza.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Prevede in aggiunta il trasporto di oggetti voluminosi ed attrezzature sportive, che possono essere movimentate su lunghe e brevi distanze”. Il mezzo o l’attrezzatura trasportate, spiega Poste, sono protette e viaggiano in apposite gabbie metalliche di diverse dimensioni. Per la bici è disponibile un imballo dedicato che la protegge da urti e sfregamenti. La consegna, ricorda l’azienda, può essere effettuata a domicilio all’indirizzo indicato dal cliente. In alternativa, il mezzo può essere spedito e ritirato presso una filiale di SDA, con consegna in 24/48 ore in tutta Italia, inclusa Barcellona (Spagna) oppure in 72/96 ore per Torino, Milano, Padova, Bologna, Roma, Napoli. Il servizio include una garanzia assicurativa per incendio, furto, rapina e danneggiamenti fino a 1.500 euro. Su richiesta, a pagamento, è prevista una copertura assicurativa fino a 10.000 euro Incluso nel prezzo 1 giorno di giacenza presso la filiale di arrivo. QUI MAGGIORI INFORMAZIONI.

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Borsa: Europa cede con future Usa in ultima seduta del mese
Milano -0,42% con Nexi e Saipem, sempre bene Unicredit e Mps
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
13:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Procedono deboli le Borse europee in linea con i future Usa, che risentono dei timori sollevati alla vigilia dalla trimestrali inferiore alle attese di Amazon e in vista dei conti degli altri big tech. Inevitabili poi le prese di profitto nell’ultima seduta della settimana del mese.

Londra e Francoforte cedono rispettivamente lo 0,87% e lo 0,82% mentre fa meglio Parigi (-0,15%) grazie a trimestrali sopra le stime, come quella di EssilorLuxottica (+4,5%) che ha anche migliorato la guidance, mentre l’offerta da Neil fa volare Iliad (+61%).
Milano cede lo 0,42% con Nexi (-4,16%) che scivola dietro a Saipem (-3,85%) dopo i risultati del semestre mentre i numeri migliori delle attese e il possibile acquisto di Mps spingono Unicredit (+3,37%) e la banca senese (+6,49%).
Sullo sfondo resta l’attesa per gli stress test, che verranno diffusi nel pomeriggio, sulle maggiori banche d’Europa e dai quali non si prevedono sorprese.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Unicredit: Orcel, Mps opzione migliore e unica sul tavolo
“Il perimetro è molto importante per semplificare l’operazione”
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
14:25
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Mps è la migliore opzione e l’unica sul tavolo”. Lo ha detto in call con gli analisti, il ceo di Unicredit, Andrea Orcel.
Unicredit è in trattativa per acquistare “una parte” ossia degli asset di Mps, ha evidenziato poi in call con gli analisti, indicando che “il perimetro è molto importante per semplificare l’operazione” e che “tempistica e condizioni sono quelle giuste”. Il ceo ha aggiunto che l’operazione è “semplificata dal fatto” che nel perimetro di acquisto ci saranno “solo le parti che si adattano e sono complementari a noi”. Inoltre Orcel ribadisce che Unicredit “non è focalizzata su m&a di per sé, non penso – ha rilevato – che condizioni come queste” di Mps “siano disponibili altrove”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Gkn: non revochiamo i licenziamenti, chiudiamo
L’azienda: abbiamo rispettato le istituzioni, stop accuse
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
19:54
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“La pre-condizione negoziale di revoca della procedura” di licenziamento per i 422 dipendenti della Gkn “non può essere accolta, stante la decisione di chiusura assunta”, afferma in una nota l’azienda che “respinge l’accusa di aver rifiutato qualunque ‘dialogo’, avendolo al contrario sollecitato in più occasioni all’interno della procedura attivata”.
Gkn Driveline Firenze “respinge ogni accusa su una sua presunta mancanza di rispetto nei confronti delle Istituzioni, legata alla legittima osservazione che il coinvolgimento del ministero dello Sviluppo economico in questa vertenza rappresenti una variazione dalla norma di legge”. Lo afferma in una nota l’azienda, riguardo alla vertenza che riguarda la chiusura dello stabilimento di Campi Bisenzio (Firenze).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La legge, afferma Gkn, “prevede infatti la competenza del ministero del Lavoro e della Regione Toscana, che potranno assumere la gestione della vertenza nella relativa fase, visto che solo il ministero del Lavoro è titolare degli strumenti che possono concretamente essere messi a disposizione dei lavoratori nei casi di chiusura aziendale”. La società nella stessa nota “auspica che non venga sprecato il tempo della procedura messo a disposizione della legge per la discussione tra le parti e che si proceda all’individuazione degli strumenti di sostegno ulteriori rispetto a quelli spettanti in caso di assenza di accordo sindacale”.
“La Fiom di Firenze oggi ha depositato un articolo 28 proprio perché contestiamo anche le procedure, il non rispetto degli accordi e della contrattazione nel nostro paese che questa multinazionale ha fatto”. Lo ha annunciato Maurizio Landini, segretario generale della Cgil, parlando coi giornalisti al termine dell’assemblea coi lavoratori della Gkn di Campi Bisenzio. L’articolo 28 dello Statuto dei Lavoratori dispone che il giudice del lavoro, accertata la natura antisindacale di un certo comportamento, disponga anche la rimozione dei suoi effetti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Maxi multa ad Amazon per violazione norme Ue privacy
Da Lussemburgo ammenda da 746 milioni. Azienda, faremo ricorso
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
30 luglio 2021
15:19
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’autorità lussemburghese per la protezione die dati ha inflitto una multa record ad Amazon da 746 milioni di euro, per violazione delle norme Ue sulla privacy. Lo rende noto la stessa società, precisando di essere “fortemente in disaccordo con la sentenza dell’Autorità per la Privacy lussemburghese Cnpd” e annuncia ricorso.
“La decisione relativa al modo in cui mostriamo ai clienti pubblicità rilevante, si basa su interpretazioni soggettive e inedite della normativa europea sulla privacy e la sanzione proposta è del tutto sproporzionata anche rispetto a tale interpretazione”, aggiunge Amazon.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa prosegue in calo dopo avvio Wall Street
Milano cede lo 0,30%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
15:49
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Prosegue debole la seduta sulle principali piazze europee ma non risente ulteriormente dell’apertura negativa di Wall Street. Milano cede lo 0,30%, Londra lo 0,65% Francoforte lo 0,57% e Parigi tiene sulla parità.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano chiude in calo, Ftse Mib -0,6%
Occhi su Unicredit, Mps e Bper. Soffrono Enel, Saipem e Nexi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
30 luglio 2021
17:48
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Milano chiude la seduta poco sopra i minimi. Il Ftse Mib ha perso lo 0,6% a 25.363 punti.
Il risiko bancario non è bastato a riaccendere l’interesse sui titoli di Piazza Affari e hanno pesato i cali di Saipem (-4,4%), Nexi (-4,11%) ed Enel (-2,03%). I riflettori sono rimasti per tutta la seduta puntati su Unicredit (+2,8%), Bper (+1,26%) e Mps (+3,35%) mentre Banco Bpm è stata presa di mira dalle vendite (-3,72%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: stop al rally in Europa, fiducia in calo
Londra -0,65%, Parigi -0,32%, Francoforte – 0,61%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
18:07
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le borse europee ritracciano, erano a livelli record da diverse sedute e le vendite sono tornate tra le preoccupazioni degli investitori sulle prospettive di crescita e i timori della stretta della Cina sulle Big Tech.
Londra ha chiuso in calo dello 0,65%, Parigi dello 0,32%, Francoforte dello 0,61 per cento.

Secondo alcuni analisti è la “fine del rally di recupero” per l’Europa. “Nonostante una solida reazione rialzista scatenata sia dalla Fed e la Cina ieri, gli investitori rimangono cauti verso i più rischiosi asset in quanto le prospettive a breve termine rimangono poco chiare per alcuni settori” commenta un analista.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Pa: Brunetta, sul Portale avremo dati milioni professionisti
Agosto mese test. Mancheranno figure tecniche,serve formazione
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
18:15
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il portale per il reclutamento per la P.a. sarà “il luogo dove saranno collocate tutte le base dati e le liste di tutti gli specialisti, ordinisti e non, che saranno disponibili a lavorare con il settore pubblico”, cioè “5-10-15 milioni di figure professionali a vario titolo, con varie specializzazioni” e sarà uno strumento anche “per chi già lavora e potrà fare delle valutazioni delle sue potenzialità e valutare il suo percorso”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo ha detto il ministro della Pubblica amministrazione Renato Brunetta intervenendo al convegno “Next generation Eu e la figura del Recovery plan specialist” promosso da Saf Academy – Scuola di alta formazione Medioadriatica Commercialisti. Il portale, previsto dal decreto sul reclutamento appena approvato dal Senato “è pronto, aspetto solo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale: il decreto sarà approvato alla Camera il 5-6 e subito dopo sarà in Gazzetta ufficiale e sarà aperto, per tutto il mese di agosto ci sarà una sua gestione sperimentale”, in modo da essere pienamente operativi “a settembre”. “Siamo a caccia di figure tecniche in grado di seguire un progetto secondo le regole europee” ha ricordato il ministro, sottolineando che “avremo il problema della scarsità, faremo fatica a trovare risorse specialistiche” quindi “dovremo guardare da subito alla scuola e all’università, a come orientare l’offerta formativa”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Banche tengono in stress test, Cet1 resta sopra 10%
Mps la peggiore tra le 50. Mediobanca la migliore delle italiane
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
18:55
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le banche passano lo ‘stress’ test, anche le italiane che si posizionano poco sotto la media europea tranne Mps che ha registrato il peggior risultato tra le 50 banche europee sottoposte dall’Eba all’esame. In presenza di uno scenario molto negativo il Cet1 del sistema bancario europeo, principale indicatore di solidità patrimoniale, resterà al di sopra del 10% dopo aver consumato 265 miliardi di euro di capitale e poco meno di 500 punti base di Cet1, annuncia l’Eba, comunicando l’esito dell’esame che ha coinvolto 50 istituti di 15 Paesi, rappresentativi del 70% degli asset delle banche dell’Ue.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel 2023, al termine della simulazione, il Cet1 fully loaded scende dal 15% al 10,2%, restando sugli stessi livelli dell’esercizio 2018, nonostante “uno scenario avverso” molto severo “che assume uno scenario di Covid-19 prolungato in un contesto di tassi ‘più bassi più a lungo'”.
Nello scenario avverso Mediobanca è la migliore, il suo Cet1 fully loaded ratio dal 14,51% di fine 2020 passa al 9,73% del 2023; Intesa Sanpaolo arriverebbe al 2023 con un Cet1 fully loaded del 9,38%, a fronte del 14,04% di fine 2020; Unicredit vede ridursi il suo Cet1 ratio dal 15,14% al 9,22% al 2023; Banco Bpm vede ridursi il suo Cet1 fully loaded dal 13,23% di fine 2020 al 7,02% a fine 2023. . L’istituto senese vede il principale indicatore di solidità patrimoniale, ridursi di 996 punti base passando dal 9,86% di fine 2020 a -0,1% del 2023.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le banche passano lo ‘stress’ test, anche le italiane che si posizionano poco sotto la media europea tranne Mps che ha registrato il peggior risultato tra le 50 banche europee sottoposte dall’Eba all’esame. In presenza di uno scenario molto negativo il Cet1 del sistema bancario europeo, principale indicatore di solidità patrimoniale, resterà al di sopra del 10% dopo aver consumato 265 miliardi di euro di capitale e poco meno di 500 punti base di Cet1, annuncia l’Eba, comunicando l’esito dell’esame che ha coinvolto 50 istituti di 15 Paesi, rappresentativi del 70% degli asset delle banche dell’Ue.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel 2023, al termine della simulazione, il Cet1 fully loaded scende dal 15% al 10,2%, restando sugli stessi livelli dell’esercizio 2018, nonostante “uno scenario avverso” molto severo “che assume uno scenario di Covid-19 prolungato in un contesto di tassi ‘più bassi più a lungo'”.
Nello scenario avverso Mediobanca è la migliore, il suo Cet1 fully loaded ratio dal 14,51% di fine 2020 passa al 9,73% del 2023; Intesa Sanpaolo arriverebbe al 2023 con un Cet1 fully loaded del 9,38%, a fronte del 14,04% di fine 2020; Unicredit vede ridursi il suo Cet1 ratio dal 15,14% al 9,22% al 2023; Banco Bpm vede ridursi il suo Cet1 fully loaded dal 13,23% di fine 2020 al 7,02% a fine 2023. . L’istituto senese vede il principale indicatore di solidità patrimoniale, ridursi di 996 punti base passando dal 9,86% di fine 2020 a -0,1% del 2023.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Da Cdp in sei mesi mobilitate risorse per 11,6 miliardi, +50%
Gruppo torna in utile a 1,4 mld. +2% raccolta risparmio postale
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2021
20:51
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel primo semestre 2021 “sono state mobilitate risorse a beneficio di imprese, infrastrutture, pubblica amministrazione e cooperazione Internazionale per 11,6 miliardi di euro a livello di gruppo e 11,5 miliardi di euro a livello di Cdp spa, in crescita rispetto al primo semestre 2020, anche grazie a 5,2 miliardi di euro di rifinanziamento di mutui Mefalle Regioni (pari a 0,7 miliardi di euro nel primo semestre 2020)”. Lo comunica Cdp con i dati della relazione finanziaria semestrale.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le risorse mobilitate sono aumentate del 50% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
Nel primo semestre il gruppo Cdp ha registrato un utile netto consolidato a livello di gruppo pari a 1,4 miliardi di euro da confrontare con la perdita netta per 0,7 miliardi dello stesso periodo dell’anno precedente (+ 2 miliardi).
Per la capogruppo Cdp spa l’utile netto è risultato pari a 1,4 miliardi di euro “in lieve crescita – indica la società – rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente (+2%)”.
La raccolta complessiva nel primo semestre 2021 si attesta a 386 miliardi di euro, in crescita del 2% rispetto al dato di fine 2020. In particolare, la raccolta del risparmio postale è stata pari a 279 miliardi (+2 da fine 2020). La raccolta da banche e clientela è pari a 86 miliardi (+4%), la raccolta obbligazionaria è stata pari a 20 miliardi (-3%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: chiude in rialzo a New York a 73,95 dollari
Quotazioni salgono dello 0,5%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
30 luglio 2021
20:54
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il petrolio chiude in rialzo a New York, dove le quotazioni salgono dello 0,5% a 73,95 dollari al barile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Pnrr cambia il volto dei treni, giù i tempi di viaggio, meno Co2
Nell’allegato infrastrutture al Def, uso treno +66%, gap accessibilità -38%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 luglio 2021
16:21
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La realizzazione della programmazione ferroviaria prevista dal Pnrr “porterebbe a una riduzione (rispetto al 2021) media ponderata del tempo medio di viaggio ferroviario di circa il 17,2%”. E’ quanto emerge dall’Allegato infrastrutture al Def, che analizza il contributo del Piano al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile nel trasporto ferroviario.
Si stima anche una riduzione del 38% delle diseguaglianze nella distribuzione dell’accessibilità ferroviaria. Mentre per quanto riguarda lo shift modale, si stima un incremento di utilizzo del trasporto ferroviario del 66% a discapito del trasporto privato.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Recovery: al Mims 120 assunzioni per ingegneri e geologi
Bando pubblicato in Gu. Giovannini, scommettiamo sui giovani
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 luglio 2021
14:36
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il bando di concorso pubblico per l’assunzione di 120 ingegneri e geologi a tempo pieno e indeterminato da inquadrare nell’organico del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, nelle sedi centrali e periferiche. Il concorso, annunciato nei giorni scorsi dal ministro Enrico Giovannini, risponde alla necessità di riqualificare il personale dell’amministrazione, anche in vista dell’attuazione dei progetti del Piano nazionale di ripresa e resilienza.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“La differenza la fanno le persone e l’amministrazione ha la necessità di contare su personale giovane e qualificato”, commenta Giovannini. “I nuovi assunti lavoreranno sui progetti del Pnrr, nei provveditorati e nelle motorizzazioni. Ma questo è solo il primo passo”, sottolinea il ministro: “Dopo la pausa estiva verrà lanciato anche il concorso per dirigenti tecnici.
Chiuderemo il primo concorso entro la fine dell’anno grazie alle nuove regole di reclutamento adottate dal Governo e proseguiremo la campagna di reclutamento anche nel 2022”.
Come indicato sulla piattaforma Formez la domanda di ammissione al concorso deve essere presentata attraverso il Sistema pubblico di identità digitale (Spid), compilando l’apposito modulo elettronico sul sistema “Step-One 2019”, all’indirizzo https://www.ripam.cloud/ entro 30 giorni dal giorno successivo alla data di pubblicazione del bando in Gazzetta ufficiale.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Landini: ‘Non siamo contro il Green pass, ma garantire il lavoro’
Nessuna discriminazione. Obbligo? Lo può decidere solo una legge
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 agosto 2021
13:41
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nessuna contrarietà del sindacato al green pass nelle aziende, ma niente sanzioni per chi dice no e a muovere sia il governo con un atto di legge. Lo spiega il leader Cgil Maurizio Landini in un’intervista al Corriere della Sera, in cui spiega che il sindacato è a favore del fatto che le persone si vaccinino e sta raccomandando ai lavoratori di farlo.

“Ma c’è un discrimine: non è possibile pensare a licenziamenti o demansionamenti”. E sull’ eventuale obbligatorietà: “Se il governo valuta sia necessario, può varare una norma. È già successo nella sanità. La responsabilità non può essere scaricata su un accordo fra le parti sociali”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ft, aumentano prezzi dei vaccini Pfzier e Moderna per l’Ue
Rialzo a 19,5 euro e 25,5 dollari a dose per fornitura al 2023
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
01 agosto 2021
15:04
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Aumentano i prezzi dei vaccini anti-Covid di Pfizer e Moderna negli ultimi contratti di fornitura con l’Unione Europea. Lo riporta il Financial Times citando stralci dei contratti presi in visione: il nuovo prezzo per i vaccini Pfzier è di 19,50 euro contro i 15,50 delle precedente fornitura mentre quello di Moderna sale invece a 25,50 dollari a dose, sopra i 22,60 dollari del precedente accordo ma meno dei 28,50 dollari inizialmente previsti dopo che l’ordine è stato ampliato.

Gli accordi, siglati quest’anno per un totale fino a 2,1 miliardi di dosi entro il 2023, sono stati rinegoziati – scrive l’Ft – dopo i test di fase 3.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.