Piemonte tutte le notizie in tempo reale! TUTTE LE NOTIZIE DEL PIEMONTE SEMPRE AGGIORNATE DETTAGLIATE! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 47 minuti

Ultimo aggiornamento 7 Settembre, 2021, 21:58:10 di Maurizio Barra

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 01:21 DI DOMENICA 0 5 SETTEMBRE 2021

ALLE 21:58 DI MARTEDÌ 07 SETTEMBRE 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Vino: Gavi +22% nei primi 8 mesi, 85% vendite all’estero
Vendemmia promettente, vigneti hanno resistito a siccità
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 settembre 2021
01:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Balzo nell’imbottigliamento del Gavi docg: nei primi 8 mesi l’incremento è stato del 22% rispetto al 2020, +16% sul 2019. Sono dati diffusi dal Consorzio di tutela, a pochi giorni dalla vendemmia che partirà tra il 15 e il 20 settembre con buone prospettive, malgrado la lunga siccità estiva.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il secondo campionamento delle uve è avvenuto l’1 settembre, l’ultimo sarà l’8 settembre. “Dopo una primavera segnata dall’anticipo vegetativo e un germogliamento precoce della vite, le temperature piuttosto basse di maggio hanno rallentato lo sviluppo delle piante – commenta Davide Ferrarese, agrotecnico del Consorzio Tutela del Gavi. – Nonostante i mesi di giugno, luglio e agosto siano stati caratterizzati da una prolungata siccità̀, i vigneti in generale non stanno mostrando segni di stress. Al momento le condizioni sanitarie dell’uva sono molto buone, naturalmente sarà decisivo l’andamento meteo delle prossime due settimane ma si preannuncia una ottima annata” Sul piano commerciale l’export si è confermato trainante per il Gavi, con l’85% delle bottiglie vendute all’estero, soprattutto in Inghilterra, Stati Uniti, Germania e Russia. “Se il trend di crescita fino ad agosto dovesse essere confermata anche nei prossimi mesi ci porterebbe a raggiungere risultati da record. Non dobbiamo quindi perdere di vista la domanda e dobbiamo proseguire con una offerta calibrata e strategie mirate, come fatto finora: siamo stati, infatti, in grado di sbloccare con tempismo le riserve vendemmiali – in due fasi, proprio per rispondere alla ripresa delle attività e dei consumi – ed è così che dobbiamo continuare”.
Da pochi giorni sono state approvate modifiche al disciplinare: tra le novità la dicitura Gavi Docg del Comune che passa da raccomandazione a norma.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fabbro indagato per incendio nel centro di Torino
.Sequestrato l’attico dove stava lavorando
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 settembre 2021
19:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Procura di Torino ha iscritto nel registro degli indagati un artigiano di 56 anni, il fabbro che venerdì mattina stava installando una cassaforte nell’attico da cui è partito l’incendio, nell’inchiesta sul rogo dei due condomini nel centro di Torino. L’ipotesi di reato è incendio colposo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gli inquirenti nelle scorse ore avevano vagliato la sua posizione. Dopo il sopralluogo del pm Alessandro Aghemo, titolare dell’inchiesta, sono stati posti i sigilli all’attico, che è l’unico appartamento sotto sequestro.   CRONACA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Moles, da pirateria digitale danno 521 mln durante pandemia
Sottosegretario all’Editoria al Festival di Dogliani
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
DOGLIANI (CUNEO)
05 settembre 2021
18:13
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La situazione è molto grave, durante la pandemia ci sono stati danni da 521 milioni per la pirateria digitale”. Lo ha detto Giuseppe Moles, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’editoria, intervistato dal direttore di Repubblica, Maurizio Molinari, al Festival della Tv di Dogliani.
“Su questo tema il tavolo tecnico è del ministro Colao”, ha precisato.   TECNOLOGIA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Piemonte, 173 nuovi casi e 1 vittima
Ricoverati, +4 in totale ma in terapia intensiva -1
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 settembre 2021
18:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’unità di crisi regionale del Piemonte ha registrato oggi 173 nuovi casi di Covid, l’1,1% sui 16.169 tamponi diagnostici processati (12.101 antigenici), con una quota del 39,3% di asintomatici. E stato comunicato un decesso, relativo ai giorni precedenti, che porta il totale da inizio pandemia a 11.724.
I ricoverati in terapia intensiva sono 22 (-1 rispetto a ieri), negli altri reparti 164 (+5).
Le persone in isolamento domiciliare sono 3.680, i nuovi guariti 161.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Sganga, M5s torna a crescere, obiettivo ballottaggio
.Candidata sindaca, “Ci puntiamo con tutte le forze”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 settembre 2021
19:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Confermo che il nostro obiettivo è andare al ballottaggio. È un momento in cui il Movimento è tornato a crescere e speriamo di massimizzare anche qui a Torino”.
A dirlo la candidata sindaca M5S-Verdi, Valentina Sganga in occasione dell’inaugurazione della sede elettorale insieme alla sindaca Chiara Appendino. All’incontro hanno partecipato anche il deputato pentastellato Davide Serritella, candidati alle amministrative, consiglieri e assessori uscenti e militanti.
Alla domanda su cosa deciderebbe di fare il Movimento torinese se al secondo turno arrivassero i candidati di centrosinistra e centrodestra, Stefano Lo Russo e Paolo Damilano, “non ragioniamo sui se e i ma. – ha risposto – Noi puntiamo con tutte le forze al ballottaggio”, ribadisce, annunciando che “presenteremo la giunta tra il primo e il secondo turno”.   POLITICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Infortuni e incidenti, super lavoro per il Soccorso Alpino
Tre interventi nel Cuneese, due nel Torinese, uno nel VCO
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 settembre 2021
19:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Domenica di gran lavoro per i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese. Sei gli interventi più significativi, tre in provincia di Cuneo, due nel Torinese, l’ultimo nel Verbano-Cusio-Ossola.

L’intervento più complesso nel comune di Alto in località Madonna del Lago dove un motociclista è precipitato in una scarpata dalla strada carrozzabile. E’ stati portato in codice rosso dall’eliambulanza del 118 all’ospedale di Pietra Ligure (Savona).
Lungo il sentiero in discesa dal Monte Vaccia, nel territorio di Vinadio, i soccorritori hanno recuperato un escursionista che si è infortunato a una gamba, trasportato dall’eliambulanza dell’Emergenza Sanitaria Piemontese.
Soccorso un mtbiker caduto lungo la strada sterrata per il rifugio Maddalena, nel comune di Roburent, recuperato dall’eliambulanza dell’Emergenza Sanitaria Piemontese, e ricoverato in ospedale con un codice giallo.
In provincia di Torino, alla Goja del Pis, ad Almese, un bagnante si è infortunato a una gamba ed è stato trasportato a valle in barella da una squadra a terra del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese. Un’altra squadra a terra è intervenuta lungo il sentiero della Sacra di San Michele per recuperare un escursionista che ha accusato un malore.
Intervento anche al Passo del Vannino, nel territorio di Formazza (Vco) per un escursionista con un trauma a una gamba.
Sul posto è stata inviata l’eliambulanza che ha prelevato il ferito e lo ha portato in ospedale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pm Torino a Telegram, oscurate chat No Vax
Rogatoria internazionale in caso di mancata risposta
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
17:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La procura di Torino ha emesso un decreto di sequestro della Chat Telegram ‘Basta dittatura’, tra gli strumenti di comunicazione di alcuni gruppi No Vax e No Green Pass. Dalla struttura legale del social, informata via mail dai magistrati secondo quanto riferisce nelle pagine locali il quotidiano La Stampa, non è ancora arrivata una risposta ufficiale e nei prossimi giorni potrebbe essere avviata una rogatoria internazionale.
La chat è quella che ha pubblicato, tra i vari riferimenti, i numeri di telefono di Palazzo Chigi, dall’ufficio per la Comunicazione a quello del programma di governo, ma anche di noti virologi e di politici.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Trasporti: con avvio scuola nuovi bus elettrici a Torino
Appendino, pronti i primi 38 mezzi. E Gtt torna assumere autisti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
10:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Entrano in servizio con l’inizio della scuola i nuovi bus elettrici acquistati da Città di Torino e Gtt, l’azienda del trasporto locale. Ad annunciarlo, in un video dal deposito del Gerbido in cui sarà installata la zona di ricarica, sono la sindaca di Torino Chiara Appendino e l’assessora comunale ai Trasporti Maria Lapietra.

“I primi 38 sono pronti ad andare su strada per l’inizio delle scuole, man mano verranno inseriti nella flotta”, spiega la prima cittadina, sottolineando anche che “Gtt è riuscita a tornare ad assumere autisti. I primi 11 sono stati assunti in questo periodo e ne stiamo formando altri 30”.
“Dal primo giorno – ricorda – abbiamo lavorato al rilancio del trasporto pubblico, mettendo basi finanziarie solide e poi siamo tornati a investire sui mezzi nuovi e sul personale. In questi anni sono più di 200 i pullman nuovi che abbiamo messo su strada e da gennaio vedremo anche i nuovi tram”. Per Lapietra “questo significa un cambiamento enorme per la città. Quando siamo arrivati 5 anni fa, i bus avevano problemi enormi, non erano manutenuti da anni e non riuscivamo a fare acquisti perché bisognava ridare credito a Gtt. Ce l’abbiamo fatta”, conclude, invitando a “usare il trasporto pubblico: è sicuro, è stato sicuro in tutti questi mesi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Incendio Torino: Coppa, situazione commercianti è drammatica
Presidente Ascom, aspettiamo risposte concrete dal Comune
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
10:56
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La situazione è drammatica: c’è preoccupazione tra i negozianti evacuati e che hanno dovuto chiudere le loro attività e non sanno ad oggi quando riapriranno”. Lo afferma Maria Luisa Coppa, presidente di Ascom Torino e di Confcommercio Piemonte, che questa mattina ha effettuato un breve sopralluogo in piazzetta Lagrange, nel centro del capoluogo piemontese dopo venerdì un incendio ha distrutto gli ultimi piani di un intero isolato.

Sono una ventina i negozi chiusi per motivi di sicurezza, benché non interessati dalle fiamme, tra cui due piani di Decathlon. “Servono delle risposte concreta da parte dell’amministrazione comunale a cui ci rivolgeremo – aggiunge – I commercianti aspettano di conoscere il loro futuro”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Green pass: professore escluso da scuola torna in classe
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
10:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torna in classe Giuseppe Pantaleo, il professore di Francese dell’istituto Curie-Levi di Torino che nei giorni scorsi era stato allontanato dalla scuola perché senza Green pass. Il dirigente scolastico ha infatti accettato “con riserva” la certificazione del medico curante del docente, che oggi può quindi partecipare agli esami di riparazione.
E’ già rientrata invece Alisa Matizen, l’altra insegnante della scuola di via La Salette, che nei giorni scorsi ha presentato l’esito del tampone a cui si è sottoposta.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Verbania ospita la XV edizione del Festival LetterAltura
Oltre 60 appuntamenti sul tema della bicicletta
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
06 settembre 2021
11:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torna da domenica 19 a domenica 26 settembre a Verbania il Festival Lago Maggiore LetterAltura.
Tra gli ospiti della XV edizione Rosy Bindi, Gianni Bugno, David Le Breton, Lucilla Giagnoni, Carlo Piano, Michela Ponzani, Matteo Saudino.
La rassegna propone oltre 60 appuntamenti e molte novità, sul tema della bicicletta, con il sottotitolo “il corpo racconta, vive, pedala”.
”Numerosi sono i protagonisti del mondo delle due ruote attesi al Festival, nell’anno in cui il Giro d’Italia e il Giro d’Italia Rosa sono tornati nel territorio del Verbano-Cusio-Ossola – spiegano gli organizzatori -. Lago Maggiore LetterAltura partirà dal mezzo, la bicicletta, per compiere un viaggio alla scoperta del corpo che muove le due ruote: dalla suggestione della danza alla violazione del corpo, fino alla valenza filosofica. Molte, come anticipato, le novità di questa edizione, a partire da una ricca sezione dedicata ai giovani delle scuole superiori, con appuntamenti quotidiani in quasi tutti gli istituti scolastici del Vco”.   SPORT   SPETTACOLI MUSICA E CULTURA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Torino Pride annulla parata, manifestazione sarà statica
Battaglia, dispiace per poco preavviso ma salute prima di tutto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
12:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Niente sfilata per le strade della città, quest’anno il Torino Pride si svolgerà il 25 settembre in forma statica. La decisione è stata annunciata dagli organizzatori della manifestazione dopo le indicazioni della Prefettura in base alla situazione epidemiologica.
“Per noi la salute dei cittadini viene prima di tutto – spiega il portavoce del Torino Pride, Alessandro Battaglia – anche se l’organizzazione di un Pride non è cosa semplice e siamo stati avvisati con davvero poco preavviso dell’impossibilità”.
“Ci chiediamo soltanto perché no il Pride e perché si invece ad altre manifestazioni – aggiunge Battaglia – Abbiamo annullato la nostra marcia, che per noi ha ed ha sempre avuto un grande significato politico, ma abbiamo mantenuto tutte le iniziative collaterali, tra cui la partecipazione del Pride a importanti manifestazione culturali torinesi tornate in presenza, come Biennale Democrazia e il Salone del Libro”.
Per Battaglia “non è certo diminuita la necessità del mondo lgbt di rivendicare i propri diritti”. Hanno assicurato il loro sostegno al Torino Pride sia l’Università sia la Città di Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Colpo di chef Sacco,preso ristorante all’Isola dei Pescatori
Gestirà ‘Il Verbano’, in una delle ‘perle’ del Lago Maggiore
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
13:02
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lo chef Marco Sacco, due stelle Michelin con il ‘Piccolo lago’, ha acquisito l’hotel ristorante Il Verbano, sull”isola dei Pescatori, l’unica abitata delle Borromee, nel lago Maggiore. Una location di grande fascino che si aggiunge alle altre attività di ristorazione dello chef stellato, il Piccolo lago, quartier generale della famiglia Sacco sul lago di Mergozzo (Verbania), il Castellana di Hong Kong, il Castellana San Giovanni, nella parte storica di Saluzzo (Cuneo), e Piano35, il ristorante più alto d’Italia, al 35° piano del grattacielo Intesa Sanpaolo, a Torino.

Un progetto, quello de ‘Il Verbano’, nato in sinergia con Emanuele Lanteri, proprietario dello stabile, mentre la gestione dell’albergo passa alla famiglia Sacco da Filippo e Margherita Racchelli.
All’isola dei Pescatori, dove è già stato uno degli artefici degli incontri organizzati da Gente di Lago e di Fiume, l’associazione per la tutela degli ecosistemi lacustri e fluviali, lo chef Sacco porterà in tavola differenti percorsi gastronomici, dalle ricette tradizionali della zona a una selezione dei sapori simbolo dell’Italia gastronomica. “Sono sicuro – commenta Sacco – che nel prossimo periodo il potenziale turistico del Lago Maggiore esploderà. Sono estremamente felice di iniziare questa nuova avventura, di tornare nel mio territorio ed entrare a far parte della comunità dell’isola dei Pescatori, portando tutta la mia esperienza nella ristorazione e il mio ‘spirito d’acqua dolce'”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: tram bloccati in corsie preferenziali, già 111 casi
Polizia Municipale e Gtt lanciano campagna di educazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
13:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Polizia Municipale e Gtt (Gruppo Torinese Trasporti) alleati per mettere un freno all’intralcio alla circolazione dei mezzi pubblici attuato dagli automobilisti che non rispettano le corsie preferenziali. Viene così lanciata la campagna di sensibilizzazione al senso civico, resa necessaria dai dati degli ultimi anni: nel 2019, a Torino, ci sono stati 424 fermi in linea dei mezzi pubblici, di cui 168 tram, quest’anno sono già158, di cui 111 tranviari.
Tre i video realizzati, uno più serio in cui alcuni giovani perdono un esame, un provino e un treno a causa di un’auto sui binari, e due ironici, in cui il trasgressore replica con un “e che sarà mai” a due passeggeri che lo rimproverano, salvo poi scoprire che sono il dentista che deve trapanargli i denti e una manager con cui ha un colloquio.
“‘E che sarà mai’ è quello che la gente pensa quando non rispetta le regole, pensando solo a sé stesso e non al resto del mondo – dice il comandante dei ‘civich’ Emiliano Bezzon -.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con questi video vogliano far capire quello che invece succede davvero, che ogni comportamento stradale ha conseguenze”.
Quello della mala sosta continua infatti a essere un problema per la città. “Da inizio anno – spiega Bezzon – abbiamo già fatto quasi 280 mila rilevazioni di divieto di sosta, più di 100 per sosta sulle corsie riservate”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sauze Cesana ricorda Miss Charlotte, B17 precipitò nel 1944
Trasportava munizioni e viveri per la Resistenza. Nove vittime
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
14:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La cerimonia in ricordo dell’equipaggio di Miss Charlotte, il B17 dell’Usaaf che nella notte del 10 settembre 1944 è precipitato sulla cresta del Gran Miol, in Valle Argentera, conclude domenica 12 settembre le iniziative organizzate per l’estate dal Comune di Sauze di Cesana. L’appuntamento per l’alzabandiera, italiano e americano, è alle ore 11 agli oltre 2.100 metri di quota di pian della Milizia.

Per la prima volta dal 2014 prenderanno parte alla cerimonia commemorativa una rappresentanza dell’esercito statunitense e del personale dell’Ambasciata degli Stati Uniti di Roma.
È dal 2014 che il Comune e la comunità di Sauze di Cesana ricordano i nove avieri provenienti da Algeri morti 77 anni fa mentre trasportavano armi, munizioni e viveri da paracadutare alle formazioni partigiane della Valle Pesio. L’aereo si schiantò per avere perso la rotta a causa di una tempesta di neve. Un momento pensato per ricordare il fatto storico e tenere vive, attraverso il ricordo, le persone, i volti e le vite di coloro che, giovani e giovanissimi, morirono in quell’azione. A far da cornice alla celebrazione la bellezza e i colori della Valle Argentera. Durante l’estate è stato tracciato il sentiero per arrivare al cippo commemorativo e sono state riposizionate le bandiere strappate dal vento e delle intemperie.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ezio Bosso, il suo mondo e la sua musica
Al Lido un docu sul musicista. Verdelli, “un film motivazionale”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
06 settembre 2021
14:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Compositore, pianista, direttore d’orchestra, affamato di musica come lo era della vita: Ezio Bosso è scomparso troppo presto. Il 13 settembre, nel giorno in cui avrebbe compiuto 50 anni, a Torino sua città natale, ci sarà la premiere di un documentario su di lui che oggi passa Fuori Concorso a Venezia 787, un film commovente, toccante con una musica meravigliosa, la sua.
“E’ stata una sfida difficile, dal punto di vista tecnico ma soprattutto emotivo – racconta il regista Giorgio Verdelli che lo scorso anno aveva portato alla Mostra del cinema ‘Paolo Conte, Via con me’ -: è stato fatto un lavoro da detective per scovare le centinaia di tracce lasciate da Bosso, un artista che ha fatto cose diverse, in situazioni anche fisicamente diverse, prima e durante la malattia, un artista che ha vissuto tante vite e tutte sempre in un’unica direzione: la musica”.
Ezio Bosso. Le cose che restano, 104 minuti in cui l’arte di questo musicista, scomparso il 14 maggio 2020 a 48 anni per l’aggravarsi della malattia neurodegenerativa da cui era affetto dal 2011, si ascolta nella sua completezza di sinfonie, composizioni, colonne sonore come quella per Il ragazzo invisibile di Gabriele Salvatores, oltre alle testimonianze di tanti amici, familiari, collaboratori ma anche tante sue interviste che sembrano oggi, a posteriori, un flusso di coscienza. Ci sono gli inizi, il contrabbasso, il jazz, il teatro, poi il pianoforte adorato e le orchestre dirette, inclusa poi la fase popolare quella in cui tutti hanno conosciuto Bosso legata alla partecipazione nel 2016 al festival di Sanremo, con la sua lezione di musica e vita indimenticabile.
Un film motivazionale? “Senza dubbio. E’ proprio questa – prosegue Verdelli – la potenza del documentario. In ogni cosa che abbiamo scovato, documentato, c’è sempre questo messaggio: la musica soprattutto, nonostante tutto, la perseveranza, la tenacia, il talento esercitato ad ogni costo. Spero sia di riferimento per i giovani, quelli che vogliono lavorare nella musica ma in generale per tutti. La storia di Bosso ne è un esempio”.
Il film, prodotto da Sudovest Produzioni, Indigo Film con Rai Cinema, uscirà nelle sale con Nexo Digital solo il 4,5,6 ottobre.   CINEMA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tav: coordinatrice Ue, vorrei chiarezza sul lato italiano
Viceministro Morelli, “governo ha fatto i compiti, nei tempi”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
17:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Ieri in Francia abbiamo firmato contratti per oltre 3 miliardi per lavori che riguardano lo scavo del tunnel di base sul lato francese, quindi la situazione per quanto riguarda quel lato è chiara, vorremmo avere la stessa situazione sul versante italiano”. Così la coordinatrice europea del Corridoio Mediterraneo, Iveta Radicova, a proposito della Torino-Lione, oggi a Torino alla prima tappa del Connecting Europe Express, che sarà poi a Roma e al Brennero.

L’osservazione della coordinatrice riguarda le decisioni per il tratto italiano, che si innesta su quello internazionale. Su questo chiede di accelerare i tempi ‘politici’.
“Siamo assolutamente nei tempi corretti”, ha replicato il viceministro alle Infrastrutture, Alessandro Morelli, “Il governo – ha detto Morelli – ha fatto i compiti a casa. Ritengo che non ci siano per ora indizi per pensare che ci possa essere un procrastinare delle tempistiche. Il governo italiano chiaramente ha la Tav tra le proprie priorità”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Salone Internazionale del Caffè nel ‘salotto’ di Torino
Sabato 11 e domenica 12 tante stelle in piazza San Carlo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
15:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torna sabato 11 e domenica 12 settembre il Turin Coffee. Dopo le prime tre edizioni in piazza Carlo Alberto, il Salone Internazionale del Caffè, si sposta nella più grande piazza San Carlo, il salotto della città.
Nato grazie alla collaborazione fra le torrefazioni Lavazza, Caffè Vergnano e Costadoro, l’assessore al Commercio Alberto Sacco e l’agenzia di organizzazione eventi To Be Events, il Salone Internazionale del Caffè, organizzato dall’Associazione di promozione sociale EatBin, si amplia. L’edizione 2021, inizialmente fissata per giugno e slittata a settembre a causa delle disposizioni messe in atto per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus Covid-19., ha ricevuto – come le precedenti – il patrocinio dal Comune di Torino e dalla Camera di Commercio.
“Il Turin Coffee rappresenta un evento unico nel suo genere, ormai consolidato e molto partecipato sul territorio, che celebra una delle più importanti eccellenze torinesi, il caffè” sottolinea Sacco. “Sono certo che il festival darà un forte segnale di ripresa per la città e le aziende coinvolte, confermandosi una grande occasione per il settore del turismo, che sta vivendo un momento difficile non solo sul nostro territorio, ma anche a livello nazionale e globale”.
Ricco è il palinsesto del palco principale di quest’anno con pastry chef, maestri gelatieri, autori e chef. Tra i big gli stellati Michelangelo Mammoliti e Paolo Griffa, Alberto Quadrio, Gianluca Fusto, Andrea Besuschio, Paolo Brunelli, Dennis Zoppi, Tommaso Cecca, Petunia Olliste. Partner dell’evento sarà l’associazione di riferimento per la qualità del caffè a livello mondiale Sca Italy (Specialty Coffee Association Italiana), la quale avrà a disposizione un palco.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torinodanza: spettacolo dei Peeping Tom, tra sogno e realtà
Con ‘Triptych’ il 10 settembre alle Fonderie Limone
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
15:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il secondo spettacolo del Festival di Torinodanza, dopo il successo del debutto italiano di Chapter3 dell’israeliana Sharon Eyal, la scorsa settimana, è un altro tra i più attesi spettacoli della kermesse, ‘Triptych’, della compagnia belga Peeping Tom di Gabriela Carrizo e Franck Chartier, in programma il 10 settembre alle Fonderie Limone di Moncalieri. Una nuova creazione della celeberrima compagnia, tra le principali del panorama internazionale, che evoca un universo impenetrabile, oscuro ed enigmatico, dove sogno e realtà si confondono e compenetrano, alla maniera del cinema visionario di David Lynch.

Lo spettacolo, che ha debuttato al Teatro Central di Siviglia nel gennaio del 2021, ha le scenografie di Gabriela Carrizo e Justine Bougerol: otto danzatori isolati nel tempo e nello spazio si allontanano e si cercano spasmodicamente, tentando di recuperare i propri ricordi distorti entro un labirinto di porte mancanti e stanze perdute. I cambi di scena tra i 3 brani di cui è composto lo spettacolo, sono a vista come in un montaggio cinematografico dal vivo: ‘The missing door’ si svolge in un corridoio pieno di porte che non si aprono; la cabina di una nave fa da sfondo a ‘The lost room’; l’ambiente pubblico di un ristorante abbandonato, dove la natura ha preso il sopravvento, circonda ‘The hidden floor’. Sono luoghi claustrofobici da cui i personaggi non possono sfuggire, costretti a vagare fra passato e presente in un’atmosfera di malinconica nostalgia per il futuro. Triptych sarà replicato alle Fonderie Limone di Moncalieri sabato e domenica 11 e 12 settembre.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ di 38 metri la pizza più lunga, Rivarolo nel Guinness
Giudici certificano record stabilito nel Torinese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
14:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rivarolo Canavese, oltre 12mila abitanti nell’area metropolitana di Torino, entra nel Guinness dei primati. I pizzaioli Davide Civitiello, Viviana Falciano, Alessandra Fontana, Luca Montersino, Massimiliano Simeone e Alessandro Raffi dell’Asso Pala Pizza, hanno cucinato all’Urban Center la pizza in pala più lunga del mondo.
Primato mondiale certificato dai giudici e registrato oggi dall’organizzazione del World Guinness Record. La maxi pizza, lunga oltre 38 metri, è stata poi distribuita gratuitamente al pubblico intervenuto per assistere all’impresa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Incendio Torino: procura indaga sull’incarico dato al fabbro
Proprietari delle case pronti ad avviare cause di risarcimento
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
15:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La procura di Torino conferma che, al momento, nell’inchiesta sull’incendio che, venerdì scorso, ha devastato due condomini nel centro di Torino l’unico indagato resta l’artigiano che stava svolgendo dei lavori nell’attico da cui sono partite le fiamme. L’accusa è di incendio colposo.

Il fabbro non è stato ancora ascoltato dal pm Alessandro Aghemo, titolare del fascicolo, ma dagli investigatori dei vigili del fuoco, a cui avrebbe confermato che la fiammata da cui poi si è sviluppato l’incendio è partita dalla sua saldatrice. La procura intende anche chiarire anche altri aspetti della vicenda, come da chi l’artigiano ha ricevuto l’incarico per i lavori.
Nel frattempo i vigili del fuoco stanno proseguendo nelle operazioni di messa in sicurezza dei due palazzi nel centro di Torino, in piazza Lagrange e piazza Carlo Felice. Da questa mattina sono iniziati i lavori per la messa in sicurezza del tetto e per recuperare i beni delle famiglie sfollate. Alcuni proprietari degli appartamenti bruciati si sono rivolti a studi legali incaricandoli di avviare le cause di risarcimento per gli ingenti danni subiti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Politecnico vara amplificatore digitale a più basso consumo
Svolta nell’Internet of Things, applicazioni nel biomedicale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
15:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un circuito di ultima generazione a basso consumo per Internet of Things e biomedicale, che ha le dimensioni di una cellula umana e consuma così poco da poter funzionare senza batterie, alimentato soltanto da una minuscola cella solare. È l’amplificatore operazionale a più basso consumo mai realizzato, quello sviluppato da Pedro Toledo, dottorando presso il Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni – Det del Politecnico di Torino nell’ambito di un’attività di ricerca coordinata dall’Ateneo sotto la guida del professor Paolo Crovetti – in collaborazione con il gruppo del professor Sergio Bambi dell’Universidade Federal di Rio Grande do Sul e con il gruppo GreenIC del professor Massimo Alioto, presso la National University of Singapore.
I risultati sono pubblicati in Ieee Solid-State Circuits Letters, nelle Ieee Transactions on Circuits and Systems part I e nelle Ieee Transactions on Circuits and Systems part II e saranno presentati nella conferenza Isicas2021 a Singapore dal 9 all’11 dicembre.
Altre applicazioni possono arrivare dall’ambito biomedicale, con dispositivi impiantabili nel corpo umano di dimensioni confrontabili con le cellule umane, in grado di rilevare in tempo reale informazioni di interesse clinico e di trasferirle all’esterno del corpo attraverso un collegamento wireless
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: sorteggio, Lo Russo e Damilano in fondo alla scheda
Ultimi candidati centrosinistra e centrodestra. Sganga 5/a
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
17:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ quello di Massimo Chiesi, candidato sindaco del Partito Comunista dei Lavoratori, il primo nome estratto dalla presidente della Commissione Elettorale Circondariale nel sorteggio per la composizione della scheda elettorale con cui i torinesi dovranno votare tra un mese.
Stefano Lo Russo e Paolo Damilano, candidati di centrosinistra e centrodestra, saranno invece al penultimo e all’ultimo posto.

Dopo Chiesi sono stati estratti i candidati sindaco Greta Giusi Di Cristina (Partito Comunista e Torino Città Futura), Paolo Alonge (lista 3V), Roberto Salerno (Mat – Movimento Ambientalista Torino) e Valentina Sganga (M5s, Europa Verde), quest’ultima al quinto posto. A seguire Lorenzo Varaldo (Divieto di Licenziare), Ivano Verra (Italexit, Noi Cittadini), Emilio Mazza (Lista Torino Capitale d’Europa Basta Isee), Davide Betti Balducci (Partito Gay, Partito Animalista Italiano), Ugo Mattei (Futura Torino) e Angelo D’orsi (Potere al Popolo, Partico Comunista Italiano e Sinistra in Comune, che raggruppa Rifondazione Comunista, Sinistra Anticapitalista, DemA e Torino Ecosolidale).
Il sorteggio prosegue ora per la posizione delle 30 liste a sostegno dei 13 candidati sindaco.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Teatro:Popolizio apre stagione Tpe con ‘Furore’ di Steinbeck
Il 13 settembre all’Astra. Affresco sulla depressione americana
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
15:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Massimo Popolizio inaugura il 13 settembre al Teatro Astra la stagione del Tpe-Teatro Piemonte Europa con il capolavoro di John Steinbeck ‘Furore’. “Un inizio di stagione anticipato – spiega una nota – per recuperare il tempo perduto e favorire nuovamente l’incontro con il pubblico”.

Lo spettacolo è una produzione Compagnia Umberto Orsini e Teatro di Roma – Teatro Nazionale e ha debuttato nel 2019 al Teatro India di Roma. Un one man show lirico ed epico, realista e visionario, in cui l’attore, partendo dalla rielaborazione drammaturgica di Emanuele Trevi, recente vincitore del Premio Strega 2021, dà corpo e voce all’esodo dei braccianti sospinti in California dalle regioni centrali degli Stati Uniti negli anni della Grande Depressione. In un momento in cui cui crisi agricola, economica e sociale attanagliavano il paese.
Il testo di Steinbeck, Premio Pulitzer nel 1939, rappresenta una delle pietre miliari della carriera del grande scrittore americano, insignito del Nobel nel 1962. Un epico affresco della grande depressione americana tra povertà, crisi sociale e migrazione.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Moda: Holding Industriale entra nella pelletteria con Gab
Azienda fiorentina sviluppa e produce borse e accessori in pelle
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
15:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Holding Industriale (Hind), società di investimenti in aziende di piccole e medie dimensioni rappresentative del Made in Italy, ha acquisito – tramite la controllata Holding Moda – la maggioranza di Gab, società di Calenzano (Firenze), specializzata nello sviluppo, industrializzazione e produzione di borse e accessori in pelle per alcuni dei più prestigiosi marchi dell’alta moda italiani e francesi. L’operazione consente a Hind di entrare nel segmento della pelletteria e di ampliare l’offerta nell’alto di gamma, integrando competenze e artigianalità in linea con il progetto strategico di valorizzazione delle eccellenze del Made in Italy.

Simone Lenzi e Claudia Guidarelli, che hanno fondato Gab nel 2009, vantano un’esperienza pluridecennale nel settore. La loro azienda si contraddistingue per gli elevati standard qualitativi, l’estrema flessibilità e l’attenzione alla sostenibilità (con l’eliminazione di tutti i prodotti chimici legati alla produzione e il riciclo del 100% degli scarti di pelle). Con 86 dipendenti, Gab opera in uno stabilimento di 5.400 mq inserito in un ampio contesto di filiera, ove è ubicata la maggior parte dei laboratori esterni che operano esclusivamente per l’azienda. Nel 2020 Gab ha prodotto 170 mila articoli per un fatturato di oltre 13 milioni di euro, in crescita nonostante l’impatto della pandemia. Simone Lenzi e Claudia Guidarelli continueranno lo sviluppo e la gestione dell’azienda, affiancati da Giulio Guasco, ad di Holding Moda.
“L’ingresso di Gab nel progetto Holding Moda e la loro esperienza nel mondo della pelletteria rappresentano un tassello fondamentale nella strategia di ampliamento e aggregazione di eccellenze nei diversi settori della manifattura Made in Italy”, commenta Claudio Rovere, fondatore e presidente di Hind.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cinema: Cna, Piemonte torni a essere hub audiovisivi
Presentata la nuova edizione del Torino Film Industry
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
16:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riparte dal Torino Film Industry l’impegno di Cna Cinema e Audiovisivo Piemonte per far crescere il sistema piemontese del comparto e affermare l’importanza della regione come hub di produzione e sperimentazione audiovisiva. La nuova edizione del Tfi è stata presentata alla Mostra del Cinema di Venezia alla presenza del segretario regionale di Cna Piemonte Delio Zanzottera e del presidente regionale di Cna Cinema Mattia Puleo.

Paolo Manera, direttore di Film Commission Piemonte, ha sottolineato come la collaborazione con Cna Piemonte sarà indirizzata proprio alla realizzazione di panel dedicati ai produttori dell’audiovisivo. Il prossimo appuntamento che Cna Piemonte e Film Commission, con gli assessori regionali di riferimento stanno programmando sarà la al Mia (Mercato Internazionale dell’Audiovisivo) di Roma.
“Siamo di fronte a una grandissima sfida per il territorio – spiega il presidente di Cna Cinema e Audiovisivo Mattia Puleo – abbiamo l’opportunità di riaffermare il protagonismo del Piemonte in una luce nuova e inedita che vede al centro le imprese di produzione audiovisiva del territorio. Il Torino Film Industry è e dovrà essere in maniera sempre più forte palcoscenico dove dare visibilità alla trasformazione in atto”.
Il Tfi Torino Film Industry è un progetto di Film Commission Torino Piemonte che raggruppa e mette in connessione i Production Days organizzati dalla stessa Fctp, il Tfl Meeting Event organizzato dal TorinoFilmLab del Museo Nazionale del Cinema e la sesta edizione del Torino Short Film Market organizzata dal Centro Nazionale del Cortometraggio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pininfarina vince l’International Architecture Award
Con progetto complesso residenziale fascia alta in Costa del Sol
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
16:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pininfarina vince l’International Architecture Award con il progetto Liora by Pininfarina, complesso residenziale di fascia alta che sorgerà ad Estepona, Costa del Sol, realizzato per lo sviluppatore spagnolo Excem Real Estate. Il progetto è stato disegnato coniugando servizi e stile di vita esclusivi con una particolare attenzione all’ambiente e alla salute dell’individuo.
Dopo oltre un anno di attesa Pininfarina Architecture torna a Cannes per esporre le proprie competenze al Mipim, la più importante fiera immobiliare d’Europa. L’evento, che era stato annullato nel corso del 2020 a causa della situazione epidemiologica legata al Covid-19, riunisce ogni anno gli attori più influenti dell’industria immobiliare internazionale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A Novara 7/o centro distribuzione Amazon, primo plastic free
Azienda riqualificherà 9 ettari di bosco ad Agognate
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
NOVARA
06 settembre 2021
15:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È stato un libro per bambini il primo prodotto stoccato nel nuovo centro distribuzione di Amazon inaugurato questa mattina a Novara, nella frazione di Agognate, nei pressi del casello Novara Ovest dell’A4. E’ il settimo centro di distribuzione aperto da Amazon in Italia e, secondo i dati forniti dall’azienda, creerà 900 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni dall’apertura.
In Piemonte Amazon si è già insediata a Vercelli e Torrazza e con i depositi di smistamento di Brandizzo e Grugliasco, anch’essi in provincia di Torino; nella regione ha 2.400 dipendenti.
Quello di Novara Agognate è anche il primo centro ‘plastic free’ che servirà da progetto pilota per altri. Saranno realizzate aree verdi e spazi alberati progettati nell’armonia dell’insieme: 15 ettari con 1.500 tra arbusti ed alberi, la riqualificazione di 9 ettari del bosco di Agognate con 11.000 nuovi alberi. Inoltre, Il progetto prevede la riqualificazione di un tratto delle sponde del canale Cavour nell’ottica di garantire la biodiversità di flora e fauna. Barriere vegetali infine verranno create tra le aree naturali e quelle urbanizzate a protezione della fauna.   ACQUISTA SU AMAZON

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Piemonte, in un giorno +22 ricoverati
Ma -1 in intensiva. Nuovi casi 99 con 15mila tamponi processati
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
18:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Negli ospedali del Piemonte, nei reparti diversi dalla terapia intensiva, ci sono oggi 22 ricoverati in più per Covid, l’aumento giornaliero più consistente dell’estate. Il totale passa a 186, mente scende a 21, con il -1 registrato oggi, il dato complessivo nelle terapie intensive.
Il bollettino dell’Unità di crisi regionale non riporta alcun decesso, mentre i nuovi contagi sono 99, con una quota dello 0,7% di positivi, sui 14.857 tamponi diagnostici processati (11.843 antigenici), La quota di positivi asintomatici è del 49,5%. Le persone in isolamento domiciliare sono 3.628, i nuovi guariti 130.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pavese Festival, Santo Stefano Belbo celebra lo scrittore
Da giovedì 9 a domenica 12 settembre musica, arte, teatro, libri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
17:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Quattro giornate per celebrare Cesare Pavese nel suo paese natale: a Santo Stefano Belbo (Cuneo), da giovedì 9 a domenica 12 settembre 2021, torna l’appuntamento con il Pavese Festival, la rassegna tra musica, arte, teatro e libri che ogni anno invita grandi protagonisti del panorama culturale italiano a dialogare con lo scrittore, le sue opere e i luoghi che le hanno ispirate.
Ospiti dell’edizione 2021 saranno Marcello Fois, Alessandro Preziosi, Neri Marcorè, Omar Pedrini, Colapesce e Dimartino, ciascuno presente con un contributo inedito ideato appositamente per il Pavese Festival.
Il filo conduttore del festival – per il secondo anno consecutivo chiamato a confrontarsi con le sfide della pandemia – è la frase che Cesare Pavese fa pronunciare a Odisseo in uno dei Dialoghi con Leucò: Quello che cerco l’ho nel cuore, come te. Un invito all’ascolto interiore per tornare alla propria verità, dopo un lungo periodo di inquietudini e incursioni nell’ignoto.
Tutti gli eventi del Pavese Festival sono gratuiti con obbligo di prenotazione. I biglietti sono disponibili sulla pagina Eventbrite della Fondazione Cesare Pavese. L’accesso agli eventi è consentito soltanto a chi è in possesso della Certificazione verde Covid-19. Sarà possibile seguire gli eventi anche in streaming collegandosi al sito http://www.fondazionecesarepavese.it.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nespresso: report, 90% caffè proviene da fonti sostenibili
‘The positive cup’, impronta carbonio tazza ridotta del 24%
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
06 settembre 2021
17:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ha superato quota 90% il caffè proveniente da fonti sostenibili che compone le gamme permanenti di Nespresso. Un traguardo raggiunto grazie a The Positive Cup, la strategia di sostenibilità 2014-2020 che, con un investimento di 585 milioni di franchi svizzeri (545 milioni di euro), ha l’obiettivo di raggiungere entro il 2022 la piena neutralità delle emissioni di carbonio entro il 2022.

Tra i risultati più importanti raggiunti finora, c’è la riduzione dell’impronta di carbonio di una tazza di caffè Nespresso del 24% rispetto al 2009. Progressi che si affiancano a un investimento, a partire dal 2014, di 15 mln di franchi svizzeri in soluzioni naturali per il clima e a un lavoro con diversi partner, tra cui Pur Projet, per piantare fino al 2020 oltre 5 milioni di alberi nei paesi di origine. Nell’ambito dei progetti innovativi per il benessere dei coltivatori di caffè già messi in campo, sono oltre 2.000 i coltivatori in Colombia e 1.500 in Indonesia che dispongono di uno schema di risparmio pensionistico.
Rientra negli sforzi per la gestione responsabile dell’alluminio di cui le capsule sono composte, il lancio dell'”Alleanza per il riciclo delle capsule in alluminio”, fondata da Nespresso in partnership con illycaffè per consentire ai consumatori di riportare le capsule indifferentemente nei punti vendita commerciali di entrambi i brand, con l’obiettivo di raggiungere oltre 1.500 tonn. di capsule esauste in alluminio recuperate entro la fine del 2021. In Italia dal 2011 è presente il programma “Da Chicco a Chicco”, per il recupero e il riciclo delle capsule esauste, in cui sono stati investiti oltre 6 mln.
“Da sempre lavoriamo per creare valore condiviso lungo tutta la nostra catena del valore, dai paesi di origine del caffè con i coltivatori e le coltivatrici con cui lavoriamo, fino alla società e al territorio di cui ci sentiamo parte qui in Italia”, commenta Chiara Murano, Sustainability & Safety Health Environmental Manager di Nespresso Italia. Secondo Jérôme Perez, Global Head of Sustainability di Nespresso, “negli ultimi sette anni, The Positive Cup ci ha guidato nel nostro viaggio verso la sostenibilità, assicurandoci lo slancio per raggiungere i nostri obiettivi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Livigni, aumento ricoveri dopo vacanze non stupisce
‘Per limitare contagi e malattie gravi continuare a vaccinare’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
18:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“L’aumento dei malati di Covid-19 ricoverati in ospedale, anche se in terapie non intensive, non è un dato che stupisce. Ce lo aspettavamo, con il ritorno dalla vacanze e gli assembramenti ad esso legati.

L’unica arma che abbiamo per contrastare questo dato di fatto è continuare a vaccinare più persone possibile. Per limitare contagi e malattie gravi”. Lo ha detto il dottor Sergio Livigni, responsabile della rete ospedaliera dell’Unità di crisi della Regione Piemonte.
“Si deve correre per arrivare al 90% della popolazione – ha aggiunto – perché allo stato attuale dei dati l’80% non credo basti più, ma non spetta a me dirlo, spetta agli esperti del Cts. Che il virus stia circolando in modo molto massiccio è venuto anche fuori dall’esame delle acque reflue. Un esame importante – ha ancora sottolineato – realizzato con le Asl e con l’Acquedotto che stiamo intensificando per cercare anche di capire quali siano le zone del Piemonte più colpite”.
Per Livigni, che nei giorni scorsi si è espresso a favore dell’obbligatorietà vaccinale, “si deve cercare di raggiungere il massimo numero di persone vaccinate, se necessario coinvolgendo anche gli under 12. Non tanto per loro personalmente, ma per frenare la pandemia nel suo complesso”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Incendio Torino, 4 ruspe al lavoro per rimuovere i detriti
Via travi incenerite e coperture in metallo fuse dalle fiamme
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
18:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ruspe dei vigili del fuoco in azione in piazzetta Lagrange e piazza Carlo Felice per liberare l’edificio coinvolto dai detriti l’edificio andato a fuoco venerdì nel centro di Torino. Oltre al mezzo dei vigili ne sono stati utilizzati tre ruspe della ditta Fiammengo, già impegnata prima dell’incendio in lavori di ristrutturazione di uno dei palazzi andati a fuoco.

Sono state rimosse le grandi assi incenerite tra cui travi originarie dell’Ottocento e dei grandi abbaini, le coperture in metallo delle mansarde bruciate durante il rogo. Le operazioni di messa in sicurezza, iniziate questa mattina, procederanno nelle prossime ore.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A Cherasco il campus per l’innovazione Tesisquare
E’ il primo polo di Open Innovation collaborativo del Piemonte
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
19:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ha aperto i battenti a Roreto di Cherasco (Cuneo) il Digital Innovation Gate 421, polo multidisciplinare e multiaziendale dedicato alla open innovation. Duemila metri quadri dedicati all’innovazione e alla condivisione di idee e progetti.
lo ha promosso la fondazione omonima, nata da un progetto di Giuseppe Pacotto, presidente DIG421, e Marcella Brizio, di Tesisquare, azienda di Bra che produce piattaforme software. E’ il primo polo di Open Innovation collaborativo del Piemonte. Il progetto architettonico, a firma Nemesi studio, è stato studiato per integrarsi con il tessuto urbano, col territorio e la comunità.
Il Campus verrà completato entro il 2023, è previsto anche un parco aperto al pubblico.
“Un luogo innovativo – spiegano i promotori – improntato su persone, idee, cultura e condivisione, dove favorire lo sviluppo di un workplacelearnig. Lo scopo alla base è mettere al servizio di chiunque abbia la necessità struttura e know-how per generare nuove opportunità”..
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Human condition, personale dell’artista cinese Zhang Hongme
Fino al 20/9 a Torino quadri e installazioni di grande impatto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
19:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Prosegue fino al 20 settembre presso lo Spazio Musa di Torino, in via della Consolata 11, Human condition, la personale di Zhang Hongmei, giovane e promettente artista cinese, gconsiderata un astro nascente del collezionismo internazionale e molto attiva nel sociale.
Dipinti, installazioni, video, sculture, gioielli e ceramiche, per un viaggio artistico intorno al mondo, fuori dai canoni dell’arte contemporanea, caratterizzato da uno stile ed un linguaggio unico nel panorama artistico mondiale.
Inaugurata lo scorso 29 giugno, la mostra continua a riscuotere un grande successo da parte del pubblico.
Alcuni hanno definito Human Condition come un viaggio intorno al mondo, poiché in molte delle opere di Zang Hongmei ci sono forti i richiami a diverse città, come Londra e Parigi, ma anche alla Cina, soprattutto nella parte delle istallazioni di visi di antichi guerrieri, forse la parte che più colpisce e coinvolge emozionalmente il visitatore. I lavori sono un mix di sentimenti contrastanti, gioia per le cose belle della vita, che a volte si mischia ad un velo di ansia per il futuro, sempre con una consapevolezza dell’importanza dell’eredità che ci arriva dal passato. Spettacolare l’installazione Human Condition, in cui una selva di personaggi, donne, uomini, bambini, avvolti in rossi sudari e completamente legati avanzano verso i visitatori.
Simbolo delle nostre paure, dei nostri lati oscuri. Inoltre, nei giorni della mostra vengono realizzati diversi collegamenti in diretta con l’artista, attualmente in Cina.
Zhang Hongmei vanta numerose mostre allestite in tutto il mondo in prestigiosi spazi espositivi e diverse partecipazioni alla Biennale di Arte Contemporanea di Venezia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Trasporti: car sharing piace sempre più ai giovani, +15%
Indagine Unione Consumatori.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Su anche bike sharing e monopattini
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
19:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tra i piemontesi si diffonde la ‘sweet mobility”, con un forte incremento dell’uso di bike e monopattini, +20%, e anche del car sharing, +15% tra i giovani nella forma del noleggio a breve termine. E’ quanto emerge da uno studio condotto dal Comitato Regionale del Piemonte dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Nonostante gli ecoincentivi e i bonus governativi per il ricambio del parco veicolare nazionale, il mercato si orienta ora su nuove abitudini di consumo, tra cui bike sharing e monopattini il cui uso è cresciuto più del 20% rispetto al normale impiego dei mezzi pubblici – spiega la presidente Patrizia Polliotto – all’auto di proprietà anche i giovani preferiscono per il 15% in più il car sharing e noleggio a breve termine in forma ‘pay per use’, con il vantaggio di poterla cambiare più spesso”.
“Idem per i lavoratori dai 30 ai 50 anni: – rileva invece Maurizio Scandurra, che ha condiviso il lavoro di indagine con la presidente del Comitato regionale dell’Unione Nazionale Consumatori – circa il 10% in più rispetto al 2020 trovano nel renting a medio e lungo termine un potenziale risparmio anche su assicurazioni e manutenzioni grazie al congelamento del canone di locazione evitando così di subire le repentine variazioni di mercato cui polizze e ricambi ci hanno più che mai abituato in diciotto mesi da inizio pandemia a oggi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cade dal balcone di casa, grave bambina di 4 anni
L’incidente a Novara. Si è arrampicata per gioco sul parapetto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
NOVARA
06 settembre 2021
19:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È ricoverata in prognosi riservata all’ospedale Maggiore di Novara una bambina di 4 anni caduta oggi pomeriggio da un balcone del primo piano di un palazzo di edilizia popolare in viale Volta, a Novara. Da una prima ricostruzione sembra che la piccola, giocando, si sia arrampicata sul parapetto cadendo sul marciapiede sottostante da circa 6 metri.
Soccorsa dai genitori è stata poi trasportata in ospedale da un ambulanza del 118. Sul posto per le indagini i carabinieri della stazione di Novara. Una vicina in lacrime ha raccontato di aver visto la piccola in braccio ai genitori in attesa dell’arrivo dell’ambulanza.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Piattaforme aste immobiliari Kaaja chiude round da 1,5 mln
Operazione chiusa con Club degli investitori e Sensible Capital
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
19:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
HomesToPeople, prima piattaforma per aste immobiliari online tra privati in Italia, chiude un round da 1 milione e mezzo di euro guidato da Sensible Capital insieme al Club degli Investitori. La chiusura dell’operazione di investimento coincide anche con il rebranding della società – che cambia nome in Kaaja – e con il lancio del nuovo sito http://www.kaaja.com.
seguito dell’aumento di capitale e dell’ingresso di nuovi investitori è stato nominato il nuovo consiglio di amministrazione di cui è presidente Silvia Rovere, fondatrice di Sensible Capital e presidente di Confindustria Assoimmobiliare.
Dalla nascita, in pochi mesi, la società ha già gestito più di 20 aste online tra privati su immobili a Roma e Milano raccogliendo l’interesse di oltre 100.000 clienti che hanno prenotato circa 600 appuntamenti per visitarli. Le aste online di Kaaja velocizzano significativamente il processo arrivando a concludere la compravendita in 6/8 settimane e garantiscono la totale trasparenza mettendo a disposizione tutti i documenti sugli immobili e permettendo di visualizzare tutte le offerte che vengono presentate. “Il finanziamento ci permetterà di investire ulteriormente in tecnologia, migliorare il nostro servizio, accelerare l’espansione sul mercato italiano, potenziare le attività di marketing e consolidare il nostro posizionamento attraverso partnership con player strategici”, spiega Dario Cardile, fondatore e ceo di Kaaja. “Con questa operazione Sensible Capital conferma la missione di diventare leader nel settore del proptech in Italia, con un approccio industriale e di medio periodo, uno spiccato attivismo e la capacità di creare forti sinergie commerciali e di sviluppo prodotto tra le società in portafoglio” afferma Silvia Rovere.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Asl Torino, anche esami medici negli hub vaccinali
Progetto pilota per incentivare over 60 e fascia 12-19 anni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 settembre 2021
19:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Accertamenti clinici, come l’elettrocardiogramma o gli esami del sangue, prima del vaccino.
E’ l’iniziativa varata dall’Asl Città di Torino, sotto forma di progetto sperimentale, soprattutto per incentivare la vaccinazione degli over 60 e della categoria 12-19 anni che non hanno ancora aderito.
L’azienda sanitaria amplia l’attività degli hub vaccinali con dei corner dedicati alla prevenzione e specifici check-up per chi si presenterà a ricevere la prima dose.
Si inizierà sabato 11 e domenica 12 settembre con un weekend dedicato al cuore presso l’hub del Lingotto, con la collaborazione dell’Associazione Italiana Cuore e Rianimazione “Lorenzo Greco” onlus e il sostegno della Fondazione La Stampa Specchio dei Tempi, che metteranno a disposizione lo Specchiobus dotato di due ambulatori mobili. Li sarà possibile sottoporsi a un elettrocardiogramma gratuito, refertato in telemedicina dai cardiologi dell’Asl.
Da lunedì 13 settembre, poi, presso i centri vaccinali Compagnia di San Paolo, Lingotto e Nuvola-Lavazza, oltre all’elettrocardiogramma, sarà possibile un controllo approfondito dei parametri vitali, quali frequenza cardiaca, saturazione, pressione arteriosa e glicemia.
Un progetto sperimentale giudicato interessante dalla Regione, che sta studiando la possibilità di estenderlo a tutto il territorio.
In Piemonte ad oggi sono circa 170 mila gli over60 che non hanno ancora aderito alla vaccinazione (su 1,4 milioni), 120 mila i giovani tra i 12 e i 19 anni (su 311 mila totali) e circa 9.700 gli operatori scolastici (su 127 mila).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Buste paga truccate per truffare Erario, 3 misure cautelari
Ai domiciliari amministratore azienda torinese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
10:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Truccavano le buste paga dei dipendenti con rimborsi e indennità per trasferte mai fatte. Tre misure cautelari sono state eseguite questa mattina dalla guardia di finanza, su richiesta del gip del Tribunale di Torino.
Sequestrati denaro e beni per circa un milione di euro.
Per l’amministratore di fatto dell’azienda sono scattati gli arresti domiciliari, l’amministratore di diritto è stato interdetto per dodici mesi a ricoprire uffici direttivi e a svolgere attività imprenditoriali. Sospeso dal lavoro per dodici mesi anche un dipendete di uno studio di consulenza del lavoro.
L’inchiesta, coordinata dal pm Mario Bendoni, per l’ipotesi di reato di truffa aggravata ai danni dello Stato ha fatto emerge che l’azienda dal 2015 utilizzava i falsi rimborsi ai danni di Erario, Inps e Inail, visto che rispetto allo stipendio si pagano meno contributi e tasse. A quanto accertato, i dipendenti che sollevavano dubbi sui rimborsi non venivano assunti e chi invece lo era già rischiava il licenziamento o era costretto alle dimissioni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Paralimpiadi: atleti Piemonte tornati in Italia, 8 medaglie
Silvia Bruno (Cip), campioni ispirino ragazzi con disabilità
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
10:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“È stata una Paralimpiade eccezionale quella di Tokyo, per tutta la squadra italiana e anche per la delegazione piemontese, che ha incrementato il numero di medaglie conquistate, dopo i 4 bronzi di Rio 2016. La nostra rappresentativa regionale, in gara in ben 10 discipline diverse, era composta soprattutto da atleti esordienti ai Giochi e tutti, al di là dei risultati, hanno dato il massimo vivendo una straordinaria esperienza di sport e di vita, nonostante le difficoltà di questo periodo storico”.
Silvia Bruno, presidente Cip Piemonte, commenta così i risultati ottenuti dagli atleti paralimpici piemontesi appena rientrati da Tokyo.
Gli undici convocati piemontesi, sette donne e quattro uomini, hanno contribuito con ben 8 medaglie e importanti prestazioni al successo dell’avventura italiana in Giappone.
“Ora la speranza, ma è quasi una certezza in realtà, è che questi campioni e queste campionesse siano di ispirazione e modello per tanti ragazzi con disabilità che, vedendo le loro gesta in tv o in rete, hanno scoperto o avuto la conferma che è possibile fare sport – aggiunge Silvia Bruno -. Il mondo paralimpico è pronto ad accoglierli: non è detto che tutti debbano diventare fuoriclasse ma è sempre importante scoprire nuovi talenti, anche perché le Paralimpiadi di Parigi 2024 sono dietro l’angolo”.   SPORT

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Esercito: riparte formazione alla Scuola di Applicazione
Al via a Torino 201esimo corso Esempio, 113 i Sottotenenti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
10:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riprende alla Scuola di Applicazione di Torino la formazione universitaria degli ufficiali dell’Esercito. Sono 113 i militari che frequentano il 201esimo corso ‘Esempio’ provenienti dall’Accademia Militare di Modena dove hanno frequentato il biennio di formazione tecnico-professionale.
I giovani Sottotenenti resteranno a Torino per i tre anni necessari a conseguire le lauree triennale e specialistica in Scienze Strategiche Militari. Diversi gli orientamenti previsti da un corso di laurea frutto della consolidata collaborazione fra Esercito e Università: indirizzo politico organizzativo, indirizzo tecnico (comunicazioni, logistiche, sistemi infrastrutturali) e indirizzo economico – amministrativo.
“Intraprendete con entusiasmo e impegno un cammino difficile, ma decisivo per il vostro futuro di cittadini e di Comandanti”, ha detto rivolgendosi ai Sottotenenti il Comandante dell’Istituto di Formazione dell’Esercito, Generale di Divisione Salvatore Cuoci.
Alla Scuola di Applicazione 125 Ufficiali frequentatori del 200esimo corso ‘Dovere’ proseguono la formazione universitaria e tecnico-professionale, mentre i 121 Ufficiali del 199esimo corso ‘Osare’ saranno impegnati fino al 10 dicembre, presso vari Comandi e Scuole d’Arma, nella frequenza del Corso Tecnico Applicativo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Green pass: controlli locali a Torino, chiuso circolo no vax
Sanzionati il presidente e i soci senza certificato verde
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
11:02
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si sono dichiarati no vax, sostenendo di essere privi di Green pass, i soci di un circolo privato di Torino chiuso dalla polizia municipale nell’ambito dei controlli sul rispetto delle regole anti-Covid. Al momento dell’ispezione nel locale erano presenti 34 soci; il controllo dei documenti ha permesso agli agenti di verificare che in effetti 12 di loro erano privi del certificato verde.
Nei prossimi giorni saranno notificate le relative sanzioni, compresa quella al presidente del Circolo, che è stato chiuso per 5 giorni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sport e Salute punta su scuola, Cozzoli “pronti a investire”
A Torino Stati Generali Lavoro-Sport. Appendino, occasione Pnrr
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
11:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Per incentivare lo sport l’investimento va fatto sulle scuole e sugli impianti sportivi, spesso obsoleti. Con il Pnrr abbiamo un’occasione unica anche per questo.
Dedicare progettualità agli impianti sportivi sarebbe un bel segnale, permetterebbe di rendere più accessibile lo sport”. La sindaca di Torino, Chiara Appendino, ha aperto così gli Stati Generali del Mondo del Lavoro – Sport, in programma da oggi al 10 settembre nel capoluogo piemontese.
“Lo sport è un’opportunità fondamentale – sottolinea – e noi ragioniamo sempre su tre assi: lo sport come educazione, e in questo il rapporto con le scuole è importantissimo, la salute e il ritorno economico”. Anche per il presidente e ad di Sport e Salute, Vito Cozzoli, formazione e scuola sono fondamentali. “Un euro speso sullo sport – dice – significa 4 euro risparmiati sul Ssn e io lo spenderei nella scuola, ed è quello che faremo. Lo sport sta vivendo un momento difficile, ma è un settore di crescita, di produzione del Pil che merita investimenti e il primo driver su cui spingere è la scuola. Sport e Salute vuole scendere in campo, il Governo è impegnato per introdurre nella scuola primaria l’insegnante di scienze motorie – ricorda – ma ci vorrà tempo, ci vogliono risorse. ma riteniamo che non ci siano alternative, da questo anno scolastico i nostri bambini dovranno avere almeno 2 ore di educazione motoria e provvederà Sport e Salute con proprie risorse e per questo abbiamo lanciato un piano straordinario da 17 mln e coinvolgeremo un milione e mezzo di bambini. Facciamo il 175% in più di quello che è stato fatto in passato, è la nostra sfida”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sport: Cozzoli, nuove norme per lavoro sportivo
‘In troppi scoperti su tutele e garanzie’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
11:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il settore del lavoro sportivo merita interventi normativi: troppi lavoratori sono rimasti scoperti in termini di tutele e garanzie”. Così il presidente e Ad di Sport e Salute, Vito Cozzoli, agli Stati Generali del Lavoro nello Sport in corso a Torino.
“Il Governo – ricorda – era intervenuto con la legge 86 dell’8 agosto 2019 proprio per dare anche delle risposte rispetto a un settore che per 20 anni è rimasto fermo e in questo senso le società sportive hanno acquisito nel tempo elementi di assoluta peculiarità”.
“Sono stati introdotti alcuni elementi di cambiamento nella materia del lavoro sportivo – prosegue – provando anche a mettere mano alla ormai perpetua distinzione fra dilettantismo e professionismo. Si è cercato di mitigare questa dicotomia, cercando anche di concepire il lavoratore come destinatario soprattutto di diritti e opportunità a prescindere dal tipo di attività praticata e mantenendo alcune distinzioni che però non devono relegare il lavoratore del sistema dilettantistico a un sistema a cui far venire meno tutele e diritti fondamentali, penso al tema previdenziale e assicurativo. Il nuovo Governo – ricorda – ha differito al 2023 l’efficacia di queste norme, il rischio da scongiurare è che la riforma vada a pesare eccessivamente sulle spalle delle realtà più fragili, dato che un un aumento di diritti non possa che accompagnarsi a una consistenza maggiore di costi necessari a sostenerli. Il tema – conclude – è la sostenibilità. Ci sono due anni per verificare come la riforma del lavoro sportivo potrà essere sostenibile per le società sportive”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rubato 31 anni fa in una chiesa, ritrovato prezioso dipinto
Carabinieri restituiscono opera d’arte a Diocesi Novara
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
NOVARA
07 settembre 2021
12:27
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A trentun anni dal suo furto nella chiesa di San Martino in Vignone, nel Vco, i carabinieri del Nucleo Carabinieri per la tutela del Patrimonio Culturale di Monza hanno restituito alla Diocesi un dipinto attribuito a Filippo Abbiati (1643-1715). Rappresenta un busto di Cristo ed è una porzione di una pala di altare di 160X240 metri, da cui è stato separato dopo il furto nel 1990, raffigurante la Resurrezione.

I carabinieri hanno consegnato il dipinto a monsignor Franco Giulio Brambilla, vescovo di Novara, che ha ringraziato i carabinieri per la restituzione della preziosa opera d’arte, trovata in possesso di un privato in Lombardia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: rinasce stadio Sporting, ospiterà allenamenti Atp
.Appendino, è primo investimento grazie a percorso Finals
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
14:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A poche settimane da Atp Finals e Davis Cup, Torino inaugura il suo stadio del tennis. Grazie a una completa ristrutturazione che ha mantenuto intatto l’impianto originale del 1941, torna a nuova vita lo storico Campo Stadio al Circolo della Stampa Sporting.
che ospiterà gli allenamenti dei tennisti che disputeranno le Atp Finals, ma anche ad altre discipline sportive ed eventi culturali e di spettacolo aperti alla città.
A inaugurare l’impianto, dal 10 al 12 settembre, la manifestazione ‘Set in scena’ tre giorni di grande tennis e spettacolo con la direzione artistica di Neri Marcorè e la partecipazione di Lorenzo Sonego. “Qui ci sono cresciuto ho visto l’evoluzione di questo circolo – racconta il campione – e poter tornare da giocatore in questo campo è una grande emozione. Poterne disporre è molto importante per la città”.
“È uno spazio che oggi immaginiamo per il tennis – aggiunge la sindaca Chiara Appendino -, ma in questa arena si potranno fare anche spettacoli. Si tratta, quindi, di un primo investimento importante che cade a terra grazie al percorso fatto con il tennis e le Atp Finals”. “Torino – conclude Marcorè – diventa uno dei punti cardinale del tennis mondiale”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Appendino, lavoriamo a testa bassa per le Atp Finals
Sindaca, emozione ma anche pressione. Grandi i nostri italiani
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
15:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“L’emozione c’è, ma c’è anche tanta pressione: stiamo lavorando a testa bassa perché possa essere tutto perfetto e la città possa accogliere il mondo del tennis”.
La sindaca di Torino, Chiara Appendino, parla così delle Atp Finals che si svolgeranno nella città della Mole dal 14 al 21 novembre prossimi.
L’occasione è l’inaugurazione del rinnovato stadio del tennis al Circolo della Stampa Sporting.
“Ci sono anche dei risultati importanti, in ultimo quello straordinario di Berrettini all’ Us Open – sottolinea -. Almeno un italiano ci sarà e speriamo ancora in Sinner, che possa fare il salto ed esserci. Se non fosse quest’anno ci sono comunque cinque anni. Credo che le prospettive per il nostro tennis siano ottime”, conclude, osservando che “nel decidere se dare le Atp a Torino ha fatto anche la differenza il potenziale del nostro tennis. Oggi siamo una delle capitali del tennis mondiale”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I Musei Reali di Torino espongono un’opera di Gentileschi
Alla Sabauda dipinto della Galleria Nazionale dell’Umbria
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
15:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fino al 12 dicembre i Musei Reali di Torino espongono al primo piano della Galleria Sabauda, in una delle due sale caravaggesche appositamente riallestite, una celebre opera di Orazio Gentileschi, ‘Santa Cecilia che suona la spinetta e un angelo’ proveniente dalla Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia. Il prestito museale si inserisce nell’ambito del Piano Strategico triennale dei Musei Reali torinesi mirato a creare per il pubblico nuovi percorsi narrativi valorizzando il patrimonio e promuovendo accostamenti di opere e scambi a tema con altri musei.
Negli anni passati erano già stati presentati analoghi progetti intorno alle figure di Sandro Botticelli e Giovanni Boldon. “Questa volta abbiamo ancora dedicato la nostra attenzione a Caravaggio e ai caravaggeschi – spiega la direttrice dei Musei Reali, Enrica Pagella – dopo il precedente prestito del San Giovanni Battista del Caravaggio da parte delle Galleria Nazionali di Arte Antica di Roma. L’importante è movimentare e arricchire la nostra offerta, moltiplicando occasioni di conoscenza e di bellezza”. Il dipinto di Gentileschi è stato collocato nella sala 18 della Sabauda, in modo da dialogare con altre opere del periodo, testimonianze della ‘rivoluzione’ operata dal Caravaggio per quanto riguarda la luce sui volti e sui particolari. “Dopo di lui i ritratti non sono più stati come prima – dice Pagella – Caravaggio seppe unire la grande tradizione quattrocentesca fiorentina con la sua personalissima visione realista e la lezione fiamminga”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Auto: Fiom,nell’indotto c’è chi pensa assemblare monopattini
In 10 anni a Torino persi 32.000 posti e 370 fabbriche chiuse
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
14:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il settore auto resta in grave difficoltà. A Torino c’è addirittura chi pensa, se non arriveranno commesse, di dedicarsi all’assemblaggio dei monopattini.
Non è una notizia ufficiale, quindi non facciamo nomi, ma è un segnale preoccupante. Una situazione paradossale”.
Lo ha detto Edi Lazzi, segretario generale della Fiom torinese, che ha presentato la quindicesima festa dei metalmeccanici Cgil, in programma due giorni, venerdì e sabato, presso la Società Operaia di Beinasco.
Lazzi ricorda i numeri della crisi torinese: 370 fabbriche metalmeccaniche chiuse in dieci anni e 32.000 posti di lavoro persi, almeno 5.000 nelle fabbriche Stellantis. “Ci sono nel gruppo 1.800 lavoratori interessati all’esodo incentivato, il 45% a Torino. Gli stabilimenti Stellantis si stanno svuotando”, spiega il segretario della Fiom torinese. “Abbiamo ottenuto dalle istituzioni la presa di coscienza del problema ed è nato un tavolo che ora deve portare a qualche risultato, non solo con la fabbrica di microchip. Può essere una strada, ma soprattutto dobbiamo mantenere quanto abbiamo. Bisogna riuscire a parlare con Tavares e convincerlo della bontà delle nostre doti e del territorio”.
Alla festa ci saranno Francesca Re David, segretaria nazionale Fiom, il responsabile del settore auto Michele De Palma, la segreteria della Camera del lavoro di Torino, Enrica Valfrè.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Eataly cresce in Giappone, quarto punto vendita a Tokyo
Enoteca con 350 etichette di vini italiani
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
15:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il più grande negozio di Eataly in Giappone, 1.100 metri quadri, è stato inaugurato a Tokyo all’interno del complesso Ginza Six, nel prestigioso quartiere Ginza. Eataly Ginza, quinto punto vendita Eataly in Giappone e quarto nella metropoli di Tokyo.

Il nuovo flagship store include una caffetteria con banco di gelati artigianali e pasticceria, una caratteristica Piazzetta per ricreare il piacere dell’aperitivo all’italiana, un ristorante informale con un’offerta completa tra cui diversi proposte di pasta con ricette tradizionali e pizze cotte nel forno a legna, e il ristorante gourmet Griglia con posti a sedere sia all’interno sia in terrazza, per gustare carne e pesce cucinati in modo da ricreare il sapore del barbecue all’italiana.
Il mercato comprende una ricca offerta di prodotti tipici italiani, un corner dedicato alla produzione giornaliera di pasta fresca e un banco di salumi e formaggi con un ricco assortimento delle migliori eccellenze italiane. Presente anche l’enoteca con circa 350 etichette di vini italiani.
Eataly Ginza segue di pochi mesi l’apertura di Eataly Shonan, punto vendita inaugurato a Fujisawa City a inizio luglio. Il nuovo flagship store ha aperto le porte nel pieno rispetto dei regolamenti sanitari vigenti in Giappone riscontrando sin dai primi giorni di apertura un’ottima accoglienza da parte dei clienti giapponesi che conoscono il brand Eataly dall’apertura di Eataly Mitsukoshi, avvenuta nel 2009.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il tuo cielo è verde, al Filatoio di Caraglio gabbia d’oro
Domenica 12/9 performance della concertista olandese Gile Bae
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
16:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Buon successo di pubblico della personale di Letizia Cariello “Il tuo cielo è verde”, a cura di Olga Gambari, fino al 10 ottobre al Filatoio di Caraglio. La mostra accoglie il visitatore, nel cortile del Filatoio, con una monumentale gabbia d’oro su un tappeto persiano: alta 4 metri e con una base di 3 metri di diametro.
Attorno a questa installazione magica ed enigmatica, dal titolo Thinkerbell, si diffonde una musica, l’Aria iniziale delle Variazioni Goldberg di Bach, che pervade anche il resto del Filatoio e la mostra di Cariello.
Il 12 settembre è prevista alle 11.30 la visita della mostra, guidata da Letizia Cariello e da Gambari e alle 16 la special piano performance della concertista olandese Gile Bae, in dialogo con l’installazione Thinkerbell. “Il percorso espositivo e la gabbia sono caratterizzati da un denominatore comune, reale e simbolico, un filo rosso che rappresenta una linea continua con il luogo stesso della mostra e la sua storia, che culmina con la partecipazione di Gile Bae all’opera Thinkerbell” dice Cariello.
Le opere si susseguono nelle sale, singole o in gruppi.
Un’installazione, costituita da due vecchie grate di finestre, intitolata “Cancello”, simbolo della condizione umana vissuta con il lungo lockdown. Caratteristiche espressioni del percorso artistico di Letizia sono i Calendari, che con la loro lunga sequenza di numeri e lettere rappresentano una forma di meditazione sul tempo. A chiudere il percorso espositivo c’è un video, che dà il titolo alla mostra: Il tuo cielo è verde. È la ripresa di un campo di grano ancora verde, attorno a Casale Monferrato, luogo familiare dell’artista, che l’ha visto crescere durante il lockdown.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: salgono ricoveri intensive, più guariti che positivi
Tre i decessi. Gli attualmente positivi sono 3.736
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
17:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Aumentano in Piemonte i ricoveri in terapia intensiva ma, dopo il balzo di ieri (+22), calano quelli nei reparti ordinari. Secondo il bollettino quotidiani dell’Unità di crisi regionale, sono 23 (+2) i pazienti ricoverati in intensiva a causa del Covid, 178 (-8) quelli negli altri reparti della regione, che ha registrato anche tre decessi, nessuno riferito alla giornata di oggi, e 242 positivi, l’1% dei 23.522 tamponi eseguiti.
Gli asintomatici sono 98 (40%). I guariti sono 338. Le persone in isolamento domiciliare sono 3.535, gli attualmente positivi 3.736.
Dall’inizio della pandemia, dunque, il Piemonte ha registrato 378.151 positivi, 11.727 decessi e 362.688 guariti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Green pass: Musei Reali Torino, non allontana il pubblico
Pagella, vicini a numeri pre Covid. Importante non chiudere più
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
15:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il green passa non ha fermato, o allontanato, il pubblico dai musei. Forse perché si tratta di un pubblico di persone che si vaccina senza difficoltà, sia che si tratti di italiani o di stranieri.
Da quando è operativo abbiamo raggiunto quasi i numeri pre Covid del 2019 e non abbiamo avuto particolari problemi. L’importante è non chiudere più, e se per fare questo fosse necessaria la terza dose di vaccino, che sia!”. Enrica Pagella, direttrice dei Musei Reali di Torino, fa il punto sull’utilizzo del green pass nei musei a margine della presentazione di un dipinto di Orazio Gentileschi, proveniente da Perugia, che sarà esposto nelle sale caravaggesche della Galleria Sabauda fino a metà dicembre.
“Come molti altri musei, abbiamo avuto qualche problema sui social – aggiunge – dove siamo stati accusati di esser fascisti e assassini perché vincolavamo l’entrata al green pass, come da legge. Ma io credo che tutela massima della salute delle persone e cultura debbano camminare a fianco. A qualcuno di questi attacchi ho anche cercato di rispondere”.
“Se c’è stato qualche problema è stato forse con alcune famiglie provenienti dalla Germania, Paese che non vaccina gli under 17, soprattutto quando i tamponi costavano 35 euro – rileva -. Alcune hanno rinunciato all’ingresso, perché pagare quella cifra magari per 2 o 3 figli era in effetti esoso.
L’Europa dovrebbe prevedere norme univoche. Qualche lamentela è arrivata da alcuni visitatori che hanno prenotato la visita online e che non hanno potuto comunque evitare le code all’entrata per i controlli del green pass”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rettore,su Green pass posizione Barbero non è quella dell’ateneo
Università Piemonte Orientale, nessun problema con certificato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
07 settembre 2021
15:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Ho appreso che il professor Alessandro Barbero, nostro preziosissimo docente, insieme ad altri sei strutturati ha firmato l’appello contro il Green pass nelle università. Rispetto l’opinione dei colleghi e delle colleghe, ma non deve essere confusa con quella della stragrande maggioranza dei docenti, delle studentesse e degli studenti, del personale tecnico-amministrativo dell’Università del Piemonte Orientale, favorevole al green pass e fermamente allineata alla prevalenza della ‘libertà collettiva’ su cui si è espressa anche la ministra Maria Cristina Messa”.
A precisarlo, in una nota diffusa dall’Ateneo, il rettore Upo Gian Carlo Avanzi.
“Dal primo settembre scorso – aggiunge – la verifica del Green pass non ha sollevato alcun problema, anche in situazioni complesse come il test d’ingresso di Medicina, con circa novecento candidati. Sull’obbligo vaccinale, come medico direttore del Pronto Soccorso di Novara, ben memore della paurosa situazione di un anno fa, non posso che essere favorevole e, anzi, esortare tutti a vaccinarsi il più presto possibile”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Piemonte, 4,4 milioni per monitorare pazienti guariti
Niente ticket per esami e monitoraggio di chi è stato ricoverato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
19:32
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Regione Piemonte ha stanziato oltre 4,4 milioni di euro per monitorare fino al maggio 2023 le persone che si sono ammalate di Covid con ricovero ospedaliero e sono guarite. Questi pazienti avranno diritto all’esenzione dal ticket per visite e esami di follow-up e monitoraggio.
La relativa delibera è stata approvata nei mesi scorsi, recependo le indicazioni nazionali.
“Si tratta – affermano il governatore Alberto Cirio e l’assessore alla Sanità Luigi Icardi – di un ulteriore segnale di attenzione del sistema sanitario regionale nei confronti di coloro che hanno contratto il Covid-19 nelle forme più severe, tali da richiedere il ricovero in ospedale. È un modo per accompagnarli in un percorso che è importante continuare a monitorare, per garantire la salute dei cittadini e individuare in modo tempestivo eventuali effetti o complicanze a medio e lungo termine che possono richiedere interventi sanitari”.
L’esenzione, ‘Vo21’, deve essere richiesta all’Asl di residenza presentando una certificazione rilasciata da una struttura ospedaliera o ambulatoriale pubblica che attesti le dimissioni in seguito a un ricovero ospedaliero per Covid-19.
Sono previsti esami e visite a 3, 6, 12, e 24 mesi. Fra gli esami, quelli del sangue e delle urine, elettrocardiogramma normale e dinamico, ecocolordopplergrafia cardiaca, spirometria globale, diffusione alveolo capillare del Co, test del cammino, tomografia computerizzata del torace. Per i pazienti over 70 è prevista anche una valutazione multidimensionale geriatrica d’equipe 2 volte l’anno, e per quelli che sono stati in terapia intensiva e sub-intensiva ci sarà un colloquio psicologico.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Granarolo: nuovo packaging Yomo, 100% carta riciclabile
‘Riduciamo plastica utilizzata in linea con Agenda2030’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
18:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Granarolo, storco brand italiano nato nel 1947, lancia la nuova campagna di comunicazione dedicata a Yomo e agli yomantici. Con un nuovo spot dal 5 settembre all’insegna della sostenibilità.

La campagna avrà come pay-off ‘lo yogurt yomantico’ focalizzandosi sullo yomanticismo mirato a raccontare il benessere non solo di chi assume lo yogurt, ma anche del territorio, mettendo in luce i valori che lo caratterizzano, come il fatto di essere prodotto con latte 100% italiano Granarolo, certificata per il benessere animale, con ingredienti di origine naturale e utilizzando confezioni sostenibili.
La nuova comunicazione supporta il nuovo packaging nel segno dell’innovazione e della sostenibilità attraverso la conversione di tutta la gamma Yomo intero e magro 125×2 dal vasetto di plastica a quello di carta 100% riciclabile certificata, utilizzando materia prima da foreste gestite in modo sostenibile.
Il nuovo spot sarà on air per 4 settimane sui principali canali televisivi e digital. La campagna digital si svilupperà con diversi influencer, coinvolgendo i principali social media e canali web. Una nuova campagna, spiega che “vuole rappresentare la risposta di Granarolo all’obiettivo di ridurre la quantità di plastica utilizzata in linea con l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Salvò la sua scuola da incendio, Provincia Cuneo lo premia
Borgna, gesto straordinario ha salvato istituto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
07 settembre 2021
18:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Francesco Dalmasso, 19 anni, ex studente dell’Itis “Delpozzo” di Cuneo, ha ricevuto nella sede della Provincia un attestato di riconoscenza per il suo intervento che il 24 aprile scorso permise di salvare la sua scuola da un incendio.
Passando di sabato mattina davanti all’edificio chiuso, Dalmasso vide un principio di incendio alle coperture esterne sopra l’ingresso di corso De Gasperi.
Prima tentò di spegnere le fiamme, poi chiamò il 112.
Per la Provincia, proprietaria dell’immobile, “l’allarme tempestivo permise l’intervento immediato dei vicini vigili del fuoco e lo spegnimento del rogo, che fu circoscritto senza interessare le aule”. “Grazie Francesco – ha detto il presidente della Provincia Federico Borgna – perché hai fatto una cosa che tu definisci normale, ma che è stata straordinaria perché ha permesso di salvare la scuola”.
Il giovane era accompagnato da tutta la famiglia, papà, mamma e sorella. “Con il suo intervento, provvidenziale e coraggioso, contribuì a scongiurare un grave danno per l’Istituto Tecnico Delpozzo”, è la motivazione del riconoscimento. Dalmasso, che nel frattempo si è diplomato, lavora in un’azienda cuneese come programmatore e disegnatore.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Teatro Regio, tutto esaurito per Il Barbiere di Siviglia
Dal 10 al 16 settembre nel Cortile dell’Arsenale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
18:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ancora un tutto esaurito per la stagione d’opera all’aperto del Teatro Regio di Torino ‘A difesa della Cultura’ ospitata nel Cortile di Palazzo Arsenale: sabato 11 settembre è la volta de ‘Il barbiere di Siviglia’ di Gioachino Rossini in scena fino al 16 settembre. Il Barbiere è l’opera buffa per antonomasia, animata da uno slancio vitale frenetico, un ‘caos organizzato’ disse Stendhal.
Una storia d’amore funestata da un vecchio in cui si inserisce, scaltro deus-ex-machina, Figaro, il factotum più famoso nella storia della musica. Sul podio dell’Orchestra e Coro del Teatro Regio sale il Maestro Giuseppe Finzi. Andrea Secchi istruisce, come di consueto, il Coro. La regia è di Vittorio Borrelli.
Prosegue il 10 settembre la rassegna ‘Musica in crescendo’, protagonista il Coro di voci bianche del Regio, con pagine musicali bellissime scritte proprio per voci bianche da grandi autori come Georges Bizet, Wolfgang Amadeus Mozart, Jacques Offenbach, Giacomo Puccini, Giuseppe Verdi, Gabriel Fauré, Ralph Vaughan Williams, John Rutter, Bob Chilcott. Inoltre il Teatro offre ai più giovani l’opportunità di iniziare un percorso che, attraverso uno studio approfondito del solfeggio e della tecnica vocale, può portare a calcare il palcoscenico del Regio. Sono infatti ancora aperte le iscrizioni alla Scuola di canto corale per ragazzi da 7 a 12 anni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Piemonte, tampone gratis per chi ha l’esenzione
Anche per chi ha fatto prima dose e poi contratto Covid
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
19:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tampone gratuito in Piemonte per chi ha l’esenzione dal vaccino, circa 6mila cittadini, e per chi ha fatto la pima dose e poi ha contratto il Covid, circa 7.350 persone. E’ l’iniziativa della Regione che pubblica sul suo sito i centri dove è possibile recarsi.

Oggi, intanto, sono 18.337 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate all’Unità di Crisi della Regione Piemonte; a 11.546 è stata somministrata la seconda dose. Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione in Piemonte di 5.612.942 dosi, di cui 2.547.442 come seconde, corrispondenti all’88,4% di 6.347.230 finora disponibili per il Piemonte. La percentuale è inferiore a ieri perché il totale comprende le 119.200 dosi di vaccino Moderna arrivate oggi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Exor: semestre torna in utile, consolidato a 838 milioni
Migliora la posizione finanziaria della holding degli Agnelli
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
19:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Exor, la holding del gruppo Agnelli presieduta da John Elkann, ha chiuso il primo semestre 2021 con un risultato positivo: l’utile consolidato è pari a 838 milioni di euro a fronte di una perdita di 1,3 miliardi di euro nell’analogo periodo dell’anno scorso. Il valore degli asset (Nav) ammonta a 32,15 miliardi di dollari rispetto ai 29,5 miliardi del 31 dicembre 2020.
La posizione finanziaria netta consolidata, pari al 30 giugno 2021 a -3,12 miliardi di euro, migliora di 122 milioni rispetto ai -3,25 miliardi del 31 dicembre 2020.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Candidati sindaco, sul ballottaggio nessuna indicazione
Primo confronto faccia a faccia tra Sganga, Lo Russo e Damilano
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
21:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nel primo confronto pubblico che li ha visti faccia a faccia, i tre principali candidati sindaco di Torino, Stefano Lo Russo (centrosinistra), Paolo Damilano (centrodestra) e Valentina Sganga (M5S), si sono trovati a dover rispondere a una delle domande che ha tenuto banco in questi mesi, quella sul ballottaggio. E se non è arrivata nessuna indicazione di voto da parte loro, è emersa comunque chiara la distanza fra i due attuali avversari in Sala Rossa e l’avversario di Torino Bellissima sostenuto dai principali partiti di centrodestra.

“Nel mio caso la domanda riguarda il candidato di centrosinistra – ha detto Sganga – perché, con rispetto nei suoi confronti, a Damilano non daremo mai il voto. Detto questo credo che i percorsi insieme non si costruiscono nel breve periodo quindi se non si è costruito in mesi non lo si farà in 15 giorni. Da parte mia non ci saranno indicazioni di voto per Lo Russo”. Dal canto suo, l’attuale capogruppo Pd ha ribadito che “i proprietari del voto sono i cittadini. Io non do indicazioni sul voto, certo in un’ottica di coerenza, visti i temi valoriali, personalmente in un ballottaggio fra Sganga e Damilano voterei Sganga”.
Equidistante, invece, il candidato del centrodestra: “Quello che non deve succedere è che venga eletto un sindaco in base ad alleanze o direttive dei partiti romani” afferma, scherzando poi “chi voterei se arrivassimo terzi? Avrei bisogno di tempo per riflettere su questa domanda. Quello che mi pare di vedere nei miei due competitori – ha concluso – è un’unità di intenti nella conduzione della città del futuro quindi non mi trovo vicino a nessuno dei due, ma vedo che tutti e tre vogliamo lavorare per la città e questo glielo riconosco”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: lavoro Pnrr e diritti, candidati sindaco a confronto
Qualche frecciatina ma niente liti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E sui vaccini tutti d’accordo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 settembre 2021
21:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È stato un confronto senza particolari scintille, salvo qualche frecciatina, quello che ha visto oggi per la prima volta faccia a faccia i tre principali candidati sindaco di Torino: Stefano Lo Russo (centrosinistra), Paolo Damilano (Torino Bellissima e centrodestra) e Valentina Sganga (M5S-Verdi). Lavoro, povertà, ambiente, vocazioni della città, sicurezza, diritti, alcuni dei temi sui quali i tre avversari si sono confrontati.
Senza dimenticare la questione vaccini e Green pass, che li vede concordi sulla loro necessità.
L’incontro al Teatro Colosseo, organizzato dal quotidiano La Stampa che lo a anche trasmesso via streaming sul suo sito web, ha visto gli aspiranti primi cittadini d’accordo sui diritti, in quella che è la prima città in tema di unioni civili e del riconoscimento dei figli delle coppie omogenitoriali. Se Sganga conferma la volontà di proseguire sulla strada iniziata dalla sua amministrazione, e Lo Russo assicura che “con noi non solo non ci sarà nessun passo indietro, ma faremo anche passi avanti”, anche Damilano è sulla stessa linea, nonostante gli schieramenti avversari abbiano più volte messo in evidenza la presenza, nella sua coalizione, di forze politiche che su queste tematiche hanno una posizione opposta. “Io e la mia lista civica – dribla Damilano -, siamo per la difesa dei diritti e della libertà. Torino non farà nessun passo indietro”.
Affermazioni che non convincono gli avversari. “Anche il presidente Cirio diceva queste cose ma la sua amministrazione ha portato i centri pro vita nei consultori”, ribatte Sganga mente Lo Russo osserva che “senza nulla togliere alla buona fede di Damilano temo che la compagine che gli sta dietro lo smentirà”.
Damilano tira dritto. “Come ho sempre detto – ribadisce – io sono un liberale moderato. Io credo che abbiamo già vinto nei confronti dei cittadini perché insieme a noi sono venute forze diverse, con idee diverse, ma che hanno l:obiettivo comune, di portare il benessere alla città”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Enzo Bianchi “sono solo e in esilio, venite a trovarmi”
Ex priore di Bose su Twitter, vivo in esilio da solo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
07 settembre 2021
21:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un appello a non essere lasciato solo è stato lanciato dall’ex Priore della Comunità di Bose, Enzo Bianchi, su twitter: “Cari amici sono invecchiato e ho difficoltà a venirvi a trovare. Vivo in esilio a Torino, da solo ma la mia vocazione è comunitaria non eremitica.
Perciò venite voi e a pranzo troverete piatti gustosi e converseremo in pace.
Oggi peperoncini dolci farciti di carni e aromi” è l’invito corredato da una foto in cui mostra la pietanza preparata.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.