Tecnologia tutte le notizie in tempo reale. Tutta la Tecnologia in notizie, sempre approfondite ed aggiornate. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Medicina, Salute e Benessere, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE: TUTTI GLI APPROFONDIMENTI DAL MONDO HIGH TECH, SOFTWARE, SOCIAL, INNOVAZIONI, INTELLIGENZA ARTIFICIALE E MOLTO ALTRO: RESTA AGGIORNATO!

Tempo di lettura: 25 minuti

Ultimo aggiornamento 12 Gennaio, 2022, 11:18:18 di Maurizio Barra

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:07 DI SABATO 08 GENNAIO 2022

ALLE 11:18 DI MERCOLEDÌ 12 GENNAIO 2022

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Nasa, il Telescopio Webb ha completato il suo dispiegamento
A due settimane dal lancio, aperto lo specchio primario
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
08 gennaio 2022
10:07
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il telescopio spaziale James Webb, due settimane dopo il lancio, ha completato la fase di dispiegamento, aprendo completamente lo specchio primario, il più grande mai mandato nello spazio, con un diametro di sei metri e mezzo.
Il team di tecnici che segue le delicate fasi di attivazione del grande telescopio ha festeggiato nella sale del Telescope Science Institute di Baltimora, nel Maryland all’annuncio della Nasa.
L’agenzia spaziale Usa ha ricordato l’estrema complessita e delicatezza del dispiegamento di tutte le componenti del telescopio Webb, ripiegate per poter entrare nell’angusto spazio dell’ogiva del razzo vettore Ariane 5 che l’ha portato nello spazio dalla Guyana Francese il giorno di Natale. Pochi giorni fa Webb ha completato l’apertura del suo scudo solare, a forma di aquilone e lungo 21 metri, che proteggerà il telescopio dalla luce, dal calore e dalle radiazioni solari.
Nel frattempo, il complesso si sta dirigendo verso il punto orbitale prescelto a un milione e mezzo di chilometri dalla Terra, il cosiddetto punto Lagrange 2 (L2), dove verrebbe a trovarsi in equilibrio gravitazionale e che raggiungerà nel giro di alcune settimane. E da dove comincerà ad esplorare lo spazio profondo, raggiungendo distanze ottiche mai raggiunte prima, avvicinandosi il più possibile – teorizzano gli astronomi – all’universo originario di 13 miliardi e mezzo di anni fa, vicino al Big Bang.
“Mi sono commosso, che incredibile pietra miliare”, ha commentato Thomas Zurbuchen, uno dei capi ingegneri della Nasa.   MONDO   SCIENZA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Samsung reinventa il proiettore al Ces 2022
Piccolo e maneggevole, si connette a internet e integra Alexa
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2022
13:06
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La serie dei lifestyle tv ha rubato la scena alle presentazioni di Samsung al Ces di Las Vegas, che si è concluso il 7 gennaio, ma il colosso non si è limitato a rinnovare la sua gamma di televisori.
Alla principale fiera tecnologica al mondo, decimata nelle presenze fisiche per via delle rinunce dovute all’aumento di contagi da Omicron, l’azienda ha svelato anche The Freestyle, un piccolo proiettore indirizzato ai giovani.
Arriverà già a febbraio ad un prezzo poco concorrenziale, 900 dollari, in linea con le offerte top di gamma del particolare segmento. L’interesse sul dispositivo è alto perché, in dimensioni ridotte, racchiude non solo la possibilità di proiettare immagini e video per una diagonale massima di 100 pollici ma anche quella di poter fungere da speaker Alexa e per la proiezione di effetti di luce e grafiche.
Basato su piattaforma Tizen, la stessa delle smart tv di Samsung, Freestyle può riprodurre contenuti dalle app supportate, da Prime Video a Netflix, in modalità indipendente, o dallo smartphone, tramite la connessione wireless. Nella progettazione, i designer hanno pensato molto all’estetica: il proiettore può infatti essere avvitato a muro e collegato ad una classica presa di corrente, per fungere anche da faretto e cassa musicale. The Freestyle elabora le immagini tramite il Crystal Engine, è compatibile con HDR10 e dispone di Auto Motion Plus per migliorare le immagini in movimento. Tutte le correzioni necessarie per il fuoco e per la riduzione delle distorsioni agiscono in automatico. Le connessioni disponibili includono un ingresso Micro hdmi, il Wi-Fi 5 e una porta usb-c per l’alimentazione.   ANDROID

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Lusso hi-tech, da Louis Vuitton lo smartwatch da 3.300 dollari
Orologio per pochi con vetro zaffiro e 24 led sul quadrante
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2022
11:14
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
In chiusura del Consumer Electronic Show di Las Vegas, la fiera hi-tech per antonomasia, Luis Vuitton ha svelato il suo nuovo smartwatch.
Il marchio di moda, guidato da Bernard Arnault, terzo uomo più ricco al mondo e proprietario del gruppo LVMH, non è nuovo alla realizzazione di dispositivi hi-tech.
A oltre quattro anni di distanza dal precedente Tambour Horizon V2, la maison lancia Tambour Horizon Light Up, un orologio connesso non per tutti, visto il prezzo di 3.300 dollari. La sua particolarità è nel design e nei materiali di costruzione: la cassa è interamente realizzata in acciaio inossidabile, con il vetro zaffiro che protegge il display da 1,2 pollici. Intorno al quadrante, 24 piccoli led si accendono all’arrivo delle notifiche, provenienti dallo smartphone connesso. A bordo non c’è Android Wear, la principale piattaforma su cui si basa la maggior parte degli smartwatch odierni, compresi i Samsung Galaxy Watch4 che hanno abbandonato Tizen a favore del sistema operativo di Google, ma un software proprietario. Limitate le funzionalità per il monitoraggio della salute, circoscritte al conteggio dei passi e al battito cardiaco. Luis Vuitton ha lavorato non solo sulla parte estetica dell’orologio ma anche su quella software, con l’obiettivo di renderla unica. Nasce così l’app “Il mio viaggio”, che integra le guide esclusive di alcune delle più famose città al mondo, curate direttamente dal marchio francese. La versione base, con 1 gb di memoria ram e 8 gb di spazio di archiviazione, parte da 3.300 dollari, che diventano 3.600 dollari se si sceglie la variante di colore “matte black” o “matte brown”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Hacker contro Fifa Ultimate Team, account e crediti rubati
Aggirata l’assistenza online, colpiti anche i profili italiani
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2022
11:28
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
É in corso un attacco hacker ai danni di Fifa 22, l’ultimo videogame calcistico sviluppato da Ea Sport, ramo di Electronics Arts.
Secondo quanto riportato da testate specializzate, come Eurogamer, a cadere vittima dei criminali informatici sarebbero i giocatori di Ultimate Team, la modalità online di Fifa che permette di creare una squadra personalizzata da schierare in campo sulla base di carte collezionabili, che rappresentano gli atleti e gli allenatori.

Per Mirror Football. tra gli account rubati anche quelli dei primi 100 streamer del gioco, tra cui alcuni italiani. Stando alla ricostruzione, i responsabili avrebbero ingannato gli addetti del servizio d’assistenza di Electronic Arts, arrivando ad ottenere le informazioni di accesso ai profili compromessi.
Ea Sports si è limitata a confermare di essere a conoscenza della situazione e di aver avviato un’indagine con l’obiettivo di saperne di più, rimandando al sito ufficiale del supporto per ulteriori dettagli.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo stati informati di recenti tentativi di violazione degli account e stiamo indagando” ha spiegato lo sviluppatore. Gli hacker avrebbero agito contattando il servizio di chat live Ea Help, per convincere gli operatori a cambiare le email associate agli account, semplicemente fornendo il Gamertag o il PSN ID, ossia il nome utente degli account, senza altre informazioni di verifica, tra cui l’indirizzo di posta elettronica già registrato. Uno stratagemma tanto semplice quanto efficace. Una volta ottenuto l’accesso ai profili, i cybercriminali hanno svuotato molti dei conti digitali delle vittime, trasferendoli ad altri. Nel caso del campione italiano Mano, gli hacker hanno venduto i suoi giocatori più costosi, a prezzi bassissimi, spostando poi il credito virtuale verso profili controllati direttamente.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Da UE 619 milioni di bandi Erc per giovani ricercatori
A 397 ricercatori, 58 italiani ma solo 28 lavorano in Italia
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2022
12:59
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Assegnati i nuovi finanziamenti europei per la ricerca del Consiglio Europeo della Ricerca (Erc) per i giovani, Starting grants: 619 milioni di euro per 397 ricercatori.
Tra i vincitori dei finanziamenti assegnati nell’ambito del programma Horizon Europe 58 sono italiani, il secondo gruppo più numeroso dopo i tedeschi con 67, ma dei ricercatori finanziati sono solo 28 ad essere ospitati da istituzioni italiane.
Nel complesso a livello europeo il 43% dei vincitori sono ricercatrici, il 37% in più rispetto allo scorso anno.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Fastweb presenta nuova strategia ‘Tu sei il futuro’
Entro 2025 Fwa a 12 mln, Ftth a 14,5 mln e 5G al 90% italiani
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2022
14:26
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Fastweb, raggiunti gli obiettivi che si era fissata un anno fa con il piano ‘Next Generation 2025’, lancia una nuova strategia che chiama ‘Tu sei il futuro’: “aiutiamo le persone a costruire il proprio futuro, con senso di responsabilità e fiducia nei propri mezzi, un futuro più connesso, più inclusivo e più ecosostenibile” spiega l’ad Alberto Calcagno.

Tra i nuovi obiettivi dal punto di vista delle infrastrutture c’è quello di portare entro il 2025 (con 3 miliardi di investimenti) la copertura 5G al 90% della popolazione, la connessione Fwa a 12,5 milioni di famiglie/imprese e la Ftth a 14,5 milioni.
Inoltre si trasformerà in benefit company: “affianchiamo ai target di business altri obiettivi che abbracciano la comunità come quello di azzerare il digital divide, anche quello delle competenze” spiega Calcagno.   ECONOMIA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

La punta di una matita prende le sembianze di Spider-Man
E’ l’ultima opera di Gianluca Veggia
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2022
14:57
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Spider-Man ricavato da una matita Jumbo a colori rosso e blu, che richiamano la tuta del supereroe, é l’ultima opera di Gianluca Veggia, l’artista italiano che incide le mine di matita creando vere e proprie sculture in miniatura.
La lavorazione è durata all’incirca 3/4 ore.
L’opera è stata realizzata in occasione dell’uscita del nuovo ed attesissimo film Marvel, Spider man No Way Home.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Guerra metaverso, Microsoft perde dipendenti, corsa a Meta
Wsj, hanno lasciato in 100 lo scorso anno, molti da Zuckerberg
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
10 gennaio 2022
15:59
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Microsoft ha perso circa 100 dipendenti della sua divisione che si occupa della realtà aumentata lo scorso anno.
E molti di questi hanno lasciato per entrare in Meta, il colosso di Mark Zuckerberg, approfittando della forte richiesta per spuntare anche fotti aumenti salariali.
A descrivere la guerra del metaverso è il Wall Street Journal, sottolineando come Microsoft non è l’unica a trovarsi a fare i conti con il crescente appetito di esperti e tale4nti di Meta. Anche Apple infatti sta perdendo dipendenti nei confronti di Meta.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Bitcoin cala sotto i 40.000 dollari, da inizio anno -14%
Verso avvio di anno peggiore da albori criptovaluta
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
10 gennaio 2022
16:21
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Bitcoin scivola sotto i 40.000 dollari, per l’esattezza a 39.744, e si avvia al peggior inizio di anno dagli albori della criptovaluta.
Dall’inizio del 2022 infatti il Bitcoin ha perso il 14%, il calo maggiore per un inizio di anno dal 2012.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Bitcoin cala sotto i 40.000 dollari, da inizio anno -14%
Verso l’avvio di anno peggiore dagli albori della criptovaluta
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
10 gennaio 2022
17:05
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Bitcoin scivola sotto i 40.000 dollari, per l’esattezza a 39.744, e si avvia al peggior inizio di anno dagli albori della criptovaluta.
Dall’inizio del 2022 infatti il Bitcoin ha perso il 14%, il calo maggiore per un inizio di anno dal 2012.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Take-Two compra FarmVille, nasce colosso videogiochi
Con nozze da 12,7 mld con Zynga Grand Theft Auto punta a mobile
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
11 gennaio 2022
18:33
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Take-Two Interactive, il creatore del popolare Grand Theft Auto, acquista Zynga e la sua FarmVille.
Dalle nozze da 12,7 miliardi di dollari nasce un colosso dei videogiochi in grado di competere al meglio con gli altri big del settore Activision Blizzard e EA, anche loro impegnati in uno shopping per crescere e ampliare la loro offerta sui dispositivi mobili.
Con Zynga, specializzata nei giochi per i dispositivi mobili e i social, Take-Two si rafforza al di là delle sue piattaforme tradizionali come la PlayStation e i personal computer, spianando di fatto la strada ai suoi ‘eroi’ per la conquista degli smartphone.
Grand Theft Auto rileva FarmVille a 9,86 dollari per azione, con un premio del 64% rispetto alla chiusura di venerdì. La transazione, in azioni e parte in contanti, non convince Wall Street dove i titoli di Take-Two perdono fino al 14%. Zynga invece avanza decisa di oltre il 44% in una seduta pesante per i listini americani, appesantiti dal calo dei tecnologici e spaventati da una Fed falco attesa alzare i tassi di interesse quattro volte nel corso dell’anno. In base all’accordo l’amministratore delegato di Take-Two Strauss Zelnick guiderà il colosso che nascerà dalle nozze. Il numero uno di Zynga Frank Gibeau sarà invece responsabile delle attività su dispositivi mobili di Take-Two e avrà la supervisione dell’integrazione delle due aziende.
Le nozze arrivano in un momento di fermento nel settore dei videogiochi, che hanno sperimentato un anno d’oro con la pandemia e i lockdown spingendo i colossi del settore a crescere capitalizzando sul recente successo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Primo trapianto con cuore di maiale geneticamente modificato
A Baltimora, su uomo di 57 anni. Il medico: ‘Per ora funziona’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
11 gennaio 2022
18:08
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Primo trapianto di successo del cuore di un maiale geneticamente modificato su un uomo.
Si tratta di David Bennett Sr, 57 anni, residente in Maryland.

L’operazione, scrive il New York Times, è durata otto ore ed è stata eseguita a Baltimora. Il nuovo organo “crea il battito, crea la pressione, è il suo cuore”, ha detto il dr. Bartley Griffith, direttore del programma di trapianti del centro medico, autore dell’intervento. “Funziona e sembra normale ma non sappiamo cosa succederà domani, non è mai stato fatto prima”, ha aggiunto.
L’uomo in questione aveva una malattia cardiaca che lo metteva in pericolo di vita. La potenziale svolta potrebbe portare un giorno alla fornitura di organi animali da trapiantare nei pazienti.
Lo scorso anno circa 41.354 americani hanno ricevuto un organo trapiantato, un rene per oltre metà di loro, secondo la United Network for Organ Sharing, una non profit che coordina gli sforzi nazionali per procurare organi. Ma c’è una grande carenza, tanto che circa una decina di persone nella lista muore ogni giorno. Gli scienziati hanno lavoro febbrilmente per sviluppare maiali i cui organi non siano rigettati dal corpo umano e la ricerca ha accelerato nell’ultimo decennio grazie alle nuove tecnologie di editing e clonazione genetica.   MEDICINA SALUTE E BENESSERE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Le Conversazioni Online su Djokovic
L’analisi di DataMediaHub. Citazioni online a livello globale più di 2,8 milioni, da parte di oltre 262mila autori unici
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2022
15:43
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La questione del campione di tennis serbo è esplosa quando è stata diffusa la notizia, il 4 gennaio scorso, di un permesso speciale che avrebbe consentito a Djokovic di scendere in campo agli Australian Open, grazie ad una non meglio specificata esenzione postata orgogliosamente sui social dal tennista stesso. Dopo l’intervento del Primo Ministro Australiano, il numero 1 del tennis mondiale si è visto rifiutare l’ingresso nel Paese e, dopo aver presentato ricorso, è rimasto rinchiuso in una struttura utilizzata per ospitare viaggiatori ‘irregolari’, tristemente nota per le precarie condizioni di cibo e manutenzione sino al giorno del processo, sino a ieri quando la star del tennis ha vinto la sua battaglia legale e un giudice australiano ne ha ordinato il rilascio. Se “il caso” potrebbe ancora non essere chiuso, poiché il Governo australiano si è riservato comunque di poter esercitare il proprio potere nel negare il visto, la questione ha avuto un eco mondiale.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ecco che, allora, DataMediaHub ha analizzato le conversazioni online (social + news online + blog e forum) sul tema per comprendere quale sia stata l’opinione prevalente delle persone al riguardo.
Sono state analizzate le citazioni online relative a Djokovic, dal 4 al 10 gennaio, sia a livello mondiale che quelle solamente in italiano. A conferma di quanto abbia avuto presa sull’opinione pubblica la questione, le citazioni online a livello globale sono state più di 2,8 milioni, da parte di oltre 262mila autori unici, i cui contenuti hanno coinvolto oltre 22,6 milioni di persone. Volumi che ottengono una portata potenziale (‘opportunity to be seen’) di oltre 58.358 miliardi di impression.
Anche stimando ragionevolmente al 5% la portata effettiva rispetto a quella potenziale le impression, le esposizioni effettive a contenuti relativi al campione sono 2.917 miliardi circa, al lordo delle duplicazioni, grazie naturalmente all’ampissima copertura mediatica. Basta un’occhiata agli hashtag maggiormente associati alle conversazioni online su Djokovic per capire come, ahinoi, la questione si sia trasformata in uno scontro tra coloro che sono favorevoli al vaccino e chi invece è contrario, con moltissimi di questi tag in supporto del tennista.
Se questa è, in sintesi, il panorama generale, il nostro focus sulle conversazioni solamente in italiano offre ulteriori elementi al riguardo. Nella nostra lingua, le citazioni online a livello globale sono state più di 159mila, da parte di quasi 14mila autori unici, i cui contenuti hanno coinvolto oltre 1,6 milioni di persone. Volumi che ottengono una portata potenziale (‘opportunity to be seen’) di oltre 235,9 miliardi di impression.
Anche stimando ragionevolmente al 5% la portata effettiva rispetto a quella potenziale le impression, le esposizioni effettive a contenuti relativi al campione sono 11,8 miliardi circa, al lordo delle duplicazioni. Anche nel nostro Paese è stata battaglia tra pro e no vax, come mostra la word cloud dei termini maggiormente ricorrenti, con “vinto il ricorso”, piuttosto che “Djokovic ha vinto”, a capeggiare. E infatti, come mostra l’infografica con il dettaglio dei dati della nostra analisi, vi sono picchi di sentiment positivo sia in coincidenza con il momento in cui il tennista ha ringraziato per il supporto ottenuto che dopo l’annuncio della sentenza che consente, allo stato attuale delle cose, al giocatore di restare in Australia.
Non a caso su Facebook, sempre in riferimento alle sole conversazioni in italiano, il post che ha generato il maggior numero di interazioni, e dunque il maggior coinvolgimento, è quello postato da Sgarbi in cui il critico d’arte inneggia a Djokovic. Però anche il post con la notizia sui dubbi e sulla competenza del Governo australiano relativamente alla scelta di non far entrare in Australia Djokovic genera un elevato livello di coinvolgimento.
Insomma, come nella guerra tra guelfi e ghibellini il “caso Djokovic” è diventato terreno di scontro tra chi pensa che la propria libertà individuale sia intoccabile e chi invece crede di poterne sacrificare una parte in nome del bene comune della collettività. Il fatto che al tempo stesso la notizia della condanna a quattro anni di reclusione per l’ex leader civile della Birmania, Aung San Suu Kyi, Nobel per la pace, in una parte del processo a suo carico al termine del quale rischia decenni di detenzione, sia passata in secondo piano la dice lunga su quale sia la vera idea di ‘libertà’. Ma questa è un’altra storia ancora.   SPORT   POLITICA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Lascia Ceo app Signal, al suo posto ex fondatore WhatsApp
Ha visto crescere utenti dopo nuova privacy chat Zuckerberg
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2022
09:38
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Lascia il Ceo di Signal, la chat che punta sulla privacy usata anche da Edward Snowden, che negli ultimi anni ha acquistato popolarità ed è diventata una delle rivali di WhatsApp.
E il Ceo Moxie Marlinspike si dimette proprio in favore di un incarico ‘ad interim’ a Brian Acton, ex fondatore di Whatsapp, che dopo l’acquisto della chat da parte di Mark Zuckerberg andò via in disaccordo sulla politica dei dati degli utenti.
Signal è stata lanciata nel 2014 e fa della privacy e della crittografia il suo punto di forza.
“Ogni giorno sono colpito dal potenziale sconfinato di Signal e voglio coinvolgere qualcuno con nuova energia e impegno per trarne il massimo”, ha scritto Marlinspike in un post ufficiale, spiegando che negli ultimi mesi la società ha incontrato diversi candidati Ceo e che la ricerca rimane in corso.
Fondata nel 2014, Signal conta oltre 40 milioni di utenti mensili ed è regolarmente raccomandata dalle guide alla sicurezza. Nata come organizzazione no profit, l’azienda non è supportata dalla pubblicità o dalla vendita di app, ma fa affidamento su donazioni e un programma di sostegno lanciato di recente. L’app ha visto un afflusso di nuovi utenti all’inizio del 2021 in risposta a una nuova politica sulla privacy della concorrente WhatsApp. Marlinspike non ha fornito alcuna indicazione dei suoi piani dopo Signal, sebbene abbia pubblicato una serie di esperimenti NFT sul suo blog personale. Non è l’unico ricambio nel mondo tecnologico: poche settimane fa ha lasciato anche il Ceo e fondatore di Twitter, Jack Dorsey, per dedicarsi alla sua società di pagamenti mobile e al mondo delle criptovalute.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Wsj, in Meta-FB obbligo terza dose per rientro in ufficio
Ha posticipato il rientro fino alla fine di marzo
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2022
11:21
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Meta-Facebook richiederà la terza dose del vaccino per il Covid per entrare nei suoi uffici negli Stati Uniti.
Lo riporta il Wall Street Journal sottolineando che la società di Mark Zuckerberg ha posticipato il rientro alla propria scrivania fino alla fine di marzo.
“La terza dose aumenta le protezioni. Alla luce delle prove dell’efficacia del booster abbiamo ampliato i nostri requisiti di vaccinazione per includerlo”, afferma un portavoce della società sottolineando che dal 28 marzo i dipendenti dovranno mostrare di aver ricevuto il booster per accedere agli uffici.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Crisi dei chip, colpisce anche produzione di cartucce Canon
Scarseggiano semiconduttori, ricariche per stampanti senza chip
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2022
11:23
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Canon è solo l’ultima delle grandi compagnie informatiche a subire i ritardi nella produzione di semiconduttori per dispositivi tecnologici.
La divisione tedesca della compagnia, tra i marchi principali nei settori imaging e stampa, ha fatto sapere di aver dovuto eliminare i chip dalle cartucce di alcuni modelli di stampanti indirizzati alle aziende.
Sebbene siano i produttori di smartphone e computer i più colpiti dalla carenza di chip, ci sono molti altri segmenti interessati dalla scarsa disponibilità di componenti elettronici.
I fornitori di cartucce sono tra questi. Di norma, i chip inseriti all’interno delle ricariche per stampanti non impattano sulla qualità della stampa stessa ma servono a certificare e validare un prodotto originale. Ed è il motivo per cui, non solo su stampanti Canon, quando si installa una cartuccia compatibile di terze parti quasi sempre si riceve un avviso che informa della non idoneità del ricambio. Per alcuni modelli, l’utilizzo di una cartuccia senza chip equivale a non poter stampare del tutto, a causa dell’intervento di un blocco software che rileva una contraffazione. Nel caso di Canon, basterà accettare le notifiche mostrate dal programma in uso, che avverte della presenza di una cartuccia non originale. L’azienda non ha spiegato fin quando dovrà produrre ricariche prive di chip.
La carenza di semiconduttori ha già causato una riduzione delle scorte di iPhone per il 2021. Alcune compagnie come Tsmc, una delle più grandi fabbriche di semiconduttori al mondo, hanno annunciato importanti investimenti per allentare la pressione sulle catene di approvvigionamento dei chip in Asia, con l’apertura di stabilimenti anche in Europa.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Mania pieghevoli, Honor svela lo smartphone Magic V
Lanciato per ora solo in Cina, ha tre fotocamere da 50 megapixel
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2022
11:24
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo Samsung, Huawei, Oppo e Motorola, si aggiunge anche Honor alla lista delle compagnie decise a rinnovare il settore della telefonia mobile con un dispositivo pieghevole.
La cinese, nel 2021 venduta da Huawei ad una cordata di imprenditori e telco del Paese, aveva già anticipato l’arrivo del dispositivo con apertura a mo’ di libro, simile al Galaxy Fold Z3.
Ora lo conferma, con il nome di Honor Magic V.
Lo smartphone offre due display, uno esterno da 6,45 pollici e un interno da 7,9 pollici (da angolo ad angolo). La batteria è da 4.750 mAh e può essere ricaricata grazie al SuperCharge di Honor, che la porta al 50% in 15 minuti, al 100% in 40 minuti. La costruzione della scocca è in lega di titanio e resa più resistente da metalli liquidi di zirconio e fibre di carbonio. Il processore è il recente Snapdragon 8 Gen 1, accompagnato da 12 GB di memoria ram e fino a 512 gb di archiviazione interna. Da sottolineare la presenza del chip indipendente per la sicurezza di informazioni e dati biometrici.
Grande attenzione è stata posta al comparto fotografico che prevede, per la prima volta su un telefono pieghevole, la presenza di tre sensori posteriori da 50 megapixel ognuno. Sul davanti invece una fotocamera da 42 megapixel. Honor Magic V è disponibile in Cina nelle colorazioni Black, Titanium Silver e Burnt Orange ad un prezzo che parte da cica 1.385 euro e che arriva, nella configurazione maggiore, a circa 1.524 euro.
Nessuna notizia per ora sulla disponibilità in Europa.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Italiani online, pandemia ha spinto i servizi di PA e sanità
Comscore, per i più giovani fenomeno ‘appification’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2022
18:29
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Sono 40,9 milioni gli italiani che ogni mese si connettono a Internet, per un tasso di penetrazione del 75% sulla popolazione maggiorenne.
Un dato in crescita del 6% rispetto al 2019, ma ancora lontano dai livelli di altri Paesi digitalmente più evoluti, come Stati Uniti e Regno Unito.
Lo dice un’analisi di Comscore, che ha preso in considerazione le metriche relative alle connessioni da gennaio a novembre del 2021, registrando un maggiore utilizzo di servizi della Pa e sanitari online e per i giovani il fenomeno ‘appification’, cioè tanto tempo passato sulle app.
Dal report emergono picchi di utilizzo di Internet che coincidono con le varie fasi di lockdown per le misure di contenimento della pandemia. Un’emergenza sanitaria che si rispecchia sui nuovi utilizzi del web da parte degli italiani: crescono i click sui portali che, in periodo pre-Covid, non raggiungevano la fetta di popolazione odierna: è pari al 53% l’aumento della navigazione per la categoria Government; del 48% per la Education; del 29% per quella Health.
“Il Covid 19 si è rivelato un fattore di accelerazione dell’utilizzo di Internet per funzioni di pubblica utilità e nel rapporto con la PA, con un impatto più marcato sulle generazioni mature” spiegano i ricercatori di Comscore. Gli Italiani sono online, in media, per 2 ore e 37 minuti al giorno, dato allineato con quello del 2020 ma in crescita del 12% rispetto al 2019. Più alti i numeri per gli utenti tra i 18-24 anni, in rete per 3 ore e 17 minuti al giorno, quasi un’ora in più rispetto alle classi più mature, con gli over 45 connessi per 2 ore e 25 minuti. La maggior parte di tale tempo è passato sulle app, tanto che Comscore parla del fenomeno “appification” nella fruizione di Internet. Le prime 10 sul mercato italiano sono di proprietà Meta (già Facebook), Google e Amazon, capaci di racchiudere il 58% del tempo totale speso online.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Corea del Nord testa missile 10 volte la velocità del suono
Militari Seul, ‘oltre test 5 gennaio, violate risoluzioni Onu’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
11 gennaio 2022
11:58
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La Corea del Nord ha lanciato oggi un missile che ha volato per più di 700 km a un’altitudine massima di 60 km per una velocità massima di Mach 10, pari a 10 volte la velocità del suono.
“Valutiamo sia stato un modello migliorato rispetto a quello del 5 gennaio”, ha riferito il Comando di stato maggiore congiunto di Seul, definendo le attività di Pyongyang una “chiara” violazione delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza dell’Onu.
La scorsa settimana, ha riferito l’agenzia Yonhap, il Nord ha sostenuto di aver testato un vettore ipersonico che, secondo Seul, ha percorso meno di 700 km a una velocità massima di Mach 6.
“I lanci rappresentano una minaccia significativa per la pace e la sicurezza non solo nella penisola coreana ma anche nel mondo e non sono utili per la riduzione delle tensioni militari”, ha aggiunto la nota delle forze armate di Seul. Il comando Indo-pacifico degli Stati Uniti ha parlato di “missile balistico”, parte dell’impatto “destabilizzante” del programma di armi illecite del Nord. C’è, tuttavia, una discrepanza nella distanza di volo tra quanto comunicato dalle autorità sudcoreane e giapponesi. Il ministero della Difesa nipponico ha notato che il probabile missile balistico avrebbe coperto meno di 700 km se avesse seguito la normale traiettoria, accreditando l’ipotesi di un modello ‘avanzato’.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Sassoli: delirio no-vax su Twitter, ‘è morto per il vaccino’
Le speculazioni sul social con l’hashtag #nessunacorrelazione
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2022
12:24
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Speculazioni deliranti su Twitter con l’hashtag #nessunacorrelazione stanno mettendo in relazione la morte del presidente del Parlamento europeo David Sassoli con le peggiori teorie no-vax, tanto da diventare di tendenza sul social media. “Strane coincidenze…e chissà quanti Sassoli ci sono in Italia”, farnetica un certo @xfrancyxx, mentre @Roby addirittura gioisce con tanto di emoticon sorridenti alla notizia, ieri sera, dell’aggravarsi delle condizioni del capo dell’europarlamento.
“Ma Sassolini il vaccino non proteggeva dalle conseguenze gravi? Che meraviglia sono tanto felice”, è l’orribile tweet di questa utente.
“In troppi sono morti per #nessunacorrelazione con il siero mRNA che deprime il sistema immunitario”, scrive un tale Patriotaitaliano ripostando la notizia della morte di Sassoli.
“Turbata dalla morte di Sassoli anche perché la ‘grave disfunzione del sistema immunitario’ è la stessa diagnosi pronunciata per un mio caro subito dopo il vaccino! La comunicazione deve essere più chiara sulle cause della morte”, scrive sempre con sotto l’hashtag #nessunacorrelazione @OrtaGuida.
Per fortuna su Twitter ci sono anche migliaia di utenti che denunciano questa valanga di hater e le loro teorie complottistiche senza senso. Mentre lo staff del presidente del Parlamento Ue ha ricordato in mattinata che “anche quando, recentemente, di fronte ai suoi gravi problemi di salute, si erano diffuse in rete deliranti malevolenze su Covid e affini”, Sassoli aveva scelto di non replicare, “di non inasprire i toni, gli era sembrata l’unica scelta possibile. Paradigma di stile, riservatezza, sobrietà. E di una merce rara, nella temperie della politica contemporanea: l’autorevolezza. Politica e morale”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PostePay: estesi i pagamenti contactless anche a Apple Pay
Possibile pagare con carte Postepay anche dai dispositivi iOS
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2022
14:08
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PostePay Spa ha reso disponibile la possibilità di effettuare pagamenti contactless anche ai clienti in possesso di iPhone, Apple Watch, iPad e Mac, nell’ottica dell’ampliamento dei servizi.
Da ora, si legge in una nota, è possibile aggiungere la propria carta Postepay, prepagata o di debito associata al conto corrente BancoPosta, all’interno del wallet di Apple, selezionandola direttamente nell’App Postepay o BancoPosta e seguendo le indicazioni per l’attivazione.
Una volta abilitata al servizio, la carta potrà essere utilizzata per pagare i propri acquisti dall’iPhone o dall’Apple Watch semplicemente avvicinando il dispositivo al POS nei negozi fisici che accettato pagamenti contactless, oppure selezionando Apple Pay tra i metodi di pagamento per gli acquisti online da APP e confermando il pagamento utilizzando Face ID o Touch ID.
La lista delle transazioni effettuate con la carta Postepay, tramite Apple Pay, sarà disponibile insieme a tutte le altre transazioni e consultabile online da App Postepay, App BancoPosta o da postepay.it e poste.it, oltre che nella lista delle transazioni nell’App Wallet di Apple. Sarà possibile, spiega Poste, rimuovere in qualsiasi momento la propria carta dal servizio Apple Pay accedendo al cruscotto carte dell’App Postepay o BancoPosta. Il servizio Apple Pay, leader nel mercato e dedicato ai dispositivi con sistema iOS, è gratuito e va ad affiancare il servizio Google Pay, già reso disponibile da PostePay per i pagamenti da dispositivi Android. Ulteriori informazioni sul servizio sono disponibili sul sito poste.it.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tim: il cda il 21 gennaio per la nomina del nuovo ad
Alla ricerca del consenso dei soci su Labriola
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2022
15:40
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il cda di Tim è stato convocato per il 21 gennaio con all’ordine del giorno la nomina del nuovo amministratore delegato.
Secondo indiscrezioni si sarebbe vicini a un allineamento tra i principali soci, Vivendi e Cdp, sul nome di Pietro Labriola.
L’obiettivo è peraltro di arrivare all’appuntamento con un consenso ampio se non unanime sul candidato.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Consob, per gli italiani sempre più trading online e criptovalute
Ma con la pandemia più difficile fare fronte alle spese
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2022
13:22
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Cresce l’interesse degli italiani verso i mercati azionari, il trading online e le cripto-attività e, fra chi utilizza la rete per scelte economico-finanziarie, circa il 28% usa servizi finanziari online più di quanto facesse prima della pandemia.
E’ una delle evidenze del Rapporto Consob sulle scelte di investimento delle famiglie italiane dal quale d’altra parte emerge che la crisi sanitaria legata al covid si è riflessa sulla capacità delle famiglie di accantonare risorse
Circa il 27% ha avuto in calo del reddito familiare, il 39% fatica a far fronte alle spese e il 28% non riesce a gestire una spesa imprevista di 1.000 euro.
A prescindere dall’impatto sulla ricchezza accantonata, a seguito della crisi la capacità di risparmiare risulta associata soprattutto alla riduzione delle spese.
Alla luce dell’attuale contesto economico, oltre il 36% degli intervistati non sa come impiegare le proprie disponibilità, secondo i dati dell’Osservatorio Consob contenuti nel Rapporto, rilevati a giugno 2021 sulla base di un questionario elaborato dalla Commissione e somministrato da GfK Italia a un campione di circa 2.700 individui, rappresentativi della popolazione dei decisori finanziari italiani. Rigurado all’iso del digitale, rimane ancora marginale la partecipazione a web communities riferite a finanza e investimenti: solo il 6% degli investitori afferma di essere membro di web communities finanziarie. L’interesse a parteciparea una financial community, manifestato dal 16% degli investitori, si associa negativamente al livello di conoscenze finanziarie e viene espresso più frequentemente dagli individui finanziariamente più vulnerabili. Nel complesso è in lieve rialzo il livello di conoscenze finanziarie: nel 2021 gli indicatori di conoscenza sono aumentati di 3 punti percentuali rispetto al 2019. Anche la partecipazione ai mercati finanziari continua a crescere ma i ‘nuovi’ investitori presentano più di frequente un livello di alfabetizzazione finanziaria e di competenze digitali inferiori rispetto a quelle degli investitori di più lunga data.
“Con le asimmetrie di informazioni che si determinano sul mercato finanziario a seguito del mutamento delle politiche monetarie, sempre più invasive, e della diffusione delle criptovalute, il raggiungimento dell’obiettivo Consob diventa sempre più difficile e soprattutto il compito che con questo Rapporto e altre attività cerchiamo di affrontare praticamente è combattere l’ignoranza in materia finanziaria”. Così il presidente dlela Consob Paolo Savona alla presentazione del Rapporto sulle scelte di investimento delle famiglie italiane, dove ha ricordato che l’impegno della Consob è per migliorare le informazioni.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google Maps, più dettagliata e inclusiva anche a Roma
Più facile pianificare percorsi, anche per sedie a rotelle
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
11 gennaio 2022
16:52
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google Maps diventa più dettagliata e inclusiva anche a Roma con l’aiuto dell’intelligenza artificiale e la comprensione dei paesaggi urbani di tutto il mondo.
Gli utenti potranno vedere dove sono i marciapiedi, le strisce pedonali e le isole pedonali, insieme alla forma e alla larghezza di una strada in pendenza.
“Questi dettagli – spiega la società – sono utili perché sempre più persone cercano nuovi modi di muoversi in città a causa della pandemia e in questo modo potranno pianificare maggiormente il proprio percorso”. Inoltre, queste informazioni possono aiutare i pedoni a pianificare il percorso più adatto, specialmente quando si usa una sedia a rotelle o un passeggino. La funzionalità delle mappe stradali dettagliate è stata lanciata lo scorso agosto in diverse città del mondo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Arriva la Social Innovation Accademy per innovatori del Sud
5 migliori progetti proseguiranno con 100 ore capacity building
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2022
16:55
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
E’ all’insegna dell’innovazione sociale che Human Foundation ed Eni si affacciano al nuovo anno.

In corso, su piattaforma digitale, dal 2 dicembre e fino al 21 gennaio 2022, “Percorsi d’Innovazione Sociale”, un vero e proprio “talent del Terzo Settore”.
Si tratta di un progetto di formazione dedicato a organizzazioni, associazioni, imprese sociali e realtà del non profit del Centro e Sud Italia. Sono 45 le realtà selezionate per entrare a far parte di questa “Social Innovation Academy” interamente dedicata al rafforzamento delle competenze manageriali dei partecipanti, con l’obiettivo di massimizzare l’impatto sociale generato sui territori. Dalla governance al project management fino alla valutazione di impatto socio-ambientale e al fundraising: sono queste le materie di approfondimento oggetto della formazione, utile alle organizzazioni del Terzo Settore che vogliono fare un salto di qualità nella stagione post-Covid, in cui si moltiplicano nuove disuguaglianze e bisogni sociali. L’attività di formazione di “Percorsi di Innovazione Sociale” è in corso in questi giorni e fino al 20 gennaio 2022. I 45 attori selezionati partecipano a 5 moduli formativi per un totale di 30 ore. Al termine del percorso formativo ogni organizzazione partecipante che lo vorrà potrà presentare un project work.
I 5 progetti più meritevoli accederanno alla fase successiva: quella di accelerazione e capacity building. Questa fase si concretizza in un percorso complessivo di accompagnamento erogato dai professionisti di Human Foundation. Ciascuna organizzazione selezionata sarà seguita attraverso un’azione di supporto volta ad accrescere l’impatto dei progetti presentati. Sia la parte di formazione che quella di accompagnamento saranno interamente gratuite per gli enti partecipanti. L’intero progetto è reso possibile grazie allo sponsor unico Eni. Per informazioni:

http://www.humanfoundation.it.

“Generare impatto sociale e ambientale positivo e lavorare a un nuovo modello socio-economico è una sfida ormai irrinunciabile per chiunque lavori sull’innovazione nel nostro Paese”, spiega Giovanna Melandri, presidente di Human Foundation. “Le organizzazioni del Terzo Settore del Centro e Sud Italia devono adeguare la loro cassetta degli attrezzi in questo momento storico, in cui la triangolazione tra pubblico, privato e privato sociale è ormai strategica per generare cambiamento e innovazione . Nel campo del non profit e dell’impresa sociale non si può prescindere dal rafforzamento delle competenze su valutazione d’impatto, impact investing e crowdfunding per guadagnare efficacia e attivare processi reali di trasformazione e cambiamento”.
“Sosteniamo con convinzione questo progetto di formazione e capacity building, perché siamo convinti che proprio nel Mezzogiorno d’Italia esistano energie vitali indispensabili per la ripresa sostenibile del Paese, dopo i difficili mesi che abbiamo alle spalle”, aggiunge Lapo Pistelli, Director Public Affairs Eni.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Aggressioni Duomo: Sala chiede scusa, saremo parte civile
‘Assumeremo 500 vigili come promesso in campagna elettorale’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 gennaio 2022
20:54
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Il Comune di Milano si costituirà parte civile”.
Lo ha detto il sindaco Giuseppe Sala commentando al Tg1 gli sviluppi dell’inchiesta sul branco che ha molestato diverse ragazze la notte di Capodanno.
Il sindaco ha inoltre chiesto scusa a nome suo e della città.
“Non ho parlato fino ad oggi – ha spiegato il sindaco – perché sapevo dell’indagine in corso che seguivo con il questore di Milano”. “Hanno fatto una grande opera perché sono stati individuati in breve” i responsabili, ha aggiunto. “Gran parte del branco arriva da fuori Milano, però queste cose non posso accadere. Sono vicino alle ragazze. Mi scuso a nome mio e della città, e il Comune si costituirà parte civile nel processo, e spero in pene severe”.
Quanto alla sicurezza, secondo Sala sono necessari più uomini e donne in campo e maggiore tecnologia. “Porterò in Giunta nei prossimi giorni una delibera per assumere 500 vigili, lo avevo promesso in campagna elettorale. E spero che lo stesso faccia la polizia di Stato. Serve più gente sul territorio”.
Quanto alla tecnologia, “già quella che c’è aiuta, e infatti sono stati individuati rapidamente i colpevoli, ma serve qualcosa – ha concluso il sindaco – che al momento, non retroattivamente, faccia in modo che certi episodi non avvengano più”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Kim Kardashian scivola su criptovalute, causa da investitori
Nel mirino anche Floyd Mayweather e Paul Fierce
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
11 gennaio 2022
21:49
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Cripto grana per Kim Kardashian, il pugile Floyd Mayweather e l’ex giocatore di basket Paul Fierce.
Un’azione legale, riportano i media americani, li accusa di aver convinto i loro fan ad acquistare i token EthereumMax per poi vendere quelli che erano in loro possesso quando il prezzo è lievitato per la forte domanda.
I tre vip – è l’accusa – sono stati pagati per sponsorizzare i token e poi se sono liberati realizzando sostanziali guadagni e scaricando gli investitori.
La class action punta a rappresentare coloro che hanno acquistato i token fra il 14 maggio e il 27 giugno dello scorso anno e denuncia il modelli di business in cui EtherumMax ha cospirato con diverse celebrità per promuovere ingannevolmente i suoi token.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Piaggio: 300 Porter NP6 per Poste italiane
Entreranno in servizio dall’inizio di quest’anno
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2022
09:22
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Piaggio fornirà a Poste Italiane 300 veicoli commerciali leggeri a quattro ruote, Porter NP6, che entreranno in servizio a partire dall’inizio del 2022, per la consegna dell’ultimo miglio di pacchi e posta.

La fornitura, attraverso la formula del noleggio a lungo termine, fa parte della più ampia commessa assegnata da Poste Italiane a Leasys e LeasePlan, due delle società di autonoleggio più importanti in Europa, per il rinnovo del parco veicoli operativi, precisa una nota.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Metaverso, nuovi ingressi in Meta in previsione del lancio
Ex di DoorDash, Tony Xu, nel Cda. Visori Apple attesi a giugno
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2022
10:47
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Non si ferma la campagna acquisti di Meta, con l’obiettivo di creare un team di manager e sviluppatori che sia impegnato nel lancio e nel consolidamento del metaverso.
Il gruppo ha annunciato l’arrivo dell’ex amministratore delegato di DoorDash, Tony Xu, all’interno del consiglio di amministrazione.
Il metaverso, la piattaforma di cui ha parlato Zuckerberg a fine 2021, in contemporanea al cambio di nome di Facebook in Meta, rappresenta il trend principale del mondo digitale. Altri colossi dell’hi-tech, da Microsoft a Google, hanno già anticipato i loro progetti per declinare in VR e AR le proprie da app, dal lavoro allo studio e divertimento. Microsoft ha perso lo scorso anno almeno 100 dipendenti che si occupavano di realtà virtuale e aumentata, molti dei quali, secondo il Wall Street Journal, sarebbero passati proprio a Meta. DoorDash è una società americana che gestisce una piattaforma di delivery, specializzata in alimenti.
Ha sede a San Francisco e con una quota di mercato del 56% è la più grande azienda di consegne di cibo negli Stati Uniti. Il Ceo di Meta, Mark Zuckerberg, ha dichiarato in occasione dell’annuncio di Tony Xu: “Ho sempre pensato che fosse importante avere grandi leader tecnologici nel nostro consiglio.
Tony ha esperienza diretta sia nella gestione di un’azienda tecnologica che nella risoluzione di complesse sfide. Non vedo l’ora di imparare molto da lui mentre ci avviciniamo al lancio del metaverso”. Intanto l’analista esperto di Apple, Ming-Chi Kuo, nei giorni scorsi ha individuato la conferenza per sviluppatori della Mela, il WWDC di giugno, come il momento in cui dovrebbero essere svelati i visori per realtà aumentata e virtuale dell’azienda.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.