Mondo tutte le notizie in tempo reale. INFORMATI, LEGGILE E CONDIVIDILE!
Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 20 minuti

Ultimo aggiornamento 17 Ottobre, 2020, 15:57:17 di Maurizio Barra

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 16:48 DI VENERDì 16 OTTOBRE 2020

ALLE 15:57 DI SABATO 17 OTTOBRE 2020

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Libia: primo volo fra Tripoli e Bengasi da un anno
Ha portato delegazione per preparare la ripresa dei collegamenti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
IL CAIRO
16 ottobre 2020
16:48
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Per la prima volta da oltre un anno, c’é stato oggi un volo fra Tripoli e Bengasi, le due città simbolo del conflitto che spacca la Libia dal 2014.
Un aereo della compagnia Afriqiyah Airways è atterrato stamattina all’aeroporto di Benina nei pressi di Bengasi provenendo da Mitiga, l’unico scalo funzionante a Tripoli.
Lo riferisce il sito Al Wasat precisando che a bordo c’era una delegazione di Afriqiyah, dell’Autorità degli aeroporti libica e di quella dell’aviazione civile di Tripoli.
“La visita avviene in preparazione di una ripresa di regolari voli commerciali fra gli aeroporti di Mitiga e Benina dopo un lungo stop di oltre un anno””, informa la pagina Facebook dell’authority aeroportuale con implicito riferimento al blocco causato dal fallito attacco a Tripoli tentato dall’aprile 2019 al giugno scorso dalle forze del generale Khalifa Haftar.
Il vicepremier del Governo di accordo nazionale insediato a Tripoli e riconosciuto dall’Onu, Ahmed Maitig, su Twitter ha scritto di auspicare che il volo “sia l’inizio della fine della sofferenza dei libici”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Da Bengasi, una fonte del ministero degli Esteri dell’esecutivo non-riconosciuto dall’Onu ha precisato che l’interruzione dei collegamenti c’era stata nel settembre dell’anno scorso e il volo “vuol dire che le cose stanno andando abbastanza bene”.
Il riferimento, implicito, è ai recenti sviluppi della situazione in Libia che il 5 ottobre scorso il segretario generale dell’Onu, António Guterres, ha definito “una rara opportunità per compiere un reale progresso alla ricerca di pace e stabilità” per il Paese.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Trudeau, confine chiuso finché Usa non ha controllo
Frontiera tra Stati Uniti e Canada per ora non riapre
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
16 ottobre 2020
16:57
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il confine tra Usa e Canada rimarrà chiuso finchè la situazione del coronavirus non sarà sotto controllo negli Stati Uniti. Lo ha detto il premier Justin Trudeau in un’intervista. L’accordo sulla chiusura scade il 21 ottobre, ma il leader di Ottawa ha spiegato che il suo paese è impegnato a mantenere le cose come stanno.
“Gli Usa non sono in una situazione per cui ci sentiremmo a nostro agio nel riaprire i confini – ha detto – Continueremo ad assicurarci che la sicurezza canadese sia al primo posto.
Vediamo i casi negli Stati Uniti e in altre parti del mondo, e dobbiamo mantenere i controlli alle frontiere”.
La scorsa settimana 13 stati americani – tra cui Alaska, Minnesota, Montana e North Dakota, che confinano con il Canada – hanno superato i propri record per numero di nuovi casi in un periodo di sette giorni. Anche il Canada, sebbene il tasso dei contagi sia di molto inferiore a quello degli Usa, non è immune dalla seconda ondata: nelle ultime due settimane, secondo dati governativi, ci sono stati quasi 31.000 nuovi positivi e 372 decessi. “Penso che questa seconda ondata sia estenuante”, ha ammesso Trudeau, sottolineando tuttavia come il lato positivo sia che ora “sappiamo come agire in modo più mirato rispetto alla primavera scorsa. Sappiamo quali tipi di attività hanno maggiori probabilità di diffondere il virus”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Furto dati, multa da 22 milioni di euro a British Airways
La più alta mai inflitta dall’Ico per attacco hacker del 2018
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
16 ottobre 2020
17:52
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La compagnia aerea British Airways, già in grave difficoltà a causa della pandemia di coronavirus, è stata multata per la cifra record di 20 milioni di sterline (22 milioni di euro) dalle autorità britanniche per un furto di dati personali dei passeggeri avvenuto nel 2018.
Gli investigatori hanno ritenuto che il vettore avrebbe dovuto identificare il difetto del sistema che ha permesso l’attacco informatico e il furto di dati personali e finanziari da più di 400.000 clienti, riferisce l’ICO, l’agenzia britannica per la protezione delle informazioni personali. Inoltre, ha impiegato oltre due mesi per individuare l’intrusione. La multa – precisa l’Ico – è “la maggiore da noi inflitta fino ad oggi”.
Ad essere trafugati erano stati i nomi, gli indirizzi, i numeri delle carte di pagamento e i codici di sicurezza sul retro delle carte di decine di migliaia di clienti, e i loro indirizzi e-mail.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Spagna, 222 morti in 24 ore
E 15.186 nuovi contagi, peggior giorno della settimana
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
16 ottobre 2020
18:45
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Spagna non si allenta la morsa della seconda ondata del coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono stati registrate 222 nuove vittime e 15.186 nuovi contagi. Lo riferiscono i media locali, parlando della peggior giornata della settimana.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Uomo decapitato vicino Parigi, indaga antiterrorismo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
‘Minacciava agenti all’arma bianca’. Ucciso da polizia
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
16 ottobre 2020
19:12
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La procura antiterrorismo ha aperto un’inchiesta dopo la decapitazione nell’hinterland di Parigi: è quanto rivela radio Europe 1. Dalle prime informazioni, un uomo armato di un coltello, sospettato di aver decapitato un individuo, è stato abbattuto dalla polizia a Eragny, nel dipartimento di Val d’Oise. Secondo Europe 1, aveva minacciato alcuni agenti di Confians-Sainte-Honorine.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: 39 mln contagi nel mondo, 2 mln in una settimana
Quasi 1,1 milioni di morti,più 100mila rispetto a fine settembre
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
16 ottobre 2020
17:01
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il numero dei contagi da coronavirus in tutto il mondo ha superato il tetto dei 39 milioni, secondo quanto certifica la Johns Hopkins University: il dato mostra un aumento di 2 milioni di casi in appena una settimana.
Le vittime sono quasi un milione e 100mila (1.099.469), circa 100 mila in più rispetto al tetto del milione raggiunto a fine settembre.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Esce album postumo Morricone, 7 brani inediti
Morricone Segreto il 6 novembre da Decca e italiana CAM Sugar
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
16 ottobre 2020
20:53
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un omaggio a Ennio Morricone arriva a pochi giorni da quello che sarebbe stato il suo 92/o compleanno. Si tratta del primo album postumo, Morricone Segreto, che uscirà il prossimo sei novembre mentre il 10 novembre il re delle colonne sonore dei film avrebbe festeggiato il suo compleanno. Morricone è morto lo scorso sei luglio.
L’album porta l’etichetta Decca Records e l’italiana CAM Sugar.
Si tratta di una raccolta di brani che copre un arco di tempo dagli anni ’60 a ’80 compreso sette tracce inedite. E’ stato curato dal produttore Pierpaolo De Sanctis.
La raccolta di brani si focalizza sulle composizioni del compositore italiano per film meno conosciute e più sperimentali e innovative, in alcuni casi mai pubblicate. “Abbiamo lavorato su colonne sonore di film che hanno avuto meno successo ma ciò non vuol, dire che la musica sia meno importante” – ha spiegato a Variety Filippo Sugar, amministratore delegato di Sugar Music.
“Non si tratta del Morricone di C’era una volta in America, Il buono, il brutto, il cattivo o di Mission – ha sottolineato De Sanctis -. L’idea è stata quella di capire perché Morricone ancora oggi è considerato così di moda nei circoli musicali che sono ben lontani dal mondo delle colonne sonore dei film”. De Sanctis ha anche spiegato che nonostante molta della musica di Morricone sia stata ristampata nell’ultimo decennio è mancata quella parte del compositore che lo rese fondamentale per un’intera generazione di musicisti che vennero dopo di lui.
“Parlo – continua – di musica elettronica, hip hop, rock alternativo”.
Nella raccolta c’è quindi il Morricone legato ai film di genere, ai Gialli italiani e ai French Noirs degli anni ’70 ma anche ai film italiani sperimentali. Si tratta di film come ‘Lui per lei’ (1972) di Claudio Rispoli la cui colonna sonora non fu mai pubblicata, oppure ‘La smagliatura’, una produzione thriller italo-tedesca diretta da Peter Fleishman e con nel cast tra gli altri Ugo Tognazzi, Adriana Asti e Michel Piccoli.
Tra le altre tracce di ‘Morricone Segreto’ c’è una versione alternativa de ‘Il clan dei siciliani’, un film di mafia del 1969 diretto da Henri Verneuil con nel cast anche Alain Delon.
La traccia nella compilation, tema numero cinque, è in una versione molto più rock e moderna.
Secondo quanto rivelato da Filippo Sugar, lo scorso luglio la sua casa discografica ha siglato un accordo con Universal Music Group, di cui fa parte Decca, per raccogliere materiale dagli archivi di CAM Sugar ed aggiungere valore al loro catalogo che contiene all’incirca 70 colonne sonore di Morricone oltre diversi altri compositori italiani come Nino Rota, Luis Bacalov e Armando Trovajoli. Morricone Segreto ha ricevuto anche il plauso della famiglia Morricone, tra cui il figlio Andrea, lui stesso direttore d’orchestra.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: nuovo record in Germania, oltre 7.300 casi
Per il secondo giorno consecutivo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
16 ottobre 2020
10:40
AGGIORNATO ALLE
14:16
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nuovo record di casi di coronavirus in Germania dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati 7.334 contagiati per un totale di 348.557. Lo ha annunciato l’istituto Robert Koch. E’ il secondo giorno consecutivo che in Germania si registrano numeri così alti. Sale anche il bilancio delle vittime, con 324 persone decedute nelle ultime 24 ore per un totale di 9.734.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Oms, meno morti in Europa ma aumentano i ricoveri
‘Molte città verso saturazione dei posti di terapia intensiva’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
16 ottobre 2020
17:59
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Sebbene il numero di decessi segnalati in Europa la scorsa settimana sia molto inferiore rispetto a marzo, i ricoveri sono in aumento e molte città riferiscono che raggiungeranno la saturazione dei letti di terapia intensiva nelle prossime settimane”. Lo ha detto il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Johnson, ‘a Manchester situazione grave’. Verso stretta
Autorità locali contrarie, ma il governo è pronto a imporla
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
16 ottobre 2020
18:15
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La situazione dell’area di Manchester sul fronte Covid è “grave”, con tassi di infezione in rapido aumento. Lo ha detto il premier britannico Boris Johnson nel corso di un briefing sull’epidemia. Il tempo stringe e il governo potrebbe “dover intervenire”, ha avvertito Johnson, evocando l’imposizione di ulteriori restrizioni se non dovesse trovarsi un’intesa con le autorità locali, secondo quanto riporta la Bbc.
In poco più di due settimane ci saranno più pazienti in terapia intensiva – secondo le tendenze attuali – rispetto al picco di inizio anno, ha spiegato il premier.
Great Manchester finora è stata risparmiata dal passaggio al livello 3 di lockdown, quello massimo, per l’opposizione delle autorità locali.
Francia: prof decapitato, 4 arresti
Farebbero tutte parte della famiglia dell’assassino
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
17 ottobre 2020
01:05
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Quattro persone tra cui un minorenne sono state prese in custodia dalla polizia stanotte, dopo la decapitazione di un professore di Storia vicino al liceo di Conflans-Sainte-Honorine nella periferia occidentale di Parigi.
I quattro sarebbero tutte persone provenienti dalla cerchia familiare dell’aggressore ucciso dalla polizia, secondo fonti giudiziarie.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Trump: famiglia Biden impresa criminale
Il presidente Usa si unisce al coro dei supporter: ‘Arrestateli’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
17 ottobre 2020
03:21
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“La famiglia Biden e’ un’impresa criminale, una delle piu’ corrotte della storia americana”: Donald Trump, in Georgia per l’ultimo comizio di una lunga giornata elettorale, torna all’attacco chiedendo che Biden e il figlio Hunter rispondano delle loro azioni.
Il riferimento e’ alle presunte email pubblicate dal New York Post. “E’ il piu’ grande scandalo politico dopo lo spionaggio sulla mia campagna da parte di Obama”, ha detto Trump.
“Arrestateli”, ha poi ripetuto, facendo eco al coro scandito dai fan.
“I Biden sono una famiglia del crimine organizzato”, ha insistito Trump, “una famiglia che nel suo partito ha passato il potere ai marxisti”. Citando poi Hillary Clinton, Trump ha innescato il coro tormentone della campagna del 2016: ‘Lockh her up’, imprigionatela. “Sono d’accordo con voi al 100%”, ha detto il presidente americano: “Di solito sto zitto su questo, ma sono d’accordo con voi al 100%”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nagorno: missile su case in Azerbaigian, almeno 13 morti
Escalation del conflitto. I feriti sono 52
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
GANJA (AZERBAIGIAN)
17 ottobre 2020
11:59
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Almeno 13 persone sono morte e altre 52 sono rimaste ferite dopo il lancio di un missile che ha colpito Ganja, la seconda città dell’Azerbaigian, segnando un’escalation del conflitto nel Nagorno Karabakh. Lo riferisce l’ufficio del Procuratore generale del Paese.
Il missile lanciato nelle prime ore del mattino ha colpito diversi edifici in una zona residenziale della città di 300mila abitanti, aggravando il conflitto armato tra l’Azerbaigian e le forze separatiste armene del Nagorno-Karabakh.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Prof. decapitato: von der Leyen, mio pensiero a insegnanti
In un tweet: ‘senza di loro non c’è democrazia’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
17 ottobre 2020
10:42
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In seguito alla decapitazione di un professore di storia di un liceo di Conflans-Sainte-Honorine, vicino a Parigi, la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha inviato i suoi “pensieri” agli insegnanti “in Francia e in tutta Europa”. “Ho appreso con orrore dell’omicidio di un professore a Conflans-Sainte-Honorine. Estendo le mie condoglianze alla sua famiglia e ai francesi. Il mio pensiero va anche agli insegnanti, in Francia e ovunque in Europa. Senza di loro, non ci sono cittadini. Senza di loro non c’è democrazia “, ha postato su Twitter.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nuova Zelanda: elezioni, Ardern ampiamente in testa
Proiezioni indicano il vantaggio con il 50,5% dei consensi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WELLINGTON
17 ottobre 2020
10:43
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La premier uscente della Nuova Zelanda, Jacinda Ardern, è largamente in testa nelle elezioni che si sono tenute oggi, secondo le prime proiezioni. Forte dei risultati raggiunti nella lotta al coronavirus, Ardern potrebbe addirittura ottenere la maggioranza assoluta, secondo quanto emerge dallo scrutinio del 36 per cento dei voti che la vede in testa con il 50,5% dei consensi. Questo le consentirebbe di controllare 65 dei 120 seggi in Parlamento. Un partito neozelandese non ha mai raggiunto la maggioranza assoluta dalla riforma del sistema elettorale nel 1996, il che significa che tutti i primi ministri succedutisi da allora hanno dovuto governare in coalizioni.
Il National Party, guidato da Judith Collins, avrebbe ottenuto il 25,7 per cento dei consensi (33 seggi) e sembra diretto verso il peggior risultato in quasi 20 anni.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Thailandia: ricomincia protesta,migliaia in piazza a Bangkok
Per il quarto giorno,in tre zone della capitale
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BANGKOK
17 ottobre 2020
11:25
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Migliaia di giovani manifestanti anti-governativi thailandesi sono scesi in piazza nell’ultima ora per il quarto giorno consecutivo, questa volta in tre diversi punti di Bangkok, aggirando le restrizioni al traffico e i blocchi della polizia.
Dopo che le autorità avevano bloccato la rete della metropolitana in tutto il centro e alcuni tra i maggiori svincoli stradali, il tam tam sui social media ha indicato tre nuovi siti della protesta alla periferia nord, ovest, ed est. In particolare, è la Lat Phrao Intersection, nel nord, il punto dove in migliaia di persone stanno arrivando, con la folla che continua a ingrandirsi.
Al momento nelle aree occupate dai manifestanti non ci sono agenti. Ieri sera, la polizia anti-sommossa aveva disperso centinaia di dimostranti disarmati con potenti getti d’acqua misti a vernice blue e sostanze lacrimogene.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Prof decapitato, fermate altre 5 persone
In tutto sono 9, tra loro i genitori di un suo allievo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
17 ottobre 2020
11:27
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Altre cinque persone sono state fermate e interrogate nella notte tra venerdì e sabato dopo la decapitazione di un insegnante di storia al liceo del comune di Conflans-Sainte-Honorine (Yvelines), vicino Parigi, portando a 9 il numero totale delle persone fermate dalla polizia. Lo rende noto una fonte giudiziaria. Tra le cinque nuove persone, ci sono i genitori di uno studente del liceo in cui lavorava la vittima.
La fonte giudiziaria ha inoltre confermato che l’aggressore, poi ucciso dalla polizia, è un giovane di 18 anni di origine cecena nato a Mosca.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Professore decapitato vicino a Parigi: arrestate nove persone
Il killer ucciso dalla polizia, aveva 18 anni ed era ceceno.
RIEPILOGO ED APPROFONDIMENTO
Sui social francesi spopola l’hashtag #Jesuisprof
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
17 ottobre 2020
13:42
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Altre cinque persone sono state fermate e interrogate nella notte tra venerdì e sabato dopo la decapitazione di un insegnante di storia, Samuel Paty, al liceo del comune di Conflans-Sainte-Honorine (Yvelines), vicino Parigi, portando a 9 il numero totale delle persone fermate dalla polizia. Lo rende noto una fonte giudiziaria. Tra le cinque nuove persone, ci sono i genitori di uno studente del liceo in cui lavorava la vittima. La fonte giudiziaria ha inoltre confermato che l’aggressore, poi ucciso dalla polizia, è un giovane di 18 anni di origine cecena nato a Mosca.
#jesuisprof è già questa mattina l’hashtag più diffuso sui social francesi dopo la decapitazione del professore che aveva mostrato in classe caricature di Maometto agli allievi in banlieue di Parigi. Su Twitter dilagano messaggi di sostegno alla libertà d’espressione e di orrore per l’azione compiuta dal diciottenne di origine cecena di cui è stata confermata l’identità. Il giovane che ha decapitato l’insegnante, confermano fonti dell’inchiesta, era noto alla polizia per reati comuni ma non era mai stato arrestato e non era sospetto di radicalizzazione. Fra le 9 persone in stato di fermo questa mattina ci sono 2 genitori di studenti del professore ucciso, un uomo e una donna, che avevano avuto una lite con l’insegnante sulle caricature di Maometto mostrate in classe. Stando a BFM-TV, fra gli arrestati ci sono 4 membri della famiglia del killer, i genitori, il nonno e il fratello di 17 anni, tutti arrestati ad Evreux, dove abita la famiglia. L’abitazione è stata accuratamente perquisita. Fra i fermati ci sono anche il padre autore del video circolato su Youtube in cui si lamenta della lezione sulla libertà d’espressione del professor Paty e un amico che l’aveva accompagnato ad incontrare il preside per esprimere la sua protesta. Nel primo pomeriggio è annunciata una conferenza stampa del procuratore antiterrorismo, Jean-Francois Ricard.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente della Repubblica Emmanuel Macron si è recato ieri sul luogo dell’attacco: “Voglio dire a tutti gli insegnanti di Francia, che siamo con loro, la nazione tutta intera sarà al loro fianco oggi e domani per proteggerli, per permettere loro di fare il loro mestiere che è il più bello che esista”. “Il terrorista ha voluto abbattere la Repubblica nei suoi valori, i Lumi, la possibilità di fare dei nostri figli dei cittadini liberi”. “Faremo quadrato, non passeranno, l’oscurantismo e la violenza non trionferanno, non ci divideranno”, ha assicurato il presidente lanciando un fortissimo appello all’unità della nazione e promettendo “atti di fermezza” contro il terrorismo.
L’Eliseo ha fatto sapere che sarà organizzato “un omaggio nazionale” all’insegnante. La cerimonia, di cui non è stata fissata ancora la data, sarà organizzata insieme con la famiglia del professor Samuel Paty.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente, Emmanuel Macron, si è recato ieri sera sul luogo dell’omicidio, a Conflans-Sainte-Honorine, dove ha denunciato “un chiaro attentato islamista”. In un tweet, il primo ministro Jean Castex ha ribadito stamattina che “i nostri insegnanti continueranno a risvegliare lo spirito critico dei cittadini della repubblica, ad emanciparli da tutti i totalitarismi e da tutti gli oscurantismi”. “Non abbiamo nessuna intenzione di non reagire di fronte a queste azioni inammissibili”, ha aggiunto”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Belgio: fermi caffè e ristoranti 1 mese, coprifuoco notturno
Lo scrive l’agenzia di stampa Belga, citando fonti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
16 ottobre 2020
19:24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Caffè e ristoranti saranno chiusi per quattro settimane in Belgio. Lo scrive l’agenzia di stampa Belga citando una fonte non ufficiale e precisando che una valutazione della misura avrà luogo dopo due settimane. I ministri dei governi federali e delle Comunità e delle Regioni sono riuniti dalle 14 a Palazzo Egmont e stanno discutendo ulteriori misure da adottare per arginare la diffusione del coronavirus. Il comitato di consultazione che riunisce i principali ministri del governo federale e le entità federate ha deciso oggi di stabilire un coprifuoco notturno tra mezzanotte e le 5 del mattino a livello nazionale, scrive ancora l’agenzia Belga.   VAI ALLA POLITICA   VAI ALL’ECONOMIA   VAI ALLA TECNOLOGIA   VAI ALLA CRONACA   VAI ALLE NOTIZIE DEL PIEMONTE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Nuova Zelanda: elezioni, Ardern ampiamente in testa
Proiezioni indicano il vantaggio con il 50,5% dei consensi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WELLINGTON
17 ottobre 2020
10:43
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La premier uscente della Nuova Zelanda, Jacinda Ardern, è largamente in testa nelle elezioni che si sono tenute oggi, secondo le prime proiezioni. Forte dei risultati raggiunti nella lotta al coronavirus, Ardern potrebbe addirittura ottenere la maggioranza assoluta, secondo quanto emerge dallo scrutinio del 36 per cento dei voti che la vede in testa con il 50,5% dei consensi. Questo le consentirebbe di controllare 65 dei 120 seggi in Parlamento. Un partito neozelandese non ha mai raggiunto la maggioranza assoluta dalla riforma del sistema elettorale nel 1996, il che significa che tutti i primi ministri succedutisi da allora hanno dovuto governare in coalizioni.
Il National Party, guidato da Judith Collins, avrebbe ottenuto il 25,7 per cento dei consensi (33 seggi) e sembra diretto verso il peggior risultato in quasi 20 anni.
Covid: positivo il ministro degli Esteri austriaco
Forse ha contratto il virus all’ultimo Consiglio Affari Esteri
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
VIENNA
17 ottobre 2020
11:36
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro degli Esteri austriaco Alexander Schallenberg è risultato positivo al coronavirus ed è stato posto in isolamento. Lo ha riferito il ministero. “Finora non ha mostrato alcun sintomo”, ha detto una portavoce, citata dall’agenzia di stampa APA.
Secondo la stessa fonte, è possibile che il ministro abbia contratto la malattia Covid-19 durante il Consiglio Affari Esteri dell’Unione Europea, lunedì scorso in Lussemburgo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nuova Zelanda: i laburisti di Ardern vincono le elezioni
L’opposizione ammette la sconfitta
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WELLINGTON
17 ottobre 2020
11:38
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il partito laburista del primo ministro neozelandese Jacinda Ardern ha vinto in modo schiacciante le elezioni generali. La vittoria è stata ammessa dalla sua avversaria Judith Collins.
“Al primo ministro Jacinda Ardern, a cui ho telefonato, faccio le congratulazioni per il risultato perché credo sia un risultato eccezionale per il partito laburista”, ha detto Collins in un discorso televisivo. Con un quarto dei voti ancora da scrutinare, il partito laburista ha ottenuto il 49% dei voti e il suo alleato il Green Party il 7,6%, mentre il National Party di Collins ha ottenuto il 27% dei consensi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Spagna, debito pubblico verso livelli record nel 2020
Fattura da circa 213 miliardi di euro aggiuntivi in due anni
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
17 ottobre 2020
11:45
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il debito pubblico della Spagna quest’anno raggiungerà livelli record: il governo prevede che supererà i 1.300 miliardi nel 2020 con un aumento del 23% rispetto al 2019. E’ l’incremento più grande nella storia recente del Paese. Ne dà notizia El Pais riferendo del piano di bilancio che l’esecutivo di Madrid ha inviato giovedì a Bruxelles. Il debito passerà dal 95,5% del Pil di fine 2019 al 118,8% quest’anno. Entro il 2021, dovrebbe scendere al 117,4%.
In totale, una fattura di circa 213 miliardi di euro di debito aggiuntivo in due anni. Nel 2021 crescerà anche il pagamento degli interessi per la prima volta in quasi un decennio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: scatta il lockdown parziale in Polonia
Varsavia e altre città diventano ‘zone rosse’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
VARSAVIA
17 ottobre 2020
12:46
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Entrano in vigore da oggi le nuove restrizioni anti-Covid a Varsavia e in altre città della Polonia, che ora saranno considerate ‘zone rosse’, dopo l’annuncio nei giorni scorsi dal premier, Mateusz Morawiecki, nel tentativo di rallentare il diffondersi dell’epidemia, dopo il record di 8.099 casi in 24 ore. Tutte le scuole secondarie in quelle zone saranno chiuse e gli studenti passeranno alla didattica a distanza. I ristoranti chiuderanno alle 21, i matrimoni saranno vietati e ci saranno limiti più severi al numero di persone ammesse nei negozi, sui mezzi pubblici e nei servizi religiosi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: a Malta scatta l’obbligo delle mascherine
Stretta in vigore da oggi, ma multe scattano solo dal 24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LA VALLETTA
17 ottobre 2020
13:06
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Da stamani l’uso delle mascherine è obbligatorio sempre ed ovunque a Malta, inclusi i luoghi all’aperto e tutti i posti di lavoro. Dopo l’ennesimo record di contagi da coronavirus, il governo maltese ha varato il provvedimento, specificando che però le multe per i trasgressori (da 50 a 100 euro) scatteranno solo dal 24 ottobre.
Inoltre è stato deciso che bar e locali dovranno chiudere alle 23. Il primo ministro Robert Abela, annunciando le misure ha specificato che il governo è pronto ad inasprire le multe se l’obbligo non sarà rispettato aggiungendo che “la vita deve continuare per tutti ma tutti devono avere comportamenti responsabili”.
Il vicepremier e ministro della Sanita’, Chris Fearne, a sua volta ha informato che dal 28 ottobre Malta comincerà ad usare test rapidi “che hanno il 95% di affidabilità'”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: nuovo record in Germania, 7.830 casi in 24 ore. Merkel: “State a casa”
Circa 500 casi in più rispetto a ieri. In Europa i casi segnalati la scorsa settimana è stato quasi 3 volte superiore rispetto a marzo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
17 ottobre 2020
14:37
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Germania ha registrato ancora un altro record di nuove infezioni da coronavirus. Il Robert Koch Institute, secondo quanto riportano media tedeschi, ha confermato 7.830 nuove infezioni in un arco di 24 ore, con un aumento di circa 500 casi rispetto al giorno prima. 33 pazienti sono morti nello stesso periodo, portando il numero totale di vittime in Germania a 9.767.
– “Rinunciate a qualsiasi viaggio che non sia realmente necessario, a qualsiasi celebrazione che non sia realmente necessaria. Per favore, restate a casa il più possibile”, ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel. “Quello che sarà l’inverno, quello che sarà il nostro Natale, sarà deciso nei giorni e nelle settimane a venire”, ha ammonito.
In Europa la scorsa settimana il numero di casi segnalati è stato quasi 3 volte superiore rispetto a marzo. Da oggi in Francia coprifuoco dalle 21 alle 6.
Il numero complessivo di morti con Covid nel mondo ha superato intanto la quota di 1 milione e 100mila, mentre i contagi totali si avvicinano a raggiungere i 40 milioni.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Merkel ai tedeschi, state a casa per favore
‘Il nostro Natale, sarà deciso nei giorni a venire’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
17 ottobre 2020
14:22
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Rinunciate a qualsiasi viaggio che non sia realmente necessario, a qualsiasi celebrazione che non sia realmente necessaria. Per favore, restate a casa il più possibile”. Lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel nel suo podcast settimanale mentre il Paese vive un nuovo picco dei contagi da coronavirus. “Quello che sarà l’inverno, quello che sarà il nostro Natale, sarà deciso nei giorni e nelle settimane a venire”, ha ammonito.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: restrizioni per 28 milioni di persone in Inghilterra
Scattano le misure decise dal governo di Boris Johnson
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
17 ottobre 2020
15:07
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Circa 28 milioni di persone in Inghilterra, oltre metà della popolazione, vivono da oggi sotto le rigide restrizioni imposte per far fronte all’ondata di casi di coronavirus. Il governo del primo ministro Boris Johnson ha introdotto un sistema di lockdown a tre livelli per cercare di contenere la malattia. La Gran Bretagna è il paese più colpito in Europa, con oltre 43.000 morti e quasi 700.000 casi.
Le ultime misure vietano le riunioni al chiuso di persone di famiglie diverse nella capitale Londra e in altre parti dell’Inghilterra.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Brexit: Conte, situazione complessa, abbiamo pochi giorni
Ue, lavoriamo ad accordo ma non a ogni costo. Johnson, Regno Unito si prepari a ‘no deal’ se Ue non cambia
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
16 ottobre 2020
16:38
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ieri “abbiamo ragionato di Brexit, la situazione è complessa, abbiamo pochi giorni, circa un paio di settimane per concludere un accordo, ma siamo uniti, vogliamo assolutamente un accordo e lavoreremo fino all’ultimo ma non a ogni costo”, perché “vogliamo un accordo che sul piano delle parità di condizioni e la governance sia efficace”: lo ha detto il premier Giuseppe Conte entrando al secondo giorno di lavori del vertice Ue.
“Il Regno Unito deve prepararsi a un no deal, almenoché l’Ue non “cambi radicalmente” la sua posizione sugli accordi per la brexit. Lo ha detto il premier britannico Boris Johnson.
L’Ue continua a lavorare per un accordo, ma non a qualsiasi costo. Come programmato, il nostro team negoziale andrà a Londra la settimana prossima per intensificare questi negoziati”. Così la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, su Twitter, dopo le dichiarazioni del premier britannico Boris Johnson.
“Ieri abbiamo adottato conclusioni sulla Brexit. Siamo uniti e determinati a rendere possibile un accordo. Barnier andrà a Londra per questo, ma non vogliamo un’intesa a qualsiasi costo, e quanto abbiamo scritto ieri resta valido oggi”. Così il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, al termine del vertice, ad una domanda sulle dichiarazioni del premier britannico Boris Johnson. Michel ha inoltre ribadito che “l’accordo di recesso deve essere attuato pienamente”.
“Abbiamo avuto con i leader una discussione sulla Brexit dove si è mostrata unità tra tutti gli stati Ue, non c’è nessuna divisione e i leader hanno dato il loro sostegno unanime a Barnier”. Così il presidente francese Emmanuel Macron alla conferenza stampa al termine del Consiglio europeo, ricordando i temi ancora sul tavolo come la concorrenza equa, regole certe sulla pesca e su governance, “Ci prepariamo ad un accordo ma non ad ogni costo, abbiamo autorizzato il nostro negoziatore a proseguire i negoziati per le prossime due settimane in questo spirito e siamo coscienti che l’accordo necessita di sforzi soprattutto da parte del Regno Unito” ha aggiunto.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Morta Rhonda Fleming, star anni ’40, regina del technicolor
97 anni, apparsa in più di 40 film
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
17 ottobre 2020
13:14
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Rhonda Fleming, star degli anni ’40 e ’50, soprannominata ‘The Queen of Technicolor” , – Le catene della colpa (“Out of the Past”), considerato tra i migliori noir dell’epoca e “Io ti salverò” (“Spellbound”) tra i suoi film più noti – è morta mercoledì a Santa Monica, in California, secondo la sua segretaria Carla Sapon. Aveva 97 anni.
Fleming è apparsa in più di 40 film e ha lavorato con registi come Alfred Hitchcock in “Spellbound”, Jacques Tourneur in “Out of the Past” e Robert Siodmak in “The Spiral Staircase”.
Era diventata filantropa e sostenitrice di numerose organizzazioni che combattono il cancro, i senzatetto e gli abusi sui minori.
I suoi ruoli da protagonista includono classici come il fantasy musicale del 1948 “A Connecticut Yankee in King Arthur’s Court” al fianco di Bing Crosby, 1957 Western “Gunfight at the O.K.
Corral “e il noir” Slightly Scarlet “al fianco di John Payne.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Pedofilia: il Papa rimuove un vescovo polacco
Accettata la rinuncia del monsignore Janiak, della diocesi di Kalisz
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
CITTA DEL VATICANO
17 ottobre 2020
12:41
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Papa ha accettato la rinuncia del vescovo della diocesi di Kalisz (Polonia), mons. Edward Janiak, e contestualmente ha nominato amministratore apostolico “sede vacante” mons. Grzegorz Rys, arcivescovo di Lodz. Mons. Janiak da qualche tempo è accusato da alcune vittime di abusi in Polonia di aver coperto preti pedofili. La vicenda si è particolarmente animata nel Paese dopo che lo scorso maggio i fratelli Tomasz e Marek Sekielski hanno diffuso il loro film-documentario “Zabawa W Chowanego” (“Giocare a nascondino”), sulla piaga della pedofilia da parte del clero polacco.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Biden, ‘nessun illecito, solo campagna diffamatoria’
L’ex vicepresidente Usa commenta caso email pubblicate dal Nyp
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
17 ottobre 2020
15:24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Non ho nessuna risposta da dare, è solo un’altra campagna diffamatoria”: così Joe Biden ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano della vicenda delle presunte email del figlio Hunter pubblicate dal New York Post e su cui starebbe indagando l’Fbi. La campagna del candidato democratico alla Casa Bianca intanto ha ribadito che l’ex vicepresidente non ha compiuto “alcun illecito o crimine” nel gestire la politica dell’amministrazione Obama nei confronti dell’Ucraina.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Oms, meno morti in Europa ma aumentano i ricoveri
‘Molte città verso saturazione dei posti di terapia intensiva’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
16 ottobre 2020
17:59
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Sebbene il numero di decessi segnalati in Europa la scorsa settimana sia molto inferiore rispetto a marzo, i ricoveri sono in aumento e molte città riferiscono che raggiungeranno la saturazione dei letti di terapia intensiva nelle prossime settimane”. Lo ha detto il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Al-Azhar condanna attacco Parigi, ma punire blasfemia
Centro islamico, atto abominevole ma religioni vanno rispettate
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
IL CAIRO
17 ottobre 2020
15:42
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Al-Azhar, il più influente centro teologico e universitario dell’islam sunnita, ha sottolineato il proprio rifiuto dell'”abominevole attacco” compiuto con la decapitazione di un professore alla periferia di Parigi ma ha anche affermato “la necessità di adottare una legislazione internazionale che criminalizzi l’attentato contro le religioni e i loro simboli”. Lo scrive l’agenzia egiziana Mena sintetizzando una dichiarazione dell’istituzione basata al Cairo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Frenano contagi in Israele, tasso più basso da luglio
Da domenica sera allentate restrizioni del lockdown
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
16 ottobre 2020
13:07
AGGIORNATO ALLE
16:48
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Frenano ancora i nuovi contagi in Israele: nelle ultime 24 ore sono stati 1.608 su 37.487 tamponi con un tasso di morbilità del 4.5%, il più basso da metà luglio.
I casi attivi della malattia sono ad oggi 38.355 e di questi 713 – in discesa – i casi gravi di cui 247 in ventilazione. I morti, da inizio pandemia, sono 2.127. Da mezzanotte di domenica prossima scatta il primo allentamento delle restrizioni dell’attuale fase di lockdown con il riavvio di alcune attività economiche e sociali. Il governo sta anche pensando di rimuovere le misure di chiusura nelle cittadine considerate “rosse”.

No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.