Juventus tutte le notizie. Qui Alvaro Morata durante la presentazione del 25 Settembre 2020
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 8 minuti

Ultimo aggiornamento 18 Ottobre, 2020, 09:08:02 di Maurizio Barra

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:46 DI SABATO 17 OTTOBRE 2020

ALLE 09:08 DI DOMENICA 18 OTTOBRE 2020

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LE CONVOCATE PER PINK BARI-JUVE
17 OTTOBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Le Juventus Women, dopo i due successi in una settimana contro Milan e Fiorentina, sono attese dalla trasferta in casa della Pink Bari. Fischio d’inizio domani, 18 ottobre, alle 14:30, con gara in diretta su Juventus TV.
Di seguito le convocate di Coach Rita Guarino (che ha presentato la gara in settimana).
29 Arcangeli
42 Bacic
13 Boattin
11 Bonansea
21 Caruso
7 Cernoia
4 Galli
27 Giai
10 Girelli
1 Giuliani
17 Hurtig
2 Hyyrynen
14 Pedersen
8 Rosucci
23 Salvai
32 Sembrant
12 Lundorf
20 Maria Alves
9 Staskova
46 Tasselli
19 Zamanian.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23, I CONVOCATI PER LA SFIDA CON L’ALBINOLEFFE
17 OTTOBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus Under 23 oggi torna in campo nella gara valida per la 5a giornata del Campionato di Serie C, Girone A: al Moccagatta arriva l’Albinoleffe, con fischio d’inizio alle 20:45.
Di seguito la lista dei convocati di Mister Mirko Conte, che stasera sostituirà Mister Zauli. Nell’elenco è presente Michele Troiano, centrocampista, che ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2021.
1 Nocchi
3 Coccolo
4 Troiano
7 Petrelli
8 Ranocchia
9 Marques
12 Israel
13 Alcibiade
15 Capellini
17 Felix Correia
18 Di Pardo
20 Leone
23 Parodi
25 Gozzi
27 Del Sole
28 Barrenechea
29 Mosti
30 Garofani
31 Sekulov
32 Tongya
33 Delli Carri
35 Leo
36 Da Graca.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LE IMMAGINI DI CROTONE-JUVENTUS 17 OTTOBRE 2020

1-1 A CROTONE
17 OTTOBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve non va oltre il pareggio contro un Crotone coraggioso e determinato, ma ha parecchio su cui recriminare: dopo aver riagguantato la gara, aver preso in mano il gioco, si ritrova con un uomo in meno, per una severa espulsione di Chiesa, ma ha comunque almeno due occasioni per vincere. Le stoccate di Morata vengono però vanificate prima dal palo, poi dal VAR e se l’1-1 finale premia gli sforzi dei padroni di casa, non può non stare stretto ai bianconeri.

VIDEO CROTONE-JUVENTUS 1-1 SABATO 17 OTTOBRE 2020:    SIMY DAL DISCHETTO, VANTAGGIO CROTONE
La prima di Chiesa in bianconero, ma anche Portanova e Frabotta ad occupare la fascia sinistra, e Arthur e Bentancur per la prima volta insieme dall’inizio. Le scelte di Pirlo per la gara dell’Ezio Scida sono stimolanti, ma non c’è il tempo di analizzarle, perché l’atteggiamento del Crotone, in campo senza il minimo timore reverenziale, impone di dedicarsi immediatamente alla cronaca: i padroni di casa arrivano subito al tiro con Simy, che mette di poco a lato un diagonale dal limite, e dopo una decina di minuti ottengono un rigore, grazie alla sovrapposizione di Reca, che sfrutta l’assist di Vulic e viene messo a terra in area da Bonucci. Dal dischetto Simy spiazza Buffon e, a distanza di due anni e mezzo, firma il suo secondo gol contro i bianconeri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CHIESA-MORATA, PAREGGIO IMMEDIATO
La Juve non si scompone e pur lasciando qualche spazio al contropiede del Crotone, con il passare dei minuti riesce a sviluppare una manovra più fluida e soprattutto più rapida. L’ideale per gli scatti di Chiesa che quando parte imbeccato da Kulusevski è imprendibile e riesce a piazzare nell’area piccola un pallone delizioso, che Morata deve solo spingere in rete.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CORDAZ E BUFFON, PERICOLI SVENTATI
Agguantato il pareggio, i bianconeri prendono in mano il gioco e per quanto il dinamismo e il coraggio del Crotone rendano la gara tutt’altro che semplice, gli spunti di Chiesa e Morata creano più di un problema ai rossoblu. A pochi minuti dall’intervallo lo spagnolo libera Portanova davanti a Cordaz, che riesce comunque a respingere la conclusione. La Juve è padrona del campo, ma la rapidità di Reca sulla sinistra crea qualche fastidio: dal suo piede parte un cross rasoterra che attraversa tutta l’area, prima che Pedro Pereira spari il sinistro su Buffon, ben piazzato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVE IN DIECI
Il Crotone è nuovamente aggressivo in avvio di ripresa, tiene la Juve nella propria area e sfiora il secondo gol quando Cigarini arriva a calciare dal limite con lo specchio della porta libero, ma manda a lato. Pirlo interviene, richiamando Portanova e inserendo Cuadrado, ma cinque minuti dopo, in un contrasto a centrocampo Chiesa commette fallo su Cigarini. L’intervento non sembra duro, ma il signor Fourneau non è evidentemente dello stesso avviso, perché estrae il rosso diretto e costringe i bianconeri in dieci.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MORATA, PALO E VAR
Già a Roma i bianconeri erano rimasti in inferiorità numerica ed erano comunque riusciti a riagguantare la gara. A Crotone, subito dopo l’espulsione, vanno vicinissimi al raddoppio ancora con Morata, che gira splendidamente di testa la punizione di Kulusevski, ma centra il palo interno e il pallone, danzando sulla linea termina tra le braccia di un incredulo Cordaz.
Pirlo cambia ancora, mandando in campo Rabiot e Bernardeschi per Arthur e Kulusevski. In regia si sposta Bentancur e quando l’uruguaiano riesce a trovare il tempo per impostare l’azione e ad aprire per Cuadrado, il colombiano punta l’area e lascia partire un diagonale che Morata tocca di prima intenzione e infila in rete. Il signor Fourneau però, dopo un lungo consulto con il VAR annulla, perché il piede sinistro dello spagnolo è oltre la linea dei difensori.
Sono pochi centimetri, ma costano alla Juve due punti: quelli che i bianconeri, nonostante ci provino fino all’ultimo dei sette minuti di recupero, devono lasciare in Calabria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CROTONE-JUVENTUS 1-1
RETI: Simy rig. 12′ pt, Morata 21′ pt
CROTONE
Cordaz; Pedro Pereira (28′ pt Rispoli), Magallan, Marrone, Luperto, Reca; Molina (42′ st Petriccione), Cigarini, Vulic (28′ st Siligardi); Messias, Simy
A disposizione: Festa, Crespi, Cuomo, Golemic, Crociata, Rojas, Eduardo
Allenatore: Stroppa
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS
Buffon; Danilo, Bonucci, Demiral; Chiesa, Arthur (24′ st Rabiot), Bentancur, Frabotta; Kulusevski (24′ st Bernardeschi), Portanova (11′ st Cuadrado); Morata
A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Chiellini, Peeters, Dybala, Vrioni, Rafia
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ARBITRO: Fourneau
ASSISTENTI: Lo Cicero, Cecconi
QUARTO UFFICIALE: Pezzuto
VAR: Abisso, Longo
AMMONITI: 11′ pt Bonucci, 14′ pt Cigarini, 37′ pt Portanova, 45′ pt Kulusevski, 21′ st Rezza, 38′ st Magallan
ESPULSI: Chiesa 15′ st.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GALLERY | UNDER 23, BOTTA E RISPOSTA AL MOCCAGATTA
17 ottobre 2020

La Juventus Under 23 pareggia, al Moccagatta con l’Albinoleffe. Le immagini della sfida terminata 1-1: al rigore di Cori ha risposto Del Sole, ancora dagli undici metri

UNDER 23, PARI CON L’ALBINOLEFFE
17 OTTOBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus Under 23, contro l’Albinoleffe, chiude con lo stesso risultato dei due precedenti: 1-1. Al Moccagatta sono i bianconeri a fare la partita, ma a passare in vantaggio sono gli ospiti, al 32′, con il rigore di Cori. Dagli undici metri arriva anche il meritato pari per i ragazzi di Mirko Conte, oggi in panchina: lo sigla Del Sole. È il primo pareggio stagionale, dopo le due vittorie nelle prime due gare di campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA PARTITA
Mister Mirko Conte, in panchina in sostituzione di Zauli, schiera una Juventus Under 23 che prova a seguire lo stesso copione tattico di quella vista nelle prime due giornate, ma che deve fare i conti con qualche assenza, tra i ragazzi indisponibili e quelli convocati in prima squadra. L’avvio di gara è convincente, con Filippo Ranocchia che sfiora subito il gol. Dopo quattro minuti, il centrocampista bianconero, autore di un gol meraviglioso contro la Giana Erminio, prova a ripetersi con una conclusione a giro da fuori area, ma Savini vola e impedisce al pallone di terminare la sua corsa in rete.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Al 16′, al termine di un’azione personale, è Felix Correia a cercare il gol, ancora da fuori, senza creare troppi problemi al portiere avversario.
Ancora Correia, alla mezz’ora, semina gli avversari sulla corsia sinistra, per poi scodellare sul secondo palo, in direzione di Mosti. Savini, con i pugni, anticipa il classe ’98, evitando un facile appoggio in rete.
L’Albinoleffe prova a rispondere appoggiandosi spesso su Cori in avanti, e proprio l’attaccante è protagonista dell’episodio che dà il primo scossone alla gara. Minuto 31, contatto in area con Israel sugli sviluppi di un calcio di punizione e il direttore di gara non ha dubbi: calcio di rigore. Dal dischetto si presenta lo stesso Cori, che non sbaglia. La Juve prova a reagire subito e al 40′ ha una grande occasione per il pari: Correia pesca Marques sul secondo palo, l’attaccante appoggia verso la porta, ma una sfortunata carambola gli nega il secondo gol consecutivo. Il primo tempo termina con gli ospiti in vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La ripresa comincia come era iniziata la gara: Juve pericolosa in avanti e occasioni per il pari che si accumulano. Al 49′ Mosti cerca Di Pardo sul secondo palo, ma l’esterno arriva in ritardo all’appuntamento con l’appoggio in rete. Poi Correia sfiora due volte il pari con due azioni fotocopia: controllo dalla corsia sinistra, dribbling a rientrare e destro a giro. Al 54′ la sua conclusione sfiora l’incrocio dei pali, al 71′ è indirizzata alla perfezione, ma Savini sfodera una grandissima parata. Il portiere dell’Albinoleffe è attento anche un minuto dopo su Ranocchia, bravo a controllare in mezzo a tre avversari.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I bianconeri continuano a giocare e cercare la via per il pareggio e la perseveranza viene premiata al 75′. Petrelli, entrato nel corso della ripresa, guadagna il rigore che Del Sole è bravissimo a trasformare, scrivendo l’1-1. I bianconeri provano a completare la rimonta, ma l’Albinoleffe regge bene l’urto e il risultato non cambia più. Curiosamente, anche i due precedenti contro i lombardi erano terminati 1-1. La Juve va a quota 7 punti in classifica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I COMMENTI POST-PARTITA
«Oggi chi ha giocato ha fatto una buonissima partita, abbiamo giocato quasi sempre nella metà campo avversaria – l’analisi di Mirko Conte -. In queste partite serve pazienza e lucidità e recuperare la partita era difficile, quindi sono stati bravi. Avevamo tantissimi ragazzi giovani, soprattutto nella fase finale, quindi bisogna fare i complimenti e guardando il computo degli episodi avremmo meritato qualcosa in più. In settimana abbiamo cercato di concentrarci solo sulla partita, abbiamo le strutture e la capacità di sopperire a queste emergenze».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL TABELLINO
Juventus – Albinoleffe 1-1
Campionato di Serie C, Girone A – 5a giornata
Stadio Comunale “Giuseppe Moccagatta” – Alessandria
Marcatori: 32’ pt rig. Cori (A), 30’ st rig. De Sole (J).
Juventus: Israel, Coccolo, Ranocchia, Marques (22’ st Da Graca), Alcibiade (cap.), Correia, Di Pardo, Leone, Mosti (45’ st Troiano), Tongya (1’ st Petrelli), Delli Carri (22’ st Del Sole). A disposizione: Nocchi, Garofani, Capellini, Parodi, Gozzi, Barrenechea, Sekulov, Leo. Allenatore: Mirko Conte.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Albinoleffe: Savini, Cerini, Nichetti, Canestrelli, Tomaselli, Cori (33’ st Galeandro), Mondonico, Gusu, Giorgione (cap.), Genevrier, Manconi (16’ st Gabbianelli). A disposizione: Brevi, Caruso, Berbenni, Maffi, Piccoli, Miculi, Ghezzi. Allenatore: Marco Zaffaroni.
Arbitro: Mario Saia di Palermo (Assistenti: Andrea Bianchini e Antonio D’Angelo di Perugia; Quarto Ufficiale: Matteo Marcenaro di Genova).
Ammoniti: 42’ pt Manconi, 31’ st Tomaselli (A), 41’ st Da Graca, 47’ st Del Sole (J).
Prossimo impegno:
Pro Vercelli – Juventus
Mercoledì 21 ottobre, ore 20.45
Stadio “Silvio Piola”, Vercelli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SALA STAMPA | I COMMENTI POST PARTITA
17 OTTOBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
E’ nelle parole di Mister Pirlo e di Alvaro Morata il commento dopo il fischio finale della partita di Crotone.
ANDREA PIRLO
«Siamo rimasti in dieci per due volte per episodi o leggerezze: ci siamo sacrificati sia a Roma che oggi, ma siamo una squadra giovane che ha bisogno di lavorare. Dobbiamo fare esperienza, finora abbiamo avuto poco tempo per allenarci insieme, ma siamo un gruppo di qualità, in costruzione: i ragazzi hanno fatto bene il loro lavoro, hanno bisogno di sbagliare, anche se hanno subito da fronteggiare partite importanti.
Ieri in allenamento abbiamo provato le soluzioni giocando in verticale, per cercare giocatori fra le linee e attaccare in profondità. Kulusevski può stare in varie posizioni d’attacco, ha dialogato bene con Chiesa; Morata aveva voglia di giocare e stava bene fisicamente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Arthur? Arriva dal calcio spagnolo, è abituato a giocare corto, questa sera non ha fatto male, ma continuiamo a lavorare.
La concorrenza quest’anno è tanta: molte squadre sono attrezzate per vincere, sarà una battaglia e bisogna fare punti, ma ripeto, siamo in costruzione e sono sicuro che ritorneremo presto davanti».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ALVARO MORATA
«Dispiace essere rimasti di nuovo in 10 per la seconda partita consecutiva e non avere vinto: dobbiamo scendere in campo subito con quella determinazione che dimostriamo poi durante le partite. Questo è un periodo complicato per tutti, per il calcio e per la vita in generale: ma siamo all’inizio della stagione, l’importante è continuare a lavorare e andare avanti. Il mio palo? Il calcio è così, pochi centimetri cambiano una partita. Ma siamo una grande squadra e un bellissimo gruppo, continuiamo a lavorare per raggiungere i nostri obiettivi».   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.