Piemonte tutte le notizie. tutte, in tempo reale. tutto sulla Regione Piemonte. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 30 minuti

Ultimo aggiornamento 24 Gennaio, 2021, 11:22:18 di Maurizio Barra

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 09:14 DI VENERDì 22 GENNAIO 2021

ALLE 11:22 DI DOMENICA 24 GENNAIO 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Terrorismo: in manette 22enne per propaganda suprematista
Operazione della polizia, perquisizioni anche a Torino e Cuneo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
09:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La polizia ha arrestato un 22enne di Savona nell’ambito di un’operazione antiterrorismo in ambienti della destra radicale contigui al terrorismo di matrice suprematista. L’indagato è accusato di aver costituito un’associazione con finalità di terrorismo nonché di aver svolto azione di propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale aggravata dal negazionismo.

Sono in corso anche 12 perquisizioni nei confronti di persone vicine al 22enne nelle città di Genova, Torino, Cagliari, Forlì-Cesena, Palermo, Perugia, Bologna e Cuneo. L’operazione antiterrorismo è diretta in particolare ad ambienti della destra radicale contigui al terrorismo di matrice suprematista.
L’attività investigativa, diretta dalla procura di Genova, è condotta dalle Digos di Genova e Savona e dal Servizio per il Contrasto dell’Estremismo e del Terrorismo Interno della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione-UCIGOS.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Torino, vie del centro chiuse nel fine settimana
Torna la pedonalizzazione di via Roma
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
10:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tornano anche questo fine settimana le pedonalizzazioni di alcune vie del centro come misura anti assembramento. Domani e domenica, dalle ore 10 alle 20, saranno nuovamente chiuse al traffico via Roma nel tratto finale tra Piazza Carlo Felice e Piazza Cln, via Arcivescovado in direzione ovest all’angolo con via XX Settembre, via Andrea Doria e via dei Mille in direzione est all’angolo con via Pomba.

Le telecamere di sorveglianza di via XX Settembre saranno disattivate per tutta la giornata e l’intera via potrà dunque essere utilizzata come percorso alternativo per attraversare via Roma in direzione ovest. Per attraversarla, invece, in direzione est si può utilizzare via Pomba e successivamente le vie Giolitti, Principe Amedeo e Po. La polizia municipale garantirà l’accesso alle abitazione di residenza, alle autorimesse e agli hotel nelle zone chiuse al traffico oltre al defluire delle auto rimaste parcheggiate prima della chiusura.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sgominata banda internazionale, 14 arresti Italia e Spagna
Operazione Guardia Finanza Cuneo, sequestrati numerosi immobili
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
22 gennaio 2021
11:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una organizzazione criminale internazionale, dedita a corruzione, riciclaggio, auto riciclaggio ed evasione, è stata smantellata dalla Guardia di Finanza di Cuneo, in una operazione che ha visto la partecipazione dei colleghi spagnoli delle Fiamme Gialle e di Eurojust. Quattordici gli arresti effettuati tra Italia e Spagna, tra cui quello di Giovanni Piero Montaldo, 77enne fuggito dall’Italia alla fine degli anni ’80.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sequestrati una cinquantina di immobili, tra cui una azienda agricola nel cuneese del valore di 5 milioni di euro.
I dettagli dell’operazione, battezzata ‘Tre cunei’, vengono illustrati ora a Cuneo, in diretta streaming con le autorità giudiziarie di Madrid e Bruxelles (Eurojust).
In Spagna Montaldo “ha costruito nei decenni una galassia di società, soprattutto nel mercato immobiliare, intestando i beni a teste di legno”, spiega il procuratore di Asti, Alberto Perduca, precisando che l’uomo “è stato arrestato per la sua pericolosità sociale”. I soldi delle attività illecite, che avvenivano nella zona di Malaga venivano poi riciclati in Italia. In dieci anni sono stati trasferiti oltre 20 milioni di euro.
Le indagini, durate oltre due anni, sono state portate avanti da un’apposita squadra di investigatori tra Italia e Spagna, che ha lavorato in modo coordinato anche durante la pandemia. Tra i beni sequestrati anche arredi di lusso e opere d’arte; bloccati in via cautelare oltre 100 conti bancari.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Turismo, nel 2020 a Torino -70% presenze, persi 280 milioni
Federalberghi, azzerare tributi locali per tutto il 2021
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
11:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La pandemia, i lockdown e le restrizioni anti-Covid hanno privato Torino di 2,4 milioni di presenze turistiche (- 70%) determinando, per il solo comparto turistico-ricettivo, una perdita di 280 milioni di euro. Lo rivela il consuntivo 2020 di Federalberghi Torino, che torna a chiedere un immediato intervento dell’Amministrazione sui tributi locali per tutto il 2021 al fine di garantire ossigeno alle casse delle imprese.

“Purtroppo sono dati che non ci sorprendono – commenta il presidente di Federalberghi Torino, Fabio Borio -. Le nostre strutture sono ormai allo stremo e non si riesce a fissare un orizzonte temporale per una ripartenza seppur parziale: i ristori finora erogati, anche a fronte del perdurare delle restrizioni agli spostamenti, non sono più sufficienti.
Chiediamo quindi di intervenire immediatamente azzerando i tributi locali”.   ECONOMIA   POLITICA   VAI ALLA CRONACA   VAI ALLA TECNOLOGIA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Lupa trovata uccisa da un proiettile, denuncia alla Procura
Aveva meno di un anno, in un bosco di San Martino Canavese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
SAN MARTINO CANAVESE
22 gennaio 2021
12:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ stata uccisa da un colpo d’arma da fuoco la femmina di lupo trovata morta nei giorni scorsi dagli agenti del corpo di Polizia locale della Città Metropolitana di Torino in un bosco di San Martino Canavese. E’ scattata una denuncia contro ignoti alla procura di Torino dal momento che il lupo è una specie protetta.

La carcassa della lupa, di età inferiore ad un anno, è stata portata alla Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Torino per l’autopsia. Partendo dal proiettile, sono in corso gli accertamenti della polizia locale per risalire all’arma che ha sparato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ciclismo: Provincia Vercelli, Giro in Valsesia il 28 maggio
Anticipazioni della prima corsa rosa in attesa dell’ufficialità
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
22 gennaio 2021
12:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il Giro d’Italia 2021 fa tappa in Valsesia il prossimo 28 maggio: la visibilità che questo importante evento offrirà alla nostra realtà sarà di forte richiamo per turisti ed appassionati”. Così il presidente della Provincia di Vercelli, Eraldo Botta, commenta le ultime anticipazioni sulla manifestazione ciclistica che prevederebbe, tra le varie tappe, una con partenza dalla città di Busto Arsizio e termine all’Alpe di Mera, uno dei posti più affascinanti e panoramici dell’intero Vercellese che guarda il massiccio del Monte Rosa.
Le indiscrezioni sono confermate anche dal deputato leghista e sindaco di Borgosesia Paolo Tiramani.
“Più visitatori – prosegue Botta – vuol dire più indotto per tutti quegli operatori del settore che sono stati i più colpiti dalla pandemia, e che dobbiamo aiutare con l’arrivo di turisti.
Voglio ringraziare il consigliere regionale Angelo Dago e Tiramani che si sono spesi per la realizzazione di questo importante evento sul nostro territorio. Abbiamo fatto squadra e abbiamo centrato un nuovo obiettivo che vede al centro la nostra comunità”.   SPORT

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Volto devastato da trauma ricostruito d’urgenza in 3D
Tecnica utilizzata alla Città della Salute di Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
13:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con una corsa contro il tempo il volto di un giovane di 23 anni che aveva subito un gravissimo trauma facciale è stato ricostruito con un intervento d’urgenza grazie all’uso della tecnologia 3D alla Città della Salute di Torino.
L’equipe chirurgica ha utilizzato il laboratorio per sperimentare nuove metodiche chirurgiche con l’ausilio delle tecnologie 3D, attivo da due anni presso l’ospedale Molinette di Torino, all’interno del reparto di Chirurgia maxillo facciale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gli ingegneri del Dipartimento di Ingegneria Gestionale e della Produzione del Politecnico di Torino, su indicazione dei chirurghi, hanno simulato al computer l’intervento cercando di ridare forma all’anatomia del volto del 23enne, ricoverato al CTO, fortemente compromessa dal trauma. Successivamente è stato stampato un modello 3D del volto ricostruito su cui i chirurghi hanno modellato placche di titanio personalizzate sul paziente da utilizzare in sala operatoria come guide per la ricostruzione.
L’intervento chirurgico è stato effettuato dal dottor Pompeo Cassano dell’équipe di Chirurgia plastica e ricostruttiva del CTO (diretta dal dottor Fabrizio Malan) e dal dottor Emanuele Zavattero dell’équipe di Chirurgia maxillo facciale delle Molinette (diretta dal professor Guglielmo Ramieri), coadiuvati dall’anestesista dottor Sergio Levi del team di Anestesia e rianimazione (diretto dal dottor Maurizio Berardino).
La pianificazione chirurgica virtuale, integrata con le tecnologie di stampa additiva, ha consentito di svolgere, nelle sale operatorie della Città della Salute di Torino. già numerosi interventi di chirurgia ad alta complessità del volto in regime di elezione. Tuttavia questo caso rappresenta una delle prime applicazioni di utilizzo di questa tecnologia nella chirurgia traumatologica d’urgenza.     MEDICINA, SALUTE E BENESSERE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Corneliani, Tribunale proroga concordato fino a metà aprile
Ardemagni (Femca Cisl), 90 giorni per approfondire con Basicnet
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
13:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Tribunale di Mantova ha concesso la proroga del concordato in bianco di Corneliani, scaduto il 15 gennaio, fino al 15 aprile. La richiesta, presentata dalla società di abbigliamento maschile controllata da InvestCorp, dà tempo al potenziale acquirente, Marco Boglione, di tradurre in una proposta l’interesse finora espresso.

“Ritengo positivo questa decisione della commissione del Tribunale di Mantova che dà la possibilità all’azienda di avere ulteriori 90 giorni per meglio approfondire e definire il contatto che oggi è presente, relativo alla società Basicnet di Boglione”, è il commento di Gianni Ardemagni, segretario generale Femca Cisl asse del Po – Cremona e Mantova.
Il sindacalista spiega che la produzione per ora prosegue: si stanno completando le attività per stagione primavera-estate e si sta definendo il campionario per la stagione autunno-inverno.
“In questo senso è importante che anche le attività produttive possano continuare al fine di poter consegnare ai negozi i capi confezionati ed evitare che altri concorrenti prendano quote di mercato oggi in mano a Corneliani”, aggiunge Ardemagni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Smog: M5S Piemonte, è ecatombe ma Cirio e Lega minimizzano
“Regione deve iniziare a ragionare su azioni strutturali”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
13:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Mentre la Giunta Cirio si oppone ai blocchi auto e non avanza nessuna iniziativa per migliorare la qualità dell’aria, i dati dell’Agenzia Europea Ambientale sui morti a causa dello smog vedono in Piemonte una vera e propria ecatombe, con circa 4.800 decessi”. Ad affermarlo il gruppo 5 Stelle in Consiglio regionale sottolineando che “il M5S e il ministro dell’Ambiente Costa hanno già messo in campo strumenti e risorse importanti, e non a caso il Recovery plan pone un’attenzione particolare alla lotta all’inquinamento atmosferico.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anche le amministrazioni regionali però devono fare la propria parte”.
“Di recente il Ministero ha chiesto un piano straordinario alle regioni del Bacino Padano in seguito alle sanzioni Europee”, ricordano i consiglieri pentastellati che sollecitano “Cirio e la Lega a smetterla di minimizzare il problema smog” e ad “iniziare a ragionare su azioni strutturali, che fino ad ora non si sono viste. Pensiamo, ad esempio – concludono – alle poche risorse messe a disposizione dal Piemonte per i cittadini che intendono acquistare un veicolo ecologico e meno inquinante. Dal Governo sono arrivati circa 700 milioni, da Piazza Castello solo briciole”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Distretti Piemonte, nel terzo trimestre minore calo export
Monitor Intesa Sanpaolo, più in difficoltà oreficeria e tessile
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
13:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si attenua nel terzo trimestre 2020 il calo delle esportazioni registrato nei primi due trimestri nei dodici distretti e nei due poli tecnologici del Piemonte.
L’agro-alimentare è in crescita rispetto allo stesso periodo 2019 e le difficoltà maggiori riguardano l’oreficeria e il tessile.
I dati del terzo trimestre 2020, elaborati dalla Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo, fotografano un quadro delle esportazioni con perdite complessivamente più contenute rispetto ai primi sei mesi dell’anno.
“Le perdite subite nel 2020 sono il prezzo della pandemia, ma la crescita dei distretti piemontesi è solida e fondata.
Continueremo a sostenerla, anche con nuove misure per le imprese. Le previsioni di domanda internazionale per il 2021 sono incoraggianti” commenta il direttore regionale Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria di Intesa Sanpaolo, Teresio Testa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Uber commissariata:21 rider parti civili in udienza Milano
‘Vogliamo essere lavoratori normali’.Società responsabile civile
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
22 gennaio 2021
14:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ventuno rider sono entrati come parti civili, ammessi dal gup, nell’udienza preliminare a carico, tra gli altri, di Gloria Bresciani, imputata in qualità all’epoca di manager di Uber Italy nel procedimento per caporalato. Indagini del pm di Milano Paolo Storari che, il 29 maggio, avevano portato il Tribunale a disporre, con un provvedimento mai preso prima nei confronti di una piattaforma di delivery, il commissariamento della filiale del colosso americano.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il gup Teresa De Pascale ha anche citato Uber Italy come responsabile civile. “Vogliamo essere lavoratori normali”, hanno detto ai cronisti 2 rider presenti in udienza.
I 21 fattorini, principalmente a Torino, facevano le consegne di cibo a domicilio per il servizio ‘Uber Eats’ e la causa, come hanno chiarito i legali, vedrà al centro anche la “violazione delle norme sulla sicurezza sul lavoro”.
Sul fronte penale, hanno chiarito, la Procura “inserisce questa violazione all’interno della contestazione sullo sfruttamento del lavoro”. I rider, hanno spiegato i difensori, “devono essere pagati in modo dignitoso e devono essere trattati come lavoratori subordinati, il Governo su questo non è ancora intervenuto e così ci devono mettere una pezza i tribunali, le ultime decisioni sono state importanti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Garessio, designer Giugiaro dona progetto per il nuovo ponte
Cirio, “ricostruzione infrastruttura è una priorità”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
14:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il ponte di Garessio (Cuneo), fatto abbattere in dicembre dopo l’alluvione di inizio ottobre, verrà ricostruito in base ad un progetto regalato alla città da un suo illustre concittadino, il designer Giorgetto Giugiaro.
L’idea è di fare del ponte uno dei simboli architettonici di Garessio, per modernità, funzionalità e bellezza.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La ricostruzione del ponte di Garessio, costruito nell’anno dell’Unità d’Italia, nel 1861, e che abbiamo deciso di abbattere per via delle sue navate centrali che hanno fatto da diga nelle ultime alluvioni causando l’esondazione del Tanaro, è una nostra priorità”, ha spiegato oggi il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio in una video conferenza stampa.
Con il governatore, c’erano Giugiaro e l’assessore regionale ai Trasporti e alle Infrastrutture, Marco Gabusi. “Nelle alluvioni del 1994, del 2016 e dell’autunno scorso – ha detto Gabusi – il ponte è stato al centro dell’inondazione seguita all’alluvione. Garessio in questi anni ha pagato a carissimo prezzo questi problemi. E’ evidente che ora bisogna trovare soluzioni permanenti, che restino nel tempo e che rappresentino una sicurezza per i cittadini”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: stop un mese a bar fuorilegge, “voglio sopravvivere”
Sanzioni per l’esercente di Cuneo che ha violato il Dpcm
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
22 gennaio 2021
14:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Chiusura di 30 giorni e multa di 2 mila euro per Fabrice Tribbioli, il barista di Cuneo che nei giorni scorsi ha violato le norme del Dpcm sulla chiusura dei locali aderendo all’iniziativa nazionale #IoAPro, per denunciare la condizione di difficoltà del settore per i ripetuti divieti anti-contagio. “Mi hanno dato 30 giorni di chiusura e 2 mila euro di multa – dice il barista – perché sarei un pericolo per l’ordine pubblico, ma io voglio solo vivere del mio lavoro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono disperato, ho i debiti da pagare, quello che avevo l’ho investito per aprire il mio locale”.
Tribbioli parla di “disobbedienza civile” e aveva alzato la serranda del suo locale nelle serate del 15 e 16 gennaio. Il questore di Cuneo con un decreto ha imposto la chiusura del locale per 30 giorni e gli sono state comminate sanzioni per oltre a 2 mila euro dalla Polizia municipale.
“Quando le Forze dell’Ordine sono intervenute, all’interno del locale – prosegue Tribbioli – rispettavamo tutte le norme anti Covid. Prendevamo la temperatura corporea, registravamo gli avventori, mantenevamo il distanziamento, il servizio era rigorosamente solo al tavolo. Basti pensare che venerdì hanno rilevato la presenza di quattro persone, e sabato 10, in linea con le normative vigenti. Andate a vedere la mattina presto quanta gente c’è sui mezzi pubblici di Cuneo”.
Il barista cuneese conclude: “Ho aperto, perché non sono capace di andare a rubare. Mi sono indebitato per l’apertura di questa attività, per metterla a norma, per poter aprire in piena sicurezza. Ho l’affitto del locale da pagare, e anche quello della casa dove vivo, ho le rate del prestito bancario, le utenze, non so come fare. Ho sempre rispettato le leggi, ma oggi è questione di sopravvivenza”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cnh:Ciocca,se Iveco venduta ai cinesi 4 mila posti a rischio
Interrogazione a Commissione Ue europarlamentare della Lega
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
14:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Iveco rischia di essere acquisita dai cinesi svendendo così un marchio storico italiano e mettendo a rischio i circa 4 mila posti di lavoro dei poli produttivi di Brescia e Mantova”: lo afferma l’europarlamentare pavese della Lega, Angelo Ciocca, che ha presentato oggi una interrogazione sul tema alla Commissione Europea.
Ciocca chiede “quali misure si intenda mettere in campo per tutelare i lavoratori Iveco da possibili licenziamenti previsti dalla nuova proprietà cinese” e sottolinea che “l’Italia non è in svendita né tantomeno devono esserlo i suoi marchi storici vitali per il tessuto produttivo industriale; i marchi nazionali devono essere difesi e dare occasioni di lavoro ai cittadini italiani e non essere oggetto di dumping”.

“Non bastavano i milioni di morti causati da una pandemia nascosta sul nascere dalla Cina e neanche i milioni di posti di lavoro andati in fumo. Oltre al danno la beffa – conclude l’europarlamentare -. Le aziende italiane che con enormi sacrifici riescono a rimanere a galla, non certo grazie al sostegno di questo governo, rischiano di essere comprate proprio da società cinesi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Mensa dei poveri, “+80% pasti ma più multe che aiuti”
Appello alle istituzioni del sacerdote cottolenghino Don Gennari
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
15:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dal marzo scorso la ‘Mensa dei poveri’ di via Belfiore 12 a Torino “ha aumentato dell’80% la distribuzione dei pasti per gli indigenti, ma riceve più multe che aiuti”. Lo afferma il portavoce Maurizio Scandurra, raccogliendo “l’appello al buonsenso rivolto a Polizia Municipale, Ausiliari della Sosta e Comune di Torino” lanciato da Don Adriano Gennari, il sacerdote cottolenghino che gestisce l’opera caritatevole con “il solo aiuto della Divina Provvidenza e di un affiatato gruppo di volontari”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ dal 2019 – rimarca Scandurra – “che la Onlus ‘Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione’, anche Comunità di Preghiera riconosciuta dall’Arcivescovo Cesare Nosiglia, chiede agli Assessori Maria Lapietra e Roberto Finardi di concedere un solo permesso in più per il transito in ZTL del secondo furgone quotidianamente destinato alla raccolta del cibo donato, ma tutto tace. Così in via Belfiore fioccano le multe per la sosta in una zona di difficile parcheggio che crea problemi per il carico e lo scarico degli alimenti. Contravvenzioni che gli anziani volontari si pagano autonomamente per non gravare sui costi della Mensa. Nella Torino dei Santi Sociali tutto questo è inconcepibile: e, a quanto pare, – conclude il portavoce della ‘Mensa dei poveri’ – difficilmente risolvibile, stante l’assordante silenzio delle istituzioni locali”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Teatro: Stabile Torino nella rete europea web Mitos21
Viaggio virtuale del pubblico nei teatri del network europeo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
15:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lo Stabile di Torino partecipa, unico teatro italiano, al progetto Lessingtage 2021 Digital / Stories from Europe di Mitos21, network composto dai più importanti teatri europei (fra cui Odéon di Parigi, National Theatre di Londra, Berliner Ensemble di Berlino, Dramaten di Stoccolma, Toneelgroep di Amsterdam, Katona di Budapest, Royal Theatre di Copenhagen).
Complici la pandemia e la necessità di spostare gli scambi artistici internazionali sul digitale, Thalia Theater Hamburg e Dramaten – Royal Dramatic Theatre Stockholm presentano per due settimane Stories from Europe, una selezione tra le più interessanti produzioni realizzate dai principali teatri membri di Mitos21.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un’occasione per viaggiare virtualmente nei teatri europei sperimentando estetica e stili. Lo Stabile di Torino, il 25 gennaio, presenta ‘Così è (Se vi pare)’ di Pirandello, firmato da Filippo Dini. ‘Stories from Europe’ richiama l’omonimo progetto avviato dal Dramaten nel primo lockdown in primavera, al quale ha preso parte anche lo Stabile di Torino. Tutte le registrazioni sono in lingua originale, con sottotitoli in inglese, e gratuite sui siti di Thalia Theatre e Dramaten.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cairo, no a Superlega, campionati nazionali da preservare
‘Speriamo che con nuovo allenatore Torino possa ripartire’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
15:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Sull’idea di una Superlega mi ero già espresso un anno e mezzo fa in maniera molto, molto negativa. Ero uno dei maggiori oppositori, insieme, fra gli altri, al capo della Liga Spagnola.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La cosa si era fermata, ogni tanto ritorna, ma la Fifa fa molto bene ad essere decisa e dura sul tema”.
Lo ha detto Urbano Cairo, presidente del Torino, presidente e ad di Rcs MediaGroup e patron di La7 intervenendo a ‘Un giorno da pecora’ su Radio1.
Per Cairo “è molto importante preservare i campionati nazionali con la loro tradizione e storia”. “Non penso nemmeno che una Superlega Europea avrebbe così tanto seguito da parte del pubblico”, ha aggiunto.
Venendo al Torino, “sicuramente nella prima parte della stagione ha fatto male. Ora abbiamo cambiato allenatore e speriamo di poter ripartire anche se quello di prima (Marco Giampaolo, ndr) non ha fatto male, solo che qualcosa non ha funzionato”.
Il nuovo allenatore, Davide Nicola, “era con noi al mio primo anno di presidente. Fece molto bene con noi in Serie B e segnò il goal della promozione, è un simbolo”.
In questo campionato “vedo l’Inter molto in palla, però anche il Milan… vedo bene le due milanesi”. Secondo Cairo, “una loro vittoria dello scudetto interromperebbe la serie vincente della Juve, e sarebbe anche giusto, per dare un po’ di vivacità al campionato”.      CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Piemonte; 849 positivi, 23 morti – 84 ricoverati
Calo di 7 pazienti in terapia intensiva
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
17:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In Piemonte sono 849 i casi positivi al Covid comunicati oggi dall’Unità di crisi della Regione, con 21060 tamponi processati (13908 antigenici). Il rapporto positivi/tamponi è del 4%, la quota di asintomatici 43.6%.
I decessi sono 23 (d cui 3 relativi a oggi), i ricoverati in terapia intensiva 152 (-7 rispetto a ieri), negli altri reparti 2342 (-77 rispetto).
Le persone in isolamento domiciliare sono 10.845, i guariti +1063, gli attualmente positivi 13339.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vino: Asti spumante e Moscato d’Asti, 91 mln bottiglie +8,4%
Export spumante +55,3% in Europa, Moscato +7 mln negli Usa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
22 gennaio 2021
16:56
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Segno ampiamento positivo per le docg Asti spumante e Moscato d’Asti, che hanno chiuso il 2020 con +8,4% di bottiglie, in totale 91 milioni 590.374, contro gli 84 milioni e 490.188 del 2019. In particolare, sono state prodotte 53.420.736 bottiglie di Asti Docg (nel 2019 erano 51.210.932) e 38.169.638 bottiglie di Moscato d’Asti Docg (nel 2019 erano 33.169.638).

Boom nelle esportazioni negli Stati Uniti: 28 milioni di bottiglie totali delle due denominazioni contro i 20 dell’anno precedente; il balzo avanti è stato del Moscato d’Asti: 22 milioni, a fronte dei 15 milioni del 2019.
L’Asti docg, inoltre, è riuscito a conquistare un’importante fetta di mercato nel Regno Unito, con un incremento di quasi 2 milioni di bottiglie; l’export in Europa è cresciuto del 55,3%, la Russia si conferma primo mercato estero con quasi 11 milioni di bottiglie.
I dati sono stati diffusi oggi dal Consorzio per la tutela che ha nominato il nuovo presidente: Lorenzo Barbero, 60 anni, enologo, direttore dello stabilimento Campari di Canale d’Alba (Cuneo).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: ammesse visite parenti a malati critici e partorienti
Dovranno durare al massimo 20′. Icardi, ‘ritorno a umanità’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
17:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Negli ospedali del Piemonte si può tornare a fare visita ai propri familiari ricoverati in particolari criticità cliniche o psicologiche nonché fare assistenza alle donne che debbano partorire.
“Superare l’isolamento estremo dei pazienti – osserva l’assessore regionale alla Sanità del Piemonte, Luigi Genesio Icardi – anche se solo di alcuni malati, risponde ad un bisogno di ‘ritorno ad una certa ‘umanità’, sperando che sia un primo passo verso il ritorno alla normalità”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A valutare quando per un paziente, covid o non covid, sia opportuno incontrare un membro della famiglia sarà un’equipe multidisciplinare. Nel caso dell’accesso a un reparto Covid, il famigliare in visita non deve avere sintomi riferibili al Covid e fare un tampone rapido. Dopo di che viene aiutato nelle operazioni di vestizione in un’area ‘filtro’. Le visite possono durare al massimo 20 minuti. Se il ricoverato non ha il Covid, al visitatore basta la mascherina.
Circa l’assistenza delle partorienti, quando né la partoriente né il visitatore sono positivi, all’accompagnatore è sufficiente indossare mascherina FP2 e camice filtrante.
“L’isolamento in ospedale – sottolinea Emilpaolo Manno, direttore del Dirmei – costituisce una condizione inedita, con la quale si devono confrontare i pazienti, i loro congiunti, ma anche gli operatori sanitari. Le nostre linee guida cercano di coniugare la necessità di tornare ad una ‘riumanizzazione’ all’interno degli ospedali salvaguardando però la massima sicurezza”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Cirio,se trend confermato Piemonte giallo da febbraio
Governatore, numeri fanno ben sperare
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
18:56
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“I numeri oggi fanno ben sperare, se il trend continuerà così si potrà sperare nella zona gialla dai primi di febbraio, ma tutto dipenderà come sempre da noi”. A dirlo il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio.

“La nostra pagella settimanale – anticipa Cirio – conferma tutti i dati in miglioramento. L’indice dei contagi, dei positivi sul numeri dei tamponi fatti, l’incidenza, il numero dei focolai sono tutti in diminuzione. L’Rt – prosegue Cirio – scende da 1,14 a 1,04, le terapie intensive si attestano a un’occupazione del 27%, quindi sotto soglia, stabili rispetto alla settimana precedente, mentre i ricoveri ordinari scendono dal 46 al 43%”.
Cirio spiega dunque, che “qui la soglia la superiamo, seppur di poco, a testimonianza di come i malati sono ancora tanti e il virus sta ancora circolando e quindi non dobbiamo abbassare la guardia. Venerdì prossimo – conclude – quando analizzeremo i dati della seconda settimana potremo sapere il colore per la nostra zona e se le cose continueranno ad andare così si potrà sperare nella zona gialla dai primi di febbraio. Ma tutto – ribadisce – dipenderà come sempre da noi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Capitale Cultura: creativi under 28 per candidatura Saluzzo
Concorso di idee del Comune per il logo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
17:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È riservato ai creativi under 28 il concorso di idee per realizzare il logo di candidatura di ‘Saluzzo e Terre del Monviso’ a Capitale Italiana della Cultura 2024. Il logo dovrà esprimere in modo semplice la visione strategica della candidatura e anche comunicare un territorio vasto, quale è Saluzzo e il sistema delle valli occitane e delle terre del Monviso.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Saluzzo con le Terre del Monviso’ è, infatti, il primo territorio alpino candidato a Capitale Italiana della Cultura 2024. L’antica capitale del Marchesato, a cavallo tra Italia e Francia, vuole accendere i riflettori sulla montagna, intesa non solo come meta di svago, ma come luogo di innovazione e cultura, dalle tante vocazioni e opportunità. Proprio la scelta di assegnare ai creativi under 28 la realizzazione del logo, vuole sottolineare i valori chiave del progetto, condivisione e inclusione, partecipazione e promozione dell’innovazione e dell’imprenditorialità culturale.
Il concorso è indetto dal Comune di Saluzzo. Sei gli elementi di valutazione: originalità, memorabilità e riconoscibilità, coerenza, adeguatezza, semplicità, duttilità. Al vincitore va un premio in denaro di oltre 2 mila euro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: scoperto in Piemonte secondo caso di variante inglese
Nel Cuneese. E’ paziente rientrato in Italia dal Regno Unito
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
18:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un secondo caso di variante inglese Sars-CoV-2 è stato identificato in Piemonte. Si tratta della conferma del caso sospetto, emerso nel Cuneese a metà gennaio, quando era stato identificato e isolato il primo caso confermato nel vercellese, arrivata oggi dal team di ricerca del laboratorio di Genetica dell’Istituto Zooprofilattico sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anche in questo caso, come per il primo, la variante è stata isolata in un paziente rientrato in Italia dal Regno Unito.
“L’identificazione di un secondo caso di variante inglese sul territorio piemontese – commenta l’assessore alla Ricerca applicata Covid della Regione Piemonte, Matteo Marnati – dimostra come effettivamente sia importante l’identificazione precoce di casi sospetti. Le mutazioni multiple – aggiunge – sono state identificate grazie alle tecnologie avanzate di sequenziamento del genoma e alle competenze bioinformatiche del team di ricerca. L’attività del Laboratorio dell’Istituto Zooprofilattico risulta quindi fondamentale per identificare l’emergere di nuove varianti, la loro introduzione nel territorio e interrompere tempestivamente le catene di contagio”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: quattro in dubbio per la gara col Bologna
Per Bentancur, Chiesa, Demiral e Frabotta seduta a parte
e
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
18:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Andrea Pirlo deve fare i conti con numerose assenze, oggi alla Continassa sono addirittura in cinque a non aver preso parte all’allenamento dei bianconeri.
Bentancur, Chiesa, Demiral e Frabotta, come da programma, hanno svolto una seduta di allenamento personalizzata, mentre Dybala ha seguito soltanto terapie.
Domani, alla vigilia della sfida interna contro il Bologna, domenica alle 12.30, il tecnico farà il punto con lo staff medico e i singoli giocatori. E, per il momento, restano indisponibili anche Alex Sandro e De Ligt, i quali attendono gli esiti dei tamponi per la ricerca del Covid.   JUVENTUS

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Szczesny, Juve ha ancora tanta fame non ci fermiamo
Portiere bianconero: “Lotteremo per lo scudetto fino alla fine”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
18:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Col Napoli abbiamo dimostrato che questa squadra ha ancora voglia di vincere trofei, abbiamo tanta fame e non ci vogliamo fermare qua”. Così il portiere della Juventus, Wojciech Szczesny, commentando ai microfoni di Sky la vittoria in Supercoppa Italiana.
“Purtroppo l’ho festeggiata poco – l’aneddoto dell’estremo difensore – perché dovevo fare l’antidoping e mi hanno portato subito via”.
Come Ronaldo, anche Szczesny crede ancora allo scudetto: “Bisogna recuperare posti in classifica perché non ci basta la nostra posizione attuale. Dobbiamo lottare per lo scudetto e lo faremo fino alla fine: Inter e Milan stanno facendo bene, ai rossoneri è arrivato anche Mandzukic e sarà un avversario tosto”.
Domenica c’è il Bologna: “Sono una bella squadra, giocano bene e conosco da tempo Skorupski – ha aggiunto, a proposito della formazione allenata da Mihajlovic – perché abbiamo giocato insieme alla Roma”.
Come ct della Polonia è stato scelto Paulo Sousa: “Ho chiesto informazioni a Bernardeschi che lo ha avuto a Firenze, me ne ha parlato molto bene”, conclude il portiere bianconero.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Confimi Industria Piemonte, Zanetti Colleoni presidente
Porterà competenza e visione internazionale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
18:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Hella Soraya Zanetti Colleoni, imprenditrice e ceo di Matt. è il nuovo presidente di Confimi Industria Piemonte.

“Siamo molto contenti che la candidatura sia stata accolta all’unanimità – commenta l’associazione – Certamente porterà in Confimi Piemonte le competenze e la visione internazionale che contraddistinguono la sua esperienza professionale”.
Hella Soraya Zanetti Colleoni è ai vertici di una corporate che investe da anni nei settori dell’industria, dell’assicurazione e dedica fondi e competenze all’innovazione sociale. La neopresidente guiderà Confimi Industria Piemonte per i prossimi 3 anni. Vicepresidente è Emanuela Bettini, presidente di Confimi Industria Chimica e Plastica.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Messa alla prova fittizia, chiusa inchiesta Montagna
Sindaco Moncalieri, ci sarà tempo e modo di chiarire
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
18:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La procura di Torino ha chiuso un’inchiesta a carico di Paolo Montagna, sindaco di Moncalieri, e di altre otto persone per una vicenda di irregolarità nella gestione della messa alla prova.
La messa alla prova (map) è un istituto con cui le persone imputate o indagate, svolgendo lavori socialmente utili, possono chiudere un processo senza conseguenze.
Montagna, nell’ambito di un procedimento per accesso abusivo a sistema informatico, aveva prestato servizio in una struttura per disabili mentali e nella protezione civile di Moncalieri ma secondo la procura non aveva svolto le ore indicate nei registri. “Sono sereno perché ci sarà modo e tempo per chiarire i fatti”, ha dichiarato il sindaco.
Tra gli indagati ci sono i responsabili dei due enti, un funzionario comunale e alcune persone che, per altre vicende, prestarono servizio per la Map.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Giornata Memoria: Neirotti, a Torino L’albero del binario
Per ricordare partenza degli ebrei su treni diretti ai lager
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
19:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Usare la natura e la forza degli alberi per fare arrivare messaggi semplici e per raccontare storie. E’ quello che fa il ‘pittore degli alberi’ Osvaldo Neirotti la cui ultima installazione, ‘L’albero del binario 17.

Per non dimenticare’, viene inaugura il 25 gennaio, nel cuore di Torino, davanti a Porta Nuova, per onorare la Giornata della Memoria.
“La stazione di Torino – spiega l’artista- é una delle tante stazioni italiane dalle quali partivano i treni pieni di ebrei da portare nei campi di concentramento. Mi piace credere che le tante persone che durante la giornata passano davanti alla stazione vedano questo albero e pensino a quella tragedia che ancora brucia così tanto”.
Neirotti ha ricoperto parte del fusto dell’albero di grigio disegnandovi un filo spinato, “simbolo di quella prigionia, di quelle morti che nessuno di noi potrà mai dimenticare”. Ad oggi Neirotti ha trattato 28 alberi di Torino per richiamare l’attenzione su temi quali la tutela dell’ambiente, il fumo, i diritti delle donne e degli omosessuali, la qualità della vita.
Hanno aderito al progetto la Comunità ebraica di Torino e la Città.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vino: cresce Consorzio Roero, 233 soci, 7 mln di bottiglie
Di Arneis e rosso da uve Nebbiolo. All’export 60% produzione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
20:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cresce il Consorzio per la Tutela del Roero docg, bianco da uve Arneis, rosso da Nebbiolo, che ha raggiunto i 233 soci (147 produttori, 86 viticoltori), e i 7 milioni di bottiglie all’anno, di cui il 60% destinato alle esportazioni. Vini che nascono nella parte del sud del Piemonte dove la media di pioggia annuale è più bassa che nel resto della regione e una caratteristica che la distingue da altre zone votate alla viticoltura, i boschi e le coltivazioni di frutta e ortaggi che si affiancano ai vigneti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un’area di cui fanno parte 19 comuni, dove ai vini Arneis e Roero rosso sono dedicati 1158 ettari. “Abbiamo resistito al difficile 2020 – dice Francesco Monchiero, presidente al terzo mandato del Consorzio di tutela- contenendo al 6.5% la flessione delle vendite. L’export è andato bene soprattutto negli Stati Uniti e nell’estate c’è stato un recupero. Certo – aggiunge Monchiero -il 2021 è iniziato nel segno dell”incertezza, ma speriamo di potere ripartire e di riproporre anche, con una formula rivista che tenga conto di ogni precauzione per evitare il contagio, i Roero Days, saltati la scorsa primavera alla Reggia di Venaria”.
Tra le iniziative coordinate dal Consorzio rientrano anche le Roero Wine Week, nei locali, e i Tour tra i vigneti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Aiuti negati ai bisognosi, Rosetta resta a domiciliari
Gip respinge istanza legali ex sindaca San Germano Vercellese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
22 gennaio 2021
19:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il gip del tribunale di Vercelli non ha accolto la richiesta dei difensori di Michela Rosetta e ha respinto l’istanza di revoca degli arresti domiciliari a cui da una settimana è sottoposta l’ex sindaca di San Germano.
Rosetta, insieme all’ex assessore comunale Giorgio Carando, è al centro di un’inchiesta della procura di Vercelli per aver negato pacchi alimentari ai bisognosi e averli invece distribuiti a chi non aveva necessità.
A seguito delle dimissioni da sindaca, il difensore di Rosetta, Roberto Capra, aveva avanzato richiesta di revoca dei domiciliari, a cui si era opposto il sostituto procuratore Davide Pretti, titolare dell’inchiesta.
Con i due amministratori, nell’inchiesta sono indagate sette persone e altre tre hanno l’obbligo di presentarsi alle forze dell’ordine: peculato, falso materiale e ideologico e abuso d’ufficio i reati contestati a vario titolo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Benevento-Torino 2-2
Campani avanti di due, ma raggiunti da una doppietta di Zaza
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
23:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Benevento e Torino 2-2 (1-0) nell’anticipo della 19/a e ultima giornata d’andata del campionato di calcio di Serie A disputato sul terreno dello stadio Ciro Vigorito di Benevento. I gol: nel primo tempo Viola su rigore al 31′; nel secondo tempo raddoppio di Lapadula per i padroni di casa al 4′, Zaza accorcia le distanze al 6′, quindi firma il pari dei granata al 47′.   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Torino, Nicola: “A Benevento un risultato che ci dà coraggio”
L’allenatore: “Sono molto felice di allenare questa squadra”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
23:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Sono molto felice di allenare questa squadra, questo risultato ci dà coraggio, ma anche serenità. E’ stata una bella partita, sono molto soddisfatto della prova dei ‘miei’.
Dobbiamo lavorare ancora su tante situazioni di gioco, e non solo: sono arrivato da tre giorni, ho chiesto delle cose e i giocatori hanno seguito le mie indicazioni. Questo è molto importante. Anche l’emotività e lo spirito di gruppo sono importanti”. Così Davide Nicola, allenatore del Torino, parlando a Sky Sport, dopo il pareggio in rimonta a Benevento (2-2).
“Eravamo sotto di due gol, ma nella ripresa abbiamo creato otto occasioni nitide, nel finale potevamo addirittura vincere.
Riaprire subito la partita, dopo aver subito il secondo gol, ci ha dato una grande spinta”, aggiunge.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ritrovata dopo oltre vent’anni lapide Contessa Castiglione
Grazie alla Fondazione Cavour. Fu la ‘femme fatal’ del Risorgimento
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 gennaio 2021
16:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ stata ritrovata, grazie all’opera della Fondazione Cavour, la lapide della tomba di Virginia Oldoini Verasis, contessa di Castiglione, la ‘femme fatale’ che, su mandato del conte di Cavour, suo cugino acquisito, sedusse Napoleone III convincendolo a fare la guerra a fianco del Piemonte.
Era tra i reperti della liquidazione del vecchio Premio Grinzane Cavour: Giuliano Soria l’aveva portata dal cimitero Père-Lachaise di Parigi nel 1999, dove era sostituita con una copia, in occasione del centenario della morte della contessa, con l’accordo di provvedere, a proprie spese, al restauro. La pietra, arrivata a Torino, non poté essere restaurata poiché Soria, morto nel 2019, fu implicato in gravi vicende giudiziarie.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’istituzione da lui presieduta fu messa in liquidazione. La lapide fu quindi abbandonata nel deposito di un’impresa edilizia che, nel frattempo, aveva cessato la sua attività. Se ne persero le tracce e soltanto oggi è stata ritrovata.
La Fondazione Cavour, presieduta da Marco Boglione, contatterà al più presto, tramite vie diplomatiche, il Ministère de la Culture francese per concordare la destinazione finale della lapide, ora conservata in un’area dedicata all’interno del parco cavouriano di Santena (Torino), in prossimità della prestigiosa Sala diplomatica del Castello.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Impossibile video da remoto, annullata ordinanza tribunale
A Torino, è primo caso da epoca Covid
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 gennaio 2021
11:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il collegamento video con l’indagato “da remoto” non è attivo e la Cassazione annulla l’ordinanza del tribunale. Uno dei primi intoppi allo svolgimento dell’attività giudiziaria a Torino nell’epoca del Covid è arrivato al vaglio della Suprema Corte, che ha dato ragione a un imprenditore arrestato in un’inchiesta sulla ‘ndrangheta nel Nord Ovest.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’uomo, detenuto nel carcere delle Vallette, aveva chiesto la sostituzione della misura cautelare e si era detto disponibile a partecipare “a distanza”. L’udienza davanti al tribunale del riesame si era svolta il 29 maggio ma, a quanto si ricava dalle carte, il collegamento video non si è attivato. Quale che sia la ragione – su cui la Suprema Corte non ha avuto bisogno di pronunciarsi – si è determinata una “nullità assoluta e insanabile”. Di conseguenza l’ordinanza è stata annullata e gli atti restituiti al tribunale del capoluogo piemontese.
L’imprenditore è Pasquale Motta, 48 anni, originario di San Lorenzo del Vallo (Cosenza), indagato per avere partecipato a una gara pubblica con false attestazioni e l’aggravante di avere agevolato la criminalità organizzata e, in particolare, un gruppo attivo in Lombardia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cellule staminali in Svizzera, Procura chiede l’archiviazione
Cedute a società polacca dopo fallimento di quella svizzera
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
23 gennaio 2021
12:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono finite in Polonia le cellule staminali, prelevate dai cordoni ombelicali dei rispettivi figli al momento del parto, che un gruppo di famiglie verbanesi aveva scelto di far conservare presso una banca privata svizzera. E’ quanto emerso dalle complesse indagini svolte dalla Procura di Verbania, che ha chiesto l’archiviazione dell’inchiesta per appropriazione indebita aperta dopo la denuncia delle famiglie verbanesi.

Queste ultime si erano rivolte alla giustizia perché, in seguito al fallimento della società elvetica presso cui erano stati stoccati i campioni, non sapevano più dove fossero finiti.
E’ così emerso che sono stati ceduti ad un gruppo di Varsavia, che li sta esaminando per formalizzare la loro integrità e poi comunicarlo alle famiglie.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Recovery: donne in piazza a Torino, non ci basta
Iniziativa comitato ‘Il giusto mezzo’
e
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
23 gennaio 2021
15:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si sono ritrovate questa mattina in piazza Castello a Torino per un flash mob, ombrellini rosa e cartelli con lo slogan ‘Non ci basta’: sono le attiviste del comitato ‘Il giusto mezzo’, donne della società civile, come si definiscono, attive nel mondo del lavoro in diversi settori e con competenze diversificate.
“Siamo qui – spiega Valentina Parenti, promotrice de ‘Il giusto mezzo’ e imprenditrice – perché la bozza del Recovery Fund, per i fondi di Next Generation EU, riteniamo non sia sufficientemente completa e non copre le nostre esigenze come donne e come imprenditrici e come lavoratrici”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Per le attiviste “le azioni di parità sono state messe trasversalmente rispetto a tutti i settori ma non ci sono azioni precise né indicazioni precise di budget per i progetti destinati all’occupazione femminile”.
“Noi chiediamo – aggiunge Parenti – che si liberi il potenziale di lavoro delle donne attraverso una copertura di asili nido su tutto il territorio nazionale”. “Condizione delle donne era già negativa e inferiore a media europea con coronavirus questa media è ancora peggiorata: in un semestre si sono persi oltre 470mila posti per lo più occupati da donne. La situazione è drammatica”, conclude Parenti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scuola: filosofo Saudino fa lezione in piazza a Torino
In duecento ad ascoltarlo, in prima fila studentesse anti Dad
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 gennaio 2021
13:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lezione a cielo aperto per il filosofo e docente Matteo Saudino filosofo che in piazza Castello, a Torino, ha incontrato gli studenti, circa duecento, di Rinascimento Studentesco’, ‘Last’ e ‘Priorità alla scuola’.
In prima fila, nella piazza che, ha detto il filosofo, “assomiglia oggi all’Agora di Socrate”, sedute nei loro banchi, Anita, Lisa e Maia, le studentesse da cui è partita la lotta contro la Dad.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Bisogna che all’interno della scuola si cresca liberi – dice il filosofo ai ragazzi – la scuola dev’essere un laboratorio di democrazia. Oggi c’è bisogno di utopia, di sogni, d’immaginare una realtà diversa da questa”, ha aggiunto. “Matteo Saudino – commenta Dario Pio Muccilli, tra gli organizzatori della lezione – ci sta facendo capire come la scuola debba essere al centro di un’utopia e purtroppo è diventato un’utopia avere una scuola aperta al 100% come un tempo”.
“Ma questa utopia secondo noi è realizzabile e siamo qui perché ci crede tanta gente – aggiunge Muccillo -. Nelle nostre scuole abbiamo tanti docenti, che se anche non possono dirlo apertamente sono con noi, ci dicono a lato dei corridoi che credono che la scuola deve restare aperta. A questi professori chiediamo di fare come Matteo Saudino: di parlare, di esporsi e far capire a tutti che la scuola deve essere aperta”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sicurezza alimentare, 220 kg cibi sequestrati a Torino
Controlli polizia nel capoluogo, sanzioni per 40mila euro
e
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 gennaio 2021
13:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La responsabile di un ristorante cinese, a Torino, è stata denunciata dalla polizia dopo il ritrovamento, nel corso di una ispezione, di 135 kg di prodotti alimentari (carne, pesce, crostacei, gamberi) mal conservati.
L’ammontare delle sanzioni, per le svariate irregolarità rilevate nel locale, è di 17.800 mila euro.
Sempre a Torino, pane e pizza per 91,5 kg sono stati messi sotto sequestro per carenze igieniche in una panetteria. Nel laboratorio di produzione sono state trovate biciclette, attrezzature da officina, secchi per vernice, cazzuole, tappeti e anche bulloni posizionati sul tavolo di lavoro. Il titolare, un marocchino di 47 anni, è stato denunciato. Il locale è stato chiuso. La polizia municipale, inoltre, dopo avere appurato che l’uomo non aveva tutte le necessarie autorizzazioni, ha proceduto a una multa di 5.164 euro.
Sempre a Torino, un minimarket e una gastronomia turca sono stati chiusi per 5 giorni per avere continuato a vendere bevande alcoliche dopo le 20, e un phone center è stato multato per 9.650 euro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Biellese si candida a Comunità Europea Sport
Territorio prosegue politiche di diffusione attività fisica
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 gennaio 2021
13:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo l’annuncio della Regione Piemonte di volersi candidare a Regione Europea dello Sport per il 2022, il Biellese è pronto a raddoppiare e in vista del 2023 si candida a Comunità Europea dello Sport, con Biella città capofila.
Il comune di Biella era già stato nominato European City of Sport nel 2014 e il comune di Valdengo nel 2012 European Town of Sport.
A quasi dieci anni da quei riconoscimenti, il territorio vuole proseguire nelle politiche di diffusione della cultura dell’attività fisica attraverso eventi e iniziative.
I Comuni coinvolti nel progetto si impegneranno a promuovere temi fondamentali come: attività fisica, sport inclusivo, educazione alimentare e sport come momento di aggregazione e superamento delle barriere fisiche e sociali, turismo sportivo.
Con la possibilità di promuovere l’industria del territorio che sempre ha avuto legami con l’abbigliamento sportivo, vestendo moltissimi atleti e società sportive nazionali e internazionali e sponsorizzando importanti manifestazioni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo ‘infortunati stanno bene, sono recuperati’
Tecnico bianconero soddisfatto per alleggerimento infermeria
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 gennaio 2021
14:56
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo recuperato quasi tutti gli infortunati: Chiesa e Frabotta stanno meglio e Demiral oggi si è allenato con il gruppo, sono a disposizione”: il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, dà buone notizie per quanto riguarda l’infermeria della Juventus.
Anche Chiellini continua a dare garanzie: “Nel riscaldamento contro il Napoli ha avuto un dolore alla schiena ma ha stretto i denti – aggiunge l’allenatore bianconero – e nonostante le tante gare ravvicinate sta recuperando bene.
Dragusin? Non penso giochi, magari andrà in campo mercoledì in coppa”.   PIRLO PRESENTA JUVENTUS – BOLOGNA VIDEO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Militanti FdI Torino denunciano, aggressione a nostro gazebo
‘Sono stati centri sociali, non è la prima volta’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 gennaio 2021
16:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Aggressione a un gazebo di Fratelli d’Italia al mercato di corso Cincinnato, alla periferia di Torino. I militanti del partito di Giorgia Meloni sono stati accerchiati da alcune persone, che hanno danneggiato il gazebo e tentato di rubare le bandiere.
Lo denunciano gli stessi militanti di FdI.
“Una decina di esponenti dei centri sociali ci ha aggrediti e ha fisicamente cercato di rubare il materiale esposto al gazebo, sferrando calci e pugni contro la struttura e spintonandoci”, racconta Valentina Faccilongo. “Non è la prima volta che siamo oggetto di minacce ed aggressioni da questi facinorosi, ma di certo non riusciranno ad intimidirci”, sottolinea Enrico Forzese.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Montagna: Merlo, bene ristori ma si indichino i beneficiari
Sindaco Pragelato, dal governo mancano segnali precisi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 gennaio 2021
18:02
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La Regione Piemonte con il provvedimento che stanzia 20 milioni per tutta la filiera riconducibile al sistema neve ha fatto un primo passo molto significativo e importante. Ma ora indichi i beneficiari”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
o chiede il sindaco di Pragelato, Giorgio Merlo.
“Da parte del Governo nazionale – dice Merlo – mancano ancora segnali precisi su come si intende concretamente supportare il settore che, come abbiamo potuto sperimentare incontrando ieri i ristoratori e gli albergatori di Pragelato, continua a navigare nell’incertezza e nella mancata definizione delle risorse”.
“Al di là del surreale dibattito sulla data di riapertura degli impianti di risalita – aggiunge – ora è il momento per indicare definitivamente i beneficiari dei ristori e la tempistica per l’erogazione. Questo prima che alcuni assumano iniziative che mettono in discussione il pagamento stesso dei tributi locali”.
“Con la possibilità di fare sci di fondo, ciaspolate e passeggiate sulla neve previste nell’ultimo Dpcm – osserva – si comincia ad aprire un varco per far ripartire il turismo di montagna. Ma si deve chiudere la fase del concreto aiuto agli operatori del settore, senza rinvii nè deroghe”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Piemonte 931 nuovi positivi, stabili i ricoveri
Altri 26 decessi, in isolamento quasi 11mila piemontesi
r
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 gennaio 2021
18:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono 931 i nuovi casi in Piemonte di persone risultate positive al Covid-19, il 3,9% dei 23.769 tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 364 (39,1%).
Lo rende noto l’Unità di crisi regionale, che segnala anche 26 decessi, uno dei quali nella giornata di oggi, e 806 nuovi guariti.
Stabili i ricoveri: 156 in terapia intensiva (+4 rispetto a ieri), 2.337 negli altri reparti (-5 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 10.945.
Dall’inizio della pandemia, quindi, in Piemonte sono stati registrati 221.086 positivi, 8.574 decessi e 199.074 guariti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: allenamenti per gara ‘finta’, chiusa palestra
Intervento dei carabinieri a Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ORINO
24 gennaio 2021
09:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ stata chiusa dai carabinieri a Torino hanno chiuso una palestra per violazione delle norme anti Covid. I tesserati vi si allenavano, aggirando i divieti, perché figuravano iscritti a una manifestazione sportiva “di interesse nazionale”, prevista per giugno, ma non presente nel calendario del Coni.
Alcuni non avevano nemmeno il certificato medico sportivo agonistico. Il titolare e 19 clienti sono stati multati per un ammontare complessivo di ottomila euro.
L’intervento è stato effettuato dai militari della compagnia di Mirafiori e del Nas e ha riguardato una palestra del quartiere Pozzo Strada. L’attività è stata chiusa per cinque giorni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Criminalità: rapina a tassista, due arresti
Nel Torinese. Intervento dei carabinieri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
SETTIMO TORINESE
24 gennaio 2021
09:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I carabinieri hanno arrestato a Settimo Torinese un marocchino e un moldavo di 23 e 19 anni, già noti alle forze dell’ordine, accusati di avere aggredito e rapinato venerdì sera un tassista.
I due avevano prenotato un taxi per andare da Cafasse a Settimo Torinese, e avevano versato al conducente un anticipo di 50 euro.
Una volta a destinazione, al momento di saldare con il bancomat, uno dei due, attraverso la feritoia del pannello di sicurezza, ha puntato un coccio di vetro al collo del tassista.
L’uomo, rimasto ferito al collo, ha poi chiamato il 112.
I carabinieri hanno rintracciato i sospettati grazie al numero di telefono utilizzato per prenotare la corsa, risultato intestato al 23enne. A bordo del taxi sono state rinvenute due carte di credito cadute ai rapinatori durante l’aggressione: le avevano rubate poche ore prima all’autista di un bus di linea.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Montagna: valanga su scialpinisti, un ferito
Nel Cuneese. Soccorso alpino, ‘ci hanno dato poche informazioni’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 gennaio 2021
10:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Uno scialpinista è rimasto ferito dopo essere stato coinvolto in una valanga di piccole dimensioni sulle Alpi liguri, mentre un secondo è riuscito ad allontanarsi.
I due stavano scendendo dal versante settentrionale del Monte Bisalta, nel territorio di Peveragno (Cuneo).

L’intervento del soccorso alpino è stato messo a repentaglio dalla scarsità di informazioni fornite da chi ha effettuato la chiamata che non ha, fra l’altro, accennato alla causa dell’incidente. L’eliambulanza è così decollata senza l’unità cinofila da valanga e il tecnico ha intuito la dinamica dell’accaduto solo una volta sbarcato, esponendosi al rischio di un secondo distacco. Lo scialpinista, con diversi traumi e un principio di ipotermia, è stato recuperato con un verricello e portato in ospedale.
“Non è nostra intenzione condannare chi subisce un incidente in montagna – dicono al Soccorso alpino – ma è importante che chi segnala un’emergenza fornisca sempre tutte le informazioni”.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.