Calcio tutte le notizie in tempo reale! TUTTE E SEMPRE AGGIORNATE! SEGUILE LEGGILE CONDIVIDILE!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 15 minuti

Ultimo aggiornamento 11 Aprile, 2021, 04:53:02 di Maurizio Barra

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:17 DI SABATO 10 APRILE 2021

ALLE 04:53 DI DOMENICA 11 APRILE 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Vaia, “condizioni di De Rossi buone, siamo ottimisti”
Il direttore sanitario dello Spallanzani a Radio KissKiss Napoli
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
10 aprile 2021
12:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le condizioni di Daniele De Rossi, ricoverato all’ospedale Spallanzani per covid “sono buone”: lo ha detto, ai microfoni di Radio Kisskiss Napoli il Il prof.
Francesco Vaia, direttore danitario dell’Istituto Spallanzani.

“L’ex calciatore della Roma è stato ricoverato a causa di una polmonite – le parole di Vaia – Le sue condizioni sono attualmente buone e posso dire che siamo ottimisti”. L’ex campione del mondo è risultato positivo dopo il focolaio covid nato la scorsa settimana all’interno della Nazionale di calcio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A, allo studio una centrale unica per il VAR
Tema sul tavolo dell’assemblea che si svolgerà martedì 13 aprile
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
12:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lega Serie A valuta l’idea di creare un Centro Var unico. È l’ipotesi sul tavolo dell’assemblea dei club che si svolgerà il prossimo martedì 13 aprile, in videoconferenza.
All’ordine del giorno della riunione ci sono le discussioni riguardo il correttivo per la quota abbonamenti e biglietti per la stagione in corso (con riferimento alla ripartizione delle risorse tra i club) e riguardo gli accordi con El Towers per “attività e servizi in esecuzione dei contratti di licenza dei diritti audiovisivi” e per la “realizzazione del Centro Var”. Il progetto della Lega è quello di creare un unico centro di produzione televisiva a Milano, con al suo interno la possibilità di creare una centrale unica per il Var.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mihajlovic: ‘Rifiutai la Roma, possiamo batterla’
Tecnico del Bologna: ‘All’andata sbagliai, all’Olimpico sarà un’altra partita’

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
13:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La sfida dell’andata – persa 5 a 1 – ha fatto segnare la sconfitta più rovinosa della stagione da parte del Bologna, che domenica alle 18, sarà di scena all’Olimpico nel tentativo di prendersi la rivincita. “Possiamo vincere, lo abbiamo già fatto un anno fa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Di sicuro non commetteremo gli stessi errori dell’andata. Allora ho sbagliato io, preparai male la partita, questa volta non accadrà. Non sarà una partita facile: per noi, ma neppure per loro”, scolpisce Sinisa Mihajlovic alla vigilia del confronto.
Un confronto particolare per il tecnico serbo, che la Roma l’ha vissuta da giocatore e che sulla panchina della Roma si sarebbe potuto sedere al posto di Fonseca. “All’epoca, vista la situazione, fui io a dire di no, non i dirigenti giallorossi a tirarsi indietro”, precisa l’allenatore rossoblù, che dopo aver messo i puntini sulle ‘I’ spiega in quali condizioni il suo Bologna arriva all’appuntamento. “Siamo in difficoltà dietro, non ho Tomiyasu. Ho visto una grande Roma in Coppa e solo chi non ha mai fatto sport può pensare che i giallorossi possano scendere in campo pensando al match di ritorno con l’Ajax. Si è infortunato Spinazzola e visto come stava giocando ho dormito più tranquillo, anche se mi dispiace per il ragazzo: non avrei saputo chi mettergli contro”.
La difesa rossoblù sarà composta da De Silvestri, Danilo, Soumaoro e Dijks. “Poi mi restano Faragò, che non gioca da tanto e non è pronto, e Antov, che deve ancora abituarsi al campionato italiano. Ma davanti ho tanta scelta”, continua Mihajlovic, che dovrebbe schierare Skov Olsen, Soriano e Barrow alle spalle di Palacio, in un 4-2-3-1 duttile, che può trasformarsi in 3-4-1-2, mettendosi quasi a specchio rispetto alla Roma di Fonseca. Un Fonseca al quale Mihajlovic fa i complimenti:.”Poteva fare meglio? Forse sì. Ma anche peggio. Lavorare a Roma non è semplice, la sua squadra gioca bene, difficilmente arriverà in Champions ma può salvare la stagione con l’Europa League. Non tocca a me giudicare il suo lavoro, ma secondo me sta facendo bene”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta; Gasperini, Vlahovic merito di Prandelli
‘Un abbraccio a Cesare, lo stimiamo in tanti’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
10 aprile 2021
14:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Vlahovic sta facendo particolarmente bene: la presenza di una persona come Prandelli lo ha aiutato a tirar fuori le sue caratteristiche”. Alla vigilia del match di Firenze, l’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini fa i complimenti all’avversario mancato, dimessosi dalla panchina viola: “Mando un grande abbraccio a Cesare: dispiace per quanto gli è successo, deve sapere che c’è tanta gente che lo stima e che nell’ambiente del calcio c’è grande considerazione per lui”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Massimo rispetto anche per il successore: “L’anno scorso con Iachini uscimmo dalla Coppa Italia per poi vincere in campionato poco dopo. Sono sempre state belle sfide – prosegue il tecnico nerazzurro -. La Fiorentina è una buona squadra con giocatori di valore che non è riuscita a rispettare le aspettative: come Udinese, Genoa e Bologna è in una zona di classifica cui sono superiori. Negli anni scorsi era punto a punto con noi, nell’ultimo anno e mezzo o due ha avuto un calo: nel recente passato ha viaggiato più o meno nelle stesse posizioni in cui adesso siamo noi, le abbiamo un po’ preso il posto, ma ha tutto, a partire da una società solida, per tornare a crescere”. Circa la volata finale di 9 match per la qualificazione alla Champions, Gasperini è chiaro: “E’ ancora abbastanza lunga. Sono tutte partite importanti, ma non decisive – chiude -. Manca un quarto di campionato. Ci sarà spazio e tempo per raggiungere gli obiettivi”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fonseca: ‘Conta la Roma, non il mio futuro’
Il tecnico giallorosso: “Mkhitaryan sarà convocato, Smalling e Spinazzola no”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
10 aprile 2021
14:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il mio futuro non è importante. Io sono solo focalizzato sul presente.
E’ più importante la Roma”. Risponde così Paulo Fonseca alla viglia della sfida con il Bologna a chi chiedeva in conferenza stampa se il suo futuro fosse già scritto a prescindere dall’esito della stagione. Poi torna a parlare del diverso rendimento della squadra tra campionato ed Europa League. “E’ più facile sbagliare in una competizione lunga come la Serie A se hai giocatori importanti fuori” spiega il tecnico giallorosso che poi continua: “Non ho mai pensato ad aggiungere al mio staff un grande conoscitore del calcio italiano”. Dall’infermeria, invece, arriva una buona notizia. “Mkhitaryan oggi si è allenato con noi, non potrà giocare dall’inizio ma sarà convocato, così come Reynolds e Santon. Non ce la fanno Spinazzola e Smalling”. Tanti infortuni che, secondo Fonseca, arrivano dal calendario congestionato: “E’ un problema che dobbiamo affrontare. Guardiola ne parla sempre, i giocatori non sono macchine”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Conte, non abbiamo vinto nulla e ci serve ultimo step
Ridata credibilità a Inter, ora non dare linfa a chi insegue
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
10 aprile 2021
14:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ribadisco che non abbiamo ancora vinto niente, dobbiamo fare l’ultimo step, il più importante.
Ora solo zitti e pedalare, zero proclami.
L’unica cosa che abbiamo già fatto, perché è un dato di fatto, è aver ridato credibilità all’Inter”. Lo ha detto il tecnico dell’Inter Antonio Conte, alla vigilia della gara contro il Cagliari.
“Anche in Europa abbia ridato credibilità, visto che l’anno scorso abbiamo fatto la finale di Europa League, magari qualcuno se l’è dimenticato ma ricordo che è stato il miglior risultato italiano in Europa degli ultimi anni – ha aggiunto -. Ora bisogna fare attenzione a non lasciare spazio agli avversari, non possiamo dare linfa a chi insegue con qualche scivolone. Se tu vinci, chi insegue prima o poi molla”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Conte, venire all’Inter la sfida più difficile
“Ma con la mia testa dura sono pronto ad abbattere ogni muro”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
10 aprile 2021
14:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Venire all’Inter è stata la scelta più difficile che potessi fare sotto tutti i punti di vista, ma non sono uno che sceglie situazioni di comfort, mi piace sempre mettermi in discussione. Penso scegliere l’Inter sia stato il non plus ultra del mettersi in discussione, visto che avevo e ho moltissimo da perdere, ma io ho la testa dura e vado avanti, pronto ad abbattere anche i muri con la mia testa dura”.
Lo ha detto il tecnico dell’Inter Antonio Conte, in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Cagliari.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ballardini: ‘Juve in salute, servirà tanta corsa’
Tecnico del Genoa: ‘Saranno carichi dopo il successo sul Napoli’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
10 aprile 2021
14:50
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Affronteremo una Juventus in salute, servirà tanta corsa, tanta attenzione e tanta intensità”. Davide Ballardini punta i bianconeri e sa benissimo che il recupero in settimana non ha di certo stancato gli uomini di Pirlo. “Sono abituati a giocare tante partite e hanno avuto il tempo di recuperare.
P
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inoltre hanno una rosa straordinaria e giocatori di qualità elevatissima ha spiegato il tecnico rossoblù-. Una partita come quella che hanno fatto con il Napoli ti da energia e ti da consapevolezza”.
Juventus che insegue un posto in Champions, Genoa che punta alla salvezza. Traguardi differenti ma per Ballardini “hanno i loro obiettivo e ci tengono a raggiungerli, ma anche noi abbiamo il nostro obiettivo. Entrambe abbiamo motivazioni altissime. Penso sarà una partita bella tirata tecnicamente e agonisticamente. Sarà una partita piacevole”.
Sfida che il Genoa dovrà affrontare senza lo squalificato Strootman, con Rovella candidato numero uno per sostituirlo e dovendo fare a meno anche di Pellegrini e Czyborra. Mentre in attacco possibile una conferma della coppia composta da Destro e Scamacca: “Ma adesso ancora non lo sappiamo – ha provato a sviare Ballardini-. Certo abbiamo attaccanti bravi che hanno caratteristiche diverse l’uno dall’altro. Però siamo contenti perché abbiamo la fortuna di avere tanti ragazzi capaci, bene così”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Semplici sfida l’Inter: ‘Siamo vivi’
Tecnico Cagliari: ‘Ci crediamo, dobbiamo dare tutti qualcosa in più’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
10 aprile 2021
18:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Contro un’Inter lanciata verso lo scudetto il Cagliari prova a costruire un piccolo miracolo. Il tecnico Leonardo Semplici, nonostante avversario, tre sconfitte consecutive e terzultimo posto, ci crede ancora: “La squadra è viva – ha spiegato nella conferenza stampa della vigilia – e lo dimostrano le tante occasioni create con Spezia e Verona.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Certo, i risultati sembrano dire altre cose, ma noi crediamo in questa salvezza: visto che non basta dobbiamo provare tutti a metterci qualcosa in più, io sono il primo a mettermi in discussione”.
E’ l’ennesima caccia alla svolta: “È chiaro che tra noi abbiamo parlato – ha detto il tecnico rossoblù – ma ora contano i fatti. Abbiamo lavorato ancora con più attenzione sui dettagli cercando di migliorare: è chiaro che se quello che abbiamo fatto non è sufficiente dobbiamo tirare fuori qualcosa di più”. La posizione di Nainggolan? “Le scelte si fanno anche insieme al giocatore – ha precisato Semplici- non vedo problemi: è un ottimo giocatore che può essere impiegato in diversi ruoli”. Di fronte c’è un Inter che, anche senza l’ex Barella, non vuole saperne di fermarsi proprio ora: “Sarà una partita di sacrificio, ci saranno anche momenti di sofferenza ma dobbiamo reagire di squadra, controbattere con aggressività. Ci siamo preparati così. È certo che aspettarli non sembra la tattica migliore perché questo significherebbe portarci l’avversario in casa nostra”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Pirlo “Dybala non ancora titolare, è presto”
“E’ reduce da tre mesi di infortunio, col Napoli buona mezzora”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
15:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non credo che Dybala partirà titolare: è reduce da tre mesi di infortunio, ha fatto una buona mezz’ora contro il Napoli ma ha bisogno di un altro spezzone magari un po’ più lungo”: così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, spiega le condizioni fisiche dell’argentino bianconero, alla vigilia della partita casalinga con il Genoa.

  JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI ED ESCLUSIVI VIDEO DELLA JUVENTUS

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Inter: Conte “contro il Cagliari ci aspetta gara difficile”
“Hanno una buona squadra, dovremo fare attenzione a Nainggolan”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
10 aprile 2021
15:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sorprende vedere il Cagliari in questa posizione di classifica. Il Cagliari si giocherà le sue chance salvezza, erano partiti con altri obiettivi quest’anno.

Ci aspettiamo una gara difficile, loro sono in una posizione di classifica pericolosa. E sorprende, perché ha una buona rosa”.
Lo ha detto il tecnico dell’Inter Antonio Conte, in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Cagliari. “Nainggolan? Lo ringrazio per il periodo con noi, per il periodo in cui ho avuto l’opportunità e il piacere di allenarlo. Poi sono state fatte altre scelte. Ma è il passato, dobbiamo pensare al presente. Dovremo fare attenzione a Radja, che l’anno scorso ci fece gol”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Conte, Inter sta facendo qualcosa di straordinario
“Il mio gioco non è europeo? Bisogna guardare al presente”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
10 aprile 2021
18:44
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sacchi ha detto che il mio calcio non paga in Europa? Io guardo il presente e il fatto che potremmo fare qualcosa di straordinario in Italia visto che per 9 anni ha vinto sempre la stessa indiscussa protagonista. Chi parla dell’Inter dovrebbe concentrarsi su questo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lo ha detto il tecnico dell’Inter Antonio Conte, alla vigilia della gara contro il Cagliari. “Bisogna guardare al presente, non fare discorsi futuristici, sapendo che abbiamo opportunità di fare qualcosa di eccezionale. E bisognerebbe dare enfasi e valore a quello che stanno facendo questi ragazzi, non pensare all’anno prossimo e se vogliamo vincere la Champions”.
“Ribadisco che non abbiamo ancora vinto niente, dobbiamo fare l’ultimo step, il più importante. Ora solo zitti e pedalare, zero proclami. L’unica cosa che abbiamo già fatto, perché è un dato di fatto, è aver ridato credibilità all’Inter”. “Anche in Europa abbia ridato credibilità, visto che l’anno scorso abbiamo fatto la finale di Europa League, magari qualcuno se l’è dimenticato ma ricordo che è stato il miglior risultato italiano in Europa degli ultimi anni – ha aggiunto -. Ora bisogna fare attenzione a non lasciare spazio agli avversari, non possiamo dare linfa a chi insegue con qualche scivolone. Se tu vinci, chi insegue prima o poi molla”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Pirlo, “non mi spiego i punti persi con le piccole”
“E’ stata nostra pecca,perché negli scontri diretto sempre bene”
window.open(window.clickTag)

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
15:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non mi spiego i tanti punti persi contro le piccole, ma è un dato di fatto: quando vinci gli scudetti è perché fai questi punti, quando li perdi è perché lasci per strada queste partite”: così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, analizza il cammino dei bianconeri con le squadre meno blasonate. “E’ stata la nostra pecca perché negli scontri diretti abbiamo fatto quasi sempre bene – ha continuato l’allenatore bianconero – ma adesso guardiamo avanti: vogliamo finire alla grande il campionato, ci sono tanti punti in palio”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo: ‘Vorrei lo stesso spirito visto com il Napoli’
Tecnico Juve: ‘Con il Genoa concentrazione alta e identico atteggiamento’. Dybala non ancora titolare
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
18:06
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Vorrei rivedere lo stesso spirito: è più facile trovare energie per giocare partite come quella contro il Napoli, ma domani dobbiamo tenere la stessa concentrazione e lo stesso atteggiamento”: è questa la richiesta di Andrea Pirlo, tecnico della Juventus, ai suoi giocatori in vista della sfida di domeniac contro il Genoa, all’Allianz Stadium.
“Dybala non ancora titolare, è presto” – “Non credo che Dybala partirà titolare: è reduce da tre mesi di infortunio, ha fatto una buona mezz’ora contro il Napoli ma ha bisogno di un altro spezzone magari un po’ più lungo” spiega Pirlo.
“Non mi spiego i punti persi con le piccole” – “Non mi spiego i tanti punti persi contro le piccole, ma è un dato di fatto: quando vinci gli scudetti è perché fai questi punti, quando li perdi è perché lasci per strada queste partite”: così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, analizza il cammino dei bianconeri con le squadre meno blasonate. “E’ stata la nostra pecca perché  negli scontri diretti abbiamo fatto quasi sempre bene – ha continuato l’allenatore bianconero – ma adesso guardiamo avanti: vogliamo finire alla grande il campionato, ci sono tanti punti in palio”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Iachini: “Con l’Atalanta serve una gara perfetta”
Tecnico Viola: ‘Panchina d’oro? Ho votato Gasperini per premiare anche suo club’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
10 aprile 2021
18:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Contro l’Atalanta servirà la partita perfetta”. Così Beppe Iachini aspettando il difficile scontro di domani sera al Franchi contro la formazione bergamasca.
“Loro giocano assieme da 5 anni e sono molto forti in ogni reparto come hanno dimostrato anche in Europa – ha aggiunto il tecnico della Fiorentina – Quindi li rispettiamo molto ma non dovremo scendere in campo con un atteggiamento remissivo, bensì con attenzione, personalità e provando anche noi a essere pericolosi. Voglia fare una prestazione importante”. Per l’assegnazione della Panchina d’oro Iachini ha raccontato di aver votato proprio Gasperini, vincitore per il secondo anno di fila e suo avversario domani: “Ho dato il mio voto a lui per il grande lavoro fatto in questi anni e anche per premiare quello svolto dalla sua società”. Senza Ribéry, squalificato, la scelta per sostituirlo cadrà su uno fra Eysseric e Callejon.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Spezia rimonta nel finale, Crotone ko 3-2
La squadra di Cosmi si illude, poi Maggiore e Erlic ribaltano
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
17:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Crotone si illude ma poi crolla nel finale. Lo Spezia vince in rimonta 3-2 nell’anticipo della 30/a giornata della Serie A conquistando tre punti fondamentali nella corsa alla salvezza.
Per la squadra di Cosmi un’altra gara persa nei minuti conclusivi. I liguri sotto fino all’89’ riescono a ribaltare il match con le reti di Maggiore Erlic. Il Crotone era passato in vantaggio al 41′ del primo tempo con Djidji. Nel st al 18′ il pareggio dello Spezia con Verde, calabresi ancora avanti al 33′ con Simy: poi il le due reti al 44′ e 47′ della formazione di Italiano che si porta a +10 sulla zona retrocessione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Germania: il Bayern si inceppa, il Lipsia ora è a -5
I bavaresi bloccati in casa sull’1-1 dall’Union Berlino
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
17:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bayern Monaco si inceppa, forse ancora sotto choc per la sconfitta casalinga nell’andata dei quarti della Champions contro il PSG, maturata in settimana. I campioni di Germania allenati da Hans-Dieter Flick non sono riusciti ad andare oltre l’1-1 casalingo con l’Union Berlino, dopo essere passati in vantaggio con il giovanissimo Musiala al 23′ della ripresa.
Per gli ospiti ha pareggiato Ingvartsen a soli 4′ dal 90′. I verdetti di questa 28/a hanno favorito il Lipsia di Julian Nagelsmann, vittorioso sul terreno del Weserstadion di Brema contro il Werder per 4-1 (Olmo, doppietta di Sorloth e Sabitzer i marcatori) e adesso a -5 dal Bayern, che guida la classifica con 65 punti.
Altri risultati di oggi: Eintracht Francoforte-Wolfsburg 4-3 ed Hertha Berlino-Borussia Moenchengladbach 2-2.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Premier: il City cade in casa, colpaccio di Bielsa
Citizens ko contro il Leeds.Liverpool di misura sull’Aston Villa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
18:00
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sorpresa nella 31/a della Premier League. Il Manchester City cade inopinatamente in casa contro il Leeds United guidato dal ‘loco’ Marcelo Bielsa, di cui Pep Guardiola è grande ammiratore (come egli stesso ha dichiarato in settimana).
Finisce 2-1, con reti di Dallas per gli ospiti al 42′, pareggio di Ferran Torres al 31′ della ripresa e gol-vittoria ancora di Dallas al 90′.
Il Liverpool rischia il pari ad Anfield Road contro l’Aston Villa che, dopo essere passato in vantaggio, si arrende per 2-1.
La squadra del tedesco Juergen Klopp era andata sotto al 43′ del primo tempo, per effetto della rete di Watkins, ma ha acciuffato il pari al 12′ della ripresa con il solito Salah, quindi Alexander-Arnold ha firmato il sorpasso al 46′.
Il Manchester City guida la classifica del campionato inglese con 74 punti, seguito dai ‘cugini’ dello United, fermi a 60 e in campo domani a Londra contro il Tottenham (alle 17,30). Il Leicester è terzo con 56 lunghezze, ma deve ancora giocare (appuntamento domani, a Londra, contro il West Ham alle 15,05).
Quarto è il Liverpool con 52 punti, gli stessi del West Ham, che ovviamente ha una partita in meno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan: Maldini “Ibra ai dettagli, rinnovo vicinissimo”
Il dt rossonero annuncia, lo svedese pronto a restare
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
18:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Di Ibra posso dire che mancano dei piccoli dettagli, siamo assolutamente vicini al rinnovo”. Il direttore tecnico del Milan, Paolo Maldini, conferma, ai microfoni di Sky prima del fischio di inizio del match col Parma, che il contratto del campione svedese è in dirittura d’arrivo.
A 39 anni (ne festeggerà 40 il prossimo 3 ottobre) Ibrahimovic si prepara così a proseguire l’avventura rossonera, nella speranza di poter giocare la Champions nella prossima stagione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Caruso fa volare le azzurre, Islanda battuta 1-0
Martedì la seconda sfida tra le due Nazionali
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
19:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Nazionale di Milena Bertolini continua la sua striscia di vittorie e, dopo aver centrato la qualificazione a EURO 2022, si aggiudica anche il primo dei due test contro l’Islanda. Il match scorre via in perfetto equilibrio, nella prima ora di gioco le due squadre si studiano e provano a non scoprirsi, ma sono le Azzurre a trovare poco dopo la metà della ripresa l’1-0 grazie a Caruso, brava a sfruttare l’unica indecisione della retroguardia avversaria e a dribblare il portiere prima di depositare il pallone in rete.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Italia, nonostante il forcing finale delle islandesi, concede una sola occasione da gol – sventata con sicurezza da Durante – e controlla senza problemi il risultato.
Un’ottima notizia per la Ct Bertolini, che ha voluto mettere alla prova molte delle calciatrici che hanno finora trovato meno spazio, ricevendo in cambio impegno, dedizione e, più in generale, molte indicazioni positive.
Martedì prossimo alle ore 16, sempre allo stadio ‘Enzo Bearzot’ di Coverciano, le due Nazionali si sfideranno nuovamente e ci sarà spazio per vedere all’opera le calciatrici che non sono scese in campo oggi. Tra queste ci sarà con molta probabilità anche il capitano Sara Gama.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ligue 1: poker del PSG, il Lilla leader è ora a +3
A Strasburgo apre le marcature Mbappé, anche Kean va a segno
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
19:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Poker del Paris Saint-Germain, che risponde al Lilla capolista e vittorioso ieri sera nell’anticipo della 32/a giornata della Ligue 1 sul campo del Metz (2-0). La squadra dell’argentino Mauricio Pochettino, reduce dal successo in Champions sul campo del Bayern Monaco campione d’Europa per club in carica, è andata a vincere nello Stade de la Meinau di Strasburgo per 4-1.
Il solito, devastante Kylian Mbappé ha aperto il poker, poi sono arrivati i gol di Sarabia, Kean e dell’ex romanista Paredes. Inutile il punto di Sahi per i padroni di casa allenati da Thierry Laurey. Il PSG sale a 66 punti in classifica, contro i 69 del Lilla.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Udinese-Torino 0-1
Decide il match una rete su calcio di rigore firmata da Belotti
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
22:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Torino batte Udinese 1-0 (0-0) nel terzo anticipo odierno della 30/a giornata del campionato di calcio di Serie A disputato sul terreno della Dacia Arena di Udine. Ha deciso la partita un gol su rigore realizzato da Andrea Belotti al quarto d’ora della ripresa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Al quarto d’ora della ripresa un episodio cambia la partita. Punizione per il Torino dai 30 metri, Verdi invece di scagliare verso la porta, con una palombella libera Belotti appena dietro la barriera e Arslan, nel tentativo di recuperare la posizione, frana sul bomber.
Rigore solare che il centravanti della nazionale insacca con freddezza. Per i granata sono tre punti d’oro in chiave salvezza.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan batte il Parma 3-1, rosso a Ibra
Rebic e Kessie lanciano i rossoneri, Leao chiude il match
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
20:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Milan batte il Parma 3-1 e continua la corsa anche per la Champions. Tre punti importanti quelli che i rossoneri strappano al Tardini con un match lanciato dalle reti di Rebic (8′) e Kessié (43′).
Nella ripresa però il Milan rimane in dieci per il rosso diretto a Ibrahimovic, espulso per proteste. Il Parma prova ad approfittarne e riapre la gara con il gol di Gagliolo al 20′. Ma gli emiliani non riescono nell’impresa e nel recupero Leao (49′) chiude la pratica.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il ‘Clasico’ è Real, Barcellona sconfitto 2-1
La squadra di Zidane avanti con Benzema e Kroos. Messi in ombra
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
23:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Real Madrid, nel diluvio di Valdebebas, piega il Barcellona e aggancia i ‘cugini’ dell’Atletico, in vetta alla classifica della Liga, lasciandosi dietro i rivali blaugrana di un solo punto (66 contro 65). Il campionato spagnolo, nell’attesa del match di domani dei ‘Colchoneros’ – che saranno impegnati nuovamente a Siviglia, ma questa volta contro il Betis (alle 21) – è più aperto che mai.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E lo ha confermato il ‘Clasico’, andato in scena nel piccolo stadio Alfredo Di Stefano, che i ‘blancos’ si sono aggiudicati per 2-1.
Ha aperto le marcature il francese Karim Benzema dopo 13′ di gioco e ha raddoppiato su punizione il tedesco Toni Kroos al 28′. Partita chiusa? Neanche a parlarne. Il Barca nella ripresa ha provato in tutti i modi a pervenire al pareggio, ma ha partorito solo il gol della bandiera con Mingueza, servito da Jordi Alba. Con un Leo Messi non al meglio, i blaugrana non sono riusciti a trovare il varco giusto.
Finale nervoso: espulso il brasiliano Casemiro per un brutto fallo (ma è andato fuori per doppia ammonizione da parte dell’arbitro Gil Manzano) e il Real Madrid di Zidane costretto a giocare gli ultimi minuti in 10, ma i catalani non hanno fatto in tempo a sfruttare il vantaggio numerico in campo.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.