Calcio tutte le notizie Tutti i fatti i risultati gli avvenimenti il mercato i retroscena gli approfondimenti e davvero tanto altro sul Mondo del Calcio! LEGGI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 73 minuti

Ultimo aggiornamento 18 Giugno, 2021, 14:55:13 di Maurizio Barra

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 17:18 DI MARTEDÌ 15 GIUGNO 2021

ALLE 14:55 DI VENERDÌ 18 GIUGNO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Europei, Bonucci: “Inginocchiarci? Siamo tutti contro razzismo”
Il difensore: “E’ una libera scelta delle singole squadre”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
17:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo contro il razzismo e le discriminazioni. A oggi non mi pare che ci sia una richiesta dell’Uefa di intraprendere un’iniziativa, è una libera scelta delle Federazioni.
Da parte di tutti c’è una posizione contro il razzismo”. Così Leonardo Bonucci alla vigilia di Italia-Svizzera, ha risposto a una domanda sulle nazionali che hanno scelto di inginocchiarsi contro il razzismo e la linea degli azzurri.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei:Mancini “Verratti? Decido domani ma siamo ottimisti”
Giocatore potrebbe andare in panchina contro la Svizzera
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
17:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Marco Verratti è praticamente recuperato ma gli ultimi dubbi verranno sciolti domani. Lo ha detto il commissario tecnico azzurro, Roberto Mancini, nella conferenza stampa della vigilia di Italia-Svizzera.

“Decideremo domani se verrà in panchina o se aspetteremo la prossima partita (con il Galles, ndr) ma siamo ottimisti”, ha detto il ct.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei, Mancini: “Noi favoriti? Se lo dicono i bookmakers…”
Il ct degli azzurri: “Il torneo è ancora lungo”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
17:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Se siamo favoriti? Se lo dicono i bookmakers inglesi lo accettiamo perché lo azzeccano, ma il campionato è ancora lungo”. Roberto Mancini risponde così durante la conferenza stampa della vigilia di Italia-Svizzera.

Il ct torna poi sull’avversaria di domani. “Conosciamo la Svizzera, è nel nostro girone anche nelle qualificazioni Mondiali. Sono tecnici, bravi, sanno giocare a calcio. Servirà una gara perfetta senza quasi sbagliare niente – ha sottolineato Mancini – Shaqiri? E’ un giocatore forte, è una delle migliori mezzepunte in Europa”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
‘Ancona Matelica’ in Legapro, base settore giovanile
Accordo Canil-Anconitana-Comune-tifosi. Colavitto confermato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ANCONA
15 giugno 2021
20:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ancona, sotto le insegne della squadra che nel primo anno si chiamerà “Ancona Matelica” per poi diventare Ancona, ‘riparte’ dalla LegaPro con la società Ss Matelica calcio del patron Mauro Canil che quest’anno ha raggiunto i playoff. Nel pomeriggio, alla Mole Vanvitelliana, Canin e tutto lo staff del Matelica, hanno incontrato una delegazione della tifoseria, i vertici dell’Us Anconitana, che milita in Eccellenza, e l’assessore comunale: accordo raggiunto con il club dorico, del presidente Stefano Marconi, consenso di Comune e tifosi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Matelica Calcio intraprenderà l’iter per cambiare denominazione sociale in ‘Ancona Matelica’ per la stagione 2021/2022 (iscrizione entro 21/6) e giungere nella successiva al nome di ‘Ancona'”.
La prima squadra, confermato l’allenatore Gianluca Colavitto, recentemente fuori dal Covid dopo oltre 20 giorni in ospedale, disputerà le gare interne del prossimo campionato di Serie C allo Stadio “Del Conero”; le sei squadre giovanili nazionali si alleneranno e giocheranno negli impianti di Ancona. Maglia biancorossa con simbolo dorico del cavaliere armato. Canil ha parlato di “squadra del territorio”, di un progetto che vuol partire “dal settore giovanile con giovani del territorio”.
Dopo i fasti della serie A nel 2003-2004, culminati con retrocessione e fallimento, l’Ancona era ripartita dalla C2, aveva attraversato tante stagioni in serie C ed era ritornata in B negli anni 2008-2009 e 2009-2010. Poi nuova esclusione dai campionati professionistici per inadempienze finanziarie nel 2010, altri anni tra Eccellenza, serie D e Lega Pro, fino a sprofondare in prima categoria nel 2017.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Empoli: risolto il contratto col tecnico Dionisi
Per lui sarebbe pronto ingaggio col Sassuolo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
EMPOLI
15 giugno 2021
20:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Alessio Dionisi non è più ufficialmente l’allenatore dell’Empoli. Questo pomeriggio lui e il suo staff hanno risolto il contratto che li legava all’Empoli football Club.
Da domani il tecnico amiatino è libero di firmare con chi vorrà, per lui è pronto un contratto biennale, con opzione per un’altra stagione, a quanto pare con un ingaggio da circa 800mila euro, con il Sassuolo. Con una nota ufficiale il club del presidente Fabrizio Corsi ha dato la notizia della risoluzione: “Al tecnico e al suo staff il ringraziamento per il lavoro svolto e l’augurio delle migliori fortune per il futuro sportivo e professionale”, si legge nel finale del comunicato stampa.
Adesso l’Empoli è pronto a scegliere il futuro tecnico: in pole position l’allenatore massese Aurelio Andreazzoli che ha allenato tre anni fa l’Empoli facendo salire dalla serie B alla serie A.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Santos punta la Germania, il Portogallo non ha paura
Non era facile fare 3 gol all’Ungheria, che pubblico fantastico
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
21:10
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ora pensiamo alla Germania: è una partita di quelle in cui uccidi o sei ucciso. I tedeschi sono molto forti, sarà difficile e penso che lo creda anche Low.

Nessuno ha paura dell’altro”. Superata l’Ungheria nel debutto all’Europeo, il ct del Portogallo Fernando Santos pensa già al prossimo impegno nel Gruppo F, il girone di ‘ferro’.
“Non è facile fare gol, non è frequente segnarne tre – ha aggiunto Santos analizzando la partita sbloccata solo nel finale -. All’intervallo ho detto che dovevamo insistere con cuore e testa. All’inizio c’è stata un po’ di ansia di vincere. Poi ho inserito dei giocatori per aumentare il ritmo, ho spostato Ronaldo un po’ a sinistra e il gol ha sbloccato la gara”. E ha gelato gli oltre 60mila della Puskas Arena di Budapest. “Giocare con questo pubblico è stato fantastico – ha notato il ct portoghese -. Il calcio senza pubblico non so nemmeno come definirlo. E ringrazio i 4mila tifosi portoghesi, per me erano i più rumorosi”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Maradona: infermiere, mi avevano ordinato di non svegliarlo
Primo a comparire davanti alla Procura argentina
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
SAN ISIDRO
15 giugno 2021
05:57
AGGIORNATO ALLE
17:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’infermiere che assisteva Diego Maradona è stato il primo rappresentante dello staff medico ad essere ascoltato dalla Procura argentina in merito alle circostanze della morte del campione. Ha negato di aver abbandonato il suo paziente a una lenta agonia, sostenendo che gli era “stato ordinato di non svegliarlo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ricardo Almiron, 37 anni, ha trascorso più di sette ore nella procura di San Isidro, alla periferia di Buenos Aires: è sospettato di aver mentito sostenendo che l’idolo del calcio dormiva e respirava normalmente poche ore prima della sua morte, mentre l’autopsia ha appurato che stava agonizzando.
Maradona, che soffriva di problemi ai reni, al fegato e al cuore, è morto nel 2020 per un attacco di cuore mentre si trovata da solo nella sua residenza a Tigre, a nord di Buenos Aires, poche settimane dopo aver subito un intervento chirurgico al cervello per un coagulo di sangue. Aveva 60 anni.
All’infermiere “era stato ordinato di non svegliare il paziente”, ma tuttavia “aveva svolto il suo compito” di sorveglianza, ha riferito all’uscita da questo lungo interrogatorio il suo legale, Franco Chiarelli. “Il mio cliente ha sempre trattato Maradona come un paziente con implicazioni psichiatriche e problemi legati all’astinenza”, ha aggiunto l’avvocato alla stampa.
Altri sei membri dell’équipe medica di Diego Maradona, tra cui il suo medico personale e psichiatra, saranno ascoltati dalla procura argentina nell’ambito di un’inchiesta per “omicidio colposo con aggravante” aperta dalla procura di San Isidro. Quest’ultimo ritiene che la sua morte, avvenuta il 25 novembre 2020, sia il risultato di negligenza professionale e negligenza da parte dell’equipe medica.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid costato quasi un mld di sterline a Premier League
Reddito -13% ma in stagione 2019/20 profitti per 5,2 mld di euro
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
15 giugno 2021
05:59
AGGIORNATO ALLE
17:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I club della Premier League hanno dichiarato di avere subito, a causa della pandemia di Covid-19, una perdita cumulativa ante imposte di un miliardo di sterline(poco più di un miliardo e 16 milioni di euro) nella stagione 2019/20, secondo quanto riportato dalla società di revisione Deloitte.
Si tratta – aggiunge la società – della perdita più grande di sempre per i 20 club della Premier League.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Privati ;;dei loro tifosi e quindi dei loro principali introiti commerciali (biglietteria, vendita di magliette ecc.) e costretti a ridurre gli importi dei diritti televisivi, il reddito complessivo ante imposte dei club d’élite inglesi è diminuito di circa il 13%.
“L’impatto finanziario complessivo della pandemia sulla Premier League – ha affermato Dan Jones, della Deloitte – dipenderà da quando i tifosi torneranno numerosi negli stadi e dalla capacità dei club di mantenere e sviluppare le relazioni commerciali, in particolare in un momento in cui molti altri settori stanno soffrendo”. Per Dan Jones, questa “stagione Covid” “continuerà ad avere un pesante impatto sui risultati finanziari della stagione 2020-21 quando saranno disponibili”.
L’assenza del pubblico, secondo l’analista, dovrebbe “ripercuotersi maggiormente sui risultati finanziari dell’esercizio finanziario 2020/21” che si è svolto quasi interamente a porte chiuse, ovvero con un numero ridottissimo di spettatori nei palchi. Comunque, anche al netto delle perdite, i 20 club della Premier League, il campionato di calcio più pubblicizzato d’Europa, hanno comunque realizzato un profitto complessivo di 4,5 miliardi di sterline (circa 5,2 miliardi di euro) durante la stagione 2019/20.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: marea ungherese a Budapest, la Puskas Arena esaurita
In 60 mila allo stadio per Ungheria-Portogallo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
17:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gli Europei hanno riportato a Budapest il termometro della febbre calcistica ai livelli di qualche decennio fa. In migliaia hanno marciato nel pomeriggio dalla Piazza degli eroi, verso la Puskas Arena, dove sono attesi circa 60mila spettatori per il debutto dell’Ungheria contro i campioni in carica del Portogallo.

Sfoggiando bandiere e sciarpe rossoverdi, quasi tutti senza mascherine, i tifosi hanno attraversato la città come una marea, scandendo cori, anche per Christian Eriksen, il danese finito in ospedale per un arresto cardiaco in campo. Un pubblico simile, secondo i media locali, non si vedeva da 35 anni. Per entrare allo stadio – l’unico aperto al 100% fra le undici sedi dell’Europeo itinerante – serviva il certificato di vaccinazione al Covid o un tampone risultato negativo nelle 72 ore precedenti. Nel pubblico c’è anche una minoranza di sostenitori portoghesi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei, Svizzera: Shaqiri “Contro l’Italia servirà il 120%”
Attaccante: “Azzurri sono cambiati, giocano sempre all’attacco”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
18:01
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non vedo l’ora di giocarla questa partita, domani sera non vedo l’ora ritrovare persone che conosco. Il pari con il Galles? Abbiamo creato qualche buona occasione, abbiamo avuto delle occasioni.
Contro gli azzurri sarà durissima, perché cercheranno di attaccare, questa italia attacca molto, non è come in passato”. Così, in conferenza stampa Xherdan Shaqiri, attaccante della Svizzera ed ex Inter, alla vigilia della sfida contro l’Italia, a Roma.
“Da tante partite l’Italia non prende gol e ne segna tanti: sarà, lo ripeto, una partita molto difficile, ma noi siamo fiduciosi – aggiunge l’attaccante elvetico -. Abbiamo fatto molto bene contro le grandi finora, cerchiamo di migliorarci sempre e domani sera ognuno di noi dovrà dare il 120 per cento.
Siamo molto carichi e personalmente fiducioso”.
“C’è grande equilibrio nella squdra italiana, fra difesa e attacco, pur non essendoci grandi nomi come poteva essere ad esempio Pirlo. Mancini ha svolto un gran lavoro”, conclude.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Diritti tv: Lega B, il campionato anche su Dazn
Ricavi a 48,5 milioni, raddoppiati rispetto allo scorso triennio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
18:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lega Serie B comunica l’adesione, da parte di Dazn, all’offerta al mercato per le trasmissioni non esclusive delle partite della Serie BKT per il triennio 2021-2024. La partecipazione è relativa al pacchetto piattaforme internet/mobile.
Dopo l’adesione al mercato domestico di Sky e Helbiz Media, si è aggiunto l’operatore che negli ultimi tre anni ha seguito la Serie B.
Sommando le adesioni con il minimo garantito per la commercializzazione dei diritti internazionali – sottolinea la Lega serie B – si arriva a un ricavo di 48,5 milioni, che raddoppia di fatto quanto ottenuto nello scorso triennio per la cessione dei diritti audiovisivi. Una cifra che potrebbe aumentare ulteriormente con i pacchetti riservati ai diritti in chiaro.
Questo, oltre a fornire numerose modalità di fruizione ai tifosi e a dimostrare il grande interesse del mercato nei confronti del prodotto, garantisce nuove e maggiori risorse per i club associati, in un momento contraddistinto dalla grave crisi economica dovuta alla pandemia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei, Petkovic: “Rispettiamo l’Italia, ma daremo tutto”
Ct della Svizzera: “Bello tornare all’Olimpico dopo otto anni”

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
15 giugno 2021
18:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ bello ritornare all’Olimpico di Roma dopo otto anni, è la prima volta che torno in questo stadio”. Così Vladimir Petkovic, ct della Svizzera, attacca in conferenza stampa, alla vigilia della sfida di Roma contro l’Italia.

“Faremo il nostro calcio, dobbiamo rispettare ogni avversario, lo abbiamo sempre fatto del resto: l’Italia è tra le favorite del torneo. Dobbiamo mostrare le nostre qualità, sorprendere e stupire – aggiunge l’ex allenatore della Lazio -.
Cercheremo di farlo, praticando il nostro calcio. D’ora in avanti dovremo essere più veloci e più cinici, soprattutto sotto porta”.
Petkovic ripete un concetto espresso poco prima dall’attaccante elvetico Shaqiri: “Vogliamo dare il 120%, come abbiamo fatto contro le altre grandi Nazionali, essere migliori dei nostri avversari per ciascuno dei 95′ di gioco. Dobbiamo dare il massimo, correre tanto ed essere forti nei contrasti.
Solo così possiamo sperare di vincere”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sampdoria; domani nuovo incontro con D’Aversa
In corsa anche Iachini, ma risalgono Pirlo e Giampaolo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
15 giugno 2021
19:06
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
C’è una scadenza precisa: entro l’inizio del week end la Sampdoria vuole scegliere il nuovo allenatore. Domani ci sarà un nuovo incontro con l’ex Parma, Roberto D’Aversa, e sarebbe il secondo colloquio col presidente, Massimo Ferrero.
Ma non è detto che domani ci sia la fumata bianca.
Restano infatti stabili le quotazioni di Beppe Iachini, già mister doriano nel 2012, mentre c’è sempre interesse per Andrea Pirlo. La dirigenza blucerchiata vorrebbe fare una chiacchierata con l’ex tecnico della Juve anche se la pista è complicata. Attenzione poi a Marco Giampaolo, già sulla panchina della Samp dal 2016 al 2019 dove ha fatto benissimo: è ancora legato però al Torino fino al 30 giugno 2022. Sembrava fuori dalla corsa ma è tornato tra i papabili. Sul fronte dirigenziale non è così scontato che il ds Osti resti: in scadenza a fine mese, è molto apprezzato e Ferrero non ha ancora ufficializzato la sua conferma. In caso di addio in pole position c’è l’ex Parma e Genoa Faggiano.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Conference League: Dinamo Batumi per Maicon e Tre Penne
Squadra georgiana per il debutto nella nuova Coppa dell’Uefa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
15 giugno 2021
19:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Se la dovrà vedere con i georgiani della Dinamo Batumi, il brasiliano Maicon, nella due sfide – in programma l’8 e il 15 luglio – per il primo turno della neonata Conference League del suo Tre Penne, club sanmarinese che lo ha tesserato per l’occasione. L’ex giocatore dell’Inter – con cui ha messo a segno lo storico Triplete – Manchester City e Roma debutterà nella nuova competizione della Uefa a 40 anni dopo avere disputato l’ultima stagione in Italia, in Serie D, con la maglia del Sona.

A tenere alta la bandiera di San Marino – nel lotto delle 66 squadre interessate dal primo sorteggio della Conference League – oltre al Tre Penne di Maicon ci sarà anche La Fiorita, vicecampione del Titano, attesa dalla squadra maltese del Birkirkara.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il mondo del calcio nei francobolli” in mostra a Napoli
Dal 19 giugno, nello “Spazio Filatelia” delle Poste Centrali
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
15 giugno 2021
19:42
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Offrirà l’opportunità di ammirare cimeli davvero unici sulla storia del calcio, in particolare della Coppa del Mondo di Calcio Rimet, la mostra “Il mondo del calcio nei francobolli”, organizzata da Adriana Riccio, presidente dell’Associazione Filatelica Numismatica Partenopea, in collaborazione con Poste Italiane. L’esposizione sarà visitabile dal 19 giugno nello “Spazio Filatelia” nel palazzo delle Poste Centrali di Napoli.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tra le collezioni dedicate all’evento, lo special guest sarà Massimiliano Bruno, dirigente UICOS (Associazione benemerita del CONI di collezionisti sportivi) e collezionista filatelico, esperto della storia del calcio attraverso la filatelia e la memorabilia, campione Italiano ed Europeo di Filatelia, nonché espositore in tutto il mondo della sua collezione.
I pezzi clou provengono da una delle maggiori collezioni esistenti; pezzi unici ed introvabili, curiosità, tra i quali uno dei primi esempi di immagine di calciatore risalente al IV secolo AC su una moneta Greca, o un volume dedicato al Calcio Fiorentino del ‘700, gli appunti di Vittorio Pozzo campione del mondo 1934-38, i famosissimi CAPS inglesi del 1800, medaglie di partecipazione dei singoli calciatori ai mondiali, autografi di tutti i campioni del mondo dal 1930 ad oggi e tante altre rarità davvero impossibili da trovare. Parteciperà alla mostra anche il presidente del Museo di Napoli Gaetano Bonelli.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ronaldo record, 11 gol in 5 edizioni,supera Platini
Il portoghese ha segnato due volte contro l’Ungheria

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
20:01
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ennesimo record per Cristiano Ronaldo, che diventa il calciatore con più gol all’Europeo: contro l’Ungheria il portoghese ha segnato, su rigore e su azione, i suoi decimo e undicesimo gol nel torneo continentale, superando il primato di Michel Platini, che ne segnò nove in un’unica edizione, quella del 1984 vinta con la Francia.
Ronaldo ha raggiunto il traguardo a 36 anni, alla sua quinta partecipazione in un Europeo: anche questo è un primato.   QUI TUTTE LE ULTIMISSIME SU CR7, SUI BIANCONERI, TUTTO SUL MONDO DELLA JUVENTUS: IMMAGINI, VIDEO, APPROFONDIMENTI   JUVENTUS   PIEMONTE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Europei: Ungheria-Portogallo 0-3
Guerreiro e una doppietta di CR7 ‘stendono’ i magiari
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
20:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Bastano una manciata di minuti al Portogallo per superare Ungheria 3-0 (0-0) in una partita del gruppo F di Euro 2020 giocata alla Puskas Arena di Budapest.
Succede tutto nei minuti finali del match dopo che all’Ungheria viene annullato un gol di Schon per fuorigioco.
Al minuto 39 arriva il vantaggio dei lusitani con Guerreiro. Al 43′ il raddoppio del Portogallo su rigore con Cristiano Ronaldo che si ripete, su azione stavolta al 47′ e che diventa con 11 reti il calciatore con più gol all’Europeo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Francia-Germania 1-0
Ha deciso il match di Monaco di Baviera l’autogol di Hummels
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
22:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Francia batte Germania 1-0 (1-0) in una partita valida per la prima giornata del Gruppo F dell’Europeo 2020 di calcio disputata a Monaco di Baviera. Il gol: nel primo tempo autogol del tedesco Hummels al 20′.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Futuro da decifrare per Antognoni nella Fiorentina
Dirigenti viola offrono al club manager un ruolo nelle giovanili
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
23:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Futuro ancora da decifrare per Giancarlo Antognoni, nella Fiorentina. All’ex storico capitano dei viola, uomo-simbolo della storia del club, la società ha proposto un nuovo incarico rispetto a quello di club manager ricoperto già sotto la gestione dei Della Valle: un ruolo all’interno del settore giovanile e scouting.
Le parti dovranno rivedersi nei prossimi giorni, mancando a ora anche l’intesa economica: il contratto di Antognoni è in scadenza e la situazione resta sospesa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei, Francia: Pogba “Era importante cominciare bene”
‘Siamo stati forti e ci siamo presi vittoria contro i tedeschi’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
23:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Era una partita difficile per noi, ma era importante cominciare bene questo Europeo, sappiamo quanto sia forte la Germania: è un’ottima squadra. Siamo stati forti e ci siamo presi questa vittoria.
E’ stato un grande piacere vedere i nostri tifosi allo stadio, è stato bello vedere anche i tifosi della Germania, senza il pubblico il calcio non è lo stesso”. Così Paul Pogba, nell’intervista a fine partita. Il centrocampista del Manchester United è stato eletto uomo del match.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei, Francia: Deschamps “Disputato un match di qualità”
Ct: “Mbappé? Arriva sempre prima dell’avversario sul pallone”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
23:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo disputato una gran partita, contro un ottimo avversario. Sapevo che i ‘miei’ giocatori erano pronti, ma lo siamo stati in tutto, anche nella lotta.
Nel primo tempo potevamo uscire un po’ meglio: soprattutto quando abbiamo recuperato certi palloni, avremmo potuto mettere al sicuro il risultato. Tuttavia, nel secondo tempo, non abbiamo sofferto molto. Abbiamo disputato una partita di qualità, mettendo in mostra tutto il nostro talento”. Lo ha detto Didier Deschamps, ct della Francia, dopo la vittoria in Germania nell’esordio dell’Europeo.
“Questa partita poteva benissimo essere una semifinale o una finale. In un girone come il nostro prendere 3 punti in Germania è qualcosa d’importante; magari non sarà decisivo, ma giocare contro la Germania non è mai facile. La prima partita è sempre importante. Mbappé? Può partire quando vuole, anche se in ritardo arriva prima dell’avversario”, aggiunge.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei, Germania: Loew “Niente da rimproverare ai miei”
Il ct: “Non possiamo dare la colpa a Hummels per la sconfitta”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
23:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ stata una partita terribilmente intensa, abbiamo dato tutto, fino alla fine, ma un autogol ha deciso tutto. Non posso criticare i ‘miei’ giocatori, perché hanno combattuto e vinto tanti duelli.
Negli ultimi 30 metri potevamo fare un po’ di più. Non possiamo dare la colpa a Hummels per la sconfitta: è stato sfortunato in quella deviazione. Avremmo potuto difendere meglio all’inizio dell’azione, ma per Mats è stato difficile liberare quel pallone”. Così Joachim Loew, ct della Germania, dopo la sconfitta in casa contro la Francia nell’esordio dell’Europeo, a Monaco di Baviera.
“Abbiamo cercato di giocare sulle fasce e di vincere i duelli, questo era il nostro piano di gioco: Kimmich e Gosens hanno svolto un lavoro enorme in fase offensiva. Domani dovremo rielaborare alcune cose. Ok, abbiamo perso; ok, siamo delusi, ma dobbiamo guardare avanti, mancano due partite alla fine del Girone”, conclude Loew.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: due feriti per paracadutista Greenpeace a Monaco
Ferito tecnico tv. Ambientalisti: “Rammaricati per l’incidente”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
15 giugno 2021
23:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sono due le persone rimaste ferite, in modo leggero, per l’atterraggio non controllato di un attivista di Greenpeace che, 2′ prima del match dell’Europeo fra Germania e Francia, all’Allianz Arena di Monaco di Baviera, si è schiantato sulla tribuna per aver calcolato male la traiettoria.
L’atterraggio dell’uomo, spinto da un’elica che si era fatto sistemare sulla schiena, ha creato il panico fra i presenti nella tribuna laterale, dove fra gli altri c’erano le riserve della Francia e i giornalisti della tribuna stampa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’attivista ha urtato due persone con l’elica, che nell’incidente si è praticamente disintegrata. Il medico sociale dei ‘Bleus’, Franck Le Gall, si è precipitato a curare uno dei due feriti, fra cui un tecnico di un’emittente tv, colpito alla testa. L’altro ferito è stato portato via. L’attivista, la cui protesta sembra fosse diretta contro la Volkswagen, uno dei principali sponsor del torneo, è stato arrestato. Sul paracadute c’era scritto ‘Kick out oil’ (‘Fuori il petrolio’, ndr).
L’Uefa ha parlato, in un comunicato, di “diversi feriti trasportati in ospedale”. Greenpeace, in un tweet, ha spiegato: “Questa azione non ha mai avuto l’intenzione di disturbare il gioco o di ferire qualcuno. Speriamo che nessuno sia rimasto ferito in modo grave. Le nostre azioni sono sempre pacifiche e non violenze. Purtroppo, non è andato tutto come previsto, ce ne rammarichiamo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Greenpeace, attivista doveva solo sorvolare stadio
L’organizzazione, costretto ad atterrare da un problema tecnico
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FRANCOFORTE
16 giugno 2021
09:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’attivista di Greenpeace che ieri sera ha colpito gli spalti prima dell’inizio dell’Euro Francia-Germania a Monaco di Baviera, avrebbe dovuto solo “sorvolare” lo stadio, ha spiegato l’organizzazione ambientalista. Il pilota del velivolo (un paracadute spinto da un elica posizionata dietro la schiena) “avrebbe dovuto sorvolare lo stadio e far cadere un pallone in lattice” con il messaggio “Kick out Oil”, secondo un portavoce.
Ma “difficoltà tecniche lo hanno costretto ad atterrare nello stadio”.
Due persone sono rimaste ferite, secondo la polizia di Monaco. La UEFA ha condannato un “atto sconsiderato” e la Federcalcio tedesca (DFB) ha ritenuto l’azione “inaccettabile”.
“Siamo dispiaciuti che l’azione di protesta non sia andata come previsto” e “rammaricati di aver messo delle persone in pericolo e averle ferite” ha aggiunto il portavoce.
Il messaggio di Greenpeace era rivolto contro la casa automobilistica Volkswagen, uno dei principali sponsor dell’Europeo di calcio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Hummels ai tifosi, sconfitta che mi fa molto male
Autogol difensore il primo della Germania in fase finale torneo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
11:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo Francia-Germania Mats Hummels si è rivolto ai suoi follower con un messaggio su Instagram: “La sconfitta fa molto male a noi e a me soprattutto perché il mio autogol ha deciso la partita alla fine”, ha detto il difensore del Borussia Dortmund. “In campo abbiamo dato tutto ed è stata una grande lotta.
Certo, sappiamo anche che abbiamo ancora margini di miglioramento in termini di gioco. Ma avete visto che vogliamo emozionarvi ancora e vincere”.
Hummels è uno dei giocatori ‘anziani’ richiamati in nazionale dal ct Loew, come Thomas Mueller e Jerome Boateng, dopo un periodo di esclusione teso a ringiovanire la rosa. Il suo autogol, sottolinea la stampa tedesca, è stato il primo della Germania in una fase finale dell’Europeo. E il primo in un torneo importante, dopo quello di Berti Vogts, Mondiale del 1978, a favore dell’Austria.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Pandev “nulla da perdere, Macedonia già nella storia”
“Con Ucraina sarà dura. Futuro? Non so, ora mi godo il torneo”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
13:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ha segnato il primo gol della Macedonia all’esordio europeo, e ora sogna di conquistare anche i primi punti nel torneo continentale. A 38 anni Goran Pandev vive l’ennesima giovinezza della sua carriera senza fine: dopo il match perso con l’Austria, domani l’avversario da affrontare è l’Ucraina di Shevchenko.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono felice per il gol e dispiaciuto per il risultato – ha detto Pandev in collegamento con Skysport – ma per noi era importante giocarci questi europei. Esperienza ed emozione incredibile per me, per i compagni e per tutto il paese. L’Austria ha vinto meritatamente, speriamo nelle prossime partite di poter fare risultati e qualche punto e finire bene questo europeo”.
Per l’attaccante del Genoa e capitano della sua nazionale l’Europeo poteva essere il punto di arrivo per chiudere in bellezza. “Non lo so ancora cosa farò, sono concentrato sull’europeo, vediamo se faccio un altro anno – ha aggiunto -.
Abbiamo scritto la storia del nostro paese, siamo la prima generazione ad aver ottenuto questo risultato. Ma ora vogliamo fare bene, fare bella figura: siamo una squadra giovane e con poca esperienza in queste competizioni internazionali.
L’Ucraina? La stiamo studiando in questi giorni e sappiamo che è una squadra molto forte, Sheva sta facendo un grandissimo lavoro. Per noi è una partita molto difficile ma non abbiamo niente da perdere e speriamo di fare risultato. Loro sono favoriti, ma noi ci proviamo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Rossi, non c’erano 3 gol fra Portogallo e Ungheria
Se giocassimo come il pubblico ci sostiene vinceremmo di più…
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
21:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo fatto bene fino al gol, poi non si può più commentare. La differenza di 3 gol fra noi e il Portogallo ci può stare ma non dopo la partita di oggi”.
Il ct dell’Ungheria Marco Rossi è più che soddisfatto di come la sua squadra ha retto prima di capitolare contro i campioni d’Europa in carica, guadagnandosi comunque gli applausi degli oltre 60mila spettatori alla Puskas Arena di Budapest.
“Se noi riuscissimo a giocare come il pubblico ci sostiene e tifa, probabilmente vinceremmo più partite – ha sorriso -. Noi ce la mettiamo tutta. Dispiace che sia andata come è andata, ma non posso chiedere di più ai ragazzi. Fino al minuto 84 le cose erano andate bene. Rimane il dubbio se poi ci fosse fuorigioco o meno nell’azione del rigore, ma visto che c’è il Var sarà stata sicuramente regolare”.
E dal dischetto Cristiano Ronaldo non .
“Ronaldo ha fatto una partita buona. è un giocatore molto efficace, ha avuto tre occasioni e ne ha segnate due. Siamo riusciti a mettere i bastoni fra le ruote al Portogallo, tornando indietro aspetterei a fare i cambi. Ogni tanto – ha concluso Rossi – si sbaglia e bisogna ammetterlo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve ufficializza il rinnovo di Morata
Nota del club bianconero
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 giugno 2021
21:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Alvaro Morata proseguirà la sua avventura alla Juventus, lo fa sapere il club con una nota ufficiale. “La punta spagnola vestirà la maglia bianconera fino al 30 giugno 2022, a seguito del prolungamento del prestito con l’Atletico Madrid” spiega la società con un comunicato.   Alvaro Morata ancora Bianconero! Sino al 30 Giugno 2022. Martedì 15 giugno 2021 VIDEO:

Europei, Francia-Germania: attivista in campo col paracadute
Ambientalista di Greenpeace sul terreno di Monaco di Baviera
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
21:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un attivista dell’Associazione ambientalista Greenpeace, è atterrato col paracadute sopra lo stadio di Monaco di Baviera, prima del fischio d’inizio della Francia-Germania, partita valida per l’Europeo di calcio. L’uomo ha sorvolato il prato dell’Allianz Arena con la scritta ‘Kick out Oil’ (‘Fuori l’olio), sulla propria ala, prima di essere sbilanciato da un cavo che trasportava la ‘spider cam’.
Per lui è stato complicato riprendere il controllo della traiettoria, prima di sfiorare una tribuna e schiantarsi, ma senza danni, sul prato dell’Allianz Arena. L’attivista è stato portato via dai medici e arrestato. La scena non è stata inquadrata dalle telecamere che, di lì a poco, avrebbero ripreso la partita e questo ha sollevato la protesta sui social: immediato l’accostamento con il malore di Eriksen di qualche giorno fa e le relative – continue – inquadrature della compagna in lacrime, mentre veniva incoraggiata dai danesi Kjaer e Schmeichel.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Neuer con fascia arcobaleno contro discriminazioni
Pride Month, il capitano tedesco con colori del movimento Lgbt
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
22:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
In un Europeo contrassegnato anche da gesti a favore dell’inclusione sociale, non è passata inosservata la fascia da capitano a strisce arcobaleno indossata dal portiere della Germania Manuel Neuer nella sfida contro la Francia.
È in corso il cosiddetto ‘Pride Month’, un mese di iniziative dedicate al movimento Lgbt, e Neuer già aveva indossato una fascia come questa a gennaio con il Bayern Monaco, nell’ambito di una campagna del club per promuovere tolleranza e diversità.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Danimarca per il riscatto, Belgio cerca conferma
Diavoli Rossi senza rivali, Olanda punta al primato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
12:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Una per provare a restare aggrappata a Euro 2020, l’altra per confermare quanto di buono ha fatto vedere nel match d’esordio. Danimarca e Belgio si affrontano per la seconda giornata del Gruppo B con i biancorossi che, dopo il complicato match con la Finlandia, non si possono più permettere passi falsi se vogliono continuare nell’avventura continentale.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I Diavoli Rossi, dopo aver travolto la Russia nella prima gara, partono nettamente favoriti, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, tanto che la seconda vittoria a Euro 2020 è in quota a 2,10 rispetto al 4,00 della Danimarca con il pareggio dato a 3,10. Il bilancio complessivo, nei precedenti 15 incontri, è in perfetta parità: 6 vittorie danesi, 6 del Belgio e 3 pareggi. I ragazzi di Hjulmand però non battono Mertens e compagni da ben 26 anni quando si imposero con un doppio 3-1 nelle qualificazioni agli Europei del 1996. Un risultato identico domani sera pagherebbe 40 volte la posta mentre lo stesso punteggio, ma in favore del Belgio, si gioca quasi alla metà essendo in quota a 18,00.
Nell’ultimo incrocio fra le due formazioni, Cortouis si rese protagonista con un clamoroso autogol e, visto che finora nel torneo ne sono stati “realizzati” già tre, non è da escludere il quarto durante Danimarca-Belgio: un’ipotesi che si gioca a 9,00.
La seconda giornata del Girone B si apre questo pomeriggio con la sfida tra Finlandia e Russia con i secondi nettamente avanti a 1,67 rispetto al 6,00 con cui sono accreditati i finlandesi mentre il pareggio, mai uscito tra le due, si gioca a 3,60. Nel raggruppamento, il Belgio è favorito a quota rasoterra, 1,16, per la conquista del primato seguito a pari merito, entrambe date a 9,00, da Danimarca e Finlandia.
Sempre domani è in programma la seconda giornata del Gruppo C dove Olanda e Austria guardano dall’alto Ucraina e Macedonia. La sfida tra Orange e biancorossi potrebbe determinare la vincente del girone: Depay e compagni partono favoriti a 1,57 rispetto al 6,00 degli austriaci mentre per il pareggio si scende fino a 4,00.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: arbitri; Svezia-Slovacchia al tedesco Siebert
Terne spagnole per Croazia-Repubblica Ceca e Inghilterra-Scozia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
13:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Daniel Siebert è l’arbitro designato per dirigere Svezia-Slovacchia, secondo turno del gruppo E di Euro 2020, in programma a San Pietroburgo alle 15 di venerdì 18 giugno. La terna tedesca in campo è completata da Jan Seidel e Rafael Foltyn.

Terne spagnole negli altri incontri della giornata, entrambi del gruppo D: per Croazia-Repubblica Ceca (ore 18 a Glasgow) Carlos del Cerro Grande (guardalinee Juan Carlos Yuste e Roberto Alonso Fernandez, con gli italiani Marco Di Bello e Massimiliano Irrati assistenti al VAR); per Inghilterra-Scozia (ore 21 a Londra) Antonio Mateu Lahoz (Pau Cebrián Devís e Roberto del Palomar; Filippo Meli e Paolo Valeri assistenti al VAR).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Felicità Morata “importante un altro anno alla Juve”
Lo spagnolo dopo il rinnovo del prestito dall’Atletico Madrid
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 giugno 2021
14:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ciao ragazzi grazie mille per il sostegno, sapete quanto sia importante per me giocare un altro anno alla Juve: sono molto felice e molto orgoglioso, non vedo l’ora di condividere momenti con voi insieme allo Stadium”: dal ritiro della Spagna, attraverso i profili social del club bianconero, Alvaro Morata esprime la sua gioia per la permanenza sotto la Mole. Ieri, infatti, la società ha ufficializzato il rinnovo del prestito dell’attaccante per un’altra stagione dall’Atletico Madrid.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Depay, ci servono 3 punti, vogliamo vincere girone
Olanda sfida Austria. Memphis ‘io al Barcellona? aspettiamo’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
15:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il mio trasferimento? Tutti sanno che sono stato avvicinato al Barcellona, ma aspettiamo le notizie che arriveranno. Io adesso sono totalmente concentrato sulla nazionale olandese”.
Così, alla vigilia dello scontro alla Johan Cruijff Arena con l’Austria, la ‘stella’ dell’Olanda Memphis Depay, al quale più che di Euro 2020 fanno domande sul calciomercato.
“Vogliamo arrivare primi nel nostro girone – dice ancora Depay -, questo è il nostro primo obiettivo, e per raggiungerlo dobbiamo vincere domani, possibilmente ripetendo o migliorando la nostra prestazione della prima partita (3-2 contro l’Ucraina ndr). Intanto è bello che siano tornati allo stadio i tifosi”.
Sintetico il ct Frank De Boer, anche lui convinto che “domani si deve vincere”. Confermato il rientro di De Ligt. “Lo vedo bene, è in forma, e in allenamento ha dimostrato che è totalmente pronto – dice il tecnico -: domani ci sarà”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Alvini nuovo allenatore del Perugia
Società ufficializza ingaggio con contratto biennale
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
PERUGIA
16 giugno 2021
16:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Massimiliano Alvini è il nuovo allenatore del Perugia calcio. La società biancorossa, appena tornata in serie B, ha ufficializzato la firma del contratto con il tecnico di Fucecchio, un biennale.

“La società augura al nuovo mister un buon lavoro”, ha scritto il Perugia calcio in una nota. Alvini, dopo due stagioni alla Reggiana, succede alla guida dei Grifoni a Fabio Caserta, passato sulla panchina del Benevento dopo l’accordo per la risoluzione consensuale del contratto con i biancorossi lo scorso lunedì.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Di Francesco, Verona mi spinge a dare il massimo
Obiettivo principale è la salvezza, non smonto modulo squadra
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
VERONA
16 giugno 2021
16:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Primo giorno da allenatore del Verona per Eusebio Di Francesco, che nel cuore della città scaligera è stato presentato ufficialmente alla stampa. “Sono arrivato ieri sera – ha esordito – e ho trovato una città splendida.
Questo mi spinge a voler dare il meglio di me stesso e fare il massimo nel mio lavoro per questa affascinante città”.
Di Francesco ha sottolineato l’iter che lo ha portato alla guida del Verona: “Ho avuto un incontro a Pescara un mese fa con il direttore D’Amico, con cui ho parlato, e bene, di calcio. Nel mio recente passato ho fatto degli errori, ma da questa società ho subito ricevuto sensazioni positive. Questo club mi ha voluto fortemente e ho la voglia ed il desiderio di ripartire”. Ha ribadito quindi che “il Verona negli ultimi due anni ha avuto un grande coraggio, e vogliamo mantenere questo tipo di spirito.
L’obiettivo principale è la salvezza. Il modulo? Non voglio smontare quanto di buono è stato fatto dalla squadra di Juric.
Certo ho le mie idee ma questo gruppo ha fatto molto bene con una precisa idea di calcio – ha concluso – inutile stravolgere tutto”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: torna Danimarca; Hjulmand, ‘Eriksen ci guarderà’
Domani contro Belgio, ct ‘ospedale è proprio dietro lo stadio’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
16:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo gli ‘underdog’, non c’è dubbio, e affronteremo la squadra migliore al mondo, e se guardate le statistiche, concedono pochi gol e vincono tante partite. Ma c’è sempre una possibilità, anche contro una squadra così”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Torna in campo la Danimarca dopo il dramma sfiorato con la vicenda di Christian Eriksen. Al quale, alla vigilia della sfida a Copenaghen contro il Belgio, il ct Kasper Hjulmand, dedica un pensiero. “E’ davvero una situazione pazzesca – dice Hjulmand -.
L’ospedale è proprio dietro lo stadio, dalla finestra Christian vede il Parken, e probabilmente potrà sentire il pubblico. Penso che ci guarderà”.
Ma come ha reagito la squadra nei giorni immediatamente successivi al caso Eriksen? “I giocatori che hanno avuto bisogno di vedere la propria famiglia hanno potuto farlo – risponde Hjulmand – Chi lo ha fatto non so dirvelo, io ho potuto vedere mia moglie e i miei figli molto rapidamente, ma è stato molto importante per me. Gli psicologi? Sono con noi dalla prima serata, sia a livello di gruppo che individuale. Penso che sia stato molto importante e che ci abbia aiutato tantissimo”.
Poi di nuovo sulla partita. “Il Belgio lo abbiamo già affrontato – dice il ct danese -. E se pensiamo all’ultima volta, cercheremo di fare qualcosa di meglio. Avremo lo stadio dalla nostra, e useremo questo a nostro vantaggio. Dobbiamo cercare di giocare la miglior partita possibile”. “Certo non è facile fermare uno come Lukaku – aggiunge -. Abbiamo parlato di lui, è un giocatore decisivo, e molto forte. Ma loro non sono Lukaku: il Belgio è fortissimo anche di squadra”.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Premier a metà agosto, il via con Tottenham-City
Big match all’esordio, vertici sperano nel ritorno del pubblico
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
16 giugno 2021
16:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
A due mesi dal calcio d’inizio della prossima stagione, è stato presentato il calendario della Premier League 2021-22 che parte subito con un big-match tra Tottenham e i campioni del Manchester City. Il campionato inglese comincerà, come consuetudine, a ridosso di Ferragosto, dopo il preludio della Community Shield.

Tra le sfide più interessanti della prima giornata c’è quella che vede il neo-promosso Brentford, club di un sobborgo di Londra, ricevere la visita dell’Arsenal, riproponendo un derby che nella massima divisione non si vede dal 1946-47. Debutti in salita anche per le altre due neo-promosse: il Norwich se la vedrà contro il Liverpool, il Watford contro l’Aston Villa.
Appuntamenti domestici, viceversa, per altre due favorite per il titolo: il Manchester United riceverà la visita all’Old Trafford del Leeds, mentre il Chelsea, vincitore della Champions League, sarà impegnato allo Stamford Bridge in un altro derby londinese contro il Crystal Palace. Non è ancora chiara quale sarà la capienza consentita alla ripresa del campionato, in base alle norme anti-Covid in vigore in agosto, ma i vertici della Premier League si aspettano un ritorno, almeno parziale, dei tifosi sugli spalti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: escluso razzismo,un turno ad Arnautovic per insulti
Non accertata aggravante che sarebbe costata 10 giornate di stop
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
14:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Marko Arnautovic salterà la partita di domani contro l’Olanda a causa della squalifica per un turno per “aver insultato un altro giocatore” nella vittoria dell’Austria contro la Macedonia del Nord (3-1). La UEFA lo ha punito per il suo “cattivo comportamento”, secondo l’articolo 15 del suo regolamento.
Non è stato quindi accertato l’insulto razzista, che avrebbe condannato Arnautovic ad uno stop ben più lungo, almeno 10 partite secondo lo stesso regolamento, e quindi a lasciare l’Europeo di calcio.
Il giocatore di origine serba si è scusato lunedì su Instagram con i suoi “amici della Macedonia del Nord e dell’Albania”, riferendosi a “scambi accesi ieri nell’emozione della partita”, ma senza svelare il contenuto delle sue parole.
Secondo diversi media l’obiettivo delle offese era il difensore del Leeds Ezgjan Alioski, con riferimento alle sue origini albanesi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Rudiger ‘gesto sbagliato, ma non ho morso Pogba’
Difensore Germania non si aspetta una punizione dalla Uefa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MONACO DI BAVIERA
16 giugno 2021
15:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non avevo il diritto” di farlo: il difensore tedesco Antonio Rüdiger si rammarica del suo gesto di ieri sera su Paul Pogba contro la Francia (1-0) all’Euro, ma assicura di non aver morso il centrocampista dei Blues. “Non dovevo andare così con la bocca contro la sua schiena, è ovvio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sembra brutto”, ha detto il giocatore del Chelsea, in una dichiarazione diffusa dal suo agente. “Dopo il fischio finale abbiamo parlato molto amichevolmente con Paul – ha continuato il giocatore del Chelsea – e sia con me che dopo, in un’intervista, ha confermato che non era un morso, come alcuni avevano pensato all’inizio”.
Il 28enne tedesco non si aspetta di essere penalizzato per il suo gesto in quanto l’arbitro della partita, lo spagnolo Carlos del Cerro Grande, non è intervenuto. “Mi ha detto che mi avrebbe penalizzato se avesse pensato che fossi in colpa”, ha detto Rüdiger. Pogba, al momento molto turbato, ha riferito l’accaduto all’arbitro, ma poi ha sdrammatizzato, nella conferenza stampa post partita. “Siamo amici, ci conosciamo da molto tempo. Non era niente di grave”, ha detto il francese, nominato miglior partita della UEFA. “Penso che mi abbia sgranocchiato un po’ – ha scherzato Pogba – non è stato ammonito e penso sia meglio così. Non voglio che venga sospeso per questo. Ci siamo baciati a fine partita e basta”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lukaku, Russia in piedi? con me qualcuno si è scusato
‘Non mi inginocchio solo contro razzismo,ma ogni discriminazione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
18:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Io non mi inginocchio soltanto in segno di solidarietà verso la campagna BlackLivesMatter. Io sono contro ogni tipo di discriminazione, ad esempio anche quelle di genere sessuale o di altro tipo.
Bisogna rispettare tutti, per me è la cosa più importante”. Lo dice Romelu Lukaku nella conferenza stampa della vigilia della sfida tra Belgio e Danimarca. Ma cosa ne pensa dei giocatori della Russia che, prima del match con i belgi, non si sono inginocchiati? “Non ho guardato a cosa hanno fatto gli altri – risponde – anche se poi con me qualcuno della Russia si è scusato”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei:Lukaku,danesi motivati? a noi non serve mental coach
‘Mi spiace che Eriksen non ci sia,ma importante è che stia bene’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
18:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Certo che mi dispiace che Christian (Eriksen ndr) non ci sia ma l’importante è che stia bene. Se ne abbiamo parlato tra di noi? Sì, e anche di Kjaer e di ciò che ha fatto, per sottolineare che è un bene avere nozioni di un certo tipo, per poter intervenire se accade qualcosa”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lo dice Romelu Lukaku rispondendo a una domanda su cosa gli provochi il fatto di non poter ritrovare in campo, domani a Copenaghen, il compagno dell’Inter che è anche la ‘mente’ della Danimarca. Ma dopo quanto è successo, e vista la difficoltà, e particolarità, dell’impegno di domani, al Belgio serve l’aiuto di un mental coach? “Non ne abbiamo bisogno – risponde -, perché mentalmente siamo forti a sufficienza e abbiamo esperienza di partite ad alto livello. Non dobbiamo preoccuparci, anche se quello di domani sarà un test duro perché i danesi saranno fortemente motivati dopo quello che è successo. Ma di stimoli ne abbiamo anche noi, e quello di domani sarà un test importante per capire dove possiamo arrivare. Quanto a me, dopo aver vinto il mio primo titolo (con l’Inter ndr), ho ancora più fiducia in me stesso, e cerco di segnare il maggior numero di gol che posso. Sento che adesso per me è un po’ più facile trovare la soluzione giusta per segnare”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Jacobs “Mbappè spaventoso, che picchi di velocità”
Primatista azzurro dei 100: “Anomalo per un calciatore”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
18:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Kylian Mbappe’ mi piace moltissimo: come calciatore, come atleta e come persona”. Parola di Marcell Jacobs, uno che di velocità se ne intende.
“L’ho rivisto ieri contro la Germania – dice il primatista italiano dei 100, con 9″95 – E’ spaventoso. Ha picchi di velocità impressionanti, non comuni per un calciatore che è abitualmente portato a cambi di direzione”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: termocamere e stop vetro, scatta piano per Roma
Cancelli Olimpico aprono alle 18. Due maxi schermi in centro
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
16 giugno 2021
18:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tunnel con termocamere e metal detector per accedere allo stadio, due maxi schermi nel cuore di Roma e controlli non solo nell’area dell’Olimpico ma anche al centro storico. E’ scattato il piano di sicurezza messo a punto dalla Questura per la seconda partita degli Europei di calcio che si disputerà stasera nella Capitale.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I cancelli dell’Olimpico apriranno alle 18. Sono 14mila gli spettatori attesi per il match tra Italia e Svizzera. Di questi, circa 3600 saranno svizzeri. Servizi intensificati già da stamattina nel centro storico e in particolare nell’area di piazza di Spagna dove prima della partita inaugurale dell’11 giugno si sono riversati i supporter turchi. In funzione bus navetta da vari punti della Capitale come piazzale delle Canestre a Villa Borghese e piazza dei Cinquecento, davanti la stazione Termini, per trasportare i tifosi allo stadio. Per accedere all’impianto sportivo si passerà attraverso tunnel dotati di termocamere posizionati tra la prima verifica del biglietto e i controlli di sicurezza. In funzione anche metal detector. Tra le misure previste anche il divieto di vendita per asporto e di trasporto nella zona dello stadio di bevande e altri generi alimentari in contenitori di vetro. E stasera si potrà guardare la partita della nazionale da due maxi schermi installati nel cuore della Capitale. Uno al Football Village di piazza del Popolo e l’altro ai Fori Imperiali all’altezza di Largo Corrado Ricci. Gli accessi saranno controllati. Nella fan zone dei Fori potranno accedere previa prenotazione massimo mille persone mentre piazza del Popolo è suddivisa in due emicicli che ospiteranno massimo mille persone ognuno. Previsti varchi d’accesso, segnaposto per terra e termoscanner. Nei prossimi giorni ci sarà una nuova riunione per mettere a punto il piano di sicurezza in vista del prossimo match in programma domenica pomeriggio contro il Galles.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Italia-Svizzera; Mancini sceglie Di Lorenzo
Schierato al posto di Florenzi, per il resto tutti confermati
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
19:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tutto secondo previsioni nella formazione dell’Italia che, alle 21, scenderà in campo a Roma contro la Svizzera. L’unica novità rispetto agli undici schierati dall’inizio contro la Turchia è Di Lorenzo esterno basso a destra, al posto dell’infortunato Florenzi: Mancini lo ha preferito a Toloi.
Italia quindi in campo con Donnarumma, Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola, Barella, Jorginho, Locatelli, Berardi, Immobile, Insigne.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega Pro, Palermo vince la prima eSerieC
Per il player “King_Carmelo58” 8 vittorie su 8 partite
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
20:05
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La “eSerieC 2021” si è conclusa con la vittoria di “King_Carmelo58”, che ha portato il Palermo eSports al trionfo dopo 8 vittorie su 8 partite. Il torneo, diffuso sui canali twitch di Lega Pro, è andato oltre i 1.500 utenti unici, risultato positivo, considerando che la eSerieC ha rappresentato la prima occasione con cui Lega Pro e i suoi club si sono inseriti all’interno del mercato degli eSports.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ad affrontare King_Carmelo58 in finale è stato “G3ims___”, che con la maglia del Novara ha vinto la medaglia di argento. Il Palermo, dopo aver dominato il girone di qualificazione con 20 gol fatti e 5 subiti, si è trovato ai quarti di finale “ZaanarK”, giocatore del Monopoli, e nel turno successivo “NeroZio88”, della Viterbese. Quest’ultimo è stato l’unico player che è riuscito a dare del filo da torcere al giocatore del Palermo, uscendo dalla semifinale sconfitto per 2 a 1.
Nell’altra semifinale, invece, G3eims___ ha avuto la meglio di “Flaviomilan4” per l’Avellino.
Il Presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, si è complimentato così con le squadre: “Congratulazioni al Palermo, che ha selezionato un eplayer forte e dinamico, e a tutti i team che hanno preso parte ad un progetto nuovo e avvincente. Sono consapevole che questi tornei richiedono tempo e sforzi, ma solo attraverso la partecipazione a queste iniziative e la costanza delle attività digitali riusciremo ad aprirci un varco per dialogare con i più giovani”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina: gelo con Gattuso, c’è già aria di addio
Società respinge diktat procuratori su giocatori da prendere
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
16 giugno 2021
23:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gelo improvviso a Firenze tra Rino Gattuso e la Fiorentina dove si sarebbe aperto da tre giorni un confronto serrato fra l’allenatore e la società riguardo alle scelte di calciomercato da affrontare per la prossima stagione.  Il contrasto sarebbe talmente forte che si vocifera di un possibile addio dell’allenatore, che ritiene di non aver avuto sufficienti garanzie in materia di rinforzi.  Ma, secondo quanto si è appreso, i vertici della Fiorentina, avrebbero ribadito a Gattuso e al suo procuratore Jorge Mendes che la linea della società, pur in un’ottica di crescita, rimane quella di non sottostare ai condizionamenti dei procuratori e di non voler sostenere costi di ingaggio eccessivi e superiori al valore tecnico dei calciatori che eventualmente potrebbe interessare inserire nella rosa.
In particolare, tali concetti Commisso e i suoi dirigenti li avrebbero chiariti a fronte di richieste di Gattuso e di Mendes, il quale è anche procuratore di calciatori come quel Sergio Oliveira del Porto che sembrava vicino alla Fiorentina, ma per il quale ora il Porto chiede una cifra ritenuta non congrua per un calciatore di 29 anni. Ma i problemi riguarderebbero anche altri giocatori che Gattuso avrebbe voluto portare a Firenze.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La situazione è data in evoluzione e nelle prossime ore ci dovrà essere una ricomposizione delle parti, un chiarimento che coinvolgerà anche questioni economiche su prezzi di cartellini e ingaggi, altrimenti il progetto del tecnico con la Fiorentina potrebbe non decollare.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Capua, Eriksen? date Pallone d’Oro a Kjaer
Medico commissione Figc, gli ha salvato vita, Christian è rinato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
16:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“I controlli che vengono fatti oggi, soprattutto in Italia, sono scrupolosi e non dovrebbero lasciare nulla al caso. Le immagini di Eriksen sono agghiaccianti, ma credo ci sia stato un miracolo, grazie al primo intervento di Kjaer, che solo per questo meriterebbe il Pallone d’Oro.
Lancio questa proposta: il salvataggio del centrocampista nerazzurro è dovuto al primo intervento di Kjaer, gli ha salvato la vita ed Erikssen è rinato”. Così, dai microfoni di Tg2Italia, il dottor Pino Capua, componente della commissione medica della Figc e presidente dell’antidoping.
“Non so se arriveremo ad una diagnosi del perché dell’arresto cardiaco – dice ancora Capua – ma ribadisco: Pallone d’Oro a Kjaer”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Finlandia-Russia 0-1
Decide il match la rete dell’atalantino Miranchuk
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
17:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Russia supera la Finlandia 1-0 nella seconda partita del gruppo B di Euro 2020 e si riscatta dopo il pesante ko rimediato dal Belgio. Decide il match una rete dell’atalantino Miranchuk, a segno nei minuti di recupero del primo tempo dopo che a inizio partita era stato annullato un gol alla Finlandia per un fuorigioco millimetrico di Pohjanpalo.

Con i tre punti conquistati oggi i russi agganciano i finlandesi che avevano vinto al debutto contro la Danimarca.
Bell’omaggio degli scandinavi nel riscaldamento per Eriksen, con una t-shirt dedicata al trequartista dell’Inter.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei:Le Parisien,Pavard,io Ko per 15″;Uefa apre inchiesta
Secondo Rmc controlli su osservanza procedure mediche
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
17:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Uefa ha aperto un’inchiesta sulle circostanze della mancata uscita dal campo di Beniamin Pavard, rimasto a terra in uno scontro con un avversario durante la patita contro la Germania, ma che poi si era rialzato e aveva continuato a giocare. Lo scrive il quotidiano ‘Le Parisien’, che cita come fonte Rmc e ricorda che il giocatore dopo la partita aveva rivelato, ai microfoni di BeInsport, di essere “andato Ko, sono svenuto per una quindicina di secondi”.
Sollecitata da sindacato mondiale dei calciatori, FifPro, l’Uefa intende ora capire se non sia stato applicato il protocollo relativo ai casi di commozione cerebrale, che è stato reso obbligatorio e permette perfino una sostituzione aggiuntiva oltre alle cinque permesse dal regolamento.
Intanto, dal ritiro della Francia, l’altro difensore Raphael Varane ha chiesto una maggiore attenzione “in casi come questo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Darboe riabbraccia la mamma dopo 5 anni
Il centrocampista “la cosa più bella che mi potesse capitare”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
17:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un 2021 da incorniciare per Darboe.
Dall’esordio in prima squadra con la Roma al possibile rinnovo con adeguamento contrattuale, passando per la nomina tra i 100 giovani in lizza per il Golden Boy e infine il ritorno in Africa.
La sua ultima storia Instagram, infatti, immortala la visita a casa e l’abbraccio alla mamma che non vedeva da 5 anni.
“È la cosa più bella che potessi vivere, grazie a tutti per le preghiere” ha scritto il centrocampista giallorosso che aveva lasciato la famiglia e il Gambia per una vita migliore. A Trigoria, infatti, è arrivato dalla squadra amatoriale dello Young Rieti che lo ha accolto dopo lo sbarco in nave dalle coste libiche. Da luglio farà parte della rosa di Mourinho, ma la soddisfazione più grande se l’è tolta oggi riabbracciando la mamma.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lukaku:Danimarca-Belgio,al 10′ stop partita per Eriksen
‘Vorrei andare a trovare Christian in ospedale,l’ho detto al ct’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
19:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Al 10′ della partita metteremo fuori il pallone, fermeremo la partita e faremo un applauso in onore di Eriksen, insieme alla Danimarca”. Lo dice Romelu Lukaku, alla vigilia del match che il Belgio giocherà a Copenaghen.
E visto che l’ospedale si trova due passi dal Parken, lo stadio, Lukaku esprime un desiderio: “Vorrei andare a far visita ad Eriksen in ospedale e ne ho già parlato con il commissario tecnico. Domani dopo la partita invierò a Christian un messaggio. Ora gli lascio passare del tempo in pace con la sua famiglia”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vezzali, “Euro 28? Se Italia si candida,deve vincere”
Sottosegretario sport: ‘Con Gravina dovremo analizzare bene’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
19:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“È importantissimo ospitare grandi eventi internazionali che possano essere una vetrina agli occhi del mondo. La proposta avanzata da Gravina dovrà essere analizzata passo per passo perché poi se l’Italia si candida, l’Italia deve vincere”.
Lo dice la sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali, rispondendo ai cronisti che le chiedevano della volontà del presidente della Figc Gabriele Gravina di candidare l’Italia a ospitare un grande evento calcistico come Euro 2028 o il mondiale del 2030. “Come governo – ha aggiunto Vezzali a margine della firma del protocollo d’intesa con il ministero del Turismo a Casa Azzurri – non abbiamo ancora preso in considerazione la proposta avanzata da Gravina sulla candidatura dell’Italia a un grande evento calcistico, anche perché non abbiamo avuto ancora modo di interfacciarci su questo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Belgio: Martinez “è deciso, omaggeremo Eriksen”
Spero rivederlo presto in campo,senza lui calcio non è lo stesso
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
19:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Vogliamo mandare un messaggio a Eriksen: speriamo di rivederlo presto in campo, e soprattutto in salute. Per questo, come ha detto Lukaku, vogliamo celebrarlo a inizio partita.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ma sarà un match importante, sia per noi che per la Danimarca. Il calcio non è lo stesso senza Eriksen, speriamo in una buona ripresa. Romelu avrebbe voluto fargli visita, ma ora la priorità va alla famiglia”. Dopo il suo attaccante, anche il ct del Belgio Roberto Martinez spiega che domani la sua squadra renderà omaggio al numero 10 della Danimarca, dopo quanto gli è successo. Così al 10′ il match si fermerà per il tempo di un applauso collettivo dei giocatori in campo e del pubblico del Parken di Copenaghen.
Parlando della partita, Martinez spiega che “Witsel sarà coinvolto”, in riferimento al centrocampista reduce da un infortunio al tendine d’Achille. “Da quando si è allenato con noi, ha sempre reagito bene – aggiunge il ct del Belgio – Eden Hazard ha risposto bene, sta tornando ai suoi livelli. Il prossimo passo è tornare a giocare 90′, ma non so quando succederà. Sicuramente contro la Danimarca giocherà di più”.
Martinez confermato poi che l’Europeo è finito per Timothy Castagne dopo la doppia frattura subita all’orbita oculare: “Ha bisogno di quattro settimane per riprendersi completamente”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: 3-0 alla Svizzera, Italia agli ottavi
Doppietta Locatelli e Immobile decidono il match
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
22:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’ Italia ha battuto la Svizzera 3-0 (1-0) in una partita del gruppo A di Euro 2020 garantendosi con un turno di anticipo la qualificazione agli ottavi di finale. A segno Locatelli, autore di una doppietta e Immobile, a segno nel finale.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: orgoglio Locatelli, questo gruppo è fantastico
“Gol per mia famiglia e italiani, speriamo altre emozioni”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
23:09
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Stringe tra le mani il premio di migliore in campo: il grande protagonista di Italia-Svizzera è Manuel Locatelli che con la sua doppietta ha trascinato l’Italia verso gli ottavi. ” Sono felice e orgoglioso – dice ai microfoni di Sky Sport – faccio parte di un gruppo fantastico.
La pandemia un po’ mi ha aiutato poi con il lavoro e la determinazione sono qua”.
Il primo gol è stato bellissimo, su assist di Berardi, lo dedico alla mia famiglia e alla mia fidanzata. Il secondo è per tutti gli italiani, speriamo di regalare altre emozioni. Ora voglio rimanere con i piedi per terra e godermi l’europeo e questo gruppo fantastico”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Petkovic,se continua così Italia arriva tra prime 4
‘Azzurri hanno corso 6 chilometri più di noi, fa la differenza’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
00:05
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo giocato contro un’Italia molto forte, ci ha creato problemi, non siamo stati al cento per cento. Abbiamo preso dei gol, non siamo stati sicuri e per noi non è normale.
Tanti nostri errori hanno causato i gol dell’Italia: eravamo troppo passivi”. E’ un Vladimir Petkovic visibilmente deluso quella che commenta la sconfitta della sua Svizzera contro gli azzurri di Roberto Mancini.
“L’ho già detto ieri, l’Italia non arriva ora ma da un percorso di 29 partite non perse, di giocatori che hanno grande qualità – dice ancora Petkovic -. Se continuano così hanno possibilità di arrivare tra i primi quattro, ci sono altre squadre che competono, poi dipende dalle singole partite”.
Qui tutti hanno fatto degli errori, non c’è stata una gara al 100% – conclude il ct della Svizzera -. Se lo fossimo stati sarebbe stato diverso. L’Italia ha corso 6 chilometri in più di noi, è un dato fisico e mentale. Li hanno percorsi ad alta velocità, è li che hanno fatto la differenza”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gattuso ipotesi Tottenham dopo l’addio alla Fiorentina
Ringhio firma la rescissione consensuale del contratto mentre salta l’accordo di Fonseca per la panchina degli Spurs. E il nuovo tecnico è nelle mani di Jorge Mendes
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
17 giugno 2021
19:50
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo i rumors e le voci delle ultime ore adesso è ufficiale: Gennaro Gattuso non sarà l’allenatore della Fiorentina. E’ stata firmata la rescissione consensuale del contratto che sarebbe dovuto partire dal prossimo 1 luglio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E spunta l’ipotesi Tottenham. Salta all’ultimo l’accordo per Paulo Fonseca come allenatore del Tottenham.
L’ex allenatore di Roma e Shakhtar Donetsk – riporta il Guardian – avrebbe dovuto firmare il contratto dopo l’accordo verbale con il club londinese, ma alla fine non sarebbe riuscito a concordarne i termini. La ricerca di un tecnico per gli Spurs è nelle mani dell’agente Jorge Mendes, che avrebbe indicato il nome di Gennaro Gattuso.
Nei giorni scorsi erano saltati i contatti con Antonio Conte, vista la prospettiva di ingaggiare Fonseca; altri mancati candidati sono stati Hansi Flick e Mauricio Pochettino. Fonseca era stata la scelta del nuovo managing director del Tottenham, Fabio Paratici, per un contratto di due anni con opzione per un’altra stagione. Una sorta di “scambio” con José Mourinho, che è stato esonerato dagli Spurs ad aprile e ha preso alla Roma il posto lasciato vacante da Fonseca.
Quello tra Gennaro Gattuso e la Fiorentina sembrava per tutti il matrimonio perfetto per rilanciare il club del presidente Rocco Commisso. Invece, in una calda mattina di giugno è stato sancito che l’ex tecnico del Napoli non allenerà i viola. Le parti hanno firmato una rescissione consensuale del contratto. Gattuso avrebbe dovuto iniziare formalmente dall’1 luglio, dopo che il 25 maggio veniva annunciato dalla Fiorentina come nuovo allenatore. Un contratto biennale con opzione per il terzo anno sarebbe stato depositato appunto l’1 luglio, il giorno dopo aver concluso il rapporto col Napoli. Ora è tutto finito, copione stracciato, non andrà più così nonostante che tutta la tifoseria viola già vedesse in Gattuso l’uomo, l’allenatore, il ‘garante’, per una Fiorentina forte e competitiva. Il 4 giugno Gattuso, insieme ai suoi collaboratori, faceva visita al Centro Sportivo Davide Astori (e successivamente al futuro Viola Park) per vedere le strutture e cominciare a conoscere l’ambiente dove avrebbe iniziato a lavorare. Poi ha parlato di mercato con il presidente Commisso, col direttore generale Joe Barone e col ds Daniele Pradè. Da quel momento nomi di giocatori importanti erano stati accostati ai viola, tra cui Sergio Oliveira del Porto e Nico Gonzalez dello Stoccarda, pedine che hanno sognare ai tifosi una Fiorentina in grado di scalare le posizioni che gli competono. Sogni svaniti come neve al sole: una certa diplomazia ha tentato di ricucire una situazione che sembra essersi rotta davanti alle commissioni e intermediazioni pretese dal procuratore Jorge Mendes. E’ nota la ‘battaglia’ di Rocco Commisso contro le spropositate commissioni di agenti, intermediari e procuratori. Mendes è anche l’agente di Gattuso. Tra i possibili motivi della rottura ci sarebbe anche una possibile visione diversa sugli obiettivi di mercato. Al momento, vista anche una clausola di riservatezza emersa nella rescissione consensuale firmata oggi, è difficile capire fino in fondo perché si è arrivati alla clamorosa rottura. I tifosi sono attoniti e si sono divisi: sui social in molti se la sono presa con Commisso e i dirigenti viola, altri con Gennaro Gattuso. Adesso chi arriverà al suo posto? La Fiorentina è al lavoro, sembrano esserci stati contatti con gli ex tecnici della Roma Rudi Garcia e Paulo Fonseca (quest’ultimo non ha trovato l’accordo col Tottenham, dove potrebbe finire proprio Gattuso), come anche con l’ex viola Fabio Liverani. Sulla lista anche il toscano Walter Mazzarri, ma c’è anche chi fa il nome di Claudio Ranieri: per lui quello in viola sarebbe un ritorno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
A Eriksen sarà impiantato un defibrillatore cardiaco
Federcalcio danese: Christian ha accettato soluzione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
11:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
A Christian Eriksen sarà impiantato un Icd cardiaco, ovvero un defibrillatore cardiaco. Lo ha reso noto la federcalcio danese sul suo profilo twitter.
“Christian – aggiunge la federazione danese – ha accettato la soluzione ed è stata inoltre confermata da specialisti a livello nazionale e internazionale che consigliano tutti lo stesso trattamento”o a diversi esami cardiaci, ed è stato deciso che avrebbe dovuto avere un Icd (heart starter). Questo dispositivo è necessario dopo un attacco cardiaco dovuto a disturbi del ritmo” “Christian – aggiunge la federazione danese – ha accettato la soluzione ed è stata inoltre confermata da specialisti a livello nazionale e internazionale che consigliano tutti lo stesso trattamento”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Fico, ripartenza importante auspicio per tutti
Presidente Camera: “Vicini a traguardo per superare pandemia”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
22:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ una ripartenza importante.
L’Italia è un paese forte che ama lavorare, divertirsi e socializzare.
Questa ripartenza è un grande auspicio per tutti”: così il presidente della Camera, Roberto Fico, ai microfoni di Rai Sport nell’intervallo di Italia-Svizzera.
“Questa sera è una grande festa che ci deve far guardare con coraggi, passione e fiducia per il futuro. Siamo a pochi metri dal traguardo. Dobbiamo andare avanti insieme per superare definitivamente questa pandemia”, ha concluso Fico, che al suo arrivo all’Olimpico era stato accolto dal presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli.   POLITICA

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Real Madrid ufficializza addio di Sergio Ramos
Annuncio club, domani omaggio al giocatore e videoconferenza
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
23:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ora è ufficiale: Sergio Ramos lascia il Real Madrid. Ad annunciarlo è stato lo stesso club spagnolo con un comunicato.
“Il Real Madrid comunica che domani, giovedì 17 giugno, alle 12.30 – è scritto in una nota – ci sarà un atto istituzionale di omaggio e addio al nostro capitano Sergio Ramos, alla presenza del presidente Florentino Perez.
Successivamente, Sergio Ramos prenderà parte a una conferenza stampa telematica con i media presenti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Danimarca-Belgio: stop al 10′ per omaggio Eriksen
Il 10 danese colpito da arresto cardiaco in match con Finlandia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
18:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tutti fermi in campo al decimo minuto di Danimarca-Belgio. E’ un omaggio a Christian Eriksen, il n.10 e capitano della nazionale danese crollato in campo per un arresto cardiaco nella partita d’esordio contro la Finlandia, e ora ricoverato in un ospedale a poca distanza dallo stadio.

Tutto il pubblico di Copenaghen si è alzato in piedi ad applaudire, così come i giocatori in campo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Norvegia, impegno Federazione su diritti umani Qatar
Domenica incontro straordinario,no a boicottaggio qualificazioni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
18:19
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Federcalcio norvegese (Nff) prosegue nella sua attività di sensibilizzazione sui diritti umani e dei lavoratori legati ai Mondiali in Qatar, già iniziata con alcuni gesti della nazionale, e con l’istituzione di una commissione di studio. Domenica prossima, 20 giugno, la Nff ha annunciato un incontro straordinario, “dove si discuterà – si legge nel sito della federazione – quali strumenti sono più adatti per promuovere i diritti umani e migliorare l’ambiente di lavoro dei lavoratori migranti in Qatar”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ escluso tuttavia il mezzo del boicottaggio della competizione, per esempio con il rifiuto da parte di Haaland e compagni di prendere parte alle qualificazioni mondiali. Su questo tema la Nff fa da apripista per la “squadra” delle sei federcalcio scandinave. “Abbiamo mantenuto la linea – scrive sul proprio sito la Nff – di influenzare la situazione attraverso un dialogo critico. Boicottando, restiamo fuori e riduciamo le nostre opportunità di influenzare la situazione; crediamo che sia meglio lavorare dall’interno per apportare miglioramenti”.
Il ‘Comitato Qatar’ della Nff ha prodotto a maggio un rapporto, che è stato trasmesso anche al Parlamento norvegese.
“Non possiamo cambiare il mondo da soli, ma uniamo le forze con i sindacati nordici, le organizzazioni internazionali dei lavoratori e gli esperti di Amnesty Internatoinal per fare pressione sul Qatar. Continueremo a puntare i riflettori sui diritti umani in Qatar. Crediamo che il dialogo e la pressione internazionale siano utili e siamo lieti che i media e gli attori come Amnesty International si concentrino costantemente su questa ingiustizia”, conclude la Nff.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Orsato dirigerà Spagna-Polonia
Partita del gruppo E in programma sabato a Siviglia alle 21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
19:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Seconda designazione per Daniele Orsato, arbitro italiano di Euro 2020: dirigera’ Spagna-Polonia, partita del gruppo E in programma sabato a Siviglia alle 21. Con lui come assistenti Alessandro Giallatini e Fabiano Preti; al Var Massimiliano Irrati, assistito da Marco Di Bello, Filippo Meli e Paolo Valeri.
Quarto uomo la francese Stéphanie Frappart Le altre designazioni: Ungheria-Francia, partita del gruppo F in programma sabato a Budapest (ore 15) sara’ diretta dall’inglese Michael Oliver, Portogallo-Germania (gruppo F, ore 18 a Monaco) dall’inglese Anthony Taylor.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: solo l’Italia a contrastare la Francia per titolo
Salgono quotazioni azzurri vincenti con Immobile re dei bombe
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
11:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Due partite altrettante vittorie a Euro 2020 con sei gol fatti e nessuno subito. Senza farsi trascinare da facili entusiasmi, e rimanendo sempre concentrata, l’Italia di Roberto Mancini sta facendo rivivere Notti Magiche che all’Olimpico mancavano da oltre 30 anni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prestazioni solide e senza fronzoli per gli azzurri che, staccato il pass per gli ottavi con un turno di anticipo, vogliono adesso chiudere al primo posto il Gruppo A nello scontro diretto di domenica con il Galles. La forza di Immobile e compagni non è sfuggita agli esperti di Sisal Matchpoint tanto che ora l’Italia è data vincente a 6,00, seconda solo alla Francia, ancora davanti a 4,50. Un bel balzo per la Nazionale che a inizio torneo era data a 9,00 per centrare il titolo continentale. In calo anche la quota per vedere l’Italia in finale, la terza della nostra storia dopo quella vittoriosa del 1968 e quella sfortunata del 2012: all’inizio del torneo gli Azzurri protagonisti a Wembley il prossimo 11 luglio erano dati a 4,50 rispetto al 3,50 dopo il match con la Svizzera. E chi potrebbe incrociare la Nazionale quel giorno? Le ipotesi più accreditate sono un rivincita del 2000 con la Francia oppure una finale inedita con l’Inghilterra: entrambe le ipotesi pagherebbe 16 volte la posta.
Tutti gli azzurri stanno dando il loro contributo, lottando e sudando dal primo all’ultimo minuto. Ma ovviamente è Ciro Immobile, due gol in altrettante partite uno degli uomini simbolo dell’Italia. Il numero 17 azzurro si candida ufficialmente per il trono di capocannoniere della competizione.
Gli esperti di Sisal Matchpoint hanno fiducia nel capitano della Lazio visto che la sua quota come re dei bomber è crollata da 25,00 a 9,00 che lo mettono sul podio dei favoriti alle spalle di Lukaku, a 3,50, e Cristiano Ronaldo, dato a 6,00.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Buffon al Parma, ‘Ok Kyle, I’m in’
Ufficializzato il passaggio del portiere, ‘bentornato a casa’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
17 giugno 2021
23:42
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gianluigi Buffon è un giocatore del Parma e dalla prossima stagione difenderà la porta della sua squadra d’esordio in serie B. La società l’ha annunciato sui propri profili social con un video che fa il verso al trailer di un film di fantascienza, intitolato ‘Superman returns’ ambientato allo stadio Tardini.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Al termine si vede un misterioso personaggio togliere il cappuccio e svelare la propria identità: è Buffon che al telefono con il proprietario del Parma dice “Ok Kyle, i’m in” e Krause risponde “Bentornato a casa”:

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Hanno scelto il giorno del suo ultimo match in crociato 20 anni fa, lo hanno preparato con un video emozionale girato in gran segreto allo stadio Tardini e, infine, ufficializzato con un tweet del Parma Calcio condiviso dal presidente Kyle Krause: “He is back where he belongs. He is back home”. Ritorna a casa, ora è ufficiale, Gigi Buffon. Il giocatore, 43 anni lo scorso mese di gennaio, ha accettato il contratto biennale offerto dal Parma e sarà il portiere titolare della prossima stagione che il club emiliano disputerà in serie B. Una carriera, quella di Buffon, iniziata proprio nel settore giovanile del Parma nell’estate del 1991. Poi, domenica 19 novembre 1995, il debutto in serie A a soli 17 anni contro il Milan e fu subito il migliore in campo. Con la maglia del Parma Buffon ha già totalizzato 220 partite vincendo una Coppa Italia, una Supercoppa Italiana e una Coppa Uefa. L’ultimo atto, di quella prima avventura, esattamente il 17 giugno di venti anni fa fu all’Olimpico contro la Roma. Poi il passaggio alla Juventus e la grande carriera internazionale. “Siamo entusiasti di dare il benvenuto a Gigi Buffon – ha detto ancora Kyle Krause – Vogliamo riportare questo club leggendario dove gli compete. Il ritorno di Buffon è un’altra conferma di questa nostra ambizione. È un momento davvero speciale per tutti noi”. Il ritorno di Buffon è stato immortalato con un video girato in gran segreto nei giorni scorsi al Tardini dove lo stesso portiere recupera da una buca scavata in una porta la sua “capsula del tempo” con dentro foto e maglie della sua prima avventura crociata più la classica maglietta azzurra con la ‘S’ di Superman, il soprannome che coniarono per lui proprio a Parma. “I’ m in”, io ci sono, la replica di Buffon, pronto a giocare a far l’americano. Il nuovo n.1 sarà presentato ufficialmente nei prossimi giorni appena il presidente Krause, in questo momento negli Stati Uniti, farà ritorno in Italia.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Eriksen: Kjaer ‘choc per sempre, in campo per Christian’
‘Lo terremo sempre nei nostri cuori, calcio viene dopo’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
13:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono stati giorni moto speciali in cui il calcio non era la cosa più importante. E’ stato uno shock che farà parte di me e di noi per sempre.
La sola cosa che è importante e importa è che Christian stia bene. Andiamo in campo per lui, lo terremo sempre nei nostri cuori”. Così il capitano della nazionale danese Simon Kjaer nel giorno in cui la Danimarca torna in campo agli Europei dopo il dramma sfiorato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Eriksen:Castellacci “a Euro si gioca,in Italia molto più severi”
Presidente medici calcio: dubbi, decidono protocolli cardiologi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
14:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“In Europa con un defibrillatore impiantato si gioca, c’e’ l’olandese Blind che sta facendo l’Europeo. Ma in Italia siamo molto più attenti e severi nel concedere le idoneità sportive”.
I
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il professor Enrico Castellacci, medico della nazionale campione del mondo nel 2006 e ora presidente dei medici del calcio, ha dubbi sulla possibilità che Christian Eriksen possa giocare in Italia, dopo l’arresto cardiaco subito in campo e la decisione di impiantargli un ICD. “Premessa: non conosco la diagnosi, e possiamo parlare solo in linea teorica – spiega Castellacci – L’impianto di un ICD è giusta, direi un atto dovuto per chi ha avuto un’aritmia come la sua. Bisognerà capire bene quale è la patologia, ma andare in campo con un defibrillatore sottocutaneo espone a rischi. Una pallonata o un contrasto possono mettere fuori uso un meccanismo che con una scossa elettrica interviene in caso di arresto cardiaco”.
“Mi auguro – prosegue – che la diagnosi precisa e i protocolli cardiologici per l’idoneità possano chiarire. Ma ripeto, in Italia siamo molto più attenti del resto del mondo nel concedere l’idoneità atletica, e non so se la coscienza o la ratio medica potranno dare risposta a questi dubbi. Dei quali dovrà essere ben cosciente anche il giocatore: quattro minuti prima era perso, un minuto dopo si valuta se può tornare a giocare…”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
‘Le Calciatrici’, nasce mensile sul calcio femminile
Alberto Peruzzo, mio obiettivo tutelare diritti delle giocatrici
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
14:19
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lo sport femminile sta conquistando sempre più spazio e considerazione e ha risvegliato anche l’interesse dei media. Ecco perché lo storico editore Alberto Peruzzo, 87 anni da poco compiuti e un presente da grande corridore e maratoneta nazionale e internazionale nella sua categoria, ha deciso di pubblicare ‘Le Calciatrici’, mensile del calcio femminile che è l’ultimo delle sue decine di pubblicazioni nell’arco di oltre 6 decadi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
In edicola da questo mese, e presentato come l’unica rivista interamente dedicata al calcio femminile, il periodico è un insieme di interviste, ritratti, storie, sogni che si trasformano in realtà. Ed è anche un veicolo di promozione: alla mail lecalciatrici@peruzzo.com si potranno mandare foto e racconti dei team e c’è spazio per le atlete, le tifose e in particolare – è stato spiegato – per “chi soffre per la sua squadra del cuore”. Fra le chicche nella rubrica ‘Il personaggio del mese’ a giugno l’incontro con l’attrice romana Cristiana Capotondi capodelegazione della Nazionale di calcio femminile della ct Milena Bertolini. “Per me è importante tutelare i diritti delle giocatrici – spiega Peruzzo -. E’ una testata di cultura sportiva, informazione e formazione. Il calcio femminile sta conquistando il posto che gli spetta, la tv lo ha finalmente scoperto, il tifo cresce ma soprattutto cadono, uno dopo l’altro, gli assurdi pregiudizi che lo accompagnavano. Lo dico da sportivo e da atleta: è davvero un mondo pulito e pieno di valori importanti utili per le giovani ragazze e, perché no, anche per chi lo pratica per passione o agonismo anche in età più matura”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Totti ‘titolo 2001 indescrivibile’, Mourinho applaude
A 20 anni da ultimo scudetto torna in vendita maglia stagione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
17 giugno 2021
14:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Venti anni sono passati dal terzo e ultimo scudetto della Roma e Francesco Totti celebra su Instagram il 17 giugno 2001. “L’emozione è indescrivibile.

Viverlo con voi è stato ancora più bello. Il vostro supporto è stato superlativo. Grazie Roma”, ha scritto l’ex capitano giallorosso pubblicando una foto dell’esultanza dopo il gol contro il Parma, partita vinta per 3 reti a 1, nell’ultima giornata di campionato. “Ricordare e’ vivere”, il messaggio inviato invece, sempre via social, da Josè Mourinho, nuovo tecnico giallorosso. “Complimenti ai giocatori, alla famiglia Sensi e a Capello”, aggiunge il portoghese. Un ricordo indelebile per Totti e i tifosi della Roma che, dopo un’iniziativa ufficiale del club, potranno acquistare di nuovo la maglia del 2001 rimessa in vendita negli store della società.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sergio Ramos, addio al Real Madrid in lacrime
‘Avevo accettato taglio stipendio, ma l’offerta era scaduta’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
17:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lacrime per Sergio Ramos, oggi, durante la conferenza stampa di addio al Real Madrid dopo 16 anni, “uno dei momenti più difficili della vita”, ha detto ai giornalisti.
Il difensore ha spiegato la sua partenza con il fallimento delle trattative per il prolungamento del suo contratto, assicurando di non avere “alcun rancore” nei confronti del club.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ arrivato il momento, uno dei più difficili della mia vita.
Non siamo mai pronti a salutare il Real Madrid”, ha detto il difensore andaluso, davanti alla famiglia e al presidente del club Florentino Perez. “Nei mesi scorsi la società mi ha fatto un’offerta di un anno, con uno stipendio più basso” ma “ne volevo due. Ho accettato l’offerta con il taglio dello stipendio e mi è stato detto che non c’è più offerta. Aveva una data di scadenza, che non avevo sentito”.
Arrivato nel 2005 a 19 anni dal Siviglia, il leggendario capitano delle ‘merengues’ ha giocato 671 partite, segnato 101 gol e vinto 22 titoli tra cui quattro Champions League, altrettanti Mondiali per club e cinque campionati.
“Non è un addio – ha sottolineato Ramos, rivolgendosi poi ai tifosi – ma un arrivederci perché prima o poi tornerò al Real Madrid. Una pagina meravigliosa della mia vita si volta ma se ne apre un’altra, fatta di sogni, di futuro”. Fuori dalla nazionale anche a Euro 2020, escluso dall’Olimpica per Tokyo dove avrebbe voluto giocare da fuoriquota, l’andaluso non ha ancora rivelato la sua prossima destinazione: per lui si parla di Psg e Manchester City, ma potrebbe anche esserci un nostalgico ritorno nel suo Siviglia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Chiellini, dopo esami obiettivo recupero per ottavi
Azzurri già al lavoro a Coverciano fra piscina e partitella
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
17 giugno 2021
15:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Azzurri già al lavoro a Coverciano dopo la vittoria sulla Svizzera per 3-0 che ha regalato l’approdo agli ottavi dell’Europeo. Esercizi di recupero e terapie fra piscina e centro tecnico per i calciatori scesi in campo ieri sera all’Olimpico di Roma, mentre gli altri svolgeranno una partitella alle 18 con la Primavera della Cremonese.
Per quanto riguarda Giorgio Chiellini, uscito anzi tempo nel corso del match con gli elvetici per un fastidio alla coscia sinistra, il capitano della Nazionale si è sottoposto questa mattina ad alcuni accertamenti e l’obiettivo di Roberto Mancini è recuperarlo in previsione dei prossimi impegni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Uefa, bottiglie? Non escluse multe, sponsor importanti
A federazioni abbiamo ricordato gli obblighi e peso dei ricavi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
16:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo gli episodi delle bevande rimosse durante alcune conferenze stampa post partita degli Europei, la Uefa ha “ricordato alle federazioni coinvolte che ci sono degli obblighi”. Lo ha spiegato Martin Kallen, ceo di Uefa Events SA e direttore del torneo di Euro 2020, chiarendo che in questi casi la multa “è una possibilità”.

“Per primo lo ha fatto Ronaldo, poi Pogba per motivi religiosi. Noi abbiamo comunicato con le federazioni coinvolte: abbiamo ricordato che i ricavi degli sponsor sono importanti per il torneo e il calcio europeo” ha aggiunto Kallen durante un briefing con alcuni media internazionali. I calciatori sono obbligati a lasciare là le bottigliette? “Sono obbligati a rispettare le regole del torneo attraverso le federazioni”, ha risposto il dirigente, chiarendo che la Uefa “non punirà mai un giocatore direttamente: lo faremo sempre attraverso le federazioni. Abbiamo un regolamento firmato dai partecipanti, che sono le federazioni”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gruppo C: Ucraina-Macedonia del Nord 2-1
In gol Yarmolenko e Yaremchuk per la nazionale di Shevchenko
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
16:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Ucraina ha battuto la Macedonia del Nord 2-1 (2-0) in un incontro della seconda giornata del gruppo C dell’europeo di calcio, giocata a Bucarest. E’ la prima vittoria della squadra di Shevchenko nel torneo e la seconda sconfitta per i macedoni.
In gol nel primo tempo Yarmolenko al 29′ e Yaremchuk al 34′ Yaremchuk, mentre al 12′ st ha accorciato le distanze Alioski. Al 39′ st un rigore calciato dall’atalantino dell’Ucraina Malinovskyi è stato parato da Dimitrievski.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ucraina-N.Macedonia:arbitro argentino e primo rigore con review
A Bucarest la partita delle ‘prime volte’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
17:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ucraina-Macedonia del Nord è stata la partita delle prime volte arbitrali all’Europeo. Il match della seconda giornata del gruppo C, giocata a Bucarest, è stata la prima in assoluto nella storia del torneo continentale ad essere arbitrata da un fischietto non europeo, essendo stata affidata all’argentino Fernando Andres Rapallini.

Inoltre, nel finale di gara, l’arbitro ha decretato il primo rigore di questo torneo concesso con la Var dopo l’on field review. Il tiro dagli 11 metri, assegnato in favore dell’Ucraina, è stato però sbagliato dall’atalantino Malinovskyi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Salta Fonseca al Tottenham, ipotesi Gattuso
Ricerca nuovo tecnico Spurs nelle mani di Jorge Mendes
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
17 giugno 2021
17:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Salta all’ultimo l’accordo per Paulo Fonseca come allenatore del Tottenham. L’ex allenatore di Roma e Shakhtar Donetsk – riporta il Guardian – avrebbe dovuto firmare il contratto dopo l’accordo verbale con il club londinese, ma alla fine non sarebbe riuscito a concordarne i termini.

La ricerca di un tecnico per gli Spurs è nelle mani dell’agente Jorge Mendes, che avrebbe indicato il nome di Gennaro Gattuso. Nei giorni scorsi erano saltati i contatti con Antonio Conte, vista la prospettiva di ingaggiare Fonseca; altri mancati candidati sono stati Hansi Flick e Mauricio Pochettino.
Fonseca era stata la scelta del nuovo amministratore delegato del Tottenham, Fabio Paratici, per un contratto di due anni con opzione per un’altra stagione. Una sorta di “scambio” con José Mourinho, che è stato esonerato dagli Spurs ad aprile e ha preso alla Roma il posto lasciato vacante da Fonseca.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei:ct Rep.Ceca,Croazia è forte ma pareggio non ci serve
Silhavy, contro di loro ci serve un’altra prova di carattere
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GLASGOW
17 giugno 2021
17:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il nostro desiderio è chiaro: vogliamo passare il turno, non importa in quale posizione nel girone. Potrebbe anche bastarci un punto nelle prossime due partite, ma noi domani non vogliamo giocare per il pareggio, anche se la Croazia è vicecampione del mondo e ha notevoli individualità che, non a caso, giocano in grandi club”.

Il ct della Repubblica Ceca Jaroslav Silhavy non si nasconde la difficoltà dell’impegno che lo attende domani a Hampden Park, ma dopo la bella prova contro la Scozia chiede ai suoi un’altra prova di carattere. “Se vogliamo passare il turno – dice ancora Silhavy -ci serve un’altra prestazione di spessore. Del resto, solo così si vince e noi vorremmo riuscirci”.
Ma come si ferma la Croazia? “Loro hanno dei calciatori ai quali piace impostare la manovra partendo da dietro – risponde – e che si destreggiano bene con il pallone. Se saranno in giornata sì, per noi saranno per noi rivali molto ostici. Del resto i favoriti nel girone sono loro e gli inglesi, noi veniamo considerti la terza forza però vogliamo passare”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: azzurri; Verratti in campo con Primavera Cremonese
Amichevole a Coverciano con chi ieri sera non era titolare
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
17 giugno 2021
18:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
C’è anche Marco Verratti in campo a Coverciano per disputare l’amichevole con la Primavera della Cremonese. Il centrocampista del Psg è sotto esame in vista di un possibile impiego domenica contro il Galles, gara che mette in palio il 1° posto del Girone A.
Mancini come nelle precedenti partitelle ha schierato gli azzurri che ieri sera contro la Svizzera non hanno giocato titolari: Meret in porta, Toloi, Crosante, Bastoni ed Emerson in difesa, Pessina Verratti e Castrovilli nel mezzo, Bernardeschi, Belotti e Chiesa in attacco. Mentre ai primavera della Cremonese sono stati aggregati Sirigu e Raspadori. Arbitro Prontera di Bologna.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa America: 53 positivi; Moreno, nostra vita vale niente?
N.9 Bolivia ha Covid e si ribella. Ct Brasile, spero noi 0 casi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BRASILIA
17 giugno 2021
19:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il ct della nazionale di calcio brasiliana, Tite, ha detto di sperare che nessun giocatore si contagi con il Covid durante la Coppa America. Brasilia, dove domenica ha giocato il Brasile e domani l’Argentina di Messi affronterà l’Uruguay, ha 27 casi positivi ed è la sede più colpita finora dal coronavirus.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sto facendo il tifo per non avere nessun caso di Covid-19 tra di noi”, ha detto l’allenatore, oggi a Rio de Janeiro, dove la ‘Selecao’ affronterà il Perù, che ha invece registrato casi di positività al tampone tra alcuni membri della sua delegazione.
Il Brasile ha debuttato domenica battendo 3-0 il Venezuela, che ha a sua volta 13 membri della sua delegazione in quarantena in un hotel di Brasilia. La partita si è giocata al Mané Garrincha, dove dieci dipendenti dello stadio sono risultati positivi, secondo il governo del Distretto Federale.
Intanto il ministero della Salute brasiliano ha riferito che sono 53 i casi di positività segnalati finora, di cui 26 tra i giocatori e 27 tra membri di delegazioni e dipendenti che forniscono servizi per l’evento sportivo.
Queste cifre hanno provocato la reazione via social, su Instagram, del centravanti e capitano della Bolivia, e del Cruzeiro, Marcelo Moreno, uno dei calciatori della sua nazionale risultati positivi e ora in isolamento in un albergo di Goiania anziché in campo. “Grazie a voi della Conmebol per questo. La colpa è totalmente vostra!!! – il post di Moreno -. E se muore una persona, che farete? A voi importa solo dei soldi. Ma la vita di un calciatore non vale niente?”. Oggi la Conmebol ha deferito Moreno, che ha cercato di scusarsi e rischia una pesante multa o anche una squalifica.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Intesa Dazn-Digitalia ’08 (Mediaset) su pubblicità
Per raccolta su partite della Serie A nel prossimo triennio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
19:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
DAZN e Digitalia’08 (Gruppo Mediaset) hanno siglato l’accordo per la raccolta pubblicitaria della Serie A TIM per il prossimo triennio 2021-2024.
Lo annuncia un comunicato comune, nel quale si ricorda che a partire dal prossimo campionato, DAZN trasmetterà tutta la Serie A TIM per un totale di 380 partite a stagione, 10 partite a giornata (7 in esclusiva e 3 in co-esclusiva).

Digitalia ’08 si è occupata della vendita della Serie A TIM (dal 2008 al 2018), della Serie BKT (2011-2015), della Champions League (dal 2008 al 2018) e della Uefa Europa League (dal 2009 al 2015).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Scozia; Clarke, nostro obiettivo sono gli ottavi
Ct scozzese, Inghilterra? Non sentiamo la pressione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
17 giugno 2021
19:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dimenticato il deludente esordio contro la Repubblica Ceca, la Scozia guarda alla sfida contro l’Inghilterra senza paura né sudditanza psicologica. “Ho giocatori abbastanza esperti da non subire la pressione di questo incontro – le parole di Steve Clarke, il ct scozzese -.

Ci attende un avversario molto difficile, ma il nostro obiettivo è conquistare abbastanza punti, sia contro l’Inghilterra che contro la Croazia, per superare, per la prima volta nella nostra storia, la fase a gironi. Non pensiamo ad altro”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega Pro, premio gol più bello va a Capogna (Lecco)
Riconoscimento è intitolato a Mario Facco. Ghirelli ‘un grande’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
17 giugno 2021
19:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
È Riccardo Capogna del Lecco il vincitore della terza edizione del premio ‘Mario Facco’, che elegge il gol più bello della regular season 20/21 del Campionato di Serie C. Il riconoscimento nasce dalla collaborazione tra Lega Pro e Rai Sport in ricordo di Mario Facco, ex calciatore, allenatore e opinionista della stessa emittente televisiva.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Capogna ha segnato con uno splendido assolo uno dei quattro gol della vittoria del Lecco sul Como. I tifosi, i telespettatori di Rai Sport e del programma “C Siamo” hanno voluto premiare un gesto solitario, geniale, avulso dal contesto. “Una fuga ‘scapigliata’ dalla rigidità degli schemi – è scritto nella motivazione del premio -. Una rete che a Mario Facco sarebbe piaciuta tantissimo, sensibile com’era alle giocate istintive che regalano sempre un’emozione”.
La premiazione è avvenuta a pochi minuti dal fischio di inizio della finale di ritorno dei play off tra Alessandria e Padova, alla quale è presente anche il Presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli. “Facco è stato un uomo straordinario e un grande professionista – il commento di Ghirelli -, il premio a lui intitolato ha un importante valore nel mondo del calcio”.
Rivolgendosi a Capogna, Ghirelli ha detto: “Ti ricordo che l’anno scorso il premio fu vinto da Partipilo della Ternana, che quest’anno è stato consacrato miglior capocannoniere e che ci ha lasciato per la Serie B. Fai tu, auguri”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gruppo B: 1-2 alla Danimarca, Belgio agli ottavi
De Bruyne entra nella ripresa e cambia volto ai belgi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
20:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Belgio ha battuto la Danimarca 2-1 un incontro del gruppo B degli Europei di calcio, giocato a Copenaghen, e si qualifica agli ottavi con un turno di anticipo.
la squadra allenata da Martinez si è imposta contro una comunque eccellente Danimarca, andata in vantaggio al 2′ con Poulsen e capace di dominare per tutto il primo tempo.
L’ingresso di De Bruyne a inizio ripresa ha cambiato faccia ai belgi, che hanno pareggiato al 10′ con T.Hazard e poi completato la rimonta al 25′ con lo stesso crack del Manchester City.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: Fienga ‘Mourinho intuizione dei Friedkin’
Ceo club, ‘Totti? Ottimo il rapporto con la nuova proprietà’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
17 giugno 2021
20:31
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Mourinho è stata un’intuizione dei Friedkin. Quando si è presentata l’opportunità sono stati bravi a convincerlo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
In pochissimo si è concluso l’accordo”. Lo ha detto il Ceo della Roma Guido Fienga all’emittente radiofonica Rete Sport.
Poi ha continuato: “Lo abbiamo preso perché venga qui e ci insegni a vincere. E’ un percorso, bisogna lasciarlo lavorare perché non sarà immediato”. Sul mercato, invece, non si sbilancia: “La scelta dei giocatori la farà l’allenatore insieme a Tiago Pinto e la proprietà. Ad oggi, aspettatevi serietà nella costruzione del progetto al netto di colpi che possono o non possono esserci ma che saranno funzionali al progetto”.
E sui rumors che accostavano Cristiano Ronaldo alla Roma risponde con un lapidario “non credo”. Inevitabile un passaggio sul nuovo stadio che sarà “vicino alla gente” ha continuato Fienga, mentre conferma la bocciatura per la Superlega. “E’ stata una scelta sbagliata per curare i problemi – dice il Ceo giallorosso -. Credo che negli ultimi dieci anni si sia fatta una rincorsa a spendere di più. Con la bocciatura della Superlega si è capito che bisogna ridimensionare tutto: costi degli stipendi e dei cartellini”.
Infine una battuta sul possibile ritorno di Totti: “Con la nuova proprietà c’è un ottimo rapporto, ma ora non c’è la necessità che sia dentro o fuori la Roma – le parole di Fienga -. Francesco ha intrapreso un percorso che si intreccia con noi perché ha alcuni nostri giovani. Se ci sarà la volontà di entrambi le condizioni per un rientro ci sono”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Azzurri, Goleada in partitella, Verratti in campo
9-1 con i primavera della Cremonese, tris per Chiesa e Belotti
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
17 giugno 2021
20:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Una tripletta a testa per Chiesa e Belotti, due reti per Pessina e una per Bernaderschi. E’ finita 9-1 la partitella disputata dagli azzurri oggi pomeriggio con i primavera della Cremonese a Coverciano, sul campo ‘Vittorio Pozzo’, all’indomani della vittoria sulla Svizzera che ha regalato la qualificazione agli ottavi degli Europei.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mentre i titolari, a cui si sono aggiunti Acerbi e Florenzi reduce da una contrattura, hanno svolto in mattinata lavoro di scarico e terapie il ct Roberto Mancini ha testato tutti gli altri anche in previsioni di possibili cambi domenica contro il Galles.
Riflettori puntati in particolare su Marco Verratti , finora ijn tribuna per i postumi dell’infortunio al collaterale del ginocchio destro subito a maggio. Il centrocampista del Psg potrebbe anche giocare domenica, intanto oggi ha giostrato in mezzo al campo con Pessina e Castrovilli, in una formazione composta da Meret, Toloi, Cristante, Bastoni ed Emerson in difesa, Bernardeschi, Belotti e Chiesa in attacco. Nel primo dei due tempi da 25′ ai baby della Cremonese sono stati aggregati Sirigu e Raspadori, nella ripresa Bernardeschi e Belotti. C’è stata gloria anche per il giovane Lauciello, che è andato a segno: una bella soddisfazione considerando che la difesa della Nazionale non subisce gol da 10 partite.
Alla fine tradizionale foto di gruppo cui non ha potuto mancare il capodelegazione azzurro, Gianluca Vialli, nato a Cremona e cresciuto calcisticamente nel club grigiorosso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sampdoria, Giampaolo balza in pole position
D’Aversa perde quota per la successione di Ranieri
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
17 giugno 2021
20:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cambiano le gerarchie nella corsa alla panchina della Sampdoria, perché nelle ultime ore sono salite le quotazioni di Marco Giampaolo: si sta cercando un accordo col Torino visto che il tecnico è legato ancora ai granata fino al 30 giugno 2022 dove prendeva 1,5 milioni a stagione. Quindi si lavora anche per trovare un’intesa sull’ingaggio.

Più indietro invece l’ex Parma D’Aversa. Anche per lui c’è lo stesso problema visto che ha un contratto con gli emiliani ancora per un anno con un ingaggio di 1,3 milioni. E intanto si avvicina il direttore sportivo Faggiano che però prima deve liberarsi dal Genoa a cui è legato ancora per due anni. E non è escluso che possa restare anche l’attuale ds Osti insieme a Faggiano.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei:Southgate,vietato distrarsi, Scozia è match speciale
‘Ma per noi deve essere soprattutto un’occasione da 3 punti’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
17 giugno 2021
20:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La Scozia rappresenta una sfida speciale, ma per noi deve essere soprattutto un’occasione per conquistare altri tre punti e passare il turno”. Così Gareth Southgate alla vigilia del derby contro la Scozia.
Una rivalità che il Ct non vuole venga enfatizzata eccessivamente. “Dobbiamo pensare alle sfide tecnico-tattiche che ci presenterà la Scozia – dice -, approcciandola come faremmo con qualsiasi altro avversario. E non lasciarci distrarre troppo dal contorno”, le parole di Southgate.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo: Calcio; Dani Alves sarà il fuoriquota del Brasile
Ct Jardine annuncia lista 18 convocati Giochi, niente ‘italiani’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
RIO DE JANEIRO
17 giugno 2021
21:02
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il ct della nazionale brasiliana Olimpica, André Jardine, ha reso nota la lista dei 18 convocati per il torneo di calcio dell’Olimpiade di Tokyo, in cui la Seleçao proverà a rivincere l’oro conquistato a Rio 2016.
Fra loro non c’è Neymar, che pure avrebbe espresso il desiderio di esserci, mentre è presente il 38enne Dani Alves, ora al San Paolo dove sta recuperando da un infortunio a un ginocchio che gli ha impedito di essere chiamato per la Coppa America.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gli altri due fuoriquota del Brasile sono il 28enne difensore Diego Carlos del Siviglia e, come da tradizione, un portiere che è il 31enne Aderbar Santos dell’Athletico Paranaense. Nella lista dell’Olimpica del Brasile non ci sono ‘italiani’, sebbene nelle precedenti esibizioni fossero stati chiamati più volte il romanista Ibanez e il laziale Luiz Felipe. Ma ora, non avendo la certezza che i rispettivi club li mettessero a disposizione, Jardine ha preferito non chiamarli. Ci sono invece due ex della Fiorentina: Gerson, che ha vestito anche la maglia della Roma e ora è in procinto di trasferirsi al Marsiglia, e Pedro.
Questi i convocati per i Giochi: – portieri: Santos (Ath. Paranaense), Brenno (Gremio).
– difensori: Dani Alves (San Paolo), Gabriel Menino (Palmeiras), Guilherme Arana (Atletico Mineiro), Gabriel Magalhaes (Arsenal), Nino (Fluminense), Diego Carlos (Siviglia).
– centrocampisti: Douglas Luiz (Aston Villa), Bruno Guimaraes (Lione), Gerson (Flamengo), Claudinho (RB Bragantino), Matheus Henrique (Gremio).
– attaccanti: Matheus Cunha (Hertha), Malcom (Zenit), Antony (Ajax), Paulinho (Bayer Leverkusen), Pedro (Flamengo).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tardelli, Locatelli ha dimostrato di essere un campione
‘Ieri sera ha dato prova di non essere solo un buon giocatore’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
21:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Locatelli sul primo gol ha fatto un lancio fantastico e poi è andato a chiudere l’azione. In un secondo ha visto quello che noi non abbiamo visto e questa è la differenza tra un buon giocatore e un campione: lui ieri sera ha dimostrato di essere un campione”.
Così l’azzurro campione del mondo Marco Tardelli ha parlato del giocatore della nazionale di Roberto Mancini in un talk moderato da Matteo Marani a ‘Casa Azzurri’, cui hanno partecipato anche Antonio Cabrini, Stefano Fiore e Claudio Marchisio, e dedicato a ricordare gli Europei disputati dalla Nazionale nel 1980, nel 2000 e nel 2012.
Tardelli si è detto anche entusiasta dell’Italia: “Questa è un’ottima squadra – ha sottolineato – che gioca bene e si diverte e che ha nel collettivo il suo fuoriclasse. Io dico che può arrivare in finale”. D’accordo con lui il compagno del Mundial ’82 Cabrini: “Questa Nazionale mi piace perché anche quando va in vantaggio non gestisce il risultato, ma continua ad attaccare – le parole di Vabrini -. E’ una Nazionale che deve mirare il più in alto possibile, non mi accontenterei di arrivare tra le prime quattro. Voglio vincere”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tomori, il Milan proverà a vincere lo scudetto
Felici per Champions ma club deve lottare per trofei
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
22:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo arrivati in Champions e siamo felici, vogliamo dare continuità a questa cosa. Ma siamo al Milan, dobbiamo lottare per i trofei”: è la carica di Fikayo Tomori da oggi ufficialmente un giocatore del Milan dopo che il club rossonero ha esercitato il diritto di riscatto dal Chelsea.

E il difensore, sul canale twich del Milan, non nasconde le sue ambizioni: “Abbiamo finito la stagione al secondo posto, ora vogliamo vedere se riusciamo a colmare il gap e cercheremo di vincere il campionato. Cercheremo di fare una buona Champions League. Siamo andati vicini a vincere lo scudetto, adesso proveremo a farlo. Vogliamo fare anche un buon percorso in Coppa Italia”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gruppo C: 2-0 all’Austria, l’Olanda è agli ottavi
Un gol per tempo per gli orange, con Depay e Dumfries
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
22:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Olanda batte l’Austria 2-0 in un incontro del gruppo C degli Europei di calcio, giocato ad Amsterdam, e si qualifica agli ottavi di finale con un turno di anticipo e da sicura prima del girone. Un gol per tempo per gli orange, andati in vantaggio con Depay su rigore all’11’ pt.

Nella ripresa, la seconda rete realizzata da Dumfries al 22′.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ics e Aic ancora insieme per il futuro degli atleti
Chiuso a Roma il corso “Da calciatore a imprenditore”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
23:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Si è conclusa a Roma, presso la sede del Credito Sportivo, la quarta edizione del corso di formazione “Da calciatore a imprenditore”. Tre giornate di studio caratterizzate dall’analisi del settore sportivo in ottica imprenditoriale, con particolare riferimento alle migliori modalità di gestione e realizzazione di un impianto o di una scuola calcio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il corso è stato pensato per accompagnare calciatori e calciatrici in un percorso di sviluppo professionale utile a favorire l’inserimento lavorativo degli atleti.
Interventi e lezioni tenute da esperti del Credito Sportivo e Aic e professionisti del settore come Simone Perrotta, l’avv.Marco Cerritelli dello Studio Legale Chiomenti, l’arch.Attilio Magni della Commissione impianti sportivi del Coni, Cristiano Verzaro e Cristiano Panfili della società L4V e Giuliano Caggiano di Contatto Formazione.
In occasione del Corso, il presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, Andrea Abodi, e il presidente dell’Associazione italiana calciatori, Umberto Calcagno, hanno discusso i termini e le modalità per il rinnovo della convenzione tra ICS e AIC che consente ai calciatori e alle calciatrici che vogliono investire nell’impiantistica sportiva di usufruire di vantaggi e agevolazioni grazie ai Fondi Speciali gestiti dall’Ics, dando vita a importanti progetti di cui potrà beneficiare tutto il mondo del calcio e dello Sport. Un impegno costante e una concreta volontà, quella di Ics e Aic, di investire non solo sulle strutture fisiche, ma anche e soprattutto su quelle immateriali, come la formazione, l’informazione e l’educazione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Calcio a 5: Final four; semifinali andata a Pesaro e Dosson
Hanno sconfitto rispettivamente Eboli e Catania
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
23:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La prima giornata di Final Four scudetto della Serie A di calcio a 5, organizzata a Pesaro con la formula di gare di andata e ritorno in back-to back, dicono che i veneti della Came Dosson e i padroni di casa Italservice Pesaro hanno in mano il match point per l’accesso alla finale scudetto.
Nella prima delle due semifinali, la formazione trevigiana ha infatti regolato 2-1 la Meta Catania grazie ai goal di Grippi e Schiochet, mettendosi in tasca una rete di vantaggio da cui ripartire per la sfida di ritorno (domani ore 17.30).

Il Pesaro, invece, ha battuto con una grande prova di forza 4-1 la Feldi Eboli nel remake della scorsa finale di Coppa Italia. Domani sera, con tre goal in più da difendere, alle 20.30 in diretta su Raisport ci sarà il fischio d’inizio della gara di ritorno che può valere l’accesso alla seconda finale scudetto consecutiva per i rossiniani. Una volta concluse le due semifinali, il 19 giorno di riposo e poi il via all’ultimo ballo della stagione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega Pro: Ghirelli, chiusa una stagione terribile”
Presidente “Ora impegno per riforme. Onore all’Alessandria
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 giugno 2021
23:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Onore all’Alessandria che ha combattuto per la promozione in B fino all’ultimo secondo. Il finale ai rigori è crudele, chi vince esulta e chi perde deve avere l’onore delle armi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Oggi finisce il campionato terribile segnato dalla pandemia”. Così il presidente di Lega Pro, Francesco Ghirelli, che dallo stadio Moccagatta di Alessandria, traccia un bilancio della stagione appena conclusa.
“Per dare un giudizio bisogna pensare a cosa sia successo: oltre 120 partite rinviate o spostate di orario, 200mila tamponi, due squadre colpite dal Covid nei playoff, il campionato doveva terminare la prima settimana di giugno – ha sottolineato Ghirelli -. Le critiche lasciano il tempo che trovano, non ho risposto e non rispondo”. “Abbiamo terminato un percorso di guerra con passione, organizzazione e grande stile.
Oggi, la reputazione della Serie C è alta, grazie ai club, ai tecnici, ai calciatori e anche alla qualità del personale di Lega Pro che ringrazio – ha proseguito -. Un bellissimo risultato sportivo per le squadre promosse in serie B, dispiacere per chi è retrocesso, auguri a chi approda da noi, rammarico per chi ha sperato di essere promosso. Ora, sostenibilità economica e riforme questo è l’impegno prioritario”, ha concluso Ghirelli.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Morto Giampiero Boniperti, una vita per la Juventus
Presidente onorario del club, a luglio avrebbe compiuto 93 anni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 giugno 2021
07:50
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ morto nella notte a Torino per una insufficienza cardiaca Giampiero Boniperti, presidente onorario della Juventus, di cui è stato una bandiera prima come calciatore e poi come dirigente. Lo rende noto la famiglia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti, che negli ultimi anni si era ritirato a vita privata, avrebbe compiuto 93 anni il prossimo 4 luglio. I funerali si svolgeranno nei prossimi giorni in forma privata per volere della famiglia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La commozione che in questo momento tutti noi stiamo provando – si legge sul sito della Juventus – non ci impedisce di pensare con forza a lui, a tutto ciò che il Presidentissimo è stato e sarà per sempre nella vita della Juventus. Una figura indelebile, che da oggi si consegna al ricordo, perché sui libri di storia del calcio ci è finita già da tempo.  Perché quando esprimi un pensiero, e quel pensiero diventa parte del Dna della società a cui hai dedicato la vita – aggiunge il club -, vuol dire che il tuo carattere ne è diventato identità e modo di essere. Per sempre”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Alla Juve posso fare solo un augurio: continuare a vincere perché, come sapete, rimane sempre l’unica cosa che conta…”, aveva raccontato Boniperti, con una lettera scritta di suo pugno per i suoi novant’anni. Quella frase, “vincere non è importante, è l’unica cosa che conta” è il marchio di fabbrica della Juventus, un mantra e un monito, allo stesso tempo, per chiunque indossi la maglia bianconera. Giampiero Boniperti quella casacca l’ha portata per 444 partite. Eppure, quando era bambino si sarebbe accontentato – aveva raccontato qualche tempo fa – di portarla “una volta, per essere felice per sempre”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Di vittorie e soddisfazioni alla Juventus ne ha avute tantissime, sul campo, ma soprattutto dietro la scrivania: cinque scudetti da giocatore, nel ‘Trio magico’ con Charles e Sivori, tutti i trofei possibili, in Italia e nel mondo, nel suo ventennio da presidente. Nel club bianconero era arrivato a 17 anni, pagato 60mila lire fifty fifty tra la squadra del suo paese, Barengo (Novara), e il Momo che l’aveva tesserato. Ne è uscito 48 anni dopo, quando ha lasciato la presidenza effettiva della Juventus. E’ stato presidente dal ’71 al ’90 e poi, quando fu richiamato dalla famiglia Agnelli, amministratore delegato dal ’91 al ’94. Dal 2006 era presidente onorario.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La Juve – è un’altra delle sue espressioni più amate – non è soltanto la squadra del mio cuore, è il mio cuore”. Da presidente, lasciava lo stadio alla fine del primo tempo, e seguiva alla radio il secondo; tra le tante sfide quelle più sofferte erano le stracittadine con il Torino, anche se ai granata ha segnato più di ogni altro bianconero: 14 gol (13 in campionato, 1 in Coppa Italia). “Il derby – aveva spiegato, da dirigente – mi consuma, amo troppo la Juve e ho così rispetto della Juve che non può essere altrimenti”. Con i giocatori aveva sempre il coltello dalla parte del manico, ma era lontano il tempo della predominanza dei procuratori. Dopo il Mundial vinto dall’Italia nell’82 in Spagna, aveva messo fuori rosa, perché avevano chiesto un aumento, nientemeno che Paolo Rossi, Tardelli e Gentile. Una settimana di stop, un’amichevole saltata, prima di essere nuovamente ricevuti da Boniperti, e di firmare il contratto, con la concessione di un piccolo ritocco. Dei tantissimi calciatori di grido che ha portato alla Juventus, due tra i più amati sono stati Scirea e Del Piero; alla Juve ha fatto venire, dal Milan, un giovane Giovanni Trapattoni con il quale ha condiviso dieci stagioni con i primi successi internazionali. Una scommessa vinta contro gli scettici: con il ‘Trap’ alla guida, la Juve vinse subito lo scudetto con il record a quota 51, quando le vittorie valevano ancora due punti. E’ stato europarlamentare dal ’94 al ’99. Ma la sua grande, vera e unica passione è sempre stata la Juventus.   JUVENTUS

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Boniperti: Roma ‘Ci uniamo al dolore del mondo del calcio’
Il club giallorosso ricorda ex presidente della Juve
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
18 giugno 2021
11:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La Roma si unisce al dolore del mondo del calcio per la scomparsa di Giampiero Boniperti”, lo scrive la società giallorossa sul proprio profilo Twitter in ricordo dell’ex presidente della Juventus venuto a mancare all’età di quasi 93 anni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti: Malagò,’Mitico, se ne va pezzo storia del calcio’
‘Gli ero molto affezionato, con lui sfottò anche ad Avvocato’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
18 giugno 2021
12:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Con Boniperti se ne va un altro che ha costruito un bel pezzo di storia di questo sport. Un personaggio mitico che merita un grande rispetto per quella che è stata la sua storia, da atleta e da dirigente del calcio”.
Lo dice il presidente del Coni Giovanni Malagò, in un punto stampa a Palazzo H, ricordando l’ex calciatore e dirigente juventino e azzurro scomparso stanotte.
“Gli ero molto affezionato – ha aggiunto il capo dello sport italiano – anche se c’era uno sfottò di rimbalzo che coinvolgeva anche l’avvocato Agnelli. Era un periodo in cui avevo maggiore spensieratezza”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti: Museo del Calcio lo ricorda con 2 maglie azzurre
‘Raccontano’ parte della sua prestigiosa carriera
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
18 giugno 2021
12:31
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il museo del calcio ricorda Giampiero Boniperti attraverso due maglie azzurre che ha indossato e che “raccontano” parte della sua prestigiosa carriera. Sono quelle del debutto in azzurro il 9 novembre 1947 nella gara contro l’Austria, l’altra, invece, è stata indossata in occasione del successo per 3-0 dell’Italia sul Brasile nell’amichevole disputata il 25 aprile 1956 a Milano.

Boniperti ha collezionato in Nazionale 38 presenze e ha realizzato 8 reti. Ha preso parte ai Campionati del Mondo del 1950 e del 1954. Presidente onorario della Juventus, nel 2012 è entrato a far parte della ‘Hall of Fame del Calcio Italiano’ nella categoria ‘Dirigente’.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Spagna, ‘Busquets negativo, con squadra a Siviglia’
Centrocampista supera Covid e si unisce a nazionale
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
18 giugno 2021
12:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sergio Busquets, capitano della Spagna, e’ guarito dal Covid e si unira’ al resto della squadra in viaggio per Siviglia, dove domani la nazionale allenata da Luis Enrique affrontera’ la Polonia nella seconda partita dell’Europeo 2020. Lo annuncia su twitter la federcalcio spagnola Il centrocampista del Barcellona, positivo prima del via dell’Europeo, ha effettuato un test risultato negativo, nelle prossime ore si unira’ ai compagni.
La sua positivita’ aveva provocato polemiche tra la nazionale e il Governo di Madrid, che non aveva ancora dato il via libera alle vaccinazioni del gruppo. L’ok e’ poi arrivato a due giorni dall’inizio di Euro 2020.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Italia-Galles; arbitra romeno Haţegan
In programma domenica allo stadio Olimpico di Roma
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
18 giugno 2021
12:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sarà l’arbitro romeno Ovidiu Haţegan a dirigere Italia-Galles, domenica (ore 18) allo stadio Olimpico di Roma valida per il terzo turno della fase a gironi degli Europei di calcio. Romeni anche gli assistenti di gara Radu Ghinguleac e Sebastian Gheorghe, mentre il quarto uomo è l’israeliano Orel Grinfeeld.
Al Var il polacco Pawel Gil.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti: Elkann, ha scritto pagine indimenticabili Juve
“La sua memoria rimarrà per sempre nel cuore di tutti noi”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ORVIETO
18 giugno 2021
13:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Voglio dedicare a Boniperti un pensiero di affetto e di gratitudine per le emozioni che da giocatore ha regalato non solo agli juventini, ma a tutti gli appassionati di calcio”. Così il presidente e a.d.
di Exor John Elkann ha risposto avvicinato in mattinata a Orvieto a margine di una tappa della MilleMiglia a cui sta partecipando.
“Anche da dirigente, ha continuato a scrivere pagine indimenticabili della storia della Juventus. La sua memoria rimarrà per sempre nel cuore di tutti noi”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti: Andrea Agnelli, una leggenda per tutti
“Quel giorno negli anni Ottanta, quando ricevo un telegramma…”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 giugno 2021
13:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Quel giorno negli anni Ottanta, quando ricevo un telegramma in occasione di una vittoria della Sisport contro il Torino… quel giorno scopro Boniperti, quel giorno scopro il terzo elemento di Juve che entra in me.
Leggenda per tutti”.
Il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, ricorda così su Twitter Giampiero Boniperti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Chiesa, ho tanta voglia di lasciare segno
Mi farò trovare pronto. Porto in azzurro mentalità vincente Juve
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
18 giugno 2021
14:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
”Porto in questa Nazionale la mentalità vincente della Juventus, la voglia di non mollare mai, di lottare sempre fino in fondo per raggiungere l’obiettivo. Ora l’Italia ha la maturità per giocarsela contro tutti”.
Lo ha detto Federico Chiesa dal ritiro di Coverciano, a due giorni dalla partita con il Galles in cui l’esterno bianconero potrebbe debuttare dal primo minuto.”Se mi aspettavo da subito di giocare titolare dopo la stagione fatta alla Juve? Uno spera sempre di giocare – ha sorriso Chiesa – di certo mi farò trovare pronto se il ct mi chiamerà. Ho tanta voglia di lasciare il segno in questo Europeo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti:Vezzali,protagonista calcio trainò rinascita Paese
Sottosegretario sport: i miti non muoiono mai
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
18 giugno 2021
08:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Addio a Giampiero #Boniperti.
Protagonista e testimone di un calcio che trainò la rinascita del nostro Paese nel dopoguerra.
Grazie per quanto ha dato in campo per la maglia azzurra e per il grande contributo offerto allo sport italiano come dirigente”. Così il sottosegretario allo sport Valentina Vezzali sulla morte di Giampiero Boniperti.
“I miti – aggiunge su Twitter – non muoiono mai”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti: Gentile, è stato un grande presidente
Ex Juve e Nazionale: ci diceva sposatevi e mettete su famiglia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
18 giugno 2021
09:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Una notizia che mi ha messo in una grande tristezza, è stato un grande presidente. Ho vissuto con lui una grande carriera grazie soprattutto alla sua competenza nella gestione della squadra con l’allenatore”.
Questo il ricordo di Gianpiero Boniperti da parte di Claudio Gentile, ex Juve e Nazionale. “Era molto attento coi giovani, ci diceva sposatevi perché voleva che avessimo la famiglia e stessimo tranquilli. Io giocavo nel Varese – aggiunge Gentile a Radio 1 – mi convocò in sede e mi disse quando mi vide da vicino ma come fanno a dire che sei piccolino, così dicevano di me”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti:Gravina, dolore immenso, suo stile insegnato molto
N.1 Figc: una delle figure più rappresentative calcio italiano
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
18 giugno 2021
09:31
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La scomparsa di Boniperti rappresenta un dolore immenso. Calciatore straordinario, dirigente impeccabile, ci lascia una delle figure più rappresentative del calcio italiano.
La sua competenza, il suo stile e la sua determinazione ci hanno insegnato molto, non lo dimenticheremo mai”. Così il presidente della FIGC Gabriele Gravina ricorda Giampiero Boniperti.
Il mondo del calcio piange Giampiero Boniperti, morto nella notte all’età di 92 anni. Bandiera della Juventus, con cui dal 1946 al 1961 ha collezionato 443 presenze vincendo 5 scudetti e 2 Coppe Italia, vanta anche 38 presenze e 8 reti in Nazionale.
Debuttò in maglia azzurra il 9 novembre 1947, prendendo parte ai Campionati del Mondo del 1950 e del 1954. Presidente onorario della Juventus, nel 2012 è entrato a far parte della ‘Hall of Fame del Calcio Italiano’ nella categoria ‘Dirigente’.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti: Zoff ‘creò’ lo stile Juve’
‘Grande giocatore poi presidente simbolo di un calcio diverso’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
18 giugno 2021
09:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ stata una parte importante della mia vita e di quella Juve: ne e’ stata l’anima, direi che ha creato lo stile Juve, per regole, modi e dedizione”. Dino Zoff, portiere della Juve dei sei scudetti vinti con Trapattoni in panchina e Boniperti presidente, ricorda il massimo dirigente di quella squadra rimasta nella storia del calcio italiano.
“Era stato un grande giocatore – dice Zoff – e’ stato un grande presidente, simbolo di quel calcio sicuramente diverso. Ricordo solo che per parlare di premi non si passava per i procuratori, ma si andava direttamente dal presidente. E con lui non era semplice”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti: Bonucci ‘buon viaggio Presidentissimo’
‘E ora insegna agli angeli che vincere è l’unica cosa che conta’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 giugno 2021
09:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E ora insegna agli angeli che vincere non è importante, è l’unica cosa che conta: buon viaggio Presidentissimo”. Dal ritiro della Nazionale, lo juventino Leonardo Bonucci saluta così, con un messaggio su Instagram, Giampiero Boniperti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti: Inter ‘grande uomo sport e nobile avversario’
Club nerazzurro si stringe attorno alla famiglia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
18 giugno 2021
09:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“FC Internazionale si stringe attorno alla famiglia Boniperti per la scomparsa di Giampiero, grande uomo di sport e nobile avversario in tantissime leggendarie pagine di calcio”. Così sui social il club nerazzurro campione d’Italia sulla morte di Gianpiero Boniperti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti: Dal Pino “figura nobile a cui ispirarsi”
N.1 Lega Serie A: “E’ stato un’icona del calcio italiano”
Advertisement

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
18 giugno 2021
09:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Boniperti è un’icona del calcio italiano, una figura nobile a cui ispirarsi per tutto quello che ha fatto per il nostro sport”. Così il presidente della Lega di Serie A, Paolo Dal Pino ha ricordato Giampiero Boniperti, prima calciatore e poi a lungo dirigente della Juventus, scomparso nella notte.
Il presidente della Lega Serie A Paolo Dal Pino, anche a nome dell’Amministratore Delegato Luigi De Siervo e di tutte le Società, esprime le più sentite condoglianze ai familiari, unendosi al loro dolore.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti: Chiellini, è stato e sarà sempre la Juventus
Difensore azzurro: ‘Grazie di tutto Presidentissimo’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 giugno 2021
10:10
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Se un bambino mi chiedesse chi è Giampiero Boniperti, risponderei che semplicemente lui è stato e sarà sempre la Juventus. Grazie di tutto Presidentissimo”: dal ritiro della Nazionale, il capitano della Juventus ricorda così sui social Giorgio Chiellini.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti: Del Piero “nessuno è stato la Juve come lei”
“Le devo tutto, spero di averla ricompensata in campo e fuori”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
18 giugno 2021
10:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Caro Presidente, nessuno è stato la Juventus come lei, e nessuno lo sarà”. Comincia cosi il ricordo di Alessandro Del Piero per Giampiero Boniperti, leggenda bianconera.
“IO le devo tutto, o quasi da calciatore – continua l’ex campione juventino sui social – e molto anche da uomo.
Perché senza la Juventus, senza la sua Juventus, io non sarei quello che sono. Le sarò grato per sempre e spero di essere riuscito a ricompensarla sul campo e fuori dal campo come voleva lei. Grazie Presidente”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti: Cairo “orgoglioso avversario del Grande Torino”
“Ha sempre dimostrato stima e ammirazione per i granata”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 giugno 2021
10:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Boniperti, autentico simbolo della Juventus, è stato un orgoglioso avversario del Grande Torino ma sempre mostrando stima e ammirazione per i campioni granata”: il presidente del Torino, Urbano Cairo, esprime così su Twitter il proprio cordoglio, e quello del club granata, per la morte di Giampiero Boniperti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti: Platini “forte e freddo, era la ‘sua’ Juventus”
“Vero uomo azienda, cercava solo gente capace di vincere”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
18 giugno 2021
11:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Boniperti era la Juventus, soprattutto la sua Juventus, era l’uomo azienda, cercava di avere dentro la squadra soltanto gente capace di vincere”.
Michel Platini affida il ricordo dell’uomo con il quale alla Juventus ha trascorso cinque anni pieni di successi.
“Non aveva sentimenti particolari, simpatie o empatie – aggiunge -, se si rendeva conto che giocatori anche grandi non erano più utili, nonostante la loro leggenda non si faceva scrupoli. Era un uomo forte e molto freddo, ma capace di accendersi per situazioni di gioco, di vigilia e post partita”.
“Era indistruttibile – prosegue Platini – e sicuro di sé, sapeva tutto. Con lui non ho avuto alcun rapporto fuori dal campo, ma in quei cinque anni è stato molto importante per i risultati che ho ottenuto. Ha saputo fare benissimo il suo lavoro perché conosceva bene il calcio perché dal calcio veniva, era la persona giusta al posto giusto, scelto dalla famiglia Agnelli.
La Juve era nel suo cuore, ma forse era il suo cuore. L’ultima volta l’ho incontrato a Londra per i 100 anni della Fifa, ha rappresentato una fetta enorme del calcio italiano e mondiale”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti: Lippi, Juventus e lui sono stessa cosa nel mondo
Ct campione mondo: figura tra le più importanti della Juve
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
VIAREGGIO (LUCCA)
18 giugno 2021
12:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La Juventus è Boniperti nel mondo, e viceversa. Sono arrivato a Torino quando lui non c’era più, ma riconosco che sia stata una figura tra le più importanti della Juventus”.
Così l’ex allenatore della Juventus e ct campione del mondo, Marcello Lippi, sulla scomparsa di Boniperti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: sloveno Vinčić arbitra Svizzera-Turchia
Sfida tra le altre squadre del girone azzurro
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
18 giugno 2021
12:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’arbitro sloveno Slavko Vinčić dirigerà Svizzera-Turchia, match valido per l’ultima giornata del gruppo A, in programma domenica prossima a Baku in Azerbaigian (ore 18)
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti: Lega Pro, minuto silenzio in final four Primavera
Ghirelli “scompare uomo con visione calcio semplice e romantica”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
18 giugno 2021
12:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cavese-Cesena, la prima delle semifinali del “Campionato Primavera 3 Dante Berretti” si apre con un minuto di silenzio in ricordo di Giampiero Boniperti. Un minuto carico di emozioni come dichiara lo stesso presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli: “Ci stringiamo intorno alla famiglia e ai cari di Giampiero, in ricordo di un uomo che coniugava un carattere forte ad una visione del calcio semplice, romantica e spensierata.
Rivolgo un caloroso abbraccio anche alla Juventus e alla sua dirigenza. Sono certo che se la squadra è diventata ciò che è, lo deve anche al Presidentissimo” conclude Ghirelli.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti: Lapo, lui e il nonno per sempre insieme
‘C’è un filo invisibile che tiene unite le persone’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 giugno 2021
13:06
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“C’è un filo invisibile che tiene unite le persone. Di nuovo insieme, per sempre”.
Così, su Twitter, Lapo Elkann, che commenta la morte di Giampiero Boniperti pubblicando una foto del Presidentissimo con il nonno, l’Avvocato Gianni Agnelli.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Campagna #NoToGattuso,per tifo Tottenham è contro gay e donne
Protesta social dopo ipotesi ingaggio del tecnico italiano
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
18 giugno 2021
13:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La prospettiva che Gennaro Gattuso possa diventare il tecnico del Totthenham ha sollevato proteste tra i fan, che hanno lanciato su Twitter una campagna contro l’arrivo dell’ex tecnico del Napoli attraverso l’hashtag #NoToGattuso.
L’ostilità verso Gattuso – riportano i media inglesi – riguarda alcune affermazioni controverse che l’ex centrocampista azzurro aveva fatto su argomenti come il matrimonio tra persone dello stesso sesso – ma riferendosi ai matrimoni in chiesa – e le donne nel calcio.
La protesta è stata comunicata al club dal Tottenham Hotspur Supporter Trust, il sodalizio che riunisce i club dei tifosi degli Spurs.
Dopo il ‘congelamento’ delle trattative con Paulo Fonseca erano iniziate a circolare le voci su un interessamento del club inglese per Gattuso, ma dalla società non sono mai giunte conferme né smentite. Altri nomi accostati agli Spurs sono quelli di Antonio Conte e di un ritorno di Mauricio Pochettino.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sport:’Sì, viaggiare’, Sport e Salute al fianco di asd e ssd
Sconti e agevolazioni per le trasferte
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
18 giugno 2021
13:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lo sport riparte, anche in trasferta.
Sport e Salute, per facilitare la ripresa delle attività sportive, ha stretto accordi con alcune tra le più importanti aziende nell’ambito della mobilità, che si sono rese disponibili a riservare forti sconti dedicati alle Asd/Ssd.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E lo ha fatto creando una rete in grado di coprire tutte le tipologie dei mezzi di trasporto. E’ un aiuto concreto, tangibile per aiutare l’attività di base nel momento della sua ripartenza.
Trenitalia (40% di sconto), Alitalia (fino al 20%), Grimaldi (fino al 25%) e Autogrill (10% su tutti gli acquisti) sono le prime aziende che hanno accettato l’invito di Sport e Salute di offrire alle Associazioni e Società Sportive ed ai loro tesserati, siano essi atleti, tecnici o dirigenti sconti ed agevolazioni, per dare un sostegno concreto alla ripartenza dello sport italiano.
La Società sta lavorando affinché i soggetti coinvolti nel progetto possano aumentare assicurando ad Associazioni e Società Sportive, vantaggi e promozioni in ogni aspetto legato ai costi di gestione delle proprie trasferte.
Da oggi nell’area dedicata del sito di Sport e Salute, sono descritte tutte le convenzioni già attive: ogni associazione potrà registrarsi ed accedere alla piattaforma attraverso la quale abilitare il proprio codice sconto seguendo pochi e semplici step che garantiranno l’accesso a tutte le agevolazioni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boniperti: Chiesa, scomparsa icona calcio mondiale
Su Allegri:felice lavorare con lui ma grazie a Pirlo per fiducia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
18 giugno 2021
14:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
”A nome di tutta la squadra volevo fare le condoglianze alla famiglia di Giampiero Boniperti. E’ scomparsa un’icona del calcio italiano e mondiale”.
Con questo ricordo Federico Chiesa ha voluto iniziare l’incontro con i media oggi a Coverciano.
Possibile titolare domenica contro il Galles, con l’Italia già qualificata agli ottavi, l’ex viola è stato poi sollecitato sul ritorno alla guida della Juventus di Massimiliano Allegri: ”Non l’ho ancora sentito – ha risposto Chiesa – quando tornerò a Torino sarò felice di incontrarlo e lavorare con lui. Ma approfitto di questa occasione per ringraziare ancora Pirlo per la fiducia che mi ha dato”.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.