Sport tutte le notizie! TUTTE AGGIORNATE ED IN TEMPO REALE! SEGUI LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 47 minuti

Ultimo aggiornamento 12 Settembre, 2021, 07:32:03 di Maurizio Barra

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 18:48 DI MERCOLEDÌ 08 SETTEMBRE 2021

ALLE 07:32 DI DOMENICA 12 SETTEMBRE 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Pugilato: Magnesi, esordio negli Usa sarà l’11 novembre
‘Step fondamentale per me, voglio riunificare titoli mondiali’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
08 settembre 2021
18:48
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Continuo ad allenarmi duramente ogni giorno. Ma già prima di firmare il contratto a livello fisico e soprattutto mentale ero pronto per questa nuova sfida, un palcoscenico da sogno, quello americano, e che rappresenta uno step fondamentale per la mia carriera.
Farò vedere anche al pubblico statunitense di che pasta è fatto il Lupo solitario.
Voglio conservare l’imbattibilità e conquistare altre cinture iridate. Sento di potercela fare”.
Parole del pugile Michael ‘Lonewolf’ Magnesi, una delle punte di diamante della boxe professionistica italiana e pronto a varcare l’Atlantico: il 26enne laziale (è di Cave e ora vive a Civitavecchia) detentore del titolo mondiale Ibo dei Superpiuma sembra infatti aver trovato l’America e a breve sarà protagonista sui ring a stelle e strisce. Un traguardo reso possibile da vittorie in serie – 19 su 19 incontri disputati da professionista -, che hanno aperto all’atleta italiano le porte della Mecca della boxe mondiale attraverso un accordo tra il manager romano Davide Buccioni, patron della Bbt Production, e il noto promoter internazionale Louis John DiBella jr.
E’ una vera e propria scalata, per Magnesi. Comincerà con almeno due match, quello d’esordio in programma ad ottobre ma appena spostato per questioni organizzative all’11 novembre nella location del Paramount di New York, con l’avversario che verrà ufficializzato a breve. Poi ci sarà un altro combattimento preliminare finalizzato per un’altra sfida mondiale. “Se andranno bene, saremo chiamati a una nuova grande sfida con in palio un titolo mondiale, sempre negli Stati Uniti. Le sigle sono cinque, e Michael passo dopo passo punta a riunificare tutte le cinture. Ha fame, non riesce ad accontentarsi”, spiega Alessandra Branco, moglie e curatrice dell’immagine di Magnesi con la A&B Events.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Raikkonen ancora positivo al Covid, a Monza non ci sarà
Finlandese dell’Alfa Romeo sostituito come in Olanda da Kubica
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
08 settembre 2021
19:25
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Anche nel Gp d’Italia, in programma domenica a Monza, al volante di una delle due Alfa Romeo ci sarà Robert Kubica. Il polacco sostituirà ancora una volta Kimi Raikkonen, sempre positivo al Covid-19, provando a fare meglio del 15/o posto nell’ultimo week-end, in Olanda.
Il 41enne finlandese, che ha già annunciato il ritiro a fine stagione, non ha ancora ripreso l’attività a causa del Covid-19. La notizia è stata diffusa dall’Alfa Romeo, con un comunicato ufficiale.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Us Open; britannica Raducanu in semifinale
La diciottenne batte la svizzera Bencic 6-3 6-4
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
08 settembre 2021
19:43
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Non si ferma la diciottenne inglese Emma Raducanu che raggiunge la semifinale degli Us Open. Ai quarti ha battuto la svizzera, campionessa olimpica a Tokyo 2020 Belinda Bencic con il punteggio di 6-3 6-4.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Us Open: Djokovic batte Berrettini ai quarti di finale
All’Arthur Ashe Stadium di New York con un punteggio di 5-7, 6-2, 6-2, 6-3.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 settembre 2021
10:20
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Novak Djokovic ha battuto Matteo Berrettini ai quarti di finale dell’Us Open. Il n.1 al mondo ha eliminato Berrettini all’Arthur Ashe Stadium di New York con un punteggio di 5-7, 6-2, 6-2, 6-3.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Djokovic: ‘Grande slam? Se ci penso, mi pesa’
Numero 1 al mondo affronta in semifinale il tedesco Zverev
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 settembre 2021
18:04
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Fare la storia? Se ci penso troppo, mi pesa mentalmente”. Così Novak Djokovic riguardo alla sua ricerca di un Grande slam: dopo aver battuto Matteo Berrettini, infatti, lo attende la semifinale dello Us Open contro Alexander Zverev.
Il tedesco 24enne (numero 4) ha avuto la meglio ai quarti sul sudafricano Lloyd Harris (46/o) per 7-6 (8-6), 6-3.  6-4.  Nell’altra semifinale il canadese Felix Auger-Aliassime (15/o) sfiderà il russo Daniil Medvedev (numero 2 Atp).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Afghanistan: l’ Australia minaccia lo stop alla sfida di cricket maschile
Dopo il bando dei talebani allo sport per le donne
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 settembre 2021
11:41
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’Australia è pronta ad annullare l’importante partita di cricket maschile dell’International Cricket Council, prevista a novembre, contro l’Afghanistan se i talebani non faranno marcia indietro sull’annunciato divieto alle donne di praticare sport. Lo ha detto la federazione di cricket australiana dopo che il vice capo della commissione culturale dei talebani, Ahmadullah Wasiq, ha affermato che le donne non potranno praticare, sotto il nuovo regime, alcuno sport che ‘esponga i loro corpi’, compreso il cricket.   MONDO   POLITICA

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

F1: Monza; Aston Martin in pista con livrea da film
Per pubblicizzare uscita nuovo capitolo della saga di James Bond
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 settembre 2021
12:38
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’Aston Martin si rifà il look in vista di Monza. In occasione del weekend del Gran Premio d’Italia (10-12 settembre), le AMR21 di Sebastian Vettel e Lance Stroll avranno una livrea particolare per celebrare l’uscita nelle sale cinematografiche di No Time To Die, il 25esimo e nuovo capitolo della saga di James Bond, il quinto e l’ultimo con Daniel Craig protagonista.
Il film, che sarà disponibile dal 30 settembre, sarà ‘pubblicizzato’ nel Circus grazie proprio all’Aston Martin, notoriamente legata all’agente segreto. Il logo 007 comparirà sulla fiancata della vettura, sul motorhome del team e nei box.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Monza; sfida testa a testa tra Hamilton e Verstappen
Dopo successo Zandvoort olandese avanti nella caccia a Mondiale
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 settembre 2021
12:44
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nuova gara, nuovo capitolo del duello Hamilton-Verstappen in Formula 1. Le quattro ruote arrivano a Monza per il Gran Premio d’Italia, e stavolta il ruolo di favorito tocca al sette volte campione del mondo.
I betting analyst di SNAI danno il britannico vincente a 1,85 per la gara di domenica, su un circuito che, per ammissione dello stesso Verstappen, non è il migliore per la Red Bull. L’olandese, a una settimana dal trionfo di Zandvoort, conserva però discrete possibilità di successo ed è proposto a 2,25. Insegue a grande distanza l’altro pilota Mercedes, Valtteri Bottas, per il quale la vittoria vale 10 volte la posta, mentre la Red Bull di Sergio Perez si gioca a 20. Ancora buio per le Ferrari: Charles Leclerc è offerto a 33, più indietro Carlos Sainz, a 50. Anche nella qualifica sprint del sabato, alla sua seconda volta dopo quella di Silverstone, Hamilton è favorito a 1,85 contro il 2,50 di Verstappen. Il primo posto di Valtteri Bottas nel nuovo format vale 7,50, Sergio Perez anche in questo caso è in quota a 20. Charles Leclerc è offerto a 25 con Lando Norris, Carlos Sainz si gioca a 50.
Nella corsa al titolo mondiale, è ormai lotta a due anche per la matematica. Verstappen, che ha riconquistato la testa della classifica piloti dopo il successo in casa, è favorito a 1,65 con un leggero vantaggio su Hamilton, dato a 2,10. Si ribalta la situazione nel mondiale costruttori, dove la Mercedes è avanti, a 1,72, la Red Bull insegue a 2,00.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1, Leclerc: ‘Monza imparagonabile, è weekend speciale’
Ferrarista: ‘Calore fenomenale dei tifosi, ma sarà una gara difficile’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
09 settembre 2021
19:54
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sarà “una gara difficile” ma per Charles Leclerc il Gran Premio di Monza resta “un weekend speciale” perché l’atmosfera è “imparagonabile” con il resto del Circus. “C’è un calore fenomenale – spiega il pilota della Ferrari a Sky Sport -, esco dall’hotel e ci sono centinaia di persone ad aspettarci.
E’ bellissimo essere qua, il supporto è imparagonabile”. Leclerc è “molto fiero” di essere uno dei piloti che stanno riportando l’attenzione sulla Formula Uno: “E’ una cosa molto bella da vedere. Aiutano gli speciali trasmessi da Netflix come l’attivismo sui social”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Monza; Leclerc ‘Sainz amico-rivale, è compagno ideale’
Pilota Ferrari ‘al lavoro per vincere, arriveremo al Mondiale’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
09 settembre 2021
12:55
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Carlos Sainz è il compagno di cui Charles Leclerc “aveva bisogno” in questo momento in cui la Ferrari fa fatica. Lo afferma il pilota monegasco, in un’intervista a Sky Sport prima del Gran Premio di Monza: “Sono stimolato da lui, è un pilota molto costante e mi spinge tanto.

E’ il compagno di cui avevo bisogno: fa un grande lavoro, è integrato benissimo con la squadra. Pensiamo a batterci in pista ma siamo amici fuori”. Leclerc ammette la voglia di “voler tornare a vincere al più presto” e non nasconde il desiderio di laurearsi prima o poi campione del Mondo, anche grazie al lavoro del compagno: “Io analizzo tutto per diventare un pilota migliore. Sogno solo vincere e vincere il Mondiale con la Ferrari e sono convinto che prima o poi ci arriveremo”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tecnico afgano, divieto sport donne? Permesso da altri Paesi
Capomissione paralimpici Sadiqi: organizzazioni diritti latitano
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 settembre 2021
13:10
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’annuncio dei talebani di voler vietare lo sport alle donne afghane “non è affatto sorprendente” ma “ciò che è più scioccante è il fatto che la comunità internazionale stia osservando e permettendo a questi gruppi terroristici di opprimere uomini e donne in questo modo, umiliando pubblicamente e picchiando le persone violentemente.
Dove sono le organizzazioni per i diritti umani?”.
Così Arian Sadiqi, capomissione del comitato paralimpico afghano agli ultimi Giochi di Tokyo, dove è stato accanto anche a Zakia Khudadadi, lottatrice di taekwondo riuscita a fuggire da Kabul il 23 agosto scorso a bordo di un volo australiano.
“Un tempo – aggiunge Sadiqi, istruttore di taekwondo che vive a Londra – l’Afghanistan era occupato dalla Nato e dalle truppe straniere a causa di questi gruppi terroristici, ma oggi sono sostenuti e riconosciuti dalla comunità internazionale!”. Si tratta, sottolinea, di “un’azione e un comportamento inaccettabile e intollerabile! Bisogna fermarlo!”. Dopo l’evacuazione da Kabul, Zakia e l’altro paratleta afghano, Hossain Rasouli, erano stati portati a Parigi e poi si erano presentati nella capitale giapponese, a sorpresa, a Giochi iniziati.
Zakia il 17 agosto scorso aveva lanciato un appello (“La mia famiglia è in una situazione molto brutta.
Siamo tutti sotto il controllo dei talebani e questo è un grande incubo”). Le sue parole erano state riprese anche dal Nyt, diventando un caso internazionale. Alla cerimonia di chiusura la 22enne della provincia di Herat ha sfilato con la bandiera dell’Afghanistan insieme al suo compagno di spedizione.
Terminati i Giochi, è stata accolta in Francia.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1:Monza; Sainz, io sottovalutato? ‘Faccio parlare la pista’
Spagnolo Ferrari: ‘Leclerc mi stimola, siamo sempre al limite’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
09 settembre 2021
13:12
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lottare alla pari con un pilota come Charles Leclerc è la risposta agli scettici che non lo vedevano all’altezza della Ferrari. Ma Carlos Sainz, in un’intervista a Sky, non vuole sentire parlare di rinvincita personale: “Io sottovalutato? Non credo se sono stato scelto dalla Ferrari, loro scelgono solo il top.
Magari qualcuno non lo pensava ma io sapevo di essere di quel livello. Io non mi curo dei critici, faccio il mio mestiere e faccio parlare la pista”. Sainz esalta Verstappen (“è un talento speciale”) e rende merito a Leclerc: “E’ un compagno stimolante, siamo molto competitivi ma abbiamo tanto rispetto tra noi. Siamo dei privilegiati ma in un posizione difficile: rischiamo molto in pista, siamo sempre al limite. Siamo capaci di divertirci insieme fuori dalla pista, giochiamo insieme a scacchi e a padel, e abbiamo portato una buona atmosfera all’interno del team”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Sainz: ‘Podio a Monza sarebbe un risultato bellissimo’
Spagnolo Ferrari: ‘Energia incredibile, ormai è casa mia’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
09 settembre 2021
19:55
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Un anno fa ha sfiorato la vittoria con la McLaren, battuto solo dal sorprendente Gasly. Ora Carlos Sainz sogna di bissare il podio con la Ferrari a Monza, anche se ammette le difficoltà della monoposto.
“Come Ferrari stiamo già pensando all’anno prossimo e quindi non c’è sviluppo sulla macchina – ammette lo spagnolo in un’intervista a Sky – ma un podio qui con la Rossa sarebbe un risultato bellissimo”. Sainz, che si è trasferito a Maranello per stare più vicino al quartier generale della Ferrari, è stupito dall’accoglienza dei tifosi di Monza: “E’ assolutamente incredibile. Ti raccontano cosa sarà ma finché non senti l’energia non lo capisci davvero. Qui ormai è casa mia”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Afghanistan, Malagò: ‘Negare sport alle donne è un’assurdità’
Presidente Coni a Terni: ‘Fare il possibile per aiutarle’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TERNI
09 settembre 2021
18:46
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Negare lo sport alle donne è “un’assurdità”, una cosa che “ti fa piangere il cuore e rimanere attonito e basito”: lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, a margine di un evento a Terni, in merito alla decisione presa in Afghanistan dal governo talebano.
“Ho una collega del Cio, molto giovane – ha aggiunto – con la quale parlo quotidianamente e che fa presente e denuncia questa situazione.Tutto quello che si potrà fare, nei limiti di un’autorità nazionale, il mondo dello sport non solo lo può ma lo deve fare”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Green pass: Malagò, a breve risposte chiare per dilettanti
Presidente Coni auspica “proposta univoca” su regole
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TERNI
09 settembre 2021
14:57
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’interlocuzione del Coni con il governo “è costante, sappiamo benissimo che bisogna allinearsi con una proposta che sia univoca a prescindere dai territori e quant’altro”: a dirlo è stato oggi il presidente del Comitato olimpico nazionale, Giovanni Malagò, a margine di un’iniziativa a Terni, in merito al tema del Green pass obbligatorio anche per i ragazzi oltre i 12 anni iscritti ad attività sportive dilettantistiche al chiuso. Questione che sta sollevando problematiche e polemiche tra famiglie e gestori di società.
“Io credo che a breve, forse la prossima settimana – ha aggiunto – potremo avere delle risposte chiare in questo senso”.
“Sappiamo benissimo – ha affermato Malagò – che tutto quello che è la ripresa post Covid già di per sé implica, per evidenti problemi che esistono, delle complicazioni sugli introiti delle scuole di sport. Non possiamo rischiare di essere penalizzati, nel rispetto massimo della tutela degli altri che si iscrivono”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Us Open: Raducanu contro greca Sakkari
Teenager sfida outsider in semifinale
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 settembre 2021
18:02
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Da un lato la 18enne britannica Emma Raducanu (numero 150 Wta) sfida la 26enne greca Maria Sakkari (18/a), dall’altro l’appena diciannovenne Leylah Fernandez (73/a) incontra la numero due al mondo Aryna Sebalenka. Prosegue nello Us Open il sogno delle due teenagers, che hanno raggiunto le semifinali sui campi di cemento di Flushing Meadows.

Sakkari, ultima a qualificarsi, ha sconfitto in due set (6-4, 6-4) la numero 4 al mondo Karolina Pliskova. La greca si è esibita in una delle migliori prestazioni della sua carriera: “Sono impressionata”, ha ammesso. “Mi sono fidata del mio servizio, ma ora – ha aggiunto – mi fiderò ancora di più”. Si confronterà con Raducanu, tennista con il punteggio più basso nella storia a raggiungere le semifinali nello Slam di New York.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: Annalisa Minetti in gara in staffetta Acea Run4Rome
Showgirl e atleta paralimpica correrà con squadra non vedenti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 settembre 2021
15:52
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dieci giorni all’Acea Run Rome The Marathon, l’attesissima maratona di Roma in programma all’alba di domenica 19 settembre 2021 e che segnerà il momento della ripartenza delle più grandi e spettacolari maratone internazionali. Si passerà dal buio della notte alle prime luci del sole, con migliaia di atleti schierati al via in una maratona unica al via grazie alla storia millenaria della città eterna.

Iscrizioni ancora aperte e prorogate fino al giorno 14 settembre sia per la competizione agonistica da 42km che per la staffetta solidale Acea Run4Rome, che rappresenta la principale novità per questa 26esima edizione dell’evento capitolino. Per la stracittadina Fun Race sarà possibile iscriversi online fino a venerdì 17 e poi anche presso l’Expo Village venerdì 17 e sabato 18 settembre.
Ad oggi registra più di 750 squadre iscritte: arriva anche la conferma della presenza di Annalisa Minetti, poco classificabile nella vita, visto che spazia dall’essere modella partecipando anche a Miss Italia nel 1997, cantautrice trionfante a Sanremo 1998, show girl, conduttrice televisiva, attrice, mamma e atleta paralimpica. Nella storia dello sport italiano la sua medaglia di bronzo nei 1500m con tanto di record del mondo (categoria ciechi) alle Paralimpiadi di Londra 2012 con 4’47” insieme alla guida Andrea Giocondi, azzurro olimpico a sua volta e oggi coach di successo e responsabile tecnico dell’Acea Run Rome The Marathon.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Quella di domenica 19 sarà una squadra speciale quella impegnata nella staffetta, tutta formata da atleti non vedenti: “Non conosco ancora i miei compagni di avventura, ma saranno con me nel team Fabrizio Cusanno, Luciano Bernardini, Stefania Caccamo.
Li attenderò e tiferò per loro, correrò la quarta ed ultima frazione, da 11,5km. Va da via Maresciallo Pilsudski all’arrivo sui Fori Imperiali, non vedo l’ora. Sarò insieme alla mia guida Pieluigi Lops, storico pacer della maratona di Roma. Mi ha proposto lui di entrare in squadra, non ho esitato, correre a Roma è qualcosa di straordinario”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: palleggi e sfilata, in mostra brand Camila Giorgi
N.36 mondo presenterà a Firenze il suo marchio di abbigliamento
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
09 settembre 2021
16:39
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sarà a Firenze per presentare il marchio di abbigliamento di famiglia ‘Giomila’ la tennista italiana Camila Giorgi, attualmente 36/a nella classifica Wta.
L’evento è in programma martedì prossimo, 14 settembre al Circolo Tennis Firenze.
Nel pomeriggio la tennista giocherà con gli allievi della scuola del circolo delle Cascine, a seguire ci sarà poi la sfilata, a bordo piscina, dei capi dell’azienda. Il marchio ‘Giomila’, che prende il nome proprio dalla giovane tennista, è stato fondato dai suoi genitori, il padre Luis Sergio Giorgi e la mamma stilista di moda Claudia Fullone, a Calenzano (Firenze).
“La moda – ha detto Giorgi alla presentazione dell’evento – si combina perfettamente con lo sport perché secondo me è importante sentirsi belle e femminili anche in campo”. Riguardo al suo futuro sportivo la tennista, che ha recentemente vinto un torneo Masters 1000 a Montreal e partecipato alle Olimpiadi di Tokyo arrivando ai quarti di finale, ha poi detto che “fra due settimane partirò per Chicago e poi parteciperò al torneo di Indian Wells. Mancano quattro tornei e poi e’ finita la stagione. Il mio obiettivo – ha aggiunto – è arrivare fra le prime 32 del ranking, ma spero di guadagnare anche piu’ di 4 posti rispetto al mio posto attuale”.
Tra i presenti alla presentazione dell’evento ci saranno anche il presidente del Circolo Tennis Firenze, Carlo Pennisi, e l’assessore comunale allo sport Cosimo Guccione.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Vettel, rinnovo? Non sono preoccupato, presto novità
‘Futuro luminoso per l’Aston Martin, qui atmosfera fantastica’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
09 settembre 2021
16:39
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sebastian Vettel non è per niente “preoccupato” e “aspetta presto novità” sul suo contratto con la Aston Martin. “Non ci sono annunci da fare – spiega il quattro volte campione del mondo nella conferenza stampa del Gran Premio di Monza -.
Sto parlando con la squadra ovviamente, e penso che avremo una risposta molto presto. Non parlo molto di contratti.
Mi piace molto lavorare nel team. Penso che l’atmosfera sia fantastica e credo che il futuro di questa squadra sia molto, molto luminoso”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Beach soccer: Italia batte Svizzera 7-3, parte bene l’Europeo
Domani sfida con Ucraina, ct Del Luca ‘sarà difficile far gol’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 settembre 2021
16:52
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Esordio con show nell’Europeo di beach soccer a Figueira da Foz (Portogallo) per l’Italia, che ha battuto per 7-3 la Svizzera, bronzo agli ultimi mondiali. Nel primo tempo doppietta di Gori, quindi nel secondo tempo gol di Casapieri, Zurlo e la prima rete elvetica con Steinemann.

Svizzera ancora a segno nel terzo tempo con Hodel, poi altri tre gol per l’Italia (Zurlo, ancora Gori, Frainetti) e infine rete di Stankovic per la Confederazione.
Soddisfatto il ct, Emiliano Del Duca: “Ho visto la squadra molto bene soprattutto nella fase difensiva e contro la Svizzera non è mai facile. Doppiamo fare di più nella fase offensiva, dobbiamo essere più lucidi ma è normale dopo due mesi senza incontri di livello – ha detto – Peccato per le ammonizioni, per l’espulsione di Gentilin e per i tre gol presi su calcio da fermo altrimenti sarebbe stata la partita perfetta”. Sulla sfida di domani con l’Ucraina: “Una squadra molto solida – avverte il tecnico – con meno qualità nella trasmissione della palla e nel gioco aereo: sarà più difficile fare gol”. Gli azzurri, inseriti nel gruppo 2, sabato affronteranno il Portogallo padrone di casa. La finale si disputerà domenica 12 settembre contro la prima del gruppo 1, formato da Russia, Spagna, Bielorussia e Polonia.   CALCIO

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Ciclismo: Europei; Kung oro crono Elite, Ganna è argento
Bronzo per Evenepoel, sesto l’altro azzurro Affini
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 settembre 2021
17:16
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lo svizzero Stefan Kung ha vinto la medaglia d’oro nella cronometro uomini Elite degli Europei a Trento, percorrendo i 22,4 km della prova in 24’37”66. Dietro di lui, staccato di 7”70 l’olimpionico del quartetto su pista Filippo Ganna.
Bronzo per il belga Remco Evenepoel (+14”56).
L’altro azzurro Edoardo Affini si è piazzato sesto (+38”38).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Un oro, un argento e un bronzo per l’Italia nella giornata delle crono agli Europei di ciclismo in corso a Trento, con lo splendido successo di Vittoria Guazzini nella under 23, impreziosita dal terzo posto di Elena Pirrone, e il secondo posto dal sapore un po’ amaro per il campione del mondo Filippo Ganna, battuto di soli 8” dallo svizzero Stefan Kung, detentore del titolo continentale. Il verbanese, campione olimpico nell’inseguimento a squadre a Tokyo, sembrava poter agguantare l’oro grazie al tempo di 24’37” fatto segnare sui 22,4 km del percorso, ad una media superiore ai 54 kmh, ma Kung, l’ultimo a partire, è riuscito a contenere il distacco all’intertempo e ad affondare il colpo nella seconda parte della prova, dove ha recuperato una decina di secondi, quelli sufficienti per salire sul gradino più alto.
La medaglia di bronzo è andata al giovane belga Remco Evenepoel, staccato di sette secondi da Ganna. Il vicecampione italiano Edoardo Affini è arrivato al traguardo con il sesto miglior tempo (25’08”), mentre il vincitore del Tour de France, Tadej Pogacar, ha chiuso al 12/o posto, con Ganna che lo ha raggiunto e superato durante la prova. “Sapevamo chi erano gli avversari da battere – ha dichiarato Ganna -. C’erano tanti campioni e Kung era tra quelli da tenere d’occhio. Il risultato va bene e mi appartiene. Avere un oro e un argento sulle spalle non mi dispiace per niente. Le sensazioni non erano buonissime ma rifarei comunque le stesse scelte. Il livello è altissimo, siamo tutti vicini. Ogni secondo guadagnato fa la differenza”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ciriachino d’oro a Gianmarco Tamberi il 17 settembre
Sindaco Mancinelli, cerimonia nel ‘suo’ Palaindoor a Ancona
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
ANCONA
09 settembre 2021
17:16
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sarà il Palaindoor di Ancona, a ospitare la cerimonia di consegna del Ciriachino d’Oro a Gianmarco Tamberi, prevista per il 17 settembre alle ore 21:00.
Lo ha comunicato oggi il sindaco Valeria Mancinelli, che subito dopo la conquista dell’oro olimpico dell’atleta anconetano aveva annunciato la decisione della consegna della massima onorificenza cittadina.
“Erano bastati pochi minuti – ha detto – dopo la straordinaria emozione dell’oro olimpico per decidere: Ciriachino d’oro a Gimbo Tamberi. Venerdì prossimo, 17 settembre alle ore 21:00 al Palaindoor, nel suo Palaindoor, lo consegnerò a Gimbo a nome di tutta la comunità anconetana. Non sarà possibile il bagno di folla che avremmo voluto – seguita Mancinelli -. Il Covid richiede sempre attenzione e responsabilità. Abbiamo deciso di dare spazio in particolare agli atleti del settore giovanile, in un simbolico passaggio di testimone tra chi è arrivato sul tetto del mondo (e vuole restarci) e chi pratica con impegno e passione l’atletica con un sogno nel cassetto. Una diretta streaming consentirà comunque a tutti di seguire la premiazione e di abbracciare, seppure idealmente, il nostro meraviglioso campione”. Nei prossimi giorni saranno resi noti il programma dettagliato della manifestazione e le indicazioni per seguire la diretta.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Giovinazzi, mio futuro? Niente distrazioni, sono in pace
Le mie prestazioni per far cambiare idea a qualcuno
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
09 settembre 2021
17:20
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Non vuole essere “distratto” dalle voci sul suo futuro e vuole continuare a “dare tutto” per essere “in pace con sé stesso”. Il sedile di Antonio Giovinazzi scotta dopo l’arrivo di Bottas come prima guida ma il pilota italiano, in una intervista a Sky, spera di poter fare la differenza sul circuito di casa, memore delle due vittorie ottenute a Monza nelle serie minori partendo dall’ultimo posto in griglia: “Vedremo cosa succederà, che scelte farà il team.
Sono felice per l’arrivo di Bottas, è una grande pilota. Non ho news ma leggo le indiscrezioni. Per me può essere solo una distrazione, mentre devo concentrarmi solo su me stesso. Le mie prestazioni magari potrebbero far cambiare idea a qualcuno. Penso di aver fatto una buona stagione, ma sono stato sfortunato e perso punti importanti”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Verstappen, Monza non sarà come Zandvoort
Red Bull ha fatto i compiti, non so se sarà sufficiente
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
09 settembre 2021
17:48
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Non mi aspetto che Monza sia come Zandvoort”. Max Verstappen continua ad indicare Hamilton come il favorito per il Gran Premio di Monza.
“Abbiamo fatto i compiti per questa pista – evidenzia in conferenza stampa il pilota della Red Bull, leader del Mondiale – ma non so se sarà sufficiente. Però possiamo essere competitivi”. Versteppen è curioso di vedere come andrà la Sprint Qualifying: “Non sono però così sicuro ci saranno tanti sorpassi. L’anno scorso in gara c’era un trenino con il DRS. Speriamo di non dover sorpassare troppi avversari”. Verstappen ha anche confermato che non cambierà il motore a Monza, evitando così la penalizzazione in griglia.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Scherma: torna a Roma la maratona ‘A fil di Spada’
Domenica davanti al Pantheon il Memorial Musumeci Greco
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 settembre 2021
18:23
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La scherma torna in piazza della Rotonda, con una pedana di 12 metri montata proprio davanti al Pantheon, domenica prossima 12 settembre alle 16,30, per l’undicesima edizione di ‘A Fil di Spada’.
Sarà una maratona di assalti, tra allievi, maestri e campioni dell’Accademia Musumeci Greco, a cominciare da Edoardo Giordan reduce dalla Paralimpiadi di Tokyo.
Il tutto, presentato da Novella Calligarsi e Renzo Musumeci Greco, in memoria di Enzo Musumeci Greco, inventore della scherma scenica e protagonista del grande cinema italiano dagli Anni Quaranta agli anni Settanta.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Moto: ad Aragon riecco Vinales, Dovizioso ‘caldo’ per Misano
Spagnolo debutta su Aprilia, Marquez tra favoriti, fiducia Rossi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 settembre 2021
18:58
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dal debutto di Maverick Vinales sull’Aprilia al ritorno in MotoGp di Andrea Dovizioso a Misano al fianco di Valentino Rossi fiducioso per il suo weekend iberico. Il Gran Premio di Aragon si accende con le ultime novità che rafforzano la presenza dell’Italmoto nella classe regina delle due ruote.
Tra i favoriti, oltre al leader del Mondiale Fabio Quartararo, spicca Marc Marquez: nel 2020 lo spagnolo lasciò vacante il trono di Aragon, in cui è imbattuto di fatto dal 2016. “Fabio sta facendo la differenza – sottolinea l’ex campione del mondo – mi ricorda me quando vincevo e tutto andava bene. Il mio obiettivo è arrivare nella top five, è vero che è una pista sinistrorsa, ma non è come il Sachsenring. So dove sono adesso, non sono al massimo, ma meglio rispetto a prima della pausa estiva” Attesi al primo Gp insieme Vinales e Aprilia: “Non vedo l’ora di tornare in pista. I ragazzi di Aprilia sono motivati, ho percepito tanto entusiasmo e voglia di crescere”, ha detto lo spagnolo ex Yamaha che per l’occasione ha postato sui social l’immagine con la figlia Nina in braccio: “Anche lei fa già parte del gruppo Aprilia!”. Al fianco di Vinales c’è Aleix Espargaró, protagonista nell’ultimo GP di Silverstone con uno storico podio: “Possiamo lottare per le migliori posizioni, il risultato in Gran Bretagna lo ha confermato. Vincere ad Aragon? Perché no… “. Per l’esordio di Dovizioso con la Yamaha Petronas bisognerà aspettare il Gp di Misano in programma nel weekend del 17-19 settembre, ma intanto l’ex ducatista “spinge” il suo nuovo team ad Aragon: “Sono felicissimo di tornare in pista a Misano.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Hamilton ‘nessun veto su Russell, sarà compagno veloce’
Gli ho scritto congratulazioni, non so se farà meglio di Bottas
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
09 settembre 2021
19:21
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Non ho mai messo il veto sulla scelta di un compagno di squadra, non è proprio il mio stile. Ho scritto a Russell per congratularmi con lui”.
Lewis Hamilton, durante la conferenza del Gran Premio di Monza, dice di aver “dato un feedback positivo sia su Russell che su Bottas” nella scelta che ha portato il giovane pilota inglese sul sedile della Mercedes per il 2022: “In definitiva è stata una decisione di Toto e del consiglio di amministrazione. Non so cosa aspettarmi da George. Non ripongo comunque alcuna aspettativa su di lui. Ha già dimostrato di essere estremamente talentuoso e molto veloce.
Non posso dire con certezza se sarà più veloce o più lento di Valtteri perché non ho ancora corso con lui, ma non ho dubbi che sarà veloce”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e Salute: Diego Nepi Molineris nominato direttore generale
Cozzoli “scelta giusta perchè interna e premia professionalità”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 settembre 2021
20:03
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il Consiglio di amministrazione di Sport e Salute, su proposta del presidente e amministratore delegato, Vito Cozzoli, ha nominato all’unanimità Diego Nepi Molineris direttore generale.
All’interno della società, Nepi Molineris ricopriva già il ruolo di responsabile dell’area Marketing e sviluppo.
Il presidente Cozzoli ha commentato: “Faccio i miei più sinceri auguri a Diego Nepi. E’ la scelta giusta perché interna e perché premia la competenza e la professionalità. Sono certo che con il nuovo direttore generale Sport e Salute potrà crescere ancora ed essere sempre più operativa al servizio dello sport”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e Salute: Nepi dg;Vezzali,ho caldeggiato questa scelta
Sottosegretario, ‘lui ha freschezza pragmatica e visionaria’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 settembre 2021
20:13
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Fin dal mio insediamento ho espresso l’intenzione di rilanciare Sport e Salute. Ho fortemente voluto e caldeggiato questa scelta che è una svolta che permetterà di rendere più efficiente la società.
In tal senso ho trovato la condivisione del presidente ed ad, Vito Cozzoli, che ha proposto la soluzione del direttore generale per rendere la società più operativa. Adesso lo sport italiano potrà contare della freschezza, pragmatica e visionaria, di Diego Nepi Molineris”.
Così la sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali, sulla nomina del direttore generale di Sport e Salute.
“Nepi da anni ricopre un ruolo apicale nella società – il commento della Vezzali – ed è tra i protagonisti dei successi degli Internazionali d’Italia di tennis, di Piazza di Siena, del 6 Nazioni di Rugby solo per citarne alcuni. Buon lavoro al neo direttore generale ed a tutta Sport e Salute”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e salute: festa di fine estate al Foro Italico Camp
Vito Dell’Aquila e Maria Centracchio protagonisti dell’evento
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 settembre 2021
20:31
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Festa di fine estate al Foro Italico Camp, a Roma. Nel pomeriggio famiglie e bambini si sono ritrovati per celebrare il penultimo giorno di centro estivo, con la sorpresa di trovarsi di fronte la medaglia d’oro olimpica del taekwondo, Vito Dell’Aquila, la medaglia di bronzo olimpica di judo Maria Centracchio e i Legend Andrea Minguzzi e Massimiliano Rosolino.
Selfie per tutti e attestati di partecipazione ai bambini di quest’ultima settimana. Al Foro Italico Camp si è conclusa una stagione con numeri record: 1.118 partecipanti totali per 12 settimane, che hanno praticato più di 60.000 ore di sport.
Intervenendo alla cerimonia di chiusura della stagione estiva, insieme con i consiglieri di amministrazione Simona Cassarà, Francesco Landi e al consigliere della Corte dei Conti Roberto Benedetti, il presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli, ha ringraziato i presidenti federali, i campioni olimpici presenti e tutti i bambini con le loro famiglie.
“Questa per noi è una grande festa dello sport. Siamo felici delle oltre 200 presenze al giorno che testimoniano il successo di un progetto che ha solo due anni di vita e ha coinvolto 19 federazioni e messo a disposizione le nostre risorse tecniche e valoriali”. Cozzoli ha aggiunto: “Abbiamo aperto da due anni il Parco del Foro Italico alla cittadinanza: con il camp, con Urban Sport, con le promozioni per gli over 65, con la palestra a cielo aperto della Grand Stand Arena che è diventata il modello per altri parchi attrezzati nel progetto di Sport nei Parchi”.
Il giovanissimo campione olimpico Dell’Aquila è stato preso d’assalto dai bambini e dalle bambine. “Mi ha fatto veramente piacere vedere tutti questi ragazzi che danno l’anima in quello che fanno mettendo tanta passione – ha detto Dell’Aquila -.
Praticate lo sport perché può farvi solo bene”. “Tuffatevi, inseguite i vostri sogni e soprattutto fate tanto sport” sono le parole di incoraggiamento del Legend ed ex campione olimpico Massimiliano Rosolino ai bambini seduti sul prato.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Golf: BMW PGA; Laporta parte bene, è 7/o. F.Molinari 12/o
In Inghilterra Migliozzi 51/o. Aphibarnrat e Bezuidenhout leader
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 settembre 2021
21:19
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
A Virginia Water, nel Surrey (Inghilterra), il primo giro del BMW PGA Championship viene sospeso anzitempo, con ancora 9 giocatori in campo, per l’arrivo dell’oscurità. Nel terzo evento delle Rolex Series dell’European Tour 2021 – l’ultimo appuntamento utile, per i giocatori del Vecchio Continente, per conquistarsi un posto nel team Europe che affronterà gli Usa nella Ryder Cup del Wisconsin (24-26 settembre) – ottimo inizio per Francesco Laporta.
Il pugliese, miglior azzurro all’Open d’Italia (quarto), è 7/o con 68 (-4) a quattro colpi dalla vetta occupata dal sudafricano Christiaan Bezuidenhout e dal thailandese Kiradech Aphibarnrat, in testa con 64 (-8).
Sei birdie e quattro bogey per Laporta, che precede in classifica Francesco Molinari. Buon avvio anche per il torinese, 12/o con 69 (-3) dopo un giro avvalorato da quattro birdie e sporcato da un bogey. Mentre Guido Migliozzi, l’italiano più atteso della competizione (con una vittoria o un secondo posto centrerebbe la qualificazione alla Ryder Cup americana), è 51/o con 71 (par).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Malagò, ‘Vaccino? Obbligo brutto, ma bisogna tutelare tutti’
N.1 Coni, ‘Anche nello sport questo discorso è inevitabile’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 settembre 2021
21:22
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Obbligo o persuasione del vaccino? Obbligare è sempre brutto nella vita, ma se non si riescono a ottenere risultati bisogna pensare a qualcosa di diverso per tutelare gli altri. Questo discorso anche nello sport è inevitabile”.
Lo ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò, intervenuto a ‘In Onda’ su La7.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Malagò, grazie a vittorie sport diventato centrale nel Paese
N.1 Coni, ‘Azzurri ci hanno reso orgogliosi essere italiani’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 settembre 2021
21:40
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Credo che grazie alle vittorie delle atlete e degli atleti, lo sport è diventato centrale nel Paese. Questo è un Paese che culturalmente ha fatto un salto in avanti.
Oggi siamo tutti orgogliosi di essere italiani”. Così il presidente.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: il diamante dopo l’oro, è l’anno di Tamberi
Trionfa a Zurigo ed è il primo italiano a vincere la Diamond League
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 settembre 2021
21:28
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ha scritto la storia a Tokyo, ha aggiunto un’altra fantastica pagina a Zurigo. Dopo l’oro olimpico in Giappone, Gianmarco Tamberi è il primo italiano di sempre a conquistare il diamante della Wanda Diamond League, il massimo circuito mondiale dell’atletica.
Il campione olimpico del salto in alto trionfa nella finale dello stadio Letzigrund con la misura di 2,34 e fa impazzire il pubblico con uno show straordinario, in pedana e fuori: un trascinatore con pochi eguali nell’atletica mondiale.
Il saltatore delle Fiamme Oro, che dopo il trionfo per festeggiare tira fuori da una borsa la medaglia d’oro di Tokyo se la mette al collo e, avvolto in un tricolore, va a farsi foto e selfie con il pubblico, è perfetto fino a 2,30, con tutte le quote superate alla prima prova, poi ricorre al secondo tentativo per oltrepassare 2,32 e si prende anche un superlativo 2,34 al secondo assalto. Così Tamberi, oltre al trofeo creato dalla celebre gioiellerie Beyer, un’istituzione a Zurigo, porta a casa anche i 30mila dollari del prize money e chiuderà la stagione al primo posto nel ranking mondiale superando il bielorusso Nedasekau (bronzo a Tokyo) e intanto al ‘Weltklasse’ riceve l’applauso di tutti gli altri big mondiali, durante e dopo i suoi salti. Ma non solo degli altri campioni, ma anche del pubblico di Zurigo, competente e appassionato, che ad ogni salto si spella le mani per Gimbo. Poi, terminato lo show in pedana con il successo a quota 2.34, cominciano i selfie, gli abbracci, la corsa con il diamante tra le mani. Non lo aveva ancora vinto nessuno, tra gli italiani, ma adesso il tabù è infranto.
Tamberi diventa anche il quarto a vincere la propria gara al meeting di Zurigo dopo Cova, Panetta e Donato.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ma a Zurigo è spettacolo anche nell’asta, con il solito Duplantis che vince e poi fallisce i tre tentativi al record del mondo con 6.19, mentre in campo femminile la russa Anzhelika Sidorova, campionessa del mondo a Doha, argento olimpico a Tokyo, diventa la quarta donna della storia a superare quota cinque metri, imponendosi con 5.01 sulla pedana del Letzigrund. Due proiettili da 9.87 e da 10.65 nei 100 metri, dove Fred Kerley (Stati Uniti) ed Elaine Thompson-Herah (Giamaica) non lasciano scampo ai rivali nello sprint. L’argento olimpico Kerley, che nell’ultimo aggiornamento ha superato l’azzurro campione olimpico Marcell Jacobs al primo posto del ranking mondiale, è il re della Diamond con una volata magistrale, contro un vento di -0.4: battuti il canadese Andre De Grasse che pareggia il personale a 9.89 e lo statunitense Ronnie Baker (9.91). Sotto i dieci secondi anche Trayvon Bromell (9.96). Nono Yupun Abeykoon (10.25), il cingalese dell’Atletica Futura Roma. Tra le donne jet, il successo in Diamond League completa la favolosa stagione della giamaicana Thompson tre volte d’oro a Tokyo: negli ultimi trenta metri, con un tempo che a Zurigo non si era mai corso (10.65/+0.6), scappa via alla britannica Dina Asher-Smith (10.87) e alla svizzera Ajla Del Ponte (10.93). Nel salto triplo sorride il carabiniere emiliano Tobia Bocchi, che si piazza quarto e si complimenta con il portoghese oro di Tokyo Pedro Pichardo, autore di uno splendido 17.7, vincitore oggi davanti a Hugues Fabrice Zango (Burkina Faso, 17,20) e all’algerino Yasser Triki (17,03). Nella notte del Weltklasse non tradisce Paolo Dal Molin (Fiamme Oro). Il primatista italiano dei 110 hs è quinto nella finale del massimo circuito, con il crono di 13.43 per coronare una stagione che l’ha riportato ad alti livelli internazionali, con la chicca del bronzo degli Euroindoor. Vince lo statunitense Devon Allen, quarto ai Giochi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo: 5 medaglie alla Puglia, Regione premia i protagonisti
Festa dell’Orgoglio Pugliese anche per i vincitori paralimpici
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
BARI
10 settembre 2021
12:58
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Vengono dalla Puglia ben cinque delle 40 medaglie olimpiche vinte dall’Italia a Tokyo 2021: sono i tre ori di Palmisano, Stano e Dell’Aquila, con il doppio argento di Samele, e la Regione Puglia ha deciso di premiare i protagonisti di queste Olimpiadi. E anche gli atleti dei Giochi paralimpici, in una cerimonia – mercoledì 15 settembre alle 18 al Teatro Kursaal Santalucia di Bari – che chiama festa ed è dedicata all’Orgoglio Pugliese.

Il governatore Michele Emiliano consegnerà il premio “Radice di Puglia” ad Antonella Palmisano (oro nei 20 km
 di marcia femminile), Massimo Stano (oro nei 20 km di marcia maschile), Vito dell’Aquila (oro nel Taekwondo categoria 58 kg maschile), Luigi Samele (doppio argento nella sciabola individuale
 e a squadre), Vittoria Bianco (oro nella staffetta femminile 4×100 metri stile libero) e Luca Mazzone (argento nel ciclismo cronometro individuale H2, argento nella gara in linea H1-H2 e oro nella staffetta handbike H1-5).
“Lo sport nasce dal territorio – si legge in una nota della Regione Puglia – per questo la serata sarà dedicata alle atlete e agli atleti che hanno partecipato alle Olimpiadi e ai tecnici che li hanno formati nelle società sportive pugliesi. Olimpici e tecnici riceveranno una targa in segno di gratitudine per aver portato alti i valori della Puglia”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Monza; sprint race e gara, doppia sfida per Lewis e Max
Bottas terzo incomodo, Ferrari a caccia di un’occasione
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 settembre 2021
15:34
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La sprint race, nuovo format della Formula 1, torna protagonista a Monza dopo il debutto di Silverstone che ha visto trionfare Max Verstappen. Stavolta, per il Gran Premio d’Italia, è Lewis Hamilton il favorito con un leggero vantaggio sul rivale della Red Bull.
I betting analyst di Sisal Matchpoint vedono avanti il britannico a 1,85, con un discreto vantaggio su Verstappen, proposto a 2,50. Sono sempre loro due che, sulla carta, hanno maggiori chance di giocarsi il successo. Lontano, infatti, Valtteri Bottas, la cui vittoria nella sprint vale 7,50. Per quanto riguarda le Ferrari, Charles Leclerc paga 50 volte la posta, mentre Carlos Sainz è ancora più indietro, a 66. Anche per la la gara di domenica ci sarà un testa a testa tra l’inglese e l’olandese, entrambi dati a 2,10 per la vittoria. Il podio dei favoriti è completato da Bottas, un cui trionfo è in quota a 12. Più alte quelle per un successo della Ferrari: Charles Leclerc, vincitore due anni fa, si gioca a 33, mentre Carlos Sainz a 66. Pagherebbe centro colte la posta un bis di Pierre Gasly con l’Alpha Tauri.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: riscatto Bottas a Monza. ‘Ora sono più rilassato’
Ferrari in quarta fila, vogliamo raccontare storia diversa
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 settembre 2021
21:31
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ una festa a metà per Valtteri Bottas. Il finlandese, appena silurato dalla Mercedes per finire al volante della meno performante Alfa Romeo, conquista il ruolo di “King of the Sprint” del venerdì ma domenica verrà penalizzato a prescindere dal risultato della Sprint Qualifying per aver cambiato il suo quarto motore.
Il finlandese, finalmente, sorride. Scaricato dalla pressione di dover competere contro un sette volte campione del mondo e motivato da un ruolo da capitano e non più da fido scudiero: “Ora sono più rilassato dopo aver risolto la mia situazione per il futuro. Ho fatto un bel giro, è stata una bellissima sensazione. Voglio raccogliere il massimo domani”.
Al suo fianco, come un’ombra, Lewis Hamilton. L’inglese battaglia con Verstappen, terzo, e avverte Bottas che “ogni punto conta”. Il sottointeso: anche i tre che verranno assegnati al vincitore della Sprint Qualifying, quindi niente scherzi. “Sia io che Max – spiega l’inglese – abbiamo buttato via qualche punto di troppo, ora ho il dovere di sfruttare questa occasione. Bottas ha fatto un giro super, se l’è meritato”. Hamilton, però, fa trapelare un certo grado di nervosismo. Intervistato da Felipe Massa, sconfitto nel Mondiale 2008 solo all’ultima curva, si lascia andare ad una risposta piuttosto brusca: “Tu lo sai cosa vuole dire perdere per un punto”.
Più tranquillo appare Verstappen, conscio che il motore Mercedes è imprendibile e quindi di avere poco da perdere: “Per noi Monza sarà sempre una pista difficile ma in ottica gara siamo più vicini”. Le Ferrari restano distanti ma emozionano il pubblico, tornato ad urlare all’autodromo dopo il Gran Premio “virtuale” di un anno fa. Ci sono tanti bambini, ragazzi. Tutti vestiti di rosso. “Pochi ma belli”, li descrive Binotto. Il settimo posto di Sainz e l’ottavo di Leclerc non può soddisfare ma le difficoltà del propulsore rendono impossibile fare di meglio. “Sono felice del mio giro – spiega Sainz – ma non è sufficiente, vogliamo fare di più. Sappiamo di avere delle debolezze su questa pista ma rispetto all’anno scorso siamo migliorati molto”.
Più complicato il pomeriggio di Leclerc. La sua macchina viene “scoperchiata” nel Q1 per cercare di risolvere un problema all’elettronica della vettura, divenuta instabile per un freno-motore che va ad intermittenza. “Mi ha rallentato – rivela il monegasco -. La macchina non era facile da guidare e per questo l’ottavo posto non è male. La McLaren qui è molto forte, noi dovremo portare qualche punto a casa”. E’ una gara nella gara. Norris e Ricciardo puntano dichiaratamente al podio. “La differenza – evidenzia Binotto, convinto che il problema alla macchina di Leclerc sia risolto – è tutta nel motore. Quella ventina di cavalli in meno a Monza si fanno sentire. Tra domani e domenica ci saranno due partenze: sono due belle opportunità per guadagnare posizioni”. La Ferrari dovrà comunque giocare in difesa, in attesa della rivoluzione attesa per il 2022. “Ci stiamo allenando bene – spiega il Team Principal, utilizzando una metafora calcistica -, la squadra si impegna e si trova bene. Vogliamo raccontare una storia diversa”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ciclismo, Europei: Ciabocco argento nella gara donne Juniores
La prova a Trento è stata vinta dall’atleta tedesca Riedmann
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 settembre 2021
16:22
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La marchigiana Eleonora Ciabocco ha ottenuto la medaglia d’argento nella prova in linea donne Juniores, agli Europei di ciclismo in corso a Trento. La gara è stata vinta, dopo una volata ristretta, dalla tedesca Linda Riedmann, in 1h53’09”; bronzo alla francese Eglantine Rayer, a 1″.
Quarta un’altra azzurra, Francesca Barale, sempre a 1″; ottava Carlotta Cipressi, staccata di 1’10”. La gara si è disputata sul percorso lungo 67,6 chilometri, con partenza e arrivo nella piazza Duomo a Trento. La gara presentava un dislivello di 1.250, un’altezza minima di 189 metri, massima di 368.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Agli Us Open va in scena la finale delle ‘teen’
Entrambe del 2002, fra Fernandez e Raducanu in palio titolo donne
x
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 settembre 2021
17:31
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il nuovo che avanza a grandi falcate. Basta poco per fornire una raffigurazione fedele alla finale femminile degli Us Open di tennis. A Flushing Meadows, la canadese Leylah Fernandez è stata per qualche ora la più giovane giocatrice in finale di uno slam dai tempi della russa Maria Sharapova nel 2004, grazie al successo in tre set sulla bielorussa Aryna Sabalenka, n.2 al mondo.
Il record è però stato riscritto dalla britannica Emma Raducanu, anche lei come la rivale classe 2002, ma nata a novembre. E’ così, New York, è maturata la finale più impronosticabile alla vigilia del torneo a stelle e strisce, che per la prima volta ha visto una giocatrice partita dalle qualificazioni arrivare fino alla finale di un torneo dello slam.
A firmare l’impresa è stata la Raducanu, che ha sconfitto nell’ordine Schoofs, Bolkvadze, Sherif nelle qualificazioni; poi Voegele, Zhang, Sorribes, Rogers, Bencic e Sakkari nel tabellone principale. Un evento che resterà scolpito sulle pareti dei grattacieli della Grande mela. La giovanissima tennista, madre cinese e padre romeno, ha impressionato per la dimostrazione di forza nel match con la greca Sakkari che, al di là dei primi quattro game, è stata travolta da una tennista completa: dotata di un servizio insidioso, di un risposta pesante, ma soprattutto di un rovescio impressionante. La greca, perso il primo set per 6-1 e andata subito sotto di un break anche nel secondo, ha dovuto fare gli straordinari affinché il passivo non fosse ancor più consistente.
Lo Us Open 2021 è così divenuto il torneo delle teenager, ma di livello altissimo. Dal 1999 una finale femminile a Flushing Meadows non vedeva una contro l’altra due atlete così giovani: allora capitò a Serena Williams e Martina Hingis. Adesso è il turno di Raducanu e Fernandez dare vita a una finale che promette scintille. “Sono in finale e non ci posso credere – ha detto Raducanu -, poi visto che vengo dalle qualificazioni non dovrei tecnicamente sentire nessuna pressione per la finale”.
“Io volevo solo raggiungere una finale – le parole di Fernandez -, a preoccuparmi per come andrà ci penserò al momento”.
Una cosa è certa: negli States sono state loro a dimostrarsi al momento le più forti del tennis mondiale e a questo punto il pronostico è più che mai apertissimo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Moto, Aragon: Ducati Miller vola in libere, poi Aprilia Espargaro
Solo 18/o Rossi, settimo Quartararo, sesto Bagnaia
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 settembre 2021
16:48
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ la Ducati di Jack Miller la moto più veloce nelle libere due del Gran Premio di Aragon classe MotoGp. Con il tempo di 1’47”613 l’australiano ha preceduto l’Aprilia di Aleix Espargarao (+0”273) e la Yamaha di Cal Crutchlow (+0”284).

Sesto tempo per la Ducati di Francesco Bagnaia (+0”419) davanti a Fabio Quartararo (+0”421). Ancora lontano dai primi Valentino Rossi solo diciottesimo (+1”036) davanti all’Aprilia di Maverick Vinales (1”142).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pallavolo:Europei; Italia, domenica la Lettonia negli ottavi
Balaso: Pensiamo al nostro gioco e a esprimere le nostre qualità
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 settembre 2021
17:32
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La 32esima edizione dei Campionati Europei entra nel vivo: da domani, infatti, si giocheranno gli ottavi di finale della rassegna continentale; le prime partite si disputeranno a Danzica che ospiterà le formazioni delle pool A e C, mentre a Ostrava, da domenica, giocheranno le squadre dei gironi B – tra le quali l’Italia – e D.
Gli azzurri saranno i primi a scendere in campo in Repubblica Ceca e lo faranno alle ore 16 contro la Lettonia.
Alle ore 19 è invece in programma la gara tra la Germania di Andrea Giani e la Bulgaria di Silvano Prandi.
In casa Italia si vive con serenità questa prima giornata di riposo, arrivata dopo una fase preliminare durante la quale i ragazzi di Ferdinando De Giorgi hanno collezionato cinque vittorie in altrettante gare, al pari di Polonia (pool A) e i campioni olimpici della Francia (pool D). Se da un lato c’è soddisfazione, dall’altro rimane alta la concentrazione in virtù dell’importanza della posta in palio, con giocatori e staff consapevoli del fatto che nei match da dentro o fuori non si può sbagliare.
Tra gli azzurri che hanno già vissuto momenti simili in passato c’è Fabio Balaso: “Siamo molto soddisfatti di come sono andate le cose in questa prima fase, cinque vittorie su cinque è sicuramente un buon risultato che ci rende felici, ma ora siamo già tutti proiettati sulla prossima gara che sarà fondamentale per il nostro cammino, il nostro è un gruppo molto giovane nel quale riusciamo a stare bene tra di noi e a esprimere un bel gioco di squadra, si è creato un bellissimo clima. Ora dobbiamo solo pensare a continuare a lavorare con questa continuità”.
Balaso parla poi del prossimo impegno: “Quella di domenica sarà una gara emozionante che andrà affrontata con determinazione, sarà importante partire carichi e farci trovare subito pronti perché gli avversari non ci regaleranno nulla. Noi dobbiamo giocare con serenità, pensando solo a esprimere le nostre qualità e rimanendo focalizzati su ciò che prepariamo in allenamento; il resto verrà da sé”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cinema: Vivere da Sportivi premia Fair-Play 2021 film Il buco
‘Per aver saputo evidenziare i più alti valori etici e sportivi’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 settembre 2021
17:37
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il buco di Michelangelo Frammartino ha vinto il premio 2021 ‘Fair-play al cinema-Vivere da sportivi, “per aver saputo evidenziare i più alti valori etici e sportivi”. “Il balletto, atleticamente sorprendente, del regista speleologo nella profondità della terra e i voli sui tetti, i prati e i grattacieli sono un inchino al gioco non drogato tra essere umano e natura”, si legge nella motivazione.
La giuria di Vivere da sportivi, capitanata da Roberto Silvestri, giornalista e critico cinematografico; Adele Ammendola, giornalista Rai; Mariuccia Ciotta, giornalista e critico cinematografico; Anna Maria Pasetti, critico e giornalista cinematografica; Raffaele Meale, critico cinematografico ha assegnato anche una menzione speciale a ‘Il Collezionista di Carte’ di Paul Schrader. Katia Rossi ideatrice del premio e coordinatrice della giuria, ricorda che ‘Lo sport come il cinema sono un linguaggio universale per sognare’. La parola sport e la parola film si pronunciano nello stesso modo praticamente in ogni parte del mondo, e i sogni non si possono fermare. “Solo la narrazione sportiva o cinematografica, diretta o indiretta – dichiara Monica Promontorio, presidente dell’Associazione VDS (Vivere da Sportivi) – riesce a promuovere, su scala mondiale, comportamenti etici e valori sociali più consapevoli, perché la forza comunicativa dei due linguaggi ha il potere di smuovere emozioni, passioni, sogni e desideri e, quindi, anche il senso etico e l’approccio responsabile alla quotidianità degli atleti medagliati, ma anche di chi pratica lo sport a livello amatoriale”. Un messaggio speciale per il Premio “Il Fair Play al Cinema 2021” arriva dalla campionessa paralimpica a Tokyo 2020, Martina Caironi: “Si può andare oltre, si può superare la disabilità, si può fare qualcosa di grande e vincere battaglie importanti”.   CINEMA

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Gp Monza: Bottas vince qualifiche per Sprint race
Hamilton secondo davanti a Verstappen; Sainz 7/o, Leclerc 8/o
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
10 settembre 2021
19:06
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Valtteri Bottas conquista le qualifiche del venerdì e partirà davanti a tutti nella Sprint Qualifying al Gran Premio di Monza. Secondo Hamilton davanti a Verstappen.
Settime e ottave le Ferrari di Sainz e Leclerc.
Decimo Giovinazzi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1:Monza, Bottas ‘risolto il mio futuro,ora più rilassato’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
10 settembre 2021
19:20
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il passaggio all’Alfa Romeo ha tolto tanta pressione a Valtteri Bottas, primo nelle qualifiche del venerdì a Gran Premio di Monza. Lo ammette lo stesso pilota della Mercedes, intervistato a caldo dalla tv della Formula Uno: “Ora sono più rilassato dopo aver risolto la mia situazione per il futuro.
Ho fatto un bel giro, una bellissima sensazione”. Il finlandese punta a vincere la Sprint Qualifying: “Mi aspetto di raccogliere il massimo dal bottino dei punti, la priorità sarà partire bene”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Monza, Hamilton ‘Bottas super, ogni punto conta’
Siparietto con Massa, ‘tu sai cosa vuol dire perdere di poco’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
10 settembre 2021
19:29
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Curioso siparietto tra Lewis Hamilton e Felipe Massa, intervistatore speciale per la Formula Uno al Gran Premio di Monza. Il brasiliano, sconfitto per una sola lunghezza dall’inglese nel Mondiale del 2008, paragona quella lotta a quella di oggi con Verstappen e Hamilton risponde con il sorriso ma in maniera piuttosto brusca: “Tu lo sai bene cosa vuole dire perdere un Mondiale per un punto, quindi ogni punto conta.
Sia io che Max ne abbiamo buttati via qualcuno, ora ho il dovere di sfruttare la Sprint Qualifying”. Hamilton rende poi onore a Bottas che lo ha battuto oggi per poco meno di un decimo: “Ha fatto un giro super, si è meritato questo primo posto”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1:Verstappen, Monza pista difficile per noi,ma siamo vicini
Olandese, ‘domani abbiamo un’ora per migliorare il passo’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
10 settembre 2021
19:31
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Per noi Monza sarà sempre una pista difficile. Abbiamo fatto più fatica del previsto nelle libere ma siamo andati meglio in queste qualifiche per la Sprint Qualifying.
In ottica gara siamo più vicini”. Max Verstappen, terzo dopo le due Mercedes, preferisce vedere il bicchiere mezzo pieno dopo il venerdì. “Domani – la speranza del pilota Red Bull, intervistato dalla tv della Formula Uno -abbiamo un’ora per migliorare il passo”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Monza, Sainz ‘felice del mio giro ma voglio fare di più’
Risultato non è sufficiente, abbiamo debolezze
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
10 settembre 2021
19:48
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo delle debolezze su questo circuito ma rispetto all’anno scorso siamo migliorati molto, siamo entrambi in Q3. Sono contento della mia qualifica però non è sufficiente, vogliamo fare di più”.
Carlos Sainz, settimo al venerdì di Monza, non crede che la Sprint Qualifying e la gara di domenica avranno un copione diverso per la Ferrari. “Questo è il nostro passo – ammette lo spagnolo a Sky -, non credo che abbiamo molto più di questo. Potrebbe aiutarci fare due buone partenze per poi mantenere la posizione”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1:Monza, Leclerc ‘problema tecnico mi ha rallentato’
Macchina difficile da guidare, così ottavo posto non è male
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 settembre 2021
19:57
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il problema al freno-motore della sua Ferrari, aperta nel cofano ai box durante il Q1, “non è stato piacevole” ma Charles Leclerc, ottavo al venerdì di Monza, spera di “sistemare tutto” per domani per gareggiare al meglio. “Non andrò nei dettagli – spiega il pilota monegasco a Sky – ma questo problema ci ha rallentato.
La macchina era difficile da guidare? Sì. Per questo l’ottavo posto non è male”. In vista della Sprint Qualifying Leclerc rileva di non volere prendere “troppi rischi”: “La McLaren qui è molto forte, noi dovremo portare a casa punti per la classifica costruttori”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ciclismo: Italdonne non fallisce, Zanardi vince oro
Nella prova in linea Under 23. Argento Ciabocco fra le Juniores
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 settembre 2021
20:45
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Piovono medaglie sugli azzurri agli Europeo di ciclismo, in corso a Trento. Oggi ne sono arrivate altre due dalle donne, grazie alla straordinaria prova di Silvia Zanardi, che ha vinto l’oro nella prova in linea Under 23, e a Eleonora Ciabocco, argento nella prova in linea riservata alla categoria Juniores.
La Zanardi si è imposta allo sprint in piazza Duomo, bruciando l’ungherese Blanka Vas, che si è presa la medaglia d’argento. Il bronzo, invece, è andato alla francese Evita Muzic. La gara si è disputata su un percorso lungo 80,8 chilometri, che presentava un dislivello di 1.500. Ottima la prova delle ragazze azzurre che hanno costretto a una naturale selezione sulla salita di Poco e preso in mano il comando delle operazioni. Nel finale è stata Gaia Realini ad accelerare in salita e a dare il via all’azione decisiva che ha visto protagoniste la Zanardi, la Vas e la Muzic. Sul rettilineo finale è stata l’ungherese Vas a lanciare una lunghissima volata, ma la Zanardi ha retto e fatto valere le proprie doti di velocista. La marchigiana Eleonora Ciabocco, nel primo pomeriggio, ha ottenuto la medaglia d’argento nella prova in linea donne Juniores. La gara è stata vinta, dopo una volata ristretta, dalla tedesca Linda Riedmann, in 1h53’09”; bronzo alla francese Eglantine Rayer, a 1″. Quarta un’altra azzurra, Francesca Barale, sempre a 1″; ottava Carlotta Cipressi, staccata di 1’10”. La gara si è disputata sul percorso lungo 67,6 chilometri, con partenza e arrivo nella piazza Duomo a Trento. La gara presentava un dislivello di 1.250, un’altezza minima di 189 metri, massima di 368. Domani toccherà agli uomini e ancora alle donne: alle ore 9 è in programma la prova in linea Under 23, che si disputerà sulla distanza di 133,6 chilometri, con un dislivello di 2.500 metri; alle 14,15 sarà la volta della prova Elite donne, sulla distanza di 107,2 chilometri e un dislivello di 2 mila metri.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Us Open; Medvedev primo finalista
Battuto il canadese Auger-Aliassime 6-4, 7-5, 6-2
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 settembre 2021
00:04
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Daniil Medvedev è il primo finalista degli Us Open. Il russo ha battuto in semifinale il canadese Felix Auger-Aliassime in tre set con il punteggio di 6-4, 7-5, 6-2.
Medvedev – alla seconda finale dello slam newyorchese – affronterà il vincente della sida tra il numero uno al mondo, Novak Djokovic ed il tedesco Alexander Zverev.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Us Open: Zverev ko dopo 5 set, Djokovic in finale
Domani contro Medvedev serbo cerca Grande slam e record di major
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 settembre 2021
05:32
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Novak Djokovic elimina dopo cinque set Alexander Zverev e raggiunge Daniil Medvedev in finale degli Us Open di tennis.
Sul cemento di Flushing Meadows il 34enne serbo n.1 al mondo, che ai quarti di finale del torneo newyorkese aveva eliminato Matteo Berrettini, ha dovuto faticare sul cemento per battere il 24enne tedesco n.4 dell’Atp: 4-6 6-2 6-4 4-6 6-2 il punteggio finale.

Djokovic – che quest’anno ha già vinto Australian Open, Roland Garros e Wimbledon – proverà domani a realizzare il Grande slam e a scavalcare Roger Federer e Rafael Nadal per numero totale di titoli conquistati nei quattro tornei major.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Novak Djokovic elimina dopo cinque set Alexander Zverev e raggiunge Daniil Medvedev in finale degli Us Open di tennis.
Sul cemento di Flushing Meadows il 34enne serbo n.1 al mondo, che ai quarti di finale del torneo newyorkese aveva eliminato Matteo Berrettini, ha dovuto faticare sul cemento per battere il 24enne tedesco n.4 dell’Atp: 4-6 6-2 6-4 4-6 6-2 il punteggio finale.
Djokovic – che quest’anno ha già vinto Australian Open, Roland Garros e Wimbledon – proverà domani a realizzare il Grande slam e a scavalcare Roger Federer e Rafael Nadal per numero totale di titoli conquistati nei quattro tornei major.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Afghanistan: team cricket femminile potrebbe continuare a giocare
Segni apertura da parte presidente dell’Afghan Cricket Council
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 settembre 2021
11:29
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Le giocatrici di cricket afghane potrebbero ancora essere autorizzate a giocare. Lo ha annunciato il presidente dell’Afghan Cricket Council (ACB) a un canale televisivo australiana, in controtendenza rispetto alla linea dura dei talebani verso lo sport praticato dalle donne.
“Vi daremo la nostra chiara posizione su come consentiremo alle donne di giocare a cricket”, ha detto a Sbs il presidente dell’Afghan Cricket Council Azizullah Fazli. “Presto vi daremo buone notizie su come procederemo”, ha detto, aggiungendo che le 25 componenti della squadra femminile erano rimaste nel Paese e avevano scelto di non essere evacuate. Le sue dichirazioni sembrano contraddire il vice capo della commissione culturale dei talebani, Ahmadullah Wasiq, che mercoledì ha detto alla stessa emittente che “non era necessario” per le donne praticare sport. A seguito di queste dichiarazioni, l’Australia aveva minacciato di cancellare il primo storico match maschile tra i due Paesi, che si svolgerà a Hobart a novembre. Il capitano australiano Tim Paine ha intensificato la pressione ieri, affermando di ritenere che le squadre potrebbero ritirarsi dalla Coppa del Mondo del prossimo mese per protesta o boicottare le partite contro l’Afghanistan.
In una dichiarazione rilasciata durante la notte, l’ACB ha esortato l’Australia a non punire la sua squadra maschile per l’apparente divieto dei talebani, affermando che è “impotente a cambiare la cultura e l’ambiente religioso dell’Afghanistan”.
L’Australian Cricket Federation ha dichiarato oggi di essere rimasta in contatto con l’ACB e di aver “espresso la (sua) posizione in modo molto chiaro”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Monza, Leclerc cambia Power Unit ma nessuna penalità
Ieri problemi di elettronica per freno-motore
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
11 settembre 2021
11:54
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Charles Leclerc cambia il motore per il Gran Premio di Monza ma non incorrerà in nessuna penalità in griglia, partendo oggi pomeriggio all’ottavo posto nella Qualifying Sprint. La sua Ferrari monterà infatti la Power Unit 1, quindi un propulsore già usato e omologato.
Ieri la Power Unit di Leclerc aveva avuto dei problemi di elettronica che avevano causato delle difficoltà al freno-motore.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nadal con le stampelle,”starò fermo qualche settimana”
Annuncio social del maiorchino: “Trattamento al piede”
x
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 settembre 2021
20:19
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Rafael Nadal resterà lontano dai campi da tennis per qualche tempo. Lo ha annunciato lui stesso con un post sul suo profilo Instagram dove ha pubblicato una sua foto con le stampelle ed il piede sinistro fasciato.
Lo spagn olo si è sottoposto ad un trattamento al piede e ora dovrà osservare un periodo di riposo.
“Ciao a tutti, non comunico con voi attraverso i social da un po’ di tempo – ha scritto Nadal – Vi dico che ero a Barcellona con il mio team e l’equipe medica, per ricevere un trattamento al piede che mi porterà ad avere qualche giorno di riposo e qualche settimana fuori dal campo- Sono già tornato a casa e in fase di recupero. Grazie a tutti per il supporto!”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Monza; Sainz sbatte ad Ascari, Ferrari danneggiata
Rotte sospensioni e alettone davanti, libere interrotte
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
11 settembre 2021
12:41
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Ferrari di Carlos Sainz ha sbattuto alla Variante Ascari durante la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Monza, poi interrotta per togliere la vettura e pulire la pista. Lo spagnolo ha perso il retrotreno a metà curva e ha centrato il muro con il muso: il pilota è uscito da solo dalla macchina, riportando solo una botta.
La Ferrari invece ha le due sospensioni anteriori rotte e l’alettone danneggiato. I meccanici della scuderia di Maranello dovranno sbrigarsi per mettere in pista Sainz in vista della Sprint Qualifying di oggi pomeriggio.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Monza; Hamilton davanti a Bottas, 11/a Ferrari Leclerc
Mercedes imprendibili in seconde libere, 3/a Red Bull Verstappen
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
11 settembre 2021
13:14
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lewis Hamilton (1:23.246) regola tutti nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Monza, interrotte a lungo per l’incidente di Sainz all’Ascari.
L’inglese batte il compagno di squadra Bottas, “king of the sprint” del venerdì, di 2 decimi e il rivale nella lotta per il Mondiale Verstappen di 416 millesimi.
In difficoltà le Ferrari: Leclerc, che ha cambiato il motore, è undicesimo (+1.524); Sainz è ultimo (+2.878) ma con l’alibi di non aver potuto girare con le gomme morbide.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Monza: la Parabolica intitolata ad Alboreto
Moglie Nadia ‘felicissimi, lo desideravamo da tanto’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
11 settembre 2021
14:42
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Una cerimonia raccolta ma molto toccante per intitolare la Parabolica di Monza a Michele Alboreto, l’ultimo italiano ad aver vinto un Gran Premio al volante della Ferrari. Commosse la moglie Nadia e le figlie: “Siamo felicissime perché dopo un bel po’ di tempo si è avverata una cosa che desideravamo tanto.
Già dieci anni fa c’era stata una raccolta di firme che aveva superato quota 25.000 e, alla fine, gli hanno dedicato la curva che è il simbolo di Monza”.
Ad impreziosire l’evento, la sua Ferrari numero 27, ‘parcheggiata’ nell’iconica curva sopra un enorme disegno a ritrarre il casco del pilota di Rozzano, scomparso ormai vent’anni fa durante dei test al Lausitzring in preparazione della 24 Ore di Le Mans. Presenti anche l’ad della Formula Uno, Stefano Domenicali, il presidente dell’Aci, Angelo Sticchi Damiani, e il numero uno dell’Autodromo, Giuseppe Radaelli.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Moto Aragon: Ducati super con Bagnaia, Rossi a fondo
Doppietta Rossa con Miller, Quartararo 3/o, Aprilia Espargaro 6/a
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 settembre 2021
19:17
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ducati da sogno nelle qualifiche del Gran Premio di Aragon classe MotoGp. Francesco Bagnaia si è preso la pole position con un super tempo (1:46.322), davanti al compagno di squadra l’australiano Jack Miller.
Ultimo posto in prima fila di un ottimo Fabio Quartararo che nonostante la sua Yamaha non sia a suo agio sul circuito spagnolo manda un segnale importante in chiave gara e campionato. Malissimo Valentino Rossi che scatterà dalla ventunesima e penultima posizione sulla griglia di partenza che vede una Aprilia a due facce con Aleix Espargaro sesto e il nuovo arrivato Maverick Vinales diciannovesimo. In seconda fila anche la Honda di Marc Marquez e il talento Jorge Martin. Bel 9° tempo per Enea Bastianini con la Ducati Avintia.
‘Pecco’ è il primo italiano in pole al Motorland in top-class, mentre per la Ducati è la cinquantesima pole in MotoGp (la sesta quest’anno). “Mi sta venendo tutto bene questo weekend – sprizza di gioia Bagnaia – anche nelle FP4 siamo stati velocissimi. Non mi aspettavo di fare questo tempo, il record di Marquez durava dal 2015, è stato incredibile. E’ stato bello, ha dato gusto leggerlo sul dashboard”. Morale alle stelle anche per l’altro pilota della Rossa delle due ruote Miller: “Avrei dovuto frustrare di più la mia moto oggi…E’ stata una buona giornata, essere tornato con la GP21 e trovare questo feeling è – sottolinea il pilota australiano – bellissimo. Sono molto felice di essere tornato in prima fila per me e per tutto il team”. Ufficializzato intanto il calendario definitivo del Campionato del Mondo 2021 che prevede 18 Gran Premi senza ulteriori aggiunte. FIM, IRTA e Dorna Sports confermano con rammarico la cancellazione del Gran Premio della Repubblica argentina per cause di forza maggiore. L’appuntamento era stato precedentemente rimandato a causa della pandemia di Covid-19. Le restrizioni logistiche e i precedenti danni occorsi al circuito argentino hanno costretto a cancellare la tappa nel continente sudamericano. Il secondo Gran Premio che si terrà al Misano World Circuit Marco Simoncelli dal 22 al 24 ottobre 2021 prenderà il nome di Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia Romagna. Il produttore di caschi e partner di lungo termine della MotoGP™, Nolan, affiancherà il proprio nome all’evento che quindi si chiamerà ufficialmente Gran Premio Nolan del Made in Italy e dell’Emilia Romagna. Confermate anche le date dei test prestagione 2022. Al Circuito di Jerez-Angel Nieto andrà in scena una due giorni di test Ufficiali MotoGP nelle giornate del 18 e 19 novembre 2021. Poi si tornerà in azione sulla pista di Sepang per il test Shakedown il 31 gennaio 2022.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Taekwondo: a federazione italiana il World Taekwondo Award
N.1 Fita Cito: “dopo oro Dell’Aquila altra grande soddisfazione”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 settembre 2021
16:37
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ancora un risultato di prestigio per l’Italia del taekwondo, al termine di un anno che sarà ricordato innanzitutto per la medaglia d’oro conquistata da Vito Dell’Aquila ai Giochi di Tokyo, a cui si somme comunque la qualificazione di Simone Alessio, il cui cammino si è sfortunatamente concluso ai quarti di finale. Questa volta non si tratta di un successo sportivo, ma di un riconoscimento che la Corea (nazione in cui il taekwondo è nato e cresciuto) ha voluto assegnare alla Federazione Italiana.
La decisione è stata presa da parte del Ministero dello Sport e del Turismo di Seoul mentre ad incaricarsi della consegna è stato il presidente della Federazione Mondiale, WT, Chungwon Choue. “L’Italia negli ultimi anni ha dato un contributo di alto livello alla crescita del taekwondo. Facendo crescere il movimento e i suoi protagonisti, ottenendo importanti risultati, organizzando manifestazioni di livello mondiale, promuovendo il nostro sport anche attraverso la Taekwondo Humanitarian Foundation (THF) sulla scena mondiale”.
Ad ascoltare le parole del presidente Choue nel collegamento web Seul-Roma, il presidente della Fita, Angelo Cito, particolarmente orgoglioso del risultato ottenuto. “Per noi è qualcosa di incredibile – il commento di Cito – per il taekwondo internazionale si tratta del riconoscimento più prestigioso a cui si possa ambire assegnato dal governo coreano. Mi riempie di orgoglio. Lo voglio dedicare a tutti i nostri ragazzi che amano questo bellissimo sport. Dopo l’oro olimpico di Vito Dell’Aquila, un’altra gioia immensa per tutti noi”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Monza; Bottas vince gara Sprint ma pole a Verstappen
Finlandese sarà penalizzato, quinto Hamilton davanti alle Rosse
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 settembre 2021
17:02
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Valtteri Bottas ha vinto la gara Sprint del Gp d’Italia a Monza ma la pole position nella prova del Mondiale di Formula 1 che si disputerà domani sarà di Max Verstappen, dato che il finlandese della Mercedes sarà penalizzato di 20 posizioni in griglia per cambio del motore.
Nella mini-corsa di 18 giri per 100 Km sul circuito lombardo, che detta l’ordine di partenza in gara, l’olandese della Red Bull ha chiuso secondo davanti a Daniel Ricciardo e Lando Norris su McLaren e Lewis Hamilton, quinto con l Mercedes.
Sesta la Ferrari di Charles Leclerc, settima l’altra Rossa di Carlos Sainz.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: missile Bottas ma pole a Verstappen, Hamilton stecca
Inglese parte male, ‘colpa mia, domani facile vittoria per Max’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 settembre 2021
19:45
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Bottas è un fulmine nella Sprint Qualifying: parte davanti, finisce davanti, senza mai guardarsi indietro. Hamilton invece stecca: perde quattro posizioni al via e due punti da Verstappen in classifica, ora a +5.
L’olandese è il vero vincitore del sabato: scatterà in pole (Bottas è penalizzato per aver cambiato il motore, sarà ultimo) e avrà le due McLaren di Ricciardo e Norris “a scudo” in griglia. La loro potenza, infatti, potrebbe diventare un grande alleato nella corsa al Mondiale per mangiare altri punti. Hamilton rimane dietro le McLaren per 18 lunghi giri con il drs aperto ma senza aver mai una reale opportunità di sorpasso. Una sensazione di impotenza che lo porta a fare un crudo mea culpa e mettere le mani avanti: “E’ solo colpa mia, ho avuto troppo pattinamento. Domani sarà una facile vittoria per Verstappen, io dovrò solo limitare i danni. La Mercedes sembra più forte qui ma la Red Bull ha la macchina migliore. Guardate come Max è rimasto attaccato a Bottas”. Non è un caso che Verstappen se la rida mentre parla sotto la tribuna centrale, finalmente piena e colorata di rosso: “Ci siamo portati a casa un paio di punti e la pole. Direi non male”. Ma il duello tra Hamilton e Verstappen è talmente appassionante che la super prova di Bottas, medagliato da “sua velocità” Marcell Jacobs, passa quasi in secondo piano. La leggerezza con cui il finlandese passa sui cordoli rappresenta la serenità del suo animo dopo il passaggio all’Alfa Romeo. Una seconda guida in perfetta forma che, forse a differenza di Perez, potrebbe fare la differenza in chiave Mondiale: “Era un bel po’ di tempo che non terminavo una gara davanti a tutti, mi sento bene ad essere qui. Domani parto ultimo ma cercherò di fare la differenza: anche se non sarà semplice superare perché ci sarà un trenino di auto con il drs”. Le Ferrari intanto tengono botta, lasciando però un punto alle McLaren nei Costruttori: sfruttano al meglio l’uscita di strada dello sfortunato Gasly – bacia il muro lungo la Curva Grande dopo aver perso l’alettone per un contatto con Ricciardo -, e chiudono sesti con Leclerc e settimi con Sainz. I due piloti fanno quello che possono anche per le loro condizioni fisiche: il monegasco – che cambia il motore ma non sarà penalizzato – ha dei giramenti di testa e nausea dalla mattina, Sainz ha i segni del botto contro il muro della Ascari durante le seconde libere. Giovinazzi continua a sorprendere: ottavo. Un nuovo messaggio a Vasseur che sembra aver indicato il cinese Zhou, complice uno sponsor cinese da 30 milioni, come prossimo compagno di Bottas. Giornata emozionante per la famiglia Alboreto. A lui viene intitolata la Parabolica. “Siamo felicissimi – dice la moglie Nadia -, lo desideravamo da tanto”. Oggi si replica, in gara e fuori: Frecce Tricolori, banda della Finanza e giro di pista del ct Mancini, di Malagò e dei medagliati di Tokyo. Poi il Gran Premio: a Hamilton il compito di inventarsi qualcosa di epico.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gp Monza: Verstappen, non male due punti e la pole
Fantastico rivedere tifosi appassionati, gara sarà interessante
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 settembre 2021
17:29
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Se la gode Max Verstappen, sorridente sotto la tribuna. L’olandese rosicchia altri due punti al rivale Hamilton nella Sprint Qualifying e partirà dalla prima piazza al Gran Premio di Monza: “Non è male, siamo partiti molto bene.

Così abbiamo portato a casa un paio di punti e la pole”.
Verstappen, intervistato dalla tv della Formula Uno, considera “fantastico” rivedere tifosi “così appassionati per il Motorsport” e “interessante” la gara di domani: “Le Mercedes sembrano molto forti sul passo ma noi abbiamo configurato la RedBull per avere una grande velocità di punta. Proveremo a fare una bella gara”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Monza; Leclerc, più di così impossibile per Ferrari
Massimizzato potenziale, se perfetti pressione su McLaren
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 settembre 2021
17:39
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il settimo posto nella Sprint Qualifying di Monza soddisfa Charles Leclerc, fiaccato dalla nausea e dal mal di testa avuti già da questa mattina.
“Fisicamente ho conosciuto momenti migliori – rivela il pilota della Ferrari a Sky – ma sono felice del lavoro in pista.

Abbiamo massimizzato il nostro potenziale, più di così non possiamo fare: la McLaren ne ha di più ma se siamo perfetti domani possiamo mettere pressione su di loro”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gp Monza: Hamilton ‘colpa mia, domani facile vittoria per Max’
‘Dovrò limitare i danni in gara, Red Bull auto più forte’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
11 settembre 2021
17:44
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“E’ solo colpa mia. Per Verstappen domani sarà una vittoria facile”.
Lewis Hamilton, intervistato da Sky, mette le mani avanti dopo il suo quinto posto alla Sprint Qualifying di Monza. “Ho avuto troppo pattinamento in partenza, domani dovrò limitare i danni. La Red Bull è ancora la macchina migliore, la Mercedes è più forte a Monza ma Max oggi è stato alle costole di Bottas per tutta la gara”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gp Monza: Sainz ‘alla Ascari duro colpo ma ora sto bene’
Ferrarista “sesto buona posizione, davanti più veloci di noi”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
11 settembre 2021
18:44
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Sto bene ora. Stamattina il colpo è stato duro ma sono riuscito a riprendermi anche se non avevo molta fiducia quando passavo lì”.
Carlos Sainz rassicura tutti sulle sue condizioni di salute dopo lo schianto della sua Ferrari alla Variante Ascari nelle seconde libere del Gran Premio di Monza.
“La macchina – spiega il pilota in zona mista – non era male nella Sprint Qualifying, grazie al lavoro dei meccanici. La sesta è una buona posizione per noi. Non abbiamo molto ritmo ma davanti tutti vanno più veloci di noi, dietro invece sono tutti più lenti. Quindi questa è più o meno la nostra posizione.
Domani cercheremo di fare una buona partenza per vedere se riusciremo a migliorare questo risultato”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Equitazione: Baryard-Johnson vince Global Champions Roma
Olimpionica è la prima amazzone a centrare la finale di Praga
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 settembre 2021
19:21
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il Longines Global Champions Tour di Roma si tinge di rosa con la vittoria del Gran Prix della svedese Malin Baryard-Johnson, oro alle Olimpiadi di Tokyo nel salto a squadre, che su H&M Indiana ha chiuso la sua gara in 36.74 secondi senza penalità, davanti al tedesco Christian Ahlmann (0/37.82) e all’olandese Harrie Smolders (0/37.89).
Quella della svedese è la prima vittoria di una donna nel circuito individuale LGCT di questa stagione e ciò le consente di prenotare un pass per il Super Grand Prix di Praga in programma dal 18 al 21 novembre prossimi.

Gli Shanghai Swans (8/144.79″) si sono aggiudicati la dodicesima tappa della Global Champions League a squadre. Alle loro spalle, i Paris Panthers (12/146.91″) di Eve Jobs (tra le amazzoni più applaudite) e terzi i Madrid in Motion (12/150.67″). Successo anche per il transalpino Kevin Staut che ha siglato la 155/160 a tempo. In virtù dei risultati odierni, in classifica generale sempre in testa Valkenswaard United a 247 punti, mentre alle loro spalle gli Shanghai Swans (242) superano i Paris Panthers (240).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Beach Soccer: Italia battuta 6-3, Portogallo in finale europei
Gli azzurri faranno finale per il bronzo con la Spagna
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 settembre 2021
20:18
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’Italia del beach soccer vede sfumare il sogno di raggiungere la finale dell’Europeo: a Figueira da Foz, gli azzurri sono battuti 6-3 dai padroni di casa del Portogallo, che domenica sfideranno la Bielorussia nella finale per l’oro. La squadra di Emiliano Del Duca, invece, dovrà accontentarsi di quella per il bronzo, contro la Spagna.

Italia e Portogallo arrivavano alla partita decisiva del girone a punteggio pieno, ma a passare il turno è stata la nazionale di Mario Narciso. “Siamo stati bravi a restare in partita fino al secondo tempo e siamo stati sfortunati in diverse occasioni – le parole di Del Duca -. Nel Terzo tempo dovevamo crescere e invece siamo usciti dalla partita. Contro squadre come queste, se molli un attimo la pressione, rischi di perdere. Complimenti al Portogallo che ha tre giocatori di assoluto livello”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Emma Raducanu vince gli Us Open
Prima tennista a vincere la finale di un torneo del Grande slam partendo dalle qualificazioni
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 settembre 2021
01:05
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Emma Raducanu conquista gli Us Open battendo 6-4, 6-3 la 19enne canadese Leylah Fernandez (n.78). La 18enne britannica n.150 in Wta è la prima tennista nella storia a vincere la finale di un torneo del Grande slam partendo dalle qualificazioni ed è anche la più giovane dopo la russa Maria Sharapova, che ha vinto Wimbledon a 17 anni nel 2004.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La diciottenne britannica Emma Raducanu ha vinto gli US Open, battendo la 19enne canadese Leylah Fernandez 6-4, 6-3 a New York. È diventata così la prima giocatrice delle qualificazioni a vincere un titolo del Grande Slam e anche la più giovane dopo la russa Maria Sharapova, che ha vinto Wimbledon a 17 anni nel 2004.
La sfida tra teenager ha messo definitivamente in luce la grinta di Emma Raducanu, britannica di origini rumene e cinesi, n.150 nella classifica mondiale, che a questi US Open non ha lasciato briciole a nessuno, vincendo le sue dieci partite, qualificazioni comprese, per 20 set a 0. L’ultima ad aver ottenuto un traguardo così “perfetto” agli US Open era stata Serena Williams nel 2014.
Raducanu ha battuto Leilah Fernandez, 19 anni compiuti il 6 settembre, n. 73 in classifica che, pur non riuscendo a contenere la quasi coetanea, ha mostrato nel corso del torneo di saper ribaltare anche situazioni molto compromesse, a discapito di avversari più grandi, bloccando la strada a tre delle cinque migliori giocatrici al mondo: la giapponese Naomi Osaka (3/a) vincitrice dello scorso anno, l’ucraina Elina Svitolina (5/a) poi la bielorussa Aryna Sabalenka (2/a).
Tuttavia non ha potuto fare nulla contro Raducanu, che ha ritrovato per la prima volta tra i professionisti tre anni dopo la sconfitta contro la britannica al secondo turno del torneo juniores di Wimbledon nel 2018.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.