Piemonte tutte le notizie in tempo reale. Tutto sulla Regione Piemonte, sempre aggiornato. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 94 minuti

Ultimo aggiornamento 26 Ottobre, 2021, 12:24:04 di Maurizio Barra

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 09:58 DI MARTEDÌ 19 OTTOBRE 2021

ALLE 12:24 DI MARTEDÌ 26 OTTOBRE 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Al grattacielo Intesa Sanpaolo tornano le lezioni di Barbero
Nuovo ciclo di incontri dedicati alle ‘Donne nella storia’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 ottobre 2021
09:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tornano le lezioni-conferenze di storia di Alessandro Barbero, organizzate da Intesa Sanpaolo nell’ambito delle attività culturali del grattacielo di Torino.

Il ciclo, curato da Giulia Cogoli e giunto alla sesta edizione, prevede tre nuovi appuntamenti della serie ‘Donne nella storia: il coraggio di rompere le regole’ pensate appositamente per l’occasione e dedicate a grandi donne della storia: Caterina la Grande, Madre Teresa di Calcutta, Nilde Iotti.

Barbero continua così la galleria di personaggi femminili che si sono imposte rompendo le regole di un mondo maschile e spesso ostile alle loro vocazioni o ambizioni. I nuovi incontri sono in programma giovedì 21 ottobre, giovedì 28 ottobre e giovedì 4 novembre, alle ore 18, e potranno essere rivisti ogni martedì successivo in streaming dalle ore 17 anche sul sito di Gruppo Intesa Sanpaolo.
Le lezioni-conferenze di Barbero sono inserite all’interno del palinsesto culturale del grattacielo della Banca, seguito da 121 mila persone dal 2015, quando è stato inaugurato diventando in pochi anni un centro di cultura, arte e svago. Anche gli appuntamenti di quest’anno verranno pubblicati come nuovi episodi del podcast “Alessandro Barbero. La storia, le storie” di Intesa Sanpaolo On Air, che già raccoglie tutte le lezioni del professore. Una novità molto apprezzata dagli ascoltatori, tanto da aver raggiunto al suo lancio i vertici delle classifiche di Spotify, Google Podcast e Apple Podcast. Intesa Sanpaolo On Air è l’innovativa piattaforma di contenuti audio della banca che raccoglie voci, storie e idee su futuro, sostenibilità, inclusione, cultura.SPETTACOLI MUSICA E CULTURA
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ospedale perde anulare paziente, procura archivia inchiesta
Per sanitari era necrotico. Nessuna traccia del dito
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 ottobre 2021
12:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un ospedale che smarrisce il dito della mano di un paziente.
Il caso è quello di un operaio di 57 anni che il 15 novembre 2020 rimase ferito in un incidente sul lavoro in una fabbrica a Ceresole d’Alba (Cuneo).
L’uomo, all’ingresso nel presidio sanitario di Moncalieri, consegnò la parte dell’anulare, avvolta in una garza, che si era staccata.
La sua mano, dopo le prime medicazioni, fu bendata. Il 24 novembre successivo, al Cto di Torino, l’operaio venne sottoposto a un intervento chirurgico, al termine del quale scopri che il dito non era stato riattaccato.
Il caso è stato portato al vaglio della procura di Torino ma è già stato archiviato dal tribunale: un’infermiera dell’ospedale di Moncalieri ha ammesso di avere visto il dito, spiegando però che oramai era necrotico e quindi inservibile. Ma il legale dell’uomo, avvocato Sabrina Di Guardo, oltre ad avere contestato in diversi punti le ricostruzioni dei fatti svolte dal personale sanitario, ha obiettato che dal momento del distacco era passata poco più di mezz’ora e che il paziente era un uomo di origini indiane dalla carnagione molto scura: “Non c’è da stupirsi che quel pezzo di anulare sembrasse nero”. Ora resta aperta un’inchiesta della procura di Asti sulle cause e le eventuali responsabilità dell’incidente sul lavoro. Ma del dito non resta alcuna traccia.   CRONACA

CINEMA   ECONOMIA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Teatro: chiuso dal 1947, riapre il Marenco di Novi Ligure
Gioiello dell’Ottocento,ci sono voluti 6 anni lavori e 5mln euro
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 ottobre 2021
13:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rinasce a Novi Ligure (Alessandria) lo storico Teatro Marenco, fatto costruire nel 1839 dai Savoia e chiuso dal 1947.
“Ogni volta che un teatro chiude è un colpo al cuore, ogni volta che un teatro apre è un’iniezione di vita”, dice il neo direttore artistico Giulio Graglia, presentando la riapertura e la nuova stagione oggi a Torino.

“Questa riapertura è un segnale importantissimo dello sviluppo della cultura in tutto il territorio – osserva l’assessore alla Cultura della Regione Piemonte, Vittoria Poggio – in una città che è, da sempre, piemontese e ligure. La cultura non si occupa dei confini amministrativi, quello che dobbiamo fare noi amministratori e promuoverla a 360 gradi e riempire i teatri di artisti che lavorano e di pubblico”.
Il progetto di restauro è stato predisposto nel 2005 e il cantiere si è aperto nel 2015. Entro il 30 novembre arriverà la definitiva agibilità. “È stato un lungo percorso attraversato da tanti cavilli burocratici e logistici, ma siamo arrivati alla fine – commenta il sindaco di Novi Ligure Gian Paolo Cabella – e il 6 novembre riapriamo un teatro che ha l’ambizione di diventare un luogo di cultura europeo”.
Il teatro collaborerà, per la parte produttiva, anche con il Teatro Stabile di Torino (Tst). Ad inaugurarlo è stato chiamato per un monologo inedito Valerio Binasco, novese e consulente del Tst, accompagnato dagli strumentisti della Scala.
Il restauro è costato 4,8milioni, 2 dei quali provenienti dal Mibac e 2 milioni e mezzo dal Comune di Novi. La Regione ha investito 120.000 mila euro per gli arredi. Hanno sostenuto il progetto anche le Casse di Risparmio di Alessandria, Tortona e Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Edilizia: Ekasa Group, oltre 20 mln di fatturato nel 2021
Aumentano dipendenti nei siti Torino e Taranto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 ottobre 2021
13:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Prosegue la crescita di Ekasa Group, il gruppo torinese specializzato in progettazione, produzione, vendita e posa in opera di porte per interni, serramenti per esterni e portoncini di sicurezza.

Ekasa Group, al quale fanno capo il brand di infissi De Carlo e il brand di porte Italporte, sta per chiudere un anno positivo che conferma il trend dell’ultimo triennio e che farà registrare un incremento di fatturato del 30% rispetto al 2020 e del 60% rispetto al 2019.
La previsione è di chiudere il 2021 con oltre 20 milioni di fatturato totale. Registra un + 9% anche per l’export, trainato dalla qualità dei prodotti Made in Italy.
Il gruppo conta più di 100 dipendenti nelle due sedi di Torino, sito di produzione di Italporte, e Mottola (Taranto), sito di produzione di De Carlo, ma il progetto di crescita prevede l’inserimento di personale tecnico e produttivo (+ 20%) nel 2022.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mottarone: rimozione cabina, interdetta area operazioni
Decisione del Tribunale di Verbania per motivi di sicurezza
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
19 ottobre 2021
13:20
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’area del Mottarone interessata alla rimozione della cabina della funivia precipitata lo scorso 23 maggio è stata interdetta per motivi di sicurezza.
Lo ha deciso il Tribunale di Verbania per consentire che l’operazione si svolga in condizioni di sicurezza.
“Chiunque si dovesse recare nelle vicinanze della cabina senza avere preventivamente concordato l’intervento, per ragioni di sicurezza, sarà allontanato”, precisa una nota del Comando provinciale dei carabinieri di Verbania.
Le operazioni propedeutiche alla rimozione della cabina sono iniziate lunedì scorso e proseguiranno con il taglio della stessa e il suo trasporto in elicottero in un capannone della zona.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Smog: Torino, superato limite annuo giorni oltre i 50 mcg
Ma nel 2020 e nel 2019 lo sforamento era già avvenuto a febbraio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 ottobre 2021
14:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il limite massimo, nell’anno, dei giorni di superamento della media giornaliera di 50 microgrammi al metro cubo delle micro polveri è stato superato ieri a Torino.
Lo comunica Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale).
Lo sforamento della soglia stabilita per legge è stato registrato alla stazione ‘da traffico’ Rebaudengo, alla periferia nord della città, una delle aree più critiche per inquinamento atmosferico del capoluogo piemontese.
Le stazioni ‘di fondo’ di Torino Lingotto e Torino Rubino hanno raggiunto rispettivamente 29 e 19 superamenti.
A Torino Rebaudengo il 36/o giorno di superamento si è avuto più tardi nel corso dell’anno solo nel 2016 (il 1° novembre); l’anno scorso il limite di legge è stato raggiunto il 10 febbraio, e il 18 ottobre si contavano 48 superamenti del limite giornaliero di 50 microgrammi; nel 2019 il limite è stato raggiunto l’ 8 febbraio ed il 18 ottobre si contavano 52 superamenti.
Il limite di 35 giorni di superamento per la media giornaliera del PM10 è stato superato anche nella stazione di Alessandria Volta dove il limite era stato raggiunto il 18 marzo nel 2020 ed il 28 febbraio nel 2019 ed alla data odierna si contavano rispettivamente 38 e 42 superamenti.
Negli altri capoluoghi di provincia il numero maggiore di superamento si osserva nelle stazione di Novara-Arpa (23), Asti-Acquisto (22) e Vercelli-Gastaldi (20).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Damilano, risultato condizionato da casi nazionali
Elettorato confuso e distratto, ma dato più triste è astensione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 ottobre 2021
15:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Ci sono stati sicuramente episodi a livello nazionale che hanno condizionato le elezioni, pensiamo ad esempio agli eventi degli ultimi giorni a Trieste, dove c’era un candidato molto in vantaggio e a momenti la sfida si è resa contendibile per quanto successo a livello nazionale.
Purtroppo l’elettorato è stato confuso e distratto da quelle che erano tematiche nazionali, mentre invece si doveva concentrare sulle persone, sui programmi per la città, perché i prossimi 5 anni saranno determinanti e fondamentali per il futuro della nostra città”.
A dirlo, a ‘L’Aria che tira’ su La7, il candidato sindaco di Torino Bellissima e del centrodestra Paolo Damilano, all’indomani del risultato delle urne che ha premiato lo sfidante del centrosinistra Stefano Lo Russo.
Per Damilano “il dato più triste e drammatico è l’astensione, vuol dire che la città ha smesso di lottare e il centrodestra ha pagato sicuramente in termini numerici in maniera molto maggiore, rispetto al centrosinistra, la volontà degli elettori, che ci dicevano ‘noi non crediamo più alle promesse, non crediamo più in niente, non vogliamo più andare a votare’. Il vero partito – conclude – è quello del 60% che non sarà in Consiglio comunale, ma che noi tutti dovremo cercare di rappresentare”.   POLITICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Torino: Lo Russo, scommesso su connotazione locale e vinto
Evitiamo però i trionfalismi e non culliamoci sugli allori
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 ottobre 2021
18:02
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Le elezioni amministrative hanno una connotazione nazionale, ma ne hanno una molto locale.
È stata questa la scommessa che abbiamo voluto fare e abbiamo vinto.
Siamo convinti che la forza sia arrivata dalla concretezza del progetto. Poi certamente non ci sfugge il significato politico generale di questa vittoria, credo che gli elementi di riflessione siano interessati”. Così, a ‘L’aria che tira’ su La7, il sindaco eletto di Torino Stefano Lo Russo.
“Eviterei però di cullarmi sugli allori, rispetto ad una impostazione che, pur in un netto successo del centrosinistra, deve fare riflettere su una disaffezione generalizzata che c’è stata”.
“Credo sia utile – aggiunge – fare una riflessione di soddisfazione, soprattutto sul dato di Torino. Non ci credeva nessuno, anzi noi siamo stati oggetto di numerose sollecitazioni. Il risultato dal nostro punto di vista quindi vale doppio, però eviterei toni trionfalistici”, ribadisce.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scherma: Isola, talento va allenato nello sport e nella vita
Atleta azzurra ospite di Intesa Sanpaolo Assicura in Area X
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 ottobre 2021
15:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nell’eterna diatriba tra chi sostiene che il talento sia innato e chi è convinto che vada coltivato, la storia di Federica Isola conferma la seconda teoria.
L’atleta 22enne, tornata da Tokyo con la medaglia di bronzo a squadre nella spada, ha raccontato i suoi inizi a Giulia Zonca e Massimo Caputi in Area X, spazio innovativo dedicato alla diffusione della cultura della protezione nel centro di Torino.

“I primi anni volevo smettere – ha detto – Se mio padre non mi avesse costretta ad andare avanti avrei senz’altro lasciato la scherma”. La passione scatta più avanti, con le prime gare.
“Sono molto competitiva e nell’under 17 ho iniziato a capire che potevo ottenere risultati. Ma non sono mai stata la più forte tra tutti i miei compagni”. Quello che ha fatto la differenza, secondo l’atleta, è la costanza e la determinazione. “Posso sopportare allenamenti anche molto lunghi, questo è il mio talento. Ma non c’è solo un tipo di talento, ce ne sono tanti.
Il talento va allenato, ma a volte non si manifesta così chiaramente”. Una lezione per i giovani che si scoraggiano in fretta. “A volte mi stupisco per i miei compagni di università che si disperano per un esame fallito. Se c’è una cosa che lo sport insegna, è a rialzarsi, perché c’è sempre un’altra possibilità”.   SPORT

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tennis: Area X espone il trofeo delle Nitto Atp Finals
Nello spazio di Intesa Sanpaolo Assicura nel centro di Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 ottobre 2021
15:27
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Area X, lo spazio innovativo ed esperienziale di Intesa Sanpaolo Assicura nel cuore di Torino, ospita il trofeo delle Nitto Atp Finals.
Fino ad oggi e poi di nuovo dal 22 al 26 ottobre, sarà possibile ammirare la coppa in via San Francesco d’Assisi, nello spazio esperienziale dedicato alla promozione della cultura assicurativa in maniera creativa, immersiva ed efficace, grazie all’utilizzo di innovativi strumenti di realtà aumentata.

Un contesto ideale per l’esposizione del trofeo delle Nitto ATP Finals, in linea con le molteplici iniziative che in questi mesi hanno dato vita, proprio in Area X, a contributi e testimonianze dedicate alla sensibilizzazione sul valore della Protezione anche all’interno dei contesti sportivi, come in occasione degli incontri ‘Protezione e Sport’.
Il trofeo delle Nitto Atp Finals è disponibile per i visitatori negli orari di apertura di Area X, dal martedì al venerdì dalle 12:00 alle 19:00 e il sabato dalle 11 alle 19.Per maggiori informazioni su Area X e per prenotare la propria esperienza di realtà virtuale, è possibile visitare il sito Areax.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Champions: Bonucci, Juve deve mangiare tanta pastasciutta
“Ma spero in terza finale Champions della mia carriera”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 ottobre 2021
16:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Cristiano ha fatto tre anni con noi, era un’icona ma rispettiamo la sua scelta: ora dobbiamo ritrovare lo spirito Juve che c’era prima di lui, la forza del gruppo viene prima di tutto”.
Ai microfoni di Amazon Prime Video, Leonardo Bonucci torna sull’addio del portoghese alla Juventus avvenuto in estate.
La lunga intervista è anche l’occasione per ricordare le due finali di Champions League perse, nel 2015 e nel 2017, contro Barcellona e Real Madrid: “Hanno avuto storie diverse, probabilmente vorrei rigiocare a Cardiff – dice il difensore sulla sfida contro i Blancos – perché avevamo fatto un gran primo tempo ma poi nella ripresa siamo venuti meno come corsa e sacrificio: in ogni caso, spero di giocare una terza finale”.
Ha fatto il giro dei social il suo sfottò agli inglesi dopo la vittoria all’Europeo: “Ora è la Juve che deve ancora mangiare tanta pastasciutta per arrivare in fondo alla Champions – aggiunge Bonucci – perché dobbiamo ritrovare la voglia di fare gruppo e la voglia di far fatica tutti insieme”. Domani lo Zenit, un club che dieci anni fa fu molto vicino al difensore: “E’ vero, nella stagione dopo Delneri arrivò Conte e mi disse che ero ultimo nelle gerarchie, così si intavolò una trattativa con i russi – svela il centrale – ma il mio orgoglio mi disse di rimanere: è stata una scelta giusta”.   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Mal di stomaco, resta alta prevalenza Helicobacter pylori
Ricerca a Torino,”non s’abbassi attenzione a problemi gastrici”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
20 ottobre 2021
16:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Non si abbassa l’incidenza dell’infezione da Helicobacter pylori tra chi soffre di mal di stomaco.
Lo rivela una ricerca condotta presso la Struttura Complessa di Gastroenterologia degli ospedali Molinette e San Giovanni antica sede della Città della salute e della Scienza di Torino, diretta dal prof.
Giorgio Maria Saracco. L’analisi di 1.512 gastroscopie con biopsie effettuate nel 2019 ha rivelato la prevalenza totale dell’Helicobacter pylori al 23% in caso di primo esame endoscopico, ma l’incidenza è molto più elevata tra i pazienti nati all’estero (Africa, Sudamerica ed est Europa). L’infezione era associata a gastrite, atrofia gastrica, ulcera e, in due casi, tumore allo stomaco. Una prevalenza – spiegano i curatori della ricerca – praticamente sovrapponibile a quella ottenuta nello stesso centro dieci anni fa.
“Nonostante il diffuso ricorso negli anni a test per l’identificazione non invasiva di tale infezione e l’impiego di antibiotici in caso di positività, la persistente elevata prevalenza di infezione deve indurre a mantenere alta la vigilanza sui problemi gastrici, soprattutto in caso di mal di stomaco persistente nel tempo, anche dopo trattamento con farmaci antisecretori, in pazienti ultra cinquantenni e, in particolar modo, se associato a calo di peso ingiustificato e/o anemia”, spiega il dottor Rinaldo Pellicano, che ha coordinato lo studio con il dottor Davide G.Ribaldone e e il dottor Carlo Zurlo.
I ricercatori, inoltre, invitano a tenere elevata l’attenzione “sull’indicazione a effettuare biopsie in corso di gastroscopia e, qualora queste siano negative, completare l’iter diagnostico cn un test non invasivo (tipo test del respiro o ricerca del batterio nelle feci). Considerando che l’infezione da Helicobacter pylori può decorrere in forma spesso asintomatica per decadi e, quindi, rimanere sottodiagnosticata – conclude Pellicano – in caso di sintomi è fondamentale la sua ricerca”.   MEDICINA SALUTE E BENESSERE    SCIENZA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Nasce Inter-Azioni, festival di ‘mutualismo politico’
Da Officine Corsare, 22-24 ottobre, “per una nuova comunità”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 ottobre 2021
17:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nasce Inter-Azioni, il primo festival di ‘mutualismo politico’ promosso da Comunet – Officine Corsare “per riflettere e progettare pratiche di reciprocità mirate a trovare soluzioni ai bisogni del territorio”.
Dal 22 al 24 ottobre nel cuore di Barriera di Milano, al Circolo Risorgimento, una tre giorni di riflessioni, dibattiti politici, passeggiate di quartiere, iniziative culturali e ricreative.

L’idea, spiegano i promotori, è quella di “costruire una dimensione collettiva della politica e rinnovare, tutti insieme, l’impegno nel cercare risposte mutualistiche ai bisogni diffusi che le istituzioni spesso non riescono più a soddisfare”.
Inaugura la tre giorni l’incontro ‘Housing First – Lotte e Politiche per l’abitare di tutti e tutte’, sul tema del diritto all’abitare a partire dall’esempio di esperienze all’estero, come quelle di Berlino, dove un recente referendum ha chiesto l’esproprio delle grandi società immobiliari, Barcellona, con l’esperienza di governo di Ada Colau, fino a Bologna. Tra gli altri incontri ‘Joker’ a cura dello sportello Psicomunet, una riflessione sulla diffusione del disagio psicologico e sulle dinamiche di violenza nella società contemporanea. Il 23 ottobre sarà dedicato ad un incontro sull’ambiente declinato in chiave metropolitana, alla ‘Passeggiata di quartiere’, e a dibattiti su ‘migrazioni e diaspore’, sul salario minimo e la dignità del lavoro. Chiude la giornata lo spettacolo di Stand Up Comedy ‘La vivo male’, di e con Antonio Piazza, una riflessione irriverente sulla depressione.
L’ingresso è riservato ai soci ARCI, con possibilità di tesseramento all’entrata. Il Green Pass è obbligatorio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Vendemmia a Torino’ e ‘Portici Divini’ in 300 appuntamenti
La doppia rassegna dal 22 ottobre al 7 novembre
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 ottobre 2021
18:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Trecento appuntamenti in agenda per ‘Vendemmia a Torino’ e ‘Portici Divini’, le rassegne gemelle dell’autunno torinese dedicato al vino.
La 5a edizione si svilupperà dal 22 ottobre al 7 novembre, con incontri, degustazioni, masterclass, aperitivi, visite guidate, wine experience e webinar per celebrare il patrimonio vitivinicolo del Piemonte.
Alcuni eventi in sedi prestigiose, come Villa Sassi, Palazzo Barolo, Palazzo Birago, altre iniziative in streaming, per abbinare il programma in presenza a quello on line ed allargare la platea dei partecipanti.
‘Vendemmia a Torino’ – tra l’altro – si trasforma in un portale attivo tutto l’anno. ‘Portici divini’ coinvolgerà 45 locali, 22 produttori, con un calendario di un centinaio di appuntamenti.
Le due rassegne “sono iniziative a sostegno di tutto il mondo del vino piemontese, riconosciuto al recente TTG di Rimini come il miglior d’Italia per il suo appeal nel comparto del turismo enogastronomico. La vetrina di ‘Vendemmia a Torino’ è un’opportunità per allargare ulteriormente la platea di appassionati e consumatori di una delle eccellenze più importanti della nostra regione”, sottolinea l’assessore regionale al Turismo Vitoria Poggio.
Il 23 e 24 ottobre, a Palazzo Birago, sede della Camera di Commercio di Torino, programma culturale di ‘Portici Divini’ con 7 appuntamenti che spaziano dal ‘Focus sul vino torinese dopo la grande paura’ alla presentazione-degustazione degli spumanti che nascono nelle quattro aree vitivinicole torinesi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Al Salone del Libro sold out tutti i titoli di Houellebecq
Tra più venduti Alberto Angela e Perrin. Più giovani negli stand
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 ottobre 2021
18:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ positivo il bilancio delle case editrici presenti al Salone del Libro, che si è chiuso ieri a Torino con un dato finale 151.256 visitatori.
Tra i libri ‘esauriti’ tutti i titoli di Michel Houellebecq, l’autore francese ‘scomodo’ presente al Lingotto, pubblicato da La nave di Teseo (più 46% le vendite della casa editrice): “è stata un’edizione strepitosa”, commenta Elisabetta Sgarbi..

E/O, che registra un +50% delle vendite, segnala “Tre” di Valérie Perrin come il più venduto, ma racconta anche di tanti giovani e giovanissimi dai gusti coraggiosi: tra questi, due dodicenni in cerca di libri sulla Guerra Fredda.
“La contessa” di Benedetta Craveri è il libro più richiesto tra le pubblicazioni Adelphi, che conferma un trend di vendita in crescita; “Donne difficili” di Helen Lewis è il titolo di punta di Blackie Edizioni, mentre per Bompiani, che conferma il trend positivo, si tratta di “La carezza della memoria” di Carlo Verdone insieme a “Gridalo!” di Roberto Saviano; e per Edt “Italia in 52 weekend”.
Feltrinelli conferma la crescita di vendite, con in testa “Due donne sole contro la mafia” Pif e Marco Lillo; più 20% per Hacca edizioni, trainato da “Nome non ha” di Loredana Lipperini e Elisa Seitzinger; HarperCollins registra un +25% e “L’inferno su Roma” di Alberto Angela è il titolo più desiderato; il libro di punta di Gallucci è “Emma detective” di Alessandro Cattelan.
Il Gruppo Mondadori registra complessivamente una crescita del 30% nelle vendite rispetto al 2019: i titoli più venduti del gruppo sono: per Einaudi “Angeli per i Bastardi di Pizzofalcone” di Maurizio de Giovanni e “Crossroads” di Jonathan Franzen; per Rizzoli “La guerra dentro” di Lilli Gruber; per Mondadori “Io mi fido di te” di Luciana Littizzetto; per Fabbri “Maledetta sfortuna” di Carlotta Vagnoli. “Parola di Dante” di Luca Serianni è il libro di punta de Il Mulino, insieme a “Qohelet.
La domanda” di Gustavo Zagrebelsky, per Laterza “Dante” di Alessandro Barbero e per L’Orma “L’evento” di Annie Ernaux; per Longanesi “La ragazza del collegio” di Alessia Gazzola.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Cuneo provincia futura’,mostra di Fondazione CRC in 4 città
Nel capoluogo provinciale e ad Alba, Bra e Mondovì
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 ottobre 2021
19:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Fondazione Crc inaugura venerdì 22 ottobre a Cuneo una grande mostra a cielo aperto dal titolo ‘Cuneo Provincia Futura’, Il giorno dopo è prevista l’accensione delle installazioni anche ad Alba, Bra e Mondovì La mostra è dedicata alle sfide del futuro e composta da dieci videoinstallazioni luminose e sonore, uniche e originali, studiate dal regista e show designer Alessandro Marrazzo.

Venerdì dopo l’inaugurazione ufficiale dell’evento espositivo in piazzetta del Grano (nella pedonale via Roma) alla 19, saranno accese in sequenza le installazioni in via Roma, piazza Virginio, complesso Santa Croce, piazze Europa e Galimberti.
Il giorno dopo alle 19 verranno accese anche le installazioni Mondovì (rione Piazza), Bra (piazza Caduti della Libertà) e Alba (piazza Risorgimento e piazza Ferrero). Le proiezioni luminose saranno attive dal giovedì alla domenica dalle 19 alle 22.30, fino al 21 novembre. “Abbiamo iniziato a lavorare a Cuneo Provincia Futura in uno dei momenti più difficili degli ultimi anni, l’inizio della pandemia nel 2020: volevamo promuovere una manifestazione capace di far riflettere sui grandi cambiamenti in corso e, insieme, far rivivere alle persone l’emozione di partecipare a un evento dal vivo, pur con le necessarie attenzioni dettate dall’emergenza sanitaria” dice Ezio Raviola, vicepresidente della Fondazione Crc. “Ripensare il futuro era il tema sul quale volevo coinvolgere il pubblico – aggiunge Marrazzo aggiunge – Facciate, strade e piazze saranno protagoniste di una nuova vita: le 10 installazioni sono come una grande orchestra, in cui gli strumenti musicali sono diventati luci, videoproiezioni, laser, scenografie, suoni”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Droga: in autobus con cinque chili di hashish, arrestato
Fermato al valico di Como Brogeda con la Svizzera
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
20 ottobre 2021
08:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un uomo di 57 anni, italiano di origine bulgara e residente nel Torinese, è stato arrestato dai militari della Guardia di Finanza di Ponte Chiasso, in collaborazione con il personale dell’Agenzia accise, dogane e monopoli, perché, a bordo di un autobus proveniente dalla Svizzera e che stava entrando in Itala dal valico di Como Brogeda, aveva cinque chilogrammi di hashish.
L’autobus di linea era partito da Amsterdam ed era diretto a Milano.

E’ stato il cane “Anima” della Guardia di Finanza a far scoprire in un bagaglio i 52 panetti di droga che avrebbero avuto un valore al dettaglio di circa 52mila euro.
L”uomo , dopo la convalida dell’arresto, è in carcere.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A Midori 1,7 mln da FairConnect e Club degli Investitori
Pmi innovativa specializzata in analisi energetica
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
20 ottobre 2021
10:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Midori, pmi innovativa che realizza e vende servizi di analisi energetica e smart metering, ha chiuso un round da 1,7 milioni di euro sottoscritto da FairConnect, società specializzata nell’erogazione di servizi di connected insurance in ambito moto e property controllata dal fondo Palamon, Club degli Investitori, uno dei principali gruppi di business angel in Italia e Club Acceleratori, marketplace italiano già socio dell’iniziativa.

Midori nasce a fine 2011 a Torino da un team di esperti e professionisti in efficienza energetica, Ict e psicologia sociale, mossi dalla volontà di portare innovazione tecnologica al servizio del risparmio energetico.
Precedentemente ospitata da I3P, l’incubatore del Politecnico di Torino, ha oggi la sede all’Energy Center, hub nel capoluogo piemontese specializzato nel campo dell’innovazione energetico-ambientale. Prodotto di punta di Midori è Ned, un servizio connesso abilitato da un unico sensore che permette di tracciare, grazie ad avanzati algoritmi di machine learning e data analytics, l’attività elettrica e il consumo dei principali elettrodomestici di casa. Ned, da subito, inizia ad imparare le abitudini di consumo delle persone che abitano l’appartamento e propone, giorno dopo giorno, indicazioni personalizzate su come ridurre inutili sprechi di energia e comprendere lo stato di salute degli elettrodomestici di casa. L’offerta di Midori si integra nell’ecosistema delle Utility che possono differenziare la loro proposta, offrendo ai clienti un nuovo e avanzato strumento per il controllo dei costi e dei rischi all’interno dell’abitazione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Documenti falsi per ottenere la patente, cinque denunciati
Scoperti nel Vco da polizia stradale e Motorizzazione civile
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
20 ottobre 2021
10:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Documenti falsi per ottenere le patenti Cinque extracomunitari, due residenti nel Verbano Cusio Ossola e tre in Lombardia, sono stati denunciati dalla polizia stradale di Verbania per aver cercato do ottenere la patente attraverso la conversione di patenti belghe e polacche risultate false.
L’indagine è stata condotta in collaborazione con la Motorizzazione Civile di Domodossola.
I cinque sono accusati di falso materiale e uso di atto falso. I documenti sono stati sequestrati.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mottarone, proseguono le operazioni per rimuovere la cabina
Previsto la prossima settimana l’intervento dell’elicottero
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
STRESA
22 ottobre 2021
09:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sarà un elicottero Eriksson a portare via, la prossima settimana, i resti della cabina della funivia del Mottarone precipitata lo scorso 23 maggio.
I rottami saranno trasferiti alla stazione intermedia dell’impianto e lì verranno conservati, al riparo dalle intemperie.

In questi giorni i vigili del fuoco stanno proseguendo nella costruzione di un ‘castello’ di tubi d’acciaio necessario a stabilizzare la cabina per poi rimuoverla. Un’operazione delicata, utile a preservare anche le condizioni della testa fusa, ritenuta dai periti importante per comprendere le cause della rottura della fune.

Per motivi di sicurezza, l’area interessata alle operazioni è stata interdetta su decisione del Tribunale di Verbania. “Chiunque si dovesse recare nelle vicinanze della cabina senza avere preventivamente concordato l’intervento, per ragioni di sicurezza, sarà allontanato”, ha precisato una nota del Comando provinciale dei carabinieri di Verbania.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Coppa, cambiato pagina, torniamo a lavoro di squadra
Serve regia per grandi eventi, commercio centrale per il lavoro
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
20 ottobre 2021
12:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Torino ha da due giorni cambiato pagina.
Chiediamo alla nuova amministrazione di rimettere al centro il dialogo, di condividere con noi le sue scelte.

Parliamoci, confrontiamoci. Torino è abituato a un lavoro di squadra”. Così la presidente dell’Ascom di Torino, Maria Luisa Coppa, si rivolge al nuovo sindaco Stefano Lorusso, in occasione della presentazione dei dati del terzo trimestre 2021 sulla fiducia delle imprese del commercio.
“Sui grandi eventi serve un cambio di passo, una cabina di regia. Dalle Olimpiadi ai 150 anni al Salone del Gusto a quello del Libro c’è sempre stata una grande condivisione. C’era un assessore che ci convocava, che coordinava. Sulle Atp Finals la comunicazione è assente. Stiamo andando avanti con la Camera di Commercio e con Turismo Torino, ma è la Città che deve parlare”, sottolinea Coppa. “Noi crediamo tanto in questi eventi che finiamo per dimenticare le criticità. Sperimenteremo la nuova amministrazione su Eurovision, da dicembre bisognerà lavorare su come la città accoglierà questo evento che non è di gastronomia e neppure di sport, ma di musica e porta giovani, stranieri”. La priorità, prosegue Coppa, è Il lavoro “che può venire attraverso il turismo, la promozione della città, il commercio e la ristorazione: sono settori che creano posti lavoro per i giovani”.
“La fiducia degli imprenditori è in crescita, ma c’è anche preoccupazione. Con l’arrivo della nuova amministrazione la fiducia non può che crescerei. Siamo sicuri che Lorusso metterà la serietà e determinazione che ha dimostrato in questi mesi al servizio della città e non potremo che avere risultati soddisfacenti”, conclude Coppa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Carabinieri: giurano a Torino allievi del 140esimo corso
La cerimonia domani alla caserma Cernaia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
20 ottobre 2021
12:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Giurano i 217 allievi del 140esimo corso carabinieri.
La cerimonia con l’apposizione degli Alamari a Torino domani, giovedì 21 ottobre, alla caserma Cernaia.

Annunciata la presenza del Comandante della Legione Allievi Carabinieri, generale Carlo Cerrina, e del Comandante della Scuola, colonnello Giovanni Spirito; sarà presente la Bandiera d’Istituto.
Sono 181 uomini e 36 donne gli allievi del corso, provenienti da tutta Italia, che hanno superato diversi esami tecnico-professionali, prove fisiche e frequentato le lezione nelle aule del Tribunale di Torino e le visite alla Casa Circondariale Lorusso – Cutugno.
Nel corso della cerimonia, come da tradizione, verrà celebrata la giornata in onore delle Medaglie d’Oro al Valor Militare. il 140esimo Corso è intitolato al Carabiniere Alberto La Rocca, Medaglia d’oro al valor militare. Nella mattinata ai primi dieci allievi classificati saranno conferiti dalle autorità gli Alamari, simboli appuntati sul bavero dell’uniforme per rappresentare l’ingresso tra le fila dell’Arma. Infine, ci sarà il giuramento di fedeltà alla Repubblica che ogni militare presta all’inizio della propria carriera.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torna a Torino Xmas Comics and Games
Al Lingotto l’11 e il 12 dicembre dopo stop pandemia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
20 ottobre 2021
11:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il mondo dei comics e del gaming torna a darsi appuntamento sotto la Mole.
Dopo lo stop dovuto alla pandemia, fumetti, giochi, videogames, cosplay e youtuber saranno nuovamente protagonisti l’11 e il 12 dicembre al Lingotto Fiere che ospita la settima edizione di Xmas Comics and Games.

Oltre a una grande area espositiva con fumetti, gadget, oggetti da collezione e costumi, saranno allestiti un palco per le competizioni cosplay e il karaoke, uno spazio per i giochi di ruolo e da tavolo, postazioni per il videogaming, con tornei e giochi in freeplay e un’area entertainment con riproduzioni di scenari e costumi di film, combattimenti con spade laser ed escape room. Numerosi, come sempre, gli ospiti del mondo del fumetto, cosplayer di fama nazionale e internazionale e i creator protagonisti di piattaforme social che incontreranno i fan per sessioni di foto e autografi. Sono inoltre in programma workshop di disegno e giochi speciali. Per i biglietti, a tariffa agevolata fino al 30 novembre, sono aperte le prevendite fino a esaurimento dei posti disponibili secondo le normative Covid.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Green Pass: ‘uomo forze ordine’ da palco, movimento vincerà
L’intervento a manifestazione del 18 a Torino contro il pass
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
20 ottobre 2021
12:13
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il mio messaggio va ai colleghi che hanno una coscienza.
Un giorno i loro figli gli diranno: papà, che cosa hai fatto?”.
Sono le parole che Silvestro, un uomo che si è qualificato come “appartenente alle forze dell’ordine”, ha pronunciato la sera del 18 ottobre dal palco di una manifestazione No Green pass in piazza Castello a Torino in merito a quanto accaduto a Trieste. Il video dell’intervento è stato diffuso nelle chat di area “negazionista”. “Le immagini della folla – ha poi affermato – trattata in quel modo faranno il giro del mondo e saranno la vittoria di questo movimento”.
Silvestro, rivolgendosi ai dimostranti, ha inoltre accostato Stefano Puzzer, il leader della protesta giuliana, al “ragazzo che fermava i carri armati in Cina, nella dittatura più terribile del pianeta”.
L’uomo è stato identificato dalla questura di Torino come militare in servizio alla guardia di finanza. “Rischio molto – ha anche detto – ma tanto sono a fine carriera”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Auricolare e telecamere per passare esame guida, denunciato
35enne accusato di truffa aggravata nel Cuneese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
20 ottobre 2021
13:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si è presentato all’esame teorico per la patente di guida indossando un piccolo auricolare e con una microcamera nascosta nella mascherina, così da farsi suggerire dall’esterno le soluzioni del quiz a risposta multipla.
Un 35enne di origini nigeriane, residente a Ceva (Cuneo), è stato denunciato per truffa aggravata dai carabinieri, intervenuti in seguito alla segnalazione degli esaminatori della Motorizzazione di Cuneo.

A insospettire gli esaminatori erano stati, in particolare, i movimenti con la testa del 35enne, che in questo modo inquadrava i quiz. Il complice all’esterno non è stato però individuato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Teatro Regio Torino fuori dal commissariamento dopo 13 mesi
Termina lavoro Purchia da commissario, un anno pieno di passione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
20 ottobre 2021
17:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Da lunedì il Teatro Regio di Torino non sarà più commissariato.
Il 25 ottobre Rosanna Purchia lascerà l’incarico di commissario, dopo 13 mesi di lavoro.
Ad annunciarlo in occasione della presentazione della stagione d’opera e Balletto è la stessa Purchia. “Ho passato un anno pieno di passione in un teatro che merita un posto in prima fila nel panorama europeo. Non ci siamo mai fermati un attimo e il pubblico ci ha seguito”. Spetterà al prossimo consiglio d’indirizzo, presieduto dal neo sindaco di Torino Stefano Lo Russo, indicare il futuro sovrintendente. “Non posso esserlo io – conclude Purchia – me lo impedisce la legge Madia”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
S’insedia questore Torino, dialogo per stemperare tensioni
Uso forza solo quando vengono violati divisa e suoi ideali
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
20 ottobre 2021
13:56
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Ritengo che dialogare fino all’estremo possibile sia molto importante per stemperare le tensioni, l’uso anche quando legittimo della forza deve essere un’estrema necessità quando la divisa e gli ideali che rappresenta vengono violati”.
Si presenta così Vincenzo Ciarambino, dirigente generale di pubblica sicurezza, 60 anni, nuovo questore di Torino.
Una città, ha detto presentandosi alla stampa, “pervasa da un continuo impegno della polizia sul fronte dell’ordine pubblico e da una pressione forte sul territorio”.
Ciarambino arriva da Genova, dove era questore dal maggio 2019, in sostituzione di Giuseppe De Matteis, che dopo due anni lascia il capoluogo piemontese per assumere a Roma l’incarico di Direttore centrale dell’Immigrazione e della Polizia delle Frontiere. In polizia da oltre trent’anni, Ciarambino vanta una lunga esperienze in diverse Questure d’Italia e, prima di Genova, è stato anche questore a Lucca e a Brescia.
“La Questura dev’essere la casa di tutti, una casa di cristallo – sottolinea il neo questore del di Torino – si può sbagliare e gli errori si possono commettere, ma l’importante è che non siano errori estremamente dolosi o fortemente colposi”.
“Il nostro punto di riferimento deve essere duplice: per quanto riguarda l’attività di repressione l’autorità giudiziaria, con i suoi indirizzi dall’altra parte la pubblica sicurezza”, sottolinea il nuovo questore. “La gestione di Torino è molto difficile, è una città pervasa da un continuo impegno della Polizia sul fronte dell’ordine pubblico e da una pressione forte sul territorio”, conclude ricordando tra i temi caldi quello della “Tav e altre problematiche anche in città”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Dialoghi in rosa’, donne manager si raccontano ad Alba
Venerdì 22 ottobre evento Federmanager e Confindustria Cuneo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
20 ottobre 2021
14:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Otto donne e otto storie di manager di successo.
Si intitola ‘Dialoghi in rosa’ l’appuntamento in programma venerdì 22 ottobre al Pala Alba Capitale.
Organizzata da Federmanager e Confindustria Cuneo, l’iniziativa non intende diffondere messaggi ideologici di genere ma far conoscere esperienze e percorsi professionali di donne di successo in differenti ruoli.
Protagoniste Fabrizia Triolo e Maria Teresa Furci, rispettivamente prefetto e provveditore agli studi di Cuneo, ma anche Giuliana Cirio, direttore di Confindustria Cuneo, Serena Lancione, direttore Generale di Bus Company e presidente di Grandabus, Maria Giovanna Diella, capitano degli Alpini, Daniela Pesce, presidente Assoenologi Piemonte, Anna Ghisolfi, Chef dell’omonimo ristorante di Tortona e Cristiana Giraudo, rappresentante Federmanager del Gruppo Minerva.
L’incontro, alle ore 17, vuole essere una occasione per raccontare, soprattutto alle giovani generazioni, che la differenza di genere non è un ostacolo e che per realizzarsi nel lavoro conta la consapevolezza delle qualità umane e professionali.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Granarolo nel mercato del gorgonzola con la Mario Costa
Acquisito dai fratelli Fileppo Zop il 100% della storica azienda
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
NOVARA
20 ottobre 2021
15:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Granarolo S.p.A.
ha acquisito dai fratelli Fileppo Zop il 100% della Mario Costa S.p.A., storico produttore di Gorgonzola DOP con più di 100 anni di storia con un fatturato di circa 15 milioni di euro, il 31% del quale rappresentato dall’export in particolare in Gran Bretagna, in Giappone e negli Stati Uniti.
Il caseificio, tecnologicamente all’avanguardia e realizzato secondo i più moderni criteri di sostenibilità, si trova appena fuori Novara.
“Siamo particolarmente soddisfatti dell’acquisizione – osserva il presidente di Granarolo, Gianpiero Calzolari -. Si tratta della prima acquisizione del Gruppo dall’inizio della pandemia e consente a Granarolo di lavorare più latte italiano, entrare nel mercato del Gorgonzola con un brand storico, un prodotto di alta qualità e uno stabilimento all’avanguardia”.
Al fianco di Granarolo rimarranno i fratelli Fileppo Zop e i 32 dipendenti del caseificio. “Riteniamo che da questo accordo con Granarolo possano nascere le condizioni per un posizionamento premium del nostro Gorgonzola. Un’azienda di filiera e vicina ai territori, con una forte vocazione alla qualità e all’internazionalizzazione come Granarolo saprà da una parte salvaguardare la tradizione e l’eccellenza della nostra DOP e dall’altra trovare nuovi estimatori in Italia e all’estero”, hanno commentato Federica e Davide Fileppo Zop.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Museo Accorsi, De Chirico Savinio e Les Italiens de Paris
Nella mostra, curata da Colombo e Godio, 70 opere di 7 artisti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
20 ottobre 2021
15:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una mostra raffinata e di spessore, con un allestimento molto curato e un’illuminazione perfetta delle opere.
Dal 21 ottobre si può visitare al Museo Accorsi-Ometto di Torino ‘Parigi era viva.
De Chirico, Savinio e Les Italiens de Paris (1928-1933), curata da Nicoletta Colombo e Giuliana Godio.
Giorgio De Chirico, Alberto Savinio, Massimo Campigli, Filippo de Pisis, René Paresce, Gino Severini e Mario Tozzi sono i protagonisti dell’esposizione che restituisce il clima di Parigi, sogno e mito di ogni artista. In tutto una settantina di opere, provenienti da importanti musei e istituzioni, normalmente poco propensi a prestare le loro opere, e in alcuni casi da collezioni private. Sette artisti che, con il loro linguaggio, al di là delle diverse tematiche e stilistiche individuali, hanno ridisegnato le sorti della pittura italiana del XX secolo.
La rassegna, che avrebbe dovuto aprire un anno fa ed è stata rinviata a causa del Covid, è suddivisa in sette sezioni, ognuna delle quali è dedicata a un artista. In una saletta sono raccolti una dozzina di disegni, eseguiti tra gli anni Venti e Trenta del Novecento, da De Chirico, Severini e Paresce.
“E’ una mostra importante, frutto di tre anni di ricerca.
Giulio Ometto l’avrebbe apprezzata molto perché Parigi era la città del suo cuore”, ha detto il direttore del Museo, Luca Mana. “Una mostra di spessore, curata in ogni dettaglio. Solo quest’anno le curatrici hanno inviato 1.200 email”, sottolinea il presidente Guido Appendino.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Stellantis: reali di Svezia visitano stabilimento Mirafiori
Principessa Victoria anche alla Skf Industrie
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
20 ottobre 2021
15:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La principessa ereditaria Victoria di Svezia e il Principe Daniel, la ministra per il Commercio Estero Anna Hallberg e una delegazione di aziende e istituti di ricerca svedesi hanno oggi visitato lo stabilimento di Mirafiori nell’ambito delle relazioni bilaterali tra Italia e Svezia nei settori del commercio e degli investimenti.
Ad attendere gli ospiti svedesi c’erano il presidente di Stellantis, John Elkann, il responsabile delle relazioni istituzionali, Daniele Chiari e il direttore dello stabilimento, Luigi Barbieri.

La principessa Victoria ha visitato il polo industriale Skf Industrie di Airasca (Torino), uno dei più grandi e importanti siti di produzione di componenti per il mercato automotive mondiale, oggetto di un investimento da parte del Gruppo Skf di 40 milioni di euro per la costruzione green field di un nuovo stabilimento dedicato alla produzione di cuscinetti di precisione per applicazioni industriali. Il management Skf ha illustrato alla principessa e alla delegazione come, in linea con le politiche del Gruppo, il nuovo stabilimento italiano avrà zero impatto ambientale e dovrà essere certificato Leed, con ampio ricorso ad energie rinnovabili.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
The Others, la musica accompagna l’arte contemporanea
Immagini e video live di Bowie, Madonna, Jackson e Presley
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
20 ottobre 2021
16:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
David Bowie, Mick Jagger, Michael Jackson, Madonna, Elvis Presley, Debbie Harry: sotto gli occhi scorrono i volti e le fotografie delle grandi icone della musica del XX secolo.
E una rassegna di concerti collaterali live a firma Tum accompagna tutte le serate della rassegna d’arte contemporanea The Others 2021, dal 4 al 7 novembre, presso l’area Garden del Padiglione 3 di Torino Esposizioni, sede della Fiera.

Una galleria senza pareti esibisce – dal ritratto allo scatto rubato – le istantanee in bianco e nero e a colori del fotografo internazionale Ron Galella. Il paparazzo statunitense delle “celebrities” più famoso della storia della fotografia è al centro della X edizione di The Others con “A gallery without walls” il progetto dedicato ai protagonisti più celebri della scena rock e pop del passato, nel focus presentato dalla galleria Alberto Damian. In mostra le stampe ai sali d’argento provenienti direttamente dall’archivio del fotografo, quasi tutte vintage e stampate tra la fine anni ’70 e la fine anni ’90, integrate con stampe digitali moderne di medio-grande formato, montate e distribuite dalla galleria in esclusiva mondiale nell’edizione Diasec.
Nel segno della musica anche il progetto della galleria tedesca Frontviews, che trae ispirazione da Supernature, l’iconica canzone disco degli anni ’70 di Cerrone, che raccontava i drammi ecologici e la distruzione ambientale messa in atto dall’uomo, con ritmi incalzanti e ossessivi. Cinque artisti (Alana Lake, Despina Flessa, Kathrin Koester, Katja Pudor e Thorsten Alexander Kasper) raccontano il senso di urgenza esistenziale attuale che stiamo attraversando, con l’utilizzo di simboli di repressione e trasformazione, citazioni rinascimentali, senso di fragilità e l’ipotetica sparizione dell’uomo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Centro Studi Beppe Fenoglio celebra cent’anni scrittore
Dal primo marzo 2022 un anno di appuntamenti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
20 ottobre 2021
17:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il primo marzo 2022 ricorrono i cento anni dalla nascita di Beppe Fenoglio, scrittore e partigiano, traduttore e drammaturgo, punto di riferimento della letteratura italiana per il racconto della Resistenza e del mondo contadino delle Langhe.
Nell’occasione, il Centro Studi Beppe Fenoglio organizza dal primo marzo 2022 ‘Beppe Fenoglio 22’: dodici mesi di appuntamenti di letteratura, teatro, musica, storia e arte nel nome della contemporaneità dello scrittore.

Oltre ad Alba e alle Langhe, saranno molti i luoghi in Italia e oltre confine chiamati ad interpretare ‘il patrimonio intellettuale fenogliano’. Particolarmente coinvolti le scuole, le Università e le associazioni del territorio. Lasciandosi ispirare dal cadenzare della natura e delle stagioni come avviene nel mondo contadino narrato da Fenoglio, l’anno fenogliano sarà suddiviso in quattro capitoli. Apre il cartellone ‘Primavera di Bellezza’, il primo marzo ad Alba. In primavera la casa editrice Einaudi avvierà anche una serie di iniziative editoriali, tra cui il lancio di una uniform edition con prefazioni d’autore, che proseguirà per l’intero Centenario.
Tra gli altri appuntamenti, il 25 aprile, approfondimenti storici dedicati al Partigiano Johnny, il progetto ‘Lassù, dove il cielo si attacca alle colline’ per fruire, grazie ad una nuova applicazione, dei percorsi outdoor sulle tracce di Agostino, Milton, Johnny, Placido e altri protagonisti fenogliani. In estate anche il festival di musica e arte ‘Over the Rainbow’.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Metodo Cherasco’ affascina, 1.000 potenziali elicicoltori
Alla rassegna ‘Helix’ con 9.500 visitatori italiani e stranieri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
20 ottobre 2021
17:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un migliaio di potenziali elicicoltori hanno visitato Cherasco (Cuneo) durante il Festival internazionale ‘Helix’ dedicato alle “Chiocciole Metodo Cherasco”.
In tutt i visitatori sono stati oltre 9.500 i visitatori italiani e stranieri, imprenditori e operatori del settore, ma anche molti appassionati e turisti.

Sul palco allestito davanti al Comune si sono alternati 11 talk sull’economia delle chiocciole e sul sistema di sinergie attivate con enti, imprese ed istituzioni del territorio, oltre che con diversi paesi stranieri, tra cui la Georgia, presente con il suo Ministro dell’Agricoltura. Il palco ha ospitato anche eventi letterari e musicali.
Oltre 280 persone hanno assistito al 50° Convegno Internazionale di Elicicoltura che ha fotografato lo stato dell’arte dell’elicicoltura. Nell’incontro è stato sottolineato che “un investimento di circa 100.000 euro, dal secondo anno di attività riesce a garantirne altrettanti di fatturato annuo nel rispetto della terra e della dignità delle persone che lavorano nella filiera”.
“Il successo di Helix – dice Simone Sampò, Presidente dell’Istituto Internazionale di Elicicoltura Cherasco e anima della manifestazione – è la testimonianza del grande interesse verso questa nuova economia pulita, sostenibile e remunerativa e, per noi, la riprova che la strada che stiamo percorrendo è quella giusta”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Damilano, mai cambiale in bianco a centrosinistra
Candidato Torino Bellissima replica a mano tesa Lo Russo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
20 ottobre 2021
18:27
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La mia non potrà mai essere una cambiale in bianco al centrosinistra”.
Così Paolo Damilano, il candidato sindaco di Torino Bellissima e del centrodestra, risponde al sindaco Stefano Lo Russo che, ieri, gli ha offerto “massima disponibilità al dialogo”, invitandolo a prendere le distanze dalla “destra sovranista”.
Damilano ringrazia Lo Russo “per la mano tesa, ma – dice – non era necessaria”. E spiega che da parte sua non ci potrà “mai essere una cambiale in bianco al centrosinistra. Non può esserlo per rispetto ai miei elettori, ai miei alleati e a quel 60% dei torinesi che non ha votato”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ultrà: sei condanne al processo Last Banner
Per le pressioni sulla Juventus. Anche sei assoluzioni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
20 ottobre 2021
18:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sei condanne e sei assoluzioni hanno chiuso oggi in tribunale a Torino il processo Last Banner sulle pressioni esercitate dagli ultrà sulla Juventus.
La più alta, 4 anni e 10 mesi, è stata inflitta a Dino Mocciola, indicato come il leader dei Drughi, per il quale la procura aveva chiesto oltre 13 anni di reclusione.
Da una prima lettura del dispositivo si ricava che i giudici hanno in parte ridimensionato le tesi della pubblica accusa.
Secondo la procura, nella stagione 2018-2019 la tifoseria organizzata bianconera esercitò pressioni illecite sulla Juventus per non perdere una serie di benefici e agevolazioni.
I giudici hanno riqualificato molti dei capi d’accusa da estorsione a tentativo di estorsione.
Per Domenico Scarano la condanna è a 3 anni e 3 mesi di reclusione; per Salvatore Cava 2 anni e 4 mesi; per Sergio Genre 2 anni e 6 mesi; per Umberto Toia un anno e sei mesi; per Giuseppe Franzo un anno e due mesi.
La Juventus e alcuni dirigenti bianconeri che si sono costituiti parte civile hanno ottenuto il diritto a un risarcimento e a provvisionali che in totale ammontano a 53 mila euro.
“Per la prima volta in Italia è stato riconosciuto il reato di associazione a delinquere ad un gruppo ultras, i Drughi Juve”. Lo ha dichiarato Il pubblico ministero Chiara Maina dopo la lettura della sentenza al processo ‘Last Banner’. “Siamo soddisfatti – ha aggiunto – perché ha retto l’impianto accusatorio”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Auto elettriche, parte dal VCO rete europea ricariche rapide
Installate in Valle Vigezzo stazioni del progetto ‘Atlante’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
SANTA MARIA MAGGIORE (VCO)
20 ottobre 2021
18:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Parte dalla Valle Vigezzo, nell’alto Piemonte il progetto ‘Atlante’ per la realizzazione europea di una rete di mobilità elettrica, frutto della collaborazione tra il gruppo NHOA e Free2Move eSolutions.

La presentazione oggi a Santa Maria Maggiore, ma le stazioni di ricarica rapida per veicoli elettrici, all’avanguardia per tecnologia e sostenibilità, sono state installate anche in altri Comuni vigezzini: Toceno, Craveggia, Re, Villette.

Atlante – è stato spiegato – “sarà la più ampia rete di ricarica rapida del Sud Europa e la prima integrata al 100% con la rete elettrica, energia rinnovabile e sistemi di accumulo”.
Entro il 2025 il progetto prevede l’installazione di 5.000 punti di ricarica rapida e l’obiettivo per il 2030 è l’installazione di 35.000 punti di ricarica rapida. “Ricerca e sostenibilità ambientale sono l’obiettivo a cui dobbiamo guardare” ha evidenziato l’assessore regionale al Lavoro, Elena Chiorino.
Il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, ha ricordato “le risorse che portiamo su questo territorio, che superano abbondantemente i 2 milioni di euro, permetteranno di potenziare ulteriormente le infrastrutture della Piana di Vigezzo e di realizzare in Italia una capillare rete di ricarica rapida per i veicoli elettrici”.
“Nell’Europa del Sud – ha affermato Roberto Di Stefano, ad di Free2Move eSolution – circoleranno buona parte dei circa 50 milioni di veicoli elettrici che si presume viaggeranno tra 10 anni sulle strade del nostro Continente. Atlante costruirà strutture di ricarica rapida iniziando in Portogallo, Spagna, Francia e Italia, dove oggi la rete di ricarica pubblica è ancora da costruire al 90%”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sanità:via libera Azienda Zero,Icardi ‘obiettivo strategico’
Garantirà coordinamento programmazione socio-sanitaria
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
20 ottobre 2021
19:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Via libera del Consiglio regionale all’istituzione dell’Azienda Zero, ente del Servizio sanitario con il quale la Regione garantisce, su tutto il territorio regionale, lo svolgimento e il coordinamento intraregionale di una serie di attività relative alla programmazione socio-sanitaria e al riassetto del Servizio sanitario regionale.

“Un obiettivo strategico della Sanità regionale”, commenta l’assessore alla Sanità, Luigi Genesio Icardi.

“Dotare la Regione dello strumento dell’Azienda Zero – continua l’assessore Icardi – è un valore per tutti e i piemontesi guarderanno soprattutto ai risultati. Come piemontese sono interessato ad avere un Servizio Sanitario Regionale moderno, efficace ed efficiente. Azienda Zero va in questa direzione, perché consente che le attività gestionali siano svolte trasversalmente e le attività di controllo, anche attraverso lo studio costante dei dati, siano un elemento cardine del sistema, come è necessario per una Regione che spende oltre 8,3 miliardi ogni anno in sanità. Un privato queste cose le avrebbe fatte ben prima; oggi dobbiamo sapere affrontare le sfide della sanità professionalmente, cogliendone tutte le opportunità”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cerutti: ultima assemblea, sciolto presidio dopo 247 giorni
E’ anche fine storica azienda. Sindacati, sconfitta sociale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
20 ottobre 2021
20:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si è chiuso con una assemblea sindacale nel pomeriggio, dopo quasi 250 giorni, il presidio della Cerutti di Casale Monferrato.
Una protesta straordinaria, non solo per la sua durata, alla vigilia del passaggio alla Bobst, che segnerà la fine della storica azienda.

Bobst Italia, che si è aggiudicata l’azienda all’asta, dovrà ora assumere trenta persone. L’accordo sindacale prevede la possibilità di creare una cooperativa per far lavorare altre 40 persone, “ma 240-250 dipendenti hanno perso il posto qui”, osserva Maurizio Cantello della Fiom Cgil. Per Cantello, un presidio che dura così a lungo ha il sapore di altri tempi, un valore aggiunto a quanto ha restituito la trattativa. “Per quanto si sia arrivati a ottenere il massimo disponibile in questo contesto – osserva – si tratta, comunque, di una sconfitta sul piano sociale e industriale”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sindaco 21enne si insedia, mio entusiasmo per concittadini
A Zumaglia, nel Biellese. Governatore Piemonte alla cerimonia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
BIELLA
20 ottobre 2021
21:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Sono giovane e sono qui per imparare, da oggi metto il mio entusiasmo a le mie capacità disposizione dei miei concittadini”.
E’ il discorso di insediamento pronunciato questa sera da Edoardo De Faveri, che con i suoi 21 anni è uno dei sindaci più giovani d’Italia.
La cerimonia a Zumaglia, poco più di mille abitanti sulle colline del Biellese, nella palestra comunale, alla presenza del governatore del Piemonte, Alberto Cirio.
“È stato veramente emozionante, avevo promesso a Edoardo che sarei stato presente al suo giuramento e così ho fatto”, commenta Cirio. Alle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre, il giovane ha coronato il sogno di diventare sindaco ottenendo il 65% dei voti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Omegna celebra Rodari, apre museo dedicato allo scrittore
Sabato l’inaugurazione dello spazio interattivo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
OMEGNA (VCO)
21 ottobre 2021
09:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Una fantastica storia che rappresenta il primo vero tributo della città al suo più illustre concittadino.
Una istituzione permanente al servizio della società, un luogo vivo e accessibile”.
Si presenta così i Museo Rodari, che viene inaugurato sabato 23 ottobre a Omegna (Verbano Cusio Ossola), città natale dello scrittore per bambini e ragazzi. Il taglio del nastro in occasione dei 101 anni dalla sua nascita, nell’ambito del festival della Letteratura per ragazzi a lui dedicato, giunto quest’anno all’ottava edizione.
I visitatori sperimenteranno nuovi modelli di didattica e di diffusione del patrimonio immateriale incentrato su un percorso narrativo inedito sulla vita e sulla poetica di Rodari.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino Factory, il gioco da tavola per scoprire la città
Realizzato da Torino Factory ha anche una versione in inglese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
09:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo TorinoXXL!, Torino Memo e Oca-Tombola Piemontese arriva GiraTorino, il nuovo gioco da tavolo realizzato dalla Torino Factory per fare conoscere ai torinesi la città.
La presentazione ufficiale si terrà sabato 23 ottobre alle 10:30 al Museo del Risorgimento.

GiraTorino, che la prossima settimana sarà nei negozi di giocattoli, è un family game per grandi e piccini, che con regole semplicissime e assimilabili in pochissimi minuti consente di essere giocato dagli 8 anni in su, con una durata media di gioco attorno ai 45 minuti. Il gioco accompagna 5 turisti – le pedine rappresentano figure stereotipate come il tedesco con il boccale di birra e il francese con la baguette sotto il braccio – a scoprire le bellezze della città per collezionare più esperienze possibili, accumulare punti e conquistare la vittoria finale. Ogni giocatore visita monumenti, scopre le eccellenze del territorio, si dedicata alla vivace nightlife o si concede una cena in un ristorante tipico. Lo fa muovendosi tra le vie del centro in monopattino, bicicletta, bus, tram, taxi o metro per scoprire tutto quello che Torino può offrire. GiraTorino, che ha anche una versione in inglese, è realizzato in collaborazione con la blogger Irene Perino, autrice di MySecretTurin e Le Millemila cose da fare a Torino, e coinvolge circa 40 imprese affermate, attività e startup cittadine.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Champions, Bonucci e Kulusevski: “Grande vittoria Juve”
‘Con lo Zenit tre punti che possono valere la qualificazione’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
10:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Con pazienza, lucidità e precisione.
Grande vittoria”: questo il messaggio social di Leonardo Bonucci dopo l’1-0 della Juventus sul campo dello Zenit San Pietroburgo.
E sono tre punti che possono valere il pass per gli ottavi di finale: “Vittoria a San Pietroburgo, passo importante verso la qualificazione” scrive su Instagram il centrocampista Rodrigo Bentancur dopo la terza vittoria in tre gare della competizione europea.
La firma è stata di Dejan Kulusevski: “Grande vittoria, felice per il mio primo gol in Champions” la gioia dello svedese, il quale subentrato dalla panchina ha deciso la sfida della Gazprom Arena. Anche per Mattia De Sciglio è stata una serata speciale: “Non potevo chiedere di meglio per festeggiare il compleanno” il post del terzino, che proprio ieri ha spento 29 candeline e ha festeggiato con l’assist vincente.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sanità: Gradenigo, Sedigh nuovo responsabile Urologia
Ospedale Humanitas punto riferimento disciplina
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
10:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Omid Sedigh, per anni responsabile della Struttura ad altissima professionalità di Trapianti renali in Urologia della Clinica universitaria della Città della salute e della scienza di Torino, è il nuovo responsabile di Urologia e Andrologia ricostruttiva di Humanitas Gradenigo.
Di origini persiane, laureato a Torino dove vive da 35 anni, è docente in diversi atenei, ed è stato scelto per conservare e, se possibile, migliorare l’eccellenza dell’ospedale torinese in questo settore.

“Da circa trent’anni Humanitas Gradenigo è un importante punto di riferimento anche in campo urologico per Torino e la sua provincia. Lavoreremo per dare continuità all’attività di Urologia dell’ospedale e per arricchirla con nuove possibilità di diagnosi e cura per i nostri pazienti”, spiega Sedigh, la cui equipe continuerà a occuparsi di Urologia oncologica, del trattamento in real time della calcolosi urinaria con le tecniche più moderne e di quello della prostata con le tecniche mininvasive. “A tutto questo – prosegue Sedigh – aggiungeremo l’attività di Andrologia chirurgica per il trattamento ad alta professionalità della disfunzione erettile e dei pazienti operati di tumore, dell’incontinenza urinaria e di altre patologie legate all’apparato genitale maschile”, compresa la possibilità di ricorrere a protesi peniene.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Intesa Sanpaolo: Sostenibilità e Esg focus della 6/a tappa Imprese Vincenti
‘Campioni’ sostenibilità ambientale, sociale e sicurezza 16 pmi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
21 ottobre 2021
21:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Imprese strategiche per aver adottato azioni di sostenibilità ambientale, sociale e di governance, ma anche di sicurezza per i propri dipendenti e di sviluppo della parità di genere: questi i temi della tappa “ESG e Sostenibilità”, la sesta del digital tour Imprese Vincenti 2021 che Intesa Sanpaolo dedica alla valorizzazione delle piccole e medie imprese italiane.

L’appuntamento è per giovedì 21 ottobre alle 17.30 con 16 pmi vincenti che si presentano in diretta streaming sul sito di Intesa San Paolo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Intervengono, tra gli altri, Anna Roscio, responsabile sales&marketing di Intesa Sanpaolo, Camilla Colucci, co-founder di Circularity e Paolo Di Cesare, co-founder di Nativa Società Benefit. Il keynote speech, “Esg un alleato per le imprese vincenti”, è affidato al presidente dell’Ipsos, Nando Pagnoncelli.
Le pmi vincenti per aver adottato azioni di sostenibilità ambientale, sociale e di sicurezza sono: ALB (Sassari), CEP (Trapani), Comat Servizi Energetici (Torino), Diasen (Ancona), Ecoross (Cosenza), Ecozema (Vicenza), Lucy Plast (Perugia), Manifattura Italiana Cucirini (Verona), Mario Cucinella Architects (Bologna), NWG (Prato), Orobica Inerti (Bergamo), Progeva (Taranto), Rotocalco Mediterranea (Siracusa), Samorani (Forlì), Tecnostrutture (Venezia), Transpack (Padova).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Capitale Cultura 2024,Saluzzo Terre Monviso consegna dossier
Sessanta pagine idee e progetti raccolti in 10 mesi di incontri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
11:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Saluzzo e le Terre del Monviso proseguono la loro corsa verso la Capitale italiana della cultura 2024.
Il dossier di candidatura, sessanta pagine di idee e progetti raccolti in dieci mesi di incontri, è stato consegnato e nei prossimi giorni sarà reso pubblico e consultabile sul sito della candidatura http://www.saluzzomonviso2024.it.
Fil rouge le 18 parole-chiave scelte tra le centinaia espresse dai bambini, protagonisti della festa per il dossier tenutasi nei giorni scorsi nelle strade della città cuneese. Un momento simbolico scelto come immagine di copertina dello stesso dossier.
“Abbiamo costruito un percorso partecipato e inclusivo e così sarà anche per il futuro – sottolinea il sindaco di Saluzzo, Mauro Calderoni – La sfida della candidatura non è ancora finita, anzi. Nelle prossime settimane creeremo occasioni di presentazione per coinvolgere tutta la Regione, perché Saluzzo Monviso 2024 porti un messaggio dell’intero Piemonte”. “Vogliamo avviare un dialogo con le altre città candidate per costruire sin da subito progetti comuni per il bene dei territori”, aggiunge Paolo Verri, direttore pro bono della candidatura.
La parola passa ora alla giuria nominata dal MiC che entro il 18 gennaio esaminerà i dossier delle candidate e indicherà la decina finalista, chiamata a presentare il proprio lavoro entro il primo marzo successivo. La nomina della vincitrice del titolo di Capitale italiana della cultura 2024 avverrà entro il 15 marzo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Droga: in casa un chilo e mezzo di marijuana, arrestato
Squadra Mobile sequestra a Mondovì 10mila euro stupefacente
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
21 ottobre 2021
11:32
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Squadra Mobile di Cuneo ha arrestato un ventottenne romeno residente a Fossano, incensurato, che in casa aveva un chilo e mezzo di marijuana: una volta venduta avrebbe fruttato oltre 10 mila euro.
Il giovane è accusato di detenzione di droga ai fini di spaccio.

L’uomo è stato fermato mentre a bordo di una berlina Chevrolet percorreva a forte velocità la statale Trinità-Fossano: dall’abitacolo dell’auto proveniva un forte odore di marijuana e c’erano tracce delle inflorescenze sui sedili. Così è scattata la perquisizione in casa: in cucina, in vari barattoli di vetro e plastica, teneva la droga oltre a una piantina di 30 centimetri di altezza di cannabis e un bilancino di precisione. Ora il ventottenne è agli arresti domiciliari nella sua casa di Fossano.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Droga e armi nel garage di un incensurato, s’indaga a Torino
Polizia arresta 31enne calabrese. ‘Un fantasma, indagini avanti’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
12:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Armi e droga in un garage di corso Traiano, a Torino.
E’ quanto scoperto dalla polizia che ha arrestato un incensurato di 31 anni residente in città originario della Calabria.
Sequestrati 53 chili di hashish, un chilo di marijuana e diverse armi d’assalto, tra cui un fucile a pompa, uno a canne mozzate, due granate. Erano conservate con alcuni articoli di giornale su fatti di cronaca riconducibili alla ‘Ndrangheta.
“L’arrestato per noi era un fantasma, di lui non sapevano nulla – spiega il dirigente della Squadra Mobile della Questura di Torino, Luigi Mitola – dobbiamo approfondire il perché avesse tutte queste armi, l’indagine non è finita. Difficile fare valutazioni investigative adesso – aggiunge – sicuramente non è normale un arsenale così vasto in mano di un incensurato”.
Molte delle armi avevano la matricola abrasa. Sono in corso gli accertamenti del caso per stabilirne la provenienza e per verificare se siano state utilizzate per commettere reati.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino, il Radicale Silvio Viale entra in Consiglio comunale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
12:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il medico Radicale Silvio Viale entra nel Consiglio comunale di Torino.
Gli accertamenti post voto dell’ufficio elettorale vedono, infatti, un cambio nella lista civica Lo Russo Sindaco, con una inversione di posizione fra il secondo e il terzo arrivato.
Il riconteggio delle preferenze e l’analisi delle schede contestate assegna infatti al ginecologo, uno dei ‘padri’ della Ru486 e paladino dei diritti, 487 voti, che lo piazzano dunque davanti a Elena Apollonio, che si ferma a 482. Per lei non è comunque escluso a priori un ingresso a Palazzo Civico nel caso in cui il primo eletto della Lista, Paolo Chiavarino, venisse scelto per un ruolo in Giunta. O se questo toccasse a lei.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Lo Russo “grandi sfide, serve sostegno della città”
Sindaco su Facebook, ci attende lavoro impegnativo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
15:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Sarà un mandato caratterizzato da grandi sfide, proprio per questo il sostegno della città non è solo importante è indispensabile.
Ci attende un lavoro molto impegnativo, sono sicuro che l’affronteremo tutti insieme per Torino”.
Così, su Facebook, il sindaco eletto di Torino Stefano Lo Russo.
“Questi sono giorni decisamente particolari – scrive -. Dopo l’elezione di lunedì scorso ho ricevuto tantissimo affetto ed entusiasmo. Sento poi un grande senso di responsabilità verso i torinesi e verso la città che amo profondamente, di cui sono onorato di essere stato eletto primo cittadino”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Prostituzione, turiste in Italia ma lavoravano nel night
Tre arresti della polizia ad Alessandria
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
21 ottobre 2021
13:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tre persone sono state arrestate dalla Polizia per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e sfruttamento della prostituzione, mentre altre due sono irreperibili.
E’ il bilancio di un’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica e condotta dalla Squadra Mobile, che è partita dopo una serie di controlli amministrativi nel night club ‘Black&White’, dove è stata riscontrata la presenza di numerose donne straniere in abiti provocanti, formalmente entrate in Italia per turismo.

Extracomunitarie, in particolare provenienti dall’Ucraina, in realtà erano impiegate nel locale notturno, intestato fittiziamente a un lavorante, ma di fatto controllato da uno degli arrestati. Per la compagnia delle ragazze gli avventori dovevano pagare una consumazione ogni 20 minuti, per 15 euro; prevista la possibilità di passare tempo anche fuori, durante il loro orario di lavoro: in tal caso il prezzo saliva a 250 euro.
E proprio tale uscita dal locale per ‘una cena’, particolarmente remunerativa per i proprietari del locale e quindi incentivata quando non imposta alle ragazze, era poi spesso finalizzata ad ottenere prestazioni sessuali. La gestione delle donne, collocate in appartamenti nella disponibilità del night, era affidata a uno degli indagati. Ad aiutarlo un’ucraina che aveva assunto il ruolo di ‘manager’ in virtù delle capacità linguistiche. Durante l’esecuzione delle misure cautelari sono stati identificati nel locale 32 donne e 24 avventori.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lo Russo torna a Falchera, impegno per quartieri
.”Riportare servizi amministrativi comunali su territorio”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
13:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A tre giorni dal risultato delle urne il sindaco eletto di Torino Stefano Lo Russo torna per le strade della città e lo fa partendo da uno dei quartieri poi periferici, Falchera, dove questa mattina ha incontrato Rodolfo Grasso, noto come “il sindaco’ di Falchera.
“Avevo preso con lui, e con le cittadine e i cittadini del quartiere – racconta su Facebook – l’impegno di tornare subito dopo il voto.
E stamattina a sorpresa sono stato al Centro sociale di piazza Astengo. È un quartiere con una vivacissima rete di associazioni, dove è forte il senso di appartenenza – sottolinea Lo Russo -. I progetti e l’entusiasmo non mancano e, tanto più ora da sindaco, continuerò ad esserci. Ho riaffermato l’impegno di abbattere le distanze tra i quartieri a partire dal riportare alcuni servizi amministrativi comunali dove sono stati chiusi, così come ho rinnovato l’impegno di un piano di valorizzazione degli spazi urbani”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Picchia ex moglie e compagno con spranga di ferro, arrestato
In carcere 41enne residente a Vercelli
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
21 ottobre 2021
13:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ha picchiato l’ex moglie e l’attuale compagno della donna con una spranga di ferro, procurando diverse ferite.
Un 41enne di Vercelli è stato arrestato dai carabinieri per rapina aggravata, lesioni personali e danneggiamento.
E’ stata l’ex moglie 32enne ad avvertire i militari della presenza in casa dell’uomo, che, oltre a minacciarla e picchiarla, stava anche distruggendo con la spranga alcuni mobili. I carabinieri, giunti sul posto, hanno disarmato l’ex marito, originario dell’est Europa, e si sono rimpossessati del cellulare che aveva rubato alla donna. La 32enne e il compagno sono stati medicati al Pronto Soccorso di Vercelli e hanno avuto una prognosi di 8 e 21 giorni per traumi e ferite al capo.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Juve, Chiellini: “Abbiamo pagato choc per addio CR7”
‘Aveva bisogno di nuovi stimoli e squadra che giocasse per lui’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
13:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“E’ andato via il 28 agosto, uno choc lo crea: penso che lo abbiamo pagato in termini di punti nell’avvio di campionato”: il difensore della Juventus, Giorgio Chiellini, torna sull’addio di Cristiano Ronaldo.
“Sarebbe stato meglio fosse partito magari il primo di agosto, ci saremmo preparati e saremmo arrivati più pronti all’inizio di stagione – aggiunge il centrale bianconero ai microfoni di Dazn nella lunga chiacchierata con Diletta Leotta – anche se io avevo percepito qualcosa: aveva bisogno di nuovi stimoli e di una squadra che giocasse per lui, qui alla Juve è in atto un percorso di ringiovanimento e ripartenza”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Crisi chip, in 3 anni 14 milioni di auto prodotte in meno
Osservatorio componentistica, timori filiera ma prevista ripresa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
14:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La carenza dei semiconduttori provocherà – secondo le stime degli analisti – un calo della produzione di auto in tre anni di oltre 14 milioni di veicoli: 4,5 milioni quest’anno, 8,5 milioni nel 2022 con una coda di 1 milione nel 2023.
E’ una spada di Damocle sui fornitori di auto, impegnati a fronteggiare anche la transizione verso l’elettrico.

E’ emerso durante la presentazione dell’Osservatorio sulla componentistica automotive italiana, indagine realizzata dalla Camera di commercio di Torino, dall’Anfia e dal Center for Automotive and Mobility Innovation del Dipartimento di Management dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.
Le imprese della componentistica – 2.203 con sede legale in Italia, un fatturato 2020 in calo a 44,8 miliardi di euro a causa dell’epidemia, e 161.400 dipendenti – temono anche l’aumento dei prezzi delle materie prime (65,8%) e il rallentamento del quadro economico in Europa (62,7%). Tuttavia, la filiera si attende un anno di ripresa: oltre i due terzi delle imprese prevedono una crescita del fatturato, più del 55% aumenti di ordinativi interni, esportazioni e occupazione.
Intanto quasi un’impresa su due si posiziona verso powertrain elettrici e ibridi.
Tra le sfide c’è quella della nascita di Stellantis. Le imprese non danno giudizi, ma tra coloro che si esprimono il 72% ne ravvisa un’opportunità a fronte del 28% che percepisce un rischio per il proprio business. Più forti i timori in Piemonte – regione che vale il 33,5% delle aziende nazionali e produce il 35,8% del fatturato italiano – dove la percentuale sale al 37%.
La presenza del gruppo su più mercati viene valutata in un’ottica di opportunità, mentre i timori si concentrano sui cambiamenti dei volumi di fornitura e sui mutamenti che possono derivare dallo spostamento del baricentro decisionale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Bus elettrico per il Castello di Rivoli, arte e aria pulita
Con Iveco, Arriva, Enel X e la Libreria Internazionale Luxemburg
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
15:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ritorna il 23 ottobre il Magico Bus Elettrico.
Il progetto, che nasce da una proposta di Gianluigi Ricuperati, è curato da Giulia Colletti e coordinato da Roberta Aghemo.
Fino a dicembre per un sabato al mese, il programma culturale si svolgerà a bordo di una navetta elettrica, durante il percorso di circa 40 minuti da Torino a Rivoli. Iveco Bus fornirà un Iveco E-Way Full Electric, veicolo green con impianti di sicurezza e alimentazione di ultima generazione. Il Magico Bus Elettrico che connette Torino a Rivoli – decorato appositamente dall’artista Claudia Comte per ospitare l’iniziativa – accoglie di volta in volta esponenti della cultura e artisti i quali presentano ai passeggeri contenuti artistici inediti.
Il bus torna con quattro protagonisti della cultura e dell’arte torinesi; lo scrittore Gianluigi Ricuperati, l’autore e traduttore Mario Capello e gli artisti Guglielmo Castelli e Alice Visentin.
“Nel 1967 i Beatles lanciano il disco ‘Magical Mistery Tour’ che comprendeva la colonna sonora del film televisivo omonimo.
Dopo oltre 50 anni, in piena crisi ecologica e rivoluzione digitale, i visitatori del Museo potranno salire a bordo e viaggiare da Torino a Rivoli immersi in un’esperienza artistica al contempo raffinata, sperimentale, accessibile e, soprattutto, magica” spiega il direttore del Castello di Rivoli Carolyn Christov-Bakargiev.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anche invasi montani di Iren tra ‘luoghi del cuore’ Nutella
Laghi Valle Orco su barattoli limited edition ‘Ti amo Italia’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
15:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ci sono anche gli invasi montani di Iren fra i ‘Luoghi del Cuore’ Nutella.
L’immagine dell’Agnel e del Serrù, i due laghi artificiali che alimentano le centrali idroelettriche della Valle Orco, in Piemonte, compare sui barattoli della cioccolata Ferrero nell’ambito del progetto limited edition ‘Ti Amo Italia’.

Da decenni i due laghi artificiali consentono a Iren di produrre energia 100% green nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso, nel pieno rispetto della natura, del suo equilibrio paesaggistico e della flora e fauna che lo popolano.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Green pass: Garante detenuti Ivrea, Draghi come Battisti
Il paragone su Facebook. Garante nazionale, venga rimossa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
15:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ destinato a suscitare polemiche il post su Facebook pubblicato da Paola Perinetto, dal 2018 garante dei detenuti di Ivrea (Torino), nel quale, con tanto di fotomontaggio che li vede l’uno a fianco dell’altro, paragona il presidente del Consiglio, Mario Draghi, al terrorista Cesare Battisti.

“Nella foto possiamo osservare un caso di estrema somiglianza – scrive – uno è un criminale senza scrupoli.
L’altro è Cesare Battisti”. Paola Perinetto sui social non ha mai fatto mistero delle sue posizioni contro il governo e, in particolare, contro l’obbligo del Green pass.
Immediata la presa di posizione del Garante nazionale dei detenuti, che ha chiesto a sindaco e consiglio comunale di Ivrea di valutare la rimozione della Garante dall’incarico ricoperto per “l’inqualificabile parallelo da lei proposto e le valutazioni espresse”. Il Garante nazionale, in una nota, chiede anche che si “stabiliscano finalmente delle linee omogenee affinché i Garanti localmente designati rispondano a criteri di indipendenza e professionalità”.
“Inqualificabile, si avviino subito le procedure per rimuoverla dal suo incarico”, commenta su Facebook il presidente di Italia Viva Ettore Rosato, mentre per Patrizio Gonnella, presidente dell’Associazione Antigone, che si batte per i diritti nelle carceri, ”non è questa la vocazione pedagogica e la cultura giuridica e umana che dovrebbero avere coloro che rivestono incarichi istituzionali in materia di diritti umani”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino; Juric, col Genoa una gara da vincere
‘Belotti? Dall’inizio o a gara in corso, ci sto pensando’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
15:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“C’è rammarico per i tanti punti persi nel finale, abbiamo raccolto meno di quanto avremmo meritato: domani è una gara da vincere, senza risultati le belle prestazioni vengono dimenticate”.
Così il tecnico del Torino, Ivan Juric, alla vigilia della partita contro il Genoa.

“Sto pensando a Belotti titolare, sta meglio anche se ha ancora bisogno di momenti di pausa tra uno scatto e l’altro – spiega l’allenatore granata – e adesso l’importante è che ritrovi la miglior condizione e non si faccia male. Sicuramente il Gallo è un’opzione, che sia dall’inizio o a gara in corso”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A Torino Flashback, Zona Franca il titolo della nona edizione
Nella caserma di via Asti che potrebbe diventare sede permanente
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
15:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Flashback, la fiera dove l’arte è tutta contemporanea, torna a Torino dal 4 al 7 novembre.

L’edizione di quest’anno, la numero 9, è intitolata Zona Franca, “per sottolineare la sua attenzione alla massima libertà artistica e a tutto ciò che viene dimenticato e messo da parte perché diverso”, spiegano le direttrici Ginevra Pucci e Stefania Poddighe.
In mostra opere di varie epoche, come quelle dei ‘ribelli’ Mario Sironi, Gino Severini, Alberto Burri, Giulio Turcato e dei transavanguardisti Sandro Chia e Mimmo Paladino, ma anche una statua cinese della Dinastia Tang (dal 618 al 907 d.C) e, tra i grandi piemontesi, le produzioni di Marco Calderini e Carlo Levi. Flashback si svolge quest’anno nella caserma di via Asti, luogo di torture durante il fascismo oggi di proprietà di Cassa Depositi e Prestiti tutelato dalla sovrintendenza e inserito tra i venti luoghi della memoria gestiti dal Polo del ‘900. Lo spazio potrebbe diventare la sede permanente della fiera.
“Flashback è una delle fiere d’arte più importanti e di qualità d’Italia e sarebbe bene potesse contare su una sede fissa e prestigiosa”, si limitano a dire al riguardo il direttore e il presidente del Polo, Alessandro Bollo e Roberto Mastroianni, che definiscono la caserma di via Asti “un edificio pieno di storia che bene farebbe a diventare un polo culturale”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Carabinieri: giurano a Torino 217 allievi 140 corso
In servizio presso la territoriale e altre specializzazioni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
16:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Hanno giurato nel cortile della caserma Cernaia, a Torino, i 217 allievi del 140esimo corso per carabinieri.
Alla cerimonia il Comandante della Legione Allievi Carabinieri, generale Carlo Cerrina, e il Comandante della Scuola, colonnello Giovanni Spirito.
La maggior parte presterà servizio presso l’Arma territoriale, gli altri saranno destinati alle varie specializzazioni dei carabinieri, dai paracadutisti ai reggimenti dedicati a mantenere l’ordine e la sicurezza pubblica. Un altro gruppo sarà inviato presso la Scuola Forestale Carabinieri per un ulteriore periodo di formazione prima del servizio.
Alla cerimonia erano presenti anche il presidente della Corte di Appello, Edoardo Barelli Innocenti, e il Procuratore Generale di Torino, Francesco Saluzzo, il Comandante della Legione Carabinieri Piemonte e Valle d’Aosta, generale Aldo Iacobelli, e della Regione della Guardia di Finanza, generale Benedetto Lipari, la vice rettrice dell’Università di Torino, Laura Scomparin, il dirigente regionale dei Vigili del Fuoco, Carlo Dall’Oppio, il comandante provinciale dei Carabinieri di Torino, Generale Claudio Lunardo, e il comandante della Regione Carabinieri Forestale, generale Benito Castiglia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Musica: concerto a pedali apre 24/o Moncalieri Jazz Festival
Grandi nomi del genere ricordando Buscaglione e Piazzolla
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
16:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torna in presenza il 24/o Moncalieri Jazz Festival, dal 30 ottobre al 14 novembre, ma con un cartellone spalmato.
Ad aprire la kermesse il ‘Green Jazz Day’, uno spettacolo a impatto zero presso la Cascina Le Vallere, dove il gruppo Magasin Du Cafè si esibirà in un ‘Concerto a Pedali’, autoalimentato dall’energia prodotta da un componente del gruppo che pedalerà per tutta la durata dell’iniziativa.

Domenica 31 il festival è anche inserito all’interno della manifestazione ‘Fiorile’, con alcuni concerti al Giardino delle Rose del Castello Reale. Quest’anno il Mjf inaugura anche una collaborazione con l’Otium Pea Club all’interno del Green Pea, con due concerti sul tetto dell’edificio, con il quartetto Doctor Jazz e con il Denitto/Conti duo.
Tra i grandi nomi attesi quest’anno dal direttore Ugo Viola, ci sono Gegè Telesforo, Flavio Boltro, Fulvio Albano, Fabrizio Bosso, i due artisti moncalieresi di fama internazionale Claudio e Fulvio Chiara, l’Orchestra Filarmonica di Torino e molto altri. Tra gli eventi si segnalano l’opera in jazz ‘Beatrice’, pensata per i 700 anni dalla morte di Dante, in prima assoluta all’Auditorium Rai Torino, con la partecipazione dell’Orchestra Sinfonica Nazionale Rai, e due serate dedicate a due centenari, quello di Fred Buscaglione e di Astor Piazzolla.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Green pass:garante detenuti Ivrea sarà rimossa da incarico
Sindaco Sertoli, esterrefatto. Anche Pd d’accordo su rimozione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
16:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si va verso la rimozione della Garante dei detenuti di Ivrea Paola Perinetto, che su Facebook ha paragonato il premier Draghi al terrorista Cesare Battisti.

“Sono esterrefatto che una persona con incarichi istituzionali possa lasciarsi andare a tale pensiero e a pubblicarlo sui social – dice il sindaco di Ivrea, Stefano Sertoli – Stasera abbiamo convocato una capigruppo urgente.
Lunedi l’ultima parola spetterà al Consiglio comunale”. D’accordo sulla rimozione anche il Pd: “Le espressioni della Garante sono inaccettabili, non è più compatibile con la carica pubblica ricoperta”, conferma il capogruppo Maurizio Perinetti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
EstOvest Festival, Anssi Karttunen apre i concerti
Al via Contemporary Cello Week al Politecnico di Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
18:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il primo concerto della Contemporary Cello Week di EstOvest Festival vedrà il violoncellista finlandese Anssi Karttunen all’Aula Magna del Politecnico di Torino.
L’artista suonerà domani, 22 ottobre, alle ore 21.
Si tratta dell’episodio primo del cartellone che accompagna le masterclass al Camplus Bernini.
L’artista presenterà un programma pressoché inedito in Italia: alternerà le sue improvvisazioni con l’elettronica e i brani di compositori britannici e scandinavi (con i quali ha lavorato), sui video dell’artista argentina Diana Thocharidis.
L’evento, in collaborazione con Polincontri Classica, ha le musiche di Mark-Anthony Turnage, Annsi Karttunen, Detlev Clanert, Julian Anderson, Philip Cashian, Poul Ruders, Brad Lubman e Kaija Saariaho.
La Contemporary Cello Week è una novità assoluta nel panorama nazionale e internazionale: in città si incontreranno, fino al 24 ottobre, alcuni fra i più importanti violoncellisti a livello internazionale legati al repertorio contemporaneo. La manifestazione, promossa da EstOvest Festival con il sostegno di Regione Piemonte, Goethe Institut Turin, iMuse e Brazzale spa, e il patrocinio del Comune di Torino (media partner: Quinte Parallele), presenta il violoncello oggi, ripercorre le strade e gli stimoli attuali. Sarà offerto uno spaccato della sconfinata produzione realizzata per questo strumento.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Piemonte resta bianco, 85% popolazione vaccinata
Incidenza e ricoveri bassi. Cirio, facciamo tutto possibile
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
19:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si attesta sui 33,14 casi ogni 100mila abitanti l’incidenza del Covid-19 in Piemonte, dove resta contenuto il numero di ricoveri per il virus.
I due elementi concorrono a mantenere la regione in zona bianca.
E’ quanto emerge dal Pre-Report settimanale di Ministero della Salute e Istituto Superiore di Sanità.
Nella settimana 11-17 ottobre, sempre in base al Pre-Report, il numero dei nuovi casi segnalati cresce, ma rispetto alla settimana precedente si riducono lievemente il numero dei focolai e l’Rt puntuale calcolato sulla data di inizio sintomi, che resta inferiore a 1 e passa da 0.93 a 0.91. La percentuale di positività dei tamponi si conferma all’1%. Stabile il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva e dei posti letto ordinari (per entrambi 3%).
Contribuisce al mantenimento del Piemonte in zona bianca la campagna vaccinale, a cui ha aderito oltre l’85% delle persone con più di 12 anni; di questi, il 92% ha completato il ciclo con due dosi (circa l’80% se si considera la platea complessiva degli over12 piemontesi). Quasi 150 mila persone hanno già ricevuto anche la terza dose. All’appello, mancano circa 590 mila persone, tra cui 149 mila over60.
“È un dato in costante miglioramento se consideriamo che nelle ultime tre settimane hanno aderito più di 100 mila persone – spiega il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio -.
Stiamo facendo tutto il possibile per continuare a incentivare la vaccinazione e per questo, da sabato 23 ottobre, i lavoratori che scelgono di vaccinarsi e sono in attesa della validazione del Green pass, che per regola ministeriale avviene dopo 15 giorni dalla prima dose, potranno avere accesso gratuitamente al tampone negli hotspot delle Asl”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Arte: alla Gam Sinfonia, suono e luce delle aurore boreali
Installazione immersiva di Alessandro Sciaraffa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 ottobre 2021
19:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un gong, un sistema sonoro e una proiezione video su uno schermo specchiante: sono gli elementi di Sinfonia, installazione immersiva di Alessandro Sciaraffa, alla Gam di Torino fino al 9 gennaio, a cura di Sara d’Alessandro Manozzo.

Sinfonia esplora e rende tangibile la luce scintillante, con le infinite sfumature di colori e forme, e il suono generato dall’aurora boreale, catturato attraverso apparecchiature capaci di captare le basse frequenze.
In questo caso suono e luce sono attivati dal visitatore che interagisce con il gong. “Ho lavorato a questa opera un anno e mezzo. Si può stare a guardare i bagliori di luce, come dei grandi dipinti che scorrono in uno spazio tempo, per poi farli esplodere con il gong”, spiega l’artista che ha realizzato Aurora per Luci d’Artista Il progetto, scelto dalla Fondazione Torino Musei -Gam, ha vinto il bando Italian Council, programma di promozione internazionale dell’arte italiana della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, che prevede il finanziamento di progetti culturali finalizzati alla promozione, produzione, conoscenza, diffusione della creazione contemporanea italiana in Italia e all’estero nel campo delle arti visive. Destinata alla collezione permanente della Gam, Sinfonia è esposta per la prima volta negli spazi del museo e si trasferirà in primavera nelle sale della Fondazione e Galleria Tse Art Destination, a Nur-Sultan, in Kazakhstan: rafforzerà così la relazione fra la città di Torino e la capitale kazaka, in occasione delle celebrazioni dei trent’anni di relazioni diplomatiche tra i due paesi. Il catalogo della mostra è anche in russo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Orchestra Rai apre stagione, Fuortes ‘più musica in tv’
Ad a Torino, puntiamo su cultura nei canali generalisti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 ottobre 2021
11:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
C’è anche l’amministratore delegato della Rai Carlo Fuortes all’Auditorium Arturo Toscanini di Torino per l’inaugurazione della stagione dei concerti d’autunno dell’Orchestra Sinfonica nazionale (Osn) della Rai.
Un concerto – con replica domani – “tutto in presenza”, sottolinea il direttore artistico dell’Osn, Ernesto Schiavi, che vede sul podio il direttore emerito Fabio Lusi affiancato da una violinista d’eccellenza, Hilary Hahn.
Con un programma straordinario: il Concerto in re minore per violino e orchestra op. 47 di Sibelius, uno dei concerti violinistici più singolari dell’intero secolo, e la Symphonie fantastique di Berlioz.
“La Rai sta puntando su una maggiore presenza della musica e della cultura sui canali generalisti – osserva Fuortes – anche perché la pandemia ci ha mostrato la domanda in questo senso degli italiani. Basta pensare al successo nei mesi scorsi del Barbiere di Siviglia e della Traviata, con la regia di Martone su Rai3”.
Presenti all’inaugurazione anche il commissario e il direttore artistico del Teatro Regio, Rosanna Purchia e Sebastian Schwarz, l’ex presidente Rai Paolo Garimberti e il direttore di Rai Cultura, Silvia Calandrelli. In sala anche ottanta universitari del programma Erasmus, provenienti da diverse nazioni, e una cinquantina di studenti del Conservatorio.
Il concerto viene trasmesso in diretta su Rai5 e su Radio3, e in streaming su RaiPlay. In cartellone otto concerti fino al 17 dicembre, oltre al Concerto di Natale fuori abbonamento, il 22 dicembre. Il prossimo concerto, il 4 e 5 novembre vede sul podio Aziz Shokhkimov dirgere pagine di Rachmaninov e Stravinskij.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’omicidio della ‘signora in rosso’, la procura di Torino riapre il caso
Trovata morta sotto cavalcavia nel ’91. Anche il marito tra gli indagati
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 ottobre 2021
20:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si riapre dopo oltre trent’ anni il giallo sull’omicidio di Franca Demichela, cult della nera torinese fin qui irrisolto passato alle cronache come il delitto della signora in rosso.
La procura ha chiesto e ottenuto la riapertura del fascicolo per condurre indagini su reperti scovati all’epoca dagli investigatori; profili genetici e tracce di Dna custoditi e oggi analizzabili attraverso nuove tecniche scientifiche di cui non si disponeva all’epoca.
Cinque le persone iscritte nel registro degli indagati, formalmente per poter effettuare gli accertamenti irripetibili, secondo quanto riferito dai quotidiani sulle pagine locali. Sono l’ex marito della vittima Franco Capra e quattro nomadi che erano stati visti in compagnia della donna prima dell’omicidio. Persone già finite sotto inchiesta e poi scagionate nel corso degli anni.
Il cadavere della donna, all’epoca 48enne, venne trovato tra i rifiuti il 15 settembre 1991 a Moncalieri (Torino), sotto il viadotto della tangenziale, da un clochard. Strangolata, venne identificata grazie alla segnalazione della commessa di una boutique del centro di Torino, che riconobbe l’abito da una foto sul giornale. Da allora, per tutti, Franca Demichela diventa ‘la signora in rosso’. Un caso mai irrisolto, che la procura di Torino prova ora a riaprire grazie alle nuove tecniche investigative.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In storico Palazzo Lancia a Torino mostra Silto Experience
Percorso interattivo con trenta opere tra ingegneria e arte
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 ottobre 2021
10:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nello storico Palazzo Lancia a Torino, in uno spazio espositivo d’avanguardia, si potrà visitare – dal 23 ottobre al 14 novembre – ‘Silto Experience: fermati, osserva, pensa’, prima mostra personale di Silto, ingegnere-artista.

Un percorso interattivo, composto da 30 opere d’arte, a metà tra pittura e scultura, poesia e comunicazione.
Silto, al secolo Carlo Siletto, ingegnere entrato nel mondo dell’arte solo da qualche anno, si propone di stimolare gli spettatori attraverso un viaggio a cui tutti sono invitati, dai professionisti agli amanti dell’arte, fino ai non addetti ai lavori, agli adulti e ai bambini. Legno, tela, specchi, plexiglas, ma anche video emozionali e trailer di presentazione delle opere esposte, sono la materia di cui si nutre la mostra. L’ingresso è gratuito dal mercoledì alla domenica (orari su http://www.spaziolancia.it).
Palazzo Lancia, grattacielo commissionato dall’industriale Gianni Lancia ed edificato tra il 1954 e il 1957 su progetto di Nino Rosani con la collaborazione dello Studio Giò Ponti, è stato riportato all’antico splendore grazie alla Bentley Soa, azienda attiva nel settore della qualificazione delle imprese che operano nel mercato degli appalti pubblici. L’edificio a ponte di 17 piani situato nel cuore di Borgo San Paolo, simbolo architettonico delle aspettative industriali all’alba del miracolo economico, ha messo a disposizione del pubblico il primo piano, uno spazio a pianta libera con vista sulla città.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Uil incontra cittadini, palco all’aperto in piazza Castello
Cortese, occasione per affrontare temi del rilancio di Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 ottobre 2021
10:32
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un palco all’aperto, in piazza Castello, per consentire ai cittadini di intervenire e formulare proposte per un piano di ripresa, crescita e sviluppo del territorio.
E’ l’iniziativa della Uil, nell’ambito del Tour Nazionale 2021.
La giornata è iniziata con la proiezione di alcuni video sulla campagna #Zeromortisullavoro e della piattaforma di informazione e discussione della Uil #TerzoMillennio, creata per sollecitare lo scambio e la condivisione di idee sulle principali questioni che investono la nostra società.
Durante tutta la mattinata, le operatrici e gli operatori dei servizi della Uil saranno a disposizione dei cittadini, in appositi spazi, per fornire consulenza fiscale, previdenziale, assistenziale e sulle tematiche legate ai diritti dei consumatori e degli inquilini “Siamo lieti di ospitare questa importante iniziativa che ci consente di rinforzare il legame con le persone e di mettere a disposizione della popolazione i nostri servizi. Sarà anche l’occasione per affrontare i temi del rilancio e dello sviluppo del nostro territorio, ulteriormente indebolito dal lungo periodo di pandemia che ha acuito gli effetti delle difficoltà sanitarie, economiche e sociali. Ora è tempo di progettare il futuro, anche attraverso l’utilizzo efficace e veloce delle risorse messe a disposizione dall’Europa” spiega il segretario generale della Uil Torino e Piemonte, Gianni Cortese.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Export distretti Piemonte recupera, +21% primo semestre
Tutti in crescita tranne il Riso di Vercelli, in rimonta la Moda
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 ottobre 2021
10:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nel primo semestre del 2021 le esportazioni dei distretti industriali piemontesi sono aumentate del 21% rispetto allo stesso periodo del 2020 (+27,6% la media nazionale).
Il dato è condizionato dalle difficoltà del comparto Moda.
Tutti i distretti piemontesi, a esclusione del Riso di Vercelli, risultano in crescita rispetto al primo semestre 2020.
Inoltre, 8 distretti su 12 hanno già superato i livelli di export dei primi sei mesi del 2019.
“Un risultato molto buono. Ci stiamo avvicinando alla media dei distretti nazionali. Nei comparti in cui i dati congiunturali non sono ancora positivi, conforta l’andamento qualitativo. Nella Moda, settore che pesa particolarmente sul dato complessivo regionale, assistiamo per esempio a una ripresa degli ordinativi e a un certo dinamismo nelle operazioni di fusione e acquisizione tra imprese. Per l’Aerospazio, nonostante il segno meno, Torino resta territorio di riferimento per nuovi progetti. Le imprese devono cogliere l’attimo e ricominciare ad investire. Intesa Sanpaolo è pronta a moltiplicare la liquidità messa a disposizione dal Pnrr e vuole potenziare le filiere” spiega Teresio Testa, direttore regionale Piemonte Nord, Valle d’Aosta e Sardegna di Intesa Sanpaolo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino:Lo Russo in Comune,passaggio consegne con Appendino
‘Momento importante per la continuità amministrativa’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 ottobre 2021
14:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Passaggio di consegne, questa mattina in Comune, fra la sindaca di Torino Chiara Appendino e il suo successore Stefano Lo Russo.
Un incontro di oltre un’ora nell’ufficio della prima cittadina “per fare il punto sui numerosi dossier aperti di cui l’amministrazione dovrà occuparsi – spiegano Appendino e Lo Russo – e per conoscere gli elementi relativi alla situazione dell’Ente.
Un momento importante che consente la necessaria continuità amministrativa”. “Ringrazio la sindaca dell’incontro – dice Lo Russo -, ci mettiamo subito al lavoro per il bene di Torino”.
“Come fatto personalmente – aggiunge Appendino – rinnovo al sindaco Lo Russo le congratulazioni per la vittoria e i più sinceri auguri di buon lavoro” .
Il passaggio di consegne dei singoli assessorati, spiegano ancora Appendino e Lo Russo, “avrà luogo la prossima settimana, non appena verrà definita la nuova Giunta”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sciopero tassisti, trecento auto in corteo a Torino
‘Basta favoritismi ai noleggiatori, perso tanto lavoro’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 ottobre 2021
14:32
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tassisti ancora sul piede di guerra a Torino.
Sono circa trecento quelli che hanno aderito allo sciopero generale per “rivendicare il diritto al lavoro e regole certe contro l’abusivismo”.
Il corteo, indetto dai sindacati di base, è partito da piazza Vittorio, ha attraversato via Po e il traffico dei mezzi pubblici e delle auto è stato bloccato, causando alcuni disagi. I manifestanti hanno poi raggiunto piazza Castello.
“I noleggiatori negli ultimi tempi hanno avuto trattamenti di favore”, spiega Cesare Barattini, taxista e presidente di Astuta, Associazione Tutela Taxi.
Sostanzialmente fanno il nostro lavoro, vediamo tantissimi concorrenti che si piazzano davanti agli hotel senza averne titolo – aggiunge Barattini – Ci sono dei decreti attuativi che la politica da Roma vuole portare avanti. I noleggiatori nell’ultimo periodo hanno avuto dei trattamenti di favore, noi abbiamo perso tantissimo lavoro e non possiamo concedere altro”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si rifiuta controllare Green pass, licenziato da sua azienda
Sciopero e presidio colleghi, chiesta istituzione di un tavolo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
22 ottobre 2021
12:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Presidio davanti alla prefettura di Asti per i lavoratori della Itron, azienda che produce contatori, da tre giorni in sciopero per il licenziamento di Massimiliano Lamattina, magazziniere 52enne che si è rifiutato di controllare il Green pass agli autotrasportatori in ingresso sostenendo di non essere un pubblico ufficiale.
“Non volevo arrivare a tutto questo.
Si doveva risolvere prima”, sostiene l’uomo, che è anche Rsu Fim Cisl e rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.
A sollevare le proteste del sindacato, oltre al licenziamento, anche la lettera di conciliazione che l’azienda ha proposto al lavoratore, un “documento scandaloso scritto in forma di colpa e di auto ammissione”, sostiene il segretario della Fim Cisl Salvatore Pafundi. “Abbiamo chiesto a Unione Industriale e prefettura di convocare subito un tavolo con l’azienda – aggiunge Pafundi – Se le istituzioni si uniscono a breve si potrà uscire da questa situazione”.
Al presidio era presente anche il sindaco di Asti, Maurizio Rasero, che ha portato ak magazziniere licenziato la solidarietà dell’amministrazione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nocciola, Regione e Università alleate in progetto qualità
Tavolo tecnico coinvolgerà per 4 anni l’intera filiera
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
23 ottobre 2021
14:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In dieci anni è raddoppiata la superficie complessiva dei noccioleti in Piemonte, arrivando a 26 mila ettari e 9 mila aziende coinvolte.
Un comparto in continua crescita che la Regione vuole sostenere anche con il lavoro di un gruppo di ricerca incaricato di sviluppare un progetto quadriennale, presentato oggi ad Asti.
Il Settore Fitosanitario della Regione, la Fondazione Agrion, il dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università di Torino e Agroinnova saranno impegnate in un programma, che coinvolgerà l’intera filiera della corilicoltura, per valorizzare la nocciola Piemonte e modernizzare le imprese “Il tema nocciola, un’eccellenza del Piemonte merita un approccio scientifico chiaro e trasparente nel mondo agricolo, come abbiamo fatto nel mondo del vino”, ha detto il presidente della Regione Alberto Cirio che ha fatto l’esempio del prezzo del cacao: “E’ stato fermo per tre anni. Stabilizzare il mercato fa bene a tutti, garantendo un prodotto con uno standard qualititativo altissimo. Abbiamo una forza di consumo enorme, è una sfida che dobbiamo percorrere tutti insieme”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Eternit: processo bis, presidio Legambiente a Novara
In occasione della giornata del Global Strike
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 ottobre 2021
13:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Presidio di Lega Ambiente, nella giornata del “Global Strike”, in occasione dell’udienza in Corte d’Assise a Novara del processo Eternit bis per la morte di 392 persone vittime dell’amianto.
Imputato l’industriale svizzero Stephan Schmidheiny, con l’accusa di omicidio volontario con dolo eventuale.

Di fronte all’aula magna dell’Università del Piemonte Orientale. “Oggi è la giornata del ‘Global Strike’ – spiega Vittorio Giordano, presidente del Circolo Legambiente Verdeblu di Casale Monferrato -. Lega Ambiente Piemonte e Valle d’Aosta ha scelto di celebrarla con la presenza a questo ‘processo simbolo’ non solo per il Piemonte. In questi anni grazie l’impegno a sostegno delle richieste di giustizia, bonifiche e ricerca sanitaria ha portato a importanti risultati. Basti pensare alla creazione della discarica pubblica per l’amianto, la bonifica dello stabilimento di Casale la rimozione dell’amianto dai tetti degli edifici pubblici, i contributi per la sostituzione dei tetti delle abitazioni private”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A Milano ‘Granarolo Bottega’, primo punto vendita in centro
Seguiranno aperture in tutta Italia, al centro la sostenibilità
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
22 ottobre 2021
13:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Apre a Milano “Granarolo Bottega”, il primo punto vendita del gruppo all’interno di un grande centro urbano, concepito in ottica anti-spreco e dedicato alla vendita quasi esclusiva di prodotti del portafoglio Granarolo.

Il taglio del nastro è avvenuto oggi alla presenza di Anna Scavuzzo, vicesindaco del Comune di Milano, e di Gianpiero Calzolari, presidente di Granarolo Spa.

Situato in uno spazio di 190 mq in uno dei più caratteristici e popolati quartieri di Milano, con il nome “Bottega”, richiama il concetto di negozio di vicinanza, in forte rapporto con la tradizione. Al centro del progetto, è stato spiegato, c’è anche l’impegno del gruppo sui temi della sostenibilità per l’oggi e per il futuro, in linea con il percorso intrapreso dal Piano di Sostenibilità triennale promosso nel 2018 e in coerenza con il Goal 12° “Consumo e Produzione Responsabili” dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. Il concept del punto vendita è infatti ideato anche per ridurre gli sprechi di prodotto a data corta a cui ogni grande azienda del settore Food può andare incontro e per consentire ai consumatori un risparmio sul prezzo a scaffale, che sarà significativo sui numerosi prodotti a scadenza ravvicinata presenti ogni giorno in apposite aree promozionali last minute. Il risparmio sarà anche energetico attraverso una scelta di banchi frigo di nuova generazione a basso impatto ambientale.
Granarolo Bottega Milano va così ad affiancarsi agli spacci sorti accanto agli stabilimenti produttivi del Gruppo rispettivamente di Bologna, Castelfranco Emilia (MO) e Gioia del Colle (BA). Con l’apertura di Milano, l’obiettivo di Granarolo è quella di inaugurare tra il 2021 e il 2022 altri punti vendita nei centri cittadini italiani, a gestione diretta del Gruppo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Cirio, con Lo Russo condizioni per lavorare bene
Momento storico straordinario, può esserlo anche per politica
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 ottobre 2021
14:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Faccio con sincerità il mio grande in bocca al lupo al sindaco Lo Russo e voglio che governi bene come io cerco di governare bene, perché se Torino è forte il Piemonte è forte.
Possiamo lavorare insieme, ci sono tutte le condizioni per fare bene”.
Così il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, apre alla concordia istituzionale con il nuovo sindaco di Torino Stefano Lo Russo. “Ho tutto l’interesse anche come governatore, che faccia bene perché ci tengo a governare bene la Regione. E’ un momento storico straordinario sotto il profilo delle opportunità, può esserlo anche sotto il profilo politico”, ha detto Cirio che è intervenuto alla manifestazione della Uil in piazza Castello.
“Condividiamo il sostegno a governo nazionale pur arrivando da esperienze profondamente diverse rispetto alle nostre appartenenze politiche”, ha aggiunto Cirio che ha sottolineato il suo impegno “a garantire sempre il corretto rapporto istituzionale”.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Sanità: leucemia, al Santa Croce di Cuneo la cure ‘Car T’
Quarto centro dopo Alessandria, Molinette e R.Margherita
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 ottobre 2021
14:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’Ematologia dell’ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo (specialità di riferimento per tutta la provincia per quasi 600 mila residenti) è stata inserita nell’elenco dalla Regione che l’autorizza alla prescrizione e somministrazione delle cellule Car T, ultima frontiera nella cura delle leucemie in pazienti che non rispondono alle terapie tradizionali.
Accade sono in altri tre ospedali del Piemonte: Alessandria, Molinette e Regina Margherita di Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La nuova certificazione è stata illustrata in una conferenza stampa dal primario Massimo Massaia, insieme al direttore sanitario dell’ospedale Monica Rebora e al direttore del programma trapianti Nicola Mordini.
Le cellule Car T sono geneticamente ingegnerizzate in laboratorio, con procedure ad alto costo: da 300 a 500 mila euro a paziente.
Massaia ha detto: “Sono pochi in Italia i centri che possono somministrare queste cure. È una tecnologia a vettori virali, esattamente come i vaccini anticovid, per cui dopo decenni di lavoro e sperimentazione ne è stata dimostrata la sicurezza.
Questo risultato è frutto di lungo lavoro: la divisione di ematologia nasce nel 1993, il primo trapianto autologo è stato eseguito a Cuneo nel ’95, quattro anni dopo è stato eseguito il primo trapianto allogenico da donatore familiare. Da allora i numeri sono sempre cresciuti. Prima del ’99, i pazienti cuneesi erano costretti a recarsi fuori regione per eseguire il trapianto allogenico, affrontando difficoltà e disagi enormi.
Ora tratteremo a Cuneo anche i pazienti con la Car T: 5 o 6 ogni anno in media in provincia”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: pieno recupero per Dybala, ci sarà contro l’Inter
L’ultima apparizione dell’argentino risale al 26 settembre.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 ottobre 2021
15:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ci sarà anche Paulo Dybala nella Juventus che domenica sera affronterà l’Inter.
L’argentino, infatti, ha svolto l’intero allenamento odierno insieme al resto dei compagni: le condizioni della Joya, che quasi un mese fa si era fermato per un problema muscolare, sono in netto miglioramento, il tecnico Allegri potrà contare anche su di lui in vista del derby d’Italia contro i nerazzurri.
Per il numero 10 della Juve si avvicina il ritorno in campo, l’ultima apparizione è datata 26 settembre.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nel ‘tempio’ di Berta le grappe invecchiano a suon di musica
Azienda di Mombaruzzo conferma tetto 50% all’export
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MOMBARUZZO (ASTI)
22 ottobre 2021
16:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dall’estero le richieste si moltiplicano, ma la politica aziendale ha fissato il tetto dell’export al 50% per non fare mancare al mercato italiano quelle bottiglie che hanno segnato una svolta nel dopoguerra, con la creazione della grappa invecchiata.
Un’intuizione di Paolo Berta, per darle la stessa eccellenza e dignità di altri distillati diffusi in tutto il mondo.
E’ la politica seguita dalla famiglia Berta, da tre generazioni alla guida delle omonime Distillerie. Il quartier generale è a Mombaruzzo, sulle colline del Monferrato Unesco, dove vengono prodotte 600 mila bottiglie all’anno, destinate per metà al canale horeca italiano e per l’altra metà alle esportazioni, in 75 Paesi,principalmente Germania, Svizzera, Giappone e Canada. Grappe, anzitutto, ma anche liquori.
I distillati passano il controllo, oltre che delle tecnologie installate nell’impianto, dell”assaggio di gruppo’ in azienda e che riposano in 5.000 botti di legno al suono della musica classica in una cantina con la temperatura costante per tutto l’anno.
Ma Berta non è solo distilleria: l’azienda si è allargata nel settore della ricettività alberghiera, creando prima il relais Villa Castelletto, a Castelletto Molina, poi una dimora di charme in una ex casa nobiliare settecentesca, Villa Prati, rigenerata in anni di minuziosi lavori, arricchita di una spa e di un ristorante d’eccellenza. Ed ha avviato il recupero, a Mombaruzzo, del Castelletto dell’Annunziata e del Borgo Roccanivo. Berta ha inoltre acquisito una pasticceria che produce il tipico amaretto di Mombaruzzo.
C’è anche l’impegno sociale: la Fondazione SoloPerGian realizza progetti dedicati all’inserimento lavorativo di giovani e disoccupati, grazie ai proventi della vendita di una grappa speciale e nel 2020 ha avviato un progetto di riforestazione in Kenya. Distillerie Berta, infine, è anche la sede della Corporazione degli Acquavitieri italiani, nata nel 2004 dall’dea di sette soci fondatori, un’associazione che riunisce 387 tra Dame e Cavalieri.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Arte: Polvere d’Artista, protagonista vecchia 500 Old Lady
Nell’ex Teatro Paesana personale dell’o scultore Nazareno Biondo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 ottobre 2021
15:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Old Lady, una replica in scala 1:1 di una vecchia Fiat 500, è il lavoro principale presentato nella mostra Polvere d’artista, personale dedicata all’artista scultore Nazareno Biondo, organizzata dall’Associazione Culturale BArock.
L’inaugurazione sarà mercoledì 3 novembre alle 18 nell’ex Teatro Paesana con apertura gratuita al pubblico fino a domenica 21 novembre (ingresso da via Bligny 2).

La mostra presenta una selezione di diverse opere in marmo di Carrara dove oggetti di uso comune, scarti del quotidiano come mozziconi di sigaretta, cartoni di pizza, mascherine usate, rappresentati in grandi dimensioni, sono resi eterni dal materiale nobile in cui vengono scolpiti. La Fiat 500 che verrà rifinita dall’artista stesso in una performance visitabile a ingresso gratuito dal 4 al 7 novembre durante il weekend di Artissima 2021.
L’idea di far nascere una vecchia Fiat 500 da un blocco di marmo di Carrara pesante 15 tonnellate nasce nel 2017 nell’atelier dell’artista di Cafasse (Torino) inaugurato nel 2012 e in cui dal marmo, materia e matrice delle sue sculture, emergono oggetti del quotidiano in una ricerca di rielaborazione concettuale.
“Se bisogna riuscire a comunicare qualcosa attraverso l’arte, e più precisamente attraverso la scultura, allora scelgo, con occhio critico, di sottolineare quanto sia importante abbandonare la cultura dello spreco in favore a quella del riutilizzo” spiega l’artista Nazareno Biondo. “La vecchia 500 sarà il simbolo di un luogo e soprattutto di un tempo in cui il futuro della mia generazione poteva essere ancora deciso”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mottarone: sezionata cabina, proseguono lavori rimozione
Domani spostamento primi pezzi, elicottero nei prossimi giorni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
22 ottobre 2021
17:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Undicesimo giorno di lavoro per i vigili del fuoco impegnati al Mottarone nelle operazioni di sezionamento e messa in sicurezza della cabina della funivia precipitata lo scorso 23 maggio causando la morte di quattordici persone.
Si tratta dai lavori preparatori alla rimozione della cabina, che poi sarà trasferita all’Alpino, la stazione intermedia della funivia Stresa-Mottarone.

“I lavori procedono come previsto – spigano dal Comando provinciale dei Carabinieri di Verbania -: si sta mettendo in sicurezza la parte superiore della cabina, separata dalla parte inferiore”, per facilitarne la rimozione.
Da domani si porteranno via i pezzi più piccoli, che si sono staccati durante le operazioni e per i quali non è necessario l’elicottero. Una volta completata l’imbracatura della parte superiore, la più ingombrante e anche la più pesante, si procederà alla rimozione con l’elicottero. Al momento manca ancora la data certa del trasferimento.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tamponi gratis per lavoratori in attesa Green pass, dal 23
Prenotazioni http://www.ilPiemontetivaccina.it o su SalutePiemonte.it.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 ottobre 2021
20:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Da domani, 23 ottobre, tamponi per la ricerca del Covid gratuiti in Piemonte per tutti i lavoratori che, dopo avere ricevuto la prima dose di vaccino, sono in attesa della validazione del Green Pass.
Il test verrà effettuato negli hotspot pubblici, previa prenotazione sul portale http://www.ilPiemontetivaccina.it o su SalutePiemonte.it.

Inserendo i dati di codice fiscale e tessera sanitaria – spiega la Regione – sarà possibile scegliere hotspot del proprio territorio di residenza, ma anche data e ora dell’appuntamento in base alle disponibilità.
“Abbiamo scelto questa procedura – sottolinea il presidente della Regione Alberto Cirio – per agevolare i cittadini nell’organizzazione della propria giornata. Sarà così possibile evitare che si formino code e ottimizzare al massimo i tempi di attesa per il tampone. In Piemonte ci sono ancora più di 280 mila persone in età lavorativa non vaccinate e ci auguriamo che questo possa essere un incentivo in più per scegliere il vaccino che è lo strumento più forte che abbiamo per mettere in sicurezza la nostra vita e il nostro lavoro. Un grazie particolare – conclude il governatore Cirio – va alle nostre Aziende sanitarie che ancora una volta si sono strutturate in pochissimo tempo per offrire questo servizio in più”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Exclusive Charity per CasaOz e Fondazione Ricerca Molinette
All’asta il 20 novembre oggetti e visite in azienda
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 ottobre 2021
18:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Per festeggiare i suoi dieci anni di attività, Exclusive Brands Torino promuove un’asta benefica, ‘Exclusive Charity’, in collaborazione con Sant’Agostino Casa d’Aste, a sostegno dei due Charity Partners, Associazione CasaOz Onlus e Fondazione Ricerca Molinette Onlus..
“Un’iniziativa speciale .
spiega Paola Bertoldo, vicepresidente di Exclusive Brands Torino perché saranno battuti non solo oggetti, ma opportunità di aggiudicarsi anche esperienze da vivere in azienda”.
L’asta, lanciata il 20 ottobre on line sul sito di Sant’Agostino Casa d’Aste, sarà preceduta da un evento in presenza il 26 ottobre, presso la casa d’Aste Sant’Agostino per la presentazione dei lotti, e si svolgerà il 20 novembre, in presenza, presso al Museo del Risorgimento, nella Exclusive Brands Torino Lounge, che verrà allestita dalla rete in occasione di Nitto ATP Finals.
In offerta all’asta, tra le “esperienze” in azienda, tour delle cantine storiche Bava con degustazione verticale di Barbera Superiore in compagnia del produttore o visita guidata della Pininfarina con Paolo Pininfarina.
Il ricavato di Exclusive Charity sarà destinato a due differenti progetti dei Charity Partner: CasaOz Onlus lo desinerà alle ResidenzeOz, quattro mini appartamenti collocati nella sede dell’associazione in corso Moncalieri per le famiglie che hanno un bambino ricoverato negli ospedali torinesi.
Fondazione Ricerca Molinette ha scelto di destinare il ricavato al Bando di finanziamento promosso per premiare l’eccellenza della ricerca scientifica sulle malattie dell’invecchiamento a Città della Salute e della Scienza. Il contributo si concretizzerà in nuove borse di studio per giovani ricercatori, attrezzature e strumenti innovativi per i laboratori di ricerca.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ristorazione: ‘Savurè’, pasta nelle Bowl e ricette inedite
Nei locali torinesi 15 formati diversi di prodotti freschi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 ottobre 2021
19:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il raddoppio dei suoi locali, tre anni fa, Savurè, il ‘primo pastificio con cucina di Torino’, rinnova gli ambienti e i menu e aggiunge alle proposte i menu speciali, con serate di degustazione aperte al pubblico, due giovedì al mese.
In agenda proposte gastronomiche dolci e salate – dal gelato al pesce raro – o cucine etniche.
Non semplici pairings, ma nuove creazioni con al centro la pasta. I primi appuntamenti sono stati il 7 ottobre con Pasta & Gelato in collaborazione con Gelati Pepino e il 21 ottobre la serata dedicata ai Preziosi di Mare con Mauro Pallottino; il 4 novembre in programma una Cena Vegetariana con Monica Pianosi (A vegetarian in Italy), il 2 dicembre Adele Gilardo di Fornelli Fuori Sede preparerà ricette facili per studenti fuori sede.
Al centro dell’offerta resta però la pasta fresca in 15 formati diversi e i 12 condimenti firmati Savurè, per un totale di 180 possibili combinazioni, che si possono consumare sul posto, nei locali in via Garibaldi 38 e in via Madama Cristina 12, oppure portare a casa o in ufficio. Tra le novità le Bowl Savurè: il cliente può scegliere una base composta da pasta e abbinarla a verdure, proteine vegetali e animali, salse e croccanti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Omicidio ‘donna in rosso’, domani accertamenti irripetibili
Al via analisi polizia scientifica. Indaga Squadra Mobile Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 ottobre 2021
19:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Gli accertamenti scientifici hanno lo scopo di esaminare i reperti di trent’anni fa con le metodologie di oggi, sotto il profilo della genetica ma non solo, con l’intenzione di fare emergere eventuali nuovi elementi”.
Lo afferma Luigi Mitola, dirigente della Squadra Mobile della Questura di Torino che insieme al Servizio Centrale Operativo indaga sull’omicidio di Franca Demichela, la ‘donna in rosso’ per via dell’abito indossato quando, nel settembre del 1991, venne strangolata e poi gettata tra i rifiuti sotto un cavalcavia della tangenziale tra Moncalieri e La Loggia, nel Torinese.

Un cold case riaperto grazie alle nuove tecniche di investigazioni scientifiche, portata avanti in sinergia tra i tecnici della polizia di Roma e di Torino. “Le prime analisi inizieranno proprio domani – si limita ad aggiungere Mitola – ma per gli esiti ci vorrà comunque qualche giorno”. Cinque le persone indagate, che per gli accertamenti irripetibili possono ora nominare legali e consulenti di parte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Donne manager si raccontano, ‘successo non ha genere’
Ad Alba i ‘Dialoghi in rosa’ di Federmanager e Confindustria
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALBA (CUNEO)
22 ottobre 2021
20:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Otto donne, otto storie al femminile di successo.
Il giorno dopo le polemiche per le parole di Alessandro Barbero, lo storico che in una intervista sulle “differenze strutturali” fra uomo e donna definisce queste ultime “insicure e poco spavalde”, il Pala Alba Capitale ha ospitato ‘Dialoghi in rosa’.
Un momento di riflessione sul ruolo della donna organizzato da Federmanager di Cuneo in collaborazione con Confindustria Cuneo.
Protagoniste Fabrizia Triolo e Maria Teresa Furci, rispettivamente prefetto e provveditore agli studi di Cuneo, Giuliana Cirio, direttore di Confindustria Cuneo, Serena Lancione, direttore Generale di Bus Company e presidente di Grandabus, Maria Giovanna Diella, capitano degli Alpini, Daniela Pesce, presidente Assoenologi Piemonte, Anna Ghisolfi, Chef dell’omonimo ristorante di Tortona e Cristiana Giraudo, rappresentante Federmanager del Gruppo Minerva.
Lo spirito dell’iniziativa non è stata quella di diffondere messaggi ideologici di genere, o manifesti di femminismo su emancipazione e autodeterminazione, ma di illustrare le esperienze e i percorsi professionali di otto eccellenze femminili del territorio. “Oggi ci interessava dare un messaggio non di speranza, ma di fattibile e tangibile consapevolezza che il successo in rosa è solo legato a requisiti che non hanno genere: intraprendenza, dedizione, determinazione, profonda conoscenza del contesto in cui di opera”, ha sottolineato Serena Lancione. “Il consiglio che do alle donne è di lavorare si sulle competenze, ma ancora di più su stesse e sull’autostima, perché a volte non raggiungono posizioni al vertice per le loro convinzioni limitanti”, aggiunge Giuliana Cirio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Torino-Genoa 3-2
Granata sempre avanti. La squadra ospite reagisce troppo tardi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
22 ottobre 2021
20:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino batte Genoa 3-2 (2-0) nell’anticipo della 9/a giornata d’andata del campionato di calcio di Serie A disputata sul terreno dello stadio Olimpico Grande Torino di Torino.
I gol: nel primo tempo Sanabria e Pobega per il Torino al 14′ e al 31′; nel secondo tempo Destro per il Genoa al 24′, Brekalo ancora per i granata al 32′ e Caicedo per i liguri l 35′.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid:in ambulatori ospedali pazienti anche senza green pass
Nuove disposizioni alle Asl da Unità di crisi e Dirmei
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 ottobre 2021
20:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Negli ambulatori degli ospedali piemontesi i pazienti potranno entrare anche senza Green pass, dopo la rilevazione della temperatura corporea, e sono ammessi gli accompagnatori per disabili, minorenni, donne in stato di gravidanza, purché in possesso della ‘carta verde’ sanitaria.

Sono le nuove disposizioni che le aziende sanitarie del Piemonte hanno ricevuto dall’Unità di Crisi e dal Dirmei (dipartimento interaziendale per le malattie ed emergenze infettive) della Regione.

Le norme riguardano “l’accesso dei pazienti e dei loro accompagnatori nelle strutture ambulatoriali degli ospedali al fine di ricevere prestazioni sanitarie, urgenti o programmate, oppure di carattere amministrativo”.
Pazienti e accompagnatori devono sempre compilare un’autocertificazione, usare la mascherina, igienizzare le mani e rispettare il distanziamento. Con l’emanazione di queste norme “il Piemonte, in assenza di disposizioni a livello nazionale, – spiega una nota della Regione – agisce in analogia a quanto previsto nelle Regioni Emilia Romagna, Veneto e Lombardia”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Rabiot negativo al Covid, torna a disposizione
In vista dell’atteso ‘Derby d’Italia’ contro l’Inter
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 ottobre 2021
20:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Adrien Rabiot è guarito dal Covid-19.
Il centrocampista “ha effettuato il controllo con test diagnostico (tampone) – informa la Juventus -: l’esame ha dato esito negativo, il giocatore è pertanto guarito e non più sottoposto al regime di isolamento domiciliare”.
Il francese, dunque, torna a disposizione di Massimiliano Allegri e si riunirà al resto del gruppo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ciclismo: Mondiali; Milan e Ganna sul podio nell’Inseguimento
Oro allo statunitense Lambie. Balsamo bronzo nell’Omnium
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
22 ottobre 2021
21:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un argento e un bronzo per l’Italia nell’Inseguimento ai Mondiali di Roubaix, in Francia.
Jonathan Milan è stato battuto nella finale dal fuoriclasse statunitense Ashton Lambie e dunque si è dovuto ‘accontentare’ della seconda piazza.
Il campione azzurro Filippo Ganna ha battuto nella ‘finalina’ lo svizzero Claudio Imhof. Elisa Balsamo ha ottenuto la medaglia di bronzo nella specialità dell’Omnium. L’azzurra è stata preceduta dalla belga Lotte Kopecky, medaglia d’argento, e dalla britannica Katie Archibald, che ha vinto l’oro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Toro: Juric “sono strafelice, ci voleva una vittoria così”
“Potevamo segnare di più, dobbiamo aumentare fluidità palleggio”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 ottobre 2021
21:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi sono strafelice, ci voleva una vittoria così: abbiamo commesso qualche errore, ma per adesso voglio godermi il successo e pensare alle cose positive”: ai microfoni di Dazn, il tecnico del Torino Ivan Juric festeggia i tre punti conquistati contro il Genoa.
“Potevamo segnare di più, dobbiamo crescere nella fluidità del palleggio – spiega l’allenatore dopo il 3-2 rifilato al Grifone – ma adesso abbiamo più soluzioni in attacco: avere due attaccanti come Sanabria e Belotti non è un problema ma una risorsa, il paraguayano ha fatto un gol e un assist e il Gallo mi sembrava tornato quello di due anni fa”.

Martedì la trasferta contro il Milan a San Siro: “E’ una delle candidate allo scudetto, è un campionato equilibrato dove mi sembra che le prime sette in classifica siano tutte sullo stesso livello”: Juric vede così la corsa al titolo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’Ossola ricorda la Repubblica partigiana
Cerimonia a Domodossola per il 77esimo anniversario
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
DOMODOSSOLA
23 ottobre 2021
11:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Domodossola, città medaglia d’oro al Valor Militare per la Resistenza, ricorda domani, domenica 24 ottobre, il 77esimo anniversario della Repubblica Partigiana dell’Ossola.
L’esperimento di autogoverno, che ebbe luogo nel settembre-ottobre del 1944, è riconosciuto a livello internazionale come primo esempio di democrazia per aver assicurato lo svolgersi della vita civile amministrativa nella zona liberata e per aver rappresentato per il nostro Paese un momento fondamentale per i valori fondanti della democrazia e della Carta Costituzionale.
La cerimonia si terrà in mattinata in piazza Matteotti, davanti al monumento alla resistenza.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Cirio a sindaci, grazie per non avermi lasciato solo
Governatore all’Anci, gestito emergenza superando le differenze
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
23 ottobre 2021
11:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi sono qui per dirvi grazie per non avermi mai lasciato solo.
Io ci ho provato a non lasciarvi soli.
Noi abbiamo fatto una grande impresa, abbiamo gestito con capacità una situazione imprevedibile superando anche le differenze politiche”. Lo ha detto il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, presente questa mattina alla 39esima Assemblea ordinaria Anci Piemonte in corso al Teatro Civico di Vercelli.
“Abbiamo interpretato l’emergenza – ha aggiunto – e interpretato una campagna vaccinale straordinaria, e lo abbiamo fatto con voi sindaci, scegliendo la strada del convincere, meglio che costringere. Oggi più dell’82% delle persone sono vaccinate in Piemonte, e questo ha permesso ai teatri di riaprire al massimo della capienza, e al mondo dello spettacolo e della cultura di ripartire. Torneremo alla normalità grazie alla campagna vaccinale e grazie ai 43 milioni di persone che sono andate a lavorare mostrando il Green pass”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
New York Times celebra il Museo dell’Automobile di Torino
Per prestigioso quotidiano chi lo visita merita laurea in storia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 ottobre 2021
12:32
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il New York Times celebra la cultura dell’automobile e racconta il Mauto, il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino.
Il museo compare in un articolo del giornalista di settore Stephen Williams, che scrive di un viaggio tra Milano e Torino.

Il Mauto è descritto sul prestigioso quotidiano Usa come un luogo “di eredità talmente ricche, organizzate intorno a una collezione di circa 200 modelli a partire dal 1854, che chi lo visita dovrebbe ricevere una laurea in storia dopo aver spero trascorso alcune ore qui dentro”.
“Il nostro lavoro – commenta il direttore del museo, Mariella Mengozzi – è fare del Mauto un luogo di cultura, attraente per un pubblico vasto, non solo degli appassionati di motori. Ora che lo ha scritto anche il New York Times, ci aspettiamo che molti lettori arrivino a Torino e al museo, come effetto della ripartenza dei viaggi e della mobilità culturale nel mondo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Musy moriva otto anni fa, Lo Russo ‘manca tanto’
Sindaco eletto, Torino ha perso uomo dalle numerose qualità
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 ottobre 2021
12:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi sono otto anni che Alberto Musy non c’è più.
Era un amico e mi manca.
Era un uomo aperto al dialogo e sempre disponibile al confronto”. Lo scrive su Facebook il sindaco eletto di Torino, Stefano Lo Russo, ricordando l’avvocato e consigliere comunale dell’Udc colpito da quattro proiettili uscendo di casa la mattina del 21 marzo 2012 e morto dopo 19 mesi di agonia.
“La sua passione civica dava un senso al suo essere persona di profonda cultura e intelligenza – sottolinea Lo Russo -. La politica era vissuta come servizio per la comunità. La nostra città, Torino, ha perso una persona dalle numerose qualità umane e intellettuali. Sono numerosi i momenti in cui mi sarei confrontato con lui. I ricordi insieme, i nostri colloqui, non mi lasceranno mai”.
Per la morte di Musy, sta scontando una condanna definitiva all’ergastolo Francesco Furchì, ragioniere calabrese, con aspirazioni in politica e negli affari, che era stato presentato a Musy per aiutarlo durante la campagna elettorale a sindaco del 2011 da un professore della facoltà di giurisprudenza dove Musy insegnava. A spingerlo ad uccidere sarebbero stati rancori legati al fatto che essendo andate male le amministrative del 2011, Musy non gli aveva potuto affidare alcun incarico mentre Furchì – che ha sempre sostenuto di essere innocente – si aspettava di ricevere qualcosa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Allegri ‘Inter favorita scudetto, ma non decisiva’
“Ci sono tante aspettative, sarà una bellissima serata”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 ottobre 2021
14:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Sarà una bellissima serata, ci saranno circa 60 mila spettatori e si torna a vivere le gare in un altro modo.
Ci sono tante aspettative da una parte e dall’altra e verrà fuori una bella partita, l’Inter è la favorita per vincere lo scudetto”.
Così il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, sul derby d’Italia contro i nerazzurri in programma domani sera a San Siro. E sulla corsa dei bianconeri: “Non è decisiva, non si vince o perdono i campionati per una partita – aggiunge l’allenatore – e penso che fosse molto più decisiva la sfida contro la Roma ai fini della classifica”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nuova vita castello di Frinco, recupero al via in primavera
Oggi la presentazione dei progetti di recupero
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
23 ottobre 2021
17:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Partiranno in primavera, per durare alcuni mesi, i lavori di recupero del castello di Frinco.
L’ imponente struttura medievale che sovrasta l’omonimo paese in provincia di Asti ha riaperto oggi le porte a quaranta studenti di Architettura del Politecnico di Torino per la presentazione dei progetti di recupero, che avverranno con il contributo dell’amministrazione comunale – che detiene la proprietà dell’edificio -, della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e del Politecnico di Torino.

Dopo i crolli, parziali, del 2014 e del 2015, che hanno reso necessario anche sfollare alcune famiglia, si lavora insomma al recupero di questo gioiello sulla collina di Asti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
No Green pass in corteo a Torino, vigilanza contro violenti
Speaker invita a isolare chi si comporta in modo scorretto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 ottobre 2021
09:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È partito da Piazza Castello, a Torino, un corteo contro il Green pass e le politiche del governo in materia di emergenza sanitaria.
Gli organizzatori hanno allestito un servizio di vigilanza per prevenire infiltrazioni di violenti ed evitare impreviste deviazioni dal percorso.
“Noi siamo sempre stati pacifici – ha avvertito una speaker – e se vedete qualcuno che si comporta in modo scorretto allontanatevi e lasciatelo da solo. Non reagite in nessun caso”.
Sono almeno 5 mila i partecipanti al corteo contro il Green pass che si sta svolgendo nel centro storico di Torino. La manifestazione è culminata in un sit in in Piazza Vittorio, durante il quale i dimostranti hanno cantato lo slogan “movimento ondulatorio”, riferimento al Ministro dell’Interno Lamorgese e alle dichiarazioni che ha reso giorni fa in merito ai fatti di Roma.
“A Milano ci sono state delle cariche. Qui a Torino invece non è successo niente. Facciamo un grande applauso alle nostre forze dell’ordine”. Così Marco Liccione, leader della protesta contro il Green pass del capoluogo piemontese, si è rivolto alla folla confluita in Piazza Castello al termine del corteo di oggi. “Altrove – ha aggiunto una speaker – si sono viste cariche sulla folla inerme. Noi siamo stati una marea umana e nessuno si è sbucciato un ginocchio”. La manifestazione di oggi, promossa dal comitato la variante Torinese, ha raccolto oltre 5.000 persone. Dei 14 cortei del sabato svolti finora, questo, a detta degli stessi organizzatori, “è stato il più partecipato”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Green pass:in Piemonte 200 tamponi gratuiti a chi si vaccina
Prenotazioni sono quasi 1.200 fino al 31 ottobre
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 ottobre 2021
19:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono quasi duecento i tamponi gratuiti effettuati negli hot spot delle aziende sanitarie piemontesi alle persone che hanno ricevuto la prima dose di vaccino e sono in attesa di ricevere il Green pass, che per disposizione ministeriale arriva 15 giorni dopo la somministrazione.
Lo rende noto la Regione, secondo cui le prenotazioni per domani sono 380, quelle per lunedì 263.
In totale, quelle già registrate fino al 31 ottobre sono quasi 1.200. Sempre alle ore 17 erano stati effettuati 53 tamponi a pagamento per ottenere il Green pass valido 48 ore, mentre per domani ne risultano prenotati oltre 230.
Sono 14.622, intanto, le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte. A 5.638 è stata somministrata la seconda dose, a 6.542 la terza. Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 6.391.442 dosi, di cui 2.911.709 come seconde e 164.240 come terze, corrispondenti all’89,1% di 7.172.750 finora disponibili in Piemonte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Auto fuori strada nel Cuneese, due morti e tre feriti
Sono tutti giovani. L’incidente in Valle Varaita
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
BROSSASCO
24 ottobre 2021
09:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Drammatico incidente stradale questa sera in provincia di Cuneo.
Due giovani sono morti e altri tre sono rimasti feriti, due in modo grave.
Viaggiavano su una Mercedes di colore bianco finita fuori strada lungo la provinciale 8 della Valle Varaita, a Brossasco. Per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri, l’auto ha fatto un volo di una trentina di metri, finendo sul greto del torrente Varaita.
I vigili del fuoco hanno spento un principio di incendio al motore. Sul posto anche il 118. Per due giovani, poco più che ventenni, i sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Altri due giovani sono stati trasferiti in codice rosso all’ospedale di Cuneo; meno grave l’unica ragazza a bordo dell’auto, ricoverata in codice giallo all’ospedale di Savigliano.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Auto fuori strada nel Cuneese, vittime avevano 22 e 23 anni
Altri tre giovani feriti, due gravi.L’incidente in valle Varaita
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
24 ottobre 2021
12:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono Enrico Olivero, 22 anni, e Paolo Salvatico, di 23, le vittime dell’incidente stradale avvenuto nella serata di ieri a Brossasco, nel Cuneese.

Viaggiavano su una Mercedes di colore bianco che, per cause in corso di accertamento, è finita fuori strada, schiantandosi dopo un volo di trenta metri nel greto del torrente Variata, che da il nome all’omonima valle.

Le due vittime viaggiavano con altri tre giovani, due ragazzi e una ragazza. Gravi i primi due, ricoverati all’ospedale di Cuneo, la terza è stata trasportata in codice giallo all’ospedale di Savigliano. Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118 e i vigili del fuoco, che hanno rimosso i resti dell’auto con una gru.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Tiramani (Lega), Italia insegna come gestire pandemia
Sindaco Borgosesia commenta su social misure prese in Austria
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 ottobre 2021
12:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Invece di parlare di dittatura e altre amenità, non è che questa volta abbiamo spiegato all’Europa come si gestisce una pandemia!? Visto i 40.000 contagiati al giorno in Gran Bretagna, credo di sì”.
E’ il post lasciato su Facebook da Paolo Tiramani (Lega), sindaco di Borgosesia, comune in provincia di Vercelli.

Il messaggio è a commento delle notizie sulle misure anti Covid prese in altri Paesi tra cui l’Austria.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lite davanti discoteca, un arresto per tentato omicidio
Vittima, colpita con calci e pugni, è in prognosi riservata
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 ottobre 2021
13:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato arrestato per tentato omicidio a Torino un romeno di 26 anni che alle 5 di questa mattina ha ferito gravemente un albanese di 32 anni.
I due, secondo da una prima ricostruzione svolta dai carabinieri della stazione Barriera di Milano, si sono resi protagonisti di una lite per futili motivi scoppiata all’esterno della discoteca ‘Tranquila Club’ di corso Vigevano 41.

La vittima è stata colpita in testa da diversi calci e pugni e si trova ora ricoverato in prognosi riservata all’ospedale ‘San Giovanni Bosco’.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Diritti: Pezzana a Lo Russo, a Torino museo omosessualità
Lettera aperta a nuovo sindaco e a governatore Cirio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 ottobre 2021
14:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino ospiti un museo dell’omosessualità.
E’ la richiesta che Angelo Pezzana e Maurizio Gelatti, presidente e co-presidente della fondazione Sandro Penna – Fuori!, rivolgono al neo sindaco Stefano Lo Russo e al governatore Alberto Cirio.

Le ragioni sono indicate in una lettera aperta. “Perché – è il testo – c’è una nuova amministrazione che da subito si è dichiarata attenta alla cultura e ai diritti; perché a Torino si chiude oggi una mostra (che è stata un successo sia di pubblico, sia mediatico) dedicata ai cinquant’anni del Fuori, il primo movimento italiano di liberazione omosessuale, e infine perché lunedì si è chiuso il Salone del Libro di Torino che ha ospitato uno spazio Lgtb non per la prima volta ma, per la prima volta, voluto e sostenuto congiuntamente da Regione e Comune”.
“Leggiamo ovunque – prosegue la lettera – che Torino è ritenuta in Italia la “capitale dei diritti” e che deve ritrovare la sua vocazione turistica e intercettare nuovi flussi di visitatori ed ecco che non possiamo esimerci da scrivervi, dire la nostra e metterci a disposizione come ogni cittadino e ogni cittadina, nel confine delle proprie possibilità, dovrebbe sempre fare”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Piemonte, 160 casi e nessun decesso
Dato corrisponde allo 0,5% dei tamponi eseguiti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 ottobre 2021
16:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono 160 in Piemonte i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19.
Il dato corrisponde allo 0,5% di 35.529 tamponi eseguiti.
Gli asintomatici sono 96 (60%). Il totale dall’inizio dell’epidemia diventa quindi 387.396, mentre il numero dei decessi (11.804) rimane invariato: l’Unità di crisi non ne ha segnalati.
I ricoverati in terapia intensiva sono 20 (+2 rispetto a ieri) e in altri reparti 185 (+6 rispetto). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.573.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Intesa Sanpaolo e Il Foglio per ‘Ridare energia all’Italia’
Tra temi evento crescita, Europa, efficienze e sostenibilità
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 ottobre 2021
19:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mettere a fuoco le principali urgenze dell’agenda politica e socioeconomica dell’Italia, alla vigilia di una delicata stagione di riforme.
E’ questo l’obiettivo di ‘Ridare energia all’Italia’, l’iniziativa organizzata da Il Foglio e Intesa Sanpaolo in programma lunedì 25 ottobre, alle ore 15.30, all’Auditorium del grattacielo Intesa Sanpaolo e visibile sul sito del Gruppo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ita, Europa, efficienze e sostenibilità i temi dell’incontro su cui si confrontano protagonisti di primo piano della società civile e dell’economia.
ad aprire i lavori, dopo l’introduzione del giornalista del Foglio Luciano Capone, Gian Maria Gros-Pietro e Claudio Cerasa, rispettivamente presidente di Intesa Sanpaolo e direttore Il Foglio.
Previsti gli interventi del Chief Economist e Head of Research Intesa Sanpaolo, Gregorio De Felice, dell’economista Tito Boeri, del Direttore Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani Carlo Cottarelli, della docente della Luiss Veronica De Romanis e dell’ex ministro Elsa Fornero, oltre a quelli del Capo Gabinetto Ministero per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, Stefano Firpo, del Capo Gabinetto Ministero per la Pubblica Amministrazione, Marcella Panucci e di Irene Tinagli, Presidente Commissione Problemi Economici e Monetari, Parlamento Europeo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Green Pass: oggi 540 tamponi gratuiti e 452 a pagamento
Terza dose vaccino per quasi cinquemila persone
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 ottobre 2021
19:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Alle ore 17 erano stati effettuati negli hot spot delle aziende sanitarie piemontesi Sono 540 in Piemonte i tamponi gratuiti eseguiti nelle Asl su persone che hanno ricevuto la prima dose di vaccino e sono in attesa di ricevere il Green pass.
Il dato è aggiornato alle ore 17.
La Regione ricorda che il certificato verde arriva 15 giorni dopo la somministrazione e che per i tamponi gratuiti è possibile prenotarsi su “ilPiemontetivaccina.it” o su SalutePiemonte.it.
Sempre alle ore 17 erano stati effettuati 452 tamponi a pagamento per ottenere il Green pass valido 48 ore.
Oggi hanno ricevuto il vaccino 9.430 persone. A 3.356 è stata somministrata la seconda dose, a 4.807 la terza dose.
Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 6.402.620 dosi, di cui 2.916.795 come seconde e 169.064 come terze, corrispondenti all’89,3% di 7.172.750 finora disponibili in Piemonte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Allegri, buon pareggio che pesa molto
Di fronte ottima Inter, in certe situazioni dovevamo fare meglio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
25 ottobre 2021
00:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Quanto pesa questo pareggio? Pesa molto perchè avvenuto dopo una bella prestazione, nel secondo tempo ancora meglio.
Prima del gol del pareggio ci sono state due-tre situazioni dove non abbiamo chiuso l’azione, dove McKennie non ha chiuso sulla palla indietro di Kulusevski, non ha chiuso sulla palla indietro di Chiesa, sono situazioni nelle quali bisognava fare meglio”.
Lo ha detto il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri, intervistato da Dazn dopo il pareggio per 1-1 contro l’Inter. “La squadra ha giocato un pochino più alta, con più fiducia, contro un’ottima Inter che comunque è una squadra fisica, che ha tecnica, e bisognava fare una prestazione del genere. Stiamo comunque migliorando la condizione fisica. Anche la fiducia sta crescendo, infatti nelle 4 partite prima di oggi non avevamo subito reti. È un bel punto, ora dobbiamo vincere assolutamente con il Sassuolo mercoledì”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve, Dybala: “Bello giocare partite come contro l’Inter”
Gol al rientro con nerazzurri per n.10. Chiellini: “Avanti così”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 ottobre 2021
09:13
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo stati bravi a non disunirci dopo il gol preso, lottando in mezzo al campo e strappando alla fine un meritato punto.
Avanti così”: sui social Giorgio Chiellini commenta così il pareggio della Juventus a San Siro contro l’Inter.

Anche Leonardo Bonucci sottolinea la forza dei bianconeri: “Lottare, fino alla fine. È questo il DNA Juve”, scrive il difensore a poche ore dal punto conquistato in rimonta. La firma è stata di Paulo Dybala, in gol su rigore al rientro dopo l’infortunio: “Sempre bello giocare queste partite, forza Juve” si legge sul profilo Instagram dell’argentino. “Torniamo a casa con un punto importante”, dice il centrocampista Rodrigo Bentancur. Ora testa al turno infrasettimanale, con la Juve impegnata allo Stadium mercoledì pomeriggio alle 18.30 contro il Sassuolo.   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Natale: il “presepe lucano” di Artese nel Duomo di Torino
L’opera già esposta in Vaticano, al Quirinale e a New York
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
POTENZA
25 ottobre 2021
10:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il “presepe lucano” allestito dall’artista Franco Artese sarà esposto nel Duomo di Torino dal giorno dell’Immacolata, l’8 dicembre prossimo, alla festa della Presentazione di Gesù al Tempio, la “candelora”, il 2 febbraio 2022.
Lo ha reso noto il direttore dell’Agenzia di promozione territoriale della Basilicata, Antonio Nicoletti.

Il presepe di Artese fu esposto per la prima volta ad Assisi, nel 2009; poi in piazza San Pietro, a Roma, nel 2012; al Quirinale, dal 12 dicembre 2018 al 5 gennaio 2019; nella cattedrale di San Patrizio, a New York, nel 2015, e nella basilica di Santo Spirito, a Firenze, nel 2017.
Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ha detto che “con la presenza del presepe lucano nel Duomo di Torino, dove è custodita la Sacra Sindone, la Basilicata offre il suo valore artistico e la sua autentica sapienza artigiana ai cittadini e ai turisti di una delle principali città metropolitane d’Italia”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: 6 donne nella giunta del sindaco Lo Russo
Vicesindaca Michela Favaro, tre esponenti del PD e 4 esterni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 ottobre 2021
19:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sei donne, compresa la vicesindaca, e 5 uomini.
Tre esponenti del Pd, 4 esterni, uno ciascuno per le altre liste della coalizione.
E’ la nuova Giunta del neo sindaco di Torino Stefano Lo Russo, che viene presentata oggi. Questi i nomi: Michela Favaro, vicesindaca, Paolo Mazzoleni con delega all’Urbanistica, Gabriella Nardelli al Bilancio, Rosanna Purchia alla Cultura. Per il Pd nella giunta Chiara Foglietta, Gianna Pentenero e Mimmo Carretta; gli altri assessori sono Francesco Tresso (Torino Domani), Paolo Chiavarino (Lista civica Lo Russo Sindaco), Carlotta Salerno (Moderati), Jacopo Rosatelli (Sinistra Ecologista).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Green Pass: lavoratori e movimenti No davanti Palagiustizia
Appello ai magistrati, “aiutateci a rimuovere discriminazione”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 ottobre 2021
12:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un centinaio di lavoratori ‘No Green Pass’ di Gtt, Gruppo Torinese Trasporti, e Avio, insieme a ‘Piazze Italiane’, che riunisce tutte le sigle che protestano contro l’obbligo di certificazione, hanno manifestato questa mattina fuori dal Palazzo di Giustizia di Torino.
“Siamo qui davanti a queste sacre Aule come cittadini – è l’appello fatto dai manifestanti ai magistrati – come lavoratori, per chiedervi di aiutarci ad uscire da questo incubo e per chiedervi di condannare, di rimuovere questa ingiustizia e questa discriminazione in modo che possiamo tornare a vivere, che possiamo tornare a lavorare”.

I lavoratori hanno attraversato varie volte la strada senza bloccarla. In mano qualcuno aveva una copia della Costituzione e la bandiera tricolore. “Basterebbe applicare i principi di quella meravigliosa Costituzione – sostengono – per non discriminare. Il decreto è ingiusto, da abrogare. Perché un ricatto è sempre un ricatto e lo Stato non può ricattare”. “Una discriminazione è sempre una discriminazione e una violenza è sempre una violenza e uno Stato queste cose le deve combattere, non praticare”, concludono i No Green Pass.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Chef Bottura porta a Torino progetto sociale ‘Tortellante’
Il 28 ottobre a Eataly Lingotto, tortellini fino al 31 nei menu
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 ottobre 2021
13:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il celebre chef Massimo Bottura presenterà giovedì 28 ottobre a Torino il ‘Tortellante’, un progetto di integrazione e inclusione sociale, promosso insieme alla moglie Lara Gilmore che coinvolge nella produzione dei tortellini giovani e adulti nello spetto autistico.
Il progetto, avviato nel 2018, interessa per il momento 25 ragazzi che lavorano, assieme a 40 volontari e 15 operatori sanitari, nella preparazione settimanale di oltre 100 chili di tortellini secondo la ricetta della tradizione, “imparando in questo modo i valori dell’integrazione e del lavoro di gruppo”.
Bottura porterà il ‘Tortellante’ per la prima volta a Torino, alle ore 18.30 in sala dei Duecento, al primo piano di Eataly Lingotto, ‘Tortellante’ sarà ospite nei ristoranti di Eataly Lingotto dalla sera di giovedì 28 fino a domenica 31 ottobre, con i tortellini, proposti nella versione con crema al Parmigiano Reggiano. Eataly donerà parte del ricavato a favore delle attività del Tortellante.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Omicidio sulla collina: primo testimone al processo
Venditore d’auto accusato di aver ucciso commercialista 60enne
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 ottobre 2021
16:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In Corte d’Assise a Torino si è aperto oggi il processo a Giovanni Cordella, il 42enne venditore di auto accusato dell’omicidio del commercialista di Moncalieri Luciano Ollino, 60 anni, ucciso con 6 colpi di pistola, Il corpo venne ritrovato, l’8 giugno 2020 in una piazzola al Pian del Lot, sulla collina torinese, legato dentro una Bmw bianca.

Davanti al giudice Modestino Villani si è presentato un primo testimone, il quale abita nella zona e il giorno dell’omicidio era uscito per una passeggiata con i suoi cani.
Durante quella passeggiata, ha raccontato di aver visto la Bmw bianca “parcheggiata in modo strano, con il muso ricoperto dai cespugli. Avevo pensato che andare in ‘camporella’ in quella maniera così vistosa fosse sciocco”. Il testimone ha ricordato, inoltre, di avere visto altre tre auto nel cammino di ritorno verso casa: una Porsche Cayenne, una Jeep e un’altra auto di colore rossa ma di cui non ha saputo ricordare il modello.
“C’erano anche tre persone, due uomini e una donna bruna che mi ha colpito, perché era vestita in modo sciattamente borghese., aveva un rossetto vistoso e indossava un tailleur credo di Chanel”. Solo il giorno dopo quando venne a sapere del ritrovamento del cadavere, il testimone si è rivolse carabinieri raccontando quel che aveva visto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juventus: per Kean e Bernardeschi escluse lesioni
Giocatori sottoposti ad esami per lievi infortuni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 ottobre 2021
16:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Massimiliano Allegri può tirare un sospiro di sollievo, gli esami cui sono stati sottoposti Moise Kean e Federico Bernardeschi non hanno evidenziato lesioni.
Lo riporta la Juventus in una nota ufficiale.

Per l’esterno si tratta di una lieve distorsione alla spalla destra, l’attaccante soffre di un affaticamento muscolare ma non ci sono complicazioni. “Le condizioni di entrambi verranno monitorate di giorno in giorno” spiega il club bianconero.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Eitan: pm minori Milano,ora rientro dovrebbe essere rapido
‘Decisioni immediatamente esecutive,non so cosa prevede Israele’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
25 ottobre 2021
16:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“In base alla Convenzione dell’Aja le decisioni che vengono prese devono essere immediatamente esecutive e quindi il rientro del minore dovrebbe essere rapido, in tempi brevi, anche se la controparte ha la possibilità di impugnare la decisione”.
Lo ha spiegato il procuratore dei minori di Milano Ciro Cascone in merito alla sentenza del Tribunale israeliano sul caso di Eitan, chiarendo comunque che “io non posso sapere se nella legislazione israeliana ci siano specifiche previsioni sul punto”, ossia sul tema dell’immediata esecutività della sentenza anche in caso di impugnazione della stessa.

“Mi sembra – ha aggiunto Cascone – l’unica decisione possibile in aderenza allo spirito della Convenzione dell’Aja e che ha ritenuto sussistente l’illecita sottrazione, come era già evidente sulla base delle modalità del trasferimento del minore, per come era avvenuto”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Aureliano dirige Milan-Toro,Ayroldi per Lazio-Fiorentina
Napoli-Bologna a Serra, Sacchi per Juve-Sassuolo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
25 ottobre 2021
17:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sarà l’arbitro Ayroldi a dirigere, domani sera, il match Milan-Torino, uno dei tre anticipi in programma nel turno infrasettimanale della decima giornata del campionato di serie A.
L’incontro dell’altra capolista, Napoli-Bologna di giovedì, è stata affidata a Serra, mentre per Lazio-Fiorentina di mercoledì è stato designato Ayroldi.

Sacchi dirigerà Juventus-Sassuolo, mentre per Empoli-Inter ci sarà Chiffi. Nessuna designazione per l’arbitro Orsato, che nell’ultimo turno era stato addetto al Var in Atalanta-Udinese.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ricerca scopre nei lemuri ritmi musicali simili agli umani
Ricerca condotta in Madagascar con team Università di Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 ottobre 2021
17:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scoprire se esistono altri mammiferi che hanno ritmi musicali simili a quello degli umani.

E’ lo studio condotto da ricercatori italiani, francesi e olandesi, che hanno trovato queste caratteristiche dopo una spedizione tra i lemuri che vivono in Madagascar, nelle foreste pluviali montane.
La ricerca, che può fare luce sulla biologia e l’evoluzione di ritmo e musica è illustrata sulla rivista scientifica Current Biology nell’articolo ‘Categorical rhythms in a singing primate’. E’ stata condotta dai ricercatori dell’Università di Torino, dell’Enes Lab di Saint-Etienne e dell’Istituto Max Planck di Psicolinguistica di Nijmegen.
Mentre gli uccelli canori possiedono, come l’uomo, il senso del ritmo, nei mammiferi questa è una caratteristica rara. “C’è un interesse di lunga data nel cercare di capire come si è evoluta la musicalità umana – spiegano Marco Gamba (Università di Torino) e Andrea Ravignani (Max Planck Institute) – ma questo tratto non è in realtà presente solo negli esseri umani. Cercare abilità musicali in altre specie ci permette sia di costruire un albero evolutivo di queste caratteristiche, sia di capire come le capacità ritmiche si sono originate ed evolute negli umani”.
Il team ha studiato, per 12 anni, uno dei pochi primati ‘cantanti’, il lemure Indri indri, in pericolo di estinzione. I ricercatori volevano capire se questi animali possiedono ritmi categorici, una caratteristica musicale universale presente nelle culture umane. Un ritmo si definisce categorico quando gli intervalli tra un suono e l’altro hanno la stessa durata (ritmo 1:1) o l’uno è il doppio dell’altro (ritmo 1:2). Nella musica, questo tipo di ritmo rende una melodia riconoscibile, anche se eseguita a velocità diverse.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Musica: Torino Fringe Festival, la 10/a edizione a maggio
Sempre più internazionale. Bando aperto fino al 15 novembre
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 ottobre 2021
17:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il prossimo Torino Fringe Festival invaderà la città e le sue periferie tra il 17 al 29 maggio 2022.
Insieme alla data è stato comunicato in questi giorni anche il bando, aperto fino al 15 novembre.

“La decima edizione proporrà spettacoli, performance, residenze artistiche, conferenze in un cartellone che spazia dalla performance site specific al monologo all’happening culturale – afferma Cecilia Bozzolini, presidente del Torino Fringe – La ricchezza e la varietà delle proposte artistiche sono, da sempre, tratti caratterizzanti dell’iniziativa che punta ad affermarsi sempre più a livello europeo».
Sarà un’edizione speciale per i dieci anni: il festival off della Città di Torino – spiegano ancora i promotori – punta sempre più a essere un’iniziativa che si identifichi con il territorio ma sia anche un punto di riferimento a livello nazionale ed internazionale al pari e al fianco dei festival Fringe internazionali come Avignone ed Edimburgo. In questo momento di ripartenza la Compagnia di San Paolo, ha confermato, proprio in questi giorni, la fiducia al progetto riconoscendo un importante sostegno nell’ambito del bando ‘Art Waves’.
“Il Torino Fringe Festival è uno dei pochi Festival di spettacolo dal vivo in Italia con due settimane d’eventi multidisciplinari sul territorio – conclude Bozzolini – Realizza una della più grandi residenze artistiche italiane con dalle 30 alle 40 compagnie residenti a Torino per due settimane».
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Davis: prima convocazione per Sinner e Musetti
Con Berrettini, Fognini, Sonego scelti da Volandri per le Finali
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
25 ottobre 2021
17:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Matteo Berrettini, Jannik Sinner, Lorenzo Sonego, Fabio Fognini e Lorenzo Musetti sono i cinque tennisti che il ct azzurro, Filippo Volandri, ha convocato in vista delle Finals di Coppa Davis, in programma dal 25 novembre con la fase a gironi (l’Italia sarà di scena al Pala Alpitour di Torino, le altre sedi sono Innsbruck e Madrid) fino al 28 novembre, con i quarti di finale al via dal giorno seguente.
Per Sinner e Musetti si tratta della prima convocazione.

L’Italia è stata sorteggiata nel gruppo E in compagnia di Stati Uniti e Colombia e il calendario prevede per gli azzurri l’esordio venerdì 26 contro il team Usa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ecomondo: Marazzato e Demetra al meeting europeo di Rimini
Bosi (Azzurra),da economia circolare vantaggi per ciclo rifiuti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 ottobre 2021
19:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Gruppo Marazzato e Rete Demetra sono aziende piemontesi presenti a ‘Ecomondo 2021’, il meeting europeo dedicato a circular & green economy in programma a Rimini dal 26 al 29 ottobre.

“Il 2021 segna per Marazzato l’avvio di una fase di consolidamento, dopo il compimento di un triennio di sviluppo – spiega Ivano Bosi, Ceo di ‘Azzurra Srl’, società del gruppo.

L’obiettivo è far comprendere sempre più tutti i vantaggi della cosiddetta ‘circular economy’ applicata al mondo dei rifiuti. In tutto questo parte rilevante riveste lo strumento della ‘Blockchain’, un sistema specializzato di tracciatura delle informazioni”.
Per Rino Fucci e Stefano Passarino di ‘Demetra’, rete d’impresa attiva a livello nazionale, “obiettivo è promuovere la multisciplinarietà, valorizzandola nell’insieme per accendere i riflettori sulle potenzialità intrinseche del nostro gruppo di lavoro. E offrire così all’utenza un servizio sempre migliore in termini di qualità e quantità in tutti i singoli ambiti di competenza ambientale”.
Il ‘Gruppo Marazzato’, nato nel 1952, ha sede a Borgo Vercelli, e ‘Rete Demetra’ si è costituita ad Asti nel 2020 dall’unione di ‘TSG Italia’, ‘E.L.A. Srl’, ‘S.A.O.Srl’, ‘i.Geo Sas’, ‘Ecosoil Srl’, ‘Etica’, ‘Gea Consulting’ e lo stesso ‘Marazzato’.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: nella giunta Lo Russo 6 donne, 4 i tecnici
.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 ottobre 2021
19:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il neo sindaco di Torino Stefano Lo Russo ha presentato questa mattina la sua Giunta, che vede come vice Michela Favaro, che assume anche le deleghe a Personale, Patrimonio, Legalità e Appalti.
Il primo cittadino terrà per sé le deleghe a Comunicazione, Promozione della Città e Relazioni Internazionali, Avvocatura comunale, Affari legali, Progetti europei, fondi strutturali e coordinamento Pnrr, Città Universitaria.
Sei le donne.
Tre, oltre alla vicesindaca, gli assessori tecnici: Paolo Mazzoleni, attuale presidente dell’Ordine degli Architetti di Milano, si occuperà di Urbanistica, Edilizia privata, Grandi infrastrutture, Prg e arredo urbano, Rosanna Purchia della Cultura e Gabriella Nardelli, commercialista esperta di contabilità degli Enti Locali, già firmataria del bilancio consolidato di Roma Capitale, che avrà le deleghe a Bilancio e partecipate. Per il Pd in Giunta Gianna Pentenero (Lavoro, Attività produttive, Polizia municipale e sicurezza, Area metropolitana e metromontana, Politiche attive su integrazione e multiculturalità) Mimmo Carretta (Sport, Grandi eventi, Turismo e Rapporti col Consiglio comunale), Chiara Foglietta (Transizione ecologica e digitale, Innovazione, Mobilità e Trasporti, Servizi cimiteriali). A Francesco Tresso di Torino Domani vanno le deleghe a Servizi civici, Cura della città, Protezione civile, Decentramento, a Paolo Chiavarino, della Lista Civica Lo Russo Sindaco, il Commercio e Mercati, a Carlotta Salerno dei Moderati le Politiche educative, Giovani e Periferie e a Jacopo Rosatelli di Sinistra Ecologista, Politiche sociali, Salute, Casa, Diritti e Pari opportunità.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Omicidio sulla collina: primo testimone al processo
Venditore d’auto accusato di aver ucciso commercialista 60enne
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 ottobre 2021
16:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In Corte d’Assise a Torino si è aperto oggi il processo a Giovanni Cordella, il 42enne venditore di auto accusato dell’omicidio del commercialista di Moncalieri Luciano Ollino, 60 anni, ucciso con 6 colpi di pistola, Il corpo venne ritrovato, l’8 giugno 2020 in una piazzola al Pian del Lot, sulla collina torinese, legato dentro una Bmw bianca.

Davanti al giudice Modestino Villani si è presentato un primo testimone, il quale abita nella zona e il giorno dell’omicidio era uscito per una passeggiata con i suoi cani.
Durante quella passeggiata, ha raccontato di aver visto la Bmw bianca “parcheggiata in modo strano, con il muso ricoperto dai cespugli. Avevo pensato che andare in ‘camporella’ in quella maniera così vistosa fosse sciocco”. Il testimone ha ricordato, inoltre, di avere visto altre tre auto nel cammino di ritorno verso casa: una Porsche Cayenne, una Jeep e un’altra auto di colore rossa ma di cui non ha saputo ricordare il modello.
“C’erano anche tre persone, due uomini e una donna bruna che mi ha colpito, perché era vestita in modo sciattamente borghese., aveva un rossetto vistoso e indossava un tailleur credo di Chanel”. Solo il giorno dopo quando venne a sapere del ritrovamento del cadavere, il testimone si è rivolse carabinieri raccontando quel che aveva visto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Canottaggio: campionati Cus a Sabaudia, Torino vince il titolo
In gara anche oro Tokyo Rodini, Cus Roma campione canoa-kayak
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
25 ottobre 2021
20:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cus Roma per canoa e kayak e Cus Torino per il canottaggio hanno conquistato il titolo ai Campionati nazionali universitari (Cun) delle tre discipline, svoltisi a Sabaudia (Latina).
Il Cus Roma ha preceduto Cus Pavia e Cus Milano, che sono saliti nello stesso ordine anche sul podio del canottaggio.
Tra le individualità, l’olimpionica di Tokyo Valentina Rodini ha vinto il titolo nazionale con i colori del Cus Mo.Re. nei 2000 metri, mentre per la canoa Francesca Genzo del Cus Trieste, anche lei in gara ai Giochi olimpici, si è laureata campionessa nel K1 200 metri.
“Fa piacere aver visto tanti ragazzi partecipare a questo evento e siamo felici di essere tornati in acqua per i Cnu, è una competizione che mancava e che ha visto risultati di tutto rispetto – ha detto il presidente della federazione canottaggio, Giuseppe Abbagnale -. Il successo della Rodini e la presenza di altri atleti olimpici testimoniano l’interesse verso lo sport universitario”. “Ogni anno con immenso orgoglio notiamo una partecipazione qualitativamente e quantitativamente sempre maggiore, a dimostrazione che, conciliare con profitto percorso accademico e sport di alto livello è possibile”, ha detto il presidente della Fick, Luciano Buonfiglio.
Entusiasta il presidente del centro universitario sportivo (Cusi), Antonio Dima: “I Cus hanno risposto con delegazioni dai grandi numeri, ma a Sabaudia abbiamo visto anche tanta qualità e gli atleti in gara sono stati ammirevoli. Lo sport universitario grazie a loro è ripartito nel migliore dei modi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vino: ‘Zerba Antica’ premiata miglior iniziativa charity
Progetto Cantine Volpi sul podio di Vini Consumi Awards
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 ottobre 2021
20:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riconoscimenti prestigiosi per Cantine Volpi, l’azienda della provincia alessandrina tra le più apprezzate realtà dei Colli Tortonesi.
In particolare ha vinto il primo premio nella categoria ‘Miglior iniziativa charity’ del concorso Vini & Consumi Awards 2021 per l’azione a supporto del Piccolo Cottolengo Don Orione di Tortona.
Un progetto benefico, ‘Zerba Antica’ he ha unito vino, arte e solidarietà attraverso un’edizione limitata di 600 etichette di Timorasso Derthona annata 2016 firmate dal giovane artista Memo Vithana, tutte vendute in pochissimo tempo.
Il Derthona Timorasso La Zerba 2019 ha vinto l’oro al Gilbert&Galliard e l’argento sia al Concorso Enologico Città del Vino che al The Global Organic & Vegan Wine. Sugli scudi anche le bollicine di Cantine Volpi: oro al Moscato Piemonte 2020 al Gilbvert&Gaillard, mentre il Concorso Enologico Città del Vino ha attribuito l’oro al Piemonte Pinot Nero Rosè Brut 2020 e l’argento al Piemonte Cortese Spumante 2020. “Siamo orgogliosi del riconoscimento all’iniziativa solidale Zerba Antica – commenta Marco Volpi, quinta generazione della famiglia in azienda – è un progetto nel quale crediamo fortemente: è il nostro modo di restituire, almeno in parte, tutto ciò che il meraviglioso ambiente umano e naturale dei Colli Tortonesi ci ha dato negli oltre 100 anni della nostra attività”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Droni contro reato ambientale, accordo Arpa con Esercito
Firmato protocollo d’intesa con Corpo Speciale Ausiliario
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 ottobre 2021
20:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Droni contro i reati ambientali in Piemonte.
Lo prevede il protocollo d’intesa, dalla durata di quattro anni, siglato da Arpa e dal Corpo Militare dell’Associazione dei Cavalieri Italiani del Sovrano Militare Ordine di Malta (A.C.I.S.M.O.M.), Corpo Speciale Ausiliario dell’Esercito Italiano, per la formazione e l’impiego di Sapr, (Sistema Aeromobile a Pilotaggio Remoto).
“L’accordo – spiega Angelo Robotto, direttore generale di Arpa Piemonte – porterà l’Agenzia a specializzarsi in sistemi di rilevamento all’avanguardia per poter conoscere e approfondire l’ambiente con sempre maggior dettaglio per poter intervenire con maggior capillarità nella nostra regione. In particolar modo sarà utilizzato contro i reati ambientali, per poter effettuare controlli che da un punto di vista aereo possono da subito far scoprire l’impatto, la gravità e il danno derivanti dall’inquinamento”.
Per il il comandante del Corpo Militare, il generale Mario Fine, l’accordo sottoscritto “rappresenta un reciproco importante traguardo”. Dare supporto a un ente che ha come prerogativa quella di tutelare e difendere la natura e l’ambiente è motivo di soddisfazione personale e di tutto il corpo militare”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Trasporti: torinese J&L, tre nuovi hub in Europa
Nel 2021 fatturato oltre 7 milioni, 20 assunzioni a inizio 2022
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 ottobre 2021
20:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
J&L Trasporti, la società torinese che da oltre 15 anni opera nel settore della logistica e del trasporto nazionale e internazionale di merci su strada, in particolare a servizio dell’automotive e delle white goods, ha aperto nel 2021 tre nuovi hub tutti strategici: a Lione in Francia, a Wroclaw in Polonia e a Timisoara in Romania, con l’obiettivo di specializzarsi sempre di più nel servizio di consegna espressa.
L’azienda prevede di chiudere l’anno con un fatturato di oltre 7 milioni di euro e di assumere 20 persone entro il primo trimestre 2022.

Tutti i nuovi HUB sono direttamente collegati fra loro e con i 4 hub già esistenti in Italia – Torino, Oderzo, Pontedera, Bergamo – e grazie a questi collegamenti J&L Trasporti può garantire consegne groupage in 48 ore da e verso le regioni di pertinenza di ogni hub. “Abbiamo scelto di aprire 3 nuovi hub – spiega Ivan Senatore di J&L Trasporti – in tre paesi strategici.
Dopo la Legge Macron la Francia è una base molto importante per gestire le merci in transito da e verso Spagna e Uk. La Brexit ha spostato gli equilibri della logistica ma in J&L ci siamo strutturati e rafforzati nel 2021 proprio per restare competitivi e offrire ai clienti trasporti quotidiani da e verso l’Inghilterra. Allo stesso modo l’hub polacco è strategico per la centralità che ormai il paese ha assunto nella geografia della logistica europea mentre l’hub in Romania ci garantisce un corridoio fondamentale verso i Balcani. Se guardiamo al numero di imprese italiane presenti in Polonia e Romania, numeri peraltro in costante crescita, è facile comprendere come la scelta di rappresentare un supporto serio, affidabile e puntuale per le aziende del nostro paese non possa prescindere dall’investire in paesi quali Romania e Polonia”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Furgone travolge auto, morta giovane e ferita la madre
A Cavaglietto, nel Novarese. Illeso conducente mezzo pesante
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
NOVARA
26 ottobre 2021
09:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una quindicenne è morta questa mattina in un incidente stradale a Cavaglietto, nel Novarese.
Lo rende noto il 118.

L’auto su cui viaggiava la giovane è stata travolta da un furgone. Alla guida la madre, trasportata in elicottero in codice rosso all’ospedale di Novara. Sotto choc, ma illeso, il conducente del mezzo pesante. Sulla dinamica dell’incidente sono in corso gli accertamenti delle forze dell’ordine.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Bocconi avvelenati nelle tartufaie, controlli carabinieri
In azione dopo alcune segnalazione anche i cani antiveleno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 ottobre 2021
09:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Polpette rosse, con all’interno capsule bluastre, sono state trovate nel territorio di San Marzano Oliveto, in luoghi abitualmente battuti da ‘trifolao’ e dai loro cani alla ricerca dei preziosi tartufi.
Bocconi avvelenati che avrebbero ucciso i preziosissimi animali, ma anche portato gravi conseguenze all’ambiente.

Sono state le segnalazioni degli stessi trifolao a far scattare i controlli dei carabinieri di Canelli e dei forestali, soprattutto tra le tartufaie di regione Saline, nel Comune di San Marzano Oliveto, area dove è stato trovato il maggior numero di bocconi sospetti. Le ricerche, nei prossimi giorni, saranno estese ai comuni limitrofi, anche con l’impiego di una unità cinofila antiveleno, del Gruppo Carabinieri Forestale di Cuneo.
Kira, questo il nome di una femmina di pastore belga Malinois, è addestrata alla ricerca di sostanze velenose.
“Kira e gli altri cani delle unità cinofile antiveleno del Piemonte – spiegano i carabinieri – sono addestrati nella ricerca di sostanze organiche e di sostanze chimiche. Il loro compito è quello di ricercare, anche in posti poco accessibili, bocconi sospetti e carcasse di animali. Ad ogni rinvenimento il cane antiveleno si limita a segnalarlo con un linguaggio codificato al proprio conduttore esperto, il quale decide se repertare quanto trovato e se farlo analizzare”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scritte no vax a Torino, anche davanti al liceo D’Azeglio
Col simbolo dei ‘Vi-vi’ e la ‘a’ cerchiata di anarchia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 ottobre 2021
10:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scritte No Vax sono comparse stamani in diversi punti a Torino, tra cui la zona del liceo D’Azeglio.

Il simbolo che le accompagna è quello dei “Vi-Vi” una sigla che finora ha messo a segno numerose iniziative analoghe, chiamate ‘asfaltos’ dagli attivisti, soprattutto in Emilia Romagna e Lombardia, ma anche in numerose altre località italiane, compresa la provincia di Cuneo.

I simpatizzanti si ritrovano in chat che sono articolate in vari livelli: ci sono dei canali in cui ricevono una sorta di addestramento, con delle indicazioni su come devono agire e su quali sono gli slogan da utilizzare. Una delle raccomandazioni principali è quella di restare rigorosamente anonimi.
In una delle scritte, nella parola vax la ‘a’ è cerchiata come nel simbolo che tradizionalmente si attribuisce all’anarchia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dall’ospedale delle bambole a Topolino, in mostra il gioco
‘Giocare a regola d’arte’ al Museo della Ceramica di Mondovì
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 ottobre 2021
10:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il gioco come strumento educativo, ma anche come opera d’arte e mezzo per tramandare la memoria: è questo il tema della mostra “Giocare a regola d’arte”, dal 27 ottobre al Museo della Ceramica di Mondovì.

Il progetto espositivo, curato da Ermanno Tedeschi, in collaborazione con Christiana Fissore, direttrice del Museo di Mondovì, e da Pompeo Vagliani, direttore del Musli (Museo della Scuola e del Libro per l’Infanzia) di Torino, fa parte di un programma più ampio, partito nel 2019 da Palermo con la mostra Bimbumbam, che proseguirà al Mann – Museo Archeologico di Napoli, al Negev Museum di Be’er Sheva in Israele e all’Art Museum – Man di Shanghai.
I giocattoli, le opere d’arte, i libri, i fumetti e le fotografie esposti, dialogano con gli spazi del Momuc, coinvolgendo i visitatori in un percorso divertente e interattivo alla scoperta del “giocare”.
La mostra si articola in sei sezioni: il gioco come mezzo per tramandare la memoria: Matilde e l’ospedale delle bambole; il gioco di tornare bambini: la piazza di Mondovì e le bimbe di Margherita Grasselli; arte o gioco? entrambi!; il gioco per diventare grandi: il gioco che educa, il gioco per tornare bambini; il gioco semplice; la stanza dei giochi: il gioco degli adulti. Ci sono poi focus specifici: Topolino, Pinocchio, il gioco degli Scacchi, il gioco d’azzardo contrapposto al gioco del risparmio. Una sezione speciale sarà dedicata alla storia del chiodino Quercetti: il visitatore, che avrà a disposizione migliaia di chiodini colorati, sarà invitato ad inserirli in autonomia nelle tavolette traforate appese a muro, per riprodurre l’immagine del gallo, simbolo di Mondovì e del Museo della Ceramica.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Luci d’Artista, Torino torna ad essere museo a cielo aperto
Il 29 ottobre l’inaugurazione delle 25 installazioni luminose
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 ottobre 2021
10:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dal 29 ottobre torna Luci d’Artista, primo appuntamento del cartellone Contemporary Art 2021.
Per l’occasione, Torino si trasforma di nuovo in un museo a cielo aperto offrendo al pubblico la possibilità di ammirare le installazioni progettate per il territorio grazie al contributo di artisti di fama internazionale.
Ben 25 le opere luminose fruibili in questa edizione, 14 allestite nel Centro città e 11 nelle altre Circoscrizioni.
Promossa dalla Citta di Torino, l’iniziativa è realizzata in cooperazione con la Fondazione Teatro Regio Torino, la sponsorizzazione tecnica di Iren, il sostegno di Fondazione Compagnia di San Paolo e Fondazione Crt. Novità di quest’anno la partnership con Fondazione Torino Musei, che collaborerà con il Comune nella gestione del Public Program e nella realizzazione della quarta edizione del progetto ‘Incontri Illuminanti con l’Arte Contemporanea’, oltre a contribuire all’elaborazione di strategie per lo sviluppo e per la valorizzazione delle opere luminose del ‘Museo a cielo aperto’ dalla prossima edizione 2022-2023.
Nata nel 1998 come esposizione di installazioni d’arte contemporanea realizzate con la luce en plein air nello spazio urbano, dal 2018 Luci d’Artista si è arricchita di un percorso educativo-culturale che favorisce l’incontro tra il pubblico e le opere. L’inaugurazione venerdì 29 ottobre, alle 18.30, nel Gran Salone dei Ricevimenti di Palazzo Madama, in piazza Castello, e in diretta streaming. Ad accendere tutte le luci, un’ora dopo, sarà il sindaco di Torino, Stefano Lo Russo.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.