Sport tutte le notizie in tempo reale. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 17 minuti

Ultimo aggiornamento 11 Gennaio, 2021, 20:21:13 di Maurizio Barra

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 02:25 DI DOMENICA 10 GENNAIO 2021

ALLE 20:21 DI LUNEDì 11 GENNAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Nba, Sixers piegati da covid in notte di LaMelo Ball
Pandemia decima Philadelphia. Il 19enne fa record tripla doppia
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
02:25
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Otto partite nel turno di questa notte in Nba, con due record. Quello del 19enne LaMelo Ball degli Hornets il più giovane di sempre a firmare una tripla doppia in Nba.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il fratellino del più noto Lonzo Ball, che gioca nei Pelicans, ha firmato 22 punti, 12 rimbalzi e 11 assist, nella vittoria di Charlotte contro Atlanta per 113-105. Per gli Hawks, ancora senza Gallinari in campo, è il quarto ko di fila.
L’altro record, diciamo così, della nottata, è quello di Philadelphia che si è presentata in campo con soli sette giocatori a causa del covid, che ha messo fuori uso o in isolamento tutto il resto della sua rosa. Così rimaneggiati e senza una vera disponibilità di alternative in campo, i Sixers, rivelazione dell’anno e comunque sempre al comando a est, si sono battuti come leoni ma alla fine hanno perso contro i Nuggets per 115-103.
I Bucks sono tornati a giocare bene e vincere, 100-90 contro i Cavs, nonostante l’assenza del gigante greco Giannis Antetokounmpo, ancora dolorante dopo la caduta di ieri.
Phoenix, capolista della Western, ha piegato 125-117 i Pacers.
Nelle altre sfide, da segnalare il successo dei Mavericks sugli Orlando Magic per 112-98, quello ai supplementari degli Spurs su Minnesota 1225-122 e quello largo di Portland sui King per 125-99.
In classifica a est ‘c’è al comando Philadelphia, seguita da Boston. A ovest i Suns, poi i Lakers.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Antalya: Fognini eliminato dal francese Chardy
Kuzmanov ko, Berrettini ai quarti di finale
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
16:10
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Si è conclusa agli ottavi di finale l’avventura di Fabio Fognini agli ‘Antalya Open’ in Turchia, primo torneo stagionale.
Il 32enne campione ligure (numero 17 del mondo) è stato infatti battuto dal francese Jeremy Chardy (n.
72 del ranking) in tre set con il punteggio di 6-7 7-6 6-7 al termine di una partita durata 3 ore, molto combattuta e giocata sempre sul filo dell’equilibrio. Tutto facile per Matteo Berrettini all’Antalya Open, il nuovo torneo Atp 250 che si sta disputando sui campi in cemento della città turca. Il 24enne romano, n.10 del ranking e primo favorito del seeding, si è qualificato ai quarti battendo al secondo turno il bulgaro Dimitar Kuzmanov, sconfitto 6-2 6-3 in 67 minuti di gioco. Ai quarti era già approdato Stefano Travaglia che domani andrà a caccia della semifinale sfidando Goffin.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ciclismo, Tricolori cross: Aru decimo, il titolo va a Bertolini
La prova femminile è stata invece vinta dalla Arzuffi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
16:06
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Fabio Aru ha chiuso al 10/o posto la prova Elite dei Campionati italiani 2021 di ciclocross, che è stata vinta dal valtellinese Gioele Bertolini (Esercito/Trinx Factory) e si è disputata sul tracciato del Parco Belloguogo di Lecce. Il neocampione tricolore ha preceduto rispettivamente Jakob Dorigoni, secondo, e Cristian Cominelli, terzo.
Aru ha chiuso la prova con una bella rimonta che gli ha permesso di rientrare nella top ten. Il titolo italiano donne è andato ad Alice Arzuffi (Fiamme Oro), che ha preceduto sul traguardo nell’ordine Chiara Teocchi ed Eva Lechner.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dakar in lutto, è morto Hubert Auriol: vinse con auto e moto
Malato da tempo è stato stroncato dal coronavirus. Aveva 68 anni
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
21:35
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nei giorni in cui si corre la Dakar arriva la notizia della morte di Hubert Auriol. Il francese (era però nato ad Addis Abeba ed era soprannominato l’Africano), aveva 68 anni anni ed è stato il primo pilota capace di vincere la maratona africana sia nelle moto (1981 e 1983) che nelle auto (1992) – impresa poi eguagliata da Stephane Peterhansel e Nani Roma – e poi è stato organizzatore della gara stessa.

Malato da tempo, Auriol era ricoverato da giorni in terapia intensiva dopo essere risultato positivo al Covid.
La prima passione di Auriol furono le moto. In sella alla BMW conquistò per due volte la Parigi-Dakar e sfiorò la vittoria due anni dopo su Cagiva. Proprio in sella alla moto italiana, nell’87 fu costretto al ritiro all’ultima tappa mentre era al comando per la frattura di entrambe le caviglie, riuscendo comunque a terminare la tappa nonostante i dolori lancinanti per l’incidente. Un episodio che è rimasto scolpito nella storia della gara. Passò alle auto e nel 1992 vinse con la Mitsubishi.
Dal 1995 al 2004 è stato scelto come direttore di gara dall’organizzatore ASO.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba; i Los Angeles Lakers battono Houston
Oklahoma City vince in casa di Brooklyn
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
09:07
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sesto successo 102-120 nelle ultime sette partite per i Los Angeles Lakers, guidati dai 27 punti di Anthony Davis nella vittoria su Houston. Oklahoma City vince in casa di Brooklyn nonostante i 36 punti di Kevin Durant, Golden State supera Toronto nonostante il peggior Steph Curry della stagione.
Minnesota si prende la rivincita su San Antonio, vittorie in trasferta per Denver e Utah. Nell’NBA Sundays i Clippers superano i 45 punti di Zach LaVine.
Anche viaggiando a velocità di crociera, i Los Angeles Lakers continuano a vincere rimanendo imbattuti in trasferta (5-0) e conquistando il sesto successo nelle ultime sette gare. Merito del rientro in campo di un Anthony Davis da 27 punti, elogiato anche da LeBron James: “Quando c’è AD la nostra squadra ha una dinamica completamente diversa — in attacco e in difesa”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sci : cdm; slalom Adelboden, vince Schwarz e Moelgg 14/o
Fis conferma le gare di Wengen
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
ADELBODEN (SVIZZERA)
10 gennaio 2021
16:03
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’austriaco Marco Schwarz ha vinto lo slalom speciale di cdm disputato a Adelboden, Svizzera. Per lui, 28 anni è il terzo successo in carriera.
Schwarz ha conquistato il gradino più alto del podio grazie al tempo di 1.52.69 con il quale ha preceduto -in una seconda manche molto difficile che ha visto fallire parecchi campioni- il tedesco Linus Strasser col tempo di 1.52.83, terzo l’inglese Dave Ryding in 1.52.84. Per l’Italia il migliore, e già questo dovrebbe far riflettere, è stato con i suoi 38 anni il veterano azzurro Manfred Moelgg 14/o in 1.53.65 .
Poi in classifica c’è Simon Maurberger 18/0 in 11.54.01. Mentre fuori è finito Giuliano Razzoli, hanno invece sbagliato molto anche Tommaso Sala e Riccardo Tonetti che hanno comunque portato a termine la gara accumulando però distacchi enormi.
La Fis ha confermato le gare di cdm del prossimo fine settimana a Wengen. La federsci e l’ autorità sanitaria elvetiche hanno garantito una organizzazione in sicurezza dello svolgimento della manifestazione nella località delle Alpi bernesi dove sono stati registrati molti casi di covid. Da venerdì a domenica sono previste due discese ed uno slalom.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dakar: 7/a tappa a Al Rajhi per auto e Brabec per le moto
In classifica generale al comando Peterhansel e Florimo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
16:05
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ andata al pilota saudita Yazeed Al Rajhi, al volante di una Toyota, la vittoria della settima tappa della Dakar, da Ha’il a Sakaka di 458 km, nel territorio dell’Arabia Saudita. Al secondo posto per le auto si è classificato il francese Stephane Peterhansel (Mini) superato da Al Rajhi nei km finali della prova.
Terzo lo spagnolo Carlos Sainz (Mini) a 1’15”, quindi il qatariota Nasser Al-Attiyah (Toyota) a 2’48”. Al comando della classifica generale c’è sempre Peterhansel, secondo Al-Attiyah.
Nelle moto la vittoria è andata all’americano Ricky Brabec in sella alla Honda, seguito dal compagno di squadra cileno Jose Ignacio Cornejo Florimo e dall’altro americano Skyler Howes su Ktm. In classifica generale al comando c’è Florimo, seguito dall’australiano Toby Price. Domani ottava tappa da Sakaka a Neom, di 375 km.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sci: è sempre Italdonne, Bassino sul podio in superg
A St.Anton azzurra 2/a, vince Gut. Schwarz fa festa ad Adelboden
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
ST ANTON
10 gennaio 2021
16:08
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tocca ancora una volta alle azzurre trascinare l’Italia dello sci, perché dagli uomini i risultati latitano. Con la sua sciata leggera ma solida e sempre all’attacco la piemontese Marta Bassino in 1.17.98 ha infatti ottenuto un eccellente secondo posto nel difficilissimo superG di cdm di St.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Anton . Per lei, che è soprattutto una gigantista ma che non disdegna di certo l’alta velocità nonostante il fisico minuto, è a 24 anni il 15/o podio in carriera ed il secondo in superG dopo quello di Bansko l’anno scorso.
Ha vinto la svizzera Lara Gut-Behrami, detentrice della coppa del mondo del 2016 e moglie del calciatore del Genoa Varon Behrami. Per lei, a 29 anni, è il 27/o successo. Terza l’altra svizzera Corinne Suter in 1.18.02. Subito fuori, ma senza danno a causa di un avvallamento che l’ha sbilanciata, è finita invece Sofia Goggia che, reduce dal trionfo nella libera, si è subito proiettata sulle prossime gare.
Per l’Italia – in un vero superG, velocissimo, pieno di curve e con al centro il vertiginoso passaggio della ‘cascata di ghiaccio’ in cui si passa dal pieno sole all’ombra – ci sono poi Federica Brignone, ottima 5/a in 1.18.54 anche se non soddisfatta della sua prestazione, ed Elena Curtoni 11/a in 1.19.67. Fuori invece anche Francesca Marsaglia e Laura Pirovano.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Sono davvero felicissima anche perché in alto – ha raccontato Bassino – ho subito commesso un errore ed ho temuto di aver buttato via la gara. Ma ho tenuto duro e continuato ad attaccare. Ed in fondo il tracciato è un vero gigantone, adattissimo a me. Così ho recuperato il ritardo che avevo”.
“Peccato non sono riuscita a esprimermi come avrei voluto -le parole della Goggia – ma le gare sono queste. Guardiamo al prossimo appuntamento di Kranjska Gora”. Critica la Brignone: “Nella parte alta non mi sono piaciuta per niente – l’analisi dell’azzurra – ho un po’ tirato il freno perché non mi sono fidata tanto in alcuni punti. Devo continuare a lavorare per ritrovare il giusto feeling anche in velcità”.
Nello slalom speciale di Adelboden – con Alex Vinatzer che ha inforcato subito, bissando l’errore di Zagabria – il migliore è stato il veterano azzurro Manfred Moelgg, 14/o in 1.52.84.
Soprattutto la seconda manche, con un tracciato molto stretto, è risultata difficilissima costringendo anche molti campioni a sbagliare. Ha comunque vinto l’austriaco Marco Schwarz – 28 anni e terzo successo in carriera – in 1.52.69. Secondo il tedesco Linus Strasser in 1.52.83 e terzo l’inglese Dave Ryding in 1.52.84. In classifica per l’Italia c’è Simon Maurberger 18/0 in 11.54.01 mentre gli errori hanno tagliato fuori dai giochi Giuliano Razzoli, Tommaso Sala e Riccardo Tonetti. Per gli uomini il programma di coppa prevede ora la prestigiosa trasferta nella vicina Wengen, con due discese sulla mitica e lunghissima Lauberhorn ed uno slalom speciale da venerdì a domenica. Wengen è stata in forse perché si sono verificati molti casi di Covid, un rischio per gli atleti e di conseguenza per il resto della stagione, Mondiali di Cortina compresi. La federazione sci della Svizzera – sentite le proprie autorità sanitarie – ha però dato il via libera garantendo una organizzazione in sicurezza della manifestazione. La federazione internazionale Fis, a cui toccava l’ultima decisione, ha così confemato le gare.
La prossima tappa di cdm donne invece è sempre in Austria, ma nel salisburghese, per lo slalom notturno di martedì a Flachau.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sci: a Flachau sfida Vhlova-Shiffrin, 6 le azzurre
Alto numero infetti a Wengen, Fis sospende trasferta atleti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
FLACHAU
11 gennaio 2021
16:41
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Allarme Covid e trasferta per ora sospesa a Wengen, mentre martedì sera a Flachau quinto slalom donne della stagione di Cdm dopo i due di Levi, Semmering e Zagabria. Sulla non difficile pista intitolata al grande campione locale Hermann Maier si assistera’ con quasi assoluta certezza all’ennesimo scontro tra la slovacca Petra Vhlova e la statunitense Mikaela Shiffrin , con prima manche alle ore 18 e seconda alle 20.45.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La vincitrice delle due passate edizioni è infatti Petra Vlhova, mentre Mikaela Shiffrin trionfò tre anni fa. Ma Shiffrin in questa stagione non e’ ancora riuscita ad imporsi nella sua disciplina preferita. Non vede pertanto l’ora di farlo. In piu’ dopo un duopolio delle delle due campionessa durato ininterrottamente per tre stagioni, alla fine dello scorso anno, a Semmering, era arrivata a sorpresa la vittoria della svizzera Michelle Gisin, quasi a dimostrare che anche Petra e Mikaela non sono imbattibili. L’Italia – che in questa disciplina continua a latitare e sta faticosamente ricostruendo una squadra – si presenterà al via con sei atlete. Oltre alle colludate Irene Curtoni (13/a presenza, con un nono posto nel 2016 quale migliore piazzamento),e Marta Rossetti , Martina Peterlini e Lara Della Mea, ci saranno le giovani Serena Viviani e Anita Gulli reduci da buone gare in coppa Europa.
Quanto a Wengen si tratta di un colpo di scena in vista delle gare maschili di Cdm, nel fine settimana: a causa degli alti numeri di infezione Covid, Fis stamani ha invitato gli atleti a non partire ancora verso la localita’ svizzera. Proprio ieri pomeriggio – dopo che gli organizzatori e le autorita’ sanitarie elvetiche, davanti alla preoccupazione delle squadre per la diffusione del virus a Wengen , avevano assicurato lo svolgimento in sicurezza delle tre gare da venerdi’ a domenica prossimi – Fis aveva dato l’ok alla manifestazione. La notizia dello stop momentaneo in attesa di ulteriori verifiche e’ stata confermata dall’allenatore dei velocisti azzurri Alberto Ghidoni.
Le varie squadre sono in parte ancora nella vicina Adelboden, dove si e’ gareggiato sino a ieri nelle discipline tecniche, e l’arrivo degli atleti a Wengen era programmato per oggi visto che domani ci sarebbe la prima prova di discesa.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il golf scarica Trump, annullato il torneo nel suo club
Duro colpo all’impero del tycoon, il brand a rischio
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
11 gennaio 2021
18:00
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Anche il golf, sport praticato e amato da Donald Trump, volta le spalle al presidente uscente dopo il discorso incendiario con cui ha istigato i suoi sostenitori ad assaltare il Congresso. La federazione americana Pga ha deciso di annullare il torneo in programma nel maggio del 2022 – uno dei quattro più importanti del circuito – nel suo club di Bedminster, in New Jersey.
E’ il primo effetto boomerang sull’impero economico del tycoon, ma non l’unico. “E’ diventato chiaro che tenere la Pga Championship al club Bedminster di Trump sarebbe dannoso per il nostro marchio e metterebbe in pericolo la nostra capacità di realizzare i nostri numerosi programmi e sostenere la longevità della nostra missione”, ha spiegato il presidente Jim Richerson dopo che il cda ha approvato la rescissione del contratto.
Irritata la reazione dell’entourage di Trump. “Siamo incredibilmente delusi, questa è una violazione di un contratto vincolante e non hanno alcun diritto di cancellarlo”, ha commentato un rappresentante della Trump Organization, ricordando che sono già stati investiti “molti milioni di dollari” nell’evento. Quello in New Jersey è uno dei 17 golf club posseduti da Trump nel mondo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il Circus torna a Imola anche nel 2021
Verso il rinvio per i Gp di Australia e Cina
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
19:35
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Formula Uno torna a Imola anche nel 2021: a causa delle rinunce di Cina e Australia, il gran premio sul circuito del Santerno sarà inserito nel calendario che la Fia ufficializzerà domattina. Il circus tornerà a Imola, ma la data è ancora da definire: l’ipotesi al momento più probabile è quella di domenica 18 aprile.
Domani alle 9.15, poco dopo l’ufficializzazione, il presidente della Regione Emilia-Romagna ha convocato una conferenza stampa sul tema.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Qualificazioni Australian Open, esordio per sette azzurri
Nella seconda giornata in Qatar e negli Emirati Arabi Uniti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
17:56
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sono 7 i tennisti italiani – 4 uomini e 3 donne – che debuttano nella seconda giornata delle qualificazioni del primo Slam del 2021, gli Australian Open. Il turno preliminare quest’anno si disputa – per la prima volta nella storia, in via eccezionale, per i problemi derivati dalla pandemia e dalle misure di sicurezza adottate dallo stato di Victoria – sul cemento di Doha, in Qatar (il torneo maschile), e su quello di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti (la gara femminile).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giovedì 13 la conclusione.
Sui campi del Khalifa International Tennis and Squash Complex tocca a Federico Gaio, numero 17 del seeding delle “quali”, Paolo Lorenzi, 25esima testa di serie, Matteo Viola e Gian Marco Moroni. In contemporanea sul cemento del Dubai Duty Free Tennis Stadium and Complex di Dubai seconda giornata delle “quali” femminili con l’esordio di Elisabetta Cocciaretto, 18esima testa di serie, semifinalista (con tanto di due match-point falliti) al torneo junior nel 2018. In apertura di giornata bene Giulia Gatto-Monticone, eliminata invece Martina Di Giuseppe.
Le sfide del main draw si disputeranno invece regolarmente a Melbourne dall’8 al 21 febbraio, posticipate di tre settimane rispetto alla data inizialmente prevista, per consentire ad atleti e staff – ammessi nel Paese solo a metà gennaio – di effettuare i quindici giorni di quarantena previsti.
In attesa dell’esito delle qualificazioni, sono nove gli azzurri nel tabellone principale: Matteo Berrettini, Fabio Fognini e Lorenzo Sonego sono compresi tra le teste di serie, poi Jannik Sinner, Stefano Travaglia, Salvatore Caruso, Marco Cecchinato, Gianluca Mager e Andreas Seppi. Tre invece le azzurre presenti: Camila Giorgi, Martina Trevisan e Jasmine Paolini.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nibali nel 2021 parteciperà a Giro e Tour de France
Squalo dello Stretto nella corsa rosa sarà affiancato da Ciccone
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
17:54
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Trek ha scelto i corridori che prenderanno parte ai grandi giri nella stagione ciclistica 2021. Vincenzo Nibali sarà al via del Giro d’Italia, affiancato dall’olandese Bauke Mollema e dall’abruzzese Giulio Ciccone. Lo ‘Squalo dello Stretto’ parteciperà anche al Tour de France, con al fianco Mollema, mentre Ciccone sarà al via della Vuelta di Spagna.
Per quanto riguarda le classiche di primavera, il team statunitense punterà sulla coppia formata dal belga Jasper Stuyven e dal danese Mads Pedersen, che andranno a caccia di una vittoria di tappa anche nella corsa a tappe francese.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: 4 piloti donna in corsa per Accademy Ferrari
Sfida fino a venerdì tra test fisici e prove in pista con una F4
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
14:34
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sfida finale tra quattro piloti donna per entrare, prima volta nella storia, nalla Ferrari Driver Accademy. E’ l’appuntamento che attende le brasiliane Julia Ayoub (15 anni) e Antonella Bassani (14), la francese Doriane Pin (16) e Maya Weug (16), olandese nata in Spagna da madre belga e papà olandese.
Fino a venerdì pomeriggio le ragazze, selezionate dagli esperti FIA al termine di un processo in quattro fasi svoltosi prevalentemente al Circuit Paul Ricard, in Francia, le ragazze saranno protagoniste a Maranello di alcune giornate di valutazione, nelle quali avranno modo di capire cosa significhi essere allievi dell’Academy.
Del programma fanno parte test fisici, prove attitudinali, alcune sessioni di guida al simulatore, attività di comunicazione e anche una serie di lezioni dedicate ai regolamenti sportivi e alla condotta da tenere in pista. Giovedì e venerdì avrà luogo la parte più attesa e importante della selezione, con le ragazze impegnate sul circuito di Fiorano al volante di una vettura di Formula 4 equipaggiata con gomme Pirelli identiche a quelle impiegate nel campionato italiano.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport: nasce piattaforma per richiedere ausili per disabili
Da oggi possibile inoltrare online la domanda di partecipazione
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
14:29
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lo sport è inclusione e rispetto dell’altro: per questo occorre continuare a sensibilizzare l’opinione pubblica e sostenere finanziariamente i progetti sportivi per rendere lo sport accessibile ai disabili. E con tale obiettivo è stata realizzata una apposita piattaforma informatica per le società e/o associazioni sportive nazionali che vorranno richiedere le risorse finanziarie necessarie per l’acquisto degli ausili sportivi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
A partire dalle ore 10 di oggi è infatti possibile inoltrare la domanda di partecipazione a questo indirizzo. Con decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 16 aprile 2020, sulla base della dotazione annuale del “Fondo unico a sostegno del potenziamento del movimento sportivo italiano”, è stata assegnata, per l’anno 2020, la somma di 1.500.000 euro per l’acquisto di ausili sportivi da destinare in uso gratuito ai soggetti con disabilità interessati all’avviamento alla pratica sportiva.
Il dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri per gestire il fondo ha sottoscritto un Accordo con il Comitato Italiano Paralimpico, la Società Sport e Salute S.p.a.
e l’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro.
Le istituzioni coinvolte, ognuna per il proprio settore di competenza, hanno collaborato concretamente e con spirito interistituzionale al fine di realizzare una proposta operativa di gestione del Fondo.   POLITICA   SPORT   VAI AL CALCIO

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Ad Antaly Berrettini e Travaglia fuori ai quarti
Romano cede al kazako Bublik, marchigiano ko con belga Goffin
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
18:10
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Quarti di finale fatali per Matteo Berrettini e Stefano Travaglia all'”Antalya Open”, nuovo ATP 250 dotato di un montepremi di 361.800 euro che si sta disputando sui campi in cemento della città turistica turca.  Nel suo tredicesimo quarto di finale a libello ATP il 24enne romano, n.10 del ranking e primo favorito del seeding, ha ceduto 7-6(6) 6-4, in un’ora e mezza esatta di gioco, al kazako Alexander Bublik. Ed è finita anche l’avventura di Travaglia.
Il 29enne di Ascoli Piceno è stato sconfitto per 6-3 6-2, in 62 minuti di partita, dal belga David Goffin.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dakar: tra le auto vince Al-Attiyah, nelle moto domina Florimo
Brutto incidente per francese de Soultrait portato in ospedale
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
17:47
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nasser Al-Attiyah (Toyota) del Qatar ha conquistato la sua quarta vittoria di tappa alla Dakar-2021, coprendo i 375 chilometri dell’ottava speciale tra Sakaka e Neom in Arabia Saudita in 2ore 56 minuti e 56 secondi. Al suo arrivo sulle rive del Mar Rosso, il tre volte vincitore del famoso rally-raid ha battuto lo spagnolo Carlos Sainz (Mini), vincitore dell’edizione 2020, di 52 secondi e il francese Stéphane Peterhansel (Mini) di 3 minuti e 3 secondi. Nella classifica generale, Peterhansel, soprannominato “Monsieur Dakar” a causa delle sue tredici vittorie in gara, mantiene il primo posto, con 4 minuti e 50 secondi di vantaggio sul vincitore di giornata.
Martedì la nona tappa porterà i concorrenti sulle rive del Mar Rosso, in un anello di 579 km all’inizio e all’arrivo di Neom.
Nelle moto vittoria per il leader della classifica, il cileno Jose Ignacio Cornejo Florimo (Honda) che si è aggiudicato lunedì l’8a tappa.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Brutta caduta per il francese Xavier de Soultrait al km 267 della speciale. Soccorso dal servizio medico di Dakar, è stato portato all’ospedale di Tabuk. Il pilota francese deve superare ulteriori esami, ma è già stato costretto al ritiro.  Lunedì mattina era al 4 ° posto in classifica generale.  In classifica generale, Cornejo Florimo ha aumentato il suo vantaggio sul suo primo inseguitore, Price, ora a 1 minuto e 6 secondi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport: Enti promozione, serve chiarezza su norme riforma
Lembo (Eps), armonizzare registri Coni e III Settore
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
17:11
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gli Enti di promozione sportiva hanno depositato alla Camera dei Deputati un documento in cui si rilevano le criticità sull’applicazione di alcune norme riguardanti i rapporti di lavoro nell’ambito sportivo.
L’occasione è stata l’audizione avvenuta oggi presso le Commissioni riunite Cultura e Lavoro, nell’ambito dell’esame dello schema di decreto legislativo recante riordino e riforma delle disposizioni in materia di enti sportivi professionistici e dilettantistici nonché di lavoro sportivo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Per quanto riguarda la parte fiscale e amministrativa, il presidente dell’Unione sportiva Acli e coordinatore degli Enti di promozione sportiva presso il Coni, Damiano Lembo, ha sottolineato: “Abbiamo una riforma del Terzo Settore che si sta concludendo, nel momento in cui si stanno riformando sport e terzo settore, per chi svolge doppia valenza, è importante andare ad armonizzare alcuni passaggi per adeguare gli assetti statutari”. “Condividiamo la scelta di nuove tutele agli operatori sportivi – ha aggiunto Lembo riferendosi alle nuove norme contenute nella riforma dello sport nelle parti approvate a dicembre – ma così come sono formulate potrebbero generare dei problemi organizzativi e gestionali. È quindi importante stabilire una linea di demarcazione netta in cui si sottolinei la prestazione amatoriale dal lavoro sportivo”. Il presidente del Centro sportivo italiano, Vittorio Bosio, ha aggiunto: “Se venisse accolto integralmente il testo in esame oggi, non possiamo esimerci dall’evidenziare pericolose contraddizioni che rischiano di minare il sistema sportivo, quello di base, educativo e di promozione sociale. Produrrebbe un effetto deflagrante ben lontano dalle intenzioni del legislatore”. Per il numero uno delle Pgs, Ciro Bisogno, è necessario “dare dignità a tante pratiche sportive oggi non riconosciute” e “fornire un giusto equilibrio tra tutele del lavoro sportivo e sostenibilità di tale riconoscimento”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport: Pgs, equilibrio tra tutele lavoro e sostenibilità
Presidente Bisogno, associazioni rischiano spallata devastante
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
17:42
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Le Polisportive giovanili salesiane (Pgs) sono state convocate in audizione dinanzi alle Commissioni riunite Cultura e Lavoro della Camera, per riferire sullo schema di decreto legislativo recante il riordino e la riforma delle disposizioni in materia di enti sportivi professionistici e dilettantistici nonché di lavoro sportivo.
“Il decreto legislativo oggetto dell’audizione va rivisto al fine di garantire il giusto equilibrio tra la tutela del lavoro sportivo e la sua sostenibilità da parte del mondo associazionistico che diversamente si troverebbe ad affrontare costi ed oneri ingenti”, ha detto il presidente nazionale delle Pgs, Ciro Bisogno, in rappresentanza dell’intero ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni con circa 200.000 tesserati e 2500 società affiliate.
“In caso contrario – ha sottolineato Bisogno – il provvedimento rischia di dare una ulteriore notevole e forse definitiva spallata alle attività sportive dilettantistiche e di base già messe in ginocchio dagli effetti della pandemia”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sassari: legamento rotto, stagione finita per Devecchi
Capitano della Dinamo dovrà sottoporsi a intervento chirurgico
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
SASSARI
11 gennaio 2021
18:55
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La risonanza magnetica cui è stato sottoposto il capitano della Dinamo Sassari, Jack Devecchi, ha evidenziato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. L’accertamento ha dunque confermato la gravità dell’infortunio patito dalla guardia del Banco di Sardegna mercoledì scorso in Spagna, nel match contro Tenerife valido per il girone eliminatorio di Champions League.

Devecchi, 36 anni, dovrà sottoporsi a intervento chirurgico: per lui la stagione può dirsi finita. “A Jack, bandiera di questo club e protagonista di tante sfide, i migliori auguri di una pronta guarigione con la speranza di ritrovare presto in campo il nostro capitano”, dichiara la società.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ciclismo: definitivamente cancellata la Vuelta di San Juan
La corsa a tappe argentina era in programma a fine gennaio
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
19:10
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’organizzazione della Vuelta di San Juan (Argentina) ha comunicato di avere cancellato ufficialmente la 39/a edizione della gara ciclistica a tappe che si sarebbe dovuta disputare dal 24 al 31 gennaio. La prova, inserita nel calendario Uci ProSeries 2021, l’anno scorso venne vinta dal belga Remco Evenepoel, davanti all’azzurro Filippo Ganna.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La decisione dell’annullamento definitivo è stata presa dopo la crescita della diffusione della pandemia da Coronavirus, ma anche in seguito alle raccomandazioni degli organismi nazionali e internazionali. “San Juan – si legge nel comunicato dell’organizzazione – continuerà a lavorare con la stessa passione e spirito per la crescita dello sport di questo classico appuntamento argentino che, nei prossimi anni, cercherà di accrescere ulteriormente il proprio carattere internazionale con il ritorno di ciclisti da tutte le parti del mondo quando la situazione sanitaria sarà superata”.
“Ribadiamo – conclude – i nostri ringraziamenti ai prestigiosi brand e sponsor che, anno dopo anno, sostengono la Vuelta di San Juan, così anche tutte le squadre e gli atleti che hanno onorato la corsa e il territorio con la propria presenza”.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.