Mondo tutte le notizie in tempo reale. Costantemente aggiornate. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 40 minuti

Ultimo aggiornamento 15 Gennaio, 2021, 04:13:05 di Maurizio Barra

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 18:28 DI MERCOLEDì 13 GENNAIO 2021

ALLE 04:13 DI VENERDì 15 GENNAIO 2021

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

L’Austria chiude 45 valichi con Slovacchia e Repubblica Ceca
A causa del forte aumento di casi Covid nei Paesi confinanti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BOLZANO
13 gennaio 2021
18:28
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Austria da mezzanotte chiude 45 valichi minori verso la Repubblica Ceca e la Slovacchia a causa dell’andamento della pandemia nei due Paesi confinanti.
Nell’ordinanza del ministro degli Interni Karl Nehammer si parla di un provvedimento per il “mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica”.

Nella Repubblica Ceca – scrive l’Apa – l’incidenza sui sette giorni è di 795 e in Slovacchia di 374. Il ministro alla Salute austriaco Rudolf Anschober ha parlato di “dati allarmanti”.
Venerdì scatta invece l’obbligo di registrazione online per chi entra in Austria.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Camera approva impeachment Trump per assalto al Congresso
Primo presidente Usa messo due volte in stato d’accusa
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
13 gennaio 2021
22:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Con una procedura lampo di un solo giorno, la Camera Usa ha approvato la mozione di impeachment contro Donald Trump per incitamento all’insurrezione: per aver incoraggiato i suoi fan ad assaltare il Congresso e impedire la certificazione della vittoria di Joe Biden. La votazione è ancora in corso ma è gia’ stato raggiunto il quorum della maggioranza semplice dei 217 voti.
Finora solo nove repubblicani a favore. Trump diventa così il primo presidente della storia a finire in stato d’accusa due volte, dopo quella per l’Ucrainagate.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Washington blindata, militari presidiano il Congresso
Durante voto impeachment e in attesa del giuramento di Biden
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
13 gennaio 2021
23:07
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Washington sembra già in stato di guerra per la cerimonia di giuramento di Joe Biden il 20 gennaio davanti a Capitol Hill. Il Congresso è presidiato anche all’interno da centinaia di uomini della Guardia nazionale che, come documentano numerose foto sui social, dormono o bivaccano in mimetica negli eleganti corridoi dell’edificio mentre la Camera discute la mozione di impeachment contro Donald Trump per aver incitato l’insurrezione dei suoi sostenitori contro il parlamento.
All’interno sono stati installati anche dei metal detector. La tensione resta altissima dopo l’allarme lanciato dall’Fbi su possibili proteste di milizie armate tra il 16 e il 20 gennaio contro Capitol Hill e i campidogli degli altri 50 Stati Usa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Media, Ivanka non sarà a giuramento Biden
Casa Bianca, non consuetudine presenza figli presidente uscente
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
13 gennaio 2021
23:08
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ivanka Trump non sarà all’insediamento di Joe Biden il 20 gennaio. Lo ha reso noto la Nbc citando una fonte della Casa Bianca, secondo cui la figlia-consigliera del presidente rispetta la transizione dei poteri ma non è consuetudine che i figli del presidente uscente partecipino alla cerimonia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Oms a Wuhan, 10 super esperti sulle tracce del virus
Epidemiologi, veterinari, virologi. Cina: ‘Vadano anche altrove’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
13 gennaio 2021
23:12
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sono virologi, epidemiologi, veterinari. Nella loro carriera hanno affrontato ogni tipo di infezione, dall’Aids all’Ebola.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Per i prossimi cinque mesi si cimenteranno con la sfida più difficile: capire le origini del coronavirus e di una pandemia che ha ucciso quasi due milioni di persone nel mondo.
Da domani arrivano a Wuhan ‘i virus hunters’, i cacciatori di virus’ come vengono chiamati in ambienti scientifici, i 10 super esperti dell’Oms. Otto uomini e due donne – da Stati Uniti, Gran Bretagna, Germania, Olanda, Danimarca, Russia, Qatar, Vietnam e Giappone – selezionati dall’Agenzia dell’Onu con il bene placito di Pechino che ha ricevuto a novembre la lista dei nomi. Un elenco tenuto segreto e pubblicato solo dopo l’autorizzazione dei diretti interessati perché, disse in quell’occasione il capo dell’emergenze Mike Ryan, “ci sono stati attacchi tali alla comunità scientifica negli ultimi tempi che non è facile essere un ricercatore in questo periodo”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ma chi sono gli scienziati del ‘dream team’ che avrà il compito di scoprire quali animali al mercato di Wuhan hanno portato il Covid e soprattutto come lo hanno trasmesso all’uomo? Marion Koopmans e Thea Fischer sono le uniche due donne della squadra dell’Oms. Olandese la prima, danese la seconda, hanno entrambe alle spalle una lunga esperienza da virologhe ed epidemiologhe. E’ stata Koopmans a scoprire nel 2013 che cammelli e dromedari erano in grado di trasmettere all’uomo la sindrome respiratoria Mers ed è stata lei qualche mese fa ad individuare e monitorare la presenza del coronavirus negli allevamenti di visoni nel nord Europa. Per la scienziata, che a 64 anni è la veterana del gruppo, è importante avere la mente aperta su come è iniziata la pandemia, “tutto è sul tavolo”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Veterinario per formazione, il tedesco Fabian Leendertz, del Robert Koch Institut di Berlino, è uno dei massimo esperti di Ebola, malattia che ha seguito dal 2014 quando si recò nel villaggio di Meliandou, in Guinea, pochi mesi dopo la morte di un bambino di due anni, la prima persona infetta in Africa occidentale. Gli studi di Leendertz hanno suggerito che l’epidemia di Ebola sia stata originata dai pipistrelli che vivevano all’interno della cavità di un albero dove i bambini erano soliti giocare.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ci sono ancora il vietnamita Hung Nguyen, esperto di zoonosi; John Watson, ex vice capo dell’Istituto di sanità britannico; l’australiano Dominic Dwyer, esperto di HiV e il zoologo britannico Peter Daszak, la cui nomina ha suscitato qualche polemica.
Oltre ad una decennale esperienza nello studio di diversi coronavirus Daszak ha, infatti, alle spalle, una lunghissima collaborazione con la scienziata Shi Shengli, nota in Cina come ‘bat woman’, all’Istituto di virologia di Wuhan. Proprio quello accusato, anche da parte del presidente americano Donald Trump, di aver creato è fatto scappare’ il terribile virus.
La Cina ha assicurato la massima collaborazione ai ricercatori dell’Oms, tuttavia ha chiesto che la missione a Wuhan non sia l’unica alla ricerca delle origini del coronavirus invitando gli scienziati ad indagare anche in Italia, Francia e Stati Uniti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid, Portogallo torna in lockdown da venerdì
Tutto come a marzo tranne le scuole, che resteranno aperte
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
13 gennaio 2021
23:11
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Portogallo tornerà in lockdown per contenere la pandemia da Covid 19 da venerdì prossimo, 15 gennaio. Lo ha annunciato il primo ministro Antonio Costa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Le nuove restrizioni saranno “essenzialmente” uguali a quelle imposte a marzo e aprile scorsi, ma questa volta le scuole resteranno aperte. La decisione al termine di un consiglio dei ministri straordinario.
Contagi stabilizzati, ma nuovo record giornaliero assoluto di morti da Covid nelle ultime 24 ore nel Regno Unito, alle prese con la cosiddetta variante inglese dell’infezione. Secondo i dati diffusi oggi, i nuovi decessi censiti sono stati 1.564, contro i 1.243 di ieri; mentre i casi sono sono stati 47.525. Oggi Boris Johnson al Question Time ai Comuni e poi in audizione in commissione ha detto che “il lockdown inizia a mostrare qualche impatto” positivo, ma ha evocato tuttora “rischi sostanziali” di sovraffollamento degli ospedali, con un “70% di ricoveri più d’aprile” e non ha escluso ulteriori strette se necessarie.
L’impennata di contagi da Covid alimentata nel Regno Unito in particolare dalla cosiddetta variante inglese del virus comporta ormai “un rischio sostanziale” per gli ospedali britannici, sul fronte d’una saturazione di posti letto in terapia intensiva. Lo ha detto Boris Johnson in un’audizione parlamentare in commissione, pur aggiungendo di non essere in grado di “predire” quando questa saturazione possa essere raggiunta. Il premier ha insistito poi sull’importanza del lockdown e dell’accelerazione dei vaccini in questa fase, mentre ha espresso preoccupazione per una “nuova variante individuata in Brasile” dopo quella sudafricana.
Sono 38.869 i casi di Covid nelle ultime 24 ore in Spagna che ha registrato così il più alto picco giornaliero di infezioni dall’inizio della pandemia superando i 25.595 positivi registrati il 30 ottobre. I decessi sono 195. Lo ha annunciato il ministro della Salute, riporta El Pais. Il ministro della Salute, Salvador Illa, ha descritto l’aumento come “molto preoccupante” e ha avvertito che la pressione sugli ospedali e sulle unità di terapia intensiva sta aumentando. “Chiedo alle persone di rispettare scrupolosamente le misure adottate da ogni regione autonoma”, ha detto Illa. “È l’unico modo che abbiamo per controllare il virus.” La Spagna ha iniziato a vaccinare la sua popolazione di quasi 47 milioni di persone alla fine di dicembre. Il governo centrale ha finora distribuito 1.103.700 dosi del vaccino alle 17 regioni autonome del Paese, delle quali ne sono state somministrate 581.638.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Trump in video per 5 minuti, nessun cenno a impeachment
Esorta americani a ‘superare impeti del momento’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
14 gennaio 2021
00:26
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nel video di cinque minuti in cui condanna la violenza ed esorta gli americani a superare gli impeti del momento Donald Trump non cita mai l’impeachment.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid, oltre 50 milioni i casi guariti al mondo
A fronte di 92 milioni di contagi. Quasi 2 milioni i decessi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
00:58
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ha superato quota 92 milioni (92.162.781) il numero dei casi di contagio da Covid-19 registrati nel mondo dall’inizio della pandemia, di cui oltre 50 milioni (50.919.146) guariti.
Lo si apprende dai dati dell’università americana Johns Hopkins, secondo la quale i decessi legati al nuovo coronavirus sono stati finora quasi 2 milioni (1.974.091).

Il Paese più colpito al mondo in termini assoluti dal Covid-19 restano gli Stati Uniti, con oltre 23 milioni (23.029.450) di contagi e 384.204 morti. Seguono l’India e il Brasile.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa, anche Snapchat bandisce Trump permanentemente
‘Nell’interesse della sicurezza pubblica’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
14 gennaio 2021
02:37
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente americano uscente Donald Trump è stato bandito permanentemente anche da Snapchat, dopo una iniziale sospensione.
“Nell’interesse della sicurezza pubblica e in base ai suoi tentativi di diffondere disinformazione, discorsi d’odio e incitazioni alla violenza, che sono chiare violazioni della nostre linee guida, abbiamo preso la decisione di mettere fine permanentemente al suo account”, ha spiegato un portavoce dell’applicazione multimediale.  TECNOLOGIA   VAI ALLA POLITICA   VAI ALL’ECONOMIA   VAI ALLA CRONACA   VAI ALLO SPORT   VAI AL CALCIO   VAI ALLE NOTIZIE DEL PIEMONTE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Cina, un decesso per la prima volta dopo 8 mesi
Registrati 138 nuovi casi, i massimi da marzo 2020
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
14 gennaio 2021
03:16
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Cina ha registrato ieri un nuovo decesso legato al Covid-19, il primo in otto mesi. Lo ha reso noto la Commissione sanitaria nazionale nei suoi aggiornamenti quotidiani, precisando che il caso è stato registrato nella provincia di Hebei, il focolaio più grave in atto attualmente nel Paese.

La Cina ha registrato ieri 138 nuovi casi di Covid-19, toccando i massimi da marzo 2020: le infezioni domestiche sono state 124 e quelle importate 14. I nuovi contagi domestici sono in gran parte concentrati nella provincia di Hebei (81) e in quella settentrionale di Heilongjiang (43), che da ieri è in ‘stato di emergenza’.
Intanto, oggi è atteso a Wuhan l’arrivo da Singapore dei 10 esperti internazionali dell’Oms che dovrà, con gli scienziati cinesi, lavorare per ricostruire l’origine del virus.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa, patron Twitter: ban di Trump è precedente pericoloso
Dorsey considera tuttavia “giusta” la scelta del social
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
SAN FRANCISCO (USA)
14 gennaio 2021
05:04
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il fondatore e patron di Twitter, Jack Dorsey, considera la decisione di bandire il presidente americano uscente Donald Trump dalla piattaforma “quella giusta”, ma che costituisce comunque un “fallimento” e che “stabilisce un precedente pericoloso” nell’ambito del potere detenuto dalle grandi aziende.
È un “fallimento da parte nostra nel promuovere una sana conversazione”, ha twittato Dorsey in una serie di messaggi in cui riconsidera la decisione del social network di bandire a tempo indeterminato Trump per aver ha incoraggiato la violenza al Campidoglio americano.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Questo tipo di misure “ci dividono.
Limitano le possibilità di spiegare, di riscattarsi, di imparare”, ha continuato. “E crea un precedente che penso sia pericoloso: il potere che un individuo o un’azienda ha su parte della conversazione pubblica globale”. Twitter era il principale strumento di comunicazione del tycoon, che lo utilizzava quotidianamente per raggiungere direttamente i suoi 88 milioni di follower. È stato anche sospeso da Facebook, Snapchat e Twitch. E per una settimana anche da YouTube. Ma la decisione di Twitter è di gran lunga la più iconica. Dorsey sottolinea che l’equilibrio del potere è stato rispettato fintanto che “le persone potevano semplicemente rivolgersi a un altro servizio se le nostre regole e la nostra applicazione delle regole non le soddisfacevano”. Ma “questo concetto è stato messo in discussione la scorsa settimana quando anche diversi altri fornitori di strumenti internet essenziali hanno deciso di non ospitare ciò che ritenevano pericoloso”, ammette.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tesla, agenzia sicurezza Usa chiede richiamo 158 mila auto
Problemi telecamera posteriore, rischio incidenti
w
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
06:57
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’agenzia americana per la sicurezza stradale Nhtsa (National Highway Traffic Safety Administration) chiede a Tesla di richiamare 158.000 auto negli Stati Uniti per una questione di sicurezza legata all’esaurimento della memoria nel computer di bordo, in particolare nel sistema di infotainment (Mcu).
Le auto interessate sono le berline Model S prodotte tra il 2012 e il 2018 e i suv da città Model X prodotti dal 2016 al 2018, secondo una lettera inviata al produttore di veicoli elettrici.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Durante un guasto dell’Mcu lo schermo del computer di bordo diventa nero e la telecamera di sicurezza di visione posteriore non è più disponibile per il conducente. Ciò aumenta il rischio di incidenti, che possono potenzialmente portare a lesioni o addirittura alla morte”, spiega Nhtsa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Usa, i casi superano quota 23 milioni
I morti sono 384.653
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
07:30
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il bilancio complessivo dei casi di coronavirus negli Stati Uniti dall’inizio della pandemia ha superato quota 23 milioni: è quanto emerge dai conteggi della Johns Hopkins University. Secondo l’università americana i contagi nel Paese sono ad oggi 23.071.895, inclusi 384.653 decessi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Hong Kong: nuova retata polizia, arrestati 11 attivisti
Sospettati di aver aiutati 12 persone in tentativo fuga a Taiwan
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
14 gennaio 2021
07:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La polizia di Hong Kong operativa a tutela della sicurezza nazionale ha arrestato 11 persone in un raid fatto all’alba, tra cui Daniel Wong, un avvocato di lungo corso noto per le battaglie sui diritti umani.
L’operazione, secondo i media locali, è collegata al tentativo di cospirazione a favore dei 12 attivisti pro-democrazia che ad agosto furono arrestati dalla guardia costiera cinese mentre tentavano di raggiungere Taiwan in motoscafo.
La retata è maturata a una settimana dal maxi blitz che ha decapitato il fronte democratico per aver organizzato a luglio le primarie in vista delle politiche di settembre 2020, poi rinviate per il rischio Covid.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: In Francia coprifuoco anticipato alle 18
Il Regno Unito vieta gli arrivi da Portogallo e Sudamerica
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
20:14
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Europa deve mostrare più solidarietà sui vaccini, in un momento in cui il 95% delle dosi è stato utilizzato in soli 10 Paesi. L’appello è stato lanciato dalla direzione regionale dell’Oms. È necessario che “tutti i Paesi in grado di contribuire a un accesso equo ai vaccini lo facciano”, ha detto il direttore europeo dell’Oms Hans Kluge, sottolineando gli “enormi” sforzi compiuti dall’organizzazione per garantire che ogni Paese possa ottenere i vaccini.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Kluge non ha nominato i 10 Paesi, ma secondo il sito Our World in Data si tratta di Usa, Cina, Regno Unito, Israele, Emirati Arabi Uniti, Italia, Russia, Germania, Spagna e Canada.
Nonostante l’inizio delle campagne di vaccinazione anti-Covid, la velocità di trasmissione osservata in alcuni Paesi, in particolare a causa di nuove varianti più contagiose, come l’inglese e la sudafricana, è “allarmante”, ha ribadito Kluge. Venticinque paesi della zona Europa, compresa la Russia, hanno registrato casi legati a questo nuovo ceppo “VOC 202012/01”, ha spiegato il direttore europeo dell’Oms, parlando della variante inglese. “Con una maggiore trasmissibilità e una simile gravità della malattia, la variante sta destando preoccupazione: senza un maggiore controllo per rallentare la sua diffusione, ci sarà un maggiore impatto sulle strutture sanitarie già sotto stress e sotto pressione”, ha avvertito. Allo stesso tempo Kluge ha sottolineato che è importante rimanere ottimisti: “Il 2021 sarà un altro anno di coronavirus, ma sarà un anno più prevedibile, la situazione sarà più facile da controllare”, ha spiegato, ricordando che 31 paesi su 53 in Europa hanno iniziato le vaccinazioni ed a febbraio inizieranno anche tra i paesi svantaggiati che beneficiano del meccanismo Covax promosso dall’Oms.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il coprifuoco in Francia, che attualmente comincia alle 20, sarà anticipato da sabato prossimo alle 18 su tutto il territorio nazionale “per almeno 15 giorni”. Lo ha annunciato il primo ministro, Jean Castex. Finora il divieto di uscire e di spostarsi era in vigore dalle 18 soltanto in 25 dipartimenti, tutti dell’est e del sud-est, su un totale di 101. Le scuole “restano aperte”, nonostante l’inasprimento del coprifuoco, ha aggiunto Castex, precisando che è stato previsto “un rafforzamento del protocollo sanitario, soprattutto nelle mense, con sospensione della attività sportive scolastiche ed extrascolastiche all’interno e aumento dei tamponi”. Il ministro dell’Educazione, Jean-Michel Blanquer, ha detto che la Francia “è fiera di essere stata finora il paese in Europa che ha tenuto aperte le sue scuole più a lungo” durante la crisi. Nessun nuovo lockdown per il momento. Ma – ha avvertito in conferenza stampa il primo ministro rivolgendosi ai francesi – “voglio essere molto chiaro con voi. Al momento in cui vi parlo, la situazione sanitaria non esige che si imponga un nuovo lockdown. Se constateremo nei prossimi giorni un forte peggioramento della situazione sanitaria – ha aggiunto – decideremo senza indugio un nuovo lockdown”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Regno Unito ha annunciato l’introduzione, dal 15 gennaio, del divieto d’ingresso per tutti coloro che viaggiano dal Portogallo e dal Sudamerica. La decisione del governo britannico arriva dopo l’allarme segnalato nei giorni scorso dagli scienziati britannici, e ripresi dal premier Boris Johnson, sui rischi legati a un’ulteriore variante più aggressiva del Covid individuata di recente in Brasile dopo quella cosiddetta ‘inglese’, che ha fatto dilagare una nuova ondata di contagi sull’isola, e quella ‘sudafricana’.
Raggiunge un nuovo record il numero delle vittime del bollettino sul Covid in Germania: stando ai dati del Robert Koch Institut sono stati 1244 i decessi legati a virus nelle ultime 24 ore (il picco finora era stato 1.188, l’8 gennaio). Sono inoltre 25.164 le nuove infezioni. L’indice di incidenza dei nuovi contagi per 100 mila abitanti su sette giorni è a 151,2, ancora molto lontano dalla soglia dei 50.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Angela Merkel intende inasprire il lockdown in Germania già a partire dal 20 gennaio, è quanto riferisce Bild. La cancelleria starebbe valutando le opzioni di sospendere il trasporto pubblico e i treni a lunga distanza, di introdurre il coprifuoco e obbligare alcuni Laender allo smart-working totale.
Intanto, il bilancio complessivo dei casi di coronavirus negli Stati Uniti dall’inizio della pandemia ha superato quota 23 milioni: è quanto emerge dai conteggi della Johns Hopkins University. Secondo l’università americana i contagi nel Paese sono ad oggi 23.071.895, inclusi 384.653 decessi.
Oltre 38mila americani sono morti a causa del coronavirus nelle prime due settimane dell’anno e altri 92mila potrebbero morire nelle prossime tre settimane: è la previsione pubblicata oggi dal Cdc (Centers for Disease Control and Prevention), l’ente governativo che si occupa della salute pubblica nel Paese. Lo riporta la Cnn. Se questa stima si rivelerà esatta il bilancio dei decessi da Covid-19 negli Usa sfiorerà quota 475mila entro la prima settimana di febbraio.
La Cina ha registrato mercoledì 13 gennaio un nuovo decesso legato al Covid-19, il primo in otto mesi. Lo ha reso noto la Commissione sanitaria nazionale nei suoi aggiornamenti quotidiani, precisando che il caso è stato registrato nella provincia di Hebei, il focolaio più grave in atto attualmente nel Paese.  E sono 138 i nuovi casi, che toccano i massimi da marzo 2020: lo ha reso noto la Commissione sanitaria nazionale, secondo cui le infezioni domestiche sono state 124 e quelle importate 14. I nuovi contagi domestici sono in gran parte concentrati nella provincia di Hebei (81) e in quella settentrionale di Heilongjiang (43), che da ieri è in ‘stato di emergenza’.
Sono 24.763 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime 24 ore in Russia e 570 i decessi provocati dal morbo nel corso dell’ultima giornata: lo riporta il centro operativo nazionale anticoronavirus. Le zone con più contagi nelle ultime 24 ore sono Mosca, con 5.893 casi, San Pietroburgo, con 3.041, e la regione di Mosca, con 1.263. Stando ai dati ufficiali, dall’inizio dell’epidemia in Russia si sono registrati 3.495.816 casi di Covid-19 e 63.940 persone sono morte a causa della malattia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Cina, team esperti Oms arrivato a Wuhan
Due settimane di isolamento prima di avvio indagini
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
07:53
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il team di esperti dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) incaricato di indagare sull’origine del Covid-19 è arrivato oggi in Cina a Wuhan, culla della pandemia. Lo si apprende dalle immagini della tv pubblica Cgtn.

Il gruppo si è sottoposto al tampone e al test sierologico per il Covid-19 in vista del periodo di quarantena prima di poter avviare le indagini sul campo con i colleghi cinesi.
Durante le due settimane di isolamento gli esperti comunicheranno con le controparti locali in collegamento video, al fine di gettare le basi del lavoro da svolgere.
La missione dell’Oms è giunta proprio quando più di 28 milioni di persone nel nord della Cina sono finite in lockdown e una provincia, quella di Heilongjiang, è entrata in ‘stato di emergenza’ allo scopo di stroncare un focolaio di coronavirus, mentre la situazione più critica è nella provincia di Hebei, con ben 22 milioni di persone di lockdown.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Tunisia, record di casi giornalieri, lockdown al via
3.632 contagi e 72 morti in 24 ore
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
08:18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nuovo record di casi di coronavirus giornalieri in Tunisia, dove entra in vigore oggi un lockdown nazionale di quattro giorni.
Il ministero della Sanità ha reso noto che il 12 gennaio sono stati registrati nel Paese altri 3.632 contagi (su 12.453 tamponi), il livello giornaliero più alto segnato dall’inizio della pandemia.
Il dato porta il totale delle infezioni confermate a quota 168.568.
Allo stesso tempo, il bilancio dei decessi è salito a quota 5.415, di cui 72 il 12 gennaio. Attualmente 1.805 persone sono ricoverate in ospedale, di cui 364 in rianimazione e 128 in respirazione assistita.
Le autorità hanno proclamato un lockdown generale con coprifuoco dalle 16:00 alle 6 del mattino per 4 giorni a partire da oggi. Altre misure restrittive, come la chiusura di scuole ed università, rimarranno in vigore fino al 24 gennaio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Austria, decessi 2020 +11% rispetto a media 5 anni
Aspettativa di vita diminuita di mezzo anno
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BOLZANO
14 gennaio 2021
10:14
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La pandemia di coronavirus ha causato un forte aumento dei decessi in Austria. Secondo i dati di Statistik Austria, nel 2020 sono morte 90.123 persone, ovvero quasi l’11% in più della media degli ultimi 5 anni.
Il dato, osservano gli esperti, è destinato a salire ancora con l’arrivo degli ultimi aggiornamenti dagli uffici anagrafici.
L’aspettativa di vita nell’anno del Covid è invece diminuita di sei mesi: per gli uomini ora è di 78,9 anni e per le donne di 83,7 anni. In alcune settimane in autunno l’aumento dei decessi è stato addirittura del 60%.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: team dell’Oms a Wuhan, bloccati due membri positivi
Per gli altri 13 componenti della delegazione due settimane di isolamento prima di avvio indagini
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
08:59
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il team di esperti dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) incaricato di indagare sull’origine del Covid-19 è arrivato oggi in Cina a Wuhan, focolaio dell’epidemia trasformatasi in pandemia.

A due membri del team investigativo è stato negato l’ingresso nel Paese dopo che la loro positività è stata registrata tramite i test sugli anticorpi fatti a Singapore.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Lo scrive il Wall Street Journal, citando fonti vicine al dossier.

Gli altri 13 componenti della delegazione, invece, hanno raggiunto come da programma la città di Wuhan.

Prima saranno sottoposti a due settimane di isolamento e comunicheranno con le controparti locali in collegamento video, al fine di gettare le basi del lavoro da svolgere.

L’Oms conferma il mancato ingresso di due suoi esperti in Cina, parte della delegazione di 15 componenti inviata a Wuhan, risultati positivi al test sierologico anti Covid a Singapore, ma afferma che i membri del gruppo erano “tutti negativi prima della partenza”. “Tutti i membri del team hanno avuto molteplici test negativi Pcr e per gli anticorpi nei loro Paesi prima del viaggio”, afferma l’Organizzazione delle Nazioni Unite su Twitter. L’Oms aggiunge che i 13 esperti giunti a Wuhan cominceranno “immediatamente” il loro lavoro, malgrado le due settimane di quarantena.

La Cina si atterrà “rigorosamente” ai requisiti di prevenzione anti Covid-19: così il portavoce del ministero degli Esteri Zhao Lijian ha replicato alla domanda sull’ingresso negato a due membri del team dell’Oms perché risultati positivi, secondo un’anticipazione del Wsj, ai test sieriologici nel transito a Singapore. “I requisiti rilevanti per il controllo della prevenzione delle epidemie saranno applicati rigorosamente”, ha detto Zhao.

La missione dell’Oms è giunta proprio quando più di 28 milioni di persone nel nord della Cina sono finite in lockdown e una provincia, quella di Heilongjiang, è entrata in ‘stato di emergenza’ allo scopo di stroncare un focolaio di coronavirus, mentre la situazione più critica è nella provincia di Hebei, con ben 22 milioni di persone di lockdown.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Petra Delicado, io spirito libero fin da bambina
Autobiografia dell’ispettrice creata da Alicia Gimenez-Bartlett
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
13:11
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ALICIA GIMÉNEZ-BARTLETT, ‘AUTOBIOGRAFIA DI PETRA DELICADO’ (SELLERIO, PP. 464, EURO 15,00).
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Né vanitosa né umile, né perspicace né ottusa, né socievole né introversa, ma senza dubbio una bambina singolare. Circondata da un grande affetto fin dalla nascita che diventa però una specie di trappola. Con genitori repubblicani: una madre che era un mix tra Anna Magnani, Irene Papas e Maria Callas e un padre professore di liceo nella Spagna di Franco.
Petra Delicado, l’amata ispettrice della polizia di Barcellona creata da Alicia Gimenez-Bartlett, si prende una pausa dalla corsa della vita e guarda a se stessa, ripercorre la sua storia e le sue trasformazioni. Racconta le sue scelte, le sue maschere, i suoi innumerevoli amori, fa conoscere una parte di sé che va oltre la poliziotta femminista e determinata in “Autobiografia di Petra Delicado”, che esce per Sellerio il 14 gennaio.
E’ il tredicesimo libro della Bartlett che vede protagonista la poliziotta che ha conquistato i lettori fin dalla sua apparizione, molto amata in Italia dove ha venduto complessivamente oltre un milione e mezzo di copie. Con il precedente romanzo, ‘Mio caro serial killer’ è stata nel 2018 prima in classifica.
Questa volta non troviamo Petra alle prese con un caso da risolvere, ma rinchiusa in un convento di suore in Galizia dove decide di trascorrere una settimana libera dalle incombenze della vita. E senza averlo programmato comincia a scrivere in diversi quaderni la sua storia di bambina, di donna, di avvocato e di poliziotta.
L’idea di questa autobiografia è venuta alla Bartlett quando a una presentazione in Italia una lettrice le disse, a proposito del terzo matrimonio dell’ispettrice, che la vera Petra non ci sarebbe mai ricascata. ‘Come la vera Petra?’ si è chiesta la scrittrice e da qui ha deciso di farci vedere chi è la sua poliziotta, con tutti i dubbi, i turbamenti amorosi e le contraddizioni esistenziali che affondano le radici anche in alcune scelte famigliari.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Considerata la mancanza di fede religiosa in cui sono cresciuta e il profondo anticlericalismo che ho respirato in casa fin dall’infanzia, è decisamente contraddittorio il fatto che i miei genitori avessero mandato sia me che le mie sorelle a una scuola di suore” spiega Petra.
Grandi protagonisti sono l’amore, la libertà e il modo di viverli. Tanto che l’ispettrice arriva a dire: “Ma se dovessi scrivere un prontuario sull’amore rivolto alle giovinette (una volta queste cose si facevano) consiglierei di vivere quella pazzia senza lasciare spazio al minimo dubbio. Non c’è niente di paragonabile in tutta la vita. Nemmeno la droga più pesante può darti un’estasi altrettanto pervasiva e totale. Naturalmente il manuale comprenderebbe anche consigli meno temerari, più prudenti, ai quali adesso non mi va di pensare”.
Tre matrimoni e due divorzi – dal primo marito, Hugo, che le prospettava una vita agiata ed ordinata, al secondo con Pepe che la fa sentire un errore, fino a Marcus, l’architetto con figli che ora la rende felice – a Petra sedurre è sempre piaciuto, la divertiva. “La tecnica multiforme del flirt mi riusciva bene.
Avvistamento, calcolo dell’indice di probabilità, prima incursione, lancio dei segnali, interpretazione dei segnali corrispondenti della controparte. Azione” racconta.
Insomma, quanto a uomini Petra non si è fatta mancare niente, sempre seguendo il desiderio, ma ora nel convento in Galizia le viene da pensare che il grande amore della sua vita sia il vice ispettore Fermin Garzón con cui non c’è mai stata la minima attrazione fisica. “Eppure la sua figura emerge come quella di un gigante quando penso agli uomini che sono stati importanti per me”. E di più, “Garzón è stato per me la prova provata che la bontà umana esiste” dice l’ispettrice.
Petra racconta anche gli anni all’Università, la mancanza di libertà in Spagna negli anni di Franco al potere vissuti come un’umiliazione nazionale, la politica importante ma per lei, che tendeva a una vita più bohemienne, non fondamentale. “Mi sentivo a mio agio nei gruppi in cui lo scetticismo e l’umorismo, il dubbio permanente e un atteggiamento libertario erano alla base delle relazioni”. E si scopre anche come la Delicado abbia smesso di fare l’avvocato e abbia deciso di entrare in polizia.
E’ accaduto contemporaneamente alla fine del primo matrimonio: “In un raptus improvviso avevo detto a Hugo che pensavo di entrare in polizia, ma lo avevo fatto solo per dargli fastidio” racconta.
Alla fine ammette: “con soddisfazione o meno, sono diventata una vera poliziotta”. E dei cambiamenti nella sua vita e del terzo matrimonio dice convinta: “il passaggio da uno stato civile a un altro non mi trasformò in modo sostanziale. Perché avrebbe dovuto? C’è una Petra diversa a seconda che sia nubile, sposata, divorziata o risposata? No, Petra è Petra, come ogni donna rimane uguale a se stessa sia che abbia qualcuno al suo fianco sia che viva in solitudine”.   SPETTACOLI, MUSICA E CULTURA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Germania, Wieler (Rki), a fine anno la normalità
Colpiti più giovani rispetto a prima ondata
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
14 gennaio 2021
10:20
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Alla fine di questo anno avremo raggiunto la normalità”, ma adesso si deve continuare a fare ogni sforzo per ridurre i contatti. Lo ha detto il presidente del Robert Koch Institut, Lothar Wieler, in conferenza stampa a Berlino.

“Ogni singola infezione è una di troppo. Proteggete voi stessi e gli altri. Pensate al sistema sanitario”, ha detto.
Wieler ha anche sottolineato che in questa seconda ondata della pandemia “sempre più giovani sono colpiti dal virus”, e anche nelle terapie intensive “ci sono molti pazienti sotto i 60”. La media dell’età dei pazienti nelle stazioni intensive è 60 anni.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Oms su stop esperti, ‘negativi prima del viaggio’
A Wuhan il lavoro comincerà ‘immediatamente’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
14 gennaio 2021
11:03
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Oms conferma il mancato ingresso di due suoi esperti in Cina, parte della delegazione di 15 componenti inviata a Wuhan, risultati positivi al test sierologico anti Covid a Singapore, ma afferma che i membri del gruppo erano “tutti negativi prima della partenza”.
“Tutti i membri del team hanno avuto molteplici test negativi Pcr e per gli anticorpi nei loro Paesi prima del viaggio”, afferma l’Organizzazione delle Nazioni Unite su Twitter.
L’Oms aggiunge che i 13 esperti giunti a Wuhan cominceranno “immediatamente” il loro lavoro, malgrado le due settimane di quarantena.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Germania, Wieler (Rki), lockdown più duro è opzione
‘In seconda ondata minore rispetto regole’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
14 gennaio 2021
11:17
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un lockdown più duro in Germania? “È un’opzione”, secondo il presidente del Robert Koch Institut, Lothar Wieler. Stando agli esperti dell’istituto di riferimento tedesco, tutti i modelli matematici della pandemia mostrano che rafforzare le misure sarebbe necessario.

Wieler ha rilevato che in questa seconda ondata, il lockdown vede “troppe eccezioni”, e che ci si attiene generalmente di meno alle regole. Il presidente ha fatto appello ai datori di lavoro, perché siano responsabili e consentano l’home-office il più possibile.
A proposito delle mutazioni, che stanno accelerando il contagio in alcuni paesi del mondo, come l’Irlanda, Wieler ha ricordato che “la diffusione delle mutazioni può essere rallentata evitando di viaggiare”. È stato quindi rinnovato l’invito ai tedeschi “a spostarsi il meno possibile, e solo se indispensabile”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Usa, verso 92mila vittime nelle prossime 3 settimane
Secondo le previsioni del Cdc,
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
11:59
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Oltre 38mila americani sono morti a causa del coronavirus nelle prime due settimane dell’anno e altri 92mila potrebbero morire nelle prossime tre settimane: è la previsione pubblicata oggi dal Cdc (Centers for Disease Control and Prevention), l’ente governativo che si occupa della salute pubblica nel Paese. Lo riporta la Cnn.

Se questa stima si rivelerà esatta il bilancio dei decessi da Covid-19 negli Usa sfiorerà quota 475mila entro la prima settimana di febbraio: attualmente infatti, secondo i dati della Johns Hopkins University, è di 384.653.
Ad oggi, secondo il COVID Tracking Project, i pazienti affetti dal virus ricoverati in ospedale sono 130mila. Solo per fare qualche esempio, in Pennsylvania i ricoveri sono quasi raddoppiati rispetto al picco della scorsa primavera; in Louisiana si registra, secondo il governatore dello Stato, un “enorme picco” delle infezioni e dei ricoveri; in Arizona martedì c’e’ stato un record di ricoveri e del numero di pazienti trasferiti nei reparti di terapia intensiva.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Usa, ieri 224.258 casi e 3.848 morti
Finora somministrate 10.278.462 dosi di vaccini
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
12:34
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gli Stati Uniti hanno registrato nella giornata di ieri 224.258 nuovi casi di coronavirus e ulteriori 3.848 morti: è quanto emerge dai conteggi della Johns Hopkins University. Lo riporta la Cnn.

Il bilancio complessivo dei contagi negli Usa è attualmente a quota 23.071.895, inclusi 384.764 decessi.
Finora, secondo l’ente governativo che si occupa della salute pubblica nel Paese (Cdc), sono state distribuite a livello nazionale almeno 29.380.125 dosi di vaccini ed almeno 10.278.462 dosi sono state somministrate.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: ospedali Gb invasi, impatto su trapianti e urgenze
A Birmingham sospese operazioni. Ma l’ondata inizia a frenare
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
14 gennaio 2021
12:39
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Prende forma sempre più concreta l’ombra di una saturazione degli ospedali britannici in conseguenza della nuova ondata dilagante di contagi da Covid alimentati nel Regno da una più aggressiva ‘variante inglese’ del virus. La minaccia, almeno in alcuni nosocomi, è già realtà a quanto riportano i media, citando casi di trapianti o altri interventi chirurgici rinviati, nonché dati su un allungamento delle liste di attesa per servizi ordinari o anche d’una certa urgenza.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La situazione, rileva un rapporto del servizio sanitario nazionale (Nhs), si riflette pure sui reparti di pronto soccorso, con un calo del 18% delle ammissioni dei pazienti registrata il mese scorso in Inghilterra rispetto all’anno precedente. Mentre un grande ospedale di Birmingham, terza area metropolitana del Regno per popolazione, ha addirittura sospeso al momento tutti i trapianti di rene.
Di positivo c’è tuttavia la tendenza degli ultimi 2 giorni a un rallentamento del flusso di ricoveri per Covid a Londra e nel sud-est inglese, principali focolai di questa nuova ondata nelle ultime settimane.
Un segnale che induce oggi l’infettivologo e biologo matematico Neil Fergusson, docente all’Imperial College noto per i suoi modelli di riferimento sulla pandemia in Gran Bretagna nonché come teorico del lockdown e consulente governativo, a ipotizzare che il terzo confinamento nazionale stia dando infine frutto. E che l’impennata dei ricoveri possa iniziare a regredire in tutto il Paese, con il raggiungimento del cosiddetto ‘plateau’, “dalla prossima settimana”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Minaccia morte a top manager Huawei ai domiciliari in Canada
Lettera con proiettili per Meng Mengzhou a Vancouver
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
12:52
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La responsabile finanziaria del colosso cinese Huawei, Meng Wanzhou, agli arresti domiciliari a Vancouver, in Canada, è stata oggetto di minacce di morte nella forma di proiettili in una lettera. L’episodio è stato denunciato dalla compagnia che garantisce la sicurezza della top manager cinese, riportata da vari media fra cui Bbc.

Meng, di cui Pechino chiede con insistenza il rilascio, anche alla luce della vertenza degli Stati Uniti contro Huawei, è stata arrestata in Canada, all’aeroporto internazionale di Vancouver, a fine 2018 su richiesta degli Usa con l’accusa di aver aggirato le sanzioni americane all’Iran. Fu messa agli arresti domiciliari dopo essere stata scarcerata dietro al pagamento di una cauzione.
Meng è impegnata in una causa giudiziaria in Canada per evitare l’estradizione negli Stati Uniti, dove se ne chiede il processo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: morti 70 cani, azienda ritira i suoi prodotti
Contenevano muffe. Fda apre indagine
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
12:07
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’azienda americana Midwestern Pet Food è stata costretta a ritirare dal mercato alcuni dei suoi prodotti dopo che 70 cani sono morti e altri 80 si sono ammalati. Lo riporta la Bbc.

La Fda ha aperto un’inchiesta. Dalle prime analisi pare che il cibo in questione contenga una quantità eccessiva di aflatossine, una specie di muffa che si forma su mais e altri cereali.
A dicembre l’azienda dell’Indiana aveva ritirato i prodotti della linea Sportmix dopo la morte di 28 cani. Questa settimana è toccato anche a Sportmix, Pro Pac Originals, Splash, Sportstrail e Nunn Better per cani e gatti. Tra i sintomi dell’avvelenamento ci sono spossatezza, mancanza d’appetito e vomito.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Germania: economia soffre, Pil 2020 in calo del 5%
Contrazione inferiore a quella del 2009. Deficit al 4,8%
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
14 gennaio 2021
11:12
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nel pieno dell’emergenza Covid, il Pil tedesco nel 2020 ha subito una contrazione del 5% rispetto all’anno precedente, inferiore rispetto a quello registrato nella crisi finanziaria del 2009, quando segnò -5,7%.
Lo rende noto l’Istituto di statistica Destatis aggiungendo che il deficit è salito al 4,8%.
Si tratta del secondo livello più alto mai raggiunto dalla riunificazione.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Olp-Fatah, verso legislative palestinesi il 22 maggio
Le presidenziali 2 mesi dopo. Decreti Abu Mazen il 20 gennaio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
14 gennaio 2021
13:03
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Le elezioni parlamentari palestinesi potrebbero svolgersi il 22 maggio e quelle presidenziali due mesi dopo. Lo ha detto in una intervista a ‘Voice of Palestine’ – ripresa dall’agenza Wafa – Azzam al-Ahmad membro sia del Comitato esecuto dell’Olp sia di quello centrale di Fatah, il partito di Abu Mazen.

Lo stesso presidente palestinese nelle scorse settimane ha annunciato – dopo aver fatto sapere che è stata raggiunta una intesa in tal senso con Hamas, l’altra forza politica palestinesi – la prossima indizione di elezioni, attese da anni.
Al-Ahmad ha anche spiegato che ora si attende che Abu Mazen firmi i decreti sul voto il prossimo gennaio e che tutte le parti in causa diano avvio a “dialogo e discussioni” per assicurare il successo del voto “nello spirito della legge”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
India: milioni di pellegrini al festival Kumba Mela
Il raduno religioso a dispetto del Covid: ‘Gange ci protegge’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NUOVA DELHI
14 gennaio 2021
13:10
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Centinaia di migliaia di pellegrini stanno raggiungendo la città di Haridwar, in Uttarakand, nel nord dell’India, dove oggi, lungo le rive del fiume Gange, hanno inizio le celebrazioni del Kumba Mela, la più partecipata cerimonia indù. Le autorità prevedono che solo oggi 800mila persone si immergeranno nelle acque, ritenute sacre, del fiume.
Il raduno di massa, che durerà sette settimane, per concludersi il 27 aprile, è stato autorizzato dal governo a dispetto delle preoccupazioni per la pandemia da Covid: in questo periodo si prevede che ad Haridwar arriveranno vari milioni di fedeli.
Il Kumba Mela è riconosciuto dall’Unesco come patrimonio dell’umanità: l’ultima edizione, nel 2019, nella città di Prayagraj, l’ex Allahabad, ha visto la partecipazione di 55 milioni di fedeli.
Mentre il governo centrale sta avviando la più massiccia campagna di vaccinazione della storia del paese, che partirà sabato, per immunizzare dal Covid, i pellegrini accampati lungo le rive del fiume sacro, proti per le immersioni rituali, dichiarano ai giornalisti di non essere preoccupati per il contagio. “Maa Ganga, la Madre Gange, ci aiuterà e ci preserverà”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Sassoli, cruciale impegno di tutti i Paesi Ue
Presidente Parlamento Ue riceve re Filippo del Belgio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
14 gennaio 2021
13:09
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo un anno cruciale davanti a noi, l’impegno del Belgio insieme a tutti i Paesi europei è essenziale nella lotta contro la pandemia”. Così su Twitter il presidente del Parlamento Ue, David Sassoli, dopo l’incontro con il re Filippo del Belgio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sisma Croazia: nuova scossa 3.2 a Petrinja
Premier, nel 2021 oltre 800 scosse. Aiuti e vaccini anti-Covid
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
13:10
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Croazia prosegue lo sciame sismico nella regione a sud di Zagabria, colpita dal forte terremoto di magnitudo 6.4 del 29 dicembre. Una nuova scossa valutata 3.2 si è registrata alle 7.46 di stamane (stessa ora italiana) con epicentro presso Petrinja, la cittadina semidistrutta dal violento sisma di fine dicembre.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nella notte, riferiscono i media regionali, altre scosse di minore intensità erano state avvertite in tutta la zona del cratere, che comprende in particolare il capoluogo della regione Sisak, Glina, Majske Poljane.
Il premier croato, Andrej Plenkovic, ha detto stamane che da fine dicembre si sono susseguite in Croazia oltre 800 scosse sismiche.
Il bilancio del terremoto del 29 dicembre è stato di sette morti, una trentina di feriti e ingenti danni materiali. Mentre prosegue incessante l’afflusso di aiuti e l’opera dei soccorritori, a Petrinja ha preso il via ieri la vaccinazione anti-Covid della popolazione locale, esposta ad accresciuti rischi di contagio con l’ulteriore emergenza creata dal terremoto. Per questo nella zona colpita sono state inviate tutte le 3.600 dosi della prima partita di vaccino Moderna arrivata in Croazia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: crolla turismo a Malta, -75,2% nei primi 11 mesi
A novembre -92,9% negli arrivi rispetto a stesso mese del 2019
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LA VALLETTA
14 gennaio 2021
13:36
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gli arrivi di turisti a Malta sono crollati del 75,2% nei primi 11 mesi del 2020 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Dagli oltre 5 milioni del 2019 ad appena 645.626 mentre la spesa totale è crollata del 79,2% a quasi 442 milioni di euro, con una contrazione del 15,8% anche della spesa pro capite.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Lo ha comunicato l’Ufficio Nazionale delle Statistiche (Nso) maltese confermando l’impatto devastante che le restrizioni di viaggio dovute alla pandemia da coronavirus hanno avuto sul settore, il secondo per importanza per l’economia dell’arcipelago.
La riapertura estiva ha parzialmente attenuato il colpo, ma ha anche contribuito alla diffusione del contagio, che nella prima fase (grazie alla chiusura totale delle frontiere fra il 20 marzo ed il 15 luglio) era stato contenuto ai minimi termini.
Lo Nso indica che, prendendo in considerazione solo gli arrivi registrati a novembre dopo la reintroduzione di norme anti-contagio il crollo è stato del 92,2% (appena 14.936 presenze, di cui 2.795 per affari) rispetto allo stesso mese del 2019. Di questo modesto traffico, il 24,7% è stato generato con l’Italia.
Il numero totale di pernottamenti nell’anno è precipitato dell’82,3%, scendendo a sole 213.868 notti, di cui la gran parte (43,5%) in accomodamenti non alberghiere. La spesa turistica totale a novembre è stata di 13,2 milioni di euro, pari a -90,3% rispetto al fatturato di novembre 2019.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Libano al via lockdown con misure molto rigide
Coprifuoco 24/24,negozi alimentari aperti solo con delivery
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
13:43
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ cominciato oggi in tutto il Libano un lockdown generale, con coprifuoco stretto 24 ore su 24, imposto per la prima volta in maniera rigida dall’inizio della pandemia.
Da oggi e fino alla mattina del prossimo 25 gennaio il coprifuoco è in vigore 24 ore su 24, e non soltanto nella notte.

I supermercati e gli altri negozi di alimentari possono effettuare soltanto consegne a domicilio, e non possono ricevere clienti all’interno delle strutture.
Chiunque intenda uscire dalla propria abitazione deve dimostrare, ma senza un’autocertificazione scritta, di avere impellenti necessità di recarsi in un altro luogo. Militari, poliziotti, medici e giornalisti sono tra le poche categorie esentati da queste misure.
Dallo scorso febbraio a oggi in Libano si sono registrati 1.740 decessi accertati per Covid e 231mila casi positivi, anche se esperti affermano che queste cifre sono al ribasso rispetto all’emergenza sanitaria in corso nel Paese.
Secondo fonti ufficiali, dei 784 posti totali di terapia intensiva in un paese con una popolazione di oltre 5 milioni di abitanti, 627 risultano occupati.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Uganda: Wine, chiusura Internet trama per truccare elezioni
I social media e le app di messaggistica bloccati due giorni fa
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
14:09
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Uganda va oggi al voto senza social media e app di messaggi, interrotti a due giorni dalle elezioni.
Il principale sfidante del presidente Yoweri Museveni tra gli 11 candidati in corsa, l’ex cantante reggae Robert Kyagulanyi meglio conosciuto con il suo nome d’arte Bobi Wine, ha dichiarato via Twitter che la chiusura di Internet “fa parte di una trama per truccare le elezioni”.

“Il popolo dell’Uganda è risoluto e nulla gli impedirà di porre fine a questo regime oppressivo”, ha aggiunto. Museveni, alla guida del Paese da 35 anni, ha puntato il dito contro Facebook perché la piattaforma aveva precedentemente bloccato profili “falsi” riconducibili al governo e accusati di manipolare il dibattito in vista del voto presidenziale e parlamentare.
L’Unione europea e gli Stati Uniti hanno deciso di non monitorare elezioni accusate di “assenza di trasparenza” dall’ambasciatrice Usa in Uganda, Natalie Brown, dopo che la commissione elettorale del Paese ha respinto l’accreditamento del 75 per cento degli osservatori statunitensi. Gli analisti prevedono l’ennesima vittoria di Museveni, che otterrebbe così il suo sesto mandato consolidando un’ininterrotta leadership di 35 anni.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Amazzonia: Brasile ribatte Macron su soia,’Non conosce tema’
Per presidente francese importarla è convalidare deforestazione
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRASILIA
14 gennaio 2021
14:25
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il vicepresidente brasiliano, Hamilton Mourao, ha smentito le affermazioni di Emmanuele Macron sulla produzione di soia in Amazzonia, dopo che il presidente francese aveva raccomandato di non importare più il cereale dal Brasile per non incoraggiare la deforestazione per coltivarlo.
Macron “non è a conoscenza della produzione di soia in Brasile: la nostra produzione di soia viene effettuata nel Cerrado (il secondo maggior bioma del Brasile, ndr) e nel sud del Paese.
La produzione agricola in Amazzonia è trascurabile”, ha detto Mourao.
“Penso che Macron abbia espresso gli interessi protezionistici dei produttori francesi, questo fa parte del gioco politico”, ha concluso il vice di Jair Bolsonaro.
Recentemente, Macron aveva dichiarato che “continuare a dipendere dalla soia brasiliana significa convalidare la deforestazione dell’Amazzonia”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Svezia, 6.580 nuovi casi
Le vittime totali superano le 10.000
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
15:15
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Continuano ad aumentare i casi di coronavirus in Svezia con 6.580 nuovi contagi nelle ultime 24 ore. Lo ha annunciato l’Istituto nazionale della sanità secondo quanto riportato dal Guardian.
Ci sono state anche altre 351 vittime di Covid-19 per un totale di 10.185 dall’inizio della pandemia su una popolazione di soli 10 milioni di abitanti.
Il tasso di mortalità in Svezia è molto più alto di quello dei paesi nordici vicini ma più basso di tanti Paesi europei che hanno attuato il lockdown contro la pandemia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: Lady Gaga e Jennifer Lopez all’insediamento di Biden
Evento senza pubblico dopo l’assalto al Congresso
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
14 gennaio 2021
15:24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Lady Gaga canterà l’inno nazionale all’insediamento di Joe Biden. La cantante italo-americana interpreterà ‘Star Spangled Banner’ durante la cerimonia del giuramento il 20 gennaio sui gradini del Campidoglio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La campagna di Biden ha confermato che all’evento, quest’anno senza pubblico a causa del Covid ma soprattutto per motivi di sicurezza dopo l’assalto al Capitol, darà un contributo anche Jennifer Lopez.
Gaga, protagonista di un memorabile ‘Star Spangled Banner’ per il 50esimo anniversario del Super Bowl nel 2016, è una sostenitrice di Biden. Il 2 novembre, alla vigilia del voto, aveva accompagnato il candidato democratico a Pittsburgh esortando a votare per lui: “E’ una brava persona”, aveva detto, mentre Donald Trump “è convinto che l’essere famoso gli dà il diritto di toccare le vostre madri, mogli, figlie o sorelle in qualsiasi parte del corpo”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Yang si candida a sindaco New York, per sogno di Luther King
‘Reddito minimo garantito e risorse a chi ne ha più bisogno’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
14 gennaio 2021
15:57
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Andrew Yang si candida ufficialmente a diventare sindaco di New York. In un video di due minuti e mezzo, l’ex candidato alla Casa Bianca annuncia la sua discesa in campo: “Dobbiamo realizzare il sogno di Martin Luther King di un reddito minimo garantito e dobbiamo dare risorse a chi ne ha più bisogno”, dice.
La sua campagna elettorale per prendere il posto di Bill de Blasio sarà lanciata ufficialmente nelle prossime ore, con un primo evento.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Biden costretto a rinunciare al treno per giuramento
Per motivi di sicurezza dopo assalto Congresso e nuove minacce
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
14 gennaio 2021
16:29
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Joe Biden non arriverà più in treno a Washington per il giuramento del 20 gennaio: lo riferisce la Cnn citando due fonti che evocano motivi di sicurezza dopo l’assalto al Congresso e le minacce di nuove proteste armate.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente eletto voleva sbarcare nella capitale non con l’Air Force One, come fecero Donald Trump e George W. Bush, ma con un treno dell’Amtrak, lo stesso su cui ha fatto il pendolare per oltre 30 anni come senatore da e per il Delaware.
Una scelta che rievocava quella fatta da Barack Obama, che nel 2009 giunse a Washington a bordo di una carrozza ferroviaria vintage che ripercorse lo storico viaggio di Abraham Lincoln.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Addio low cost transatlantica, Norwegian taglia lungo raggio
Era stato primo vettore low cost a lanciare voli transatlantici
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
14 gennaio 2021
16:09
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’effetto dello tsunami Covid colpisce anche la Norwegian, terzo vettore low cost europeo (dopo l’irlandese Ryanair e la britannica EasyJet) e primo a offrire negli ultimi anni voli transatlantici fra Europa e America a tariffe contenute.
La compagnia norvegese ha infatti annunciato oggi il taglio del settore ‘lungo raggio’ – che aveva base nell’aeroporto di Gatwick, a Londra – e di 2.600 posti di lavoro, inclusi 1.100 fra piloti e assistenti di volo basati nell’hub londinese.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Navalny, il servizio penitenziario russo: ‘Obbligati ad arrestarlo’
‘Ha violato il regime di sospensione della pena’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
14 gennaio 2021
14:11
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Appena metterà piede in Russia, Alexei Navalny sarà arrestato. Lo fa sapere il Servizio Penitenziario Federale russo.
Interpellato da Interfax, ha detto che, tenendo conto delle “violazioni dolose” compiute da Navalny al regime di pena sospesa, essendo “guidato dal principio d’inevitabilità della responsabilità e dai requisiti delle leggi, uguali per tutti i cittadini senza eccezioni, è obbligato a prendere tutte le azioni per trattenere Navalny fino alla decisione del tribunale di sostituire la sospensione della pena con una vera e propria sentenza”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Taiwan: Pechino, Usa pagheranno errori a caro prezzo
Ministero Esteri: ‘Rispettino principio dell’unica Cina’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
14 gennaio 2021
12:52
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Cina ha duramente condannato l’incontro in collegamento video tra l’ambasciatrice Usa all’Onu Kelly Craft e la presidente di Taiwan Tsai Ing-wen, assicurando che “alcuni politici statunitensi” pagheranno “a caro prezzo” i propri errori.
“C’è una sola Cina al mondo e Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese e il governo della Repubblica popolare è l’unico governo legale che rappresenta l’intera Cina”, ha detto in conferenza stampa il portavoce del ministero degli Esteri, Zhao Lijian, commentando l’incontro di oggi.

La Cina ritiene Taipei una provincia ribelle destinata alla riunificazione anche con l’uso della forza, se necessario, e si oppone a ogni scambio tra l’isola e gli Stati Uniti. Zhao ha sollecitato gli Usa a rispettare il principio della ‘unica Cina’, chiedendo a Washington di “porre fine a parole e azioni che possano interferire nelle questioni interne della Cina” che, ha concluso Zhao, “continuerà ad adottare tutte le misure necessarie per salvaguardare con determinazione la propria sovranità e i propri interessi di sicurezza”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Come funziona l’impeachment negli Usa
Il primo ‘postumo’ e con l’obiettivo di interdire Trump
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
14 gennaio 2021
17:12
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sono i primi due articoli della Costituzione americana a regolare l’impeachment, ovvero la messa in stato di accusa del presidente degli Stati Uniti (o di altri dirigenti pubblici). Nel caso di Donald Trump, sarà il primo ‘postumo’, con il processo celebrato dopo la sua decadenza.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ecco come funziona.
QUANDO SCATTA L’INDAGINE. In presenza di comportamenti eccezionalmente gravi che configurano “il tradimento, la corruzione ed altri altri gravi crimini e misfatti”, quest’ultimi non meglio definiti.
LA PRIMA FASE ALLA CAMERA. Alcune commissioni parlamentari si mettono a caccia di prove raccogliendo carte e testimonianze. I risultati confluiscono in commissione Giustizia che decide se le accuse sono sufficienti o meno per l’impeachment. Se sì, si va al voto a maggioranza semplice in aula. E’ il voto che si è tenuto mercoledì 13 gennaio, passato con il sì di 222 democratici e 10 repubblicani.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
IL PROCESSO AL SENATO. Scatta dopo che l’aula della Camera ha approvato l’impeachment. L’esame delle prove e gli interrogatori dei testimoni avvengono sotto la supervisione del presidente della Corte Suprema. Il voto finale del Senato richiede la maggioranza dei due terzi. Se l’aula vota a favore l’impeachment è definitivo, senza possibilità di appello, e il presidente deve lasciare l’incarico. Dopo la condanna il Senato può votare per un’ulteriore punizione bandendo il presidente dai pubblici uffici, come intendono fare ora i dem. In quest’ultimo caso la costituzione non stabilisce un quorum ma il Senato ha adottato finora la prassi della maggioranza semplice.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I PRECEDENTI. Solo tre presidenti nella storia Usa sono stati sottoposti a un’inchiesta formale di impeachment, tutti assolti: il repubblicano Andrew Johnson (1868), che si salvò per un solo voto dall’accusa di abuso di potere per aver tentato di rimuovere il ministro della Guerra bypassando il Congresso; il democratico Bill Clinton (1998), accusato di aver mentito e ostacolato la giustizia sulla sua relazione con la stagista Monica Lewinsky; e lo stesso Trump, incriminato per abuso di potere e ostruzione del Congresso nell’Ucrainagate. Richard Nixon invece si dimise nel ’74, evitando così un sicuro impeachment per lo scandalo Watergate. Falliti i tentativi di mettere in stato di accusa George W. Bush per la guerra in Iraq.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: oltre 100 mila dollari per il bagno per la scorta di Ivanka e Jared
Washington Post: ‘Il Secret Service costretto ad affittare un monolocale’
X
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
14 gennaio 2021
19:26
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nei quattro anni della presidenza di Donald Trump i contribuenti americani hanno pagato 3.000 dollari al mese (per un totale di oltre centomila dollari) per consentire agli agenti del Secret Service addetti alla protezione della famiglia di Ivanka Trump e Jared Kushner di andare in bagno. Lo riporta il Washington Post.

Agli agenti, scrive il quotidiano, era stato proibito di usare uno degli oltre 12 bagni di casa Kushner a Kalorama dopo che il vicinato aveva obiettato alla presenza dei gabinetti chimici nell’isolato. Il Secret Service aveva quindi finito per affittare un monolocale seminterrato da un vicino della figlia del presidente a un prezzo in linea con i valori immobiliari di un quartiere dove hanno sede molte ambasciate e dove Jeff Bezos di Amazon ha acquistato una villa in precedenza occupata dal Textile Museum.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Oms, ‘in 10 Paesi il 95% dei vaccini, serve più solidarietà’
Kluge: ‘Contribuiscano a garantire accesso equo’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
16:18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Europa deve mostrare più solidarietà sui vaccini, in un momento in cui il 95% delle dosi è stato utilizzato in soli 10 Paesi. L’appello è stato lanciato dalla direzione regionale dell’Oms.

È necessario che “tutti i Paesi in grado di contribuire a un accesso equo ai vaccini lo facciano”, ha detto il direttore europeo dell’Oms Hans Kluge, sottolineando gli “enormi” sforzi compiuti dall’organizzazione per garantire che ogni Paese possa ottenere i vaccini. Kluge non ha nominato i 10 Paesi, ma secondo il sito Our World in Data si tratta di Usa, Cina, Regno Unito, Israele, Emirati Arabi Uniti, Italia, Russia, Germania, Spagna e Canada.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid:Brasile,primo caso reinfezione con variante amazzonica
Si tratta di un paziente ricoverato nello Stato di Amazonas
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRASILIA
14 gennaio 2021
16:42
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Brasile ha registrato il primo caso di reinfezione da Covid-19 con la variante scoperta nella regione amazzonica, dove al momento la pandemia si è abbattuta con maggiore aggressività.
La Fondazione di vigilanza sanitaria locale ha riferito che un paziente dello Stato di Amazonas è stato contaminato due volte dal ceppo del virus recentemente rilevato in Amazzonia.
Il paziente è stato sottoposto a due tamponi molecolari in un periodo di 90 giorni e i campioni sono stati sottoposti ad analisi della sequenza genetica, ha riferito Felipe Naveca, ricercatore della Fondazione Fiocruz statale.
La scorsa settimana, le autorità del Giappone avevano annunciato che quattro viaggiatori in arrivo dall’Amazzonia brasiliana erano risultati positivi a questa nuova variante.
L’Istituto Adolfo Lutz di San Paolo, invece, ha confermato che almeno due pazienti si sarebbero infettati con il ceppo scoperto nel Regno Unito.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Gb vieta arrivi da Portogallo e Sudamerica
Per il timore della cosiddetta variante brasiliana
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
14 gennaio 2021
17:24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Regno Unito ha annunciato l’introduzione, da domani, del divieto d’ingresso per tutti coloro che viaggiano dal Portogallo e dal Sudamerica.
La decisione del governo britannico arriva dopo l’allarme segnalato nei giorni scorso dagli scienziati britannici, e ripresi dal premier Boris Johnson, sui rischi legati a un’ulteriore variante più aggressiva del Covid individuata di recente in Brasile dopo quella cosiddetta ‘inglese’, che ha fatto dilagare una nuova ondata di contagi sull’isola, e quella ‘sudafricana’.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Iran, sottomarino straniero spiava esercitazioni navali
Nelle manovre nel Golfo di Oman testati missili e siluri
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ISTANBUL
14 gennaio 2021
17:37
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un “sottomarino estraneo alla flotta iraniana” è stato individuato durante l’esercitazione missilistica navale ‘Eqtedar-99’ (Potere-99) della Marina militare di Teheran, condotta al largo della costa di Makran, nel Golfo di Oman e a nord dell’Oceano Indiano, che si è conclusa oggi. Lo affermano le Forze armate iraniane, secondo cui il sottomarino, di cui non viene specificata la provenienza, avrebbe cercato di avvicinarsi all’area delle manovre, ma si sarebbe allontanato dopo essere stato individuato dagli elicotteri di sorveglianza.

Secondo i militari, l’esercitazione si è conclusa con successo, testando anche missili e siluri sottomarini. A ‘Eqtedar-99′ ha preso parte la portaelicotteri Makran, la più grande nave militare mai costruita nella Repubblica islamica, capace di trasportare fino a 7 elicotteri e di supportare la flotta in attività in acque remote, in particolare nel mar Rosso, nell’Oceano Indiano e nello stretto di Bab el-Mandeb.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: il Vessel di Hudson Yards chiude dopo terzo suicidio
Popolare attrazione turistica inaugurata nel 2019
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
14 gennaio 2021
17:41
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Vessel degli Hudson Yards ha chiuso a tempo indeterminato dopo che per la terza volta una persona l’ha usato per togliersi la vita. La decisione è stata presa dopo che lunedì un giovane di 21 anni si è buttato nel vuoto dalla struttura a spirale inaugurata due anni fa al centro del nuovo complesso immobiliare del Far West Side di Manhattan.

Non è chiaro quando il complesso di scale a forma di nido d’ape e alto 46 metri potrà riaprire ai visitatori. Un portavoce ha parlato di “chiusura temporanea” e che la società immobiliare che ha sviluppato gli Hudson Yards sta valutando con esperti e psichiatri cosa fare per limitare il potenziale di altri suicidi.
Il ragazzo che lunedì si è tolto la vita veniva da San Antonio in Texas. Prima di lui, il 21 dicembre, si era buttata nel vuoto una donna di 24 anni mentre lo scorso febbraio si era ucciso un 19enne del New Jersey.
Il Vessel e’ stato progettato dal designer e architetto britannico Thomas Heatherwick. E’ stata inaugurato nel marzo 2019 diventando subito una attrazione turistica per New York.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Francia, coprifuoco anticipato alle 18
Castex: ‘In tutto il Paese da sabato per almeno 15 giorni’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
14 gennaio 2021
18:27
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il coprifuoco in Francia, che attualmente comincia alle 20, sarà anticipato da sabato prossimo alle 18 su tutto il territorio nazionale “per almeno 15 giorni”.
Lo ha annunciato il primo ministro, Jean Castex.
Finora il divieto di uscire e di spostarsi era in vigore dalle 18 soltanto in 25 dipartimenti, tutti dell’est e del sud-est, su un totale di 101.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: assalto Congresso, arrestato uomo con bandiera sudista
La sua foto era stata una delle più condivise durante l’attacco
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
14 gennaio 2021
20:13
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tra i nuovi arresti della polizia per l’assalto al Congresso c’è anche Kevin Seefried, immortalato mentre impugnava una bandiera sudista dei confederati. Lo riferisce il dipartimento di giustizia.

L’immagine dell’uomo – che vive nel Delaware – è stata una delle più condivise sui social network durante l’attacco.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa:corte d’appello revoca lo stop a due esecuzioni federali
Entrambe di afroamericani. Sdegno primogenito Martin Luter King
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
14 gennaio 2021
20:25
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ nelle mani della Corte Suprema la sorte degli ultimi due condannati federali che l’amministrazione Trump vorrebbe mettere a morte prima della fine del suo mandato. Una corte d’appello federale ha revocato oggi lo stop alle esecuzioni che un altro tribunale aveva concesso ai condannati Cory Johnson e Dustin Higgs perché entrambi malati di Covid.

L’esecuzione di Johnson è in calendario per stasera, quella di Higgs domani. I due sono entrambi afro-americani. Martin Luther King III, il primogenito di Martin Luther King, ha criticato con forza le due imminenti iniezioni letali. “Domani mio padre avrebbe compiuto 92 anni. Lui aborriva la pena di morte. Le esecuzioni di uomini Neri il giorno del suo compleanno sono un oltraggio alla sua memoria”, ha scritto in un intervento sul Washington Post.
L’amministrazione Trump ha riportato in vigore le esecuzioni federali lo scorso luglio dopo una pausa di 13 anni. Da allora ha somministrato l’iniezione letale a dieci uomini e ieri a una donna, Lisa Montgomery.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sciatore italiano travolto e ucciso da una valanga in Savoia
Quarant’anni, da tempo risiedeva nella regione
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
GRENOBLE
14 gennaio 2021
20:34
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il corpo di uno sciatore italiano di 40 anni, disperso da mercoledì sera, è stato trovato giovedì mattina sepolto nella neve a Courchevel, in Francia, sulle montagne della Savoia. Lo hanno riferito all’Afp i servizi di soccorso alpino.
Il 40enne, partito mercoledì nell’area della stazione sciistica per un’escursione di sci alpinismo, è stato vittima di una valanga.
La vittima, che da tempo risiede nella regione francese, avrebbe dovuto recarsi ieri a prendere il figlio alle 16; dopo alcune ore è stata segnalata la sua scomparsa alle autorità competenti di Bourg-Saint-Maurice, che hanno avviato un’indagine. Le ricerche si sono protratte anche per parte della notte. Infine il corpo dell’italiano è stato ritrovato questa mattina a 2.200 metri, quando sono riprese. Era sepolto nella neve nei pressi della ski area.
Si tratta della prima vittima di valanghe della stagione in questa zona. “Dopo l’ultima nevicata e con il vento, il manto nevoso è particolarmente instabile. Il rischio valanghe è 4 su una scala di 5”, ha detto Patrice Ribes, comandante della gendarmeria d’alta montagna di Bourg-Saint-Maurice, chiedendo “la massima cautela”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Algeria: 5 civili uccisi in esplosione ordigno
Tre feriti, nella regione di Tebessa
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ALGERI
14 gennaio 2021
20:40
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Cinque civili sono rimasti uccisi e tre feriti nell’esplosione di un ordigno artigianale al loro passaggio, nella regione algerina di Tebessa, nell’est del Paese. Lo rende noto il ministero algerino della Difesa in un comunicato in cui si comunica inoltre l'”eliminazione” di un jihadista nella vicina regione di Khenchela.
Non è tuttavia stato indicato un legame fra i due episodi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Biden: mercoledì inizieremo un nuovo capitolo per gli Usa
‘Soldi contribuenti per ricostruire Paese,su Covid agire subito’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
15 gennaio 2021
01:59
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Mercoledì iniziamo un nuovo capitolo. Io e la vicepresidente eletta faremo il nostro meglio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Non usciremo da questa crisi in un giorno, ma ne usciremo e ne usciremo insieme”. Lo afferma il presidente eletto Joe Biden riferendosi al 20 gennaio, giorno della sua cerimonia di insediamento, dicendosi “ottimista come mai” per gli Stati Uniti.
Sono passati 343 giorni da quando il Covid-19 ha reclamato la sua prima vittima negli Usa. A un anno di distanza sono morti quasi 400.000 americani”, afferma Biden, sottolineando che la crisi, anche economica, è “davanti agli occhi di tutti. Dobbiamo agire, non possiamo permetterci di restare immobili”. Cento milioni di vaccini nei primi 100 giorni della “mia amministrazione”, ribadisce Biden definendo un “fallimento” il piano per i vaccini attuato finora. Gli americani inoculati sono stati finora poco più di 10 milioni, ben al di sotto dei 20 milioni entro la fine del 2020 previsti all’avvio della distribuzione dei vaccini.
“Useremo i soldi dei contribuenti per ricostruire l’America”, dice Biden presentando il suo piano da 1.900 miliardi di dollari per la lotta al Covid e ai suoi effetti sull’economia Usa. “I benefici saranno superiori ai costi”, spiega il presidente eletto. Il piano prevede 1.000 miliardi in aiuti agli americani, 160 miliardi per le vaccinazioni e i test, 440 miliardi per le imprese e 350 miliardi per gli stati e i governi locali.
“L’obiettivo è sollevare dalla povertà 12 milioni di americani”, afferma Biden proponendo un aumento del salario minimo a 15 dollari l’ora.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Terremoto in Indonesia, crolla hotel: 3 morti e 24 feriti
Sisma di magnitudo 6.3 sull’isola di Sulawesi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
GIACARTA
15 gennaio 2021
03:23
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ di almeno tre morti e 24 feriti il bilancio del terremoto di magnitudo 6.3 verificatosi sull’isola indonesiana di Sulawesi, secondo l’autorità nazionale per la gestione dei disastri Bnpb che riporta il crollo di almeno un hotel.
Il sisma è stato registrato alle 2:28 ora locale (le 19:28 di ieri in Italia), con ipocentro a soli 20 km di profondità ed epicentro a sud della città di Mamuju.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid, oltre 93 milioni i casi di contagio al mondo
I guariti sono stati 51,3 milioni, i decessi 1,99 milioni
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
15 gennaio 2021
02:24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ha superato quota 93 milioni il numero dei casi di contagio da Covid-19 registrati ufficialmente nel mondo dall’inizio della pandemia, di cui 51,3 milioni guariti.
Lo rende noto l’università americana Johns Hopkins, che riporta anche 1,99 milioni di decessi totali legati al nuovo coronavirus.

Il Paese più colpito al mondo in termini assoluti dal Covid-19 restano gli Stati Uniti, con 23,2 milioni di contagi e 388 mila decessi. Seguono l’India e il Brasile.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Record per fumetto Tintin, 3,2 mln all’asta per copertina Hergé
Copertina de Il loto blu, battuto precedente primato fumettista
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
16:59
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ record all’asta per Tintin: un disegno originale di Hergé, l’autore belga della serie a fumetti, è stato battuto online per 3,2 milioni di euro (3,9 milioni di dollari). Lo annuncia la casa d’aste parigina Artcurial.

Il disegno è la copertina del quinto volume della saga di Tintin, ‘Il loto blu’, del 1936, e raffigura un enorme drago rosso su sfondo nero e un Tintin immobile per la paura. L’opera ha agevolmente battuto il precedente record d’asta, di 2,65 milioni di euro, raggiunto nel 2014 da un disegno a doppia pagina di Hergé.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Svezia, 6.580 nuovi casi
Le vittime totali superano le 10.000
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
15:15
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Continuano ad aumentare i casi di coronavirus in Svezia con 6.580 nuovi contagi nelle ultime 24 ore. Lo ha annunciato l’Istituto nazionale della sanità secondo quanto riportato dal Guardian.
Ci sono state anche altre 351 vittime di Covid-19 per un totale di 10.185 dall’inizio della pandemia su una popolazione di soli 10 milioni di abitanti.
Il tasso di mortalità in Svezia è molto più alto di quello dei paesi nordici vicini ma più basso di tanti Paesi europei che hanno attuato il lockdown contro la pandemia.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.