Sport tutte le notizie in tempo reale! INFORMATI LEGGILE CONDIVIDILE!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 45 minuti

Ultimo aggiornamento 6 Marzo, 2021, 12:43:05 di Maurizio Barra

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:44 DI MARTEDì 02 MARZO 2021

ALLE 12:43 DI SABATO 06 MARZO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

F1: Mercedes; Wolff “nessuna aspettativa ma stessa fame”
Team principal alla presentazione della nuova W12
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
02 marzo 2021
10:44
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Stabilire aspettative è sempre pericoloso e lo trovo difficile, anche perchè ci sono delle modifiche alle vetture che possono sembrare piccole, ma sono piuttosto impattanti sulle prestazioni. Quindi non possiamo basarci sui buoni risultati nel 2020, ma nel team vedo lo stesso fuoco, la stessa fame e la stessa passione di sempre”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lo ha detto il team principal della Mercedes, Toto Wolff, durante la presentazione on line della W12, la monoposto che cercherà di battere altri rercord per la scuderia anglo tedesca.
“Questo scetticismo e questa fame – ha continuato Wolff -, ci motivano e ci entusiasmano ad ogni nuova stagione. Mi piace questo periodo dell’anno, quando ricalibriamo il nostro obiettivo e stabiliamo i traguardi da raggiungere. Può sembrare semplice, ma è dannatamente difficile, perchè possono accadere così tante cose e poi è molto facile e naturale abituarsi al successo e quindi non lottare così duramente per questo. Ma questa squadra non ha mostrato nulla di tutto ciò”.
“Il 2021 apporta modifiche alle normative, che potrebbero – ha ribadito Wolff -, oltre a limitare i costi. Poi c’è da lavorare sui grandi cambiamenti delle regole per il 2022. Siamo entusiasti di queste sfide”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1:ecco Mercedes di Hamilton, parte assalto Mondiale
Presentata la W12: il britannico, Mi batterò per l’uguaglianza
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
02 marzo 2021
10:45
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ ancora nera, una potente bandiera contro il razzismo, ma con qualche tocco di classico argento in più, la Mercedes W12 E Performance con cui Lewis Hamilton tenterà l’assalto all’ottavo titolo mondiale:

La nuova monoposto, presentata via web, ha svelato poco altro della sue essenza, visto che le parti più suscettibili alle poche modifiche concesse sono rimaste celate, ma tutti la considerano la naturale candidata alla vittoria nelle mani del pluricampione britannico. Sir Hamilton ha dichiarato che i colori della W12 riflettono i suoi obiettivi più ampi, che ora vanno oltre il semplice successo in pista: “L’anno scorso si è parlato molto di uguaglianza e quest’anno si tratta di spingere per la diversità e assicurarsi che si agisca”, ha detto.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Un impegno al quale senza dubbio terrà fede in questo anno che si preannuncia duro in pista, con 23 gare in programma, come fuori a causa del persistere della pandemia.
Il team guidato da Toto Wolff la scorsa stagione ha portato a casa 13 vittorie in 17 gare e la spinta è a fare ancora meglio, come ha assicurato lo stesso team principal: “Adagiarsi sui successi viene naturale, come non lottare così tanto per ottenerli ma in questa squadra vedo lo stesso fuoco, fame e passione ora come la prima volta che ne ho varcato la soglia, nel 2013”. Hamilton metterà tutta la sua esperienza e capacità in questa nuova sfida, che potrebbe essere anche l’ultima della sua incredibile carriera in Formula 1, e il confermato Valtteri Bottas farà la sua parte “con l’obiettivo di non avere nessun rimpianto fine stagione. Alla presentazione è intervenuto anche il direttore tecnico, James Allison, limitandosi però a dire che il lavoro invernale si è concentrato sul tentativo di recuperare le perdite di downforce causate dai nuovi regolamenti, senza anticipare nulla sui due ‘gettoni’ di migliorie permessi nell’arco della stagione. Anche la power unit è stata oggetto di aggiornamento, ma a contare saranno soprattutto i tempi che la monoposto riuscirà a piazzare in pista, a partire dai test in Bahrain.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Bottas: ‘Punto a una stagione senza rimpianti’
Finlandese “Red Bull principale minaccia, Ferrari vorrà rifarsi”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
02 marzo 2021
15:36
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Non voglio avere rimpianti, voglio arrivare all’ultima gara con la sensazione di aver dato tutto. Hamilton mi dà grandi stimoli, ha raggiunto record incredibili, quindi il mio compito non è semplice, per questo preferisco concentrarmi più su me stesso che guardare a lui”. Così il pilota della Mercedes Valtteri Bottas, durante la presentazione on line della W12. Il pilota finlandese parla anche dei possibili rivali della Mercedes, facendo per primo il nome della Red Bull.
“Se guardiamo al rendimento delle ultime stagioni mi sembra la principale minaccia – ha detto – ma la McLaren motorizzata Mercedes potrebbe essere pericolosa e poi ci sarà anche la Ferrari, che vorrà riscattare una stagione difficile”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Milano-Cortina: ok Giunta Veneto accordo per pista ‘Monti’
Via libera per studio fattibilità tecnica ristrutturazione
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
02 marzo 2021
15:32
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Stamani in Giunta abbiamo approvato lo schema di convenzione con il Comune di Cortina per definire i passaggi fondamentali della riqualificazione dell’impianto di bob ‘Eugenio Monti'”. Lo rende noto il presidente del Veneto, Luca Zaia, annunciando l’approvazione del provvedimento che interessa una delle quattro ‘venue’ di gara individuate nel territorio e inserite nel Masterplan olimpico.  “Dallo studio di fattibilità tecnica ed economica – prosegue Zaia – dovranno emergere chiaramente le condizioni e gli interventi necessari per riportare alla luce una pista nata nel 1923, ristrutturata per ben quattro volte modificando lunghezza e curve, e che nel corso della storia ha ospitato campioni da tutto il mondo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sulle ceneri di questo tracciato nascerà la nuova pista che dimostrerà, a distanza di 70 anni dalle Olimpiadi del ’56, di essere all’altezza dei prossimi giochi olimpici del 2026”.
La riqualificazione dell’impianto costituisce interesse pubblico nei tre livelli comunale, regionale e nazionale, in relazione all’attrattività di carattere turistico-sportivo per tutto il territorio montano. “L’accordo di programma con l’amministrazione ampezzana – aggiunge Zaia – è un passaggio fondamentale per mettere nero su bianco costi e benefici di un’infrastruttura strategica per tutto l’Arco Alpino, sia in termini sportivi sia in termini turistici. In Italia non esiste una pista per le discipline dello skeleton, del bob e dello slittino per cui credo, senza presunzione, che l’impianto ai piedi delle Tofane possa diventare una struttura polivalente di riferimento europeo per le Federazioni Nazionali. Un’occasione per valorizzare il territorio, grazie agli interventi che trasformeranno le aree limitrofe alla pista in parco ludico-sportivo, completando così l’offerta turistica di Cortina”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Vela: torna la Palermo-Montecarlo, al via le iscrizioni
Il 21 agosto la classica del Mediterraneo con barche leggendarie
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
02 marzo 2021
16:36
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Anche la Palermo-Montecarlo, dopo la pausa forzata dello scorso agosto per i motivi legati alla pandemia, è pronta a riprendere la sua rotta. La celebre regata d’altura organizzata dal Circolo della Vela Sicilia, con la collaborazione dello Yacht Club de Monaco e dello Yacht Club Costa Smeralda, è in programma per sabato 21 agosto, con la classica partenza a mezzogiorno dal golfo di Mondello, uno dei tratti di mare più belli di tutto il Mediterraneo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Due anni fa, nell’agosto del 2019, furono ben 57 le barche al via, con forte presenza straniera. Una regata che si concluse con la vittoria in tempo reale (e del relativo Trofeo Giuseppe Tasca d’Almerita) del Maxi Vera dell’argentino Miguel Galuccio, portato al successo dal leggendario skipper olandese Bouwe Bekking e dall’azzurro di Londra 2012 Michele Regolo. E con la conquista del Trofeo Angelo Randazzo, per la vittoria overall nel gruppo ORC International (il più numeroso della flotta), dell’ICE 52 Primavista Lauria di Gabriele Bruni. Due vincitori di assoluto prestigio, per una regata che nel suo albo d’oro vanta la presenza di barche leggendarie come i Maxi Rambler, Steinlager, Amer Sport One ed Esimit Europa 2, il 100′ sloveno che detiene ancora il record di percorrenza della rotta con il tempo di 47 ore, 46 minuti e 48 secondi.
Un percorso di circa 500 miglia che rappresenta un banco di prova unico per gli appassionati di vela offshore e che in passato ha messo alla prova anche grandi nomi della vela oceanica mondiale. Le iscrizioni alla XVI edizione della Palermo-Montecarlo sono già aperte.
“E’ stato un anno complicato per tutti, ma speriamo di poter riprendere il prima possibile la normale attività e di poter dare vita, ad agosto, ad una edizione sicuramente speciale e fortemente simbolica della nostra Palermo-Montecarlo” dice Agostino Randazzo, Presidente del Circolo della Vela Sicilia, fresco vincitore della Prada Cup ad Auckland al fianco di Luna Rossa Prada Pirelli, Challenge of Record della 36ma America’s Cup.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: ecco Renault Alpine 2021 con colori bandiera Francia
A521 il suo nome in codice, Alonso torna in pista ‘molto motivato’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
02 marzo 2021
19:27
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tanto blu, un po’ di rosso e il bianco per portare i colori della bandiera della Francia in Formula 1. La Alpine targata Renault per il Mondiale di Formula 1 si presenta così, A521 il suo nome in codice, nella kermesse online sul Web dopo quella dei campioni del mondo della Mercedes.
Tra le principali novità della scuderia francese il ritorno in pista di Fernando Alonso alle prese con il recupero dopo l’incidente in bici e il conseguente intervento alla mascella. Lo spagnolo affiancherà il pilota francese Esteba Ocon. Altra novità l’arrivo di Davide Brivio, ex Yamaha, nel ruolo di direttore sportivo. “Sono molto felice di tornare a correre in F1 dopo due anni – afferma Alonso partecipando alla presentazione online da remoto – sono molto motivato per poter scrivere un altro capitolo della mia carriera con l’Alpine.
Naturalmente è speciale per me tornare in una scuderia dove ho avuto così tanto in passato”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e Salute:istituto tedesco,società è tra 200 più green
Riconoscimento a un anno esatto insediamento presidenza Cozzoli
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
02 marzo 2021
16:42
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Un premio alla politica aziendale, sostenibile e rispettosa dell’ambiente. Un riconoscimento alla filosofia della Società che garantisce il benessere della collettività e l’equità sociale senza dimenticare l’impatto ambientale e la gestione delle risorse ecologiche.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
A un anno esatto dall’insediamento del presidente e amministratore delegato Vito Cozzoli, Sport e Salute S.p.A., la Società dello Stato che promuove lo sport di base e i corretti stili di vita, ha ricevuto il riconoscimento ufficiale dell’Istituto Tedesco di Qualità e Finanza ed è stata inserita tra i 200 vincitori dello studio “Green Star – Le aziende più sostenibili 2021”, la più ampia indagine sulle politiche aziendali green in Italia, ricevendo il “sigillo di qualità” nel settore Salute.
“Non dimentico che è stato un anno di sofferenze indicibili per il mondo e drammatico per lo sport italiano, quello di tutti e per tutti – il commento di Cozzoli -. Ma l’attestato, che arriva a sorpresa in un giorno significativo del mio mandato, conferma la direzione che vogliamo dare alla Società. Lo sport è salute. Lo sport dal punto di vista economico è per definizione green, sostenibile e circolare. Quindi, dopo la pandemia, sarà un investimento privilegiato per i mercati. E parlo dello sport sociale, delle società dilettantistiche, degli impianti delle periferie e delle aree interne. Noi vogliamo accompagnare questo processo che rappresenta anche un freno alle disuguaglianze”.
La classifica, basata su oltre 1 milione di citazioni rilevate online su temi come la responsabilità ambientale, economica e sociale, è stata stilata dall’Istituto tedesco ITQF e dal suo media partner italiano La Repubblica A&F e verrà pubblicata sul quotidiano con i relativi approfondimenti in occasione della Giornata mondiale della Terra ad aprile 2021.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sono 17 i Bleus positivi, cluster rugby diventa un caso
Ct Galthié ha infranto isolamento ma sulle regole c’è incertezza
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
02 marzo 2021
18:31
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Al 17/o giocatore della nazionale positivo, la nazionale francese di rugby diventa un caso. Soprattutto le responsabilità dei dirigenti e del ct Fabien Galthié, che non avrebbe rispettato le regole sulla “bolla” nella quale i giocatori sarebbero dovuti rimanere chiusi fino alla fine dell’isolamento. Il caso-rugby, con il cluster che ha reso impossibile disputare il match di Sei Nazioni contro la Scozia, sta diventando un caso nazionale, con molti che chiedono la testa del ct e dei dirigenti.
Galthié, dopo aver tergiversato, ha dovuto incassare le parole del suo presidente di Federazione, Bernard Laporte, che ha ammesso ai microfoni di France 3 che il ct ha abbandonato l’isolamento dopo la partita in Italia vinta contro gli azzurri per recarsi, il 7 febbraio, allo stadio Jean-Bouin di Parigi per assistere a una partita delle giovanili in cui gioca il figlio Mathis, di 19 anni. “Per me – ha detto Laporte – lui ha il diritto di uscire se porta la mascherina.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Non vedo il problema, anche se non sono medico”. Sostegno totale, quindi: “perché dovrebbe essere diverso? Non sono un giudice. E non perché voglio bene a Fabien. Lui sa benissimo che non faccio regali a nessuno”.
Sull’altra uscita “chiacchierata”, quella dei giocatori che sarebbero andati a mangiare focacce in giro per Roma prima della partita, “sono stati testati al rientro nel ritiro”. Il caso però, non è affatto chiuso. Oggi L’Equipe – che afferma di aver preso visione delle 60 pagine del protocollo federale previsto per l’isolamento dei giocatori – gli dedica due pagine. nell’articolo, in cui si spiega come viga incertezza su buona parte della normativa anti-Covid delle squadre di rugby, si elencano nuove trasgressioni riguardanti proprio Galthié, che è arrivato a Roma con un aereo di linea, e quindi a contatto con altri passeggeri, e non con quello della nazionale.
Anche lo stesso Laporte è stato sorpreso a “prendere il caffè con altri passeggeri all’aeroporto”, ma poi è apparso tranquillamente “e senza mascherina” all’interno della “bolla”, addirittura a bordo campo a contatto con i giocatori durante un allenamento. Anche la politica, ormai, vuole vederci chiaro: mentre la ministra dello Sport, Roxana Maracineanu, ha reclamato un’inchiesta interna alla Federazione per far luce sul cluster della palla ovale, un rapporto supervisionato dalla commissione medica federale sta per essere consegnato alle autorità.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Riecco Rebellin, al via al Laigueglia a 50 anni
Doping e argento Pechino revocato, è il più vecchio tra i prof
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
02 marzo 2021
19:46
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ci sarà anche Davide Rebellin, 50 anni ad agosto (più vecchio professionista al mondo) tra i 173 corridori che domani daranno vita alla 58/a edizione del Trofeo Laigueglia, classica di inizio stagione di categoria “Pro Series”. Classe 1971, professionista dal 1992, Rebellin torna a mettersi in gioco con una formazione italiana: il campione di Lonigo, argento ai Giochi di Pechino 2008, ma squalificato per doping con la revoca della medaglia per positività al Cera (assolto poi in sede penale), debutterà con la casacca della Work Service Dinatek Vega.
Rebellin è uno specialista delle classiche:[1] in carriera ha vinto un’edizione dell’Amstel Gold Race (nel 2004), tre della Freccia Vallone (nel 2004, 2007 e 2009) e una della Liegi-Bastogne-Liegi (nel 2004), oltre a una tappa al Giro d’Italia.
Al via ci saranno anche alcuni tra i corridori più in vista del panorama internazionale, tra questi figurano il vincitore del Tour de France 2019, il colombiano Egan Bernal (Ineos Grenadiers) e il suo connazionale Nairo Quintana (Team Arkea Samsic), vincitore in carriera di un Giro d’Italia e di una Vuelta Espana.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Bernal e Quintana si aggiungono ad un elenco già ricco di nomi importanti, a partire da Giulio Ciccone, vincitore sul traguardo di Via Roma nel 2020, che guiderà la Trek Segafredo della quale faranno parte anche Vincenzo Nibali e Bauke Mollema.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo 2020: verso elezione 12 donne nel comitato direttivo
Nuova presidente vuole aumentare rappresentanza femminile al 40%
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TOKYO
03 marzo 2021
03:54
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il comitato organizzatore di Tokyo 2020 è pronto a inoltrare la richiesta per l’elezione di 12 donne all’interno del consiglio direttivo. Lo anticipano i media nipponici, spiegando che la decisione fa parte del nuovo obiettivo del comitato presieduto dalla nuova presidente Seiko Hashimoto, dopo le dimissioni del suo predecessore, Yoshiro Mori, accusato di comportamento sessista.

Attualmente il board è composto da 34 membri, all’interno del quale le donne sono appena 7. La nuova riforma prevede un incremento di 45 persone con la presenza femminile che dovrebbe assestarsi a 19, equivalente a una rappresentazione del 42% dall’attuale 20%.
Il comitato organizzatore dei Giochi non ha reso pubblica l’intera lista dei nomi, ma ha anticipato che tra di essi ci saranno la vincitrice della maratona di Sydney nel 2000, Naoko Takahashi, e la due volte campionessa paraolimpica in sci alpino Kuniko Obinata.
L’elezione dei nuovi 12 candidati sarà approvata nella giornata di oggi durante la riunione consultiva del comitato organizzatore.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nba: ancora ko Lakers e Clippers, vola Phoenix
Pesante sconfitta casalinga dei Bucks contro Denver
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
09:40
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sorprese a non finire nel turno di questa notte in Nba. Si sono giocate solo 6 partite, sufficienti però a scombussolare la classifica a ovest.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il risultato più eclatante è quello dei Denver Nuggets che hanno umiliato i Milwaukee Bucks a casa loro con un pesante 128-97, propiziato da uno straordinario Nikola Jokic autore della 50ma tripla doppia in carriera, 37 punti, 11 assist e 10 rimbalzi. Nonostante il ko, i Bucks conservano il terzo posto in classifica a est, ma ormai sentono il fiato sul collo di Boston che continua a vincere (stanotte ha piegato i Clippers 117-112) e ora occupa il quarto posto.
La sconfitta dei californiani pesa molto sulla classifica, infatti i Clippers scivolano al quarto posto della Western Conference. Dietro ai cugini Lakers, usciti a pezzi dalla sfida con i Phoenix Suns, vincitori con il punteggio di 114-104. Per i Suns doppia soddisfazione, quella di aver messo sotto i campioni in carica, e soffiato loro anche il secondo posto in classifica alle spalle di Utah Jazz. Per i Lakers è la quinta sconfitta nelle ultime sette partite, nonostante i ben 38 punti messi a segno da Lebron James.
In chiave di classifica a ovest, vittoria anche per gli Spurs che si portano al quinto posto, dopo aver superato 119-93 i New York Knicks.
Da segnalare infine la vittoria di Atlanta su Miami per 94-80, in campo anche Danilo Gallinari, per lui 8 punti.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Covid, l’Italia ritira la squadra dai Mondiali di sci nordico
Casi di contagio nello staff azzurro, la nazionale rientra a casa
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
11:16
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ stata ritirata, e tornerà oggi stesso in Italia, la squadra azzurra che partecipa ai Mondiali di sci di fondo in corso a Oberstdorf in Germania. La decisione è stata presa a causa di alcuni casi di covid riscontrati nello staff tecnico.
La decisione – come fa sapere la Fisi – è stata presa dal presidente federale in accordo con il medico della squadra.
“In applicazione ai protocolli federali, – si legge in una nota della Fisi- le Nazionali di sci nordico (inclusi tecnici, service men e personale generico), impegnate nei Mondiali di Oberstdorf sono state regolarmente sottoposte a tampone quotidiano, anche oltre le misure richieste dall’organizzazione locale, per garantire la maggiore sicurezza e tranquillità degli atleti in gara. Purtroppo, fra il personale generico e i tecnici della missione italiana, sono stati riscontrati casi di positività. Pertanto, il presidente federale in accordo con il medico delle squadre dott. Balestrieri, presente sul posto, conclude la nota della federazione sport invernali – hanno deciso di far rientrare in Italia le rappresentative presenti al Mondiale tedesco, sia per salvaguardare la salute degli atleti azzurri che per garantire una prosecuzione sicura delle gare iridate”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sci: Franzoni oro in superg ai mondiali jr, 19 anni dopo Fill
A Bansko l’azzurro diciannovenne si laurea campione
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
11:58
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giovanni Franzoni è il nuovo campione del mondo junior del superG. Nella prima giornata di gare della rassegna iridata di sci di Bansko, il 19enne azzurro di Manerba del Garda, portacolori delle Fiamme Gialle, si è imposto per soli 4 centesimi sull’austriaco Lukas Feurstein, argento.
Bronzo allo svizzero Gael Zulauf. E’ il primo grande risultato in carriera per Franzoni, che riporta l’Italia sul gradino più alto del podio nel superg iridato jr dopo 19 anni: l’ultimo a vincere il titolo era stato Peter Fill, a Tarvisio nel 2002.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Arnold Palmer, due anni dopo Molinari ci riprova
PGA Tour, nel 2019 vinse torneo in rimonta. Fu l’ultimo successo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
12:06
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Due anni dopo la sua ultima vittoria Francesco Molinari sogna il ritorno al successo nell’Arnold Palmer Invitational, torneo del PGA Tour di golf in programma da domani a domenica (4-7 marzo) a Orlando. In Florida, dove s’impose nel 2019 grazie a una grande rimonta nel giro finale, Chicco Molinari punta a ritornare nella cerchia dei vincitori.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nel 2020 al Bay Hill Club & Lodge, dove in 7 presenze ha collezionato una vittoria e tre top 10, il piemontese per un infortunio alla schiena arrivato all’ultimo momento non riuscì a difendere il titolo – cancellandosi dal field – vinto poi dal britannico Tyrrell Hatton che indossò il celebre “red cardigan” simbolo di un evento dedicato alla leggenda Arnold Palmer.
Dopo tre piazzamenti tra i migliori dieci nelle prime quattro presenze del 2021 (non accadeva dal 2019) l’azzurro è chiamato a confermare il suo buono stato di forma. E le circostanze sembrano essere anche favorevoli. In Florida mancherà infatti tutta la Top 5 del ranking mondiale con Dustin Johnson (il re del golf maschile), Jon Rahm, Justin Thomas, Collin Morikawa e Xander Schauffele che non saranno della partita. Tra i big, oltre a Hatton (sesto nel ranking) ecco Rory McIlroy (ottavo al mondo e vincitore della competizione nel 2018) e Patrick Reed (nono). Nel field c’è pure il californiano Bryson DeChambeau, grande protagonista nel 2020 e tra le delusioni di questa prima parte di stagione. A Orlando occasione anche per il norvegese Viktor Hovland, runner up al WGC-Concession (vinto da Morikawa) e ora al secondo posto della FedEx Cup.
L’Arnold Palmer nel 2020 è stato l’ultimo torneo completato prima dello stop (di 3 mesi) per Covid arrivato al termine del primo round del The Players Championship. La competizione metterà in palio un montepremi di 9.300.000 dollari.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Comitato 4.0: appello a Draghi,anche sport nel Recovery Fund
Dl sostegno preveda adeguati ristori per questo comparto
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
12:40
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il Comitato 4.0 lancia un appello al premier Draghi perché lo sport abbia un ruolo nel programma di trasformazione del Paese tracciato dal Recovery Fund. “Il Comitato 4.0 si propone come acceleratore dinamico e proattivo per indirizzare e realizzare gli investimenti previsti nel Piano.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
In virtù della nostra capacità di permeare il territorio e di raggiungere milioni di stakeholder ci candidiamo ad essere parte del processo di ricostruzione del Paese per le future generazioni” sostengono Francesco Ghirelli, presidente Lega Pro, Umberto Gandini, presidente Lega Basket Seria A, Pietro Basciano, presidente Lega Nazionale Pallacanestro, Massimo Righi, presidente Lega Pallavolo Serie A, Mauro Fabris, presidente Lega Pallavolo Serie A Femminile, Massimo Protani, presidente Lega Basket Femminile.
“Pensiamo alle potenzialità delle infrastrutture sportive in chiave di digitalizzazione, transizione ecologica e inclusione sociale” prosegue il Comitato 4.0. “I nostri 289 club possono partecipare a questa opera di rigenerazione, intraprendendo interventi di portata finanziaria contenuta ma capaci di avere un effetto moltiplicatore in termini economici, sociali ed occupazionali con posti di lavoro soprattutto per giovani professionalmente qualificati”.
Il Comitato 4.0 torna anche sui ristori messi a punto dal Governo per le categorie danneggiate dal Covid. “Abbiamo necessità di risorse, con gli impianti chiusi e il drastico calo delle sponsorizzazioni le società non hanno più entrate, sono sfiancate dai costi. Ci appelliamo al governo Draghi perché il Dl Sostegno preveda adeguate risorse per il nostro comparto” concludono i presidenti del Comitato 4.0.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: Eurindoor; La Torre ‘Italia con giovani e Tamberi’
Dt alla vigilia di Tolun: ‘Larissa? Ricordiamoci sempre sua età’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
15:54
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Tamberi e’ tornato a vedere la luce, e puo’ pensare alla sua ‘magnifica ossessione’ olimpica come protagonista assoluto a Tokyo”. Partira’ dalle qualificazioni del saltatore azzurro l’avventura dell’Italia agli Europei indoor, domani.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La nazionale guidata dal dt Antonio La Torre, che ha fatto il punto sulle ambizioni di ‘Gimbo’ e di tutto il gruppo di 44 atleti, è volata in Polonia da Fiumicino. La squadra è composta da un mix di atleti d’esperienza e la gioventù di sedici debuttanti in Nazionale assoluta. “E’ il primo passaggio di un lungo percorso fino a Tokyo – dice La Torre, dt azzurro – e anche un primo punto di verifica. Per noi e’ il test di tanti esordienti, per capire quanti di loro possono gia’ affacciarsi all’atletica adulta e quanti devono ancora aspettare. Su consiglio del neopresidente Mei abbiamo scelto di allargare la platea, abbiamo ben 8 millennials”.
Fari puntati su Larissa Iapichino e Marco Tamberi. “Oltre ai giovani, c’è un gruppo di atleti di rilievo assoluto, a cominciare dal capitano Tamberi – ha aggiunto La Torre – Tutti abbiamo negli occhi la ‘luce’ dall’asticella nel suo salto da 2.35 ad Ancona, miglior prestazione mondiale stagionale. Ecco, rubo una battuta ai Blues Brothers: lui veramente ha visto la luce, e può legittimamente puntare a un’Olimpiade da protagonista assoluto”. Quanto a Larissa, figlia d’arte e atleta azzurra del momento, “e’ la cucciola delle leonesse. Non dobbiamo mai dimenticare che ha 18 anni e mezzo: vedo un’atleta solida, che avrà sicuramente una grande carriera, e speriamo gia’ da Torun. Ma ricordo sempre a me stesso che ha 18 anni e mezzo…”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Vela: Palermo ospiterà le regate 29er, 49er e 49Fx
Appuntamento nel prossimo week nella borgata di Sferracavallo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
16:35
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ tutto pronto al Circolo velico Sferracavallo per la regata nazionale 29er, 49er, 49Fx, in programma da venerdì a domenica a Palermo (Sferracavallo).
Como, Napoli, Bari, Trevignano Romano, Salò (Brescia), Lerici (Spezia) Lido di Classe (Ravenna), Arco (Trento), Monza, Marina di Ravenna, Malcesine (Verona), Ostia, Castiglione della Pescaia (Grosseto) alcune delle province dei circoli che prenderanno parte alla competizione.
Più di cinquanta le vele che coloreranno il golfo della borgata marinara per l’appuntamento inserito nel programma della Fiv. Tutte le informazioni sulla regata (bando, modulo d’iscrizione, elenco iscritti) sono disponibili sul sito http://www.circolovelicosferracavallo.it.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ciclismo: Mollema vince il trofeo Laigueglia
Rebellin a 50 anni chiude al 50/0 posto con un ritardo di 6′
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
LAIGUEGLIA
03 marzo 2021
19:39
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La 58esima volta del torfeo Laigueglia, un’edizione con ‘grandi firme’, non tradisce e a vincere è proprio uno dei big più attesi, Bauke Mollema (Trek Segafredo). L’olandese si è imposto con un attacco prepotente a 17 km dalla conclusione, staccando il gruppetto che si era formato nel circuito finale con la salita di Colla Micheri da affrontare per quattro volte.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Mollema è arrivato solitario sul traguardo con un vantaggio di 39″ sugli inseguitori.
Nella volata per il secondo posto, Egan Bernal ha preceduto Vansevenant. Primo degli italiani Ciccone, quinto, aveva vinto la precedente edizione. C’era curisosità per la presenza in Davide Rebellin che con i suoi 50 anni è il professionista più anziano al mondo ancora in sella. E’ arrivato 50/o nel gruppo che ha chiuso la corsa con un ritardo di 5′ e 57″.
La corsa è diventata tale entrando nel circuito finale da ripetere quattro volte e si è infiammata al primo passaggio sue Colla Micheri con i big che si sono mossi, prima è toccato a Vincenzo Nibale e Nairo Quintana, poi Egan Bernal che si è portato dietro Champoussin per essere poi raggiunto da Ciccone, Mollema, Landa, Vansevenant, Madouas e Girmay. Poi l’attacco decisivo di Mollema che ha deciso la corsa.
Non sono partiti la Giotti Victoria, fermatasi per la positività di un corridore, e Gianni Moscon per i postumi di una caduta.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: dal rosso al verde, sfida Aston Martin per Vettel
Presentata la AMR21, il tedesco: “Sono qui per vincere”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
17:56
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dal rosso al verde, Sebastian Vettel a 33 anni riparte per una nuova sfida in Formula 1 dopo la lunga esperienza in Ferrari, a caccia di gloria al volante della Aston Martin, nuova e storica denominazione del team Racing Point.
Sarà lui, più che il giovane Lance Stroll, ad avere il compito di portare la AMR21 svelata oggi a competere con Ferrari, Red Bull, McLaren, Alpine e magari anche le dominanti Mercedes, con cui la monoposto condivide non solo il motore.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La macchina è bella, il colore British green racing a lungo studiato dal team è affascinante, ma solo domani, quando è previsto un ‘assaggio’ a Silverstone per il filming day, il tedesco potrà cominciare a conoscerne pregi, difetti e segreti.
Nella presentazione on line – cui hanno fatto capolino con un cameo anche due ospiti d’eccezione come Daniel Craig e Tom Brady – Vettel con tanto di cappellino non si è nascosto: “Sono qui per vincere, so che ci vorrà un po’ di tempo, ma questo è l’obiettivo mio e del team. Ho molta esperienza e la metterò al servizio della scuderia, che secondo me ha molto potenziale”, ha detto. “Sono motivato e ottimista – ha continuato -. La macchina è bellissima, una delle migliori sulla griglia. Questa squadra, con poche risorse, è riuscita a inserirsi nella lotta al vertice”. La livrea verde cela fino ad un certo punto le forme e le soluzioni della Mercedes, di cui già la Racing Point 2020 era quasi fedele riproduzione. L’anno scorso, con la Ferrari, Vettel ha dovuto spesso soffrire al cospetto delle monoposto allora rosa e conta di continuare a dare dispiaceri alle Rosse a cominciare già dalla prima gara, il Gp del Bahrain del 28 marzo, sulla pista di Sakhir che dal 12 al 14 ospiterà i primi e unici test ufficiali pre-stagione.
A scalpitare è però anche Stroll, figlio del boss, Lawrence, che non lesina investimenti per far fare al team un definitivo salto di qualità prima della prossima stagione che cambierà tutte le regole. “Ci saranno aspettative più alte – ha detto il pilota canadese – e vedo il 2021 come un’enorme opportunità di ottenere ottimi risultati. Abbiamo avuto un gran finale di 2020 e credo che anche quest’anno potremo iniziare bene”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nuoto: si è dimesso Marculescu, direttore esecutivo Fina
Al suo posto nominata ad interim Marcela Saxlund Medvedev
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
18:34
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Federazione internazionale del nuoto comunica di aver accettato le dimissioni di Cornel Marculescu, 80 anni il prossimo luglio, direttore esecutivo della Fina negli ultimi 35.
Il bureau ha inoltre deciso che, a titolo provvisorio, da domani la carica di direttore esecutivo ad interim sarà assunta da Marcela Saxlund Medvedev, fino ad ora vicedirettore esecutivo dell’ente mondiale del nuoto.
Pedro Adrega, attualmente capo del dipartimento delle comunicazioni della Fina, assume il ruolo di vicedirettore esecutivo ad interim della Fina. Entrambi fanno parte dello staff della federazione internazionale da oltre 20 anni.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ippica: si torna a galoppare sull’erba delle capannelle
Venerdì ripartirà la stagione primaverile nell’ippodromo romano
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
03 marzo 2021
19:19
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Venerdì ripartirà la stagione primaverile all’ippodromo delle Capannelle, a Roma, con i cavalli che torneranno ad affrontarsi sulla pista in erba. In questa prima giornata tre corse si disputeranno sulla pista dritta, altre tre sulla preziosa ‘all-weather’: 76 partenti dichiarati, una media per corsa di 12,5.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Spettacolo prevedibile, soprattutto in pista dritta. Una corsa sarà riservata ai gentlemen e alle amazzoni (sui 2.300 metro e con nove partenti), una ai tre anni maiden e quattro gli handicap. Quanto a distanze si andrà dai 1.000 ai 2.300 metri. Affollatissima la maiden sui 1.200 con 15 nelle gabbie tra i quali Piccola Ela, Corridonia Jonni, Alma Ata, Uthopian Pharoah. Interessante anche la perizia per anziani sui 1.200, sempre in pista dritta e scelta come TQQ: saranno in 15, con attenzione particolare rivolta a Nanga Jambu, Astragalus, Aktis, Ovvio, Alaways Ahead. In 14 invece sui 1.400, questa volta sul dirt e anche seconda tris, capeggiati da Gilontic, ma con anche Damocles, Nightcrawler, Kaed, Josepenko.
Di un certo spessore, infine, la perizia sui 1.000 per i tre anni, 11 al via, con Free Falk, Introdacqua e Magic Jet. Dopo il super-pomeriggio inaugurale, prossimo appuntamento domenica 7 marzo, quando già si respirerà aria di classiche, con la disputa del Ceprano e Arconte. Successivamente consueta cadenza per il galoppo a Capannelle: martedì, venerdì e domenica.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica, Schwazer: “Grato per avere avuto finalmente giustizia”
‘Lo sono anche perché posso raccontare la mia storia all’Italia’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
20:42
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Spero di non cadere giù dalle scale, così potrò raccontare la mia storia…”. Così Alex Schwarzer, parlando a Rtl 102.5, poco prima di salire sul palco del Festival di Sanremo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Il mio sogno, a livello sportivo, è di tornare ad avere un procedimento giudiziario come l’ho avuto quattro anni e mezzo fa, prima delle Olimpiadi 2016, però con tutti i fatti che sappiamo adesso e che non potevamo sapere quattro anni e mezzo fa. In questi quattro anni e mezzo, io ho guardato e ascoltato poco le persone, se non alle persone fidate e vicine a me, perché queste cose ti tolgono energie che ti servono per raggiungere il tuo obiettivo che per me era avere giustizia”.
“Voglio esserci alle prossime Olimpiadi, darò il massimo per riuscirci ma, prima di questo, ci deve essere un processo a livello sportivo che riesamini tutti i nuovi fatti, perché attualmente sono ancora squalificato ingiustamente, secondo me.
Questa sera provo una sensazione di gratitudine di poter raccontare davanti a tutta Italia la mia storia, perché fino a poco fa non pensavo neanche se fosse mai arrivato il momento di avere giustizia e adesso non solo è successo, ma lo posso raccontare a tante persone quindi non sono nervoso come di solito non lo sono mai stato prima delle gare”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nba: dominio Sixers anche su Utah, Lakers ancora ko
Gallinari con 23 punti trascina Atlanta alla vittoria su Orlando
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
09:45
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
I Sixers hanno battuto anche Utah Jazz e si sono confermati la squadra più forte di quest’anno in Nba. La formazione di Philadelphia, capolista della Eastern Conference ha infatti vinto il big match del turno di questa notte, piegando al primo supplementare la resistenza di Utah, capolista della Western.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Partita combattuta e a lungo in equilibrio, decisa nelle battute finali dalla forza esplosiva di Joel Embiid, autore di 40 punti e 19 rimbalzi. E’ finita 131-123, ma Utah resta al comando a ovest, mentre i Sixers continuano la loro marcia inarrestabile a est.
Alle spalle delle prime vince con merito Brooklyn, che è andata a espugnare l’ex casa di James Harden, quella dei Rockets, ormai irriconoscibili rispetto alla stagione passata. I Nets hanno prevalso per 132-114, e il ‘barba’ ha fatto piangere i suoi ex tifosi con l’ennesima tripla doppia, 29 punti, 14 assist e 10 rimbalzi. Per i Rockets è la 13ma sconfitta consecutiva, che vale il penultimo posto a ovest. Brooklyn continua invece la sua corsa alle spalle di Philadelphia, quella di oggi è la decima vittoria nelle ultime 11 partite.
Perdono colpi e il passo con le migliori invece i Lakers, sconfitti 123-120 dai non irresistibili Sacramento Kings. Tra i campioni in carica, alla sesta sconfitta nelle ultime otto partite, hanno pesato le assenze di LeBron James, Anthony Davis e Marc Gasol.
Serata positiva per gli Hawks di Danilo Gallinari, che hanno vinto 115-112 su Orlando Magic, con l’azzurro in gran forma, partito da titolare, per lui 23 punti, 9 rimbalzi e 6 assist.
Nelle altre sfide Dallas ha battuto Oklahoma 87-78, i Cavs si sono arresi ai Pacers 114-111, i Raptors sono incredibilmente caduti in casa contro Detroit, ultima in classifica, con un pesante 129-105. Infine Chicago ha sconfitto New Orleans 128-124.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Schumi jr. e livrea ‘russa’, ecco la nuova Haas
Scuderia americana con sponsor di Mosca di proprietà del padre del pilota Mazepin
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
12:19
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ha una livrea con i colori rosso bianco e blu la VF-21 Haas con la quale correranno in F1 quest’anno Mick Schumacher e Nikita Mazepin, entrambi esordienti assoluti nel circus. La monoposto è stata presentata oggi e farà il debutto in pista il prossimo 12 marzo, in occasione dei test sul circuito del Bahrein, lo stesso dove il 28 marzo prenderà il via il mondiale 2021.
La Haas, scuderia americana con motori Ferrari, sarà sponsorizzata dalla Uralkali, azienda russa di fertilizzanti, che entrerà anche nel nome della scuderia, che quindi si chiamerà Uralkali Haas. Per inciso la Uralkali è di proprietà del padre del pilota Mazepin e i colori della vettura richiamano quelli della bandiera russa.
A nove anni dall’ultima presenza in F1 di uno Schumacher, il giovanissimo Mick, fresco di titolo mondiale conquistato in F2, si accinge a seguire le orme del padre. “Sono molto lieto di dare il benvenuto a Uralkali in Formula 1 come partner per il titolo del team Haas F1”, ha dichiarato Gene Haas, presidente del team .
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Non vediamo l’ora di rappresentare il loro marchio per tutta la stagione. È un momento emozionante per il team con Uralkali che sale a bordo e vede Nikita Mazepin e Mick Schumacher che guidano per noi. È sicuramente un caso di cambiamento, ma spero che torneremo a essere in grado di fare punti in queste gare. Sono state un paio di stagioni difficili, ma abbiamo anche tenuto d’occhio il quadro più ampio, in particolare il 2022 e l’implementazione dei nuovi regolamenti “.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Strade bianche: al via anche Van Aert e Alaphilippe
Vincitori 2019 e 2020 si ricandidano. Donne: Van Vleuten ci prova
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
12:17
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sabato 6 marzo tornerà la Strade bianche di ciclismo (femminile e maschile) con partenza e arrivo a Siena. Le due corse del circuito World Tour dell’Uci, organizzate da Rcs Sport, vedranno al via alcuni fra i big del pedale, pronti a darsi battaglia sui tradizionali percorsi del senese. Tra le donne sarà al via la vincitrice delle ultime due edizioni, l’olandese Annemiek Van Vleuten, affiancata dalla campionessa del mondo su strada Anna Van Der Breggen, anche lei ‘orange’. Saranno presenti anche Elisa Longo Borghini, la polacca Katarzyna Niewiadoma, Marta Bastianelli, le altre olandesi Ellen Van Dijk e Marianne Vos, la danese Cecilie Uttrup Ludwig, Elisa Balsamo e la britannica Elizabeth Deignan.
Tra gli uomini la sfida si annuncia avvincente, soprattutto per la presenza dei vincitori delle ultime due edizioni, il belga Wout Van Aert e il francese Julian Alaphilippe, che dovranno fare i conti con l’olandese Mathieu Van der Poel, all’esordio sullo sterrato senese.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Al via anche Davide Ballerini, che sabato scorso ha vinto la Omloop Het Nieuwsblad, lo sloveno Tadej Pogačar, reduce dal trionfo nell’UAE Tour, il danese Jakob Fuglsang, il portoghese João Almeida, i belgi Tim Wellens e Greg Van Avermaet, l’inglese Simon Yates, l’olandese Bauke Mollema, il colombiano Egan Bernal, Alberto Bettiol, lo spagnolo Alejandro Valverde e il polacco Michal Kwiatkowski. Proprio quest’ultimo, assieme alla Van Vleuten, con due successi a testa, proveranno a eguagliare il tris dello svizzero Fabian Cancellara, che s’impose nel 2008, 2012 e 2016. Se ci riusciranno verrà loro intitolato un tratto della Strade bianche.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Porsche valuta possibilità di entrare nel circus in 2025
Bbc, Volkswagen guarda con interesse a sviluppo ecocarburanti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
12:56
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Porsche e la casa madre del gruppo, la Volkswagen, stanno valutando la possibilità di entrare in Formula 1 a partire dal 2025.
E’ quanto sostiene la Bbc, secondo la quale ogni decisione dipenderà “dalla direzione dei prossimi regolamenti sui motori che dovranno essere introdotti nel 2025”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Secondo il vicepresidente di Porsche Motorsport, Fritz Enzinger, “sarebbe di grande interesse se gli aspetti della sostenibilità, come l’implementazione degli e-fuel, avessero uno sviluppo. Se questi aspetti dovessero essere confermati, li valuteremo in dettaglio all’interno del gruppo VW e discuteremo ulteriori passaggi”.
Gli e-fuel sono combustibili a emissioni zero in grado di alimentare motori a combustione interna senza l’impatto ambientale dei combustibili fossili tradizionali.
Sono disponibili in una serie di forme, compresi i biocarburanti (che sono fatti di biomassa) e i combustibili sintetici, che sono prodotti da un processo industriale che cattura il carbonio dall’atmosfera.
La F1 è impegnata a rendere gli e-fuel un punto di svolta di questo sport dal 2025.
Secondo fonti interne, Porsche è stata coinvolta nella discussione sulle nuove regole del motore. Enzinger ha dichiarato: “Porsche e Volkswagen AG stanno osservando i regolamenti in continua evoluzione in tutte le corse automobilistiche rilevanti nel mondo, quindi anche quello che riguarda il nuovo regolamento per i motori di Formula 1 dal 2025”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport: dieci azzurri in team contro il cambiamento climatico
Sono gli ‘Engie Planet Ambassador’, via a eventi e iniziative
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
13:41
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Un ‘ decathlon’ di azzurri in campo contro il cambiamento climatico, dal discesista Christof Innerhofer alla campionessa di apnea Alessia Zecchini, dal capitano dell’Italbasket Gigi Datome alla nuotatrice paralimpica Arianna Talamona: sono alcuni dei dieci tra atlete e atleti azzurri di vertice impegnati anche a difesa dell’ ambiente che entrano a far parte del team “Engie Planet Ambassador” a sostegno di un impegno collettivo per la riduzione delle emissioni di CO2 nel pianeta nell’ambito del progetto “Più siamo, meno pesiamo”.
Gli atleti faranno conoscere ai loro fan strumenti utili a calcolare e ridurre il proprio peso sul pianeta e li sfideranno a mantenersi attivi, affiancando Engie in un percorso che durerà tutto l’anno, con la partecipazione a eventi e iniziative all’insegna dell’impegno e della sfida e del divertimento.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tra i Planet ambassador ci sono anche Francesca Bagnoli, kitesurfer, Ivana Di Martino, ultramaratoneta, Federica Mingolla, climber, Marco Orsi, nuotatore, Francesco Puppi, mountain trail runner, Martina Valmassoi, freerider. Il progetto Engie Planet Ambassador potrà essere seguito sui canali Instagram e Tik Tok di Engie Italia e degli atleti. “Campioni sportivi che vivono e allenano il proprio talento nel rispetto e in difesa del nostro pianeta – dichiara Laura Masi, direttore marketing, communication & pr di Engie Italia -, sono autentici portavoce di scelte di impegno concreto per contrastare il cambiamento climatico. E’ necessario tutelare la natura, le città devono e possono integrarne elementi che le rendano sempre più vivibili, più sostenibili e più smart”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Auto: Jacques Villeneuve approda nella EuroNascar
Campione del mondo F1 e F.Indy 500 al via con una nuova squadra
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
13:50
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Jaques Villeneuve correrà nella Nascar Whelen Euro Series 2021 con la Academy Motorsport-Alex Caffi Motorsport. Il pilota canadese, campione del Mondo F1 nel 1997 e campione Cart, nonché vincitore Indy 500 nel 1995, sarà il pilota di punta del nuovo binomio nato dall’intesa di Federico Monti e Alex Caffi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Villeneuve è tra i protagonisti più apprezzati della Nascar Whelen Euro Series, dove ha gareggiato nelle passate stagioni, ottenendo quattro podi, sei top 5 e nove top 10 in 15 partenze nell’EuroNASCAR PRO. “Una squadra nuova spinta da entusiasmo e competenza è motivo di sicuro entusiasmo – ha dichiarato Villeneuve – l’esperienza di Alex e la passione di Federico sono ingredienti preziosi per il mix che ci serve per partire al meglio con questo nuovo progetto. Sono super-entusiasta e fiducioso che abbiamo quanto serve per vincere nella Nascar Whelen Euro Series 2021”.
La spettacolare serie è sbarcata da alcuni anni in Europa, dopo aver raggiunto il massimo della popolarità in Usa. Vetture pressoché uguali, con potenti motori V8 da 5,7 litri, che erogano fino a 450 cv di potenza, con trasmissione a 4 rapporti, cambio tradizionale ad ‘H’ e trazione posteriore. Il campionato si articolerà su sette appuntamenti su alcuni tra i più famosi circuiti europei: il via nel week-end del 16 maggio in Spagna a Valencia per chiudere la stagione in autunno in Italia nell’autodromo romano Piero Taruffi a Vallelunga.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Auto: 24 ore Le Mans spostata da giugno ad agosto
Organizzatori, altra edizione senza pubblico non è sostenibile
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
15:18
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ancora senza pubblico non si può. Gli organizzatori della 24 Ore di Le Mans, in calendario per il 12-13 giugno, hanno deciso di spostarla al 21-22 agosto nel tentativo di poter riempire le tribune grazie all’ auspicata regressione della pandemia.

“Questa decisione, sebbene difficile da prendere, è la più appropriata – si legge in un comunicato firmato dal presidente dell’Automobile Club de l’Ouest, Pierre Fillon -. Non possiamo immaginare di organizzare la gara per il secondo anno consecutivo senza spettatori. E’ quindi nostro dovere fare tutto il possibile per raggiungere questo fondamentale obiettivo garantendo al contempo visibilità ai concorrenti per tutta la stagione”. Corsa mitica non solo per il mondo dell’ automobilismo, la 24 Ore che si corre ogni anno sul circuito de la Sarthe, nei pressi di Le Mans, è la prova principale del Campionato del mondo endurance.
La scorsa stagione, l’edizione n.88 si è svolta a settembre invece che a giugno, senza spettatori e con varie modifiche al programma per diminuire il rischio di contagio.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Auto, Campionato Italiano Rally: aprirà la prova del Ciocco
La chiusura a inizio novembre. Otto le prove in tutto nel 2021
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
15:20
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Saranno otto le gare valide per il Campionato Italiano Rally 2021 di automobilismo. Aprirà il programma il Rally del Ciocco e della Valle del Serchio, il 12 e 13 marzo; l’epilogo il 6-7 novembre, con la Liburna Terra.
Il tricolore Rally 2021 è stato presentato online dal presidente dell’ Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, e dal dg dell’Aci Sport Spa, Marco Rogano. Il Campionato Italiano Rally avrà una diffusione molto alta, anche per via delle trasmissioni delle prove sul canale tv dell’Aci Sport. Saranno in tutto le 140 emittenti tv che manderanno in onda le immagini.
Questo il calendario: Rally del Ciocco e Valle del Serchio (12-13 marzo); Rally Sanremo (10-11 aprile); Rally Targa Florio (8-9 maggio); San Marino Rally-coeff. 1,5 (26-27 giugno); Rally di Roma Capitale-coeff. 1,5 (24-26 luglio); Rally 1000 Miglia (4-5 settembre); Rally 2 Valli (9-10 ottobre); Liburna Terra-coeff. 1,5 (6-7 novembre).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Euroindoor: il giorno di Larissa, ‘qui per fare esperienza’
Rassegna indoor a Torun, Italia cala subito un asso
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
15:44
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Si è parlato tanto di me, però io mi sento la stessa di prima, in tante cose sono ancor bambina, ho soloo 18 anni, e sono qui per fare esperienza. L’essere la primatista mondiale stagionale non conta perché in gare come queste prevale l’esperienza, e poi questo è l’anno olimpico, quindi particolare”.

Domani agli Europei indoor di Torun, in Polonia, è il giorno di Larissa Iapichino, ragazza-prodigio dell’atletica italiana, che rifiuta il ruolo di favorita nel salto in lungo (qualificazioni all’ora di pranzo, per l’ammissione diretta alla finale serve un balzo a 6.70) e vuole godersi l’esordio in nazionale. “E’ fantastico, e ora voglio divertirmi – dice -, godermi questa esperienza e, saltando, andare il più lontano possibile”.
Rifiuta il ruolo di favorita ma teme qualche rivale in particolare? “Non guardo mai le start list – risponde Larissa -. Però oggi all’antidoping ho incrociato la campionessa del mondo, la tedesca Mihambo, e per me sarà un onore affrontarla.
Se mi ha detto qualcosa? Mi ha chiesto come stavo”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica, Larissa: i paragoni con mia madre Fiona finiranno solo quando la supererò
Domani la figlia della May esordirà agli Europei indoor in Polonia
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
18:41
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“I paragoni con mia madre Fiona May? Penso che smetteranno di farli quando supererò il numero di medaglie che ha vinto lei”. Dalla Polonia, in videoconferenza, parla Larissa Iapichino, la ‘figlia d’arte’ che, nel salto in lungo con il 6.91 di Ancona è, a 18 anni, la primatista mondiale stagionale.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Domani esordisce in Nazionale e per lei c’è subito un ruolo da podio negli Euroindoor. Per fare meglio di mamma Fiona dovrà vincere più dei due argenti olimpici (Atlanta e Sydney), delle 4 medaglie ai Mondiali e dell’oro agli Euroindoor della May.

Atleti europei del mese, Gianmarco Tamberi e Larissa Iapichino sono gli uomini più attesi della spedizione azzurra agli Europei indoor in Polonia. Domani tocca alla 18enne figlia d’arte, che, all’ora di pranzo, esordirà in azzurro nelle qualificazioni del lungo (6,70 misura di ingresso diretto alla finale in programma sabato alle 19.40, oppure bisogna restare tra le migliori otto) e cercherà subito sensazioni favorevoli in appena tre salti. Intanto rifiuta il ruolo di favorita che qualcuno vorrebbe affibbiarle dopo il 6,91 di Ancona, primato italiano indoor eguagliato, ‘minimo’ per i Giochi di Tokyo e record mondiale under 20 sottratto dopo 38 anni a un mito di questa disciplina, la tedesca Heike Drechsler. “Sono qui per fare esperienza – spiega la Iapichino -: essere capolista mondiale stagionale non conta niente, queste sono manifestazioni in cui prevale l’esperienza. È un anno particolare e non tutte sono in formissima a questo punto della stagione, perché stanno preparando Tokyo. Io vado in pedana con il solito entusiasmo, la considero la prova generale delle Olimpiadi. Chi sono le mie rivali? Non guardo mai le start list, oggi ho scambiato qualche parola con la campionessa del mondo Malaika Mihambo, è la mia preferita e sarà un onore gareggiare con lei. E tolte due o tre saltatrici, le migliori sono tutte qui. Quindi voglio soltanto divertirmi e saltare il più lontano possibile. Negli ultimi due anni ho sviluppato questa capacità di essere un animale da gara, ma ora è leggermente diverso perché mi trovo in una situazione particolare, è la mia prima Nazionale assoluta, i compagni sono stati fantastici, ma non dovrò farmi cogliere di sorpresa dell’emozione. Papà Gianni e mamma Fiona? Non sono qui a Torun, e sono d’accordo che debba fare la mia esperienza personale senza essere troppo influenzata”. Intanto non è possibile far finta di niente dopo Ancona, quando ha dimostrato di che stoffa è fatta e che potrebbe davvero essere una degnissima erede di sua madre Fiona May, 4 medaglie ai Mondiali, due argenti olimpici e un oro proprio agli Europei indoor. “I paragoni con mia madre? Penso che smetteranno di farli quando supererò il numero di medaglie che ha vinto lei”. Un obiettivo certo non facile da raggiungere, ma lei è la grande promessa dell’atletica italiana, la campionessa di domani che magari potrebbe diventarlo già in questo fine settimana. “Si è parlato tanto di me, però io mi sento la stessa di prima – dice Larissa -, in tante cose sono ancor bambina, ho solo 18 anni e, come ho detto, sono qui per fare esperienza. Ho migliorato il record della Drechsler, ma per quanto sia stato pazzesco, ho cercato di mantenere la mia normalità – racconta -. Ho appena preso la patente, uno step importante, qualcosa che mi avvicina all’età adulta. E vado verso l’esame di Maturità, la prossima settimana avrò le prove Invalsi a scuola. Sono ancora molto ‘bambina’ in tutto, a partire dalla mia timidezza. Soltanto in pedana dimostro qualche anno di più”. E non a caso in molti sperano che questa sua maturità agonistica la porti lontano.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sci: Paris domina le prove in Austria, e sogna la coppa
A Saalbach bene anche Innerhofer
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
SAALBACH
04 marzo 2021
19:01
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Due discese ed un superG da domani a domenica nella salisburghese Saalbach-Hinterglemm: per i jet azzurri Dominik Paris e Christof Innerhofer e’ tornato il momento di scendere in pista a caccia di buoni risultati che facciano dimenticare le delusioni di Cortina 2021.
Domani prima discesa, recupero di Wengen e sabato discesa 2 recupero di Kvitfjell.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nelle due prove cronometrate Paris e’ stato eccellente , con un secondo ed un primo posto. Innerhofer ha invece messo a segno il terzo tempo nella seconda prova.
Insomma per gli azzurri ci sono buone prospettive anche se ‘Domme’ preferisce come sempre non sbilanciarsi troppo: “In prova è andata abbastanza bene, ho capito il pendio e la tracciatura. Siamo tutti molto vicini e secondo me bisognera’ fare la gara molto bene perché ci sono tanti dossi e non è facile mantenere la linea e spingere. La pista è in buonissime condizioni. E’ molto liscia e c’è un bel fondo, forse è per quello che nelle prove ci sono stati distacchi ridotti”. Resta pero’ l’incognita meteo che poterebbe scombussolare tutto. ”Per domani il meteo – ha aggiunto Paris – parla di temporale e dunque non si sa esattamente che tempo ci sarà. Comunque io cercherò di mettere tutto in gara e vediamo”. Di certo l’azzurro ha ragione su un punto decisivo: se il meteo non fara’ troppi capricci sara’ una gara tiratissima, sul filo dei centesimi, con possibilita’ che si facciano avanti anche atleti con i pettorali alti.
Ma soprattutto, come ha spiegato Innerhofer, bisognera’ temere gli austriaci: “Mi sembra che vadano molto forte anche perche’ conoscono bene la pista. Io ho pero’ un buon feeling. Fiducia e scioltezza migliorano continuamente e quindi mi diverto e scio bene. Tutte le cose mi riescono nel modo migliore”.
Le due discese austriache peseranno molto anche nella corsa per la prestigiosa coppa di disciplina. Si tratta infatti della settima e della ottava delle nove discese stagionali. Al comando della classifica c’è lo svizzero Beat Feuz come 406 punti seguito dal pericolosissimo austriaco Matthias Mayer con 358.
Poi c’è pero’ l’azzurro Paris con 288 e dunque di certo non tagliato fuori. A ‘Domme’ in queste due gare servira’ dunque una magia per dare alla sua stagione un significato tutto speciale. Domani partenza della discesa alle ore 11,20.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Aprilia svela la Rs-Gp 2021, con Gresini nel cuore
L’ad Rivola: ‘Team solido, ambizioso e realista’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
19:26
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Con un pensiero commosso alla memoria di Fausto Gresini, che è stato parte del progetto fin dal debutto del 2015, l’Aprilia ha svelato la RS-GP 2021 che parteciperà al mondiale MotoGP di quest’anno. A rivelare la nuova V4 sono stati Aleix Espargaró e Lorenzo Savadori, la coppia di piloti cui spetterà il compito di portare in gara il nuovo prototipo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Una moto che rappresenta la naturale evoluzione del progetto 2020, condizionato dallo scoppio della pandemia da Covid-19.
Durante l’inverno ingegneri e tecnici del reparto corse hanno lavorato con l’obiettivo di mantenere i punti forti manifestati durante la scorsa stagione pur implementando innovazioni importanti. Alcune delle quali piuttosto evidenti, come l’aerodinamica ridisegnata e più efficiente o il forcellone in carbonio. “Sappiamo di aver fatto un grosso passo avanti che è ora atteso dal confronto con i rivali – ha commentato Romano Albesiano, direttore tecnico di Aprilia Racing – Il pacchetto che porteremo in pista nella fase iniziale della stagione verrà poi ulteriormente sviluppato secondo un programma di lavoro sostanzialmente già definito”.
“In questa prima fase del campionato non vogliamo guardare agli altri ma solo a noi stessi – è il proposito dell’ad Massimo Rivola – Ad Aleix spetta un compito molto importante, guidare la squadra e non farsi tradire dalla frenesia del risultato ad effetto. Lorenzo dovrà crescere e imparare tanto, a partire dai circuiti. Un talent scout straordinario come Fausto credeva molto in lui, sono sicuro che darà il massimo per ripagare la fiducia. Il team è solido, ambizioso e realista”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: Euroindoor, Tamberi in finale nell’alto
A ‘Gimbo’, con nuovo look biondo platino, bastano due salti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TORUN
04 marzo 2021
20:41
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Bastano due salti a Gianmarco Tamberi per qualificarsi alla finale del salto in alto degli Europei indoor di atletica a Torun. Nessuna fatica per il campione in carica che in qualificazione non deve far meglio di 2,21 per accedere al turno decisivo in programma nella mattinata di domenica.
La novità è soprattutto nel look: in pedana a sorpresa con i capelli biondo platino, ‘Gimbo’ supera 2,16 e poi 2,21 in calzamaglia, poco più di un allenamento per lui a queste misure, ed è l’unico insieme al bielorusso Maksim Nedasekau a non commettere errori.
Non serve transitare a quote superiori perché soltanto in otto oltrepassano l’asticella a 2,21, completando il cast della finale (domenica alle 11.25). Avanti anche il tedesco campione europeo all’aperto Mateusz Przybylko (un errore a 2,16), l’ucraino Nikitin, il lituano Glebauskas, il tedesco Potye, il belga Carmoy e l’ungherese Jankovics.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba; Phoenix piega Golden State e vola in classifica
Clippers battuti a sorpresa dai Wizards
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
09:40
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La conferma dei Suns, la sconfitta dei Clippers e lo show di Damian Lillard con Portland sono le note salienti del turno di questa notte in Nba.
La formazione di Phoenix, seconda in classifica nella Western Conference, alle spalle di Utah Jazz, ha battuto nettamente i Warriors con il punteggio di 120-98 e continua a inseguire la vetta.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
In campo con Golden State anche l’italiano Nico Mannion, per la prima volta titolare (9 punti, 4 rimbalzi e 6 assist).
Ancora una serata negativa per i Clippers, caduti per mano dei Washington Wizards, certo non irresistibili sulla carta, eppure capaci di assestare un duro colpo alle ambizioni dei californiani, sconfitti 119-117. A guidare l’inaspettato successo dei Wizards sono stati Bradley Beal, autore di 33 punti, e Russell Westbrook che ha firmato 27 punti, 11 assist e 9 rimbalzi.
Mattatore della serata Nba quanto a punti è stato però Damian Lillard, che ne ha segnati 44 per Portland nella sfida che i suoi hanno vinto contro i Kings per 123-119.
Turno positivo anche per i Bucks, terzi nella Eastern Conference, usciti vincitori per 112-111 dalla gara contro i Grizzlies, piegati praticamente da un canestro di Jrue Holiday al suono della sirena.
Nelle altre partite, da segnalare la vittoria di Boston su Toronto per 132-125, quella di Miami su New Orleans per 103-93, e quella di Okc sugli Spurs per 107-102.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Arnold Palmer: McIlroy vola, flop Molinari
Il nordirlandese in testa con Conners. L’azzurro è solo 110/o
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
10:19
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lo show di Rory McIlroy, il doppio flop di Tyrrell Hatton e Francesco Molinari. A Orlando (Usa) il primo round dell’Arnold Palmer Invitational di golf ha regalato subito colpi di scena.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
I vincitori delle ultime tre rassegne sono entrati in campo l’uno al fianco dell’altro. L’unico a brillare è stato però il nordirlandese McIlroy (vincitore nel 2018) che, con un parziale di 66 (-6) avvalorato da 7 birdie (di cui 5 consecutivi) e un bogey, guida il leaderboard insieme al canadese Corey Conners.
Delusione inattesa per l’inglese Hatton (campione in carica) e l’azzurro Chicco Molinari (nel 2019 ha vinto il titolo che non ha poi potuto difendere nel 2020 per un infortunio alla schiena), rispettivamente al 107/o (77, +5) e al 110/o (78, +6) posto. Dopo tre Top 10 nelle prime quattro presenze stagionali era grande l’attesa nei confronti del torinese che, al Bay Hill Club & Lodge (par 72), ha ottenuto non solo una vittoria ma anche tre piazzamenti tra i migliori dieci. E ora “Laser Frankie” rischia invece di uscire al taglio per via di una prova sottotono con due birdie, sei bogey e un doppio bogey.
In Florida, dove sono assenti tutti i primi cinque giocatori del world ranking, Bryson DeChambeau ha cominciato la gara con il piede giusto. Il californiano (undicesimo nella classifica mondiale) con 67 (-5) è 3/o a un solo colpo dai leader. Sono ai piani altri della classifica l’americano Jason Kokrak, il sudcoreano Byeong Hun An e il venezuelano Sebastian Munoz, tutti 4/i con 68 (-4). Al 7/o posto (69, -3) ecco invece ben otto giocatori, tra questi l’inglese Lee Westwood (unico player, insieme a Doug Ghim, ad aver fatto registrare un parziale bogey free) e il norvegese Viktor Hovland (runner up al WGC-Concession e secondo nella FedEx Cup).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Lebron contro Durant, ecco i team All Star Game 2021
Per la notte delle stelle sul parquet i protagonisti Nba
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
12:01
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ tutto pronto per la partita delle star della Nba in programma domenica notte ad Atlanta dove si vedrà il meglio del grande basket americano alle prese anche con la gara delle schiacciate e dei tiri da tre punti.
Quanto alle squadre, l’All Star Game 2021 vedrà di fronte la formazione allestita da LeBron James e quella messa a punto da Kevin Durant, il quale peraltro è infortunato e farà quindi da capitano non giocatore.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nel quintetto di Lebron sono stati chiamati Giannis Antetokounmpo (Milwaukee), Stephen Curry (Golden State), Luka Doncic (Dallas), Nikola Jokic (Denver).
Mentre sull’altro fronte Kevin Durant si è affidato a un quintetto formato da Kyrie Irving (Brooklyn), Joel Embiid (Philadelphia), Kawhi Leonard (LA Clippers), Bradley Beal (Washington), Jayson Tatum (Boston).
Molto ricco il parterre delle riserve: Lebron ha scelto Damian Lillard (Portland), Ben Simmons (Philadelphia), Chris Paul (Phoenix), Jaylen Brown (Boston), Paul George (LA Clippers), Domantas Sabonis (Indiana), Rudy Gobert (Utah) .
Mentre per l’altra squadra la panchina comprende James Harden (Brooklyn), Devin Booker (Phoenix), Zion Williamson (New Orleans), Zach LaVine (Chicago), Julius Randle (New York), Nikola Vucevic (Orlando), Donovan Mitchell (Utah).
A sorpresa nessun giocatore dei Toronto Raptors è stato convocato per gli All Star Game 2021, fuori dunque nomi di grido come Pascal Siakam, Fred VanVleet e Kyle Lowry. Fuori fra gli altri anche Russell Westbrook dei Wizards, che proprio questa notte ha riaffermato le sue qualità con una partita spettacolare. E così pure Trae Young degli Hawks.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: gp Portogallo il 2 maggio, in dubbio data gara in Cina
Mondiale al via in Bahrein il 28 marzo, poi a Imola il 18 aprile
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
12:27
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La F1 ha confermato ufficialmente che il 2 maggio le monoposto scenderanno in pista a Portimao per il gran premio del Portogallo. “Siamo felici di annunciare che la F1 correrà di nuovo a Portimao dopo l’enorme successo della gara dello scorso anno”, ha dichiarato Stefano Domenicali, Presidente e CEO della Formula 1.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Quella del Portogallo sarà la terza delle 24 prove previste nel mondiale 2021, dopo quella inaugurale in programma il 28 marzo in Bahrein, seguita dal gp del 18 aprile a Imola. Resta invece ancora da determinare la data del gran premio di Cina, sul circuito di Shangai.
Quanto alle altre gare, il calendario è ormai completo: il 9 maggio si correrà a Barcellona, il 23 a Montecarlo, il 6 giugno a Baku, il 13 in Canada, il 27 a Le Castellet in Francia. Il 4 luglio gran premio d’Austria, seguito il 18 dal gp di Silverstone e da quello di Ungheria il primo di agosto, e del Belgio il 29 dello stesso mese. Il 5 settembre bolidi in Olanda, il 12 a Monza per il gp d’Italia, il 26 a Sochi. Il 3 ottobre piloti in gara a Singapore, il 10 a Suzuka in Giappone, il 24 negli Usa ad Austin, e il 31 ottobre in Messico. Il mondiale 2021 continuerà il 7 novembre in Brasile, il 21 in Australia, il 5 dicembre in Arabia e il 12 ad Abu Dhabi. Come detto, ancora da indicare la data per il gp di Cina.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: Euroindoor; Bocchi in finale nel triplo
Fuori Fabbri nel peso, azzurro è stato fermo 20 giorni per Covid
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TORUN
05 marzo 2021
13:17
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’azzurro Tobia Bocchi si è qualificato per la finale del salto triplo degli Europei indoor con la misura di 16,40 ottenuta al primo tentativo. Una prestazione che il carabiniere emiliano non riesce a incrementare nel corso dei due successivi ingressi in pedana (16,38 e 14,94 ) ma che gli basta per l’accesso alla prima finale continentale in carriera.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il 23enne azzurro completa il primo round al quinto posto e nella mattinata di domenica (alle 10.50) potrà recitare il ruolo di outsider. Già oltre i diciassette metri il portoghese Pedro Pablo Pichardo (17,03).
Per la finale del peso sarebbe servito 20,27, una misura che il Leonardo Fabbri della scorsa stagione avrebbe ottenuto abbastanza facilmente. Purtroppo fare i conti con tre settimane senza lavoro a causa del Covid, tra gennaio e l’inizio di febbraio, non era affatto semplice, soprattutto nel contesto internazionale: il primatista italiano indoor a Torun si ferma nelle qualificazioni, restando al di qua dei venti metri (19,96). Un nullo al primo lancio, poi la misura che lo colloca all’undicesimo posto del turno iniziale . Solo una battuta d’arresto nel percorso di avvicinamento all’ Olimpiade di Tokyo, il luogo ideale per il riscatto dell’azzurro.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Bucchi, Galbiati e Fois nello staff tecnico azzurro
Affiancano il ct Sacchetti in vista della corsa al pass olimpico
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
13:28
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Federazione Italiana Pallacanestro comunica di avere acquisito, su proposta del ct Meo Sacchetti, e d’intesa con il dg del Settore squadre Nazionali, Salvatore Trainotti, la disponibilità dei coach Piero Bucchi, Paolo Galbiati e Riccardo Fois per completare – con Emanuele Molin – lo staff della Nazionale azzurra che parteciperà al Torneo Preolimpico a Belgrado dal 29 giugno prossimo. La Fip, in una nota, “ringrazia i coach Massimo Maffezzoli e Paolo Conti per la professionalità e la disponibilità profusa negli anni di proficua collaborazione”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: Euroindoor; lungo donne, Iapichino in finale
E’ seconda in qualificazioni. Fra migliori 8 anche Laura Strati
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TORUN
05 marzo 2021
13:40
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
All’ultimo salto del turno di qualificazione, Larissa Iapichino centra la finale agli Europei indoor nel salto in lungo con la seconda miglior misura tra le partecipanti (6,70), inferiore soltanto al 6,78 della svedese Khaddi Sagnia. Dopo due salti iniziali di assestamento che non l’avrebbero qualificata (6,35 e 6,42), la 18enne fiorentina ha ottenuto il 6.70 che la fa sbarcare, al debutto in nazionale, nella prima finale continentale ‘dei grandi’: appuntamento sabato sera alle 19.40.
In finale anche l’altra azzurra Laura Strati, capace di piazzare al primo salto il 6,58 valido per la finale, sesto posto complessivo del primo round. Quanto alle rivali, l’ucraina Maryna Bekh-Romanchuk salta 6,66, la spagnola Fatima Diame 6,62, la tedesca campionessa mondiale Malaika Mihambo 6,58 come Strati.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: svelata la nuova Williams, hacker rovinano presentazione
Salta app per realtà aumentata,FW43B sfoggia livrea solo in foto
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
15:54
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Una livrea bianca e blu con tocchi di giallo, e un tenue motivo zebrato, caratterizza la nuova Williams per la stagione 2021, la FW43B, presentata oggi on line dalla scuderia. L’evento prevedeva l’uso di un’app di realtà aumentata, per consentire ai fan di proiettare a casa un modello 3D a grandezza naturale della monoposto, ma un attacco di hacker ha costretto a ripiegare su una presentazione più classica con sole foto.

Il team lo scorso agosto è stato ceduto dalla famiglia del fondatore, Frank Williams, alla società di investimento Usa Dorilton Capital e ora, insieme con i piloti, i riconfermati George Russell e Nicholas Latifi, ha il non facile compito di far dimenticare le delusioni del 2020, quando per la prima volta ha chiuso la stagione con zero punti in classifica. La vettura dal punti di vista tecnico è un’evoluzione di quella della scorsa stagione, come quasi d’obbligo a causa dei regolamenti.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Vela: manca il vento, rinviata regata nazionale 29er
Il programma di domani a Sferracavallo (Palermo) resta invariato
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
16:13
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dopo un’attesa di tre ore e mezza, alle 15,30 di oggi il Comitato di regata ha deciso – a causa di assenza di vento – di rinviare a domani le prove della Regata nazionale 29er. Il calendario di regata di domani rimane, dunque, invariato.
La flotta di 50 imbarcazioni – provenienti da tutta Italia – ritornerà nelle acque del Golfo di Sferracavallo (Palermo), domani e domenica. La regata potrà essere seguita in diretta e in differita su www. metasail.it. Aggiornamenti sugli account ufficiali del Circolo Velico Sferracavallo (Instagram: #circolo.velico.sferracavallo Facebook: Circolo Velico Sferracavallo).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo: Barelli “Draghi faccia vaccinare gli atleti azzurri”
Il n.1 della Federnuoto e i problemi covid in vista dei Giochi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
17:17
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Gli atleti azzurri che rappresentano l’Italia vanno tutelati in vista delle Olimpiadi di Tokyo: allenarsi duramente e incorrere nel contagio da covid negli ultimi mesi di preparazione sarebbe uno smacco”. Il presidente della Federnuoto e parlamentare di Forza Italia, Paolo Barelli, con una dichiarazione esce allo scoperto sul fronte della vaccinazione degli sportivi in vista dei Giochi di Tokyo.

“Sono poche centinaia gli atleti che possono ambire a competere a Tokyo – prosegue il n.1 della Fin – e vaccinarli subito darebbe loro pari opportunità con quelli di altri paesi che già stanno vaccinando i propri campioni per salvaguardarli dal rischio di contagio”. “Le liste di chi ha diritto al vaccino vanno certamente rispettate per proteggere appieno i più bisognosi – conclude Barelli – ma il Presidente Draghi, responsabile del Governo per lo Sport, dovrebbe ritenere un interesse nazionale consentire agli atleti ‘ambasciatori’ azzurri di rappresentare il Paese nel pieno delle forze, per conquistare magari l’ambita medaglia e ancor di più far sentire al mondo l’Inno di Mameli”.   QUI TUTE LE ULTIMISSIME SUL MONDO DEL CALCIO    VAI ALLA POLITICA       VAI ALL’ECONOMIA    VAI ALLE NOTIZIE DEL PIEMONTE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tennis: Roland Garros a maggio, e ci sarà il pubblico
Lo annuncia la nuova direttrice della Federazione francese
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
05 marzo 2021
19:42
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
uovo gruppo dirigente della Federazione francese di tennis ha intenzione di confermare l’organizzazione del Roland Garros quest’anno nelle date previste – dal 17 maggio al 6 giugno – e cercando di “massimizzare il tetto” di pubblico possibile. Lo ha annunciato la nuova direttrice generale dell’organizzazione, Amélie Oudéa-Castéra.
“La nostra volontà – ha detto la dirigente, nominata questa mattina – è di potere, tenendo conto delle decisioni del governo e con l’applicazione estremamente ambiziosa e rigorosa di un protocollo sanitario molto ben studiato, organizzare il torneo alle date previste e con il più elevato numero di spettatori, con la riserva di quello che ci sarà consentito fare dalle autorità”.
L’anno scorso, con la pandemia alla prima ondata, la Federazione decise di rinviare il torneo in autunno e di limitare il pubblico a 1.000 spettatori al giorno sul totale dei campi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Curling: mondiali femminili dal 30/4 a Calgary, anche Italia
Cambio sede e data dopo annullamento evento a Sciaffusa
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
19:50
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
I Mondiali femminili di curling, cui partecipa anche l’Italia, si terranno a Calgary, in Canada, dal 30 aprile al 9 maggio. Così ha stabilito la World Curling Federation per la rassegna iridata che era prevista a Sciaffusa, in Svizzera, dal 19 al 28 marzo, sede e data annullate a causa della pandemia.

La decisione è stata infine quella di disputare i Mondiali laddove si svolgeranno anche quelli maschili per un appuntamento chiave per la qualificazione ai Giochi di Pechino 2022 in virtù di un pass riservato alle prime sei squadre classificate. Alla rassegna iridata femminile 2021 prenderanno parte, oltre all’Italia, 13 squadre: Canada, Cina, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Germania, Giappone, Corea Russia, Scozia, Svezia, Svizzera, Stati Uniti.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Eurolega; Zalgiris Kaunas-Ax Milano 64-69
Shields protagonista con 23 punti, Olimpia ipoteca i playoff
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
05 marzo 2021
21:17
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’inno alla difesa. L’Olimpia Milano, due giorni dopo aver incassato 100 punti in casa dal Fenerbahce, ne concede solo 64 all’attacco esplosivo dello Zalgiris Kaunas, vincendo in trasferta una scontro diretto di capitale importanza (69-64) in chiave playoff.
Milano (18-10) mette così tre vittorie di vantaggio – quattro grazie alla differenza canestri – su Kaunas, nona con un record di 15-13.
Una classifica che equivale ad una seria ipoteca per i playoff.
Eroe della serata Shields, ormai una stella di prima grandezza europea: il danese segna 23 punti con 8/14 dal campo e 27 di valutazione. Nel finale un bel mattone lo mette Hines, monarca della difesa di Milano, ancora priva di LeDay e senza Delaney per un mese. “Sono estremamente contento – spiega a caldo Ettore Messina – di tutta la prestazione, una delle quadre più disciplinate e attente della competizione. Mancano solo 6 partite, dobbiamo fare un ultimo sforzo. Sono fortunato ad allenare giocatori con questa personalità e esperienza”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: Euroindoor; Trost in finale nell’alto
Friulana si qualifica con 1,91. Niente da fare per Vallortigara
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
21:29
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tutto facile per Alessia Trost. La saltatrice azzurra si assicura la finale dell’alto agli Europei indoor di Torun, in Polonia, nella sessione serale della seconda giornata, grazie alla misura di 1,91 superata al primo tentativo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La friulana entra tra le migliori otto del continente, obiettivo che non riesce invece a Elena Vallortigara, tre errori a 1,91 e un quattordicesimo posto finale con 1,87. Trost si riaffaccia nella finale di questo evento continentale a distanza di sei anni dall’argento conquistato a Praga nel 2015. Al coperto ha vinto anche la medaglia di bronzo ai Mondiali di Birmingham nel 2018.
Tanto rammarico per Vladimir Aceti, autore del terzo tempo complessivo nelle semifinali dei 400 metri ma fuori dalla finale. C’è la consolazione del primato personale per il quattrocentista azzurro, 46.55, due centesimi meglio del crono con cui ha trionfato agli Assoluti indoor di Ancona. Al femminile, semifinale impossibile per Rebecca Borga.
Dopo la tripletta azzurra della mattinata (avanti Bellò, Baldessari e Vandi) anche al maschile arriva un pass per la semifinale degli 800 metri. Lo guadagna Simone Barontini. Il 22enne marchigiano sarà di nuovo in pista domani alle 19.25 per le semifinali, forte del sesto tempo nel riepilogo complessivo di oggi. Non lontano dal crono di Barontini si presenta il debuttante Gabriele Aquaro, con 1:48.88 nella batteria precedente, quarto e fuori dalla semifinale.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F2: Matteo Nannini riparte dal Bahrain, test da 8 a 10 marzo
17enne Forlì pronto a scendere in pista a Sakhir con HWA RaceLab
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
21:53
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Inizia dai test pre stagionali della FIA Formula 2 l’impegnativo 2021 di Matteo Nannini. Il forlivese del team HWA RaceLab sarà impegnato in Bahrain dall’8 al 10 marzo per preparare al meglio la prima gara dell’anno, che avrà luogo a Sakhir dal 26 al 28 marzo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Matteo Nannini ricomincia proprio dal Bahrain, teatro della sua prima esperienza al volante di una vettura di Formula 2 nel dicembre 2020. Attraverso la tre giorni di test post stagionali, Nannini ha avuto modo di familiarizzare con HWA RaceLab, team che lo accompagnerà nel suo pionieristico doppio impegno tra F2 ed F3.
Dopo un inverno di intensa preparazione fisica, il giovane pilota italiano ha completato con successo una serie di produttive sessioni al simulatore presso la sede del team ad Affalterbach, concentrandosi sull’adattamento alle vetture di F2 e F3. “In Germania ho lavorato molto al simulatore insieme ai miei ingegneri. Il nostro focus principale è stato la costanza, tra passo gara e simulazione di qualifica. Abbiamo inoltre cercato di avvicinare la resa del simulatore il più possibile alla realtà e penso che ci siamo riusciti – ha spiegato il pilota forlivese – Per quanto riguarda i test di F2, sono sicuro che avremo una vettura molto più competitiva rispetto allo scorso anno. Il lavoro svolto nel corso dell’inverno alla factory verrà sicuramente ripagato in pista. I nuovi ingegneri del team hanno sicuramente fatto la differenza, e anche con il mio compagno di squadra, Alessio Deledda, credo che ci sia un’ottima base per instaurare un bel clima. Questo è sicuramente fondamentale per tutti”.
“Non vedo l’ora di tornare in pista – ha concluso Nannini – anche perché questa sessione avrà un peso sulla prima gara, che inizierà tra due settimane. Per quanto mi riguarda, mi concentrerò sull’affrontare correttamente ogni curva e il tempo verrà da sé”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: a Doha torna Federer, da un po’ non facevo la valigia
In campo dopo lungo stop. Sui social selfie prima della partenza
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
06 marzo 2021
10:32
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Roger Federer è pronto a tornare in campo, magari con la speranza di riprendersi lo scettro dell’Atp, visto che attualmente occupa il quinto posto della classifica dei tennisti professionisti. Lo svizzero è assente da più di un anno e tornerà a giocare un match ufficiale la settimana prossima, sui campi di Doha, dove ha trionfato per tre volte in carriera (l’ultima nel 2011).

Il fuoriclasse basilese, sul proprio account ufficiale di Instagram, ha postato una foto dell’ultimo allenamento prima della partenza per il Qatar e, fra le ‘story’, ha pubblicato un selfie mentre preparava i bagagli, con la frase a corredo: “Era da un po’ che non facevo la valigia…”.
Una settimana fa, ‘King Roger’, sempre sui social, aveva scritto: “Una settimana al via: il conto alla rovescia per Doha è iniziato”. Lunedì comincerà un’altra avventura per l’asso rossocrociato.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Diritto allo sport per tutti, lunedì Cozzoli ospite dell’Us Acli
Webinar sul ruolo di ‘Sport e Salute’ per la ripartenza
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
06 marzo 2021
11:40
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
‘Il Diritto allo sport per tutti. Il ruolo di Sport e Salute Spa per la ripartenza’.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
È il titolo del webinar in programma lunedì 8 marzo, alle 17,30: ospite dell’Unione Sportiva Acli sarà il presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli.
All’interno del confronto, al quale parteciperà anche il presidente dell’Us Acli, Damiano Lembo, verranno affrontati i temi che legano gli Enti di promozione sportiva a Sport e Salute, con uno sguardo attento a iniziative come ‘Sport nei Parchi’, passando per le strategie di implementazione dell’offerta e della pratica sportiva di base sul territorio, ma soprattutto il ruolo che l’Us Acli svolgerà a sostegno di Asd e Ssd nazionali in un momento delicato a causa della pandemia e in vista della ripartenza dell’attività sportiva.
L’appuntamento rientra nell’ambito di ‘Fare Rete’, il contenitore di idee e confronti virtuali che l’Us Acli ha realizzato in vista del proprio Congresso elettivo che si svolgerà il 12-13 marzo 2021 a Roma. Si tratta dell’ultimo incontro che conclude un percorso nato per alimentare il dibattito e riempire di contenuti la fase elettiva che da sempre rappresenta il momento più importante dell’Ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni.
All’incontro interverrà anche il vicedirettore di Rai Sport Enrico Varriale. L’appuntamento verrà trasmesso in diretta streaming sui canali YouTube e Facebookdell’Us Acli Nazionale.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.