Piemonte tutte le notizie! Tutte le notizie del Piemonte sempre costantemente aggiornate! DA NON PERDERE!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 32 minuti

Ultimo aggiornamento 8 Aprile, 2021, 12:21:08 di Maurizio Barra

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 01:44 DI MERCOLEDì 07 APRILE 2021

ALLE 12:21 DI GIOVEDì 08 APRILE 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Scuola: in aula 311mila piemontesi, Anita e Lisa in piazza
Riprende protesta per chiedere che tutti tornino in classe
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
01:44
AGGIORNATO ALLE
09:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ritorno a scuola in zona rossa questa mattina in Piemonte per quasi 311mila studenti fino alla prima media. Restano in didattica a distanza le altri classi e torna la protesta di Anita e Lisa.
Le due studentesse simbolo della lotta contro la dad, hanno ripreso le lezioni nell’aula a cielo aperto di piazza Castello, di fronte agli uffici della Regione Piemonte nel centro di Torino.
Con le due ragazze oggi ci sono anche i genitori del movimento ‘Priorità alla scuola’, che chiedono di “porre fine al grave danno all’istruzione di bambine e bambini e adolescenti e al loro disagio pisco-fisico”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Donna scompare in Gallura, figlia “Aiutateci a trovarla”
Video-appello con richiesta di collaborazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
AGLIENTU
07 aprile 2021
09:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Aiutateci a ritrovare la mamma”.
È l’appello lanciato da Laura Rizzi, figlia di Silvana Gandola, la 79enne di cui non si hanno più notizie da dieci giorni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’anziana, vedova da poco più di due mesi, è affetta da sordità grave e non è autonoma. Dal Portogallo, dove si era stabilita col marito dopo aver lasciato Torino, si è trasferita da poco in Gallura, dove ha una casa, con un’assistente arrivata nell’isola con lei dal Piemonte. La mattina di domenica 28 marzo le due donne sono uscite di casa per fare una passeggiata verso il mare, ma da quel momento in poi di Silvana Gandola si sono perse le tracce. Dopo dieci giorni, mentre le ricerche continuano a coinvolgere un gran dispiegamento di uomini e mezzi e le forze dell’ordine cercano di ricostruire le fasi precedenti alla sparizione, sua figlia chiede che sulla vicenda non cali il silenzio.
“Spero di ritrovarla ancora viva”, afferma Laura Rizzi, medico anestesista. Saputo della sparizione si è precipitata in Sardegna col marito. La scomparsa della madre si somma al lutto ancora fresco per la morte del padre, deceduto in Portogallo lo scorso gennaio. “Mia mamma è scomparsa la Domenica delle Palme dalla spiaggia di San Silverio, tra Portobello e Vignola, e da allora non si hanno più tracce”, è l’incipit del video-appello che diffonde per ampliare il più possibile il raggio d’azione delle ricerche.
“Non si sa che fine abbia fatto la mamma”, dice mentre batte palmo a palmo il Nord Sardegna e distribuisce dei volantini con la foto di Silvana Gandola e il contatto telefonico dei carabinieri di Aglientu. “Siamo disperati – afferma – Chiunque l’abbia vista ci dia notizie e ci faccia sapere: ogni informazione, anche la più banale, potrebbe essere importante”.
Secondo Laura Rizzi sua madre “potrebbe aver raggiunto la strada provinciale 90 verso Badesi o potrebbe aver pensato di dirigersi verso qualche porto o aeroporto per tornare a Torino”. Per lei “ogni strada è aperta”.   CRONACA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Medicine cinesi ‘anti-Covid’, sequestrate 6mila confezioni
Operazione carabinieri Nas di Torino. Denunciato 50enne cinese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
09:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Oltre seimila medicinali di origine cinese, tra cui farmaci venduti come anti Covid, sono stati sequestrati dai carabinieri del Nas di Torino. Erano privi delle necessarie autorizzazioni di Aifa ed Ema.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Le indagini erano partite lo scorso gennaio a seguito della scoperta, nel centro del capoluogo piemontese, di alcune decine di confezioni di medicinali cinesi all’interno di una rivendita al dettaglio di generi alimentari. I medicinali erano stoccati in una rivendita all’ingrosso con sedi tra Prato e la provincia di Firenze, di proprietà di un 50enne cinese che è stato denunciato.
L’operazione è stata coadiuvata dai militari del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Firenze e dalle Compagnie territoriali di Prato e Signa (Firenze). I medicinali, principalmente confezionati in bustine e destinati quasi esclusivamente al mercato etnico, sono stati rinvenuti in seguito di alcune perquisizioni delegate dalla Procura della Repubblica di Firenze nell’ambito di un’attività di contrasto al commercio illecito di farmaci.
Le indagini dei carabinieri del Nas di Torino sono scattate lo scorso gennaio, con il ritrovamento nel centro del capoluogo piemontese di alcune decine di confezioni di medicinali cinesi all’interno di una rivendita al dettaglio di generi alimentari.
Gli accertamenti hanno condotto i militari a una società di rivendita all’ingrosso con più sedi, tra Prato e la provincia di Firenze, di proprietà di un 50enne cinese.
Le quasi 6.200 confezioni sequestrate avrebbero fruttato profitti indebiti stimati in oltre 60 mila euro, oltre al potenziale rischio per la salute dovuti all’assunzione di prodotti senza la doverosa valutazione delle Autorità e delle corrette modalità di produzione e conservazione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Alexa fammi un espresso’, il caffè italiano diventa smart
Amazon e Lavazza presentano Voicy, macchina con Alexa integrata
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
09:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo aver portato il caffè nello spazio per un vero espresso a gravità zero, aver ideato la prima audioguida su Instagram per visitare il suo museo o aver abbinato il bluetooth alle sue macchine, Lavazza torna a puntare su innovazione e tecnologia. A far diventare smart l’espresso italiano ci pensa Lavazza A Modo Mio Voicy, la prima macchina per il caffè al mondo con Alexa integrata, nata dalla collaborazione fra l’azienda torinese e quella di Seattle.   TECNOLOGIA    ACQUISTA SU AMAZON

Con una semplice richiesta all’assistente vocale di Amazon si potrà avere all’istante la propria tazzina fumante, mentre grazie alle App Alexa e Piacere Lavazza sarà possibile monitorare la scorta delle capsule, riacquistarle e conteggiare il proprio consumo quotidiano di caffè, chiedere istruzioni su come usare la macchina ed effettuare la decalcificazione, ma anche salvare gusti e preferenze di amici e familiari.
L’integrazione di Alexa nella nuova macchina Lavazza permette inoltre di interagire con l’assistente vocale di Amazon direttamente attraverso la macchina del caffè, anche per effettuare e ricevere chiamate e messaggi verso e da altri dispositivi Echo, riprodurre musica da Amazon Music, Spotify e Deezer anche con il supporto Multi Room Music, e controllare i dispositivi per Casa Intelligente compatibili.
I clienti potranno anche registrarsi al servizio in abbonamento Amazon Music Unlimited e ottenere un periodo d’uso gratuito di 3 mesi.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: protesta fieristi, merce esposta ma non in vendita
Iniziativa simbolica a Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
10:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tornano i fieristi in piazza Vittorio a Torino. Sono una quindicina i banchi allestiti stamani con prodotti gastronomici, capi di abbigliamento, oggetti per la casa: la merce però è solo in esposizione e non in vendita.
Si tratta infatti di una iniziativa simbolica per richiamare l’attenzione sui problemi in cui versa la categoria dopo 14 mesi di stop dovuti all’emergenza Covid.
“Avevamo detto che avremmo riaperto – spiega Simona Tagliaferri, presidente nazionale Afi-associazione fieristi italiani – e lo abbiamo fatto. Da troppo tempo non si lavora, e i ristori sono praticamente nulli. Ringraziamo comunque la questura e le istituzioni che ci hanno dato il permesso di svolgere questa manifestazione”.
In piazza Vittorio è presente anche Enzo Macrì, presidente di Pil-partite Iva libere.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ferrovie: Trenord, nuovi Caravaggio su Milano-Domodossola
In servizio dal prossimo 12 aprile 4 convogli per 22 corse
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
07 aprile 2021
11:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si allarga al Piemonte il bacino d’utenza dei nuovi treni Caravaggio acquistati dalla Regione Lombardia per Trenord. I convogli pendolari di nuova generazione saranno in servizio nel Varesotto e nel Verbano fino a Domodossola (Verbano-Cusio Ossola) da lunedì prossimo12 aprile, quando ne entreranno in circolazione 4 sulla linea internazionale Milano-Gallarate-Arona-Domodossola, per un totale di 22 corse giornaliere.
Metà sulla linea RegioExpress Milano Centrale-Domodossola e metà sul collegamento parallelo Suburbano da Milano Porta Garibaldi, di cui 5 con partenza o destinazione Arona e 6 con proseguimento fino a Domodossola.
I convogli circoleranno in composizioni da 4 carrozze con 445 posti a sedere. Dispongono di climatizzazione autoregolata e di illuminazione a led, prese elettriche e usb per la ricarica dei dispositivi mobili. Prodotti da Hitachi, i treni Caravaggio sono dotati di soluzioni audio e video per l’informazione a bordo e di 44 telecamere per la videosorveglianza. Fanno parte del lotto di 222 convogli acquistati dalla Regione Lombardia per Trenord, che consentiranno di cambiare volto rinnovare progressivamente la flotta.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Embraco: protesta a Torino, tra 18 giorni i licenziamenti
In piazza i delegati di altre fabbriche, incontro in Prefettura
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
07 aprile 2021
10:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I lavoratori dell’ex Embraco manifestano a Torino, davanti alla sede della Regione Piemonte, per sollecitare un intervento immediato del ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, sul progetto Italcomp che dovrebbe salvare la fabbrica di Riva di Chieri e l’Acc di Belluno. Sono presenti in piazza Castello anche molti delegati delle fabbriche metalmeccaniche torinesi, tra le quali Stellantis.

La protesta è stata organizzata da Fim, Fiom, Uilm e Uglm a 18 giorni dai licenziamenti dei 400 lavoratori della ex Embraco di Riva di Chieri, che scatteranno il 25 aprile. Una delegazione sindacale sarà ricevuta dal prefetto di Torino, Claudio Palomba.   ECONOMIA   POLITICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Fiocco rosa a Pontechianale, prima nascita dopo dieci anni
E’ ultimo comune valle Varaita prima confine con Francia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
07 aprile 2021
10:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dieci anni dopo l’ultima nascita, la ‘cicogna’ torna a Chianale, l’ultimo borgo della valle Varaita a 1800 metri di altitudine. La frazione di Pontechianale, ultimo comune prima del colle dell’Agnello e del confine francese, torna a festeggiare un neonato, figlio di una coppia che vive stabilmente nel borgo.

Lo anticipa il quotidiano La Stampa sulle pagine locali della provincia di Cuneo. Si tratta di Caterina Orusa, figlia di papà Daniele, 40 anni, gestore di un ristorante a Brossasco, e di Beatrice Ottonelli, 35 anni, titolare di un negozio di artigianato locale a Chianale. Beatrice ha sempre vissuto tra questi monti alle spalle del Monviso, mentre Daniele, originario della media valle Varaita, ha scelto di trasferirsi a Chianale, con Beatrice, nel 2016.
Negli ultimi anni il Comune di Pontechianale ha registrato delle nascite da coppie con la residenza a Chianale, ma si tratta di famiglie che non vivono stabilmente nella borgata, dove i residenti effettivi sono circa venti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: protestano ambulanti mercati Torino, bloccata via
Assessore Sacco a Santa Rita, trasmesso richieste al prefetto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
16:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mattinata di protesta degli ambulanti di generi non alimentari nei mercati torinesi contro la prolungata chiusura per le norme anti Covid. Tra le manifestazioni quella organizzata a Santa Rita ha visto la partecipazione anche di numerosi negozianti, compresi quelli di attività aperte.
“Siamo tutti necessari”, la scritta sullo striscione sventolano dai manifestanti, una sessantina in tutto; “Vogliamo lavorare “, lo slogan ripetuto. “Non possiamo più aspettare”.
I manifestanti sono stati incontrati, sul posto, dall’assessore comunale al Commercio, Alberto Sacco. “Ero già qui alle 8 del mattino – ha detto – spero possiate riaprire al più presto possibile. La vostra situazione ci e ben chiara, capisco e spero vivamente che si possa tornare arancione.
Abbiamo trasmesso tutti i vostri problemi e le vostre richieste al prefetto affinché venga interessato il Governo”.
Sacco è stato brevemente interrotto da qualche ambulante che ha urlato “al 28 non ci arriviamo, moriamo prima”, poi ha potuto concludere il suo intervento. “I nostri poteri sono limitati, decide Roma”, ha aggiunto l’assessore. La protesta, sotto il controllo delle forze dell’ordine, ha parzialmente bloccato corso Orbassano.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: i quartieri popolari raccontati in foto dai giovani
Reality Shot iniziativa Atc. Luca Beatrice direttore artistico
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
11:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un corso-concorso fotografico per i ragazzi che vivono nelle case popolari o nei quartieri popolari di Torino per raccontare, attraverso l’occhio dello smartphone, la loro realtà quotidiana, fatta di luoghi e persone. ‘Reality Shot’ è l’iniziativa ideata dalla Atc del Piemonte Centrale e Casa Atc Servizi con l’associazione Kallipolis, Camera e Print Club e con il sostegno di Fondazione Mirafiori, Circoscrizione 6 e Iren.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Obiettivo di Atc, entrare in contatto con gli abitanti che conosce di meno, i più giovani, favorendo il dialogo, la partecipazione e l’inclusione attraverso la fotografia ‘smart’.
Il progetto coinvolge il critico d’arte Luca Beatrice come direttore artistico e i fotografi Simone Mussat Sartor e Maura Banfo come tutor per fornire ai partecipanti competenze tecniche e artistiche. A giudicare gli scatti sarà Toni Thorimbert, reporter, ritrattista e affermato fotografo di moda, cresciuto nella periferia milanese dove da giovanissimo ha documentato le tensioni sociali e politiche degli anni Settanta. Le candidature verranno raccolte da oggi al 3 maggio e verranno selezionati tra i 20 e i 30 ragazzi che lavoreranno a Mirafiori e Falchera seguiti dai due tutor. Come in un vero e proprio reality l’iniziativa potrà essere seguita su un canale Instagram dedicato, @realityshot.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: online virtual tour delle nuove stazioni della Metro
Sul sito Infrato

brevi clip sulla tratta
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
11:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A pochi giorni dall’inaugurazione ufficiale si possono scoprire in anteprima, grazie alla tecnologia, le due nuove stazioni della linea 1 della Metropolitana di Torino, Italia 61-Regione Piemonte e Bengasi.
Sul sito Infrato è infatti online il virtual tour dei due scali ferroviari che consente di percorrerli dal piano atrio al piano banchina fermandosi anche ad ascoltare i tecnici di InfraTo che, in brevi clip, illustrano le principali caratteristiche di questa tratta e raccontano come si realizza una metropolitana.

Si può cosi scoprire in modo semplice, ad esempio, come si bandisce una gara, come scava una talpa, quale terreno si trova nel sottosuolo di Torino, come sono stati scelti i colori delle nuove stazioni o cosa rappresentano i disegni nelle vetrofanie realizzate appositamente dal maestro Ugo Nespolo. L’idea di utilizzare questo strumento, spiega InfraTo, è nata per dare la possibilità a tutti i cittadini, molti dei quali iscritti alle visite di cantiere poi sospese a causa del Covid, di visitare le nuove stazioni in anteprima e di fornire pillole di informazioni e curiosità sulla metropolitana.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: protesta ‘gentile’ dei ristoratori, fateci riaprire
Iniziativa nell’Alessandrino, basta essere capro espiatorio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
GARBAGNA
07 aprile 2021
12:32
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Fateci aprire”: lo scrivono sulle t-shirt bianche i dipendenti di uno dei locali che si affacciano sulla piazza di Garbagna, uno dei Borghi più belli d’Italia, che hanno ideato questa ‘protesta gentile’ contro la prolungata chiusura per le norme anti Covid dei ristoranti.
“La ristorazione – dice il titolare del ristorante, Paolo Nicolini – non può continuare a essere il capro espiatorio della diffusione del contagio.
Un ristorante che segue le corrette norme di prevenzione è più sicuro, controllato e controllabile di quanto contrariamente accade sia in molti altri luoghi lasciati aperti sia per i comportamenti largamente diffusi e contrari alle regole imposte. Occorre una nuova formula di dialogo con le sorde istituzioni affinché la situazione cambi. E al più presto”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Torino, protesta no stop commercianti
Cartelli solidarietà appesi su vetrine negozi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
11:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La manifestazione di ambulanti e commercianti a Santa Rita è proseguita tutta la mattinata con un corteo nelle vie e piazze del quartiere. Molti i cartelli di solidarietà appesi sulle vetrine dei negozi con il permesso di tenere aperto, dove invece le serrande sono state abbassate.

“Dietro ogni negozio chiuso – ha detto uno speaker – c’è una famiglia che non ha più soldi per dare da mangiare ai loro figli. La nostra attività garantisce strade sicure e pulite, noi paghiamo tasse per la scuola, per i trasporti, per le pensioni”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Cirio agli ambulanti, porterò vostre istanze a Draghi
Governatore con manifestanti Cuneo, giusto chiedere tempi certi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
07 aprile 2021
11:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Siete un esempio, una categoria responsabile che chiede solo di esercitare un diritto: poter lavorare”. Così il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, incontrando in piazza Galimberti, nel centro di Cuneo, gli ambulanti di generi non alimentari dei mercati che protestano contro la prolungata chiusura per le norme anti Covid.

“E’ giusto chiedere prospettive e tempi certi – aggiunge il governatore piemontese -. Piuttosto di moratorie e ristori, sarebbe meglio cancellare un anno di tasse. Incontrerò il premier Mario Draghi e presenterò le vostre istanze”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sanità: nuova Nefrologia e Gastroenterologia al R.Margherita
Grazie fondazione Forma segnale speranza in piena pandemia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
12:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Non una semplice inaugurazione, seppur in forma virtuale, ma un segnale di speranza in piena pandemia. E’ quella del nuovo reparto di Nefrologia e Gastroenterologia dell’Ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino, ristrutturato grazie ai fondi raccolti da Fondazione Forma.
Un investimento di 1 milione e 750 mila euro, che si concretizza oggi con l’apertura della prima parte dedicata alla degenza, e che si completerà nel mese di luglio con gli spazi per la dialisi e i servizi diurni.
La ristrutturazione, la più importante in termini economici mai sostenuta da Forma, ha consentito, nonostante la pandemia, di rispettare l’obiettivo prefissato, completando in soli 5 mesi il 60% del progetto. Negli spazi rinnovati dal punto di vista architettonico, con particolare attenzione all’umanizzazione, impiantistico e tecnologico, sono disponibili quattro camere doppie e due singole per la degenza ordinaria e due di degenza intensiva, tutte con servizi igienici privati.
Previste anche, fra le altre cose, una sala giochi, una tisaneria e la sala prelievi.   MEDICINA, SALUTE E BENESSERE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Cinema: nasce Piemonte Factory, ‘officina’ per cineasti U.30
Coinvolti 31 comuni, set ambientati all’80% in regione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
12:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nuova iniziativa per giovani cineasti a Torino: nasce Piemonte Factory 2021 Film LabContest Under 30, presentato oggi, da una naturale emanazione del Torino Factory. Rispetto a prima quando erano limitati al capoluogo piemontese, ora i set potranno essere su tutto il territorio regionale, come ha sottolineato con l’assessore alla Cultura del Piemonte, Vittoria Poggio che ha parlato di “una nuova officina di cinema, grazie ad un’intesa con ben 31 Comuni”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il nuovo contest promosso dall’associazione Piemonte Movie, con Regione Piemonte, Fctp-Film Commission Torino Piemonte, Museo Nazionale del Cinema, Tff, Agis-Anec, prevede, sotto la direzione artistica del regista Daniele Gaglianone, la presentazione da parte di cineasti under 30, entro il 7 giugno, di cortometraggi di 3 minuti, ambientati per l’80% in Piemonte.
A seguire gli 8 autori selezionati prenderanno la ‘residenza artistica’ in uno degli 8 capoluoghi di provincia per avviare la produzione, affiancati da un regista professionista scelto per loro da Gaglianone, di un corto di 10 minuti. Tutti gli 8 lavori, hanno sottolineato il presidente di Piemonte Movie, Alessandro Gaido e i direttori di Fctp e Museo del Cinema, Paolo Manera e Domenico De Gaetano, verranno presentati al 39/o Tff che tutti si augurano sarà quest’anno, in presenza.   CINEMA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Arte: opera racconterà mondo contadino delle Langhe del vino
Lo street artist torinese Gec curerà “Wine in progress”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
07 aprile 2021
13:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lo street artist “Gec” (al secolo Giacomo Bisotto, nato a Cuneo nel 1982) è il vincitore italiano del bando europeo Eti (www.eti-europe.eu) promosso in Italia dalla Fondazione Bottari Lattes di Monforte d’Alba. Creerà un’opera di arte pubblica partecipata e all’aperto dal titolo “Wine in progress” per raccontare il mondo contadino di Langhe e Roero diventati oggi “un territorio turisticamente sovraesposto in cui si perde la concezione del lavoro che fu portato avanti con cura, passione e fatica dalle vecchie generazioni”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il progetto prevede una prima fase nella quale i residenti della zona collinare del Piemonte potranno fornire foto di famiglia ambientate nelle Langhe e nel Roero per raccontare “fatica e soddisfazione, dei nonni e dei bisnonni nelle loro vigne e cantine, dalla potatura alla vendemmia”. Tra le foto l’artista torinese ne selezionerà alcune per realizzare disegni e ritratti di grandi dimensioni, dipinti su carta e applicati su pareti, edifici e palazzi della zona. Per partecipare a “Wine in progress” c’è la pagina evento Facebook (https://bit.ly/2PxJdbz) o le mail gec-art@libero.it o book@fondazionebottarilattes.it.
Le foto possono essere portate a mano (previa prenotazione telefonica: 0173/789282) o spedite via posta a Fondazione Bottari Lattes, via Marconi 16, Monforte d’Alba, 12065 (Cuneo).
Il progetto europeo coinvolge anche Francia (Ecole Nationale d’Art di Parigi), Spagna (Idensitat di Barcellona) e Romania (Minitremu di Târgu Mureș).   SPETTACOLI, MUSICA E CULTURA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Maltempo: Piemonte, freddo artico dopo 60 giorni di siccità
Sul Monte Rosa -33,5, termometro a zero anche in pianura
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
15:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’aria artica ha fatto scendere il termometro a valori da record, per aprile, in molte località di montagna in Piemonte: la rete di stazioni meteo di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) ha misurato -19, 3 ai 2.820 metri di Macugnaga (Verbano-Cusio-Ossola), -23.6 a Ceresole Reale, sul Gran Paradiso, -18 al Colle dell’Agnello, in alta Valle Varaita (Cuneo), -33,5 sul Monte Rosa, ai 4.560 metri di altitudine della Capanna Margherita, il rifugio più alto d’Europa.
Le minime sono state da inverno anche in pianura, 0,9 nel centro di Torino, alla stazione meteo dei Giardini Reali, 0,4 ad Asti, 0,2 a Vercelli.
E la prossima notte – prevede Arpa – sarà ancora più fredda. Un cambiamento è atteso da sabato 10 aprile, quando correnti più umide dovrebbero creare le condizioni favorevoli a piogge e rovesci, in modo da interrompere un periodo di siccità arrivato proprio oggi a 60 giorni, su quasi tutta la regione.   METEO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Recovery: Cisl, bene attenzione Giunta a proposte sindacati
Ferraris, ora accordo regionale su vaccini nei luoghi di lavoro
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
14:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“È importante che la Giunta regionale abbia compreso nel documento che sta inviando in queste ore al governo centrale molte proposte elaborate unitariamente di Cgil, Cisl e Uil per la ripresa e la resilienza del Piemonte. L’altra questione rilevante è l’accordo di ieri sera tra governo e parti sociali sulle vaccinazione anti-covid nei luoghi di lavoro.
Un’intesa molto innovativa che dà sicurezza alle persone in questa fase così drammatica e confusa.
Presto, insieme alle controparti, declineremo l’accordo a livello regionale”. Lo ha affermato il segretario regionale Cisl Piemonte, Alessio Ferraris. nell’intervento al Consiglio Generale riunito in teleconferenza con la partecipazione del numero uno nazionale Luigi Sbarra.
I temi del Recovery Plan, della riforma degli ammortizzatori sociali, del blocco dei licenziamenti, della campagna di vaccinazione e della ripartenza sono stati al centro del Consiglio generale della Cisl Piemonte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: rabbia commercianti ad Asti, vogliamo poter lavorare
I manifestanti sono stati ricevuti in Prefettura
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
14:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La fame è come la tosse, non si può nascondere” e “Lavorare è un bene di prima necessità” sono alcuni dei cartelli esibiti dai commercianti sono scesi in piazza Alfieri, ad Asti, per manifestare il loro desiderio di tornare a lavorare. Ambulanti, partite iva, ristoratori, palestre, negozianti hanno dato vita a un corteo con i propri mezzi per le vie della città e tenuto un comizio sotto la prefettura per ribadire il desiderio di poter tornare a lavorare.

Presenti alla manifestazione il sindaco, Maurizio Rasero, il vicesindaco con delega al Commercio, Marcello Coppo, e gli assessori regionali Maurizio Marrone e Fabio Carosso. Al termine i manifestanti sono stati ricevuti in prefettura dal vice prefetto Arnaldo Agresta perché il prefetto, Alfonso Terribile, è in quarantena a causa del Covid.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Droga: sequestrati a Torino 30 chili cocaina, valore 2mln
Polizia arresta un incensurato, aveva anche 50mila euro
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
14:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Trenta chili di cocaina, che in caso di vendita avrebbero fruttato due milioni di euro, sono stati sequestrati a Torino dalla polizia, che ha arrestato un 27enne incensurato di origini albanesi.
Fermato per un controllo mentre stava per salire a bordo di un’auto, l’uomo è fuggito ma è stato bloccato in corso Vercelli.

Addosso aveva circa 20 mila euro in contanti, suddivisi in mazzette da mille euro. La successiva perquisizione del suo alloggio, nel quartiere Pozzo Strada, ha permesso agli agenti di trovare 33 panetti di cocaina purissima, oltre a vario materiale per il confezionamento delle dosi, e altri 28mila euro in contanti.
Era da più di trent’anni che le forze dell’ordine non sequestravano a Torino tanta cocaina come i trenta chili trovati nell’appartamento del 27enne incensurato di origini albanesi arrestato dalla polizia. Lo si apprende da fonti investigative. Le stesse fonti precisano inoltre che il denaro trovato nell’appartamento dell’uomo ammonta a circa 280mila euro e non a 30mila come appreso in un primo momento. E’ probabile quindi che avesse già venduto una parte dello stupefacente.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: 76.400 euro da Conad Nord Ovest alla Caritas
Per le famiglie del Piemonte e della Valle d’Aosta
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
15:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Conad ha donato a Caritas Italiana 76.400 euro – pari a oltre 19.000 pasti – alle diocesi piemontesi nelle province di Torino, Novara, Biella, Vercelli, Alessandria, Asti, Cuneo e alla diocesi Valdostana della provincia di Aosta. L’iniziativa è un gesto solidale che ha caratterizzato tutte le attività collegate al 60esimo di Conad Nord Ovest.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In tutta Italia la cifra complessiva è di 632.520 euro.
“In Italia ci sono migliaia di famiglie in grande difficoltà, molte delle quali non più in grado di acquistare beni per sopravvivere. I dati drammatici che tutti abbiamo davanti agli occhi ci hanno spinto a intervenire concretamente aiutando più di 10.500 famiglie, con una donazione pari a 160.000 pasti” spiega Valter Geri, presidente di Conad Nord Ovest. “Anche nel contesto del Nord Ovest – sottolinea Pierluigi Dovis, delegato regionale Caritas Piemonte e Valle d’Aosta – la pandemia ha innescato una reazione a catena di tipo economico e sociale che sta investendo fasce in altri tempi del tutto escluse dai problemi di impoverimento. Nella rete dei centri di ascolto diocesani e parrocchiali di Piemonte e Valle d’Aosta stanno passando lavoratori a partita Iva, stagionali del turismo e dello spettacolo, piccoli esercenti al dettaglio, operatori industriali che patiscono i ritardi nell’arrivo dei benefit pubblici, famiglie divise, anziani fragili anche psicologicamente. La richiesta di cibo è alta ma, per le nostre Caritas, è una occasione di vicinanza e di cura per cercare di offrire loro quel di più che viene dalla relazione così compromessa in tempi di lockdown”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis: ordini aperti per la Nuova Tipo City Sport
Nei primi mesi 2021 modello più scelto del segmento da italiani
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
15:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ordini aperti per la Nuova Tipo City Sport. Si amplia così la gamma della Nuova Tipo, di recente completamente rinnovata – in termini di motori, stile, versioni e tecnologia – e declinata secondo una nuova struttura attraverso tre anime: Life, Sport e Cross.

Nei primi mesi del 2021, la Nuova Tipo è il modello più scelto dagli italiani nel proprio segmento. Al lancio la Nuova Tipo City Sport è proposta a partire da 18.500 euro con finanziamento Fca Bank.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coldiretti, gelo dopo il caldo, danni anche ad api
Nevischio negli orti e sui frutteti, da nord a sud del Piemonte
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
15:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nevischio e ghiaccio sui fiori e le colture del Piemonte. Il crollo delle temperature, in piena primavera, pochi giorni dopo massime a 25-26 gradi, mette a rischio i raccolti – fa notare Coldiretti – poiché, “dopo il risveglio la vegetazione è ora più sensibile al grande freddo con bufere di vento e neve anche a bassa quota”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In Piemonte l’ondata d freddo ha colpito soprattutto il nord Piemonte della regione, con nevischio tra le province di Novara e Vercelli, ma anche a sud, nel monregalese, in provincia di Cuneo, e nella provincia di Alessandria con gelate in particolare nell’acquese e nel novese.
Nella pianura del torinese questa notte, per la prima volta, le temperature sono andate sotto lo zero, era già successo nel pinerolese nelle scorse settimane, ma allora le colture non erano fiorite, provocando lievi danni a kiwi, pesche e albicocche. Il gelo ha segnato, tra le orticole, gli asparagi di Santena e del Pianalto di Poirino.
“Si attende un ulteriore abbassamento delle temperature questa notte e per una stima dei danni attendibile dobbiamo aspettare qualche giorno – commentano Roberto Moncalvo, presidente di Coldiretti Piemonte, e Bruno Rivarossa, delegato confederale – .
Con il caldo dei giorni scorsi le piante hanno anticipato la fioritura ed il freddo improvviso è dannoso, oltre che per le orticole e le piante da frutto, anche per il comparto apistico.
Il grano, invece, sta patendo maggiormente la siccità. L’abbassamento della colonnina di mercurio per lungo tempo sotto lo zero provoca danni gravissimi ma lo sbalzo termico ha inevitabilmente un impatto anche sull’aumento dei costi di riscaldamento delle produzioni in serra di ortaggi e di fiori, soprattutto se si considera che i prezzi del gasolio sono in continua crescita da novembre. Siamo di fronte alle conseguenze dei cambiamenti climatici – concludono Moncalvo e Rivarossa – con una tendenza alla tropicalizzazione e il moltiplicarsi di eventi estremi con una più elevata frequenza di manifestazioni violente, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi e intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anas: al via il secondo piano di rientro strade per 3mila km
Mille chilometri sono in Piemonte
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
07 aprile 2021
15:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Al via la seconda tranche di rientro strade ad Anas da parte delle amministrazioni locali per circa 3.000 km, che unita ai trasferimenti della prima tranche avviata alla fine del 2018, incrementa la rete in gestione ad Anas a un totale di oltre 32.000 km. Lo comunica Anas in una nota spiegando che “in esecuzione dei DPCM del 21 novembre 2019, oggi è stata effettuata la consegna di 872 km da parte delle regione Emilia-Romagna.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Seguiranno nei prossimi giorni il Piemonte con 1.000 km, la Lombardia con 1.075 km e la Toscana con 39 km (che si aggiungono ai 573 km trasferiti dalla Toscana nel 2018). Le operazioni di passaggio si concluderanno entro la fine del mese di aprile”.
Con questa seconda tranche, entrano nella gestione di Anas altri circa 1.300 ponti, che – viene precisato – saranno immediatamente inseriti nel programma Bridge Management System che prevede cicli cadenzati di monitoraggi e ispezioni. Anas, sulla base delle prescrizioni contenute nel parere del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici del 18 aprile 2019, ha svolto in via preventiva sulla rete della seconda tranche in corso di trasferimento una due diligence infrastrutturale con lo scopo di controllare la presenza di eventuali criticità per la sicurezza degli utenti e verificare lo stato di conservazione e funzionalità delle strutture, comprensive di ponti, viadotti e gallerie. Questa attività ispettiva, interamente a carico di Anas, è stata propedeutica alla conoscenza degli asset stradali per programmare i necessari interventi di manutenzione e messa in sicurezza delle tratte oggetto di rientro in gestione ad Anas. Le attività sono state completate a marzo 2021 per consentire l’effettivo trasferimento delle strade.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Cirio,capacità aumenta con ‘fuoco amico’ Cottolengo
Operativo hub per religiosi di tutte le fedi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
16:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La capacità vaccinale del Piemonte aumenta con l’apporto del Cottolengo, la struttura assistenziale per i bisognosi creata a Torino dal santo Benedetto Cottolengo, dove verranno vaccinati contro il Covid i religiosi di tutte le fedi.
“E’ una giornata importante – ha sottolineato il presidente della Regione, Alberto Cirio, visitando il centro – innanzitutto perché concretamente si vaccinano le persone, e prima vacciniamo prima ripartiamo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ma poi da qui arrivano due messaggi che credo siano fondamentali: il primo riguarda il fatto che continuiamo a vaccinare secondo l’ordine delle categorie prioritarie aumentando i centri vaccinali. E oggi aumentiamo con la capacità di fuoco – fuoco amico – del Cottolengo”.
“Il secondo messaggio – ha aggiunto – è che qui, sede di uno simboli più importanti dei nostri valori religiosi, si vaccinano non solo i religiosi della curia torinese, ma quelli di tutte le confessioni religiose che hanno una sede a Torino o in Piemonte.
Questo è un grandissimo messaggio del fatto che la solidarietà è solidarietà, che non c’entra che lingua parli e che religione professi, sei figlio di Dio, sei su questa terra e il Cottolengo ti vaccina. Credo che il santo Cottolengo di lassù sia orgoglioso di questa scelta, e ringrazio la nostra Asl della Città di Torino e tutta la struttura del Cottolengo, che è una eccellenza non solo di bontà ma anche di efficienza sanitaria”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Banca del Piemonte rafforza la sua rete di private bankers
Inserimento di due giovani manager provenienti dall’estero
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
16:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Banca del Piemonte sta rafforzando la Rete Private Bankers con l’inserimento di due giovani manager provenienti da lunghe esperienze all’estero.
Giuseppe Corcelli, romano, 36 anni, laurea e master of Science con lode in Metodi Economici e Quantitativi all’Università di Roma Tor Vergata; Master of Science in Wealth Management alla Singapore Management University.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Giuseppe ha lavorato per sei anni in Leonardo tra Roma e Jakarta con il ruolo di Corporate Finance Manager, per poi entrare come Investment Advisor nel 2017 nel Natura Green Investments, Family Office con un diversificato portafoglio di investimenti e sedi a Singapore e New York.
Gianluca Quaranta, torinese, 30 anni, laurea magistrale con lode e dignità di stampa in Economia all’Università di Torino, dopo esperienze in grandi gruppi bancari a Dublino e Londra, ha lavorato da gennaio 2018 in Pictet Wealth Management Lussemburgo, prima come Private Banking Assistant e successivamente come Client Relationship Officer nel settore Private Banking & Wealth Management per Hnwi. Entrambi si inseriranno nella Direzione Commerciale, la cui responsabile è il direttore Centrale Giovanna Crescenzo e dove già operano 32 consulenti Private e Premium.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Musica: Ogr Good Vibes, sul palco Fusaro e la band zYp
Dopo Myss keta artisti emergenti della scena musicale torinese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
16:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il successo della prima sessione con Myss Keta del 18 marzo scorso la rassegna Ogr Good Vibes darà spazio venerdì 9 aprile ad artisti emergenti della scena musicale torinese: saranno infatti protagonisti della sessione Fusaro, con ospite special guest Bianco, e la band zYp.
In un momento in cui i palchi sono vuoti e le luci spente, Ogr Good Vibes riporta gli artisti sul palco per sostenere un comparto, quello della musica dal vivo, che nell’ultimo anno ha perso il 97% del fatturato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Grazie a una serie di sessioni musicali unplugged e reading registrati all’interno del Duomo, area iconica delle ex officine, verranno coinvolte maestranze e professionalità legate all’organizzazione di eventi, settore attualmente tra quelli più in difficoltà. Un segnale chiaro in sintonia con Ogr, che da sempre mira ad essere un propulsore di crescita del capitale culturale, sociale ed economico del territorio. Una produzione firmata Ogr, i cui contenuti video saranno trasmessi sui canali social dell’hub culturale di Torino.
La line up di Ogr Good Vibes, produzione originale Ogr in collaborazione con TOdays Festival, popolerà il canale YouTube fino alla fine di maggio con concerti, reading e interventi musicali.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Eataly: chiusura definitiva store Bari e Forlì
Azienda, piani sviluppo confermati. In tutto 80 i dipendenti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
17:02
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Eataly chiude definitivamente gli store di Bari e Forlì. I due negozi, che hanno complessivamente 80 dipendenti, non riapriranno neppure quando l’emergenza sanitaria sarà finita.
“La decisione è maturata su fattori di contingenza locale aggravati dalla pandemia. I piani di sviluppo di Eataly restano confermati. Bari e Forlì sono gli unici negozi che non verranno riaperti, e la priorità oggi riguarda la situazione del personale e lavorare con le organizzazioni sindacali in modo fattivo e collaborativo per ridurre gli impatti di stabilità reddituale sul personale dei due negozi”, spiega l’azienda in una breve nota.
Il punto vendita di Bari era stato aperto nel 2013 nell’area della Fiera del Levante, quello di Forlì nel 2014 in un palazzo storico della città come una costola dell’azienda principale, Romagna Eataly, proprietà al 50% di Farinetti e il restante della famiglia Silvestrini, fondatori di Unieuro.
La Filcams Cgil parla di “doccia fredda” e chiede che sia tutela l’occupazione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: commemorate vittime del Cln al Martinetto
Sindaca Appendino, “memoria è un dovere verso il futuro”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
17:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Città di Torino ha ricordato con una cerimonia al Sacrario del Martinetto la morte degli otto componenti il Primo Comitato Militare Regionale del CLN Piemontese. Una cerimonia nel rispetto delle norme anti-Covid e quindi senza pubblico, alla quale ha partecipato la sindaca Chiara Appendino accompagnata dai Gonfaloni della Città, di Regione Piemonte e Città Metropolitana, dal vice capo gabinetto del Prefetto Brunella Fabia, dall’assessore regionale Vittoria Poggio e dal presidente della 4/a Circoscrizione Claudio Cerrato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Ancora una volta, la memoria è un omaggio al passato e un dovere verso il futuro”, ha detto la sindaca.
Le note del Silenzio sono risuonate per onorare il sacrificio di chi in quel luogo venne ammazzato e per mantenerne il ricordo.
Il Sacrario si trova in Corso Svizzera all’angolo con corso Appio Claudio. Il piccolo poligono del Martinetto è tutto ciò che rimane di una più vasta costruzione che il Comune affidò alla Società del Tiro a Segno Nazionale dal 1883. Dopo l’8 settembre 1943 fu scelto dalla Repubblica sociale italiana come luogo per l’esecuzione delle sentenze capitali. Oltre 60 tra partigiani e resistenti vi trovarono la morte, tra questi 8 componenti del Comitato militare regionale piemontese, fucilati il 5 aprile 1944.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Reply: Patrizia Polliotto indicata per nuovo cda da Alika
Assemblea degli azionisti convocata il 27 aprile
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
17:32
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’avvocato torinese Patrizia Polliotto entra a far parte della governance di Reply, società leader nella consulenza aziendale e system integration. E’ tra le persone indicate per il nuovo consiglio di amministrazione da Alika, la holding titolare del 39,754% del capitale di Reply e del 56,891% dei diritti di voto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tra i nuovi candidati da Alika ci sono anche il torinese Marco Cusinato, top manager di Reply e l’astigiano Franco Gianolio, ingegnere elettronico con una precedente lunga carriera in Fiat. L’approvazione sarà sottoposto all’assemblea degli azionisti di Reply, in prima convocazione il 26 aprile e in seconda il 17 aprile.
Reply, guidata dalla famiglia Rizzante, è stata fondata nel 1996 a Torino ed oggi conta oltre 7mila dipendenti nel mondo distribuiti su più controllate.
“Sono grata della fiducia ricevuta dalla famiglia Rizzante, creatrice di una delle maggiori aziende nazionali – afferma Patrizia Polliotto – testimonianza concreta di quel Piemonte operoso e capace, in grado di esportare la parte migliore di sé, delle proprie esperienze e competenze. Una realtà che certamente è in grado di fare la differenza anche nell’ambito dei progetti del ‘Next Generation EU’ per la ripresa dallo stallo dovuto alla pandemia da Covid-19”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Novantenne morto in casa a Torino, si sospetta omicidio
Sarebbe stato colpito da coltello da cucina,indagano carabinieri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
20:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il corpo senza vita di un uomo di 90 anni è stato rinvenuto nella sua abitazione in via Tripoli, nel quartiere torinese di Santa Rita a Torino. Da una prima ricostruzione dei carabinieri, che indagano sull’accaduto, l’anziano sarebbe stato colpito con un coltello da cucina.
La casa non sembra essere a soqquadro e nell’abitazione non c’era alcuna altra persona.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anagrafe antifascista Stazzema, Ivrea dice no all’adesione
Respinta proposta Pd. Sindaco, meglio azioni più concrete
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
IVREA (TORINO)
07 aprile 2021
18:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Città di Ivrea non aderisce all’Anagrafe nazionale Antifascista di Stazzema. Il Consiglio comunale ha respinto nella seduta di oggi la proposta della minoranza.
“Condivido i valori dell’iniziativa ma non trovo utile la nostra adesione a una anagrafe virtuale, meglio lavorare concretamente tutti i giorni contro ogni totalitarismo”, ha spiegato il sindaco Stefano Sertoli che si è astenuto. A favore si sono schierati solo i sei consiglieri di minoranza.
“Ero abituato a pensare Ivrea come un comune capace sempre di stare dalla parte giusta della storia – dice il consigliere Pd, Andrea Benedino – purtroppo dobbiamo prendere atto che su questi temi vi sia ormai imbarazzo a esporsi. Votare contro i principi della Carta di Stazzema rappresenta una delle pagine più vergognose ed ipocrite di questi anni di mala-amministrazione di centrodestra”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Teatro: Stabile Torino offre sale a compagnie locali
Vallarino Gancia-Fonsatti, siamo di fatto un servizio pubblico
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
19:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In attesa che il pubblico possa assistere in sala alle sette nuove produzioni allestite nei mesi scorsi, il Teatro Stabile di Torino accoglie al Carignano e al Gobetti, per tutto il mese di aprile e nel rispetto delle norme anti-Covid, compagnie e artisti indipendenti del territorio con i loro lavori. L’ente mette a disposizione i due importanti palcoscenici con dotazione illuminotecnica e fonica, con il supporto di personale tecnico interno, con l’assunzione con contratto di scrittura degli artisti e delle maestranze coinvolte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si tratta delle 6 compagnie Lab Perm, Piccola Compagnia della Magnolia, Mulino ad Arte, Accademia dei Folli, Asterlizze Teatro e Giacopini-VacisAnche, i cui spettacoli, tutti realizzati intorno a temi contemporanei, verranno presentati nella rassegna Summer Plays tra giugno e luglio. Dal 20 al 29 aprile, inoltre, lo Stabile promuove un laboratorio di alta formazione professionale tenuto dal direttore artistico Valerio Binasco, destinato a 4 attrici e a 4 attori del territorio under 35 e a 12 uditori e uditrici.
“Lo Stabile ha deciso di svolgere le proprie funzioni pubbliche al servizio degli artisti indipendenti che subiscono le conseguenze più pesanti della pandemia – dichiarano presidente e direttore, Lamberto Vallarino Gancia e Filippo Fonsatti – promuovendo ‘l’occupazione’ di due nostri teatri da artisti e maestranze sostenendo in questo modo la ripartenza e il lavoro retribuito di attori e compagnie”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Paratici: “Allegri per Pirlo? Nessun ragionamento”
Ds: “Alla Juve fuori dalle prime quattro proprio non pensiamo”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
07 aprile 2021
19:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Da undici anni siamo a questo livello e di pressioni ne riceviamo ogni giorno. Le riceviamo quando vinciamo gli scudetti o i titoli, figuriamoci quando le cose non vanno come al solito.
La stessa cosa vale per Andrea (Pirlo ndr), si è sempre preso tante responsabilità, anche da calciatore, e le ha gestite. Non c’è problema”.
Intervistato da Sky Sport a margine di Juventus-Napoli, il direttore sportivo dei bianconeri Fabio Paratici parla della situazione del club. Ma cosa accadrebbe in casa juventina se la squadra non arrivasse tra le prime quattro? “Noi pensiamo positivo e non a non arrivare tra le prime quattro – la risposta di Paratici -. Cerchiamo di fare il nostro campionato, non ci pensiamo. E’ un’ipotesi”.
Ma Allegri potrebbe sostituire Pirlo? “In questo momento noi pensiamo a lavorare e fare il meglio possibile – replica il ds -. Non c’è nessun ragionamento che va al di là delle partite e della fase tecnica. Il resto lascia il tempo che trova”.   JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI VIDEO DELLA JUVENTUS: HIGHLIGHTS JUVE-NAPOLI 2-1 E HIGHLIGHTS U23-PISTOIESE-JUVENTUS 1-1. IMMAGINI, APPROFONDIMENTI, STATISTICHE, DICHIARAZIONI, CONFERENZE, INTERVISTE, DIETRO LE QUINTE: TUTTO SUL MONDO JUVENTUS   CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Serie A: Juventus-Napoli 2-1
I gol di Cristiano Ronaldo, Dybala e Lorenzo Insigne su rigore
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
07 aprile 2021
20:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juventus batte Napoli 2-1 (1-0) nel recupero della 3/a giornata d’andata del campionato di calcio di Serie A, disputata sul terreno dell’Allianz Stadium di Torino. I gol: nel primo tempo Cristiano Ronaldo al 13′; nel secondo tempo Dybala al 28′ e Lorenzo Insigne su rigore al 45′.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo: “Vittoria importante per autostima e classifica”
Tecnico: “Vogliamo vincere questo mini-torneo di 10 giornate”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
21:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Serviva riprendere la marcia, avevamo bisogno di questa vittoria: era importante per la classifica e per la nostra autostima”. L’allenatore della Juventus, Andrea Pirlo, commenta così il successo sul Napoli, tre punti fondamentali per la corsa Champions.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il nostro obiettivo è diventato questo, abbiamo lasciato troppi punti per strada, che hanno creato il distacco dalla vetta – ha spiegato – e vogliamo vincere questo mini-campionato di 10 giornate, finendo tra le prime quattro. Dobbiamo giocare sempre con questo spirito. Anche Ronaldo è rientrato in fase difensiva e, quando ci si sacrifica in 11 per tutta la partita, si trae giovamento per il risultato finale”.
L’altra ottima notizia della serata allo Stadium è il rientro, con tanto di gol, di Paulo Dybala: “Ha giocato pochissimo, non lo abbiamo avuto quasi mai a disposizione: è un valore aggiunto. Futuro? Ha ancora un anno di contratto, è ancora lunga e speriamo di potercelo tenere”. Infine, sulle sfide di Champions in programma in questi giorni: “Vedere le partite di ieri sera ci ha dato fastidio – ha ammesso Pirlo, ai microfoni di Sky – perché potevamo esserci noi ed era un percorso che avremmo potuto proseguire”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anziano ucciso a Torino, arrestato un pregiudicato
Il 50enne, bloccato nella notte alla stazione di Porta Nuova, ha confessato l’omicidio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
08:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un pregiudicato di origini catanesi, 50 anni, è stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale di Torino per l’omicidio di Vincenzo Rossi, il 91enne ucciso ieri pomeriggio a coltellate nella sua abitazione di Torino. L’uomo è stato fermato nella notte alla stazione di Porta Nuova.
Il movente dell’omicidio è da ricondurre ad una violenta lite tra i due per futili motivi, ancora meglio da chiarire.
Secondo una prima ricostruzione, il pregiudicato sarebbe una di quelle persone in difficoltà che l’anziano aiutava per strada, anche accogliendoli in casa per dare loro da mangiare. I due si sarebbero conosciuti proprio vicino alla stazione di Porta Nuova.
Bloccato dai carabinieri nei pressi dei binari della stazione ferroviaria, con evidenti macchie di sangue sugli abiti, è stato condotto presso la caserma Micca dell’Arma. Forti le somiglianze con l’uomo ripreso dalle telecamere di un vicino tabaccaio posto di fronte all’abitazione dove è avvenuto il delitto. Messo alle strette dagli investigatori, nell’interrogatorio davanti al pm di turno, che lo ha sottoposto a fermo, ha confessato l’omicidio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: ‘furbetti’ Biella, raffica di avvisi garanzia
Una sessantina, anche a vertici Asl
r
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
09:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Avvisi di garanzia, una sessantina, per i ‘furbetti del vaccino’ a Biella. Tra questi qualche dirigente, avvocati e commercialisti, ma anche il commissario dell’Asl Diego Poggio, il direttore sanitario e quello amministrativo.
A inizio gennaio, quando la campagna riguardava soltanto i sanitari, avrebbero ‘saltato la fila’ per farsi vaccinare. Lo riporta il quotidiano La Stampa. I carabinieri, coordinati dal procuratore di Biella, Teresa Angela Camelio, li ha individuati esaminando esaminato i nomi riportati sugli elenchi dei vaccinati, segnando tutte le possibili anomalie.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In carcere col reddito di cittadinanza, denunciati detenuti
Un centinaio quelli pizzicati dalla Guardia di finanza a Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
08:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Benché in carcere ricevevano ancora il reddito di cittadinanza. La guardia di finanza ha denunciati 105 detenuti del carcere ‘Lorusso e Cutugno’ di Torino, o loro familiari, per aver indebitamente percepito 430 mila euro.

Le fiamme gialle, in collaborazione con l’Inps, hanno appurato che non avevano comunicato all’ente, entro due mesi dalla carcerazione come stabilito dalla norma, che fossero detenuti e la variazione della composizione del nucleo familiare. Tra i furbetti del reddito di cittadinanza figurano anche detenuti per reati di particolare gravità, quali associazione per delinquere, traffico e spaccio di stupefacenti, rapina, estorsione e furto, nonché violenza sessuale, pornografia minorile e maltrattamenti in famiglia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Incendio nel Verbano, salvate tre persone con l’elicottero
Le fiamme stanno divorando la montagna in valle Cannobina
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CANNOBIO
08 aprile 2021
08:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un elicottero dei vigili del fuoco ha evacuato in valle Cannobina, nell’alto Verbano, tre persone e un cane che erano rimasti isolati per un incendio sviluppatosi sulla montagna sul Lago Maggiore. L’equipaggio dell’elicottero ‘Drago 80’, decollato da Malpensa, li ha soccorsi e col verricello li ha portati a bordo dell’elicottero riportandoli a valle.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anziano ucciso a Torino, arrestato un pregiudicato
Fermato alla stazione con abiti sporchi di sangue, ha confessato
(2)
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
10:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un pregiudicato di origini catanesi, 50 anni, è stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale di Torino per l’omicidio di Vincenzo Rossi, il 91enne ucciso ieri pomeriggio a coltellate nella sua abitazione di Torino. L’uomo è stato fermato nella notte alla stazione di Porta Nuova.
Il movente dell’omicidio è da ricondurre ad una violenta lite tra i due per futili motivi, ancora meglio da chiarire.
Una volta fermato, con evidenti macchie ematiche sugli indumenti indossati, fortemente somigliante all’uomo ripreso dalle telecamere di un vicino tabaccaio posto di fronte all’abitazione dove è avvenuto il delitto, l’uomo è stato condotto presso la caserma Micca dell’Arma. Il pm di turno della procura del capoluogo piemontese lo ha sottoposto a fermo al termine di un interrogatorio nel corso del quale, messo alle strette degli investigatori, ha confessato il delitto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Buffon ‘si può cadere, non smettere di combattere’
Bianconeri celebrano sui social la vittoria contro il Napoli
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
09:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Si può cadere, ma non si può smettere di combattere”: questo il messaggio social di Buffon, ieri titolare nel successo contro il Napoli allo Stadium. “E’ nelle difficoltà che la forza del gruppo deve emergere.
Avanti così”, aggiunge Chiellini, così come Bentancur sottolinea quanto fosse delicato il recupero contro i partenopei considerata la situazione di classifica: “Era fondamentale reagire in un momento difficile e vincere questa partita”.
Ha tifato da casa Bonucci, costretto all’isolamento causa Covid: “Si lotta, si soffre, si vince. Grandi ragazzi”. E Morata festeggia non solo per il 2-1 di ieri pomeriggio, ma anche per il ritorno della Joya: “Con questo spirito è difficile batterci, puntiamo sempre alla vittoria. Molto felice per il ritorno e per il gol del mio amico Dybala”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo: notte di gelo in Piemonte, -6 nel Monferrato
Si temono gravi danni a coltivazioni e frutteti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
10:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Preoccupazione nel mondo agricolo in Piemonte per la notte di forte gelo, la terza consecutiva, con minime fino a -6 in zone di pianura e collina, in particolare nel Monferrato e nelle Langhe e nella campagna tra Torino e Cuneo.
I dati raccolti dalle stazioni meteo di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) evidenziano che il termometro è finito sotto lo zero un po’ ovunque: meno freddo, rispetto alle notti passate, in alta montagna, ma temperature molto rigide a bassa quota: -6,1 sulla bassa collina di San Damiano d’Asti, -5 nel capoluogo provinciale, -5,7 a Saliceto (Cuneo).
Notte freddissima anche a Carmagnola (Torino, -4,2) Alessandria, (-4,1) Vercelli, (-3), Acqui Terme (Alessandria, -2,8).
Sottozero anche il centro di Torino: -1 alla stazione meteo dei Giardini Reali (ieri +0,9). Le gelate hanno danneggiato molte coltivazioni. In montagna, sul Monte Rosa la minima è stata -24,1, contro il -33,5 di ieri; -9,5 a Sestriere, -14,9 a Bardonecchia località Sommeiller. Previsto un aumento della quota dello zero termico: 1.600 metri a nord, 1.800-1.900 a nord.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cinema: Lavori in Corto. Restiamo umani, concorso nazionale
Lancio 15 aprile, con proiezione film #387 di Madeleine Leroyer
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
11:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Al via il bando dell’ottava edizione del concorso cinematografico nazionale Lavori in Corto.
La data di partenza scelta dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema (Amnc)è giovedì 15 aprile, In occasione del decimo anniversario della scomparsa dell’attivista per i diritti umani e reporter Vittorio Arrigo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il sottotitolo scelto quest’anno è Restiamo umani per ricordare l’adagio con il quale Arrigoni concludeva i suoi articoli dalla Palestina. La pubblicazione del bando è accompagnata dalla proiezione del film documentario #387 di Madeleine Leroyer (2019, 66′, Francia, Belgio, Italia), co-prodotto da Enrica Capra di GraffitiDoc, che affronta il delicato e urgente tema dei migranti, argomento che il regista indipendente e militante Armando Ceste, scomparso il 15 aprile del 2009 e al quale è dedicato il primo premio del concorso, ha ampiamente affrontato nel suo cinema. Il film, la cui visione è gratuita e online su Streeen.org, sarà accessibile a partire dalle 18 del 15 aprile per ventiquattro ore.
“Da sempre lo spirito che accompagna il concorso è quello di lavorare sui temi più urgenti del nostro presente con il doppio obiettivo di documentare e denunciare ingiustizie da una parte e, allo stesso tempo, di raccontare esperienze positive e buone pratiche da diffondere tra la cittadinanza e nelle nostre comunità” commenta Vittorio Sclaverani, presidente dell’Amnc.
Il bando resta aperto due mesi fino al 15 giugno ed è rivolto a tutti i registi under 35 italiani e stranieri che operano in Italia. Saranno accolti film, cortometraggi di finzione, documentari brevi, animazioni, docu fiction, non superiori ai 30 minuti, realizzati in una data non antecedente al primo gennaio 2019. L’iscrizione è gratuita per tutti i partecipanti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Truffa e peculato, arrestato colonnello guardia di finanza
Ai domiciliari comandante provinciale Vercelli
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
08 aprile 2021
11:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Truffa aggravata ai danni dello Stato, falso, peculato militare e abuso d’ufficio. Sono le accuse rivolte al colonnello Fabrizio Nicoletti, comandante provinciale della Guardia di Finanza di Vercelli, da stamattina agli arresti domiciliari.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La misura è stata eseguita dal nucleo di Polizia economico finanziaria delle Fiamme Gialle di Torino, coordinate dalla Procura di Vercelli. Stessa misura cautelare anche per l’autiere di Nicoletti, brigadiere Maurizio La Sala.
Secondo l’accusa, i due avrebbero indicato nelle scritture di servizio attività mai effettuate, ottenendo dal ministero pagamenti di somme che non sarebbero loro spettate.
Secondo i magistrati, l’alto ufficiale della guardia di finanza e il suo più stretto collaboratore, redigendo le scritture di servizio, avrebbero indicato falsamente orari e località di lavoro per attività che in realtà non sarebbero state mai eseguite, nonché di aver prestato servizi in orari e luoghi che non sarebbero stati realmente resi.
Attestando falsamente la propria presenza in servizio, i due arrestati avrebbero indotto in errore il Mef a erogare, a livello contributivo, somme di denaro che non sarebbero loro spettate. La procura avrebbe anche accertato un utilizzo dell’autovettura istituzionale in uso al comandante provinciale per scopri privati, così come l’indebito affidamento all’autiere di compiti che non rientravano nelle mansioni di servizio.
Oltre ai due vertici, sono iscritti nel registro degli indagati, a vario titolo, altri tre militari, tutti destinatari di avvisi di garanzia. Questa mattina sono state eseguite diverse perquisizioni negli uffici del comando finalizzate all’acquisizione di documentazioni. Nicoletti, 58 anni, è al comando delle fiamme gialle di Vercelli dall’agosto 2019.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.