Calcio tutte le notizie Tutto sul Mondo del Calcio risultati mercato avvenimenti curiosità e molto altro!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 83 minuti

Ultimo aggiornamento 13 Maggio, 2021, 19:40:05 di Maurizio Barra

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 13:05 DI LUNEDÌ 10 MAGGIO 2021

ALLE 19:40 DI GIOVEDÌ 13 MAGGIO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Donna arbitro a Reggio C.; Figc,in bocca al lupo Maria’
Marotta dirige al Granillo la sfida tra calabresi e Frosinone
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
13:05
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Tutto il mondo del calcio femminile italiano rivolge un grande in bocca al lupo a Maria Marotta, prima arbitra a dirigere una partita di Serie B, Reggina-Frosinone oggi alle 14.00”. Con questo post sui propri social, la Divisione Femminile della Federcalcio fa gli auguri al direttore di gara ‘in rosa’ che oggi arbitrerà, tra meno di un’ora, la partita in programma al ‘Granillo’ di Reggio Calabria.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari: Capozucca, rigore non esiste, giusto così
Ds, “all’andata annullato gol Pavoletti ieri bravi i nostri”
c
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
10 maggio 2021
14:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il rigore non esiste perché Asamoah ha il piede piantato a terra e Viola va a cercare il contatto trascinando vistosamente la gamba”. Lo dice il direttore sportivo del Cagliari Stefano Capozucca in una riflessione, a meno di ventiquattro ore dalla gara col Benevento e dalle successive polemiche legate al rigore dato e poi non concesso in seguito a ricorso al Var.
“Mi dispiace – continua Capozucca – che non si sottolinei abbastanza che il Cagliari sul campo ha conquistato 13 punti su 15 nelle ultime 5 partite e che a Benevento ha fatto una partita intelligente e non ha rubato nulla”.
Capozucca va indietro alla gara della Sardegna Arena.
“All’andata al Cagliari fu annullato un gol pare per un lievissimo contatto di Pavoletti su Montipò. Abbattista la vide purtroppo così e abbiamo perso 1-2. Gli episodi possono girare in una stagione, ma lo voglio ribadire, il presunto rigore di ieri era inesistente. Bravo Doveri a tornare su una decisione che, a occhio nudo ci poteva stare, ma che rivista dal Var era chiaramente viziata da un tentativo di trovare un contatto in area di rigore.”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Salernitana torna in Serie A dopo 23 anni
Finisce 3-0 la sfida con il Pescara. Grande festa granata a Salerno
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
14:27
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Salernitana è promossa in Serie A, torneo da cui mancava dalla stagione 1998-’99. La squadra campana ha ottenuto la certezza della promozione grazie al successo di oggi per 3-0 sul campo del Pescara, e alla contemporanea sconfitta del Monza contro il Brescia.
La Salernitana torna in serie A. I suoi tifosi, la città intera aspettavano questo momento da ben 23 anni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E la gioia, incontenibile e appassionata, non si è fatta attendere. Salerno si è colorata di granata, tutti i quartieri, ancor prima del fischio finale della partita contro il Pescara, si sono riempiti di tifosi con sciarpe, cori, caroselli di auto e motorini sventolanti bandiere con il cavalluccio. Lo stesso sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha voluto ringraziare la Salernitana. “Esultiamo – ha detto-per la conquista della Serie A. Complimenti alla società, a mister Castori, alla squadra ed a tutto lo staff per un’impresa storica. La Serie A è stata conquistata con pieno merito superando ogni difficoltà. Grazie ai tifosi, che pur non potendo frequentare lo stadio, hanno trasmesso alla Salernitana entusiasmo e passione inimitabili. Questa promozione, dedicata a tutti noi ed ai tifosi granata in Cielo, è una grande carica d’energia che accompagnerà la piena ripresa economica e sociale della nostra comunità. La Serie A porterà Salerno all’attenzione nazionale ed internazionale promuovendo le nostre bellezze ed attrazioni. Saremo pronti a cogliere questa opportunità. A cominciare dai lavori di adeguamento dello Stadio Arechi in gran parte già realizzati”. Intanto questa sera, anche Palazzo di Città si colorerà di granata per festeggiare la promozione in Serie A della Salernitana.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter-Roma a Chiffi, Sassuolo-Juve a Giacomelli
L’anticipo tra Napoli e Udinese affidato a Calvarese
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
18:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Daniele Chiffi di Padova è l’arbitro designato per Inter-Roma, match della 17/a giornata di ritorno del campionato di serie A in programma mercoledì alle 20.45. La sfida tra Sassuolo e Juventus sarà diretta da Piero Giacomelli di Trieste, mentre per l’anticipo di domani tra Napoli e Udinese è stato designato Gianpaolo Calvarese di Teramo.
Nessuna designazione in alcun ruolo invece per Paolo Mazzoleni e Daniele Doveri, rispettivamente assistente Var e arbitro ieri in Benevento-Cagliari e al centro della polemica per il rigore concesso e poi negato con l’ausilio della videoassistenza.
Atalanta-Benevento: Massa di Imperia Bologna-Genoa: Fourneau di Roma 1 Cagliari-Fiorentina (ore 18.30) Crotone-H. Verona (giovedì ore 20.45): Massimi di Termoli Inter-Roma: Chiffi di Padova Lazio-Parma: Dionisi di L’Aquila Napoli-Udinese (domani ore 20.45): Calvarese di Teramo Sampdoria-Spezia: Maresca di Napoli Sassuolo-Juventus: Giacomelli di Trieste Torino-Milan: Guida di Torre Annunziata.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tra Serie A e cantine, Ricci e Diciolla protagonisti su Dazn
10/a puntata Growing Together tra calcio e startup in provincia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
18:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Coltivare sogni e raggiungere grande successi”, partendo dalla Toscana e puntando a crescere in Italia e nel mondo. Così si raccontano Samuele Ricci, centrocampista dell’Empoli neo campione della serie B, Giuseppe Diciolla, co-fondatore della startup Vincasa, i due giovani protagonisti del decimo episodio della serie Growing Together, il progetto di DAZN nato in collaborazione con BKT e supportato da Havas Media che racconta le città del campionato cadetto tra calcio e innovazione sul territorio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tra le colline toscane e piazza Farinata degli Uberti ad Empoli, i due protagonisti hanno raccontato la loro storia, che per entrambi è fortemente radicata sul territorio. “Sono dieci anni che gioco qui, ho iniziato nella squadra del mio quartiere, per poi ricevere l’offerta dell’Empoli, davanti a cui non ho esitato pur avendo anche altre proposte”, le parole del 19enne centrocampista toscano, nato a Pontedera e cresciuto nel settore giovanile degli azzurri. Da un lato la passione per il calcio, dall’altra quella per lo studio, tanto da iscriversi al corso di Economia all’università, come la madre e il padre, ex calciatore e compagno di squadra di Luciano Spalletti.
Giuseppe è invece un toscano di adozione, visto che è arrivato dalla Germania a sette anni, ma la passione per il vino ha contagiato lui e i suoi sette amici del liceo che hanno deciso di fondare Vincasa per portare ovunque nel mondo un’eccellenza della regione. “Vincasa è nata tra le vigne, la domanda che ci siamo fatti è come potessimo portare l’esperienza che si fa in questi territori fino nei salotti dei nostri clienti”, racconta il 27enne imprenditore.
Sotto la statua della Vittoria ad Empoli, così, i due giovani protagonisti guardano anche al futuro: dopo la promozione in Serie A, Samuele punta all’esordio nel massimo campionato, mentre Giuseppe punta a far espandere Vincasa anche all’estero.
Con l’obiettivo, sempre, di crescere insieme, quindi Growing Together.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Calcio: donne; calendario qualificazioni Mondiali 2023
Esordio Italia il 17 settembre contro la Moldova
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
19:00
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato ufficializzato oggi il calendario delle gare di qualificazione alla Coppa del Mondo 2023, in programma in Australia e Nuova Zelanda. La Nazionale Femminile, che è stata sorteggiata nei giorni scorsi nel gruppo G con Svizzera, Romania, Croazia, Moldova e Lituania, esordirà il 17 settembre in casa contro la Moldova e quattro giorni dopo sarà ospite della Croazia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le partite di qualificazione inizieranno dunque a settembre 2021 per terminare a settembre 2022, con gli spareggi in programma a ottobre 2022. Sono 51 le nazionali partecipanti, divise in nove gironi (tre gruppi di 5 squadre e sei gruppi composti da 6 squadre): accederanno direttamente alla fase finale del Mondiale le prime classificate dei nove gironi, mentre le seconde nove classificate si affronteranno nei play off per contendersi gli altri due pass per la fase finale. Un’altra nazionale europea avrà infine la possibilità di qualificarsi attraverso gli spareggi interconfederali che si svolgeranno in Australia e Nuova Zelanda nell’autunno del 2022.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Betis vince il derby andaluso contro il Granada
Decide la doppietta di Borja Iglesias. Inutile la rete di Machis
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
23:19
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Betis Siviglia di Manuel Pellegrini vince 2-1 in casa il derby andaluso contro il Granada di Diego Martinez, valido come posticipo della 35/a giornata della Liga. A decidere il match la doppietta di Borja Iglesias, a segno al 39′ del primo tempo e al 42′ della ripresa, dopo il provvisorio pari firmato dall’ex Udinese, Machis, al 21′ del secondo tempo.
I biancoverdi occupano il sesto posto della classifica, con 54 punti, i biancorossi sono decimi a quota 45.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Samp: Ranieri vuole biennale, Ferrero vede Stankovic
Il presidente della Samp ha incontrato l’ex interista a Milano
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
10 maggio 2021
23:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il prolungamento del ‘matrimonio’ tra Claudio Ranieri e la Sampdoria si complica. L’allenatore avrebbe accettato la riduzione dell’ingaggio (ora intorno a un milione e 800 mila euro), ma ha chiesto un contratto di due anni.
La richiesta avrebbe raffreddato la trattativa. E davanti alla pretesa del tecnico il presidente Massimo Ferrero si è messo al lavoro per cercare l’alternativa. Nel mirino del numero uno blucerchiato è entrato Djan Stankovic, l’ex centrocampista di Lazio e Inter, attuale allenatore della Stella Rossa Belgrado.
I due si sono incontrati in un ristorante del centro di Milano. Il tecnico serbo avrebbe accolto con entusiamo la possibilità di allenare in Italia e pare che non abbia posto condizioni tecniche per potersi sedere sulla panchina della Sampdoria. Del ‘mondo Samp’ Stankovic avrebbe chiesto informazioni anche all’amico Roberto Mancini.
Se il rapporto con la Sampdoria non dovesse andare avanti, per Ranieri potrebbe nascere una opportunità con la Fiorentina.
Ai viola sarebbe arrivato il no di Gattuso e la proprietà americana del club gigliata pare interessata proprio al tecnico romano.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lotito “con la Salernitana mantenuto impegno assunto”
Patron celebra così promozione in Serie A
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
11:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Contento? Certo, ho mantenuto l’impegno che avevo assunto”. Così Claudio Lotito, patron della Salernitana e della Lazio, ha commentato la promozione del club campano in Serie A, all’ingresso dell’hotel nel centro di Milano dove si terrà la riunione informale tra le società della massima serie sul tema Superlega.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Iniesta rinnova, altri due anni con il Vissel Kobe
In Giappone dal 2018, ‘motivato a continuare il progetto’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TOKYO
11 maggio 2021
11:42
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Andres Iniesta continuerà a giocare nel massimo campionato di calcio in Giappone, con la Vissel Kobe, per altri due anni.
Lo ha annunciato, nel giorno del suo 37/esimo compleanno, il giocatore spagnolo – campione del Mondo con le Furie rosse nel 2010, e dal 2018 nel Paese del Sol Levante, dopo una militanza di 22 anni nel Barcellona.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono intenzionato a perseguire il progetto che abbiamo iniziato con questa squadra tre anni fa. La mia motivazione da allora non è cambiata”, ha detto in una conferenza online Iniesta, che in Giappone ha aiutato il Vissel a vincere la Coppa dell’Imperatore l’anno scorso, qualificando la squadra di Kobe per la prima volta nella Champions League asiatica. Considerato uno dei maggiori centrocampisti della sua generazione, oltre alla Coppa del Mondo in Sud Africa con la Spagna, Iniesta è stato uno dei protagonisti dei due titoli europei vinti dalla nazionale iberica nel 2008 e nel 2012, e di quattro Champions League e nove titoli della Lega spagnola con il club catalano. Il suo arrivo a Kobe, con un contratto triennale da 30 milioni di dollari a stagione, secondo la stampa nipponica, ha generato circa 100 milioni di fatturato per la squadra, tra vendite dei biglietti allo stadio e merchandising. La squadra è di proprietà del miliardario Hiroshi Mikitani, uno degli uomini più ricchi del Giappone e fondatore del sito di commercio online Rakuten.   MONDO   ECONOMIA

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Milan: Pioli “distorsione per Ibra, out con Toro e Cagliari”
“Vedremo settimana prossima, infortunio unica nota negativa”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 maggio 2021
11:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ibrahimovic? Il suo infortunio è stata l’unica nota negativa in una serata quasi perfetta. Ha rimediato una lieve distorsione al ginocchio, assente domani e domenica col Cagliari, poi vedremo gli sviluppi la settimana prossima”: lo spiega il tecnico del Milan Stefano Pioli alla vigilia della sfida contro il Torino, partita in cui il campione svedese non sarà a disposizione.
Difficile però ipotizzare l’impiego di Brahim Diaz, asso nella manica di Pioli nella vittoria contro la Juve. “Diaz ha determinate caratteristiche, per giocare tra le linee lui e Calhanoglu sono i più adatti. La partita di domani però sarà completamente diversa da quella con la Juve”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli “Milan equilibrato, sa gestire euforia post Juve”
Dobbiamo avere stesso spirito anche con Torino, serve maturità
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 maggio 2021
11:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Una delle nostre qualità è l’equilibrio. Come non ci siamo abbattuti dopo il ko con la Lazio, così siamo ora concentrati sulla sfida di domani.
Con il Torino sarà importantissima, dovremo fare altri punti per centrare l’obiettivo”: lo assicura il tecnico del Milan Stefano Pioli, alla vigilia della sfida contro il Torino, assicurando che la squadra rossonera saprà gestire l’entusiasmo maturato dopo la netta vittoria contro la Juve. “Non ho paura dell’euforia – spiega – ma sono sempre preoccupato prima delle partite. Non so se il Torino ci aspetterà o ci verrà a prendere più avanti, noi dobbiamo fare la nostra partita, dobbiamo proseguire sulla prestazione di domenica sera. Servirà lo stesso spirito, siamo nel momento decisivo della stagione. Servirà la stessa maturità della Juve”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli “quando avrò paura di rischiare non sarò leader”
Tecnico Milan cita Mandela e spiega “mia crescita non è finita”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 maggio 2021
12:09
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Quando avrò la paura di rischiare non sarò più un leader”: è la citazione di Nelson Mandela pronunciata dal tecnico del Milan Stefano Pioli alla vigilia della sfida contro il Torino, per spiegare la scelta di schierare, contro la Juve, Brahim Diaz al posto di Rebic. Il Milan è a un passo dal qualificarsi per la Champions League.
Un processo di crescita importante della squadra, come per l’allenatore stesso: “Provo tutti i giorni a migliorare. Ho dentro grande passione, non guardo cos’ho fatto in passato.
Voglio continuare a crescere, il mio processo di crescita non è finito. Ovviamente le esperienze passate mi hanno aiutato, ma ho ancora grande voglia di crescere”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: incontro tra club Serie A, presente Agnelli
Riunione informale a Milano, ci sono Scaroni Marotta Lotito
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
12:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il tema Superlega è al centro della riunione informale tra le società di Serie A che si sta svolgendo in un hotel nel centro di Milano. Presenti, tra gli altri, il presidente della Juventus Andrea Agnelli, quello del Milan Paolo Scaroni, gli ad dell’Inter Beppe Marotta e Alessandro Marotta, il patron della Lazio Claudio Lotito e quello del Napoli Aurelio De Laurentiis.
Sul tavolo non solo le conseguenze degli eventi della Superlega, ma anche il tema dei fondi e la progettualità futura per quanto riguarda la Serie A.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Pirlo “vietato rassegnarsi, può succedere di tutto”
“Nella mia carriera ho perso una finale di Champions dal 3-0…”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
12:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Dobbiamo fare una grande partita: non voglio vedere rassegnazione, siamo a un punto dalla Champions e ne ho viste di tutti i colori nella mia carriera. Io ho perso una Champions vincendo 3-0 al primo tempo, dobbiamo avere un atteggiamento positivo perché può succedere di tutto”: così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, sul momento dei bianconeri, reduci dallo 0-3 casalingo con il Milan e alla vigilia della terz’ultima di campionato, contro il Sassuolo a Reggio Emilia.   JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS. Tutto, proprio tutto sui Bianconeri: TESTO, VIDEO ED IMMAGINI!

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

In Spagna sicuri: Eric Garcia andrà al Barcellona
Il giovane difensore si è rifiutato di rinnovare con il City
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
12:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Per il trasferimento di Eric Garcia al Barcellona siamo ormai ai dettagli. Lo scrive il Mundo Deportivo che illustra anche i dettagli del passaggio al Camp Nou del difensore del Manchester City, 20 anni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il giocatore, che arriverebbe dunque in Catalogna a parametro zero, dopo essersi rifiutato di firmare il rinnovo, è pronto a siglare un quinquennale. L’annuncio del passaggio in blaugrana dello spagnolo Garcia è previsto dopo la finale di Champions League, in programma il 29 maggio, che vedrà il Manchester City di Pep Guardiola affrontare il Chelsea allenato da Thomas Tuchel.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo: “CR7 ha giocato tanto, vediamo col Sassuolo”
Allenatore della Juve: “Gara importante e delicata”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
12:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ronaldo ha giocato tante partite e le ha fatte bene, con tanti gol: vedremo come sta oggi, decideremo il da farsi, ma domani è partita importante e delicata e spero di avere tutti a disposizione”: il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, spiega le condizioni di CR7 alla vigilia della trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Pirlo “ho tanta carica, siamo inc… e daremo tutto”
“Tre gare per centrare l’obiettivo, non si può sbagliare”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
12:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“C’è tanta carica in me: siamo arrabbiati, anzi siamo incazzati, ma abbiamo tre gare per centrare l’obiettivo e dobbiamo dare tutti noi stessi per raggiungerlo: siamo la Juve, non possiamo permetterci prestazioni come l’altra sera”: così il tecnico bianconero, Andrea Pirlo, suona la carica in vista delle terzultima gara di campionato a Reggio Emilia contro il Sassuolo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo: ‘Non ho paura, la Juve viene prima di tutto’
‘I risultati diranno se sarò ancora l’allenatore. Contro il Sassuolo non voglio vedere rassegnazione, la Champions è solo a un punto’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
14:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non ho paura, penso solo al bene della Juve: i risultati diranno se sarò ancora allenatore, ma il club viene prima di tutto e cerco di fare il meglio finché sarò qua”. Il tecnico bianconero, Andrea Pirlo, ha parlato così del suo futuro, in bilico a causa delle tante delusioni collezionate durante la stagione tra Champions e campionato, da ultima la sconfitta per 3-0 contro il Milan.
“Dobbiamo fare una grande partita.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Non voglio vedere rassegnazione – ha avvertito Pirlo alla vigilia della trasferta contro il Sassuolo, terz’ultima giornata di Serie A -, siamo a un punto dalla Champions e ne ho viste di tutti i colori nella mia carriera. Io ho perso una Champions vincendo 3-0 al primo tempo, dobbiamo avere un atteggiamento positivo perché può succedere di tutto”.
L’ex fantasista ha assicurato essere decisamente motivato. “C’è tanta carica in me: siamo arrabbiati, anzi siamo incazzati, ma abbiamo tre gare per centrare l’obiettivo e dobbiamo dare tutti noi stessi per raggiungerlo: siamo la Juve, non possiamo permetterci prestazioni come l’altra sera”, ha chiarito Pirlo, senza sciogliere il nodo sulla presenza di Cristiano Ronaldo a Reggio Emilia: “Ha giocato tante partite e le ha fatte bene, con tanti gol. Vedremo come sta oggi, decideremo il da farsi, ma domani c’è una partita importante e delicata e spero di avere tutti a disposizione”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli-Udinese apre il programma della terz’ultima in Serie A
Il Milan va a caccia di conferme dopo l’exploit contro la Juve
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
13:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Inter parte nettamente favorita secondo gli esperti di Sisal Matchpoint che la vedono vittoriosa a 1,70, contro il 4,75 romanista, mentre il pareggio si gioca a 4,00. Inter e Roma hanno una striscia aperta in campionato di sei pareggi consecutivi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Così, se l’Over, a 1,52, appare assai più probabile dell’Under, in quota a 2,40, occhio al risultato esatto di 2-2, uscito in tre delle ultime cinque occasioni: un punteggio identico, domani sera, pagherebbe 13 volte la posta.
Romelu Lukaku ha una gran voglia di sbloccarsi. Ipotesi assai probabile, tanto che la rete numero 22 del bomber dell’Inter in campionato è a 2,00. La Roma punterà ancora su Borja Mayoral: lo spagnolo a segno si gioca a 3,75. La Juventus, scivolata al quinto posto in classifica, dopo il crollo interno contro il Milan, vola a Sassuolo contro una formazione in grande salute. I numeri dicono che i bianconeri hanno vinto in 11 dei 15 confronti in Serie A e, proprio per questo, gli esperti di Sisal Matchpoint li vedono ancora vincenti a 1,70 contro il 4,75 dei padroni di casa: il pareggio che si gioca a 4,00. Negli ultimi quattro incroci, sia bianconeri che neroverdi hanno sempre trovato la via della rete: ecco che l’opzione Goal, a 1,52, si fa preferire al No Goal, dato a 2,40. Una doppietta di CR7 al Sassuolo è in quota a 4,75. Gli emiliani si affideranno ancora al giovane Giacomo Raspadori. Vedere ancora una volta il giovane attaccante nel tabellino dei marcatori, paga 4 volte la posta.
Napoli e Udinese aprono questa sera il terz’ultimo turno di campionato: azzurri vincenti a bassa quota, 1,30, rispetto ai friulani, dati a 10. Turno agevole anche per la Lazio contro un Parma già retrocesso: il successo capitolino è a 1,20, contro il 12 del blitz parmense. L’Atalanta di Gasperini vuole consolidare il secondo posto, ospitando un Benevento in profonda crisi: i tre punti nerazzurri sono in quota a 1,18, quelli sanniti a 15.
Il Milan prova il doppio blitz sotto la Mole, affrontando il Torino: il successo rossonero si gioca a 1,85, quello granata 3,75.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mbappé nei preconvocati per Tokyo, ma il PSG non ci sta
Attaccante parteciperà già all’Europeo con la Nazionale francese
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
13:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Kylian Mbappé, uno dei calciatori più forti del mondo, attaccante del Paris Saint-Germain, figura nella lista dei preconvocati per le Olimpiadi di Tokyo, in programma dal 22 luglio al 21 agosto. Lo riporta L’Equipe.
Il giocatore ha più volte espresso il desiderio di rappresentare il proprio Paese nel torneo di calcio a cinque cerchi e questo nonostante al PSG non siano dello stesso avviso.
Il club parigino ha la facoltà di vietare il viaggio di Mbappé in Giappone, se non altro perché il giocatore sarà impegnato con la Nazionale maggiore di Didier Deschamps nella fase finale dell’Europeo e, in caso di arrivo in finale, ci sarebbero solo 11 giorni fra la fine del torneo continentale e l’inizio dei Giochi.
Mbappé, in altre parole, sarebbe costretto a rinunciare alle vacanze, per non perdere la condizione atletica. Nella lista della Francia del calcio per Tokyo figura anche il 35enne André-Pierre Gignac.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: Fonseca “E’ stato involontario mollare Serie A”
“Inter comunque pericolosa anche senza pressioni”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
13:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Penso che non sia stato volontario.
La verità è che arrivare in una semifinale europea è importante e i ragazzi hanno inconsciamente pensato meno al campionato”: lo ha detto Paulo Fonseca alla vigilia della sfida con l’Inter nel tentativo di spiegare il rendimento della Roma in Serie A nel 2021.
Poi su Darboe e Zalewski ha aggiunto: “Loro sono pronti per stare qui con noi e giocare in questo momento. In futuro non lo so, ma sono soddisfatto”. Non si sbilancia, invece, sul riscatto di Borja Mayoral: “Fare 17 gol e tanti assist come ha fatto lui non è facile per un giovane. Per il futuro ci dovranno pensare la società e il nuovo allenatore”. Infine una battuta sull’Inter campione d’Italia: “Sono una grande squadra. Devo fare i complimenti per il titolo, ora non ha pressioni e può esser pericolosa vista la qualità dei suoi giocatori”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Calcio: Nicola, Milan in forma ma Toro punta al traguardo
Tecnico granata: vogliamo raggiungere salvezza prima possibile
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
13:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il Milan è una squadra di qualità e in forma, ma noi abbiamo una voglia assoluta di raggiungere l’obiettivo e ogni gara può diventare determinante: dobbiamo fare un tot di punti per salvarci”: così il tecnico del Torino, Davide Nicola, alla vigilia della gara interna contro il Milan.
“Su Sirigu è tutto a posto, Nkoulou non sarà a disposizione e Izzo va valutato: faremo la conta di come sta la squadra, ma mi fido di tutti i giocatori che ho a disposizione” aggiunge l’allenatore sulle condizioni dei suoi calciatori.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei, Germania: Loew orientato a reintegrare Mueller
L’attaccante è uno dei trascinatori del Bayern ‘pigliatutto’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
13:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il ct tedesco Joachim Loew ha preso contatti con Thomas Müller, fuori dalla Mannschaft dal 2019, perché sembra intenzionato a convocarlo per la fase finale dell’Europeo. Lo scrive la Bild.
“Buone notizie per i tifosi tedeschi – riporta il quotidiano – Loew avrebbe già chiamato Mueller! Gli avrebbe detto che voleva richiamarlo”.
L’allenatore tedesco deve comunicare la lista dei 26 giocatori convocati per l’Europeo il 19 maggio. La Germania giocherà nel cosiddetto ‘gruppo della morte’, assieme a Francia, Portogallo e Ungheria. Mueller, che ha 31 anni, venne escluso dalla Nazionale tedesca all’inizio del 2019, insieme ai compagni del Bayern Monaco, Jérome Boateng e Mats Hummels, dopo il fallimento ai Mondiali 2018 in Russia (eliminazione nel primo girone).
Da allora, Mueller ha continuato a brillare nelle file del Bayern. Tutti gli osservatori tedeschi hanno chiesto la sua reintegrazione per mesi, ma Loew finora è stato irremovibile.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lazio: Inzaghi “serve assolutamente tornare a vincere”
‘Milinkovic? Brutto intervento, per derby vediamo come starà’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
11 maggio 2021
14:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Con il Parma domani per noi è una partita importante, veniamo dalla battuta di arresto di sabato a Firenze e abbiamo assolutamente bisogno di tornare alla vittoria. Ci sono ancora 12 punti a disposizione e dobbiamo fare del nostro meglio”.
Lo dice l’allenatore della Lazio Simone Inzaghi, alla vigilia della gara contro i gialloblu già retrocessi: “Mi spiace per loro, sono amico di Liverani e D’Aversa e non lo meritavano ma hanno una società solida alle spalle e sicuramente torneranno presto in A”, sottolinea Inzaghi, che domani non disporrà degli squalificati Leiva e Pereira e dell’infortunato Milinkovic-Savic, operato per una frattura al setto nasale dopo la sfida del Franchi e anche a rischio derby: “Milinkovic ha avuto un intervento l’altro ieri, è stata una brutta frattura. Speriamo di recuperarlo per il derby ma bisognerà anche vedere come reagirà dopo l’intervento.
Abbiamo qualche problema ma domani dovremo fare una partita importante”, ha concluso il tecnico biancoceleste.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta, Gasperini: “Chiudere il discorso Champions”
‘Sei punti alla matematica. Contro il Benevento non sarà facile’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
11 maggio 2021
14:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Tutti avvertiamo la necessità di chiudere, arrivando nuovamente a un traguardo che per noi sarebbe fantastico”. Gian Piero Gasperini, alla vigilia del match casalingo contro il Benevento, punta dritto all’obiettivo della terza qualificazione di fila alla Champions League con l’Atalanta: “La matematica dice che ci mancano 6 punti per la certezza, ma la nostra concentrazione è alla sfida di domani: vincerla ci metterebbe in una condizione di grande vantaggio – ragiona il tecnico nerazzurro -.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La squadra è in condizione, sente forti le motivazioni della volata finale: manca solo Toloi che, però, potrebbe riaggregarsi molto presto, forse già giovedì”.
Rientra Gollini dalla squalifica e solo l’italo-brasiliano rimane fuori dai convocati: “Abbiamo tutti a disposizione, dobbiamo pensare di dover giocare non con 11 ma con 16 giocatori, come a Parma. Il Benevento non attraversa un grande periodo di risultati e arriva da un momento di grandi polemiche – continua Gasperini -. Noi dobbiamo pensare alla nostra situazione e al nostro gioco, cercando di venire a capo di questa partita: in Serie A non ce ne sono mai semplici”.
Sulla corsa all’Europa, l’allenatore dei bergamaschi è netto: “Domani o nel week-end potrebbero già esserci i primi verdetti, sia per la zona alta della classifica che per la salvezza”.
“Sapevamo che sarebbe stata una settimana decisiva – chiude -.
Non mi aspettavo una vittoria così netta del Milan in casa della Juventus, ha fatto un gran colpo: quando il risultato si sblocca, le sfide in questo periodo prendono pieghe imprevedibili”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ferrero, la Superlega? Boutade di Agnelli
Poi ha capito che calcio casalingo è più importante
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
14:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il signor Andrea Agnelli è la Juventus e la Juventus è una squadra importante. Sulla Superlega ha fatto una boutade ma poi ha capito che il calcio casalingo è più importante.
Agnelli non deve giustificare niente, non siamo a scuola che dobbiamo dare una giustificazione”.
Lo ha detto il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, all’uscita dalla riunione informale dei club di Serie A sul tema Superlega. “È andata benissimo. Il clima è ottimo, abbiamo fatto quello che dovevamo fare – ha aggiunto Ferrero -. Siamo una Lega di 20 presidenti, dobbiamo soltanto trovare l’armonia e lavorare per un calcio migliore. Superlega? Sono stato critico per le ragioni che sapete, ora c’è la volontà di avere una Lega che lavora in maniera armoniosa da parte di tutti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ferrero, la Sampdoria non è in vendita
Il presidente rassicura il suo allenatore: ‘Con Ranieri siamo a buon punto, non ci sono problemi. Qualcuno ha scambiato il mio assistente per Stankovic’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
16:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La Sampdoria non è in vendita. Ancora con questa storia, ora basta”.
Lo ha detto il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, all’uscita dalla riunione informale dei club di Serie A sul tema Superlega.
“A che punto siamo con Ranieri? A un punto buono. Non ci sono problemi – ha sottolineato Ferrero -. Se vi guardate attorno c’è il mio accompagnatore, Davide. Hanno scambiato lui per Stankovic, qualche giornalista non c’era con la testa. Io non ho incontrato nessuno Stankovic. Avanti anche con Osti e Pecini? Vediamo, ci parleremo. La Sampdoria è un club appetibile, io voglio bene a tutti i ragazzi ma dobbiamo capire che la protagonista è la Sampdoria. Il futuro di Damsgaard e Thorsby? Alla Sampdoria”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Napoli-Udinese 5-1
L’anticipo della terz’ultima giornata del campionato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
23:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Napoli-Udinese 5-1
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
nell’anticipo della 36/a giornata del campionato di serie A e si riporta momentaneamente al secondo posto con 73 punti, scavalcando Atalanta e Milan. Una nuova prova di forza della squadra di Gattuso, che nel primo tempo segna al 28′ Zielinski e al 30 con Ruiz, prima del momentaneo 2-1 realizzato da Okaka. Nella ripresa, azzurri travolgenti: all’11’ segna Lozano, al 20′ Di Lorenzo, al 45′ Insigne, che tocca i 18 centri in campionato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Samp, Ferrero in arrivo a Genova per Ranieri
Al lavoro su ingaggio e durata ma c’è fiducia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
10 maggio 2021
14:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ in arrivo a Genova nelle prossime ore il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero e potrebbero essere giornate importanti per la prossima stagione soprattutto sul rinnovo del contratto di Claudio Ranieri: ci sono ancora questioni da sistemare ma la strada è ben tracciata considerato che l’allenatore ha dato la sua disponibilità sul progetto tecnico. Possibili nuovi incontri dunque nei prossimi giorni.
C’è da trovare una quadratura sulla durata del contratto e sullo stipendio considerato che oggi le società devono fare i conti con la mancanza di entrate a causa dell’emergenza sanitaria. L’agente di Ranieri sta lavorando con Ferrero per trovare un’intesa che permetta al tecnico di guadagnare lo stesso ingaggio di oggi (1,8 milioni) tra parte fissa e bonus.
Di certo c’è la volontà da parte di entrambi di continuare l’avventura insieme. Intanto Banca Ifis è diventato second jersey sponsor della Sampdoria: sarà presente sulle maglie dei giocatori per le partite con Udinese e Parma dopo il debutto a San Siro con l’Inter.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inghilterra: Cavani resterà nel Manchester United fino al 2022
Il club ha fatto valere l’opzione per la seconda stagione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
19:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Edinson Cavani rimarrà al Manchester United fino a giugno 2022. Lo ha reso noto il club inglese.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cavani, 34 anni, è arrivato nei ‘Red Devils’ a ottobre dell’anno scorso, con un contratto di una stagione e l’opzione per il secondo. Il ‘Matador’, dopo aver lasciato il PSG – dove sbarcò nel 2013, proveniente dal Napoli – ha già segnato 15 gol con i ‘Red Devils’, otto dei quali nelle ultimi sette partite.
“Durante la stagione mi sono affezionato al club e a tutto ciò che rappresenta. Sono stato toccato dal desiderio dei tifosi di vedermi restare e cercherò di continuare a renderli felici con le mie prestazioni sul campo”, ha detto l’uruguayano.
“Non ho ancora potuto giocare davanti al pubblico dell’Old Trafford e non vedo l’ora di poterlo fare”, ha aggiunto Cavani, arrivato al club in tempi di restrizioni sanitarie. “Noi allenatori conosciamo tutti i suoi record di gol – Cavani è in particolare il capocannoniere nella storia del PSG con 200 gol.
Tuttavia, è attraverso la sua personalità che ha portato così tanto alla squadra. Ha una mentalità vincente e, qualunque cosa faccia, un atteggiamento irreprensibile”, ha detto l’allenatore Ole Gunnar Solskjaer.
Il Manchester United, che non vince un trofeo da quattro anni, giocherà la finale dell’Europa League contro il club spagnolo del Villareal il 26 maggio: attualmente occupa il secondo posto in Premier League. Se dovesse mantenere la posizione fino alla fine avrà raggiunto il miglior piazzamento nel campionato inglese dai tempi di Alex Ferguson, nel 2013.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega Pro, secondo turno play off posticipato al 19/5
Prima recupero Triestina-V.Verona. Commissione su Coppa Italia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
19:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il secondo turno dei play-off della Serie C viene posticipato da 12 al 19 maggio 2021. Lo ha stabilito il consiglio direttivo della Lega Pro, riunitosi oggi in videoconferenza, in modo da consentire di recuperare la gara Triestina-Virtus Verona, che si affronteranno domenica prossima, 16 maggio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La partita era in programma ieri, ma la Asl di Verona aveva bloccato il club veneto dopo che sei componenti del gruppo squadra erano risultati positivi al Covid dopo i tamponi molecolari effettuati venerdì scorso.
Le successive gare dei play off, è scritto in una nota della Lega Pro diffusa al termine del direttivo, “si terranno ogni mercoledì e domenica, fino ad arrivare a disputare la finale di ritorno dei play-off mercoledì 16 giugno 2021”.
“In questa fase, che resta pur sempre critica a causa della subdola diffusione del Covid – commenta il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli -, dobbiamo alzare al massimo il livello di prevenzione sanitaria e di attenzione verso i gruppi squadra.
Abbiamo vagliato tutte le ipotesi possibili, ogni situazione di contagio che si verifica è un caso a sé stante e ciò richiede una rapida capacità di intervento. La soluzione individuata oggi ci consente di avere margine, con una serie di slot per il regolare prosieguo dei play-off”.
Ma durante il Consiglio Direttivo, il presidente Ghirelli è tornato anche sulla Coppa Italia. “Abbiamo appreso le decisioni dell’Assemblea della Lega Serie A da un freddo comunicato stampa – sottolinea -. Non condivido questa modalità di comunicazione, a strappo, io privilegio piuttosto una logica di sistema che in questo caso è del tutto venuta a mancare. Chiederemo di aprire un tavolo di discussione”.
A tal fine, con l’obiettivo di approfondire la questione in una logica di dialogo e di proattività, è stata costituita una Commissione composta dal Vice Presidente Marcel Vulpis, dalla componente del Consiglio Direttivo Alessandra Bianchi, e dal consigliere federale Alessandro Marino.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Verratti infortunato con il Psg, è in dubbio per Europei
Il club annuncia che il centrocampista azzurro dovrà fermarsi 4-6 settimane per una lesione al legamento del ginocchio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
11 maggio 2021
14:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il centrocampista del PSG e della nazionale italiana Marco Verratti sarà indisponibile per un mese e un mese e mezzo per un infortunio al ginocchio, ha annunciato il suo club. L’azzurro quindi in forse per gli europei, che cominciano l’11 giugno. Verratti, secondo il comunicato del PSG, ha riportato una lesione del legamento collaterale medio del ginocchio destro.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina, Iachini: “Ci tengo a chiudere alla grande”
Tecnico: “Poi farò il mio percorso. Ma qui ci rimetto salute…”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
14:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ormai è quasi fatta, Beppe spera di chiudere al meglio la stagione e una volta terminata farà il suo percorso come è giusto che sia”. Alla vigilia della trasferta contro il Cagliari che, in concomitanza anche con alcuni risultati favorevoli, potrebbe sancire la definitiva salvezza della Fiorentina, c’è spazio per Iachini anche per parlare del proprio futuro.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E, nell’occasione, sollecitato al riguardo, lo ha fatto in terza persona, facendo capire che difficilmente arriverà la riconferma in viola, come è stato nell’estate dell’anno scorso.
“La scelta di tornare, nonostante la classifica critica, è stata fatta con il cuore, tutti sanno quanto sia affezionato a Firenze e a questo club – ha continuato il tecnico -. Ma qui non faccio solo l’allenatore, ci rimetto anche la salute Nel calcio mai dire mai, ma ora penso solo a finire alla grande”.
Il successo di sabato sulla Lazio ha riportato serenità e entusiasmo e consacrato più che mai l’attaccante Vlahovic arrivato a quota 21 gol: “Ci aspetta una gara difficile ma lo sarebbe stato di più con un’altra classifica. Quanto a Dusan, sta vivendo un periodo d’oro, ma sa anche che lo sta ben supportando la squadra”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Buffon, è finito il mio secondo tempo alla Juve
Il portiere, 43 anni, annuncia che lascerà il club bianconero: ‘Siamo alla fine di un ciclo, è giusto che tolga il disturbo. Qua ho dato e ricevuto tutto. O smetto, o cerco altri stimoli’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
21:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il mio futuro è chiaro: a fine stagione lascio definitivamente la Juventus, poi valuterò se smettere o se troverò qualche soluzione che mi dia nuovi stimoli”: Così Gianluigi Buffon, ai microfoni di Bein Sport, network di canali sportivi, ha annunciato la sua decisione. “Alla Juve ho dato e ricevuto tutto, siamo arrivati alla fine di un ciclo e quindi è giusto che io tolga il disturbo”, ha aggiunto il portiere, che a gennaio ha compiuto 43 anni ed era tornato in bianconero dopo una parentesi di una sola stagione al Paris Saint-Germain.
“Ogni inizio ha anche una fine, e questa è la fine del mio secondo tempo alla Juve: una decisione presa, maturata e comunicata già da mesi, ma non una decisione facile”, ha spiegato poi Buffon sui social.
“Non è facile tagliare questo cordone, qua dove c’è la mia storia, la mia gioia, le mie lacrime, la mia casa, ma so che quel momento è arrivato – ha scritto il portiere – e non esiste un grazie grande abbastanza: ho dato tutto, ho ricevuto di più. Il tempo che verrà è tutto da scrivere. E da vivere. Sempre, fino alla fine”.

Le parate leggendarie di Buffon con la Juventus (dal canale Youtube della Juventus)

JUVENTUS   PIEMONTE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Conte, l’Inter vuole onorare lo scudetto fino alla fine
‘La Roma è un’ottima squadra, la vittoria deve essere fissa nel nostro cervello’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 maggio 2021
16:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo tre partite contro squadre importanti e vogliamo vincere per onorare fino in fondo lo scudetto”: il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, parla a Inter TV alla vigilia della sfida con la Roma, “un’ottima squadra con un ottimo allenatore”.
L’allenatore pensa solo a vincere: “Il nostro obiettivo è dare sempre il massimo in tutte le partite. Contro la Samp, i ragazzi hanno fatto davvero bene e hanno attuato bellissime giocate.
Nonostante i cambi, la prestazione della squadra è stata ottima. È giusto onorare la vittoria nel migliore dei modi, la vittoria deve essere fissa nei nostri cervelli”. L’Inter si è laureata campione d’Italia con numeri importanti, migliore difesa e secondo migliore attacco dopo l’Atalanta. “I numeri – nota Conte – dicono sempre qualcosa e testimoniano una crescita. I nostri sono positivi soprattutto nella seconda parte del campionato. Vogliamo fare bene anche domani. La Roma è un’ottima squadra che ha voglia di finire la stagione nel migliore dei modi”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari; sfida decisiva con la Fiorentina per corsa salvezza
Semplici, “tre punti per avvicinarci al nostro traguardo”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
11 maggio 2021
16:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
A un passo dalla salvezza. Ma ci vogliono ancora tre-quattro punti per essere certi di rimanere in A.
Il match point per il Cagliari è domani contro la Fiorentina alla Sardegna Arena. E per Semplici, fiorentino e tifoso viola da quando era piccolo, sembra il più classico degli scherzi del destino. “Ora la mia squadra del cuore ora è il Cagliari – dice il tecnico -. E vogliamo raggiungere quel traguardo che tutti avevamo in testa da quando sono arrivato.
Partita con il Benevento e futuro ora non mi interessano: sto pensando solo ai novantacinque minuti di domani”. Con un solo obiettivo. “Noi cerchiamo una grande prestazione e i tre punti che ci avvicinino alla salvezza. Domani sarà una partita difficilissima, loro dovrebbero essere salvi, noi ancora no. E di fronte abbiamo una squadra che, guardando i nomi, non sarebbe dovuta essere in questa posizione. Bisogna scendere in campo con desiderio e voglia di fare risultato”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega serie A: Scaroni “mie dimissioni accettate? Pare di no”
Presidente del Milan aveva fatto passo indietro da consigliere
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 maggio 2021
16:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Se le mie dimissioni da consigliere di Lega sono state accettate? Pare di no. Tutto bene comunque”.
Lo ha detto il presidente del Milan, Paolo Scaroni, all’uscita dalla riunione informale dei club di Serie A sul tema Superlega. Il numero uno rossonero aveva presentato, nei giorni scorsi, le sue dimissioni come consigliere della Lega Serie A.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Spezia: Italiano, domani contro Samp sarà una finale
‘Dobbiamo fare gli ultimi sforzi, meritiamo la salvezza’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
11 maggio 2021
16:42
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Una finale”. Il tecnico dello Spezia, Vincenzo Italiano, non usa mezzi termini per presentare la sfida di domani sera al Ferraris contro la Sampdoria.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Una partita che può essere decisiva per le sorti delle Aquile liguri, che non vincono dal 10 aprile scorso, e il cui ultimo successo esterno risale al 6 febbraio a Reggio Emilia contro il Sassuolo. Il tecnico Vincenzo Italiano predica fiducia nei suoi.
“Tutta la squadra vuole concludere la stagione con una gioia – dice – , stiamo lavorando duramente da mesi per agguantare una salvezza nella quale avrebbero creduto in pochi all’inizio del nostro cammino in Serie A. Quindi dobbiamo fare gli ultimi sforzi, perché il traguardo è vicino, ma dobbiamo ancora lottare con tutte le nostre forze per raggiungerlo. Ho fiducia nei miei ragazzi – sottolinea -, perché sono un gruppo che ha sempre saputo reagire dopo un ko, rialzando la testa a prescindere dall’avversario di turno. Così anche a Marassi cercheremo di proporre il nostro calcio, quello che ci ha portato a lottare per la salvezza”.
Il tecnico siciliano si aspetta una partita difficile. “Sarà una vera e propria finale – ribadisce -, la Sampdoria ha già ottenuto la salvezza ma arriva dal ko contro l’Inter e sarà determinata a finire il campionato nel miglior modo possibile: servirà un atteggiamento differente a quello visto con il Napoli, e dovremo dare veramente tutto fin dai primi minuti per portare a casa i punti che possono valere una stagione intera.
Toccherà a me fare le scelte migliori, e sono sicuro che chiunque scenderà in campo saprà dare il proprio contributo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Marotta, in Lega si guarda avanti
Dopo la riunione informale dei club Scaroni spiega che le sue dimissioni da consigliere non sono state accettate
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
15:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il discorso Superlega è stato accantonato, archiviato in un clima di grande cordialità, e si guarda avanti, in un futuro sicuramente di grande difficoltà ma direi che tutti si sono detti disponibili per poter trovare un modello di sostenibilità generale”. Così l’ad dell’Inter, Beppe Marotta, dopo la riunione dei club di Serie A sul tema Superlega.
“Passo indietro Juve? Gli aspetti giuridici non competono a me – ha aggiunto -. Abbiamo affrontato tematiche varie alla luce dell’analisi dello scenario del calcio italiano. La conclusione è estremamente positiva e conciliativa di tutti gli aspetti che potevano aver generato contrasti”.
Fra i club che avevano inizialmente aderito alla Superlega c’era anche il Milan del presidente Paolo Scaroni, che nei giorni scorsi ha presentato le sue dimissioni da consigliere della Lega Serie A. “Sono state accettate? Pare di no. Tutto bene comunque”, ha risposto Scaroni al termine della riunione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: Cairo, incontro positivo per riaprire il dialogo
Presidente Toro, discorso fondi va ripreso in modo intelligente
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
18:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“È stato un incontro positivo, in cui si sono chiarite delle posizioni. È sempre positivo parlarsi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le mie parole contro Agnelli? Non parliamo di cose personali, è stato un incontro che ha riguardato tutti. Non c’erano degli imputati, era un modo per riaprire un dialogo di Lega, è importante ci sia dialogo perché bisogna pensare al calcio del futuro”. Lo ha detto il presidente del Torino, Urbano Cairo, dopo la riunione informale dei club di Serie A sul tema Superlega.
“Il tema vero sarà cosa faranno Figc e Uefa per la Superlega, quello che conta è pensare a come sviluppare il calcio italiano e le riforme che servono – ha proseguito Cairo -. Passo indietro Juventus? Non mi sembra, non ne ho visti ma non era questa la sede, se lo deve fare lo fa in maniera pubblica. Decideranno loro, hanno fatto sabato un comunicato in cui dicevano cose diverse, starà a loro”. “L’Inter mi sembra abbia fatto un passo indietro insieme ad altre squadre, non credo che la Superlega la possano fare in tre – ha aggiunto -. Serie A senza Juve? Credo sia giusto che campionato vada avanti con tutte squadre che hanno diritto a partecipare e quelle che lo rendono interessante. Però deve essere fatto tutelando i valori del campionato, quindi non progettando nulla che vada contro il campionato”.
“Si è parlato anche dei fondi – ha confermato Cairo -. Si tratta di riprendere in mano le cose nel modo giusto, in maniera intelligente, valorizzando al meglio il nostro campionato e poi vedendo se c’è la possibilità di arrivare ad un accordo”, ha concluso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sampdoria: Ranieri, ricordiamo ko con lo Spezia all’andata
Tecnico “è un derby, un po’ di pepe ci deve stare”. Silva ko
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
11 maggio 2021
17:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ un derby, quindi un po’ di pepe ci deve stare”. Claudio Ranieri carica la Sampdoria in vista dello Spezia che domani sera arriverà al Ferraris per cercare di bissare il successo ottenuto all’andata: “Abbiamo spirito di rivalsa nei loro confronti dopo la sconfitta che abbiamo subito.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vogliamo fare una grande partita e voglio una grande prestazione dai miei giocatori. Dovremo essere bravi a pressarli e a non farli ragionare”, spiega il mister ai canali ufficiali blucerchiati.
Non ci sarà Adrien Silva, contuso al ginocchio destro dopo la gara con l’Inter. Rientra Ekdal dal primo minuto, da valutare Thorsby, acciaccato, nella rifinitura di domani mattina a Bogliasco. In attacco torna Quagliarella. E’ una Samp che vuole cercare di avvicinarsi all’obiettivo dei 52 punti fissato da tempo dal tecnico che fa una riflessione di una stagione davvero particolare: “Questo è l’ultimo turno infrasettimanale di una stagione assurda: perché senza i tifosi non è calcio, è un altro sport. Devo ribadirlo: i nostri tifosi ci sono mancati tantissimo. Nelle partite è mancato il pathos che solo il pubblico, e nello specifico un pubblico come quello blucerchiato, sa dare. Ora però facciamo conclude l’allenatore della Sampdoria – un ultimo passo, quello che ci manca per ottenere l’obiettivo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Costa,valutare riapertura stadi almeno ultima di A
Sottosegretario, ‘sono più sicuri di una piazza’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
17:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Mi auguro che si prenda in considerazione di riaprire gli stadi almeno per l’ultima giornata del campionato di calcio di Serie A. Sono più facilmente controllabili alcune migliaia di persone all’interno di uno stadio che decine di migliaia di tifosi in una piazza pubblica o per le vie della città.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’esempio critico dei festeggiamenti in piazza a Milano per la vittoria dello scudetto dell’Inter ce lo dimostra. Non possiamo permetterci di fare passi falsi e rovinare quanto fatto fino ad ora per contenere la diffusione della pandemia”.
Così in una nota il sottosegretario alla Salute ed esponente di Noi con l’Italia, Andrea Costa.
“Negli impianti sportivi i tifosi accederebbero tramite protocolli di sicurezza approvati dal Cts, sarebbero distribuiti in maniera ordinata e uniforme in tutto lo stadio, con il rispetto delle distanze di sicurezza, indosserebbero la mascherina. Ciò – afferma Costa – permetterebbe di tenere sotto controllo ingressi e uscite, avendo contezza del numero di spettatori, limitando al minimo contatti e dunque occasioni di contagio, che invece si moltiplicherebbero in spazi aperti difficilmente delimitabili come le piazze e dove è più facile che i tifosi si assembrino. Gli stessi Prefetti – conclude il sottosegretario – sarebbero facilitati nel lavoro di controllo e gestione degli afflussi, perchè opererebbero con programmazione e non in emergenza”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: Gravina “sentito Agnelli, presupposti dialogo”
N.1 Figc: “Si possono superare posizioni ora distanti”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
17:50
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Certo che ho sentito Agnelli, per me è doveroso cercare un percorso di dialogo. Al di là delle scelte che prenderà, mi sento di dire che ci sono i presupposti per il superamento di posizioni che in questo momento sono distanti”.
Così il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, a margine di un incontro a Torino sul calcio dilettantistico e regionale. “Io devo difendere la competizione, non le singole società – aggiunge -. Le regole prescindono le dimensioni economiche delle società e anche le loro tifoserie”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Diritti tv: Lega A, venerdì 14 nuova assemblea dei club
All’ordine del giorno il pacchetto 2 per trasmettere campionato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
18:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nuova assemblea per i club della Lega di Serie A. È stata infatti convocata un’assemblea “in via d’urgenza” per venerdì 14 maggio.
Sul tavolo ci sarà il tema dei diritti tv, con le trattative private per il pacchetto 2, con Sky che ha messo sul piatto 87,5 milioni di euro in media a stagione come offerta per il pacchetto che consente di trasmettere tre partite di Serie A ogni giornata (la sfida del sabato sera, l’anticipo della domenica alle 12.30 e il posticipo del lunedì sera) in co-esclusiva con Dazn. Una assemblea che dovrebbe svolgersi dopo il deposito della sentenza del giudice del Tribunale di Milano sul ricorso presentato da Sky per quanto riguarda l’assegnazione dei diritti tv del prossimo triennio a Dazn. Tra i temi all’ordine del giorno anche la proposta Electronic Arts per diventare Official Video Game Partner della Serie A.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gravina, il calcio non può fare a meno della Juve ma ci sono le regole
Il presidente Figc torna sul caso Superlega e ricorda che per iscriversi al campionato vanno rispettate le norme
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
18:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il calcio, nazionale e internazionale, non può fare a meno della Juventus, ma le regole vanno rispettate”. Così il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, a margine di una conferenza stampa a Torino con il presidente regionale della Figc-Lnd, Christian Mossino, e l’assessore allo Sport della Regione Piemonte, Fabrizio Ricca. “Entro un mese le società dovranno iscriversi al campionato – ha aggiunto Gravina – e per farlo bisogna rispettare le regole”.
“Spero che il mondo del calcio recuperi tutta la serenità necessaria.
S
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus rappresenta una parte importante della competizione sportiva nel nostro Paese ed è per questo che è importante superare questa situazione – ha dichiarato il presidente della Federcalcio -. Il fatto è che non si può partecipare a una competizione nazionale senza l’osservanza degli istituti nazionali e internazionali a cui ci appoggiamo e ci ispiriamo per cui quello che è stato evidenziato è esclusivamente una chiarificazione di norme già inserite negli statuti delle varie istituzioni nazionali e internazionali, dal Cio alla Fifa all’Uefa e al Coni”.
“Certo che ho sentito Agnelli, per me è doveroso cercare un percorso di dialogo. Al di là delle scelte che prenderà, mi sento di dire che ci sono i presupposti per il superamento di posizioni che in questo momento sono distanti”, ha detto ancora Gravina, chiarendo che il suo dovere è “difendere la competizione, non le singole società. Le regole prescindono le dimensioni economiche delle società e anche le loro tifoserie”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei:nuove divise anche ad arbitri,c’è cartina continente
Presentate da sponsor tecnico Uefa, maglie di quattro colori
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
19:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Anche gli arbitri, come buona parte delle nazionali impegnate sul campo, avranno nuove divise negli Europei che cominceranno l’11 giugno con Italia-Turchia.
L’italiana Macron, sponsor tecnico dell’Uefa, ha infatti preparato per i direttori di gara nuove maglie nei tradizionali colori nero, giallo fluo, azzurro fluo e rosa, tutte caratterizzate dal disegno, nella parte anteriore, tono su tono e in grafica ’embossata’, della cartina dell’Europa, senza confini e senza barriere, simbolo di comunità all’interno della quale l’arbitro è il perfetto trait d’union tra le nazioni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La maglia è a girocollo con dettagli neri anche sui bordi manica ed è dotata tasche anteriori con chiusura in velcro. Sul petto, al centro, e sulle spalle il Macron Hero, l’identificativo logo del brand italiano; a sinistra, lato cuore, il logo Uefa Match Official. Sulla manica destra il logo di Euro 2021, a sinistra il logo Respect Uefa. Nella parte posteriore è inserito il logo Uefa Foundation for children. A completare il kit gara degli arbitri UEFA, gli shorts – neri per tutte e quattro le versioni – dotati di tasche posteriori con chiusura a velcro, mentre i calzettoni riprenderanno il colore della maglia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Castellacci confermato presidente ‘Lamica’
Associazione medici al voto rinnovo cariche
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
19:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il prof.Enrico Castellacci è stato riconfermato alla presidenza della Lamica (Libera associazione medici italiani calcio) nelle elezioni per il rinnovo delle cariche per il quadriennio olimpico 2020\2024. ha votato il 70% degli aventi diritto.

Il nuovo direttivo nazionale è così composto Andrea Causarano (Roma); Pasquale Favasulli (Reggina), Fabio Francese (Monza), Luca Gatteschi (Empoli), Piero Gatto (Genoa), Michele Martella (Ternana), Stefano Mazzoni (Milan), Sandra Spaziani (Frosinone), Giuseppe Stillo (Catanzaro), Adolfo Tambellini (Lucchese), Pasquale Tamburrino (segretario uscente) Nikolaus Tzouroudis (Juventus).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie B: turno preliminare dei Playoff, arbitri
Domani in programma Cittadella-Brescia e Venezia-Chievo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
18:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I giudici di gara delle partite del turno preliminare dei Playoff del campionato di calcio di Serie B.
Cittadella-Brescia (domani alle 18): arbitro Pezzuto di Lecce; assistenti: Pagliardini-Palermo; IV uomo: Abbastita; Var: Nasca; Avar: Mondin.

Venezia-Chievo (domani alle 21): Sozza di Seregno; Bercigli-M.Rossi; Rapuano; Di Paolo; Tolfo.   SERIE B

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Superlega: As, conflitto ‘sbarca’ alla Corte di giustizia Ue
Tribunale Madrid chiede se Fifa e Uefa hanno posizione dominante
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
09:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La vicenda Superlega sbarca alla Corte di giustizia dell’Unione Europea. Secondo quanto riporta il quotidiano sportivo spagnolo ‘As’, il tribunale commerciale numero 17 di Madrid ha sollevato una pronuncia pregiudiziale l’11 maggio dinanzi alla Cgue per chiarire se la Fifa e l’Uefa hanno una posizione dominante e abusiva, come dettato dall’ordinanza del 20 aprile con la quale la Super League Company SL ha citato in giudizio le due organizzazioni calcistiche.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il tribunale del Lussemburgo – scrive As – è la corte suprema di tutte le corti supreme dell’Unione e ha il potere di decidere se la Uefa e la Fifa sono beneficiarie dei diritti economici televisivi e del potere di impedire l’organizzazione di altre competizioni rivali, cosa che la Super League contesa. Secondo l’ordine del magistrato Manuel Ruiz de Lara, l’interpretazione degli articoli 101 e 102 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE) attiene a come l’Uefa e la Fifa abusano della loro posizione dominante.
“Se la Fifa e l’Uefa, in quanto entità che rivendicano la competenza esclusiva di organizzare e autorizzare competizioni internazionali di club di calcio in Europa, vietano o si oppongono, sulla base delle suddette disposizioni dei loro statuti, allo sviluppo della Super League, dovrebbe essere interpretato – scrive As – l’articolo 101 TFUE nel senso che queste restrizioni alla concorrenza potrebbero beneficiare dell’eccezione stabilita in questa disposizione, considerando che la produzione è sostanzialmente limitata, la comparsa di prodotti alternativi a quelli offerti dalla Fifa / Uefa nel mercato e l’innovazione è limitata, impedendo altri formati e modalità, eliminando la potenziale concorrenza nel mercato e limitando la scelta dei consumatori”.
Si sottolinea inoltre che la Uefa e la Fifa sono società commerciali e si pone una domanda: “Questa restrizione beneficerebbe di una giustificazione oggettiva che consentirebbe di ritenere che non vi sia abuso di posizione dominante ai sensi dell’articolo 102 TFUE?”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: cc interrompono compleanno Lukaku, sanzioni
Presenti anche altri giocatori dell’Inter
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
13 maggio 2021
10:01
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I carabinieri sono intervenuti la notte scorsa a Milano in un hotel del centro dove, in una sala eventi, era in corso il compleanno del calciatore dell’Inter Romelu Lukaku. Il giocatore era con altre 23 persone che saranno sanzionate per violazione della normativa anti covid.
Tra loro anche altri calciatori dell’Inter.
L’episodio è accaduto intorno alle 3 della notte scorsa e i militari della Compagnia Milano Duomo e del Nucleo Radiomobile sono intervenuti a seguito di una segnalazione al 112.
Il direttore e gli ospiti – spiegano i carabinieri – saranno, a vario titolo, sanzionati per la violazione della normativa sul contenimento del Covid – 19.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Salernitana: squadra all’Arechi, accoglienza composta
Ad attendere i calciatori un gruppetto di tifosi e i familiari
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
SALERNO
11 maggio 2021
15:44
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Scortato dalle forze dell’ordine, il pullman della Salernitana neopromossa in serie A è arrivato allo stadio Arechi di Salerno. Ad attendere i giocatori granata c’erano i giornalisti e gruppetti di tifosi che hanno applaudito al passaggio del bus.
All’interno dello stadio, ad attenderli, i familiari dei giocatori che stanno per riabbracciare i propri cari. Al momento non si è verificato alcun assembramento. Oltre alle forze dell’ordine, solo sostenitori, famiglie e bambini che stanno salutando i giocatori.
Un’accoglienza composta e rispettosa anche in segno di lutto per la tragedia avvenuta ieri sera, quando un giovane tifoso è morto in seguito ad un incidente stradale per cause ancora in corso di accertamento.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Genoa, Ballardini: “Servono rabbia e intensità”
Strootman ok. Indisponibili Biraschi, Criscito e Pellegrini
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
11 maggio 2021
15:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ultimo allenamento genovese senza intoppi per il Genoa di Davide Ballardini che domani sosterrà la rifinitura direttamente in Emilia in vista della delicata gara di domani sera al Dall’Ara contro il Bologna.
Per la sfida contro gli uomini di Mihajlovic il tecnico rossoblù recupera Kevin Strootman, assente per una gastroenterite domenica contro il Sassuolo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’olandese si è allenato per il secondo giorno consecutivo senza problemi ed è tra i 24 convocati già partiti alla volta del capoluogo emiliano. Lista che non vede invece presenti per infortunio capitan Criscito, Biraschi e Pellegrini.
“Già dopo il fischio finale della gara di domenica, il nostro unico pensiero è stato quello di fare bene contro il Bologna.
Non c’è da dire molto ai ragazzi, ma è fondamentale mantenere sempre alte l’attenzione, la determinazione, la rabbia agonistica e l’intensità. Sono tutte cose che non ci sono mai mancate ” aveva dichiarato al sito ufficiale domenica sera il tecnico romagnolo che si è concentrato sulla sfida di domani.
Poche le variazioni di formazione previste a partire dal ritorno in mediana di Strootman. I dubbi maggiori nel consueto 3-5-2 riguardano l’attacco con Destro che potrebbe inizialmente partire dalla panchina facendo posto a Shomurodov. Anche Pandev potrebbe partire dalla panchina e lasciare iniziare la gara a Scamacca.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Manchester City campione d’Inghilterra
United perde 2-1 con Leicester e consegna titolo ai ‘cugini’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
11 maggio 2021
21:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Manchester City è campione d’Inghilterra per la terza volta negli ultimi quattro anni, e lo diventa senza essere sceso in campo (affronterà venerdì il Newcastle). Oggi infatti il Manchester United secondo in classifica è stato sconfitto 2-1 dal Leicester e rimane quindi con dieci punti di distacco dai ‘cugini’.
Da qui alla fine della Premier, entrambe le squadre hanno tre partite da giocare, e quindi il City non può più essere raggiunto o superato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Guardiola, orgoglioso vittoria in stagione più dura
Tecnico Manchester City, ricorderemo per sempre questo percorso
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
11 maggio 2021
22:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Questa è stata una stagione diversa da tutte le altre, la più difficile, e così questo titolo di Premier League è come nessun altro. Ricorderemo per sempre questa stagione per il modo in cui abbiamo vinto”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Così il manager del Manchester City, Pep Guardiola, commenta sul sito del club la conquista del campionato con tre turni di anticipo grazie alla sconfitta del Manchester United col Leicester. per il tecnico spagnolo si tratta del decimo trofeo vinto dal suo arrivo in Gran Bretagna nel 2016.
“Sono così orgoglioso di essere l’allenatore in questo club e con questo gruppo di giocatori, che sono speciali – prosegue Guardiola -. Portare avanti questa stagione, con tutte le restrizioni e le difficoltà che abbiamo dovuto affrontare, e mostrare la costanza che abbiamo è notevole. Ogni singolo giorno, hanno lottato per il successo, cercano sempre di essere migliori”.
La caccia non è finita per i Citizens, che devono giocare la finale di Champions League contro il Chelsea puntando ad un trofei tanto sospirato, ma Guardiola afferma che la vittoria in Premier League è sempre l’obiettivo principale della sua squadra.
“All’inizio di ogni stagione, la Premier è il trofeo più importante per noi – le sue parole -. Solo dimostrandosi i migliori, settimana dopo settimana, puoi vincere questa competizione. È un enorme successo”, conclude Guardiola, che ha riservato uno speciale messaggio ai tifosi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Napoli-Udinese 5-1
Azzurri ancora travolgenti e momentaneamente al secondo posto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
22:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Napoli ha sconfitto l’Udinese 5-1 nell’anticipo della 36/a giornata del campionato di serie A e si riporta momentaneamente al secondo posto con 73 punti, scavalcando Atalanta e Milan. Una nuova prova di forza della squadra di Gattuso, che nel primo tempo segna al 28′ Zielinski e al 30 con Ruiz, prima del momentaneo 2-1 realizzato da Okaka.

Nella ripresa, azzurri travolgenti: all’11’ segna Lozano, al 20′ Di Lorenzo, al 45′ Insigne, che tocca i 18 centri in campionato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve, CR7 sui social: ‘Crederci fino alla fine”
L’attaccante carica i compagni nella rincorsa alla Champions
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
22:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Crederci fino alla fine”: così, in una storia su Instagram, Cristiano Ronaldo carica la Juventus.
Dal treno che ha portato i bianconeri a Reggio Emilia, il campione portoghese scuote i compagni per la rincorsa al quarto posto che varrebbe la qualificazione in Champions League.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli: gioia De Laurentiis ‘100 gol, grande squadra’
Presidente esulta su twitter, continua silenzio stampa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
11 maggio 2021
23:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
”100 gol! Napoli grande squadra”.
Il Napoli mantiene il silenzio stampa, ma il presidente De Laurentiis ritrova la parola, sia pure sinteticamente, con un cinguettio che lancia su Twitter appena conclusa la partita con l’Udinese, conclusasi con un perentorio 5-1 per la squadra di Gattuso.
Sul suo profilo il presidente fa riferimento al fatto che dall’inizio della stagione, con i cinque messi a segno oggi, gli azzurri sono arrivati a quota cento gol, 83 dei quali in campionato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Liga: Barcellona frenato dal Levante manca assalto a vetta
I blaugrana raggiunti nel finale, è solo 3-3 a Valencia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
00:02
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Passo falso del Barcellona, che in un anticipo della 36/a giornata di Liga si fa fermare sul 3-3 dal Levante a Valencia e manca il sorpasso, pur temporaneo, sull’Atletico Madrid capolista, che domani ospiterà la Real Sociedad. I blaugrana sono ora a 76 punti a due giornate dal termine del campionato, uno in meno dei colchoneros e uno in più del Real, atteso invece dal Granada.

E’ il secondo pareggio di fila della squadra di Ronald Koeman dopo quello con la capolista, ma rischia di essere un colpo definitivo alle speranze di vittoria in campionato. Messi ha portato in vantaggio i suoi al 25′ e Pedri ha raddoppiato 9 minuti dopo, ma nella ripresa c’è stata la rimonta del Levante, con Merelo e Morales. La rete di Delbelè al 19′ sembrava aver rimesso le cose a posto per il Barcellona, ma è invece arrivato il 3-3 realizzato al 38′ da Leon.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Portogallo: Sporting campione, un titolo che mancava dal 2002
Decisiva vittoria sul Boavista a due giornate dal termine
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
00:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lo Sporting Lisbona ha vinto il campionato portoghese con due turni di anticipo sulla conclusione della stagione grazie alla vittoria per 1-0 sul Boavista che ha reso incolmabile il vantaggio (otto punti) sulla seconda in classifica, il Porto. Per la squadra della capitale è il 19/o titolo della sua storia, il primo dal 2002, conquistato con merito visto che è l’unica ancora imbattuta del torneo.

I tifosi dello Sporting si erano radunati a migliaia già dal pomeriggio nei pressi dello stadio José-Alvalade, nonostante gli appelli delle autorità locali al rispetto delle norme di sicurezza sanitaria, e hanno iniziato a festeggiare il titolo anche prima della fine della partita. Mentre in campo si giocava, all’esterno dell’impianto sono scoppiati scontri tra i supporter e la polizia, secondo la quale ci sarebbero stati diversi feriti. Alla fine della partita sono partiti i festeggiamenti e i caroselli di auto lungo le strade della capitale.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sindaco sardo, cittadinanza onoraria a Mazzoleni
Polemiche Benevento-Cagliari, “finalmente un arbitro imparziale”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
12 maggio 2021
11:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo Benevento-Cagliari contro di lui c’è anche una interrogazione parlamentare. Ma a Dualchi, paese di 600 anime in provincia di Nuoro, per l’arbitro Var Paolo Mazzoleni è pronta la cittadinanza onoraria.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La proposta arriva dal sindaco Ignazio Piras. Motivazione? “Finalmente un arbitro imparziale – spiega il primo cittadino – ha dimostrato grande coraggio, non ha ceduto ai condizionamenti ambientali e ha avuto il coraggio di certificare la realtà all’arbitro Doveri, in un momento in cui sarebbe stato molto più comodo, come dimostrano le reazioni scomposte e pericolose che ne sono conseguite, chiudere gli occhi e certificare “le verità” di comodo che piacciono”.
Piras, sardista e tifoso del Cagliari, per il centenario della squadra del cuore ha colorato panchine e pali della luce del suo Comune di rossoblù. Ma le ragioni della sua scelta vanno al di là del tifo. “È in momenti come questi, quando qualcuno si oppone al pensiero comune e decide di vedere la vera realtà, che dobbiamo schierarci e non fare finta di nulla, altrimenti avremmo sempre meno Mazzoleni e sempre più servi sciocchi che si adattano al pensiero di comodo, a discapito di squadre come il Cagliari che le salvezze se le sudano in campo ed accettano, nel caso il campo lo decretasse, anche la retrocessione”.
Una risposta anche all’interrogazione presentata dalla senatrice Sandra Lonardo, moglie del sindaco di Benevento Clemente Mastella. “Se tacciamo è chiaro che questo spettacolo indecoroso e intimidatorio che ne è derivato alla giusta decisione di Mazzoleni, che seguiva quella altrettanto giusta di Napoli, dove si è avuto il coraggio addirittura di scomodare il Parlamento italiano nel corso della peggiore crisi sociale ed economica del dopoguerra, avrà gli effetti sperati condizionando le ultime tre partite di campionato grazie ad arbitri lasciati in balia di certa politica”.
Una promessa. “Alla fine del campionato – chiude Piras – saremo lieti di ospitare nel nostro Comune Mazzoleni come simbolo di un calcio pulito che fischia in base a ciò che vede e non in base ai padrini che ci sono dietro le squadre di calcio”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Euro: -30 al via a Roma, a Piazza del Popolo la Fan Zone
Confermati già oltre 100 volontari e decine eventi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
11:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Trenta giorni al calcio d’inizio di Euro 2020 e della gara inaugurale tra Turchia e Italia, in programma l’11 giugno allo Stadio Olimpico. Roma Capitale, in sinergia con UEFA e la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), è pronta ad accogliere tifosi e turisti da tutta Europa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Perno di tutte le iniziative previste in città saranno il Football Village, situato in Piazza del Popolo e i 4 Hot Spot collocati da Roma Capitale nei pressi di via del Corso: Piazza San Silvestro, Piazza San Lorenzo in Lucina, Piazza Mignanelli, Largo dei Lombardi. Come antipasto alle iniziative diffuse in tutta Roma, la sera del 10 giugno andrà in scena il videomapping a Piazza del Campidoglio, realizzato da Filmmaster Events, Local Operator di Roma Capitale. Attraverso uno spettacolo di luci e suoni, con performance musicali dal vivo, si ripercorrerà, proiettata sul Campidoglio, la storia dell’Italia agli Europei, vista dagli occhi di un tifoso: si parte dal giugno del 1968, prima partecipazione degli Azzurri alla fase finale, e si arriva fino ad oggi. L’evento sarà disponibile gratuitamente al pubblico per le tre serate successive. I lavori per la realizzazione della Fan Zone e delle installazioni 3D, a forma di maglia, nei luoghi storici della Città di Roma (Unique Jersey Landmark) inizieranno nei prossimi giorni, con l’obiettivo di farsi trovar pronti l’11 giugno. Il Football Village, situato in Piazza del Popolo, sarà il centro delle attività. La storica Piazza romana accoglierà decine di eventi e attività per i 30 giorni che vanno dall’inizio alla fine del torneo, nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza sanitaria finalizzati alla prevenzione e al contenimento del Covid. Qui saranno allestiti due maxi-schermi e un palco, che consentiranno di guardare le partite del torneo. Intorno graviteranno 4 Hot Spot collocati da Roma Capitale nei pressi di via del Corso: Piazza San Silvestro, Piazza San Lorenzo in Lucina, Piazza Mignanelli, Largo dei Lombardi. Sulla Terrazza del Pincio sarà allestita una Food Area, che consentirà di gustare le principali proposte della tradizione culinaria e gastronomica romana, valorizzando i prodotti del territorio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions: stampa inglese, finale in Portogallo
Daily Mail, a Porto sfida City-Chelsea invece che a Istanbul
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
12 maggio 2021
12:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Niente Wembley, la finale di Champions League pare destinata a giocarsi nuovamente in Portogallo: dopo Lisbona, quest’anno toccherà a Porto ospitare la sfida tutta inglese tra Manchester City e Chelsea. Manca ancora l’ufficialità da parte della Uefa, ma secondo le anticipazioni del Daily Mail sembra ormai sicuro che l’epilogo della Champions, in programma il 29 maggio, non si giocherà ad Istanbul a causa dell’alto livello di contagi e morti attualmente in Turchia.
Le autorità britanniche avevano proposto Wembley come sede alternativa, dal momento che sarà una finale tra due club inglesi, e che attualmente in Inghilterra, grazie all’efficacia del piano vaccinale, la minaccia pandemica appare sotto controllo. Ma di fronte all’impossibilità di esentare i circa 2.000 ospiti Uefa che assisteranno alla finale (tra dirigenti e sponsor) dall’obbligo di quarantena, una volta arrivati sull’isola, il governo del calcio europeo ha virato sul Portogallo. Che peraltro è inserito dal governo britannico nella lista dei paesi cosiddetti “gialli”, e dunque non richiederà ai tifosi inglesi al seguito delle proprie squadre la quarantena al rientro.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Play off B, Cittadella e Venezia puntano semifinali
Brescia e Chievo a caccia di un’impresa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Da domani chi sbaglia è fuori. I playoff di Serie B prendono il via con il primo turno che stabilirà le due squadre che raggiungeranno Monza e Lecce in semifinale.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Turno secco in casa della miglior piazzata in campionato: se al termine della sfida, supplementari compresi, le gare saranno ancora in parità passerà il turno la formazione con la classifica migliore. Cittadella e Venezia, quindi, partono così con i favori del pronostico. Gli uomini di Venturato sesti al termine della stagione regolare, ospitano alle 18 il Brescia: il successo dei veneti, per gli esperti di Sisal Matchpoint, si gioca a 2,40 contro il 3,10 ospite con il pareggio dato alla stessa quota. L’opzione Goal, a 1,75, si fa preferire al No Goal, in quota a 2,00. Sia Venturato che Clotet si affidano ai loro bomber: Roberto Ogunseye, da un lato, e Florian Ayé dall’altro sono i maggiori candidati a entrare nel tabellino dei marcatori tanto che una loro marcatura pagherebbe 3 volte la posta.
In serata, il Venezia, quinto, ospita nel derby veneto il Chievo Verona che ha agganciato l’ultimo posto utile per i play-off. I lagunari sono favoriti, secondo i betting analyst di Sisal Matchpoint, a 2,35 rispetto al 3,30 dei ragazzi di Aglietti mentre per il pareggio si scende a 3,00. Sia il primo che l’ultimo incrocio al Penzo, appena 12 giorni fa, tra le due squadre si sono conclusi con il medesimo punteggio, 3-1 per il Venezia: lo stesso risultato domani sera pagherebbe 21 volte la posta. Paolo Zanetti si affida, ancora una volta, a Francesco Forte, 14 reti e 2 assist in stagione regolare: una rete del bomber romano a sbloccare il risultato si gioca a 5,50. Sul versante opposto, Aglietti ha nel giovane Manuel De Luca il suo asso nella manica: vederlo come primo marcatore domani sera pagherebbe 8 volte la posta.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie B: da lunedì al via campionato 2021 eSport
Tutto pronto per BeSports organizzato da Lega B e WeArena
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tutto pronto per l’edizione 2021 di BeSports, il campionato e-sports ufficiale della Lega Serie B, che prenderà il via lunedì 17 maggio. La seconda edizione del torneo giocato su eFootball PES 2021 di Konami, licenziatario esclusivo dei diritti della Serie B nel mondo dei videogiochi per la stagione 20/21, vedrà 19 team partecipanti e sarà presentata venerdì 14 maggio dalle 18 con un evento live dove troverà spazio anche il sorteggio per la composizione dei 4 gironi di regular season.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il format della competizione, che sarà ancora più attinente al campionato reale della Serie B, proseguirà con playoff (18 giugno) e con la finale (20 giugno) che consacrerà players e club vincitori della nuova edizione. “Come Lega Serie B – sottolinea il presidente della Lega Serie B Mauro Balata – siamo stati i primi a portare questo evento nel panorama calcistico italiano, il che rappresenta il nostro interesse su un progetto che ci ha garantito una grande promozione del nostro campionato, ma anche di stare vicino ai nostri tifosi durante il periodo della pandemia mantenendo l’emozione della serie BKT nel cuore della gente”. Il campionato e-sports ufficiale della Lega Serie B è organizzato da WeArena Entertainment Spa, realtà leader nell’organizzazione di eventi online ed itineranti e primo network di parchi di intrattenimento digitali a tema in Italia: “Siamo orgogliosi di curare l’organizzazione di BeSports2021 – spiega Francesco Monastero, Ceo di WeArena – Per il nostro percorso di crescita aziendale nel mondo degli e-sports si tratta di una grande sfida per cui vogliamo convogliare tutto il nostro know-how nell’entertainment video-ludico, realizzando uno show in grado di coinvolgere la community degli e-sports senza trascurare il pubblico generalista già appassionato dell’universo LegaB e non solo”. Tutti i match saranno trasmessi sui canali ufficiali di Lega Serie B ed in contemporanea su Bwin Tv (www.bwin.tv), main sponsor di BeSports, oltre al sito ed alle piattaforme ufficiali di WeArena, dove saranno disponibili aggiornamenti in tempo reale con risultati, classifiche e contenuti editoriali tra i quali match on demand, highlights, interviste e speciali dedicati.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sport:1/o bando ‘Cultura missione comune’,Ics e Anci insieme
Per patrimonio culturale enti locali, finanziamenti a tasso zero
c
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Produce il suo primo effetto concreto e positivo il Fondo per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale previsto dal Decreto Rilancio del 2020, promosso dal Ministero della Cultura, dedicato al patrimonio degli Enti Locali e delle Regioni, che da oggi avranno a disposizione un nuovo strumento dell’Istituto per il Credito Sportivo (ICS), predisposto in collaborazione con l’ANCI: il bando “Cultura Missione Comune – 2021” che prevede, per i beneficiari, finanziamenti a tasso zero per interventi dedicati ai beni culturali.
Con questa iniziativa, alla quale seguirà a breve una misura incentivata dedicata all’ampia platea dei soggetti privati, il Credito Sportivo inizia a presidiare in modo strutturato anche il settore Cultura, consolidando ulteriormente il proprio ruolo di banca sociale per lo sviluppo sostenibile dello Sport e della Cultura.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Comitato di Gestione dei Fondi Speciali ha stanziato per l’iniziativa “Cultura Missione Comune – 2021” un importo di 7 milioni di euro di contributi in conto interessi destinati all’abbattimento degli interessi di mutui a tasso fisso della durata di 15, 20 e 25 anni, da stipulare obbligatoriamente entro il 31/12/2021 direttamente con ICS o altra banca appositamente convenzionata.
“Una prima, concreta applicazione del Fondo Cultura – dichiara il Ministro della Cultura, Dario Franceschini – fortemente voluto nel Decreto Rilancio, per favorire la collaborazione pubblico privata e tra i diversi livelli istituzionali nella tutela del patrimonio culturale. Grazie a questo bando, Comuni, Regioni e altri Enti Locali potranno disporre di un ulteriore strumento per fare della cultura una leva potente per lo sviluppo del proprio territorio”.
“Nasce una nuova generazione di opportunità – aggiunge il presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, Andrea Abodi – dedicate alla Cultura del nostro Paese. Interventi, progetti e iniziative per la valorizzazione del patrimonio culturale possono finalmente usufruire di un adeguato supporto”.   SPORT

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Gravina, Serie A? Ok riforma ma 2024 è troppo tardi
Spero di confrontarmi in tempi rapidissimi, tempo sia alleato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Riforma della Serie A? Con me trova un terreno fertile. L’idea della riforma è un mio principio fondamentale.
Bisogna ragionare con logica sistemica.
Il 2024 però è molto lontano secondo la mia visione”: lo dice il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina, a margine di un incontro con il comitato regionale Lombardia della Lega Dilettanti, sull’ipotesi avanzata nella riunione tra i club di ieri in cui si è aperto alla riforma del campionato a 18 squadre e alla limitazione dei costi. “Abbiamo una esigenza legata ai tempi – continua – la Lega di A ha una priorità assoluta, da una scelta di autodeterminazione della Lega A discende tutto il mondo del calcio. Spero che possa partecipare a questo processo con grande incisività. Spero di potermi confrontare in tempi rapidissimi. Il tempo deve giocare dalla nostra parte, deve essere nostro alleato e non un nemico”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: Gravina, Juve deve rispettare regole del gioco
Non sarò mediatore, iscrizione al campionato è deadline
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
13:05
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Con la Juventus i rapporti sono buoni, ho avuto un colloquio molto positivo con Agnelli ieri.
Non mi impegno ad essere mediatore, la Juve deve rispettare le regole del gioco, scolpite in maniera chiara nel nostro statuto nazionale che si ispira a quello della Uefa.
Alternativamente non è una scelta federale ma di altri che vogliono stare fuori dal nostro sistema”: lo dice il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina a margine dell’incontro con il Comitato Regionale Lombardia della Lega Nazionale Dilettanti.
“L’iscrizione al campionato – continua – è una deadline a cui non si può derogare, chi si iscrive accetta lo statuto e lo sottoscrive. Mi auguro di arrivare in maniera amichevole e serena a quella deadline. Il campionato ha bisogno di tutte le forze in campo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Olanda, van Dijk rinuncia agli Europei
Difensore Liverpool reduce da infortunio: ‘Dispiaciuto’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
13:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Virgil van Dijk ha deciso di rinunciare agli Europei. Il difensore dell’Olanda e del Liverpool, reduce da un grave infortunio al ginocchio ha annunciato che non parteciperà agli Europei: “Il recupero sta procedendo bene, ma mi sono chiesto se sia il caso di partecipare agli Europei o meno.
Sono arrivato alla conclusione che la scelta migliore sia quella di non giocarli, anche se ne sono molto dispiaciuto. E’ dura, ma devo accettarlo. Durante l’estate continuerò ad allenarmi in vista della prossima stagione”, le parole di van Dijk in una intervista pubblicata sul sito internet del Liverpool.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega, la Uefa apre un’inchiesta disciplinare su Real, Barcellona e Juve
Sono stati nominati ispettori etici e disciplinari per una ‘potenziale violazione del quadro giuridico’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
15:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Uefa ha aperto una inchiesta disciplinare contro Real Madrid, Barcellona e Juventus in merito all’adesione al progetto della Superlega. L’organismo europeo ha nominato “ispettori etici e disciplinari” responsabili dello svolgimento di questa indagine”, in connessione con il progetto della Superlega.
“Ulteriori informazioni su questo argomento verranno comunicate a tempo debito”, ha aggiunto la UEFA, senza specificare di quale “potenziale violazione del quadro giuridico UEFA” sono accusati i tre club.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Cagliari-Fiorentina, vince la paura di perdere
Pari senza reti, ma un punto può già bastare ai viola
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
20:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pareggio tra Cagliari e Fiorentina. Più che altro una vittoria della paura.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Con la salvezza vicina per entrambi. Ma ancora matematicamente da conquistare. E allora 0-0 e tutti ad aspettare la partita di Bergamo con il Benevento arbitro del proprio destino. E di quello di rossoblu e viola. Per la squadra di Iachini è fatta se i campani non vincono. Mentre il Cagliari deve comunque attendere le prossime due sfide con Milan e Genoa. Niente reti. E nemmeno un tiro nello specchio della porta nonostante la presenza di due giocatori come Joao Pedro (sedici gol) e soprattutto Vlahovic, ventuno volte a segno in questo campionato. Una partita molto tattica. Senza grandi, ma nemmeno piccoli, varchi in avanti. Il Cagliari parte con un inedito 4-1-4-1 sperando forse di prendere di sorpresa il 3-5-2 viola. Ma la squadra di Iachini, con Ribery in panchina, le fasce le presidia bene anche perché Caceres e Biraghi sono spesso sulla linea dei tre dietro. Gara bloccata nella prima mezz’ora con due conclusioni, una per parte, entrambe di testa. E tutte e due per niente pericolose. Il Cagliari ha più possesso palla, ma la Fiorentina controlla bene. Anche se non riesce mai a regalare palloni buoni davanti per Vlahovic. Alla fine del primo tempo si infortuna Dragowski ed entra il vice Terracciano a inizio ripresa. Semplici dall’altra parte cambia modulo e si fida di nuovo del più collaudato 3-5-2, praticamente a specchio con i viola. Il risultato è che è la Fiorentina a conquistare più campo. E affacciarsi nell’area avversaria, cosa mai riuscita nel primo tempo. Ma non dura molto: il Cagliari capisce che così si rischia ed è lui a riprendere metri e un po’ di iniziativa. Ma si va a strappi, un po’ uno e un po’ l’altro. Senza tirare però mai in porta. È più passa il tempo meno sì rischia: troppo preziosa la A. Eppure Semplici ci prova con Cerri al posto di Lykogiannis. E proprio sui piedi del nuovo entrato capita quello che sembra l’occasione – o meglio la situazione – più importante della giornata. Ma Cerri perde l’attimo. Per la Fiorentina quarto risultato utile consecutivo: potrebbe valere la salvezza. Per il Cagliari la striscia positiva si allunga a sei. Ma c’è ancora da soffrire.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Buffon ai tifosi della Juve: “Stagione è andata così, dai”
Ma esclude scarso impegno: “Mi alleno tutti i giorni con loro”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2021
19:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ andata così, dai….”. Ai tifosi della Juventus che, dopo l’annuncio dell’addio, gli hanno reso omaggio con lo striscione “Grazie Gigi per sempre con noi”, Gianluigi Buffon risponde dicendosi rammaricato per i mancati obiettivi stagionali.

“Mancanza di attaccamento? No, no, no, non è così, sono tutti i giorni al campo, mi alleno con loro anche se ormai sono così…”, risponde il portiere. E, a chi lo invita a non mollare, ribatte con una risata: “Per forza, sono ancora in piedi!”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Cagliari-Fiorentina 0-0
Partita scialba fra due squadre caccia di punti-salvezza
(2)
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
20:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari e Fiorentina 0-0 nell’anticipo odierno della 36/a e terz’ultima giornata del campionato di calcio di Serie disputato sul terreno dell Sardegna Arena di Cagliari.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sport: per Forbes è McGregor Paperone 2020, poi Messi e CR7
In quattro hanno superato i 100 mln di dollari di guadagni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
20:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK, 12 MAG – Il campione di arti marziali miste Conor McGregor è stato, secondo Forbes, l’atleta più pagato al mondo nel 2020, con introiti pari a circa 180 milioni di dollari, gran parte dei quali (158 milioni) derivanti da accordi commerciali e sponsorizzazioni, mentre sono 22 quelli ottenuti ‘sul campo’. McGregor è stato uno dei soli quattro atleti a guadagnare lo scorso anno più di cento milioni di dollari (al cambio attuale oltre 81 milioni di euro) e la tradizionale classifica stilata dalla rivista Usa mette al secondo posto Lionel Messi, con guadagni per 130 milioni (33 extra sport) record di sempre per un calciatore -, al terzo Cristiano Ronaldo con 120 milioni (50 extra sport) e al quarto il quarterback dei Dallas Cowboys Dak Prescott, con 107,5 milioni (10 extra sport).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Resta nella top five la stella della Nba LeBron James, con introiti pari a 96,5 milioni di dollari (65 extra sport). A occupare il sesto posto è un altro idolo del calcio, Neymar, con 95 milioni (19), il quale precede di poco Roger Federer, con 90 milioni (tutti extra sport)). A completare la top 10 ci sono Lewis Hamilton con 82 milioni (12), il quarterback dei Tampa Bay Buccaneers Tom Brady, con 76 milioni (31) e l’asso dei Brooklyn Nets Kevin Durant, con 75 milioni (44). La leadership di McGregor è dovuta in gran parte ai 150 milioni incassati dalla vendita della sua quota di maggioranza di una distilleria di whisky. Il 32enne irlandese entra così nella ristretta cerchia degli atleti capaci di portare a casa oltre cento milioni in un anno, che comprende anche Neymar, Federer, i pugili Floyd Mayweather e Manny Pacquiao e Tiger Woods.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Marotta, spero che Conte resti l’allenatore dell’Inter
‘Con lui iniziato un ciclo, la situazione non è così disastrosa’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
12 maggio 2021
20:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sia personalmente sia come dirigente mi auguro Conte resti l’allenatore dell’Inter. Abbiamo iniziato un ciclo con lui, attraversando anche la pandemia che ha creato turbative a 360 gradi”: così l’ad dell’Inter Beppe Marotta, a Sky Sport, poco prima della sfida contro la Roma.

“Non siamo in una situazione così disastrosa da cancellare con una spugna tutto quello che abbiamo fatto. Le difficoltà ci sono, ma ci sono in tanti club. Dobbiamo essere ottimisti sul futuro. E’ giusto che ci godiamo questa vittoria – continua Marotta parlando dell’ipotesi di cessioni illustri per gestire le difficoltà del club – da qui a fine campionato. Dopodiché la società comunicherà le sue decisioni e risponderà a tutte le domande. Ma lasciateci gioire per quello che abbiamo ottenuto.
Lasciatemi dire che in questo momento credo che in tutti i club si faccia un consuntivo dell’annata e si affrontano le successive in termini di budget”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari: Semplici, potevamo fare qualcosa in più
Tecnico: “Obiettivo più vicino, proveremo a fare punti a Milano”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
12 maggio 2021
20:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un punto di sofferenza. E ora tutti a guardare Atalanta-Benevento per capire quanto manca alla salvezza.
“No, non sono soddisfatto – ha detto l’allenatore del Cagliari, Leonardo Semplici – con una vittoria avremmo potuto chiudere il discorso. Non abbiamo giocato con la solita spregiudicatezza e il solito coraggio. Siamo più vicini all’obiettivo, può succedere. Vero che abbiamo speso molto contro il Benevento. Proveremo a strappare dei punti a Milano”.
Paura di perdere? “Può essere – ha continuato – potevamo fare qualcosa in più ma, in queste situazioni, un po’ di timore è inevitabile. Bisogna capire i ragazzi e bisogna considerare il valore dell’avversario. La squadra non ha mai rischiato, questo può essere considerato un fattore positivo. Ma, ripeto: potevamo fare qualcosa in più”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina: Iachini, in Sardegna per vincere ma un punto va bene
Tecnico viola, gara tesa con molti errori e avversario motivato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
21:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
21:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina a un passo dalla salvezza.
È Beppe Iachini si gode il punto in Sardegna.
“Siamo venuti qui per vincere- ha detto – peró c’è anche l’avversario, un Cagliari con tante qualità e altrettante motivazioni. Il risultato è la conseguenza di una partita tesa, con molti errori”. Il lato positivo? “È un risultato comunque importante- ha spiegato- un passo avanti senza rischiare praticamente nulla.
Abbiamo conquistato nove punti in cinque partite. E ora andiamo a giocare una bella gara con il Napoli”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Torino-Milan 0-7, Inter-Roma 3-1
Nelle altre partite Sassuolo-Juventus 1-3, Atalanta-Benevento 2-0, Lazio-Parma 1-0, Sampdoria-Spezia 2-2 e Bologna-Genoa 0-2
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vince l’Inter, ma anche tutte le prime della classe nella 36/a e terz’ultima giornata del campionato di calcio di Serie A, lasciando aperta la corsa alla Champions. In coda, Benevento sempre più nei guai con la sconfitta a Bergamo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta-Benevento 2-0
Bologna-Genoa 0-2
Inter-Roma 3-1
Lazio-Parma 1-0
Torino-Milan 0-7
Sampdoria-Spezia 2-2
Sassuolo-Juventus 1-3
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo lo Stadium, il Milan conquista anche il Grande Torino: per i rossoneri è una passeggiata, il finale di 0-7 lo dimostra. I granata hanno già la testa allo scontro salvezza di sabato contro lo Spezia, così subiscono l’umiliazione totale da Kessie e compagni. E adesso, conti alla mano, mancano solo tre punti per la conquista della Champions: tra il Cagliari e l’Atalanta, così i rossoneri avranno a disposizione due match point per tenere dietro la Juve.

Il nodo stipendi non sembra aver minato spirito e atteggiamento dell’Inter che vince 3-1 contro la Roma e conquista il 15/o successo consecutivo casalingo. Chi si aspettava una prestazione sottotono o una squadra arrabbiata e demotivata dall’incertezza societaria, ha dovuto presto ricredersi. Con lo scudetto già ampiamente celebrato, contro una Roma ancora lontana dalla solidità di una big, l’Inter gioca bene, si diverte e fa divertire. La squadra di Fonseca, dopo un approccio non all’altezza, cresce e meriterebbe anche il pari nella ripresa ma l’incrocio dei pali nega a Dzeko il gol. L’Inter che potrebbe essere già sazia, continua a far vittime. Merito di Conte che non concede vacanze anticipate. Anzi, quando vede Lautaro giocare male e senza mordente, lo sostituisce dopo averlo inserito a partita in corso. Ne esce un diverbio acceso tra i due che farà discutere ma Conte, come già dimostrato, non fa sconti a nessuno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Rialza la testa, la Juventus, che torna al successo contro il Sassuolo nella giornata in cui vincono tutte le dirette rivali per Champions. I bianconeri restano quinti ad una lunghezza dal Napoli, ma ritrovano importanti certezze in vista del rush finale. Una serata nel segno dei big bianconeri, da Buffon, tornato titolare, che ha parato un rigore a Berardi sullo zero a zero, a Ronaldo e Dybala che con le loro marcature (centesimo gol in bianconero per i due fuoriclasse) hanno messo al sicuro un risultato che non era scontato alla vigilia.

Novantacinque minuti di battaglia, poi il colpo del solito Ciro Immobile a tenere ancora accesa una speranza Champions per la Lazio. Alla vigilia di Lazio-Parma, Simone Inzaghi aveva avvertito che sarebbe stata “difficile” ma forse non immaginava un Parma così deciso a uscire dall’Olimpico senza la 22/a sconfitta in un campionato che la vede retrocessa già da alcune giornate. E invece ai biancocelesti, privi di diverse pedine importanti a centrocampo, su tutte Milinkovic-Savic e Leiva, è servito il massimo sforzo capitalizzato solo all’ultimo secondo dei 5′ di recupero e dopo che i gialloblù di un motivatissimo D’Aversa avevano colpito due pali con Brunetta e Hernani.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Atalanta conserva la seconda piazza a discapito di un Benevento alla ricerca del miracolo per issarsi dal terzultimo posto nelle ultime due prove col già retrocesso Crotone e un Torino ancora in bilico. Ma quanta fatica per rompere il ghiaccio al 22′ sull’asse Malinovskyi-Muriel e anche per raddoppiare con Pasalic verso metà della seconda frazione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: in testa vincono tutte, lotta Champions aperta
Inter batte la Roma, Milan travolge Toro, Juve ok col Sassuolo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
22:44
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vince l’Inter, ma anche tutte le prime della classe nella 36/a e terz’ultima giornata del campionato di calcio di Serie A, lasciando aperta la corsa alla Champions. In coda, Benevento sempre più nei guai con la sconfitta a Bergamo.
I risultati: Atalanta-Benevento 2-0; Bologna-Genoa 0-2; Inter-Roma 3-1, Lazio-Parma 1-0; Sampdoria-Spezia 2-2; Sassuolo-Juventus 1-3; Torino-Milan 0-7.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan: Pioli, per la Champions ci manca solo una vittoria
“Ho la fortuna di allenare un gruppo speciale che si vuole bene”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Due settimane fa ci davano per mezzi morti, invece la squadra ha reagito con grande equilibrio e determinazione”. Stefano Pioli si gode il suo Milan che dopo il 3-0 alla Juventus, ha rifilato sette reti al Torino e continua a correre per un posto in Champions.
“Due trasferte così impegnative con due prestazioni così importanti dal punto di vista dello spirito e del gioco sono un segnale molto importante – ha detto il tecnico a Sky -. Ma per la Champions ci manca ancora una vittoria e dobbiamo pensare già alla prossima partita”. “Ho la fortuna di allenare un gruppo speciale che si stima e che si vuole bene. Ma ancora non possiamo festeggiare perché non abbiamo ottenuto nulla” ha aggiunto.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter vince, Conte ancora in silenzio
Dopo conferenza vigilia annullata,post partita c’è vice Stellini
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ancora in silenzio: il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, dopo che la conferenza della vigilia della sfida contro la Roma era stata annullata, non si presenta ai microfoni ed è il vice Stellini a commentare il successo dei nerazzurri per 3-1 sulla Roma a San Siro. Scelta condivisa con il club di non parlare d’altro che non sia uno scudetto appena vinto e il campo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fonseca, l’1-3 è risultato troppo pesante
Ora pensiamo al derby, vogliamo fare regalo a tifosi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo lasciato il primo tempo il contropiede all’Inter. Poi abbiamo reagito bene, abbiamo creato occasioni per fare il 2-2 nel secondo tempo.
È un risultato pesante”: è l’analisi di Paulo Fonseca, a Roma Tv, dopo la sconfitta per 3-1 contro l’Inter a San Siro. “La squadra ha dimostrato carattere – spiega il tecnico giallorosso – non abbiamo smesso di giocare e di creare occasioni. Noi vogliamo mettere coraggio ed attaccamento in questo finale. Ora penseremo al derby. Abbiamo molta voglia di fare un regalo ai tifosi, ora dobbiamo recuperare giocatori e non abbiamo molto tempo. Ma la squadra vuole vincere questa partita”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve; Pirlo, ho visto la risposta che volevo
‘Con l’Inter per vincere, ma non siamo padroni nostro destino’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ la risposta che volevamo tutti, abbiamo affrontato la partita con la giusta mentalità, contro una squadra forte”. Andrea Pirlo ha commentato così, a Sky, la vittoria sul campo del Sassuolo che dà alla Juventus ancora una chance per la Champions.
“All’inizio c’era un po’ di paura e poca lucidità, ma dopo che Buffon ha parato il rigore i nostri grandi campioni ci hanno aiutato”. I successi di tutte le altre pretendenti fanno però sì che la classifica resti immutata: “Sapevamo che non siamo più padroni del nostro destino. Noi dobbiamo pensare a fare la nostra parte, che già non è facile”.
Poi un accenno all’ennesima formazione messa in campo: “Abbiamo giocato tanto quest’anno e non sarebbe stato giusto né possibile mettere in campo sempre gli stessi 11, abbiamo affrontato molte partite ravvicinate, il Covid ci ha portato via qualche giocatore, io ho cercato di schierare sempre quelli che stavano meglio”.
L’addio di Buffon “non è un fulmine a ciel sereno. Sapevo da qualche mese che Gigi sarebbe andato via”.
Sabato contro l’Inter “giochiamo per vincere – ha concluso Pirlo – E’ l’unico risultato che abbiamo a disposizione”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bologna perde ma Amey festeggia esordio record
Difensore a 15 anni e 4 mesi è il più giovane di sempre
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bologna perde con il Genoa ma il risultato conta poco per il giovanissimo rossoblù Wisdom Amey, fatto debuttare, come annunciato, da Sinisa Mihajlovic nel finale della partita al Dall’Ara. Amey, nato l’11 agosto 2005 a Bassano del Grappa (Vicenza), è diventato il più giovane giocatore di tutti i tempi ad esordire in Serie A, a 15 anni e 270 giorni.
Il record precedente apparteneva ad Amadeo Amadei e Pietro Pellegri, che esordirono a 15 anni e 280 giorni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cento gol con Juve, CR7 ‘orgoglioso e contento per Dybala’
Anche l’argentino ha raggiunto lo stesso traguardo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2021
23:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ sempre una sensazione speciale raggiungere i 100 gol per la mia squadra: sono orgoglioso di questo numero e felice per aver aiutato la Juve”: così Cristiano Ronaldo festeggia la tripla cifra di reti raggiunta con la marcatura di Reggio Emilia. E non è l’unico ad aver centrato quota 100: “Felice per aver visto Dybala raggiungere anche il suo centesimo traguardo, congratulazioni” aggiunge il portoghese su Instagram.
La Juve resta in corsa per la Champions, anche se tutte le concorrenti hanno vinto: “Dobbiamo mantenere l’attenzione e andare avanti per i punti che mancano – spiega CR7 – e c’è ancora tanto in gioco: continueremo a lottare per i nostri obiettivi, fino alla fine”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve; Buffon “ho qualche bella offerta, vediamo”
‘Seconda esperienza qui mi ha messo alla prova anche come uomo’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
00:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non so se il rigore parato sia stato decisivo, magari la squadra avrebbe recuperato comunque.
Sicuramente ci ha agevolato un po'”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gigi Buffon, sul canale ufficiale della Juventus, ha commentato così la vittoria in casa del Sassuolo, agevolata dal rigore parato a Berardi. “Stasera è arrivata una vittoria voluta, cercata. Di sofferenza e di umiltà. In questo stadio contro il Sassuolo se arrivi e pensi di fare il superficialino ti arriva una bella pettinata – ha aggiunto il portiere – Ci giochiamo tantissimo. Sappiamo che non dipende tutto da noi, ma noi dobbiamo fare in modo che i già tanti rimpianti accumulati fino a oggi restino tali e non se ne aggiungano altri”.
Buffon ha parlato anche del suo prossimo addio alla Juve, il secondo in carriera. “E’ stata una seconda esperienza molto bella. Alla fine mi sono voluto mettere alla prova anche come uomo. Accettare, seppur a 41 anni, di partire come secondo è la dimostrazione che il mio rispetto per la Juve sarà sempre totale perché sono stato di supporto e a supporto della causa. Questo mi era stato chiesto e questo ho fatto, l’ho fatto perché voglio bene alla Juventus e a tutti i miei compagni. Questo era un esame mio per dimostrare che tipo di affabilità posso dare come persona”.
“Ho comunicato la mia decisione (di andare via, ndr) a inizio gennaio perché ad agosto avevo avuto una proposta che mi aveva fatto vacillare, stimolante. Poi la Juventus e il presidente mi sono venuti incontro con il contratto, trattandomi divinamente.
Stava per arrivare Pirlo ed io non ho voluto creare problemi.
Ora vediamo. Ho avuto qualche bella offerta, la valuterò”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Uefa, la finale di Champions spostata da Istanbul a Porto
Cambia la sede della sfida tra Chelsea e Manchester City perché c’è la quarantena obbligatoria per chi torna dalla Turchia in Gran Bretagna
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
13:09
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La finale di Champions League tra Manchester City e Chelsea si giocherà all’Estádio do Dragão di Porto il 29 maggio 2021. La finale era originariamente prevista allo Stadio Olimpico Atatürk di Istanbul ma, in seguito alla decisione del governo del Regno Unito di inserire la Turchia nella sua lista rossa delle destinazioni di viaggio Covid-19, organizzare la finale – spiega l’Uefa – non avrebbe permesso a nessuno dei tifosi dei due club inglesi di andare in Turchia.
L’alto livello di contagi e morti attualmente registrato in Turchia – scrive la Bbc – avrebbe impedito ai supporters dei due club di Premier League di assistere all’incontro allo stadio Ataturk, dal momento che le attuali norme britanniche sui viaggi internazionali impongono, a chi arriva sull’isola dalla Turchia, di osservare un periodo di 10 giorni di quarantena in una struttura alberghiera, approvata dal governo, a spese proprie.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Da qui il primo tentativo del governo britannico di ospitare la finale a Wembley. Ma di fronte all’impossibilità di esentare i circa 2mila ospiti della Uefa, tra dirigenti e sponsor, dall’obbligo di quarantena, una volta giunti nel Regno, il governo del calcio europeo ha optato per il Portogallo, inserito da Londra nella lista verde dei paesi, da cui si può rientrare nel Regno Unito senza restrizioni. Sarà dunque l’Estadio do Dragao ad accogliere i circa 6mila tifosi che ciascuna delle due squadre potrà avere al seguito. È il secondo anno consecutivo che il Portogallo ospita l’epilogo della Champions: 12 mesi fa era toccato a Lisbona.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Inter, nessuna festa per Lukaku, solo cena dopo match
Giocatori multati per violazione del coprifuoco
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
13 maggio 2021
13:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nessuna festa di compleanno ma una semplice cena dopo la partita con la Roma: fonti vicine all’Inter ricostruiscono il ‘caso’ attorno a Lukaku che, secondo i Carabinieri, avrebbe festeggiato il compleanno in un hotel milanese violando le norme anti Covid. L’unica contestazione riguarda la violazione del coprifuoco, secondo fonti vicino all’Inter.

In realtà – spiegano – dopo la partita Lukaku e alcuni suoi compagni sono andati a cena in un albergo dove sono arrivati già a tarda notte (la partita è terminata alle 22,45). Alcuni di loro hanno deciso di non pernottare nell’hotel ma di tornare a casa. Mentre si recavano alle rispettive vetture, fuori dall’hotel, sono stati fermati e multati per la violazione del coprifuoco. La questione della festa – spiegano – sarebbe venuta erroneamente fuori perché Lukaku ha ricevuto un piccolo dono da un partecipante alla cena che glielo ha consegnato in separata sede all’esterno proprio mentre gli veniva rivolta la contestazione da parte dei Carabinieri.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coni: Malagò, felice che calcio torni in Giunta con Gravina
Molto importante, sua presenza aiuterà moltissimo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
14:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Gabriele Gravina torna nella Giunta del Coni, ed è molto importante che il calcio sia nella Giunta. Il suo peso, non solo del mondo che rappresenta, ma anche per la sua personalità, è una garanzia.
Aiuterà moltissimo, sono felice che il calcio torni in Giunta con Gabriele”. Lo ha detto il rieletto presidente del Coni Giovanni Malagò durante la conferenza stampa al termine del Consiglio Nazionale Elettivo svoltosi a Milano.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Come ‘premio partita’ una visita alla pinacoteca
Inedito festeggiamento per giocatori Sporting Club Trestina
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CITTÀ DI CASTELLO (PERUGIA)
13 maggio 2021
18:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prima dell’allenamento pomeridiano la visita alla pinacoteca. Lo aveva annunciato al termine della gara vittoriosa (1-0) con il Siena del “mundial” Alberto Gilardino, domenica scorsa il presidente dello Sporting Club Trestina, Leonardo Bambini.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il gol di capitan Gramaccia ha consentito alla formazione di Città di Castello di consolidare il terzo posto in classifica nel girone E della serie D e di scrivere un pezzo di storia per la società bianconera da dieci anni presente in quel campionato.
Per ora, a causa del Covid, niente festa o viaggio premio. Ma, in tuta e scarpe da ginnastica, tutti in fila ad ammirare i capolavori dell’arte di Raffaello, Signorelli, Gherardi e Vasari custoditi all’interno della Pinacoteca comunale. Come allo stadio, prima del fischio d’inizio la foto di rito, qualche palleggio da immortalare e poi in rigoroso silenzio ben distanziati e con la mascherina indossata pronti ad ascoltare il racconto della guida della struttura nel mini-tour sportivo-artistico.
“Una giornata che non dimenticheremo per le bellezze artistiche che abbiamo potuto riscoprire in questa breve ma intensa visita nel luogo simbolo della storia cittadina. Un modo diverso di festeggiare i risultati finora raggiunti in campionato e per cercare nel nostro piccolo ambito, di sfatare luoghi comuni che troppo spesso il mondo dello sport e del calcio si portano dietro considerato a torto, avulso dal contesto culturale e sociale che gli sta attorno”, ha commentato il presidente Bambini.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Crotone Verona chiude stasera la 36/ma giornata
Previsto un profondo turn-over per i pitagorici
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
18:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Crotone Verona chiude stasera la 36/ma giornata
Probabili formazioni
Crotone (3-5-2). 16 Festa; 26 Djidji, 34 Marrone, 3 Cuomo; 32 Pereira, 8 Cigarini, 10 Benali, 21 Zanellato, 17 Molina; 30 Messias, 25 Simy.
(1 Cordaz, 22 Crespi, 5 Golemic, 6 Magallan, 13 Luperto, 77 Vulic, 20 Rojas, 33 Rispoli, 95 Eduardo Enrique, 97 Riviére). All.: Cosmi. Squalificati: nessuno. Diffidati: Cuomo, Golemic, Henrique e Rispoli. Indisponibili: Di Carmine e Reca. Verona (3-4-2-1): 25 Pandur; 23 Magnani, 21 Guenter, 3 Dimarco; 5 Faraoni, 61 Tameze, 14 Ilic, 8 Lazovic; 7 Barak, 20 Zaccagni; 29 Kalinic. (22 Berardi, 25 Pandur, 27 Dawidowicz, 6 Lovato, 19 Ruegg, 17 Ceccherini, 15 Cetin, 13 Udogie, 33 Sturaro, 40 Bessa, 9 Salcedo, 11 Favilli, 92 Lasagna, 90 Colley). All.: Juric. Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Benassi, Veloso, Vieira. Arbitro: Massimi di Termoli. Quote Snai: 3,75; 3,90; 1,87.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Figc; Samsung sponsor ufficiale
Gravina “insieme soluzioni per sport ancora più emozionante”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
19:00
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Samsung Electronics Italia diventa ‘Official Sponsor’ della Figc. L’accordo, annunciato oggi presso la Smart Home del Samsung District a Milano, si estenderà fino al 30 gennaio 2022.

“Siamo orgogliosi di dare il benvenuto a Samsung tra i partner delle Nazionali italiane di calcio perché insieme potremo sviluppare nuove soluzioni per rendere il nostro sport e la sua fruizione uno spettacolo ancor più emozionante – ha affermato Gabriele Gravina, presidente Figc – La Federazione è impegnata nel campo dell’innovazione e, dopo aver sposato il progetto giovani in maglia azzurra, sta accelerando sulle riforme per rendere il nostro sistema sempre più moderno e sostenibile”.
“La partnership con la Figc ha per noi un grande valore nel rilanciare e sostenere la passione e l’innovazione nel mondo dello sport, di cui condividiamo i valori e i principi più virtuosi, impegno, spirito di squadra, fair play, che in un periodo complesso come quello attuale assumono una rilevanza ancora più significativa per le persone”, ha dichiarato Alex Lim, Presidente di Samsung Electronics Italia.   TECNOLOGIA   ANDROID

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Gravina, Serie A? Ok riforma ma 2024 è troppo tardi
Spero di confrontarmi in tempi rapidissimi, tempo sia alleato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Riforma della Serie A? Con me trova un terreno fertile. L’idea della riforma è un mio principio fondamentale.
Bisogna ragionare con logica sistemica.
Il 2024 però è molto lontano secondo la mia visione”: lo dice il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina, a margine di un incontro con il comitato regionale Lombardia della Lega Dilettanti, sull’ipotesi avanzata nella riunione tra i club di ieri in cui si è aperto alla riforma del campionato a 18 squadre e alla limitazione dei costi. “Abbiamo una esigenza legata ai tempi – continua – la Lega di A ha una priorità assoluta, da una scelta di autodeterminazione della Lega A discende tutto il mondo del calcio. Spero che possa partecipare a questo processo con grande incisività. Spero di potermi confrontare in tempi rapidissimi. Il tempo deve giocare dalla nostra parte, deve essere nostro alleato e non un nemico”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: Gravina, Juve deve rispettare regole del gioco
Non sarò mediatore, iscrizione al campionato è deadline
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
13:05
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Con la Juventus i rapporti sono buoni, ho avuto un colloquio molto positivo con Agnelli ieri.
Non mi impegno ad essere mediatore, la Juve deve rispettare le regole del gioco, scolpite in maniera chiara nel nostro statuto nazionale che si ispira a quello della Uefa.
Alternativamente non è una scelta federale ma di altri che vogliono stare fuori dal nostro sistema”: lo dice il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina a margine dell’incontro con il Comitato Regionale Lombardia della Lega Nazionale Dilettanti.
“L’iscrizione al campionato – continua – è una deadline a cui non si può derogare, chi si iscrive accetta lo statuto e lo sottoscrive. Mi auguro di arrivare in maniera amichevole e serena a quella deadline. Il campionato ha bisogno di tutte le forze in campo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Olanda, van Dijk rinuncia agli Europei
Difensore Liverpool reduce da infortunio: ‘Dispiaciuto’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
13:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Virgil van Dijk ha deciso di rinunciare agli Europei. Il difensore dell’Olanda e del Liverpool, reduce da un grave infortunio al ginocchio ha annunciato che non parteciperà agli Europei: “Il recupero sta procedendo bene, ma mi sono chiesto se sia il caso di partecipare agli Europei o meno.
Sono arrivato alla conclusione che la scelta migliore sia quella di non giocarli, anche se ne sono molto dispiaciuto. E’ dura, ma devo accettarlo. Durante l’estate continuerò ad allenarmi in vista della prossima stagione”, le parole di van Dijk in una intervista pubblicata sul sito internet del Liverpool.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega, la Uefa apre un’inchiesta disciplinare su Real, Barcellona e Juve
Sono stati nominati ispettori etici e disciplinari per una ‘potenziale violazione del quadro giuridico’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
15:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Uefa ha aperto una inchiesta disciplinare contro Real Madrid, Barcellona e Juventus in merito all’adesione al progetto della Superlega. L’organismo europeo ha nominato “ispettori etici e disciplinari” responsabili dello svolgimento di questa indagine”, in connessione con il progetto della Superlega.
“Ulteriori informazioni su questo argomento verranno comunicate a tempo debito”, ha aggiunto la UEFA, senza specificare di quale “potenziale violazione del quadro giuridico UEFA” sono accusati i tre club.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Cagliari-Fiorentina, vince la paura di perdere
Pari senza reti, ma un punto può già bastare ai viola
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
20:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pareggio tra Cagliari e Fiorentina. Più che altro una vittoria della paura.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Con la salvezza vicina per entrambi. Ma ancora matematicamente da conquistare. E allora 0-0 e tutti ad aspettare la partita di Bergamo con il Benevento arbitro del proprio destino. E di quello di rossoblu e viola. Per la squadra di Iachini è fatta se i campani non vincono. Mentre il Cagliari deve comunque attendere le prossime due sfide con Milan e Genoa. Niente reti. E nemmeno un tiro nello specchio della porta nonostante la presenza di due giocatori come Joao Pedro (sedici gol) e soprattutto Vlahovic, ventuno volte a segno in questo campionato. Una partita molto tattica. Senza grandi, ma nemmeno piccoli, varchi in avanti. Il Cagliari parte con un inedito 4-1-4-1 sperando forse di prendere di sorpresa il 3-5-2 viola. Ma la squadra di Iachini, con Ribery in panchina, le fasce le presidia bene anche perché Caceres e Biraghi sono spesso sulla linea dei tre dietro. Gara bloccata nella prima mezz’ora con due conclusioni, una per parte, entrambe di testa. E tutte e due per niente pericolose. Il Cagliari ha più possesso palla, ma la Fiorentina controlla bene. Anche se non riesce mai a regalare palloni buoni davanti per Vlahovic. Alla fine del primo tempo si infortuna Dragowski ed entra il vice Terracciano a inizio ripresa. Semplici dall’altra parte cambia modulo e si fida di nuovo del più collaudato 3-5-2, praticamente a specchio con i viola. Il risultato è che è la Fiorentina a conquistare più campo. E affacciarsi nell’area avversaria, cosa mai riuscita nel primo tempo. Ma non dura molto: il Cagliari capisce che così si rischia ed è lui a riprendere metri e un po’ di iniziativa. Ma si va a strappi, un po’ uno e un po’ l’altro. Senza tirare però mai in porta. È più passa il tempo meno sì rischia: troppo preziosa la A. Eppure Semplici ci prova con Cerri al posto di Lykogiannis. E proprio sui piedi del nuovo entrato capita quello che sembra l’occasione – o meglio la situazione – più importante della giornata. Ma Cerri perde l’attimo. Per la Fiorentina quarto risultato utile consecutivo: potrebbe valere la salvezza. Per il Cagliari la striscia positiva si allunga a sei. Ma c’è ancora da soffrire.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Buffon ai tifosi della Juve: “Stagione è andata così, dai”
Ma esclude scarso impegno: “Mi alleno tutti i giorni con loro”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2021
19:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ andata così, dai….”. Ai tifosi della Juventus che, dopo l’annuncio dell’addio, gli hanno reso omaggio con lo striscione “Grazie Gigi per sempre con noi”, Gianluigi Buffon risponde dicendosi rammaricato per i mancati obiettivi stagionali.

“Mancanza di attaccamento? No, no, no, non è così, sono tutti i giorni al campo, mi alleno con loro anche se ormai sono così…”, risponde il portiere. E, a chi lo invita a non mollare, ribatte con una risata: “Per forza, sono ancora in piedi!”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Cagliari-Fiorentina 0-0
Partita scialba fra due squadre caccia di punti-salvezza
(2)
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
20:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari e Fiorentina 0-0 nell’anticipo odierno della 36/a e terz’ultima giornata del campionato di calcio di Serie disputato sul terreno dell Sardegna Arena di Cagliari.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sport: per Forbes è McGregor Paperone 2020, poi Messi e CR7
In quattro hanno superato i 100 mln di dollari di guadagni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
20:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK, 12 MAG – Il campione di arti marziali miste Conor McGregor è stato, secondo Forbes, l’atleta più pagato al mondo nel 2020, con introiti pari a circa 180 milioni di dollari, gran parte dei quali (158 milioni) derivanti da accordi commerciali e sponsorizzazioni, mentre sono 22 quelli ottenuti ‘sul campo’. McGregor è stato uno dei soli quattro atleti a guadagnare lo scorso anno più di cento milioni di dollari (al cambio attuale oltre 81 milioni di euro) e la tradizionale classifica stilata dalla rivista Usa mette al secondo posto Lionel Messi, con guadagni per 130 milioni (33 extra sport) record di sempre per un calciatore -, al terzo Cristiano Ronaldo con 120 milioni (50 extra sport) e al quarto il quarterback dei Dallas Cowboys Dak Prescott, con 107,5 milioni (10 extra sport).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Resta nella top five la stella della Nba LeBron James, con introiti pari a 96,5 milioni di dollari (65 extra sport). A occupare il sesto posto è un altro idolo del calcio, Neymar, con 95 milioni (19), il quale precede di poco Roger Federer, con 90 milioni (tutti extra sport)). A completare la top 10 ci sono Lewis Hamilton con 82 milioni (12), il quarterback dei Tampa Bay Buccaneers Tom Brady, con 76 milioni (31) e l’asso dei Brooklyn Nets Kevin Durant, con 75 milioni (44). La leadership di McGregor è dovuta in gran parte ai 150 milioni incassati dalla vendita della sua quota di maggioranza di una distilleria di whisky. Il 32enne irlandese entra così nella ristretta cerchia degli atleti capaci di portare a casa oltre cento milioni in un anno, che comprende anche Neymar, Federer, i pugili Floyd Mayweather e Manny Pacquiao e Tiger Woods.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Marotta, spero che Conte resti l’allenatore dell’Inter
‘Con lui iniziato un ciclo, la situazione non è così disastrosa’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
12 maggio 2021
20:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sia personalmente sia come dirigente mi auguro Conte resti l’allenatore dell’Inter. Abbiamo iniziato un ciclo con lui, attraversando anche la pandemia che ha creato turbative a 360 gradi”: così l’ad dell’Inter Beppe Marotta, a Sky Sport, poco prima della sfida contro la Roma.

“Non siamo in una situazione così disastrosa da cancellare con una spugna tutto quello che abbiamo fatto. Le difficoltà ci sono, ma ci sono in tanti club. Dobbiamo essere ottimisti sul futuro. E’ giusto che ci godiamo questa vittoria – continua Marotta parlando dell’ipotesi di cessioni illustri per gestire le difficoltà del club – da qui a fine campionato. Dopodiché la società comunicherà le sue decisioni e risponderà a tutte le domande. Ma lasciateci gioire per quello che abbiamo ottenuto.
Lasciatemi dire che in questo momento credo che in tutti i club si faccia un consuntivo dell’annata e si affrontano le successive in termini di budget”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari: Semplici, potevamo fare qualcosa in più
Tecnico: “Obiettivo più vicino, proveremo a fare punti a Milano”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
12 maggio 2021
20:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un punto di sofferenza. E ora tutti a guardare Atalanta-Benevento per capire quanto manca alla salvezza.
“No, non sono soddisfatto – ha detto l’allenatore del Cagliari, Leonardo Semplici – con una vittoria avremmo potuto chiudere il discorso. Non abbiamo giocato con la solita spregiudicatezza e il solito coraggio. Siamo più vicini all’obiettivo, può succedere. Vero che abbiamo speso molto contro il Benevento. Proveremo a strappare dei punti a Milano”.
Paura di perdere? “Può essere – ha continuato – potevamo fare qualcosa in più ma, in queste situazioni, un po’ di timore è inevitabile. Bisogna capire i ragazzi e bisogna considerare il valore dell’avversario. La squadra non ha mai rischiato, questo può essere considerato un fattore positivo. Ma, ripeto: potevamo fare qualcosa in più”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina: Iachini, in Sardegna per vincere ma un punto va bene
Tecnico viola, gara tesa con molti errori e avversario motivato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
21:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
21:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina a un passo dalla salvezza.
È Beppe Iachini si gode il punto in Sardegna.
“Siamo venuti qui per vincere- ha detto – peró c’è anche l’avversario, un Cagliari con tante qualità e altrettante motivazioni. Il risultato è la conseguenza di una partita tesa, con molti errori”. Il lato positivo? “È un risultato comunque importante- ha spiegato- un passo avanti senza rischiare praticamente nulla.
Abbiamo conquistato nove punti in cinque partite. E ora andiamo a giocare una bella gara con il Napoli”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Torino-Milan 0-7, Inter-Roma 3-1
Nelle altre partite Sassuolo-Juventus 1-3, Atalanta-Benevento 2-0, Lazio-Parma 1-0, Sampdoria-Spezia 2-2 e Bologna-Genoa 0-2
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vince l’Inter, ma anche tutte le prime della classe nella 36/a e terz’ultima giornata del campionato di calcio di Serie A, lasciando aperta la corsa alla Champions. In coda, Benevento sempre più nei guai con la sconfitta a Bergamo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta-Benevento 2-0
Bologna-Genoa 0-2
Inter-Roma 3-1
Lazio-Parma 1-0
Torino-Milan 0-7
Sampdoria-Spezia 2-2
Sassuolo-Juventus 1-3
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo lo Stadium, il Milan conquista anche il Grande Torino: per i rossoneri è una passeggiata, il finale di 0-7 lo dimostra. I granata hanno già la testa allo scontro salvezza di sabato contro lo Spezia, così subiscono l’umiliazione totale da Kessie e compagni. E adesso, conti alla mano, mancano solo tre punti per la conquista della Champions: tra il Cagliari e l’Atalanta, così i rossoneri avranno a disposizione due match point per tenere dietro la Juve.

Il nodo stipendi non sembra aver minato spirito e atteggiamento dell’Inter che vince 3-1 contro la Roma e conquista il 15/o successo consecutivo casalingo. Chi si aspettava una prestazione sottotono o una squadra arrabbiata e demotivata dall’incertezza societaria, ha dovuto presto ricredersi. Con lo scudetto già ampiamente celebrato, contro una Roma ancora lontana dalla solidità di una big, l’Inter gioca bene, si diverte e fa divertire. La squadra di Fonseca, dopo un approccio non all’altezza, cresce e meriterebbe anche il pari nella ripresa ma l’incrocio dei pali nega a Dzeko il gol. L’Inter che potrebbe essere già sazia, continua a far vittime. Merito di Conte che non concede vacanze anticipate. Anzi, quando vede Lautaro giocare male e senza mordente, lo sostituisce dopo averlo inserito a partita in corso. Ne esce un diverbio acceso tra i due che farà discutere ma Conte, come già dimostrato, non fa sconti a nessuno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Rialza la testa, la Juventus, che torna al successo contro il Sassuolo nella giornata in cui vincono tutte le dirette rivali per Champions. I bianconeri restano quinti ad una lunghezza dal Napoli, ma ritrovano importanti certezze in vista del rush finale. Una serata nel segno dei big bianconeri, da Buffon, tornato titolare, che ha parato un rigore a Berardi sullo zero a zero, a Ronaldo e Dybala che con le loro marcature (centesimo gol in bianconero per i due fuoriclasse) hanno messo al sicuro un risultato che non era scontato alla vigilia.

Novantacinque minuti di battaglia, poi il colpo del solito Ciro Immobile a tenere ancora accesa una speranza Champions per la Lazio. Alla vigilia di Lazio-Parma, Simone Inzaghi aveva avvertito che sarebbe stata “difficile” ma forse non immaginava un Parma così deciso a uscire dall’Olimpico senza la 22/a sconfitta in un campionato che la vede retrocessa già da alcune giornate. E invece ai biancocelesti, privi di diverse pedine importanti a centrocampo, su tutte Milinkovic-Savic e Leiva, è servito il massimo sforzo capitalizzato solo all’ultimo secondo dei 5′ di recupero e dopo che i gialloblù di un motivatissimo D’Aversa avevano colpito due pali con Brunetta e Hernani.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Atalanta conserva la seconda piazza a discapito di un Benevento alla ricerca del miracolo per issarsi dal terzultimo posto nelle ultime due prove col già retrocesso Crotone e un Torino ancora in bilico. Ma quanta fatica per rompere il ghiaccio al 22′ sull’asse Malinovskyi-Muriel e anche per raddoppiare con Pasalic verso metà della seconda frazione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: in testa vincono tutte, lotta Champions aperta
Inter batte la Roma, Milan travolge Toro, Juve ok col Sassuolo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
22:44
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vince l’Inter, ma anche tutte le prime della classe nella 36/a e terz’ultima giornata del campionato di calcio di Serie A, lasciando aperta la corsa alla Champions. In coda, Benevento sempre più nei guai con la sconfitta a Bergamo.
I risultati: Atalanta-Benevento 2-0; Bologna-Genoa 0-2; Inter-Roma 3-1, Lazio-Parma 1-0; Sampdoria-Spezia 2-2; Sassuolo-Juventus 1-3; Torino-Milan 0-7.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan: Pioli, per la Champions ci manca solo una vittoria
“Ho la fortuna di allenare un gruppo speciale che si vuole bene”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Due settimane fa ci davano per mezzi morti, invece la squadra ha reagito con grande equilibrio e determinazione”. Stefano Pioli si gode il suo Milan che dopo il 3-0 alla Juventus, ha rifilato sette reti al Torino e continua a correre per un posto in Champions.
“Due trasferte così impegnative con due prestazioni così importanti dal punto di vista dello spirito e del gioco sono un segnale molto importante – ha detto il tecnico a Sky -. Ma per la Champions ci manca ancora una vittoria e dobbiamo pensare già alla prossima partita”. “Ho la fortuna di allenare un gruppo speciale che si stima e che si vuole bene. Ma ancora non possiamo festeggiare perché non abbiamo ottenuto nulla” ha aggiunto.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter vince, Conte ancora in silenzio
Dopo conferenza vigilia annullata,post partita c’è vice Stellini
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ancora in silenzio: il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, dopo che la conferenza della vigilia della sfida contro la Roma era stata annullata, non si presenta ai microfoni ed è il vice Stellini a commentare il successo dei nerazzurri per 3-1 sulla Roma a San Siro. Scelta condivisa con il club di non parlare d’altro che non sia uno scudetto appena vinto e il campo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fonseca, l’1-3 è risultato troppo pesante
Ora pensiamo al derby, vogliamo fare regalo a tifosi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo lasciato il primo tempo il contropiede all’Inter. Poi abbiamo reagito bene, abbiamo creato occasioni per fare il 2-2 nel secondo tempo.
È un risultato pesante”: è l’analisi di Paulo Fonseca, a Roma Tv, dopo la sconfitta per 3-1 contro l’Inter a San Siro. “La squadra ha dimostrato carattere – spiega il tecnico giallorosso – non abbiamo smesso di giocare e di creare occasioni. Noi vogliamo mettere coraggio ed attaccamento in questo finale. Ora penseremo al derby. Abbiamo molta voglia di fare un regalo ai tifosi, ora dobbiamo recuperare giocatori e non abbiamo molto tempo. Ma la squadra vuole vincere questa partita”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve; Pirlo, ho visto la risposta che volevo
‘Con l’Inter per vincere, ma non siamo padroni nostro destino’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ la risposta che volevamo tutti, abbiamo affrontato la partita con la giusta mentalità, contro una squadra forte”. Andrea Pirlo ha commentato così, a Sky, la vittoria sul campo del Sassuolo che dà alla Juventus ancora una chance per la Champions.
“All’inizio c’era un po’ di paura e poca lucidità, ma dopo che Buffon ha parato il rigore i nostri grandi campioni ci hanno aiutato”. I successi di tutte le altre pretendenti fanno però sì che la classifica resti immutata: “Sapevamo che non siamo più padroni del nostro destino. Noi dobbiamo pensare a fare la nostra parte, che già non è facile”.
Poi un accenno all’ennesima formazione messa in campo: “Abbiamo giocato tanto quest’anno e non sarebbe stato giusto né possibile mettere in campo sempre gli stessi 11, abbiamo affrontato molte partite ravvicinate, il Covid ci ha portato via qualche giocatore, io ho cercato di schierare sempre quelli che stavano meglio”.
L’addio di Buffon “non è un fulmine a ciel sereno. Sapevo da qualche mese che Gigi sarebbe andato via”.
Sabato contro l’Inter “giochiamo per vincere – ha concluso Pirlo – E’ l’unico risultato che abbiamo a disposizione”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bologna perde ma Amey festeggia esordio record
Difensore a 15 anni e 4 mesi è il più giovane di sempre
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bologna perde con il Genoa ma il risultato conta poco per il giovanissimo rossoblù Wisdom Amey, fatto debuttare, come annunciato, da Sinisa Mihajlovic nel finale della partita al Dall’Ara. Amey, nato l’11 agosto 2005 a Bassano del Grappa (Vicenza), è diventato il più giovane giocatore di tutti i tempi ad esordire in Serie A, a 15 anni e 270 giorni.
Il record precedente apparteneva ad Amadeo Amadei e Pietro Pellegri, che esordirono a 15 anni e 280 giorni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cento gol con Juve, CR7 ‘orgoglioso e contento per Dybala’
Anche l’argentino ha raggiunto lo stesso traguardo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2021
23:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ sempre una sensazione speciale raggiungere i 100 gol per la mia squadra: sono orgoglioso di questo numero e felice per aver aiutato la Juve”: così Cristiano Ronaldo festeggia la tripla cifra di reti raggiunta con la marcatura di Reggio Emilia. E non è l’unico ad aver centrato quota 100: “Felice per aver visto Dybala raggiungere anche il suo centesimo traguardo, congratulazioni” aggiunge il portoghese su Instagram.
La Juve resta in corsa per la Champions, anche se tutte le concorrenti hanno vinto: “Dobbiamo mantenere l’attenzione e andare avanti per i punti che mancano – spiega CR7 – e c’è ancora tanto in gioco: continueremo a lottare per i nostri obiettivi, fino alla fine”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve; Buffon “ho qualche bella offerta, vediamo”
‘Seconda esperienza qui mi ha messo alla prova anche come uomo’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
00:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non so se il rigore parato sia stato decisivo, magari la squadra avrebbe recuperato comunque.
Sicuramente ci ha agevolato un po'”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gigi Buffon, sul canale ufficiale della Juventus, ha commentato così la vittoria in casa del Sassuolo, agevolata dal rigore parato a Berardi. “Stasera è arrivata una vittoria voluta, cercata. Di sofferenza e di umiltà. In questo stadio contro il Sassuolo se arrivi e pensi di fare il superficialino ti arriva una bella pettinata – ha aggiunto il portiere – Ci giochiamo tantissimo. Sappiamo che non dipende tutto da noi, ma noi dobbiamo fare in modo che i già tanti rimpianti accumulati fino a oggi restino tali e non se ne aggiungano altri”.
Buffon ha parlato anche del suo prossimo addio alla Juve, il secondo in carriera. “E’ stata una seconda esperienza molto bella. Alla fine mi sono voluto mettere alla prova anche come uomo. Accettare, seppur a 41 anni, di partire come secondo è la dimostrazione che il mio rispetto per la Juve sarà sempre totale perché sono stato di supporto e a supporto della causa. Questo mi era stato chiesto e questo ho fatto, l’ho fatto perché voglio bene alla Juventus e a tutti i miei compagni. Questo era un esame mio per dimostrare che tipo di affabilità posso dare come persona”.
“Ho comunicato la mia decisione (di andare via, ndr) a inizio gennaio perché ad agosto avevo avuto una proposta che mi aveva fatto vacillare, stimolante. Poi la Juventus e il presidente mi sono venuti incontro con il contratto, trattandomi divinamente.
Stava per arrivare Pirlo ed io non ho voluto creare problemi.
Ora vediamo. Ho avuto qualche bella offerta, la valuterò”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Uefa, la finale di Champions spostata da Istanbul a Porto
Cambia la sede della sfida tra Chelsea e Manchester City perché c’è la quarantena obbligatoria per chi torna dalla Turchia in Gran Bretagna
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
13:09
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La finale di Champions League tra Manchester City e Chelsea si giocherà all’Estádio do Dragão di Porto il 29 maggio 2021. La finale era originariamente prevista allo Stadio Olimpico Atatürk di Istanbul ma, in seguito alla decisione del governo del Regno Unito di inserire la Turchia nella sua lista rossa delle destinazioni di viaggio Covid-19, organizzare la finale – spiega l’Uefa – non avrebbe permesso a nessuno dei tifosi dei due club inglesi di andare in Turchia.
L’alto livello di contagi e morti attualmente registrato in Turchia – scrive la Bbc – avrebbe impedito ai supporters dei due club di Premier League di assistere all’incontro allo stadio Ataturk, dal momento che le attuali norme britanniche sui viaggi internazionali impongono, a chi arriva sull’isola dalla Turchia, di osservare un periodo di 10 giorni di quarantena in una struttura alberghiera, approvata dal governo, a spese proprie.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Da qui il primo tentativo del governo britannico di ospitare la finale a Wembley. Ma di fronte all’impossibilità di esentare i circa 2mila ospiti della Uefa, tra dirigenti e sponsor, dall’obbligo di quarantena, una volta giunti nel Regno, il governo del calcio europeo ha optato per il Portogallo, inserito da Londra nella lista verde dei paesi, da cui si può rientrare nel Regno Unito senza restrizioni. Sarà dunque l’Estadio do Dragao ad accogliere i circa 6mila tifosi che ciascuna delle due squadre potrà avere al seguito. È il secondo anno consecutivo che il Portogallo ospita l’epilogo della Champions: 12 mesi fa era toccato a Lisbona.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Inter, nessuna festa per Lukaku, solo cena dopo match
Giocatori multati per violazione del coprifuoco
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
13 maggio 2021
13:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nessuna festa di compleanno ma una semplice cena dopo la partita con la Roma: fonti vicine all’Inter ricostruiscono il ‘caso’ attorno a Lukaku che, secondo i Carabinieri, avrebbe festeggiato il compleanno in un hotel milanese violando le norme anti Covid. L’unica contestazione riguarda la violazione del coprifuoco, secondo fonti vicino all’Inter.

In realtà – spiegano – dopo la partita Lukaku e alcuni suoi compagni sono andati a cena in un albergo dove sono arrivati già a tarda notte (la partita è terminata alle 22,45). Alcuni di loro hanno deciso di non pernottare nell’hotel ma di tornare a casa. Mentre si recavano alle rispettive vetture, fuori dall’hotel, sono stati fermati e multati per la violazione del coprifuoco. La questione della festa – spiegano – sarebbe venuta erroneamente fuori perché Lukaku ha ricevuto un piccolo dono da un partecipante alla cena che glielo ha consegnato in separata sede all’esterno proprio mentre gli veniva rivolta la contestazione da parte dei Carabinieri.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coni: Malagò, felice che calcio torni in Giunta con Gravina
Molto importante, sua presenza aiuterà moltissimo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
14:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Gabriele Gravina torna nella Giunta del Coni, ed è molto importante che il calcio sia nella Giunta. Il suo peso, non solo del mondo che rappresenta, ma anche per la sua personalità, è una garanzia.
Aiuterà moltissimo, sono felice che il calcio torni in Giunta con Gabriele”. Lo ha detto il rieletto presidente del Coni Giovanni Malagò durante la conferenza stampa al termine del Consiglio Nazionale Elettivo svoltosi a Milano.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Come ‘premio partita’ una visita alla pinacoteca
Inedito festeggiamento per giocatori Sporting Club Trestina
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CITTÀ DI CASTELLO (PERUGIA)
13 maggio 2021
18:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prima dell’allenamento pomeridiano la visita alla pinacoteca. Lo aveva annunciato al termine della gara vittoriosa (1-0) con il Siena del “mundial” Alberto Gilardino, domenica scorsa il presidente dello Sporting Club Trestina, Leonardo Bambini.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il gol di capitan Gramaccia ha consentito alla formazione di Città di Castello di consolidare il terzo posto in classifica nel girone E della serie D e di scrivere un pezzo di storia per la società bianconera da dieci anni presente in quel campionato.
Per ora, a causa del Covid, niente festa o viaggio premio. Ma, in tuta e scarpe da ginnastica, tutti in fila ad ammirare i capolavori dell’arte di Raffaello, Signorelli, Gherardi e Vasari custoditi all’interno della Pinacoteca comunale. Come allo stadio, prima del fischio d’inizio la foto di rito, qualche palleggio da immortalare e poi in rigoroso silenzio ben distanziati e con la mascherina indossata pronti ad ascoltare il racconto della guida della struttura nel mini-tour sportivo-artistico.
“Una giornata che non dimenticheremo per le bellezze artistiche che abbiamo potuto riscoprire in questa breve ma intensa visita nel luogo simbolo della storia cittadina. Un modo diverso di festeggiare i risultati finora raggiunti in campionato e per cercare nel nostro piccolo ambito, di sfatare luoghi comuni che troppo spesso il mondo dello sport e del calcio si portano dietro considerato a torto, avulso dal contesto culturale e sociale che gli sta attorno”, ha commentato il presidente Bambini.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Crotone Verona chiude stasera la 36/ma giornata
Previsto un profondo turn-over per i pitagorici
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
18:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Crotone Verona chiude stasera la 36/ma giornata
Probabili formazioni
Crotone (3-5-2). 16 Festa; 26 Djidji, 34 Marrone, 3 Cuomo; 32 Pereira, 8 Cigarini, 10 Benali, 21 Zanellato, 17 Molina; 30 Messias, 25 Simy.
(1 Cordaz, 22 Crespi, 5 Golemic, 6 Magallan, 13 Luperto, 77 Vulic, 20 Rojas, 33 Rispoli, 95 Eduardo Enrique, 97 Riviére). All.: Cosmi. Squalificati: nessuno. Diffidati: Cuomo, Golemic, Henrique e Rispoli. Indisponibili: Di Carmine e Reca. Verona (3-4-2-1): 25 Pandur; 23 Magnani, 21 Guenter, 3 Dimarco; 5 Faraoni, 61 Tameze, 14 Ilic, 8 Lazovic; 7 Barak, 20 Zaccagni; 29 Kalinic. (22 Berardi, 25 Pandur, 27 Dawidowicz, 6 Lovato, 19 Ruegg, 17 Ceccherini, 15 Cetin, 13 Udogie, 33 Sturaro, 40 Bessa, 9 Salcedo, 11 Favilli, 92 Lasagna, 90 Colley). All.: Juric. Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Benassi, Veloso, Vieira. Arbitro: Massimi di Termoli. Quote Snai: 3,75; 3,90; 1,87.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Figc; Samsung sponsor ufficiale
Gravina “insieme soluzioni per sport ancora più emozionante”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
19:00
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Samsung Electronics Italia diventa ‘Official Sponsor’ della Figc. L’accordo, annunciato oggi presso la Smart Home del Samsung District a Milano, si estenderà fino al 30 gennaio 2022.

“Siamo orgogliosi di dare il benvenuto a Samsung tra i partner delle Nazionali italiane di calcio perché insieme potremo sviluppare nuove soluzioni per rendere il nostro sport e la sua fruizione uno spettacolo ancor più emozionante – ha affermato Gabriele Gravina, presidente Figc – La Federazione è impegnata nel campo dell’innovazione e, dopo aver sposato il progetto giovani in maglia azzurra, sta accelerando sulle riforme per rendere il nostro sistema sempre più moderno e sostenibile”.
“La partnership con la Figc ha per noi un grande valore nel rilanciare e sostenere la passione e l’innovazione nel mondo dello sport, di cui condividiamo i valori e i principi più virtuosi, impegno, spirito di squadra, fair play, che in un periodo complesso come quello attuale assumono una rilevanza ancora più significativa per le persone”, ha dichiarato Alex Lim, Presidente di Samsung Electronics Italia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sambenedettese all’asta il 19 maggio
Base d’asta 400mila euro
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
SAN BENEDETTO DEL TRONTO
13 maggio 2021
19:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I curatori del fallimento della Sambenedettese Calcio, società che ha militato in questa stagione nel girone B della serie C e attualmente in esercizio provvisorio, hanno stabilito la vendita mediante procedura competitiva dell’azienda sportiva per il 19 maggio prossimo. La Sambenedettese era stata dichiarata fallita dal tribunale di Ascoli Piceno il 4 maggio a seguito di istanze presentate da alcuni fornitori di beni e servizi.
L’asta verrà battuta presso lo studio del notaio Pietro Caserta a San Benedetto del Tronto. La base d’asta è fissata al valore di stima di 400mila euro. I tesserati (calciatori, tecnici e staff) in precedenza avevano lamentato di non percepire stipendi da ottobre 2020, ma a vuoto sono andati gli appelli rivolti al presidente Domenico Serafino, la cui proposta di concordato presentata al tribunale non è stata accolta, poiché non suffragata da elementi concreti per il risanamento dei conti economici e il pagamento delle pendenze. Per conoscere il bando nella sua interezza si può consultare http://www.fallimentiascoli.com.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: finale Juve-Atalanta con 4.300 spettatori
Al Mapei Stadium. De Siervo, ‘Protocollo più severo del tennis’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
19:05
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lega Serie A ha ufficializzato il ritorno del pubblico allo stadio in occasione della finale di Coppa Italia tra Atalanta e Juventus che si disputerà mercoledì 19 maggio, alle 21 al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Per la gara, la quota stabilità dal Comitato tecnico scientifico del Governo è del 20% rispetto alla capienza dell’impianto: 4.300 spettatori sugli spalti (esclusi gli addetti ai lavori per il match).
Una percentuale minore rispetto agli Internazionali di Tennis al Foro Italico di Roma che dagli ottavi di finale aprirà al 25% per il pubblico.
“Rispetto al tennis dove è sufficiente l’utilizzo della mascherina, per gli stadi di calcio è stato previsto un protocollo più severo per quella che è l’aspettativa di certi comportamenti dei tifosi”, ha detto Luigi De Siervo, amministratore della Lega Serie A, nel corso della presentazione della finale di Coppa Italia stamattina in sala del Tricolore, in municipio a Reggio Emilia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Genoa; la grande festa sul pullman nella notte
Perin, gruppo strepitoso. Criscito, non abbiamo mai mollato
c
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
13 maggio 2021
10:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Indagine Fifa, così il calcio spreca i suoi talenti
Wenger: primo obiettivo è dare a ognuno la possibilità di giocare
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
12:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Dare una possibilità a ogni talento”. E’ il titolo ma anche l’obiettivo finale della lunga e articolata indagine che la Fifa per tutto il 2020 analizzando l’ecosistema i cui nascono e si sviluppano i nuovi talenti del calcio maschili e femminili.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Una inchiesta che dimostra come il calcio spreca i suoi talenti e dà le soluzioni per far sì che tutti abbiano la possibilità di diventare dei campioni. “Ai giovani calciatori di talento dovrebbe essere data ogni opportunità possibile – spiega lo storico tecnico dell’Arsenal Arsène Wenger, direttore dello sviluppo del calcio globale in ambito Fifa – Vogliamo innanzitutto fare in modo che ogni federazione associata possa sfruttare appieno il proprio potenziale, al fine di ottimizzare le prestazioni della propria squadra. Un lungo periodo Il progetto di sviluppo del talento è una risorsa essenziale sulla strada del successo “.
Dopo un’analisi pionieristica della Fifa, emerge un messaggio: tutti i giocatori di talento meritano di essere identificati e supportati. Lanciato a Doha nel gennaio 2020 dalla divisione Sviluppo tecnico della FIFA, questo progetto ha analizzato le pratiche e le strutture di formazione e sviluppo dei talenti giovanili in tutto il mondo per 14 mesi.
Il rapporto offre anche una serie di raccomandazioni, sotto forma di misure concrete per le federazioni affiliate e altri attori coinvolti nella formazione dei giovani calciatori.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coni: Gravina, necessario ridare centralità allo sport
Contento per ritorno calcio in Giunta, daremo nostro contributo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
14:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono particolarmente contento, il calcio lo è, di questo ritorno nella Giunta. Sono contento della compattezza di una squadra che possa dettare ritmi innovativi sotto il profilo della necessità di dare al mondo dello sport una centralità che credo abbia meritato legittimamente negli ultimi anni”.
Lo ha detto il presidente della Figc, Gabriele Gravina, eletto oggi nella Giunta Nazionale del Coni.
“Abbiamo voglia di dare nostro contributo. Ringrazio il presidente Malagò, siamo riconoscenti, lo saremo lavorando insieme alla Giunta con tutte le altre federazioni – ha aggiunto -. Il ritorno del calcio nella Giunta significa aver dimostrato anche un cambiamento culturale, approccio e rispetto verso altre federazioni, con massima disponibilità a dare il proprio contributo. Significa anche assumersi responsabilità per dare il giusto contributo che serve visto il ruolo di servizio del calcio”, ha concluso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Finale di Coppa Italia sarà la ‘Timvision Cup’
Accordo di sponsorizzazione tra Lega di serie A e TIM
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
16:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tim, partner storico del calcio italiano, ha siglato con Lega Serie A l’accordo per la sponsorizzazione della finale di Coppa Italia che prenderà la denominazione di Timvision Cup. L’accordo prevede la sponsorizzazione della finale tra Atalanta e Juventus che si giocherà il prossimo 19 maggio al Mapei Stadium-Città del Tricolore di Reggio Emilia.

“Questa partnership rafforza ancora una volta il nostro impegno nel mondo del calcio che è parte integrante della cultura e della tradizione del Paese “, ha commentato l’ad di Tim, Luigi Gubitosi “Il sodalizio con Tim prosegue con piena soddisfazione -ha aggiunto l’ad della Lega Serie A Luigi De Siervo – La finale di Timvision Cup in Emilia Romagna verrà ricordata per la qualità e la quantità di telecamere impiegate”, ben 30.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Rubato il furgone della nazionale di calcio in carrozzina
Pancalli: ‘Un atto vile, un duro colpo ai sogni e alla passione di questi straordinari atleti’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
16:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il furgone della ‘Oltre Sport’, pronto a partire per il ritiro della nazionale italiana di calcio in carrozzina a Jesolo, è stato rubato la notte scorsa a Trani, nei pressi della Chiesa dei Santi angeli custodi. “Nel furgone – viene spiegato in un appello lanciato sui social – ci sono le nostre carrozzine da gioco, le attrezzature e soprattutto i nostri sogni e sacrifici.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vi prego condividete e aiutateci a ritrovarlo’. L’appello ha raccolto numerose attestazione di solidarietà su Facebook.
“Si tratta – ha commentato il presidente del Comitato italiano paralimpico Luca Pancalli – di un atto vile nei confronti di una realtà che merita tutto il supporto possibile e immaginabile. Un duro colpo ai sogni e alla passione di questi straordinari atleti”.
Sul furgone rubato nella notte avrebbe dovuto viaggiare una parte della delegazione impegnata nel collegiale organizzato dalla Fipps (Federazione Italiana Paralimpica Powerchair Sport). Il veicolo conteneva anche le carrozzine da gioco e le attrezzature necessarie allo svolgimento dell’attività sportiva in vista dell’evento che prevedeva la contemporanea presenza della Nazionale Campione del Mondo del Powerchair Hockey e, appunto, della rappresentativa nazionale del Powerchair Football.
Una ripartenza che dovrà essere rimandata: “Le carrozzine elettriche – ha proseguito Pancalli – rappresentano uno strumento essenziale per chi pratica questa disciplina sportiva. Ora il loro percorso di preparazione rischia di essere interrotto ancora più a lungo e non per la pandemia, ma per la scelleratezza di alcuni individui. Mi auguro che i responsabili di questo ignobile gesto si rendano conto della gravità delle loro azioni e restituiscano presto quanto sottratto”.
Tra le carrozzine elettriche rubate – strumenti necessari per lo svolgimento di questa attività sportiva rivolta a persone con disabilità motorie severe e gravissime – c’è anche quella di Donato Grande, il giocatore dell’ASD Oltre Sport di Trani che in occasione dell’ultimo Festival di Sanremo si è esibito in un palleggio con il fuoriclasse del Milan e della nazionale svedese Zlatan Ibrahimovic.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.