Piemonte tutte le notizie! Tutte le news della Regione Piemonte in costante aggiornamento! DA NON PERDERE!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 5 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:40 DI SABATO 06 GIUGNO 2020

ALLE 12:18 DI DOMENICA 07 GIUGNO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

FdI e Aliud intitolano parco di Torino alle vittime del Covid
Al Parco Ruffini manifestazione contro il Governo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 giugno 2020
12:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una sessantina di militanti di Aliud – Destra Identitaria, sigla giovanile vicina a Fratelli d’Italia, hanno manifestato ieri sera al Parco Ruffini di Torino, dove hanno simbolicamente ‘intitolato’ un’area del parco alle vittime del Coronavirus.
“Gli oltre 33 mila morti causati dalla pandemia – afferma Enrico Forzese, dirigente regionale Fdi – sono un macigno che pesa sulla classe dirigente italiana, che si faceva beffe del problema con selfie in ristoranti cinesi e aperitivi sui Navigli, su chi a inizio crisi minimizzava, sulle associazioni di categoria che invitavano a ‘combattere la paura’ e continuare ad affollare locali e negozi. Oggi sappiamo chi sono i responsabili, e che degli aiuti promessi dal Governo non c’è traccia”.
“Le nostre 33 mila vittime – aggiunge – sono una ferita profonda da rimarginare. Qualcuno ha approfittato dell’emergenza per emanare decreti liberticidi e zittire ogni opposizione sociale”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Brucia capannone azienda agricola, vigili fuoco in azione
Almeno sei le squadre impegnate a Cavour, nel Torinese.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
06 giugno 2020
14:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Da questa mattina brucia il capannone di una azienda agricola di Cavour, nel Torinese. Sono tre le squadre al lavoro di vigili del fuoco del comando di Torino, supportate da altrettante provenienti da Cuneo. Il fumo è visibile a chilometri di distanza e le operazioni di spegnimento sono ancora in corso. Ancora da accertare le cause.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cerca di disfarsi della cocaina a un controllo, denunciato
Verbania, polizia sequestra droga e 8.800 euro contanti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
06 giugno 2020
15:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fermato per un controllo, ha cercato di disfarsi di alcuni grammi di cocaina che aveva addosso. La polizia ha denunciato a Verbania un italiano di 52 anni. La successiva perquisizione della sua abitazione ha permesso agli agenti della squadra mobile di sequestrare altra cocaina, per un totale di quasi sei grammi, e 8.800 euro in contanti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juventus riduce i carichi, personalizzato per Ramsey
Lavoro defaticante dopo partitella con U.23 bianconera di ieri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 giugno 2020
15:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
a di serie C) di ieri sera. E’ proseguito così l’avvicinamento della Juventus alla ripresa, fissata venerdì con la semifinale di ritorno di Coppa Italia. Contro il Milan all’Allianz Stadium si ripartirà dall’1-1 dell’andata. Bisognerà quindi essere subito brillanti ed è per questo che Sarri e lo staff tecnico hanno deciso di non caricare troppo i muscoli di Ronaldo e compagni, programmando una seduta mattutina a ritmi ridotti.
Non ha preso parte all’allenamento Aaron Ramsey, alle prese con un fastidio muscolare: è stato preservato durante la partitella di ieri sera, ha svolto una tabella personalizzata questa mattina. Il gallese verrà poi reintegrato gradualmente insieme al resto dei compagni, l’obiettivo è comunque di averlo a disposizione per il Milan. Il centrocampista non è stato l’unico indisponibile nella sfida in famiglia: anche Giorgio Chiellini, Gonzalo Higuain e Merih Demiral hanno proseguito con il lavoro personalizzato. JUVENTUS

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Minneapolis: ‘razzismo è ovunque’, migliaia in piazza a Torino
Folla, e qualche assembramento, a manifestazione dopo fatti Usa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 giugno 2020
18:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
C’erano oltre 2.000 persone oggi pomeriggio in piazza Castello a Torino, davanti al palazzo della Regione Piemonte, a manifestare contro ogni forma di razzismo e in solidarietà alla famiglia di George Floyd, morto a Minneapolis nel corso di un arresto da parte della polizia. Gli organizzatori riferiscono che la partecipazione è stata alta al punto che alcuni presenti hanno dovuto posizionarsi all’inizio di via Garibaldi e via Pietro Micca per cercare di mantenere la distanza di un metro. Inevitabile il crearsi di qualche assembramento.
Durante il sit-in i partecipanti hanno osservato 8 minuti e 46 secondi di silenzio, il tempo per il quale George Floyd è stato tenuto schiacciato sotto il ginocchio di un agente. Per circa un’ora si sono susseguiti gli interventi al microfono dei partecipanti, tra cui anche Esperance Ripandi, scrittrice ruandese scampata al genocidio, ora residente a Torino, e una ragazza rom che piangendo ha raccontato le discriminazioni nei suoi confronti e diversi afroamericani. “Siamo qui a manifestare disappunto e disperazione per la morte di Floyd – dice Ayoub Moussaid di Rete 21, una delle associazioni antirazziste che ha promosso l’iniziativa insieme all’Arci – ma bisognerebbe essere in piazza ogni giorno perché le discriminazioni contro gli immigrati e i diversi sono cosa quotidiana, anche qui in Italia e qui a Torino. Il razzismo è in aumento e se non facciamo qualcosa arriviamo ad un punto di non ritorno”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: mascherine a terra, Via Lattea pensa a multe
Pragelato, disonestà pochi non comprometta correttezza tanti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 giugno 2020
18:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“C’è un modo concreto per sanzionare chi pensa di disfarsi facilmente dei dispositivi di protezione individuale senza gettarli negli appositi contenitori: multare il trasgressore”. E’ la proposta di Giorgio Merlo, sindaco di Pragelato e assessore alla Comunicazione dei Comuni Olimpici Unione Montana Via Lattea.
“Nello specifico, si tratta di guanti, mascherine, fazzoletti usati che vanno gettati nei rifiuti indifferenziati – aggiunge il primo cittadino -. Una proposta, quella della multa, che potrebbe essere assunta da tutti i comuni della Unione Montana Via Lattea attraverso una ordinanza dei Sindaci che stabilisce la cifra della multa. Che non potrebbe che essere salata. E lo dico con particolare riferimento proprio al comparto della Via Lattea che si appresta ad ospitare migliaia di turisti. Perché la potenziale disonestà di pochi non può e non deve compromettere la correttezza e la trasparenza della stragrande maggioranza dei cittadini e dei turisti da un lato e la stessa immagine del territorio delle nostre valli dall’altro”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Soccorso alpino salva cani, erano dispersi da una settimana
Intrappolati su una cengia rocciosa su montagne di Quincinetto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
IVREA
06 giugno 2020
19:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Delicato intervento effettuato dai tecnici della stazione di Ivrea del Soccorso Alpino per salvare tre cani da caccia intrappolati su una cengia rocciosa sulle montagne di Quincinetto (Torino). Gli animali risultavano dispersi da circa una settimana. L’intervento, oggi pomeriggio, è stato particolarmente complicato a causa del terreno molto impervio e della pioggia battente. Alla fine i cani sono stati portati in salvo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Blitz al campo nomadi, sequestrate abitazioni abusive
Carabinieri denunciano 7 persone a Torino, 4 per ricettazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 giugno 2020
10:13
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tre abitazioni, realizzate su un terreno agricolo senza alcuna autorizzazione, sono state sequestrate al campo nomadi di via Cuorgnè, alla periferia di Torino, dai carabinieri del Comando provinciale, che hanno denunciato sette persone.
Il blitz, in collaborazione con l’Ufficio tecnico comunale, ha permesso ai militari dell’Arma anche di far luce su una serie di furti avvenuti nei giorni scorsi in un supermercato di Volpiano (Torino). All’interno del campo nomadi, infatti, è stata rinvenuta refurtiva del valore complessivo di mille euro, che è costata la denuncia per ricettazione a quattro delle sette persone già denunciate per abusivismo edilizio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo: allerta gialla in Piemonte
Possibili allagamenti, torrenti ingrossati in Novarese e Vco
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
07 giugno 2020
10:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Domenica di maltempo sul Piemonte per la presenza di una vasta area instabile sull’Europa occidentale che invia impulsi umidi e instabili. Già dalle prime ore della mattina si sono registrati rovesci e temporali dalle Alpi in estensione sul resto della Regione. Il Centro Funzionale di Arpa Piemonte ha emesso un’allerta gialla per rischio idrogeologico, con possibili locali allagamenti e isolati fenomeni di versante. Possibili grandinate, con fulmini e vento, che nell’Alessandrino ha già fatto registrare raffiche fino a 50 chilometri orari.
Chiuso, sempre nell’Alessandrino, il guado sul torrente Erro a Melazzo, lungo la Provinciale 225. Essendo chiusura per lavori anche la Comunale, per raggiungere la località San Secondo bisogna percorrere quella di Castelletto d’Erro. Torrenti già ingrossati a Meina (Novara), a Verbania piena improvvisa del San Bernardino, che ha già raggiunto il livello di pre-soglia. VAI ALLE PREVISIONI METEO INTERATTIVE

Annunci
Piemonte tutte le notizie! Tutte le notizie del Piemonte sempre costantemente aggiornate! DA NON PERDERE!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 17 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:45 DI GIOVEDì 04 GIUGNO 2020

ALLE 14:24 DI VENERDì 05 GIUGNO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Coronavirus: Unipol dona 200mila euro a ospedale Torino
Per l’acquisto di apparecchiature e materiali di protezione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2020
12:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Gruppo Unipol ha donato all’ospedale Martini di Torino, dove c’è una delle principali sedi della Compagnia assicurativa, 200mila euro. Le risorse, destinate in particolare al Reparto di Terapia intensiva diretto da Mauro Navarra, servono all’acquisto di apparecchiature e materiali di protezione e di gestione del malato per garantire e facilitare il lavoro dei medici e degli operatori sanitari.
Tali strumentazioni – precisa una nota del Gruppo Unipol – saranno di supporto alle attività dell’Ospedale anche in futuro, dopo l’emergenza Covid19.
“Nessuna parola, nessun commento può dare il giusto riconoscimento a tutto il personale sanitario dell’Ospedale Martini che ha svolto il proprio lavoro in questo drammatico periodo con umanità, professionalità e abnegazione, salvando vite umane – sottolinea la Compagnia assicurativa -. Può essere perfino sbagliato chiamarli eroi, termine che sottolinea una componente di eccezionalità. Invece è nella quotidianità che medici, infermieri, addetti alle pulizie hanno operato e operano, con professionalità e umiltà, vivendo il successo di una guarigione come un loro personale successo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Resta allerta gialla temporali, domenica nuova perturbazione
Nel weed nuvole dal Mare del Nord sul Piemonte
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2020
18:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Resta anche oggi l’allerta gialla per i temporali su buona parte del Piemonte. Dovrebbero essere escluse – secondo le previsioni di Arpa – la pianura cuneese e tutta la fascia alpina e prealpina dalla Valle di Susa, nel Torinese, fino alla Stura di Demonte nel Cuneese. L’allerta galla comporta il rischio di locali allagamenti e frane isolate, nelle zone di pianura anche fulmini e caduta di alberi.
Nelle ultime 24 ore le piogge più abbondanti sono sate registrate a Masserano (Biella), 108 millimetri, e Cannobio (VCO), 62.8.
Domani è previsto un miglioramento del tempo ma sabato arriverà una nuova perturbazione dal Mare del Nord, con maltempo nella giornata di domenica. VAI ALLE PREVISIONI METEO INTERATTIVE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Artissima lancia Fondamenta, un mese di fiera online
Bonacossa, è un momento molto difficile per l’arte, servono idee
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2020
13:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A cinque mesi dalla 27/a edizione, dal 6 all’8 novembre all’Oval-Lingotto di Torino, Artissima propone ‘Fondamenta’, un progetto digitale pensato per rispondere alla crisi del settore del mercato dell’arte in questi mesi, e anche per incontrare un pubblico nuovo in attesa della prossima edizione della Fiera vera e propria.
Da domani al 5 luglio sul sito di Artissima il pubblico potrà vedere e acquistare 600 opere di 194 gallerie di tutto il mondo. Ogni galleria presenta 3 opere in base al costo, fino a 3.000 euro, 10.000 e 15.000. Permangono anche qui le 5 sezioni di Artissima, Present Future; Back to the Future, Disegni, New Entries, Main Section.
“Abbiamo lavorato per questo progetto, chiamato Fondamenta perchè le gallerie sono le fondamenta dell’arte, insieme a gallerie e artisti”, ha spiegato ai giornalisti la direttrice Ilaria Bonacossa che si è poi augurata che la prossima edizione si riesca a tenere in modo regolare. “Il Lingotto sta lavorando alla messa in sicurezza del sito, comunque l’Oval è della Città – osserva -. Tutte le grandi fiere nel mondo stanno arrancando, è un momento molto duro e di cambiamento”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Open Valley’, al via screening epidemiologico Alta Val Susa
Test sierologici per 14mila cittadini volontari
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2020
13:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Prende il via domenica, 7 giugno, il progetto ‘Open Valley’ per uno screening epidemiologico sul Covid-19 che coinvolge, su base volontaria, 14 mila cittadini dell’Alta Valle di Susa.
Il progetto, promosso dalla Pubblica Assistenza di Sauze d’Oulx di Anpas, dalla Ong Rainbow4Africa, e i Comuni di Oulx e di Sauze d’Oulx e riconosciuto dall’Asl To3, prevede la realizzazione di test sierologici al costo di 15 euro, con lo scopo di rilevare gli anticorpi più o meno recenti sviluppati dalla popolazione contro il Coronavirus.
“Con questo test non solo offriamo l’opportunità di sottoporsi a uno screening epidemiologico, ma avremo un quadro esplicativo relativo ai contagi e contatti avvenuti – spiega la responsabile del progetto Elena Tamagno – Altro obiettivo è quello di sensibilizzare i cittadini relativamente alcuni temi di ambito preventivo e igienico/sanitario”.
Lo screening, che inizia domenica con orario 10-12 e 14.30-16.30 nella struttura dedicata vicino al Centro Commerciale ‘Le Baite’ di Oulx, si avvale di un Comitato scientifico coordinato dal professor Paolo De Marchis. Per prenotazioni è attivo il numero 3342549783.
Lapietra
su Nuova Ztl nessuna retromarcia
Assessora, ma è necessario un modello diverso dall’attuale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2020
14:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Non c’è nessuna retromarcia sul progetto Torino Centro Aperto. Non abbiamo messo la Nuova Ztl nel cassetto, andiamo avanti. Potrà cambiare al massimo qualche formulazione, legata a una mobilità più flessibile”. L’assessora ai Trasporti, Maria Lapietra, è perentoria. “Il modello attuale di Ztl – spiega – non ha alcun senso, è rigido, dura soltanto tre ore e non serve a nessuno, nemmeno al commercio visto che i negozi sono chiusi. Ora la Ztl è sospesa fino ad agosto, ma poi servirà un modello diverso che permetta di gestire gli accessi a seconda delle fasce orarie. I varchi non cambieranno, le tecnologie saranno fondamentali”.
Il progetto Torino Centro Aperto prevede la possibilità di entrare nell’area Ztl senza pagare nulla se si ha un’auto ecologica, oppure pagando fino a un massimo di cinque euro in base alle reali emissioni dell’auto per la sosta in superficie. “Non è un ticket per entrare, ma un permesso legato alla fruizione della sosta, senza ulteriori costi. Oggi 60.000 persone entrano ogni giorno in Ztl, ma la sosta la pagano in 6.000”, sottolinea Lapietra che continuerà a lavorare anche sulla riorganizzazione del trasporto pubblico locale. “Non solo la Ztl, ma tutta la mobilità è da rivedere dopo il Coronavirus”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Giovane insultata perché di colore, Italia razzista come Usa
Fu aggredita su bus a Torino a 15 anni, ora pubblica video
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2020
15:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fu vittima di un episodio di razzismo, aggredita e insultata a 15 anni da un uomo di 60 su un bus di Torino, e dopo l’uccisione di George Floyd a Minneapolis ha deciso di pubblicare un video su Instagram per riflettere sul razzismo. “Ho deciso di fare questo video perché a quanto pare certa gente non ha capito che quello che sta succedendo in America succede anche in Italia”. Aram, 18enne italiana di origini senegalesi, giocatrice di basket a Moncalieri (Torino), ricorda.
“Ero minorenne, non potevano mettere il mio nome sui giornali” – era stata chiamata Giulia, nome di fantasia:- “Giulia per me è un’italiana normalissima, avrei voluto che ci fosse scritto Aram così che tutti capissero cosa è successo” spiega. “La cosa che quando ci penso mi fa più male è stato che quando ho raccontato cosa era successo a mio padre non mi ha detto ‘non succederà più’ – racconta – ma ‘devi abituarti a reagire perché succederà tante altre volte'”. Nel video Aram racconta di aver avuto “parecchie esperienze brutte con il razzismo, che mi ricordo come se fosse ieri e che vorrei dimenticare”, aggiungendo di aver sentito spesso frasi razziste anche a scuola, come ‘ti sbianco con la candeggina se non impari’.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rassegna Organalia 2020 apre con 4 concerti
Gli altri appuntamenti a Romano Canavese, Strambino e Moncalieri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2020
15:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Parte con 4 concerti a Nole, Romano Canavese, Strambino e Moncalieri, e “in totale sicurezza rispetto alle norme anti Covid-19”, l’edizione 2020 del circuito musicale Organalia, patrocinato e sostenuto dalla Città Metropolitana di Torino.
Sono previste la sanificazione dei luoghi di culto prima e dopo i concerti, la segnalazione dei posti, la rilevazione della temperatura, l’obbligatorietà della mascherina per tutto il concerto, l’offerta di gel igienizzante. Nel caso in cui uno spettatore ne fosse sprovvisto, l’organizzazione di Organalia fornirà gratuitamente la mascherina.
Il primo concerto si tiene il 18 giugno all’esterno del santuario campestre di San Vito martire a Nole, con l’ensemble ‘Accademia degli Umoristi’. Il secondo è in programma il 20 giugno nella parrocchiale dei Santi Pietro e Solutore a Romano Canavese, protagonista l’Accademia del Ricercare, ensemble blasonato e ospite fisso del cartellone di Organalia, che proporrà una serata dedicata alla Cantata Italiana del Seicento.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Calcio:ispezioni procura Figc centri allenamento Juve e Samp
Acquisita documentazione sanitaria tamponi e test sierologici
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
04 giugno 2020
15:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si sono da poco concluse le ispezioni del pool della Procura Figc presso i centri di allenamento di Juventus e Sampdoria. Su indicazione del Procuratore Federale, gli ispettori hanno controllato il rispetto del protocollo sugli allenamenti di gruppo e acquisito tutta la documentazione sanitaria relativa ai tamponi e agli esami sierologici cui vengono sottoposti i calciatori.
Nei giorni scorsi il pool della Procura federale aveva eseguito le verifiche nei centri di allenamento di Fiorentina, Lazio, Lecce, Milan, Napoli, Roma, Cagliari e Inter. Le ispezioni proseguiranno a ritmo costante sino alla fine della corrente stagione sportiva. CALCIO JUVENTUS

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Sauze d’Oulx punta sull’outdoor, si preparano i sentieri
Manutenzione ma anche nuovi punti panoramici e bbq
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2020
15:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sauze d’Oulx si prepara ad accogliere i turisti. “Stiamo arrivando verso una nuova fase dell’emergenza Covid -19, che speriamo possa proseguire con la piena ripresa di tutte le attività. C’è forte richiesta di poter fruire al meglio del nostro splendido territorio e allora ci siamo attivati subito per essere pronti e far fronte alle richieste dei turisti che ci chiedono di passeggiare nei boschi”, spiega il sindaco Mauro Meneguzzi. “Abbiamo pertanto deciso di investire – aggiunge il primo cittadino – per le manutenzioni ordinarie e straordinarie della nostra fitta rete sentieristica”.
Non solo manutenzioni ma anche messa in opera di nuovi punti panoramici e di zone dove poter fare attività di bbq. Prevista anche la posa delle barriere sulle piste per evitare passaggi di moto e quad e preservare l’utilizzo di questi sentieri agli escursionisti. “Si tratta indubbiamente di un intervento strutturale importante, che renderà anche per gli anni a venire la rete sentieristica di Sauze d’Oulx, che si collega a quella dei Comuni limitrofi, un punto forte delle svariate attività outdoor del nostro paese _ conclude il sindaco Meneguzzi -. Il network sentieristico, interamente mappato Gps, sarà altresì inserito nella ‘app’ in fase di sviluppo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: stop Higuain, escluse lesioni muscolari
Si ferma in allenamento l’attaccante per un problema alla coscia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2020
16:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stop per Higuain nell’allenamento di oggi della Juventus alla Continassa. L’attaccante argentino – informa la Juventus con un tweet – “ha accusato un risentimento muscolare alla regione posteriore della coscia destra.
Gli esami eseguiti al JMedical hanno escluso lesioni. Le sue condizioni verranno monitorate nei prossimi giorni”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Edizione online per Premio Ostana, scritture in lingua madre
Omaggio a Luis Sepulveda con maratona di letture incrociate
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2020
16:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torna il “Premio Ostana: scritture in lingua madre”, appuntamento con le lingue madri del mondo che ogni anno riunisce a Ostana, paese occitano di 85 abitanti in Valle Po ai piedi del Monviso, autori di lingua madre da tutto il mondo, per un festival dedicato alla celebrazione della biodiversità linguistica. Nel corso degli anni, Ostana ha ospitato 37 lingue provenienti dai 5 continenti, unite dallo spirito di convivéncia, parola trobadorica che significa “l’arte di vivere insieme in armonia”. Data l’impossibilità di realizzare la XII edizione nel modo classico, il Premio Ostana ha chiamato a raccolta i premiati delle scorse edizioni per realizzare due giorni di diretta online, il 5 e 6 giugno, sul sito premioostana.it con interviste, conferenze, contributi letterari, musicali, artistici.
Ci sarà un omaggio a Luis Sepúlveda con una maratona di lettura incrociata de La Gabbianella e il Gatto nelle lingue madri: sardo, catalano algherese, tabarchino, occitano alpino e francoprovenzale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo, gravi danni a serre stalle e coltivazioni
Grandine e vento hanno colpito soprattutto Biellese e Cuneese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2020
17:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Grandine e vento delle ultime 36 ore hanno danneggiato coltivazioni, serre e stalle in Piemonte.
Colpiti in particolare – segnala la Coldiretti regionale – sono i campi di mais, cereali e fagioli, oltre ai frutteti.
Scoperchiati i i tetti di alcune stalle, abbattuti numerosi alberi.
“Dal nord al sud della nostra regione si sono verificate forti piogge, raffiche di vento e grandinate. – spiegano Roberto Moncalvo, presidente di Coldiretti Piemonte e Bruno Rivarossa, delegato confederale – In certe zone del cuneese e del biellese, sembrava di assistere ad una nevicata d’inverno, nonostante siamo ormai alle porte dell’estate. Il vento forte ha scoperchiato e strappato anche i teli delle serre. Gli agricoltori cercano di difendersi con le reti anti.grandine e con le serre coperte ma spesso la furia delle tempeste è così violenta che squarcia le coperture e distrugge frutta e ortaggi.
Ora il rischio è del rincaro dei prezzi per cui monitoreremo l’andamento per segnalare eventuali speculazioni”.
I tecnici Coldiretti sono al lavoro per effettuare una stima concreta dei danni. Siamo di fronte alle evidenti conseguenze dei cambiamenti climatici – concludono Moncalvo e Rivarossa – dove l’eccezionalità degli eventi atmosferici è ormai la norma, con una tendenza alla tropicalizzazione che si manifesta con una più elevata frequenza di eventi violenti, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo, con sbalzi termici significativi che compromettono le coltivazioni nei campi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus, 24 positivi e 335 guariti in più
Dodici le vittime, in terapia intensiva 43 pazienti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2020
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono 24 i casi positivi al Coronavirus in più rispetto a ieri nel bollettino quotidiano dell’Unità di crisi regionale. Otto derivano da tamponi eseguiti nelle rsa, altri 6 sono di persone asintomatiche. I decessi comunicati oggi sono 12, di cui nessuno, al momento, registrato oggi: il totale dall’inizio della pandemia è di 3910 vittime.
Si aggiungono 335 altri guariti – il dato complessivo è di 19502 – mentre altri 2790 pazienti sono considerati in via di guarigione. I ricoverati in terapia intensiva negli ospedali piemontesi sono 43, uno in meno rispetto a ieri.; negli altri reparti 808 (- 33).
Le persone in isolamento domiciliare sono 3.705 I tamponi diagnostici finora processati sono 331.241, di cui 183.611 risultati negativi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Biella commemora eccidio piazza Martiri, corona alla lapide
76esimo anniversario strage, 21 partigiani furono fucilati
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2020
18:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si è svolta sotto la poggia, e in forma ridotta per evitare assembramenti, la commemorazione del 76esimo anniversario dell’eccidio di piazza Martiri. Alla lapide che ricorda i 21 partigiani fucilati dai nazifascisti a Biella, giovani catturati durante i rastrellamenti in valle Elvo, è stata deposta una corona di alloro. Quella di piazza Martiri la strage più sanguinosa in città nei due anni di guerra di Liberazione.
Alla commemorazione erano presenti il sindaco e il prefetto di Biella, Claudio Corradino e Fabrizia Triolo, e il presidente dell’Associazione nazionale partigiani d’Italia Gianni Chiorino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tienanmen: Radicali, governo si schieri
Sit in a Torino Milano e Roma
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2020
19:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il governo italiano faccia tutta la pressione diplomatica possibile perché il sogno di democrazia di Hong Kong non venga soffocato e non continui a strizzare l’occhio al governo cinese che 31 anni fa ha represso nel sangue analoga richiesta di democrazia in piazza Tiananmen facendo migliaia di morti e annunciandone solo 155”.
Lo afferma Igor Boni, presidente dei Radicali Italiani, che oggi pomeriggio ha preso parte al sit-in di piazza Castello, a Torino promosso dall’Associazione radicale Adelaide Aglietta e dai Radicali anche a Roma e Milano.
In piazza un centinaio di persone, tra cui anche Giampiero Leo, del coordinamento interconfessionale di Torino, e Maurizio Marrone, assessore regionale. Per terra sono stati posizionati 155 cartelli, ognuno con sopra i nomi di alcune delle vittime identificate di quella strage.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nuovo assessore al Turismo per Alba, sindaco nomina Bolla
Deleghe erano del primo cittadino, ‘serviva assessore ad hoc’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
04 giugno 2020
19:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il sindaco di Alba (Cuneo), Carlo Bo, ha nominato Emanuele Bolla assessore a Turismo, eventi, manifestazioni e città creative Unesco. Tutte deleghe che per il primo anno di mandato (Bo è stato eletto per il centrodestra nel 2019) erano gestite direttamente dal sindaco. Bolla era già assessore comunale (e vicesindaco) e contestualmente ha rimesso le deleghe precedenti (ancora da attribuire): Politiche giovanili, Informagiovani, Quartieri e frazioni, Formazione e lavoro e anche le funzioni di vicesindaco.
“Serviva un assessore ad hoc per occuparsi a tempo pieno del settore del turismo – commenta il primo cittadino – Bolla ha tutte le caratteristiche necessarie per ricoprire bene questo ruolo che sarà centrale per la ripartenza della nostra città e del nostro territorio. Oggi il comparto legato al turismo ha di fronte sfide complesse e la nostra amministrazione è pronta a dare risposte concrete”. Bolla si dice “grato per la fiducia riconosciuta dal sindaco. Ho deciso di rimettere i miei incarichi precedenti, credo non compatibili in questo momento delicato con quello di assessore al Turismo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Spadafora, anticipate le semifinali Coppa Italia
Ministro: “Si giocherà il 12 e il 13 giugno”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
04 giugno 2020
21:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Avevo chiesto che si potesse ripartire con la Coppa Italia, con le tre partite in chiaro sulla Rai. Le due semifinali sono state anticipate per consentire poi un calendario fitto. Si giocherà il 12 e il 13 giugno, poi il 17 la finale”. Così il ministro Vincenzo Spadafora in una diretta facebook.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Corruzione nella sanità piemontese, 19 indagati
Operazione ‘Molosso’, Gdf in ospedali, Asl e abitazioni private
e
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 giugno 2020
14:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Turbativa d’asta e corruzione” sono i reati ipotizzati nell’operazione ‘Molosso’, che ha portato la guardia di finanza a perquisire una trentina tra ospedali, Asl, aziende e abitazioni private. Interrotto, secondo l’accusa, un “malcostume diffuso, fatto di gare d’appalto truccate e di ipotesi di corruzione all’interno della sanità piemontese”.
Indagate 19 persone e 5 società, sono stati sequestrati conti correnti riconducibili a tangenti ricevute da un indagato.
Ipotizzati danni al Servizio sanitario nazionale a vantaggio, di un’azienda torinese e di una multinazionale veneta leader nella fornitura di prodotti e apparecchiature mediche. Nel mirino alcuni appalti per la fornitura di camici e divise per medici e infermieri stilate per l’accusa per favorire la multinazionale.
All’ospedale di Alessandria le indagini avrebbero individuato la corruzione di un coordinatore infermieristico membro della commissione per l’appalto di prodotti e apparecchiature chemioterapiche, favorendo una specifica società.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Raccoglieva fondi per bambini ma li scommetteva, denunciato
Quando perdeva disconosceva operazioni, polizia smaschera 25enne
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 giugno 2020
09:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Raccoglieva fondi per note associazioni benefiche ma al tempo stesso svuotava il proprio conto corrente scommettendo online. E, quando il saldo andava in negativo, sporgeva denuncia alla sua banca disconoscendo le operazioni a favore di una società di raccolta scommesse. La polizia ha denunciato, a Torino, un 25enne per simulazione di reato e falsità ideologica in atto pubblico.
Dopo che la sua prima denuncia alla banca era andata a buon fine, lo scorso aprile l’uomo si è presentato in Questura per sporgere denuncia contro ignoti. Sostiene di disconoscere una serie di operazioni, per un importo superiore ai mille euro, effettuate nel giro di tre giorni. Convocato dagli agenti del Commissariato Dora Vanchiglia, l’uomo cade spesso in contraddizione. Le operazioni disconosciute sono tutte ricariche a favore della carta da gioco. E alla fine il giovane confessa: le sue denunce per frode informatica erano stratagemmi per recuperare le somme perse con le scommesse.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ospedale Martini chiude reparto Covid
Dopo 85 giorni. Sardi, ospedale ha risposto benissimo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 giugno 2020
09:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo 85 giorni chiude l’ultima area Covid-19 dell’ospedale Martini a Torino. L’ospedale ha aperto nell’arco di questi mesi diverse aree dedicate alla cura di pazienti con il Coronavirus, arrivando a creare 115 posti letto, dei quali 15 in rianimazione, 20 in terapia intensiva, con 4 reparti a media intensità per un totale di 80 letti.
“Questa mattina abbiamo chiuso tutto. Abbiamo ancora due pazienti in terapia semi-intensiva, il resto è tutto chiuso. È stato tutto inimmaginabile: non ho mai visto una situazione drammatica come questa. Ma l’ospedale ha risposto benissimo”, spiega la direttrice sanitaria del Martini, Elisabetta Sardi.
Nel picco dell’epidemia sono stati ricoverati in contemporanea 15 pazienti in terapia intensiva, 22 in semi-intensiva e 74 nei reparti a media intensità.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sanità: oculistica Gradenigo si affida a nuovo responsabile
E’ Claudio Panico. Sua equipe sarà dotata di microscopio 3D
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 giugno 2020
10:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Claudio Panico è il nuovo responsabile della Oculistica di Humanitas Gradenigo, che nel 2020 ha già potuto contare sugli innesti delle dottoresse Tea Giobbio, Caterina Bogetto e Claudia Del Turco e dei dottori Carlo La Spina e Luca Brusasco. “Si tratta di un progetto molto stimolante che mi ha immediatamente convinto perché consentirà a me e agli altri specialisti di lavorare in un ambiente dinamico e altamente tecnologico offrendo ai nostri pazienti percorsi di cura sempre più efficaci, moderni e sicuri”, afferma Panico, una esperienza ospedaliera pluridecennale alle sue spalle.
L’equipe del dottor Panico sarà la prima, in Italia, a disporre di un nuovo microscopio con visualizzazione 3D e risoluzione 4K integrata. “Renderà la nostra chirurgia ancora più rapida e sicura – spiega -. Negli ultimi anni, l’Oculistica è stata una delle scienze mediche ad aver registrato uno sviluppo più rapido, dimostrato dall’evoluzione tecnologica degli strumenti diagnostici e terapeutici a nostra disposizione”.
Situata al secondo piano del blocco ospedaliero, il reparto di Oculistica di Humanitas Gradenigo è completamente rinnovato anche per quanto riguarda gli strumenti tecnologici e gli arredi di sale operatorie e ambulatori, sei in tutto, occupati in modo alternato, permettendo l’opera di sanificazione tra un paziente e l’altro ed evitando qualsiasi forma di assembramento in sala d’attesa. Si tratta di un “centro di eccellenza perché mette a disposizione dei pazienti dell’Ospedale – spiega ancora Panico – tutta l’esperienza dei nostri specialisti e il massimo della tecnologia per le diverse patologie trattate”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fase 2: Epat, 15% bar e ristoranti ancora chiusi a Torino
Sondaggio a dieci giorni da apertura, 85% aperto in agosto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 giugno 2020
10:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A dieci giorni dall’inizio della Fase 2 il 15% di bar e ristoranti a Torino e provincia non ha ancora riaperto: alcuni lo faranno a breve, due su dieci entro l’estate, quattro non fanno previsioni. Lo dice un sondaggio Epat fra 500 associati, dal quale emerge “tanta incertezza, ma anche tanta voglia di resistere”. L’85% dei locali che hanno ripreso l’attività lavorerò anche nel mese di agosto.
In questi dieci giorni i ricavi non hanno superato il 30% di quanto registrato nello stesso periodo dell’anno scorso. Il 70% ha intenzione di continuare con l’asporto e il delivery, formule che si sono affermate durante il lockdown. Migliora la situazione sul fronte del credito: il 60% lo ha richiesto e il 55% lo ha ottenuto.
“Gli operatori fanno i conti con il 30% dei ricavi rispetto al periodo precedente al lockdown – spiega Claudio Ferraro direttore di Epat Torino e provincia e curatore dell’indagine – ma tra mille dubbi non cessa la voglia di lavorare neanche ad agosto, per una città che deve ripartire ed un’economia da rilanciare; la sensibilità della politica deve interpretare questa volontà non per dare sussidi ma per restituire la dignità del lavoro.” “La ripresa è ancora molto lontana e solo tra molti mesi si potrà fare l’effettiva conta dei danni”, commenta Alessandro Mautino presidente Epat Torino e provincia. “Sottolineo in questo contesto l’encomiabile spirito di rivalsa e di sacrificio delle nostre imprese, ma lo Stato non deve abbandonarci: serve fare di più sia per gli ingenti danni che l’emergenza ha provocato alle imprese, sia per i danni sociali che un’eventuale perdita di aziende e dei suoi posti di lavoro genererebbe”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Modric, quella volta che Mou fece quasi piangere CR7
Esce l’autobiografia del croato. Totti “uno dei miei miti”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
05 giugno 2020
10:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Quella volta che Mourinho fece quasi piangere Cristiano Ronaldo. E’ uno dei tanti ricordi della carriera che il fuoriclasse croato Luka Modric racconta nella sua biografia “A modo mio” pubblicata da Sperling e Kupfer, di cui riferiscono anche i media spagnoli. Era il 2013, “stavamo vincendo in Coppa di Spagna per 2-0 ma Ronaldo non inseguì il terzino avversario in una loro azione di rimessa”. La reazione del tecnico portoghese fu “rabbiosa” e CR7 nel tunnel che porta agli spogliatoi “fu sul punto di piangere”. I due discussero a lungo anche nel secondo tempo, a fine partita solo l’intervento dei compagni “evitò una rissa”.
Totti “è sempre stato uno dei miei miti” scrive poi l’ex stella del Real Madrid, ricordando anche la sua “passione giovanile” per il Milan e l’ammirazione per Boban. Il croato dice anche la sua sul famoso rigore concesso al Real Madrid nei minuti finali della partita di Champions contro la Juventus nel 2018, “quel penalty era sacrosanto e mi diede un grande dispiacere vedere Buffon reagire in un modo così scomposto”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fase 3: a Torino linea tutta 4.0 per produrre mascherine
Grazie al Competence Center nasce linea pilota digitalizzata
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 giugno 2020
11:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nasce a Torino una linea pilota automatica e digitalizzata per la produzione di mascherine chirurgiche destinate alle imprese e alla collettività.
L’iniziativa è del Competence Industry Manufacturing 4.0, costituito da Politecnico e Università di Torino con 23 partner industriali, che ha messo a disposizione le proprie competenze e asset.
Consentirà di testare tecnologie innovative e materiali sempre più ecosostenibili e di replicare linee automatiche di produzione di dispositivi di protezione Individuali presso altre aziende. E’ basata su sistemi modulari che minimizzano i costi di investimento e una componentistica “aperta” per consentire miglioramenti hardware e software e testing di soluzioni innovative 4.0 da parte delle imprese e delle start up. Il processo produttivo consente di realizzare 80 pezzi al minuto e può essere a ciclo continuo. Al progetto partecipano pmi innovative: Tecnocad, responsabile della produzione, Nicma Group, che si occuperà della diffusione delle mascherine e Icre che sta già operando per replicare questa iniziativa. “Una dimostrazione concreta e tempestiva di come la competenza, la tecnologia, il gioco di squadra e un approccio sistemico possano consentire operazioni sinergiche e allo stesso tempo funzionali ai bisogni reali della collettività e allo sviluppo economico delle filiere produttive”, spiega il ceo di Cim 4.0 Enrico Pisino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Carabinieri: celebrati a Torino i 206 anni dell’Arma
Oltre 2mila arresti nell’ultimo anno e 15mila denunce
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 giugno 2020
12:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cerimonia diversa dal solito, per le restrizioni imposte dal Coronavirus, quella con cui i carabinieri di Torino hanno celebrato oggi i 206 anni dell’Arma, che in questi ultimi mesi si è particolarmente distinta anche per l’impegno e la solidarietà nel far fronte dell’emergenza Covid-19. Questa mattina alla Caserma ‘Bergia’ il prefetto Claudio Palomba e il comandante della Legione Piemonte e Valle d’Aosta, Generale di Brigata Aldo Iacobelli, hanno deposto una corona d’alloro al monumento ai caduti e consegnato le onorificenze ai militari che si sono particolarmente distinti nell’ultimo anno, oltre 2 mila arresti e quasi 15 mila denunce nel Torinese.
In particolare sono stati premiati i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Torino che hanno catturato in America Latina due pericolosi latitanti della ‘ndrangheta. Un encomio solenne è stato consegnato al Capitano Danilo D’Angelo, comandante della Compagnia di Aosta, per aver soccorso un uomo che si era dato fuoco, mentre al Luogotenente Carica Speciale Salvatore Fucarino, comandante della Stazione di Rivoli, è stato assegnato il premio del Comandante Generale dell’Arma “per essersi distinto nell’espletamento dell’attività istituzionale”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fase 2: Cirio, entro 21 giugno Cigd a tutti i piemontesi
Governatore all’Inps, ritardi inaccettabili colpa governo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 giugno 2020
12:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Entro il 21 giugno tutti i lavoratori che ne hanno diritto, in Piemonte, riceveranno la cassa integrazione in deroga. Lo annuncia il governatore Alberto Cirio, che questa mattina ha incontrato i vertici regionali dell’Inps con l’assessore al Lavoro Elena Chiorino.
“La Regione ha trasmesso il 97,5% delle domande e, a oggi, l’Inps ha pagato il 55%, per un totale di circa 76mila persone che hanno ricevuto la cassa in deroga – spiega Cirio – Per me è stato importante venire qui oggi, perché quando mi ferma un piemontese che da marzo non riceve il proprio salario mi indigno, ma poi faccio il governatore e quindi devo risolvere i problemi”. La soluzione è arrivata ottenendo dal governo di eliminare il doppio passaggio Regioni-Inps che, sostiene il governatore del Piemonte, ha “impallato il sistema delle regioni, perché quando le procedure nascono in modo sbagliato da Roma poi danno effetti negativi sul territorio regionale”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Giornata ambiente: cartello a Torino su monumento Mazzini
Con la scritta ‘l’umanità non vede il proprio futuro’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 giugno 2020
14:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un fazzoletto rosso e una scritta di tenore ambientalista sono apparsi a Torino sul monumento dedicato a Giuseppe Mazzini, alla confluenza tra via Andrea Doria e via dei Mille. Lo slogan è stato tracciato, con grafia ordinata, su un pezzo di cartone: “Emergenza climatica ed ecologica. L’umanità non vede il proprio futuro”. Il drappo rosso, su cui è presente un simbolo, è stato avvolto intorno al collo della figura di Mazzini.

Piemonte tutte le notizie Tutte le notizie del Piemonte sempre aggiornate! Tutto il Piemonte in un click!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 17 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:19 DI MERCOLEDì 03 GIUGNO 2020

ALLE 12:45 DI GIOVEDì 04 GIUGNO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Fase 2: emozione alla stazione di Torino, ‘torniamo a casa’
Piemonte riapre confini, parte Frecciarossa per Calabria
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2020
10:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Era ora”. Il signore di Messina sorride: “E’ un momento emozionante: torniamo al nostro paese”.
Al binario 16 della stazione ferroviaria di Torino Porta Nuova è in partenza il Frecciarossa per Reggio Calabria e la trepidazione dei viaggiatori, nel giorno della riapertura completa degli spostamenti interregionali, è evidente.
“Lontano dalla famiglia sono stati mesi bruttissimi e adesso sono contenta di poter scendere”, dice una passeggera. Il Frecciarossa 500 Torino-Reggio è una creazione recente e non manca chi osserva che “ci voleva un’emergenza sanitaria per vederne uno”. “Sto andando – dice una donna – ad accompagnare mia sorella che è stata bloccata qui anche dal Coronavirus. Era venuta in Piemonte dalla Calabria perché laggiù non riuscivano a diagnosticare la sua malattia: la sanità non funziona come dovrebbe. A Torino, grazie ai medici dell’ospedale Mauriziano, è andato tutto bene, ma non è concepibile che la gente del Sud per farsi curare in un certo modo debba andare al Nord. Cosi come non è concepibile che per un Frecciarossa a Lamezia Terme ci sia voluta un’emergenza sanitaria”.
Il flusso dei viaggiatori, a Porta Nuova, è stato ordinato.
Il Torino-Napoli del mattino è partito con 90 passeggeri. È probabile, alla luce delle prenotazioni, che il numero aumenterà lungo il tragitto. Sui viaggiatori delle Frecce, da oggi, viene rilevata la temperatura con un termoscanner.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Neve in ‘frigo’, Formazza già pronta per lo sci d’autunno
Località Vco ne conserva per tutta l’estate 4mila metri cubi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
FORMAZZA
03 giugno 2020
10:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Quattromila metri cubi di neve ‘confezionata’ e pronta all’uso. Per il secondo anno Formazza, paese più a nord del Piemonte nell’omonima valle alpina a due passi dalla Svizzera, raccoglie e impacchetta la neve per averla pronta per il prossimo autunno. Avviene nella frazione di Riale a 1.700 metri, dove c’è un grande anello per lo sci di fondo, che negli anni passati è servito anche per gli allenamenti delle Nazionali di diversi Paesi europei.
I residenti hanno deciso di ”conservare” le neve in estate per non farsi trovare sprovvisti in autunno, quando servirà a ‘ricostruire’ alcuni chilometri della pista di fondo. La neve viene conservata per tutta l’estate coperta sotto teli geotermici e dentro uno strato di ovatta. Una collinetta artificiale realizzata a due passi dalla diga di Morasco.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fase 2: truffe agli anziani in aumento,boom di casi a Torino
Dopo drastico calo marzo e aprile, difficile identificare autori
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2020
11:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Boom di truffe agli anziani, a Torino, durante la fase 2 dell’emergenza coronavirus. Sono 28 i casi registrati dalla polizia nel solo mese di maggio tra truffe tentate e riuscite, mentre a marzo e ad aprile c’era stato un drastico calo.
Difficili le operazioni di identificazione: con gli esercizi commerciali chiusi, non sempre è possibile acquisire le immagini di videosorveglianza e spesso i truffatori indossano le mascherine. I malfattori hanno più volte utilizzato escamotage collegati alla crisi sanitaria, proponendo ad esempio fantomatiche sanificazioni: alcuni giorni fa una anziana signora residente nel quartiere Vallette è stata derubata con questa scusa di 7 mila euro, tra contanti e gioielli. In un’altra truffa analoga, i responsabili hanno portato via gioielli e denaro ad una donna, per un totale di 15 mila euro, solo pochi giorni dopo l’inizio della fase 2.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Piazza S.Carlo:cerimonia ricordo vittime
Nel cortile d’onore di Palazzo Civico. Fiori su lungo tragedia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2020
11:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ stata una cerimonia privata quest’anno, nel rispetto delle norme anti Covid-19, a ricordare l’anniversario della tragedia di piazza San Carlo del 3 giugno 2017 durante la finale di Champions League, che causò 2 vittime e 1527 feriti. Una cerimonia nel cortile d’onore di Palazzo Civico in memoria delle due donne morte per le ferite riportate nella calca, Erika Pioletti e Marisa Amato, che sono state ricordate, insieme ai familiari, dalla sindaca Chiara Appendino, dal presidente del Consiglio comunale Francesco Sicari, dal prefetto Claudio Palomba, dal vice questore Carmine Grassi e da rappresentanti della Juventus e dell’associazione ‘Quelli di …
Via Filadelfia’. Due corone di fiori, della Città di Torino e della Juventus, sono state deposte anche in piazza San Carlo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fase 2: Domodossola rivuole Punto Nascite, Regione lo riapra
Sindaco Pizzi a governatore Cirio, sospensione sia temporanea
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
DOMODOSSOLA
03 giugno 2020
12:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
”La Regione Piemonte riapra il punto nascita dell’ospedale di Domodossola”. Lo chiede il sindaco di Domodossola (VCO), Lucio Pizzi, in una lettera al governatore, Alberto Cirio.
Pizzi ricorda che ”a fine di marzo ricevevo la telefonata dell’assessore regionale alla sanità Luigi Genesio Icardi che mi informava della decisione dell’Unità di crisi della Regione Piemonte di sospendere temporaneamente l’attività del Punto nascite dell’ospedale San Biagio di Domodossola, per liberare risorse professionali e attrezzature sanitarie che in questi giorni sono essenziali per salvare vite umane messe a rischio dal contagio del Coronavirus. La tragicità della situazione e la drammaticità dei problemi che ci si trovava ad affrontare in quei giorni non poteva consentire a nessuna persona responsabile di discutere tale scelta organizzativa e così è stato sia da parte mia che, praticamente, di tutta l’Ossola”.
”Oggi – aggiunge Pizzi -, dopo due mesi di responsabile silenzio, credo in coscienza che sia giunto il momento di tornare su quanto garantito dalla Regione e di dimostrare, a dispetto delle affermazioni allarmistiche di pochi, che si è trattato davvero di sospensione temporanea. La pressione sulle strutture ospedaliere si è finalmente allentata: all’Ospedale San Biagio di Domodossola non è ricoverato un solo paziente Covid e c’è il tempo necessario per organizzarsi in modo diverso rispetto ad eventuali recrudescenze epidemiche, prevedendo comunque di non privare più l’Ossola del Punto nascite”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fase 2: Wetaxi,programma gratuito assistenza contro pandemia
Servizio per ora attivo solo a Roma
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2020
12:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ricominciare a muoversi ma responsabilmente, sostenendo i tassisti in questa fase di ripresa e garantendo agli utenti la sicurezza del taxi come mezzo di trasporto. Con questo duplice obiettivo Wetaxi, la piattaforma digitale per il taxi a tariffa massima garantita, lancia il programma di assistenza gratuito WeCare, al momento attivo su Roma. Realizzato in collaborazione con la cooperativa romana Samarcanda 06.5551, WeCare offre ai tassisti che completano la registrazione al programma, entro il 30 giugno, la possibilità di richiedere gratuitamente la polizza full digital ‘Yolo Protezione Pandemi’, distribuita da Yolo, primo gruppo di servizi d’intermediazione assicurativa digitali. Una soluzione che protegge dalle sindromi influenzali di natura pandemica, come quella da Covid-19, offrendo indennizzi in caso di ricovero e convalescenza “L’emergenza sanitaria ha colpito il settore in modo importante”, spiega Massimiliano Curto, ceo di Wetaxi. “Dopo aver messo in campo le misure necessarie ad arginare il contagio sospendendo il taxi condiviso e lanciando il servizio di Delivery per le spedizioni delle merci, ora vogliamo permettere ai tassisti di continuare il proprio lavoro in sicurezza e rassicurare tutti i cittadini in questo momento difficile, in cui bisogna adeguarsi ad una nuova normalità”. “Proteggere i propri collaboratori dal rischio pandemico è diventato un tema centrale per le imprese”, aggiunge Gianluca De Cobelli, ceo di Yolo Group.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ossa di animali davanti al Municipio,indagini in Val Vigezzo
Sindaco teme atto intimidatorio contro l’amministrazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CRAVEGGIA
03 giugno 2020
12:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ossa di animali, parrebbe di capre e pecore, sono state abbandonate sulla porta del municipio di Craveggia, paese di 750 abitanti in Valle Vigezzo, laterale dell’Ossola. I resti sono stati ritrovati questa mattina all’apertura degli uffici municipali.
”Non so cosa pensare – dice il sindaco Paolo Giovanola – .
Forse si tratta di un atto intimidatorio. Di certo quest’azione ha creato un problema di igiene pubblica”.
Le ossa sono state rimosse mentre il sindaco ha sporto denuncia ai carabinieri.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coldiretti, perso 40% valore suini, è insostenibile
“Dall’inizio della pandemia speculazioni sui prezzi”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2020
12:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ piena crisi per gli allevatori italiani di suini che, secondo la Coldiretti, hanno già perso il 40% del valore dei capi e patiscono “l’inspiegabile rallentamento dei ritiri da parte dei macelli”. Coldiretti Piemonte torna a chiedere che “vengano fermate le importazioni di cosce di suini dall’estero, che nel 2019 sono state di circa 56 milioni ovvero più di 1 milione di cosce alla settimana per i prosciutti” e una “maggiore valorizzazione della carne suina Made in Piemonte da parte dell’industria e della grande distribuzione nel pieno spirito #MangiaItaliano”.
“Una situazione ormai insostenibile che abbiamo denunciato fin dall’inizio della pandemia di Coronavirus quando sono iniziate le prime speculazioni con abbassamenti dei prezzi immotivati poiché la richiesta di carne suina era comunque alta”, spiegano Roberto Moncalvo, presidente di Coldiretti Piemonte, e Bruno Rivarossa, Delegato Confederale “La risposta dell’industria di macellazione in questo periodo di emergenza sanitaria, nonostante l’andamento sostenuto e favorevole della domanda e la possibilità di utilizzare le cosce del circuito tutelato anche per altre produzioni – fanno notare Moncalvo e Rivarossa – è stata quella di ridurre il numero dei suini macellati, mettendo così drasticamente in crisi le imprese. Alla luce di questa situazione Coldiretti, a livello nazionale, ha predisposto un documento con proposte concrete di intervento per il comparto suinicolo, oltre a sostenere, come imprescindibile, la necessità di estendere ai salumi l’obbligo di indicazione dell’origine in etichetta”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Parte stagione balneare, 98% acque rispetta direttiva Ue
I punti di balneazione sono 78, in 7 laghi e due torrenti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2020
13:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La stagione balneare parte oggi in PIemonte nei 78 punti di balneazione in 7 laghi naturali Maggiore, d’Orta, Mergozzo, Viverone, Avigliana Grande, Sirio, Candia) e due corsi d’acqua (Torrenti Cannobino e San Bernardino), forte dei dati al termine della stagione 2019 nella quale il 98% delle acque piemontesi ha conseguito l’obiettivo previsto dalla Direttiva Europea 2006/7/CE.
Nel report 2019 sulle analisi del monitoraggio condotto da Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) in 58 punti lo stato delle acque è stato classificato “eccellente”, in 14 “buono”, in 3 “sufficiente” e in 2 “scarso”. Gli ultimi diue casi riguardano il lago di Candia (Torino), dove tuttavia è consentita la balneazione in virtù – spiega Arpa – delle “misure di gestione attivate a partire dal 2018 per il controllo delle fonti di contaminazione microbiologica”. La classificazione tiene infatti conto dei dai dei monitoraggio degli ultimi 4 anni.
Nel corso della stagione balneare 2020 “sarà inoltre condotto, come nei precedenti anni, – aggiunge Arpa – un monitoraggio dei cianobatteri al fine di prevenire eventuali rischi per la salute dei bagnanti sui laghi Maggiore, Sirio, Candia, Viverone e Avigliana Grande”. Da oggi riprende sul sito di Arpa il bollettino delle acque di balneazione “con l’aggiornamento dei dati analitici relativi sia alla componente microbiologica sia a quella cianobatterica£.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fase 2: 7 ore spettacolo no stop per ripartenza Faraggiana
Repliche consecutive ‘Magnificat’, capienza teatro ridotta
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
NOVARA
03 giugno 2020
12:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riparte il 15 giugno, con una performance di 7 ore, la stagione teatrale del Faraggiana di Novara: Lucilla Giagnoni proporrà tre consecutive repliche (alle 16, alle 19 e alle 21.30) del suo ultimo spettacolo ‘Magnificat’.
”Vogliamo festeggiare tutti insieme la ripartenza – spiega Vanni Vallino, responsabile della Fondazione Nuovo Teatro Faraggiana – Lo facciamo con un grande evento non-stop, anche perché la capienza del teatro è ridotta a 190 posti e grazie alla grande professionalità e disponibilità di Lucilla Giagnoni”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Metro 2 Torino, intesa tra Città e Cdp
Appendino, contributo prezioso. Palermo, forte legame con Città
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2020
15:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Comune e Cdp insieme per lo sviluppo della linea 2 della metropolitana torinese. E’ quanto prevede un protocollo d’intesa grazie al quale Cassa Depositi e Prestiti fornirà attività di consulenza tecnico-amministrativa “al fine di favorire una rapida ed efficiente realizzazione dell’opera”. In particolare Cdp assisterà il Comune nell’iter procedurale amministrativo, nelle fasi di programmazione e monitoraggio delle attività di gestione, nelle modalità di appalto, nella definizione dei documenti di gara, nel processo approvativo del progetto e nella sua strutturazione finanziaria.
“Per il futuro di Torino, la linea 2 di metropolitana è un’opera strategica – ribadisce la sindaca Chiara Appendino -, la cui realizzazione è fondamentale anche in chiave di ripresa dopo gli effetti negativi che, per l’economia del territorio, ha comportato l’emergenza sanitaria conseguente la pandemia da Coronavirus e la collaborazione assicurata da Cdp garantirà un prezioso contributo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cavaliere a 26 anni, ‘io come tanti volontari’
Daniele, pensato a scherzo. Questa onorificenza va condivisa…
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2020
16:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Ho ricevuto poco fa la notizia da conoscenti, ho pensato a uno scherzo. E’ una cosa che mi emoziona parecchio”. Daniele La Spina, 26 anni, è uno degli ‘eroi’ del coronavirus nominato Cavaliere della Repubblica dal presidente Sergio Mattarella. Il suo nome è stato inserito nell’elenco “in rappresentanza dei giovani di Grugliasco al servizio della città di Torino che hanno portato prodotti di prima necessità a chi ne ha bisogno, in particolare agli anziani soli”.
“Abbiamo la fortuna di avere una rete solidale vasta e ben rodata – spiega – E’ stato possibile aiutare tutti perché eravamo in tanti e ben distribuiti sul territorio”. La sua, dunque, è una onorificenza condivisa: “Non ho fatto nulla in più degli altri volontari, la nostra forza è stata essere tutti insieme. L’impatto della nostra azione è dovuto al fatto che siamo un bel gruppo e abbiamo lavorato bene insieme”.
Daniele studia Scienze della Comunicazione all’Università di Torino e fa l’educatore in un progetto Siproimi (ex Sprar) di accoglienza a Grugliasco. Tra le altre cose è giornalista sportivo e telecronista per la Lega Volley femminile e la Serie C di calcio. “Grazie a chi collabora al progetto, che sta proseguendo – conclude con un sorriso – Sono pronto a offrire un caffè a chi ha segnalato il mio nome per il Cavalierato, anche perché non so chi sia stato…”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo, allerta gialla per temporali “rigeneranti”
Colpito sopratutto il nord del Piemonte, ra mercoledì e giovedì
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2020
14:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Allerta gialla per il maltempo su buona parte del Piemonte. La fase temporalesca durerà due giorni, oggi e domani. Il rischio arriva dai temporali “organizzati”, cellule estese che si rigenerano nello stesso luogo dando origine a fenomeni più duraturi del normale.
Oggi l’allerta gialla – stando alle previsioni meteo di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) – riguarda il nord del Piemonte e la pianura settentrionale, dal Torinese al Novarese. Domani dovrebbe essere interessato dal maltempo tutto il Piemonte, eccetto le vallate torinesi e le Valle Po.
Il rischio dei temporali “organizzati” dovrebbe riguardare soprattutto il nord della regione. La fase temporalesca dovrebbe concludersi venerdì. VAI ALLE PREVISIONI METEO INTERATTIVE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Fca: a Torino auto ibrida riconosce Ztl e passa a elettrico
Accordo con il Comune per sperimentazione,poi in altre città
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2020
14:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Parte da Torino la sperimentazione di una nuova tecnologia innovativa che punta a rendere più green i centri storici delle città. Per la prima volta un’auto ibrida sarà in grado di riconoscere la zona a traffico limitato e potrà passare automaticamente alla modalità elettrica, grazie al sistema ideato da Fca e dal suo Centro Ricerche, che interagisce con le piattaforme di gestione della viabilità del Comune di Torino. Il progetto si chiama Turin Geofencing Lab e, dopo la sperimentazione, unica al mondo, sarà proposto gradualmente alle altre città italiane e straniere.
L’accordo di collaborazione tra Fca e l’assessorato ai Trasporti della Città di Torino, che coinvolge il Gruppo Torinese Trasporti e la società 5T, è stato illustrato dalla sindaca di Torino, Chiara Appendino, dal responsabile e-Mobility di Fca per l’Emea, Roberto Di Stefano, dal direttore generale di 5T, Rossella Panero, e da Maria Lapietra, assessora alla Mobilità della Città di Torino.
I primi test sono già partiti e la sperimentazione vera e propria sarà fatta con due veicoli Jeep Renegade 4xe, in grado di alternare la marcia in elettrico con quella a benzina, che saranno utilizzate dal Comune di Torino. “La Città di Torino prosegue nell’impegno di laboratorio urbano per lo sviluppo di tecnologie innovative, che contribuiscono a tutelare l’ambiente”, ha detto la sindaca che ha sottolineato l’importanza della collaborazione tra pubblico e privato, in particolare con Fca che sta investendo a Torino sulla piattaforma elettrica.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cdp, pronti ad aprire la sede a Torino prima di Ferragosto
Sarà in via Corte d’Appello in un edificio del gruppo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2020
15:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Cassa Depositi e Prestiti è pronta ad aprire una nuova sede operativa a Torino. L’apertura è prevista prima di Ferragosto, ma i tempi sono legati alla situazione sanitaria. L’annuncio lo aveva dato lo scorso settembre l’amministratore delegato, Fabrizio Palermo, in occasione della firma di un protocollo d’intesa con la Città a sostegno del territorio per potenziare le infrastrutture locali e per lo sviluppo del tessuto produttivo locale.
La sede sarà in via Corte d’Appello 10, in un edificio di proprietà del gruppo Cdp e avrà una superficie di 400 metri quadri. Coprirà Piemonte e Valle d’Aosta con un bacino territoriale di circa 14.000 imprese e 1.250 enti pubblici.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maxi blackout, 15mila utenze senza corrente a Torino
Per il guasto di una cabina primaria, tecnici Iren al lavoro
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2020
15:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maxi blackout a Torino nelle zone di Santa Rita e Mirafiori. Oltre 15 mila le utenze coinvolte a partire dalle 9 del mattino per via di un guasto a una cabina primaria della zona, dove si è verificato un principio di incendio. Sul posto sono al lavoro tre squadre di Iren.
Il ripristino non è semplice proprio perché si tratta di un guasto a una cabina primaria, che ha provocato anche qualche guasto secondario: al momento la corrente è tornata a macchia di leopardo ma si segnalano anche nuovi blackout in zona San Salvario. Secondo Iren nel pomeriggio il problema dovrebbe essere risolto completamente.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Alpitour, ‘smart week’ per chi lavora in vacanza
Proposta per aziende e privati.Offerta per dipendenti gruppo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2020
16:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una formula speciale per conciliare lavoro e vacanza. E’ la Smart Week proposta da VOIhotels del gruppo Alpitour, una settimana in un resort che propone una formula speciale per chi vorrà coniugare le esigenze lavorative al desiderio di vacanza. “La storia ci insegna come dalle crisi nascono belle opportunità. Lo smart working è una di queste.
Perché non provare a coniugare lavoro e vacanza avendone la possibilità? Abbiamo fatto le dovute verifiche tecnologiche, le abbiamo completate con dei servizi e proponiamo la smart week”, spiega Christian Catiello, direttore organizzazione del Gruppo Alpitour: Il primo hotel coinvolto è il VOI Arenella Resor e la prima settimana sarà quella del 27 giugno: il Gruppo Alpitour ha deciso di mettere a disposizione dei propri dipendenti un’offerta speciale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
San Giovanni in streaming per Genova Firenze Torino
Niente piazza ma un unico evento in streaming delle tre città
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2020
15:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tre città, tre sindaci, ma lo stesso patrono. Torino, Firenze e Genova si preparano a festeggiare sul web San Giovanni. La conferma arriva dall’intervista social dei tre primi cittadini, Chiara Appendino, Dario Nardella e Marco Bucci, che danno appuntamento ai propri concittadini per il 24 giugno.
“Cosa farai il 24 giugno?” è la domanda che una voce fuori campo rivolge ai tre primi cittadini. Per tutti la risposta è la stessa: “Festeggio il patrono della mia città” con i capoluoghi che hanno in comune il santo protettore. A causa dell’emergenza coronavirus non ci saranno eventi di piazza, ma una grande festa a tre, in streaming, nel rispetto delle misure di sicurezza anti Covid-19.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nasce nel Torinese polo per formare campioni di videogames
Iniziativa di imprenditori e presidente di associazione EVW
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2020
17:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nasce nel Torinese il primo polo italiano dedicato agli e-sport per formare i migliori campioni nazionali dei videogiochi del momento. L’iniziativa è di Cristiano Bilucaglia e Fabio Spallanzani, titolari di ‘uBroker Srl’, azienda torinese “che azzera le bollette di luce e gas”, e Alessandro Francia, presidente di ‘EVW – Egames & VR World’, associazione sportiva piemontese nata nel 2018 a Chivasso.
“A oggi il giro d’affari del comparto videogames supera i 140 miliardi di dollari: più del mercato di cinema e musica assieme.
Un fenomeno che in Italia coinvolge oltre il 57% della popolazione. L’obiettivo è supportare la crescita del gaming professionale, incrementando la diffusione di questa disciplina nel Belpaese”, spiega Bilucaglia. “Puntiamo alla creazione di un team multidisciplinare teso a primeggiare nei contest nostrani e d’oltreconfine, arruolando nelle squadre già in essere nuovi giovani giocatori selezionati tra le numerose candidature provenienti da ogni parte d’Italia”.
“Grazie a ‘Ubroker Srl’ – spiega Francia – offriamo la possibilità agli atleti più meritevoli e promettenti di partecipare ai tornei più prestigiosi, alla luce degli stessi valori degli sport tradizionali”. Per informazioni: tel. 346 8035005, indirizzo e-mail info@evwesports.it.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Appendino, piena occupazione al Regio di Torino
Commissariamento unica strada per futuro, inchiesta non c’entra
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2020
18:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il nostro obiettivo è che sia garantito il livello occupazionale attuale del Teatro Regio, non è previsto alcun intervento di macelleria sociale. Lo abbiamo spiegato anche al sindacato che abbiamo incontrato oggi. Il commissariamento è l’unica strada per dare un futuro al teatro.
E’ stato giusto provarci, ma forse avremmo dovuto chiederlo già nel 2017”. Lo ha affermato, in una videoconferenza, la sindaca Chiara Appendino che ha escluso qualunque collegamento con l’inchiesta della magistratura che coinvolge l’ex sovrintendente William Graziosi.
“Gli obiettivi che il commissario dovrà raggiungere – ha detto Appendino – sono quattro: la ripatrimonializzazione della fondazione, la ristrutturazione del debito, il recupero del disavanzo e un’accelerazione del piano da 8,5 milioni stanziati dal ministero dei Beni Culturali”, ha spiegato la sindaca.
Quanto all’attuale sovrintendente Sebastian Schwarz la sindaca ha ricordato che “è stato scelto per un futuro di rottura, per portare nuova linfa al teatro. Mi sono confrontata con lui, il mio auspicio è che ci possa esserci ancora il suo contributo, ma questo dipenderà dal commissario”, ha sottolineato.
Quanto all’inchiesta che riguarda l’ex sovrintendente William Graziosi, Appendino ha precisato che non c’entra nulla con il commissariamento. “Non ho mai commentato indagini che riguardano me stessa o soggetti di altre forze politiche, non lo faccio per un ex sovrintendente – ha concluso -. L’inchiesta è in corso e abbiamo appreso tutto a mezzo stampa. Ho pieno rispetto del lavoro della magistratura. Non posso aggiungere altri elementi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fase 2, l’edizione del Bike Pride è “diffusa’
Associazione invita torinesi a fotografarsi in bici
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2020
18:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un Bike Pride ‘diffuso’ dal 3 al 7 giugno. E’ l’iniziativa lanciata, in occasione della Giornata Mondiale della Bicicletta, dagli organizzatori del Bike Pride torinese la cui 11a edizione avrebbe dovuto tenersi domenica 7 giugno ma che, a causa dell’emergenza Covid-19, non si potrà svolgere con le consuete modalità.
“Un’edizione che però rilanciamo con un invito diffuso – spiegano i promotori – chiedendo ai cittadini che usano la bicicletta per i loro spostamenti in città di fotografarsi e raccontarsi con un post su Facebook e su Instagram, utilizzando l’hashtag #BikePride20 e taggandoci. La presa di coscienza delle ultime settimane sul tema della mobilità ciclistica anche nel nostro paese è positiva – sottolinea il Bike Pride -, ma continueremo il nostro impegno, insieme alle altre associazioni, per far sì che non resti una bolla passeggera o pura retorica, ma che permetta di cambiare la vivibilità delle nostre città, in termini di spazio e di qualità dell’aria”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pernigotti, si valuta ricorso contro sentenza Tar variante prg
Ipotesi illustrata da assessore Bruno in consiglio comunale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
NOVI LIGURE
03 giugno 2020
18:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A Novi Ligure si sta valutando l’ipotesi di un ricorso contro la recente sentenza del Tar che ha annullato la variante al piano regolatore, adottata, nella precedente consigliatura, che prevedeva la ricollocazione dell’impianto produttivo dell’industria dolciaria Pernigotti esclusivamente al’interno del territorio comunale. Lo ha spiegato l’assessore comunale, Roberta Bruno, durante il consiglio comunale. “Oltre al merito delle motivazioni contenute nella sentenza – ha spiegato Bruno – bisognerà valutare le richieste danni dell’azienda nel caso il ricorso venisse rigettato”.
Le opposizioni hanno ribadito la necessità di impedire in ogni modo eventuali speculazioni edilizie da parte della proprietà.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: in Piemonte 14 morti e 19 nuovi contagi
Solo 2 le vittime di oggi, e 7 contagi risalgono a fine aprile
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2020
19:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ di 14 decessi, due dei quali registrati nella giornata di oggi, e 19 nuovi contagi, sette dei quali comunicati oggi da una Rsa di Asti ma relativi a fine aprile, il bilancio odierno dell’emergenza coronavirus in Piemonte. Secondo i dati comunicati questa sera dall’Unità di crisi regionale, le vittime salgono quindi a 3.898 e i malati dall’inizio dell’epidemia a 30.734. I guariti sono invece 19.167, 198 in più rispetto a ieri, con altri 2.983 piemontesi in via di guarigione.
In calo i ricoverati in terapia intensiva, 44, ovvero due in meno rispetto a ieri, mentre i ricoverati non in terapia intensiva sono 841, 8 in meno rispetto a ieri.
Le persone in isolamento domiciliare sono 3.801.
I tamponi diagnostici finora processati sono 327.206, di cui 181.090 risultati negativi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Festino con droga nella seconda casa, erano in 20
Denunciato torinese a Montafia d’Asi, sanzioni Covid per tutti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
04 giugno 2020
09:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un festino, tra una ventina di trentenni, a base di droga e musica a tutto volume, nella seconda casa di un torinese a Montafia (Asti), è stato scoperto dai carabinieri dello stesso piccolo Comune, insieme ai colleghi di Castelnuovo Don Bosco e del Nucleo radiomobile della Compagnia di Villanova d’Asti, intervenuti per gli schiamazzi segnalati da alcuni vicini.
I militari hanno trovato su un tavolo 6 grammi di stupefacente suddivisi in 8 dosi di eroina e 5 di cocaina. Il proprietario della cascina è stato denunciato per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti, mentre per tutti i presenti incensurati sono scattate le sanzioni amministrative per il divieto di assembramento imposto dalle misure governative per il contenimento del coronavirus.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Droga lanciata al clienti ciclisti, arrestato a San Salvario
In manette 19 enne, fermato dai carabinieri di Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2020
10:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Arrestato dai carabinieri di Torino un 19enne originario del Mali per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane utilizzava un metodo consolidato: raggiungeva San Salvario in metropolitana per poi passeggiare tra via Belfiore e via Saluzzo, lanciando la droga ai clienti che passavano in bicicletta. Il 19enne è stato fermato dai militari, che lo stavano pedinando, dopo un lancio di droga a un ciclista. Nelle tasche il pusher aveva 34 dosi tra eroina e cocaina mentre al cliente sono stati sequestrati quasi due grammi di sostanze stupefacenti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Embraco: lavoratori, ‘grazie a Whirlpool resta solo morte’
Presidio a Torino, delegazione incontrerà assessore Regione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2020
11:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Presidio dei lavoratori ex Embraco, questa mattina a Torino, che sono tornati a manifestare per chiedere alle istituzioni una soluzione per i 407 lavoratori dello stabilimento di Riva presso Chieri. Fim, Fiom e Uilm hanno organizzato un presidio davanti alla sede della Regione in piazza Castello. “Whirlpool distrugge gli operai. Famiglie alla fame. Resta la disperazione”, è uno dei cartelli esposti dai manifestanti, un centinaio. “Grazie a Whirlpool resta solo la morte”, “Whirlpool la distruzione della classe operaia.
Vergogna”, si legge su altri cartelli.
Una delegazione sarà ricevuta dall’assessore al Lavoro della Regione Piemonte, Elena Chiorino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Auto: appello Fiom a Conte, emergenza occupazione
Serve accordo tra governo, sindacati, Fca, Cnh e filiera
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2020
10:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Non è più rinviabile un intervento del Governo, come negli altri Paesi europei, che possa far ripartire il settore attraverso un piano di rilancio. Chiediamo al premier Conte, alla luce dei dati del mercato e della cassa integrazione, un confronto per raggiungere un accordo che garantisca innovazione ecologica e occupazione”. Lo afferma Michele De Palma, segretario nazionale Fiom e responsabile auto.
La Fiom propone un accordo tra governo, sindacati, Fca, Cnh e aziende della filiera e incentivi sui veicoli elettrici e ibridi con benefici maggiori alle fasce di popolazione con redditi medio-bassi.

Piemonte tutte le notizie Tutte le notizie del Piemonte sono qui! INFORMATI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 25 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 17:27 DI DOMENICA 10 MAGGIO 2020

ALLE 07:32 DI MERCOLEDì 13 MAGGIO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Montagna: recuperato scialpinista ferito in zona Ceresole
Intervento soccorritori complicato da condizioni atmosferiche
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 maggio 2020
17:27
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato recuperato dal soccorso alpino nel Vallone del Carro, a Ceresole Reale, uno scialpinista venticinquenne rimasto infortunato durante una escursione nel Vallone del Carro, nel territorio di Ceresole Reale (Torino). Il giovane è caduto intorno all’ora di pranzo e ha riportato ferite a una gamba; si sospetta una frattura.
Le operazioni di recupero sono state complicate dalle condizioni atmosferiche. Non è stato possibile utilizzare l’eliambulanza del 118 e gli operatori hanno raggiunto la zona servendosi sci e pelli di foca. L’intervenuto è durato alcune ore e si è concluso alle 16.30. Il giovane, residente a Ivrea, è stato stabilizzato sul posto, trasportato su un toboga e poi consegnato all’ambulanza per il tragitto verso l’ospedale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: a Verduno arrivano primi pazienti no Covid
L’ospedale unico Alba-Bra inizia la propria attività “ordinaria”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALBA
10 maggio 2020
18:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ cominciato oggi il trasferimento dei primi pazienti non Covid all’interno dell’ospedale di Verduno. SI tratta di trenta ospiti in arrivo dal reparto di Medicina dell’ospedale di Bra che rappresentano l’inizio dell’attività ospedaliera della nuova struttura dell’Asl Cn2, se si esclude l’apertura “straordinaria” per l’attivazione del reparto Covid durante questa emergenza sanitaria.
Domani partiranno anche le attività di Day Hospital oncologico ed ematologico.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Calcio: Dybala non si ferma, allenamento anche di domenica
L’argentino guarito dal Covid si è allenato solo alla Continassa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 maggio 2020
19:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La guarigione dal coronavirus, i test, le prime corse. Non perde tempo Paulo Dybala, che anche oggi si è allenato alla Continassa. Da solo. L’argentino, che soltanto mercoledì ha annunciato al mondo di avere sconfitto il virus, ha approfittato della domenica per recuperare il tempo perso e mettersi alla pari dei compagni, di nuovo in campo domani per delle sedute individuali.
In attesa di conoscere se e quando si tornerà a giocare, il numero dieci corre verso il pieno recupero. L’allenamento solitario è durato all’incirca tre ore, poi il campione della Juventus si è spostato nel vicino Jhotel per farsi la doccia e cambiarsi. VAI ALLE NOTIZIE DELLA JUVENTUS VAI AL CALCIO VAI ALLO SPORT VAI ALLA CRONACA VAI ALLA POLITICA VAI ALLE NOTIZIE DAL MONDO VAI ALL’ECONOMIA VAI ALLE NOTIZIE DI TECNOLOGIA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tardelli a Chiellini “L’odio genera odio”
‘Dai Capitani Zoff e Scirea ho imparato rispetto per avversario’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2020
22:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Sono veramente dispiaciuto delle dichiarazioni di Giorgio Chiellini, capitano della Nazionale, della Juve e uomo di spicco nel direttivo Aic. Parole dure nei confronti di compagni-colleghi che dovrebbero considerarlo un punto di riferimento. L’odio dichiarato verso un altro club crea odio. Da Capitani come Zoff e Scirea ho imparato il rispetto per l’avversario anche nella lotta più dura”. Così, in un post pubblicato sul proprio profilo di Facebook, Marco Tardelli commenta le affermazioni contenute nella autobiografia di Chiellini, critiche senza mezzi termini sui comportamenti e gli atteggiamenti degli ex compagni Felipe Melo (nella Juventus) e Mario Balotelli (in Nazionale), i quali hanno già replicato direttamente.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Frode nell’acquisto di materiale sanitario, sequestrati beni
Guardia finanza segnala a Corte Conti danno da 3 milioni euro
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2020
09:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La guardia di finanza di Cuneo ha dato esecuzione a un sequestro preventivo per oltre 2 milioni di euro nei confronti di due persone, tra cui una caposala dell’ospedale Sant’Anna di Torino. Il provvedimento nell’ambito dell’inchiesta che lo scorso settembre aveva portato all’arresto di un imprenditore torinese e di un dipendente dell’Azienda Ospedaliera di Cuneo per una presunta fronte nell’acquisto di materiale sanitario.
Il meccanismo fraudolento scoperto dalle fiamme gialle consisteva nel sovrastimare il reale fabbisogno di materiale chirurgico, così da generare la falsa necessità di ulteriori ordini. Le indagini, coordinate prima dal Procuratore di Cuneo Onelio Dodero e, successivamente, dall’Ufficio giudiziario del capoluogo regionale, Monica Abbatecola, ha permesso di segnalare alla Corte dei Conti un danno all’erario, patito dalle due Aziende ospedaliere di Cuneo e Torino, per circa 3 milioni di euro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ha malore, carabinieri trovano in casa serra marijuana
Intervento dei carabinieri in appartamento del centro di Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2020
10:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un uomo è stato arrestato la scorsa notte in una abitazione del centro di Torino, dove i carabinieri lo hanno trovato in stato confusionale per una intossicazione da cannabis. I militari sono intervenuti in seguito alla segnalazione di un amico, che ha telefonato al 112 preoccupato per le condizioni di salute del proprietario di casa.
Nell’appartamento sono stati trovati dieci vasetti contenenti marijuana essiccata, 80 grammi della stessa sostanza sparsi nelle stanze e due serre per la produzione di marijuana con 46 piante. Trasportato all’ospedale Molinette per le cure del caso, è stato arrestato per possesso e produzione di droga.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vercelli, sì a matrimoni civili, massimo 15 persone
Nella sala del Consiglio comunale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
11 maggio 2020
11:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A seguito delle richieste da parte di diversi cittadini, il sindaco di Vercelli, Andrea Corsaro, ha deciso di autorizzare la celebrazione di matrimoni con rito civile, che dovranno avvenire esclusivamente nella sala del Consiglio comunale, al primo piano del Municipio. La scelta della sala, piuttosto capiente, “è stata presa – fa sapere il primo cittadino – al fine di garantire il distanziamento sociale previsto dalla normativa governativa.
La partecipazione è limitata ad un massimo di 15 persone compresi gli sposi, i testimoni e il celebrante, che avranno l’obbligo di indossare le mascherine”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fase 2, Torino punta sul commercio all’aperto
Nuove regole per utilizzo dei portici, isole pedonali temporanee
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2020
12:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una città il più possibile vissuta all’aperto anche per il commercio, non solo per il settore ristorazione, con altre aree pedonali, nuovi orari per alcune attività commerciali e rimodulazione dei turni dei taxi, nuove regole e agevolazioni per dehors e chioschi e per l’utilizzo dei portici, nuovi strumenti di promozione, sviluppo di progetti e-commerce. Sono queste le iniziative, alcune già avviate, e le ipotesi del piano della Città di Torino per la ripresa e il rilancio del commercio nella Fase 2 illustrato oggi in Commissione dall’assessore Alberto Sacco.
In particolare per quel che riguarda l’occupazione del suolo pubblico il piano prevede la possibilità di “consentire, in via straordinaria e temporanea, che quante più possibili attività economiche possano trovare nel suolo pubblico antistante il proprio esercizio la possibilità di ampliare la superficie destinata alla clientela, per evitare che la necessità del mantenimento delle misure di distanziamento sociale si ripercuota sul volume d’affari”. Per quel che riguarda i dehors è prevista una delibera, che dovrebbe passare domani in giunta, con una serie di agevolazioni fra cui l’esenzione della Cosap fino al 30 novembre.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Chiuso dormitorio, avvocato minaccia ricorsi
Una trentina di senza fissa dimora accampati davanti a Municipio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2020
12:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rischia di finire in tribunale la questione dei senzatetto di Torino, che da una settimana dormono davanti al Palazzo di Città, dopo la chiusura del sito temporaneo di piazza d’Armi. “Abbiamo avuto interlocuzioni con la Questura e la Prefettura mentre l’amministrazione cittadina ha rifiutato qualsiasi dialogo, non ha mai risposto – sostiene l’avvocato Gianluca Vitale – Se il Comune non darà risposte saremo costretti a chiederle ai giudici”.
Sono ancora una trentina le persone senza fissa dimora che dormono in tende e sacchi a pelo davanti al Municipio: “È una situazione emergenziale creata dall’amministrazione – prosegue l’avvocato Vitale – Nonostante le normative raccomandassero di non chiudere le strutture, perché siamo ancora in emergenza, è stata chiusa quella in piazza d’Armi che consentiva a più di 150 persone di dormire e consumare un pasto, che veniva comunque distribuito dalle associazioni e non dal Comune”.
In attesa di definire l’eventualità di ricorsi, “ora occorre trovare con urgenza una sistemazione a queste persone” conclude l’avvocato.
I senzatetto in piazza non hanno possibilità di accedere ai bagni pubblici e si recano a Porta Palazzo o ai bagni chimici dei Giardini Reali. “Si tratta di migranti ma anche di italiani, persone disabili e malate – spiegano dal presidio – Non abbiamo avuto nessuna spiegazione per la chiusura del sito di piazza d’Armi”, dove continua a dormire una quarantina di persone.
“Alcuni di noi sono senza documenti ma il vero problema è che siamo senza casa”, conclude Sambu, uno dei ragazzi in piazza.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Raddoppiate richieste cibo alla ‘Mensa dei poveri’
Triplicati costi, onlus torinese ha bisogno di nuove risorse
c
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2020
12:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L”aumento vertiginoso delle richieste di cibo nelle ultime settimane ha fatto triplicare le spese della’Mensa dei poveri’ di Torino fondata e gestita dal sacerdote cottolenghino Don Adriano Gennari. Che ora chiede aiuto attraverso le donazioni, “Il Coronavirus ha fatto più che raddoppiare i pasti serviti giornalmente: siamo passati dai circa 130 abituali agli oltre 280 da inizio pandemia a oggi.
Servono risorse per far fronte alle crescenti spese vive per andare avanti”, spiega Maurizio Scandurra, giornalista e portavoce della ‘Mensa dei Poveri”.
“L’aumento vertiginoso delle richieste di cibo quotidiano in orario preserale in due turni dalla 16 alle 19 – prosegue Scandurra – insieme alla ripresa della distribuzione settimanale ogni sabato dei pacchi-famiglia dalle 13 in poi, ha triplicato i costi necessari a continuare a garantire il servizio fra cui gas, luce, acqua, canoni di affitto dei locali, assicurazioni e benzina dei mezzi per il recupero giornaliero del cibo in tutta la provincia di Torino.” Per donare, è attiva 7 giorni su 7 l’infoline al 375 6188246 sia con telefonate che con messaggi Whatsapp, e la mail info@cenacoloeucaristico.it.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Federfarma, sold out mascherine 50cent
Finite a Roma, ancora attese a Milano e Torino
e
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2020
14:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Nella quasi totalità delle farmacie dove sono state consegnate a prezzo calmierato, per esempio a Roma, le mascherine chirurgiche sono già finite. Non sono state ancora consegnate in altre grandi città come Milano e Torino e c’è ancora stallo sulla carenza di mascherine. I farmacisti sono disponibili alla vendita, ma le ingenti quantità promesse, affinché queste ultime fossero nella disponibilità delle farmacie, purtroppo non sono arrivate. Su questo siamo punto e a capo”. Lo ha detto Marco Cossolo, presidente di Federfarma.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘C’è Fermento’ slitta al 20121, a Natale nuova rassegna
Salone delle birre artigianali era in programma a giugno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2020
14:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Viene rinviato al 2021 ‘C’è Fermento’, il salone della birra artigianale previsto per l’inizio dell’estate a Saluzzo (Cuneo).Ma nel 2020 ci sarà un nuovo appuntamento, a dicembre o. Lo annunciano gli organizzatori, la Fondazione Amleto Bertoni che sta lavorando al progetto del mini Salone dedicato alle birre di Natale e ai birrifici del territorio- La rassegna sarà inoltre l’occasione per valorizzare le Antiche Scuderie di Saluzzo, recentemente recuperate, e annunciare le date dell’edizione 2021 di ‘C’è Fermento’ e la selezione dei birrifici e delle cucine partecipanti.
“La certezza di non poter realizzare la manifestazione con le caratteristiche vincenti con cui è sempre stata pensata, la consapevolezza che sarà ancora lungo e articolato il percorso di normalizzazione della nostra socialità, ci costringe a malincuore ad annullare – spiega Carlotta Giordano, presidente della Fondazione Amleto Bertoni – Ma, come già per altri importanti nostri eventi, vogliamo rimodulare il nostro calendario ed essere pronti ad un prossimo ritorno all’incontro.
Lo faremo a piccoli passi, seguendo al meglio le indicazioni governative e sanitarie”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Zooprofilattico Torino riparte a pieno regime
Mai sospesi controlli sicurezza, anche 16500 analisi Covid
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2020
16:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riprendono, con l’attuazione del piano del rientro al lavoro in sicurezza, tutte le attività di controllo dell’Istituto Zooprofilattico Piemonte-Liguria-Valle d’Aosta, compresi i piani speciali e le attività di supporto delle produzioni e dell’intera filiera alimentare. Ma anche nel periodo di misure più stringenti anti-contagio Coronavirus, il lavoro delle “attività indifferibili e urgenti” per garantire la sicurezza dei consumatori è proseguito dovendo far fronte, tra l’altro, a 16500 analisi di ricerca Covid nei tamponi eseguiti in tutto il Piemonte e all’aumento dei campioni di carni bovine dovuto alla crescita (+30%) delle macellazioni durante il lockdown “Le analisi della Struttura Controllo Alimenti non si sono fermate nemmeno per un giorno, -spiega il direttore generale dell’Istituto, Angelo Ferrari – nonostante le difficoltà dovute alla riduzione del personale per garantire il distanziamento sociale nei locali del laboratorio”.
Un grande sforzo di tutto il personale dei laboratori – aggiunge il presidente dello Zooprofilattico, Giorgio Gilli – che ha consentito all’ente di eseguire, oltre alle attività istituzionali, circa 16500 analisi per la ricerca di Covid-19 sui tamponi consegnati dagli ospedali nel nuovo laboratorio allestito in poco più di un mese”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Salone Libro: Portici di Carta e Colti protagonisti a Extra
Nuova iniziativa librerie per promozione libro e lettura
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2020
16:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La manifestazione torinese Portici di Carta, in collaborazione con Colti – Consorzio Librerie Torinesi Indipendenti, propone una nuova iniziativa di promozione del libro e della lettura. L’occasione è data dal Salone Extra, l’edizione straordinaria del Salone Internazionale del libro di Torino, in programma dal 14 al 17 maggio, con il suo ricco palinsesto di eventi in live streaming.
Ispirandosi agli autori, ai libri presentati e ai temi trattati nei quattro giorni, ogni libraio potrà pensare a una libera reinterpretazione del programma, con vetrine dedicate, letture, iniziative di vario tipo, che potrà documentare e promuovere utilizzando i social media (con gli hashtag #SalToEXTRA #SalToInLibreria). Le immagini delle vetrine e delle iniziative più originali realizzate dalle librerie verranno mostrate e commentate durante gli eventi in live streaming programmati dal 14 al 17 maggio sul sito Salonelibro.it.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Fim-Cisl: “Il Governo sostenga la filiera dell’auto”
La Filt-Cgil chiede il diritto alla mobilità e alla sicurezza
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
POTENZA
11 maggio 2020
16:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La ripresa della produzione nello stabilimento di Melfi (Potenza) della Fca è “positiva” anche perché “metterà in moto tutta la filiera dell’indotto, che consentirà il rientro a lavoro delle maestranze di tutto il comprensorio industriale lucano”, ma è necessario che il Governo “non faccia la parte dello spettatore non pagante ma anzi si attivi già da subito a sostegno della filiera dell’auto”. Così, in una nota congiunta, il coordinatore nazionale Fim-Cisl Automotive, Raffaele Apetino, e il segretario regionale della Fim-Cisl, Gerardo Evangelista.
Per il segretario regionale della Filt-Cgil, Rocco Pace, ci sono “seimila operai, più l’indotto – è scritto in una nota – che dovranno su tre turni raggiungere Melfi”, ma “allo stato attuale nessuno sa come si svolgerà il sevizio e chi ne controllerà la regolarità”: per questo motivo la Cgil ha chiesto “che la trattativa debba spostarsi sul tavolo prefettizio per definire punti importanti come la certezza del diritto per tutti alla mobilità e la sicurezza”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Moria di api in Langa, multato agricoltore
Aveva irrorato frutteto con un prodotto vietato a base di zolfo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
11 maggio 2020
16:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nei giorni scorsi era stata segnalata una moria di api nella zona di Farigliano (piccolo centro delle Langhe in provincia di Cuneo), così sono scattati i controlli di carabinieri forestali di Ceva e polizia locale del paese, che hanno scoperto l’uso fuorilegge di un prodotto a base di zolfo su un frutteto.
Il prodotto era stato sparso mentre era in corso la melata (la secrezione zuccherina presente sulle foglie e creata da alcuni insetti attraverso la linfa) di cui le api si nutrono così come del polline dei fiori. Irrorare alcuni tipi di antiparassitari in questa stagione è vietato: al titolare dell’azienda agricola è stata elevata una sanzione amministrativa di 1.200 euro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tifosi Toro contro ripresa, siete voi il vero virus
Striscioni al Filadelfia, migliaia di morti in ogni città
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2020
17:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Migliaia di morti in ogni città, ma voi pensate alla ripresa della Serie A”: questo lo striscione della tifoseria organizzata del Toro comparso oggi al Filadelfia. La scritta all’ingresso principale del quartier generale granata, quello su via Filadelfia. “Il vero virus da debellare siete voi che volete tornare a giocare”, si legge su un altro striscione. Gli ultras, dunque, si schierano così contro la ripresa del campionato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo, 30-35 di neve fresca oltre quota 2500
Fino a 141 mm di pioggia, nuova perturbazione in arrivo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2020
18:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Neve in Piemonte oltre i 2000 metri portata dalla perturbazione atlantica che ha appena lasciato la regione. Tra ieri e oggi – come riporta Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) – ne sono caduti 30-35 sopra i 2500 metri di altitudine, in particolare sulle Alpi Cozie sud, sulle Graie e sul massiccio del Monte Rosa. A quota 2000-2300 la neve fresca accumulata è di 10-15 cm.
Piogge abbondanti a quote più basse: in due giorni 141 mm a Sambughetto (Vco), 135 a Camparient (tra il Biellese e il Vercellese), 124 al Colle S.Bernardo (Cuneo), 114 ad Andrate (Torino), 100 a Sabbia, frazione di Varallo Sesia (Vercelli). A Someraro (Biella) 128 mm in un giorno con un picco di 21.4 in un’ora.
Il tempo avrà un miglioramento temporaneo fino a domani sera; mercoledì Arpa prevede precipitazioni “localmente forti” tra le Alpi Graie e le Lepontine, giovedì sul nord della regione. VAI ALLE PREVISIONI METEO INTERATTIVE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Gufo che fatica a volare all’Oasi degli animali
Salvato in un rio in Val di Susa, dopo le cure del Canc
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2020
19:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Trascorrerà il resto della sua vita nell’Oasi degli Animali di San Sebastiano da Po, struttura convenzionata con la Città Metropolitana di Torino, il gufo reale recuperato nel mese di marzo dai Carabinieri Forestali a valle del ponte sul rio Rocciamelone a Bussoleno (Torino). Il gufo è stato curato dai veterinari del CANC, (Centro Animali Non Convenzionali) della Struttura didattica speciale Veterinaria dell’Università degli Studi di Torino.
Terminate le terapie somministrate al CANC, il volatile è stato trasportato all’Oasi degli Animali dagli agenti faunistico-ambientali della Tutela Fauna e Flora della Città Metropolitana.
Quando era stato recuperato nel rio Rocciamelone, il gufo Dopo un lungo periodo di terapia si è ripreso. Le sue funzioni organiche sono buone, ma ha una ridotta potenza alare e fatica a mantenersi eretto. Non è più in grado di volare.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: Piemonte, 216 nuovi guariti, 77% a Torino
Registrati 33 decessi e 111 contagi in più rispetto ieri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: Piemonte, 216 nuovi guariti, 77% a Torino
Registrati 33 decessi e 111 contagi in più rispetto ieri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2020
19:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In Piemonte si registrano oggi 216 nuovi casi di guarigione da Coronavirus, di cui 167 (pari al 77,3%) in provincia di Torino, 33 decessi e un aumento di 111 contagiati rispetto a ieri. Sono i dati del bollettino quotidiano diffuso dall’unità di crisi regionale.
Il numero complessivo dei guariti sale a 8.731; altri 3.307 sono ‘in via di guarigione’, negativi al primo tampone di verifica, dopo la malattia, e in attesa dell’esito del secondo.
Il totale dei decessi nella regione arriva a 3.400.
In lieve ulteriore calo i ricoverati in terapia intensiva: 135 (-2 rispetto a ieri) e quelli in altri reparti, 2.021 (-3).
Le persone in isolamento domiciliare sono 11.182.
I tamponi diagnostici finora processati sono 213.783, di cui 118.378 risultati negativi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sgomberati senzatetto accampati davanti Comune dopo la chiusura di un dormitorio
Saranno ospitati in un hub temporaneo del Parco del Valentino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2020
11:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È in corso dalle prime luci del giorno lo sgombero di 43 senzatetto che da una settimana, in seguito alla chiusura del dormitorio invernale di piazza d’Armi, vivono accampati davanti al Comune di Torino. Sul posto sono presenti Polizia e Carabinieri. Non si registrano tensioni. Provata la temperatura, i senzatetto sono stati  fatti salire su autobus che li ha accompagnati nel padiglione V del Parco del Valentino.
“Le persone saranno trasportate nell’hub temporaneo allestito al Valentino, dove resteranno in attesa dei risultati del tampone”. Lo spiega l’assessore comunale di Torino Antonino Iaria, in piazza per seguire le operazioni di sgombero. I tamponi verranno fatti a tutti indipendentemente dalla presenza dei sintomi del coronavirus. “Sarà analizzato ogni singolo caso, come già abbiamo iniziato a fare durante la settimana scorsa – aggiunge l’assessore – per prevedere percorsi di inserimento alternativi all’hub, in base alla situazione di ognuno di loro. Conosciamo la situazione di tutti e per tutti si cercherà una soluzione”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Per trasferirli è stata emessa un’apposita ordinanza della sindaca, Chiara Appendino. Il trasferimento è avenuto con la massima collaborazione dei senzatetto. Saranno ospitati in un luogo gestito dalla Croce Rossa, pulito, sicuro e attrezzato con i necessari servizi per l’igiene personale, dove sarà possibile ascoltare le loro esigenze e, a differenza di quanto poteva avvenire in piazza, svolgere i colloqui in un clima sereno e discreto, oltre verificare la loro situazione documentale e a procedere ai necessari controlli medici, anche in relazione alle disposizioni sulle attività sanitarie di prevenzione e contenimento del contagio da Covid-19.
Il compito di effettuare i tamponi sarà affidato all’Unità di crisi e gli esiti saranno garantiti in tempi brevi affinché, per coloro che risulteranno negativi all’esame, si potrà procedere all’inserimento in spazi di accoglienza della Città: dormitori o altre abitazioni temporanee riservate a persone fragili, i cui posti sono stati incrementati di numero nelle ultime settimane per meglio rispondere alle necessità generate dalla situazione di emergenza.
“Mi auguro che sia un principio di soluzione e che non si tratti solo di un modo per sgomberare la piazza”. Così l’avvocato dell’Asgi, Gianluca Vitale, commenta lo sgombero. “Quello che lascia l’amaro in bocca è che qualcuno pensava che chiudendo piazza d’Armi le persone sparissero – aggiunge – non era così e c’era bisogno di una soluzione alternativa. Se si fosse pensato prima a un posto dove portare queste persone e poi a chiudere piazza d’Armi, questo non sarebbe successo, queste persone non avrebbero sofferto per altri otto giorni”. “Oggi, finalmente, è anche la prima volta che c’è un rappresentante del Comune in piazza” conclude l’avvocato Vitale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mascherine e medicinali da Cina, sequestro per 5 mln
Guardia di finanza denuncia due imprenditori cinesi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2020
09:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Importavano illegalmente mascherine, senza certificazione, per un giro d’affari di oltre 5 milioni di euro. Due imprenditori cinesi sono stati denunciati dalla guardia di finanza di Torino, che ha sequestrato 600 mila mascherine e centinaia di medicinali. Questi ultimi, destinate alla popolazione italiana nell’ambito del progetto ‘Anti-Epidemic Supplies from Zhejiang to Italy’, erano stipate in un magazzino di Novi Ligure (Alessandria) dove i finanzieri hanno anche trovato 40 carte di credito utilizzate per le presunte frodi commerciali.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Bambini in classe a Borgosesia, ma scuola resta chiusa
Borgosesia, dopo no di Roma accolti in palestra e ludoteca
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
BORGOSESIA
12 maggio 2020
15:27
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Qualcuno che a Roma non riesce a dare risposte ai propri cittadini ha messo i bastoni tra le ruote a una pubblica amministrazione che le risposte le ha date”. Il no alla riapertura delle scuole, seppur in forma sperimentale, non ferma il sindaco di Borgosesia, Paolo Tiramani, che questa mattina ha accolto una decina di bambini nella palestra e nella ludoteca del Comune in provincia di Vercelli. “Evidentemente al ministro Azzolina, che non sta dando risposte a precari e famiglie, deve aver dato fastidio vedere un progetto così a pochi chilometri da casa…”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Marnati, a giugno possibili 15 mila tamponi al giorno
Attualmente media 7700 al giorno, in 15 laboratori
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2020
12:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Regione Piemonte “ha fatto molto di più di qualunque altra nel potenziamento dei laboratori per i test sul Coronavirus: siamo passati dalle 2 strutture di dieci settimane fa, con la capacità di 100 tamponi al giorno, ai 15 laboratori attuali, tra ospedali e centri privati, con 40 mila tamponi alla settimana”. Lo ha detto l’assessore regionale all’Innovazione Matteo Marnati, nella videoconferenza di questa mattina con l’assessore alla Sanità Luigi Icardi e il coordinatore della task force sulla fase 2 Ferruccio Fazio.
“Con l’acquisto dei macchinari, il potenziamento dei laboratori e e la grande organizzazione – ha proseguito Marnati – siamo arrivati a una produttività massima teorica di 9 mila tamponi al giorno e una media ora attestata a 7700 al giorno. A giugno si potrà arrivare a 15 mila tamponi al giorno con un massimo di 20 mila che potrà essere superato nella fase successiva, in vista dell’autunno”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A Milano inchiesta su affidamento test sierologici
Aperto fascicolo dopo esposto contro incarico Regione a Diasorin
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
12 maggio 2020
14:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Procura di Milano ha aperto un fascicolo conoscitivo sulla scelta di Regione Lombardia di incaricare con affidamento diretto la multinazionale Diasorin per la sperimentazione dei test sierologici, portata avanti in collaborazione col Policlinico San Matteo di Pavia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il fascicolo è stato aperto dal procuratore aggiunto Maurizio Romanelli e dal pm Stefano Civardi ed è scaturito dall’esposto di un’impresa concorrente, la TechnoGenetics.
I test sierologici, ossia quelli che rilevano la presenza di anticorpi dopo infezione da Covid, sono iniziati in Lombardia il 23 aprile scorso. Sono stati sviluppati dal Policlinico San Matteo di Pavia e dalla multinazionale Diasorin.
La TechnoGenetics, azienda di Lodi, ha presentato, però, nei giorni scorsi un esposto in Procura (tra l’altro, anche un ricorso al Tar, con udienza fissata per domani) contro l’affidamento diretto da parte della Regione alla Diasorin, società di Saluggia (Vercelli), per la sperimentazione dei test.
Nell’esposto si contesta la legittimità dell’accordo esclusivo del 26 marzo tra Regione, Diasorin e ospedale sul progetto sviluppato dalla stessa società piemontese.
A seguito dell’esposto della società concorrente, la TechnoGenetics, la Procura ha aperto un fascicolo conoscitivo con delega per le indagini al Nucleo di polizia economico finanziaria della Gdf.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Musei: Polo Piemonte diventa Direzione regionale,cambia logo
Enrica Pagella alla guida di 9 sedi oltre ai Musei Reali
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2020
14:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Polo Museale del Piemonte assume la nuova denominazione di Direzione regionale Musei del Piemonte, nell’ambito della riorganizzazione del MiBact. E, per farsi metafora delle tre componenti che caratterizzano l’offerta culturale del Mibact, ovvero cultura, arte, natura, cambia anche il logo: una testa di Apollo circondata da una superficie ripartita in nove riquadri, uno per ogni luogo della cultura in consegna, dall’arte ai parchi, dai giardini all’architettura declinata nelle sue varie forme.
Cambio della guardia anche alla guida dell’Istituto, affidata dal 5 maggio con incarico ad interim a Enrica Pagella, dal 2015 direttrice dei Musei Reali di Torino. All’impegno per il complesso museale della zona di comando, i Musei Reali, si affianca così quello per le nove sedi in consegna alla Direzione regionale Musei, realtà tra di loro anche diverse dislocate in tutta la Regione. A Torino sono Palazzo Carignano e Villa della Regina mentre nel resto della Regione sono il Castello di Moncalieri, il Castello di Agliè e l’Abbazia di Fruttuaria, il Castello di Racconigi e il Castello di Serralunga d’Alba,, il Forte di Gavi in provincia di Alessandria quasi a ridosso dell’Appennino Ligure.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Balon riapre ma sul web, nasce 1solo.com
Il più antico mercato delle pulci italiano rivive online
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2020
13:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Balon, luogo storico di ritrovo per i torinesi e i turisti amanti dell’antiquariato e del vintage, primo mercato delle pulci italiano nato nel 1847 quanto Torino era capitale d’Italia, si trasferisce sul web.
Nasce la piattaforma 1solo.com sulla quale si potrà vendere, comprare e trattare solo prodotti unici e originali grazie alla vendita diretta effettuata da professionisti del settore e, in futuro, anche selezionati collezionisti.
Lo annuncia la Città di Torino in una nota che ricorda che “il Balon, organizzato a partire 1987 dall’Associazione del Commercianti del Balon, si svolge ogni sabato nel suggestivo in Borgo Dora e, ogni seconda domenica del mese, nella sua edizione più grande, con oltre 350 espositori, chiamata Gran Balon”.
La piattaforma 1solo.com è realizzata con l’Agenzia Magma Marketing con lo scopo di sostenere il commercio tradizionale e l’artigianato mantenendone le caratteristiche. “Il Balon potrà rinnovarsi – dice Marco Giusta, assessore a Decentramento e Periferie – nell’ambito del progetto AxTO realizzato dalla Città per ridisegnarne il futuro. Un progetto ‘nato dal basso’ che speriamo sia di stimolo per altre realtà”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: sierologici per dipendenti Confindustria Cuneo
L’associazione ha anche organizzato un webinair sul tema
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
12 maggio 2020
13:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Test sierologici per i 50 dipendenti e i vertici di Confindustria Cuneo, inclusa la direttrice Giuliana Cirio e il presidente Mauro Gola. Effettuati oggi, i risultati sono attesi nei prossimi giorni.
Non hanno valore clinico, ma solo epidemiologico.
L’associazione degli industriali intanto ha organizzato il primo seminario virtuale della fase 2 proprio sui test sierologici e dispositivi di protezione individuale: hanno partecipato oltre 150 aziende connesse in remoto, più del 10% degli iscritti. Tra le aziende che lo hanno già effettuato la Merlo di Cervasca su 1.400 dipendenti, per riaprire in sicurezza.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Date riaperture dopo confronto con Ministero
“Sulla base dei dati monitoraggio sull’andamento dell’infezione”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2020
14:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sulle prossime riaperture in Piemonte il presidente della Regione Alberto Cirio e la giunta “valuteranno la scelta delle date dopo il confronto con il ministero della Salute nei prossimi giorni, alla luce dei dati del monitoraggio. In base a questi verranno stabilite le linee guidata per la riapertura e su quali regole per il Piemonte”. Lo ha precisato la portavoce del governatore Cirio, nella videoconferenza di questa mattina sull’andamento del contagio e delle iniziative della Regione in campo sanitario e terapeutico.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino tra 4 finaliste per titolo Capitale Verde Europea
Contenderà il titolo alle francesi Digione e Grenoble e a Tallin
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2020
14:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dijon, Grenoble, Tallin e Torin: sono le finaliste per il titolo di Capitale Verde Europea 2022, riconoscimento della Commissione Europea per l’impegno a tutelare e migliorare l’ecosistema urbano e a ridurre l’impatto dei cambiamenti climatici. Diciotto le città candidate che hanno presentato dossier valutati in base a 12 criteri, adattamento ai cambiamenti climatici, mobilità urbana, gestione di suolo, rifiuti e acque, natura e biodiversità, qualità dell’aria, inquinamento acustico, crescita verde e innovazione tecnologica sostenibile, prestazioni energetiche e governance.
Ora le quattro città rimaste devono presentare una strategia di comunicazione, con piani d’azione, sulle attività che intendono realizzare in caso di vittoria. “La Città di Torino – sottolinea l’assessore all’Ambiente Alberto Unia – intende fare leva sull’eventuale riconoscimento per rafforzare ulteriormente il coinvolgimento dei cittadini nella scelta di comportamenti sempre più virtuosi, convinti che è proprio in questa chiave che si possano vincere le sfide della sostenibilità e della resilienza, migliorando la qualità della vita e creando nuove opportunità”. Alla vincitrice vanno 350 mila euro per avviare i progetti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Razzie su auto e bancomat, presa coppia
63 colpi tra Marche ed Emilia Romagna. Operazione Norm Osimo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
OSIMO
12 maggio 2020
15:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Marito e moglie arrestati dai carabinieri del Norm di Osimo (Ancona) per una raffica di furti (63) su auto in sosta tra le Marche e l’Emilia Romagna tra dicembre 2018 e agosto 2019. Le province marchigiane prese di mira sono Ancona (29 episodi di cui 16 a Osimo), Pesaro Urbino (4 tutti a Fano) e Macerata (20 di cui 6 a Recanati), in E-R Rimini (10): la donna, 35enne, fungeva da palo, e il marito 43enne, entrambi di origini rom, si introduceva nelle auto, asportando borse, portafogli contenenti denaro, smartphone e carte di credito; poi utilizzavano il bancomat sottratto con prelievi fraudolenti in Atm in località vicine. I due, piemontesi ma residenti ad Ancona, secondo il pm Rosario Lioniello, colpivano in particolare nei pressi di scuole, cimiteri, capanni agricoli, parchi o percorsi pedonali ove praticare jogging. Con l’operazione “On the road” i militari hanno eseguito misure di custodia in carcere emesse dal gip Carlo Masini per concorso in furti aggravati, e indebito utilizzo di carte di credito.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Azienda dona 120 mila porzioni di polenta
Fubine, la ‘Longo’ ha regalato confezioni er 100 quintali
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
12 maggio 2020
15:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La famiglia Longo, di Fubine (Alessandria),, titolare dell’omonima azienda che produce ‘La polenta di una volta’, ha donato 100 quintali di confezioni, pari a 120mila porzioni, agli enti di assistenza del territorio in questo tempo di emergenza Coronavirus.
Inizialmente la rete di solidarietà è stata attivata e richiesta dal Comune di Fubine, associazioni del paese e negozianti. Poi sono arrivate le segnalazioni di aiuto dai paesi vicini e poi ancora da Milano, Brescia, Vicenza, Verona, Torino, Bergamo, Padova. “Ci eravamo prefissi circa 10 quintali di donazione – spiega Longo – poi abbiamo velocemente raggiunto i 100. La fortuna, che ritengo di avere avuto nella vita – spiega il titolare c- redo vada divisa con gli altri”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Furti e truffe ad anziani sacerdoti, 100mila euro il bottino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
12 maggio 2020
15:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono partite da una rapina in una chiesa di Casale Monferrato (Alessandria) le indagini della Squadra Mobile di Vercelli, che ha smantellato una banda specializzata in furti e truffe ad anziani sacerdoti. Cinque le persone finite ai domiciliari e altrettante quelle denunciate nell’ambito dell’operazione ribattezzata ‘Angeli e Demoni’. I colpi nelle chiese delle province di Alessandria, Biella, Torino e Cuneo, e talvolta anche nelle abitazioni dei parroci. Oltre centomila euro il bottino complessivo messo a segno dalla banda, che si occupava anche di riciclaggio di assegni in bianco.
Ai domiciliari sono finiti quattro uomini e una donna, tutti pregiudicati. Tutta l’attività di indagine è stata coordinata e seguita dalla Procura della Repubblica di Vercelli, che sta effettuando ulteriori accertamenti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: calano positivi Asl To3,Pinerolo chiude reparto
Boraso, scende pressione su nostri ospedali
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2020
15:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Da qualche settimana sta progressivamente diminuendo il numero dei pazienti ricoverati per Covid-19 negli ospedali dell’Asl To3. “Un segnale incoraggiante per la fase 2 appena avviata – spiega una nota – che si traduce nella possibilità di riaprire i reparti che nella fase più acuta dell’emergenza erano stati adibiti al trattamento dei malati Covid-19, riportandoli all’attività ordinaria”.
A cominciare dall’ospedale di Pinerolo, che ha ripristinato il reparto di Medicina del 3° piano, ora occupato da 28 pazienti no Covid. e che conta ormai ‘solo’ 20 pazienti Covid quando nel picco erano oltre 100.
Stessa tendenza si riscontra nell’intera Asl To3. A Rivoli, dove già il 25 aprile era stato chiuso un primo reparto Covid, oggi ci sono 72 pazienti Covid a fronte di un picco di 160. A Susa 2 invece dei 30 del picco.
“Finalmente è scesa la pressione sui nostri ospedali – dice il direttore dell’Asl To3, Flavio Boraso – l’attenzione resta comunque alta, ma ora possiamo concentrarci sulla fase territoriale, sulle persone in via di guarigione e su una graduale ripresa delle attività ordinarie”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Unione Industriale Torino, manager Rosso si candida a guida
Contenderà carica a Marsiaj. ‘A Torino serve gioco squadra’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2020
16:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Ho maturato la decisione di candidarmi mosso dalla semplice, ma per me decisiva ambizione di portare un contributo di idee in un’associazione, chiamata, come tutte le rappresentanze di categoria, a immaginare un nuovo orizzonte per l’Italia”. Così Enrico Maria Rosso, amministratore delegato della HT&L Fitting Italia, azienda che opera nell’assemblaggio dei pneumatici auto, spiega la sua candidatura alla presidenza del’Unione Industriale di Torino. Contenderà la carica a Giorgio Marsiaj, attuale presidente dell’Amma.
“A Torino e al Piemonte serve un gioco di squadra, occorrono motivazioni nuove per affrontare un tornante impegnativo della lunga e confusa stagione del globalismo, troppo spesso esaltato nella sola sua dimensione ideologica mentre oggi si impone una riflessione più pratica e correzioni indispensabili”, sottolinea Rosso.
“Non sono candidato contro qualcuno – spiega – e il dottor Marsiaj ha la mia considerazione e la mia stima. Sono persuaso che il ruolo dell’impresa, nella stagione scandita dalla pandemia, debba ritrovare una centralità sociale, abbandonare ogni forma di collateralismo con la politica locale e nazionale per riguadagnare una piena autonomia insieme a una rigorosa interlocuzione con le altre rappresentanze. Indietro non si torna, ma guardare avanti significa cercare nuovi paradigmi.
L’Unione deve diventare la ‘casa dell’impresa’, con radici solide nel territorio, costruire sinergie con tutti i soggetti istituzionali e le associazioni di rappresentanza e i portatori di interessi diffusi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Unioncamere Piemonte, Gian Paolo Coscia nuovo presidente
Lo ha eletto all’unanimità il consiglio dell’ente
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2020
17:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente della Camera di commercio di Alessandria, Gian Paolo Coscia, è il nuovo presidente di Unioncamere Piemonte per il prossimo triennio. Lo ha eletto, all’unanimità, il Consiglio – composto dai presidenti e da quattro membri di ciascuna Giunta delle Camere di commercio del Piemonte – su proposta della Giunta di Unioncamere Piemonte.
“So che il compito che mi aspetta – ha commentato il neo presidente – non sarà facile. Il quarto trimestre 2019 si è chiuso con una contrazione dello 0,4% della produzione industriale regionale e nei primi tre mesi dell’anno abbiamo perso oltre 3.500 aziende: il Coronavirus sta già provocando i primi danni al nostro sistema economico. Il mio impegno sarà subito rivolto a questa emergenza”.
“I miei sono stati anni di servizio alle imprese e al sistema camerale piemontese e italiano. Ho lavorato con gioia e impegno per promuovere le nostre eccellenze e il nostro saper fare. Il Piemonte è ricco di uomini e donne con una grande capacità e voglia di creare e far crescere le proprie imprese: dobbiamo sostenerli nel loro cammino con politiche efficaci, soprattutto ora che il Covid-19 sta minando tanti anni di lavoro e sacrifici. Sono certo che il presidente Coscia saprà interpretare al meglio il grido di aiuto che sta arrivando dall’intero settore produttivo regionale”, sottolinea il vicepresidente vicario di Unioncamere Piemonte, Ferruccio Dardanello.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Calcio: Torino si allena, anche Izzo al Filadelfia
Granata proseguono sedute individuali
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2020
17:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nuova giornata di allenamenti al Filadelfia per il Torino, che sotto gli occhi di Moreno Longo prosegue i lavori in vista del possibile ritorno alle sedute di gruppo. Per i giocatori granata, solito programma individuale incentrato sulla parte atletica e aerobica, oltre ad alcuni esercizi con il pallone. Tra i giocatori che si sono presentati al quartier generale granata per le sedute facoltative anche Armando Izzo, che dopo alcuni giorni di lavoro a casa ha deciso di tornare in campo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Assessore Protopapa a sindaci, reclutate braccianti agricoli
‘Io lavoro in agricoltura’, servizio intermediazione Regione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2020
18:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’assessore regionale all’Agricoltura, Marco Protopapa, scrive ai sindaci dei Comuni piemontesi perché si facciano promotori dell’iniziativa della Regione ‘Io Lavoro in agricoltura’, il servizio di intermediazione gratuita tra domanda e offerta di lavoro realizzato attraverso l’Agenzia Piemonte Lavoro e lanciato a fine aprile. Obiettivo, trovare i braccianti necessari per la raccolta agricola, visto che con l’emergenza Covid-19 vengono a mancare quelli che arrivavano stagionalmente dall’estero.
“E’ un’iniziativa della Regione Piemonte – spiega Protopapa – per sostenere le imprese del settore agricolo nel reclutamento di personale. Al tempo stesso offre un’opportunità di lavoro, soprattutto in un momento in cui le difficoltà economiche delle famiglie e la crisi del lavoro sono ancora più presenti nei nostri territori. Ritengo che i primi cittadini possano intercettare nel proprio Comune le persone interessate a questo servizio”.
Sul portale web di matching on line http://www.iolavoro.org/agricoltura è possibile reperire tutte le informazioni utili, sia per chi cerca mano d’opera, sia per chi intende proporsi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus, guariti oltre quota 9000, nuovi contagi 113
Bollettino unità di crisi: 28 decessi, -120 ricoveri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2020
19:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ha superato quota 9000 il numero dei pazienti guariti dal Coronavirus in Piemonte, con i nuovi 272 casi comunicati oggi nel bollettino quotidiano dell’Unità di crisi regionale. In linea con l’andamento di ieri i contagiati, +113 dopo il responso di altri 4288 tamponi processati. Le vittime sono 28, per un totale dall’inizio della pandemia di 3428.
Stabili i ricoveri in terapia intensiva dei pazienti Covid, in totale 136 (+1 rispetto a ieri), mentre negli altri reparti c’è stata un calo di 121 pazienti (in totale sono 1900). I pazienti ‘in via di guarigione sono 3274; le persone in isolamento domiciliare 11.148. I tamponi diagnostici finora processati sono 218.071, di cui 120.333 risultati negativi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: deroga consiglio Lega, via libera Vagnati ds
Ex Spal pronto a cominciare avventura in granata
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2020
19:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La deroga è arrivata dal Consiglio di Lega di oggi, Davide Vagnati ha superato l’ultimo ostacolo prima di approdare al Torino. L’ormai ex direttore sportivo della Spal è pronto per cominciare l’avventura in granata: l’accordo con il presidente Urbano Cairo Cairo era stato trovato già nei giorni scorsi, nei prossimi invece potrebbe arrivare l’annuncio ufficiale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Assiolo intrappolato salvato da proprietario casa
Il piccolo rapace è stato visitato da veterinario dell’Asl To3
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2020
19:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato rimesso in libertà l’assiolo, uno dei più piccoli rapaci notturni, che rimasto intrappolato in un camino a Jovenceaux di Sauze d’Oulx (Torino).
Il volatile – spiega la Città Metropolitana di Torino – è stato salvato grazie alla sensibilità del proprietario dell’abitazione, che lo ha sentito muoversi per cercare di mettersi in salvo:: è stato liberato grazie alla demolizione parziale del muro che lo imprigionava.
L’assiolo è stato poi recuperato dagli agenti faunistico-ambientali della Funzione Specializzata Tutela Fauna e Flora della Città Metropolitana di Torino, contattati dai guardiaparco del Parco naturale del Gran Bosco di Salbertrand, che fa parte dell’Ente di Gestione delle Aree Protette delle Alpi Cozie.
Il controllo effettuato da un veterinario dell’Asl TO 3, ha consentito di appurare che il volatile era in buone condizioni di salute. Nella serata dell’11 maggio l’Assiolo è stato liberato dagli agenti faunistico-ambientali della Città Metropolitana, che hanno operato in collaborazione con i guardiaparco dell’Ente Gestione delle Aree protette delle Alpi Cozie.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maxi rissa tra bande rivali, un ferito grave a Torino
Cinque le persone identificate dalla polizia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2020
21:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maxi rissa oggi pomeriggio in corso Vercelli, a Torino. A fronteggiarsi con mazze da baseball, manganelli telescopici e persino cartelli stradali, dopo una lite fra due persone in apparenza per futili motivi, due gruppi rivali: uno formato da italiani e romeni, l’altro da cittadini di varia nazionalità. Sul posto è intervenuta la polizia, che ha identificato cinque persone. La loro posizione è ora al vaglio degli inquirenti. Due le persone rimaste ferite, una delle quali in prognosi riservata per una ferita al collo.