Economia tutte le notizie. Tutte. In tempo reale. Sempre aggiornate. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie, Ultim'ora

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 7 minuti

Ultimo aggiornamento 17 Ottobre, 2020, 19:00:14 di Maurizio Barra

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 07:52 ALLE 19:00 DI SABATO 17 OTTOBRE 2020

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Confcommercio: futuro nero per turismo e ristorazione
Sul quarto trimestre pesa la minaccia della ripresa dei contagi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
17 ottobre 2020
07:52
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Per ristorazione, tempo libero e turismo si profilano giorni bui per la recrudescenza dei contagi da Covid-19. E’ quanto emerge dal rapporto sulla congiuntura elaborato da Confcommercio in cui si prevede che il “quarto trimestre si apre all’insegna di una rinnovata e profonda incertezza alimentata dalla dinamica dei contagi” con il risultato che i settori della “convivialità” e del turismo “non verranno coinvolti dalla ripresa del Pil”. Per il mese di ottobre Confcommercio stima un incremento dello 0,9% congiunturale del prodotto che si traduce in una decrescita su base annua del 5,1%.  “Questa nuova emergenza sanitaria, con coprifuochi e chiusure anticipate dei pubblici esercizi, aumenta l’incertezza e mette a rischio decine di migliaia di imprese – avverte il presidente di Confcommercio Carlo Sangalli –  Sono prioritarie misure efficaci anti Covid e con una economia già in ginocchio va assolutamente evitato un secondo lockdown. Il Governo deve sostenere con maggiori e più veloci indennizzi le imprese in difficoltà, altrimenti a fine anno rischieremo gravi, gravissime conseguenze per l’occupazione”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Covid manda in fumo il lavoro di 219.000 autonomi in un anno
Consulenti, calo entrate per 79% professionisti in aprile-maggio
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
17 ottobre 2020
12:44
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Tra il II trimestre 2019 e quello di quest’anno, su 841.000 posti di lavoro perduti, 219.000 son stati quelli degli autonomi, comparto “passato da 5,4 a 5,1 milioni di occupati (-4,1%)”. Per il 79% dei professionisti, nei mesi bui dell’emergenza Covid (aprile e maggio), le entrate sono scese, ma per il 35,8% il calo è stato “superiore al 50%”. Lo scrivono i consulenti del lavoro, in una ricerca divulgata questa mattina. Le perdite maggiori, in termini assoluti, si registrano tra i piccoli imprenditori del commercio (71.000 addetti in meno, con una discesa del 7,1%), ma anche nel mondo delle professioni intellettuali ad elevata qualificazione e di quelle tecniche, che lasciano sul terreno rispettivamente 31.000 (-3%) e 39.000 (-4%) lavoratori, per un totale di circa 70.000 professionisti andati così ‘in fumo’.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Tariffe: impennata negli ultimi 10 anni, acqua +60%
Codacons, volano anche rifiuti. In calo comunicazioni
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
17 ottobre 2020
15:48
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Acqua e rifiuti guidano la classifica dei rincari negli ultimi 10 anni. La bolletta dell’acqua costa oggi in media il 60% in più rispetto a 10 anni fa, “a causa soprattutto delle tante falle della rete e del fenomeno della dispersione idrica che raggiunge in media il 42% del prelievo totale (contro la media europea del 15%)”. Le tariffe medie dei rifiuti sono passate invece dai 240 euro del 2010 ai 306 euro odierni (+27,5%). E’ quanto ha rilevato il Codacons in uno studio sulle spese per i servizi essenziali. Le tariffe sono estremamente diversificate sul territorio. Se ad esempio in Toscana una famiglia arriva a pagare oltre 700 euro l’anno per la fornitura idrica, in Molise la spesa non supera i 150 euro annui. Il record per i rifiuti spetta invece a Napoli, con oltre 500 euro a famiglia all’anno, mentre Potenza è la città più economica (meno di 130 euro annui). Sensibili risparmi invece nel settore delle comunicazioni (servizi telefonici e postali).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Manovra: fonti, ripartono cartelle ma stop atti esecutivi
Blocco ingiunzioni e procedure esecutive. Riaperta rateizzazione
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
17 ottobre 2020
15:51
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Blocco delle ingiunzioni di pagamento e delle procedure esecutive ma resta confermata la ripartenza delle cartelle esattoriali. E’ l’accordo raggiunto la scorsa notte, a quanto si apprende, nel corso del vertice di governo a Palazzo Chigi sulla manovra. Dopo la sospensione delle cartelle legata all’emergenza Covid, Iv e M5s chiedevano un nuovo blocco, fino a gennaio. Ma la soluzione di compromesso trovata è non bloccare le cartelle ma la fase esecutiva. Inoltre dovrebbe essere riaperta la rateizzazione per chi è decaduto.
“Per noi – dice una fonte di Iv – è una follia far ripartire le cartelle la settimana prossima con tutto quello che sta accadendo ma questo è il compromesso raggiunto”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Cgia, rischiamo di bruciare 160 mld di ricchezza
Nello scenario migliore Pil scenderà del 10%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
17 ottobre 2020
15:52
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
A causa degli effetti negativi del Covid rischiamo di ‘bruciare’ 160 miliardi di Pil: lo sostiene la Cgia di Mestre, secondo la quale nella più rosea previsione il Pil italiano di quest’anno dovrebbe scendere, rispetto al 2019, del 10% circa. Per dare l’idea della dimensione della contrazione, è come se il Veneto fosse stato in lockdown per tutto l’anno. “La gravità della situazione emerge in maniera ancor più evidente se paragoniamo l’attuale situazione economica con quanto accaduto nel 2009, annus horribilis dell’economia italiana del dopoguerra – sottolinea il coordinatore dell’Ufficio studi degli Artigiani di Mestre, Paolo Zabeo – .Allora, il Pil scese del 5,5% e il tasso di disoccupazione, nel giro di 2 anni, passò dal 6 al 12%. Quest’anno, invece, se le cose andranno bene, il Pil diminuirà del 10%”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Atlantia: cede 49% Telepass a Partners Group
Per oltre 1 mld euro. Gruppo punta su piattaforma europea
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
17 ottobre 2020
16:22
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Atlantia ha firmato oggi il contratto per vendere il 49% di Telepass al private equity Partners Group per 1,056 miliardi di euro. Lo si legge in una nota, che spiega che “a valle della transazione, Partners Group e Atlantia lavoreranno a stretto contatto insieme a Telepass su una serie di iniziative strategiche per accelerare la crescita del business attuale e per sviluppare la piattaforma a livello paneuropeo”
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Salzano, boom domande per fondi Simest, stop a richieste 2020
Finanziamenti internazionalizzazione, triplo richieste a 3,5 mld
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
17 ottobre 2020
16:29
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo ricevuto dalle imprese una risposta eccezionale, domande di finanziamento per l’internazionalizzazione che ormai supera quota 11mila, per oltre 3,5 miliardi a fronte di 1,3 miliardi stanziati per il 2020. Questo ci costringe a dare uno stop alle richieste per il 2020, perché i fondi a sostegno dell’export che Simest gestisce per conto del Ministero egli Esteri sono ormai esauriti”. Il presidente di Simest, Pasquale Salzano, lo ha in dicato intervenendo al convegno dei giovani di Confindustria. “Abbiamo ricevuto in questi giorni dalle associazioni di categoria – e anche oggi qui da parte dei Giovani imprenditori di Confindustria – richieste pressanti per ottenere dal Governo il rifinanziamento per il 202”, dice: “Tali richieste da parte delle imprese attestano l’efficacia e la strategicità di questi strumenti finanziari per sostenere la solidità e la proiezione all’estero del nostro sistema produttivo”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Scontro Confidustria-sindacati su blocco licenziamenti
Stirpe, non vogliamo divieto di licenziare. Furlan,è disastro sociale
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
17 ottobre 2020
13:54
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Ci aspettiamo che alle parole di Patuanelli sui licenziamenti seguano i fatti. Il divieto di licenziare infatti era stato detto essere una misura emergenziale”, dice il vicepresidente di Confindustria, Maurizio Stirpe, dal palco del convegno dei giovani imprenditori di Confindustria riferendosi alla possibilità di uno stop al blocco dei licenziamenti dal 2021, prospettata dal ministro dello Sviluppo economico. “Non vogliamo la Cassa Covid, vorremmo piuttosto poter utilizzare la Cassa integrazione ordinaria ma non essere soggetti al divieto di licenziamento”, ha spiegato Stirpe. Su fronte opposto la leader della Cisl, Annamaria Furlan secondo cui chi vuole lo sblocco dei licenziamenti vuole un disastro sociale”. Per il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo “Se non si è in una fase di lockdown e se riusciamo a gestire in sicurezza i luoghi di lavoro è chiaro che se si utilizza l’ammortizzatore sociale, quindi solo nel caso che si utilizzi la Cig covid, ha un senso che ci sia un blocco dei licenziamenti”. “Se questo è lo scenario – ha ribadito – potremmo inserire il blocco solo nel caso di utilizzo della cassa. Stiamo parlando di una fase di non lockdown, per me in fase di lockdown è necessario”.   VAI ALLA POLITICA

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Prezzi alberghi ancora a picco, Milano a -20,2%
Unione Consumatori, Firenze -19,6, Bologna -13,8%, Roma -13,1%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
17 ottobre 2020
17:55
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La mancanza di convegni, fiere, congressi, grandi eventi fieristici e convention aziendali che in passato si tenevano al rientro dalle ferie manda a picco i prezzi degli alberghi di Milano che registra un crollo dei prezzi degli alloggi del 20,2% rispetto a settembre 2019 (in agosto erano invece saliti del 2,1% su base annua) e si colloca al secondo posto della classifica nazionale. Emerge dall’elaborazione dell’Unione Nazionale Consumatori sui dati Istat dell’inflazione di settembre.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Non va meglio nelle altre città d’arte che già ad agosto avevano messo a segno una drammatica caduta a causa della pandemia.
Resta eclatante il dato di Venezia, quarta, con una frenata dei prezzi del 17,7% e il terzo posto di Firenze, che in agosto era solo in dodicesima posizione con -7,5%, ma che ora sale sul podio con una riduzione delle tariffe dei servizi di alloggio del 19,6%, più di 2 volte e mezza rispetto al dato di un mese fa. Il primato, come in agosto, spetta comunque a Trapani con -20,3%. Al quinto posto Verona, -14,5%, poi Bologna, -13,8% e al settimo posto Roma, con -13,1%, che in agosto era solo in 22/a posizione con -4,8%. In media nazionale i prezzi degli alberghi scendono su base annua del 6,3%, esattamente il triplo rispetto ad agosto quando erano diminuiti appena del 2,1%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Manovra: governo a sindacati, proroga Cig Covid con dl
Fino a 31/12. Poi in L.Bilancio altre 18 settimane per 2021
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
17 ottobre 2020
18:28
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Subito la proroga della Cig Covid fino alla fine dell’anno per garantire la copertura a chi dovesse esaurirla già da metà novembre, anticipando la misura con un decreto legge collegato alla manovra. E’ questo lo schema di intervento sugli ammortizzatori annunciato dal governo nel corso dell’incontro con i sindacati. Con la legge di Bilancio si dovrebbero poi prevedere altre 18 settimane, da utilizzare nel 2021, che potranno richiedere anche le imprese che finora non hanno usufruito degli ammortizzatori di emergenza, e che si applicheranno con il meccanismo attuale, che prevede la gratuità dello strumento per le imprese che abbiano registrato perdite oltre il 20%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Per quanto riguarda poi le cartelle esattoriali si ipotiza il blocco delle ingiunzioni di pagamento e delle procedure esecutive ma resta comunque confermata la ripartenza delle cartelle.Dopo la sospensione delle cartelle legata all’emergenza Covid, Iv e M5s chiedevano un
nuovo blocco, fino a gennaio. Ma la soluzione di compromesso
trovata è non bloccare le cartelle ma la fase esecutiva. Inoltre
dovrebbe essere riaperta la rateizzazione per chi è decaduto.
“Per noi – dice una fonte di Iv – è una follia far ripartire le
cartelle la settimana prossima con tutto quello che sta
accadendo ma questo è il compromesso raggiunto”.

No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.