Calcio tutte le notizie. Tutte, complete, approfondite ed aggiornate in tempo reale. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 51 minuti

Ultimo aggiornamento 23 Gennaio, 2021, 10:54:07 di Maurizio Barra

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 19:27 DI MERCOLEDì 20 GENNAIO 2021

ALLE 10:54 DI SABATO 23 GENNAIO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Roma: summit Fonseca-club, fiducia a tempo al tecnico
Confronto di tre ore dopo l’allenamento pomeridiano
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
20 gennaio 2021
19:27
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un faccia a faccia di circa tre ore per trovare soluzioni dopo la brutta figura in Coppa Italia con lo Spezia e la gaffe delle sei sostituzioni. Ore calde in casa Roma, con il confronto è andato in scena tra Fonseca, il suo staff, la dirigenza (Pinto e Fienga) e i Friedkin dopo l’allenamento pomeridiano.
Per ora la linea è quella di confermare la fiducia al tecnico portoghese, a tempo, almeno fino alla prossima gara con di campionato con i liguri. Una scelta dettata anche dalle condizioni economiche del club. I conti della società, infatti, sconsigliano di esonerare l’allenatore mettendone a libro paga un secondo. La fiducia al mister ex Shaktar, non è però illimitata e già sabato, in base all’esito della gara con lo Spezia, potrebbero esserci sviluppi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Supercoppa, Dybala tifa per i compagni: “Forza Juve”
Sui social l’incitamento dell’argentino per la sfida di stasera
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
20 gennaio 2021
20:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Indisponibile per la finale di Supercoppa Italiana di questa sera contro il Napoli, Paulo Dybala ma non fa mancare il suo tifo per i compagni bianconeri.
L’argentino ha infatti postato un breve video sui social in cui ricorda i due successi nella competizione, nell’agosto del 2015 a Shangai (Cina) contro la Lazio e nel gennaio 2019 a Gedda (Arabia Saudita) contro il Milan.
“Forza Juve” scrive ancora su Instagram.
Out per la lesione di basso grado del legamento collaterale del ginocchio sinistro subita lo scorso 10 gennaio contro il Sassuolo, Dybala farà il tifo a distanza: intanto ha cominciato il conto alla rovescia per il rientro in campo, previsto tra la prossima settimana e la prima di febbraio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari: squadra in ritiro in vista della sfida al Genoa
Domenica al Ferraris spareggio salvezza contro l’ex Ballardini
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
20 gennaio 2021
20:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari da domani in ritiro ad Assemini. È la scelta del club rossoblù dopo le cinque sconfitte consecutive e in vista della delicata gara di domenica in trasferta con il Genoa dell’ex Ballardini, fondamentale per la classifica e forse anche decisiva per il futuro in Sardegna di Di Francesco.

La scelta del ritiro è maturata per consentire alla squadra di stare insieme e trovare la giusta compattezza in un momento cruciale della stagione.
La squadra rimarrà al centro sportivo alle porte di Cagliari sino a sabato, giorno della partenza. Per la sfida di Marassi Di Francesco ritrova Nandez, dopo due giornate di squalifica.
Nessuna novità dall’infermeria: ancora lavoro personalizzato per Klavan, Ounas e Luvumbo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dal Pino: “Lega verso media company? Strada è quella giusta”
‘Serie A vuol tornare a essere campionato più grande d’Europa’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
20 gennaio 2021
21:01
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“In questo momento non sono concentrato sull’Assemblea di domani, e non sono molto attento a quella che può essere la mia potenziale rielezione o meno, oggi è un momento di sport, è una partita che aspettavamo da tempo, in uno stadio di proprietà di una squadra di calcio: siamo felici di celebrare quest’evento. L’Assemblea di domani è importante che trovi unità d’intenti e vi sia una visione strategica con unione da parte dei club su come fare per riportare la Serie A in cima al mondo.
Vogliamo tornare a essere il campionato più grande d’Europa. Poi, gli uomini sono meno importanti, quello che conta è il progetto”. Così Paolo Dal Pino, presidente della Lega calcio di Serie A, ai microfoni della Rai, prima di Juve-Napoli.
“Il primo giorno, dopo essere stato nominato, posi come obiettivo quello di trasformare la Lega calcio in una media company: siamo sulla buona strada – aggiunge -. La prossima settimana dovremmo finalizzare il contratto con i fondi, con una progettualità che, per la prima volta, mette al centro del proprio business proprio la Lega. Siamo molto fiduciosi che questo sia un tassello importantissimo per far crescere il calcio italiano e la Serie A”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Premier: Manchester City vince ancora, 2-0 al Villa
Sesto successo di fila per Guardiola, che agguanta il Leicester
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
20 gennaio 2021
22:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Manchester City batte 2-0 l’Aston Villa e raggiunge momentaneamente in testa alla classifica della Premier League il Leicester, in attesa dell’incontro serale tra Fulham e Manchester United. La squadra di Pep Guardiola ha impiegato più di un tempo per bucare la difesa dei Villains, impresa riuscita a Bernardo Silva al 34′ della ripresa e a Gundogan allo scadere del tempo.
Per i Citizens, quella odierna è la sesta vittoria di fila in campionato e la nona compre le coppe nazionali. L’Aston Villa, che nell’ultima sfida aveva perso sempre 2-0 con lo United, resta fermo all’11/o posto.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus vince la Supercoppa, Napoli battuto 2-0
Ronaldo e Morata in gol, Insigne sbaglia un rigore
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
REGGIO EMILIA
20 gennaio 2021
22:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus ha vinto la Supercoppa italiana battendo 2-0 il Napoli al Mapei Stadium di Reggio Emilia. A regalare il nono trofeo ai bianconeri sono stati Cristiano Ronaldo, in gol al 19′ della ripresa, e Morata al 50′. Al 35, Insigne ha sbagliato un rigore concesso al var per un fallo di McKennie su Mertens.   VIDEO SUPERCOPPA JUVENTUS – NAPOLI 2-0 > TUTTO SU JUVENTUS – NAPOLI: HIGHLIGHTS, RACCONTO DEL MATCH, IMMAGINI ED INTERVISTE   QUI TUTTE LE ULTIMISSIME SUI BIANCONERI   PIEMONTE    VAI ALLO SPORT

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Premier: 2-1 al Fulham, Manchester United resta primo
Vittoria in rimonta con le reti di Cavani e Pogba
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
20 gennaio 2021
23:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Manchester United risponde al successo del City sull’Aston Villa e resta primo nella classifica di Premier League grazie alla vittoria in rimonta in casa del Fulham in un incontro della 19/a giornata. A Craven Cottage, alla rete di Lookman al 5′ hanno risposto Edinson Cavani nel primo tempo e Paul Pogba nella ripresa.
Lo United ha così raggiunto quota 40 punti, a +2 sulla coppia formata dal Leicester e dal City, che ha una partita in meno. Il Liverpool è a -6, ma giocherà domani contro il Burnley.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Supercoppa, Ronaldo: ‘Vittoria che ci dà grande fiducia’
‘Scudetto? Milan e Inter molto forti, ma manca ancora tanto’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
20 gennaio 2021
23:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Questo trofeo è molto importante, perché ci può dare fiducia per il resto della nostra stagione. Lo scudetto è possibile: Milan e Inter sono molto forti, ma ancora mancano tante partite e noi possiamo ancora faarcela’. Così Cristiano Ronaldo, ai microfoni Rai, dopo la vittoria della Juve nella Supercoppa Italia contro il Napoli.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Supercoppa, Agnelli esulta: “Vinciamo da 10 anni”
Il numero uno del club bianconero celebra trofeo sui social
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
20 gennaio 2021
23:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono 10 anni di fila che vinciamo un trofeo… Pas mal, ma il più bello sarà sempre il prossimo”.
Il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, festeggia così su Instagram la conquista della Supercoppa Italia che la squadra squadra ha appena vinto nel Mapei Stadium di Reggio Emilia, battendo in finale il Napoli per 2-0.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gattuso, lacrime Insigne? Non deve aver alcun rammarico
“Nulla da rimproverare alla squadra, dobbiamo guardare avanti”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
20 gennaio 2021
23:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sbagliare un rigore ci sta in una finale, conta un po’ la sfortuna. Lorenzo non deve avere rammarico, se abbiano perso è colpa di tutti e non certo per quell’episodio”.
Lo ha detto l’allenatore del Napoli, Rino Gattuso, commentando le lacrime del suo giocatore per l’errore dagli 11 metri che ha impedito il possibile pareggio.
“Io non posso rimproverare nulla ai miei giocatori – ha aggiunto Gattuso ai microfoni della Rai -, la partita è stata molto tattica, ben giocata da entrambe le squadre e decisa da episodi. Noi dobbiamo rialzare la testa e guardare avanti”. “Non ricordo azioni pericolose da parte della Juve, potevamo fare meglio in occasione del loro gol, ma la squadra è forte, è viva, e abbiano sfiorato anche noi più volte il gol, siamo stati sfortunati. Comunque giocavamo sempre contro la Juventus, che ha tanti campioni”, ha concluso il tecnico.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Supercoppa: Juve; Pirlo, è diverso vincere da allenatore
‘Mi dispiace per l’amico Gattuso, mi tengo stretta la vittoria’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
20 gennaio 2021
23:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“C’è grande gioia, è qualcosa di diverso alzare il primo trofeo da allenatore, farlo in una società storica è ancora più bello. Nelle finali è difficile giocare bene, l’importante è vincere: se vai in campo con questa determinazione può girarti bene.
Mi dispiace per Gattuso, ma mi porto a casa la vittoria. Volevamo dimostrare che non siamo quelli visti contro l’Inter, ci voleva una partita di squadra e di sacrificio”. Così Andrea Pirlo, dopo la vittoria nella Supercoppa Italia sul Napoli, parlando ai microfoni della Rai.
“Cuadrado? Pensavo durasse meno, invece ha tirato fino al 95′ – aggiunge -. Arthur? Ha avuto un po’ di ambientamento, quando ha iniziato ha subito un infortunio, adesso sta bene e questa sera ha dimostrato il proprio valore. E’ un giocatore importante, che ci dà qualità Ce lo teniamo stretto”.
“Cerchiamo di portare avanti questo progetto, il gruppo mi segue, purtroppo ogni domenica ci mancano dei giocatori.
Domenica non meritavamo tutte quelle critiche, ma adesso ci siamo rifatti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Supercoppa, Chiellini: “Non sono ancora stanco di vincere”
‘Lo scudetto? Adesso bisogna trovare continuità nei risultati’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
20 gennaio 2021
23:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non sono stanco di vincere, volevamo riscattarci, ci tenevamo a fare bene e ci siamo riusciti in tutte le fasi. Il Napoli palleggia bene e in contropiede è sempre pericoloso.
Siamo stati anche capaci di soffrire e adesso ci godiamo questa vittoria. Penso sia una serata da ricordare per tutti e può essere anche una ripartenza per noi. Cuadrado? Il suo recupero ha del clamoroso dopo la positività al Covid. Lo scudetto? Bisogna pensare partita dopo partita e dare continuità ai risultati”. Così Giorgio Chiellini, ai microfoni della Rai, dopo la vittoria nella Supercoppa Italia contro il Napoli, a Reggio Emilia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Zidane rischia l’esonero, Alcoyano una notte da Galactico
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
21 gennaio 2021
18:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La settimana scorsa l’eliminazione nella semifinale della Supercoppa di Spagna, ieri sera l’esclusione dalla Coppa di Spagna nei sedicesimi, per mano di una squadra di III Serie, l’Alcoyano. Per Zinedine Zidane e il Real Madrid, avversario dell’Atalanta negli ottavi di Champions (andata il 24 febbraio a Bergamo, ritorno il 16 marzo a Madrid), non tira una bella aria.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Anzi, è piena bufera. Anche perché, i ‘blancos’ attualmente sono a -4 punti nella classifica della Liga rispetto ai ‘cugini’ dell’Atletico di Diego Simeone che, peraltro, devono recuperare ancora due partite. In teoria, dunque, i ‘colchoneros’ potrebbero staccare la rivale cittadina di ben 10 lunghezze. Un’enormità, se si tiene conto del fatto che il massimo campionato spagnolo è giunto ‘solo’ alla 19/a giornata.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
A far discutere, in Spagna e non solo, è tuttavia la débacle di ieri sera, ai supplementari, contro una squadra di semiprofessionisti. Zidane oggi ha diretto l’allenamento, ma viene descritto dai media come un ‘fantasma’ che si aggirava sul campo. Blando anche il discorso alla squadra. Al momento la sua panchina è salva, ma nel calcio tutto è possibile: a far discutere la stampa, soprattutto, l’atteggiamento dell’allenatore francese nei confronti di giocatori come Isco Alarcòn e Marcelo, quest’ultimo in scadenza di contratto e sul piede di partenza, che hanno fatto la storia del club. I due, come rivela il Ciringuito Tv, sarebbero stati pizzicati ieri a ridersela in campo, incuranti della rimonta dei padroni di casa. Se Zidane è stato messo sulla graticola, il portiere dell’Alcoyano, José Juan Figueras, è invece salito alla ribalta delle cronache, diventando una specie di eroe alla tutt’altro che tenera età di 41 anni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La clamorosa prestazione di Figueras contro il Real Madrid
“Non immaginavo a quest’età che il calcio potesse regalarmi una soddisfazione simile”, ha detto, in un’intervista al quotidiano As, il portiere dell’Alcoyano, la sconosciuta squadra che da oggi è sulla bocca di tutti, José Juan Figueras. L’esperto estremo difensore, con una serie di parate, ha sbarrato la porta ai ‘blancos’, contribuendo al successo dei suoi. “E’ stata una serata memorabile – le sue parole -. Sono arrivato a casa dopo l’una, ho cenato e sono andato a letto. Questa mattina ho portato i bambini a scuola e gli altri genitori si sono congratulati con me, mi hanno fatto sentire importante. Posso solo dire che, nel giro di qualche ora, i miei ‘followers’ su Instagram sono passati da mille a 20 mila. Non me l’aspettavo proprio a 41 anni”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli: Milik verso Marsiglia, già oggi visite mediche
Francesi pagheranno 13milioni con bonus e 20% su futura vendita
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
21 gennaio 2021
21:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il polacco Arkadiusz MILIK è a Marsiglia per sottoporsi alle visite mediche di rito, poi firmerà un contratto con il club francese: il Napoli lo ha ceduto per 9 milioni, più 3 di bonus e il 20 per cento della futura rivendita del suo cartellino. Un ottimo affare ai tempi del Coronavirus.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Del resto, Milik era ormai da mesi fuori dal progetto di Rino Gattuso. Per LLORENTE, di cui si era vociferato un passaggio alla Juve, ma solo dopo la disputa della finale della Supercoppa Italiana, invece, la situazione resta ancora in stand-by.
Il Milan aspetta il giovane difensore TOMORI dal Chelsea e presenta un’offerta ufficiale al Barcellona per JUNIOR FIRPO: il club rossonero è a caccia di un vice di Theo Hernandez ed è per questo che si dice disposto ad accollarsi un prestito oneroso del giovane blaugrana in cambio dell’esborso di 500 mila euro, con diritto di riscatto fissato a 15 milioni. Il Barcellona ci sta pensando. Il quotidiano ‘Sport’ parla anche di un interesse del West Ham, ma probilmente sono solo voci: è nota la vicinanza del giornale alle sorti del club catalano.
Il dubbio su Christian ERIKSEN tormenta il presente dell’Inter che continua a non ricevere offerte per il danese, fuori dal progetto di Antonio Conte. Il giocatore può tornare al Tottenham, magari in prestito, l’Inter ci spera. In questo modo, infatti, rinuncerebbe al pagamento di uno stipendio. Gli ‘Spurs’, però, chiedono una compartecipazione nel versamento del salario al danese. Eriksen a Londra potrebbe sostituire Dele ALLI, diretto al PSG per raggiungere Pochettino.
Si muove qualcosa anche per il ‘Papu’ GOMEZ, fuori rosa nell’Atalanta dopo la lite con Gian Piero Gasperini: per l’argentino si sarebbe fatto avanti il Cincinnati, squadra di MLS allenata dall’ex milanista Jaap Stam. Il cartellino di Gomez viene valutato 10 milioni e alla finestra ci sono altre squadre come Roma, Milan e Lazio. A proposito del club di Lotito, l’infortunio alla caviglia di Luiz Felipe – fuori per circa tre mesi – costringerà il ds Tare a stringere i tempi per ingaggiare un difensore. Il tempo non è molto e le opportunità scarseggiano: bisognerà mettere mano al portafogli lavorare di fantasia.
Il Verona sta per mettere le mani sul centrocampista STURARO, che è già sbarcato nella città veneta per le visite mediche e la firma sul nuovo contratto. Uno fra BONAZZOLI e MANAJ andrà a posizionarsi nell’attacco del Crotone, cercando di contribuire alla lotta per la salvezza. E’ ufficiale: CONTI, ex Milan, è del Parma, dove aspettano anche Franco VAZQUEZ proveniente dal Siviglia.
La Fiorentina chiude, intanto, per l’ingaggio di Alexandr KOKORIN, proveniente dallo Spartak Mosca, come ha comunicato il club della capitale russa. Il giocatore firmerà un contratto di tre anni e mezzo, legandosi alla società viola. Il Parma vuole cautelarsi in difesa, per questo pensa a Daniele RUGANI che allo Stade Rennais non è riuscito a farsi valere. Sull’ex difensore della Juventus ci sarebbe però anche il Valencia. Rugani potrebbe essere un’idea anche per la Lazio, che mesi addietro lo aveva messo nel mirino e sembrava a un passo dal suo ingaggio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fifa contro SuperLega europea, chi la gioca fuori da calcio
‘Club coinvolti non autorizzati a giocare tornei confederazioni’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
21 gennaio 2021
15:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Chi gioca la Super Lega europea e’ fuori da tutto il calcio internazionali: la Fifa, con le sei confederazioni continentali, va all’attacco del progetto di un campionato dei campionati europeo. E minaccia chiunque vi partecipi, quando e se nascera’: che sia club o giocatore, “non sarebbe autorizzato a partecipare a nessuna competizione organizzata dalla Fifa o dalla rispettiva confederazione”.

Sarebbe dunque fuori da Champions, Europei, Mondiali, Coppa America, o competizioni simili”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sampdoria, Ekdal rinnova fino al 2022
Il centrocampista svedese, ho detto subito di si
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
21 gennaio 2021
18:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Albin Ekdal ha rinnovato il contratto con la Sampdoria fino al 30 giugno 2020. Adesso è anche ufficiale.
Prosegue l’avventura del centrocampista svedese che finora ha collezionato 84 presenze con la maglia blucerchiata: “Quando la società mi ha chiesto se volevo rinnovare, ho detto senza alcun dubbio di si. Qui a Genova sono maturato come calciatore ma soprattutto come uomo: ho formato la mia famiglia, è nata la mia prima figlia e nascerò la seconda tra poco al Gaslini. Ricorderò sempre Genova per quello”, ha spiegato ai canali ufficiali del club ligure. Ekdal è sempre più protagonista di questa Sampdoria: “Mi sento importante per la squadra, sono un centrocampista che gioca sempre . Sono uno dei giocatori con più esperienza a livello di partita in Serie A.
Provo a guidare la squadra e aiutare i giovani. Ho tante responsabilità ma è giusto”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Genoa: Preziosi, uscite? vogliamo solo rafforzarci
Scamacca resterà ma servirebbe palla di vetro per il futuro
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
21 gennaio 2021
19:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
A margine dell’assemblea di Lega Calcio Enrico Preziosi, presidente del Genoa, rispondendo ai giornalisti presenti ha fatto il punto sul mercato dei rossoblù partendo dalle voci di un possibile scambio con la Sampdoria di alcuni giocatori.
“Non abbiamo nessuna preclusione e con il presidente Ferrero siamo in ottimi rapporti – ha spiegato-.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Non so se ci sono opportunità ma non credo. Comunque non ho mai parlato di giocatori, di questo se ne occupano io direttori sportivi”.
Diverso il discorso su giocatori come Scamacca e Shomurodov.
“Sono contento che si parli di Scamacca, è un giocatore nostro e resterà con noi. Il problema non esiste. E a fine mercato? Se mi date una palla di vetro magari vi do una risposta ma non ce l’ho. Shomurodov è appena arrivato ed è un giocatore del Genoa.
La Juventus non ce lo ha assolutamente chiesto-ha sottolineato-.
E non credo sia il momento di parlare di uscite, vista la posizione in cui siamo vogliamo solo rafforzarci”.
A proposito di rafforzamento ecco il nome dell’olandese dell’Atalanta Lammers. “E’ un giocatore che ci piace, ne abbiamo parlato. Ma ci sono anche le sorprese, spero di poter arrivare a qualcosa che faccia piacere al nostro allenatore”.
L’ultima battuta è dedicata alle consuete voci legate alla società con la possibilità che l’armatore Stefano Messina stia operando per trovare acquirenti.
“Se si sta muovendo lo ringrazierà tutta la vita e lo aiuterà a muoversi, ma non ho nessun tipo di segnale. Sono le solite cose. Come ho già detto c’è sempre un momento per cominciare e uno per finire e credo sia arrivato il mio momento, ma non possiamo lasciare il Genoa lo in mano a chiunque. Servono garanzie necessarie “.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dal Pino, per noi la Superlega non esiste
N.1 Lega: Non la immaginiamo neanche, siamo totalmente contrari
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
21 gennaio 2021
19:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sapete che per noi la Superlega non esiste, riteniamo ci siano competizioni come la Champions ed Europa League a cui si possono fare delle modifiche. Ma la Superlega non la immaginiamo neanche, siamo totalmente contrari”.
Lo ha detto Paolo Dal Pino, presidente della Lega Serie A, al termine dell’assemblea dei club.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Marotta “polemiche assemblea? Tutto chiarito
“Dinamiche tipiche, governance di grande valore”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
21 gennaio 2021
19:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“È stata una giornata molto intensa, che però ha portato risultati significativi perché è stata definita la governance con dirigenti di altissimo livello e questo per incrementare la crescita già iniziata grazie a Dal Pino e De Siervo. Sono dinamiche tipiche delle assemblee, tutto è stato chiarito”.
Lo ha detto l’ad dell’Inter Beppe Marotta all’uscita dall’assemblea della Lega Serie A. “La governance è formata da una squadra di dirigenti che può incrementare il valore del movimento calcistico italiano. Dal Pino ha fatto un ottimo lavoro cosi come commissione sui fondi, hanno fatto lavoro egregio. Hanno dimostrato grande competenza”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dal Pino “Mi prendo dei giorni per ragionare”
“Giochi e tatticismi non avrebbero fatto bene alla Lega”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
21 gennaio 2021
20:02
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Gli incarichi in quanto tali non mi interessano, ho apprezzato di aver ottenuto 14 voti, ma mi prenderò dei giorni per ragionarci”. Lo ha detto Paolo Dal Pino, presidente della Lega Serie A, al termine dell’assemblea dei club.
“Le nomine vanno fatte in base alle competenze e vanno fatte in assemblea, poi è normale che ci siano degli accordi e discussioni su temi di cui prima non si era discusso – ha proseguito -. Giochi e tatticismi non avrebbero fatto bene alla Lega, poi le posizioni possono cambiare da un giorno all’altro.
Slittamento per trattativa coi fondi? Non credo, può esserci masochismo ma non fino a quel punto”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: anche De Rossi con Gombar, ‘solo un incidente’
L’ex capitano ‘Gianluca, sempre a testa alta’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
21 gennaio 2021
20:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Gianluca, un errore professionale è un incidente di percorso che non cambia quello che tutti noi che ti conosciamo pensiamo di te”. E’ il messaggio di solidarietà a Gianluca Gombar, ex team manager della Roma, di Daniele De Rossi sul suo profilo Instagram dopo il sesto cambio in Coppa Italia che è costato il posto al dirigente.

“Mi ricorderò sempre di chi ho incontrato nella mia vita pensando a ciò che mi ha trasmesso come uomo – continua De Rossi via social -. Sempre a testa alta Gianluchino, persona perbene, educata e dal cuore buono”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega A, il 28/1 assemblea sui diritti tv 2021/24
Attesa anche decisione Dal Pino se accettare presidenza
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
21 gennaio 2021
21:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lega Serie A scoprirà il prossimo 28 gennaio chi avrà presentato offerte per acquistare i diritti tv nazionali del campionato per il triennio 2021/24. È stata convocata infatti per giovedì prossimo una nuova assemblea dei club, in presenza a Milano: all’ordine del giorno il tema principale è appunto l’apertura delle buste giunte in via Rosellini per i diritti tv nazionali.
Sul tavolo anche le comunicazioni da parte del presidente, con Dal Pino che potrebbe sciogliere le riserve riguardo l’elezione a numero uno della Lega, visto che il manager milanese oggi in assemblea ha chiesto tempo per decidere se accettare o meno la carica.
Tra gli argomenti all’ordine del giorno anche l’elezione del sesto componente del CdA della nuova Media Company (in ballottaggio Vidal della Sampdoria e Carnevali del Sassuolo), oltre all’elezione del consigliere indipendente per la Lega e dell’intero Collegio dei revisori.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tomori a un passo dal Milan, domani atteso a Milano
Arriva in prestito con diritto di riscatto dal Chelsea
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
21 gennaio 2021
22:02
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fikayo Tomori è atteso domani a Milano. Il difensore del Chelsea è a un passo dal vestire la maglia del Milan.
Nelle prossime ore si stabilirà il programma delle visite mediche del giocatore che dovrebbe arrivare in rossonero con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato intorno ai 30 milioni di euro.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: 2-1 al Parma, Lazio ai quarti
Al 90′ decide colpo di testa di Muriqi deviato da Colombi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
21 gennaio 2021
23:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lazio ha battuto 2-1 (1-0) il Parma si è qualificata ai quarti di finale di Coppa Italia dove affronterà l’Atalanta. Soffre più del dovuto la formazione di Simone Inzaghi che dopo essere andata in vantaggio al 23′ del primo tempo con Parolo, si fa raggiungere dagli emiliani che al 38′ della ripresa trovano il gol del momentaneo pareggio con Mihaila.
Il gol-qualificazione arriva al 45’complice una autorete di Colombi sul colpo di testa di Muriqi. Prossima avversaria della Lazio sarà l’Atalanta.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli ufficializza, Milik al Marsiglia in prestito
Fino a giugno 2022 con obbligo di riscatto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
21 gennaio 2021
23:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Napoli ha ufficializzato in serata la cessione, in prestito, dell’attaccante polacco Arek Milik al Marsiglia. “La SSC Napoli si legge in una nota pubblicata sul sito ufficiale del club partenopeo – comunica che il calciatore Arkadiusz Milik è stato trasferito, a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2022 con obbligo di riscatto, all’Olympique de Marseille”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Supercoppa:Juve;Chiellini’bene primo trofeo, non fermiamoci’
Danilo dedica vittoria al gruppo. McKennie, prima di tante
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 gennaio 2021
09:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La reazione necessaria per conquistare il primo titolo della stagione. Ed ora non fermiamoci!”: Giorgio Chiellini festeggia così, su Instagram, il successo in Supercoppa Italiana contro il Napoli, battuto 2-0.

“Un altro pezzo di argenteria con questa squadra”, scrive il portiere Wojciech Szczęsny. Danilo, invece, fa una dedica speciale: “Questo trofeo lo dedico al nostro gruppo, a tutti i nostri compagni che non sono potuti scendere in campo, ma che ci hanno aiutato ad essere qui, e ai nostri tifosi. Questo dev’essere il nostro momento di svolta”.
C’è anche chi è alla prima vittoria con la Juventus, come Weston McKennie: “Le parole non possono descrivere la sensazione di poter finalmente alzare un trofeo. Speriamo sia il primo di tanti altri”, il messaggio social del centrocampista americano.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mariani arbitra Milan-Atalanta, Juve-Bologna a Sacchi
Pairetto dirigerà Roma-Spezia, Sacchi per Juve-Bologna
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
21 gennaio 2021
15:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Maurizio Mariani di Aprilia arbitrerà il big-match della 19/a e ultima giornata del campionato di calcio di Serie A fra Milan e Atalanta, in programma sabato alle 18. Juventus-Bologna, di domenica alle 12,30, sarà invece diretta da Juan Luca Sacchi di Macerata, mentre per la rivincita Roma-Spezia (sabato alle 15) è stato designato Luca Pairetto di Nichelino.
Infine, Udinese-Inter sabato alle sarà arbitrata da Fabio Maresca di Napoli.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan: Rebic-Krunic negativi, Hernandez falso positivo
Difensore francese può riprendere allenamenti
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
21 gennaio 2021
15:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ante Rebić e Rade Krunić sono risultati negativi al tampone molecolare” per il Covid-19 e “ulteriori controlli hanno dimostrato che Theo Hernández era un ‘falso positivo'”: lo annuncia il Milan in una nota. Rebic e Krunic hanno quindi svolto gli “esami previsti dal protocollo per la ripresa dell’attività agonistica”.
La documentazione di Theo Hernandez, rende poi noto il Milan, è stata fornita alle autorità sanitarie competenti e il difensore francese “può riprendere regolarmente gli allenamenti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Cairo ‘prolungamento Belotti? A breve ci vedremo’
Il contratto del bomber granata scade a giugno 2022
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 gennaio 2021
14:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Vagnati è in contatto con il procuratore di Belotti da tempo, a breve ci vedremo anche con me per trovare un punto di incontro”: così il presidente del Torino, Urbano Cairo, fa il punto sulle trattative per prolungare il contratto del Gallo, in scadenza a giugno 2022.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mandzukic, Ibrahimovic ha ragione, incuteremo timore
‘Mi allenavo da mesi,non fossi pronto non avrei accettato Milan’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
21 gennaio 2021
14:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Zlatan ha detto bene, abbiamo giocato tante gare, abbiamo tanti minuti nelle gambe e credo anche io sia importante incutere timore negli avversari e proteggere i compagni. Serve anche questo e sono pronto”: Mario Mandzukic, durante la conferenza stampa di presentazione al Milan, conferma le parole di Zlatan Ibrahimovic che lo aveva accolto in rossonero dicendo che insieme avrebbero messo “paura agli avversari”.

L’attaccante croato assicura di essere in ottima forma: “Mi stavo preparando da diversi mesi, se non fossi stato pronto non avrei mai accettato l’offerta del Milan e sarei stato a casa davanti alla tv. Ho bisogno di qualche giorno per familiarizzare con i nuovi compagni, ma sono pronto. Però sono a disposizione del mister, sarà lui a decidere”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Supercoppa: Juventus-Napoli 2-0
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
REGGIO EMILIA
20 gennaio 2021
22:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juventus-Napoli 2-0 (0-0) nella finale di Supercoppa italiana, giocata a Reggio Emilia.
Juventus (4-4-2): Szczesny, Cuadrado, Chiellini, Bonucci, Danilo, McKennie, Arthur, Bentancur (39′ Rabiot), Arthur, Kulusevski (39′ st Morata), Chiesa (1′ st 33 Bernardeschi), Ronaldo (77 Buffon, 31 Pinsoglio, 8 Ramsey, 36 Di Pardo, 37 Dragusin, 38 Frabotta, 41 Fagioli, 56 Ranocchia) All.: Pirlo.

Napoli (4-2-3-1): Ospina, Di Lorenzo Koulibaly, Manolas, Mario Rui (39′ st Llorente), Bakayoko (22′ st Elmas), Demme (39 st Politano), Lozano, Zielinski, Insigne, Petagna (27′ st Mertens). (1 Meret, 16 Contini, 23 Hysaj, 33 Rrhamani, 31 Ghoulam, 19 Maksimovic, 68 Lobotka, 58 Cioffi). All.: Gattuso.
Arbitro: Valeri di Roma.
Reti: nel st 19′ Cristiano Ronaldo, 50′ Morata Angoli: 10 a 3 per la Juventus.
Recupero: 0′ e 5′.
Ammoniti: Ronaldo e Zielinski per gioco falloso
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo ‘vincere da allenatore è più emozionante’
Tecnico Juve celebra anche su Instagram la Supercoppa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 gennaio 2021
16:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Vincere una finale è sempre bello, ma da allenatore è ancora più emozionante! Primo trofeo, grandi ragazzi”: Andrea Pirlo festeggia anche su Instagram la Supercoppa Italiana. Il tecnico della Juventus ha portato a casa la prima coppa da quando è diventato allenatore, ci è riuscito al primo tentativo nella finalissima di Reggio Emilia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Paulo Sousa è il nuovo allenatore della Polonia
Il portoghese guiderà la squadra nella fase finale dell’Europeo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
21 gennaio 2021
16:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Polonia ha un nuovo commissario tecnico: è Paulo Sousa, ex tecnico della Fiorentina. Il portoghese, che in Italia ha giocato a centrocampo con la maglia della Juve, guiderà Lewandowski e compagni nella prossima fase finale dell’Europeo.
La Polonia è inserita nel Girone E, assieme alla Spagna, alla Svezia e alla Slovacchia. Per Paulo Sousa, che ha iniziato il proprio percorso di allenatore nel 2008, si tratta della prima esperienza sulla panchina di una Nazionale maggiore, anche se all’inizio della carriera ha allenato la selezione portoghese Under 16. E’ stato la stessa Federcalcio polacca, che è presieduta da Zibì Boniek, a dare l’annuncio dell’ingaggio di Paulo Sousa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Buffon a Ronaldo,”CR 760 ma potevi risparmiarmi qualche gol”
Portiere celebra sui social nuovo record dell’attaccante
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 gennaio 2021
16:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Avresti potuto risparmiarmi un paio di gol, comunque complimenti per il tuo ennesimo record in carriera…CR760”: il portiere della Juventus, Gigi Buffon, celebra il nuovo record di Cristiano Ronaldo. Con quello segnato al Napoli, infatti, il portoghese è arrivato a quota 760 gol: tra i più belli, proprio quello in rovesciata a Buffon in Juventus-Real Madrid 0-3 del 3 aprile 2018.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega A, Marotta e Lotito rieletti consiglieri Figc
Ad Inter e presidente Lazio confermati in assemblea
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
21 gennaio 2021
18:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Beppe Marotta e Claudio Lotito, rispettivamente ad dell’Inter e presidente della Lazio, sono stati rieletti come consiglieri federali come rappresentanti della Lega Serie A, nel corso dell’assemblea dei club di oggi a Milano.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Spezia; Italiano, ‘Ora con Roma sarà un’altra storia’
Tecnico: ‘Guai ad abbassare la guardia’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LA SPEZIA
22 gennaio 2021
13:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Archiviare la gioia di Coppa per buttarsi testa e gambe alla partita di domani, che “sarà tutta un’altra storia”. Il tecnico dello Spezia Vincenzo Italiano mette in guardia i suoi per la sfida-bis alla Roma.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
All’Olimpico questa volta si gioca per i tre punti, di fronte una Roma arrabbiata dopo lo sgambetto di martedì. “Siamo contenti di aver superato il turno e di avere ottenuto il risultato con tanti giocatori che avevano bisogno di scendere in campo e di mettere minuti delle gambe, ma dobbiamo archiviare e pensare alla partita di domani, che sarà tutta un’altra storia: dobbiamo cercare di fare punti importanti per la classifica contro una squadra che avrà il dente avvelenato” afferma Italiano, che non crede a una Roma in difficoltà: “Non so quello che farà l’avversario, ma dobbiamo pensare a noi stessi, a prepararla bene, con grande attenzione e con questa mentalità che ci sta portando risultati. Non dobbiamo abbassare la guardia, sappiamo il valore della squadra che andiamo ad affrontare, martedì siamo riusciti a fare gol e a metterli in difficoltà, ma è una squadra che crea tanto, con giocatori che se li lasci ragionare ti creano pericoli”. Nel frattempo, il tecnico può gioire per i tanti giocatori recuperati, come Galabinov, Verde e Saponara, tutti protagonisti martedì in coppa ma che difficilmente domani saranno in campo dall’inizio. “Stiamo recuperando giocatori importanti, dobbiamo portare tutti in condizione. Sono contento per Galabinov, e sappiamo che Saponara può essere un giocatore importante per noi, ma dobbiamo stare attenti a non appesantirlo e a sfruttarlo per quello che in questo momento ci può dare”, dice Italiano.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Zinedine Zidane positivo al covid
Dopo l’eliminazione in Coppa tecnico Real fermato dal virus
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
14:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Zinedine Zidane è risultato positivo al Covid-19. Lo ha annunciato il Real Madrid in una nota.
Il test che ha rivelato il contagio per il tecnico delle merengues arriva alla vigilia della trasferta di campionato ad Alaves, dopo la clamorosa eliminazione del Real in Coppa da parte di una squadra di terza serie.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Inter: Conte “si ricomincia, serve il 110 per cento”
“Udinese è forte, non va sottovalutata”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
22 gennaio 2021
13:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Da domani si ricomincia. Contro l’Udinese bisogna dare il 110 per cento.
E’ una squadra forte che non va sottovalutata”: lo dice il tecnico dell’Inter Antonio Conte alla vigilia della sfida contro i friulani, dopo la vittoria con la Juventus. Per Conte la testa è solo al campionato e non al derby di coppa Italia: “I ragionamenti adesso sono solo sull’Udinese perché sappiamo l’importanza del campionato. Il resto lo vedremo successivamente”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli ‘grazie Milan per mercato, obiettivo Champions’
Tomori ha aggressività e velocità, dobbiamo conoscerci meglio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
22 gennaio 2021
15:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ringrazio la proprietà e la società che si sono fatte trovare pronte sul mercato. Il nostro obiettivo non cambia, vogliamo provare ad arrivare tra le prime quattro ed è una corsa a sette squadre”, così il tecnico del Milan, Stefano Pioli, commenta le operazioni di mercato del club rossonero che gli hanno garantito un rinforzo per reparto: Meité a centrocampo, Mandzukic in attacco ed ora Tomori in difesa.

Il difensore del Chelsea, che arriva in prestito con diritto di riscatto a circa 28 milioni, è atteso nelle prossime ore a Milano e il suo contratto è già stato depositato dalla società.
“Ha aggressività, velocità – racconta Pioli – l’ho visto solo dai video ma le impressioni sono positive. Dobbiamo conoscerci meglio e dargli il tempo di inserirsi nei nostri meccanismi”.
Intanto Pioli può contare sul ritorno di Theo Hernandez risultato ‘falso positivo’ al Covid “sono soddisfatto del recupero, ci dà alternative offensive”. Rientrano anche Rebic e Krunic, negativi al Covid: “Sono felici, sono abituati a correre sempre col pallone. Fermarsi per due settimane non è facile..”, spiega Pioli.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gasperini,solo Atalanta meno brava a prendere rigori
Tecnico nerazzurro, sarà che andiamo molto poco in area…
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
22 gennaio 2021
15:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Se non fai fallo, non prendi il rigore contro. Non ho mai fatto le statistiche agli altri, dico solo che noi siamo meno bravi a prenderne.
Sarà che andiamo molto poco in area e probabilmente siamo meno bravi…”. Torna così sui rigori concessi al Milan il tecnico dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, che alla vigilia dell’incontro con i rossoneri si lamenta anche dell’ostruzionismo subito nelle ultime due partite di campionato, contro Genoa e Udinese.
“Sono state partite da sette-otto palle gol, anche a Udine, dove siamo andati sotto dopo pochi secondi: averla recuperata è un merito. Il problema è stato aver potuto giocare davvero poco – sostiene -. La mancanza di pubblico permette anche ciò che abbiamo viste nelle ultime due partite: l’altro giorno abbiamo giocato poco più di 40 minuti effettivi. Difficile offrire spettacoli del genere se ci fosse la gente sugli spalti. Nelle prime dieci di campionato c’era più possibilità di giocare, con arbitraggi più all’europea”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cairo, no a Superlega, campionati nazionali da preservare
‘Speriamo che con nuovo allenatore Torino possa ripartire’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
15:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sull’idea di una Superlega mi ero già espresso un anno e mezzo fa in maniera molto, molto negativa. Ero uno dei maggiori oppositori, insieme, fra gli altri, al capo della Liga Spagnola.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La cosa si era fermata, ogni tanto ritorna, ma la Fifa fa molto bene ad essere decisa e dura sul tema”.
Lo ha detto Urbano Cairo, presidente del Torino, presidente e ad di Rcs MediaGroup e patron di La7 intervenendo a ‘Un giorno da pecora’ su Radio1.
Per Cairo “è molto importante preservare i campionati nazionali con la loro tradizione e storia”. “Non penso nemmeno che una Superlega Europea avrebbe così tanto seguito da parte del pubblico”, ha aggiunto.
Venendo al Torino, “sicuramente nella prima parte della stagione ha fatto male. Ora abbiamo cambiato allenatore e speriamo di poter ripartire anche se quello di prima (Marco Giampaolo, ndr) non ha fatto male, solo che qualcosa non ha funzionato”.
Il nuovo allenatore, Davide Nicola, “era con noi al mio primo anno di presidente. Fece molto bene con noi in Serie B e segnò il goal della promozione, è un simbolo”.
In questo campionato “vedo l’Inter molto in palla, però anche il Milan… vedo bene le due milanesi”. Secondo Cairo, “una loro vittoria dello scudetto interromperebbe la serie vincente della Juve, e sarebbe anche giusto, per dare un po’ di vivacità al campionato”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli: Osimhen, post con clessidra aspettando tampone
Se fosse ancora positivo potrebbe tornare ad allenarsi da solo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
22 gennaio 2021
15:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Viktor Osimhen inginocchiato in campo, inquadrato di spalle, con al posto del commento una clessidra. E’ così che l’attaccante nigeriano ha scandito sui social network l’attesa per il suo ritorno agli allenamenti a Castel Volturno.
Osimhen è infatti positivo dall’1 gennaio, quando è tornato a Napoli dalla Nigeria dopo una festa di compleanno senza regole antivirus. Da allora il 22nne di Lagos è nella sua casa di Posillipo a tenersi in forma. Oggi il Napoli attende l’esito del suo ultimo tampone e spera nella negatività, ma anche se fosse ancora positivo, il giocatore potrebbe tornare ad allenarsi da solo a Castel Volturno, visto che sono passati oltre venti giorni dalla positività e lui è asintomatico. Se fosse ancora positivo, quindi, Osimhen potrebbe tornare a correre in campo dopo un permesso della Asl.
L’ultima partita giocata dall’attaccante risale all’8 dicembre a Bologna, in una gara vinta 1-0 dal Napoli con un suo gol. Poi l’infortunio alla spalla in nazionale, il recupero in Belgio, il Capodanno a casa in Nigeria e il covid.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tomori è un giocatore del Milan, vestirà la maglia numero 23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
19:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
È ufficiale, Fikayo Tomori è un giocatore del Milan. Lo annuncia il club rossonero in una nota.
Il Milan è “lieto di comunicare di aver acquisito a titolo temporaneo con diritto di opzione per l’acquisizione definitiva le prestazioni sportive del calciatore Oluwafikayomi Oluwadamilola Tomori dal Chelsea FC. Il difensore si lega al Club rossonero fino al 30 giugno 2021”. Tomori vestirà la maglia numero 23.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
C’è l’Atalanta, il Milan rischia al giro di boa
L’Inter è in agguato. Turno delicato per la Roma
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
15:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il campionato è al giro di boa e il Milan capolista, avanti di tre punti sull’Inter, affronta una sfida delicata con l’Atalanta. La squadra di Gasperini è reduce da 12 risultati utili consecutivi, considerando tutte le competizioni, e nonostante il mezzo passo falso nel recupero con l’Udinese, per gli esperti di Sisal Matchpoint conduce nei pronostici 2.40, ma le chance del Milan salgono di poco, a 2.70, con il pareggio a 3.80.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Anche gli scommettitori sono indecisi ma il 44% favorisce i rossoneri, il 40 l’Atalanta.
L’Inter, dopo la bella vittoria con la Juventus, ambisce a chiudere il girone di andata al primo posto, che avrebbe anche a pari punti con il Milan per la differenza reti. I nerazzurri vanno a Udine da favoriti, a 1.57, la vittoria dei friulani è proposta a 6.00, il pareggio è a 4.00. La vittoria della Supercoppa ha risollevato gli animi in casa Juventus, i bianconeri devono recuperare il ritardo in campionato, a cominciare dalla gara interna con il Bologna, dove sono nettamente avanti, a 1.36, il blitz rossoblù allo Stadium è a 8.50, alta anche la quota pareggio a 5.00. La finalista sconfitta nella Supercoppa, il Napoli, vuole subito voltare pagina nella trasferta di Verona e ha il pronostico dalla sua parte: la vittoria degli azzurri è a 1.72, a 5.00il successo dell’Hellas, il segno X vale 3.70. A distanza di pochi giorni dalla disfatta in Coppa Italia, la Roma ritrova lo Spezia e stavolta ha l’obbligo di vincere.
Nonostante la posizione in classifica sia favorevole – al quarto posto – i giallorossi arrivano da una settimana da dimenticare e serve un riscatto immediato: i capitolini sono favoriti, a 1.35, difficile il bis ligure, a 8.50, il pareggio è a 5.25. La Lazio va a caccia del quarto successo di fila con il Sassuolo, compito non facile ma alla portata dei biancocelesti, favoriti a 1.72 contro il 4.75 dei neroverdi e il pareggio a 3.80.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie B: Spal-Monza rinviata dal 30 al 31 gennaio
La squadra estense il 27 gioca in Coppa Italia con la Juventus
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
17:01
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ stata posticipata a domenica 31 gennaio, alle 16, la partita Spal-Monza, valevole per la 20/a giornata del campionato di serie B e che era in programma inizialmente per sabato 30, sempre alle ore 16. Lo ha deciso la Lega serie B visto l’impegno della formazione estense in Coppa Italia contro la Juventus il 27 gennaio.

Sempre per quanto concerne la stessa giornata di campionato, il match tra Pisa e Reggiana, inizialmente previsto per le ore 14 del 30 gennaio, verrà disputato alle 16.   SERIE B IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA

 

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Barcellona sbaglia 2 rigori poi passa ai quarti di Coppa del Re
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
17:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Barcellona si è qualificato per i quarti di finale di Coppa del Re battendo il Cornella, squadra di terza serie, 2-0 dopo i tempi supplementari. Ma non è stata una partita facile.
Catalani avanti al 2′ del primo tempo supplementare Dembelé, il raddoppio al 120′, di Braithwaite.  Protagonista dell’incontro il portiere del Cornella, Ramon che ha parato due rigori, uno a Pjanic nel primo tempo e uno a Dembelé nella ripresa.
Ramón Juan Ramírez, portiere del Cornellà – squadra di terza serie spagnola -, è diventato il primo giocatore ad aver parato due rigori al Barcellona nella stessa partita.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie B: Pisa-Frosinone si giocherà il 2 febbraio
La partita della 16/a giornata il 30 dicembre era stata rinviata
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
17:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lega calcio di Serie B ha disposto che il recupero della 16/a giornata di campionato tra Pisa e Frosinone, si disputi martedì 2 febbraio, con inizio alle 14. La partita, mercoledì 30 dicembre 2020, era stata rinviata a data da destinarsi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: quattro in dubbio per la gara col Bologna
Per Bentancur, Chiesa, Demiral e Frabotta seduta a parte
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
18:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Andrea Pirlo deve fare i conti con numerose assenze, oggi alla Continassa sono addirittura in cinque a non aver preso parte all’allenamento dei bianconeri.
Bentancur, Chiesa, Demiral e Frabotta, come da programma, hanno svolto una seduta di allenamento personalizzata, mentre Dybala ha seguito soltanto terapie.
Domani, alla vigilia della sfida interna contro il Bologna, domenica alle 12.30, il tecnico farà il punto con lo staff medico e i singoli giocatori. E, per il momento, restano indisponibili anche Alex Sandro e De Ligt, i quali attendono gli esiti dei tamponi per la ricerca del Covid.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Lazio-Sassuolo, formazioni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
18:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
In campo domenica alle 18 Lazio-Sassuolo. Intanto il difensore della Lazio Luiz Felipe è stato sottoposto in Germania, a Monaco di Baviera, ad un intervento chirurgico artroscopico a carico della caviglia destra.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“L’intervento è perfettamente riuscito. Il calciatore verrà sottoposto nei prossimi giorni a monitoraggio clinico per stabilire i tempi necessari per la ripresa dell’attività”, fa sapere la Lazio. Per il brasiliano si parla di uno stop di circa due mesi.
Probabili formazioni di Lazio-Sassuolo.
Lazio (3-5-2): 25 Reina; 4 Patric, 33 Acerbi, 26 Radu; 29 Lazzari, 92 Akpa Akpro, 6 Leiva, 21 S.Milinkovic-Savic, 77 Marusic; 17 Immobile, 20 Caicedo. (1 Strakosha, 71 Alia, 14 Hoedt, 13 Armini, 19 Lulic, 16 Parolo, 18 Escalante, 96 Fares, 7 Pereira, 11 Correa, 94 Muriqi). All.: S.Inzaghi.
Squalificati: nessuno.
Diffidati: Caicedo, Escalante, Fares, Hoedt.
Indisponibili: Cataldi, Luis Alberto, Luiz Felipe. Sassuolo (4-2-3-1): 47 Consigli; 22 Toljan, 2 Marlon, 31 Ferrari, 6 Rogerio; 14 Obiang, 73 Locatelli; 23 Traorè, 10 Djuricic, 27 Haraslin; 9 Caputo. (56 Pegolo, 63 Turati, 5 Ayhan, 17 Muldur, 7 Kyriakopulos, 13 Peluso, 4 Magnanelli, 70 Mercati 18 Raspadori, 8 Lopez, 30 Oddei, 92 Defrel). All.: De Zerbi.
Squalificato: Chiriches.
Diffidati: Berardi, Lopez.
Indisponibili: Berardi, Boga, Bourabia, Romagna, Schiappacasse.
Arbitro: Giua di Olbia.
Quote Snai: 1,70; 4,00; 4,75.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prandelli: “Se si teme un esonero meglio non allenare”
Allenatore Fiorentina: “Con Commisso c’è una grande sintonia”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
22 gennaio 2021
19:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Se hai paura di un eventuale esonero, meglio non fare questo mestiere: ogni allenatore vive in base al risultato. Comunque, non ho questa sensazione, io sono un positivo e anche Commisso lo è.
C’è grande sintonia”. Lo ha detto Cesare Prandelli, in vista del delicatissimo scontro diretto contro il Crotone, in programma domani alle 20,45 al Franchi. “Come si riparte dopo la sconfitta di Napoli? Ho chiesto scusa ai tifosi, non avevo mai subito prima un ko per 6-0, può capitare anche alle gradi squadre – ha risposto il tecnico della Fiorentina -. Io sono sicuro che non soffriremo, ma reagiremo; bisogna subito voltare pagina. E sono convinto che Ribéry, con il quale ci sono i chiarimenti dovuti, domani ci farà vincere: è un campione, ha orgoglio e voglia di dimostrarlo subito”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Roma-Spezia, formazioni
Spezia match decisivo: tensione col bosniaco, out non convocato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
22:27
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Assenze pesanti, panchina precaria, ammutinamenti e casting dirigenziale: in casa Roma resta alta la tensione e la vigilia della gara con lo Spezia è tutt’altro che all’insegna della normalità. Con Dzeko, non convocato, che torna a essere un caso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I novanta minuti contro i liguri rischiano di dire molto del futuro di Paulo Finseca. La sconfitta nel derby e l’eliminazione in Coppa Italia con annessa figuraccia per i sei cambi (il Giudice Sportivo ha ufficializzato lo 0-3 a tavolino, il secondo di stagione) hanno messo il tecnico sulla graticola (“E’ vero, bisofgna conoscere le regole”). Una vittoria darebbe un po’ di respiro all’allenatore che ha provato a giocare in difesa: “La squadra è con me e ho sempre sentito la fiducia del club. Dimissioni? Io sono uno che non si arrende” ha tenuto a dire. I Friedkin o la dirigenza, però, in questi ultimi giorni non hanno mai fatto un endorsement pubblico verso il portoghese e, nel caso in cui dovesse arrivare un’altra prestazione insufficiente contro i liguri, è al vaglio lo studio per il cambio.
Il primo nome, su proposta di Morgan De Sanctis, è quello di Walter Mazzarri come traghettatore fino a maggio per poi puntare su uno tra Massimiliano Allegri e Maurizio Sarri. Ora, però, il pensiero dominante è alla stagione in corso e il tecnico giallorosso dovrà fare i conti con le assenze di Mancini (squalificato), Pedro, Mkhitaryan e Dzeko. L’armeno è stato l’ultimo ad alzare bandiera bianca per una noia muscolare, mentre l’assenza del capitano torna a essere un caso. Ufficialmente Dzeko non è stato convocato per una contusione, ma è noto che i rapporti tra il nove bosniaco e Fonseca siano ormai ai minimi storici. L’allenatore ha evitato di rispondere in conferenza dicendo di non voler gettare altra benzina sul fuoco su presunte liti post Coppa Italia (“quando perdiamo tanti cercano di fare il male della Roma, io non voglio contribuire a questa speculazione”). La realtà dei fatti, invece, racconta di un duro faccia a faccia tra Fonseca e Dzeko subito dopo l’eliminazione di martedì, con il confronto che è continuato a Trigoria portando quasi a un ammutinamento della squadra che chiedeva il reintegro del team manager Gianluca Gombar non ritenendolo l’unico colpevole per il sesto cambio. Ruggini che risalgono all’eliminazione in Europa League con il Siviglia della scorsa stagione. Da registrare anche l’assenza di Fazio tra i convocati per lo Spezia, altro calciatore che ha partecipato in maniera attiva al confronto con l’allenatore.
Probabili formazioni di Roma-Spezia.
Roma (3-4-2-1): 13 Pau Lopez; 3 Ibanez, 6 Smalling, 24 Kumbulla; 2 Karsdorp, 17 Veretout, 14 Villar, 37 Spinazzola; 7 Lo.Pellegrini, 31 Carles Perez; 21 Mayoral. (12 Farelli, 87 Fuzato, 33 Bruno Peres, 4 Cristante, 18 Santon, 42 Diawara, 57 Providence, 56 Feratovic, 55 Darboe, 64 Podgoreanu, 58 Tall).
All.: P.Fonseca. Squalificato: Mancini. 
 Diffidati: Cristante, Ibanez, Villar.
Indisponibili: Calafiori, Dzeko, Fazio, Juan Jesus, Mkhitaryan, Mirante, Pastore, Pedro, Zaniolo.
Spezia (4-3-3): 94 Provedel; 20 S.Bastoni, 19 Terzi, 22 Chabot, 5 Marchizza; 24 Estevez, 10 Agoumé, 26 Pobega; 11 Gyasi, 91 Piccoli, 17 Farias. (1 Zoet, 3 Ramos, 28 Erlic, 34 Ismaili, 39 Dell’Orco, 8 M.Ricci, 23 Saponara, 25 Maggiore, 27 Deiola, 9 Galabinov, 31 Verde, 80 Agudelo). All.: Italiano.
Squalificato: Vignali.
Diffidati: Ferrer, Gyasi, Pobega.
Indisponibili: Ferrer, Mattiello, Nzola,.
Arbitro: L.Pairetto di Nichelino.
Quote Snai: 1,45; 4,75; 6,50.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Parma-Sampdoria, formazioni
Continua il recupero sul campo di Manolo Gabbiadini
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
21:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Quagliarella e Keita in attacco dal primo minuto. L’allenatore Ranieri sta pensando a questa soluzione offensiva per la trasferta di Parma.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nelle file della Sampdoria buone notizie per Ekdal, frenato nei giorni scorsi da un problema muscolare. Dovrebbe essere convocato, ma Ranieri potrebbe non rischiarlo, facendo giocare Adrien Silva in regia al suo posto. A centrocampo tornerà Jankto che ha scontato il turno di squalifica. Continua, intanto, il recupero sul campo di Manolo Gabbiadini.
Probabili formazioni di Parma-Sampdoria.
Parma (4-3-3): 1 Sepe; 5 Conti, 2 Iacoponi, 7 Gagliolo, 3 Pezzella; 8 Grassi, 15 Brugman, 23 Hernani; 33 Kucka, 11 Cornelius, 27 Gervinho. (34 Colombi, 29 Dierckx, 31 Ricci, 42 Busi, 17 Dezi, 18 Sohm, 19 Cyrpien, 14 Kurtic, 28 Mihaila, 45 Inglese, 10 Karamoh, 93 Sprocati). All.: D’Aversa.
Squalificati: nessuno.
Diffidati: nessuno.
Indisponibili: Alves, Balogh, Laurini, Nicolussi Caviglia, Osorio, Valenti.
Sampdoria (4-4-2): 1 Audero; 24 Bereszynski, 22 Yoshida, 15 Colley, 3 Augello; 87 Candreva, 18 Thorsby, 5 Adrien Silva, 14 Jankto; 10 Keita, 27 Quagliarella. (34 Letica, 30 Ravaglia, 21 Tonelli, 19 Regini, 6 Ekdal, 16 Askildsen, 38 Damsgaard, 8 Verre, 26 Leris, 11 Ramirez, 9 Torregrossa, 20 La Gumina). All.: Ranieri.
Squalificati: Nessuno.
Diffidati: Ramirez, Tonelli.
Indisponibili: A.Ferrari, Gabbiadini, Prelec.
Arbitro: Manganiello di Pinerolo.
Quote Snai: 2,95; 3,30; 2,45.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Fiorentina-Crotone, formazioni
‘Non temo l’esonero, con Commisso ho parlato, c’è gran sintonia’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
22:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Contro il Crotone per riscattare il 6-0 di Napoli. La Fiorentina è attesa domani sera al Franchi da un delicatissimo scontro diretto in cui tecnico e giocatori non possono sbagliare.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
”Ogni allenatore vive in base al risultato ma se hai paura di un esonero meglio non fare questo lavoro – ha detto Cesare Prandelli -. Io comunque non ho questa sensazione, vero che veniamo da una sconfitta che mai avevo finora subito, ma mi sono incontrato con Commisso, io sono un positivo e lui pure, c’è grande sintonia”. Adesso però conta solo ripartire per i viola. ”Ci aspetta una gara insidiosa, il Crotone gioca bene, ha idee, ma reazione e orgoglio non mancheranno da parte dei miei giocatori, sanno che bisogna uscire a tutti i costi da questa situazione. Se mi sono mai chiesto ‘chi me lo ha fatto fare di tornare alla Fiorentina?’ Me lo domandano spesso i familiari e gli amici date le difficoltà, ma è stata un scelta di cuore, e come tale non è mai sbagliata, alla lunga i risultati arriveranno”.
Probabili formazioni di Fiorentina-Crotone.
Fiorentina (3-5-2): 69 Dragowski; 4 Milenkovic, 2 Pezzella, 98 Igor; 23 Venuti, 5 Bonaventura, 34 Amrabat, 10 Castrovilli, 3 Biraghi; 9 Vlahovic, 7 Ribéry (1 Terracciano, 33 Brancolini, 2 Martinez Quarta, 22 Caceres, 78 Pulgar, 92 Eysseric, 6 Borja Valero, 27 Barreca, 77 Callejon, 11 Kouamé, 28 Montiel). All.: Prandelli. Squalificati: nessuno. Diffidati: Ribéry. Indisponibili: nessuno
Crotone (3-5-2): 1 Cordaz; 6 Magallan, 5 Golemic, 26 Djidji; 32 Pedro Pereira, 95 Eduardo Enrique, 21 Zanellato, 77 Vulic, 69 Reca; 25 Simy, 30 Messias. (16 Festa, 22 Crespi,13 Luperto, 24 D’Aprile, 33 Rispoli, 34 Marrone, 10 Benali, 20 Rojas, 28 Siligardi, 23 Mazzotta, 44 Petriccione, 11 Dragus). All.: Stroppa. Squalificati: nessuno. DiffidatI: Messias. Indisponibili: Cigarini, Cuomo, Molina, Riviére. Arbitro: Piccinini di Forlì. Quote Snai: 1,65; 3,85; 5,25.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Juventus-Bologna, formazioni
La sfida contro il Bologna in programma domenica alle 12.30 all’Allianz Stadium
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
22:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Prepariamoci per la prossima sfida”: così Cristiano Ronaldo mette nel mirino il Bologna. Il portoghese della Juventus ha postato su Instagram alcune foto dell’allenamento di oggi alla Continassa, con la testa che si è spostata sulla sfida contro i rossoblù in programma domenica alle 12.30 all’Allianz Stadium.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E CR7, dopo aver aggiunto un altro trofeo alla sua bacheca e aver toccato quota 760 gol in carriera, non vuole certamente fermarsi.
Probabili formazioni di Juventus-Bologna.
Juventus (4-4-2): 1 Szczesny; 16 Cuadrado, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 13 Danilo; 14 McKennie, 5 Arthur, 25 Rabiot, 33 Bernardeschi; 7 C.Ronaldo, 9 Morata. (77 Buffon, 31 Pinsoglio, 8 Ramsey, 22 Chiesa, 30 Bentancur, 34 Da Graca, 36 Di Pardo, 37 Dragusin, 38 Frabotta, 41 Fagioli, 44 Kulusevski, 56 Ranocchia) All.: Pirlo. Squalificati: nessuno. Diffidati: Bentancur, Danilo, Kulusevski, Rabiot. Indisponibili: Alex Sandro, De Ligt, Demiral, Dybala.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Bologna (4-2-3-1): 28 Skorupski, 29 De Silvestri, 23 Danilo, 14 Tomiyasu, 35 Dijks, 30 Schouten, 32 Svanberg, 7 Orsolini, 21 Soriano, 10 Sansone, 99 Barrow. (1 Da Costa, 3 Hickey, 5 Soumaoro, 6 Paz, 15 Mbaye, 8 Dominguez, 16 Poli, 18 Baldursson, 22 Kingsley, 11 Skov Olsen, 55 Vignato, 24 Palacio). All.: Mihajlovic. Squalificati: nessuno. Diffidati: Danilo, Schouten, Svanberg, Tomiyasu. Indisponibili: Medel, Santander. Arbitro: Sacchi di Macerata. Quote Snai: 1,40; 5,00; 7,25.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Verona-Napoli, formazioni
In campo domenica alle 15 anche Genoa-Cagliari
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
22:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ il ritorno di Viktor Osimhen la notizia che fa tornare a sorridere oggi il Napoli. L’attaccante nigeriano dopo 21 lunghissimi giorni di isolamento con il covid19 e una serie di tamponi positivi oggi è finalmente risultato negativo, è guarito.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Osimhen era tornato a Napoli positivo il 1 gennaio dopo le cure in Belgio e le vacanze di Capodanno in Nigeria dove però celebrò il suo compleanno con una festa affollata e senza mascherine. Il bomber nigeriano si è scusato ma non ha potuto far altro che chiudersi in casa a Posillipo, allenandosi con il tapis roulant, tenendo aggiornati i medici sulla sua spalla infortunata in nazionale e aspettando, asintomatico, la guarigione dal virus. Ora può tornare felicemente ad allenarsi a Castel Volturno dove è scattato un conto alla rovescia per il suo rientro in campo: Gattuso potrebbe portarlo già in panchina in settimana contro lo Spezia in Coppa Italia. Osimhen ha giocato l’ultima partita in azzurro l’8 dicembre, segnando il gol del successo a Bologna, poi l’infortunio alla spalla in nazionale e il covid, ora il tecnico spera di rimetterlo al centro del suo 4-2-3-1. Intanto domenica a Verona ci sarà ancora Petagna al centro dell’attacco, visto che la caviglia di Mertens fa ancora male e il belga infatti oggi si è allenato solo in palestra e non con i compagni. L’attaccante ex Spal ha un’altra chance per brillare prima che tornino i due centravanti: è a quota 5 gol stagionali, di cui 4 in serie A, e ha capito come dare il suo contributo e ritagliarsi spazio, anche se i tifosi aspettano il ritorno a tempo pieno di Mertens e Osimhen.
Probabili formazioni di Verona-Napoli.
Verona (3-4-2-1): 1 Silvestri; 17 Ceccherini, 21 Guenter, 3 Dimarco; 5 Faraoni, 14 Ilic, 61 Tameze, 8 Lazovic; 20 Zaccagni, 7 Barak; 29 Kalinic. (22 Berardi, 25 Pandur, 13 Udogie, 23 Magnani, 27 Dawidowicz,15 Cetin 6 Lovato, 16 Terraciano, 18 Cancelleri, 9 Salcedo, 11 Favilli, 10 Di Carmine, 36 Amione, 72 Danzi, 90 Colley). All.: Juric. Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Benassi, Veloso, Vieira.
Napoli (4-2-3-1): 25 Ospina; 22 Di Lorenzo 26, Koulibaly, 44 Manolas, 6 Mario Rui; 5 Bakayoko, 4 Demme; 11 Lozano, 20 Zielinski, 24 L.Insigne; 37 Petagna. (1 Meret, 23 Hysaj, 33 Rrhamani, 31 Ghoulam, 19 Maksimovic, 7 Elmas, 68 Lobotka, 21 Politano, 18 Llorente, 14 Mertens, 58 Cioffi). All.: Gattuso. Squalificati: nessuno.   Diffidati: nessuno.  Indisponibili: Malcuit, Osimhen, Fabian Ruiz. Arbitro: Fabbri di Ravenna. Quote Snai: 5,00; 3,80; 1,70.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Probabili formazioni di Genoa-Cagliari.
Genoa (3-5-2): 1 Perin; 55 A.Masiello, 21 Radovanovic, 4 Criscito; 77 Zappacosta, 20 Strootman, 47 Badelj, 11 Behrami, 99 Czyborra; 23 Destro, 61 Shomurodov (32 Paleari, 22 Marchetti, 25 Onguene, 5 Goldaniga, 13 Bani, 8 Lerager, 16 Zajc, 18 Ghiglione, 65 Rovella, 9 Scamacca, 37 Pjaca, 19 Pandev). All.: Ballardini. Squalificati: nessuno. Diffidati: Badelj, Bani, Ghiglione, A.Masiello. Indisponibili: C.Zapata, Cassata, Lu.Pellegrini, Biraschi.
Cagliari (4-3-2-1): 28 Cragno; 25 Zappa, 40 Walukiewicz, 2 Godin, 22 Lykogiannis; 18 Nandez, 8 Marin, 32 Duncan; 4 Nainggolan, 10 Joao Pedro; 9 Simeone. (31 Vicario, 1 Aresti, 23 Ceppitelli, 3 Tripaldelli, 12 Caligara, 21 Oliva, 17 Tramoni, 20 Pereiro, 33 Sottil, 27 Cerri, 30 Pavoletti). All.: Di Francesco.
Squalificati: nessuno. Diffidati: Nandez, Pavoletti. Indisponibili: Faragò, Klavan, Luvumbo, Ounas, Rog. Arbitro: Di Bello di Brindisi. Quote Snai: 2,25; 3,50; 3,10.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Benevento-Torino 2-2, doppietta di Zaza
Al 9′ annullato dal Var un gol di Glik per un fallo di mano. A segno per i padroni di casa Viola su rigore e Lapadula
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
23 gennaio 2021
08:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
C’è voluto un gol di Zaza in pieno recupero per salvare il Torino dall’ennesimo passo falso di una stagione fin qui avara di soddisfazioni. Sarebbe dovuta essere la partita della svolta, per i granata, o della rinascita per il Benevento.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Alla fine termina in parità (2-2) la sfida tra giallorossi e piemontesi. Un risultato che, stando a quanto visto in campo, lascia l’amaro in bocca a entrambe le squadre.
Esordio in chiaroscuro, dunque, per il neoallenatore del Torino. Davide Nicola puntava molto su questa sfida, intenzionato più che mai a far cambiare rotta a una squadra che continua a zoppicare in campionato. Un incontro, quello del Vigorito, caratterizzato dalla voglia di ripartire dei giallorossi che, reduci da due sconfitte consecutive, hanno provato a conquistare l’intera posta in palio sin dalle prime battute.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il primo campanello d’allarme per il team del presidente Cairo è giunto all’alba del match. All’8, sugli sviluppi di un calcio d’angolo calciato da Caprari si è accesa una mischia nell’area piccola: Izzo e Tuia si scontrano e cadono al suolo, la palla, complice anche un rimpallo arriva sui piedi dell’ex Glik che da due passi infila.
Il centrale giallorosso festeggia, ma a frenare l’entusiasmo del Benevento ci pensa l’intervento del Var: il difensore polacco, prima di concludere a rete, ha toccato la sfera con le mani e dunque l’arbitro Giacomelli invalida la rete dei sanniti e fa ripartire il gioco. Scampato il pericolo il Torino prova una reazione d’orgoglio solo intorno al 25′: ci prova Zaza, su disimpegno errato di Barba, ma Montipò è attento. Alla mezz’ora il gol del vantaggio del Benevento: Viola, all’esordio stagionale in Serie A, verticalizza in area per Lapadula. Il bomber peruviano calcia, ma Sirigu gli frana addosso: calcio di rigore. Dal dischetto lo stesso Viola non sbaglia. Nella ripresa, pronti via e il Benevento raddoppia: calcio d’angolo di Caprari (49′), batti e ribatti in area del Toro, la palla arriva ad Hetemay che, dal limite, appoggia di testa per Lapadula in area di rigore; l’attaccante ha il tempo di aggiustarsi la sfera col petto, poi calcia di sinistro e fulmina Sirigu, ingannato anche da una leggera deviazione di Rodriguez.
Il Benevento esulta e probabilmente si deconcentra tant’è che passa appena 1′ e il Torino accorcia le distanze con Zaza che di testa, ben servito da Singo. Il Toro trova il pari al 16′, ma è un’illusione: ancora una volta Zaza è abile a spedire in rete da pochi passi dopo un intervento goffo tra Belotti e Glik. Anche in questo caso Giacomelli, richiamato dal Var, annulla per fallo di mano del bomber granata. Il Torino, però, ci crede, mentre il Benevento cala il ritmo e, in pieno recupero, subisce la beffa: Belotti taglia per Zaza, difesa giallorossa fuori causa e per l’ariete granata è un gioco da ragazzi trafiggere Montipò. E’ il gol del pari, la rete che potrebbe segnare la rinascita dell’undici di Nicola.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Si recupera Pisa-Frosinone
Serie B
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
17:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lega calcio di Serie B ha disposto che il recupero della 16/a giornata di campionato tra Pisa e Frosinone, si disputi martedì 2 febbraio, con inizio alle 14. La partita, mercoledì 30 dicembre 2020, era stata rinviata a data da destinarsi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Udinese-Inter, probabili formazioni
Tecnico Inter: ‘Siamo sulla strada giusta ma ce n’è ancora tanta da fare’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
22:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Quando batti squadre forti come la Juventus significa che siamo stati bravi. Abbiamo disputato un’ottima partita sotto tutti i punti di vista.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Significa che siamo sulla strada giusta ma c’e’ ancora tanta strada da fare e molto da lavorare”: lo dice l’allenatore nerazzurro Antonio Conte alla vigilia della partita contro l’Udinese. Il tecnico sottolinea l’importanza della vittoria contro la Juventus per portare sempre maggiore entusiasmo. “Ora – aggiunge – per una squadra come l’Inter è necessario confermarsi, ottenere sempre il massimo in tutte le partite”.
‘Ora si ricomincia. Contro l’Udinese bisogna dare il 110 per cento. E’ una squadra forte che non va sottovalutata” aggiunge. Per Conte la testa è solo al campionato e non al derby di coppa Italia: “I ragionamenti adesso sono solo sull’Udinese perché sappiamo l’importanza del campionato. Il resto lo vedremo successivamente”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“I ragazzi stanno facendo degli step, chi più velocemente, chi meno, ma migliorano tutti. Abbiamo fatto passi in avanti che si vedono e anche le battute d’arresto servono per entrare ancora di più in una modalità di non accontentarsi mai del successo quotidiano che è effimero ma di puntare a un successo duraturo”: sono le parole del tecnico dell’Inter, Antonio Conte, alla vigilia della sfida contro l’Udinese che arriva subito dopo la brillante affermazione contro la Juventus. E su un parallelo con il suo primo anno con i bianconeri, risponde: “Non mi piace fare paragoni con quanto successo prima. Ogni situazione va affrontata nella giusta maniera e non puoi avere un cliché sempre uguale. E’ inevitabile che la crescita passa anche da una convinzione. Dal fatto di riuscire a convincere i calciatori e c’è solo un modo per farlo. Con il lavoro che deve portare poi dei risultati, perché se questi non arrivano viene messo in discussione. Sicuramente c’è tutto nel lavoro di un tecnico ma i giocatori sanno benissimo che a loro non mentirò mai e a loro parlo col cuore in mano. Non vendo fumo, sanno cosa penso realmente”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Probabili formazioni di Udinese-Inter
Udinese (3-5-1-1): 1 Musso; 50 Becao, 14 Bonifazi, 3 Samir; 16 Molina, 22 Arslan, 10 De Paul, 38 Mandragora, Stryger Larsen; 37 Pereyra; 15 Lasagna (31 Gasparini, 96 Scuffet, 5 Ouwejan, 17 Nuytinck, 77 Zeegelar, 87 De Maio, 6 Makengo, 11 Walace, 64 Palumbo, 9 Deulofeu, 30 Nestorovski). All.: Gotti. Squalificati: nessuno Diffidati: Samir, Pereyra Indisponibili: Jajalo, Okaka, Prodl, Pussetto, Forestieri.
Inter (3-5-2): 1 Handanovic, 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni, 2 Hakimi, 22 Vidal, 77 Brozovic, 23 Barella, 15 Young, 9 Lukaku, 10 Lautaro (27 Padelli, 97 Radu, 11 Kolarov, 13 Ranocchia, 36 Darmian, 5 Gagliardini, 8 Vecino, 12 Sensi, 14 Perisic, 24 Eriksen, 7 Sanchez, 99 Pinamonti). All.: Conte. Squalificati: nessuno. Diffidati: Barella, Brozovic. Indisponibili: D’Ambrosio. Arbitro: Maresca di Napoli. Quote Snai: 5,75; 4.00; 1,60.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: Fonseca “squadra è con me, fiducia dal club”
“Il nostro è un progetto nuovo, non sono uno che si arrende”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
15:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sento che la squadra è con me, ho sempre avvertito anche l’appoggio del presidente per tutto il tempo in cui è stato qui. Anche oggi ci ho parlato e ho sentito l’appoggio della proprietà”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Così Paulo Fonseca alla vigilia del match con lo Spezia decisivo per la panchina del portoghese. “Questo è un progetto nuovo – ha aggiunto -, con un nuovo presidente che col tempo sta avendo difficoltà, ma io non sono il tipo di persona che si arrende”.
Dzeko non sta bene, non sarà convocato – “Dzeko ha accusato una contusione nell’ultima partita. Ieri ha sentito un fastidio e non sarà pronto per lo Spezia”. Lo dice il tecnico della Roma Paulo Fonseca a chi gli chiede del rapporto con il bosniaco  incrinatosi dopo la Coppa Italia. “Sono concentrato per domani – dice ancora Fonseca – e devo concentrarmi su chi giocherà domani ed Edin non ci sarà”. Poi l’allenatore dei giallorossi risponde anche sulle presunte liti nello spogliatoio dopo la sconfitta con lo Spezia. “Sono qui da un anno e mezzo, so come funzionano le cose – dice il portoghese -. Quando perdiamo tanti cercano di fare il male della Roma, io non voglio contribuire a questa speculazione”.
‘Sei cambi? è vero, bisogna sapere regole’ – “E’ vero, dobbiamo sempre sapere le regole. Il fatto però è che le regole cambiano in base alle competizioni, ci sono tornei in cui questa regola era diversa”. Così l’allenatore della Roma Paulo Fionseca ha risposto a chi oggi, in conferenza stampa, gli ha chiesto della brutta figura delle sei sostituzioni nel corso del match di Coppa Italia contro lo Spezia. Non voglio scappare dalle mie responsabilità – aggiunge Fonseca -, ma devo concentrarmi sulla prossima gara”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega B, consiglio direttivo istituisce 5 commissioni
Per un sistema più sostenibile e per dare slancio internazionale
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
10:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Girandola di incarichi e deleghe in seno alla Lega di Serie B. Il consiglio direttivo ha infatti istituito 5 Commissioni per continuare e migliorare il lavoro di questi anni, “fondato sull’analisi del panorama calcistico italiano e mondiale” per rendere la Serie B “un sistema ancora più sostenibile, attrattivo e proiettato verso una dimensione internazionale”.

In particolare è stata istituita la “Commissione Diritti Esteri”, presieduta da Duncan L. Niederauer mentre a capo della “Commissione Marketing” ci sarà Salvatore Gualtieri e in quella dedicata ai “Rapporti Istituzionali” Fabio De Lillo.
A coordinare la “Commissione Finanza e Tributi” Alberto Rigotto e Mauro Michelini, per quella dedicata alla “Riforma dello Statuto e Codice di Autoregolamentazione” Andrea Gazzoli, Luigi Micheli, Alessandro Adamo e Vittorio Cattani.
A Paolo Bedin la delega di componente dell’EPFL, l’Associazione che riunisce le leghe professionistiche europee. Infine il Consiglio direttivo ha affidato la delega ai consiglieri Mauro Pizzigati, sulle tematiche di natura giuridica, e Andrea Messuti per l’implementazione dei rapporti in ambito economico-finanziario.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter: Conte, passi avanti visibili e tutti migliorano
Ai giocatori non mentirò mai, non vendo fumo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
22 gennaio 2021
14:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“I ragazzi stanno facendo degli step, chi più velocemente, chi meno, ma migliorano tutti.
Abbiamo fatto passi in avanti che si vedono e anche le battute d’arresto servono per entrare ancora di più in una modalità di non accontentarsi mai del successo quotidiano che è effimero ma di puntare a un successo duraturo”: sono le parole del tecnico dell’Inter, Antonio Conte, alla vigilia della sfida contro l’Udinese che arriva subito dopo la brillante affermazione contro la Juventus.

E su un parallelo con il suo primo anno con i bianconeri, risponde: “Non mi piace fare paragoni con quanto successo prima.
Ogni situazione va affrontata nella giusta maniera e non puoi avere un cliché sempre uguale. E’ inevitabile che la crescita passa anche da una convinzione. Dal fatto di riuscire a convincere i calciatori e c’è solo un modo per farlo. Con il lavoro che deve portare poi dei risultati, perché se questi non arrivano viene messo in discussione. Sicuramente c’è tutto nel lavoro di un tecnico ma i giocatori sanno benissimo che a loro non mentirò mai e a loro parlo col cuore in mano. Non vendo fumo, sanno cosa penso realmente”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli, tanti rigori al Milan? Nostro calcio è offensivo
Polemiche non ci riguardano, grande rispetto per arbitri
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
22 gennaio 2021
14:44
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Giochiamo un calcio offensivo, siamo spesso dentro l’area. E’ per questo che abbiamo preso tanti rigori e tanti pali.
Ho grande rispetto per la nostra classe arbitrale, stanno facendo il massimo”: così il tecnico del Milan Stefano Pioli, torna sui rigori concessi alla squadra rossonera, 12 finora, sottolineati nei giorni scorsi anche dal tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini, avversario domani alle 18 a San Siro.
“Alcune polemiche non ci riguardano – aggiunge l’allenatore – abbiamo grandissimo rispetto per la nostra classe arbitrale. Da sempre è considerata la migliore in Europa. Ci concentriamo sulle cose che possiamo determinare. Siamo la squadra che è scesa più in campo quest’anno, speriamo di continuare ogni tre giorni, abbiamo tanti giocatori anche per quello”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan: Pioli, Mandzukic? Sta bene, può giocare anche subito
Coppia con Ibra? E’ possibilità, venuto a Milan anche per quello
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
22 gennaio 2021
14:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Mandzukic si è inserito subito bene, ha già lavorato in Italia e ha mentalità moderna ed Europea. Fisicamente l’ho trovato molto bene, poi il ritmo partita è una cosa diversa ma si è presentato bene, voglioso e tirato.
Ci sono due strade o metterlo subito dentro, o dargli tre quattro settimane e noi scegliamo la prima”: lo dice il tecnico del Milan, Stefano Pioli, alla vigilia della sfida contro l’Atalanta.
“Se può giocare con Ibra? E’ una possibilità – spiega l’allenatore – Mario deve trovare più ritmo e condizione ma è arrivato con l’idea di giocare anche insieme a Zlatan. Vogliamo avere alternative valide e provare a non dare punti di riferimento agli avversari”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: Fonseca, Dzeko non sta bene e nno sarà convocato
Tecnico Roma ‘Liti spogliatoio? Non contribuisco a speculazioni’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
22 gennaio 2021
14:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Dzeko ha accusato una contusione nell’ultima partita. Ieri ha sentito un fastidio e non sarà pronto per lo Spezia”.
Lo dice il tecnico della Roma Paulo Fonseca a chi gli chiede del rapporto con il bosniaco incrinatosi dopo la Coppa Italia.
“Sono concentrato per domani – dice ancora Fonseca – e devo concentrarmi su chi giocherà domani ed Edin non ci sarà”. Poi l’allenatore dei giallorossi risponde anche sulle presunte liti nello spogliatoio dopo la sconfitta con lo Spezia. “Sono qui da un anno e mezzo, so come funzionano le cose – dice il portoghese -. Quando perdiamo tanti cercano di fare il male della Roma, io non voglio contribuire a questa speculazione”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fonseca, i sei cambi? è vero, bisogna sapere le regole
Tecnico Roma, ‘fatto è che cambiano in base a competizioni’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
22 gennaio 2021
15:02
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
vero, dobbiamo sempre sapere le regole. Il fatto però è che le regole cambiano in base alle competizioni, ci sono tornei in cui questa regola era diversa”.

Così l’allenatore della Roma Paulo Fionseca ha risposto a chi oggi, in conferenza stampa, gli ha chiesto della brutta figura delle sei sostituzioni nel corso del match di Coppa Italia contro lo Spezia.
“Non voglio scappare dalle mie responsabilità – aggiunge Fonseca -, ma devo concentrarmi sulla gara di domani”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta; Gasperini, con Milan partita aperta
Tecnico: Ibra? è unico, ma rossoneri vincono anche senza di lui
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
22 gennaio 2021
15:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ci aspettiamo una partita aperta tra due squadre che cercheranno d’imporsi in base a rispettive caratteristiche. Il calcio è fatto di tante situazioni, non abbiamo rimpianti perché con Genoa e Udinese abbiamo fatto ciò che dovevamo fare”.
Dopo due pareggi, l’Atalanta di Gian Piero Gasperini sfida il Milan capolista.
“Giochiamo contro la migliore del girone d’andata, che ha dimostrato di avere gamba, tecnica, fisicità e intensità.
Dobbiamo esprimerci al meglio sotto tutti gli aspetti – osserva il tecnico -. Ibrahimovic? E’ unico e singolare, ma i rossoneri sono una squadra e non un singolo, perché hanno anche altre soluzioni e vincono anche senza di lui”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: tensioni con Fonseca, Dzeko out di nuovo un caso
Con lo Spezia fuori per una contusione, ma è rapporto incrinato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
23 gennaio 2021
08:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Edin Dzeko domani non prenderà parte alla gara tra Roma e Spezia ufficialmente per una contusione, ma i rapporti tra il capitano giallorosso e Paulo Fonseca sono ormai ai minimi storici e le prime ruggini risalgono all’eliminazione in Europa League con il Siviglia della scorsa stagione. Il portoghese ha preferito non rispondere in conferenza stampa, ma già dopo l’eliminazione in Coppa Italia c’era stato un acceso diverbio negli spogliatoi tra i due.
Senza arrivare al contatto, ma uno scambio di vedute forte e che è continuato ieri prima dell’allenamento con la richiesta del reintegro dell’ex team manager Gianluca Gombar. Un confronto anche questo lungo e dai toni aspri che ha portato la seduta di Trigoria ad esser spostata di tre ore. Un vero e proprio caso quello intorno a Dzeko, che domani non potrà aiutare i compagni in una gara decisiva anche per la panchina di Fonseca.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta: ufficiale prestito Tumminello alla Spal
Fermo dal settembre 2019 per lesione del crociato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
16:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Atalanta ha ufficializzato la cessione in prestito alla Spal di Marco Tumminello, con la formula del diritto di riscatto (fissato a tre milioni) e di contro-riscatto (a quattro). L’attaccante classe 1998, arrivato dalla Roma nell’estate 2018, è fermo dal settembre del 2019 dopo la lesione al legamento crociate anteriore sinistro durante la militanza nel Pescara.

Nazionale giovanile fino all’Under 21, Tumminello da atalantino esordì il 26 luglio 2018 nel match di Europa League contro il Sarajevo. Ha giocato da professionista anche col Lecce (da gennaio 2019) segnando otto volte in 25 presenze.
Nell’ottobre del 2018, in nerazzurro, anche una lussazione al gomito destro. “In bocca al lupo Marco!”, il saluto della nota sul sito del club.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ sprint Milan-Inter, Conte tifa Gasperini
Vittoria Atalanta a S.Siro sarebbe assist per sorpasso
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
16:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Esame di maturità per il Milan, nel match clou del 19/o turno, ultimo di andata: domani a San Siro si presenta un’Atalanta in cerca di punti Champions. Nelle ultime cinque sfide tra le due squadre il pareggio è uscito tre volte, ma per il resto non sono molto incoraggianti i precedenti per il Diavolo, che poco più di un anno fa tornò da Bergamo con un umiliante 5-0 e che non batte i bergamaschi in casa propria dal gennaio 2014.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gli analisti Snai ribaltano i valori espressi dalla classifica e assegnano ai nerazzurri di Gasperini il ruolo di favoriti, anche se la differenza di quota è minima. Il successo dell’Atalanta vale 2,50, quello del Milan è a 2,60. ma la quota della «X» si mantiene piuttosto alta, a 3,75.
L’Inter spera in un passo falso dei cugini per agganciarli in testa alla classifica, ma deve battere l’Udinese alla Dacia Arena, dove si presenta da favoritissima: «2» nerazzurro a 1,60, pareggio improbabile a 4,00, successo friulano a quota impresa, 5,75. Sempre domani, la Roma ritrova lo Spezia e per Snai la squadra di Fonseca può trovare stavolta la vittoria, anche se la quota è passata in poche ore da 1,35 a 1,45. Un altro pareggio tra le due squadre vale 4,75, il «2» dello Spezia sale a 6,50.
La Juve, dopo la Supercoppa, è chiamata a migliorare subito il quinto posto, battendo allo Stadium il Bologna. Una pratica da 1,40. La «X» moltiplica la posta per 5, il «2» sale fino a 7,00. Si attendono gol e bel gioco da Lazio e Sassuolo, domenica all’Olimpico. La squadra di De Zerbi incassa però un pronostico negativo: biancocelesti a 1,70, neroverdi a 4,75. Napoli da «2» a Verona, la vittoria esterna si gioca a 1,70, quella del Verona a 5,00.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il giudice sportivo ufficializza, Roma-Spezia 0-3 a tavolino
I giallorossi puniti per aver fatto sei sostituzioni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
22 gennaio 2021
17:00
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il giudice sportivo Alessandro Zampone, a proposito del pasticcio delle sostituzioni in casa giallorossa durante Roma-Spezia, valida per gli ottavi della Coppa Italia e vinta dai liguri (4-2) ai supplementari, ha inflitto alla Roma “la sanzione della perdita della gara con il punteggio di 0-3”. Durante la partita la Roma ha effettuato sei sostituzioni, anziché le cinque previste dal regolamento, come sottolinea il comunicato del giudice “anche nelle partite che vengono decise con la disputa dei supplementari”.
Fra i calciatori espulsi, il portiere dei giallorossi, Pau Lopez, è stato qualificato per una giornata, “per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete”. Fermato per un turno anche Gianluca Mancini: doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario. Lorenzo Pellegrini, invece, è stato ammonito con diffida per proteste, e multato di 1.500 euro
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lazio: Luiz Felipe operato in Germania, intervento ok
Per il brasiliano si ipotizza uno stop di due mesi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
17:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nella mattinata di oggi il difensore della Lazio Luiz Felipe è stato sottoposto in Germania, a Monaco di Baviera, ad un intervento chirurgico artroscopico a carico della caviglia destra. “L’intervento è perfettamente riuscito.

Il calciatore verrà sottoposto nei prossimi giorni a monitoraggio clinico per stabilire i tempi necessari per la ripresa dell’attività”, fa sapere la Lazio. Per il brasiliano si parla di uno stop di circa due mesi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega A decide sui fondi, assemblea il 27 gennaio
La cordata CVC, Advent e Fsi mette sul tavolo 1,7 miliardi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
18:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega Serie A si prepara a decidere sulla trattativa con i fondi di private equity. È stata infatti convocata per il prossimo 27 gennaio in videoconferenza un’assemblea che avrà come tema principale “l’approvazione del ‘Term Sheet’ con il Consorzio CVC-Advent-FSI e delibere conseguenti”, si legge nell’ordine del giorno della riunione.
La cordata formata dai tre fondi di private equity mette sul piatto 1,7 miliardi per il 10% delle quote della nuova Media Company che gestirà gli aspetti commerciali della Lega anche per quanto riguarda i diritti tv.
Il secondo argomento sul tavolo sarà invece lo studio di un correttivo, nell’ambito della suddivisione dei ricavi da diritti tv, per il criterio legato ad abbonamenti e biglietti per le partite vista l’assenza di pubblico nella stagione in corso.
Sullo sfondo resta l’attesa per capire quando Paolo Dal Pino scioglierà le riserve riguardo l’elezione a numero uno della Lega, visto che il manager milanese ieri in assemblea ha chiesto tempo per decidere se accettare o meno la carica.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Spagna: niente sconto a Messi, starà fuori anche con l’Elche
Confermate le 2 giornate di squalifica per manata ad avversario
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
18:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nessuno sconto sulla squalifica di due giornate inflitta e Leo Messi per aver dato uno schiaffo ad un avversario nella finale di Supercoppa di Spagna. In secondo grado è stato respinto l’appello del Barcellona contro la sanzione e così l’attaccante argentino sarà assente domenica prossima in Liga nella partita contro l’Elche, mentre aveva già scontato metà della pena saltando il mach di Coppa del Re vinta dai blaugrana sul Cornella, squadra di terza categoria.

L’espulsione di Messi, nella gara di Supercoppa di Spagna persa 3-2 dal Barca contro l’Athletic Bilbao, aveva fatto in qualche modo storia perchè è stata la prima da quando gioca con il club catalano (con cui ha collezionato 753 presenze). Pochi secondi prima del fischio finale (al 120′), Messi aveva dato una manata all’attaccante basco Asier Villalibre.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Szczesny, Juve ha ancora tanta fame non ci fermiamo
Portiere bianconero: “Lotteremo per lo scudetto fino alla fine”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 gennaio 2021
18:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Col Napoli abbiamo dimostrato che questa squadra ha ancora voglia di vincere trofei, abbiamo tanta fame e non ci vogliamo fermare qua”. Così il portiere della Juventus, Wojciech Szczesny, commentando ai microfoni di Sky la vittoria in Supercoppa Italiana.
“Purtroppo l’ho festeggiata poco – l’aneddoto dell’estremo difensore – perché dovevo fare l’antidoping e mi hanno portato subito via”.
Come Ronaldo, anche Szczesny crede ancora allo scudetto: “Bisogna recuperare posti in classifica perché non ci basta la nostra posizione attuale. Dobbiamo lottare per lo scudetto e lo faremo fino alla fine: Inter e Milan stanno facendo bene, ai rossoneri è arrivato anche Mandzukic e sarà un avversario tosto”.
Domenica c’è il Bologna: “Sono una bella squadra, giocano bene e conosco da tempo Skorupski – ha aggiunto, a proposito della formazione allenata da Mihajlovic – perché abbiamo giocato insieme alla Roma”.
Come ct della Polonia è stato scelto Paulo Sousa: “Ho chiesto informazioni a Bernardeschi che lo ha avuto a Firenze, me ne ha parlato molto bene”, conclude il portiere bianconero.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid, Napoli: Osimhen negativo, l’attaccante è guarito
Era positivo dal primo gennaio, ora può tornare ad allenarsi
w
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
22 gennaio 2021
18:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Viktor Osimhen è guarito dal covid19. Il suo tampone di oggi è risultato negativo e il calciatore può quindi tornare ad allenarsi con i compagni a Castel Volturno.
Gattuso potrebbe portarlo in panchina già contro lo Spezia in Coppa Italia.
Osimhen era positivo dall’1 gennaio, quando è tornato a Napoli dalla Nigeria dopo una festa di compleanno senza regole antivirus. L’ultima partita giocata dall’attaccante risale all’8 dicembre a Bologna, in una gara vinta 1-0 dal Napoli con un suo gol. Poi l’infortunio alla spalla in nazionale, il recupero in Belgio, il Capodanno a casa in Nigeria e il covid.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma; fatta per El Shaarawy, presto le visite
Il giocatore è già in città, oggi ha svolto il Covid test
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
22 gennaio 2021
20:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il primo colpo di Tiago Pinto è un ritorno: tra El Shaarawy e la Roma è tutto fatto con l’attaccante che ha rescisso con lo Shanghai.
Già oggi era il calciatore era nella Capitale per svolgere primi prelievi e tamponi.
In caso di esito negativo del Covid test, già domani potrebbe procedere con le visite mediche a Villa Stuart propedeutiche alla firma sul contratto.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tomori: “Darò il massimo, Milan è un club con una grande storia”
Contento di aver firmato, è grande club con grande storia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
22:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono molto contento di aver firmato per il Milan, un grande club con una grande storia. Vi prometto di dare il massimo e di combattere per questi colori.
Forza Milan!”. Sono le prime parole di Fikayo Tomori da giocatore rossonero, pubblicate in un video sui social del Milan. Tomori potrà già essere convocato per la sfida di domani contro l’Atalanta.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Spadafora: “Riapertura stadi? Difficile in questa stagione”
‘Magari aperture parziali, ma c’è da pensare a sport di base’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
22:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Credo sia difficile vedere riaperti gli stadi per questa stagione. Pensare di avere un numero molto elevato di persone che vanno in una stessa direzione è molto complicato in queste condizioni.
Il Dpcm scade a marzo, ma credo che a prescindere dalla situazione bisognerà prima pensare allo sport di base, poi eventualmente ad aperture parziali degli impianti”. Lo ha detto il ministro per le Politiche giovanili e lo sport, Vincenzo Spadafora, a Titolo V si RaiTre.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Benevento-Torino 2-2
Campani avanti di due, ma raggiunti da una doppietta di Zaza
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
23:07
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Benevento e Torino 2-2 (1-0) nell’anticipo della 19/a e ultima giornata d’andata del campionato di calcio di Serie A disputato sul terreno dello stadio Ciro Vigorito di Benevento. I gol: nel primo tempo Viola su rigore al 31′; nel secondo tempo raddoppio di Lapadula per i padroni di casa al 4′, Zaza accorcia le distanze al 6′, quindi firma il pari dei granata al 47′.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Francia: poker del PSG al Montpellier, successo che vale primato
Sblocca la doppietta di Mbappé, poi in gol anche Neymar e Icardi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
23:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Paris Saint-Germain cala il poker nell’anticipo della 21/a giornata della Ligue 1, battendo (4-0) il Montpellier sul terreno del Parco dei Principi di Parigi.
Decidono il match la doppietta di Kylian Mbappé (34′ del primo tempo e 18′ del secondo), oltre ai gol di Neymar al 15′ della ripresa e di Icardi al 16′ sempre del secondo tempo.

Grazie al successo di questa sera, la squadra dell’argentino Mauricio Pochettino sale al comando della classifica, con 45 punti, e si porta a +3 sul Lilla che ha però una partita in meno: la squadra allenata da Christophe Galtier sarà di scena domenica sul terreno dello Stade Rannaism alle 17.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Torino, Nicola: “A Benevento un risultato che ci dà coraggio”
L’allenatore: “Sono molto felice di allenare questa squadra”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
23:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono molto felice di allenare questa squadra, questo risultato ci dà coraggio, ma anche serenità. E’ stata una bella partita, sono molto soddisfatto della prova dei ‘miei’.
Dobbiamo lavorare ancora su tante situazioni di gioco, e non solo: sono arrivato da tre giorni, ho chiesto delle cose e i giocatori hanno seguito le mie indicazioni. Questo è molto importante. Anche l’emotività e lo spirito di gruppo sono importanti”. Così Davide Nicola, allenatore del Torino, parlando a Sky Sport, dopo il pareggio in rimonta a Benevento (2-2).
“Eravamo sotto di due gol, ma nella ripresa abbiamo creato otto occasioni nitide, nel finale potevamo addirittura vincere.
Riaprire subito la partita, dopo aver subito il secondo gol, ci ha dato una grande spinta”, aggiunge.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Haaland non basta, il Moenchengladbach cala il poker
Borussia Dortmund ko per 4-2, malgrado doppietta del norvegese
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
22 gennaio 2021
23:43
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Va al Moenchengladbach, che s’impone per 4-2, il derby fra i due Borussia. Il Dortmund cade sul terreno del Borussia-Park di Moenchengladbach contro la squadra allenata da Marco Rose, che passa in vantaggio dopo 11′ con Elvedi, ma viene raggiunta dal solito Haaland, in gol al 22′.
Lo stesso implacabile bomber norvegese al 28′ porta gli ospiti in vantaggio, ma è un’illusione, perché Elvedi al 32′ firma il pari. Nella ripresa al 4′ Bensebaini e al 33′ Thuram regalano la vittoria al Moenchengladbach che, nella classifica della Bundesliga, dopo 18 giornate, occupa momentaneamente il quarto posto con 31 punti, a -1 dal Bayer Leverkusen che ha una partita in meno. Il Dortmund è 5/o con 29 lunghezze. La gradutoria è guidata dal Bayern Monaco a quota 39.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Roma; due positivi nello staff, squadra in bolla
Giallorossi in campo contro lo Spezia alle 15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
23 gennaio 2021
10:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Allarme covid in casa Roma a poche ore dalla partita con lo Spezia. Due componenti dello staff giallorosso sono risultati positivi al coronavirus.
Il gruppo squadra ora è in bolla a Trigoria e in mattinata ha svolto nuovi test molecolari effettuati in vista della partita di campionato in programma alle 15.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.