Calcio tutte le notizie in tempo reale. Tutte le notizie di calcio sempre aggiornate. NON PERDERLE, SEGUI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE: TUTTI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI ED APPROFONDIMENTI IN TEMPO REALE, DAL MONDO DEL CALCIO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE: LEGGI!

Tempo di lettura: 70 minuti

Ultimo aggiornamento 9 Gennaio, 2022, 21:30:10 di Maurizio Barra

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 16:27 DI GIOVEDÌ 06 GENNAIO 2022

ALLE 21:30 DI DOMENICA 09 GENNAIO 2022

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Serie A: Lazio-Empoli 3-3, Spezia-Verona 1-2
Cagliari in rimonta, e batte ancora la Samp
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
06 gennaio 2022
16:27
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lazio e Empoli hanno pareggiato 3-3 in una partita della 20/a giornata (1/a di ritorno) della Serie A.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
In una giornata con quattro gare fermate dalle Asl causa positivi, allo stadio Olimpico Lazio-Empoli è covid free e con l’esordio sugli spalti delle FFP2 per i tifosi.
Lo spettacolo nella Capitale di certo non manca con la squadra di Andreazzoli che per un soffio non si conferma un’ammazza grandi dopo aver già battuto Juventus e Napoli in questa stagione.
Sarri strappa un 3-3 nei sette minuti di recupero segnalati dal IV uomo, aggrappandosi ancora a Immobile e soprattutto a Milinkovic, protagonista di una doppietta nella ripresa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Verona batte Spezia 2-1 in una gara della 20/a giornata (1/a di ritorno) della Serie A.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Otto positivi fuori squadra, qualche ragazzo in panchina, e uno show di Caprari in campo. Il Verona va oltre l’ostacolo Covid e festeggia la millesima partita in serie A con una vittoria che mancava in campionato da un mese, un 2-1 chiari in casa dello Spezia. Assoluto protagonista è Gianluca Caprari, autore di una doppietta nel momento migliore dei padroni di casa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Sassuolo-Genoa 1-1, Berardi replica a Destro
Sheva ancora senza vittorie. Neroverdi pagano giornata-no Defrel
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
06 gennaio 2022
22:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Al Mapei Stadium finisce con un pareggio la sfida tra Sassuolo e Genoa.
Apre le marcature, al sesto minuto, Mattia Destro con un gran colpo di tacco che batte Sirigu.
Possesso palla e iniziativa di gioco tutte del Sassuolo che assedia l’area rossoblù, ma nel primo tempo non riesce a trovare il pareggio. Al 55′ Berardi sfrutta una chiusura su Raspadori e con il mancino sigla il pareggio neroverde. Al 76′ ancora Berardi che prova l’eurogol con un gran tiro al volo da fuori area che esce fuori di poco. Un punto a testa per Dionisi e Shevchenko.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Spezia-Verona 1-2
Gialloblù rimaneggiati ma più forti anche del virus
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LA SPEZIA
06 gennaio 2022
16:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Verona è più forte anche del Covid e, nonostante le tante assenze determinate da contagi e contatti, va a vincere al ‘Picco’ contro lo Spezia, grazie a una doppietta di Caprari.
Di Erlic il gol dei liguri.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
‘Fifa the Best’: Mancini finalista per miglior allenatore
A contendere premio a ct azzurro saranno Tuchel e Guardiola
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
06 gennaio 2022
16:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
C’è il ct dell’Italia campione d’Europa, Roberto Mancini, nella lista dei tre finalisti’ per il premio ‘Fifa the Best’ di miglior allenatore del 2021 assegnato dall’ente calcistico mondiale.
Il nome del vincitore verrà reso noto il prossimo 17 gennaio, e con Mancini sono in corsa due tecnici della Premier League, il tedesco Thomas Tuchel del Chelsea e lo spagnolo Pep Guardiola del Manchester City.

Per il calcio femminile si contenderanno il premio Lluis Cortes del Barcellona, Emma Hayes del Chelsea e Sarina Wiegman che è stata ct di Olanda e Inghilterra.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Milan travolge Roma, Napoli pari in casa Juve
Rossoneri a -1 da Inter, ma campionato azzoppato dal Covid
06 gennaio 2022
22:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Milan in emergenza travolge la Roma con merito e si porta a -1 dall’Inter che deve recuperare la gara col Bologna.
Il Napoli decimato da infortuni, assenze da Coppa d’Africa e positivita’ fa pari in casa della Juve.
Il covid segna pesantemente il riavvio del campionato: la serie A si gioca al 60% e le prospettive sono piuttosto fosche. La Befana regala il carbone di 220 mila contagi e il Consiglio della Lega decide di far disputare le gare se ci sono 13 giocatori a disposizione, in precario equilibrio tra la protezione della salute dei giocatori e la difficolta’ a trovare date per recuperare le gare sospese. Nelle sei gare disputate il Milan prende le misure della Roma: tre gol e tre pali fanno la differenza e Mourinho pensa forse con nostalgia, lasciando il Meazza, al tempo dell’Inter del triplete.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Milan si conferma l’unica alternativa all’Inter nella corsa scudetto, la Roma (che affrontera’ la Juve senza Mancini e Karsdorp squalificati) fara’ fatica a riagganciarci alla corsa Champions. Come la Lazio, che viene salvata da una doppietta’ di Milinkovic-Savic contro un ottimo Empoli.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nel posticipo, il Napoli decide di schierare Zielinski, Lobotka e Rrahmani sfidando il divieto da quarantena della Asl (ora rischia multe, non provvedimenti sportivi) e pareggia con la Juve 1-1 dopo essere andata in vantaggio con Mertens. In chiave salvezza robusto passo in avanti del Cagliari che vince in casa della Samp e scavalca il Genoa che pareggia col Sassuolo. A portata di mano e’ ora lo Spezia del traballante Thiago Motta che viene travolta da un Verona in piena emergenza covid.
Il Milan dispone con una certa facilita’ della Roma. In 7′ rigore trasformato da Giroud e retropassaggio suicida di Ibanez che procura il palo di Giroud e il gol di Messias. Abraham riporta in gioco la Roma che nella ripresa tenta il tutto per tutto. Ma l’espulsione di Karsdorp segna la gara: Leao in contropiede, su assist di Ibra, fissa il 3-1. Poi Ibra sbaglia un rigore e Mancini lascia la Roma in nove. Il Milan, pur in emergenza, e’ su un altro piano.  La cronaca
A Torino, la Juve riacciuffa un Napoli trascinato da Insigne, fresco di firma col Toronto e apparso per niente intimorito dal rischio di contestazioni casalinghe. Lontano da casa, l’attaccante ispira, Mertens fa gol e porta avanti i partenopei, guidati da Domenichini perche’ anche Spalletti ha il Covid. Nel secondo tempo, pareggio di Chiesa e assalto juventino senza riscontri. Il Napoli recrimina per un contatto in area De Ligt-Di Lorenzo, non sanzionato dall’arbitro. Quella del Napoli e’ prova di carattere, ma comunque il Milan scappa a +5 Tra Lazio ed Empoli è un pari pirotecnico che conferma la qualita’ , specie in trasferta, dei toscani, la fragilità difensiva dei romani, ma anche la capacità di reazione. Non abbastanza per ora per agganciare la zona Champions.
Inizio choc dei laziali, sotto di due gol in 8′. Immobile accorcia ma per un’ora i romani sbattono contro il munito fortino empolese. Poi entra in scena Milinkovic-Savic per un meritato pari, ma la difesa laziale (Acerbi esce tra i fischi di un pubblico ormai ostile) si fa bucare da Di Francesco. Alla Lazio viene annullato un gol di Patric, Immobile sbaglia un rigore ben parato da Vicario. Ma ancora il serbo salva Sarri, che vede le streghe contro la sua ex squadra. Grande spettacolo ma la Lazio comincia male l’anno.
Diventa incandescente la lotta per la salvezza grazie alla vittoria del Cagliari che rovina la prima gara da presidente a Marco Lanna. La Sampdoria soccombe interrompendo una serie di tre gare positive. Per i sardi e’ la seconda vittoria in stagione, entrambe contro i liguri. Un incoraggiamento per la lunga strada che attende Mazzarri per sperare nella salvezza. Passano in vantaggio i doriani col sesto gol di fila di Gabbiadini, ma nella ripresa il Cagliari ha piu’ fiato e mordente: pari di Deiola e gol vittoria di Pavoletti. Sheva guarisce dal covid e guida in panchina il Genoa alla conquista di un punto prezioso in casa del solito Sassuolo sprecone. I liguri passano subito in vantaggio con una magia di Mattia Destro e poi si piazzano in difesa per contenere le folate dei padroni di casa, non particolarmente ispirati. Manca Scamacca, ma Lopes dirige con destrezza le operazioni e in avanti Defrel e Berardi hanno varie possibilita’. Il capitano trova lo spiraglio giusto per il pari poi sale in cattedra Sirigu e gli ospiti portano a casa un punto che pesa. Nel mirino di Genoa e Cagliari c’e’ sempre lo Spezia. La vittoria di Napoli ha illuso i tifosi che si risvegliano col ko col Verona che rende di nuovo traballante la panchina di Thiago Motta. E’ una gara segnata dagli assenti per covid: 8 a 4 per il Verona che pero’, come ammette il tecnico Tudor, ha meta’ rosa, ma con tutti i giocatori piu’ affidabili. E’ lo show di Gianluca Caprari, un giocatore diventato protagonista dopo tanti anni di onesta militanza in serie A. Caprari porta in vantaggio i veneti con una bella conclusione, raddoppia di testa e stende i liguri, che provano a riportarsi in gara con Erlic, ma e’ troppo tardi. Il Verona festeggia la millesima gara in A, coglie una traversa con Lazovic, ma alla fine i liguri perdono anche per la prossima gara Agudelo per un rosso diretto. Pesera’ perche’ la prossima gara e’ la sfida salvezza col Genoa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mourinho, Milan mi ha cercato felice aver detto ‘no’
Visto come ha reagito San Siro, contento della mia risposta
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
06 gennaio 2022
21:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Tre anni fa la proprietà del Milan mi voleva a Milano e dopo tre giorni ho deciso di no, mi fa un piacere tremendo aver preso quella decisione dopo aver visto come ha reagito San Siro”.
Lo dice il tecnico della Roma José Mourinho commentando il suo ritorno al ‘Meazza’ per affrontare il Milan.
“Sono un professionista – racconta in conferenza stampa dopo la sconfitta – ma esiste spazio per avere delle passioni e l’antagonismo a delle passioni. Sono appassionato della Roma, darò tutto alla Roma. Ma tornando indietro, dopo quello che è successo oggi sono doppiamente contento di quello che ho risposto al Milan. Loro sono venuti ma ho detto ‘torna a casa, io non vado'”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli schiera Rahmani, Zielinski e Lobotka
Per Asl i tre avrebbero dovuto essere in quarantena
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 gennaio 2022
19:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nell’undici titolare del Napoli che sfiderà la Juventus ci sono anche Rrahmani, Zielinski e Lobotka.

I tre calciatori, messi in quarantena dall’Asl di Napoli 2 perché sprovvisti della terza dose e a contatto con soggetti positivi, partiranno dal primo minuto nella gara dell’Allianz Stadium.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Sassuolo-Genoa 1-1
Ospiti in vantaggio con Destro,, nella ripresa pari di Berardi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
REGGIO EMILIA
06 gennaio 2022
20:07
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sassuolo e Genoa 1-1 (0-1) in una partita della prima giornata di ritorno giocata al Mapei Stadium.
Ospiti in vantaggio dopo sei minuti con Destro, il pareggio dei neroverdi nella ripresa con Berardi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Udinese cede Samir al Watford
A titolo definitivo ad altra società calcio della famiglia Pozzo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
UDINE
06 gennaio 2022
20:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Udinese Calcio ha annunciato di aver ceduto a titolo definitivo Samir al Watford, l’altra società calcistica della famiglia Pozzo, che gioca in Premier League ed è allenata da Claudio Ranieri.

Il difensore brasiliano lascia il Friuli dopo 6 anni in cui si è consacrato ai massimi livelli contribuendo al raggiungimento di tante soddisfazioni in bianconero e indossando anche la fascia da capitano nell’arco delle 147 partite in cui ha difeso i colori bianconeri tra campionato e Coppa Italia con 6 reti realizzate.

“Grazie al suo percorso di crescita all’Udinese – fa notare in un comunicato la società friulana -, inoltre, è riuscito a guadagnarsi la chiamata della nazionale maggiore brasiliana.
Da parte del Club va il ringraziamento a Samir, professionista e uomo che ha sempre dato tutto alla causa, augurandogli il meglio per la sua esperienza inglese ed il proseguimento della carriera”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Venezia, ‘Noi a Salerno? ci aspettiamo vittoria a tavolino’
Se le squadre vengono portate sul campo devono giocare
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
06 gennaio 2022
21:02
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo seguito le indicazioni della Lega che ci ha detto che saremmo dovuti esser alla partita.
Per come si sono svolti i fatti il Venezia si aspetta che la partita venga chiusa con una vittoria a tavolino”.
Andrea Cardinaletti, vicepresidente del Venezia calcio sottolinea di parlare chiaro a proposito della gara non giocata contro la Salernitana.
Cardinaletti continua spiegando l’approccio alla gara: “Abbiamo affrontato questa trasferta in maniera seria, non abbiamo mandato la nostra squadra giovanile – dice -, c’è tutta la dirigenza, lo staff e la migliore squadra. Abbiamo organizzato la trasferta consapevoli di poter giocare una partita, perché altrimenti avremmo preferito evitare di fare la trasferta”. Il vicepresidente chiarisce i rischi sia economici che di salute: “Una trasferta che ci ha impegnato dal punto di vista economico e dei rischi perché se parliamo di rischi, se avessimo lasciato la squadra all’interno della ‘bolla’ per garantirci il rispetto del protocollo Covid avremmo speso e rischiato di meno”. Tornando sulla richiesta al giudice sportivo, Cardinaletti sostiene che “l’indicazione riguarda la metodologia lo sviluppo che è stato scelto. È stata aperta una partita, è stata chiusa, una squadra è stata chiamata a fare una trasferta, siamo molto dispiaciuti che la Salernitana non fosse nelle condizioni di giocare, perché avremmo voluto giocarla. Se la partita non deve esser fatta, allora voglio restare a Venezia”.
L’auspicio è che il Campionato arrivi a conclusione regolarmente: “Poi ci aspettiamo che il campionato finisca nel migliore dei modi, impostando regole uguali per le società. Ci preoccupa solo che le regole siano uguali per tutti e che venga garantita l’equità degli interventi”. E da ultimo una frecciata alle alte sfere del calcio italiano: “Se le squadre vengono portate sul campo di gioco, le partite devono esser giocate, vogliamo semplicemente che a due anni dall’inizio della pandemia, i protocolli vengano rispettati. Non possiamo ogni domenica inventarci sulle regole. Se questa era una partita da non giocare, avremmo gradito rimanere a Venezia ad allenarci nel nostro centro sportivo con tutte le tutele e le ‘bolle’ che avevamo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mourinho, cosa non mi è piaciuto?La Roma e l’arbitro
Non ho visto un’immagine in cui sia chiaro il rigore dell’1-0
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
06 gennaio 2022
21:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non mi è piaciuta la mia squadra e l’arbitro.
Siamo stati sempre nella partita anche con l’1-0 e di più sul 2-0.
ma con un livello tecnico basso, abbiamo perso palle su situazioni di grande facilità. Il carattere c’è sempre, ma livello tecnico è stato veramente basso. Arbitro e Var, poi, difficili da capire, da accettare. Sono nella Roma da 6/7 mesi e mi sto abituando ma è una cosa a cui non ci si deve abituare”.
Lo dice il tecnico della Roma José Mourinho in conferenza stampa dopo la sconfitta per 3-1 contro il Milan. “Non ho visto una immagine – spiega – in cui è davvero rigore. Non si sa se Abraham tocca o meno la palla. Il signor arbitro del Var non può chiamare Chiffi in una situazione di dubbio tremendo. Ho chiesto al direttore di gara di mandarmi l’immagine a Trigoria perché noi non ne riusciamo a vedere nessuna. Poi il secondo rigore, se tu valuti gli altri episodi come quello su Zaniolo, dove vedi la differenza?”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Milan-Roma 3-1
Giroud, Messias e Leao affondano Mourinho, Ibra sbaglia penalty
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
06 gennaio 2022
21:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Milan ‘schianta’ la Roma vincendo per 3-1 nella partita giocata a San Siro.
Mourinho si lamenta dei presunti torti arbitrali, intanto il tabellino del match registra le reti di Giroud su rigore, Messias e Leao per i rossoneri e di Abraham per gli ospiti.
Nei minuti di recupero della ripresa Ibrahimovic si è fatto parare un rigore da Rui Patricio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mourinho, cosa non mi è piaciuto?La Roma e l’arbitro
Non ho visto un’immagine in cui sia chiaro il rigore dell’1-0
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
06 gennaio 2022
21:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non mi è piaciuta la mia squadra e l’arbitro.
Siamo stati sempre nella partita anche con l’1-0 e di più sul 2-0.
ma con un livello tecnico basso, abbiamo perso palle su situazioni di grande facilità. Il carattere c’è sempre, ma livello tecnico è stato veramente basso. Arbitro e Var, poi, difficili da capire, da accettare. Sono nella Roma da 6/7 mesi e mi sto abituando ma è una cosa a cui non ci si deve abituare”.
Lo dice il tecnico della Roma José Mourinho in conferenza stampa dopo la sconfitta per 3-1 contro il Milan. “Non ho visto una immagine – spiega – in cui è davvero rigore. Non si sa se Abraham tocca o meno la palla. Il signor arbitro del Var non può chiamare Chiffi in una situazione di dubbio tremendo. Ho chiesto al direttore di gara di mandarmi l’immagine a Trigoria perché noi non ne riusciamo a vedere nessuna. Poi il secondo rigore, se tu valuti gli altri episodi come quello su Zaniolo, dove vedi la differenza?”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Africa: Covid, 3 positivi nel Gabon, uno è Aubameyang
Problemi anche per questo torneo, ha virus anche ex Juve Lemina
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
06 gennaio 2022
21:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Arrivato questa mattina a Yaoundé con un volo speciale, il gruppo delle Pantere del Gabon è stato sottoposto, come tutte le delegazioni partecipanti, a tamponi antigenici all’aeroporto di Nsimalene.
Il capitano Pierre Emerick Aubameyang, Mario Lemina e l’assistente allenatore Anicet Yala sono risultati positivi”.
Con questo post sui propri social la federcalcio del Gabon fa sapere che ci sono tre casi di positività al Covid nella sua nazionale arrivata in Camerun per disputare la Coppa d’Africa che comincia domenica.
“Come prevede il protocollo – è scritto ancora -, i tre in questione sono stati sottoposti a test Pcr, i cui risultati confermeranno o meno quelli del primo tampone”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli, Milan forte e non fa corsa sugli altri
Covid?Imprevisto dietro angolo, basta parlare di squadra giovane
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
06 gennaio 2022
21:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non stiamo facendo la corsa sugli altri ma su noi stessi.
Vogliamo vincere più partite possibili”.

Parole del tecnico del Milan Stefano Pioli, in conferenza stampa, dopo la vittoria del Milan sulla Roma a San Siro. Un successo importante soprattutto vista l’emergenza in difesa causa contagi.
“La pandemia è un momento delicato per tutti, l’imprevisto è dietro l’angolo – dice ancora Pioli – e quindi la partecipazione deve essere massima da parte di tutti. Il Milan sta dimostrando di essere una squadra forte, quando siamo in meno utilizzano spirito di squadra per sopperire a qualche assenza. Ci credevo, ci speravo, ho visto una squadra molto attenta durante la pausa e alla ripresa. Ero convinto di aver lavorato bene, ero molto fiducioso e positivo ma consapevole delle difficoltà della partita”. Poi un auspicio: “dobbiamo smettere di parlare di giovane età per il Milan. Sono giovani ma stanno mettendo grande esperienza con situazioni che hanno accelerato la crescita”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: azzardo Napoli, con la Juve finisce 1-1
In campo 3 in quarantena: a Mertens risponde Chiesa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
06 gennaio 2022
22:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
All’Allianz Stadium finisce con un pareggio, Juve e Napoli fanno 1-1.
Al gol di Mertens nel primo tempo risponde Chiesa durante la ripresa, così i bianconeri restano fuori dalla zona Champions e a tre punti dal quarto posto occupato dall’Atalanta, con i bergamaschi che hanno però una gara da recuperare.
Il Napoli, invece, scivola a cinque lunghezze dal Milan, ma si conferma sul gradino più basso del podio.   CLICCA QUI PER JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS: TUTTE LE PARTITE INTERE E TUTTI GLI HIGHLIGHTS. INTERVISTE, RETROSCENA, APPROFONDIMENTI, CURIOSITÀ, CONFERENZE STAMPA, DATI, STATISTICHE, VIDEO ED IMMAGINI ESCLUSIVI, CONFRONTI, FLASH BACKS, INIZIATIVE. TUTTO SUL MONDO JUVENTUS. LEGGI, GUARDA E SEGUI!   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   PIEMONTE   SEGUI TUTTA LA SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2021-2022 RISULTATI E CLASSIFICA

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tutti i dubbi sull’effettiva disputa della gara vengono fugati intorno alle 19.20, quando il pullman degli azzurri varca i cancelli dello Stadium. E sono tanti i fischi partiti dai tifosi bianconeri, che durante il riscaldamento hanno accolto Insigne e compagni con cori di discriminazione territoriale e sono stati “redarguiti” dallo speaker dello stadio. C’era attesa anche per la formazione scelta da Spalletti, assente perché positivo al Covid e sostituito dal vice Domenichini: Rrahmani, Lobotka e Zielinski, messi in quarantena dall’Asl di Napoli 2 perché sprovvisti di terza dose e a contatto con soggetti positivi, partono dal primo minuto. Un azzardo che ora potrebbe costare sanzioni dalle autorita’ sanitarie, ma che non incide sulla giustizia sportiva. E’ un Napoli decimato, con cinque calciatori nati dal 2000 in poi in panchina e con Insigne capitano nonostante le voci ormai confermate di un futuro a Toronto da giugno. Allegri ritrova Chiesa e Dybala, con l’argentino che comincia fuori, ma è senza Bonucci e Chiellini, il primo infortunato e il secondo positivo al Covid (così come Pinsoglio e il vice-presidente Nedved), e con sette assenze in totale: davanti a Szczesny giocano De Ligt e Rugani, in mezzo al campo spazio a McKennie e Rabiot con Locatelli e in attacco c’è Morata come riferimento offensivo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’avvio di gara è di marca bianconera, la squadra di casa comincia forte: Di Lorenzo è costretto a chiudere su Chiesa, dal corner McKennie si divora il vantaggio non riuscendo ad inquadrare la porta da ottima posizione. Il Napoli si va vedere con un paio di tentativi di Insigne fuori misura, la Juve risponde con un sinistro di Chiesa che termina a lato, gli azzurri trovano l’1-0 dopo 23 minuti: il capitano pennella per Politano, il quale fa sponda per Mertens e il belga trafigge Szczesny.
La squadra di Allegri patisce un po’ il contraccolpo, Zielinski va vicino al raddoppio ma trova la respinta del portiere suo connazionale. Soltanto nel finale i bianconeri tornano a farsi vedere in attacco, ma Ospina chiude il primo tempo senza interventi particolarmente complicati. Nella ripresa, invece, torna in campo tutta un’altra Juve, e il pareggio arriva dopo nove minuti: McKennie si inserisce e crossa in mezzo, il pallone finisce sul sinistro di Chiesa che, complice anche una deviazione di Lobotka, realizza l’1-1 al rientro dopo 40 giorni fermo ai box. I bianconeri cercano subito il sorpasso, gli azzurri resistono e in contropiede si fanno pericolosi con Mertens, sul quale è bravo Szczesny a bloccare. Allegri pesca dalla panchina e inserisce prima Dybala e Bentancur, poi Kean e De Sciglio, mentre Domenichini aspetta fino a un quarto d’ora dalla fine per il primo cambio con Elmas che sostituisce Politano. Nei cinque minuti di recupero ci prova di più la Juve, il colpo di testa di Kean e la punizione di Dybala non inquadrano la porta: l’arbitro Sozza non fa battere il corner a tempo scaduto tra le proteste dei bianconeri, con la Joya che si fa ammonire dopo il triplice fischio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Africa: Covid; 2 positivi nella Tunisia
Ct Kebaier mette in preallarme sette giocatori della U.23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TUNISI
06 gennaio 2022
22:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Si avvicina l’inizio della Coppa d’Africa, ma il Covid non fa sconti, e dopo i tre positivi del Senegal e i tre del Gabon, ora ce ne sono due anche nella Tunisia.

La federcalcio locale fa infatti sapere che, dopo l’ultimo ‘giro’ di tamponi, sono risultati positivi Youssef Msakni e Seifeddine Jaziri.
Così, per evitare altri problemi, è stato deciso di annullare l’amichevole delle ‘Aquile di Cartagine’ contro la selezione under 23. Tra le cui file il ct Mondher Kebaier potrebbe attingere per prevenire eventuali defezioni legate al virus. Non a caso, Kebaier ha messo in preallarme sette giocatori della Under.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Juventus-Napoli 1-1
Mertens porta in vantaggio ospiti, Chiesa pareggia nella ripresa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 gennaio 2022
22:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus manca l’occasione di andare a -1 dall’Atalanta, squadra attualmente al quarto posto, pareggiando 1-1 in casa contro un Napoli che ha mandato in campo Rrhamani, Lobotka e Zielinski, che erano stati messi in quarantena dall’Asl di Napoli 2 perché sprovvisti della terza dose e a contatto con soggetti positivi.
Invece hanno giocato, e anche fatto la loro parte.
A segno per i campani Mertens nel primo tempo, pareggio di Chiesa per la Juve nella ripresa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sampdoria, arriva Rincon dal Torino
Domani potrebbe effettuare le visite mediche
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
06 gennaio 2022
22:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nuovo acquisto per la Sampdoria, che rinforza la linea mediana con l’acquisto del centrocampista Tomas Rincon.
Il Torino con cui aveva un contratto in scadenza a giugno lo lascia libero senza alcun indennizzo, e il venezuelano firmerà un contratto di sei mesi col club ligure.
Classe 1988, domani potrebbe già effettuare le visite mediche. Prenderà il posto del portoghese Adrien Silva che da pochi giorni è andato a giocare in Arabia Saudita.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Allegri: ‘L’importante è essere tra le prime 4 il 22 maggio’
‘Questo è un buon punto, dobbiamo rimanere fiduciosi’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 gennaio 2022
00:02
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo pareggiato uno scontro diretto, è un buon punto e dobbiamo rimanere fiduciosi: sarà un percorso lungo, al 22 maggio dovremo essere tra le prime quattro”: Massimiliano Allegri commenta così l’1-1 tra la sua Juventus e il Napoli.
“Abbiamo un punto in più rispetto all’andata e siamo rimasti alla stessa distanza dagli azzurri, dobbiamo affrontare la seconda parte di stagione nel migliore dei modi – spiega il tecnico bianconero – ed essere molto meno frenetici negli ultimi 30 metri”.

Sulle condizioni degli infortunati il tecnico dice che “Alex Sandro ha chiesto perché ha sentito un indurimento al flessore, Bonucci al momento è fuori e non se riuscirà a recuperare per la sfida contro l’Inter in Supercoppa”. Infine, una riflessione sulla direzione di gara di Sozza: “non parlo mai degli arbitri, ma questa volta voglio dire una cosa – aggiunge Allegri – e penso che si sia fermato l’orologio: doveva dare qualche minuto in più di recupero, ci sono state diverse interruzioni e tante sostituzioni. Spero per queste mie parole Rocchi non si arrabbi (ride, ndr)”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve, Dybala: “Il pareggio non ci basta, pensiamo alla Roma”
Bernardeschi: “Iniziamo 2022 con un pareggio, lotteremo ancora”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 gennaio 2022
09:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Un pareggio che non ci basta: pensiamo già a domenica, grazie per il vostro supporto”.
Così Paulo Dybala commenta sui social l’1-1 ottenuto con il Napoli nella sfida di ieri sera all’Allianz Stadium di Torino.
E’ un risultato che lascia un po’ di amaro in bocca anche a Federico Bernardeschi: “Iniziamo il 2022 con un punto che non ci basta.
Subito al lavoro”, scrive l’esterno offensivo, il quale si concentra già sull’impegno nella Capitale contro la Roma in programma domenica. “Continuiamo a lottare e a credere nei nostri obiettivi per le gare che dovremo affrontare” il messaggio social di Juan Cuadrado, “Bello essere di nuovo in campo dopo la pausa, ora avanti il prossimo” si legge sul profilo Instagram di Wojciech Szczesny.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Newcastle: Trippier primo colpo dei nuovi padroni
Il terzino inglese era in forza all’Atletico Madrid di Simeone
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2022
09:43
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Newcastle, sul proprio account ufficiale di Twitter, ha ufficializzato il primo acquisto da quando il club ha cambiato proprietà, passando dalle mani di dell’imprenditore Mike Ashley al PIF, PCP Capital Partners e RB Sports & Media, un fondo che appartiene al principe saudita Mohammed Bin Salman.
Si tratta di Kieran Trippier, difensore di fascia, che ha firmato per due anni e mezzo.
All’Atletico Madrid, club che deteneva il cartellino del giocatore, vanno circa 15 milioni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coutinho torna in Premier, giocherà nell’Aston Villa
Il brasiliano in prestito dal Barcellona fino a fine stagione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2022
19:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Barcellona, con un tweet sul proprio account ufficiale, ha comunicato di avere raggiunto l’accordo con l’Aston Villa, per il trasferimento di Philippe Coutinho.
Il fantasista brasiliano torna così a esibirsi in Premier League fino al termine della stagione.
Parte del suo stipendio verrà pagata proprio dal club di Birmingham.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pairetto arbitrerà Inter-Lazio, Roma-Juventus a Massa
Di Bello per Napoli-Sampdoria,mentre Irrati dirige Venezia-Milan
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2022
12:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Luca Pairetto, della sezione di Nichelino (Torino), arbitrerà il posticipo della 21/a giornata del campionato di calcio di Serie A, in programma domenica sera a San Siro fra Inter e Lazio (ore 20,45).
Roma-Juventus, di domenica alle ore 18,30, è stata affidata alla direzione di Davide Massa di Imperia, mentre Marco Di Bello di Brindisi fischierà in Napoli-Sampdoria (domenica, ore 16,30).
A Massimiliano Irrati di Pistoia è stata affidata la sfida sulla Laguna fra Venezia e Milan (domenica, ore 12,30); infine Michael Fabbri di Ravenna dirigerà Udinese-Atalanta (domenica, ore 16,30)
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Calcio: sindaco Salerno, sospensione soluzione di buon senso
Vincenzo Napoli, ragionevole proposta neo presidente Iervolino
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
07 gennaio 2022
12:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Trovo estremamente ragionevole la proposta del neo presidente della Salernitana Danilo Iervolino di sospendere per qualche turno il campionato di Serie A in attesa di definire un nuovo ed efficace protocollo operativo in relazione all’andamento pandemico”.
Lo afferma, in una nota, il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

“La situazione che stanno vivendo la Salernitana e tanti club di massima serie è davvero surreale ed antisportiva; innescherà un contenzioso lungo ed estenuante come dimostrano le precedenti esperienze”. Per il primo cittadino di Salerno “la sospensione temporanea sarebbe una soluzione di buon senso che tutelerebbe la salute degli atleti, la regolarità della competizione, il diritto degli spettatori ad assistere ad incontri con protagonisti adeguati alla categoria”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Bologna, i giocatori si allenano a casa
Prosegue l’isolamento fino ai tamponi in programma domenica
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
07 gennaio 2022
12:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Scadranno domenica i 5 giorni di isolamento ordinati dall’Asl di Bologna al gruppo squadra di Sinisa Mihajlovic in seguito agli otto casi di positività al Covid-19.
Il Bologna non potrà quindi presentarsi a Cagliari per il match in programma domenica.
I calciatori del Bologna svolgono lavoro di mantenimento atletico ciascuno a casa propria. Domenica calciatori e staff tecnico saranno sottoposti a tampone e in caso di negatività l’Asl potrebbe consentire il ritorno al lavoro in vista della sfida con il Napoli, del 16 gennaio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Astori: museo del calcio lo ricorda nel giorno del compleanno
Iniziativa sui social per il giocatore scomparso nel 2018
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
07 gennaio 2022
13:01
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Museo del Calcio ha ricordato oggi sui social Davide Astori, il capitano viola morto il 4 marzo 2018, nel giorno del suo 35mo compleanno.
Nel museo di Coverciano è custodita la sua maglia Azzurra numero 13, indossata nella gara Italia-Germania del 15 novembre 2016.

Davanti alla maglia, in particolare, si sono soffermate tante famiglie durante la visita per rendere omaggio ad un capitano nella vita e in campo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie C, è ufficiale, rinviata la 22/a giornata
Dal 16 gennaio al 23 febbraio prossimi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2022
14:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ stata rinviata al 23 febbraio prossimo la 22/a giornata, terza di ritorno, del campionato di serie C, che era in programma per il 16 gennaio.
E’ l’ufficializzazione di quanto anticipato ieri dal presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, il quale ha disposto un nuovo rinvio dopo quello della 21/a giornata, già deliberato.
“Sentiti il Consiglio direttivo e il parere del consulente medico scientifico, considerati il permanere delle condizioni di incertezza derivante dall’emergenza da Covid-19 – recita una nota -, si dispone il posticipo della 3/a giornata di ritorno di Serie C”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mercato: Maitland Niles a Roma, Coutinho in Premier
Newcastle 70 milioni per Vlahovic, Milan ora Botman è a rischio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2022
20:50
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MAITLAND NILES alla Roma, PIATEK alla Fiorentina e, all’estero, COUTINHO che torna in Inghilterra per giocare nell’Aston Villa per essere allenato dal suo ex compagno di squadra nel Liverpool Steven Gerrard.
Sono questi gli affari ufficiali di giornata in questa ‘finestra’ invernale di calciomercato, dove irrompe con tutta la sua potenza economica il Newcastle di proprietà saudita.
Le ‘Magpies’ non sono certe della permanenza in Premier League ma negli affari fanno sul serio. Non a caso, hanno presentato un’offerta di 70 milioni di euro alla Fiorentina per VLAHOVIC, pagabili anche in un’unica rata, per avere subito il bomber della Viola. Che però ha rifiutato, almeno per ora, questa destinazione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Rischia il Milan, perché il Newcastle si è fatto avanti con decisione anche per BOTMAN, difensore per il quale il Lilla chiede 30 milioni, cifra che non è un problema per i sauditi. Nei prossimi giorni questa situazione sarà più chiara, intanto il Milan non molla la presa, con DIALLO del Psg come alternativa. Sempre il Newcastle, potrebbe rilevare dalla Juventus il contratto di RAMSEY, che arriverebbe gratis, ma per il gallese sembra più percorribile la pista del Crystal Palace. Di nuovo la Roma, per dire che è sempre più vicina a chiudere positivamente la trattativa con il Porto per il centrocampista SERGIO OLIVEIRA.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
All’Everton invece Rafa Benitez ha ammesso che DIGNE gli ha chiesto di andarsene, e per l’ex di Roma e Barcellona è concreta la pista Inter: KOSTIC dell’Eintracht, che però ha caratteristiche più offensive rispetto al francese, è l’alternativa. Il Genoa ha preso l’attaccante dell’Italia under 21 YEBOAH, che arriva dallo Sturm Graz, mentre EKUBAN dovrebbe essere ceduto in Turchia, al Konyaspor. In casa rossoblù si preparano altri addii, con CAICEDO che dovrebbe andare al Bologna, SABELLI al Frosinone, FARES al Torino, CASSATA al Parma e, a giugno, CRISCITO al Toronto dove giocherà assieme a Insigne.
Prova il colpo grosso la Fiorentina, che sta trattando ISCO con il Real Madrid, mentre il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi ha smentito che ci sia stato un interessamento della Lazio per BAJRAMI. Piuttosto il ds laziale Igli Tare lavora in uscita per cedere MURIQI (offerto in prestito al Galatasaray e richiesto dall’Hull City), mentre per HYSAJ c’è la richiesta dell’Atletico Madrid: ma Sarri non vuole che il terzino suo ‘pupillo’ parta. Il Tottenham invece si è rifatto vivo con la Juve per KULUSEVSKI.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
In Serie A spiccano Inter-Lazio e Roma-Juventus
La 21/a giornata è densa di sfide d’altissima classifica
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2022
15:06
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Più Juve che Roma nella sfida Champions di domenica all’Olimpico.
Questo il giudizio degli analisti Snai, che danno a 2,20 il successo dei bianconeri e a 3,25 il segno ‘1’ dei giallorossi.
Risultato meno probabile, la ‘X’, a 3,35, che non risolverebbe i problemi delle due squadre.
Il bilancio recente dei precedenti all’Olimpico è in equilibrio: due pareggi e una vittoria per parte nelle ultime quattro sfide.
Nella stagione scorsa, la Roma andò in vantaggio due volte con Veretout e per due volte fu raggiunta. Un altro 2-2 pagherebbe 14 volte la posta, mentre uno 0-1 di stretta marca Allegri vale 8,50 e l’1-0 di Mourinho si gioca a 11.
Se a Roma si gioca per la zona Champions, a San Siro l’Inter punta a rendere più solida la sua leadership, dopo il rinvio della sfida contro il Bologna. L’avversario è la Lazio, che evoca il passato di Simone Inzaghi, ma anche l’unica sconfitta nerazzurra in campionato. Partita insidiosa, dunque, ma la Lazio in formato trasferta è molto diversa da quella casalinga. Anche per questo, il pronostico è nettamente sbilanciato sul segno ‘1’, a 1,45, contro il ‘2’ a 6,75 e l’x a 4,75. Il Milan punta a dare continuità alla propria rincorsa e cercherà di battere il Venezia a domicilio. Obiettivo probabile, a giudicare dalle quote: il ‘2’ rossonero vale 1,57, il colpo del Venezia (che in casa ha battuto Roma e Fiorentina, pareggiato con la Juve) vale 5,75. Alta anche la quota del pari, a 4,00.
Turno sulla carta favorevole per il Napoli che è uscito imbattuto dallo Stadium: la squadra di Spalletti può tornare ai 3 punti contro la Samp. Il segno ‘1’ vola basso, a 1,45, il ‘2’ doriano sale a 6,50. Minaccia Covid permettendo, Empoli e Sassuolo s’incontreranno in un match in cui è facile prevedere l’Over (a 1,42). Pronostico in equilibrio, con i toscani a 2,50 e gli emiliani a 2,55. Il Verona dovrebbe avere gioco facile sulla Salernitana, non a caso la quota dell’1, 1,35, è la più bassa di tutto il turno. Il ‘2’ sarebbe una sorpresa da 8,25.
Pesantissimi i punti in palio a Marassi nel derby salvezza Genoa-Spezia. I rossoblù sono favoriti a 2,15, l’ex Thiago Motta cerca una vittoria da 3,45.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fifa Best Player: terna con Lewandowski, Messi e Salah
Fra le donne scelte la Hermoso, la Kerr e la Putellas
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2022
19:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Fifa ha annunciato le nomination per il The Best Fifa Women’s Player e il The Best Fifa Men’s Player.
La cerimonia di premiazione virtuale verrà trasmessa in diretta dalla sede della Fifa, a Zurigo, il 17 gennaio.
Fra le donne le candidate per il titolo di miglior calciatrice sono: Jennifer Hermoso (Spagna/Barcellona); Sam Kerr (Australia/Chelsea); Alexia Putellas (Spagna/Barcellona). In campo maschile le nomination sono andate a Robert Lewandowski (Polonia/Bayern Monaco); Lionel Messi (Argentina/Barcellona e Paris Saint-Germain); Mohamed Salah (Egitto/Liverpool).
I premi vengono scelti da una giuria internazionale composta rispettivamente dagli attuali allenatori di tutte le nazionali femminili e maschili (uno per squadra), dagli attuali capitani di tutte le nazionali femminili e maschili (uno per squadra), da un giornalista specializzato per ogni Paese rappresentato da una nazionale e dai tifosi registrati su Fifa.com.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli; Tuanzebe firma, attesa visti per unirsi squadra
Difensore centrale in prestito dallo United per mezzo milione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
07 gennaio 2022
15:43
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Attesa per gli ultimi visti di lavoro, poi ritorno in Italia per unirsi ai nuovi compagni in allenamento.
E’ questo il programma di Axel Tuanzebe, il difensore preso in prestito dal Napoli dal Manchester United.

Tuanzebe, 24 anni, originario del Congo ma britannico di nazionalità, ha fatto le visite mediche in Italia e firmato il suo passaggio al Napoli dall’Aston Villa, dov’era in prestito.
Il contratto è stato depositato dal Napoli in Lega ma poi Tuanzebe è tornato in Gran Bretagna per ottenere gli ultimi visti burocratici e tornare a Napoli. Il prestito per il difensore, che colma il vuoto lasciato da Manolas per il ritorno in Grecia e ora anche da Koulibaly che sta per giocare la Coppa d’Africa, è costato mezzo milione di euro con un altro bonus da mezzo milione legato alla quantità di presenze in campo.
Ottenuti tutti i documenti Tuanzebe si unirà ai compagni: se ci riesce domani potrebbe essere convocato per il match di domenica contro la Sampdoria, altrimenti se ne parlerà la prossima settimana a cominciare dalla Coppa Italia contro la Fiorentina di mercoledì.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa d’Africa: Egitto e Senegal le squadre da battere
Padroni di casa del Camerun e campioni uscenti Algeria sperano
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2022
19:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Scatterà domenica, in Camerun, l’edizione numero 33 della Coppa d’Africa di calcio.
La manifestazione ha due grandi favorite, Egitto e Senegal, che cercheranno di mitigare le delusioni delle ultime due edizioni, nelle quali hanno chiuso al secondo posto, rispettivamente alle spalle di Camerun (2017), e Algeria (2019).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dubbi Roma su ‘Stadio Rossi’, assessore Sport contro
“Grande campione ma l’Olimpico ce lo teniamo stretto”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
07 gennaio 2022
17:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’idea di intitolare lo Stadio Olimpico a Paolo Rossi, bomber del trionfale Mondiale del 1982 scomparso un anno fa, desta dubbi nella Capitale.
L’ordine del giorno che chiede di intestare a “Pablito” l’impianto sportivo di Roma è stato approvato di recente alla Camera con 387 voti a favore, ma – nonostante l’unanime apprezzamento per l’indimenticato campione – in città ha raccolto diverse perplessità, sui social tra i tifosi di Roma e Lazio, ma anche in Campidoglio.
Da ultimo è stato l’assessore capitolino allo Sport, Alessandro Onorato, a dirsi apertamente contrario: “Non c’era nessun bisogno di mettere una grande figura come quella di Paolo Rossi al centro di un dibattito costante come questo e mi permetto di dire che non c’è nessun bisogno di cambiare nome allo Stadio Olimpico”.
Onorato parla di “approccio da colonialismo su Roma”. E durante un intervento in radio, si domanda: “Vi pare normale che il Parlamento debba decidere il nome da dare allo stadio della città di Roma? Al massimo se ne dovrebbe occupare il Comune. Con il sindaco Gualteri avevamo deciso di non entrare in questa vicenda, ma visto che mi avete fatto la domanda – chiarisce nel corso dell’intervista – direi che forse è il caso d’intitolargli lo stadio di qualche altra squadra dove Paolo Rossi ha militato e in questo modo ricordare una figura che tutti abbiamo amato.
Il nome Stadio Olimpico è stupendo, ci ricorda le Olimpiadi del 1960 e ce lo teniamo stretto”. Rossi, precisa il titolare dello sport della Capitale, è “un grande campione che tutti abbiamo amato ma che ha militato in sei squadre del nord e che a Roma ha giocato soltanto in trasferta”.    SPORT   POLITICA   CRONACA

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Juve: Chiellini è negativo e domani sarà in gruppo
Unico positivo resta il portiere Pinsoglio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 gennaio 2022
17:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Giorgio Chiellini è guarito dal Covid, il centrale della Juventus ha avuto oggi il tampone negativo.
“Il giocatore pertanto è guarito e non più sottoposto al regime di isolamento si unirà alla squadra domani al JTC” fa sapere il club bianconero.
L’unico positivo resta dunque il terzo portiere Carlo Pinsoglio, oltre al vice-presidente Pavel Nedved. Come potete leggere nelle notizie della Juventus, Calro Pinsoglio ora risulta guarito.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter, Zhang è tornato a Milano
Presidente sarà a San Siro per la sfida con la Lazio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
07 gennaio 2022
18:06
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente dell’Inter Steven Zhang è tornato a Milano.
Il numero uno del club nerazzurro è arrivato questa mattina intorno alle 12.
Essendo in Italia per motivi di lavoro, Zhang non è sottoposto alla quarantena come previsto dalle norme sanitarie internazionali. Il presidente sarà presente a San Siro per Inter-Lazio, sfida in programma domenica sera.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli: positivi in 5 e Spalletti, tamponi domani
Su Zielinski, Rrhamani e Lobotka Asl Na2 chiede relazione a club
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
07 gennaio 2022
18:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le attese dei verdetti dalla Nigeria e dal Messico per Osimhen e Lozano, l’attesa per il nuovo giro di tamponi nella squadra che si farà domani mattina a Castel Volturno.
Il Napoli dopo il pareggio ottenuto sul campo della Juventus ha la fretta di fare il bilancio del covid per un calendario che non consente attese: domenica si gioca in campionato con la Sampdoria, mercoledì in Coppa Italia con la Fiorentina, la domenica successiva contro il Bologna.

Oggi gli azzurri erano quindi ad allenarsi a Castel Volturno: chi ha giocato ieri a Torino è stato in palestra a fare seduta di scarico e tra loro anche Zielinski, Lobotka e Rrhamani, indicati in quarantena dall’Asl Napoli2 per non essere vaccinati con la terza dose o con la seconda da meno di 120 giorni. L’Asl ha chiesto una relazione al Napoli che verrà valutata dall’Asl.
Resta invece l’attesa per Osimhen, che vuole tornare ma il Napoli aspetta notizie dalla sanità nigeriana, e per Lozano, che vive la stessa situazione in Messico e ha sempre il covid.
Ammalati di covid e chiusi in casa a Napoli restano intanto Alex Meret, Kevin Malcuit e Mario Rui, oltre a Luciano Spalletti, che aspetta di non essere più positivo nell’albergo dove vive a Napoli.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Genoa: in arrivo l’under 21 azzurro Yeboah
Ekuban sempre più vicino al Konyaspor
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
07 gennaio 2022
18:09
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ Kelvin Yeboah, attaccante italo-ghanese in forza agli austriaci dello Sturm Graz , con i quali in questa stagione ha segnato 14 gol in 28 partite tra campionato e coppe, il nome nuovo per l’attacco del Genoa.

Yeboah, nato nel 2000 ad Accra ma cresciuto a Novara, fa parte anche della nazionale Under 21 di Nicolato ed è atteso a breve a Genova per le visite mediche.
L’affare è in chiusura per una cifra di poco superiore ai 6 milioni.
Yeboah andrà a sostituire Caleb Ekuban, il cui futuro è sempre più lontano da Genova e dal Genoa: quella con lo Spezia di domenica potrebbe essere l’ultima gara in rossoblù del giocatore ghanese che è pronto a tornare in Turchia dove lo attende il Konyaspor.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Scendono a 11 i positivi al Covid nella Ternana
Negativizzati cinque giocatori e un membro dello staff
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TERNI
07 gennaio 2022
18:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Scendono da 17 a 11 i positivi al Covid-19 nella Ternana Calcio: sei componenti del gruppo squadra, precedentemente contagiati, sono infatti risultati negativi agli ultimi controlli.
A riferirlo è la stessa società.

Tra i sei negativi ci sono cinque calciatori ed un membro dello staff.
I tesserati verranno sottoposti alle visite ed agli esami di controllo previsti dal protocollo sanitario, per poi riaggregarsi alla squadra.
La ripresa del campionato (serie B) per la Ternana è al momento prevista venerdì prossimo al Liberati contro l’Ascoli.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia donne; domani Hub vaccinale allo stadio
Allo ‘Stirpe’ non servirà prenotazione. Poi a vedere Juve-Milan
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FROSINONE
07 gennaio 2022
19:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Da una parte Joe Montemurro, protagonista con la sua Juventus di una prima parte di stagione praticamente perfetta (anche in Europa), dall’altra Maurizio Ganz, pronto a guidare il Milan verso il primo titolo della sua storia.
Tra i due tecnici, in bella mostra, il trofeo della 25/ edizione della Supercoppa Italiana di calcio femminile si disputerà domani alle 14.30 al ‘Benito Stirpe’ di Frosinone davanti a più di tremila spettatori.

Ed è importante ricordare che fuori dallo stadio, a partire dalle 11, su iniziativa della Regione Lazio e della Asl di Frosinone, è stato organizzato il gazebo ‘Vaccini in tour’, dove chiunque avrà la possibilità di vaccinarsi senza bisogno di prenotazione (verranno somministrate prime dosi di vaccino Johnson e Johnson e booster con Moderna).
“L’avvicinamento a questa Final Four non è stato facile per le problematiche che tutti conoscete (positività al Covid ndr) – dice il tecnico delle bianconere Montemurro -, ma fortunatamente la situazione è migliorata e posso dire che la squadra è pronta a scendere in campo. La semifinale con il Sassuolo non è stata sicuramente la nostra miglior partita, ma le vittorie danno sempre morale ed energia”. Per la Juve donne si tratterà della quarta finale consecutiva in Supercoppa.
“Per affrontare la Juventus, che da anni sta dominando il palcoscenico, dovremo essere perfetti – dice invece l’allenatore del Milan, Maurizio Ganz -, anche se questo potrebbe comunque non bastare. Chiederò alle nostre ragazze di scendere in campo con orgoglio e grinta: devono essere pronte a dare battaglia dall’inizio alla fine”. “Sono felice di poter fare i complimenti al mio collega Montemurro – dice ancora Ganz – perché il percorso che sta facendo in una competizione così difficile come la Champions League è qualcosa che sta rendendo orgogliosi tutti noi che abbiamo a cuore il movimento del calcio femminile. In Europa tifiamo tutti per loro”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vezzali ‘anche calcio, basket,volley a conferenza Stato-Regioni’
Sottosegretario Sport, l’ho chiesto a ministro Gelmini
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2022
18:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ho chiesto al ministro Gelmini di estendere ai presidenti federali di calcio, basket e volley e ai rappresentanti delle Leghe la Conferenza Stato-Regioni di mercoledì 12 gennaio”.
Lo annuncia la sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali.
“Ritengo necessario – spiega – condividere ogni possibile decisione anche con i vertici di Figc, Gabriele Gravina, della Fip, Gianni Petrucci, e della Fipav, Giuseppe Manfredi, e con le Leghe, che sono il punto di riferimento per l’organizzazione dei campionati e nei cui confronti si dispiegherebbero gli eventuali effetti negativi, non soltanto economici.
È il momento dell’unità. Lo sport – conclude Vezzali – deve essere compatto, mettendo al sicuro la salute di atleti e tifosi e garantendo la regolarità dei campionati”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina ricorda Astori, avrebbe compiuto 35 anni
Tanti messaggi, da Chiesa a Vlahovic, da Bonucci a Simeone
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
07 gennaio 2022
19:19
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
”Per sempre con noi”.
Così la Fiorentina sui propri canali social ha ricordato Davide Astori, il suo capitano scomparso improvvisamente il 4 marzo 2018, che oggi avrebbe compiuto 35 anni.
Il difensore era nato il 7 gennaio 1987 a San Giovanni Bianco, in provincia di Bergamo, una data che resterà speciale per il club viola ma non solo: tanti i messaggi di ‘buon compleanno’ che hanno inondato il web per ricordare Astori, da Dusan Vlahovic a Federico Chiesa, da German Pezzella a Giovanni Simeone, da Leonardo Bonucci a Claudio Marchisio. Anche la Lega di Serie A gli ha dedicato un ricordo come pure il Museo Fiorentina e quello del calcio di Coverciano che conserva la sua maglia azzurra numero 13.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Spezia: tamponi negativi per Nzola, Manaj e altri due
Motta ritrova il suo attacco contro il Genoa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LA SPEZIA
07 gennaio 2022
18:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Allarme Covid cessato in casa Spezia.
I tamponi svolti in giornata sui quattro positivi hanno dato esito negativo ed i calciatori hanno potuto tornare ad allenarsi al centro sportivo di Follo già dal pomeriggio.
Si tratta del difensore Hristov, del centrocampista Kovalenko e degli attaccanti Manaj e Nzola. Domani rifinitura in vista dello scontro salvezza di domenica prossima contro il Genoa al Ferraris per gli uomini di Thiago Motta.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dal Toro alla Salernitana, la mappa del covid
I contagiati squadra per squadra di tutta la Serie A
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2022
19:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo un turno dell’Epifania da dimenticare, con quatto partite rinviate e le altre giocate spesso da squadre decimate dal Covid o dalle quarantene, la seconda giornata di ritorno di serie A di domenica prossima rischia di imitarne il copione.
Il numero dei contagiati tra i giocatori è sempre molto elevato, e supera l’ottantina.
Questo un quadro della situazione, squadra per squadra, che può cambiare di ora in ora in base agli esiti dei tamponi.
ATALANTA – In due sono positivi, Musso e Palomino.
BOLOGNA – Scadranno domenica i cinque giorni di isolamento ordinati dalla Asl in seguito agli otto positivi: Medel, Santander Van Hooijdonk, Vignato, Hickey, Molla, Viola e Dominguez. Il Bologna non potrà presentarsi a Cagliari per il match di domenica, quando invece tutti saranno sottoposti a tampone.
CAGLIARI – Resta positivo Nandez.
EMPOLI – Nessun positivo dopo la negativizzazione dei tre contagiati.
FIORENTINA – Due calciatori e tre componenti del gruppo squadra positivi.
GENOA – Rimangono tre i giocatori ancora positivi: il capitano Criscito, il difensore della Primavera Serpe e un altro giocatore.
JUVENTUS – Giorgio Chiellini è guarito dal Covid, avendo avuto oggi un tampone negativo. L’unico positivo resta il terzo portiere Carlo Pinsoglio, oltre al vice-presidente Pavel Nedved.
INTER – Due positivi, Satriano e Cordaz, mentre Dzeko si è negativizzato.
LAZIO – Nessun positivo, al momento, tra i biancocelesti.
MILAN – Sono cinque i contagiati, tra i quali il portiere Tatarusanu.
NAPOLI – Sono positivi Alex Meret, Kevin Malcuit e Mario Rui, oltre a Luciano Spalletti, che aspetta di negativizzarsi nell’hotel dove vive a Napoli. Domattina nuovo giro di tamponi a Castel Volturno.
ROMA – Due giocatori positivi e un negativizzato.
SALERNITANA – Un altro giocatore è risultato positivo oggi.
Nel gruppo squadra granata si sono registrati finora undici contagi.
SAMPDORIA – Sono positivi il portiere Falcone e il difensore Augello. Domani faranno un altro tampone.
SASSUOLO – Tre giocatori e un componente del gruppo squadra sono positivi.
SPEZIA – I tamponi odierni hanno dato esito negativo per i quattro contagiati: Hristov, Kovalenko, Manaj e Nzola.
TORINO – Sei giocatori positivi, più altri due membri del gruppo squadra. La Asl ha imposto cinque giorni di quarantena anche ai negativi impendendo quindi lo svolgimento del match di domenica prossima con la Fiorentina.
UDINESE – Il focolaio ha colpito nove calciatori e due membri dello staff. L’Asl ha vietato ogni attività sportiva di gruppo per cinque giorni, a partire da mercoledì scorso.
VENEZIA – Restano due i giocatori positivi, di cui la società ha preferito non diramare i nomi.
VERONA – Sono dieci i positivi: Montipò e Berardi, Magnani, Cetin, Coppola, Faraoni, Frabotta, Cancellieri, Bessa e Ragusa. Domani nuovo giro di tamponi, alla vigilia del possibile match con la Salernitana.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega Serie A, campionato può continuare da programma
In riunione con Governo auspicio per coordinamento delle ASL
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2022
19:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La Lega Serie A, al termine dell’Assemblea odierna, ribadisce con fermezza la fiducia di poter proseguire lo svolgimento delle proprie competizioni (Serie A TIM, Coppa Italia Frecciarossa, Supercoppa Frecciarossa) come da programma, grazie all’applicazione del regolamento organizzativo approvato ieri dal Consiglio di Lega”.

Lo spiega la Lega Serie A in una nota, auspicando inoltre che “nella riunione governativa di mercoledì prossimo si possano individuare in modo chiaro degli strumenti di coordinamento delle ASL territoriali per assicurare una gestione uniforme delle situazioni da covid-19 nelle squadre”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: big match Inter-Lazio, Milan prosegue rincorsa
Roma cerca riscatto, ma c’è la Juve: clou salvezza Genoa-Spezia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2022
19:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lo spettacolo della A deve continuare.
E senza sosta si torna in campo domenica nonostante tutte le incognite legate ai contagi da covid.
Dopo il turno dell’Epifania con 4 gare saltate, il Milan, sull’onda del netto successo sulla Roma ottenuto in piena emergenza, proverà a colmare, almeno virtualmente il distacco di un punto che lo separa dall’Inter capolista. I rossoneri giocheranno infatti a Venezia mentre l’Inter, dopo il riposo forzato con la gara di Bologna non disputata causa stop della Asl, affronterà il big match ospitando l’alterna Lazio di Sarri, che è comunque l’unica squadra che l’ha battuta finora. Simone Inzaghi spera che i suoi ex pupilli non ripetano lo scherzo dell’andata (un 3-1 senza discussioni). L’Inter è in piena salute, ha un organico amalgamato e di qualità, però molto dipenderà dagli estri della squadra di Sarri che ha una fase offensiva di prim’ordine, ma ha il tallone d’Achille di una difesa approssimativa, vulnerabile soprattutto all’avvio delle gare. Facile, se confermerà la compattezza vista con la Roma, il compito a Venezia di un Milan rimaneggiato ma messo in campo in modo impeccabile da Pioli. Un’altra squadra sinistrata dalle assenze, il Napoli che è privo anche di Spalletti, ha superato indenne lo scoglio juventino e ora ha le carte in regola per fare bottino pieno contro la Sampdoria e proseguire l’inseguimento al terzo posto dell’Atalanta che sulla carta è attesa a Udine per l’esordio nel 2022, ma i friulani sono sempre alle prese con il focolaio covid. Entrambe le squadre, se giocano, sono reduci dal turno saltato causa rinvii per il virus. L’altra riguarda Torino e Fiorentina, due squadre che hanno classifiche diverse ma sono in grado di offrire un confronto aperto e spettacolare. I viola, che hanno la possibilità di salire ancora in classifica, hanno piazzato i due migliori colpi finora del mercato con l’inserimento di Ikone’ e Piatek. Ma anche questa sfida è a rischio per i casi ancora positivi tra i granata. Molto lontana dagli antichi fulgori è la sfida tra due grandi deluse, Roma e Juventus. Mourinho e Allegri arrancano lontano dagli obiettivi di partenza. I giallorossi, già all’ottavo ko, rischiano di allungare lo score considerando anche le assenze degli squalificati Mancini e Karsdorp di fronte a una Juve che sta ritrovando due elementi fondamentali come Chiesa e Dybala.
Promette spettacolo l’incontro che mette di fronte due squadre propositive come Empoli e Sassuolo, mentre la sfida più delicata riguarda la zona salvezza: Genoa e Spezia saranno impegnate in un derby ligure spietato. Se lo Spezia perde viene risucchiato in basso, e Thiago Motta probabilmente sarà esonerato. Occasione d’oro per risollevarsi anche per il Cagliari di Mazzarri che sta dando segnali di ripresa e, dopo il successo con la Sampdoria, riceve il Bologna (anche qui tra i rossoblù c’è sempre lo stop delle autorità sanitarie). Verona favorito nel confronto casalingo con la Salernitana, che non ha giocato le ultime due partite e vede aumentare i contagiati, in una sfida tra due delle squadre più colpite dal covid.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Genoa: Criscito guarito dal covid
Ad annunciarlo sui social la moglie Pamela
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
07 gennaio 2022
19:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il capitano del Genoa Mimmo Criscito, in isolamento fiduciario dal 27 dicembre scorso quando era risultato positivo al test molecolare del Covid, è tornato negativo.
Ad annunciarlo su instagram è la moglie Pamela con un post: “Finalmente tutti negativi!!! Ogni pezzo piano piano al suo posto”.
Ha scritto la signora Criscito taggando il marito.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Salernitana; a Verona senza 8 calciatori positivi
Dal 21 dicembre i granata hanno fatto i conti con 13 contagi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
SALERNO
07 gennaio 2022
19:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il ciclo di tamponi effettuato in mattinata dalla Salernitana ha fatto emergere la positività di un altro calciatore.
Nel complesso i casi riscontrati dallo scorso 21 dicembre sono 13, di cui 11 atleti e 2 componenti dello staff.
Tre calciatori si sono negativizzati e potranno tornare a lavorare con il gruppo. Per la trasferta di domenica a Verona, dunque, Stefano Colantuono dovrà fare sicuramente a meno di otto calciatori che sono ancora alle prese con il virus. In base al nuovo protocollo, però, la trasferta non è in dubbio.
Oggi, infatti, è terminato il periodo d’isolamento di cinque giorni che era stato applicato dall’Asl di Salerno per i componenti del gruppo squadra entrati in contatto con i cinque positivi riscontrati lunedì all’interno del gruppo squadra. La negatività emersa dai tamponi effettuati in mattinata ha, di fatto, ‘liberato’ i calciatori che erano finiti in isolamento (nel complesso 25 persone tra atleti e staff) che potranno riprendere la preparazione. Senza gli otto atleti ancora positivi, in ogni caso, l’allenatore della Salernitana dovrà convocare anche quattro-cinque elementi della Primavera. Ma dopo due aver saltato per Covid le sfide con Udinese e Venezia (entrambe al vaglio della giustizia sportiva), la società granata domenica dovrebbe tornare a giocare.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Draghi invita a stop o stadi chiusi, Serie A tira dritto
Premier sente Gravina. Lega ‘si va avanti, ora uniformità Asl’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2022
12:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Serie A tira dritto, nonostante l’invito del premier, Mario Draghi, al presidente della Figc, Gabriele Gravina, di valutare una sospensione il campionato o di svolgere le partite a porte chiuse.
La speranza della Lega è che bastino il nuovo protocollo e il prossimo incontro con il Governo stesso per evitare il ripetersi del caos degli ultimi giorni.
Intanto, però, sullo sfondo resta non solo lo spettro delle porte chiuse ma anche il dubbio su almeno due gare della prossima giornata che rischiano di saltare visti i provvedimenti delle varie Asl.
Una situazione tutt’altro che facile, in cui però la Lega prova a non fermarsi, senza nemmeno l’intenzione di voler tornare alle porte chiuse, ipotesi che le società in assemblea hanno visto come un affronto, alla luce anche dei mancati ristori chiesti dal mondo del pallone al Governo e accordati ad altri settori. Intanto, giunge chiaro da Palazzo Chigi l’invito a fare una riflessione, in un momento che richiede a tutti responsabilità. Il premier, in un colloquio con Gravina, ha sollecitato una valutazione, nell’autonomia della federazione, sull’opportunità di sospendere il campionato o svolgere le partite a porte chiuse, come misure per limitare la diffusione del contagio da Covid.
Dall’incontro tra i club è uscita una posizione di fermezza sulla possibilità di “poter proseguire lo svolgimento delle proprie competizioni (Serie A, Coppa Italia, Supercoppa) come da programma, grazie all’applicazione” del nuovo protocollo approvato ieri, che prevede l’obbligo di scendere in campo con almeno 13 giocatori disponibili andando, in caso di necessità, a pescare anche dalla Primavera. Nell’idea della Lega, potrebbe bastare questo a continuare regolarmente, nonostante alcune voci contrarie degli ultimi giorni. Ma molto dipenderà anche dal tema Asl, con la stessa Serie A che auspica inoltre che “nella riunione governativa di mercoledì si possano individuare in modo chiaro degli strumenti di coordinamento delle aziende sanitarie per assicurare una gestione uniforme delle situazioni da covid-19 nelle squadre”.
Serve una gestione univoca da parte delle autorità sanitarie, è la posizione della Lega, ribadita anche ieri dal consigliere federale Giuseppe Marotta, ad dell’Inter. Ma le decisioni dei giorni scorsi rischiano, nonostante la fiducia della Serie A, di incidere anche sul prossimo turno: Bologna e Udinese, bloccate dalle Asl non potrebbero scendere in campo nelle gare contro Cagliari e Atalanta, mentre non dovrebbe essere a rischio Verona-Salernitana, nonostante i molti positivi. Quanto a Torino-Fiorentina, le negatività emerse tra i granata danno speranze che si giochi.
Un problema, quello del rapporto con le Asl, che la Lega punta a risolvere nella riunione della Conferenza Stato-Regioni, cui parteciperanno anche il ministro Speranza, sottosegretario Vezzali, oltre ai presidenti di Figc, Fip e Fipav e ai rappresentanti delle Leghe, invito a questi ultimi allargato dalla stessa Vezzali. “È l’ora dell’unità. Lo sport deve essere compatto, mettendo al sicuro la salute di atleti e tifosi e garantendo la regolarità dei campionati”.
E intanto la Serie A attende anche le decisioni del giudice sportivo sulle quattro gare non disputate: visti i precedenti, potrebbe però non arrivare il 3-0 a tavolino, soprattutto considerando quanto successo l’anno scorso per Juve-Napoli. “La partita avrebbe dovuto essere giocata oppure deve essere sanzionato il risultato di 3-0 in coerenza alle regole”, ha detto Duncan Niederauer, presidente del Venezia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Terna con Lewandowski, Messi e Salah
Fifa Best Player
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2022
20:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Fifa ha annunciato le nomination per il The Best Fifa Women’s Player e il The Best Fifa Men’s Player.
La cerimonia di premiazione virtuale verrà trasmessa in diretta dalla sede della Fifa, a Zurigo, il 17 gennaio.
Fra le donne le candidate per il titolo di miglior calciatrice sono: Jennifer Hermoso (Spagna/Barcellona); Sam Kerr (Australia/Chelsea); Alexia Putellas (Spagna/Barcellona). In campo maschile le nomination sono andate a Robert Lewandowski (Polonia/Bayern Monaco); Lionel Messi (Argentina/Barcellona e Paris Saint-Germain); Mohamed Salah (Egitto/Liverpool).
I premi vengono scelti da una giuria internazionale composta rispettivamente dagli attuali allenatori di tutte le nazionali femminili e maschili (uno per squadra), dagli attuali capitani di tutte le nazionali femminili e maschili (uno per squadra), da un giornalista specializzato per ogni Paese rappresentato da una nazionale e dai tifosi registrati su Fifa.com.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Udinese, cinque nuovi casi di positività
Sempre più a rischio la disputa della partita con Atalanta
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
UDINE
08 gennaio 2022
00:09
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Altri cinque positivi, tra cui 4 calciatori, nel gruppo dell’Udinese.
Lo fa sapere il club friulano con un comunicato.
“In seguito ad ulteriori test molecolari effettuati sui componenti del gruppo squadra – si legga nella nota -, sono stati riscontrati cinque nuovi casi di positività al Covid-19, quattro giocatori e un membro dello staff. Il Club ha attivato le procedure previste dalle normative e dai protocolli informando le autorità sanitarie competenti”. I membri del gruppo squadra attualmente positivi, e quindi in isolamento, sono 15: 12 calciatori e 3 dello staff. A questo punto è a rischio il match di domenica con l’Atalanta.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Bayern ‘decimato’ da Covid perde contro Borussia MG
Lewandowski c’è e segna, ma non basta a evitare sconfitta
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MONACO DI BAVIERA
07 gennaio 2022
23:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
‘Decimato’ dalle assenze provocate dal Covid, il Bayern Monaco capolista della Bundesliga si è fatto battere in casa per 2-1 dal Borussia Moenchengladbach e ora potrebbe veder scendere a +6 il vantaggio sull’altro Borussia, quello di Dortmund, se domani i gialloneri vinceranno a Francofote contro l’Eintracht.

Il Bayern avrebbe voluto che questa partita fosse rinviata, ma così non è stato e con Neuer rimasto in quarantena alle Maldive, dove si trovava in vacanza, e tanti altri assenti illustri, il tecnico Julian Nagelsmann ha fatto ricorso a sei giocatori delle giovanili, fra i quali il 19enne attaccante Malik Tillman, schierati nella formazione iniziale e poi sostituito, nel corso della ripresa, dal talentuoso Paul Wanner.

Quest’ultimo, con i suoi 16 anni e 15 giorni di età, è diventato il più giovane esordiente in campionato nella storia del Bayern.
Era in campo Robert Lewandowski, e come al solito ha lasciato il segno realizzando il gol del vantaggio bavarese, ma poi il Moenchengladbach (privo di Zakaria, anche lui fuori per Covid) ha ribaltato la partita grazie alla reti di Neuhaus e Lainer.
“Il Borussia Moenchengladbach non è certo il nostro rivale preferito”, il commento a fine gara di Thomas Muller, che alludeva alla sconfitta per 5-0 contro la stessa squadra dello scorso ottobre in Coppa di Germania.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Francia: Marsiglia vince a Bordeaux dopo 45 anni
Decide un gol di Cengiz Under, partita giocata a porte chiuse
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BORDEAUX
07 gennaio 2022
23:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un gol segnato dall’ex romanista Cengiz Under nel primo tempo ha permesso all’Olympique Marsiglia di sfatare una ‘maledizione’ che durava dal 1977, quindi da 45 anni: vincere in casa del Bordeaux.
E’ finita infatti 0-1 e ciò pone fine a un ‘digiuno’ che per i tifosi marsigliesi, vista la rivalità con quelli bordolesi, era visto come uno smacco.

Il match si è giocato a porte chiuse, decisione presa dal Bordeaux dopo che la Ligue 1 ha respinto la richiesta del club, alle prese con 17 positività al Covid in squadra, di rinviare la sfida. Così c’è stata questa forma di protesta che ha impedito di assistere all’incontro ai 5.000 spettatori che avrebbero potuto entrare secondo le regole vigenti in Francia. Inutile dire che, per scendere in campo, il Bordeaux del tecnico ex Lazio Vladimir Petkovic ha dovuto fare ricorso a vari elementi delle sue giovanili, ma pur perdendo non ha certo sfigurato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
‘Guadagni troppo’, Piqué posta foto estratto conto
In replica a chi dice che suo ingaggio ha impedito rinnovo Messi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BARCELLONA
08 gennaio 2022
00:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Accusato da opinionisti vari e sui social di essere una delle cause della mancata permanenza di Lionel Messi a Barcellona, Gerard Piqué ha voluto rispondere a queste insinuazioni in maniera insolita.

Il difensore campione del mondo 2010 ha esaurito la pazienza dopo che certe ‘accuse’ sono state ribadite su TV3, quando nel corso di uno dei programmi dell’emittente sono state fatte delle cifre ed è stato detto che i 28 milioni lordi all’anno percepiti da Piqué sono stati, assieme ai 23 di Sergio Busquets e ai 20 di Jordi Alba e Umtiti, una delle cause del mancato rinnovo di Messi, reso impossibile dalle regole spagnole sui tetti salariali nelle varie squadre.

Il Barcellona aveva replicato con un comunicato in cui si sottolineava che Piqué, Busquets e Jordi Alba avevano accettato di ridursi l’ingaggio la scorsa estate, ma proprio Piqué è andato ben oltre e su Twitter ha pubblicato la foto dell’accredito sul proprio conto di 2.328.884,39 euro, accompagnata da questa frase: “qui c’è il 50% del mio ingaggio, pagato il 30 dicembre. Rispettateci un po'”. Infatti lui dal Barça prende più o meno 4,6 milioni di euro a stagione, altro che 28 milioni…
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: giudice, gare Serie A non giocate sono ‘sub iudice’
Un turno ad Allegri per insulti all’arbitro
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2022
10:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sono “sub iudice” i risultati delle 4 gare saltate nell’ultima giornata di Serie A a causa dei contagi da Coronavirus.
Lo ha deciso il giudice sportivo che ha punito con un turno di squalifica il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri per insulti all’arbitro nel corso di Juve-Napoli. Nell’ufficializzare i risultati della giornata, si legge “Sub iudice” accanto a Atalanta-Torino, Bologna-Inter, Fiorentina-Udinese e Salernitana-Venezia.
Nessun 3-0 a tavolino. Per Udinese-Salernitana sarà presa una decisione il 18 gennaio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve; Allegri squalificato, a Roma in panchina Landucci
Per espressioni gravemente offensive all’arbitro
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 gennaio 2022
10:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Massimiliano Allegri non potrà sedersi in panchina domani pomeriggio a Roma,.
L’allenatore della Juventus è stato squalificato per una giornata e ha ricevuto un’ammenda di diecimila euro per quanto accaduto nel corso di Juve-Napoli.
“Per avere, al termine della gara, mentre abbandonava l’impianto di gioco, indirizzato a voce alta espressioni gravemente offensive nei confronti del Direttore di gara; infrazione rilevata anche dal collaboratore della Procura federale” si legge nel comunicato firmato dal Giudice Sportivo, Gerardo Mastrandrea.
A guidare i bianconeri nella Capitale, dunque, ci sarà il vice di Allegri, Marco Landucci.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Pioli, stadi chiusi? Sport è per i tifosi
‘Campionato falsato? Stagione è così, bisogna sapersi adattare’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
08 gennaio 2022
10:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Campionato falsato? La stagione è questa, bisogna sapersi adattare e bisogna rispettare la situazioni.
Poi ci sono organi competenti che dovranno prendere decisioni non facili…”: evita le polemiche il tecnico del Milan Stefano Pioli.
“E’ un momento particolare, dobbiamo stare molto attenti e rispettare i protocolli per essere più coperti possibile. Stadi chiusi? Abbiamo sofferto così tanto l’assenza dei tifosi, ora abbiamo riassaporato entusiasmo e passione, il calcio con i tifosi è un’altra cosa, il calcio è per i tifosi ma è chiaro che anche loro devono fare la loro parte rispettando le regole”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Allegri ‘Roma scontro diretto, serve spirito giusto’
‘Vengono da sconfitta, perciò Mourinho la preparerà molto bene’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 gennaio 2022
11:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Domani sarà sempre Roma-Juve, è uno scontro diretto: servirà lo spirito giusto per portare a casa un risultato positivo”: così il tecnico bianconero, Massimiliano Allegri, alla vigilia della trasferta nella Capitale.
“Vengono da una sconfitta, perciò Mourinho la preparerà molto bene – aggiunge l’allenatore – e per questo motivo c’è bisogno di una prestazione importante”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Allegri, “1 o 2 anni e torniamo in lotta scudetto”
“Non sono spaventato, i miracoli non li fa nessuno”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 gennaio 2022
12:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“I miracoli non li fa nessuno, io non sono spaventato: so che dobbiamo crescere e migliorare, tutti vorremmo lottare per lo scudetto ma ci sono momenti in cui devi costruire”: il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, fa un bilancio sulla stagione e sul futuro della squadra. “Serve pazienza, ma questo lo sapevo già – aggiunge l’allenatore – e sono venuto qui per costruire e per arrivare a lottare per lo scudetto nel giro di uno o due anni”.
“Ci sta la squalifica, sono cose che capitano e quindi non c’è bisogno di commentare o aggiungere altro”, ha detto Allegri, commentando così la decisione del Giudice Sportivo che lo ha fermato per un turno dopo le frasi ingiuriose pronunciate verso l’arbitro dopo la sfida contro il Napoli.
Contro la Roma, dunque, ci sarà il vice Landucci in panchina.
Poi ancora: “Domani sarà sempre Roma-Juve, è uno scontro diretto: servirà lo spirito giusto per portare a casa un risultato positivo”.
“Vengono da una sconfitta, perciò Mourinho la preparerà molto bene – aggiunge l’allenatore – e per questo motivo c’è bisogno di una prestazione importante”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sampdoria, è ufficiale l’arrivo di Rincon
Ha firmato contratto fino a giugno
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
08 gennaio 2022
12:19
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Adesso è ufficiale, Tomas Rincon è un nuovo giocatore della Sampdoria: dopo le visite mediche di ieri pomeriggio il club ligure ha ufficializzato il suo ingaggio.
Arriva in prestito dal Torino, il suo contratto era in scadenza a giugno.
Con la Sampdoria ha firmato per sei mesi, poi a fine stagione si deciderà se rinnovare l’accordo. Il giocatore venezuelano torna così in Liguria : aveva già giocato col Genoa dal 2014 al gennaio 2017 prima di passare alla Juve.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: convocata oggi Assemblea d’urgenza Lega di A
Si parla di pubblico in stadi dopo telefonata Draghi a Gravina
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2022
12:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un’assemblea d’urgenza è stata appena convocata per oggi dalla Lega di serie A per affrontare il tema dell’emergenza Covid alla luce della telefonata di ieri del presidente del Consiglio Draghi a quello della federcalcio Gravina.
Nel colloquio Draghi aveva chiesto al mondo del calcio di valutare l’ipotesi di giocare le gare a porte chiuse.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid, Lega di serie A: ‘Per due turni solo in 5mila allo stadio’
Autolimitazione per le gare del 16 e del 23 gennaio, chiusi i settori ospiti
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2022
21:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’assemblea della Lega calcio di serie A ha approvato all’unanimità una delibera che autolimita dal 16 gennaio per due turni.
a 5.000 spettatori il massimo di presenze negli stadi per contrastare l’emergenza Covid.
In queste occasioni saranno chiusi i settori ospiti.

La giornata di Serie A in programma domenica e lunedì, così come la sfida di Supercoppa italiana di mercoledì tra Inter e Juventus, si svolgeranno quindi con capienza al 50% negli stadi, mentre le partite degli ottavi di Coppa Italia che si giocheranno nelle prossime settimane vedranno al massimo 5.000 tifosi negli impianti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo la pausa per la nazionale, prevista dopo il 23 gennaio con ripresa del campionato il 6 febbraio, si ritornerà alla capienza prevista per legge.

Si va verso il rinvio a data da destinarsi per la sfida tra Cagliari e Bologna. Il Consiglio di Lega sta infatti valutando il tema calendario alla luce della situazione Covid.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Verso il posticipo a lunedì invece la gara tra Fiorentina e Torino.

Udinese-Atalanta si giocherà domani alle 16,30 alla Dacia Arena. Dopo una giornata convulsa, con l’accoglimento del ricorso della Lega da parte del Tar Friuli Venezia Giulia e la rincorsa di voci che davano per possibile lo slittamento del match a lunedì, la società friulana – che annovera 12 calciatori e tre membri dello staff positivi al Covid – ha appena diramato una nota in cui conferma la partita. “Nonostante l’oggettiva gravità della situazione di emergenza legata ai tanti casi Covid riscontrati nel gruppo squadra di Udinese Calcio – si legge, nel comunicato -, la Lega Serie A ha disposto che Udinese-Atalanta si disputerà, come da programmazione originaria, domani alle ore 16,30 alla Dacia Arena”. Dalle 10 di domani mattina, prende il via la vendita dei biglietti. E’ possibile acquistare i tagliandi online, nelle rivendite autorizzate e nei botteghini della Dacia Arena aperti domani dalle 10 alle 16,30. Per accedere alla Dacia Arena è obbligatorio, come da normativa in vigore, il super Green Pass, in aggiunta al biglietto e al documento di identità e, all’ingresso, sarà rilevata la temperatura corporea. E’ altrettanto obbligatorio l’utilizzo della mascherina FFP2 da indossare sempre anche durante la partita. In ottemperanza alla normativa attuale, la capienza è limitata al 50%. Pertanto i biglietti per i settori di Curva Nord e Tribuna Laterale Nord non sono in vendita in quanto già riempiti con gli abbonati.
La Lega Serie A ha vinto tre dei quattro ricorsi presentati contro i provvedimenti delle ASL locali. Come appreso, infatti, il TAR del Friuli Venezia Giulia, quello del Piemonte e quello della Campania hanno dato ragione alla Lega dopo la disposizione della quarantena, da parte delle autorità, per Udinese, Torino e Salernitana, con i giocatori negativi che quindi non sono più in isolamento. Il TAR dell’Emilia, invece, ha confermato la quarantena per il Bologna.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Esaurito giovedì il periodo di isolamento obbligatorio per i negativizzati Juan Musso e José Palomino, l’Atalanta ha comunicato la presenza di tre positivi al Covid-19 all’interno del gruppo squadra in seguito al giro di tamponi di venerdì. “La Società ha attivato tutte le procedure previste dal protocollo in vigore e informato le Autorità per le procedure correlate”, si legge nella nota. La squadra resta in attesa della conferma della trasferta di Udine valida per la seconda giornata di ritorno del campionato di serie A.

“Se la pandemia si considera pericolosa allora il lockdown deve essere non solo calcistico. Al contrario, se si considera il virus come un’influenza allora la cosa è diversa. Io spero non si arrivi di nuovo agli stadi chiusi perché ti fa passare la voglia anche a chi ha grande passione per il calcio come me”. Lo dice il tecnico della Lazio Maurizio Sarri, rispondendo in conferenza stampa a una domanda sulle possibili future decisioni riguardo al prosieguo del campionato a causa del nuovo insorgere della pandemia di Covid-19.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
100 anni fa nasceva Franchi; la lettera del figlio
‘A tuo nome sono state realizzati davvero tanti progetti’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2022
12:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Caro babbo, oggi è il giorno del tuo centesimo compleanno.
Ci hai lasciato troppo presto, sono 39 anni che ci manchi ….
voglio raccontarti quello che è successo da quando te ne sei andato”. Comincia così la lettera di Francesco Franchi in ricordo del padre Artemio nel giorno del centenario della nascita del dirigente sportivo italiano che ha diretto ai massimi livelli il calcio nazionale e internazionale.
“A due anni dalla tua scomparsa – scrive il figlio Francesco, consigliere della Fondazione del Museo del Calcio e della Figc in quota Lega Dilettanti – è nata la Fondazione Artemio Franchi, oggi Onlus, fortemente voluta dal Lyons Club Firenze, da Ugo Cestani, allora Presidente della tua Lega Calcio Serie C oggi Lega Pro, e dalla tua famiglia. A tuo nome sono state realizzati davvero tanti progetti. Il più importante è il “Premio di Laurea” a te intitolato, giunto alla tredicesima edizione. Con l’indispensabile supporto della Lega Pro, in questi anni hanno partecipato centinaia di tesi di laurea su argomenti legati al mondo del calcio e dello sport. Molte iniziative sono state rivolte dalla Fondazione all’etica sportiva ai giovani atleti, ai loro istruttori e alle loro famiglie. Sono convinto che tutto questo ti avrebbe reso orgoglioso”.
“Negli anni Novanta – ricorda Francesco Franchi – nasce su iniziativa del tuo amico Fino Fino, che da poco più di un anno ti ha raggiunto, il bellissimo Museo del Calcio, una perla di raro fascino e bellezza, situato nell’area del Centro Tecnico Federale di Coverciano, da te amato e valorizzato a livello internazionale. Il Museo raccoglie cimeli storici ed importantissimi della nostra Nazionale, dagli anni ’30 ad oggi.
C’è la maglia del tuo capitano Giacinto Facchetti ed anche la moneta da 5 franchi utilizzata per il sorteggio per definire la finalista dopo il doppio pareggio nei tempi regolamentari e poi supplementari quando i rigori non esistevano”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina; ufficiale Piatek, prestito con riscatto
L’attaccante polacco verrà presentato oggi e avrà il 19
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
08 gennaio 2022
12:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Adesso è anche ufficiale: la Fiorentina ha comunicato attraverso i propri canali l’acquisto dall’Hertha Berlino, in prestito con diritto di riscatto a 15 milioni di euro, di Krzystof Piatek.
L’attaccante polacco, classe ’95, ha già giocato in Italia con le maglie del Genoa e del Milan collezionando 62 presenze e 35 reti mentre in nazionale ha disputato finora 21 gare con 9 gol.
La presentazione si svolgerà oggi in diretta streaming dallo stadio Franchi. Per questa avventura a Firenze Piatek indosserà la maglia numero 19.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Tar Piemonte accoglie ricorso, Torino può giocare
Di fatto la squadra granata può tornare ad allenarsi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 gennaio 2022
13:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Tar del Piemonte ha accolto il ricorso presentato dal Torino nei confronti del provvedimento firmato il 5 gennaio dall’Asl e consente così di fatto alla squadra granata di tornare ad allenarsi.
“Il provvedimento della A.S.L.
di Torino – si legge nel pronunciamento – determina un pregiudizio grave ed immediato, collegato al rinvio delle gare di campionato in calendario fino al 9 gennaio 2022”. Il Tar “accoglie l’istanza cautelare e sospende gli effetti del provvedimento” dell’Asl che aveva imposto, la quarantena per tutto il ‘gruppo squadra con “divieto assoluto di lasciare il domicilio per almeno 5 giorni”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega A vince tre ricorsi al TAR contro ASL
Solo per Bologna confermata quarantena
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2022
13:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lega Serie A ha vinto tre dei quattro ricorsi presentati contro i provvedimenti delle ASL locali.
Come appreso, infatti, il TAR del Friuli Venezia Giulia, quello del Piemonte e quello della Campania hanno dato ragione alla Lega dopo la disposizione della quarantena, da parte delle autorità, per Udinese, Torino e Salernitana, con i giocatori negativi che quindi non sono più in isolamento.
Il TAR dell’Emilia, invece, ha confermato la quarantena per il Bologna.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: PSG, Messi guarito ma salta sfida con il Lione
Psg in emergenza, cinque i giocatori positivi al coronavirus
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
08 gennaio 2022
13:31
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lionel Messi, colpito dal Covid-19 durante il periodo natalizio e negativizzatosi nei giorni scorsi, salterà la sfida di domani sera tra PSG e Lione.
Lo ha annunciato il club parigino.
L’argentino, risultato negativo nei giorni scorsi dopo aver contratto il virus durante la pausa invernale, “continuerà il suo protocollo di guarigione individuale post Covid nei prossimi giorni”, ha detto il PSG in un comunicato. Il club francese dovrà fare a meno anche di altri cinque giocatori ancora positivi al covid: Angel Di Maria, Julian Draxler, Danilo Pereira, Layvin Kurzawa e Gianluigi Donnarumma.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Sarri,”Se lockdown sia per tutti, non solo calcio”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tecnico Lazio: “Spero non si arrivi di nuovo agli stadi chiusi”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
08 gennaio 2022
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Se la pandemia si considera pericolosa allora il lockdown deve essere non solo calcistico.

Al contrario, se si considera il virus come un’influenza allora la cosa è diversa.
Io spero non si arrivi di nuovo agli stadi chiusi perché ti fa passare la voglia anche a chi ha grande passione per il calcio come me”. Lo dice il tecnico della Lazio Maurizio Sarri, rispondendo in conferenza stampa a una domanda sulle possibili future decisioni riguardo al prosieguo del campionato a causa del nuovo insorgere della pandemia di Covid-19.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lazio; Sarri,con Inter voglio gara di grande coraggio
Tecnico, ‘Rinnovo? Se arriva si firma…’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
08 gennaio 2022
14:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Domani sarà una partita difficile.

Dalla mia squadra vorrei vedere una partita di grande coraggio senza retropensieri”.
Lo dice il tecnico della Lazio Maurizio Sarri alla vigilia della trasferta a San Siro contro l’Inter di Simone Inzaghi. “Giocheremo contro una squadra forte in uno stadio non semplice”, ha proseguito il tecnico toscano, che sull’assenza di Francesco Acerbi precisa: “Anche Leiva può giocare da centrale, lo ha già fatto a Liverpool e anche con noi. Ma Radu nell’ultimo mese ci ha dato grandi segnali ed è giusto prenderlo in considerazione in questo momento”. “Il rinnovo? Non so se il contratto è già arrivato, non chiamo il mio avvocato il giorno prima della partita. Ma se arriva si firma…”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Cagliari-Bologna, sospesa la vendita dei biglietti
In attesa decisione Lega dopo richiesta rinvio degli emiliani
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
08 gennaio 2022
14:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari-Bologna sempre più lontana: sospesa anche la vendita dei biglietti dopo che il club sardo ha appreso che la società felsinea ha inoltrato alla Lega Serie A la richiesta di rinvio della gara.

Il match per il calendario è ancora in programma domani alle 14.30 alla Unipol Domus.
Ma ora, dopo la richiesta del Bologna a causa dei casi di Covid che hanno costretto gli emiliani ad allenarsi a casa ognuno per conto proprio, si attende un segnale dalla Lega per capire come comportarsi domani. Sembra certo che, in ossequio alle disposizioni della Asl, la squadra non si muoverà da Bologna: la partenza era prevista per questo pomeriggio.
Il Cagliari, dal canto suo, è pronto ad adeguarsi alle disposizioni federali: se non dovessero arrivare nuove indicazioni la squadra si presenterebbe normalmente allo stadio per attendere il fischio di avvio dell’arbitro. Ma nelle prossime ore dovrebbero arrivare le disposizioni della Lega che sta monitorando caso per caso una situazione in continua evoluzione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Asl Salerno, avevamo già modificato provvedimento
Responsabile Covid su decisione Tar, ne prendiamo atto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
SALERNO
08 gennaio 2022
15:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo preso atto del decreto del Tar.
Non ci hanno dato nemmeno il tempo di presentare le nostre memorie difensive.
Va detto, tra l’altro, che nella giornata di ieri avevamo già emanato un provvedimento di fine quarantena per 13 persone, 9 giocatori e 4 componenti del gruppo squadra della Salernitana, che a seguito di tampone negativo erano stati liberati. Avevamo, quindi, già modificato quel provvedimento “. Lo ha detto il responsabile Covid dell’Asl di Salerno, Arcangelo Saggese Tozzi in merito al provvedimento con il quale il Tar di Salerno ha accolto il ricorso presentato dalla Lega Serie A contro il provvedimento della Asl.
“Nel decreto – aggiunge Saggese Tozzi – viene rivendicata l’esistenza di un protocollo che, tra l’altro, la stessa Lega ha cambiato il 6 gennaio, emanandone uno nuovo. Probabilmente era talmente in vigore che hanno avuto l’esigenza di cambiarlo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Insigne firma per Toronto, ‘ci vediamo a luglio’
‘Momento storico’ per club canadese. Lorenzo ‘all for one!’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2022
19:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lorenzo Insigne ha firmato per il Toronto Fc.
Lo ha ufficializzato il club della città canadese definendo sui propri social “un momento storico” l’accordo raggiunto con l’azzurro campione d’Europa.
Poi, sull’account Twitter, il Toronto mostra il momento delle firma e poi ci sono le prime parole di Insigne da giocatore del Toronto: “Ciao, sono Lorenzo Insigne, volevo salutare tutti i tifosi del Toronto e sono molto contento per la nuova avventura, voglio ringraziare la società e ci vediamo a luglio. All for one!”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma; Maitland-Niles ufficiale, ‘Spero grandi cose’
Inglese, Non vedo l’ora di cominciare. Pinto, Requisiti giusti
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
08 gennaio 2022
16:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono entusiasta di essere qui e non vedo l’ora di cominciare.
Voglio dare il mio contributo alla squadra e dimostrare che tipo di giocatore sono.
Grazie a tutti i tifosi per il supporto che mi hanno già dimostrato. Speriamo di fare grandi cose prima da qui alla fine di questa stagione”.
Sono le prime parole di Ainsley Maitland-Niles da giocatore della Roma. L’annuncio ufficiale è arrivato attraverso i canali ufficiali giallorossi, prima delle parole del gm romanista Tiago Pinto: “Con Maitland-Niles – ha detto il dirigente portoghese – consegniamo alla Roma un calciatore giovane, che risponde ai requisiti che cercavamo per rinforzare la squadra e che sa ricoprire diversi ruoli. Quando abbiamo parlato con Ainsley siamo rimasti colpiti dal suo entusiasmo di unirsi al nostro gruppo e di mettersi a disposizione di Mourinho”. Il calciatore inglese, indosserà la maglia numero 15.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lo Spezia recupera l’attacco, su Motta ombra Maran
Motta squalificato. In panchina contro Genoa ci sarà Hugeux
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LA SPEZIA
08 gennaio 2022
16:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’entusiasmo per l’inatteso successo di Napoli, nell’ultima giornata del girone d’andata, sembra già svanito in casa Spezia.
La prima partita del 2022 ha mostrato una squadra nuovamente opaca, poco brillante dal punto di vista fisico e capace di scuotersi solo dopo la doppietta di Caprari, decisiva per garantire la vittoria del Verona al Picco.

I dubbi che aleggiavano attorno alla posizione di Thiago Motta, scacciati dall’exploit natalizio, tornano a proporsi nella dirigenza aquilotta, che valuta in queste ore un cambio in panchina per dare la scossa. Non Marco Giampaolo, con cui il direttore sportivo Riccardo Pecini si è incontrato per una cena tra ex sampdoriani nelle scorse settimane, ma è quella di Rolando Maran, già vicino alla panchina in estate, la prima candidatura in caso di separazione dal tecnico brasiliano.
Intanto domani al Ferraris, nello scontro salvezza contro il Genoa, Motta non siederà in panchina a causa dell’espulsione rimediata nel turno precedente dopo un confronto con l’arbitro Mariani. Al suo posto il secondo francese Alexandre Hugeux, conosciuto ai tempi del Psg. Lo Spezia arriva all’appuntamento avendo recuperato i quattro giocatori rientrati dalle ferie positivi al Covid. Tra questi i due centravanti Manaj e Nzola, i giocatori di maggiore esperienza di un reparto che mostra qualche difficoltà di troppo nel trovare la via della rete, soprattutto su azione manovrata. Gli ultimi tre centri sono frutto di due autoreti e uno schema da calcio d’angolo. In partenza circa quattrocento dalla Spezia per seguire la squadra.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Calcagno: “Servono norme certe e applicazione uniforme”
N.1 Assocalciatori: “Nostro mondo ha mostrato responsabilità”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2022
17:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Si spera di avere a breve norme certe che permettano di concentrarsi solo sulla partita del fine settimana e sugli aspetti tecnico-sportivi della nostra professione.
Auspichiamo un’applicazione uniforme delle norme a livello nazionale per garantire omogeneità e sicurezza, evitando il contenzioso di questi giorni.
I calciatori hanno dato un grande segnale di responsabilità, completando per il 98% il ciclo vaccinale. Fino a oggi la macchina non si è fermata, anche grazie al comportamento dell’intera categoria e agli sforzi fatti da tutto il sistema”. Così Umberto Calcagno, presidente dell’Assocalciatori.
“In Serie A continuiamo a patire l’ingolfamento strutturale dei calendari, quindi un’eventuale sospensione temiamo possa incidere sul format e quindi sull’equilibrio economico di tutto il sistema. Sarebbe chiaramente un aspetto preoccupante – aggiunge -. Il nostro mondo ha mostrato grande responsabilità: in queste settimane la Serie B, la Serie C e le categorie apicali del mondo dilettantistico si sono fermate, assieme allo sport di base, per cercare di capire quali siano le modalità migliori per andare avanti. La Serie A ha un problema che non può essere sottovalutato, è il motore dell’intero sistema e un indotto molto importante che non riguarda soltanto i calciatori o gli addetti ai lavori”.
“Ci sono calciatori che disputano più di 70 partite all’anno, 50 delle quali con meno di 5 giorni di recupero tra una partita e l’altra. È un problema che oggi è sul tavolo non soltanto a livello federale ma soprattutto a livello internazionale.
Dev’essere il primo punto da mettere all’ordine del giorno delle nostre agende”, conclude.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Lega Serie A, capienza ridotta a 5.000 spettatori
Auto-riduzione su stadi per il mese di gennaio da terza giornata
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2022
17:31
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Serie A ha deciso di auto-ridursi la capienza degli stadi a 5.000 spettatori per il mese di gennaio, a partire dalla terza giornata del girone di ritorno.
È questa la decisione presa dai club durante l’assemblea di Lega convocata per oggi d’urgenza.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
2-1 al Milan, Juventus vince Supercoppa donne
Bianconere vincono in rimonta, rete decisiva è di Girelli
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FROSINONE
08 gennaio 2022
19:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus ha vinto la Supercoppa italiana femminile battendo in finale il Milan per 2-1 nella finale giocata al ‘Benito Stirpe’ di Frosinone davanti a tremila spettatori.

Milan in vantaggio al 45′ pt con un colpo di testa di Grimshaw.
La Juve pareggia al 5′ della ripresa grazie all’autorete di Bergamaschi su cross di Bonansea. Poi il Milan rimane in dieci per l’espulsione (doppio giallo) di Codina. Nel finale la rete del successo bianconero con Girelli.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FA Cup: Newcastle eliminato da squadra terza serie
Cambridge, non solo Università: oggi brilla anche nel calcio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
08 gennaio 2022
19:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Avrà anche una proprietà reale saudita pronta a spendere l’impossibile sul mercato, intanto però il Newcastle arranca in Premier League, dove lotta per salvarsi, e ora è anche fuori dalla FA Cup, la Coppa d’Inghilterra.

Le Magpies infatti hanno perso in casa per 1-0 contro il Cambridge United, club della Football League One, corrispondente inglese della Serie C italiana.
La rete decisiva per la squadra della città celebre per la sua Università è stata segnata da Ironside all’11’ st, e il Newcastle non è stato capace di rimedire, così è stato eliminato. Questo match era valido per il terzo turno, ed è curioso notare che l’impresa del Cambridge United arriva proprio nel giorno in cui il genio della fisica Stephen Hawking, che dell’ateneo cittadino è stato uno dei massimi esponenti, avrebbe compiuto 80 anni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tuanzebe a Napoli, si è allenato e domani può giocare
‘Felice di essere qui, non vedo l’ora vedere tifosi allo stadio’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
08 gennaio 2022
18:43
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo l’ufficializzazione dell’ingaggio del difensore congolese, naturalizzato inglese, Axel Tuanzebe, arrivato in prestito fino al 30 giugno prossimo dal Manchester United, formalizzata ieri con il consueto tweet del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis (‘Benvenuto Axel”), il calciatore si è allenato oggi per la prima volta nel Centro Tecnico di Castel Volturno.
Il difensore, che ha scelto la maglia numero 3, potrà scendere in campo già domani pomeriggio nella partita che il Napoli giocherà al Maradona con la Sampdoria.

In un video diffuso attraverso il canale Twitter della Società, Tuanzebe ha salutato i suoi nuovi tifosi. ”Ciao a tutti i tifosi del Napoli – ha detto in inglese il calciatore – sono Axel Tuanzebe. Sono molto felice di essere qui e non vedo l’ora di vedervi allo stadio”. E ha concluso in italiano: ”Forza Napoli Sempre”.
Tuanzebe, cresciuto nelle giovanili del Manchester United, ha debuttato in Premier League nella stagione 2016/2017.
Nell’estate del 2018 è stato ceduto in prestito all’Aston Villa, poi il ritorno al Manchester per due stagioni, fino al nuovo prestito con l’Aston Villa nel 2021. Tuanzebe è stato anche convocato nelle Nazionali inglesi Under 17, Under 19 e Under 21.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Genoa: è ufficiale l’arrivo di Kelvin Yeboah
Spors, contenti di averlo riportato in Italia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
08 gennaio 2022
19:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Kelvin Yeboah è un giocatore del Genoa.
L’attaccante italo ghanese, già nazionale under 21 azzurro, è stato acquistato a titolo definitivo dagli austriaci dello Sturm Graz.

Yeboah, classe 2000, vestirà la maglia numero 45 e domani potrebbe già andare in panchina contro lo Spezia.
Soddisfatto per l’operazione il gm Johannes Spors. “Siamo molto contenti di aver riportato in Italia un giocatore di grande attrattiva sul mercato, giovane ma con già molteplici esperienze e ottime statistiche in queste stagioni”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Napoli ufficializza la positività di Koulibaly
Difensore centrale è impegnato con il Senegal in Coppa d’Africa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2022
19:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“@kkoulibaly26, impegnato con la propria Nazionale per la Coppa d’Africa, è risultato positivo al Covid-19.
Il calciatore, regolarmente vaccinato, è asintomatico e osserverà il periodo di isolamento come da protocollo”.
E’ il tweet con il quale il Napoli, sul proprio account ufficiale, ufficializza la positività al Covid del proprio difensore, il senegalese Kalidou Koulibaly.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: Pau Lopez al Marsiglia a titolo definitivo
E’ stato il club giallorosso a comunicare l’addio al portiere
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
08 gennaio 2022
20:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Roma ha ceduto Pau Lopez a titolo definitivo al Marsiglia, la squadra della quale il portiere spagnolo difende già i pali.
Lo ha reso noto lo stesso club giallorosso, con un comunicato sul proprio sito online ufficiale.
“AS Roma comunica che si sono verificate le condizioni previste dal contratto di trasferimento di Pau Lopez Sabata per la trasformazione da prestito a cessione definitiva all’Olympique Marsiglia, in linea con tutti i dettagli già noti al mercato. Il portiere spagnolo ha giocato in giallorosso dal 2019 al 2021, raccogliendo 76 presenze complessive. Il club augura al calciatore le migliori fortune per il futuro”, si legge.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
21 positivi nel Cosenza, sospesi gli allenamenti
Contagiati giocatori e componenti dello staff
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
COSENZA
08 gennaio 2022
20:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ventuno tra giocatori e componenti dello staff del Cosenza calcio, che milita nel campionato di serie B, risultano positivi al Covid.
Lo comunica la società attraverso il suo sito.

“Nell’ultimo screening eseguito – si riferisce – sono risultati contagiati altri quattro calciatori e quattro elementi dello staff, per un totale di 21 persone. Le condizioni di tutti i contagiati, comunque, sono buone. La società ha sospeso momentaneamente gli allenamenti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Dortmund vince a Francoforte, ora è a -6 dal Bayern Monaco
I gialloneri rosicchiano punti alla capolista della Bundesliga
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2022
20:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Borussia Dortmund approfitta della sconfitta casalinga subita ieri sera dal Bayern Monaco contro il Borussia Moenchengladbach (2-1), nell’anticipo della 18/a giornata, e, grazie alla vittoria in rimonta conquistata a Francoforte (3-2) contro l’Eintracht, rosicchia 3 punti alla capolista della Bundesliga.
Nella Commerzbank Arena, Borre al 15′ e al 24′ pt porta avanti i padroni ma, nella ripresa, arriva la rimonta dei gialloneri di Marco Rose: al 26′ Torghan Harzard suona la carica, al 42′ Bellingham pareggia e Dahoud al 44′ firma il sorpasso.
In vetta alla classifica i bavaresi guidano sempre con 43 punti, il Borussia Dortmund è sempre secondo, ma adesso si trova a -6.
Risultati: Bayern Monaco-Borussia Moenchengladbach 1-2 Lipsia-Magonza 4-1 Bayer Leverkusen-Union Berlino 2-2 Friburgo-Arminia Bielefeld 2-2 Hoffenheim-Augusta 3-1 Greuther Furth-Stoccarda 0-0 Eintracht Francoforte-Borussia Dortmund 2-3 Hertha Berlino-Colonia domani Bochum-Wolfsburg domani.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega di A,’5mila spettatori per accogliere richiesta Draghi’
‘Noi senso di responsabilità nonostante disparità trattamento’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2022
20:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La decisione di ridurre la capienza al limite di 5mila spettatori, che sarà introdotta a partire dal 5 gennaio fino al 5 di febbraio, è stata presa dalla Lega Serie A “in considerazione della crescita esponenziale dei contagi degli ultimi giorni” e “in accoglimento della richiesta del Presidente del Consiglio Mario Draghi”.
Lo precisa la Lega Serie A, in una nota.

Una decisione che “testimonia il grande senso di responsabilità delle Società di calcio a fronte dello stato emergenziale” nonostante “le ingenti perdite subite nel periodo della pandemia” e “le disparità di trattamento subite negli ultimi mesi rispetto ad altri settori”, conclude la Lega.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Spagna: il Barca frena, a Granada finisce 1-1
La squadra di Xavi ora è sesta. Vince di misura la Real Sociedad
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2022
20:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La rimonta del Barcellona di Xavi alle posizioni di vertice della Liga si ferma sul terreno dello stadio Nuevo Los Carmenes di Granada, al cospetto della squadra andalusa.
I blaugrana hanno pareggiato 1-1 dopo essere stati a lungo in vantaggio, grazie alla rete di Luuk De Jong dopo 12′ della ripresa.
Il pareggio dei padroni di casa è arrivato allo scoccare del 90′, con Puertas.
Ora il Barcellona è sesto, con 32 punti, gli stessi dell’Atletico Madrid, a -1 da Betis Siviglia e Real Sociedad.
Nelle altre due partite successo del Levante sul Maiorca per 2-0 e proprio della Real Sociedad in casa sul Celta Vigo (1-0).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Napoli; Zielinski positivo
Polacco già ‘ordinato’ in quarantena, ma ha giocato contro Juve
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
08 gennaio 2022
21:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Piotr Zielinski è affetto dal Covid.
È quanto è emerso oggi dai tamponi che il Napoli ha fatto a tutti i suoi giocatori.
Zielinski era già nella lista in quarantena dell’Asl Napoli 2 Nord perché era stato in contatto con persone ammalate e non aveva ancora il super green pass, ma ha giocato a Torino con la Juve giovedì scorso e si è allenato con i compagni a Castel Volturno. Zielinski, comunica il Napoli, è ora in isolamento.
Il Napoli alla vigilia della sfida domani con la Sampdoria ha positivi Meret, Malcuit, Lozano, Osimhen, Koulibaly., Mario Rui, oltre all’allenatore Spalletti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Cagliari-Bologna posticipata all’11 gennaio
Torino-Fiorentina si giocherà lunedì 10 gennaio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2022
21:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lega calcio di Serie A ha comunicato le variazioni di data e orario della 2/a e 3/a giornata di ritorno del massimo campionato.

Ecco di seguito i nuovi orari 2/a giornata di ritorno: Torino-Fiorentina, lunedì 10 gennaio 2022, ore 17 (anziché domenica 9 gennaio ore 14,30).

Cagliari-Bologna, martedì 11 gennaio 2022, ore 20,45 (anziché domenica 9 gennaio ore 14,30).
3/a giornata di ritorno: Bologna-Napoli, lunedì 17 gennaio 2022, ore 18,30 (anziché domenica 16 gennaio ore 15).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: Atalanta-Venezia posticipata di tre ore
Napoli-Fiorentina si disputerà il 13 gennaio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2022
21:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Per effetto delle variazioni al programma del campionato di calcio di Serie A, anche la Coppa Italia è costretta a delle modifiche.

Atalanta-Venezia, sfida degli ottavi di finale, inizialmente programmata per mercoledì 12 gennaio alle ore 14,30 si disputerà lo stesso giorno, ma alle ore 17,30, mentre Napoli-Fiorentina si giocherà giovedì 13 gennaio alle 18, anziché il giorno precedente alle 17,30.
Lo ha deciso la lega calcio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mercato: Piatek è della Fiorentina, Rincon alla Samp
Milan su Diallo del PSG, Roma-Porto quasi ok per Sergio Oliveira
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2022
23:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il mercato invernale si appresta a entrare nel vivo con il Milan che va sempre alla ricerca di una pedina per l’allenatore Stefano Pioli, sempre in difficoltà nelle ultime settimane per via delle numerose defezioni.
Il nome in cima alla lista di Paolo Maldini è quello di Abdou DIALLO del PSG, che rappresenta la prima alternativa a BOTMAN.
Il modo da sciogliere è legato alla formula del trasferimento, dal momento che l’ex ds dei parigini, Leonardo, ex rossonero doc, non sembra intenzionato ad aprire al prestito.
Prosegue la corte della Juventus per Mauro ICARDI. L’attaccante argentino, malgrado le parole dell’allenatore Mauricio Pochettino (“… Icardi può giocare al fianco di Mbappé e con lui può diventare un giocatore più completo”) ha capito che al Paris Saint-Germain non avrà molto spazio, dunque starebbe spingendo per un’altra soluzione. Al momento il club francese non sarebbe orientato per il prestito del giocatore e si starebbe trattando.
Dopo l’arrivo di MAITLAND-NILES, la Roma è sul punto di piazzare un altro colpo. La trattativa per portare SERGIO OLIVEIRA in giallorosso è praticamente chiusa e adesso si aspetta il sì del Porto, club di appartenenza del giocatore. Il centrocampista ha da tempo deciso di sposare il progetto della Roma targata José Mourinho, ma restano da sistemare i dettagli con il Portogallo: alla società che cede dovrebbero andare 15 milioni di euro nel caso la Roma riscatti il giocatore a fine stagione. Intanto da Trigoria arriva la smentita che REYNOLDS sia già stato ceduto all’Anderlecht.
Kelvin YEBOAH, che indosserà la maglia con il numero 45, è il nuovo colpo di mercato per l’attacco del Genoa allenato da Andriy Shevchenko. Il giocatore è stato prelevato, a titolo definitivo, dallo Sturm Graz, formazione che prende parte al campionato austriaco. Nato ad Accra, in Ghana, il 6 maggio 2000, è cresciuto in Italia e fa parte della Nazionale Under 21 azzurra. Il suo talento è esploso subito, a livello professionistico, con gli austriaci del WSG Tirol, confermandosi poi con la maglia dello Sturm Graz a suon di gol.
La Samp abbraccia Tomas RINCON: arriva in prestito dal Torino, il suo contratto era in scadenza a giugno. Con la Sampdoria ha firmato per sei mesi, poi a fine stagione si deciderà se rinnovare l’accordo. Il giocatore venezuelano torna così in Liguria: aveva già giocato col Genoa dal 2014 al gennaio 2017, prima di passare alla Juve.
Oltreconfine il rinnovo di Ousmane DEMBELÉ con il Barcellona è sempre più complicato ed è per questo che il club blaugrana sta tastando il terreno per eventuali sostituti del francese ex Borussia Dortmund. Secondo quanto riporta il quotidiano Sport, i catalani avrebbero individuato in Adama TRAORÉ del Wolverhampton il sostituto ideale di Dembelé. Cresciuto nella cantera, Traoré ha lasciato Barcellona nel 2015, ma i buoni rapporti tra Wolves e dirigenza blaugrana potrebbero portare a un accordo fra le parti per la cessione dell’esterno spagnolo che dunque giocherebbe nella Liga.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Benzema e Vinicius affossano il Valencia, il Real in fuga
La squadra di Ancelotti ha 8 punti di vantaggio sul Siviglia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2022
23:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Real Madrid cala il poker e allunga nella classifica della Liga, battendo il Valencia per 4-1 sul terreno del Santiago Bernabeu.
Dopo 20 giornate la squadra di Carlo Ancelotti guida la graduatoria con 49 punti e un eloquente +8 sul Siviglia, che ha due partite in meno e sarà in campo domani alle 16,15 in casa contro il Getafe.
La serata dei ‘Blancos’ è stata risolta dai gol di Karim Benzema al 43′ pt e al 43′ st, di Vinicius Junior al 7′ st e al 16′ st. Di Guedes, invece, la rete dei valenciani al 31′ st.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Bologna “recupero martedì è una scelta vessatoria”
Club contro decisione Lega: “In campo senza potersi allenare”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
09 gennaio 2022
11:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bologna è fortemente contrario alla decisione della Lega di far giocare martedì sera la partita Cagliari-Bologna, che si sarebbe dovuta svolgere oggi, ma che è stata rinviata a causa della quarantena imposta dall’Azienda Usl alla squadra dopo numerosi casi di positività.
Con una nota sul sito, la società definisce “incomprensibile” la decisione della Lega, “una scelta immotivata, penalizzante e vessatoria”.
Così i calciatori devono “giocare una partita di campionato martedì senza aver di fatto potuto svolgere allenamenti per una settimana”. “Tutti gli appartenenti al gruppo squadra – motiva la società – sono in isolamento domiciliare da mercoledì e vi resteranno fino a stasera per una disposizione dell’Ausl di Bologna, la cui legittimità è stata confermata anche dal Tar dell’Emilia Romagna. I giocatori che non risulteranno positivi al Covid-19 dovranno quindi partire per Cagliari nella giornata di domani e giocare una partita di campionato martedì senza aver di fatto potuto svolgere allenamenti per una settimana, con tutti i rischi che ne conseguono anche per l’incolumità degli atleti. Siamo allibiti di fronte a un provvedimento preso senza reali necessità di urgenza (né il Bologna né il Cagliari disputano le coppe europee e quindi non mancano le date disponibili in calendario), che dimostra sprezzo per i più elementari principi di equità competitiva e di tutela dell’integrità fisica dei calciatori”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Malagò: ‘Bene Lega sugli stadi, ora nuovo protocollo’
Il presidente del Coni: “Si rischiava decisione calata dall’alto”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2022
11:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La Lega calcio ha fatto bene a scegliere per la riduzione della capienza degli stadi, perché era elevato il rischio che il governo facesse calare dall’alto la sua decisione”.
Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, intervenendo a Skysport, sulla limitazione di pubblico per le partite di calcio alla luce della nuova ondata covid.
“La federazione medico sportiva insieme al coni sta predisponendo un nuovo protocollo – ha aggiunto Malagò, poi chi organizza i campionati ha il diritto- dovere di prendere decisioni”. Sugli interventi non uniformi di Asl e Tar il n.1 del Coni ha sottolineato che così “si perde di credibilità”.
E il Bologna è fortemente contrario alla decisione della Lega di far giocare martedì sera la partita Cagliari-Bologna, che si sarebbe dovuta svolgere oggi, ma che è stata rinviata a causa della quarantena imposta dall’Azienda Usl alla squadra dopo numerosi casi di positività. Con una nota sul sito, la società definisce “incomprensibile” la decisione della Lega, “una scelta immotivata, penalizzante e vessatoria”. Così i calciatori devono “giocare una partita di campionato martedì senza aver di fatto potuto svolgere allenamenti per una settimana”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari-Bologna rinviata, allenamento per i sardi
Intanto la società riapre la vendita dei biglietti per martedì
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
09 gennaio 2022
12:42
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Partita con il Bologna rinviata di due giorni.
E il Cagliari, anziché alla Unipol Domus, scende in campo questo pomeriggio al centro sportivo di Asseminello con un programma di allenamento corretto in corsa a causa del calendario ritoccato ieri dalla Lega.

Intanto da oggi si possono riacquistare i biglietti per la gara di martedì alle 20.45 con gli emiliani: la vendita era stata sospesa proprio in attesa del possibile rinvio del match, poi confermato ieri sera.
I titoli di accesso già comprati resteranno validi. C’è la possibilità di arrivare sino al 50% della capienza (circa ottomila posti) visto che il limite dei 5.000 imposto dalla Lega per fronteggiare il Covid entrerà in vigore dal prossimo turno.
Per la squadra di Mazzarri una chance in più per sfruttare entusiasmo e ritrovato coraggio dopo la prima vittoria dell’anno in casa della Sampdoria. Rispetto all’ultima partita il tecnico non avrà a disposizione Faragò, già a Lecce per le visite mediche e ormai pronto ad affrontare la nuova avventura in Puglia. Poche speranze, invece, per Nandez, alle prese col Covid: anche in caso di tampone negativo difficile ipotizzare il suo immediato ritorno in campo dopo lo stop. Qualche speranza in più per Ceppitelli che ieri ha svolto allenamento personalizzato: la seduta di oggi dirà se il centrale potrà andare almeno in panchina nella gara di martedì. Rispetto alla gara con la Samp ci sarà invece Dalbert, fermato a Genova dalla squalifica.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli: Spalletti negativo al tampone covid
Allenatore guarisce dopo 5 giorni, in isolamento dal 4 gennaio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
09 gennaio 2022
13:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Luciano Spalletti è risultato negativo al tampone per il covid.
Lo ha annunciato il Napoli su Twitter.

L’allenatore del club azzurro era positivo e in isolamento dal 4 gennaio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ibra e doppietta Hernandez, il Milan fa festa a Venezia
La squadra di Pioli momentaneamente in testa, stasera l’Inter
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2022
14:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Milan di Pioli no9n si ferma.
Dopo il successo sulla Roma, i rossoneri si sono imposti 3-0 a casa del Venezia e salgono momentaneamente in testa alla classifica in attesa del match di San Siro tra Inter e Lazio.
La sblocca subito Ibrahimovic al 2′ del primo tempo: poi nella ripresa ci pensa Theo Hernandez con la sua personale doppietta a fissare il punteggio sul 3-0.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Palermo; è record positivi, 20 giocatori e 4 staff
Altri quattro contagiati dopo esito tamponi, tutti in quarantena
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
09 gennaio 2022
15:07
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Record di positivi al Covid nel Palermo calcio che milita in serie C.
Altri tre calciatori e un membro dello staff tecnico sono risultati contagiati questa mattina dopo gli esiti del tampone molecolare effettuato ieri in seguito alle sospette positività evidenziate dai test rapidi.

Salgono così complessivamente a ventiquattro i positivi nel Palermo: venti calciatori e quattro membri dello staff. I giocatori risultati positivi sono attualmente in quarantena ciascuno a casa propria dove continuano ad allenarsi individualmente quando le condizioni fisiche lo consentono.
Tutti i calciatori del Palermo sono stati sottoposti a tre dosi di vaccinazione anticovid. Nei prossimi giorni saranno effettuati nuovi cicli di tamponi molecolari per monitorare l’evoluzione della carica virale nei giocatori e membri dello staff attualmente positivi. I calciatori negativi all’ultimo ciclo di tamponi sono a disposizione dell’allenatore Silvio Baldini e del collaboratore tecnico Mario Alberto Santana per gli allenamenti, nel rispetto di tutte le procedure sanitarie previste dai protocolli: allenamenti individuali e mascherina indossata negli spazi comuni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Empoli-Sassuolo 1-5
Doppiette per Scamacca e Raspadori
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
EMPOLI
09 gennaio 2022
16:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Manita del Sassuolo in casa dell’Empoli.
Al Castellani finisce 5-1 per gli emiliani che con i tre punti di oggi agganciano a quota 28 punti proprio i toscani.
Slocca il risultato Berardi su rigore. Henderson si riscatta firmando il pari immediato, ma Raspadori riporta avanti il Sassuolo al 24′. Nella ripresa Viti riceve due gialli in un minuto e viene espulso, entra Scamacca e fa tris. Anche un palo per l’attaccante e, sulla ribattuta, arriva la doppietta di Raspadori. Nel recupero bis personale anche per Scamacca.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Genoa; Shevchenko di nuovo positivo, in isolamento
A guidare la squadra oggi contro lo Spezia sarà il vice Tassotti
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
09 gennaio 2022
16:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tornato negativo giovedì scorso tanto da poter essere in panchina contro il Sassuolo il tecnico del Genoa Andriy Shevchenko è risultato positivo ad un tampone molecolare effettuato oggi come spiegato dal club rossoblù.
“Il Genoa Cfc comunica che, in seguito ai test molecolari svolti nel prepartita, è emersa la positività al Sars-Cov2 di mister Andriy Shevchenko che è stato immediatamente posto in isolamento.
Tutti gli altri componenti del gruppo squadra risultano negativi ai test effettuati. La guida tecnica della squadra per la partita Genoa-Spezia sarà affidata al vice Mauro Tassotti”.
Shevchenko, che era risultato positivo il 27 dicembre negativizzandosi poi nei giorni scorsi, è risultato in realtà “debolmente positivo a frammenti di virus” come trapela dalla società rossoblù e come già accaduto ad altri tesserati in serie A .
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Regioni, su sport documento unico per tutte Asl
‘Applicare nuove regole sulle quarantene, parere del Cts sulle Ffp2 per gli atleti’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2022
17:31
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un documento unico che ogni regione si impegnerà ad applicare con le proprie Asl, affinché ci sia omogeneità nei provvedimenti sulle dispute delle partite, compresa la serie A di calcio.
E’ l’ipotesi delle Regioni, in vista della riunione della commissione Salute domani.
Su questi temi i tecnici stanno prendendo in considerazione l’applicazione del nuovo regolamento sulle quarantene (previsto dal dl 30 dicembre 2021) anche al mondo dello sport, tenendo però presente di alcune difficoltà a cui gli atleti andrebbero incontro, come l’utilizzo delle Ffp2. Su quest’ultimo punto è stato suggerito il ricorso ad un’analisi dello stesso Cts.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Zaniolo fuori contro Juve, neppure in panchina
Al suo posto Felix.Esordio Maitland-Niles,Morata riserva
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
09 gennaio 2022
17:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Non c’è Nicolò Zaniolo nella formazione ufficiale della Roma che sta per affrontare la Juventus all’Olimpico, sostituito da Felix Afena Gyan al fianco di Abraham in attacco.
Il talento dei giallorossi non è neppure in panchina.

In mattinata, il club giallorosso aveva comunicato la positivita’ di un suo giocatore, subito posto in isolamento, senza rivelarne l’identità per privacy.
A parte gli squalificati Karsdorp e Mancini, tutti disponibili gli altri giallorossi, compreso Borja Mayoral negativizzato e in panchina, e il nuovo acquisto Maitland-Niles, subito in campo Nella Juventus fuori Morata, e tridente offensivo composto da Chiesa, Kean e Dybala. Chiellini, negativizzatosi venerdi’, e’ in panchina.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli-Sampdoria 1-0
Un gran gol di Petagna manda ko i blucerchiati
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2022
18:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Napoli batte la Sampdoria 1-0 e torna alla vittoria al ‘Maradona’ dopo tre sconfitte consecutive in casa in campionato.
Decide la partita un gran gol di Andrea Petagna, a segno nel finale del primo tempo.
Alla mezz’ora i partenopei sono costretti a rinunciare a Lorenzo Insigne: il capitano del Napoli è costretto a lasciare il campo, tra gli applausi del pubblico, per un infortunio muscolare.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sampdoria, è fatta per Andrea Conti
L’esterno destro arriva in prestito dal Milan fino a giugno
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
09 gennaio 2022
19:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Sampdoria ufficializzerà nelle prossime ore l’arrivo dell’esterno destro difensivo Andrea Conti: sarà prelevato in prestito dal Milan con cui ha il contratto in scadenza il prossimo giugno.
Un innesto importante per colmare il vuoto dopo la partenza di Fabio Depaoli ceduto al Verona.
Ad anticipare la notizia del trasferimento di Conti in blucerchiato era stato, dai microfoni di Dazn, il dirigente milanista Ricky Massara, poi sono arrivate conferme anche da Genova.
Nel 2017 Conti era passato al Milan che lo aveva acquistato dall’Atalanta. Lo scorso gennaio era stato ceduto al Parma prima di tornare alla base alla fine della stagione. Adesso l’opportunità della Samp dove avrà più spazio rispetto al Milan, dove in questo campionato ha fatto una sola apparizione.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

JUVE, RIMONTA DA IMPAZZIRE! 4-3 ALLA ROMA!
09 GENNAIO 2022
20:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vincere a Roma è sempre un’impresa, ma così… Così è puro delirio. Se la Juve mai avesse avuto bisogno di un’iniezione di fiducia in vista delle prossime sfide, beh, oggi l’ha trovata. Perché non è sempre e solo dalle gare perfette, dalle vittorie nette che possono arrivare le scosse. Perché a volte, la sana incoscienza di credere in una rimonta che a un certo punto pareva impossibile e la forza di portarla a termine vale più di tre punti, per quanto preziosi siano.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
All’Olimpico succede di tutto, specie nella ripresa e a volte più di una partita di calcio sembra un match di pugilato, per la rapidità con cui le squadre affondano i colpi e ribattono a quelli degli avversari. Dopo le reti nel primo tempo di Abraham e Dybala, nel secondo la Roma raggiunge il doppio vantaggio in cinque minuti con Mkhitaryan e Pellegrini e in sette viene raggiunta e superata da Locatelli, Kulusevski, De Sciglio. E poi Szczesny che para il rigore del possibile nuovo pareggio… Una follia, semplicemente una meravigliosa follia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
VANTAGGIO ROMA CON ABRAHAM
Con Allegri squalificato e seduto in tribuna, è Landucci a guidare dalla panchina la squadra che schiera Dybala e Kean in avanti, con Chiesa pronto ad aggiungersi ai due partendo dalla sinistra. La Roma inizia con un buon ritmo che, oltre a un debole colpo di testa di Abraham bloccato da Szczesny, nei primi dieci minuti porta i giallorossi a collezionare quattro angoli, l’ultimo dei quali è decisivo: dalla bandierina Veretout crossa sul primo palo e Abraham arriva ancora alla deviazione aerea, questa volta letale.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
DYBALA, UNA CAREZZA PER PAREGGIARE
Il gol ha l’effetto di caricare ulteriormente i padroni di casa, che aumentano la pressione, costringendo i bianconeri nella propria area e impegnando Szczesny con un rasoterra di Cristante da fuori. Proprio nel momento di maggior difficoltà, Dybala si carica la Juve sulle spalle e suona la carica. L’argentino cerca di sfondare con un’azione personale, ma viene fermato, quindi pochi secondi più tardi, riceve al limite da Chiesa e con il sinistro accarezza due volte il pallone: con il primo tocco lo controlla, con il secondo lo spedisce a fil di palo, rendendo inutile il volo di Rui Patricio e firmando il pareggio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CHIESA COSTRETTO AL CAMBIO
Il copione della gara a questo punto cambia, anche perché l’intensità con cui entrambe le squadre affrontano ogni azione limita la precisione delle giocate e di conseguenza la pericolosità offensiva. Si lotta parecchio però, soprattutto a centrocampo e alla mezz’ora Chiesa si ferma per un problema al ginocchio ed è costretto a lasciare il posto a Kulusevski.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dybala arretra spesso per aiutare i compagni in fase difensiva e per far ripartire l’azione, ma in questo modo Kean rimane isolato in avanti e la Juve fatica a ripartire. D’altra parte però i bianconeri chiudono perfettamente gli spazi e solo nel recupero concedono agli avversari un colpo di testa di Smalling che Abraham devia in maniera scomposta, alzando abbondantemente il pallone sopra la traversa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
UNO-DUE ROMA
La ripresa non potrebbe iniziare peggio per i bianconeri Al primo affondo Mkhitaryan riceve centralmente da Lorenzo Pellegrini, carica il destro dal limite e trova un’involontaria deviazione di De Sciglio che fa imbizzarrire la traiettoria del tiro, con il pallone che si impenna, supera Szczesny e cade alle sue spalle infilandosi in porta. Neanche il tempo di imbastire una reazione, che Pellegrini dopo l’assist trova anche il gol, indovinando una punizione perfetta da venticinque metri: una conclusione violenta e precisa, che supera la barriera e si infila sotto l’incrocio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
UNO-DUE-TRE JUVE!!!
Un simile uno-due stenderebbe chiunque, ma la Juve ha un carattere d’acciaio. Landucci cambia Bentancur e Kean con Arthur e Morata e lo spagnolo lascia subito l’impronta sulla partita, scodellando un assist perfetto per l’inserimento di Locatelli che stacca libero a centro area e accorcia le distanze. E due minuti dopo (quattro contando il check del VAR), arriva l’uno-due bianconero: Cuadrado serve Morata in area, la cui conclusione viene respinta, ma sul pallone c’è Kulusevski e il tiro di contro balzo dello svedese vale il pareggio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Finita? Assolutamente no: altri tre minuti e De Sciglio in pressing altissimo, approfitta di un colpo di testa impreciso di di Smalling, controlla in area e infila sul primo palo il destro del ribaltone.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LE MANI DI TEK SULLA VITTORIA
Finita? Neanche per idea: la Roma si fionda in avanti alla ricerca del pareggio e la Juve tiene, ma su una girata di Abraham in area, de Ligt respinge con il braccio. Il signor Massa controlla il VAR, indica il dischetto ed estrae il secondo giallo e poi il rosso all’indirizzo dell’olandese. Mentre Chiellini rileva Dybala, sul dischetto si presenta Pellegrini e Szczesny, dopo aver ipnotizzato Veretour nella gara del girone di andata, si ripete e respinge.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Finita? Nemmeno per sogno. Ci sono ancora la grinta, il coraggio, la concentrazione con cui la Juve resiste con un uomo in meno agli inevitabili assalti giallorossi, perfetto epilogo per il folle capolavoro bianconero.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA-JUVENTUS 3-4
RETI: Abraham 11′ pt, Dybala 18′ pt, Mkhitaryan 3′ st, Lo. Pellegrini 8′ st, Locatelli 25′ st, Kulusevski 29′ st, De Sciglio 32′ st
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
Rui Patricio; Ibanez, Cristante, Smalling; Maitland-Niles, Lo. Pellegrini (42′ st Borja Mayoral), Veretout (33′ st Carles Perez), Mkhitaryan, Vina; Felix (26′ st Shomurodov), Abraham
A disposizione: Boer, Mastrantonio, Kumbulla, Reynolds, Calafiori, Villar, Bove, Zalewski
Allenatore: Mourinho
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS
Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Rugani, De Sciglio; McKennie, Locatelli, Bentancur (19′ st Arthur), Chiesa (32′ pt Kulusevsky); Dybala (37′ st Chiellini), Kean (19′ st Morata)
A disposizione: Perin, Senko, L. Pellegrini, Rabiot, Akè, Bernardeschi, Kaio Jorge
Allenatore: Landucci
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ARBITRO: Massa
ASSISTENTI: Carbone e Peretti
QUARTO UFFICIALE: Giua
VAR: Di Paolo, De Meo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
AMMONITI: 48′ pt Cuadrado, 5′ st Veretout, 6′ st Ibanez, 7′ st de Ligt, 20′ st Locatelli, 31′ st Cristante, 36′ st de Ligt
ESPULSI: 36′ st de Ligt.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

LE IMMAGINI DI ROMA-JUVENTUS 3-4 DOMENICA 09 GENNAIO 2022, ORE 18:30 GIORNATA 21 SERIE A

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

 

Colpo salvezza Spezia, per il Genoa è notte fonda
Bastoni regala tre punti importanti, Grifone non reagisce
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
09 gennaio 2022
21:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lo Spezia va a prendersi 3 punti importantissimi per la salvezza a marassi grazie a una meritata vittoria nel derby ligure con il Genoa.
E’ Bastoni che segna il gol della vittoria portando così gli Aquilotti di Motta a +7 rispetto alla squadra di Shevchenko (oggi assente in panchina perché ‘blandamente positivo’ al Covid e sostituito da Tassotti) che è ferma a 12 punti in classifica.
Convince la prestazione dello Spezia scesa in campo con maggior determinazione rispetto ai rossoblù.
Inutile il triplo cambio e la modifica al tridente fatto da Tassotti nella ripresa: il Genoa, che sembrava riprendersi, è invece calato ancora anche se lo Spezia non non ha sfruttato nessuna delle occasioni che ha avuto a disposizione. Solo nel finale il Grifone ha indotto quale speranza nei suo tifosi senza però mai finalizzare.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.